close

Enter

Log in using OpenID

24/2014/Ass - ATO Centrale Friuli

embedDownload
CONSULTA D’AMBITO PER IL
SERVIZIO IDRICO INTEGRATO
CENTRALE FRIULI
ASSEMBLEA D’AMBITO DEL 22.05.2014
DELIBERAZIONE N. 24/14
Oggetto: Approvazione dell’aggiornamento del programma degli interventi, del
piano economico finanziario e della relazione di accompagnamento
secondo le prescrizioni di cui alla deliberazione AEEGSI 643/2013/R/IDR
dd. 27.12.2013 e aggiornamento della convenzione tra Consulta d’Ambito
ed Enti gestori salvaguardati:
B) Acquedotto Poiana S.p.A. riguardo agli allegati B) “Programma degli
interventi anni 2014 - 2017; C) “Tariffa a carico dei clienti ed a favore del
gestore” per il periodo 2014-2015 e introduzione allegato E) “Piano economico
finanziario”
L’anno 2014 il giorno 22 del mese di maggio alle ore 9.30, si è riunita in seconda
convocazione presso il Consorzio Acquedotto Friuli Centrale – Viale Palmanova, 192 –
Udine Sala polifunzionale – Piano terra - l’Assemblea d’Ambito come di seguito costituita:
Composizione delle rappresentanze dell’Assemblea
N.
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
ZTO della Carnia
ZTO del Gemonese, Canal del Ferro e Valcanale
Aiello del Friuli
Aquileia
Artegna
Attimis
Bagnaria Arsa
Basiliano
Bertiolo
Bicinicco
Buja
Buttrio
Camino al Tagliamento
Campoformido
Campolongo al Torre - Tapogliano
Carlino
Cassacco
Castions di Strada
Cervignano del Friuli
Chiopris-Viscone
Cividale del Friuli
Codroipo
Presenti
Assenti
14,372028
10,505088
0,356004
0,690030
0,428076
0,483714
0,546282
0,911592
0,501336
0,336204
0,984654
0,581724
0,370458
1,006632
0,219780
0,561726
0,417582
0,684288
1,652904
0,144738
1,705374
2,268288
1
23
24
25
26
27
28
29
30
31
32
33
34
35
36
37
38
39
40
41
42
43
44
45
46
47
48
49
50
51
52
53
54
55
56
57
58
59
60
61
62
63
64
65
66
67
68
69
70
71
72
73
74
75
76
77
78
79
80
81
Colloredo di Monte Albano
Corno di Rosazzo
Coseano
Dignano
Drenchia
Faedis
Fagagna
Fiumicello
Flaibano
Forgaria nel Friuli
Gemona del Friuli
Gonars
Grimacco
Latisana
Lestizza
Lignano Sabbiadoro
Lusevera
Magnano in Riviera
Majano
Manzano
Marano Lagunare
Martignacco
Mereto di Tomba
Moimacco
Mortegliano
Moruzzo
Muzzana del Turgnano
Nimis
Osoppo
Pagnacco
Palazzolo dello Stella
Palmanova
Pasian di Prato
Pavia di Udine
Pocenia
Porpetto
Povoletto
Pozzuolo del Friuli
Pradamano
Precenicco
Premariacco
Prepotto
Pulfero
Ragogna
Reana del Rojale
Remanzacco
Rive d'Arcano
Rivignano – Teor
Ronchis
Ruda
San Daniele del Friuli
San Giorgio di Nogaro
San Giovanni al Natisone
San Leonardo
San Pietro al Natisone
San Vito al Torre
San Vito di Fagagna
Santa Maria la Longa
Savogna
0,417186
0,473022
0,443718
0,490248
0,127314
0,724878
0,984456
0,686862
0,273240
0,454212
1,706562
0,684684
0,182754
1,759230
0,710226
0,894564
0,512226
0,329868
0,904662
1,019304
0,956142
0,838332
0,531036
0,276012
0,814374
0,396000
0,503316
0,600534
0,513414
0,662310
0,623700
0,716562
1,120878
0,914760
0,483714
0,464112
0,933174
1,011384
0,485298
0,386298
0,778140
0,368478
0,519552
0,518958
0,709830
0,896346
0,446886
1,089792
0,372042
0,483714
1,178100
1,042668
0,849816
0,354816
0,442926
0,246114
0,251856
0,429462
0,246906
2
82
83
84
85
86
87
88
89
90
91
92
93
94
95
96
97
98
Sedegliano
Stregna
Taipana
Talmassons
Tarcento
Tavagnacco
Terzo d'Aquileia
Torreano
Torviscosa
Treppo Grande
Tricesimo
Trivignano Udinese
Udine
Varmo
Villa Vicentina
Visco
Provincia Udine
0,834174
0,208296
0,612612
0,817146
1,287594
1,608750
0,540144
0,540540
0,739332
0,291654
0,981288
0,336600
11,300058
68,232582
Totale
0,626868
0,199584
0,109890
1,000000
31,767418
Assiste il Direttore ing. Massimo Canali.
Sono, altresì presenti i seguenti componenti dell’Organo di revisione:
Cognome
Nome
Carica
Presente
Minardi
Roberto
Presidente Revisori
X
Ovan
Sandra
Revisore
X
Ronchi
Dino
Revisore
X
Assente
Il Presidente, dott. Andrea Zuliani, constatata la regolare costituzione dell’Assemblea,
mette in discussione la proposta di delibera di cui all’argomento segnato in oggetto sul
quale, l’Assemblea medesima, preso atto dei pareri di regolarità previsti dalla normativa
vigente e conservati agli atti, adotta la seguente deliberazione:
3
Sono presenti in quanto invitati dalla Consulta con la nota prot. 717 dd. 14.05.2014
- Acquedotto Poiana S.p.A. – Amministratore Unico prof. Attilio Vuga
- CAFC S.p.A. Amministratore Unico Eddi Gomboso;
- Carniacque S.p.A. - Presidente Pittoni Roberto
IL PRESIDENTE
apre il dibattito sul presente provvedimento evidenziando che gli aspetti generali della
discussione esposta nella precedente deliberazione n. 19/14 ad oggetto “Approvazione
piano d’ambito di cui all’art. 149 Decr. Lgs. 152/2006: A) Approvazione dell’aggiornamento
della ricognizione delle infrastrutture, degli obiettivi e del piano generale degli interventi del
piano d’ambito di cui all’art. 149 Decr. Lgs. 152/2006 e artt. 12 e 23 L.R. 13/05” si
intendono riferiti anche al presente provvedimento.
Il Presidente apre il dibattito.
Nessuno chiede la parola e, pertanto, il Presidente invita l’Assemblea a deliberare su
quanto segue
L’ASSEMBLEA DELLA CONSULTA D’AMBITO
PER IL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO CENTRALE FRIULI
PREMESSO:
 che il 18.10.2006 è stato costituito il Consorzio di funzioni denominato “Autorità
d’Ambito ATO Centrale Friuli” mediante scrittura privata autenticata registrata
presso l’Ufficio del Registro di Udine il 02/11/2006 al nr. 2980 Serie 2 – Privati;
 che al 31.12.2012, in conformità al combinato disposto dell’art. 2 comma 186bis
L. 191/2009 e delle successive proroghe disposte da ultimo con l’art. 13, 2°
comma D.L. 216/2011, sono venute a cessare le Autorità d’Ambito Territoriali
Ottimali e, quindi, anche l’Autorità d’Ambito Centrale Friuli;
 che a seguito dell’art. 4 commi 44, 45 e 46 L.R. 22/2010 alle Autorità d’Ambito
soppresse sono subentrate le Consulte d’Ambito per il servizio idrico integrato
istituite con la richiamata normativa regionale per l’attuazione delle medesime
funzioni e con riferimento agli ambiti territoriali ottimali già previsti agli artt. 2 e 4
L.R. 13/05
 che dette Consulte d’Ambito, e quindi anche la Consulta d’Ambito per il servizio
idrico integrato dell’ambito territoriale Centrale Friuli (C.A.T.O.) subentrano in tutti
i rapporti giuridici attivi e passivi che facevano capo alle cessate Autorità d’Ambito
e quindi all’Autorità d’Ambito Centrale Friuli
RICHIAMATI i propri provvedimenti:
- n. 19./14 del 22.05.2014 ad oggetto “Approvazione piano d’ambito di cui all’art. 149
Decr. Lgs. 152/2006: A) Approvazione dell’aggiornamento della ricognizione delle
infrastrutture, degli obiettivi e del piano generale degli interventi del piano d’ambito di
cui all’art. 149 Decr. Lgs. 152/2006 e artt. 12 e 23 L.R. 13/05”;
- n. 21/14 del 22.05.2014 ad oggetto “Approvazione piano d’ambito di cui all’art. 149
Decr. Lgs. 152/2006: C) Approvazione programma degli investimenti, modello
gestionale ed organizzativo e piano economico finanziario del piano d’ambito riferiti
all’area gestionale Acquedotto Poiana S.p.A.
4
CONSIDERATE le vigenti convenzioni tra l’AATO ed i soggetti gestori salvaguardati
(AMGA, CAFC, CARNIACQUE, ACQUEDOTTO POIANA), stipulate in data
23.12.2008, a seguito dei provvedimenti dell’Assemblea assunti in data 19.12.2008,
e successivamente modificate, da ultimo in data 22.12.2011 a seguito dei
provvedimenti dell’Assemblea dd. 19.12.2011 (in particolare, per Acquedotto
Poiana S.p.A. n. 44/11);
RICHIAMATO il documento per la consultazione della AEEGSI n. 171/2014/R/IDR dd.
10.04.2014 ad oggetto “Orientamenti per la predisposizione di schemi di
convenzione tipo per la regolazione dei rapporti tra ente affidante e soggetto gestore
dei servizi idrici” con cui si provvede a fornire indicazioni riguardo al contenuto delle
convenzioni fra enti d’ambito e società di gestione;
RILEVATO che alle vigenti convenzioni è annesso, tra gli altri, l’allegato B) Programma
degli interventi e C) Tariffe a carico dei clienti ed a favore del Gestore già oggetto di
modifica ed integrazione con le precedenti deliberazioni assembleari inerenti
all’oggetto;
CONSIDERATO, per quanto sopra esposto, che in tema di metodo tariffario per la
determinazione della tariffa del servizio idrico integrato e di approvazione delle tariffe
stesse, la normativa vigente prevede specifiche attribuzioni di competenza all’
Autorità per l’Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico (AEEGSI);
VISTO il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, 20/7/2012 di Individuazione
delle funzioni dell'Autorità per l'energia elettrica il gas e il sistema idrico (“AEEGSI”)
attinenti alla regolazione e al controllo dei servizi idrici, ai sensi dell'art. 21, c. 19 del
DL 06/12/2011, n. 201, convertito, con modificazioni dalla L. 22/12/2011, n. 214 ed in
particolare l’art.3, c.1, lettera f), in base al quale l’AEEGSI approva le tariffe del
servizio idrico integrato;
VISTE le deliberazioni dell’AEEGSI di seguito esposte:
- n. 74/2012/R/IDR dd. 01.03.2012 ad oggetto “Avvio di procedimento per l’adozione
di procedimenti tariffari e per l’avviso dell’attività di raccolta dati e informazioni in
materia di servizi idrici”
- n. 347/2012/R/IDR dd. 02.08.2012 ad oggetto “Definizione dei contenuti informativi
e delle procedure di raccolta dati in materia di servizio idrico integrato”
- n. 585/2012/R/idrdd. 28/12/2012 ad oggetto “Regolazione dei servizi idrici:
approvazione del metodo tariffario transitorio (MTT) per la determinazione delle
tariffe negli anni 2012 e 2013”;
- n. 73/2013/R/idrdd. 21/02/2013 ad oggetto “Approvazione delle linee guida per la
verifica dell’aggiornamento del piano economico finanziario del piano d’ambito e
modifiche alla deliberazione dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas
585/2012/R/idr”;
- n. 6/2013/R/COM ad oggetto “Disposizioni in materia di agevolazioni tariffarie e
rateizzazione dei pagamenti per le popolazioni colpite dagli eventi sismici verificatisi
nei giorni del 20.05.2012 e successivi”
- n. 108/2013/R/IDR dd. 15.03.2013 ad oggetto “Differimento dei termini di
trasmissione dei dati, delle proposte tariffarie e dell’aggiornamento del piano
economico finanziario in materia di metodo tariffario transitorio del servizio idrico”;
5
- n. 643/2013/R/IDR dd. 27.12.2013 ad oggetto “Approvazione del metodo tariffario
idrico e delle disposizioni di completamento”
- Determinazione n. 2/2014 dd. 28.02.2014: “Definizione delle procedure di raccolta
dati ai fini della determinazione delle tariffe del servizio idrico integrato per gli anni
2014 e 2015 ai sensi della deliberazione 643/2013/R/IDR.”;
- Determinazione n. 3/2014 dd. 07.03.2014: “Approvazione degli schemi-tipo per la
presentazione delle informazioni necessarie, nonché indicazione dei parametri di
calcolo, ai fini della determinazione delle tariffe per gli anni 2014 e 2015”.
RICHIAMATO il proprio provvedimento n.14/13 dd. 29.04.2013 ad oggetto “Deliberazioni
sulle tariffe anni 2012 – 2013 ai sensi dei provvedimenti dell’Autorità per l’Energia
Elettrica ed il Gas e modifiche alle convenzioni tra AATO Centrale Friuli e Enti
gestori salvaguardati – A) Acquedotto Poiana S.p.A.” con cui sono state fra l’altro
approvate le tariffe degli anni 2012 e 2013 in conformità alle deliberazioni emanate
dall’AEEGSI in materia;
RICHIAMATA la deliberazione dell’AEEGSI n. 111/2014/R/IDR dd. 13.03.2014 ad oggetto
“Approvazione, ai fini della valorizzazione dei conguagli nell’ambito del metodo
tariffario MTI, delle tariffe e dei correlati Piani economico-finanziari proposti dalla
Consulta d’Ambito per il Servizio idrico integrato Centrale Friuli” con cui venivano
approvati, tra l'altro, per il gestore Acquedotto Poiana S.p.A. quali valori massimi
delle tariffe ai sensi dell’articolo 2, comma 17 della legge 481/95, ai fini della
valorizzazione dei conguagli nell’ambito del metodo tariffario idrico MTI introdotto con
deliberazione 643/2013/R/IDR per gli anni 2014 e 2015, i valori del moltiplicatore
ϑ2012 e ϑ2013 , proposti dalla CATO Centrale Friuli, ai sensi dell’articolo 6.5 della
deliberazione 585/2012/R/IDR;
RICHIAMATO, altresì, il proprio provvedimento n. 39/13 dd. 19.12.2013 ad oggetto
“Deliberazioni sulle tariffe relative agli anni 2014 – 2015 ai sensi dei provvedimenti
dell’Autorità per l’Energia Elettrica ed il Gas e modifiche alle convenzioni tra AATO
Centrale Friuli e Enti gestori salvaguardati. B) Acquedotto Poiana S.p.A.” con cui, in
attesa della definizione del metodo tariffario di competenza dell’AEEGSI per gli anni
2014-2015 veniva disposta la conferma in via provvisoria delle tariffe del programma
di investimenti e dell’articolazione tariffaria già prevista per l’anno 2013;
CONSIDERATO che in conformità al punto 5.1 della delibera AEEGSI n. 643/2013/R/IDR,
gli Enti d’Ambito e, quindi, per quanto di interesse, la Consulta d’Ambito Centrale
Friuli, devono provvedere ad approvare la tariffa sulla base della metodologia
stabilita dall’AEEGSI con il predetto provvedimento e dei dati inviati dai gestori
nell’ambito del procedimento di raccolta dati di cui alla deliberazione AEEGSI n.
347/2012/R/IDR aggiornati ai sensi del comma 5.2 del medesimo provvedimento;
CONSIDERATO che ai sensi del proprio provvedimento n. 5/09 dd. 17.02.2009 ad oggetto
“Fondo regionale per il servizio idrico integrato ex art. 26 L.R. 13/05: determinazione
dei criteri di ripartizione dei fondi assegnati con DPGR 23.05.2007 n. 0148/Pres” è
stata disposta che la ripartizione, fra gli Enti gestori salvaguardati, dei fondi erogati
all’Autorità (ora Consulta) a valere sul DPGR 0148/07 vadano suddivisi in
proporzione alla popolazione residente nelle zone montane comprese nel territorio
dell’Autorità (ora Consulta) e classificate B e C, così come disposto dalla
deliberazione della Giunta Regionale 31.10.2000, n. 3303 (Classificazione del
territorio montano in zone omogenee di svantaggio socio-economico);
6
CONSTATATO che in applicazione del principio sopra esposto vengono trasferiti agli Enti
gestori i seguenti fondi che dovranno essere utilizzati per abbattere la quota fissa
degli utenti residenti nei territori della Consulta nel biennio 2014-2015 sopra indicati:
- Acquedotto Poiana S.p.A. € 365,69;
- CAFC S.p.A. € 76.357,52;
- Carniacque S.p.A. € 270.462,19;
VISTI i dati ricevuti dall’Ente gestore salvaguardato Acquedotto Poiana S.p.A. e ritenuto di
accertare la validità delle informazioni ricevute come previsto dalla deliberazione
AEEGSI n. 643/2013/R/IDR punto 5.1 nell’ambito del procedimento di approvazione
delle tariffe sulla base della metodologia stabilita dall’AEEGSI;
RITENUTO, pertanto, di procedere alla approvazione della tariffa degli anni 2014 – 2015
come risulta dagli atti che verranno inviati all’AEEGSI così come previsto al punto
5.3 lett. d) del già citato provvedimento 643/2013/R/IDR e che di seguito si indicano:
 PROGRAMMA DEGLI INTERVENTI - Gestore Acquedotto Poiana SpA - (secondo
allegato 1 della Determina – AEEGSI 3/2014)
 PIANO ECONOMICO – FINANZIARIO - Gestore Acquedotto Poiana SpA (secondo “appendice” della Delibera AEEGSI 643/2013/R/IDR)
 RELAZIONE DI ACCOMPAGNAMENTO - Gestore Acquedotto Poiana SpA (secondo allegato 2 della Determina – AEEGSI 3/2014)
RITENUTO di allegare al presente provvedimento quale parte integrante la relazione
sopra indicata nella quale è determinato per l’ente gestore Acquedotto Poiana S.p.A.,
il vincolo ai ricavi ed il moltiplicatore tariffario theta
per gli anni 2014-2015,
mentre gli altri documenti sono stati acquisiti al protocollo al n. 708 dd. 09/05/2014;
CONSIDERATO che nei tre mesi successivi, come previsto dalla deliberazione n.
643/2013/R/IDR punto 5.4 e fatta salva la necessità di richiedere ulteriori
integrazioni, l’AEEGSI approva le tariffe ai sensi dell’art. 154, 4° comma Decr. Lgs.
152/06 come modificato dall’art. 34 comma 29 D.L. 179/2012;
CONSTATATO che ai sensi del punto 6.1 lett. b) della predetta deliberazione n.
643/2013/R/IDR, a seguito della determinazione da parte degli enti d’ambito e fino
all’approvazione da parte dell’AEEGSI, si applicheranno le tariffe predisposte
dall’Ente d’ambito a decorrere dal 01.01.2014;
RILEVATA l’opportunità di procedere alla modifica della convenzione attualmente vigente
fra Consulta d’Ambito e l’Ente gestore salvaguardato Acquedotto Poiana S.p.A. ed in
particolare degli allegati “B) Programma degli interventi anni 2014 / 2017” – “C)
Tariffa a carico dei clienti ed a favore del gestore per il periodo 2014 / 2015” e di
introdurre l’allegato E) Piano economico finanziario 2014 / 2043
CONSTATATO che gli elaborati tecnici sopra esposti sono stati acquisiti al protocollo al n.
708 dd. 09.05.2014;
7
RITENUTO di procedere alle formalità inerenti alla modifica della convenzione stessa una
volta che l’AEEGSI avrà provveduto ad approvare le tariffe per gli anni 2014 e 2015
come da procedimento sopra esposto;
VISTA la deliberazione del Consiglio di Amministrazione n. 42/14 del 12.05.2014 che
adotta il presente provvedimento;
CONSIDERATO che i documenti sopra indicati sono stati condivisi con gli uffici ed i
competenti organi dell’Ente gestore salvaguardato Acquedotto Poiana S.p.A. con
determinazione dell’Amministratore unico dd. 21.05.2014 come da verbale acquisito
al protocollo della Consulta al n. 772 dd. 21.05.2014
ACQUISITO il parere di regolarità tecnica ex art.49 DLgs 267 / 2000;
VISTO lo Statuto della CATO;
VISTI il DLgs 267 / 2000, la LR 1 / 2006 e la LR 13 / 2005;
all’unanimità dei voti espressi in modo palese
DELIBERA
-
di accertare, come previsto dalla deliberazione AEEGSI n. 643/2013/R/IDR punto
5.1, la validità delle informazioni ricevute dall’Ente gestore salvaguardato Acquedotto
Poiana S.p.A. trasmesse nell’ambito del procedimento di approvazione delle tariffe
sulla base della metodologia stabilita dall’AEEGSI in base a quanto indicato nella
relazione di accompagnamento allegata al presente provvedimento;
-
di procedere all’approvazione della tariffa degli anni 2014 – 2015 come risulta dagli
atti che verranno trasmessi all’AEEGSI così come previsto al punto 5.3 lett. d) del
già citato provvedimento 643/2013/R/IDR e che di seguito si indicano:
 PROGRAMMA DEGLI INTERVENTI - Gestore Acquedotto Poiana SpA - (secondo
allegato 1 della Determina – AEEGSI 3/2014)
 PIANO ECONOMICO – FINANZIARIO - Gestore Acquedotto Poiana SpA (secondo “appendice” della Delibera AEEGSI 643/2013/R/IDR)
 RELAZIONE DI ACCOMPAGNAMENTO - Gestore Acquedotto Poiana SpA (secondo allegato 2 della Determina – AEEGSI 3/2014);
-
di allegare al presente provvedimento quale parte integrante la relazione sopra
indicata nella quale è determinato per l’ente gestore Acquedotto Poiana S.p.A., il
vincolo ai ricavi ed il moltiplicatore tariffario theta
per gli anni 2014-2015, mentre
gli altri documenti sono stati acquisiti al protocollo al n. 708 dd 09/05/2014;
8
-
di provvedere alla ripartizione, fra gli Enti gestori salvaguardati, dei fondi erogati
all’Autorità a valere sul DPGR 0148/07 in proporzione alla popolazione residente
nelle zone montane comprese nel territorio dell’Autorità e classificate B e C, così
come disposto dalla deliberazione della Giunta Regionale 31.10.2000, n. 3303
(Classificazione del territorio montano in zone omogenee di svantaggio socioeconomico così definiti:
- Acquedotto Poiana S.p.A. € 365,69;
- CAFC S.p.A. € 76.357,52;
- Carniacque S.p.A. € 270.462,19;
-
di prescrivere che gli stessi vengano utilizzati dagli Enti gestori per abbattere la quota
fissa degli utenti residenti nei territori dell’Autorità sopra indicati;
-
di precisare che nei tre mesi successivi, come previsto dalla deliberazione n.
643/2013/R/IDR punto 5.4 e fatta salva la necessità di richiedere ulteriori
integrazioni, l’AEEGSI approva le tariffe ai sensi dell’art. 154, 4° comma Decr. Lgs.
152/06 come modificato dall’art. 34 comma 29 D.L. 179/2012
-
di precisare, altresì, che ai sensi del punto 6.1 lett. b) della deliberazione n.
643/2013/R/IDR, a seguito della determinazione da parte degli enti d’ambito e fino
all’approvazione da parte dell’AEEGSI, si applicheranno le tariffe predisposte
dall’Ente d’ambito a decorrere dal 01.01.2014;
-
di procedere alla modifica della convenzione attualmente vigente fra Consulta
d’Ambito e l’Ente gestore salvaguardato Acquedotto Poiana S.p.A. ed in particolare
degli allegati “B) Programma degli interventi anni 2014 / 2017” – “C) Tariffa a carico
dei clienti ed a favore del gestore per il periodo 2014 / 2015” e di introdurre l’allegato
E) Piano economico finanziario 2014 / 2043;
-
di precisare che gli elaborati tecnici sopra esposti sono stati acquisiti al protocollo al
n. 708 dd. 09.05.2014;
-
di procedere alle formalità inerenti alla modifica della convenzione stessa una volta
che l’AEEGSI avrà provveduto ad approvare le tariffe per gli anni 2014 e 2015 come
da procedimento sopra esposto;
-
di precisare che documenti sopra indicati sono stati condivisi con gli uffici ed i
competenti organi dell’Ente gestore salvaguardato Acquedotto Poiana S.p.A. con
determinazione dell’Amministratore unico dd. 21.05.2014 come da verbale acquisito
al protocollo della Consulta al n. 772 dd. 21.05.2014;
-
di autorizzare il Direttore a procedere a tutti gli atti inerenti e conseguenti necessari
per l’attuazione del presente provvedimento;
-
di dichiarare, con successiva separata votazione unanime espressa per alzata di
mano, il presente atto immediatamente eseguibile ai sensi dell’art. 1 c. 19 della L.R.
21/2003.
9
Il Presidente comunica che hanno votato a favore, computando fra questi i Comuni delle
ZTO, n. 83 componenti che corrispondono ad un totale di quote pari al 68,232582%
dell’Assemblea. Il presente provvedimento è stato, quindi, approvato con le maggioranze
richieste all’art. 12, comma 3 dello statuto trattandosi di materia disciplinata dall’art. 12,
comma 2 L.R. 13/05 che, quindi, necessita per la sua approvazione della maggioranza dei
componenti determinata sia in termini di rappresentanza di cui all’art. 11, commi 8 e 9
della L.R. 13/05 sia in termini di numero degli Enti così come previsto all’art. 11 comma 5
lett. a) della L.R. stessa.
L’approvazione, pertanto, è da considerarsi efficacie e produttiva di effetti.
Letto, approvato e sottoscritto.
IL DIRETTORE
IL PRESIDENTE
f.to (ing. Massimo Canali)
f.to (dr. Andrea Zuliani)
10
CONSULTA D’AMBITO
PER IL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO CENTRALE FRIULI
__________________________________
PROPOSTA DI DELIBERAZIONE
PER L’ASSEMBLEA DELLA CONSULTA D’AMBITO
OGGETTO:
Approvazione dell’aggiornamento del programma degli interventi, del
piano economico finanziario e della relazione di accompagnamento
secondo le prescrizioni di cui alla deliberazione AEEGSI
643/2013/R/IDR dd. 27.12.2013 e aggiornamento della convenzione tra
Consulta d’Ambito ed Enti gestori salvaguardati:
B) Acquedotto Poiana S.p.A. riguardo agli allegati B) “Programma degli
interventi anni 2014 - 2017; C) “Tariffa a carico dei clienti ed a favore del
gestore” per il periodo 2014-2015 e introduzione allegato E) “Piano
economico finanziario”
TIPO ATTO:
TIPO VOTAZIONE:
IMMEDIATA ESECUZIONE:
Delibera di Assemblea
voto palese
SI
VISTO IL RELATORE
f.to (Dr. Andrea Zuliani)
Parere favorevole ai sensi dell'art. 49, c. 1 del D.Lgs. 267/2000.
IL DIRETTORE
f.to (ing. Massimo Canali)
OSSERVAZIONI
IL RESPONSABILE
DEL SERVIZIO FINANZIARIO
(dott. Mauro Ballarin)
11
ATTESTAZIONE DI PUBBLICAZIONE (Non immediatamente esecutiva)
Si certifica che la presente deliberazione è stata affissa all’Albo pretorio il …………….. ove
è rimasta per 15 giorni consecutivi e precisamente fino al ………………… ai sensi dell’art.
1, comma 15, della Legge Regionale 11/12/2003, n. 21.
Lì
IL RESPONSABILE DELLA PUBBLICAZIONE
______(ing. Massimo Canali)_______
ATTESTAZIONE DI PUBBLICAZIONE (Immediatamente esecutiva)
La presente deliberazione è stata dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi
dell’art.1, comma 19, della Legge Regionale n.21/2003.
Si attesta che la presente deliberazione oggi 26 Maggio 2014 viene affissa all’Albo
pretorio ove vi rimarrà a tutto il 10 Giugno 2014.
Lì 26 Maggio 2014
IL RESPONSABILE DELLA PUBBLICAZIONE
_____f.to (ing. Massimo Canali)_______
12
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
1
File Size
449 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content