close

Enter

Log in using OpenID

Cartella stampa - Ministero per i Beni e le Attività Culturali

embedDownload
Torino, 11‐12 marzo 2014 Centro Congressi Lingotto www.artmuseumex.com Torino, 11 e 12 marzo 2014 AMIEX ART & MUSEUM INTERNATIONAL EXHIBITION XCHANGE The Culture Stock exchange Apre la prima borsa internazionale delle mostre, in cui sarà presentata anche un’inedita ricerca sull’andamento del mercato delle esposizioni. Hanno già aderito molti fra i più innovativi e interessanti musei italiani e realtà internazionali in grande sviluppo come Qatar e Cina. Cartella stampa aggiornata al 7 marzo 2014 Si svolge a Torino, in Italia, la prima borsa internazionale delle mostre: AMIEX – Art&Museum International Exhibithion Xchange, in programma i prossimi 11 e 12 marzo. L’evento è promosso da Fondazione Industria e Cultura, costituita da Confcultura, Servizi Innovativi e Tecnologici e Federturismo, organizzato da GL events Italia‐Lingotto Fiere e con la partnership istituzionale del Comune di Torino. AMIEX è un innovativo marketplace europeo in cui il mondo della cultura e quello dell’impresa si incontrano per sviluppare, scambiare o co‐produrre eventi culturali ed esposizioni. AMIEX è un evento di filiera in cui si daranno infatti appuntamento i principali operatori pubblici e privati, nazionali e internazionali del settore dell’arte, della cultura, dei musei e dei servizi ad essi collegati. Non si tratta di una fiera, di un salone o tantomeno di un festival ma di un format 2.0 che supera la visione tradizionale dell’appuntamento tra operatori del settore. AMIEX si sviluppa lungo due linee principali, due vere e proprie “anime” strettamente connesse tra loro: il business matching e i workshop. Nel business matching domanda e offerta nazionale e internazionale del settore si incontrano in un luogo fisico e su una piattaforma virtuale. Sono previsti momenti one to one e aree dedicate agli incontri one‐to‐many, oltre a business lounge dove dare corso a un appuntamento prendendo comodamente un caffè. I workshop di AMIEX danno spazio alla formazione e al confronto. I due giorni di lavoro saranno animati da incontri dedicati ai temi più innovativi e dibattuti del settore con la presentazione di 1 Torino, 11‐12 marzo 2014 Centro Congressi Lingotto www.artmuseumex.com case history italiane e internazionali. Appuntamento atteso è la presentazione della ricerca sull’andamento del mercato delle mostre italiano nel 2012 già anticipato nel workshop di avvicinamento Verso AMIEX di novembre 2013. È indubbio che AMIEX intercetta e raccoglie la richiesta degli operatori culturali, che da tempo manifestano l’esigenza di fare sistema e di confrontarsi in momenti dedicati. L’ambito delle mostre in particolare, secondo una recente analisi, ha retto l’impatto della crisi economica rimanendo in piedi nonostante le difficoltà; un segnale importante di un mercato da valorizzare. AMIEX dedica un’attenzione particolare a tutto ciò che si trova al di là del confine nazionale: sono presenti alla rassegna un selezionato numero di realtà museali ed espositive internazionali che portano il loro punto di vista e saranno parte attiva dell’evento. Infine un’attenzione agli operatori culturali del futuro con il programma AMIEX4young che prevede facilitazioni e attività specifiche per i più giovani che si avvicinano a questo settore produttivo e che già si stanno svolgendo un percorso in questo senso presso alcune realtà partner di AMIEX. La prima edizione si svolge a Torino, città che ha fatto delle strategie culturali uno dei punti di forza nel proprio processo di trasformazione, percorso che ha cambiato fortemente il territorio divenuto oggi un modello internazionale. AMIEX avrà cadenza annuale. Hashtag #AMIEX2014 www.artmuseumex.com [email protected] Facebook ArtMuseumExchange Twitter @int_AMIEX Linkedin (gruppo) AMIEX ‐ Art & Museum Exhibition Xchange ‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐ Ufficio stampa AMIEX Silvia Bianco – la White ufficio stampa e dintorni [email protected] mob: +39 333 8098719 skype silviacarla.bianco Relazioni Esterne Lingotto Fiere Chiara Camoirano [email protected] tel: +39 011 6644364 – mob +39 335 8466472
2 Torino, 11‐12 marzo 2014 Centro Congressi Lingotto www.artmuseumex.com Con il patrocinio di Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Ministero degli Affari Esteri, Ministero dell’Interno, Ministero dello Sviluppo Economico, ENIT, GAI – Giovani Artisti Italiani, British Council, Consolato di Germania a Milano e con il sostegno dell’Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi Partner istituzionali Città di Torino con il contributo di Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT, Fondazione Roma Arte‐Musei Main sponsor Willis Italia Sponsor Fondazione Unipolis, CUBO, Culturability, Comunicare Organizzando Support Sponsor Antenna International, Studio P. Crisostomi Partner ICOM, FERPI, Unione Industriale Torino, Turismo Torino e Provincia, Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano, Museumvereniging (Associazione dei Musei olandesi), Museimpresa, Assif, Amaci Partner tecnici Storyfactory, Fondazione Fitzcarraldo, Accademia di Belle Arti Aldo Galli‐IED Como, Meet the Media Guru, Euphon, Italo, Lavazza a modo mio. Media partner Il Giornale dell’Arte, Artribune, Domenica Sole24Ore, Quotidiano Arte.it In collaborazione con Gruppo 24ore Un progetto di Fondazione Industria e Cultura (costituita da Confcultura, Servizi Innovativi e Tecnologici e Federturismo) Organizzato da GL events Italia‐Lingotto Fiere Hashtag #AMIEX2014 www.artmuseumex.com [email protected] Facebook ArtMuseumExchange Twitter @int_AMIEX Linkedin (gruppo) AMIEX ‐ Art & Museum Exhibition Xchange Torino, 11‐12 marzo 2014 Centro Congressi Lingotto www.artmuseumex.com BUSINESS MATCHING AMIEX è uno spazio fisico e virtuale in cui gli operatori possono incontrarsi per proporre, coprodurre progetti, scambiare buone pratiche, fare sinergia e creare opportunità di business. I partecipanti sono iscritti alla piattaforma on line attraverso cui, in base alle proprie esigenze e ai diversi obiettivi, possono pianificare la loro agenda di incontri one to one e organizzare uno o più incontri one to many (brevi presentazioni di servizi/prodotti a un pubblico di operatori selezionati) che si svolgeranno in un’area dedicata, durante i due giorni di manifestazione. I partecipanti hanno la possibilità di partecipare al meeting program di AMIEX (conferenza di apertura e workshop tematici). Le iscrizioni sono accettate anche nel corso della rassegna ma con la limitazione nell’organizzazione degli incontri, poiché per le agende è stabilita la chiusura alla fine di febbraio. I principali partner di AMIEX hanno sottoscritto delle convenzioni per permettere ai loro associati di beneficiare di condizioni vantaggiose. Inoltre per venire incontro alle esigenze dei musei pubblici (musei civici, provinciali regionali e statali) sono state stabilite delle tariffe agevolate per partecipare all'appuntamento; sono previste inoltre agevolazioni per i trasporti ferroviari. Gli studenti di corsi e master specializzati infine, potranno accedere ai workshop di AMIEX a un prezzo pensato per loro. Le tariffe di AMIEX, le opzioni, l’elenco dei partner e dei corsi convenzionati sono disponibili e costantemente aggiornati sul sito artmuseumex.com/it 4 Torino, 11‐12 marzo 2014 Centro Congressi Lingotto www.artmuseumex.com I WORKSHOP La conferenza di apertura è dedicata a un confronto sui dati, le tendenze e le prospettive del settore. L’obiettivo è di “mettere i temi sul tavolo” aprendo un dibattito che si sviluppa nel corso del meeting ed è arricchito dal contributo di alcuni tra i più prestigiosi opinion leader nazionali e internazionali. In questa occasione è prevista a presentazione della ricerca definitiva sull’andamento del mercato delle mostre nel 2012 (“Le mostre al tempo della crisi. Il sistema espositivo italiano nel 2012”), condotta da Fabio Achilli (Direttore Fondazione di Venezia) e Guido Guerzoni (AD Polymnia Venezia). A seguire, i due giorni dello stock exchange sono animati da workshop tematici organizzati in collaborazione con i principali player del mondo della progettazione e organizzazione di mostre ed eventi culturali. I 130 minuti di incontro sono dedicati al confronto dialettico e operativo su argomenti legati alle nuove frontiere dell’organizzazione delle esposizioni, le più avanzate modalità di business associate e le best practice internazionali. I workshop di AMIEX danno spazio alla formazione e al confronto. I due giorni di lavoro saranno animati da incontri dedicati ai temi più innovativi e dibattuti del settore con la presentazione di case history italiane e internazionali: dal crowdfunding all’edutainment, dal marketing culturale al rapporto tra mostre e mercato. Tra le case history internazionali presentate figurano Museum of Islamic Arts del Qatar, Prince Kung’s Palace Museum, MASP ‐ Museu De Arte De São Paulo del Brasile, Musei Vaticani, Rjiksmuseum di Amsterdam, Universcience di Parigi, Museo della Culture di Lugano, Zuiderzee Museum di Enkhuizen, International Committee of Exhibition ICOM, Gagosian Gallery, Christie’s. Tra le case history di musei e progetti italiani troviamo MART di Rovereto, Fondazione dei Musei Civici di Venezia, MUST ‐ Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano, MUSE ‐ Museo della scienza di Trento, Palazzo Madama, Fondazione dei Musei Senesi, Musei Civici di Pesaro, la mostra Pixar, Artissima. I temi dei workshop: TRAVEL EXHIBITIONS: OPPORTUNITÀ E CRITICITÀ DELLE MOSTRE ITINERANTI partner scientifico: ICEE (ICOM) – in collaborazione con Willis Italia Le mostre itineranti sono un’opportunità per valorizzare le collezioni dei musei sia dal punto di vista culturale che da quello economico. Il boom internazionale del fenomeno lo dimostra. Le mostre itineranti innescano un complesso meccanismo che coinvolge sia professionalità interne ai musei che fornitori di servizi esterni. Quali sono le maggiori difficoltà per organizzare una mostra itinerante in Italia? Come superare queste barriere? Keynote speaker della sessione è Carina Jaatinen, Presidente della Commissione ICEE – International Committee of Exhibition di ICOM. 5 Torino, 11‐12 marzo 2014 Centro Congressi Lingotto www.artmuseumex.com MANAGE/FUND: LA GESTIONE ECONOMICO‐FINANZIARIA DI UNA MOSTRA partner scientifico: Fondazione Fitzcarraldo, Torino –in collaborazione con Unipol È un tema di grande attualità in una fase di crisi economica come quella attuale: quali leve si possono attivare per rendere un progetto culturale profittevole? Quali sono i modelli di finanziamento più efficaci? Le prime esperienze di crowdfunding culturale sono modello esportabili? Tra le case history il sistema gestionale della Fondazione dei Musei Civici di Venezia. DEVELOP/ENGAGE: L’ARTE DELLA SCIENZA IN MOSTRA partner scientifico: Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano – in collaborazione con Antenna Audio La capacità di attrarre pubblico in modo innovativo e costante è un tratto distintivo dei musei e delle mostre scientifiche, che offrono allo spettatore continue occasioni di coinvolgimento attivo con una particolare attenzione ai visitatori del futuro, i bambini. Come esportare questa capacità anche nelle altre realtà espositive? La case history del Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano, del MUSE di Trento, dell’Universcience di Parigi, della Pixar (Meet the media Guru). CREATE/SELL: LA SINERGIA TRA MUSEI E IMPRESE CREATIVE partner scientifico: Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi Cultura e impresa: come fare sinergia e business attraverso la creatività? Alcuni esempi recenti dimostrano che per entrambe le realtà è possibile fare innovazione di prodotto e comunicazione. La case history scelta è quella del Rjiksmuseum di Amsterdam. INTERACT/TELL: IL PROSSIMO FUTURO DEL MARKETING CULTURALE partner scientifico: Accademia di Belle Arti Aldo Galli – IED, Como Il digitale è entrato prepotentemente anche nei progetti culturali: i big data hanno cambiato il modo di fare marketing territoriale mentre la comunicazione ha nuovi strumenti come lo storytelling e i social media. Come sfruttarne al meglio le potenzialità? Keynote speaker della sessione Marco Enrico Giacomelli, Direttore responsabile di Artribune. Il programma dei workshop è in costante aggiornamento sul sito artmuseumex.com Tutti gli eventi avranno la traduzione simultanea. 6 Torino, 11‐12 marzo 2014 Centro Congressi Lingotto www.artmuseumex.com ANTICIPAZIONI SULLA RICERCA RELATIVA ALL’ANDAMENTO DELLE MOSTRE 2012* Condotta da Fabio Achilli (Direttore Fondazione di Venezia) e Guido Guerzoni (AD Polymnia Venezia), la ricerca “Le mostre al tempo della crisi. Il sistema espositivo italiano nel 2012” sarà presentata ad AMIEX nella versione integrale, dopo l’anticipazione dello scorso novembre in occasione del workshop di avvicinamento realizzato all’interno di Artissima. Da una prima analisi è emerso come il mercato delle mostre “regge” nonostante la crisi economica. Il 2012 il campione analizzato è di 7.555 mostre (il 70% circa del mercato espositivo), concentrate soprattutto al nord (4.138 contro le 2299 del centro e le 1.118 del sud e delle isole); le esposizioni hanno una durata media di 51,20 giorni, con una preferenza per gli eventi che durano meno di un mese. Per quanto riguarda la tipologia, netta prevalenza dell’arte contemporanea (60%) seguita a ruota dalla fotografia (14%): un dato che conferma l’attenzione nei confronti di forme espressive più legate alla contemporaneità, ma nel contempo sottolinea la scarsa attenzione verso temi come il design, la moda e la scienza. Un’altra informazione interessante emerge quando si parla di sedi espositive: il 52,1% degli appuntamenti sono ospitati in luoghi privati con un incremento (+2,5%) delle aziende, a conferma di un rapporto sempre più stretto tra imprese private e mondo culturale. Un segno di cambiamento arriva dai curatori, che nel 2012 sono 3.602. Se nel 2009 le mostre con un curatore unico erano il 71,7%, nel 2012 sono scese a 64,6%: una tendenza che indica come, sotto la pressione della congiuntura economica che ha ridotto le occasioni, i professionisti abbiano preferito “fare squadra” associandosi tra loro. A livello internazionale, negli ultimi anni sono stati inaugurati nuovi musei e spazi espositivi
soprattutto nei paesi in fase di crescita accelerata, come la Cina. Si registra anche un aumento del mercato mondiale delle mostre temporanee, itineranti o meno; la circolazione di opere è incoraggiata da molti soggetti regolativi. Dai primi dati presentati emerge dunque come il settore delle mostre sia attivo nonostante la congiuntura economica negativa in corso e, in linea generale, non abbia risentito della crisi, ma abbia colto l’opportunità per riorganizzarsi e provare nuove modalità strutturali. La ricerca diventerà un appuntamento fisso anche nelle edizioni successive. * Dati aggiornati a novembre 2013 7 Torino, 11‐12 marzo 2014 Centro Congressi Lingotto www.artmuseumex.com AMIEX4young Per coinvolgere da subito gli operatori culturali del futuro, AMIEX ha pensato a un pacchetto esclusivo per i giovani che si stanno formando. Con un’iscrizione ridotta, i ragazzi aderenti ad alcune realtà partner di AMIEX potranno accedere all’evento e seguire gli appuntamenti del meeting program. In questo quadro si inserisce la collaborazione con Accademia di Belle Arti Aldo Galli – IED, Como che prima e durante la rassegna, realizzerà un racconto parallelo della rassegna sui social, dando voce ai giovani osservatori dello IED Social Team. INFORMAZIONI AMIEX – Art & Museum International Exhibition Xchange Martedì 11 e mercoledì 12 marzo 2014 Torino, Centro Congressi Lingotto (Via Nizza 294) Per iscrizioni: [email protected] Via Nizza 294, Torino, Italy ‐ tel: +39 011 505900 ‐ fax: +39 011 505976 www.artmuseumex.com [email protected] Facebook ArtMuseumExchange Twitter @int_AMIEX Linkedin (gruppo) AMIEX ‐ Art & Museum Exhibition Xchange ‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐ Ufficio stampa AMIEX Silvia Bianco – la White ufficio stampa e dintorni [email protected] mob: +39 333 8098719 skype silviacarla.bianco Relazioni Esterne Lingotto Fiere Chiara Camoirano [email protected] tel: +39 011 6644364 – mob +39 335 8466472
8 
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
266 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content