close

Enter

Log in using OpenID

brochure - Link Campus University

embedDownload
Postgraduate
PRESIDENTE
Prof. Paolo Savona - Professore emerito di Politica Economica e, tra
le numerose cariche ricoperte, già Presidente del Fondo interbancario
di tutela dei depositi, Ministro dell’Industria e del Commercio,
Presidente della Banca di Roma, A.D. di BNL, Direttore Generale di
Confindustria
Via Nomentana, 335
00162 Roma
Tel. +39 06 40400201
Fax +39 06 40400211
email: [email protected]
[email protected]
Con
Con ilil supporto
patrociniodi:
di:
con specializzazioni in:
INNOVATION AND TECHNOLOGY
INNOVATION AND FINANCE
Con il patrocinio di:
www.unilink.it
COMPONENTI
Prof. Adriano De Maio - Professore emerito di Gestione Aziendale,
Presidente dell’Area Science Park di Trieste e già Commissario del CNR,
già Rettore del Politecnico di Milano e della LUISS “Guido Carli”
800226633
Prof. Claudio Roveda - Docente di Economia e Organizzazione
Aziendale al Politecnico di Milano, Presidente della Scuola di Ateneo
Undergraduate e Graduate della Link Campus University, Direttore
Generale di Cotec-Fondazione per l’Innovazione Tecnologica
Dott. Chicco Testa - Presidente di Assoelettrica-Confindustria e
Managing Director di Rothschild
Dott. Guglielmo De Gregorio - Amministratore Delegato di
Consedin S.p.A.
Prof. Roberto Jannelli - Docente di Economia Aziendale
nell’Università del Sannio e Partner di KPMG
Gen. Antonio De Nisi - Comandante provinciale della GDF di Catanzaro e già Capo Ufficio Affari Legali, Comando Generale della Guardia di
Finanza
INTRODUZIONE
Amb. Alessandro Merola - già Ambasciatore italiano in Indonesia e
Serbia, ora in servizio presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri
Dott. Dario Ciampoli - ICT Operation Vice President - Gruppo
Finmeccanica e Vice President AIMBA - Academy of Italian MBAs
Prof. Antonio Maria Rinaldi - Docente di Economia Internazionale
nella Link Campus University e di Finanza Aziendale nell’Università
di Chieti-Pescara, già funzionario Consob e Direttore Generale
SOFID S.p.A. – Gruppo ENI
Dott. Stefano Zapponini - Presidente e A.D. Guida Monaci S.p.A.,
membro della Giunta Esecutiva di Confindustria, membro della
Giunta di Unindustria
L’MBA Innovation mira a raggiungere l’eccellenza nel campo della
formazione postgraduate attraverso due percorsi formativi
altamente specialistici (Innovation and Technology e Innovation
and Finance). Il Master è diretto a formare i diversi profili specialistici
attivi nell’area del business: manager, consulenti, imprenditori,
investitori, dirigenti della P.A., con una strategia di implementazione
incentrata su quattro punti cardine:
1. Un rigoroso processo selettivo dei candidati che ne accerti le
competenze, le capacità e le motivazioni;
2. Un percorso formativo organizzato come combinazione tra parte
generale tipica dell’MBA e focus specifico su mirate ed innovative
aree di specializzazione;
-
Al Comitato Scientifico partecipano inoltre:
3. Un metodo che unisce l’eccellente tradizione scientifica e didattica
caratteristica della formazione universitaria italiana con l’approccio
funzionale all’inserimento professionale (o imprenditoriale) tipico
della formazione manageriale anglosassone;
Prof. Vincenzo Scotti - Presidente dell’Università
Dott.ssa Vanna Fadini - Amministratore Unico di Global Education
Management
Prof. Pierluigi Matera - Presidente della Scuola di Ateneo per le
attività postgraduate
4. Un ambiente favorevole allo sviluppo di reali e concreti strumenti
di management ed all’inserimento, o crescita, nel mondo del
lavoro.
Prof. Ferruccio M. Sbarbaro - Direttore Esecutivo del Master
Il trend della produttività avrà a che fare con gli standard
materiali di vita più di ogni altra variabile, diciamo fino al
2030. La propensione all’innovazione, che genera produttività, dipende dalla cultura, dalla religione e dal comportamento
-
dello Stato. La finanza può aiutare l’emergere delle possibilità di iniziative innovative.
Alan Greenspan, 2013
Le innovazioni finanziarie sono un nuovo e utile servizio reso
agli operatori dal mercato, ma anche un carburante per
alimentare la speculazione. Il fuoco si alimenta se il regolatore non è rapido nel contenerlo e nello spegnerlo. Le innovazioni vanno perciò capite e regolate prima e non dopo che
l'incendio è scoppiato.
Paolo Savona, 2013
SBOCCHI
OCCUPAZIONALI
COMITATO SCIENTIFICO
MBA INNOVATION
Le figure che l’MBA mira a formare, attraverso le due diverse
specializzazioni, sono professionisti con l’obiettivo di:
• Crescere rapidamente all’interno della propria azienda
• Sviluppare le capacità per creare e/o gestire un’impresa innovativa
• Proiettare la propria carriera in un contesto internazionale
• Creare nuove abilità nella gestione dell’innovazione tecnologica
o di prodotti finanziari complessi
• Acquisire una conoscenza approfondita del mondo aziendale
e dei mercati
1. Geopolitical Economy
2. Formal Logic
3. Law and the Corporation
4. Accounting Basics and Standard Definitions
5. Finance
UNIT 1
SPECIALIZZAZIONI
BASIC KNOWLEDGE
UNIT 4
SPECIALIZATIONS
Al termine del percorso formativo comune, i partecipanti saranno
chiamati a scegliere tra le seguenti specializzazioni:
4.A – INNOVATION AND TECHNOLOGY
1. Knowledge Management
2. I.P. Law
FOUNDATIONS OF MANAGEMENT
3. Technology Transfer
1. Marketing
4. E-Vision (innovative tools for business development)
2. Legal Affairs
5. Green Economy
3. Corporate Finance
6. Start-up Funding: Programs, Strategies and Players
4. People Management
4.B – INNOVATION AND FINANCE
5. Strategy, Organization and Innovation
1. Financial Products and Distribution
UNIT 2
2. Financial Regulation
FUNCTIONS AND PERFORMANCE
3. Derivatives Markets
• Soddisfare le ambizioni lavorative, imprenditoriali e le
prospettive d’investimento
1. Production Processes and Logistics
4. Investors Profiles
2. Program Management
5. Private and Public Documentation of Financial Products
L’MBA Innovation, grazie al profilo dei componenti del Comitato
Scientifico ed all’importanza dei partner strategici del Programma,
si posiziona – in un’ottica di network – al centro di un sistema di
imprese ed istituzioni composto dai protagonisti della business
community nazionale ed internazionale, moltiplicando le prospettive di placement dei partecipanti.
Il Master, tra l’altro, ha ricevuto l’accreditamento dalla Regione
Lazio per l’erogazione dei voucher formativi.
3. Business Security
6. Valuation Methods
5. Taxation
UNIT 3
SKILLS
1. Decision Making
PROJECT
WORK
4. Accounting and Reporting
Alla fine del percorso formativo in aula saranno realizzati Project
Works e Business Games. Per i candidati che ne faranno richiesta,
saranno disponibili Stage presso le aziende ed istituzioni partner di
MBA Innovation ed appartenenti al network della Link Campus
University.
WORKSHOP
E SEMINARI
• Creare un ambiente dinamico in cui costruire forti legami per
il business e partecipare a network esclusivi
Durante il percorso formativo saranno organizzati workshop e
seminari aperti, per favorire il contatto con il mondo delle aziende
e del business.
ACCESSO
• Sviluppare le competenze di creatività, management e
consulenza per la creazione e lo sviluppo di imprese
innovative di successo
PERCORSO FORMATIVO COMUNE
OBIETTIVI E PROGRAMMA
Il programma del Master, caratterizzato da un approccio decisamente innovativo che integra i fondamenti del Business Management con alcuni moduli appositamente studiati e personalizzati
dal Comitato Scientifico, è stato concepito come concreto
strumento formativo e professionale diretto a studenti altamente
motivati che desiderino:
UNIT 0
I candidati ideali sono dunque:
2. Negotiation and Communication
Il programma, della durata accademica di un anno (400 ore di
lezione frontale, 60 CFU), si compone di 3 unità operative più una
quarta, preponderante, di specializzazione, durante le quali il
partecipante affronterà le più importanti e innovative tematiche
nel campo del management per migliorare le proprie abilità ed
aggiornarsi con le recenti evoluzioni dei mercati internazionali. I
corsi saranno effettuati in “formula bilingue”, in italiano ed inglese
e con “formula executive”, con prevalenza delle lezioni in aula
durante i fine settimana per agevolare la partecipazione di professionisti.
4. Ethics and Responsibility in Business
• I neolaureati interessati ad acquisire le competenze richieste per
l’accesso al mondo delle imprese nazionali ed internazionali,
pubbliche e private
• Gli operatori del settore finanziario e tecnologico che aspirino a
potenziare le proprie competenze manageriali
• I manager che desiderino acquisire una visione di insieme e le competen ze specifiche per competere in un ambiente internazionale e dinamico
L’MBA è a numero chiuso ed è previsto un numero massimo di 25
iscritti per anno. In tal senso, l’accesso è subordinato al superamento
di una prova scritta preselettiva, seguita da un colloquio orale.
BORSE DI
STUDIO
DURATA
E FREQUENZA
3. Creativity Organization
Il titolo di studio rilasciato è Master di II livello, pertanto il partecipante deve possedere una laurea Magistrale o una laurea del
Vecchio Ordinamento.
Il profilo del partecipante è caratterizzato da un significativo
background accademico o professionale, fortemente orientato
all’innovazione e alla finanza. È richiesta inoltre una buona
conoscenza della lingua inglese.
La Link Campus University, al fine di premiare il merito, mette a
disposizione 6 borse di studio di cui 1 a copertura totale e 5 a
copertura del 40% delle spese del Master.
Ulteriori 2 borse di studio a copertura totale delle spese del Master
sono a disposizione degli iscritti grazie al supporto del Ministero
dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.
Per i pubblici dipendenti iscritti all’INPS (Gestione ex INPDAP),
l’Istituto mette a disposizione 5 borse di studio a copertura totale a
cui si aggiungono ulteriori 2 borse di studio a copertura parziale
(40%) messe a disposizione dalla Link Campus University.
Si ricorda inoltre che tutti i laureati presso Link Campus University
godono dello sconto del 50%.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
1
File Size
3 534 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content