close

Enter

Log in using OpenID

9 - Provincia Regionale di Messina

embedDownload
PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA
Denominata "Lìbero Consorzio Comunale" ai sensi della L.R. n. 8/2014
ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO
CON I POTERI DELLA GIUNTA PROVINCIALE
Deliberazione n.
^ X| ^
T9 DI C. 2014
del
OGGETTO: Approvazione schema patto di integrità.
L'anno duemilaquattordici il giorno
INI U V C
del mese di DI L-C y\5 1t6
alle
ore A i ' 'òD . nella sede Provinciale, il Commissario Straordinario Dr. Filippo ROMANO,
con
i
Generale
poteri
Avv-
della
Giunta
Provinciale,
M. A. CAPO.MKT-TI
con
:
la
partecipazione
del
Segretario
PREMESSO che, il Presidente della Regione Siciliana ha nominato il Vice Prefetto, Dr. Filippo
Romano, quale Commissario Straordinario per la gestione della Provincia Regionale di Messina, in
sostituzione e con le funzioni di tutti gli Organi provinciali, con decreto n. 415/Serv.l°/S.G. Del
03.12.2014;
Vista la L.R. n. 26 del 20.11.2014;
Vista l'allegata proposta di deliberazione relativa all'oggetto;
Vista la L.R. n. 48 dell'I 1.12.1991 che modifica ed integra l'ordinamento Regionale degli EE. LL.;
Vista la L.R. n. 30 del 23.12.2000 e successive modifiche ed integrazioni;
Visto il D. Lgs. N.267/2000 e successive modifiche ed integrazioni;
VISTI i pareri favorevoli sulla proposta suddetta, espressi ai sensi dell'alt. 12 della L.R. n. 30 del
23.12.2000;
per la regolarità tecnica, dal responsabile dell'Ufficio dirigenziale;
per la regolarità contabile e per la copertura finanziaria della spesa, dal responsabile dell'apposito
Ufficio dirigenziale finanziario;
Ritenuto di provvedere in merito;
DELIBERA
APPROVARE la proposta di deliberazione indicata in premessa, allegata al presente atto per farne
parte integrante e sostanziale, facendola propria integralmente.
-
Commissario Straordinario, Dott. Filippo Romano, stante l'urgenza, dichiara la presente
deliberazione immediatamente esecutiva, ai sensi dell'alt. 12 della L.R. 44/91.
„Messina
. -9 DIC.2014
II Commissario Straordinario
. Filiamo Romano
PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA
Denominata "Libero Consorzio Comunale" ai sensi della L.R. n. 8/2014
PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO
CON I POTERI DELLA GIUNTA PROVINCIALE
SEGRETERIA GENERALE - SERVIZIO ISPETTIVO
OGGETTO: Approvazione schema Patto di integrità.
PROPOSTA
PREMESSO che tra le misure anticorruzione introdotte dalla L. 190/2012, all'arti il comma 17
stabilisce che: "Le stazioni appaltanti possono prevedere negli avvisi, bandi di gara o lettere di
invito che il mancato rispetto delle clausole contenute nei protocolli di legalità o nei patti di
integrità costituisce causa di esclusione dalla gara"',
CHE il Piano Nazionale Anticorruzione (PNA), approvato con la deliberazione n. 72 dell'11
settembre 2013 dall'Autorità Nazionale Anticorruzione, tra le azioni e misure per la prevenzione
della corruzione, prevede, al Cap.3 punto 3.1.13, che: "Le pubbliche amministrazioni e le stazioni
appaltanti, in attuazione dell'ari. I, comma 17, della I. n. 190, di regola, predispongono ed
utilizzano protocolli di legalità o patti di integrità per l'affidamento di commesse. A tal fine, le
pubbliche amministrazioni inseriscono negli avvisi, nei bandi di gara e nelle lettere di invito la
clausola di salvaguardia che il mancato rispetto del protocollo di legalità o del patto di integrità da
luogo ali 'esclusione dalla gara e alla risoluzione del contratto ".
CONSIDERATO che il "Patto di Integrità" è considerato uno strumento significativo per la
prevenzione della corruzione nell'ambito dell'affidamento dei contratti pubblici, consistendo in un
accordo tra l'Amministrazione Pubblica e i concorrenti alle gare per l'aggiudicazione, di pubblici
contratti;
VISTO lo schema di "Patto di integrità in materia di contratti pubblici", predisposto dal Servizio
Ispettivo della Segreteria Generale che, tra l'altro, prevede:
L'accettazione del Patto di integrrUi come condizione di ammissione alle procedure di
affidamento;
Gli obblighi del Patto come parte integrante dei contratti pubblici stipulati dall'Ente;
.*•""
-
L'obbligo di reciprocità, poiché impegna l'Ente ed i partecipanti alle procedure per
l'affidamento di appalti, a conformare i propri comportamenti a principi di lealtà,
trasparenza e correttezza;
La condivisione dello spirito del patto e delle sanzioni previste, dal personale, collaboratori
ed eventuali consulenti dell'Ente;
-
La pubblicità dei dati riguardanti la gara;
L'impegno a segnalare eventuali tentativi di turbativa, irregolarità o distorsione, nelle fasi di
svolgimento della gara e/o esecuzione del contratto;
-
La dichiarazione di non trovarsi in situazioni di controllo, collegamento o accordo con altri
concorrenti;
-
L'impegno di adesione agli obblighi etico/sociale in materia di tutela del lavoro e dei
lavoratori;
-
L'accettazione delle sanzioni previste in caso di mancato rispetto degli impegni assunti con
il Patto di integrità.
VISTA La Legge n. 15 del 4 marzo 2009, in materia di ottimizzazione della produttività del lavoro
pubblico e di efficienza e trasparenza delle PP.AA.;
VISTO il D.Lgs. 150/2009 di attuazione della L. 15/2009;
VISTA la L.190 del 6 novembre 2012, che detta disposizioni per la prevenzione e la repressione
della corruzione e dell'illegalità nella P.A.;
VISTO il D. Lgs. n. 33 del 14 marzo 2013 di riordino della disciplina riguardante gli obblighi di
pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni ;
RITENUTO opportuno approvare, il documento allegato come parte integrante e* sostanziale del
presente atto, recante lo schema di "Patto di integrità", quale strumento per potenziare il contrasto
all'illegalità;
VISTO il D.Lgs. 165/2001 e successive modifiche ed integrazioni;
VISTO il Regolamento di Organizzazione degli Uffici e dei Servizi dell'Ente;
VISTO lo Statuto Provinciale;
SI PROPONE CHE IL COMMISSARIO STRAORDINARIO
CON I POTERI DELLA GIUNTA PROVINCIALE
DELIBERI
APPROVARE, per le motivazioni espresse in narrativa, come parte integrante e sostanziale del
presente atto, lo schema allegato di "Patto di integrità";
9 DI C, 2014i
OS3PRAORDINARIO
FilmpoROMANO)
PARERE DI REGOLARITÀ' TECNICA
Ai sensi e per gli effetti dell'art. 12 della L.R. 23-12-2000 n. 30 e ss.mm.ii., si esprime parere:
In ordine alla regolarità tecnica della superiore proposta di deliberazione.
Addì
GENERALE
\gela Cai
PARERE DI REGOLARITÀ' CONTABILE
Ai sensi e per gli effetti dell'art. 12 della L.R. A3-12-2000 n. 30 © ss.mm.ii., si esprime parere:
In ordine alla regolarità contabile della superiore proposta di deliberazione.
Addi
tl9PlC?M
izione Finanziaria - Utli presente 3nc non comporta impegno
f/?ì
:.T» ./-/—
IL RAGIO
I
del 2
ENERALE
Ai sensi dell'art. 55, 5° comma, della L. 142/90, si attesta la copertura finanziaria della superiore
spesa.
Addì
IL RAGIONIERE GENERALE
Letto, confermato e sottoscritto.
Il CommissariO'Straordttlario
II Presente atto sarà affisso all'Albo
II presente atto è stato affisso all'Albo
nel giorno
dal
al
conn.
. Registro Pubblicazioni
L'ADDETTO
L'ADDETTO
CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE
(Art. 11L.R. 3-12-199 I n . 44)
II sottoscritto Segretario Generale
CERTIFICA
i Q Q|e. 2014
Che la presente deliberazione JL
.e per
. pubblicata all'Albo dell'Ente il.
quindici giorni consecutivi e che contro la stessa.
non stati prodotti, All'Ufficio Provinciale, reclami,
opposizioni o richiesta di controllo.
Messina, dalla Residenza Provinciale, addì
IL SEGRETARIO GENERALE
PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA
Denominata "Libero Consorzio Comunale" ai sensi della L.R. n. 8/2014
La presente deliberazione è divenuta esecutiva ai sensi deU'art. 12 della Legge Ragionale 3-12-1991 n. 44 e
successive modifiche.
Messina, dalla Residenza Provinciale, addì.
9 DIC,2014
E' copia conforme all'originale da servire per uso amministrativo.
Messina, dalla Residenza Provinciale, addì
IL SEGRETARIO GENERALE
PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA
Denominata Libero Consorzio Comunale
Ai sensi della L.R. n.8/2014
PATTO DI INTEGRITÀ'
Tra la Provincia Regionale di Messina, denominata Libero Consorzio Comunale
ai sensi della L.R. n.8/2014 e i partecipanti alla procedura d'appalto per
Questo documento, già sottoscrìtto dal Commissario Straordinario della Provincia
Regionale di Messina, deve essere obbligatoriamente sottoscritto e presentato insieme
all'offerta, da ciascun partecipante alla gara in oggetto. La mancata consegna di
questo
documento
debitamente
sottoscritto
dal
titolare
o
rappresentante
legale/persona munita di idonei poteri di rappresentanza della Ditta concorrente
comporterà l'esclusione dalla gara.
Questo documento costituirà parte integrante di questa gara e del contratto che verrà
assegnato.
Questo patto di integrità stabilisce la reciproca, formale obbligazione della Provincia
Regionale di Messina e dei partecipanti alla gara in oggetto di conformare i propri
comportamenti ai principi di lealtà, trasparenza e correttezza nonché l'espresso
impegno anti-corruzione di non offrire, accettare o richiedere somme di denaro o
qualsiasi altra ricompensa, vantaggio o beneficio, sia direttamente che indirettamente
tramite intermediari, al fine dell'assegnazione del contratto e/o al fine di distorcere la
relativa corretta esecuzione.
Il personale, i collaboratori e gli eventuali consulenti della Provincia Regionale di
Messina, impiegati ad ogni livello nell'espletamento di questa gara e nel controllo
dell'esecuzione del relativo contratto assegnato, sono consapevoli del presente "Patto
di Integrità", il cui spirito condividono pienamente nonché delle sanzioni previste a loro
carico in caso di mancato rispetto di esso Patto.
La Provincia Regionale di Messina si impegna a rendere pubblici i dati più rilevanti
riguardanti la presente gara, l'elenco dei concorrenti e di relativi prezzi quotati, nonché
l'elenco delle offerte respinte.
La sottoscritta Ditta, si impegna a segnalare alla Provincia Regionale di Messina
qualsiasi tentativo di turbativa, irregolarità o distorsione nelle fasi di svolgimento della
gara e/o durante l'esecuzione del contratto, da parte di ogni interessato o addetto o di
chiunque possa influenzare le decisioni relative alla gara in oggetto.
La sottoscritta Ditta dichiara che non si trova in situazioni di controllo o di collegamento
(formale e/o sostanziale) con altri concorrenti e che non si è accordata e non si
accorderà con altri partecipanti alla gara.
La sottoscritta Ditta si impegna a rendere noti, su richiesta della Provincia Regionale di
Messina, tutti i pagamenti eseguiti
e riguardanti il contratto eventualmente
assegnatole a seguito della gara in oggetto, inclusi quelli eseguiti a favore di
intermediar! e consulenti.
La remuneratone di questi ultimi non deve superare il "congrue ammontare dovuto
per servizi legittimi".
La sottoscritta Ditta si impegna ad aderire agli specifici obblighi etico/sociali in materia
di salvaguardia dei lavoratori in particolare per quanto attiene:
l'applicazione di tutte le misure atte a garantire ai lavoratori il rispetto dei loro diritti
fondamentali, i principi di parità di trattamento e non discriminazione, la tutela del
lavoro minorile, nonché di accettare i controlli che la Provincia Regionale di Messina si
riserva di eseguire/far eseguire presso le sue unità produttive e le sedi operative, al
fine di verificare il soddisfacimento di detti obblighi.
La sottoscritta Ditta prende nota ed accetta che nel caso di mancato rispetto degli
impegni anticorruzione assunti con questo Patto di integrità comunque accertato
dall'Amministrazione, potranno essere applicate le seguenti sanzioni:
•
Risoluzione e perdita del contratto;
•
Confisca del deposito cauzionale provvisorio;
•
Confisca del deposito cauzionale definitivo;
•
Addebito di una somma pari all'8% del valore del contratto a titolo di
responsabilità per danno arrecato alla Provincia Regionale di Messina,
impregiudicata la prova dell'esistenza di un danno maggiore;
•
Addebito di una somma pari all'1% del valore del contratto per ogni
partecipante, a titolo di responsabilità per danno arrecato agli altri concorrente,
sempre impregiudicata la prova predetta;
•
Esclusione del concorrente dalle gare indette dalla Provincia Regionale di
Messina per 5 anni.
Il presente Patto di Integrità e le relative sanzioni applicabili resteranno in vigore sino
alla completa esecuzione del contratto assegnato a seguito della gara in oggetto e
sino alla data di scadenza del periodo di garanzia di quanto fornito.
Ogni controversia relativa all'interpretazione ed esecuzione del presente Patto di
Integrità fra la Provincia Regionale di Messina ed i concorrenti e tra gli stessi
concorrenti sarà risolta dall'Autorità Giudiziaria competente.
Responsabile del procedimento è
.
Data
Per la Provincia Regionale di Messina
II Commissario Straordinario
la Ditta partecipante
(timbro della Ditta e firma del L.R.)
Il Dirigente
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
465 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content