close

Enter

Log in using OpenID

Bando - Università degli Studi di Foggia

embedDownload
Protocollo n. 21759 – I/7
Data 17/09/2014
Rep. A.U.A. 329 - 2014
Area Didattica, Servizi Agli Studenti e Alta Formazione
Responsabile Dott. Antonio Formato
Settore
Orientamento, Tutorato e Diritto Allo Studio
Responsabile Dott. Nicola Tricarico
Ufficio Stage e Placement
Responsabile Dott.ssa Nadia Cascioli
Oggetto
BANDO DI PRESELEZIONE PER L’INDIVIDUAZIONE DI N. 3 CANDIDATI PER LA PARTECIPAZIONE AL
“PROGRAMMA TIROCINI PRESSO LA CORTE COSTITUZIONALE“ – ANNO 2014
IL RETTORE
VISTA
VISTO
PREMESSO
VISTA
VISTI
CONSIDERATO
la legge 24 giugno 1997 n. 196, recante disposizioni in materia di
promozione dell’occupazione e in particolare l’art.18, contenente
disposizioni in materia di tirocini formativi e di orientamento;
il D. M. 142/98 "Regolamento recante norme di attuazione dei principi e
dei criteri di cui all'articolo 18 della legge 24 giugno 197, n. 196, sui
tirocini formativi e di orientamento”;
che i tirocini formativi rappresentano uno strumento di particolare valenza
formativa volto ad agevolare le scelte professionali attraverso la
conoscenza diretta del mondo del lavoro e a favorirne l’inserimento;
la nota della Corte Costituzionale del 10/09/2014, prot. 21219 – V/6, con
la quale la stessa ha comunicato l’avvio del “Programma di Stage
semestrale” per l’anno 2014;
il testo del bando, il modulo di domanda per la presentazione delle
candidature, nonché gli schemi di convenzione e di progetto formativo
proposti dalla Corte Costituzionale con la nota su indicata;
l’invito avanzato dalla Corte Costituzionale in merito alla pubblicazione di
un bando interno di preselezione, finalizzato all’individuazione di n. 3
candidati che parteciperanno alla selezione finale a cura della Corte
Costituzionale;
DECRETA
Articolo 1 – Descrizione del Programma
La Corte costituzionale intende offrire a neo-laureati di vecchio e nuovo ordinamento la
possibilità di effettuare periodi di stage denominati “Programma di stage Corte costituzionale –
Via Antonio Gramsci 89/91
71100 Foggia Italia
Telefono +39 0881 338312 - 338480
Fax +39 0881 338398
Nicola Tricarico
[email protected] [email protected]
www.unifg.it
1/4
Università”.
La predetta iniziativa intende avvicinare mondo accademico e mondo del lavoro offrendo
a neo-laureati la possibilità di effettuare un periodo di formazione presso la Corte costituzionale.
Il programma ha come obiettivo l’acquisizione di una conoscenza diretta e concreta della
attività della Corte, in particolare di quella svolta nell’ambito del Servizio studi e massimario,
anche al fine di agevolare le scelte professionali dei neo-laureati.
Il programma è riservato a laureati interessati all’approfondimento delle tematiche
proprie del diritto costituzionale e della giustizia costituzionale e si articola in una sessione della
durata di sei mesi. Il presente bando si riferisce all’anno 2014.
La Corte determinerà la data di inizio dello stage.
Lo stage dovrà riguardare un numero di quattro laureati da adibire presso il Servizio
Studi e Massimario della Corte.
I partecipanti potranno approfondire la loro personale formazione e, insieme,
sperimentare la realtà lavorativa, comprendendo logiche e sistemi di relazioni proprie del mondo
del lavoro.
Lo stage non può in alcun modo e a nessun effetto configurarsi come rapporto di lavoro
né può dar luogo a pretese di compensi o ad aspettative di futuri rapporti lavorativi. Inoltre, non
sono configurabili pretese del partecipante in ordine ai contenuti, alle modalità ed ai risultati
dello stage o in ordine alle spese ed agli eventuali inconvenienti che esso potrebbe comportare
a carico dell’interessato.
Dovranno essere concordate con l’Amministrazione della Corte le modalità di
effettuazione dello stage, in modo tale da assicurare un proficuo svolgimento dello stesso.
Sono consentite, per giustificati motivi, una o più interruzioni temporanee dello stage,
previo accordo tra il partecipante e la Corte costituzionale con il consenso del tutore
universitario, ferma restando la data di scadenza indicata nel progetto formativo individuale.
Per gravi e giustificati motivi, la Corte costituzionale può interrompere anticipatamente il
programma dandone tempestiva comunicazione scritta al partecipante e all’Università o
all’Istituzione interessata. In particolare, può essere causa dell’interruzione anticipata la
mancata osservanza, da parte dell’interessato, delle modalità di effettuazione dello stage; in
tale caso, non potrà essere rilasciato l’attestato finale.
È consentita, inoltre, l’interruzione anticipata definitiva dello stage per giustificati motivi,
d’iniziativa del partecipante. Della interruzione anticipata sarà data, da parte della Corte
costituzionale, tempestiva comunicazione scritta all’Università o all’Istituzione interessata.
Articolo 2 - Requisiti di ammissione
Possono partecipare al programma i candidati in possesso dei seguenti requisiti:
1. conseguimento del diploma di laurea in giurisprudenza o in altre lauree equipollenti, con
votazione minima 105/110, con adeguata conoscenza di lingue straniere nell’ambito
delle principali aree europee. L’ammissione al programma è estesa agli studiosi che
hanno un rapporto di studio con l’Istituto Universitario Europeo;
2. l’attuale iscrizione ad un dottorato di ricerca, ad una scuola di specializzazione o ad un
master riguardanti le tematiche sopra richiamate, ovvero l’essere beneficiario di una
2/4
borsa di studio o in possesso di altri titoli equivalenti comunque rilasciati dalle
Università;
3. età massima 30 anni,
4. In ogni caso, tutti i candidati dovranno indicare nella domanda di partecipazione i titoli
professionali e scientifici posseduti, con particolare riguardo a quelli concernenti le
tematiche proprie del diritto costituzionale e della giustizia costituzionale.
Non possono partecipare al programma i neo-laureati in possesso di lauree così dette
“brevi” ovvero triennali.
Non possono partecipare al programma coloro che hanno già svolto uno stage presso
la Corte costituzionale.
Art. 3 - Domanda e termini di presentazione
I giovani interessati, in possesso dei requisiti richiesti dal bando, devono presentare la
loro candidatura, completa di:
1. modulo di domanda debitamente compilato sottoscritto (secondo l’allegato 1);
2. curriculum;
3. certificato degli esami con la votazione dei singoli esami sostenuti e con la votazione
finale di laurea conseguita;
4. certificati attestanti i titoli professionali e scientifici posseduti, con particolare
riguardo a quelli concernenti le tematiche proprie del diritto costituzionale e della
giustizia costituzionale;
attraverso l’ufficio competente della Facoltà o Università o Istituzione presso la quale hanno
conseguito il titolo di studio o che ancora frequentano (master, dottorato di ricerca, scuola di
specializzazione).
Le domande di ammissione alla preselezione, redatte sul modello disponibile sul sito
internet: www.unifg.it, corredate dagli allegati di cui sopra e da una copia di un documento di
identità in corso di validità, dovranno pervenire, con raccomandata A.R. e riportare, all’esterno
della busta, l’indicazione “Bando preselezione Programma stage Corte Costituzionale anno
2014”, entro le ore 12,30 del 3 ottobre 2014 e andranno indirizzate al Magnifico Rettore –
Università degli Studi di Foggia, Via Gramsci 89-91 – 71122 Foggia. Le domande potranno
anche essere consegnate a mano all’Ufficio Protocollo, all’indirizzo sopra indicato, dal lunedì al
venerdì, dalle ore 10,00 alle ore 12,30, e il martedì e giovedì anche dalle ore 15,30 alle ore
17,00.
Non saranno prese in considerazione le domande pervenute oltre il termine anzidetto.
In caso di domanda inoltrata tramite il servizio postale con raccomandata A.R. farà fede la data
del giorno di ricezione della domanda da parte dell’Ufficio Protocollo, non farà fede la data del
timbro dell’ufficio postale accettante; inoltre non saranno considerati i titoli, i documenti e le
dichiarazioni pervenute oltre il termine suddetto.
I titoli da allegare dovranno essere documentati secondo le modalità riportate nel
modulo di domanda di ammissione.
3/4
Art. 4 – Preselezione
Una volta recepite le candidature l’Università degli Studi di Foggia procede ad una prima
preselezione – sulla base dei requisiti richiesti dal presente bando – volta alla definizione della
rosa di non più di tre candidati, da trasmettere all’Amministrazione della Corte costituzionale.
Nel caso in cui le candidature pervenute siano superiori al numero di 3, verrà nominata,
su proposta del Dipartimento di Giurisprudenza, un’apposita commissione per la valutazione
delle stesse.
La Corte costituzionale procederà, una volta chiusi i termini per la raccolta delle
candidature, alla selezione finale dei nominativi degli ammessi.
Per quest’ultima selezione, una parte significativa del punteggio attribuito è riservata
alla valutazione complessiva della Commissione studi e regolamenti della Corte costituzionale,
che procederà alla formazione della graduatoria definitiva.
Art. 5 – Trattamento dei dati personali
Ai fini del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196, si informa che l’Università si
impegna a rispettare il carattere riservato delle informazioni fornite dal candidato. Tutti i dati
forniti saranno trattati solo per le finalità connesse e strumentali alla presente preselezione nel
rispetto delle disposizioni vigenti.
Art. 6 – Disposizioni finali
Per ulteriori informazioni consultare il sito internet www.unifg.it oppure contattare l’Area
Didattica, Servizi agli Studenti e Alta Formazione, Settore Orientamento, Tutorato e Diritto allo
Studio, Ufficio Stage e Placement, ai nn. tel. 0881–338480 – 338507 - 338312 o all’indirizzo email [email protected]
F.to Il Rettore
Prof. Maurizio RICCI
4/4
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
130 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content