close

Enter

Log in using OpenID

allegato - Riserva Naturale Marina di Miramare

embedDownload
Avviso di vendita di Motobarca (Omnia 850) “Ophiura”
dell’Area Marina Protetta di Miramare – WWF Italia.
ALLEGATO “A”
PERIZIA DI STIMA SU MOTOBARCA ELABORATA DALL’ING. DOTT.
SERGIO KOSIC DOMICILIATO IN VIA MURAT 16 TRIESTE ISCRITTO
ALL’ORDINE DEGLI INGEGNERI E ARCHITETTI DELLA PROVINCIA
DI TRIESTE ED A QUELLO DEI PERITI ED ESPERTI
DEL TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI TRIESTE (30 GIUGNO 2014)
ESSE KAPPA ESSE S.r.l.
Telefono 040.308606 – Telefax 040.3221812
E – Mail: [email protected]
LOSS ADJUSTER & SERVICE
TRIESTE
PERIZIA DI STIMA SU MOTOBARCA
Committente
W.W.F. OASI Soc. Unipersonale a r.l.
Motobarca
OMNIA Nautica 850
Sigla e numero d’iscrizione
-
1MN 2277
Nome
-
OPHIURA
Data di riferimento del valore
30.06.2014
Richiesto da WWF Italia , di eseguire la stima del valore allo stato attuale dell'imbarcazione di
cui all'oggetto, Il sottoscritto Dott. Ing. Sergio Kosic con domicilio d’ufficio in Trieste, Via Murat 16,
libero professionista regolarmente iscritto all’Ordine degli Ingegneri e Architetti della Provincia di
Trieste ed a quello dei Periti ed Esperti del Tribunale Civile e Penale di Trieste, riporta di seguito le
proprie considerazioni relativamente all’incarico ricevuto.
Sede legale: 34123 Trieste, Piazza Carlo Alberto 4
Sede amministrativa: 34123 Trieste, Via Murat, 16
Codice fiscale e partita IVA n° 00911590321
Registro Imprese di Trieste n° 00911590321
Capitale Sociale Euro 10.400,00
ESSE KAPPA ESSE S.r.l.
LOSS ADJUSTER & SERVICE
CRITERI GENERALI E STIMA
La descrizione e determinazione del valore dei beni oggetto del presente elaborato, vengono
effettuate allo scopo di stabilire quello attuale più probabile da attribuire all’imbarcazione nel suo
complesso così come trovantesi nelle condizioni presenti dopo diretto sopralluogo e sulla base delle
documentazioni messe a disposizione dal Committente.
I criteri di stima adottati sono conformi agli standard abituali approvati anche dalle maggiori
Compagnie di Assicurazione operanti in Italia.
Come dianzi esposto si precisa che le operazioni sono state condotte per osservazione diretta speditiva a barca a terra e sulla base delle documentazioni fornite dal Committente, pertanto le
descrizioni relative a parti occulte e/o inaccessibili degli enti descritti quali a mero titolo di esempio
condutture, tubazioni, impianti e strutture sotto pannellature e/o mascherature di arredo interno,
sono state effettuate sulla base delle predette documentazioni e su quanto visibile senza smontaggi, per quanto attiene alle dotazioni minori, agli accessori, agli allacciamenti, ecc., gli stessi sono stati
omessi per brevità, ma sono da intendersi a tutti gli effetti compresi nei valori stimati.
Da ultimo teniamo a precisare che l’imbarcazione è stata soggetta a controllo visivo esterno,
senza tests specifici sui materiali e prove in mare o di funzionamento, la valutazione è fondata sulla
presunzione che tutte le apparecchiature, dotazioni, impianti di bordo, ecc. siano correttamente
funzionanti, ma che ai fini della stesura della stima non si è proceduto a puntuale verifica calibrata.
1. Descrizione dell'imbarcazione
La motonave Ophiura è una imbarcazione da lavoro a motore autorizzata ad esercitare il servizio speciale “Uso Conto Proprio” in navigazione nazionale litoranea iscritta nei registri delle navi
minori dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Grado. Si tratta di una pilotina in vetroresina, tugata
prodotta in serie dal cantiere OMNIA NAUTICA dotata di motorizzazione diesel entrobordo con linea
d’asse, timoneria a ruota il plancia esterna corredata della strumentazioni di controllo motore generalmente in uso, l’ampio pozzetto parzialmente coperto dalla tuga è corredato da panche sullo
specchio di poppa è montata una gruetta con verricello a mano, sulla plancia di poppa è installata
una struttura in tubolare metallico a U rovesciata che azionata da un apposito impianto oleodinamico è adatta al calo e sollevamento di materiali dalla superficie dell’acqua.
All’interno trovano posto due cuccette laterali, ormai in disuso vista la destinazione
dell’imbarcazione e sostituite da piani di lavoro, una cucina a gas, un frigorifero, un locale WC marino
con lavandino, un vano dedicato all’installazione di strumentazione scientifica quali computer o data
ESSE KAPPA ESSE S.r.l.
LOSS ADJUSTER & SERVICE
logger, nel vano prodiero è alloggiato l’impianto oleodinamica che è azionato del motore principale
tramite presa di forza, per tale motivo il motore originario nel 2003 è stato sostituito con uno più potente, l’imbarcazione è anche corredata da impianto elettrico e luci prescritte per l’uso, nonché da
strumentazione per la navigazione quale radar e GPS
In via schematica queste sono le sue caratteristiche:
- costruzione pontata;
- scafo e coperta in vetroresina;
- lunghezza f. t.
8,57 m;
- larghezza f.f.
2,72 m;
- stazza lorda
2,97 tonn;
- stazza netta
2,02 tonn
- comando del timone
a distanza a ruota
- anno di costruzione scafo
1989
- motore STEYER MOTOR diesel
modello M164
- numero di serie
48223207
- potenza dichiarata
120 Kw a 4000 rpm
- cilindrata
2133 cm3
- numero cilindri
4 in linea
- raffreddamento ad aria
- trasmissione
asse
- anno di costruzione
2003
- dotazioni di sicurezza valide fino al 12.04.2013
- abilitata alla navigazione entro le 3 miglia dalla costa con 6 persona a bordo
2. Stato dell'imbarcazione
Alla data del sopralluogo l'imbarcazione era a terra nel Cantiere Timavo al Villaggio del
Pescatore (TS) dove vi si trova da circa un anno durante il quale non è stata quindi utilizzata, si è perciò provveduto all’osservazione dello stato dello scafo che non mostrava segni di urti o di trascuratezza di alcun genere, ma unicamente gli inevitabili segni del non utilizzo, carenza di brillantezza delle parti in gelcolat, necessità di revisione/sostituzione della guarnizioni dei portelli e coperchi dei gavoni, necessità, rifacimento dell’antivegetativa, riverniciatura delle parti in legno e di quelle metalliche, non sono stati osservati vizi apparenti nelle giunzioni scafo coperta, coperta tuga, le parti strutturali visibili dello scafo (opera viva e opera morta) apparivano prive di difetti macroscopici.
.
Le attrezzature meccaniche ed elettriche di bordo necessitano una puntuale verifica di funzionamento oltre al normale trattamento antiossidante e lubrificante, il vano motore ancorché adeguatamente protetto presentava delle infiltrazione d’acqua piovana al suo interno, viceversa le parti
del motore non presentavano segni di corrosione/ossidazione. All’interno gli arredi e le attrezzature
mostravano tutti i segni del tempo, dell’utilizzo e del successivo non uso e quindi manutenzione corrente, non si sono notati però danni o vizi importanti. Il motore installato presenta circa 800 ore di
moto e risulta, dalla documentazione fornita, sia stato mantenuto per l’ultima volta a settembre 2011
ESSE KAPPA ESSE S.r.l.
LOSS ADJUSTER & SERVICE
3. Il metodo della valutazione
Il modello OMNUA 850 è come detto una produzione di serie nel suo allestimento per il diporto, viceversa l’imbarcazione in esame come detto è allestita e immatricolata come nave minore
da diporto, destinata ad una mercato più ristretto, per tale motivo le quotazioni comunemente in
uso per il mercato del diporto non identificano esattamente il modello e l’allestimento in esame, lo
scrivente ha ritenuto di procedere alla maniera qui di seguito riportata.
Stabilito in maniera approssimata il valore di vendita di una pari realizzazione attuale a nuovo,
ottenuto dalla media dei prezzi di imbarcazioni di dimensioni, motorizzazioni e livello di finitura confrontabili, si è esaminato il deprezzamento medio di dette imbarcazioni estrapolando poi i valori ottenuti all'imbarcazione in esame, si è altresì tenuto in debito conto il fatto che il motore originario è
stato sostituito con quello attualmente a bordo prodotto nel 2003
La svalutazione negli anni delle barche di serie segue uno schema a scalare che dopo 25 anni
le porta ad avere un valore inferiore del 70 -80 % rispetto al loro valore a nuovo, tali dati come si può
evincere da approfondita analisi del mercato delle compravendite dell’usato.
Applicando quindi lo schema di calcolo con i crismi sopra citati al valore a nuovo teorico, otteniamo un valore allo stato attuale dell’imbarcazione in esame arrotondabile tra la somma massima
di euro 18.000,00 e quella minima di euro 15.000,00.
Oltre al mero metodo matematico ora illustrato, fra i fattori che possono influenzare la valutazione richiesta è doveroso richiamare lo stato di carenza manutentiva in cui l’imbarcazione si trova
da oltre un anno che obbliga a un serio rimessaggio prima di poter esser messa in condizioni di navigare, oltre che sottoposta alla visita di certificazione delle dotazioni di sicurezza ormai scadute, è
pertanto opinione dello scrivente che per pervenire al suo valore effettivo il dato sopra riportato sia
da diminuire di un ulteriore 25%.
4. Conclusioni
Si ritiene in definitiva che il più prossimo valore commerciale attuale dell’imbarcazione descritta e così attrezzata sia circoscrivibile fra:
Euro 11.250,00 / 13.500,00
importo che si ritiene definitivamente congruo ed in linea con quanto deducibile dagli annunci di
compravendite dell'usato reperibili presso i maggiori yacht brokers internazionali per imbarcazioni di
qualità e dimensioni paragonabili a quella in oggetto oltre che di similare stato conservativo e manutentivo.
Ing. Sergio Kosic
ESSE KAPPA ESSE S.r.l.
LOSS ADJUSTER & SERVICE
ESSE KAPPA ESSE S.r.l.
LOSS ADJUSTER & SERVICE
ESSE KAPPA ESSE S.r.l.
LOSS ADJUSTER & SERVICE
ESSE KAPPA ESSE S.r.l.
LOSS ADJUSTER & SERVICE
ESSE KAPPA ESSE S.r.l.
LOSS ADJUSTER & SERVICE
ESSE KAPPA ESSE S.r.l.
LOSS ADJUSTER & SERVICE
ESSE KAPPA ESSE S.r.l.
LOSS ADJUSTER & SERVICE
ESSE KAPPA ESSE S.r.l.
LOSS ADJUSTER & SERVICE
ESSE KAPPA ESSE S.r.l.
LOSS ADJUSTER & SERVICE
ESSE KAPPA ESSE S.r.l.
LOSS ADJUSTER & SERVICE
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
3
File Size
1 967 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content