close

Enter

Log in using OpenID

bando in italiano - Università degli Studi di Macerata

embedDownload
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MACERATA
SCUOLA DI DOTTORATO
BANDO DI CONCORSO PER L’AMMISSIONE AI CORSI
DI DOTTORATO DI RICERCA
CICLO XXX – AA.AA. 2014/2017
(D.R. n. ____ del ____________)
Art. 1
Istituzione
È indetto il concorso per l’ammissione ai corsi di Dottorato di ricerca del XXX ciclo,
organizzati in curricula, attivati dalla Scuola di Dottorato dell’Università degli Studi di Macerata
(d’ora in poi denominata SDA), come da nota MIUR n. 0020285 del 22/07/2014, di seguito
riportati:
Corso di Dottorato in
STUDI LINGUISTICI, FILOLOGICI, LETTERARI
Lingue e letterature antiche e moderne
Linguistica, filologia, interpretazione dei testi
Posti
8
Corso di Dottorato in
HUMAN SCIENCES
Posti
di cui
con borsa
con borsa
Ateneo
EUREKA
4
2
di cui
con borsa
con borsa
Ateneo
EUREKA
Education
Filosofia, storia della filosofia e scienze umane
History, politics and institution of the Mediterranean area
16
4
8
Psychology, communication and social sciences
Corso di Dottorato in
SCIENZE GIURIDICHE
Posti
di cui
con borsa
con borsa
Ateneo
EUREKA
Diritto privato e processo nella prospettiva comparatistica e nella
dimensione europea
Giustizia e diritti delle persone
22
4
13
Istituzioni e territorio nella dimensione nazionale, europea e internazionale
Storia e teoria del diritto
Corso di Dottorato in
METODI QUANTITATIVI PER LA POLITICA ECONOMICA
Posti
8
di cui
con borsa
con borsa
Ateneo
EUREKA
4
2
Le borse di studio previste nell’ambito del progetto EUREKA di cui al presente bando sono
sottoposte alla procedura di cui al protocollo d’intesa tra la Regione Marche e le istituzioni
universitarie marchigiane, sottoscritto in data 28 Maggio 2014, adottato con DGR n. 444/2014.
N. 4 borse EUREKA delle n. 25 sopraindicate sono subordinate alla eventuale assegnazione del
finanziamento
da
parte
della
Regione
Marche
come
specificato
al
link
http://www.unimc.it/sda/bando/call/rt_eureka_xxx_web_progetti_finanziati.pdf .
Tali borse saranno attribuite secondo le procedure di selezione previste dal presente bando
e l’assegnazione delle stesse ai vincitori è subordinata al perfezionamento degli atti
convenzionali con le aziende partner.
I corsi hanno una durata di tre anni. I dottorandi ammessi sono tenuti a partecipare alle
attività formative organizzate dalla SDA, alle attività specifiche che conducono alla redazione di
una tesi originale e sono incoraggiati ad effettuare un periodo di studio e ricerca all’estero di
almeno 3 mesi nel triennio.
Per gli allievi che risulteranno titolari delle borse EUREKA sono, altresì, previsti periodi di
ricerca applicata presso l’azienda promotrice.
Art. 2
Requisiti per l’ammissione
Possono accedere al dottorato di ricerca, senza discriminazioni di genere, età, religione e
nazionalità, coloro che sono in possesso di diploma di laurea conseguito ai sensi di ordinamenti
antecedenti il DM 509/99, di laurea specialistica/magistrale o di analogo titolo accademico di II
livello conseguito presso Università non italiane, riconosciuto dalle autorità accademiche.
Ai fini della partecipazione al concorso, è richiesta obbligatoriamente per i cittadini non
italiani, la conoscenza della lingua Italiana ad un livello almeno A2 del CEFR (Common
European Framework of Reference for Languages).
La partecipazione e l’eventuale iscrizione ai corsi di dottorato da parte di candidati in
possesso di titolo accademico conseguito all’estero, è disposta con riserva ed è subordinata alla
dichiarazione di equipollenza del titolo da parte della Commissione di esame.
Possono presentare domanda di partecipazione al concorso per l’ammissione ai corsi di
Dottorato coloro che conseguano il titolo entro il 31/10/2014. In tal caso l’ammissione al
concorso è disposta con riserva e l’eventuale immatricolazione è subordinata all’accertamento
della veridicità di quanto dichiarato.
Art. 3
Domanda di partecipazione
La domanda di partecipazione dovrà essere redatta, a scelta, in lingua italiana o inglese
esclusivamente
tramite
la
procedura
informatizzata
disponibile
all’indirizzo
web
http://www.unimc.it/sda/bando/call, entro e non oltre le ore 23:59:59 del 15 Settembre
2014.
Il mancato perfezionamento della procedura telematica entro i termini previsti o la
mancanza dell’allegato documento di identità firmato, comporterà l’esclusione dalla procedura
di selezione.
Il dossier di ciascun candidato potrà essere completato da n. 2 lettere di presentazione, la
cui mancanza non comporterà tuttavia l’esclusione dal concorso. Il candidato dovrà al tal fine
indicare nella procedura informatizzata i nominativi dei docenti/ricercatori universitari
(Presenter) previamente consultati, che saranno contattati automaticamente dal sistema dopo
la chiusura della propria candidatura online. Le suddette lettere dovranno essere inserite dai
docenti/ricercatori interessati tramite apposita procedura informatizzata entro il giorno 15
settembre 2014 (h. 23:59:59) e saranno accluse al dossier del candidato.
È responsabilità del candidato chiudere la propria candidatura in tempo utile affinché i
Presenter possano inserire entro la scadenza fissata le lettere di presentazione, il cui stato di
invio potrà essere monitorato dall’interessato tramite le credenziali di accesso ricevute.
I candidati dovranno porre particolare attenzione alla compilazione di un’ipotesi di progetto
di ricerca, poiché essa costituisce la base principale per la valutazione dell’attitudine alla
ricerca scientifica. Il suddetto progetto dovrà rispondere ad uno dei temi di ricerca fra quelli
proposti dal curriculum prescelto dal candidato, così come consultabili all’indirizzo web
http://www.unimc.it/sda/bando/call/rt_xxx.pdf
Per coloro che intendessero invece concorrere per le BORSE EUREKA, consultabili
all’indirizzo
web
http://www.unimc.it/sda/bando/call/rt_eureka_xxx_web_progetti_finanziati.pdf, l’ipotesi di
progetto dovrà prendere in esame il sostegno dell’innovazione di prodotto o
dell’internazionalizzazione delle imprese o della tecnologia Cloud applicata al sistema
produttivo, in uno dei seguenti ambiti strategici: green economy, domotica, sistema moda,
biotecnologie, distretto del mare, turismo e beni culturali. Agli interessati è richiesto di selezionare
all’interno della procedura informatizzata l’azienda ed il progetto EUREKA scelto tra quelli
proposti.
È possibile presentare domanda per più corsi di Dottorato, per più curricula dello stesso
corso e per più progetti EUREKA. Non è consentito invece concorrere per differenti temi di
ricerca dello stesso curriculum o per differenti progetti EUREKA della stessa azienda.
2
A tal fine, sarà necessario effettuare distinte registrazioni per ciascuna domanda di
partecipazione.
L’indicazione della suddetta tematica è vincolante per l’assegnazione del progetto di ricerca
da svolgere durante il corso di dottorato esclusivamente per i candidati ai progetti EUREKA.
E’ possibile rivolgersi ai seguenti recapiti: tel. 0733.258.2880, 0733.258.2843,
0733.258.2870; e-mail: [email protected]
Art. 4
Procedura di selezione
Le procedure di selezione e i rispettivi risultati sono subordinati alla formale adozione dei
decreti ministeriali di accreditamento dei corsi, che saranno emanati dal Ministero
dell’Università e della Ricerca ai sensi del DM 45/2013.
Ciascun dossier di candidatura sarà trasmesso a due docenti/ricercatori valutatori
individuati sulla base delle loro competenze scientifiche. I valutatori giudicheranno la
candidatura ammissibile o non ammissibile alla seconda fase di selezione (colloquio) con
giudizio motivato. In caso di giudizi non conformi la Commissione d’esame, riunita in seduta
preliminare con congruo anticipo rispetto alla data fissata per il colloquio, decide l’ammissione
o meno dei casi dubbi, sempre con giudizio motivato.
L’esito della prima fase di valutazione sarà pubblicato sul sito della SDA all’indirizzo
http://www.unimc.it/sda/bando/call e tale pubblicazione avrà valore di notifica ufficiale agli
interessati.
La convocazione per la seconda fase di selezione, che consiste in un colloquio, avverrà
attraverso la pubblicazione del calendario di esami nel suddetto sito web.
I candidati ammessi dovranno sostenere il colloquio innanzi ad una Commissione d’esame
interna al corso di Dottorato, che procederà ad accertare anche la conoscenza delle lingue
indicate nella domanda di partecipazione. I candidati che non risiedono in Italia potranno
scegliere di sostenere il colloquio per via telematica, indicandolo nella domanda di
partecipazione.
Al termine del colloquio verrà attribuito un punteggio su scala da 1 a 10 e l’esame si
intenderà superato se il candidato avrà ottenuto un punteggio pari o superiore a 7.
In relazione alla selezione dei candidati per le borse EUREKA entrambe le valutazioni
saranno effettuate da docenti e rappresentanti delle imprese finanziatrici dei progetti EUREKA.
Il punteggio ottenuto in sede di colloquio produrrà le graduatorie finali di ciascun corso di
Dottorato e delle borse EUREKA che, approvate con Decreto Rettorale, saranno pubblicate sul
sito della SDA all’indirizzo http://www.unimc.it/sda/bando/call.
In caso di parità avrà precedenza il candidato con minore età anagrafica.
Per ciascun corso di dottorato n. 1 posto senza borsa è riservato a laureati in Università
estere. Qualora non vi siano candidati riservatari idonei, il posto liberato verrà assegnato in
base alla graduatoria di merito di ciascun corso.
I candidati che fruiscono di assegni di ricerca, qualora siano collocati utilmente nelle
graduatorie di merito, sono ammessi senza borsa di studio.
Art. 5
Borsa di studio
L’assegnazione delle borse di studio di Ateneo e delle BORSE EUREKA, dell’importo lordo
annuo di € 13.638,47 è determinata dalle graduatorie di merito e spetta a coloro che non
abbiano mai beneficiato di una borsa di studio per un corso di Dottorato, neanche per un solo
anno.
I vincitori della borsa EUREKA dovranno, inoltre, essere residenti o domiciliati nella regione
Marche ed essere in stato di disoccupazione o inoccupazione per tutta la durata del corso.
La borsa di studio ha durata annuale ed è rinnovata a condizione che il dottorando abbia
completato il programma delle attività previste per l’anno precedente, verificate secondo le
procedure stabilite dal Regolamento.
La borsa di studio non è cumulabile con altra borsa di qualsiasi genere, tranne quelle
concesse da istituzioni nazionali o straniere utili ad integrare, con soggiorni all’estero, l’attività
di formazione e di ricerca dei borsisti.
I vincitori decadono qualora non esprimano la propria accettazione entro il termine
comunicato dall’Amministrazione. In tal caso subentra il candidato successivo secondo l’ordine
della graduatoria, subordinatamente al possesso dei suddetti requisiti.
3
L’assegnazione della borsa di studio è annuale e viene confermata, o meno,
subordinatamente al superamento delle prove di verifica per l’ammissione all’anno successivo,
effettuate dal Collegio dei Docenti.
La cadenza del pagamento della borsa di studio sarà mensile posticipata.
L’importo della borsa sarà aumentato del 30% nei periodi di studio e ricerca all’estero per
un periodo massimo di 18 mesi.
L’Ateneo nell’ambito del proprio bilancio garantisce a tutti gli iscritti ai corsi di dottorato, a
decorrere dal secondo anno di corso, la disponibilità di un budget per il sostegno delle attività
di studio e di ricerca autorizzate dal Coordinatore su proposta dottorando.
Il godimento della borsa di studio esclude l’instaurarsi di un rapporto di lavoro subordinato
con l’Università.
Art. 6
Tasse e contributi
L’importo complessivo dei contributi e delle tasse per la frequenza dei corsi di dottorato
per l’a.a. 2014/2015, deliberato dal Consiglio di Amministrazione, è riportato al seguente link
http://www.unimc.it/sda/dottorato-di-ricerca/piano_tasse. È possibile chiedere una riduzione
delle tasse sulla base del reddito ISEE/ISEEU secondo le fasce ivi indicate.
Per ottenere la riduzione delle tasse occorre presentare la dichiarazione ISEE/ISEEU riferita
all’anno 2013 unitamente alla domanda di immatricolazione. Nel caso in cui la dichiarazione
non venga prodotta, sarà applicata la fascia contributiva più alta.
Per effetto della convenzione con la Regione Marche promotrice del progetto EUREKA i
dottorandi vincitori delle borse EUREKA sono esonerati dal pagamento delle tasse di iscrizione,
ma sono tenuti al pagamento della tassa Regionale per il diritto allo studio, del premio per
l’assicurazione civile e dell’imposta di bollo.
Sono beneficiari infine dell’esonero tasse, ad eccezione del premio per l’assicurazione civile
e dell’imposta di bollo, i soggetti indicati all’art. 19 comma 11 del vigente regolamento di
Ateneo in materia di dottorato di ricerca.
Art. 7
Immatricolazione ai corsi di dottorato
Gli idonei in graduatoria, nel numero dei posti disponibili per ciascun corso, dovranno
effettuare
l’immatricolazione
online,
disponibile
al
seguente
indirizzo
web:
http://studenti.unimc.it./Home.do.
Una volta compilata, la domanda dovrà essere stampata, firmata e trasmessa all’Ufficio
Ricerca Scientifica e Formazione alla Ricerca Avanzata – Via Don Minzoni, 17 (Piano terra) –
62100
Macerata
entro
il
termine
che
verrà
riportato
nel
sito
web
http://www.unimc.it/sda/bando/call, unitamente alla seguente documentazione:
1)
2)
3)
4)
5)
Dichiarazione ISEE/ISEEU (Redditi 2013);
Ricevuta del pagamento delle tasse e/o contributi per l’iscrizione;
Fotocopia del documento di identità in corso di validità sottoscritta dal titolare;
N. 1 fotografia in formato tessera;
Dichiarazione del percipiente (per tutti borsisti di Ateneo
http://www.unimc.it/sda/modulistica-dottorato/dottorandi/dich_percipiente.doc);
6) Dichiarazione dello stato di disoccupazione/inoccupazione (solo per i borsisti EUREKA).
I candidati in possesso di titolo accademico conseguito all’estero, ai fini della
dichiarazione di equipollenza del titolo posseduto, dovranno produrre anche i seguenti
documenti:
a) copia del certificato di laurea e sua traduzione in lingua italiana ed autenticazione ad
opera di un’Ambascia o un Consolato italiano del Paese in cui il titolo è stato conseguito;
b) certificato contenente tutti gli esami sostenuti per il conseguimento della laurea, con la
relativa votazione e sua traduzione in lingua italiana ed autenticazione ad opera di
un’Ambascia o un Consolato italiano del Paese in cui il titolo è stato conseguito;
c) dichiarazione di valore
Gli studenti stranieri non comunitari devono possedere una polizza per l’assistenza
sanitaria, attivabile attraverso l’iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale.
Art. 8
Impegni dei dottorandi
4
Il corso di dottorato avrà inizio il 01/11/2014 ed avrà durata legale di tre anni.
L’ammissione al dottorato comporta un impegno esclusivo e a tempo pieno, ferma
restando la disciplina specifica per i dipendenti pubblici collocati in aspettativa senza assegni
per dottorato di ricerca e per i corsi di dottorato in collaborazione con le imprese in
apprendistato di alta formazione.
I dottorandi hanno l’obbligo di frequentare le attività programmate, fatti salvi i casi di
maternità o di grave e documentata malattia. Eventuali assenze per cause legittime e
giustificate debbono essere debitamente autorizzate dal Responsabile di curriculum. In ogni
caso il Collegio dei Docenti potrà procedere alla eventuale decurtazione proporzionale
dell’importo annuale della borsa.
Al termine di ciascun anno di corso, i dottorandi sono tenuti a sostenere delle prove che
accertino la loro capacità di ricerca e ne consentano l’ammissione alla prosecuzione del
dottorato.
Il titolo di dottore di ricerca, abbreviato Ph.D, viene rilasciato a seguito della positiva
valutazione di una tesi di ricerca che contribuisca all’avanzamento delle conoscenze o delle
metodologie nel campo dell’indagine prescelto. La tesi di dottorato, corredata da una sintesi in
lingua italiana o inglese, è redatta in lingua italiana o inglese ovvero in altra lingua previa
autorizzazione del Collegio dei docenti. La tesi, alla quale è allegata una relazione del
dottorando sulle attività svolte nel corso del dottorato e sulle eventuali pubblicazioni, è
valutata da almeno due docenti di elevata qualificazione, anche appartenenti ad istituzioni
estere, esterni ai soggetti che hanno concorso al rilascio del titolo di dottorato, denominati
valutatori. Questi ultimi esprimono un giudizio analitico scritto sulla tesi e ne propongono
l’ammissione alla discussione pubblica o il rinvio per un periodo non superiore a sei mesi se
ritengono necessarie significative integrazioni o correzioni. Trascorso tale periodo, la tesi è in
ogni caso ammessa alla dissertazione pubblica, corredata da un nuovo parere dei medesimi
valutatori, reso alla luce delle correzioni apportate. La discussione pubblica si svolge innanzi ad
una Commissione la cui composizione è specificata sul regolamento di Ateneo. Al termine della
discussione, la tesi, con motivato giudizio scritto collegiale, è approvata o respinta. La
Commissione, con voto unanime, ha facoltà di attribuire la lode in presenza di risultati di
particolare rilievo scientifico.
Tutte le tesi discusse saranno depositate, in formato elettronico, presso la banca dati
ministeriale, presso le Biblioteche Nazionali di Roma e di Firenze e presso l’Archivio digitale di
Ateneo ad accesso libero (Open Access).
Art. 9
Trattamento dei dati personali
Ai sensi del D. Lgs. 196/2003, si informa che l’Università degli Studi di Macerata si
impegna a rispettare il carattere riservato delle informazioni fornite dal candidato: tutti i dati
comunicati saranno trattati solo per le finalità connesse e strumentali al concorso, nel rispetto
delle disposizioni vigenti.
Art. 10
Responsabile del procedimento amministrativo
Ai sensi della L. 7 agosto 1990, n. 241 e successive modificazioni ed integrazioni, il
responsabile del procedimento amministrativo per il concorso è la dott.ssa Cinzia Raffaelli,
Ufficio Ricerca scientifica e Formazione alla ricerca avanzata, via Don Minzoni, 17 – 62100
Macerata (e-mail: [email protected]; Tel. 0733.258.2843).
Art. 11
Norme finali
Per quanto non previsto nel presente bando, si applicano le disposizioni previste dalla
normativa nazionale vigente in materia e dal Regolamento di ateneo in materia di dottorato di
ricerca (http://www.unimc.it/sda/dottorato-di-ricerca/normativa/regolamento.dottorato_2014.pdf).
5
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
453 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content