close

Enter

Log in using OpenID

Cronaca Rimini - Virtualnewspaper

embedDownload
NON RICEVE ALCUN CONTRIBUTO PUBBLICO EDITORIA
DIREZIONE - REDAZIONE - SEDE LEGALE E OPERATIVA - PUBBLICITA': RIMINI, Viale Laurana 1/A (cap 47921) Centralino 0541 444011
Mail di settore Redazione: [email protected] - Amministrazione: [email protected] - Pubblicità: [email protected] - Segreteria: [email protected] qnews.it
GIOVEDÌ 3 LUGLIO 2014
ANNO 3 N. 969
SOLO IN EDICOLA IN ABBINAMENTO CON IL MESSAGGERO a1,00*
Sentenza dopo la richiesta del curatore fallimentare di RdR, la società controllata finita nel crac
Aeradria, 7 mln di sequestri al Cda
Il Tribunale di Bologna congela i beni personali dei dirigenti
RIMINI - La malagestione di Ae-
L’ex presidente Massimo Masini davanti l’ingresso del Tribunale
radria avrebbe portato al dissesto Rdr che fallì con un buco di
7,5 milioni. Così i giudici hanno
sequestrato i beni personali per 7
mln di euro (in titoli, conti correnti, immobili) a tutti i componenti del Cda di Aeradria.
SERVIZIO A PAGINA 4
Centrato da un Suv mentre attraversava con la mamma, è in ospedale
Bimbo falciato
sulle strisce pedonali
a Marina Centro
SERVIZIO A PAGINA 4
Ora si temono le ritorsioni al cantiere di via Porto Venere: è allarme sicurezza
Trc avanti, punto e basta
Il Comitato boccia le varianti riccionesi e ordina ad Am di continuare i lavori
Il sindaco Tosi: “I cittadini si sentono presi in giro. Speravo nel buon senso”
Notte Rosa, è tutto pronto per domani
E Riccione contesta: “A noi solo gli scarti”
RIMINI - “Proposte irricevibili”. Così il Comi-
Brasini attacca la società “Delfini”
“Così
uccidono
lo sport”
tato di coordinamento del Trc ha bocciato le
varianti presentate da Riccione. Le motivazioni: “Non costituiscono varianti ammissibili,
ma configurano un progetto affatto diverso
per tracciato, caratteristiche tecnologiche e
trasportistiche”. Non solo: ha dato pieno mandato ad Agenzia mobilità di andare avanti con
i lavori come previsto. Tanta delusione per il
sindaco Renata Tosi: “E’ una valutazione che
svilisce la piena disponibilità di Riccione”. Ora
si time il peggio per il cantiere di via Porto Venere: “I riccionesi si sentono presi in giro”.
MAARAD A PAGINA 7
Baseball, stasera gara1
RIMINI - Sarà la Notte Rosa della Passione. E’ tutto pronto per il
Capodanno dell’estate. Si parte domani, con un ricco programma che va da
Elisa in concerto a piazzale Fellini ai Negramaro a Cattolica. Riccione era
assente alla presentazione. E protesta: “Non ci piace, a noi solo gli scarti...”.
SERVIZI A PAGINA 5
Play off, è l’ora
delle big
Pirati e T&A
contro Parma
e Bologna
SERVIZIO A PAGINA 22
RIMINI - “I Delfini stanno uccidendo il
calcio giovanile. Ma noi come Comune
abbiamo purtroppo le mani legate”. E' un
Gianluca Brasini arrabbiato ma al tempo
stesso sconsolato quello che ieri ha ammesso, di fronte agli stessi rappresentanti
delle società, la grave situazione in cui
versa ormai da tre anni lo sport riminese.
SERVIZIO A PAGINA 7
2
l
GIOVEDÌ 3 LUGLIO 2014
100% SUCCO, 100% BIO, 100% CENTRIFUGATO, 100% FRUTTA, 100% SOLO ZUCCHERI DELLA
FRUTTA, 100% UNICO, 100% FANTASTICO, 100% FRUTTA DA BERE...
www.galvanina.com
Cronaca
Rimini
GIOVEDÌ
3 LUGLIO 2014
l
3
E’ la pietra tombale su ogni possibilità di fermare o modificare l’opera. Il sindaco della Perla: “Temo reazioni forti della gente”
Trc, tutti in coro: “Si va avanti”
Riccione isolata, il Coordinamento degli enti pubblici boccia ogni revisione
“Cambiare progetto? Irricevibile”. La Tosi: “I riccionesi si sentono presi in giro”
di BRAHIM MAARAD
RIMINI - Un no secco. Que-
sto si è portato a casa il sindaco di Riccione Renata Tosi che ieri ha proposto al Comitato di coordinamento
del Trc le alternative al progetto attuale. Gli altri componenti del tavolo sono stati
chiarissimi: proposte irricevibili. Il neo sindaco chiedeva in sostanza di “attivarsi
celermente presso il ministero delle Infrastrutture per
un approfondimento tecnico delle proposte di variante
al progetto formalmente trasmesse al Comitato” e “mantenere attivi i lavori di cantiere nel territorio riccionese
limitatamente comprese tra
il confine riminese (sottopasso viale Angeloni) alla
zona Ambio, escludendo
tassativamente la prosecuzione lungo la restante area
di cantiere (viale Porto Venere, viale Rimini, Dei Mille
e Magnolie)”.
Proposta rigettata. Regione, Provincia, Rimini, Misano, Cattolica e Agenzia mobilità hanno detto no. “Il Comitato ritiene irricevibili le
I lavori di demolizione per fare spazio al Trc
proposte di variante al tracciato Trc presentate dal Comune di Riccione in quanto
non ne costituiscono varianti ammissibili, ma configurano un progetto affatto diverso per tracciato, caratteristiche tecnologiche e trasportistiche”. Non finisce
L’ingresso di Viserbella
si rifà il look in un mese
qui. “Non esistendo motivi
ostativi alla prosecuzione
dei lavori conferma la volontà di dare piena attuazione all’Accordo di programma realizzando il progetto
approvato dal Cipe” e quindi
“invita Am alla prosecuzione delle opere attivando
ogni possibile e utile iniziativa in tal senso”.
Il sindaco Tosi esprime
tutta la propria delusione.
Non tanto per l’esito, pressoché scontato, ma per il
confronto che è venuto a
mancare. “Una valutazione
che svilisce la piena disponi-
bilità del Comune di Riccione ad aprirsi a un confronto,
senza pregiudizi né ostracismi di parte, che favorisse
una soluzione, tra le tre proposte avanzate, condivisa da
sopporre all’approvazione
del ministero delle Infrastrutture - si legge in una nota dell’amministrazione -.
Una considerazione di totale
chiusura, invece, che ha caratterizzato tutto il dibattito
conseguente e che si è trasformato in un voto di rigetto delle proposte, accompagnato dall’invito ad Agenzia
di Mobilità di proseguire
senza più indugi i lavori e arrivare al più presto al suo
compimento”. Il neo sindaco però non si arrende.
“Non ci consideriamo assolutamente vinti, né possiamo accettare che ci venga
detto che il cambio dell’amministrazione è un elemento
marginale – afferma -. Andremo avanti con la stessa
determinazione, affrontando, così come avevamo già
previsto, la questione con
ogni legittimo e ulteriore
mezzo che la legge e il diritto
ci mettono a disposizione.
La Lav scrive al ministro dell’Ambiente. Galvani (Fds): “Il Comune ha fatto una scelta sbagliata”
Il delfinario riapre, è protesta
Sabato alle 15 si terrà una manifestazione davanti alla struttura
RIMINI - E’ una decisione che
RIMINI - Partiti ieri i lavori di riqualificazione
all’ingresso della zona mare di Viserbella.
Interventi su tre grandi aiuole, con rifacimento
dei cordoli e l’installazione di una insegna
luminosa ‘Benvenuti a Viserbella’. Il progetto
condiviso con il Comitato della zona, sarà
concluso in trenta giorni con parziali riduzioni
delle carreggiate.Gli interventi in programma
comporteranno una spesa complessiva di
40mila euro, comprensiva delle somme a
disposizione dell’amministrazione comunale.
Non credo che basti l’ostinazione di chi non vuole ascoltare le ragioni della mia città
a farci desistere. Avevamo e
abbiamo messo in conto
ogni forma di ostruzionismo
e di concordata opposizione
alle nostre richieste. Non
siamo certo sorpresi. Già da
domani (oggi, ndr) procederemo secondo il nostro piano. La volontà dei riccionesi
viene prima di ogni interesse
di parte o di ogni accordo”.
Il “piano” prevede la riunione al ministero delle Infrastrutture. Intanto resta però
grande la preoccupazione
per il cantiere di via Porto
Venere. Si teme la protesta
già per oggi. “Temo per le
reazioni forti che possono
esserci – continua il primo
cittadino -. I cittadini riccionesi si sentono presi in giro.
Mi affido ancora una volta al
buon senso di Agenzia mobilità che può benissimo lavorare per diversi mesi in altre zone della città”. Intanto
è stato avvisato il prefetto e
sono allo studio le possibili
iniziative per garantire la sicurezza nella zona interessata dai lavori.
molti non vogliono accettare.
“Il delfinario non deve riaprire”. Lo urleranno protestando
davanti alla struttura anche
sabato, il giorno deciso per
l’avvio delle nuove attività che
coinvolgeranno tre leoni marini. L’appuntamento è per le
15 e parteciperanno i rappresentati di buona parte delle associazioni animalisti presenti
sul territorio. “A meno di un
anno dal sequestro dei quattro delfini prigionieri, alla
struttura riminese è stato concesso di riaprire i battenti
semplicemente cambiando
specie animale da sfruttare –
si legge in una nota di Basta
delfinari -. Sabato avrà luogo
l'inaugurazione della struttura (già indagata per maltrattamento di animali) che per tre
mesi sfrutterà tre leoni marini
presi "a noleggio" da un circo
spagnolo. Tra i complici della
riapertura, primo tra tutti il
comune di Rimini che ha autorizzato una nuova stagione
Il delfinario di Rimini
di sfruttamento. Ci rendiamo
conto del poco preavviso,
purtroppo la notizia è stata
diffusa da pochissimo. Non è
una battaglia partitica o politica, è una battaglia etica. Invitiamo tutti a partecipare,
prendere parte a un'iniziativa
che non ha colori, per mostra-
re il proprio dissenso, che è un
diritto e un dovere verso i
nuovi schiavi in arrivo a Rimini. Il messaggio sarà univoco e
chiaro: nessuno nasce per essere uno schiavo”.
La Lav non si limita alla
manifestazione. Ha scritto
una lettera aperta al ministro
dell’Ambiente Galletti affinché “non permetta che un sindaco possa irridere e calpestare le leggi dello Stato, una direttiva europea, e una inchiesta della procura della Repubblica con tentativi da azzeccagarbugli che, certamente, non
tengono in considerazione la
sensibilità dei cittadini e i
compiti e le decisioni di altre
Istituzioni”.
Sulla decisione interviene
anche il consigliere di maggioranza Savio Galvani che
precisa: “Siamo certi che la
riapertura del delfinario sia
un'operazione conforme alle
normative e alle autorizzazioni richieste, esprimiamo comunque un giudizio negativo
sul merito della scelta per le
implicazioni di natura etica
che vede al centro gli spettacoli con gli animali e tutto
quel che ne consegue in relazione ai metodi di addestramento, agli spazi vitali ristretti e alla rumorosità che può
nuocere alla loro salute”.
4
l
Cronaca Rimini
GIOVEDÌ 3 LUGLIO 2014
Dopo il provvedimento da 5,5 milioni nei confronti dei dirigenti di Riviera di Rimini Promotion a sorpresa spunta un’altra sentenza del tribunale civile di Bologna
Aeradria, i sequestri si moltiplicano
Congelati beni personali per 7 milioni di euro ai membri del Cda della Spa dei voli
Il fallimento di RdR coinvolge direttamente anche i vertici della società pubblica
RIMINI - Era il 21 novembre
2013 quando durante l’udienza sul fallimento Aeradria
esplose con fragore il caso
RdR. La piccola Srl, collegata
alla grande Spa “padrona”
dell’aeroporto Fellini, che, a
seguito del fallimento, andava
a bussare cassa proprio al
transatlantico pubblico. E
protagonista di quel coup de
theatre fu il curatore fallimentare Giancarlo Ferruccini che,
nel corso di quella drammatica mattina, sentenziò che
spettava proprio ad Aeradria
garantire i creditori di Riviera
di Rimini Promotion (RdR).
Poiché le due società creavano un vero e proprio “unicum”. Dibattiti, posizioni legali contrapposte, polemiche,
e alla fine col fallimento del 26
novembre del colosso dei voli
negli ambienti politici e giudiziari, mese dopo mese, cominciò a serpeggiare l’ipotesi
che quanto sostenuto da Ferruccini potesse avere un senso, una logica. Ebbene, sono
dovuti trascorrere più di sette
mesi perché quella richiesta,
schernita da molti, si trasformasse in atto giudiziario. In
pratica certezza. Nei giorni
Centrato da un suv guidato da un riminese
Bambino investito
sulle strisce pedonali
RIMINI - Stava attraversando viale Vespucci, il tratto
nord, subito dopo piazzale Kennedy. E si trovava sulle
strisce pedonali. Mano nella mano con la madre. Quando, intorno alle 20 di ieri, un potente suv Mercedes condotto da un professionista riminese lo ha centrato in pieno. Il piccolo, un bimbo russo di 4 anni, in vacanza in
Riviera, è stato sbalzato con violenza a terra. Un impatto
tremendo. Immediati sono scattati i soccorsi con la giovane madre, indenne ma sotto choc. Sul posto sono subito arrivate alcune auto della Polizia municipale e un’ambulanza del 118. Il piccolo è stato caricato sull’autolettiga
e trasportato d’urgenza all’ospedale Infermi. Dove i medici lo hanno sottoposto ad approfonditi esami e alla fine
lo hanno ricoverato in prognosi riservata. Le sue condizioni, comunque, non preoccupano i sanitari. Sulla dinamica dell’investimento stanno operando i vigili urbani.
scorsi, infatti, due giudici del
tribunale civile ordinario di
Bologna, sezione delle imprese, hanno emesso due diverse
sentenze con le quali, di fatto,
hanno sposato le ragioni del
curatore fallimentare di RdR.
La malagestione di Aeradria
(fallita con una voragine di 52
milioni di euro), in sostanza,
avrebbe concretamente portato al dissesto finanziario
Rdr che il 18 novembre fallì
con un buco di 7,5 milioni. E’
così che i due giudici, su richiesta del curatore fallimentare Ferruccini, hanno emesso, a garanzia dei creditori,
due distinti provvedimenti di
sequestro conservativo, in solido, dei beni personali (titoli,
conti correnti, immobili) dei
membri del Cda di RdR, presidente Iliana Baldelli in testa,
e dell’amministratore e vice
presidente, Massmo Vannucci, per un totale di 5,5 milioni
di euro.
E, a sorpresa, a legittimare la
responsabilità dei vertici della
Spa pubblica, anche dell’intero Cda (presidente e i due vice
presidenti, rispettivamente
Massimo Masini, Mario Formica e Massimo Vannucci, in
testa) di Aeradria, per un totale, in solido, di 7 milioni di euro. Il 16 luglio è fissata, a Bologna, l’udienza di contraddittorio con le parti. Mentre da
fonti ben informate pare che
la richiesta di sequestro conservativo dei beni formulata
dal curatore fallimentare di
Aeradria, Renato Santini, starebbe ancora sotto riserva del
giudice. Ma Santini, su questo, non ha voluto rilasciare
alcun commento.
In breve
Viale Vespucci
Armato ruba al market
In manette un rom
Ha tentato di farla franca minacciando un dipendente
del Conad di viale Vespucci con un coltello, tipo roncola,
ma all’uscita ha incontrato i carabinieri. È accaduto martedì alle 21. Un rom residente a Udine, dopo aver rubato
alcuni cosmetici e averli occultati in tasca, vistosi scoperto dal personale del supermercato, per fuggire ha minacciato il dipendente con un coltello, ma all’uscita, è
stato bloccato dai carabinieri che lo hanno disarmato e
arrestato.
Miramare
Famiglia accampata nell’ex colonia
devono intervenire i carabinieri
Martedì, al termine di un servizio antidegrado straordinario, i carabinieri di Miramare hanno denunciato per “invasione di terreni ed edifici”, un marocchino di 29 anni, che
aveva forzato la recinzione della ex colonia Murri e si era
sistemato nello stabile con la mogli e due figli minori. I
militari hanno provveduto ad affidare la famiglia agli assistenti sociali al fine di tutelare i minori. I carabinieri
hanno anche provveduto a ripristinare l’ingresso forzato
della struttura. Un’altra situazione legata alle condizioni
di estrema povertà in cui versano alcune famiglie straniere.
Luci
a
Palazzo
Palazzo Ghetti apre alla musica, agli incontri, al divertimento, alla città.
Gli appuntamenti serali di Banca Malatestiana con gruppi musicali giovanili nell’affascinante corte aperta a tutti, Soci, Clienti, Amici.
Venerdì 04 luglio
ore 21.00
Venerdì 11 luglio
ore 21.00
Venerdì 18 luglio
ore 21.00
Venerdì 25 luglio
ore 21.00
BANDA
GIOVANILE
CITTÀ DI RIMINI
ASSOCIAZIONE
KLAVIER
ASSOCIAZIONE
ALLEGRE NOTE
MYO
PIANO-FORTE-GIOVANI
DIAMO VOCE:
DA VERDI A GIORGIA
MONDAINO YOUNG
ORCHESTRA
SWING CRAZE! LA FOLLIA
TRA MUSICA E BALLO
Durante le serate la nostra esposizione permanente di reperti archeologici, romani e medievali,
“Dalle origini del Borgo a Palazzo Ghetti - 25 secoli di storia” sarà sempre aperta con visite guidate (ore 21,00 / 23,00)
GIOVANI NOTE
Nelle stesse serateiali
le attività commenrco
prolungheran ura
rt
il loro orario di ape
Palazzo Ghetti, via XX Settembre, 63 - Rimini
INGRESSO LIBERO
Seguici su
ica
...e se vuoi scaforito
le
il video e l sito
a
delle serate dte
stiana.it
www.bancamala
Per info: 0541.315811 www.bancamalatestiana.it
Cronaca Rimini
GIOVEDÌ 3 LUGLIO 2014
l
5
..- E’ QUI LA GRANDE FESTA ---..
Il calendario completo della manifestazione: in piazzale Fellini domani Elisa, i Negramaro a Cattolica
La Notte Rosa della passione
Riccione assente alla presentazione: “Così non ci piace, a noi solo gli scarti”
Tutto pronto per il Capodanno dell’estate, weekend di eventi in tutta la provincia
di LUDOVICA MATTIOLI
RIMINI - Un’edizione all’inse-
gna della passione, quella di
quest’anno della Notte Rosa.
Ma anche della polemica. Il
grande evento che animerà
tutta la Riviera Adriatica domani sera e durante il weekend è stato presentato ieri
mattina all’Opificio Beccadelli. Non poteva passare
inosservata l’assenza del sindaco di Riccione, Renata Tosi. “Non ce ne siamo dimenticati”, sottolinea. Un’assenza voluta per trasmettere un
messaggio preciso: “La Notte
Rosa è una grande opportunità, un’ottima vetrina, che
però negli ultimi anni ha perso lo smalto – spiega Tosi -.
Nessuno l’ha mai voluto dire,
noi vogliamo migliorare. E’
un evento che Riccione ha
solo subito. Invece noi non
vogliamo gli scarti di questa
notte”. Dunque per la Perla
Verde la festa va cambiata.
“Ci sono diversi punti critici,
dobbiamo smettere di guardare solo i numeri. Noi vogliamo tornare alla qualità,
ad avere la vetrina che ci rappresenta concretamente. Se
dev’essere così com’è allora
non fa per noi”. Inutile sottolineare che la prossima edizione sarà molto discussa.
“Quest’anno non abbiamo
posto nessun limite, però già
dall’autunno pretendiamo di
essere coinvolti nell’organizzazione. Se non sarà convocato un tavolo dall’Apt lo
convocheremo noi”.
Tornando al weekend.
Icona a cui è dedicata questa
nona edizione è Francesca da
Rimini, simbolo dell’amore e
dell’ “Italian Passion”, protagonista con un bacio appassionato anche del manifesto
ufficiale firmato Marco Morosini. Il capodanno dell’estate è diventato un appuntamento imperdibile capace di
attirare a Rimini e dintorni
centinaia di migliaia di persone per le sue iniziative volte al divertimento. Anche
quest’anno il calendario è
ricco di eventi unici. Concerti, mostre, spettacoli di danza, musica all’alba: una grande festa per tutti. Come da
tradizione, a Rimini in piazzale Fellini si terrà un grande
concerto: protagonista tanto
attesa di quest’anno è Elisa-
110
chilometri della Riviera
ospiteranno l’evento con
i fuochi d’artificio
3
notti di divertimento. Si
parte domani e si va
avanti fino a domenica
Ieri la presentazione
della Notte
Rosa con
i sindaci
con il suo Tour Elisa Live
2014. La cantante inizierà lo
spettacolo domani alle 22 e
presenterà un mix di nuovi
brani e dei suoi più amati
successi. In apertura di serata
i dj di Radio 105Ylenia e
Giuseppe. Altro appuntamento immancabile è il con-
certo all’alba di sabato (alle 5)
sulla spiaggia di Riminiterme. L’evento più suggestivo
della Notte Rosa, che aspetta
il sorgere del sole sulle note
della musica d’autore, sarà
orchestrato quest’anno da
Peppe Servillo, cantante degli Avion Travel, che renderà
omaggio alla passione della
musica napoletana. Sarà accompagnato dagli archi del
Solis String Quartet, che rivisiteranno il repertorio classico partenopeo da Raffaele
Viviani a Renato Carosone. Il
personaggio della letteratura
a cui è dedicata questa edi-
Divieto di circolazione e sosta su Tintori, Murri, Di Vittorio (da piazzale Gondar) e una parte di piazzale Kennedy
Lungomare chiuso alle auto
Viabilità rivoluzionata per il weekend, più spazio ai pedoni
RIMINI - Modifiche alla circolazione
in occasione della Notte Rosa, il capodanno dell’estate italiana, che
nella chiusura alla circolazione del
lungomare da Marebello a piazzale
Boscovich avrà il suo cambiamento
maggiore.
Dalle ore 20 di venerdì 4 luglio
alle 4 di sabato 5 e dalle ore 20 di
sabato 5 alle ore 4 di domenica 6
luglio, l’ordinanza emessa dalla polizia municipale prevede infatti la
chiusura temporanea al traffico del
lungomare Murri, del lungomare
Di Vittorio, da piazzale Gondar
compreso al lungomare Murri, parte di piazzale Kennedy, del lungomare Tintori, nonché delle vie attorno a piazzale Fellini (rotonda del
Grand Hotel, via Destra del Porto,
nel tratto dal P.le Boscovich alla via
Colombo, ecc.). Su queste strade,
oltre al divieto di circolazione, sem-
pre dalle ore 20 di venerdì 4 luglio
alle 4 di sabato 5 e dalle ore 20 di
sabato 5 alle ore 4 di domenica 6
luglio, è istituito il divieto di sosta.
Il lungomare di Vittorio, da via
Siracusa a piazzale Gondar, e via
Siracusa, nel tratto via Regina Margherita – lungomare, saranno chiusi alla circolazione dalle ore 8 di
venerdì 4 luglio alle ore 15 di domenica 6 luglio, con l’istituzione di un
divieto di sosta su ambo i lati.
L’ordinanza modifica poi temporaneamente alcune strade esterne
alla manifestazione con la creazione del doppio senso di circolazione
su viale Regina Elena, nel tratto dal
P.le Gondar alla Via Firenze, su via
Beccadelli, nel tratto da viuale Vespucci al lungomare Tintori e su
piazzale Kennedy, nel tratto lato
AN posto antistante l’Hotel Belle-
vue, che rimane accessibile da viale
Vespucci per consentire l’utilizzo
degli stalli di sosta.
Divieti di circolazione e di sosta,
anche sulle rientranze del lungomare dove sono previsti spettacoli,
così come a Viserba su viale Dati
(bagno29) e a Torre Pedrera su viale San Salvador (bagno 58).
Con propria ordinanza, inoltre, il
Comune di Rimini ha disposto, tra
venerdì 4 luglio e domenica 6 luglio
2013, la deroga del limite di durata
delle manifestazioni a carattere
temporaneo. La non applicazione
dei limiti di orari e di durata della
manifestazione concerne tutto il
territorio comunale (a esclusione
delle aree particolarmente protette). Restano confermati i limiti per
le emissioni sonore stabiliti dal Regolamento comunale per la tutela
dall'inquinamento acustico.
MULTIMEDIA EDITORIALE SRL
Direttore responsabile
zione sarà celebrato domani
e sabato con le Giornate internazionali Francesca da Rimini, “Passione e Nostalgia”.
Giunte all’ottava edizione,
vogliono celebrare e raccontare il mito nato dai versi di
Dante e che ha ispirato migliaia di artisti di ogni epoca
CLAUDIO CASALI
Direzione e redazione: Rimini, viale Laurana 1/a (cap 47921)
Tel. 0541444011 - mail redazione: [email protected]
Registrazione tribunale di Rimini n. 5/2011 del 24-2-2011
* Prezzo di copertina solo per le copie distribuite sul canale edicole
Sede legale e operativa: Rimini, viale Laurana 1/a (cap 47921)
Amministrazione: tel 0541444019
[email protected]
CONSIGLIO D'AMMINISTRAZIONE: CLAUDIO CASALI (presidente),
SERGIO BERARDI, LUIGI SERGI
Coordinamento aziendale: Luigi Sergi
con la sua storia di amore
eterno e passionale. Spazio
anche a chi preferisce l’elettronica e i djset. Villa Manzi a
Rivabella da domani a domenica, dalle 15 a notte fonda, si
trasforma in No Panic Hostel
(exhibitions, drink&food,
djset, live performance) ed è
previsto all’alba (ore 4) di domenica un concerto elettroacustico. Per gli appassionati
di musica vintage (anni ’80,
’90 e 2000) l’appuntamento è
a Bellariva/Marebello con il
Retropolis, dalle 20 fino a
notte fonda per il terzo anno
consecutivo a Bellariva/Marebello. Giunto al suo terzo
anno, l'evento ha fatto ballare
e cantare a migliaia di giovani nella pista a cielo aperto
sul Lungomare. Ospiti speciali di quest’anno i Nobraino. Non può di certo mancare un grande classico della
tradizione romagnola: il
Gran Premio di ballo liscio,
che si terrà domenica sera in
piazza Cavour con l’intrattenimento musicale dell’orchestra Mirco Gramellini.
Tanti eventi anche a Riccione. Si comincia con il fitness.
Domani dalle 20 il palco di
piazzale Roma diventerà una
palestra sul mare con la Welldance del ballerino Raffaele
Paganini e Annarosa Petri.
Sabato sera, sempre in piazzale Roma, sarà invece in
concerto uno dei protagonisti più apprezzati della scena
musicale italiana, Francesco
Renga. Anche ad Aquafan si
festeggia tutto il giorno con la
Pink Dance e un tuffo nella
schiuma colorata di rosa per
l’occasione. Per tutti i bambini l’appuntamento è invece a
Bellaria Igea Marina, che si
trasforma per tutto il week
end in un paese dei giocattoli
per i più piccini. Appuntamento domani sera con la
Pimpa e sabato con le fatine
Winx. Le star di Cattolica saranno invece i Negramaro, la
band salentina capitanata da
Giuliano Sangiorgi che riempirà con la passione della loro
“Un amore così grande” l’Arena della Regina sabato sera
(ingresso a pagamento). Ma
come ogni anno, i più attesi
sono i fuochi d’artificio che
illumineranno in contemporanea i 110 chilometri della
Riviera Adriatica: appuntamento a mezzanotte.
PER LA TUA PUBBLICITA’
Multimedia Editoriale Srl - Divisione commerciale
Rimini, viale Laurana 1/a
Tel 0541444011 - [email protected]
Stampa: Rotopress International Srl
Loreto (An), via Brecce (cap 60025) - Tel. 071 7500739
Distribuzione: RG Stampa - Santarcangelo,
via del Grano 39 (cap 47822 www.rgstampa.com)
Responsabile trattamento dati legge 675/96: Claudio Casali
6
l
GIOVEDÌ 3 LUGLIO 2014
Cronaca Rimini
GIOVEDÌ 3 LUGLIO 2014
l
7
Sotto accusa la creazione di una nuova realtà calcistica, la Rimini Gol. “Ma ci sono state anche numerose inadempienze”. Il Comune invita le parti a dialogare
“Così i Delfini uccidono lo sport giovanile”
Durissimo atto di accusa dell’assessore Brasini contro la gestione che la società sta facendo dei campi da calcio
“Ma purtroppo non ci sono le condizioni tecniche e giuridiche per procedere alla revoca della licenza”
Da TripAdvisor
Certificato
di eccellenza
per il Museo
RIMINI - TripAdvisor, la più
famosa community dedicata ai viaggi, ha assegnato al
Museo della Città di Rimini
il Certificato di Eccellenza
2014. Un prestigioso riconoscimento attribuito in
base alla qualità delle opinioni e delle recensioni
pubblicate sul portale web
nel corso dell’anno passato,
che collocano il Museo della
Città all’undicesimo posto
nella classifica delle 80 attrazioni presenti a Rimini.
Numerose valutazioni positive sono state rivolte all’accoglienza e all’organicità del percorso espositivo.
RIMINI - “Così facendo i Del-
fini stanno uccidendo le attività di quartiere che da sempre costituiscono la linfa del
movimento calcistico giovanile cittadino. Ma noi come
Comune abbiamo purtroppo le mani legate”. E' un Gianluca Brasini arrabbiato ma
al tempo stesso sconsolato
quello che ieri in commissione consigliare ha ammesso,
di fronte agli stessi rappresentanti delle società, la grave situazione in cui versa ormai da tre anni, da quando
cioè i Delfini hanno acquisito
con regolare bando la gestione di nove dei dieci campi da
calcio comunali, il mondo
dello sport riminese. “Una
gestione davvero deprecabile
– va giù pesante l'assessore
comunale allo Sport - che di
fatto sta creando un secondo
monopolio, questa volta anche proprio a livello di utilizzo delle strutture. A cosa mi
riferisco? Alla società Rimini
Gol (a farne parte bambini
Gianluca Brasini, assessore comunale allo Sport
dai sei anni in su, ndr) creata
lo scorso anno dai Delfini,
che di fatto, utilizzando anch'essa i campi, sta di fatto togliendo spazio per non dire
ostacolando l'attività delle altre società e in primis dei vecchi gestori, il Rivazzurra, il
Viserba e la Rimini United.
Le conseguenze sono sotto
gli occhi di tutti: un progressivo calo dei ragazzini iscritti, che per il momento è “solo” del 5% ma che naturalmente potrebbe acuirsi e anche considerevolmente”. Insomma i Delfini secondo
Brasini stanno agendo nella
direzione esattamente opposta allo spirito con cui l'amministrazione aveva promosso il bando due anni fa,
ovvero quello di promuovere
il calcio giovanile riminese.
Ma i problemi non finiscono
qui: “Abbiamo registrato in
questi primi anni di gestione
dei Delfini anche svariate
inadempienze – sottolinea
Brasini – specie per quanto
riguarda l'impianto di Viserba. Non a caso abbiamo proceduto alla revoca l'anno
scorso sia del contributo di
giugno, 24.988 euro, che di
quello di luglio, 3.119 euro,
per quanto concerne appunto la struttura viserbese. Purtroppo – e sottolineo purtroppo – tutto ciò non basta
per procedere a ciò che presidenti delle società di calcio ci
chiedono da tempo, ovvero
alla revoca della licenza ai
Delfini”. L'assessore ammette di aver con i suoi collaboratori preso seriamente in
considerazione questa possi-
bilità: “Il bando è formalmente perfetto e quindi come tale inattaccabile - precisa
– Inoltre le inadempienze
commesse non sono tali, né
quantitativamente né qualitativamente, per procedere
ora a una misura estrema. La
situazione potrebbe in futuro cambiare? E' possibile: entro metà del 2015 i Delfini
dovranno realizzare una serie di investimenti, in primis
la realizzazione del campo in
erba sintetica a Viserba. Se
ciò non dovesse accadere la
strada della revoca potrebbe
allora essere percorribile”.
Che si può fare nel frattempo? “L'unica strada – conclude l'assessore – è quella del
dialogo tra le parti. Per questo rinnovo l'invito a Delfini
e società a superare rancori e
conflitti e a mettersi finalmente attorno a un tavolo –
al Comune naturalmente il
ruolo di mediatore - per trovare insieme una soluzione”.
Presentato ieri il nuovo modello di noleggio auto, per utilizzare il servizio basta registrarsi su Internet
Il car sharing approda a Rimini
Con Enjoy disponibili 70 Fiat 500: 25 centesimi al minuto
RIMINI - Enjoy, il car sharing di
Ieri la presentazione dell’iniziativa
Eni realizzato in partnership con
Fiat e Trenitalia, approda a Rimini
con una flotta di 70 Fiat 500 che da
ieri fino a settembre saranno a disposizione dei cittadini e dei moltissimi turisti che in estate popolano la riviera romagnola. Modalità
e caratteristiche del servizio car
sharing Enjoy offerte a Rimini sono le medesime già in vigore a Milano e a Roma: l’iscrizione gratuita
e completamente on line, una “customer experience” semplice e
immediata e le tariffe concorren-
Gli emendamenti al decreto “cultura e turismo”
Petitti: “Maggiori detrazioni
a favore della riqualificazione
nel settore turistico”
RIMINI - Ampliamento del-
le detrazioni sugli interventi di riqualificazione
delle strutture turistico-ricettive, maggiore spinta ai
distretti turistici a burocrazia zero e alle reti di impresa per agevolare nuove iniziative economiche e dei
Comuni, via all'attesa riclassificazione alberghiera,
arrivano Fondo di promozione del turismo e Carta
del turista. Esce completamente rivisitato dall'esame
in X Commissione turismo
della Camera l'articolo 10
del decreto "Cultura e turi-
smo", di cui Emma Petitti
(Pd) è relatrice. “Una modifica - spiega Petitti -frutto
anche del confronto con
Anci, Regioni e associazioni, che rafforza ulteriormente i provvedimenti dedicati al turismo all'interno
del decreto che approderà
in aula dalla prossima settimana. Una vera misura di
sistema, un pacchetto completo per il rilancio delle
strutture ricettive e imprese alberghiere, in grado di
rispondere alle esigenze di
sviluppo del nostro territorio e dei nostri operatori”.
ziali più competitive esistenti sul
mercato: 25 centesimi al minuto
in movimento (per i primi 50 km,
dopo i quali si applica anche il costo al km di 25 centesimi) e 10 centesimi al minuto quando si decide
di lasciare l’auto noleggiata in modalità sosta. Il costo è all inclusive,
perché comprende anche le spese
di assicurazione, manutenzione,
carburante e parcheggio. Tutte le
Fiat 500 della flotta di Rimini sono
omologate euro 6, hanno i sensori
di parcheggio e sono equipaggiate
per trasportare in tutta comodità
fino a quattro persone. Noleggiare
l’auto più vicina è semplice: basta
visualizzarla e prenotarla con
l’App per smartphone (Android,
iOS e Windows Phone) o tramite
il sito internet enjoy.eni.com. Oppure sceglierne una libera lungo la
strada e iniziare subito il noleggio.
A Rimini l’area di copertura del
servizio, pari a circa 15 kmq, interessa tutto il lungomare e i quartieri più interni. È invece esclusa la
zona a traffico limitato (in cui è
vietato il transito a tutte le vetture
del car sharing) e nelle zone inibite
al traffico per particolari ricorrenze. A Rimini le Fiat 500 Enjoy possono essere rilasciate al termine
del noleggio in qualsiasi parcheggio dell’area coperta dal servizio:
sulle strisce bianche senza disco
orario; sulle strisce blu (gratuitamente) gestite dall’amministrazione comunale e nei 31 parcheggi
(25 sul lungomare e 6 interni) riservati al car sharing. In modalità
sosta le vetture possono essere
parcheggiate ovunque lo consenta
il codice della strada. Gli stalli gestiti dai privati vanno pagati.
Gianfranco Guarini, 55 anni, aveva avuto un arresto cardiaco sulla spiaggia
Ha salvato una vita, l’encomio dall’Ausl
Riconoscimento al marinaio di salvataggio Matteo Morolli
RIMINI - Un encomio ufficiale
dall’Ausl per Matteo Morolli,
il marinaio di salvataggio che
il 25 maggio scorso ha salvato
la vita con il defibrillatore semiautomatico in dotazione, a
Gianfranco Guarini, 55 anni,
colpito da un arresto cardiorespiratorio in spiaggia, all’altezza dei bagni 6-8 di Marina
Centro. A consegnarlo, il dottor Antonio Destro, responsabile del progetto Riminicuore D.
In orario pomeridiano il signor Guarini si è sentito male
e si è accasciato sulla sabbia.
Morolli è intervenuto prontamente “utilizzando con perizia e professionalità le tecni-
che di rianimazione cardiopolmonare e utilizzando con
rapidità e in modo determinante il defibrillatore semiautomatico in dotazione (dae)”
come è scritto nel testo dell’encomio, e ha così salvato
l’assistito in spiaggia.
Fondamentale, nello svolgimento dell’operazione, anche l’intervento di un’altra
soccorritrice: dovrebbe trattarsi di una dottoressa ma al
momento è ignota. L’Ausl sarebbe felice di riconoscere anche a lei un encomio, per cui
lei o chi la conoscesse, può rivolgersi a Riminicuore, all’indirizzo mail [email protected]
Matteo Morolli e Gianfranco Guarini
8
l
GIOVEDÌ 3 LUGLIO 2014
Cronaca Rimini
GIOVEDÌ 3 LUGLIO 2014
La giunta respinge le accuse di insufficienti investimenti sul welfare: “Quasi un milione di euro speso quest’anno per il sostegno nelle scuole”
“Il Comune non può intervenire”
L’assessore Gloria Lisi replica alle famiglie sul contestato bando per i servizi ai ragazzi disabili
“Toccherà al nuovo gestore far fronte all’eventuale carenza di insegnanti ed educatori”
RIMINI -“Non è vero che come
amministrazione stiamo facendo passi indietro sul fronte del welfare e in particolare
dei servizi per i disabili. Anzi
semmai stiamo facendo cinque passi avanti, moltiplicando gli investimenti di anno in
anno”. L'assessore comunale
al Welfare Gloria Lisi respinge con forza le critiche arrivate, ed espresse anche durante
il consiglio comunale di martedì pomeriggio, dai genitori
dei bambini e ragazzi portatori di handicap allarmati per la
possibilità che a settembre i
loro figli si ritrovino senza insegnanti di sostegno. Uno
scenario tutt'altro che improbabile date le difficoltà che
stanno emergendo connesse
con il probabile arrivo – si è
ancora in attesa della conferma in via definitiva dell'esito
del bando promosso dal Comune - come nuovo gestore
del servizio della cooperativa
lombarda City Service. “Difficoltà che non dipendono da
noi – sottolinea la Lisi, ribadendo quanto affermato martedì in Consiglio – Come noto
siamo stati obbligati a promuovere il bando su richiesta,
n
CITY
SERVICE
E’ la ditta
lombarda
che
salvo
sorprese
a
settembre
si occuperà
del
sostegno
agli
studenti
portatori
di handicap
L’assessore
al Welfare
Gloria Lisi
espressa anche in forma scritta, dei dirigenti scolastici.
Bando che appunto è stato
vinto – ma l'assegnazione non
è ancora definitiva – dalla City
Service. Ora è chiaro che continueremo a seguire con attenzione la situazione (tra due
settimane si terrà una nuova
commissione, ndr), ma è
chiaro che se davvero la maggior parte degli attuali educatori decidesse alla fine di non
passare sotto la nuova cooperativa per una legittima scelta
personale (gli educatori temono condizioni contrattuali
più penalizzanti rispetto a
ora, ndr) noi come Comune
potremmo fare ben poco. Starebbe in quel caso solo e soltanto al gestore risolvere il
problema, assumendo il personale che manca”. Insomma
soluzioni “politiche”, come
ad esempio l'annullamento
del bando, richieste dai geni-
tori, sembrano proprio non
essere praticabili. “Comprendo la preoccupazione dei genitori – prosegue l'assessore al
Welfare – ma sbagliano quando accusano l'amministrazione e in particolare parlano di
disinvestimento sul welfare e
in particolare sui servizi per i
portatori di handicap. In questi anni è accaduto l'esatto
contrario come ben evidenziano i dati che ho ricordato
tra l'altro anche in commissione”. Dati che parlano di
complessivi 3.325.404 euro
stanziati nel 2013-2014 di cui
un milione di euro per l'attività di sostegno nei nidi e nelle
scuole d'infanzia e 964.463
euro per il sostegno nelle
scuole dell'obbligo. “In quest'ultimo caso - puntualizza la
Lisi – l'incremento è davvero
esponenziale: nel 2011-2012
erano stati stanziati 750.148
euro, a cui si erano aggiunti i
56mila messi dalla Provincia e
nel 2012-2013 819.637 euro
(50mila dalla Provincia). Se
torniamo indietro a inizio decennio la differenza è ancora
maggiore: nel 2000-2001 ad
esempio gli euro investiti erano stati 21.393”.
l
9
L’allarme dei pescatori
Pagamenti
in ritardo
di un anno
RIMINI - “A partire dal 2008
il fermo annuale obbligatorio non è più indennizzato
agli equipaggi con il Minimo Monetario Garantito, e
da allora i giorni di divieto
di pesca sono passati da 30 a
90 all’anno. Per quei giorni
siamo costretti a chiedere la
cassa integrazione in deroga, che è da rinnovare ogni
anno, che copre solo circa il
60% della retribuzione, che
paga le indennità con molti
mesi di ritardo rispetto al
fermo (quest’anno siamo a
quasi un anno di ritardo).
Chiadiamo l’immediato
pagamento della cassa integrazione già richiesta per il
fermo pesca 2013; il ripristino delle indennità ministeriali per il fermo pesca, o comunque una risposta immediata su come verrà indennizzato il fermo pesca
2014”. Questo è quanto
chiedono i pescatori della
provincia. Inoltre, il decreto
che decide il fermo pesca
viene sempre emanato a ridosso dell’inizio del fermo
stesso, impedendo così agli
armatori e agli equipaggi di
programmarsi, e le modalità del divieto di pesca nelle
giornate dopo il fermo crea
disparità tra le barche”.
10
l
GIOVEDÌ 3 LUGLIO 2014
Riccione - Cattolica
& Valconca
GIOVEDÌ
3 LUGLIO 2014
l
11
MISANO - L’iniziativa, attiva nei Comuni di Misano e Cattolica, permetterà alle imprese di snellire i rapporti con la pubblica amministrazione
Pratiche più veloci grazie alla nuova piattaforma telematica Suap
MISANO - Pratiche più veloci grazie al nuovo sportello te-
lematico Suap. L’iniziativa, presentata ufficialmente ieri al
centro sociale “Del Bianco”, permetterà alle imprese di
Misano e Cattolica di vedere notevolmente ridotti i tempi
delle operazioni inerenti le attività produttive. I due Comuni hanno di recente attivato la sottoscrizione di una
convenzione con la Camera di Commercio ed Infocamere,
per la predisposizione di una piattaforma telematica per la
gestione della compilazione e dell’inoltro delle pratiche allo Sportello Unico per le Attività Produttive. Il tutto recependo il decreto del 2010 che indvidua quella telematica
come l’unica modalità prevista per lo svolgimento dell’attività dello sportello unico. Domande, dichiarazioni, se-
gnalazioni, comunicazioni, e i relativi elaborati tecnici ed
allegati dovranno essere presentati, da ora in poi, in modalità esclusivamente telematica. Viene attivata, a tal proposito, una Pec (posta elettronica certificata) specifica del
Suap, contestualmente alla possiblità di pagare telematicamente. Condizione indispensabile è che l’utente-impresa
sia titolare di un indirizzo Pec con il quale trasmettere tutto al Suap, unico interlocutore per i rapporti con gli enti. Di
fatto, dunque, sparisce l’invio cartaceo, sostituito dalla trasmissione elettronica. Il programma installato sui siti dei
due Comuni guida passo-passo l’utente circa la formulazione dell’istanza, alla quale l’utente deve allegare telematicamente tutta la documentazione necesaria. “Si tratta di
un importante cambiamento che introduce un nuovo ed
efficiente servizio per la collettività – ha sottolineato l’assessore alle Attività Produttive del Comune di Cattolica
Fabrizio Signorini -. Il nuovo sistema porterà con sé numerosi vantaggi: consentirà la tracciabilità della pratica,
favorità la velocizzazione dei tempi di conclusione dei procedimenti e il cittadino non dovrà più rivolgersi ad enti
terzi, ma solo al Suap che diventerà l’unico interlocutore.
In qualsiasi momento il cittadino-utente potrà visionare
lo stato della pratica e questo è sicuramente un segnale di
come la pubblica amministrazione, nonostante le difficoltà, stia cercando di andare nella direzione della semplificazione e digitalizzazione dell’azione amministrativa”.
CORIANO - In caso di calamità garantirà un più tempestivo intervento dei soccorsi
Approvato il Piano comunale
di Emergenza della Protezione Civile
CORIANO - Non solo il di-
sco verde al bilancio 2013.
Nella seduta del consiglio
comunale svoltasi lunedì
sera, l’aula ha approvato,
questa volta all’unanimità,
la delibera sul Piano comunale di emergenza della Protezione Civile. “Anche Coriano, finalmente
lascia un’altra maglia nera
delle tante ereditate dalle
precedenti amministrazioni e si dota di un piano
che permetterà un più
tempestivo intervento dei
soccorsi in caso di emergenza - ha sottolineato
l’assessore alla Protezione
Civile, Jari Forte -. Ricordiamo che la prima richiesta fatta alle amministrazioni di elaborare un Piano di emergenza risale al
1992. Troppo spesso infatti, dopo un evento sismico
o idrogeologico, si perdono delle ore preziose per i
soccorsi alla popolazione
in quanto c’è la necessità
di organizzare da zero il
Centro operativo comunale o individuare aree
idonee all’installazione di
L’assessore Jari Forte
tendopoli. Il Piano permette di aver già individuato le aree di attesa e
stabilisce già le funzioni
che ognuno dei dipendenti del Comune ha in caso
di emergenza”.
La redazione del piano
ha richiesto la creazione di
un gruppo di lavoro all’interno del Comune che,
con incontri settimanali,
ha portato i dipendenti a
prendere ancora più coscienza dell’importanza
dellaprevenzione e dell’organizzazione in tempo di
pace per poter rispondere
meglio alle necessità in caso di evento calamitoso.
“L’approvazione del Piano
di Emergenza è solo il pri-
mo step in quanto saranno
organizzati nei prossimi
mesi corsi di formazione
specifici per i dipendenti
in base alla funzione a cui
sono stati assegnati - ha
proseguito l’assessore Forte -. Allo stesso tempo
l’amministrazione ha intenzione di organizzare alla riprese delle scuole una
formazione specifica con i
ragazzi e con le loro famiglie. Saranno organizzate
anche assemblee informative nelle varie frazioni per
permettere a tutti i cittadini di conoscere il piano”.
Al termine di questa
formazione verrà organizzata una esercitazione con
l’aiuto del coordinamento
provinciale dei volontari
di protezione civile e nei
prossimi giorni il Piano
verrà anche pubblicato sul
sito del Comune. “Tutte
queste iniziative - ha concluso l’assessore - speriamo possano servire per
contribuire ad aumentare
la coscienza sulla prevenzione dei rischi che in Italia purtroppo langue”.
RICCIONE - Sarà attivo un presidio fisso a Palazzo del Turismo
Notte Rosa, più controlli
e maggiore sicurezza
nelle aree più a rischio
RICCIONE - Via all’operazione “Notte Rosa sicura”. E’ quanto
emerso dall’incontro che si è svolto martedì pomeriggio, in Municipio, al quale hanno partecipato i rappresentanti dell’amministrazione comunale, delle forze dell’ordine, delle associazioni di
categoria e degli operatori turistici. Nel corso del summit sono
stati valutati gli interventi necessari a garantire il regolare svolgimento della manifestazione, in programma nel fine settimana. E’
stata sottolineata l’importanza di operare in sinergia per far sì che
la Notte Rosa sia un successo sotto tutti i punti di vista. Tra le
principali iniziative è stata disposta la costituzione, per la prima
volta a Riccione, di un presidio fisso interforze nel Palazzo del
Turismo per la definizione di tutte le misure necessarie di emergenza. L’altro argomento affrontato ha riguardato le iniziative da
intraprendere per la definizione di un piano d’azione per la sicurezza nell’area della stazione ferroviaria, dei parcheggi limitrofi e
nelle zone circostanti. E’ stata condivisa l’opportunità di dislocare
nelle aree di maggiore affluenza (stazione ferroviaria, piazzale
Roma e Marano) un congruo numero di bagni chimici e di adottare un provvedimento ancora più restrittivo della vendita di bevande in contenitori in vetro. Sono stati, inoltre, concordati mirati dispositivi di controllo e vigilanza da parte delle forze dell’ordine con la collaborazione della Polizia Municipale per contrastare
il proliferare disordinato e ingovernabile di bivacchi notturni nei
parchi o nelle spiagge, la vendita ambulante non autorizzata di alcool, il degrado e le scorribande nelle zone a mare. Mentre ad Hera sarà richiesto uno sforzo maggiore per rendere vivibile e decorosa la città già al risveglio, con interventi di riordino e di pulizia
straordinari. Nella zona del Marano opereranno cento operatori
privati della sicurezza con una postazione fissa e un’area destinata
al pronto intervento delle ambulanze. “La Notte Rosa è un evento
di cui va colta la grande potenzialità che esprime ma che va intesa
come una grande festa e non come un focolaio di problemi - ha
affermato il sindaco Renata Tosi -. Da qui l’esigenza di attrezzare
per il meglio la città perché sia in grado di assorbire un flusso di
gente così massiccio, limitandone il più possibile eventuali danni
o inconvenienti. Tutto questo fermo restando che una riflessione
generale sull’evento diventa ormai imprescindibile”.
CORIANO - Ufficializzati martedì sera dal vescovo di Rimini, Francesco Lambiasi
I nuovi parroci della zona pastorale di Coriano
telefonia
computer
tv color
hi-fi
video game
console
fotografia
CASH FOR PHONE
CERCA
PERSONALE
QUALIFICATO
INFO
340.7611874
il tuo usato funzionante subito in contanti
la tecnologia che vuoi a prezzi imbattibili
Cash for Phone RIMINI C.so Giovanni XXIII 38 340.7611874 0541.56212
nuova
apertura
Rimini Mare
S. Giustina di Rimini
Forlì
V.le Regina Elena 173d
Via Emilia 356
Piazza Saffi
CORIANO - Martedì sera il vescovo di Rimi-
ni, Francesco Lambiasi, ha ufficializzato la
nomina dei nuovi parroci della zona pastorale di Coriano-Ospedaletto-Cerasolo-Mulazzano. A don Fiorenzo Baldacci, già parroco
di Ospedaletto si affianca don Stefano Sargolini, precedentemente assegnato a Santarcangelo, da dove ieri sono giunti per salutarlo una folta schiera di ragazzi. I parroci don
Fiorenzo e don Stefano saranno coadiuvati
nel loro lavoro da don Davide Pruccoli, parroco di Sant’ Andrea in Besanigo. Tra i fedeli,
che numerosi hanno partecipato a questo
momento solenne, anche l’amministrazione
comunale di Coriano che ha colto l’ occasio-
ne per porgere personalmente i propri saluti.
Il sindaco Domenica Spinelli, nel breve colloquio con monisgnor Lambiasi, ha tenuto a
ringraziare il vescovo per quanto detto in favore dell’ unione e dell’armonia che debbono
trovare le varie realtà parrocchiali e quindi le
frazioni, pur rimanendo fedeli alle proprie
prerogative. “Accogliamo con gioia a Coriano don Stefano Sargolini - ha affermato il
sindaco Spinelli -, un giovane tra i giovani,
come si è potuto apprezzare ieri al termine
della celebrazione, e rinnoviamo i nostri migliori auguri per la missione pastorale che lo
aspetta, raccomandandogli proprio particolare attenzione per le nuove generazioni”.
12
l
GIOVEDÌ 3 LUGLIO 2014
GIOVEDÌ 3 LUGLIO 2014
l
13
14
l
GIOVEDÌ 3 LUGLIO 2014
Cronaca Provincia
& San Marino
GIOVEDÌ
3 LUGLIO 2014
l
15
SAN MARINO - A portare fortuna ancora una volta l’edicola di Cailungo La Coccinella, non nuova a “botti”di questo tipo. Il biglietto, della serie Vegas Casinò, è costato appena dieci euro
Colpo grosso in Repubblica: gratta e vince due milioni di euro
SAN MARINO - E' proprio vero che la “coccinel-
la” porta fortuna.Per la terza volta in due anni, e
curiosamente da quando è cambiato gestione,
l'omonima edicola di Cailungo festeggia infatti
grazie alla vendita di un gratta e vinci della serie
Vegas Casinò una vincita record. E questa volta
si tratta della più alta di tutte: ben due milioni di
euro. Nei precedenti due casi non si era mai andati oltre i 500mila euro, una cifra comunque sicuramente invidiabile.
La lieta notizia è arrivata alla proprietaria mar-
tedì mattina, quando assieme alla posta, la proprietaria, Gabriella, si è trovata anche una busta
con dentro la fotocopia di un gratta e vinci della
serie appunto Vegas Casinò. Quello appunto pagato appena dieci euro con cui il fortunato o la
fortunata si è aggiudicato la somma milionaria.
La fotocopia non era però sola: assieme c'era
anche un foglio con su una scritta:“Cara Gabri
adesso sono a posto.Grazie a te, a presto. Ciao”.
Poche e semplici parole che rendono bene la
felicità del vincitore o della vincitrice ma tradi-
scono anche una certa confidenza con la titolare
dell'edicola: che si tratti di una persona del posto,
di Cailungo quindi o delle immediate vicinanze
oppure di un cliente abituale? Probabile, anche
se naturalmente non ci sono certezze in merito.
Dalla proprietaria e dai suoi familiari, che
hanno un'identità ben precisa su chi possa essere
il compratore del biglietto vincente, bocche rigorosamente cucite.
Per tutto martedì l’edicola è stata letteralmente presa d’assalto da curiosi.
SANTARCANGELO - Secondo i dati elaborati dalla polizia municipale il sistema elettronico di controllo ai tre varchi di accesso sta dando i suoi frutti
Sempre meno abusivi in centro
In forte calo il numero delle auto irregolari nelle zone a traffico limitato
Nel mese di maggio i trasgressori sono stati 198 contro i 574 di gennaio
SANTARCANGELO - Con-
tinua a scendere mese dopo mese il numero degli
accessi degli autoveicoli
non autorizzati nella zona
a traffico limitato “C”,
Centro storico alto. I dati
forniti dal comando della
Polizia Municipale sulle
rilevazioni effettuate nei
primi cinque mesi del
2014 dal sistema di controllo elettronico posto nei
tre varchi di accesso (vie
Battisti, Beato Malatesta/Massani, Rocca Malatestiana), confermano una
costante riduzione del numero di passaggi non regolari. Mentre nel mese di
gennaio le telecamere di
controllo hanno rilevato
574 trasgressori, gli stessi
sono scesi a 352 nel mese
di febbraio e a 340 nel mese di marzo. Un’altra sensibile riduzione si è poi verificata ad aprile con 232
passaggi irregolari, ulteriormente diminuiti a
maggio (198). La riduzione dei passaggi non rego-
Il varco all’ingresso di via Cesare Battisi
lari è particolarmente significativa soprattutto se si
mettono a confronto i dati
nell’arco dei cinque mesi: i
trasgressori sono infatti
diminuiti di circa due terzi
passando dai 19,1 accerta-
menti al giorno a gennaio
ai 6,6 del mese di maggio
(con una media di 2,2 accessi non regolari per varco). Intanto sono scesi anche i passaggi con permessi non validi o regolarizza-
SAN MARINO - L’Upr all’attacco: “E’ inutile, prima serve un piano di rilancio”
“Basta aperture serali in centro”
SAN MARINO - “Si è sperimentato, studia-
to, provato e riprovato, ma la conclusione
è sempre e solo una: l’apertura serale estiva dei negozi in centro storico a San Marino non decolla”. A lanciare nuovamente il
grido di allarme raccogliendo “la protesta
dei commercianti del centro storico stritolati da mille problematiche, compresa la
grave recessione economica che ha ridotto i numeri dei turisti e la capacità di spesa
dei potenziali clienti” è Nicola Selva dell’Upr, che sottolinea anche come Unione
per la Repubblicaabbia “presentato nel
programma elettorale e poi in vari documenti programmatici una serie di proposte per uscire da questa situazione”.
“Come si fa a obbligare, pena il pagamento di una sanzione, a tenere aperta
una attività commerciale privata? E’ la ba-
se del concetto che non approvo e cozza
contro la libertà di impresa” si chiede l’Upr quando “le attività commerciali stanno
chiudendo e soprattutto balza all’occhio
del visitatore o del cittadino come manchi
un piano d’insieme per valorizzare un patrimonio turistico e culturale formidabile”.
L’Upr lancia anche delle proposte:
“Serve un insieme di interventi per rilanciare il settore e costruire subito un nuovo
modello di ospitalità capace di attirare turisti. Un progetto con il preciso scopo di
promuovere la Repubblica: accordi con i
grandi Tour Operator, grandi eventi e
mostre internazionali, sala giochi anche
in centro storico, interventi fiscali per incentivare prodotti e riqualificare le strutture”.
ti successivamente (autoveicoli al servizio di disabili, ospiti di strutture ricettive, ecc.): da 24 a 4 nei
due mesi messi a confronto. Il sistema di controllo
elettronico ai tre varchi di
accesso al centro storico
alto entrato in funzione il
15 novembre 2013, sta
dunque perseguendo l’obiettivo di scoraggiare unicamente coloro che non
hanno i requisiti per accedere all’interno della zona
a traffico limitato. Dopo
una prima fase di assestamento, servita anche per
apportare alcune modifiche al regolamento delle
ztl e mettere a punto le
modalità di comunicazione delle targhe da parte di
chi ha titolo per entrare
nella zona a traffico limitato anche se privo di permesso, i dati confermano
infatti che sempre meno
autoveicoli senza autorizzazione accedono nella
parte alta del centro storico.
SANTARCANGELO - Proposta della lista “Una mano”
“Va dimezzata l’indennità
al presidente
del consiglio comunale”
SANTARCANGELO - La lista “Una mano per Santarcange-
lo” propone la riduzione del 50% dello stipendio del presidente del Consiglio comunale. E lo fa con un emendamento che sarà presentato oggi in consiglio comunale. “Il senso del nostro emendamento - spiga il consigliere Andrea
Novelli - è di richiedere che l’indennità riconosciuta al
Presidente del Consiglio, come ormai da “tradizione” sia
ridotta al 50% rispetto a quella prevista dalla norma richiamata nella delibera” Per questo la lista civica propone di
inserire in delibera questo emendamento: " Si valuti l'opportunità di far coincidere l'indennità del presidente del
consiglio comunale con quella di un assessore dipendente
non collocato in aspettativa, cioè l'indennità dimezzata,
indipendentemente dalla posizione lavorativa dell'interessato”. “Così è stato per numerose legislature - conclude
Novelli - ricordiamo nella precedente legislatura il presidenti Berlati, Sacchetti, e Venturini ma andando più indietro Paganelli, Casadei, Moretti, ecc. Ci sembra inopportuno, in una congiuntura come quella attuale, che si
riconosca uno stipendio pieno per un ruolo che, lo sappiamo tutti, non richiede certo un impegno continuativo”.
SAN MARINO - Volta a far crescere nella società comportamenti più consapevoli
Rifiuti, via alla campagna di sensibilizzazione dell’Osservatorio
SAN MARINO - Non solo l’implementazione,
su tutto il territorio, della raccolta dei rifiuti
porta a porta. Ma una vera e propria campagna
di sensibilizzazione volta a far crescere nella società comportamenti più consapevoli in materia di produzione e raccolta dei rifiuti. E’ il messaggio lanciato ieri dall’Osservatorio per la gestione integrata e sostenibile che ha illustrato le
proprie proposte in materia rivolte, in particolar modo, ai più giovani. In particolare una serie
di laboratori ludico-educativi rivolti ai giovani
utenti dei Centri Estivi. A partire dallo scorso
27 giugno presso il Centro Estivo di Dogana, ed
in seguito in altri sette plessi scolastici i ragazzi,
saranno infatti coinvolti in attività che, attraverso il gioco, riguarderanno argomenti pratici
quali il trattamento della frazione organica, il
riciclo della carta, la valorizzazione dei materiali fino alla costruzione di oggetti partendo dai
rifiuti. Altra direzione verso la quale l’Osservatorio ha voluto dare il suo contributo è quello
della comunicazione. E’ stata quindi promossa
la redazione di un opuscolo informativo sviluppato da Aass per fornire a tutta la cittadinanza
gli elementi utili a comprendere l ’importanza
di una corretta raccolta differenziata, sia dove è
già attivo il servizio porta a porta, sia nella aree
dove al momento il conferimento delle varie
frazioni avviene attraverso le isole ecologiche e
il Centro di Raccolta di San Giovanni. A tal fine,
all’interno dell'opuscolo saranno contenute
anche importanti informazioni tecniche per
realizzare in maniera ottimale la raccolta differenziata che si configura come azione doverosa
del cittadino responsabile. L’opuscolo, accompagnato da cartelloni promozionali collocati in
vari luoghi pubblici, sarà distribuito a tutte la
famiglie nelle prossime settimane.
16
l
GIOVEDÌ 3 LUGLIO 2014
Spettacoli
& Cultura
GIOVEDÌ
3 LUGLIO 2014
l
17
La nuova amministrazione: “Troppe spese e poco lustro”
Ultimo atto delle Giornate Estive del Cinema a Riccione. Alle 17,30 l’omaggio a Sergio Leone, in serata i CinéCiak d’Oro
SALUDECIO - Brutta tegola sulla cultura della provincia, con
RICCIONE - Giornata conclusiva per la
Saludecio sospende l’800 Festival
l’annuncio dell’amministrazione di Saludeciodi sospendere l’Ottocento Festival, ormai diventato un appuntamento tradizionale:
“sulla base di un’attenta analisi del bilancio e confermando le
priorità indicate nel programma del sindaco Polidori, ha fatto una
scelta sofferta, ma di grande responsabilità, comunicata lunedì
nella riunione con le associazioni indetta dopo la seduta del Consiglio comunale. 800 Festival, dopo gli ultimi anni in cui ha perso
lustro, nella visione dell’amministrazione comunale “deve tornare ad essere una manifestazione culturale di altissimo tenore e importanza, all’altezza del successo e della qualità raggiunti negli anni ‘90. Va perciò organizzata con grande attenzione, risorse idonee e per tempo adeguato. Condizioni che questa neoeletta amministrazione non ha purtroppo ritrovato. Il Comune ha subito mediamente perdite di 55mila euro per l’organizzazione, con punte
di 90mila. Di fronte alle necessità dei cittadini, non può più permettersi di farsi carico dei rischi e delle perdite di 800 Festival”.
Ciné, le star si danno appuntamento in piazzale Ceccarini
quarta edizione di Ciné - Giornate Estive di Cinema, l’appuntamento annuale
dell’indistria cnematografica promosso
e sostenuto da Anica, Anec e Anem e organizzato da Cineventi. La giornata inizia con le convention di Warner Bros e
Bim, che presentano (dalle 9.30), in anteprima il listino dei film per la nuova
stagione,. Nel corso della giornata saranno anche presentate le novità di Academy Two, Good Films, Barter, Adler,
Moviemax.
Tanti gli ospiti anche per la giornata
di giovedì: Vincenzo Salemme per …E
fuori nevica (Warner Bros) e Pierfrancesco Favino per Senza nessuna pietá
(BIM), oltre agli ospiti a sorpresa per
Filmauro, all’interno della convention
di Universal Pictures (ore 15). Alle
17.30, Ciné dedica un omaggio a Sergio
Leone con la proiezione del film Il buono, il brutto, il cattivo (del 1966), nella
copia restaurata dalla Cineteca di Bologna. “Sarà un’occasione - sottolinea il
responsabile organizzativo Remigio
Truocchio - per ricordare anche lo
straordinario Eli Wallach, il “brutto”
del film, recentemente scomparso”.
A chiudere sarà (alle ore 21.30 in piazzale Ceccarini), la terza edizione dei CinéCiak d’Oro, i premi alla commedia
ideati dal mensile CIAK diretto da Piera
Detassis, con una serata evento che ac-
coglierà molti ospiti.
Alcuni tra gli ospiti più illustri della
parata di star che sta “invadendo”Riccione da lunedì e questa sera si ritroverà in
piazzale Ceccarini per lo spinn-off dell’evento hanno scelto l’Holiday Inn Imperiale di Rimini, storico hotel di Viale Vespucci, come ‘base’ per le operazioni: Luca Zingaretti, Marco D’Amore della fiction Gomorra, Paolo Ruffini e Chiara
Francini da Colorado. E il fotografo, attore e regista Alessandro Genovesi, il
conduttore Francesco “Frank” Matano,
gli attori Attilio De Razza e Pierpaolo
Verga, il produttore Marco Belardi,
Edoardo De Angelis, Marcello Macchiaed Enrico Venti dello Zoo di 105.
Dal 25 al 27 luglio Morciano si immerge nel Futurismo con Fu.Mo, in onore del concittadino Umberto Boccioni
Sgarbi alla grande festa futurista
“Ipotesi per un habitat contemporaneo”è il titolo scelto per la quinta edizione
Il famoso critico chiuderà la kermesse di spettacoli, musica, installazioni, urban dance...
MORCIANO - Futurismo
Morcianese a tutto Sgarbi.
Sarà proprio il famoso critico e storico d’arte ferrarese a
chiudere in pompa magna il
week end dell’edizione 2014
di Fu.Mo., l’ormai tradizionale appuntamento con la
manifestazione
futurista
dedicata al concittadino
Umberto Boccioni, che il
Comune di Morciano ha
messo in agenda dal 25 al 27
luglio. Il progetto artistico,
realizzato alla cooperativa
teatrale riccionese Città
Teatro, vuole coinvolgere
l’intero centro cittadino in
una grande festa futurista (il
movimento artistico che risale ai primi del Novecento)
tra urban culture e spirito
avveniristico rielaborato in
chiave contemporanea.
La quinta edizione di
Fu.Mo. si intitola Ipotesi per
un habitat contemporaneo e
si pone l’obiettivo di esplorare le espressioni più curiose e stravaganti dell’abitare
urbano della nostra epoca.
Per questo le vie del centro
di Morciano si animeranno
con spettacoli e installazioni
diffuse, atelier all’aperto, visual interattivi, teatro di
strada, concerti, danza urbana, freestyle, sfide con
fuoco, mostre, parate, evoluzioni acrobatica, motori e
altro ancora. Un menù ricchissimo progettato appositamente per celebrare il centenario della pubblicazione
del Manifesto dell’Architettura futurista di Antonio
Sant’Elia e de Il Vestito Antineutrale di Giacomo Balla,
senza contare che il Museo
Guggenheim di New York,
a qualche migliaia di chilo-
metri di distanza, ricorda il
movimento del Futurismo
con una mostra dal titolo
ItalianFuturism,
19091944: Reconstructing the
Universe.
Se nel 2013 il progetto
inedito della manifestazione aveva riguardato i Giardini di Mirò con la prima assoluta Rapsodia Satanica
(diventato un disco, in uscita il prossimo 19 settembre),
stavolta tocca al duo UochiToki, definito dal mensile
Rumore come “una delle cose migliori capitate alla musica italiana negli ultimi dieci anni”. Gli alessandrini
Matteo “Napo” Palma e
Il duo Uochi Tocki porta a Morciano uno spettacolo ad hoc
Riccardo “Rico” Gamondi
realizzeranno in esclusiva
Morciano 3014. Il Futuro di
Bruno Arena è tornato
dagli amici di Aquafan
un Piccolo Centro, uno spettacolo unico che si replicherà in forme diverse nelle tre
bambini così come per la
realizzazione dal vivo di
sculture, oggetti di design,
vetrine e piatti futuristici,
sarà conclusa degnamente
dall’intervento di Vittorio
Sgarbi, in programma per
domenica 27 luglio. Al critico d’arte più istrionico del
Belpaese toccherà dissertare
su temi d’attualità e sul rapporto tra Umberto Boccioni
e l’architettura, visto che anche il morcianese scrisse un
manifesto dell’Architettura
Futurista, al quale però Marinetti preferì quello di Antonio Sant’Elia. Info 3298147271 e www.cittateatro.com/fumo.
Stasera alla biblioteca Berni di Riccione il film-documentario
Viaggetto nella pianura
insieme a Marescotti
RICCIONE - Ivano
RICCIONE - A volte una giornata è da archiviare alla voce
“buone notizie”. E’ il caso del lunedì di Aquafan, che ha visto
tornare nel parco più famoso d’Europa Bruno Arena dei Fichi
d’India, dopo tre anni e soprattutto dopo il grave incidente del
gennaio 2013 che lo ha costretto ad oltre un mese di coma al
San Raffaele. In poco meno di un anno e con tanta terapia,
l’incidente è diventato un ricordo e ora Bruno è in vacanza a
Riccione, con tappa ad Aquafan, dove ha incontrato gli amici di
sempre (nella foto Claudio Villa ex direttore Aquafan Enrico
Muccioli direttore Aquafan e Nicola Costa ad Costa Edutainmen).
sere per visualizzare la Morciano del futuro mediante
scatti fotografici della Morciano del presente, fatti dagli stessi UochiToki, accompagnato da sonorità
elettroniche. Tra gli eventi
anche la mostra/installazione Manifestazione dell’Architettura Futurista curata
per FU.MO. dall’architetto
cattolichino Maurizio Castelvestro, studioso del movimento dell’epoca. Una
rassegna visiva di testi, disegni, dipinti e fotografie che
guiderà l’osservatore in uno
stimolante viaggio didattico. La tre giorni, in cui non
mancheranno gli spazi per i
Vittorio Sgarbi
Marescotti è il
protagonista della
serata riccionese.
Alle 21 (ingresso libero), alla Biblioteca
comunale
Osvaldo Berni, va
in scena infatti una
nuova puntata del
ciclo di proiezioni
Estate Doc. I confini della realtà, rassegna di
documentari a cura dell’associazione Documentaristi Emilia-Romagna con la partecipazione e il sostegno dell’Assemblea legislativa della Regione. Il popolare attore romagnolo è al centro di Viaggetto nella pianura, pellicola realizzata da Francesco Conversano e
Nene Griffagnini: “Si tratta del sequel di
Viaggetto sull’appennino – spiegano i due autori – un viaggio e un film in cui, con Ivano
Marescotti, abbiamo
raccontato,
percorrendolo a
piedi, l’appennino
emiliano-romagnolo a Piacenza
fino a Rimini. Ora
invece c’è l’occasione per riscoprire e narrare i luoghi
della bassa emiliano-romagnola, per riappropriarsi di una serie
di valori propri di questa terra come l’accoglienza, la disponibilità allo scambio tra culture e la solidarietà, il senso di appartenenza,
l’etica del lavoro, la vocazione alla creatività e
all’invenzione, l’attenzione e la sensibilità alla
cultura e alla conoscenza”. Marescotti parte
dalla città natale (Villanova di Bagnacavallo)
e viaggia con ogni mezzo raccontando le gesta
dei grandi narratori di questa terra...
18
l
Cartellone
GIOVEDÌ 3 LUGLIO 2014
Domani pomeriggio speciale per le teenagers
All’Altamarea con i cantanti dei talent
A Santarcangelo per “Favole d’Agosto”
Burattini alla Collina dei Poeti
Questa sera “I Tre Porcellini”
Prosegue la XXIV edizione della rassegna estiva “Favole d’Agosto” intitolata “Per filo e per favola”. Questa sera l’appuntamento è con lo spettacolo di burattini “I tre porcellini” della compagnia Tanti Così Progetti alla Collina dei Poeti di Santarcangelo. “I tre porcellini” è un classico della tradizione inglese la cui prima versione risale al 1843. Da quel momento in poi
si è tramandata di generazione in generazione subendo molte modifiche,
al punto da perdere il suo significato originario. Ed è proprio a questa prima stesura della fiaba che la Compagnia Tanti Così Progetti si ispira per
rappresentare sulla scena la vicenda di questi tre fratellini che si trovano
ad avere a che fare con il loro più feroce nemico: il lupo. La fiaba insegna,
in modo divertente e drammatico, rivolgendosi soprattutto ai bambini più
piccoli, che non bisogna essere pigri e prendersela comoda, perché potrebbe essere molto pericoloso. La morale della storia è che la sopravvivenza dipende dalla capacità di essere previdenti. Le case che i tre porcellini costruiscono simboleggiano il progresso dell’uomo nella storia, nel
corso della propria vita; con il terzo porcellino si arriva alla maturità, all’intelligenza attraverso le quali è possibile sconfiggere potenze forti e insidiose.
Domani alle 15.30 all’Altamarea Beach Village prima edizione del Pomeriggio Rosa Rebelle: centinaia di adolescenti si radunano
grazie a Cioè, il magazine preferito dalle under 14 da oltre trent’anni. Ospiti speciali i
FreeBoys, la boy band nata da “Io Canto” di
Gerry Scotti e lanciata da Simona Ventura nell’ultima edizione di X Factor e Paolo Macagnino, il giovane cantautore alla ribalta dopo la
partecipazione ad “Amici” di Maria De Filippi.
Le protagoniste saranno le teenagers di oggi,ma spiriti forti, determinati e coraggiosi. E lo
dimostreranno sul campo, partecipando al torneo di tiro con l’arco, provando così a diventare la star dell’evento grazie a Nerf Rebelle, i
blaster super glam nati per soddisfare la voglia di libertà delle più giovani.
Ad agosto per “The Magic Castle”
Stage artistico a Gradara
Vuoi essere anche tu uno degli artisti che si esibiranno a
The Magic Castle nel Castello di Gradara? Se hai voglia
di divertirti e far divertire ecco lo stage condotto da Silvia
Giorgi e Marcello Franca al Castelo di Gradara (da venerdì 1 a domenica 3 agosto dalle 18 alle 22). Il costo è di
150 euro e a coloro che parteciperanno attivamente a tutte le 5 serate della manifestazione verrà rimborsato il
25% della quota d’iscrizione. Le richieste dovranno essere inviate a [email protected] entro il 20 luglio allegando
due righe di motivazione e una foto. Info: 0541 1730509 340 5632687
Cinema Rimini e provincia
RIMINI
Multiplex Le Befane
Via Caduti di Nassiriya
Tel. 0541307805
BABYSITTING
fer.20,30-22,30
Regia: Philippe Lacheau Sala: 1
MALEFICENT
fer.20,30-22,30
Regia: Robert Stromberg Sala: 2
LE ORIGINI DEL MALE
fer.20,40-22,40
Regia: John Pogue
Sala: 3
THE BEST MAN HOLIDAY
fer.20,15-22,40
Regia: Malcolm D. Lee Sala: 4
LA MAFIA UCCIDE SOLO
D’ESTATE - giov ven.20,30
Regia: Pierfranceso Diliberto
PER QUALCHE DOLLARO IN PIU’
gov - ven.22,30
Sala: 5
INSIEME PER FORZA
fer.20,40-22,50
Regia: Frank Coraci
Sala: 6
3 DAYS TO KILL
fer.20,30-22,40 giov ven sab.22,40
Regia:McGinty Mitchell Sala: 6
EDGE OF TOMORROW
- SENZA DOMANI
fer.20,40-22,50
Regia: Doug Liman
Sala: 7
X-MEN - GIORNI DI UN FUTURO
PASSATO - giov ven.22,40
Regia: Bryan Singer
Sala: 8
PER QUALCHE DOLLARO IN PIU’
giov ven sab fest.20,15 Sala: 8
IL MAGICO MONDO DI OZ
20,30
Regia: St. Pierre, Will Finn Sala: 9
JERSEY BOYS
ore 22,30 (no giov ven)
Regia: Clint Eastwood
Sala: 9
BIG WEDDING
fer.20,30-22,30
Regia: Justin Zackham Sala: 10
TUTTE CONTRO LUI
fer.20,40-22,50
Regia: Nick Cassavetes Sala: 11
MALEFICENT
er.19,30-21,30Regia: Robert Stromberg
Sala: 12
Settebello
Via Roma, 70
Tel. 054157197
SYNECDOCHE NEW YORK
fer.21 fest.16,30-18,30-21
Regia: Charlie Kaufman Sala Rosa
QUEL CHE SAPEVA MAISIE
fer.21 fest.16,30-18,30-21
Regia: Scott McGehee Sala Verde
RICCIONE
Trame
Teatri
Teatro Novelli
Rimini
Cinepalace
Via Cappellini, 3 Tel. 0541-793811
Tel. 0541605176
Teatro degli Atti
Rimini
Viale Virgilio, 19 C/O Palacongressi
BABYSITTING
fer.20,30-22,30
Regia: Philippe Lacheau Sala: 1
LE ORIGINI DEL MALE
fer.20,40-22,40
Regia: John Pogue
Sala: 2
MALEFICENT
fer.20,30-22,30
Regia: Robert Stromberg Sala: 3
BIG WEDDING
fer.20,30-22,30
Regia: Justin Zackham Sala: 4
EDGE OF TOMORROW
- SENZA DOMANI
ore 20,15-22,30
Regia: Doug Liman
Sala: 5
IL MAGICO MONDO DI OZ
sab. fest.16,30-18,20
Regia: St. Pierre, Will Finn Sala: 5
RIO 2 - MISSIONE AMAZZONIA
fer.20,30
Regia: Carlos Saldanha Sala: 6
SOLE A CATINELLE
ore 22,30 (no lun mart)
Regia: Gennaro Nunziante Sala: 6
Via Cairoli, 42 Tel. 0541-784736
Teatro del Mare
Riccione
Via Don Minzoni Tel. 0541-690904
Corte Coriano Teatro
Coriano
Via Garibaldi, 127 Tel. 0541-658667
Teatro Regina
Cattolica
Playboy di Acapulco con
meches bionde d’ordinanza, Valentin vede recapitarsi a casa da un’ex fiamma
una figlia di un anno di cui
non sapeva l’esistenza.
Trasferitosi a Los Angeles
insieme alla piccola Maggie, alla ricerca della madre che intanto è sparita
senza lasciar traccia, il neo
papà entra casualmente nel mondo del cinema
dove comincia a lavorare
come stuntman. Dopo sei
anni, quando l’equilibrio tra
Valentin e Maggie è ormai
consolidato, la mamma
si ripresenta reclamando
i propri diritti. Un uomo
inadatto alla vita adulta si
trova a dover badare ad un
bambino scoprendo in sé
attitudini sconosciute.
Piazza della Repubblica, 1 Tel. 0541-966778
Teatro Massari
S. Giovanni In Marignano
Via Serperi, 6 Tel. 0541-1730509
www.teatromassari.it
Teatro Astra
Bellaria
Via P. Guidi - Isola dei Platani Tel. 0541-343890
Teatro Malatesta
Montefiore conca
Viale della Repubblica 2, Tel. 0541-604972
www.compagniadelserraglio.com
Teatro Pazzini
Verucchio
Via San Francesco, 12 Tel. 0541-670168
www.teatroverucchio.it
Teatro Nuovo
Dogana
Piazza M. Tini, 7 Tel. 0549-885515
Teatro Titano
San Marino
Piazza Sant’Agata Tel. 0549-882416
www.teatroverucchio.it
Teatro Leo Amici
Monte Colombo (Rn)
Via Canepa, 136 Tel. 0541-986133
www.teatroleoamici.it
Cartellone
GIOVEDÌ 3 LUGLIO 2014
l
19
Sul piazzale della parrocchia anche Politi, il Mago di Zelig
Cabaret a Corpolò
Stasera terza edizione per la “Serata Cabaret”, a partire dalle 21 sul piazzale della parrocchia di Corpolò all’insegna delle arti maggiori: poesia, comicità, danza, canto e letteratura. Ragazzi ed educatori salgono sul palco
per regalare sorrisi. Dallo sketch patriottico
sull’Inno di Mameli, a uno dei fenomeni della
dance anni Ottanta come Dirty Dancing. E ancora il musical in 10 minuti su Avatar e il balletto classico per eccellenza Il lago dei cigni. E
dato il periodo di crisi, gli organizzatori non
possono esimersi dal rappresentare anche la
pubblicità. La serata è realizzata anche per
sostenere la onlus PersoneComeNoi, che vede in primo piano la partecipazione del Grande Mago di Zelig, ovvero Alessandro Politi che
mostrerà un docufilm che lo vede in azione in
Africa. L’ingresso è libero. Eventuali offerte libere saranno destinate ad aiutare i ragazzi del
post-Cresima per il loro campo estivo a Gualdo Tadino.
Oggi i dettagli sulla nuova manifestazione al Borgo San Giuliano
“Insieme Fuori dal Fango”
porta con sé il Villaggio Bio
Ormai tutto pronto per il Festival Insieme Fuori dal Fango, che si terrà al
Borgo San Giuliano da domani a domenica 6 luglio. La novità è l’arrivo, per
le strade del Borgo, della prima edizione del “Sabato del Villaggio Bio”, che
si svolgerà in contemporanea e che verrà presentato nei dettagli questa
mattina all’Osteria Angolo diVino alla presenza dell’editore NdA Press e curatore del Festival, Massimo Roccaforte, di Enrica Mancini e Arturo Pane di
Borgo Cultura, della blogger di Mipiaceemifabene Federica Gif e del direttore editoriale de La Nuova Ecologia, Marco Fratoddi.
Gli organizzatori ricordano che sabato 5 luglio, la via San Giuliano (tra il viale di Tiberio e piazzetta Santa Caterina) sarà chiusa al traffico dalle 17 a
mezzanotte per ospitare stand, animazioni e incontri.
Stasera incontro al Csa Grottarossa
Parlando di storia e politica
Presentazione stasera nella sede della Popolare Valconca
Quarto volume sulla storia di Morciano
Questa sera alle 2 al Csa Grottarossa, il primo appuntamento con "Altrestorie, un ciclo di serate bisettimanali di discussione e analisi storico/politica per creare
un ponte tra il passato e ciò che ci circonda nel mondo
di oggi. Una serata per dare la possibilità di esprimersi,
incontrare altri punti di vista e specialmente impararne
di nuovi, in realazione ai fatti definiti storici. Il tema del
primo incontro sarà: "Dalla crisi di Suez all'intervento
egiziano in Yemen: genesi del nuovo medioriente".
Inoltre da oggi e per ogni settimana si terrà il nuovo
corso di Pilates, dalle 19 alle 20, con l’istruttrice Elisa
Burlaschi. La prima lezione di prova sarà gratuita.
La piccola Collana Editoriale che la Banca Popolare
Valconca sta pubblicando per festeggiare i mille anni
di Morciano (1014 – 2014) si arricchisce di un nuovo
volume. L’appuntamento per la presentazione del
quarto volume “Gli scavi di San Pietro in Cotto e il territorio della Valconca dall’età Romana al Medioevo" di
Enrico Cirelli è fissato per questa sera alle 21 nella sala conferenze della Banca Popolare Valconca in Morciano, via Colombari. Il volume verrà presentato dal
prof. Enrico Giorgi dell’Università di Bologna. Agli intervenuti verrà offerta una copia omaggio del libro.
Meteo
Numeri utili
Bellaria
Max
27
Min
15
Rimini
Santarcangelo
EMILIA ROMAGNA
Riccione
Cattolica
RSM
Morciano
di Romagna
Novafeltria
Pennabilli
MARCHE
Pomeriggio
Sera
Notte
Tel. 199892021*
www.trenitalia.it
*pagamento
Federico Fellini
Tel. 0541 715711
www.riminiairport.com
Farmacie di turno
Rimini
Diurno Notturno: 24h su 24h
COMUNALE 3
Via Guadagnoli, 46
Tel. 0541 386240
CENTRALE (VISERBA)
Via Dati, 80
Tel. 0541 738138
Riccione - Comuni periferici
Diurno e notturno: 24h su 24h
COMUNALE 3
Viale Puccini, 9
Tel. 0541 647440
Coriano - Cattolica - Misano
adriatico - Gabicce mare
COMUNALE SAN BENEDETTO
Via Cabral, 26 a/b - Cattolica
Tel. 0541 966517
NUOVA (OSPEDALETTO)
Via Montescudo, 34
Tel. 0541 656008
GUERRA (SAN GIOVANNI M.)
Via Torconca, 1/B
Tel. 0541 951028
BAROCCI
Via Celli, 3
Tel. 0541 929172
Bellaria - Igea marina
OLIVI - Via P. Guidi, 51
Tel. 0541 347419
Alta Valmarecchia
BALDUCCI NOVAFELTRIA
SECCHIANO - Via Romagna, 37
Tel. 0541 912491 BANCI
(MAIOLO)
Via Capoluogo, 166
Tel. 0541 920476
Santarcangelo di Romagna
e Bassa Valmarecchia
Notturno diurno e festivo:
COMUNALE SAN MARTINO
Via Tomba, 22
Tel. 0541 758775
Oroscopo
ARIETE: ggi potreste ritrovarvi in mezzo a una di quelle classiche e spiacevoli situazioni di famiglia che tutti vorrebbero evitare ma nessuno ci riesce.
TORO: Solo per oggi potreste sperimentare nuove esperienze, soltanto
per mettervi alla prova.
GEMELLI: Il vostro guardaroba è già
abbastanza fornito, quindi cercate di
rinnovare il vostro stile senza spese
inutili.
CANCRO: Bella ripresa in campo sentimentale. Le persone intorno a voi
inizieranno a rivalutarvi e ad avere più
stima delle vostre opinioni.
LEONE: Battibecchi e tensioni in
amore potranno caratterizzare la sfera
amorosa delle nate alla fine del segno.
VERGINE: Gli obiettivi piú grandiosi vi appariranno improvvisamente
a portata di mano, piú raggiungibili.
BILANCIA: Le unioni esistenti oscilleranno pericolosamente, i nuovi amori
rischieranno di iniziare come sogni e
di concludersi con un brusco risveglio.
SCORPIONE: Oggi potreste ricevere
dei regali che vi faranno capire quanto
le persone che ve li hanno donati pensano a voi e quanto ci tengono.
SAGITTARIO: Non esiste di questi
tempi un metodo certo per mettere al
sicuro le vstre finanze, quindi inutile
perdere giornate intere ad escogitare
metodi che vi porteranno inevitabilmente a commettere qualche errore di
valutazione.
CAPRICORNO: Attendete che la confusione passi e che tutto torni ad avere
un senso. Inutili battibecchi, lasciateli
a chi si diverte a buttare il sasso e nascondere la mano.
ACQUARIO: Questa giornata finalmente si rivelerà tranquilla e potrete
fare un po’ il punto della situazione a
lavoro o dedicare qualche ora in più
alla cura di voi stessi.
PESCI: Ascoltare è il modo migliore
per capire come le cose stanno evolvendosi nella vostra vita.
20
l
GIOVEDÌ 3 LUGLIO 2014
Sport
Rimini
GIOVEDÌ
3 LUGLIO 2014
l
21
CALCIO D - Ieri è arrivata anche la firma del tecnico Salvatore Campilongo, oggi le sue prime parole in biancorosso
Pastore al lavoro per un Rimini vincente
Il nuovo diesse: “E’ una piazza importante che va riportata dove merita
Bella responsabilità costruire da zero, guarderò a professionalità e valori”
RIMINI - E’ arrivata la firma del
tecnico Salvatore Campilongo, che guiderà il Rimini nella
prossima stagione e verrà presentato oggi in conferenza
stampa. Prima è toccato al direttore sportivo Ivano Pastore, che lo ha preceduto di un
giorno ed è ufficialmente al
servizio della squadra. “La mia
scelta non è stata dettata dalla
categoria, ma dalla possibilità
di lavorare in una piazza importante - ha detto Pastore -”.
In fondo De Meis è stato
chiaro fin da subito: la responsabilità sportiva viene affidata al direttore sportivo “a
cui do il benvenuto con l’augurio che sia solo l’inizio di un
rapporto di lavoro importante - ha detto il numero uno
biancorosso - , che duri nel
tempo e che sia soprattutto
vincente. Pastore ha una
grande responsabilità, perché
eredita una ‘non squadra’,
con tutte le difficoltà di creare
da zero una nuova realtà. La
scelta è durata molto tempo e
Il presidente De Meis con il diesse Ivano Pastore
Pastore mi è sembrata la persona giusta, per la sua professionalità e perché è stato contento di venire a Rimini a prescindere dalla categoria”.
“Sono qui per fare parte di
un gruppo di lavoro che possa
riportare il Rimini dove merita - ha spiegato il diesse -. In
ogni piazza ho sempre cercato
di portare la mia professionalità e di creare gruppi prima di
tutto di uomini. La base è la
migliore da cui cominciare:
CALCIO - Gli ex Milan Sala e Cardone tra i tecnici
Professional Camp Rimini,
45 ragazzi da tutta Italia
si divertono imparando
RIMINI - Se negli anni scorsi si è masticato un po’ di calcio, è
impossibile non ricordarsi di Gigi Sala e Beppe Cardone. Gli
ex Milan (per citarne una) sono a Rimini con altri due tecnici
professionisti, Davide Bianchessi e Gabriele Parolari, per il
Professional Camp Rimini 2014. Insieme a loro 45 ragazzi nati
tra il 1999 e il 2002 che per una settimana “sudano divertendosi” tra campo, spiaggia, acquascivoli e importanti lezioni, in
un camp multidisciplinare che ha portato a Rimini ragazzi da
ben 7 regioni d’Italia. “Siamo un team di allenatori professionisti e di amici, che dopo alcune esperienze hanno deciso di
lanciare insieme un camp che unisca vacanza, calcio e altre
discpline - spiega Gigi Sala -, in collaborazione con l ’hotel
Sans Souci di Marebello e l’appoggio per alcuni aspetti organizzativi del riminese Claudio Betti”.
“Questa settimana unisce l’attività di spiaggia al bagno 102
Lupi di Mare a quella di allenamento nel bellissimo centro
sportivo di Sant’Ermete - spiega Bianchessi -. Inoltre, grazie a
iPersonalTrainer abbiamo fatto lezioni di educazione alimentare e insieme ai Carabinieri di Rimini un incontro educativo su
bullismo e droghe a cui interverrà anche l ’Unità cinofila. Test
posturali permetteranno poi ai genitori di valutare e intervenire in caso di necessità”. Insomma, un camp a tutto tondo capace
di rendere una vacanza a Rimini molto più che divertente.
Giorgia Bertozzi
serve mettere fondamenta solide e prendersi le responsabilità di costruire qualcosa di
nostro da zero cercando di
trovare giocatori validi e con
valori importanti”.
La rosa biancorossa è tutt’ora senza petali, ma qualche discorso è già intavolato. “Nessuna trattativa ancora, il progetto va costruito per step. Da
domani (oggi, ndr) mi confronterò con il tecnico e lavoreremo per costruire un grup-
po di 23/24 giocatori per vincere la Serie D. In qualche girone non importa: il problema
sarà di chi prende il Rimini nel
proprio. Se poi per un eventuale ripescaggio si dovesse
cambiare mezza squadra a fine
luglio, vorrà dire che sarà bello
risolvere questo problema.
Dovremo essere bravi a trovare giovani pronti, anche se sarà
difficile trovare dei 1996 già
esperti”.
A proposito di esperti, due i
nomi che circolano insistentemente, Scotti e Ricchiuti: “Per
Scotti è questione di ore, sappiamo che ha fatto benissimo
ovunque. Ricchiuti è legatissimo a Rimini e tornerebbe volentieri: è un giocatore dal valore indiscutibile. Ma c’è anche
tutto il discorso degli Under da
valutare. Della scorsa stagione
chi terrei a parte Scotti? Nicastro, ma è legato al ripescaggio.
Per il resto, penso che dopo
una retrocessione sia giusto fare piazza pulita e prendere giocatori sgombri mentalmente”.
CALCIO LEGAPRO - Santarcangelo, tutti i prezzi delle tessere
Oggi scatta la campagna abbonamenti
SANTARCANGELO -
“Passione e Amore Obiettivi
UniC1”. E’ questo lo slogan
scelto per la nuova campagna abbonamenti dal Santarcangelo
Calcio in vista della stagione 20142015. La “location” evidenzia come
sfondo piazza
Garganelli
(uno dei simboli della città clementina) dove a
calciare il
pallone ci sono tre simboli del club come
il portiere Michele Nardi, il
difensore Claudio Cola e
l’attaccante Ivan Graziani. I
prezzi stabiliti dal club vanno dai 130 euro del settore
laterale ai 300 della tribuna
Vip. Le riduzioni saranno
valide per i bambini dagli 8
ai 12 anni,
over 65, disabili e invalidi.
Gli interessati
potranno sottoscrivere
l’abbonamento a partire da
oggi nella sede del club
ubicata in via
della Resistenza 5 (interno stadio
Mazzola) dal
lunedì al venerdì dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 17, e
il sabato mattina dalle ore
10 alle ore 12.
CALCIO - Questa sera a Serravalle (ore 20.30) la sfida contro i montenegrini del Podgorica
La Folgore torna in Europa dopo 14 anni
SAN MARINO - A distanza di
due giorni dalla serata-beffa,
conclusasi con il successo di misura del Levadia sulla Fiorita (la
rete degli estoni nell’andata del
preliminare di Champions League è arrivata all’ultimo dei 3 minuti di recupero concessi dall’arbitro), questa sera i riflettori dell’Olimpico di Serravalle di riaccendono nuovamente in occasione dell’impegno europeo della
Folgore. Nell’andata dei preliminari di Europa League la formazione di Falciano (fischio d’inizio
ore 20.30) ospiterà i montenegrini del Buducnost Podgorica.
Obiettivo della compagine sammarinese è ben figurare e rappre-
L’unidici iniziale schierato da mister Manca
sentare al meglio, sul palcoscenico continentale, la Repubblica
del Titano. Specie perché per la
Folgore si tratta del ritorno in Europa dopo 14 anni di assenza. Chi
ha ben figurato, come detto, sono
stati i campioni di San Marino
della Fiorita, sconfitti al fotofinish dal Levadia dopo aver disputato una dignitosissima prestazione. “E’ il calcio - ha commentato
al termine del match capitan Simone Montanari -. Lo amiamo
tutti così tanto perché è così imprevedibile. Posso solo dire di essere orgoglioso di portare la fascia da capitano di una squadra
come questa, di un gruppo di leoni che non sbaglia mai le partite
che contano, che si impegna costantemente guidato da un allenatore insostituibile”. I ragazzi di
mister Manca proveranno l’impresa nella gara di ritorno in programma martedì prossimo.
CALCIO - Tra i protagonisti dell’ultima puntata la Virtus Tre Villaggi, impostasi in tre campionati regionali
Chiusura col botto per l’edizione 2014 di Calcio d’Estate
RIMINI - Chiusura con il botto per
l’edizione 2014 di “Calcio d’Estate”,
la trasmissione di Icaro Sport (in onda il mercoledì sul canale 91) dedicata alla premiazione di società, tecnici
e giocatori messisi in evidenza nella
stagione calcistica da poco conclusa e
al mercatino del calciatore dilettante
romagnolo-marchigiano. Protagonisti della quarta e ultima serata, come
sempre andata in scena al Ristorante
Frontemare, le giovani promesse e i
settori giovanili del territorio. Copertina d’obbligo per la Virtus Tre Villaggi, impostasi in ben tre campionati
regionali (con le annate 1997, ‘98 e
‘99) e arrivata seconda con i 2000/01.
Sul palco sono saliti i baby Mattia
Urbinati e Alessandro Pivi, il tecnico
Gianluca Lorenzi ed il presidente
Paolo Bracalenti. “Anche con il progetto Fya Riccione - ha affermato il
numero uno del sodalizio riccionese la nostra filosofia rimane la stessa:
dare spazio ai giovani”. Comune denominatore di tutte le società premiate l’intenzione di formare prima
gli uomini e poi i calciatori. L’allenatore degli Allievi Nazionali del Santarcangelo, Fabrizio Mastini, ha ritirato la statuetta per il lavoro svolto
dalla società clementina a livello gio-
vanile. “E’ stata una grande annata
anche per i nostri ragazzi, oltre che
per la prima squadra che ha centrato
la Legapro Unica” ha sottolineato l’ex
centrocampista del Rimini. Ha rilasciato poi le sue prime dichiarazioni
televisive da ex calciatore Ivan Piccoli, nuovo responsabile tecnico del settore giovanile del Bellaria. “Per me è
un’avventura nuova, speriamo di far
bene – ha detto il fantasista ex Santarcangelo -. Giocare in serie D col Bellaria? Magari l’ultimo quarto d’ora.
Scherzi a parte, ora devo dedicarmi
esclusivamente alla formazione dei
giovani”.
22
l
Sport Rimini
GIOVEDÌ 3 LUGLIO 2014
BASEBALL IBL - Gara 1 si disputa questa sera sui diamanti di Rimini e Serravalle (ore 21)
I Pirati all’assalto della Lino’s Coffee Parma
La T&A pronta allo scontro al vertice con Bologna
di CRISTIANO CERBARA
RIMINI - Comincia questa sera allo Stadio dei Pi-
rati (ore 21) uno dei week-end più importanti della stagione del baseball riminese. I neroarancioni
attendono la visita del Lino’s Coffee Parma con
replica sabato (sempre alle 21) sul diamante di via
Monaco mentre domani sera si gioca in Emilia al
“Cavalli”, e si tratta di un trittico dal quale la squadra di Catanoso deve provare a prendere la spinta
giusta verso la finale scudetto. Questa è l’ultima giornata
di andata del girone playoff e
dopo la sosta (settimana
prossima si gioca l’All Star
Game) è previsto già il trittico di ritorno con i ducali. Il
tutto mentre dall’altra parte
San Marino e Bologna si sfideranno in un caldo testa a
testa. I problemi però non
mancano. Innanzitutto il
Parma è un avversario ostico
e reduce dalla prima vittoria
in questi playoff, ottenuta sabato in gara3 a Serravalle
grazie a una super-prestazione sul monte del giovane mancino italiano Yomel Rivera. E poi c ’è
sempre il capitolo infermeria, purtroppo più che
mai aperto. Oltre al lungodegente Chiarini (Su perMario ha tolto il tutore domenica scorsa iniziando la riabilitazione dopo la lussazione alla clavicola), resterà ancora fuori Gomez (rientro previsto dopo la sosta) e c’è poi da registrare il nuovo
forfait di Corradini, per il quale bisognerà aspet -
tare almeno un altro paio di settimane. Ci sono
anche un paio di notizie positive: Beppe Spinelli è
pronto a riprendere il suo posto in prima base
mentre Sandy Patrone potrebbe lanciare un paio
di riprese nella partita dell’Asi. Di certo, se Rimini
vuole la finale scudetto, contro il Parma non si
può sbagliare: “Dovremo ripetere le prime due partite giocate contro il Bologna – dice il manager
Chris Catanoso – facendo bene le piccole cose e
giocando un buon baseball. Parma è una buona
squadra, ha giovani di livello
che giocano insieme ormai da
un paio di anni e buoni pitcher sul monte. Per questo
non sono sorpreso che siano
riusciti a portare via una partita al San Marino, anzi, pensavo riuscissero a fare anche
di più sia contro la T&A che
nell’esordio contro Bologna”.I tifosi neroarancioni
vogliono vedere all’opera il
grande Enrique Gonzalez
ammirato al “Falchi” ma non
è detto che sia proprio lui il
partente di stasera (probabile Sanchez per il Parma) visto che Catanoso non
ha ancora sciolto il dubbio tra il venezuelano e
Mike Ekstrom. Il resto della rotazione dipenderà
come sempre dall’evolversi di gara1. Per il resto,
con il ritorno di Spinelli in prima, Salazar scala
all’esterno sinistro mentre Beppe Mazzanti resta
designato. Biglietti: 10 euro l’intero, 6 euro il ridotto, possibilità di acquistare anche la tessera per
le 7 gare interne restanti al costo di 50 euro.
SAN MARINO - Prima della sosta che l’Italian
Baseball League dedicherà all’All Star Game
di Nettuno, per la T&A San Marino arriva il
trittico con l’Unipol Sai Bologna. Si gioca
questa sera, a Serravalle (ore 21). Si replica
sabato in casa della Fortitudo, con gare alle
16 e alle 21. Entrambe le squadre sono a quota 4 vittorie e 2 sconfitte, con Rimini che tallona a 3-3 e Parma a 1-5.
Doriano Bindi, qual è la situazione di
Delgado?
“Valuteremo fino in
fondo la situazione del suo
ginocchio, ma se mi dovessi esprimere in questo momento direi che è più probabile che non ci sarà. Chi
lo sostituirà? Uno tra Teran e Morreale. Carlos ha
lanciato benissimo contro
Parma, mentre ho visto
Nick un po’ stanco: anche
qui però valuteremo nel
corso del trittico, ad esempio dopo la prima partita”
Chi lancerà?
“Nella prima lancerà Guerra, sabato valuteremo a seconda dell’utilizzo e delle necessità”
L’Unipol è reduce da due sconfitte con
Rimini.
“Il fatto che ci sia una classifica al momento
così corta nella seconda fase credo che vada a
merito di noi e Rimini che siamo cresciute, più
che ai demeriti di Bologna. La loro regular
season da 17 vinte e 3 perse è stata eccellente,
ma è obiettivamente difficile che si possa tenere quel ritmo tutto l’anno. Forse hanno avuto
un piccolo calo, ma non per questo devono essere ritenuti meno forti e pericolosi. Sono una
squadra con grandi qualità”.
Un giudizio su Oeltjen?
“Nella partita che ho avuto modo di vedere
contro Rimini non ha prodotto per quanto è
nel suo potenziale, ma prima e dopo quel match obiettivamente ha battuto davvero tanto. È un
giocatore dal gran curriculum e certamente dovremo
stare attenti ai suoi turni
in battuta. Il resto della
squadra? In battuta magari sono meno potenti di
Rimini ma comunque forti
e pericolosi. Sappiamo poi
che il monte di lancio ha
avuto le migliori statistiche fin qui”.
Soddisfatto delle due
vittorie con Parma?
“Metterei la firma per
fare sempre doppietta di qui in avanti. Vincerne due su tre è chiaramente sempre molto
positivo e rimane l’obiettivo di ogni settimana. È un buon momento, con Parma abbiamo
vinto due partite ‘strette’ nel punteggio, poi
purtroppo abbiamo perso la terza. Lì però abbiamo battuto veramente poco. Anche il Lino’s Coffee non è fuori del tutto dai giochi, basta una doppietta per rientrare in gara”.
BASKET FEMMINILE - Entrano nel team Paolo Rossi, responsabile dell’area tecnica, e Francesco Nieddu, coach della prima squadra
L’Happy Basket ha svelato i progetti e lo staff tecnico in vista della prossima stagione
RIMINI - (s.c.) L’obiettivo è quel-
lo di migliorare la già positiva annata appena conclusasi. E per farlo l’Happy Basket Rimini, ancora
una volta sostenuta dallo storico
main sponsor Ren Auto, ha deciso
di puntare su due figure decisamente di rilievo: Paolo Rossi (ricordato a Rimini per il recente
passato nella maschile in Legadue
e Dnb coi Crabs, ma soprattutto
con un grande curriculum nella
femminile tra cui uno scudetto e
una coppa campioni a Cesena,
uno scudetto, una coppa Italia e
due coppe Europa a Parma) chiamato a ricoprire il ruolo di responsabile dell’area tecnica e
Francesco Nieddu (36enne tecnico bolognese, l’ultimo anno è stato a Lugo, assistente in Dnb e capoallenatore di U19 elite maschile, under 14 e under 15 maschile,
under 15 e under 17 femminile)
che guiderà la prima squadra impegnata nel campionato di serie
C. Queste le principali novità illustrate ieri dal presidente, Giampaolo Piomboni, che ha svelato gli
ambiziosi piani delle Sharks in vista della prossima stagione. “Due
anni fa, con la scelta della confermatissima Erika Brancolini come
responsabile del nostro settore
giovanile, abbiamo cominciato
quel percorso di allenatori competenti e soprattutto a tempo pieno – ha sottolineato Piomboni -.
Oggi inizia la seconda parte del
nostro percorso. In controtendenza coi tempi e con le scelte del
basket puntiamo sulla qualità del
nostro settore tecnico e investiamo fortissimamente nel nostro
settore giovanile, con l’obiettivo
di far sì che Rimini sia sempre presente ai massimi livelli come partecipazione ai campionati femminili”. “Sono qui per mettere la mia
esperienza e la mia conoscenza a
disposizione delle ragazze e dei
tecnici con i quali lavoreremo in
VOLLEY - Elisa Morolli giocherà a Trento
Un “pezzo”di Viserba in serie A
RIMINI - Nonostante le note
vicende che hanno impedito
alla squadra del presidente
Paolo Stefanini di disputare il
massimo campionato di pallavolo, un “pezzetto” di quel Viserba in serie A è comunque
riuscito ad andarci. La 21enne
riminese Elisa Morolli (protagonista della promozione nella stagione 2012-13) il prossimo campionato giocherà a
Trento, in A2.
Il presidente Piomboni, al centro, con lo staff tecnico dell’Happy
sinergia, a vasi comunicanti - ha
spiegato Paolo Rossi -. Vorrei che
l’Happy possa diventare il punto
di riferimento per il basket femminile di tutta la provincia e non
solo”. “Comincio con grande entusiasmo, per un progetto ambizioso - ha aggiunto coach Nieddu
-. Spero di trasmettere alle ragazze
lo stesso entusiasmo che i dirigenti hanno trasmesso a me. Ho fatto
diverse volte, con la maschile,
campionati senior con squadre
molto giovani. Sarà un’esperienza
che insegnerà certamente tanto
alle ragazze. La differenza tra un
campionato senior e uno giovanile? Nel senior le ragazze apprezze-
ranno di più alcuni dettagli, alcuni aspetti non per forza tecnici,
quali il peso di una classifica vera”. Il responsabile del settore giovanile, Erika Brancolini, ha illustrato i numeri del vivaio e i campionati che l’Happy disputerà la
prossima stagione. “Siamo più di
120 ragazze, a cominciare dal minibasket per arrivare fino alla serie C. Le squadre dell’anno prossimo saranno le Esordienti (20032004), Under 13 (2002-2003),
Under 14 (2001-2002), Under 15
(2000-2001) e Under 19 (’96-’97’98-’99). Con l’Under 15 faremo
un campionato Elite confrontandoci con le più forti squadre della
regione, con la possibilità di arrivare eventualmente a un’ipotetica
Interzona. Francesco Nieddu allenerà C e Under 19. Paolo Rossi
allenerà l’Under 15 e io l ’Under
14, ma sarà un gruppo abbastanza
unito. Con Under 13 ed Esordienti io e Loriano Zannoni”. Presente
in sala anche l’avvocato Moreno
Maresi, degli Amici del Basket di
Rimini che non ha mancato di
sottolineare l’impegno rilevante
profuso dalla società. “Il fatto che
il tutto arrivi da una società femminile - ha osservato - è cosa ancora più rilevante”. Sulla questione carenza impianti, specie e soprattutto per gli allenamenti, è intervenuto l’assessore allo Sport
del Comune di Rimini, Gianluca
Brasini. “Entro metà luglio partiranno i lavori per ricostruire la casa del basket che è la palestra Carim, rifacendo il parquet e mettendo a posto l’isolamento. Un investimento di oltre 100mila euro
col quale restituiremo alla città,
entro la fine di agosto, quella che
deve essere la casa della pallacanestro. Per gli spazi vale il diritto di
prelazione ma sia alla Carim, che
negli altri impianti quali il Flaminio, cercheremo di trovare posto
anche per il basket femminile”.
NUOTO - Nella vasca di Riccione l’ex olimpionica biancazzurra ha trionfato nei 200 farfalla
Simona Muccioli campionessa italiana Master
SAN MARINO - Dal 24 al 28
giugno lo Stadio del Nuoto di
Riccione è stato teatro dei Campionati italiani di Nuoto Master,
a cui hanno partecipato ben
3400 atleti provenienti da tutta
Italia fra i quali molti sammarinesi. Le due squadre del Titano,
Gens Aquatica e San Marino
Nuoto, hanno raccolto un risultato molto positivo classificandosi rispettivamente al 67° ed al
177° su 372 squadre partecipanti (nella fascia da 1 a 15 atleti). Il
risultato più importante è comunque quello conquistato da
Simona Muccioli nei 200 farfalla. L’ex olimpionica, ora anche
tecnico dei master sammarinesi, ha chiuso la distanza in
2’27’’53, aggiudicandosi il primo posto e il titolo tricolore nella categoria M30. A podio anche
Francette Bessiere (Gens Aquatica), medaglia d'argento nei 50
rana M70 (1’19’’58). Numerosi
sono stati i piazzamenti nelle
top ten delle varie categorie: 4°
posto di Vittoria Fracassi (Gens
Aquatica) nei 400 stile libero
M65 (10’46’’72), 5° posto di
Francette Bessiere (Gens Aquatica) nei 100 rana M70
(2’58’’20), 6° posto di Vittoria
Fracassi (Gens Aquatica) nei
100 rana M65 (2’39’’15), 8° posto di Cristiano Guerra (San
Marino Nuoto) nei 400 stile libero M40 (4’58’’28), 9° di Umberto Galloni (San Marino Nuoto) nei 200 dorso M45 (2’55’’68)
e 10° di Nadia Monaldini (Gens
Aquatica) negli 800 stile libero
M55 (16’36’’01). Come sempre
in questo tipo di competizione,
oltre risultati e classifiche, restano l'impegno e lo spirito con cui
i nuotatori sammarinesi, allenati e preparati da Simona Muccioli, Diego Mularoni, Daniele
Piva, per la Gens Aquatica, e da
Oliviero Bartolucci per la San
Marino Nuoto, hanno affrontato, divertendosi e sfidandosi,
l’importantissimo appuntamento sportivo.
GIOVEDÌ 3 LUGLIO 2014
Ufficio Comunicazione SGR / Essential / Foto: Chico De Luigi
il sole è lì apposta
a darti la luce
a gratis, basta
prenderla.
Gas e luce.
Manutenzione,
installazione e vendita
caldaie, condizionatori
e fotovoltaico.
sgrservizi.it
l
23
24
l
GIOVEDÌ 3 LUGLIO 2014
DA CONAD
PRENDI 2
PAGHI 1
Dal 3 al 9 luglio
YOGURT CREMOSO
BIANCO DUE BONTÀ
più anelli al cioccolato,
nocciole e cioccolato,
cereali al cioccolato,
150 g
€ 0,69
0,69
al kg € 2,30
anziché al kg € 4,60
PASSATA
VELLUTATA
VALFRUTTA
GELATO G7
crema fiorentina,
nocciola variegato
al gianduia,
spagnola,
500 g
€ 3,69
700 g
€ 1,15
1 ,15
3,69
al kg € 0,83
anziché al kg € 1,65
OLIO EXTRA
VERGINE
DI OLIVA
FRATELLO OLIVO
FARCHIONI
1 litro
€ 5,99
5,99
al l € 3,00
anziché al l € 5,99
Scarica Conad App
DETERSIVO
LAVATRICE
LIP WOOLITE
mixcolor,
mixnoir,
25 lavaggi,
1,5 litri
€ 4,69
4,69
al l € 1,57
anziché al l € 3,13
MOZZARELLA
DI LATTE DI BUFALA
MANDARA
200 g
€ 3,15
3,15
al kg € 7,88
aanziché al kg € 15,75
DETERSIVO
LAVATRICE DIXAN
classico,
ricarica
25 misurini,
2 kg
€ 6,79
6,79
al kg € 1,70
anziché al kg € 3,40
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
14 954 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content