close

Enter

Log in using OpenID

Cronaca Rimini - Virtualnewspaper

embedDownload
NON RICEVE ALCUN CONTRIBUTO PUBBLICO EDITORIA
DIREZIONE - REDAZIONE - SEDE LEGALE E OPERATIVA - PUBBLICITA': RIMINI, Viale Laurana 1/A (cap 47921) Centralino 0541 444011
Mail di settore Redazione: [email protected] - Amministrazione: [email protected] - Pubblicità: [email protected] - Segreteria: [email protected] qnews.it
MERCOLEDÌ 16 LUGLIO 2014
ANNO 3 N. 980
Nessuna offerta
per gli asset Aeradria
E i 78 lavoratori
sono sempre più incerti
SOCIETÀ EDILE ALL’ATTACCO
“Azienda al collasso
per colpa delle banche”
E ne denuncia 10 per usura
SERVIZIO A PAGINA 4
Il caso in via Feleto. L’assessore Biagini: “Gli uffici comunali stanno applicando la legge”
Abusivi 50 lotti, a rischio 6 case
Il Comune si riprende tutti i terreni
Già partite le notifiche a 30 proprietari
Somma erogata da Roma
S
Altri 9 milioni
ono passati ventisei anni ma il conto
ai residenti di via Feleto si sta presentando solo ora. Ed è molto salato. Le loro
case, in particolare per cinque o sei nuclei, sono costruite su una lottizzazione
dichiarata abusiva nel 1988. Ora rischiano la demolizione. Il Comune è entrato
in possesso, di diritto, di tutta la proprietà. In totale sono cinquanta i lotti interessati, per una trentina di proprietari.
SERVIZIO A PAGINA 5
stanziati
per le fogne
Ok dalla Regione
RIMINI - Per il bando degli asset Aeradria di cui
fanno parte anche i 78 contratti di lavoro non si è
presentato nessuno. Ora è sempre più alto il rischio
che vengano lasciati a terra. A differenza invece del
bando per la concessione Enac a gestire l’aeroporto,
che ha ricevuto 4 offerte. Venerdì si aprono le buste.
SERVIZIO A PAGINA 3
SERVIZIO A PAGINA 9
Il Comune frena sull’iniziativa, il comitato di Miramare: “Almeno facciano i volantini...”
Il bando sui servizi scolastici ai disabili
La rabbia dei genitori:
“Chi assisterà i nostri figli?”
E il M5s: “Gara da annullare”
SERVIZIO A PAGINA 5
Incontro sul cantiere a rischio
“I lavori al teatro Galli
vanno avanti regolarmente”
La coop Cesi rassicura Gnassi
SERVIZIO A PAGINA 7
Cartelli anti-abusivi, sì ma chi paga?
L’assessore: “Costano 20-40mila euro, serve un contributo dei privati”
C
artelli anti-abusivi in
spiaggia, la strada è in
salita. E come spesso capita
le difficoltà sono di ordine
economico. I cartelli che dovrebbero dissuadere all’acquisto di merce contraffatta
costano e il Comune chiede
l’aiuto dei privati per realizzarli. Per l’assessore la spesa
è preventivabile tra i 20 e i
40mila euro. Troppi. Serve il
contributi degli operatori.
SERVIZIO A PAGINA 3
A Castel Sismondo 10 serate
Calciomercato
Paganini
e la Cosi
a Rimini
Ecco le stelle
della danza
Il Rimini
prende
Gambino
Il bomber
della serie D
SERVIZIO A PAGINA 17
SERVIZIO A PAGINA 21
l
MERCOLEDÌ 16 LUGLIO 2014
la caldaia
è una robina
delicata:
chiedi a quelli
che se ne
intendono.
Ufficio Comunicazione SGR / Essential / Foto: Chico De Luigi
2
Gas e luce.
Manutenzione,
installazione e vendita
caldaie, condizionatori
e fotovoltaico.
sgrservizi.it
Cronaca
Rimini
MERCOLEDÌ
16 LUGLIO 2014
l
3
Il curatore fallimentare: “L’esercizio provvisorio continua fino al 31 ottobre, salvo altre indicazioni dagli organi della procedura”
I lavoratori del Fellini lasciati a terra
Nessuna proposta ricevuta per il bando relativo agli asset di Aeradria
Nel pacchetto sono compresi i 78 dipendenti, la base d’asta era 10 milioni
RIMINI - I lavoratori di Ae-
radria perdono quattro a
zero la prima partita. Per il
bando degli asset di cui
fanno parte anche i 78
contratti di lavoro non si è
presentato nessuno. E’
scaduto lunedì, stesso
giorno per l’altro bando
dedicato invece alla gestione che ha ricevuto ben
quattro offerte.
Come riferisce anche la
curatela fallimentare della
società che porta avanti
l’aeroporto Fellini “il mercato non ha sinora manifestato recettività quanto al
complesso dei beni materiali e soprattutto immateriali, compresi i lavoratori,
per cui era stata indetta la
gara e a tutela dei quali è
stata disposta la prosecuzione dell’attività d’impresa”. La base d’asta di dieci
milioni di certo non ha incoraggiato a prendere l’iniziativa. Dunque si va
avanti come prima: “L’esercizio provvisorio del-
4
le offerte per la gestione
dell’aeroporto. Venerdì
l’apertura delle buste
3
milioni di euro la base
d’asta per la gestione.
Dieci per gli asset
La protesta
dei lavoratori
di Aeradria
davanti
al tribunale
l’impresa
aeroportuale
proseguirà sino al termine
a suo tempo fissato del 31
ottobre 2014, salvo che,
come la legge impone, gli
Sanzioni firmate dalla polizia municipale
organi della procedura
non ravvisino l’opportunità di anticiparne la cessazione in considerazione
dell’andamento economi-
co dello stesso, che allo
stato attuale non desta
preoccupazione, ma che
potrebbe in teoria modificarsi con l’arrivo della sta-
gione invernale – si legge
sempre nella nota del curatore -. La curatela, insieme con il personale dell’aeroporto, proseguirà comunque nell’erogare il
massimo impegno al fine
della salvaguardia e della
valorizzazione dei valori
immateriali insiti nell’impresa aeroportuale”. Insomma il presente è garantito (forse) ma il futuro resta nella totale incertezza.
Da novembre i 78 lavoratori potrebbero trovarsi
senza
un’occupazione.
Questo dipenderà molto
anche da chi eventualmente si aggiudicherà la gestione dello scalo. Le buste
saranno aperte venerdì e
solo quel giorno si saprà
chi sono gli altri tre interessati a prendere in mano
il Fellini. Il primo, la Rti, si
è già fatto avanti lunedì
presentando le proprie interenzioni: “Pronti a investire fino a cinquanta milioni”.
Savio Galvani (Fds)
“Soddisfatti
per l’interesse
manifestato”
RIMINI - “Vogliamo espri-
mere la nostra soddisfazione per l'interesse destato
dal bando di gara per la gestione dell'aeroporto di Rimini”, così il consigliere
Savio Galvani (Fds). “Le
quattro offerte sono il segno molto chiaro di una
funzionalità strategica che
questa infrastruttura rappresenta sul piano economico e industriale, anche in
prospettiva, oltre a generare indotto economico per
la nostra città con una funzione fondamentale per il
settore turistico e commerciale, in cui anche il Comune ha sempre creduto.”
Intanto i cittadini di Miramare spingono per la realizzazione di volantini. La spesa in questo caso per l’amministrazione sarebbe contenuta
Cinquecento euro di multa Il Comune frena sui cartelli anti-abusivismo commerciale
“Costerebbero troppo, tra i 20mila e i 40mila euro”
a tre clienti e nove prostitute A precisarlo
l'assessore Sadegholvaad: “Serve un contributo economico anche da parte dei privati”
Applicata la nuova ordinanza
RIMINI - Sono dodici le san-
zioni elevate negli ultimi
giorni dalla polizia municipale di Rimini in attuazione all’ordinanza sindacale
messa a punto per prevenire e contrastare i pericoli
derivanti dai comportamenti connessi all’esercizio della prostituzione su
strada. Sono state tre le persone fermate dagli agenti
dei vigili mentre “concordavano l’acquisizione di
prestazioni sessuali a pagamento”: i ‘clienti’ sono stati
puniti con una sanzione da
500 euro (400 se pagati entro 60 giorni). Nove invece
le prostitute sanzionate.
Sono iniziati inoltre nella
zona Sud della città, lungo
viale Regina Margherita e
viale Principe di Piemonte,
i primi controlli sul fronte
dell’intralcio alla circolazione stradale che viene posto in essere proprio per l’esercizio della prostituzione. “Stiamo mettendo in
campo ogni azione che ci è
consentita per cercare di
arginare un fenomeno
odioso sotto molteplici
punti di vista – commenta
l’assessore alla sicurezza Jamil Sadegholvaad – e che le
amministrazioni locali,
stante all’attuale assetto
giuridico, possono contrastare solo attraverso deterrenti. Continueremo l’opera di controllo e di presidio
quotidiano per tutta l’estate, in sinergia con le forze
dell’ordine”. L’ordinanza
sarà in vigore fino al 15 ottobre 2014 ed è applicata su
una serie definita di aree
dove più cruento è il manifestarsi del fenomeno; in
particolare su viale Regina
Elena, viale Regina Margherita, viale Principe di
Piemonte, via Cavalieri di
Vittorio Veneto, via Losanna, via Guglielmo Marconi;
su tutta la Strada Statale 16
- tra Bellaria e Riccione; su
piazzale Cesare Battisti, via
Dardanelli, piazzale Carso,
via Principe Amedeo; in via
Varisco, viale Eritrea e tutte
le aree adiacenti.
RIMINI - Cartelli anti-abusivi
in spiaggia, la strada è in salita.
E come spesso capita le difficoltà sono di ordine economico. Dall'incontro di ieri mattina tra l'assessore comunale alle Attività Economiche Jamil
Sadegholvaad e Weiner, il titolare del bagno 121 di Miramare è infatti emerso che realizzare e quindi installare duecento plance tra i bagni 80 e
150, la zona più colpita dal fenomeno, per ricordare appunto il divieto più assoluto di
comprare merce dagli abusivi, costerebbe tra i ventimila e
i quarantamila euro, decisamente troppo per le casse comunali. “Si tratta di una cifra
oggettivamente molto alta –
spiega l'assessore Sadegholvaad – Teniamo conto che noi
quest'anno abbiamo già fatto
investimenti importanti sul
fronte della lotta all'abusivismo commerciale – pensiamo
solo ai venti vigili che sono in
campo dalla mattina al pomeriggio coprendo l'intero arenile - Insomma accollarci
un'altra spesa così onerosa, o
per lo meno accollarcela interamente, proprio non è possi-
L’assessore alla Sicurezza Jamil Sadegholvaad
bile”. A questo punto c'è quindi un'unica possibilità perchè
il progetto dei cartelli antiabusivi non tramonti definitivamente: “I privati facciano la
loro parte – afferma l'assessore - ovvero mettano sul piatto
almeno una parte dei ventimila-quarantamila euro necessari”.
Incertezza anche sul fronte
dei contenuti grafici della segnaletica, che dovrebbe comunque essere ispirata almeno per sommi capi a quella
anti-prostituzione già posizionata su via Regina Elena e
via Regina Margherita. “Ci
stiamo lavorando insieme agli
operatori dai quali è arrivata
del resto la proposta dei cartelli ma come detto il nodo è
economico”. Insomma il progetto rischia seriamente di
naufragare: “La cosa certa è
che – si lamenta Weiner - si allungheranno a dismisura i
tempi, sempre che poi appunto si arrivi a un risultato,
quando ormai – inutile ricordarlo – siamo già a stagione
inoltrata”. Intanto a Miramare un'altra idea bolle in pentola per contrastare il fenomeno
dell'abusivismo. Questa volta
arriva dall'associazione Miramare da Amare: “I cittadini ci
hanno proposto di fare dei volantini – rivela Sadegholvaad
– Noi abbiamo dato la nostra
disponibilità. La spesa in questo caso sarebbe di gran lunga
inferiore a quello per i cartelli
e quindi per noi sostenibile”.
4
l
Cronaca Rimini
MERCOLEDÌ 16 LUGLIO 2014
La società edile che opera nel Riminese e con clienti anche internazionali ora rischia il fallimento. Presentato un esposto in Procura
“Azienda al collasso, colpa delle banche”
Imprenditore denuncia dieci istituti di credito per tassi usurari
In alcuni casi gli interessi hanno raggiunto addirittura il 300%
RIMINI - L’azienda rischia di fal-
lire e le banche gli chiudono i
conti correnti. Tutti. Così lui, un
imprenditore che opera a sud
della provincia, ha denunciato alla Procura della Repubblica dieci
banche con filiali nel territorio riminese. Usura, la pesante accusa.
Per aver, a sua insaputa, applicato
costi ed interessi ai finanziamenti
concessi alla società con tassi di
gran lunga superiori a quelli usurari. L’imprenditore per la causa
giudiziaria si è avvalso dell’assistenza del suo legale, l ’avvocato
Giovanna Ollà, che ha subito nominato un perito contabile con
l’obiettivo di determinare il tasso
effettivo globale applicato alla società da ogni filiale di banca. Stupefacenti, in alcuni conti correnti, gli interessi applicati sommando, naturalmente, tutte le componenti dei costi (tasso di interesse nominale, commissione di
massimo scoperto, spese trimestrali, spese varie, effetto costo
delle valute, diritti d ’istruttoria,
interessi sugli interessi maturati,
rimborsi spese). Si va dal 16,90%
al 37,79% fino a salire al 91,94% e
raggiungere addirittura il
299,97%. “Da alcuni anni mi rendevo conto - scrive nell’esposto il
titolare di questa azienda del settore edile con diversi milioni di
fatturato annuo e diversi clienti
anche internazionali - che il costo
degli affidamenti, garantiti da fi-
Albanese in manette
I costi
Prima ruba
in un hotel
e poi picchia
i carabinieri
sostenuti
per gli
affidamenti
RIMINI - Ieri mattina, al-
hanno
azzerato
gli utili
prodotti
Imprenditore accusa le
banche di aver portato
la sua azienda al collasso
a causa dei tassi
usurari applicati
deiussioni personali dei soci. Ma
rivoltomi agli istituti di credito
interessati ho ricevuto sempre
spiegazioni generiche e mai esau-
rienti. Fino a quando i costi degli
affidamenti hanno cominciato a
compromettere i bilanci della società vanificando ogni sforzo
aziendale di produrre utili. Da
qui la necessità di capirci qualcosa e di rivolgermi alla magistratura”.
le 4.00 circa, a Rimini, i
carabinieri hanno arrestato in flagranza un albanese N.M., 39enne,
senza fissa dimora, con
precedenti penali, per
furto aggravato, violenza
e resistenza a pubblico
ufficiale. L’albanese è
stato bloccato in via Don
Bosco, mentre si stava
allontanando, subito dopo aver rubato un portafogli contenente 3100
euro ed un telefono cellulare, ai danni di due
turisti, una ventisettenne russa e una quarantenne tedesca, dall’interno delle camere di un albergo in via Parisano
dove alloggiavano. Nel
tentativo di fuggire il ladro ha aggredito i militari procurando loro lesioni, fortunatamente non
gravi.
Per lui la Procura aveva chiesto tre anni di carcere nel processo aperto sui lavori per la realizzazione del Bus terminal a Cattolica
Truffa, assolto dirigente comunale
Nessuna fattura gonfiata, l’architetto Daniele Fabbri dimostra la sua innocenza
Al termine della sfilata concerto in piazzale Roma a Riccione
Pienone in viale Ceccarini
per la fanfara dei carabinieri
RICCIONE - Gran pienone, nel suggestivo
piazzale Roma di Riccione, per il concerto
della Fanfara dei Carabinieri di Firenze,
giunta dopo aver attraversato, tra gli applausi di residenti e turisti, viale Ceccarini,
suonando ed in marcia, con in testa il sindaco di Riccione Renata Tosi ed il comandante provinciale dei Carabinieri di Rimini, colonnello Luigi Grasso. All’evento,
inserito nell’ambito del bicentenario della
fondazione dell’Arma dei Carabinieri,
hanno partecipato circa 1000 spettatori.
Particolare presa sul pubblico ha ottenuto
l’interpretazione di “Romagna mia” e di
"Volare", oltre ad altri brani famosi.
RIMINI - Lo aveva annunciato il
suo legale, l’avvocato Cesare
Brancaleoni: “Rinuncerò alla
prescrizione perché sono fermamente sicuro dell’innocenza del mio assistito”. Era il 20
maggio scorso. Ebbene, a distanza di due mesi circa quella
convinzione diventa certezza
processuale. Il suo cliente, l’architetto Daniele Fabbri, all’epoca delle accuse contestategli
dalla Procura della Repubblica
dirigente del settore Urbanistica del Comune di Cattolica (ora
alle dipendenze del Co,mune di
Rimini), è stato, infatti, assolto
perchè il fatto non sussiste, dal
giudice monocratico Massimo
Di Patria. Per lui il pm aveva
chiesto tre anni di carcere e Regione e Comune di Cattolica si
erano anche costituiti parte civile. E pesanti erano le accuse
nei suoi confronti: falso ideologico e truffa finalizzata ad otte-
MULTIMEDIA EDITORIALE SRL
Direttore responsabile
CLAUDIO CASALI
Direzione e redazione: Rimini, viale Laurana 1/a (cap 47921)
Tel: 0541 444011 - Mail: [email protected]
Registrazione tribunale di Rimini n. 5/2011 del 24-2-2011
Sede legale e operativa: Rimini, viale Laurana 1/a (cap 47921)
Amministrazione - tel: 0541 444011/444019
Mail: [email protected]
Pec: [email protected]
Amministratore unico: Claudio Casali
Coordinamento aziendale: Luigi Sergi
nere pubbliche erogazioni nella
costruzione del Bus Terminal a
Cattolica. Per dei duplicati di
sette fatture, per un ammontare
di 400mila euro, che, secondo
l’accusa erano state inviate dal
dirigente agli uffici della Regione per far ottenere l’anticipo
sull’erogazione dei contributi
alla ditta che stava realizzando
il Bus Terminal. Proprio quelle
fatture, infatti, avrebbero garantito il livello di soglia dei lavori effettuati sotto il quale l’anticipo regionale non avrebbe
potuto essere emesso. Ebbene,
il processo ha stabilito, invece,
che quei duplicati altro non
erano che le quietanze allegate
alle fatture. Come aveva sempre sostenuto la difesa. Per questo il giudice ha assolto con formula piena Fabbri e anche il direttore dei lavori Gianni Scaioli
che si era avvalso, lui sì, della
prescrizione.
A Miramare
Il bagnino
salva
la vita
a turista
RIMINI - Un turista
italiano deve ringraziare il marinaio di salvataggio se è ancora vivo. Che, grazie alla
preparazione e al sangue freddo, lo ha
strappato da una morte sicura. “Ho visto
quell’uomo cadere improvvisamente in acqua e la moglie iniziare a disperarsi - racconta il riminese Simone Nisi, 42enne
marinaio di salvataggio, con quindici anni
di esperienza sulle
spalle - e ho capito subito che la cosa era
grave. Così ho allertato il 118 e, dopo aver
trasportato a riva il signore, un italiano sulla
sessantina, ho iniziato
immediatamente a fargli il massaggio cardiaco. Sono stati attimi di
forte tensione. L’uomo, infatti, non dava
segni di vita. Poi d’un
tratto ha ripreso a respirare, proprio mentre sono arrivati i sanitari del 118 che lo
hanno prontamente
caricato sull’ambulanza e trasportato all’ospedale Infermi”.
Dunque, un altro
provvidenziale intervento del salvataggio,
quello di ieri intorno
alle 16 al bagno 142 a
Miramare, che ha salvato la vita ad un vacanziere. “E questo precisa Andrea Manducchi - grazie ai corsi
che ogni inverno l’associazione Marinai di
salvataggio della provincia di Rimini organizza ai propri iscritti
per migliorare l’apprendimento del massaggio cardiaco e dell’uso del defibrillatore”.
PER LA TUA PUBBLICITA’
NQ SYSTEM Srl Sede legale e operativa:
Rimini, viale Laurana 1/a (cap 47921)
Tel: 0541 444011
Mail: [email protected]
Sito web: NQnews.it
Sfogliabile con applicativi mobili per smartphone e tablet
scaricabili da Apple market e Google Play
Responsabile trattamento dati legge 675/96: Claudio Casali
Cronaca Rimini
MERCOLEDÌ 16 LUGLIO 2014
l
5
L’assessore Biagini: “Gli uffici comunali stanno emanando atti dovuti in esecuzione degli adempimenti di legge”
Via Feleto, sei case a rischio demolizione
La lottizzazione è stata dichiarata abusiva, il Comune si riprende la proprietà
Le notifiche sono già partite: cinquanta i lotti interessati, trenta i proprietari
di BRAHIM MAARAD
RIMINI - Sono passati ven-
tisei anni ma il conto ai residenti di via Feleto si sta
presentando solo ora. Ed è
molto salato. Le loro case,
in particolare per cinque o
sei nuclei, sono costruite
su una lottizzazione dichiarata abusiva nel 1988.
Ora rischiano la demolizione. Il Comune è entrato
in possesso, di diritto, di
tutta la proprietà. In totale
sono cinquanta i lotti interessati, per una trentina di
proprietari. In mezzo ci
sono case, garage, capannoni agricoli e persino una
parte di una discoteca. Alcuni hanno condonato, altri sono stati respinti e c’è
pure chi non aveva mai
preso in considerazione la
possibilità che un giorno si
sarebbe trovato con un’ordinanza di sospensione
della lottizzazione. Per i
L’assessore all’urbanistica Roberto Biagini
terreni liberi il Comune,
volendo, potrebbe già domani presentarsi con i
propri operatori e picchettare le aree. Non sarà così
facile per le case abitate. Ci
saranno ricorsi e controricorsi. Qualcuno ha già
protestato in Comune minacciando di incatenarsi
davanti agli amministratori fino a quando non
avrebbero risolto il problema. Un problema che
non viene però considerato tale dalla legge che ha
già riconosciuto tutti i diritti a Palazzo Garampi. I
procedimenti giudiziali
sono stati definiti a suo favore. Gli uffici stanno avviando le modalità procedurali attraverso le quali
formalizzare l’acquisizio-
ne delle proprietà delle
aree lottizzate in favore del
patrimonio del Comune.
Le prime notifiche sono
già state spedite. I casi da
affrontare sono diversi: ci
sono le aree ancora non
edificate per cui l’amministrazione non sembra porsi grossi problemi (anche
se dovrà vedersela con i
proprietari); ci sono poi
quelle edificate con fabbricati che hanno ottenuto la
sanatoria edilizia; poi aree
per le quali il provvedimento di sospensione della lottizzazione è stato di
recente rinnovato, a causa
di un difetto delle primitive notifiche e, infine, aree
per le quali sono in atto i
ricorsi contro i procedimenti di demolizione. Il
Comune è ancora in attesa
dei pareri legali sulle sanatorie rilasciate ai fabbricati
costruiti sui terreni di proprietà dell’amministrazio-
ne comunale. Anche questi sono quindi a rischio.
L’assessore all’urbanistica
Roberto Biagini non nasconde la delicatezza della
questione: “E’ una lottizzazione abusiva accertata
e contestata nel 1988 che
ha avuto i vari percorsi
giurisdizionali instaurati
dai privati e che presenta
sfaccettature delicate dal
punto di vista giuridico e
sociale. Gli uffici comunali
interessati stanno emanando atti dovuti in esecuzione degli adempimenti
di legge per quelle fattispecie che non presentano
problemi di rilievo (aree
non edificate). Ricordiamoci che siamo di fronte a
una lottizzazione abusiva
in zona agricola”. Insomma parole molto chiare
che non lasciano spazio ad
altre interpretazioni. Saranno notti insonni per i
riminesi interessati.
Sulla vicenda interviene il M5s: “Palazzo Garampi sospenda l'aggiudicazione e proponga una proroga dello status quo fino al 2015. In alternativa annullare il bando e promuoverne un altro”
L’allarme dei genitori: “Chi seguirà i nostri figli?”
L’Associazione Crescere Insieme: “Vogliamo incontrare assessore e dirigenti. Come faranno a settembre i nostri figli senza educatori?”
UniRimini
Borsa di studio
in memoria
di Chicchi
RIMINI - Grazie a Uni.Ri-
mini spa uno studente meritevole potrà ottenere un
valido aiuto economico
per affrontare il percorso
universitario. Ha indetto
un bando per una borsa di
studio per la frequenza ai
corsi di studio triennali/quinquennali a ciclo
unico dell’Alma Mater, sede di Rimini. L’iniziativa è
dedicata alla memoria di
Luciano Chicchi, il presidente di Uni.Rimini spa
prematuramente scomparso nel novembre 2012.
Questo premio di studio,
che verrà assegnato a uno
studente dell’ultimo anno
delle scuole superiori particolarmente meritevole,
vuole esserne l’eredità.
L’importo che verrà devoluto è di 3mila euro all’anno, utili per la parziale copertura delle tasse d’iscrizione, frequenza e acquisto dei libri, per complessivi 9mila euro nel corso del
triennio. Il bando, rivolto a
tutti i diplomati 2014 della
provincia di Rimini, è pubblicato sul sito ww.unirimini.it e scade il 30 luglio.
RIMINI - “Comune e dirigenti
scolastici ci devono delle risposte. Spero che abbiano il
buon senso e la responsabilità
di darci presto udienza”. A
parlare sono i genitori degli
alunni disabili delle scuole
elementari e medie, preoccupati per la possibilità che i loro
figli si ritrovino a settembre
senza educatori dopo il bando
per la gestione del servizio
promosso dall'amministrazione (e che sarà vinto con
tutta probabilità da una nuova cooperativa, diversa da
quelle che hanno operato in
questi anni). “Scriveremo una
lettera, firmata da tutti i genitori coinvolti, all'assessore al
Welfare Lisi, ai responsabili
della scuola e all'Asl per chiedere un incontro quanto prima – spiega Sabrina Marchetti, presidente dell'Associazione Crescere Insieme - Che co-
Alcuni ragazzi disabili a scuola
sa vogliamo sapere? Molto
semplice. Che amministratori e dirigenti ci dicano che cosa intendono fare a settembre,
quando i nostri ragazzi si ritroveranno probabilmente
senza sostegno. La nuova dit-
ta che si aggiudicherà il servizio (si tratterà quasi sicuramente della bolognese Ancora Servizi, dopo la bocciatura
della prima classificata, la
lombarda City Service, ndr)
non ce la farà infatti mai a es-
sere pronta per la partenza
della stagione, dovendo anche molto probabilmente sostituire molti degli attuali
educatori decisi a lasciare il
proprio posto. Uno scenario
insomma drammatico con i
nostri ragazzi che potrebbero
dover restare a casa”. L'intenzione delle associazioni è comunque di incontrare anche
la stessa Ancora Servizi: “Vogliamo capire come intende
organizzare il servizio”. Oltre
alla strada del dialogo rimane
comunque sempre in campo
l'opzione legale: “Aspetteremo settembre. Dopodichè se
la situazione sarà grave come
temiamo ci rivolgeremo al
Tar”. A scendere in campo
sulla vicenda è stato ieri anche
il 5 Stelle riminese che in una
nota suggerisce al Comune,
richiamando quanto affermato dal Consiglio di Stato il 6
maggio 2013, di sospendere
l'aggiudicazione eproporre ai
dirigenti scolastici una proroga per mantenere per un altro
anno il precedente sistema.
“In alternativa- scrivono i
consiglieri pentastellati chiediamo diritirare l'attuale
bando e procedere alla pubblicazione di uno nuovo che
preveda la suddivisione in lotti funzionali (tutte ipotesi,
queste, che l’assessore Lisi ha
definito al nostro giornale
non percorribili, ndr)”.
“In ogni caso – conclude il 5
Stelle rivolgendosi al vicesindaco – confidando che saprà
comprendere lo spirito assolutamente propositivo di questa nota, siamo a chiederle di
voler in ogni caso ribadire la
necessità di un preciso indirizzo politico agli uffici che
preceda qualunque ulteriore e
successiva valutazione.”
Nel trimestre aprile –giugno si è raggiunta la cifra record di 1.749, nonostante un aumento del prezzo del 20%
Arlotti (Pd) al lavoro per il nuovo Codice
Romagna Visit Card, triplicate le vendite “Basta
con gli appalti a ribasso”
- La Romagna Visit 12 euro.
mando la card turistica si mo-
RIMINI
Card 2014 sta registrando numeri da record.
Nei primi tre mesi di commercializzazione (aprile –
giugno) sono infatti già 1749
le Card vendute, ovvero il triplo rispetto allo stesso periodo del 2013, “a confermare un
trend di crescita – si legge in
una nota - che prosegue incessantemente dalla sua nascita,
tre anni fa, ad oggi, a dispetto
anche di un aumento del 20%
del prezzo, portato nel 2014 a
La Card infatti risulta comunque estremamente conveniente, merito di un’offerta
integrata unica, che riunisce
in un solo strumento 48 ingressi gratuiti ed oltre 50 tra
agevolazioni e sconti fino al
50% nelle tre province di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini,
per un valore economico
complessivo di 215 euro”.
Il sistema Romagna ed in
particolare gli attrattori turistici che hanno fatto rete ani-
stra insomma all’altezza delle
aspettative, trainato dalla ricchezza e varietà dell'offerta
turistica del territorio, che
spazia dal mare alla montagna, dall’arte alla cultura fino
all’enogastronomia.
Tra le eccellenze incluse nella
card: la Fortezza di San Leo
(Rimini), uno dei luoghi più
visitati della Romagna alla Basilica di Sant’Apollinare in
Classe (Ravenna) o ai Musei
San Domenico di Forlì.
RIMINI - Il Condice degli
appalti è da rivedere. Il
deputato del Pd Tiziano
Arlotti è in prima linea:
"Le direttrici strategiche spiega - sono trasparenza
e semplificazione: bandire il massimo ribasso con
le sue distorsioni, favorire
un sistema che attraverso
procedure negoziate valorizzi le imprese del territorio, garantendo vincoli
e controlli per prevenire i
fenomeni di corruzione.
Su 100 appalti, 70 vengono aggiudicati a grandi
imprese, ma la realtà dell'edilizia è fatta per il 95%
di piccole e micro aziende
con meno di 50 dipendenti. E la maggior parte
degli appalti sono di entità tale da poter rientrare
nella procedura negoziata".
6
l
MERCOLEDÌ 16 LUGLIO 2014
Cronaca Rimini
MERCOLEDÌ 16 LUGLIO 2014
l
7
Ieri l’incontro tra l’amministrazione comunale e i dirigenti delle ditte che si occupano della riqualificazione del teatro
“I lavori al Galli vanno avanti”
Le rassicurazioni dei dirigenti della cooperativa e del liquidatore a Gnassi
Il sindaco: “Fase ancora delicata, ma ora campo sgombrato da qualche nuvola”
RIMINI - “I lavori di riqualifca-
zione del Galli andranno
avanti, come previsto”, questa
la rassicurazione che il sindaco di Rimini Andrea Gnassi
ha ricevuto ieri sia dai dirigenti della Coop Costruzioni
che dal liquidatore di Cesi.
Il primo cittadino, insieme
al segretario generale, Laura
Chiodarelli, si è recato ieri a
Imola per verificare e definire
‘alla fonte’ il percorso di restauro del teatro Galli, a seguito delle notizie sulle serie difficoltà aziendali in cui versa
Cesi, mandataria dell’Associazione Temporanea d’Impresa (Ati) che si è aggiudicata
i lavori. I rappresentanti dell’amministrazione comunale
di Rimini hanno dunque incontrato i dirigenti di Coop
Costruzioni (mandante Ati)
per ribadire l’assoluta esigenza ad assicurare la continuità
dell’appalto, strategico per
ogni progetto di sviluppo e di
rilancio del centro storico e
della città di Rimini. “I responsabili di Coop Costruzioni hanno dato la piena disponibilità a proseguire i lavori di cantiere, rispettando la
tempistica programmata”, si
legge in una nota di Palazzo
Garampi. Il sindaco Andrea
Gnassi ha quindi incontrato il
liquidatore di Cesi, Antonio
Gaiani, il quale, perfettamente a conoscenza dell’importanza dell’intervento per la
comunità riminese, ha assicurato “la massima collaborazione affinché la continuità
del cantiere sia garantita in
tempi tali da non pregiudicare in alcun modo sia lo sviluppo che i tempi fissati”. In tal
senso, per la settimana prossima sarà organizzato un sopralluogo congiunto tra Comune, impresa e Soprintendenza per verificare lo stato
dell’arte dei lavori. “Chiaro,
siamo in una fase delicata- dichiara Gnassi - ma il confronto avuto con i responsabili
delle ditte sgombra il campo
da qualche nuvola. Come amministrazione comunale continuiamo a tenere l’attenzione
altissima su questa problematica: terminare il Galli secondo quanto stabilito ha una valenza fondamentale perché si
concatena con gli altri interventi di riqualificazione urbana e di utilizzo dei contenitori
culturali già programmati”.
Approvati gli indirizzi per la programmazione europea
Fondi comunitari per il 2014-2020
La Regione investirà 2,5 miliardi
su lavoro, ambiente e infrastrutture
RIMINI - Due miliardi e
Il teatro Galli
La provincia è tra le prime in Italia ad applicare le direttive della Ue
Il 112 per tutte le emergenze
Arriva il numero unico: sostituirà il 115 e il 118
RIMINI - Il 112 comune per
tutte le emergenze (sanitaria, ordine pubblico, incendi, etc.) diventa realtà.
D’ora in poi sul nostro territorio non sarà più un problema doversi ricordare
quale numero formulare
per avvisare, ad esempio, di
un ferito da incidente o di
un tentativo di rapina in atto.
Sarà sufficiente rammentarne solo uno, il numero 112, che gradualmente andrà a sostituire il 113
(polizia), il 115 (vigili del
fuoco), il 118 (emergenza
sanitaria) e lo stesso 112
che non corrisponderà più
in via esclusiva ai carabinieri.
L’avvio del 112 è stato reso
possibile grazie all' impegno di tutti i soggetti coinvolti (dalla Regione alle forze di polizia, dall’Azienda
Sanitaria ai vigili del Fuoco), coordinati dalla Prefettura, attraverso una serie di
incontri progettuali e di verifiche operative.
Il numero potrà essere
utilizzato anche per gli altri
enti o corpi attualmente
non compresi dalla normativa vigente tra quelli avente numerazione di emergenza, come il corpo forestale dello stato (1.515) in
Il 112 diventerà il numero unico per ogni emergenza
occasione di incendi boschivi o la guardia costiera
(1.530) per i soccorsi in
mare.
“Al vantaggio della formulazione del numero unico
(112) – si chiarisce in una
nota - non corrisponde comunque nessuno svantaggio per il cittadino che, almeno in tutta la fase di attuazione, sperimentazione
e monitoraggio, potrà continuare a digitare tutti i nu-
meri che gli sono noti”.
L’attivazione del numero
unico di emergenza 112
corrisponde alle indicazioni di una direttiva europea,
e, in questo territorio, tra i
primi in Italia ad aver dato
concreta attuazione, offrirà
anche la possibilità agli
ospiti stranieri presenti di
poter interloquire nelle
principali lingue dell’Unione Europea, dall’inglese al
tedesco fino allo spagnolo.
500 milioni di euro per
investire sulle persone, favorire l’innovazione, la
diversificazione e la capacità imprenditoriale del
sistema produttivo, mantenere un elevato grado di
qualità dell’ambiente, del
patrimonio culturale e
dell’infrastrutturazione
del territorio. Sono queste
le grandi priorità individuate dal documento Indirizzi per la programmazione 2014-2020 dei Fondi comunitari in EmiliaRomagna, approvato ieri
mattina dall’assemblea legislativa, con cui la Regione ha adottato un approccio integrato per i fondi
strutturali e di investimento Europei (SIE). Gli
strumenti di intervento
che daranno concretamente attuazione alla
strategia Europa 2020 per
una crescita intelligente,
sostenibile e inclusiva, sono in Emilia-Romagna i
programmi
operativi
Fondo Sociale Europeo
(FSE) e Fondo europeo di
sviluppo regionale (FESR), ed il Programma di
Sviluppo Rurale (PSR).
Con il Programma operativo 2014-2020 del Fondo
Sociale Europeo punteremo soprattutto sulle competenze delle persone,
perché crediamo questa
sia la leva per entrare e
permanere nel mercato
del lavoro” ha spiegato
l’assessore regionale al
Lavoro Patrizio Bianchi.
8
l
MERCOLEDÌ 16 LUGLIO 2014
Cronaca Rimini
MERCOLEDÌ 16 LUGLIO 2014
Quasi la totalità del fondo previsto dalla legge di stabilità per l’Emilia Romagna va a Rimini
l
9
Poche le aziende iscritte. Ieri convegno sulla legalità a San Marino
Graziano Urbinati (Cgil):
Ecco altri 9 milioni per le fogne “White
List ferma al palo”
Somma stanziata dal Governo attraverso la Regione
Petitti (Pd): “Un ottimo risultato del lavoro di sistema”
RIMINI - Ammonta a quasi
nove milioni di euro il finanziamento ministeriale
per il Piano di salvaguardia
di balneazione che arriverà
a Rimini attraverso la Regione Emilia Romagna. Ne
dà notizia il deputato Pd riminese Emma Petitti, riferendo che la giunta regionale ha approvato lunedì una
delibera che assegna al Psbo
la somma di 8,87 milioni di
euro, quasi la totalità dello
stanziamento statale previsto dalla Legge di stabilità
2014 per l'Emilia Romagna.
“Si conferma così l'impegno
di ministero dell'Ambiente
e Regione su un piano di
potenziamento del sistema
di depurazione fondamentale non solo per Rimini e
per la balneabilità del nostro mare, ma per l'intera riviera adriatica. Come riconosciuto dall'allora ministro dell'ambiente Andrea
Orlando, e poi dal sottosegretario Silvia Velo nelle visite sul nostro territorio, il
Psbo è stato confermato come priorità dal Ministero,
per essere cofinanziato dai
fondi previsti dal comma
Lavori in corso per la salvaguardia della balneazione
112 della legge di stabilità
2014. Si tratta dei 90 milioni
di euro destinati al Piano
straordinario di tutela e ge-
stione della risorsa idrica
per le quindici regioni del
centro Nord, ripartiti assegnando all’Emilia-Roma-
RIMINI - Si contano ancora
sulle dita le aziende riminesi che hanno aderito in prefettura alla White List, la lista su iscrizione volontaria,
che certifica il loro essere
imprese pulite. Un problema su cui ieri mattina ha
posto l'accento anche il segretario generale della Cgil
di Rimini Graziano Urbinati presentando il convegno organizzato dal sindacato riminesi insieme alla
CsdL di San Marino, che si è
svolto in serata a San Marino Città, Lalegalità crea sviluppo.San Marino-Rimini,
due territori a confronto.
Tema appunto le infiltrazioni della criminalità organizzata nel tessuto economico riminese e sammarinese, questione più che mai
d'attualità dopo il recente
sequestro del Green Bar di
Riccione. “Purtroppo la
White List entrata in vigore
un anno fa (che si sperava
potesse trarre ulteriore impulso dal protocollo per la
legalità, la sicurezza del lavoroe le prestazioni negli
appalti, sottoscritto a settembre tra gli altri da Provincia, Comuni, Prefettura,
associazioni imprenditoriali e sindacati, ndr) è stato
gna nove milioni di Euro, il
dieci per cento dell’intero
stanziamento statale. I fondi verranno destinati attraverso la stipula di uno o più
accordi di programma con
gli enti territoriali e locali
interessati".
“Si tratta di un ottimo risultato del lavoro di sistema
svolto in raccordo fra Roma
e il territorio insieme al Comune di Rimini e a ministero dell'Ambiente e Regione,
a cui vanno i miei ringraziamenti per l'attenzione con
cui è stato seguito il Psbo e
per la conferma di tutti gli
impegni finanziari. La salute del mare è presupposto
fondamentale per la riqualificazione e lo sviluppo del
nostro turismo e della nostra economia. In considerazione del volume degli investimenti previsti dal Psbo
continueremo a lavorare su
ulteriori opportunità di finanziamento, e il semestre
europeo presieduto dall'Italia ci permetterà di incidere
con maggior forza sulle due
priorità della difesa della
costa e della salvaguardia
del mare".
pochissimo utilizzata” spiega Urbinati, che lamenta
anche una mancata formalizzazione fino a ora dello
strumento - E certo non
aiuta la cancellazione della
Provincia che ha creato un
vuoto di potere che finora
non è stato colmato. Da
parte della Cgil non possiamo quindi che rinnovare
l'appello a puntare davvero
su questo strumento, promuovendone anche nel
contempo la conoscenza e
l'uso”. L'altra richiesta del
istituzioni è poi quella di incrementare l'attenzione e il
monitoraggio sui passaggi
di gestione in seno alle attività commerciali e turistiche, dietro a quali spesso si
nasconde la criminalità organizzata. “Gli ultimi dati –
ricorda il sindacalista – parlano di ottocento casi sospetti in provincia. Casi dove cioè potenzialmente si
possono annidare 'ndrangheta e camorra.
Al convegno di ieri sera oltre ai rappresentanti dei due
sindacati sono intervenuti
anche due ospiti d'eccezione: il viceprocuratore nazionale antimafia Maurizio
De Lucia e il prefetto di Rimini Claudio Palomba.
Comune di Rimini
LOTTA ALLA ZANZARA TIGRE Anno 2014
CAMPAGNA DI PREVENZIONE E DISINFESTAZIONE
Il Comune di Rimini ed Anthea effettuano la campagna di controllo e prevenzione della Zanzara
Tigre, come indicato dalle Linee Guida di Prevenzione del Servizio Sanitario della Regione
Emilia Romagna. Le indicazioni fornite sono molto importanti poiché si rammenta che la zanzara
tigre, oltre ad avere rilevanza per il fastidio delle punture, può trasmettere malattie.
LE COSE IMPORTANTI DA FARE
CICLO VITALE DELLA ZANZARA TIGRE
L’ACQUA STAGNANTE E’ CAUSA PRINCIPALE DI SVILUPPO DELLA ZANZARA TIGRE, DALLO STADIO DI UOVO A QUELLO DI PUPA
➤
Uovo
➤
Larva I età
➤
Larva II età
➤
Larva III età
➤
Larva IV età
➤
Adulto
TOMBINI PUBBLICI E PRIVATI assieme alle
bocche di lupo e ad altri sistemi di raccolta di
acqua piovana, rappresentano un focolaio di
sviluppo contenente acqua per lunghi periodi
dell’anno. PREVENZIONE: Trattare con larvicidi
a cadenza periodica da maggio a settembre.
FOCOLAI RIMOVIBILI sottovasi, annaffiatoi
abbandonati, secchi, bacinelle, bottiglie e
bicchieri abbandonati, barattoli, teli di plastica
con pieghe ed avvallamenti, pneumatici usati.
PREVENZIONE: Rimuovere o rovesciare ogni
settimana tali focolai per evitare che vi resti
acqua stagnante.
FOCOLAI FISSI
vasche, piscine, fontane,
grondaie. PREVENZIONE: Chiudere, riparare,
mantenere pulito, nelle vasche più ampie
aggiungervi pesci rossi.
Pupa
PUNTI DI DISTRIBUZIONE GRATUITA
I CITTADINI DOVRANNO RITIRARE IL PRODOTTO ANTILARVALE, CHE IL COMUNE DI RIMINI METTE A DISPOSIZIONE GRATUITAMENTE
A PARTIRE DAL 26 MAGGIO, PRESSO LE SEDI SOTTOINDICATE:
MERCATO PIAZZA CAVOUR
dal 31/05 al 13/09 tutti i sabati dalle 08:00 alle 12:00
FARMACIE COMUNALI CONFEZIONI REPERIBILI PRESSO:
SEDE URP Rimini - Piazza Cavour, 29
zona corso d’Augusto angolo p.zza Cavour
Farmacia N. 1 Via Michele Rosa, 3
dal lunedì al sabato dalle ore 9.00 alle ore 13.00
Farmacia N. 2 Via Covignano, 154/G
martedì e giovedì dalle ore 14.00 alle ore 17.00
MERCATO BELLARIVA
Farmacia N. 3 Via Guadagnoli, 46
SEDE ANTHEA Rimini - Via della Lontra, 30
dal 29/05 al 11/09 tutti i giovedì dalle 08.00 alle 12.00
Farmacia N. 4 Via Marecchiese, 135
dalle ore 08.30 alle 17.30 dal lunedì al venerdì
zona piazzale Gondar (zona bar)
Farmacia N. 5 Via Flaminia, 48/A
SEDE CIMITERO CENTRALE Rimini - Piazzale Bartolani, 1
Farmacia N. 6 Via Euterpe, 2/H
dalle ore 08.00 alle 12.00 dal lunedì al venerdì (Uffici)
MERCATO DI VISERBA
Farmacia N. 7 Via Rosmini, 30
dal 26/05 al 08/09 tutti i lunedì dalle 08.00 alle 12.00
zona piazzale Baroni (vicino al centro per anziani)
COMUNE DI RIMINI
ASSESSORATO
IGIENE E SANITÀ
PER INFORMAZIONI CONTATTARE Centralino dedicato
Anthea S.r.l. - Via della Lontra, 30 - 47923 Rimini
Tel. 0541.767411 - Fax 0541.753302
Web: www.anthearimini.it - E-mail: [email protected]
10
l
MERCOLEDÌ 16 LUGLIO 2014
Riccione - Cattolica
& Valconca
MERCOLEDÌ
16 LUGLIO 2014
l
11
MISANO - Domani scatta il lungo fine settimana dedicato allo storico marchio italiano con un ricco calendario di eventi e iniziative
E la Riviera si vestirà di rosso per il World Ducati Week
MISANO - Sarà un altro straordinario
Una suggestiva immagine dell’edizione 2012
spettacolo di passione per le due ruote
quello che andrà in scena, nel prossimo
week-end, a Misano World Circuit Marco
Simoncelli con il World Ducati Week, capace nell’edizione svoltasi nel 2012 di attirare sul territorio oltre 65.000 presenze. Il
Wdw 2014 partirà con la “Notte Rossa”, la
grande festa che domani sera animerà la
Riviera tra Riccione, Cattolica e Misano.
Tutti i locali vedranno la “pacifica invasione” delle migliaia di ducatisti provenienti
da ogni parte del mondo. Dalle 19.30 a Cattolica, in piazza 1° Maggio, i bagnini organizzeranno una grande grigliata di pesce
azzurro. Da venerdì mattina si avvierà il
programma di iniziative al Misano World
Circuit con le sessioni di guida in pista, le
esibizioni degli stunt rider, il giro d’onore
dei piloti Ducati e la presenza in pista di
Troy Bayliss, pronto ad ospitare passeggeri
per un giro mozzafiato sulla Ducati biposto
1199 Panigale S. Si affiancheranno iniziative promosse da Audi e Lamborghini, occasioni uniche per un giro in pista a bordo di
auto da sogno. Venerdì sera in programma
la spettacolare parata aperta a tutti i partecipanti al Wdw 2114 che, in sella alle loro
moto, dalle 21, lasceranno il circuito formando un lungo corteo che attraverserà
varie località, fino ad arrivare a Riccione,
dove è previsto lo Scrambler Beach Party al
Marano di Riccione.
Sabato, in circuito, il Wdw 2014 vivrà la
sua una notte magica e speciale: in pista sarà allestita una gigantesca Rustida che vedrà i bagnini della Riviera trasformarsi in
cuochi, pronti a offrire piadina e salsiccia
alle migliaia di ducatisti presenti in circuito. Terminata la cena, la grande community Ducati potrà godersi lo spettacolo del
Racetrack Show, in programma fino a mezzanotte. Acrobazie degli stunt rider, fuochi
d'artificio, parata dei piloti, e la straordinaria atmosfera della grande festa Desmo per
un sabato sera rosso fuoco. Grande adrenalina ci sarà alla Drag Race by Tudor, la gara
di accelerazione che, riservata ai piloti Ducati, si svolgerà sul rettilineo di partenza del
circuito, venerdì e sabato, a partire dalle
17.45, animando una spettacolare sfida in
sella ai nuovi Ducati Diavel Carbon. Arriveranno da tutto il mondo a Wdw, ma come non attendere con particolare entusiasmo Guga Diaz, partito dal Brasile alla guida di una Multistrada 1200 per raggiungere
Misano in tempo per l’apertura del Wdw.
CORIANO - L’amministrazione comunale si appella alla Provincia per verificare l’impatto ambientale dell’impianto
Raibano, il Comune vuole vederci chiaro
Tra le proposte presentate l’installazione di un sistema di monitoraggio delle emissioni
Preoccupa il possibile rallentamento del Prgr dovuto alle dimissioni del governatore Errani
CORIANO - Dopo le anoma-
le “fumate rosa” avvenute a
distanza di un anno l’una
dall’altra, di cui l’ultima lo
scorso 19 maggio, si è riaperto il caso dell’inceneritore di
Raibano. L’amministrazione comunale di Coriano ha
avanzato alla Provincia, organo competente in materia
di controllo ambientale, la
richiesta di saperne di più. In
particolare è stato proposto
di analizzare, insieme ad Arpa e Ausl, gli effettivi negativi per la salubrità dell’aria
che possono derivare dall’impianto di incenerimento
di Raibano. Le richieste formali che il Comune ha presentato sono essenzialmente
due: comprendere meglio gli
scenari di impatto della circolazione anche sulla provenienza dell’aria e installare
di un sistema di monitoraggio delle emissioni, derivanti
anche dalla circolazione
La nube rosa fuoriuscita dall’impianto
esterna più vicina all’impianto. Per farlo è necessaria
la presenza di Arpa e Ausl di
Rimini, che permettono di
mantenere in constante
controllo l’esercizio dell’impianto, oltre che a essere di
valido supporto tecnico per
gli eventuali imprevisti, che
possono essere dannosi per
l’ambiente e la salute.
Quello che l’amministrazione comunale guidata dal
sindaco Domenica Spinelli
ha tenuto a sottolineare con
sconcerto è il “vuoto politico” che sembrerebbe essersi
creato attorno a questa questione, che invece è ritenuta
centrale per la salute dei cit-
tadini. Nella difficile situazione di instabilità politica,
dettata anche dalle dimissioni anticipate del presidente
Vasco Errani, sembra essere
di difficile realizzazione il
tanto necessario incontro
tecnico che Coriano aveva
auspicato, coordinato dalla
Provincia. A spaventare, per
la prematura fine della legislatura regionale, anche le
sorti del Piano regionale per
la gestione rifiuti, che probabilmente subirà un rallentamento. Le promesse che il
presidente Errani aveva fatto in campagna elettorale,
come affermato dall’amministrazione comunale, di
schierarsi a fianco a Coriano
sulla questione dell’inceneritore, ora difficilmente potranno essere mantenute,
ma il Comune non ha intenzione di desistere sull’argomento.
Ludovica Mattioli
RICCIONE - Lo ha reso noto ieri l’assessore Tirincanti
Annullate le multe
erroneamente elevate
negli stalli di viale Martinelli
RICCIONE - Tutto è bene
quel che finisce bene, le
contravvenzioni elevate
in viale Martinelli non
dovranno essere pagate
dagli automobilisti. E’
quanto ha comunicato
ieri l’assessorato alla polizia municipale del Comune di Riccione che ha
reso noto come, per un
disguido di un’errata comunicazione, siano state
emesse multe per divieto
di sosta alle auto parcheggiate negli stalli dei
parcheggi a pagamento
di viale Martinelli che
con un’ordinanza temporanea sono stati trasformati in gratuiti per compensare la chiusura del
piazzale Vittorio Veneto
per i lavori di rimessa in
sicurezza dell’aera , a seguito del crollo di uno dei
pini secolari. Dopo essersi scusato per l’inconveniente l’assessore alla polizia municipale, Luciano
Tirincanti, ha predisposto l’immediato annullamento delle multe, per
evidente vizio di forma.
RICCIONE - L’evento è in programma fino a domenica al Palazzo dei Congressi
Domani apre i battenti l’edizione 2014 di Fitnesslandia
telefonia
computer
tv color
hi-fi
video game
console
fotografia
CASH FOR PHONE
CERCA
PERSONALE
QUALIFICATO
INFO
340.7611874
il tuo usato funzionante subito in contanti
la tecnologia che vuoi a prezzi imbattibili
Cash for Phone RIMINI C.so Giovanni XXIII 38 340.7611874 0541.56212
nuova
apertura
Rimini Mare
S. Giustina di Rimini
Forlì
V.le Regina Elena 173d
Via Emilia 356
Piazza Saffi
RICCIONE - Da domani a domenica il Palazzo
dei Congressi di Riccione ospiterà la 20ª edizione di “Fitnesslandia”, la grande convention di
fitness e wellness che propone i più innovativi
programmi di allenamento con i migliori presenters nazionali e internazionali. Lezioni di
Spring Energie (step), aerodance, pilates e fun zionale per tutti gli amanti della forma fisica e
corsi di formazioni per gli istruttori. Un grande
evento che si rivolge a tutti gli appassionati di
fitness che intendono unire una settimana di
mare nella Perla Verde alla cura del proprio corpo e della propria salute. Ogni giorno il Palazzo
dei Congressi si trasformerà in un villaggio del
fitness con lezioni tenute dai grandi protagonisti
nazionali e internazionali: dalla Francia Morgan
Moreau, Remy Huleux e Benoit Mallet grandi
presenter del fitness musicale, dalla Spagna i talentuosi Carlos Ramirez e Carol Lopez e dalla
Grecia l'eleganza di Ekaterina Vasilenko impegnata in lezioni di aerodance e pilates. Numerosi gli esperti di discipline body & mind, tra i
quali Luca Perini, Giuseppe Orizzonte che terranno workshop di pilates e attività funzionali e
ancora lezioni di StrikeZone e Super Jump. Presenti anche Martino Raguso, Alex Manzo, Anna
Lorenzini e Salvatore Nocerino, docenti di Cruisin’Universal Education, il percorso formativo
per diventare istruttori di fitness musicale certificati.
12
l
MERCOLEDÌ 16 LUGLIO 2014
MERCOLEDÌ 16 LUGLIO 2014
l
13
14
l
MERCOLEDÌ 16 LUGLIO 2014
Cronaca Provincia
& San Marino
MERCOLEDÌ
16 LUGLIO 2014
l
15
SAN MARINO - Così il segretario di Stato all’Industria sulle ultime vicende riguardanti lo scalo riminese
Arzilli: “Fellini strategico, bene le offerte presentate”
SAN MARINO - Per il Titano l’aero-
porto Fellini resta strategico. E’ in
buon sostanza quanto affermato ieri dal segretario di Stato per l’Industria, Marco Arzilli, intervenuto
sulle ultime vicende riguardanti lo
scalo riminese. “Da quello che si
apprende sulla stampa sono arrivate quattro manifestazioni d’interesse, un dato che ritengo positivo, significa che l’aeroporto di RiminiSan Marino suscita interesse e ha
molte potenzialità - ha affermato
Arzilli, commentando la conclusione del bando Enac per l’assegnazione della gestione dello scalo di Miramare che ha visto la presentazione di quattro offerte -. Una delle
quali in una nota fa riferimento alla
volontà di realizzare interventi innovativi, finalizzati anche all’area
non aviation, allo scopo di rilanciare l'intera gamma di attività sia passeggeri che cargo del Federico Fellini”. Proprio l’attività legata al cargo
è una di quelle che San Marino an-
drà a sviluppare nelle aree dell’aeroporto assegnategli in virtù dell’accordo firmato con l’Italia. Eppure sembra che non ci sia presenza
sammarinese di alcun tipo nelle offerte presentate. Arzilli, protagonista del progetto sammarinese sul
Fellini, non si sbilancia. “Ora - ha
concluso il segretario - attendiamo
di conoscere l'esito del bando al fine
di poterci confrontare sullo sviluppo di questa importante infrastruttura”.
SAN MARINO - Acceso dibattito in Consiglio Grande e Generale: emerge la volontà di fare chiarezza
ContoMazzini,c’èlacommissione
A 24 ore da quella approvata sull’affaire Crrsm-Delta-Sopaf
la politica del Titano vota all’unanimità l’odg della maggioranza
SAN MARINO - Una nuova
commissione d’inchiesta, a
poche ora da quella approvata
dal Consiglio Grande e Generali non più tardi di lunedì per
indagare sull’affaire CrrsmDelta-Sopaf. Questa volta la
politica sembra volere andare
a fondo e vederci chiaro anche
sul “Conto Mazzini”. E’ quello
che emerge dal Consiglio, con
un dibattito accesissimo “sull’emergere di fenomeni che
hanno coinvolto alcuni ambiti politici”. L’approvazione
della commissione d’inchiesta sul “Conto Mazzini”, proposta con un odg della maggioranza, è terminata con
l’approvazione all’unanimità,
(astensione del socialista Rossano Fabbri per “interessi personali sulla vicenda”). Bocciato invece, con 29 voti contrari
e 22 favorevoli e l’astenuto
Fabbri, la proposta dell’opposizione di allargare l’ambito
della commissione all’intera
“galassia Banca commerciale
sammarinese”, includendo
dunque altre vicende quali
l’inchiesta Chalet-Mose.
Il più duro degli interventi
in aula si registra con la voce di
Gian Matteo Zeppa di Rete:
Palazzo Pubblico
“Volenti o nolenti, garantisti o
meno di una classe politica,
quasi tutti in Aula hanno scheletri negli armadi. C’è chi parla
di pulizia e codice etico, mentre negli organi dei sui partiti
ci sono persone citate dalla
commissione Antimafia”. Parole che hanno fatto infuriare
Francesca Michelotti di Sinistra Unita: “Sono offesa dalla
mancanza di distinzione: se
Zeppa accusa gli innocenti si
macchia di una colpa grave”.
Sempre dai banchi dell’opposizione, Franco Santi di Civico
10 sottolinea che “la politica
deve rinnovarsi nei metodi e
nelle persone. E per farlo serve
la partecipazione attiva della
cittadinanza”. Mentre Paride
Andreoli, capogruppo del
Partito socialista, ribadisce la
“forte preoccupazione non
solo per la questione morale,
ma anche per la situazione
economica”, Marco Podeschi
dell’Unione per la Repubblica
mette in evidenza la necessità
di fare chiarezza su tante vicende, invece di fare “la lista
dei buoni e dei cattivi”.
Pronta a fare chiarezza su
tutte le vicende si dice la maggioranza. Luigi Mazza, capogruppo della Democrazia cristiana sottolinea che “non è
compito della magistratura
rinnovare la politica. La politica deve rinnovarsi. In Aula, nei
partiti e in tutti gli organismi.
Andiamo avanti con le commissioni d'inchiesta. Non vogliamo ostacolare la verità”.
Allarga il tiro Gerardo Giovagnoli del Partito dei socialisti e
dei democratici: “discutere
anche delle responsabilità dell'economia, degli immobiliaristi, dei professionisti”. Il segretario di Stato per le Finanze,
Claudio Felici, chiosa “i problemi non si risolvono cambiando un governo, i partiti
devono trovare il modo di agganciare le soluzioni politiche
e devono farsi carico della trasformazione in atto” dicendosi pronto a “parlare delle cose
che mi riguardano, ma questa rimarca - è un’Aula politica”.
SAN MARINO - Ieri la nomina
Petrocelli nuovo rettore dell’ateneo
Perplessità dal mondo della politica
Pdcs: “Votato a scatola chiusa”
SAN MARINO - Corrado Petrocelli è il nuovo rettore
dell'Università di San Marino. La nomina ieri in
Consiglio grande e generale. Va a sostituire il dimissionario Giorgio Petroni. La scelta del rettore dell'università di Bari aveva generato non poche polemiche, con la dura presa di posizione del professor Renato Di Nubila. Tensione che ancora rimane ascoltando anche le parole del capogruppo della Democrazia cristiana, Luigi Mazza, che ha detto “In qualche modo lo votiamo a scatola chiusa”. Il suo programma è stato presentato ieri ai partiti dopo la scelta da parte del Senato accademico, in un incontro
separato con maggioranza e opposizione. “L'importante - aggiunge Mazza – è che segua le tre linee di
sviluppo individuate per l'ateneo sammarinese: una
università più di studenti e meno di studiosi, il rapporto con il territorio, l'applicazione della spending
review”. “Due punti – aggiunge il segretario Dc Marco Gatti - sono fondamentali per l'ateneo sammarinese. Il riconoscimento dei titoli e la circolarità dei
docenti”. Perplessità anche dall'indipendente Denise
Bronzetti: “Spero che la scelta dia vigore nuovo all'ateneo”. Sulla stessa lunghezza d'onda Massimo Cenci
di Noi sammarinesi. Nicola Renzi di Alleanza popolare invece difende non solo la scelta, ma anche la
nomina da parte del Consiglio e l'incontro avuto con
il neo rettore.
Dall'opposizione Simone Celli del Partito socialista
decide di “non entrare nelle diatribe politiche della
maggioranza, anche se la nomina nasce da presupposti politici controversi”.
Soddisfatto dell'incontro con Petrocelli Franco Santi
di Civico 10: “Serve però – dice - un resoconto puntuale su quanto si farà e sui risultati”. Francesca Michelotti di Sinistra punta invece appunto l’indice sulla “vivacissima protesta” di Di Nubila. “Ci auguriamo
che il nuovo rettore faccia luce su quanto affermato
dal professore.
BELLARIA - Simone Riva: “Rispetto l’ambiente e spero di sensibilizzare coloro che incontro”
Il “turista spazzino” premiato in Municipio
BELLARIA - Cerimonia speciale,
Simone Riva premiato dall’assessore Gianni Giovanardi
quella che si è svolta ieri mattina nel
Municipio di Bellaria. L’assessore alle Politiche dell’Ambiente, Gianni
Giovanardi, ha infatti ricevuto e ringraziato, consegnandogli una targa
commemorativa, il signor Simone
Riva di Peschiera Borromeo (Milano), fedele visitatore della terra romagnola sin dalla nascita ed ormai
conosciuto come “il turista spazzino”. Riva, classe 1972, ormai da anni
ha scelto infatti di dedicarsi a una
vacanza decisamente alternativa. Si
sveglia di buon ora per dedicarsi alla
pulizia delle spiagge che lo ospitano,
da Cesenatico a Viserba, e ovviamente Bellaria Igea Marina. La tradizione si ripete ormai ogni anno, “nel
mese di agosto e anche durante altri
periodi”, ha spiegato questo straordinario, e un po’ singolare, esempio di
amore verso la natura. “Mi arrampico sulle scogliere, e strappo i rifiuti
per portarli a riva, dove li smaltisco a
dovere - ha proseguito Simone Riva Nel caso di Bellaria Igea Marina, il
primo a supportare la mia attività è
stato William Giorgetti del Bagno 50:
un aiuto a riva è necessario, anche
perché la pulizia delle scogliere può
causare piccoli incidenti e qualche
taglietto. Ciò che faccio è volontariato assoluto, anzi qualche soldo lo
spendo in nome del rispetto per
l’ambiente e sperando di sensibilizzare coloro che incontro”. E a quanto
pare i risultati si vedono. “Anche le
altre persone, che inizialmente mi
prendevano in giro, ora mi fermano
per farmi i complimenti. Il mio sogno nel cassetto è quello di entrare
nel Guinness con un primato legato
alla pulizia e la tutela dell’ambiente”.
16
l
MERCOLEDÌ 16 LUGLIO 2014
Spettacoli
& Cultura
MERCOLEDÌ
16 LUGLIO 2014
l
17
La collaborazione con la Fondazione Carim porta Arco in Danza alla Corte da domani al 31
Danza al Castello
Tre serate-evento con le compagnie di Paganini, Liliana Cosi e i Khorakhané
e gli spettacoli dei 3000 allievi delle 60 scuole di ballo riminesi
RIMINI - Arte, cultura e storia
si uniscono ancora una volta
sotto il cielo di Rimini. Il centro storico torna ad essere
cornice di Arco in Danza, la
kermesse che da anni unisce
le scuole di danza in un evento unico e seguitissimo. Non
più all’arco d’Augusto, ma
nella splendida e forse più appropriata cornice della Corte
del Soccorso di Castel Sismondo. Da domani al 31 luglio dieci serate di danza, con
le esibizioni dei 3000 allievi
Gli assessori Sadegholvaad e Rossi con Giovanardi e Paci alla presentazione
Un ricco e variegato cartellone di spettacoli da sabato al 2 agosto
Il giardino di Palazzo Lettimi
riapre le sue porte
per ‘Le città visibili’
RIMINI - Torna a Rimini nel riscoperto Giardino di Palaz-
zo Lettimi la rassegna teatrale e musicale Le città visibili a
cura di Tamara Balducci e Linda Gennari. “Ci sono luoghi con cui la città ha dei debiti e il Giardino di Palazzo
Lettimi è uno di questi – ha detto l’assessore alla Cultura,
Massimo Pulini presentando la rassegna-. Era uno dei
palazzi più prestigiosi della città, andato però distrutto nel
1944 durante la Seconda guerra mondiale. Ora è un piccolo hortus conclusus in cui sono sorti sambuchi, fichi e
piante di ogni genere. Grazie a iniziative come Le città visibili sta diventando uno spazio artistico a tutti gli effetti,
così come all’arte e alla musica il suo proprietario donandolo al Comune lo voleva dedicare. Quest’anno Anthea è
intervenuta per mettere in sicurezza il luogo. Non un semplice sbarramento dei ruderi e delle rovine perché ha cercato con queste un vero e proprio dialogo, andando anche
a riscoprire preziosi segni lasciati dal passato come i delfini cinquecenteschi di un pittore come Benedetto Coda”.
Da sabato (19 luglio) al 2 agosto ospitando teatro, musica e contaminazioni di ogni genere artistico all’insegna
della qualità e allo stesso tempo dell’accoglienza. Si parte
con un attore estremamente versatile, Ugo Dighero, che
presenterà la celebre opera Mistero Buffo di Dario Fo in
cui i brani più famosi del repertorio del Premio Nobel si
uniranno con grande divertimento a un forte contenuto,
il tutto condito con la leggerezza e la poesia tipici dei racconti dell’autore. Venerdì 25 il giardino aprirà le porte alle
21.30 per il concerto della rivelazione dell’anno, il cantautore Zibba. A introdurre il concerto di “folkautorto’ di
Riccardo Amadei e Les Pastìs. Sabato invece parentesi
teatrale grazie a Orfeo ed Euridice firmato César Brie (ore
21.30). La serata di domenica 27 luglio (21.30) sarà nuovamente immersa nella musica con le sonorità elettroniche
di Robert Lippok e Roberto Paci Dalò nella performance
Ghosts&Phantoms. Elettronica e strumenti acustici in cui
al centro del discorso ci sarà una trascinante pulsazione.
Un suono caldo che farà incontrare melodia, techno sperimentale, beat, campionamenti, noise, frequenze radio,
glitch, post rock, voci, funky grooves. Venerdì 1 agosto
(21.30) la rassegna continuerà con lo spettacolo Riccardo
e Lucia (vincitore di “Salviamo i talenti”- Attilio Corsini
2013/2014 – Teatro Vittoria, Roma) scritto e diretto da
Claudia Lerro e interpretato da Ivana Lotito e Pio Stellaccio. A conclusione, sabato 2 agosto alle 21.30, le due
promotrici de Le città visibili , le attrici Tamara Balducci e
Linda Gennari, faranno gli onori di casa presentando il
loro ultimo lavoro Punti di vista. Serate tutte a ingresso
libero.
delle 60 scuole riminesi, a cui
quest’anno si aggiungono tre
spettacoli di caratura internazionale. Saranno a Rimini la
Compagnia Nazionale di
Raffaele Paganini, la Compagnia di balletto classico di
Liliana Cosi e Marinel Stefanescu e la Compagnia Khorakhané di Luciano Firi.
A presentare questo evento, inserito all’interno di Castel Sismondo Estate grazie alla collaborazione nata tra l’associazione Eventi in Centroe la Fondazione Cassa di
Risparmio di Rimini, gli assessori comunali Nadia Rossi e Jamil Sadegholvaad insieme al responsabile della
cultura della Fondazione Carim, Alessandro Giovanardi
e il presidente dell’associazione Eventi in Centro, nonché
anima di questa manifestazione, Cristiano Paci.
“Castel Sismondo è un luogo già importante per se stesso - dice Giovanardi - per la
storia, l’arte e la cultura. Fondamentale e che resti vivo e
abitato. Accanto alla sua vocazione espositiva (in questo
momento allestita la mostra
di Guerrino Bardeggia, che
venerdì e sabato prolungherà
l’apertura anche la sera) anche l’arte performativa entra
nella Corte. C’è un legame
profondo fra la danza e i valori artistici legati a questa
esposizione e una sarà capace
di valorizzare l’altra. Si conferma così la volontà della
Fondazione Carim di fare vivere il Casello come una piazza, o il museo, o il Complesso
degli Agostiniani, dimostrando che Rimini sa generare divertimento anche sopra la ferrovia”.
“Ringraziamo Eventi in
Centro e Fondaazione Carim
- prosegue l’assessore Sadegholvaad - che hanno condiviso un progetto che da 13 an-
Arte, cultura e storia si unicono a Castelsismondo
ni ha un riscontro di pubblico
straordinario, come dimostrano i numeri di Arco in
Danza. Come amministrazione lo sosteniamo nell’ottica di valorizzazione del centro storico d’estate, negli anni
fin troppo sottovalutato. Un
cartellone di eventi di questa
portata unito a un centro con
una grande storia è un valore
aggiunto che ben poche città
balneari possono vantare”.
Vediamo allora nel dettaglio cosa propone Arco in
Danza nella nuova location.
Tutte le sere da domani a
martedì 20, a partire dalle ore
20,30 le scuole di danza riminesi si alterneranno dando
Il programma della sesta giornata, sempre fitta di appuntamenti
Santarcangelo •14
fra teatro, video e lab
SANTARCANGELO - Sesta giornata di Santarcangelo •14. Proseguono gli incontri alla
Piattaforma della Danza Balinese allo SpazioSaigi. La biblioteca Baldini ospita l’installazione Call me X dei Motus, processo creativo cadenzato da esperienze e passaggi temporanei in “luoghi altri”, abitati dalla compagnia (dalle 18 alle 23). Un altro percorso
installativo, Edificare la vertigine di Cristallino, è fruibile in piazzetta Nicoletti: un percorso installativo di sei stanze, ognuna con caratteristiche diverse, costruite con materiali
differenti e in collegamento fra loro, all’interno delle quali si assiste alla visione di immagini, spazi, oggetti, opere, musica, elementi naturali, architetture, scenari possibili. Rimane aperta l’installazione Art you Lost? nella Scuola Elementare Pascucci, spettacolare
allestimento di oggetti e segni 8dalle 21.30 alle 00.30). Connubio tra produzione radiofonica e artisti della ricerca teatrale, continuano gli incontri di Radio Days (dalle 21 alle 23).
Al Supercinema, Tipografia Testamento incontra Daniele Pezzi (inizio ore 19). Due i
film proiettati oggi: allo Sferisterio Janes Janša, My names Is Janez Janša film vincitore
del concorso “Casa Rossa art Doc del Bellaria Film Festival 2014 (ore 21,30) e Hometown
| Mutonia degli Zimmerfrei a Mutonia (ore 22).
Dalle 16.30 alle 18 prosegue il laboratorio di pittura Closlieu a cura di Georgia Galanti.
Alle 18.30 sarà possibile apprendere i rudimenti della riparazione delle biciclette attraverso un laboratorio di Ciclofficina aperto a tutti. Il laboratorio Azioni a catena si terrà
invece alla ciclofficina in piazza Ganganelli.
Aperto tutte le sere, dalle 19 all’1.30 circa, il ristoro del Centro Festival di Santarcangelo •14 è curato dalla Cooperativa agricola Terre solidali. Ritorna la “piazza notturna”
del Dopofestival all’Hangar Bornaccino, che per tutta la durata del festival si trasforma
in luogo di incontro e di divertimento per tutti gli spettatori, artisti, ospiti e lavoratori del
festival. A via del Lavoro prenderà vita ogni sera alle 00.30 un djset diverso, curato da
ospiti speciali che animeranno la serata con la loro musica. Questa sera: Paradise 70 a cura
di Funk Rimini e dj Kambo, Ree-k. La biglietteria è aperta in piazza Ganganelli da venerdì a domenica dalle ore 10.30 alle 13 e dalle 17 alle 23.30 Biglietti da 0.50 a 12 euro.
lustro a tutte le discipline,
dalla classica alla contemporanea, dal folk al country alla
danza caraibica, sempre a ingresso gratuito. Dalle 17 alle
20 sarà possibile seguire le
prove degli spettacoli.
Mercoledì 23 alle 21 la
Compagnia nazionale di Raffaele Paganini metterà in scena Carmen e Carmina Burana, con Rolando Sarabia e
Venius Villa interpreti principali. Dalle 15 alle 18 uno stage con Raffaele Paganini diviso in due sezioni (8-13 anni
e 14-19) al costo di 25 euro.
Lunedì 28 alle 21 i Khorakhané porteranno a Castel Sismondo Musa dei Navigli, un
omaggio alla poetessa Alda
Merini. Mercoledì 30 sarà invece la volta della Compagnia
di balletto classico di Liliana
Cosi e Marinel Stefanescu
con il Gala di balletto che propone acuni capolavori del repertorio classico e altri creati
appositamente su musica sinfonica più recente. Giovedì
30 la Serata al Castello vedrà
protagonista l’Arabesque
Dance Center con l’intervento di Sergio Casabianca, saggio promosso per raccogliere
fondi per l’associazione Una
goccia per il Mondo.
Chi seguirà gli spettacoli
potrà anche sfruttare il punto
di ristoro interno alla Corte:
allestita infatti un’area degustazione in collaborazione
con la trattoria Marinelli e la
gelateria Il Castello. “Un
evento capace di mettere insieme ragazzi e adulti, realtà
del territorio e compagnie internazionali - sottolinea l’assessore Nadia Rossi -. La danza, lo sport e l’arte prendono
qui il valore di veicoli di aggregazione, in un palinsesto
di iniziative destinato a crescere”.
Programma completo e info: www.arcoindanza.it e
www.castelsismondoestate.com
Giorgia Bertozzi
18
l
MERCOLEDÌ 16 LUGLIO 2014
Cartellone
Domani sera ‘La vela Illuminata’
‘Philomena’a Saludecio
Prosegue la programmazione
nei più bei borghi della Provincia
di Rimini de “La Vela Illuminata”.
Le proiezioni all’aperto in location suggestive (nel caso di maltempo c’è la possibilità di effettuare la proiezione al chiuso), ad
ingresso gratuito con inizio alle
ore 21.15, vedranno la prossima
“fermata” della Vela domani a
Saludecio in piazza Beato Amato con il più recente film di Stephen Frears “Philomena”, lacrime e sorrisi in una sto. Info:
www.notorius.org www.cultura.provincia.rimini.it
Da domani al 24 agosto nel giardino della biblioteca a Riccione
L’omaggio a Mazzacurati
dà il via a ‘Cinema in Giardino’
E’ ricco il programma della rassegna cinematografica all’aperto” Cinema in giardino estate 2014”, che si svolgerà a partire da domani e fino al 24 agosto nel
Giardino della Biblioteca comunale di Riccione, in viale Lazio. La rassegna si
aprirà domani alle 21,30 con un omaggio a Carlo Mazzacurati introdotto dal direttore della Cineteca di Bologna, Gianluca Farinelli, presente anche in un piccolo cameo nel film. Seguirà la proiezione di “La sedia della felicità” (Italia/2013,
90') di Carlo Mazzacurati con Isabella Ragonese, Valerio Mastandrea e Giuseppe Battiston. “La città ci ha chiesto il cambiamento – ha commentato alla conferenza stampa (nella foto) il vice sindaco Luciano Tirincanti – ma noi dobbiamo
selezionare le cose che meritano di essere conservate, e la rassegna del cinema
all’aperto a Riccione Paese è certamente una di queste”. La rassegna cinematografica estiva, che si svolge presso il Giardino della Biblioteca a Riccione Paese,
è frutto di un lavoro assiduo tra il Comune di Riccione-istituzione per la Cultura e
la Giometti Cinema che, come noto, gestisce il Cinepalace di Riccione. Tutte le
proiezioni valorizzate al meglio della visione con la tecnologia digitale 4k, servizio bar e iniziative collaterali in collaborazione con il Comitato Riccione Paese.
Ingresso euro 5, abbonamento 5 film euro 18 (proiezione unica ore 21,30). Servizio trenino da piazzale Azzarita, piazzale Porto, piazzale dei Marinai.
Per questa settimana, il programma prosegue con: venerdì 18 luglio “La mafia
uccide solo d'estate”, sabato “The Grand Budapest Hotel”, domenica “Il capitale
umano”.
Cinema Rimini e provincia
RIMINI
Multiplex Le Befane
Via Caduti di Nassiriya
Tel. 0541307805
TRANSFORMERS 4: L’ERA
DELL’ESTINZIONE
fer.17,30-20,30
Regia: Michael Bay
Sala: 1
TRANSFORMERS 4: L’ERA
DELL’ESTINZIONE
fer.18,30-21,30
Regia: Michael Bay
Sala: 2
TRANSFORMERS 4: L’ERA
DELL’ESTINZIONE
fer. fest.16,30-19,30-22,30
Regia: Michael Bay
Sala: 3
TRANSFORMERS 4: L’ERA
DELL’ESTINZIONE
fer.17,40-20,40
Regia: Michael Bay
Sala: 4
TRANSFORMERS 4: L’ERA
DELL’ESTINZIONE
fer. fest.16,40-19,40-22,40
Regia: Michael Bay
Sala: 5
MALEFICENT
fer.16,30-18,30-20,30-22,30
Regia: Robert Stromberg Sala: 6
MAI COSI’ VICINI
fer.16,30-18,30-20,30-22,30
Regia: Rob Reiner
Sala: 7
MUSCLE SHOALS (DOVE NASCONO LE LEGGENDE)
giov ven.20,15
Regia: Greg Camalier
Sala: 7
TUTTE CONTRO LUI
ore 16,20-18,30-20,40-22,50
giov. ven. sab.16,20-18,30
Regia: Nick Cassavetes Sala: 8
IL MAGICO MONDO DI OZ
20,30
Regia: St. Pierre, Will FinnSala: 9
LE ORIGINI DEL MALE
ore 20,40-22,40
giov. ven. sab. 22,40
Regia: John Pogue
Sala: 9
BABYSITTING
ore 16,30-18,30-20,30-22,30
Regia: Philippe Lacheau Sala: 10
INSIEME PER FORZA
fer.16,20-18,30-20,40-22,50
Regia: Frank Coraci
Sala: 11
TRANSFORMERS 4: L’ERA
DELL’ESTINZIONE (3D)
fer.18,40-21,40
Regia: Michael Bay
Sala: 12
Agostiniani Estate
Via Cairoli, 42
Tel. 0541-704302
Rassegna
Percuotere la mente ore 21,30
RICCIONE
Sabato a La Fragola De Bosch
Una notte nella natura
Sotto le stelle, nella natura, per un momento
suggestivo da vivere insieme. L'evento previsto per sabato scorso ma rinviato a causa della pioggia si terrà sabato 19 dalle ore 20: una
bellissima serata-nottata a La Fragola De Bosch di Gambettola in compagnia delle storie
del cielo con la Compagnia LePupazze, buffet
di frutta e verdura e bevande, cena con 'ligaza'
(cioè: ciascuno porta per se' e poi si condivide). Per chi vuole, dopo la serata sotto le stelle, si prolunga il divertimento...in notturna. Infatti è possibile portare la tenda e dormire in
serra. Alla mattina, colazione dell'ortolano per
tutti (cena e spettacolo 6 euro a persona, pernottamento e colazione 9 euro). Prenotazione
entro giovedì 17.
Trame
Teatri
Teatro Novelli
Rimini
Cinepalace
Via Cappellini, 3 Tel. 0541-793811
Tel. 0541605176
Teatro degli Atti
Rimini
Viale Virgilio, 19 C/O Palacongressi
MALEFICENT
ore 16,30-18,30-20,30-22,30
Regia: Robert Stromberg Sala: 1
BIG WEDDING
giov. 22,30
Regia: Justin Zackham Sala: 1
BABYSITTING
ore 18,40-20,40 (esc.giov. e ven.)
Regia: Philippe Lacheau Sala: 2
LE ORIGINI DEL MALE
ore 16,40-22,40 - giov. ven.16,10
Regia: John Pogue
Sala: 2
MAI COSI’ VICINI
ore 16,30-18,30-20,30-22,30
Regia: Rob Reiner
Sala: 3
TRANSFORMERS 4: L’ERA
DELL’ESTINZIONE
ore 20,30
ore 17,30 3D
Regia: Michael Bay
Sala: 5
TRANSFORMERS 4: L’ERA
DELL’ESTINZIONE
ore 18,30-21,30
Regia: Michael Bay
Sala: 6
BABYSITTING
ore 16,30
Regia: Philippe Lacheau Sala: 6
Via Cairoli, 42 Tel. 0541-784736
Teatro del Mare
Riccione
Via Don Minzoni Tel. 0541-690904
Corte Coriano Teatro
Coriano
Via Garibaldi, 127 Tel. 0541-658667
Ci sono milioni di ragioni per
non provare simpatia nei confronti dell’agente immobiliare
Oren Little. Intenzionalmente
indisponente verso il genere
umano, non desidera altro
che vendere un’ultima casa
e andare in pensione in santa
pace. I suoi piani però vengono scombinati dal figlio che,
inaspettatamente, gli molla
la nipote, della cui esistenza
non sapeva nulla. Incapace
di prendersi cura della tenera bambina di nove anni, la
affida alla risoluta ed amabile
vicina di casa Leah e cerca
di tornare alla sua monotona
quotidianità ma, un po’ alla
volta e con una certa riluttanza, Oren imparerà ad aprire il
cuore alla famiglia, a Leah e
alla vita stessa.
Teatro Regina
Cattolica
Piazza della Repubblica, 1 Tel. 0541-966778
Teatro Massari
S. Giovanni In Marignano
Via Serperi, 6 Tel. 0541-1730509
www.teatromassari.it
Teatro Astra
Bellaria
Via P. Guidi - Isola dei Platani Tel. 0541-343890
Teatro Malatesta
Montefiore conca
Viale della Repubblica 2, Tel. 0541-604972
www.compagniadelserraglio.com
Teatro Pazzini
Verucchio
Via San Francesco, 12 Tel. 0541-670168
www.teatroverucchio.it
Teatro Nuovo
Dogana
Piazza M. Tini, 7 Tel. 0549-885515
Teatro Titano
San Marino
Piazza Sant’Agata Tel. 0549-882416
www.teatroverucchio.it
Teatro Leo Amici
Monte Colombo (Rn)
Via Canepa, 136 Tel. 0541-986133
www.teatroleoamici.it
Cartellone
MERCOLEDÌ 16 LUGLIO 2014
l
19
Sabato a Winefestival anche il comico Della Noce
Vino e Dolce vita a Savignano
Moda, buon cibo, glamour … Sabato 19 luglio
nel centro storico di Savignano sul Rubicone
rivivranno le atmosfere della Dolce Vita di
Marcello Mastroianni e della bionda Ekberg,
nella cornice del Savignano Wine Festival
(www.savignanowinefestival.com), giunto alla
settima edizione con un tema che si richiama
all’incanto, al sogno, all’eccentricità e alla follia dei magici anni ’60 e dei loro divi.
Protagoniste del Savignano Wine Festival,
promosso da Comune di Savignano sul Rubicone e da CNA Est Romagna con la direzione
artistica di Giorgio Mondardini e il partnerariato di Romagna Est Bcc, saranno le oltre 40
cantine presenti dalle ore 19 fino a notte. Gustoso anche il programma degli eventi che
avrà il momento di punta nel “Marco Della Noce Show” (piazza Borghesi, ore 23,30), preceduto dalla passerella curata da CNA Benessere e Sanità “La dolce vita: sfilata sotto le stelle”. musica dal vivo con Alessandro Ristori e i
Portofinos in concerto, la mostra di auto e moto d’epoca in piazza Faberi e gli eventi della
“Piazza delle bollicine romagnole” (in piazza
Amati e in collaborazione con il ristorante Retrogusto).
Da stasera due rassegne alla piazzetta del Tramonto
I miti greci e i nuovi libri
negli eventi di Cattolica
Leggenda e poesia attraverso la mitologia greca e conversazioni letterarie con scrittori di casa: l'assessorato alla Cultura
e il Centro Culturale Polivalente di Cattolica ripropongono i
due appuntamenti “Miti sotto le stelle” e “Aperitivo letterario”,
ciclo di incontri, quest'ultimo, che dopo la versione invernale
torna in chiave estiva. La location prescelta per entrambe le
iniziative è la piazza del Tramonto con orario di inizio di tutte
le serate fissato per le 21.
Si parte già questa sera con “Miti sotto le stelle”: l'iniziativa
curata dal filosofo Loris Falcioni prevede, quest'anno, tre appuntamenti. Il primo proprio stasera dedicato al “Mito di Hermes: dell'immaginazione e della leggerezza”: un’imperdibile
occasione per approfondire una figura tanto fuggevole quanto enigmatica come quella della divinità con i calzari alati, associata al commercio e ai viaggi.
Mercoledì 23 luglio i molteplici volti dell'universo femminile
saranno affrontati grazie all'incontro “Atena, Artemide e Afrodite: del femminile”. Un semidio sarà invece il “protagonista”
dell'ultimo degli incontri curati da Falcioni: “Perseo: della Vita
e della Morte” è il titolo del terzo ed ultimo appuntamento di
“Miti sotto le stelle” , in programma per mercoledì 30 luglio.
La serata avrà come spunto di narrazione e riflessioni le vicende del figlio di Zeus e della mortale Danae.
Oltre che per i mercoledì con la mitologia greca, la formula
“sotto le stelle”sarà utilizzata per fare da sfondo alla versione
estiva di “Aperitivo letterario” che partirà lunedì 21 luglio con
Susanna Argenterio “Quel diavolo di un Angelo” è il libro di
esordio della Argenterio, di natali bresciani, ma residente a
Riccione: la sua opera prima consacra la figura del pittore
del bianco Angelo Savelli, che essa stessa definisce “Il mio
secondo padre”.
Da domani gli Schiuma Party in collaborazione con Cocoricò Network
Gabry Ponte canta la colonna sonora di Aquafan
Gabry Ponte, idolo dei giovanissimi, ne ha fatto addirittura una canzone: Aquafan, sogno
di un’estate sdraiata. E sarà proprio l’artista, deejay e produttore a far ballare da domani
sera migliaia di ragazzi al ritmo dell’Estate Sdraiata, per il ritorno degli Schiuma Party più
grandi del mondo, organizzati in partnership con Cocoricò Network. Un ritorno in pista nel
cuore della stagione di Aquafan, che quest’anno trae la sua ispirazione dal best seller “Gli
sdraiati” di Michele Serra. Per la sua Estate Sdraiata, Aquafan ha messo in programma
animazioni a tema, ‘selfie’ in piscina Onde e molte altre sorprese che mano a mano saranno rivelate.In primis Gabry Ponte. All’artista l’idea dell’Estate sdraiata è piaciuta tantissimo, tanto che ne ha ricavato una canzone, pubblicata nella Aquafan Compilation da lui firmata per l’estate 2014. Divertimento! Aspettando l’appuntamento di sabato 3 agosto con
David Guetta!
Meteo
Numeri utili
Bellaria
Max
27
Min
17
Rimini
Santarcangelo
EMILIA ROMAGNA
Riccione
Cattolica
RSM
Morciano
di Romagna
Novafeltria
Pennabilli
MARCHE
Pomeriggio
Sera
Notte
Tel. 199892021*
www.trenitalia.it
*pagamento
Federico Fellini
Tel. 0541 715711
www.riminiairport.com
Farmacie di turno
Rimini
Diurno Notturno: 24h su 24h
COMUNALE 6
Via Euterpe, 2
Tel. 0541 778606
Riccione - Comuni periferici
Diurno e notturno: 24h su 24h
COMUNALE 1
Via S. Martino, 48/F
0541.601708
Coriano - Cattolica - Misano
adriatico - Gabicce mare
SANT’ANTONIO
MISANO ADRIATICO
Viale della Reppublica, 48
Tel. 0541 610549
DEL PINO (MORCIANO)
Piazza del Popolo, 8
Tel. 0541 988138
TINTORI GABICCE
via C. Battisti 34/3
Tel. 0541- 962886
LAVANNA ROSATI
Via Roma, 44
Tel. 0541 928421
Bellaria - Igea marina
TONINI
Via Panzini, 114
Tel. 0541 344227
Alta Valmarecchia
BALDUCCI NOVAFELTRIA
SECCHIANO - Via Romagna, 37
Tel. 0541 912491
BANCI (MAIOLO)
Via Capoluogo, 166
Tel. 0541 920476
Santarcangelo di Romagna
e Bassa Valmarecchia
Notturno diurno e festivo:
POGGIO BERNI
Via Santarcangiolese, 2870
Tel. 0541 629669
Oroscopo
ARIETE: Affrontate gli ostacoli direttamente: curate le pubbliche relazioni. Finalmente riuscirete a sistemare una questione che vi dava pensieri.
TORO: Le stelle vi consigliano prudenza
soprattutto se siete alle prime esperienze con gli altri. Ponderate bene le vostre
scelte.
GEMELLI: Oggi qualcuno vi misurerà
sull’efficienza nell’affrontare e risolvere i
problemi. Mostratevi all’altezza della prova e mostratevi nel contempo orgogliosi
di averla superata.
CANCRO: uone prospettive per organizzare qualche week-end fuori città o per
organizzare qualche piccolo e interessante viaggio.
LEONE: Se il vostro partner oggi vi sembrerà particolarmente egoista, sappiate
che è perchè siete voi a concederglielo.
VERGINE: Alcuni di voi oggi potrebbero
fare degli incontri molto interessanti di cui
alcuni determinanti. Allo stesso modo altri
troveranno il modo di fare buoni affari.
BILANCIA: Se le buone notizie tardano
ad arrivare è solo perchè Giove, Marte
e Mercurio oggi non vi saranno amici :
dovreste cercare di svincolarvi da alcune
situazioni che con il tempo potrebbero
danneggiarvi.
SCORPIONE: Qualche incontro emozionante potrebbe scuotere qualche coppia
che hanno fatto dell’abitudine la loro principale ragione.
SAGITTARIO: Qualcuno che in passato
non ti considerara busserà alla tua porta.
Forti emozioni. Alcuni cambiamenti da
fare. Meglio evitare i viaggi.
CAPRICORNO: Se le vostre finanze lasciano a desiderare, oggi non assestate
qualche colpo fatale svuotando il vostro
portafogli inutilmente.
ACQUARIO: Oggi in particolare cercate
di non barare con la persona che vi vuole
bene e di essere sinceri : chi vi vuole bene
soffre di queste vostre contraddizioni e
potrebbe decidere di interrompere ogni
rapporto con voi.
PESCI: Se oggi vi si eprensetrà l’occasione di rivedere qualche persona che non
vedete da tempo, cercate di sfruttarla al
massimo.
20
l
MERCOLEDÌ 16 LUGLIO 2014
Sport
Rimini
MERCOLEDÌ
16 LUGLIO 2014
l
21
CALCIO - Il 30enne bomber di Agrigento si è accordato ieri con la società biancorossa, oggi la presentazione
Rimini, colpo Gambino
In 174 presenze in serie D l’attaccante è andato a bersaglio 83 volte
Nelle prossime ore sono attese le firme dei difensori Cacioli e Di Maio
RIMINI - E’ Giuseppe Gambi-
no il nuovo bomber del Rimini. La società biancorossa era
da diversi giorni sulle tracce
del trentenne attaccante di
Agrigento e ieri è arrivata l’attesa firma che lega Gambino
al Rimini per la stagione
2014-’15. Attesa perché si sta
parlando di un giocatore in
grado di fare veramente la differenza in serie D. I tifosi
biancorossi se lo ricorderanno quando con la maglia del
Teramo impegnò non poco la
difesa di mister D’Angelo nello scontro diretto che caratterizzò la stagione 2010- ’11,
culminata con la promozione
del Rimini in Seconda Divisione. In quel campionato
Gambino mise a segno 17 gol
in 34 presenze, in pratica uno
ogni due partite. Ma la produzione offensiva dell’attaccante
siciliano è in generale di quelle che non possono non far
sognare i tifosi biancorossi.
Nel campionato appena trascorso 21 gol in 30 presenze
con il Brindisi (serie D), complessivamente sono 83 reti in
174 gettoni in serie D, media
quasi spaventosa. Di più, negli
ultimi 5 campionati, Gambino è andato a bersaglio 75 vol-
CALCIO - I Viola vincono 6-0
Gambino con la casacca del Brindisi (21 gol in 30 presenze lo scorso anno)
te, giocando anche in C2 con
Andria (6 gol nel 2011-’12) e
Martina (9 gol nel 2012-’13).
L’ex teramano verrà presentato oggi alla stampa ma il diesse Ivano Pastore sta per chiudere altri due colpi importanti
in difesa, quelli che riguardano l’ex anconetano Cacioli e
l’ex sammarinese Di Maio, le
cui firme sono attese a ore:
“Con questi quattro elementi
di esperienza – commenta Pastore – compreso Ricchiuti,
contiamo di aver già posto le
basi per una squadra vincente.
Ora insieme a mister Campilongo dovremo valutare altre
situazioni”. Tra i giocatori seguiti ci sono il difensore Cucinotta del Messina (“una valida alternativa ai due centrali
Di Maio e Cacioli”) e il figlio
d’arte Daniel Di Nicola: “Non
nascondiamo che il ragazzo ci
piace molto. E’ un classe ’96
dotato di gran fisico ma anche
buona tecnica, può giocare sia
da terzino che da centrale ma
secondo me ha addirittura
buone possibilità di diventare
una mezzala coi fiocchi”. Di
Nicola ci terrebbe a ricalcare
le orme del padre “Cobra” ma
c’è ancora da trovare l’accordo con il Pescara. In tema di
under c’è poi qualche prodotto del vivaio biancorosso che
potrebbe fare al caso del Rimini: “Sapucci ha già incontrato alcuni ragazzi e ha le
idee chiare su chi potrebbe
darci una mano. Di sicuro
due-tre giocatori della Berretti (uno è Gambini, ndr) verranno in ritiro e poi mister
Campilongo farà le sue valutazioni, c’è anche da dire che
per alcuni di loro ci sono richieste da squadre Primavera
di serie B e non si può nemmeno tarpare le ali a questi
ragazzi”.
Covisoc. Nessuna comunicazione ufficiale da parte della
Covisoc circa le società escluse dalla LegaPro, informate
singolarmente e in tempo fino
alle 19 di ieri per presentare il
ricorso. Venerdì Consiglio
Federale e finalmente sarà fatta chiarezza. Pare comunque
che il Padova non ce l ’abbia
fatta.
CALCIO LEGAPRO - Oggi il primo allenamento agli ordini di mister Fraschetti
Scatta la nuova
avventura
del Santarcangelo
SANTARCANGELO - Scatta oggi la stagione 2014-15 del Santar-
cangelo. La formazione clementina verrà presentata ufficialmente
questo pomeriggio, a partire dalle 15.30 allo stadio “Valentino
Mazzola”, dopodiché, alle 16.35, i gialloblù sosterranno il primo
allenamento agli ordini di mister Fabio Fraschetti. Questi i convocati. Portieri: Michele Nardi (86), Riccardo Marani (95), Alex Stimac (96), Nicolas Cottignoli (97). Difensori: Davide Maioli (95),
Claudio Cola (86), Christian Tavanti (95), Giacomo Corduas (94),
Giovanni Rossi (89), Filippo Capitanio (93), Davide Salvatori (85).
Centrocampisti: Dimitri Bisoli (94), Elia Ballardini (91), Alessandro Evangelisti (81), Simone Braccini (95), Andrea Scicchitano
(92), Matteo Semprini (95) Christian Petriccelli (97) Mirian Hima
(98). Attaccanti: Ivan Graziani (82), Vittorio Argeri (94), Sorin Radoi (90), Manuel Prati (95),Manuel Spadafora (94), Alessandro De
Respiniis (93),Thomas Pedrabissi (95). I giocatori Petriccelli, Cottignoli e Semprini fanno parte della formazione Berretti mentre si
aggregano al gruppo Prati, Obeng e Hima. De Respiinis e Pedrabissi saranno ufficializzati assieme agli altri calciatori (Marani, Tavanti, Corduas, Capitanio, Ballardini, Braccini, Argeri, Salvatori)
solo a tesseramento avvenuto. Questo, invece, lo staff tecnico: Fabio Fraschetti (allenatore), Fabio Bravetti (vice allenatore e preparatore dei portieri), Luca Fusi (allenatore Berretti), Luigi Bizzotto
(collaboratore tecnico), Pietro Rossini e Davide Lodovichetti (fisioterapisti), Juli Fabrizi (preparatore atletico), Luciano Grassi
(medico sociale), Daniele Bernardi (responsabile sanitario).
EVENTI - La 1ª edizione dell’iniziativa rivolta alle realtà del territorio sarà trasmessa questa sera su Icaro Tv
Fiorita ko con onore Grande successo per il “Premio Sport Valmarecchia”
SAN MARINO - Buona prova
dei campioni di San Marino
della Fiorita, ieri pomeriggio impegnati a Moena nell’amichevole di lusso che li
ha visti opposti alla Fiorentina di Vincenzo Montella. I
viola si sono imposti 6-0 ma
hanno dovuto aspettare
quasi mezz’ora per scardinare la rocciosa difesa gialloblù. Le reti hanno portato le
firme di Rodriguez, Gomez,
Lazzari, autore di una doppietta, Acosty e Joaquin.
VERUCCHIO - Grande successo per la 1ª edizione del
“Premio Sport Valmarecchia”, la kermesse ideata dal direttore responsabile di Icaro Sport, Roberto Bonfantini,
per premiare le associazioni e società sportive della Valmarecchia che si sono messe in evidenza per i risultati
della prima squadra, il lavoro con i giovani o la valorizzazione del territorio (l’evento sarà trasmesso questa sera,
alle 21.15, su Icaro Tv). La prima società a salire sul palco
è stata il Santarcangelo Calcio 1926, con il presidente Roberto Brolli che ha ricordato “una stagione esaltante, con
il raggiungimento della Legapro Unica” e auspicato per
la prossima annata “la salvezza”. E’stata poi la volta degli
Angels Santarcangelo, che hanno vinto il campionato di
serie D con un record imbattibile di 31 vittorie su 31 partite giocate e che si preparano ad affrontare il campiona-
to di Dnc. “Abbiamo avuto la possibilità di effettuare
questo doppio salto e non ce la siamo fatta sfuggire” ha
commentato il presidente, Maurizio Fabbri. Ed è stata
promozione anche per il Cno Santarcangelo Basket, che
ha vinto la Prima Divisione e ora giocherà in Promozione. Non solo calcio e basket per la città clementina, ma
anche tennis, con il Ct Casalboni che con la squadra femminile ha conquistato la finale del tabellone nazionale di
serie C, sfiorando la promozione in B. Ancora tennis sul
palco de “Il Domiziano” con il Tennis Club Valmarecchia. Il maestro Patricio Remondegui, dopo aver ricordato i risultati ottenuti dai suoi allievi, diversi dei quali
sono tra i primi in Italia nelle rispettive categorie, ha ricevuto il riconoscimento dal sindaco di San Leo, Mauro
Guerra. Lo stesso Guerra ha poi premiato la Polisportiva
Valmar, che si occupa di nuoto, pallanuoto, pallavolo e
altre attività sportive. Tra le altre società premiate La Vasco De Paoli del maestro Tiziano Scarpellini che ha portato sul palco due nazionali: il campione italiano Federico Bellancini e Luca Pazzini. Dalla boxe al karate con la
palestra Shin Do Ryu del maestro Davide Telesca, con le
campionesse Giulia Armeni e Francesca Casalboni però
fuori città e quindi assenti giustificate. E ancora il Golden Club Rimini International premiato per l ’organizzazione di eventi podistici che valorizzano il territorio
della Valmarecchia, su tutti la classica Rimini-Verucchio. “Organizziamo diverse gare nella Valmarecchia –
dice il presidente, Gionny Schiaratura –, altre purtroppo
non esistono più. Speriamo di riuscire a riproporle, con
la collaborazione delle istituzioni”.
CALCIO - Poker di acquisti per la formazione di mister Borioni
CALCIO - La Mia Riccione Calcio chiama a raccolta tutta la città
Primi colpi di mercato per il Misano
Niente campionato di Eccellenza per il Riccione
MISANO - Inizia a prendere forma il
nuovo Misano di mister Paolo Borioni
che inizierà la preparazione pre-campionato il prossimo 4 agosto. Nelle
scorse ore il direttore sportivo Corrado
Massari ha raggiunto l’accordo con il
portiere Giacomo Barbanti, 19 anni,
nella passata stagione fino a dicembre a
Misano e poi alla Sammaurese, con l’esperto laterale Alberto Lapia, 33 anni,
nella passata stagione al Gabicce Gradara, con il difensore Salavotore Nacar,
21 anni, lo scorso anno al Saludecio e
con l’attaccante Alessandro Trabucco,
19 anni, la passata stagione alla Savignanese e due anni fa trascinatore della
squadra Juniores del Misano fino alle
semifinali nazionali. Ancora pochi tasselli e l’organico della formazione
biancazzurra sarà pronto per affrontare il prossimo campionato di Promozione.
In uscita Francesco Tombari, classe
‘97, che dopo essere rientrato dal prestito al Bologna si è accasato in serie D,
alla Vis Pesaro.
RICCIONE - Ora è ufficiale, il Riccione
Calcio 1929 non si è iscritto al campionato di Eccellenza. E’ quanto emerso
dalla lunga riunione del Comitato regionale dell’Emilia-Romagna della
Figc, svoltasi lunedì sera, che ha dunque confermato i timori espressi anche
i giorni scorsi dagli appassionati biancazzurri. Nonostante la delusione i tifosi riccionesi, a cominciare dagli esponenti dell’Associazione “La Mia Riccione Calcio”, guardano positivo. “A
questo punto sarebbe finito tutto, 85
anni di storia sarebbero andati persi e
la città avrebbe perso la sua vera identità calcistica che rappresenta una parte
importante del tessuto cittadino - sottolinea l’Associazione -. Invece questo
evento rappresenta il vero giro di boa,
è l’occasione per ripartire in modo sano con condivisione e trasparenza.
Adesso, in questo momento difficile
siamo tutti chiamati a collaborare perchè l’Unione fa la forza. Le bandiere
biancoazzurre torneranno a sventolare”.
22
l
Sport Rimini
MERCOLEDÌ 16 LUGLIO 2014
CICLISMO - L’11ª edizione della gara dedicata al Pirata si correrà il 20 settembre a Cesenatico
Presentato il Memorial “Pantani”
Prenderà il via pure il riminese Enrico Rossi, vincitore nel 2008
e piazzatosi al 2° posto lo scorso anno. E c’è anche Matteo Gozzi
CESENATICO - Mancano
poco più di due mesi a sabato 20 settembre, giorno
dell’appuntamento
con
l’11ª edizione del Memorial “Marco Pantani”, presentato ieri al Grand Hotel
Da Vinci e che per la prima volta vedrà partenza e
arrivo a Cesenatico, onorando così la memoria del
“Pirata” nel decimo anno
della sua scomparsa. Nell’albo d’oro della corsa è
presente anche il torrianese Enrico Rossi, attualmente in forza alla Christina Watches-Kuma, vincitore per distacco nel 2008
quando il traguardo era in
salita all’Abbazia di Santa
Maria del Monte a Cesena.
Inoltre lo scorso anno è arrivato secondo battuto dal
velocista emergente Sacha
Modolo. Al via ci sarà anche l’altro professionista
riminese cioè il santarcangiolese Matteo Gozzi del
team Nankang Fondriest.
Tuttavia per quanto riguarda
l’elenco
degli
iscritti è ancora da definire
e comunque i partenti saranno circa 200.
Ad aprire la lista delle 25
squadre invitate sono gli
squadroni della Cannondale, Astana, AndroniVenezuela – Sidermec,
Colombia e Bardiani Csf.
Rispetto al tradizionale
percorso degli anni scorsi,
escluso il 2013, quando la
gara partì da Lugo, mentre
prima si partiva da Cesena, è rimasto lo stesso. Dopo trenta chilometri si entra nel circuito collinare
con la salita di Montevec-
NUOTO - Bilancio positivo per gli atleti della Polcom
chio – Cima Panta (in vetta c’è il monumento a Pantani) da percorrere tre volte e infine i cinque classici
giri del circuito cittadino
di Cesenatico. Comunque,
Adriano Amici, presidente
del Gs Emilia, che come
sempre organizza la gara,
annuncia una partecipazione di alta qualità: “Stiamo lavorando, contiamo
di avere in gara nomi di
prestigio”. Facile pensare
anche a Vincenzo Nibali.
Se anche quest’anno la
corsa si fa è grazie al presidente del Panathlon Club
Cesena primo sostenitore
della gara insieme a Pino
Buda, patron della Sidermec, che non hanno mai
ceduto un millimetro negli
anni scorsi di fronte alle
continue difficoltà, adesso
BASEBALL SERIE C - A Rivabella i bizantini passano 10-3
Bianchini, Guidi e Spimi
Ravenna espugna
brillano alle finali regionali il diamante dei Falcons
RICCIONE - Bilancio positi-
vo per gli atleti della Polisportiva Comunale impegnati, dal 7 al 10 luglio scorsi,
nelle finali regionali di categoria andate in scena nella
splendida cornice dello Stadio del Nuoto. Tra i risultati
degli atleti della Polcom
spiccano l’oro conquistato da Michael Bianchini (nella
foto) nei 50
dorso cadetti
in 27’’63 (capace di vincere anche
un bronzo nella doppia distanza in 59’’99), i due argenti di Alan Guidi nei 50 e 100
dorso juniores (28’’39 e
1’00’’73) e il bronzo di Sharon Spimi nei 400 misti con
5’08’’68.
Altre medaglie sono arrivate dalle staffette della Swim
Pro SS9 (per la quale sono
tesserati anche i nuotatori
riccionesi). Oro per la 4x100
stile libero juniores con Angela Borraccini, argento per
la 4x100 stile libero cadette
(Giulia Raddi), per la 4x100
mista juniores femmine e
maschi (Alessia ed Angela
Borraccini, Alan Guidi) e per
la 4x200 stile libero juniores
(Angela Borraccini).
Bronzo per
la 4x100 stile
libero ragazze (Caterina
Baraghini,
Asia Mercatelli e Martina Frisoni).
Una nota particolare per
Samanta Mazzoni. La portacolori della Polisportiva, che
è al primo anno della categoria Ragazze, è giunta 5ª nei
200 rana in 2’47’’09 ed è stata
capace di conquistare il pass
per i prossimi Campionati
italiani di Categoria che si
terranno a Roma nei primi
giorni di agosto.
RIMINI - Nulla da fare per i Falcons, dome-
nica scorsa sconfitti 10-3 sul diamante di
Rivabella da Ravenna, in occasione della
5ª giornata del girone di ritorno del campionato di serie C. La facile vittoria contro
Faenza ha caricato i giocatori di Torre Pedrera che sono scesi in campo con grande
fiducia. I primi 4 inning
sono stati giocati alla pari
dalle
due
compagini.
Ben impostate sul diamante le due
difese
non
hanno commesso errori
ed entrambi i
lanciatori
hanno controllato bene
le mazze del line up avversario. Dau lanciatore partente dei Falcons (2 K all’attivo
per lui), ha concesso 3 valide in 4 riprese
, valide che non hanno però inciso sul
risultato dell’incontro che si è attestato a
fine quarto sullo 0 a 0. L’equilibrio del
match si è rotto all’inizio del 5° inning. I
Falcons non hanno retto l’offensiva dil
Ravenna subendo 4 punti complici diversi
errori di presa e di tiro e una maggior
efficacia nel box di battuta delle mazze dei
bizantini. Dau è stato rilevato da Tomassoni e Masini ha chiuso l’incontro, ma la
musica non è cambiata. Ravenna ha messo a segno altri 3 punti al
6° e due al 7°
e 1 al 9° inning. Inutili i
3 punti segnati dai padroni di casa
alla 7ª ripresa, Ravenna
vince 10-3. La
prossima domenica i Falcons andaranno a far
visita al Rimini 86.
Le statistiche dei battitori: Morri (nella
foto) rf 2/5, Beltramini 2b 1/3, Semprini
1b 0/3, Gabrielli ss 0/2, Palone c 0/2,
Bronzetti lf 2/4, Masini 3b 1/4, Galli cf 0/4
Anelli dh 0/2, De Sanctis 2b 0/1, Benvenuti Andrea 0/1.
MINIBASEBALL - In finale hanno sconfitto con un netto 9-0 il Junior Rimini
Ai Falcons il 1° Torneo “Città di Rimini”
RIMINI - Junior Rimini, Rimini ’86 e Torre Pe-
drera Falcons si sono sfidate, la scorsa domenica
al campo Piratini di via Monaco, per contendersi
il 1° Torneo Città di Rimini categoria Minibaseball organizzato dalla Società Junior Rimini Baseball Softball. Al termine degli 8 incontri disputati i Falcons (nella foto) si sono aggiudicati il
trofeo battendo con un netto 9-0 in finale i padroni di casa. Terzo classificato il Rimini ’86 cui
è andata la soddisfazione del premio individuale
del miglior battitore, conquistato da Sagar Rinaldi, capace di 8 valide in 8 turni nel box. A dispetto del risultato della finale il percorso delle par-
tecipanti è stato avvincente e in dubbio sino all’ultimo incontro: al termine del girone di qualificazione, infatti, sono stati i Piratini ad arrivare
primi con 3 vittorie ed una sconfitta al pari del
Tp Falcons, penalizzati dalla differenza punti nei
due scontri diretti.
Nella finale ha prevalso la squadra che ha saputo tenere alta la concentrazione: i valori assoluti dalle squadre si sono tutto sommato equivalsi, ma i Piratini in difesa hanno commesso qualche errore di troppo a differenza dei “cugini” di
Rivabella che invece hanno sfruttato al meglio
ogni possibilità che gli si è presentata.
non solo rilanciano il loro
impegno, bensì raddoppiano. Così si comincia un
nuovo ciclo decennale con
rinnovata determinazione.
E da quest’anno è abbinata al Memorial la 14ª
edizione della 2 x Bene di
Longiano. Due i momenti
clou: sabato 20 e domenica
21 settembre. Anzi tutto il
XII premio alla carriera
sportiva città di Longiano
verrà attribuito a Stefano
Garzelli, vincitore del Giro
d’Italia del 2000, grazie anche al fondamentale aiuto
di Marco Pantani. Domenica poi la classica gara
crono coppie “2 x Bene”
sarà come sempre la ciliegina sulla torta di questa
manifestazione di nicchia,
unica in Italia.
TENNIS
Open Casalboni,
avanzano Grossi
e Bolognesi
SANTARCANGELO - Il
maltempo continua a condizionare lo svolgimento del
torneo nazionale Open del Ct
Casalboni di Santarcangelo
(900 euro di montepremi),
ma non ha impedito ad uno
scatenato Andrea Grossi di
conquistare, a suon di “positivi”, i quarti di finale. Il 2.7
portacolori del Circolo Cast
di San Marino, allievo della
San Marino Tennis Acade my, ha sconfitto negli ottavi
per 3-6, 6-0, 6-3 Daniele Mirandola (2.5), emulato nella
parte bassa del tabellone da
Federico Bolognesi (2.6) che
si è imposto per 7-5, 6-3 su
Tommaso Carletti (2.5).
Questa sera si completano gli
ottavi con gli ultimi due match, Marco Bonelli (2.5)-Giovanni Sanci (3.1) e Christian
Famà (2.8)-Marco Giangrandi (2.5), oggi dalle 16 i quarti
in un programma fin qui condizionato dal maltempo.
MERCOLEDÌ 16 LUGLIO 2014
l
23
24
l
MERCOLEDÌ 16 LUGLIO 2014
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
14 629 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content