close

Enter

Log in using OpenID

Coloriamo la nostra Messa

embedDownload
ne
diazio
Sussi A FASE
TERZ
III C 1
Coloriamo
la nostra Messa
Uffici Catechistici delle diocesi di Cuneo e di Fossano
Commissione interdiocesana Pastorale pre e post battesimale
Coloriamo la nostra Messa
Quaderno per genitori e bambini
Contenuto
1. La Messa domenicale è incontro di festa
2. Nella Messa siamo una grande famiglia riunita attorno al Signore
3. La Messa è la "santa cena" alla quale siamo invitati
4. Nella Messa siamo tutti attori
5. La Messa è la preghiera comune più alta dei figli di Dio
6. Nella Messa siamo nutriti dalla Parola di Dio
7. Nella Messa ognuno è invitato a dialogare con il Signore
8. La Messa impegna alla solidarietà
9. La Messa è "memoria" della morte di Gesù in croce
10. Nella Messa ci riconosciamo fratelli e ci impegniamo ad amarci
Disegni
Pigaglio Ilaria
Impaginazione
Tosello Emiliano
Ufficio catechistico di Cuneo,
Via A. Rossi 28 – 12100 Cuneo
[email protected]
Ufficio catechistico di Fossano,
Via Vescovado 8 – 12045 Fossano
[email protected]
Cuneo - Fossano 2014
Introduzione
Cari genitori,
la Messa è un mistero di amore, fonte di salvezza e di vita. Ne percepiamo una parte. Entriamo progressivamente nel suo mistero partecipando ad essa, approfondendone riti, segni e gesti, vivendola tra le
mura domestiche e nelle nostre attività quotidiane.
Non è facile introdurre i bambini alla comprensione della Messa e
alla sua partecipazione. Iniziamo i nostri figli più piccoli alla Messa
quando prendiamo parte con loro all'Eucaristia domenicale, li coinvolgiamo nei principali gesti e azioni della celebrazione, offriamo ad essi
un'iniziale spiegazione.
Per aiutare i nostri bambini a una prima comprensione della Messa,
in questo testo si propone di sviluppare un confronto fra casa e chiesa, tra tavola e altare, tra esperienze in famiglia e rimando ad azioni
e gesti che scandiscono la celebrazione eucaristica.
A questo scopo sono offerti dieci temi, ognuno su due pagine: a sinistra il riferimento a una situazione o fatto di vita in famiglia; a destra
ciò che si celebra nella Messa. Ogni tema ha un titolo. Esso è rivolto ai
genitori e richiama il contenuto del tema. Può facilitare la spiegazione
delle due pagine.
Come genitori siete invitati a commentare la frase in calce ad ogni
pagina, mentre il bambino assimila i primi rudimenti della Messa ponendo domande e colorando il disegno riportato nel testo.
Il percorso proposto è concreto ed esistenziale. Nello stesso tempo
sottolinea il legame tra vita ed Eucaristia: la Messa, in certa misura,
inizia attorno alla mensa domestica in famiglia, si compie nella chiesa
attorno all'altare, continua a casa.
"Coloriamo la nostra Messa". La celebrazione dell'Eucarestia è "nostra": della comunità e dei genitori insieme ai figli. È Messa "colorata",
se è vissuta come festa, esperienza fraterna, incontro con il Signore.
Noi "coloriamo" la Messa, se ogni giorno nella nostra vita, in famiglia
e fuori, diamo spazio al dono, a gesti di amore, al perdono, alla preghiera... al grazie.
+ Giuseppe Vescovo
1.
La Messa domenicale È bello fare festa in casa con tanti amici.
è incontro di festa
La domenica Gesù invita i suoi amici
a fare festa nella sua casa, la chiesa.
2.
iglia
Nella Messa siamo una grande fam
In famiglia siamo tutti contenti
di stare a tavola
e di pregare insieme prima del cibo.
riunita attorno al Signore
La domenica Gesù è felice
quando ci vede riuniti in chiesa
come una grande famiglia.
Nella Messa Gesù viene in mezzo a noi
e prega con noi.
3.
La Messa è la “santa cena” Nella sala da pranzo ci sono sedie
e una tavola. Sopra di essa sono collocati
piatti, bicchieri, pane, acqua e vino.
Nella festa ci sono fiori e candele accese.
Tutto è preparato per mangiare insieme.
alla quale siamo invitati
In chiesa troviamo banchi per sederci e una tavola che si chiama altare. Su questa grande tavola sono collocati il calice con un po’ di vino
che diventerà il sangue di Gesù, sottili fette di
pane, chiamate ostie, che diventeranno il corpo
di Gesù. Ci sono, poi, fiori e candele accese per
accogliere Gesù. Tutto è pronto per la Messa che
Gesù volle come una “cena”.
4.
Nella Messa In casa tutti hanno un compito:
mamma lava i panni e prepara il cibo,
papà cura il giardino
e collabora alla pulizia di casa,
io aiuto mamma a preparare la tavola.
siamo tutti attori
Anche nella Messa tutti hanno un compito:
il sacerdote, i chierichetti, chi legge, chi suona
e quelli che, stando nei banchi,
rispondono, pregano e cantano.
5.
La Messa è la preghiera comune
Alla sera, prima di andare a letto,
diciamo la preghiera e talvolta cantiamo
una piccola canzone a Gesù.
più alta dei figli di Dio
Anche durante la Messa tutti insieme preghiamo,
cantiamo e recitiamo il Padre Nostro,
la preghiera che Gesù ha insegnato.
6.
Nella Messa siamo nutriti In casa papà o mamma leggono
la Parola di Gesù scritta nel Vangelo.
Insieme ascoltiamo e preghiamo.
dalla Parola di Dio
Nella Messa viene letta la Parola di Dio
scritta nella Bibbia. È Gesù che ci parla.
Noi ascoltiamo la sua Parola
e la spiegazione del sacerdote.
7.
Nella Messa ognuno è invitato
È bello parlare con papà e mamma.
Io ho sempre tante cose da raccontare
e da chiedere.
a dialogare con il Signore
Nella Messa ci sono momenti
di preghiera e di silenzio.
Anch’io ho cose da dire e da chiedere a Gesù.
8.
La Messa impegna In famiglia qualche volta
facciamo una piccola rinuncia
per aiutare bambini ammalati o senza cibo.
alla solidarietà
Durante la Messa Gesù ci invita a pregare
e ad offrire un aiuto per le persone più povere.
Anch’io, insieme a papà e mamma,
metto la mia moneta nel cestino delle offerte.
9.
La Messa è “memoria” In casa, appeso alla parete, c’è il crocifisso.
Salutiamo Gesù sulla croce e gli diciamo:
“Grazie, Gesù, perché ci vuoi bene”.
della morte di Gesù in croce
Anche in chiesa c’è un grande crocifisso.
Durante la Messa diciamo a Gesù in croce:
“Grazie, Gesù! Tu ci ami e sei morto per noi”.
10.
li Nella Messa ci riconosciamo fratel
Quando in casa arriva un amico,
tutti lo salutiamo.
Papà e mamma stringono la mano, io dico:
“Ciao” o “Buongiorno”.
e ci impegniamo ad amarci
Nella Messa le persone si stringono la mano
e dicono: “Pace a te”. È il saluto tra amici
che si vogliono bene.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
1
File Size
4 794 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content