close

Enter

Log in using OpenID

DELTA DEL PO - AVIS Intercomunale "Mino Trevisoi"

embedDownload
Mira Flat - Guida rapida installazione
www.free-wave.eu
Operazioni preliminari
• Assicurarsi che il PC in uso sia dotato di Web Browser con Java Machine
versione 1.7 o superiori;
• collegare il PC direttamente alla centrale MIRA mediante un cavo Ethernet
cat 5 ed impostare sul PC l’indirizzo IP dell’interfaccia LAN su 192.168.1.2 e
subnet mask 255.255.255.0;
• aprire il web browser e digitare 192.168.1.200 (nella barra indirizzi) e
attendere l’apertura della pagina iniziale dove andrà selezionata la lingua
desiderata, poi premere “Applica” per completare l’operazione (ignorare
eventuali avvisi di Java e consentire l’esecuzione dell’applet corrente).
A questo punto ci troviamo nella pagina principale dell’interfaccia di gestione, dove tramite menù a tendina è possibile accedere alle varie
schermate dedicate. Ci sono due menù che riguardano le impostazioni generali della centrale (indirizzo IP,
data, ora etc.) e l’impostazione dei parametri di uscita
(canale/i, livello d’uscita, mapping etc.).
Menù impostazioni generali
Per cambiare o aggiornare data ed ora portare il puntatore del mouse sopra
l’oggetto e premere il tasto sinistro; alla pressione si apre la finestra dove è
possibile digitare il nuovo valore e poi premere il “pulsante OK” per salvare
o “Annulla” per uscire senza modificare il valore iniziale.
Utilizzare la stessa tecnica per modificare i parametri di configurazione della
interfaccia LAN della centrale. Se viene cambiato l’indirizzo IP della centrale
MIRA, aggiornare l’indirizzo di navigazione del Web Browser al nuovo indirizzo e se questo si trova su una classe diversa a quella del PC, riconfigurare
anche quest’ultimo per poter ricontattare la centrale MIRA.
Nella parte superiore di questa finestra, è possibile visionare lo stato di
configurazione hardware della centrale, il numero di serie dell’apparecchio e
le versioni hardware e software installate.
Menù impostazioni uscita
In questo menù è possibile impostare i canali d’uscita seguendo due
semplici regole:
• impostare il canale principale (Out A) sul canale più basso che vogliamo
utilizzare;
• impostare gli atri canali (da 1 a 3 Mux ) nel range di frequenza dei sette
canali successivi al principale (vedi figura).
Impostare i parametri di modulazione (come Mapping, Fec, Banda
etc.) secondo le proprie esigenze.
In default mode, le impostazioni permettono il massimo bit rate di uscita
consentendo di inserire il numero massimo di servizi possibile. Il livello di
uscita tipico della centrale è di 100 dBuV ed è possibile attenuarlo di 10 dB (in
passi da 1dB) nel menù di controllo “Attenuazione Uscita”.
Per applicazioni particolari, è possibile invertire lo spettro ed abilitare
il Cell ID spuntando le relative caselle.
Mira Flat - Guida rapida installazione
www.free-wave.eu
Menù ingresso (n)
In questo menù si effettua la sintonia dell’ingresso relativo inserendo
manualmente tutti i parametri necessari quali frequenza, symbol rate, polarizzazione, banda, etc; oppure è possibile selezionate il transponder dalla lista
preinstallata selezionando il satellite e la frequenza del mux richiesto. Premendo il pulsante “Sintonizza” si conferma l’immissione dei dati, mentre
con “Annulla” si abbandona l’operazione senza apportare modifiche.
Alla chiusura della finestra, il la centrale sintonizza il transponder selezionate
e se il segnale è presente, inizia a scaricare la lista dei servizi (visibile nella
finestra in basso a sinistra). Al termine del download della lista dei servizi
possiamo verificare il livello relativo del segnale ricevuto e la relativa qualità.
Premendo il pulsante “Dettagli”, possiamo visualizzare la mappatura ed il
MER del segnale ricevuto. Nella finestra del “Transport Stream” troviamo la
lista dei servizi diversificata dal tipo di icona che precede il nome per distinguere i servizi TV da quelli Radio. Premendo sul riquadro con il segno “+” possiamo vedere il dettaglio dei PID che compongono il servizio.
Anche la lista dei PID presenta icone per diversificare a indicare i diversi tipi di contenuti e indicare se i contenuti sono codificati (icona lucchetto).
Input tune window
Finestra costellazione
Cliccando due volte con il tasto sinistro del mouse il servizio che
vogliamo selezionare, si apre una finestra (fig. a lato) dove possiamo
impostare tutte le opzioni relative al filtraggio dei PID e il Mux sul
quale vogliamo trasferirlo.
È possibile in questa fase anche l’assegnazione dell’ LCN voluto
e selezionare o meno i servizi da decodificare (solo per i modelli MIRA
dotati di Common Interface). Chiudendo la finestra con il pulsante
“Cambia”, il servizio lo vedremo comparire nella finestra del Mux
che abbiamo scelto. Dopo qualche istante possiamo osservare
che anche il bit rate d’ingresso aumenta in proporzione al servizio
aggiunto. È possibile aggiungere servizi ad un Mux sino al raggiungimento del 95% del “max-fifo” di ingresso; superando tale soglia si
rischia che nel tempo si possa superare il 100% andando a disturbare
la visione di tutti i servizi del Mux. Ogni servizio può essere assegnato
ad un solo Mux di uscita.
Dettaglio lista servizi
Mira Flat - Guida rapida installazione
Gestione modulatore DVB-T (n) output
Nella finestra relativa al Mux di ogni modulatore, vediamo riassunti alcuni
dati essenziali come il canale RF di uscita, il bit rate massimo del modulatore
d’uscita, il bit rate di ingresso al modulatore, lo stato del fifo d’ingresso, il contatore degli overflow eventualmente occorsi e la lista dei servizi trasmessi.
Cliccando con il tasto destro del mouse nella finestra del modulatore, si apre
una finestra dove possiamo eseguire alcune operazioni come:
• rimuovere tutti i servizi dal modulatore
• rimuovere un servizio o modificare LCN (dopo averlo selezionato)
• modificare i parametri della NIT del singolo modulatore
RF ingr. 2
RF ingr. 1
RF ingr. 4
RF ingr. 3
RF ingr. 6
RF ingr. 5
RF ingr. 8
RF ingr. 7
Led status ingresso:
In 1
In 2
In 3
In 4
In 5
In 6
In 7
In 8
Led alimentazione
Ingresso alimentazione
Porta LAN
Uscita RF
www.free-wave.eu
Mira Flat - Guida rapida installazione
www.free-wave.eu
MIRA FLAT SERIES - SPECIFICATIONS
MIRA
Ingressi RF (n°)
Frequenza ingresso
Alimentazione LNB
FLAT 6S2C/2T2C
FLAT 8S2C
FLAT 4S2C
FLAT 8S2
FLAT 4S2
6+2
8
4
8
4
6x 900-2150 Mhz
2x 170-860 Mhz
900-2150 Mhz
900-2150 Mhz
900-2150 Mhz
900-2150 Mhz
Yes
Yes
Yes
Yes
Yes
3x SAT / 1x DVB-T
4
2
0
0
Uscita modulatore
4x COFDM
4x COFDM
4x COFDM
4x COFDM
4x COFDM
Canale uscita
4 Mux / 8ch
4 Mux / 8ch
4 Mux / 8ch
4 Mux / 8ch
4 Mux / 8ch
CAM reader
Uscita canale RF
Livello uscita (max)
02 - 69
02 - 69
02 - 69
02 - 69
02 - 69
95 dbμV
95 dbμV
95 dbμV
95 dbμV
95 dbμV
Ingresso AC
90/264 VAC
90/264 VAC
90/264 VAC
90/264 VAC
90/264 VAC
Dimensioni
30x25x4,5 cm
30x25x4,5 cm
30x25x4,5 cm
30x25x4,5 cm
30x25x4,5 cm
da -10°C a +50°C
da -10°C a +50°C
da -10°C a +50°C
da -10°C a +50°C
da -10°C a +50°C
I/E
I/E
I/E
I/E
I/E
FLAT 8T2C
FLAT 4T2C
FLAT 8T2
FLAT 4T2
Temperatura esercizio
Interfaccia SW
MIRA
Ingressi RF (n°)
8
4
8
4
Frequenza ingresso
47-862 Mhz
47-862 Mhz
47-862 Mhz
47-862 Mhz
Alimentazione LNB
No
No
No
No
CAM reader
4
2
0
0
Uscita modulatore
4x COFDM
4x COFDM
4x COFDM
4x COFDM
Canale uscita
4 Mux / 8ch
4 Mux / 8ch
4 Mux / 8ch
4 Mux / 8ch
02 - 69
02 - 69
02 - 69
02 - 69
Uscita canale RF
Livello uscita (max)
95 dbμV
95 dbμV
95 dbμV
95 dbμV
Ingresso AC
90/264 VAC
90/264 VAC
90/264 VAC
90/264 VAC
Dimensioni
30x25x4,5 cm
30x25x4,5 cm
30x25x4,5 cm
30x25x4,5 cm
da -10°C a +50°C
da -10°C a +50°C
da -10°C a +50°C
da -10°C a +50°C
I/E
I/E
I/E
I/E
Temperatura esercizio
Interfaccia SW
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
2 504 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content