close

Enter

Log in using OpenID

Classifica ufficiale

embedDownload
III
1.1 111
Oggetto:
LL.RR. 42.90, 14-99 art. 198 e 32-02 art. 14
Realizzazione elettrodotto BT in cavo aereo nel Comune di Carpineto
Romano, Contrada Pandolfo, per allaccio alla rete elettrica richiesto da Centra
Emanuela.
L'ENEL S.p.a. - Zona di Tivoli, con sede in via Lago di ~ano 3 - 00010 Villa Adriana - Tivoli
(RM), in aderenza al R.D. 3267/23, R.D. 1126/26 Art. 20 e alla Delibera Regionale n.
6215/96, seguita dalla 3888 del 29-7-98.
DICHIARA
che dovrà procedere alla costruzione di un elettrodotto nel territorio del Vs. Comune, i cui
lavori comporteranno l'esecuzione di limitati movimenti di terra.
Secondo quanto disposto dalla Delibera Regionale n. 6215 del 30-07-1996 e dalla n.3888
del 29-06-1998 Art. H comma 5, trattandosi di intervento ricadente nella "Tabella C",
qualora codesto Ente non si esprima entro il termine di 120 giorni dalla data di
ricevimento della presente questa Società darà inizio ai lavori.
Alleghiamo in triplice copia la seguente documentazione:
1) Piano tecnico delle opere contenente:
- Relazione tecnica descrittiva delle opere;
Stralcio Planimetria Catastale 1:2.000;
- Particolari costruttivi;
- Scheda notizie;
2) Autocertificazione.
Distinti saluti.
Francesco Paolo Della Penna
IL RESPONSABILE
Il presente documento è sottoscritto con firma digitale al sensi
dell'art. 21 del d.lgs. 82/2005. La riproduzione dello stesso su
supporto analogico è effettuata da Enel Servizi e costituisce una
copia integra e fedele dell'originale Informatica, disponibile a
richiesta presso l'Unità emittente.
,
Enel Distribuzione SpA - Società con unico socio - Sede legale 00198 Roma, via Ombrone 2 - Registro Imprese di Roma, C.E. e P.I. 05779711000 R.E.A. 922436 - Capitale Sociale Euro 2.600.000.000,00 i.v. - Direzione e coordinamento di Enel SPA
Distribuzione
DICHIARAZIONE
Il sottoscritto Francesco P. della Penna, in qualità di responsabile dell'Enel
Distribuzione - Zona di Tivoli, via Lago di Albano 3 - 00010 Villa Adriana - Tivoli (RM),
dichiara che la linea BT 400/230 V in progetto, da realizzare nel territorio del Comune
di Carpineto Romano, in Contrada Pandolfo, è stata progettata nel rispetto del D.M. del
21.03.1988 (Norme tecniche per la progettazione, l'esecuzione e l'esercizio delle linee
elettriche aeree esterne di classe zero, prima e seconda) e di conseguenza nel rispetto
delle distanze prescritte dall'art. 5 del D.P.C.M. del 23.04.1992, nonché dei limiti di
esposizione di cui all'art. 4 dello stesso D.P.C.M., e sarà realizzato conformemente a
quanto dichiarato in progetto.
2/4
Enel
Distribuzione
Relazione tecnica sintetica delle opere da realizzare nel Comune di Carpineto Romano
Contrada Pandolfo - Allaccio Centra Emanuela
Caratteristiche tecniche dell'impianto:
- tensione nominale
volt
- sezione del conduttore di energia elettrica, cavo aereo (isolato)
mmq 4x16mmq Al
, cavo interrato
400 / 230
mmq
- sviluppo complessivo della linea
mt
254
- sostegni monostelo in acciaio e/o cemento arm. centr. e/o legno
n°
5
- fondazioni in calcestruzzo a blocco unico
n°
5
i
Modalita di esecuzione dei lavori:
- per la realizzazione dell'impianto in progetto, non sono previste integrazioni al sistema
viario, infatti questo e' idoneo al transito dei necessari mezzi;
-gli accessi ai fondi privati, ove necessario, per la realizzazione di fondazioni, posa sostegni,
ecc., sono concordati con i proprietari interessati;
-eventuali danni alle colture, compiuti durante la esecuzione dei lavori, saranno liquidati al
termine dell'opera;
-Venuta' delle opere di scavo, risulta in funzione del numero dei sostegni e/o della lunghezza
della linea in cavo interrato. Ogni blocco di fondazione richiede uno scavo a sezione obbligata
di dimensioni medie di mt 1,4x1,4x1,2 metri di profondita'.
profond
-il terreno di risulta, viene di norma vagliato ed in parte riutilizzato per i reinterri e per il
ripristino dell'andamento originale del terreno. La parte eccedente viene trasportata alle
apposite discariche.
4/4
Distribuzione
VINCOLO IDROGEOLOGICO PROVINCIA DI ROMA
MOVIMENTO TERRA
SCHEDA NOTIZIE
(Parte da compilare a cura del richiedente, per tutte le tipologie di opere)
Soggetto richiedente : ENEL Distribuzione S.p.A. - Zona di Tivoli - U.O. Palestrina
Titolo per richiesta :
energia elettrica
ENEL Distribuzione S.p.a. Concessionaria servizio distribuzione
Tipo di intervento e scopo : Allaccio in bassa tensione Sig.a Centra Emanuela
Tipologia di intervento ricadente nella
Tabella A
0Tabella
B
Tabella C Ed
Localizzazione :Comune di : CARPINETO ROMANO
Località
: Contrada Pandolfo
Riferimenti cartografici
IGM : FG. 159 Carta d'Italia
I V N.O.
Carta tecnica Regionale : Carpineto Romano
Riferimenti catastali
Foglio N. / Particelle n. : F 53 / P. 21-84
3/4
110'‹"7
(.» .2 9 i
u
tu
l u jd
!.11..411.
x 000
000',7: 1
tu,- o.) .".)110 ..'7z
o I
ONVKOM 0,1,3X I411'5
(3,1
.ILI11110,)
^2
N
Linee in cavo aereo BT
Tavola
MATERIALI
SCAVI E FONDAZIONI
M7.1
Distribuzione
Ed. 2 Dicembre 2004
Scavi e fondazioni interrate per sostegni in lamiera saldata a sezione ottagonale
Fasciatura protettiva
Posizione del blocco
0 = D + 5+10 cm
bisettrice
dell'angolo di li nea
Malta di cemento
Sabbia costipata
Ml Normale
Sigla del palo
h
e
c
Hitipoid
[m]
[ ml
Pri]
a
[ m]
Vs
[m3]
Vc
[m)
10/L/10
1.00
0.10
1.10
0.90
1.21
0.89
10/A/10
1.00
0.10
1.10
0.90
1,21
0.89
101B114
1.00
0.10
1.10
0.90
1.21
0.89
10/C115
1.00
0.10
1.10
0.90
1.21
0.89
101D115
1.00
0.20
1.20
0.90
1.30
0.97
101E/15
1.00
0.20
1.20
1.20
2.30
1.73
10/F/15
1.20
0.20
1.40
1.10
2.18
1.69
10/G/24
1.20
0.30
1.50
1.40
3.72
2.94
CAVI PER BASSA TENSIONE BIPOLARI E GUADRIPOLARI AD ELICA VISIBILE
A FASCIO PORTANTE PER POSA AEREA
CON CONDUTTORI DI ALLUMINIO ISOLATI IN XLPE
---411:0..... „.
CON GUAINA IN XLPE
Distribuzione
ik
Enel
Sigle: ARE4*E4X-0,611 kV •
DC 4183
Giugno 2005
Ed. I - 2/3
I01111i
1 1 4.~1
M
u
I
_ . IV
....III
,
o,
Ci ,
Y>
/1111.11159
/11111111111111
.
.)
011.11111Pj111111111111
I - Conduttore
Il - Isolante
III -
Guaina
IV - Stampigliatura
CARATTERISTICHE DEI CAVI (1)
1
2
Matricola
Tipo
3
Rivestimento
4
5
6
7
8
Formazione
Diametro
circoscritto
Massa
Portata (2)
Corrente nominale
termica
di corto circuito (3)
dei conduttori
n*guaine/colore
Dc
In aria
In tubo o in
condotto in aria
(kg/km)
(A)
(A)
(kA)
(circa)
(circa)
(n° x mrri)
(mm)
33 90 61
DC 418311
1 nera+1 grigia
2 x 16
16.2
175
70
56
1,1
33 90 63
DC 4183/2
1 nera+1 grigia
4 x 16
19,5
350
65
52
1,1
(1) 1 cavi &Nono poter essere installati ad una temperatura di 0° C.
(2) I valori di portata valgono in regime permanente rispettivamente per due e quattro anime a contatto (tre fasi e neutro
di un sistema praticamente equilibrato) nelle seguenti condizioni:
• temperatura dei conduttori :
75° C;
- temperatura ambiente :
40° C.
(3 ) I valori della corrente termica di corto circuito valgono nelle seguenti condizioni:
• durata del corto circuito:
I s:
- temperatura iniziale dei conduttori : pari alla temperatura massima ammissibile in regime permanente (v. nota 2);
- temperatura finale dei conduttori :
160° C.
Distribuzione
VINCOLO IDROGEOLOGICO PROVINCIA DI ROMA
MOVIMENTO TERRA
SCHEDA NOTIZIE
(Parte da compilare a cura del richiedente, per tutte le tipologie di opere)
Soggetto richiedente : ENEL Distribuzione S.p.A. - Zona di Tivoli - U.O. Palestrina
Titolo per richiesta :
energia elettrica
ENEL Distribuzione S.p.a. Concessionaria servizio distribuzione
Tipo di intervento e scopo : Allaccio in bassa tensione Sig.a Centra Emanuela
Tipologia di intervento ricadente nella
Tabella A
DTabella
BO
Tabella C
EI
Localizzazione :Comune di : CARPINETO ROMANO
Località
: Contrada Pandolfo
Riferimenti cartografici
IGM : FG. 159 Carta d'Italia
I V N.O.
Carta tecnica Regionale : Carpineto Romano
Riferimenti catastali
Fonti° N. / Particelle n. ; F 53 / P. 21-84
3/4
t. 103/2640U1 U -40ad
:
9T tTOZ-onl-TZ
99
o
Tilaw 00094C
t
000Z
X
:
T
000 n9
:
9
1
uu
:03 11.103
l2T
5
10
9I20S
auoTsuoul!G
cQ :orf2og
ONVNOU OLN1dVO :Gunulog
o
m
-4
o
o
N
0
Linee in cavo aereo BT
Tavola
MATERIALI
SCAVI E FONDAZIONI
M7.1
Ed. 2 Dicembre 2004
Scavi e fondazioni interrate per sostegni in lamiera saldata a sezione ottagonale
Fasciatura protettiva
Posizione del blocco
0=D+ 5 410 cm
bisettrice
del Fangolo di linea
Malta di cemento
Sabbia costipata
M1 Normale
Sigla del paio
h
e
c
H/tipo/ci
trni
[ m]
i ml
a
lml
Vs
lm3
Vc
tin33
i 0/U10
I
1.00
0.10
1.10
0.90
1.21
0.89
34
10// 4/10
1.00
0.10
1.10
0.90
1.21
0.89
10/13/14
1.00
0.10
1.10
0.90
1.21
0.89
101C115
1.00
0.10
1.10
0.90
1.21
0.89
10/D/15
1.00
0.20
1.20
0.90
1.30
0.97
10/E/15
1.00
0.20
1.20
1.20
2.30
1.73
10/F115
1.20
020
1.40
1.10
2.18
1.69
10/G/24
1.20
0.30
1.50
1.40
3.72
2.94
CAVI PER BASSA TENSIONE BIPOLARI E QUADRIPOLARI AD EUCA VISIBILE
A FASCIO PORTANTE PER POSA AEREA
CON CONDUTTORI DI ALLUMINIO ISOLATI IN XLPE
CON GUAINA IN XLPE
Sigle: ARE4* E4*X•0,611 kV •
I - Conduttore
li - Isolante
04 - Guaina
DC 4183
Giugno 2005
Ed. 1 -
IV - Stampigtiatura
CARATTERISTICHE DEI CAVI (i)
1
2
Matricola
Tipo
3
Rivestimento
4
5
6
7
Formazione
Diametro
circoecritto
Massa
Portata (2)
dei conduttori
n •guaine/colore
Dc
Corrente nominale
termica
di corto circuito (3)
In aria
In tubo o in
condotto in aria
(kg/km)
(A)
(A)
(I(A)
(circa)
(circa)
(n x mm 2)
(mm)
33 90 61
DC 4153/1
Inarael grigia
2 x 16
16,2
175
70
56
1,1
33 90 63
De 4153/2
1 nera+1 grigia
4 a 16
19,5
350
65
52
1,1
(I) I cavi devono poter essere imtallati ad una temperatura di 0° C.
(2) I valori di portata valgono in regime permanente rispettivamente per due e quattro anime a contatto (tre fasi e neutro
di un eistema praticamente equilibrato) nelle seguenti condizioni:
- ~mura dei conduttori :
75° C;
- temperatura ambiente :
40°C.
(3) I valse della corrente termica di corto circuito valgono nelle seguenti condizioni:
- durata dei corto circuito:
I s;
- temperatura iniziale del conduttori : pari alla temperatura massima ammissibile in regime permanente (v. nota 2);
- temperatura finale dei conduttori :
160°C.
Distribuzione
VINCOLO IDROGEOLOGICO PROVINCIA DI ROMA
MOVIMENTO TERRA
SCHEDA NOTIZIE
(Parte da compilare a cura del richiedente, per tutte le tipologie di opere)
Soggetto richiedente : ENEL Distribuzione S.p.A. - Zona di Tivoli - U.O. Palestrina
Titolo per richiesta :
energia elettrica
ENEL Distribuzione S.p.a. Concessionaria servizio distribuzione
Tipo di intervento e scopo : Allaccio in bassa tensione Sig.a Centra Emanuela
Tipologia di intervento ricadente nella
Tabella A
D
Tabella B
Tabella C
El
Localizzazione :Comune di : CARPINETO ROMANO
Località
: Contrada Pandolfo
Riferimenti cartografid
IGM : FG, 159 Carta d'Italia
I V N.O.
Carta tecnica Regionale : Carpineto Romano
Riferimenti catastali
FOC100 N.
/ Particelle n. E 53 /
P. 21-84
3/4
Linee in cavo aereo BT
Tavola
MATERIALI
SCAVI E FONDAZIONI
M7.
Ed. 2 Dicembre 2004
Scavi e fondazioni interrate per sostegni in lamiera sal
Fasciatura protettiva
ne ottagonale
Posizione del blocco
0 = D + 5+10 cm
bisettrice
delPangolo di linea
Malta di cemento
M1 Normale
Sigla del palo
h
e
c
H/tipo/ci
[m]
[m]
[m]
a
[ml
Ve
fm 31
Vc
rinli
10/1110
1.00
0.10
1.10
0.90
1.21
0.89
10/A/10
1.00
0.10
1.10
0.90
1.21
0.89
10fB/14
1.00
0.10
1.10
0.90
1.21
0.89
10/C/15
1.00
0.10
1.10
0.90
1.21
0.89
101D115
1.00
0.20
1.20
0.90
1.30
0.97
10/E/15
1.00
0.20
1.20
1.20
2.30
1.73
10/F/15
1.20
020
1.40
1.10
2.18
1.69
101G124
1.20
0.30
1.50
1.40
3.72
2.94
CAVI PER BASSA TENSIONE BIPOLARI E QUADRIPOLARI AO ELICA VISIBILE
A FASCIO PORTANTE PER POSA AEREA
,Ekkiir.
CON CONDUTTORI Ol ALLUMINIO ISOLATI IN XLPE
k4,......
CON GUAINA IN XLPE
ik Distribuzione
Sigle: ARE4'E4*X-0,611 kV •
&lei
DC 4183
Giugno 2005
Ed. I - 2/3
__.......
_
Il
— ii
ilt
-----------1--
/1111
1 1 001»
_
I - Conduttore
Il - Isolante
III - Guaina
IV - Stampigliatura
CARATTERISTICHE DEI CAVI (1)
2
Matricola
Tipo
3
Rivestimento
4
5
6
Formazione
Diametro
Massa
dei conduttori
circoscritto
Dc
(circa)
(circa)
Portata (2)
Corrente nominale
in aria
in tubo o in
condotto in aria
n°gualne/colore (n° x mm z)
(mm)
(kg/km)
(A)
(A)
termica
di corto circuito (3)
33 90 61
DC 418311
1 nera+1 grigia
2 x 16
16,2
175
70
56
1,1
33 90 83
DC 4183/2
1 nera+1 grkpa
4 x 16
19,5
350
65
62
1,1
(I) I cavi devono poter essere installati ad una temperatura di 0° C.
(2) I valori di portata valgono in regime permanente rispettivamente per due e quattro anime a contatto (tre fasi e neutro
di un sistema praticamente equilibrato) nelle seguenti coscrizioni:
- temperatura dei conduttori :
75° C;
- temperatura ambiente :
40° C.
(3) I valori della corrente termica di corto circuito valgono nelle seguenti condizioni:
• durata del corto circuito:
I s;
- temperatura iniziale dei conduttori : pari alla temperatura massima ammissibile in regime permanente (v. nota 2);
- temperatura finale dei conduttori :
160° C.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
522 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content