close

Enter

Log in using OpenID

CIRCOLARE del DIRIGENTE SCOLASTICO.pdf

embedDownload
fondaz ione
Teatro Amilcare Ponchielli Cremona
stagion
e
tistic
concer
20
a 2014-
www.te
atropon
15
chielli.
it
fondazione
Teatro Amilcare Ponchielli Cremona
Consiglio di Amministrazione
Fondatori
Gianluca Galimberti, Presidente
Vito Zucchi, Vicepresidente
Walter Berlini, Elisabetta Carutti
Renzo Zaffanella, Consiglieri
Fo n d a z i o n e
Arvedi Buschini
Collegio dei Revisori
Renzo Rebecchi, Presidente
Giovanni Costa e Andrea Ferrari, Revisori effettivi
Alessandra Donelli e
Alessandro Tantardini, Revisori supplenti
Centro di Musicologia
Wa l t e r S t a u f f e r
Società Editoriale Cremonese S.p.A.
Angela Cauzzi, Sovrintendente
Sostenitori
Benemeriti
Vito Zucchi
Promotori
Ordinari
Linea Com s.r.l.
A.F.M. di Cremona (Azienda Farmaceutica Municipale) S.p.A.
Associazione Costruttori ANCE Cremona
Banca Cremonese Credito Cooperativo
Barilla S.p.A.
Cesini Due di Cesini G. e M. S.n.c.
Euroresin CTC s.r.l.
Fantigrafica s.r.l.
Giuliana Guindani
Guindani Viaggi
Prof.ssa Lidia Azzolini
Maglia Club s.r.l.
Nuova Oleodinamica Bonvicini s.r.l.
Relevés articoli per la danza
Seri Art s.r.l.
CONCERTO STRAORDINARIO
Se la musica è il nutrimento dell’amore,
continuate a suonare.
William Shakespeare
N
ell’ottica di creare un ideale contatto con la variegata umanità che
invaderà Milano e la Lombardia durante EXPO 2015, per la Stagione
Concertistica 2014-2015 il Teatro Ponchielli ha ritenuto opportuno
presentare una EXPOsizione universale della musica, coinvolgendo artisti
internazionali, dedicando particolare attenzione ai programmi musicali che
contengono un’ampia gamma di nazionalità a livello mondiale (ventidue
compositori di dieci diverse nazionalità), ma soprattutto sottolineando quanto
più possibile le eccellenze italiane nell’ambito dell’arte dei suoni (ben ventidue
tra esecutori ed autori).
Sul palcoscenico del Ponchielli si alterneranno quindi ventiquattro artisti
e cinque orchestre provenienti dai cinque continenti: molti i graditi ritorni,
come Maurizio Baglini e Silvia Chiesa, Massimo Quarta, la Mahler Chamber
Orchestra con Daniele Gatti, l’Orchestra da Camera di Mantova con Pietro
De Maria; altrettanto importanti le novità con la prima volta a Cremona del
Takács Quartet, della Camerata Ducale con Gabriele Carcano (già noto al
pubblico cremonese) e dell’Orchestra della Toscana.
Dei nove concerti proposti sei seguiranno l’impostazione tradizionale delle
precedenti stagioni concertistiche, mentre tre inaugureranno un nuovo filone
di spettacoli/concerti musicalmente diversi, a cui il Ponchielli ha scelto di dare
avvio nell’ottica di un ampliamento del pubblico, oltre alla volontà di offrire
agli spettatori tradizionali una proposta musicale maggiormente diversificata,
in una commistione di generi e pensieri assai vicina all’interscambio di culture
che EXPO 2015 porterà sul territorio lombardo.
Nel diversamente concerti un’orchestra (L’Orchestra di Piazza Vittorio),
un quartetto (Signum Sax Quartet) e un ensemble cameristico (Tetraktis
Percussioni con il clarinettista Alessandro Carbonare) offriranno la possibilità
di aprirsi a linguaggi espressivi nuovi ed originali, senza tradire le origini
musicali dalle quali sorgono.
Dunque tradizione ed innovazione, internazionalità ed eccellenze nostrane
saranno le linee guida della prossima Stagione Concertistica del Teatro
Ponchielli, lungo le quali si svilupperà un percorso musicale intenso e
variegato, all’insegna dell’apertura al futuro nel completo ed imprescindibile
rispetto del passato.
Riccardo Muti
e l’Orchestra Cherubini
Una tournée italiana
per il decennale della Cherubini
lunedi 15 dicembre ore 20.30
Teatro A. Ponchielli
Riccardo Muti, nel segno di un sempre più intenso rapporto con l’orchestra
che lui stesso ha fondato, il prossimo dicembre tornerà a dirigere l’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini in una straordinaria tournée di concerti che
toccherà alcune delle realtà musicali e dei teatri più significativi d’Italia.
Una tournée che prenderà le mosse il primo dicembre dal nuovo auditorium dell’Opera di Firenze, per poi passare a Napoli, per il concerto che
concluderà le celebrazioni dedicate a Niccolò Jommelli, nella storica sede
del Conservatorio di musica San Pietro a Majella, dove a Muti, che li ha
studiato, è stata recentemente intitolata una sala.
Ma il sud della penisola sarà veramente al centro della tournée, che da
Napoli arriverà in Puglia, dove la Cherubini si esibirà in ben tre concerti.
Il 10 dicembre a Foggia e il giorno dopo ad Altamura, in entrambi i casi
l’orchestra sarà chiamata a celebrare la riapertura di storici teatri: da una
parte il teatro Umberto Giordano di Foggia, dall’altra il Saverio Mercadante di Altamura. Il 13 dicembre sarà poi la volta del Petruzzelli di Bari, dove
Muti ha già diretto la Cherubini nel dicembre del 2009.
La tournée si chiuderà il 15 dicembre al Teatro Ponchielli di Cremona.
I biglietti saranno posti in vendita
alla biglietteria del Teatro da sabato 15 novembre
mercoledì
10
dicembre
ore 20.30
Foto di Stefano Goldberg
Massimo Quarta, violino
Silvia Chiesa, violoncello
Maurizio Baglini, pianoforte
Richard Strauss
(in occasione dei 150 anni dalla nascita)
Sonata per violoncello e pianoforte op.6
Sonata per violino e pianoforte op.18
ˇ
Pëtr Il’iˇ
c Cajkovskij
Giugno (Barcarola)
da Le Stagioni op.37a
Trio in la minore op.50
Ad aprire la Stagione Concertistica del Teatro Ponchielli sarà un trio di straordinari solisti che hanno accolto
la proposta del Teatro di esibirsi in questa specifica
formazione: Massimo Quarta, Silvia Chiesa e Maurizio
Baglini inaugureranno la rassegna di concerti presentandosi al pubblico del Ponchielli sia in duo che in trio.
Ammirati in tutto il mondo ed apprezzati già in passato dai cremonesi, Maurizio Baglini e Silvia Chiesa
tornano questa volta in compagnia di Massimo Quarta, uno dei maggiori rappresentanti del violinismo
italiano nel mondo.
I tre artisti avranno così occasione di proporre capolavori cameristici composti per duo (violino/pianoforte o
violoncello/pianoforte) in omaggio a Richard Strauss, e
di eseguire uno dei brani di maggior fascino scritto per
ˇ
questi tre strumenti, il Trio op.50 di Pëtr Il’iˇc Cajkovskij.
A completare il programma, un pezzo per pianoforte
solo sempre dell’autore russo che metterà ulteriormente in evidenza le qualità tecnico-sonore del nuovo
Gran Coda Fazioli F278, di cui il Ponchielli si è dotato
grazie alla generosità della Fondazione Walter Stauffer.
giovedì
29
gennaio
Foto di F. Zovadelli
ore 20.30
Mahler Chamber Orchestra
Daniele Gatti, direttore
Ludwig van Beethoven
Sinfonia n.1 in do maggiore op.21
Sinfonia n.2 in re maggiore op.36
Sinfonia n.5 in do minore op.67
Nei suoi sedici anni di vita la Mahler Chamber Orchestra
si è affermata come uno degli ensemble artisticamente
più interessanti e di maggior successo del panorama
musicale internazionale con esibizioni e tournée in
tutto il mondo.
Nel 2015 una delle sue tappe sarà Cremona, dove
torna dopo lo straordinario successo riscosso nel 2011.
Anche allora era diretta da Daniele Gatti, una delle
bacchette italiane più prestigiose ed ammirate a livello
internazionale.
La MCO e il Maestro Gatti si esibiranno nuovamente
sul palcoscenico del Teatro Ponchielli proponendo
un interessante e coinvolgente viaggio nel mondo
beethoveniano, con l’esecuzione di ben tre sinfonie in un’unica serata: dai primi “esperimenti”
evolutivi del genere sinfonico con la Prima e la
Seconda, ancora in parte legate ai modelli precedenti, fino alla consacrazione dello spirito e del
soggettivismo romantico con la celeberrima Quinta.
venerdì
6
febbraio
ore 20.30
Takács Quartet
Edward Dusinberre, violino
Károly Schranz, violino
Geraldine Walther, viola
András Fejér, violoncello
Franz Schubert
Quartetto per archi n.12 in do minore D.703
“Quartettsatz”
Quartetto per archi n.13 in la minore D.804
“Rosamunde”
Foto di Ellen Appel
Ludwig van Beethoven
Quartetto per archi n.7 in fa maggiore op. 59 n.1
“Razumovskij”
«Il Takács Quartet è impareggiabile, la sua arte si
manifesta ad ogni livello. Con il Takács ciascun aspetto
del proprio talento musicale è posto a servizio della
musica in modo tale che la personalità e il carattere
del compositore emergano con straordinaria intensità»
(The Guardian).
Certamente uno dei migliori quartetti dei nostri tempi,
il Takács Quartet si esibirà per la prima volta al Teatro
Ponchielli, proponendo un programma estremamente
raffinato e suggestivo, malinconico e tormentato
con Schubert nella prima parte, luminoso e positivo
con il Beethoven del Razumovskij n.1 nella seconda.
giovedì
12
febbraio
ore 20.30
Il Flauto Magico
secondo
L’Orchestra di Piazza Vittorio
Un concerto semiscenico dentro e intorno a Il Flauto
Magico di Wolfgang Amadeus Mozart, smontato
e reinventato sia nella vicenda che nella musica
in sei lingue e a ritmo di pop, reggae, rock, rap,
mambo, jazz. Le note mozartiane sono infatti il punto
di partenza per una rilettura contemporanea del Flauto,
ambientato in una moderna società multirazziale, ben
rappresentata dalla multietnica orchestra romana
e dagli artisti ospiti che compongono il cast vocale.
In un’atmosfera insieme magica e sognante, immersi
in originali scenografie realizzate ad acquerello,
i musicisti portano così la testimonianza di musiche,
culture e religioni diverse, rivelando ed esaltando le
potenzialità dell’Orchestra di Piazza Vittorio e il suo
bagaglio interculturale.
lunedì
23
febbraio
ore 20.30
Signum Saxophone Quartet
Blaž Kemperle, sassofono soprano
Erik Nestler, sassofono alto
Alan Lužar, sassofono tenore
David Brand, sassofono baritono
Jean Sibelius
(in occasione dei 150 anni dalla nascita)
Andante Festivo
(arrangiamento a cura del SSQ)
Alexander Glazunov
(in occasione dei 150 anni dalla nascita)
Quartetto per sassofoni in si bemolle maggiore op.109
György Ligeti
Sei Bagatelle per quintetto di fiati
(arrangiamento di Guillaume Bourgogne)
Samuel Barber
Adagio per archi op. 11
(arrangiamento di Johan van den Linden)
Foto di Nadine Targiel
George Gershwin
Suite da “Porgy and Bess”
(arrangiamento di Sylvain Dedenon)
“Rising Stars 2014-2015”, il Signum Sax Quartet sta
conquistando il pubblico di tutta Europa grazie alla
sua straordinaria e coinvolgente gioia di fare musica.
La duttilità e la curiosità artistica dell’ensemble si
esprimono nell’ampio repertorio che spazia dal Barocco
al contemporaneo, con molte opere commissionate e
trascrizioni dal repertorio sia cameristico che sinfonico.
Al pubblico del Ponchielli proporranno un programma
suddiviso tra autori della “vecchia Europa” e
compositori statunitensi, con alcuni arrangiamenti di
sicuro impatto emotivo (Barber), altri dall’inusuale
sonorità (Sibelius), altri ancora di grande
coinvolgimento ritmico (Gershwin).
lunedì
2
Tetraktis Percussioni
Matteo Flori, Gianni Maestrucci,
Leonardo Ramadori, Gianluca Saveri,
Laura Mancini
Alessandro Carbonare,
clarinetto solista
In circa un ventennio di attività, Tetraktis Percussioni si
è imposto sulla scena italiana come uno dei più brillanti
e vivaci gruppi di percussioni, realizzando progetti di
riconosciuto valore e collaborando con compositori
contemporanei, consentendo così la realizzazione
di un repertorio originale dedicato alle percussioni.
Di recente pubblicazione un CD per la DECCA in
collaborazione con Alessandro Carbonare, clarinettista
di fama internazionale, che oltre a distinguersi
per le sue intense interpretazioni del repertorio
classico, ha sempre dedicato particolare attenzione
al contemporaneo e ai progetti innovativi. Per la
prima volta al Teatro Ponchielli, Tetraktis e Alessandro
Carbonare proporranno un programma dalle sonorità
coinvolgenti e in cui la commistione di generi verrà
ulteriormente reinventata.
Alessandro Annunziata
Ritual
marzo
ore 20.30
Béla Bartók
Danze popolari rumene
(elaborazione di Gianni Maestrucci)
Riccardo Panfili
F for Fake
Thelonius Monk
Monk Suite
(elaborazione di Gianni Maestrucci e Alessandro Carbonare)
Pedro Iturralde
Suite Hellénique
(arrangiamento di Alessandro Carbonare)
Giovanni Sollima
Millennium Bug
Frank Zappa
FZ for Alex
(arrangiamento di Fabrizio Nocci)
Steve Reich
Music for Pieces of Wood
Igor Stravinskij
Tre pezzi per clarinetto solo
venredì
13
marzo
ore 20.30
Orchestra da Camera di Mantova
Carlo Fabiano, violino concertatore
Pietro De Maria, pianoforte solista
Fryderyk Chopin
Concerto n.1 in mi minore per pianoforte e orchestra op.11
Concerto n.2 in fa minore per pianoforte e orchestra op.21
Da più di dieci anni ospite gradita delle stagioni concertistiche
del Teatro Ponchielli, l’Orchestra da Camera di Mantova si
presenta anche quest’anno al pubblico cremonese con un
nuovo progetto, interamente dedicato a Fryderyk Chopin e
ai suoi concerti per pianoforte, interpretati per l’occasione da
Pietro De Maria, uno dei più interessanti pianisti nel panorama
del concertismo italiano, che ha indissolubilmente legato il
proprio nome a quello del compositore polacco con l’esecuzione
e poi l’incisione dell’integrale delle opere di Chopin, ottenendo
le 5 stelle di Diapason, di International Piano e di Pianiste.
L’OCM e De Maria hanno scelto di eseguire i due concerti per
piano e orchestra di Chopin senza direttore (concertati da
Carlo Fabiano, primo violino dell’Orchestra) per sottolineare il
carattere intimista e delicato dei due capolavori.
lunedì
30
marzo
ore 21.00
Camerata Ducale
Guido Rimonda, direttore
Gabriele Carcano, pianoforte solista
Wolfgang Amadeus Mozart
Concerto n.20 in re minore
per pianoforte e orchestra K. 466
Foto Greppi
Concerto n.24 in do minore
per pianoforte e orchestra K.491
Oltre ad essere l’anima della stagione concertistica di
Vercelli, da ormai ventidue anni la Camerata Ducale
si esibisce nelle principali sale da concerto italiane ed
internazionali, dedicandosi ad un vasto repertorio,
dal ‘700 ai giorni nostri. In occasione del concerto
al Ponchielli, l’orchestra sarà diretta dal proprio
konzertmeister, Guido Rimonda, e verrà affiancata
da un giovane pianista italiano in continua ascesa,
Gabriele Carcano, di cui viene unanimemente
apprezzata la tecnica brillante e la sensibilità artistica.
Il programma è interamente dedicato al genio
mozartiano con due dei suoi più celebri ed immortali
capolavori per pianoforte ed orchestra.
Entrambi dal carattere tragico e grandioso assieme.
mar tedì
14
aprile
ore 21.00
Orchestra della Toscana
Daniele Rustioni, direttore
Andrea Albori, corno solista
Giorgio Federico Ghedini
(in occasione dei 50 anni dalla morte)
Appunti per un Credo
Richard Strauss
Concerto n.1 in mi bemolle maggiore
per corno e orchestra op.11
Foto Cofano
Robert Schumann
Sinfonia n.2 in do maggiore op.61
Recentemente nominato direttore principale
dell’Orchestra della Toscana, Daniele Rustioni torna a
Cremona con la sua orchestra, una compagine tra le
più affermate in Italia, ospite delle principali Società di
Concerti a livello nazionale, a cui si aggiungono molte
esibizioni internazionali con artisti di fama mondiale.
Interprete duttile di un ampio repertorio che
dalla musica barocca arriva fino ai compositori
contemporanei, l’ORT proporrà al pubblico cremonese
un programma di grande interesse storico-musicale,
con l’esecuzione di autori quali Giorgio Federico
Ghedini, autore del ‘900 storico italiano in fase di
riscoperta, Richard Strauss (con il coinvolgimento
del primo corno dell’Orchestra) e Robert Schumann,
uno dei principali sinfonisti di epoca romantica.
Accademia Walter Stauffer
Corsi di perfezionamento
2014-2015
Cremona
Docenti dei
Corsi di Perfezionamento per la Formazione di
Esecutori di Musica da Camera e Solistica
Salvatore
Accardo,
Bruno
Giuranna,
Rocco
Filippini,
Franco
Petracchi,
violino
viola
violoncello
contrabbasso
Docenti del Corso di Perfezionamento per
Quartetto d’Archi
Cristiano
Gualco,
Simone
Gramaglia,
Paolo
Andreoli,
Giovanni
Scaglione,
violino
viola
violino
violoncello
Quartetto di Cremona
Al termine dell’anno accademico docenti e allievi dei corsi
di perfezionamento saranno protagonisti dei concerti di
“Omaggio a Cremona”.
Le date e i programmi dei concerti sono in via di definizione.
st
c
e con
n
o
i
g
a
e
ca 2
rtisti
015
014-2
O
AMENT
ABBON
0
erti)
€ 200,0
(9 conc
0
,0
0
€ 13
alchi
/p
a
e
t
la
,0
P
05 0
€ 1
ia
r
e
ll
a
G
ne
Loggio
O
ti
AMENT
concer
5
i
t
e)
r
e
c
ABBON
Con
14 april
,
e
t
o
z
n
r
e
a
M
m
2 e 30
Diversa
0
bbraio,
e
f
3
2
€ 100,0
(12 e
0
€ 75,0
alchi
0
,0
5
Platea/p
6
€
Galleria ne
Loggio
mbre;
ll’8 nove 14 novembre;
a
3
l
a
d
bonati: 0 novembre al vembre
ne ex ab
1
o
Prelazio bonamenti: dal ncerti: dal 15 n
b
o
c
a
i
li
v
o
o
g
u
in
N
biglietti s
Vendita
ielli
o Ponch
ne Teatr ele II, 52
io
z
a
d
n
Fo
anu
torio Em
C.so Vit EMONA
R
010/11
26100 C teria 0372 022 16.30 – 19.30)
e
re
g
0
e
Tel. s
0 – 13.3
ria (10.3 /002
e
tt
e
li
ig
b
1
t.it
ivaticke
2 02200
tel. 037 online: www.v lli.it
a
ie
ri
h
Bigliette @teatroponc
info
e-mail: oponchielli.it
atr
www.te
a
bigli
e
i
t
amen
bbon
etti
TTI
bbraio
BIGLIE
19,00*
bre, 6 fe
m
e
ic
d
1,00 €
2
0
1
€
l
e
d
ti
€ 15,00 € 12,00
Concer
lchi
a
p
e
a
Plate ria Galle ione Logg
37,00*
io
0,00 €
9 genna
4
2
€
l
e
d
to
€ 25,00 € 18,00
Concer
lchi a
p
e
a
rile
Plate ria e 14 ap
o
z
r
e
a
ll
a
m
G ione arzo, 30
Logg
24,00*
, 13 m
febbraio
6,00 €
2
2
1
€
l
e
d
ti
€ 18,00 € 15,00
Concer
lchi
a
p
e
a
Plate ria
Galle ionearzo
e2m
Logg
€ 15,00
febbraio
3
2
l
e
d
ti
to
Concer
numera
o
ic
n
u
Posto
€ 8,00
NTI
STUDE O
T
T
rato
BIGLIE
o nume
anizzati,
ic
n
u
o
t
gruppi org
r
e
p
Pos
i,
n
n
5a
oa2
li archi
iovani fin
ne per g emia Italiana deg i del FAI,
io
z
u
id
*R
d
oc
a
c
,
c
o
smo
Italian s
i dell’A
per i soc del Touring Club sa dall’Ufficio Turi sic Card
s
i
e
Mu
c
i
o
m
d
s
e
i
ri
r
o
rd
,
e
s
a
ep
ri City C a e per i posses ssori di Selecard
o
s
s
e
s
s
n
e
o
s
s
m
o
per po
p
re
,
C
a
vincia di
i Mantov
della Pro tra da Camera d
s
ily
e
h
m
dell’Orc Card e Ikea Fa
ori
Mondad
IO
RDINAR
TTO
BIGLIEERTO STRAO
55,00**
CONC 5 DICEMBRE
,00 €€ 30,00**
0
6
€
1
DEL
i
€ 35,000 € 20,00**
e palch
a
e
t
,0
5
la
P
€2
Galleriane
Loggio
abbonati
15
agli ca 2014/20
ti
riservati
**Ridotti gione concertis
della sta
fondaz ione
Teatro Amilcare Ponchielli Cremona
Informazioni e servizi per il pubblico
Riportiamo qui le informazioni relative alla Stagione Concertistica 2014.2015, nonché quelle
di carattere generale, avvertendo che la programmazione completa è consultabile sul sito
www.teatroponchielli.it. Chi lo desidera può chiedere di ricevere al proprio domicilio il materiale informativo delle stagioni. Informazioni possono essere richieste alla segreteria del
Teatro tel. 0372 022010 /11, o per posta elettronica all’indirizzo [email protected]
Eventuali disservizi possono essere segnalati al Teatro richiedendo l’apposito modulo al personale di sala, o inviando una comunicazione per posta, per fax 0372 022099, o per posta
elettronica all’indirizzo [email protected]
ORARI. La biglietteria del Teatro A. Ponchielli è aperta tutti i giorni feriali dalle 10.30 alle
13.30 e dalle 16.30 alle 19.30 ed è chiusa la domenica e i giorni festivi. Nei giorni di spettacolo serale protrae l’apertura fino al primo intervallo. Nei giorni di spettacolo pomeridiano
festivo apre alle ore 14.00 e chiude al termine del primo intervallo.
Per informazioni e prenotazioni telefoniche sono attivi, in orario di apertura della biglietteria, i seguenti numeri: 0372.022001 e 0372.022002.
ACQUISTO BIGLIETTI TRAMITE INTERNET. Fino a 48 ore prima di ogni concerto viene
messo a disposizione del pubblico un quantitativo di biglietti per l’acquisto tramite la rete internet. L’acquisto può essere effettuato sul sito www.vivaticket.it; all’atto della prenotazione
l’acquirente acquisirà un numero d’ordine da utilizzare per il ritiro dei biglietti; il pagamento
potrà essere effettuato con carta di credito. Il servizio comporta un aggravio del costo del
biglietto del 12% in favore del gestore del servizio. Il ritiro dei biglietti dovrà avvenire almeno un’ora prima dall’inizio dello spettacolo e dietro esibizione di un documento di identità.
PAGAMENTI IN BIGLIETTERIA. Abbonamenti e biglietti acquistati direttamente in biglietteria possono essere pagati per contanti, con assegno circolare non trasferibile intestato
a Fondazione Teatro Ponchielli, con carta di credito o con bancomat.
PAGAMENTI A DISTANZA. L’importo relativo ad abbonamenti e biglietti prenotati telefonicamente può essere versato tramite vaglia postale intestato a Fondazione Teatro Ponchielli,
Corso Vittorio Emanuele II 52, 26100 Cremona. Il vaglia deve contenere i dati dell’acquirente, l’indicazione del numero e dell’ordine dei posti prenotati, nonché la data dello spettacolo.
Il pagamento può essere effettuato con carta di credito. In questo caso è necessario inviare
per fax al numero 0372.022099, la copia leggibile dei due lati della carta di credito con
l’autorizzazione all’addebito, il numero di carta e la data di scadenza riscritti in evidenza.
RITIRO PRENOTAZIONI. I biglietti prenotati telefonicamente dovranno essere ritirati
entro un’ora dall’inizio dello spettacolo; se il pagamento è avvenuto con vaglia, dovrà essere
esibita la ricevuta. Non si effettuano rimborsi per biglietti non ritirati.
NUOVI ABBONATI. I nuovi abbonamenti possono essere sottoscritti dal 10 al 14 novembre.
RIDUZIONI. Sono previste riduzioni sui biglietti d’ingresso per i giovani fino al 25° anno di
età. Le riduzioni sono concesse dietro presentazione di un documento di identità. Tale documento
potrà essere richiesto anche all’ingresso in sala. Analoghe riduzioni sono previste per gruppi
organizzati (di almeno 15 persone), per i possessori di City Card emessa dal Servizio di Promozione Turistica Provincia di Cremona, per i soci dell’Accademia italiana degli Archi, del Touring
Club italiano, del FAI (Fondo Ambiente Italiano), per i possessori di Music Card dell’Orchestra da
Camera di Mantova, per i titolari di Selecard, Mondadori Card, Ikea Family. Per avvalersi dell’apposita riduzione i soci sono pregati di avvisare subito l’addetta alla cassa; la tessera (nominale)
valida per 2 posti deve essere accompagnata da un documento di identità.
BIGLIETTI. I biglietti per i singoli concerti sono posti in vendita dal 15 novembre.
Alle associazioni culturali e musicali, ai circoli lirici, italiani ed esteri, sono riservati specifici
contingenti di biglietti.
I biglietti per i singoli concerti possono essere acquistati anche presso tutti gli sportelli della
Banca Cremonese di Credito Cooperativo, nei normali orari di apertura (informazioni presso
tutte le filiali tel. 0372.9281)
BIGLIETTO STUDENTI. Per gli studenti delle facoltà universitarie e delle scuole medie
superiori è previsto un biglietto agevolato. Gli studenti universitari lo possono ottenere direttamente in biglietteria dietro esibizione del tesserino o della carta dello studente; quelli
delle scuole medie devono inoltrare la richiesta con apposito modulo tramite la segreteria
della scuola. Il biglietto studenti è strettamente personale e non cedibile ad adulti, può essere
richiesto un documento d’identità prima dell’ingresso in sala.
PRENOTAZIONI TELEFONICHE. La biglietteria accetta, in orario di apertura e compatibilmente con la presenza di pubblico agli sportelli, prenotazioni telefoniche di abbonamenti
e biglietti ai numeri 0372.022001 e 0372.022002. La regolarizzazione dei posti così prenotati deve avvenire entro tre giorni, pena l’annullamento della prenotazione. Le
prenotazioni telefoniche non si accettano nel primo giorno di apertura delle vendite. Non si
accettano contestazioni sui posti assegnati.
DATE SPETTACOLI. Motivi tecnici o cause di forza maggiore potrebbero determinare variazioni di date o di orari della rappresentazioni. Eventuali cambiamenti saranno tempestivamente
comunicati con l’affissione di avvisi davanti al Teatro e tramite la stampa locale e informazioni
potranno essere richieste alla biglietteria. Aggiornamenti su date e orari degli spettacoli sono
consultabili sul sito del teatro (www.teatroponchielli.it). Il rimborso dei biglietti, al netto di eventuali spese postali, viene effettuato soltanto in caso di cancellazione definitiva dello spettacolo.
PRELAZIONE EX ABBONATI. Gli abbonati alla stagione 2013.2014 possono esercitare
il diritto di prelazione al posto per la stagione 2014.2015 ritirando i nuovi abbonamenti dal
3 al 8 novembre.
fondaz ione
Teatro Amilcare Ponchielli Cremona
RISERVATEZZA. Il Teatro assicura ai sensi del D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 (Testo Unico
Privacy) la riservatezza dei dati personali e il loro esclusivo utilizzo per comunicazioni inerenti l’attività del Teatro stesso, nonché la loro cancellazione su semplice richiesta.
VARIAZIONI PROGRAMMA. La direzione del Teatro si riserva il diritto di apportare al
programma cambiamenti resi necessari da esigenze tecniche o da cause di forza maggiore.
PUNTUALITÀ. Non è consentito l’accesso alla sala a spettacolo iniziato. Chi si presenta
in Teatro dopo l’inizio dello spettacolo potrà accedere al proprio posto al primo intervallo.
RIPRESE AUDIO E VIDEO. In Teatro è vietato effettuare riprese audio e video. Si prega
pertanto di non introdurre in sala macchine fotografiche, cineprese, registratori.
TELEFONI. I telefoni cellulari possono essere utilizzati soltanto in foyer, in ridotto e nei bar.
Prima di entrare in sala è necessario spegnere i telefoni.
SERVIZIO BAR. Il Teatro è dotato di due bar: a lato del foyer (piano platea), nel Ridotto
dei palchi (terzo ordine). Galleria e Loggione possono usufruire del bar del Ridotto.
GUARDAROBA. Platea, galleria e loggione sono dotati di guardaroba gratuito. Eventuali
cappotti introdotti in sala dovranno essere indossati o tenuti sulle ginocchia. È vietato appoggiare qualsiasi indumento sulle poltrone. Non si possono introdurre in sala ombrelli.
PORTATORI DI HANDICAP MOTORIO. Il Teatro dispone di alcuni posti facilmente raggiungibili ai portatori di handicap motorio. Per i portatori di handicap motorio è previsto un
biglietto omaggio e un biglietto ridotto per l’accompagnatore. Gli spettatori con disabilità
motoria sono pregati di effettuare la propria prenotazione presso la segreteria del Teatro
almeno tre giorni prima della data dello spettacolo telefonando al numero 0372.022.024.
ASCENSORE. Il Teatro è dotato di ascensore; si può richiederne l’uso al personale di sala.
ASSEGNAZIONE DEI POSTI. Non è consentito occupare posti diversi da quelli assegnati
senza autorizzazione.
CAMBI DI POSTO. Il Teatro si riserva la possibilità di effettuare spostamenti su alcuni posti
anche in abbonamento nel caso di inderogabili esigenze tecniche.
A TEATRO CON IL BUS. È istituito un servizio gratuito di trasporto a Teatro in collaborazione con KM. Il servizio, limitato al territorio cittadino, si può prenotare telefonando alla
segreteria del Teatro nei giorni feriali dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.00 (tel.
0372 022010/011). La prenotazione va effettuata entro le 24 ore dalla data dello spettacolo. Per gli spettacoli programmati in giornate festive, occorre effettuare la prenotazione
dell’autobus entro i due giorni lavorativi precedenti.
A TEATRO CON IL BUS
in collaborazione con
Le persone interessate a prenotare il servizio
di trasporto gratuito a Teatro possono
richiederlo telefonando in orario di ufficio
(ore 8.30-12.30 e 14.30-17.00) alla segreteria
del Teatro (tel. 0372 022010/11) entro le 24
ore dalla data dello spettacolo.
AGEVOLAZIONI PARCHEGGIO
Gli spettatori del Teatro Ponchielli potranno
godere di particolari agevolazioni durante le
serate di spettacolo presso il parcheggio di
Piazza Marconi.
Informazioni presso la biglietteria del Teatro
(tel. 0372 022001/02)
Parcheggio Piazza Marconi
Aperto e Videosorvegliato H24
Piazza Marconi, Cremona - 26100
Tel.: 0372/28936
www.sabait.it
Born to Inspire
fondaz ione
Teatro Amilcare Ponchielli Cremona
Fazioli
mercoledi 10 dicembre ore 18.00
foyer del Teatro Ponchielli
Maurizio Baglini e Paolo Fazioli
presenteranno in anteprima
I segreti tecnico sonori
del Grancoda Fazioli F278
donato al Teatro Ponchielli dalla
Maurizio Baglini,
Teatro Comunale Giuseppe Verdi, Pordenone.
I pianoforti FAZIOLI
nascono uno ad uno per
ispirare i grandi interpreti.
W W W. F A Z I O L I . C O M
Fondazione Walter Stauffer
fondaz ione
Teatro Amilcare Ponchielli Cremona
a
s
o
r
p
4
e 201
r
b
m
e
015
18 dic 1 marzo 2
3
grande età
www.te
atropon
chielli.
it
il Ponchielli
per la grande età
edizione 2015
Info:
Segreteria:
0372.022.010 e 0372.022.011
Biglietteria
(ore 10.30 - 13.30 e ore 16.30 - 19.30)
tel. 0372.022.001 e 0372.022.002
Biglietteria on-line: www.vivaticket.it
e-mail: [email protected]
www.teatroponchielli.it
Progetto grafico: Corrado Testa
Esecutivi digitali: Service Lito
Stampa: Fantigrafica
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
1
File Size
2 348 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content