close

Enter

Log in using OpenID

Bando Agenzie PON C1 - www.iteparetopalermo.it

embedDownload
Con l ’Europa investiamo nel vostro futuro
Programma Operativo Nazionale CCI- 2007IT051PO007
C-1-FSE-2014-450
Annualità 2014
MINISTERO DELL’ISTRUZIONE, DELL’UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Istituto Tecnico Economico Statale “ V i l f r e d o P a r e t o ” Cod. M ec. P ATD080004 S ede C entrale Cod. M ec. P ATD08050D S erale Test Center (091515921 – f a x 091520747 C .F. 80056400825 Email: P [email protected] – S ito: w ww.iteparetopalermo.gov.it Via Brigata Verona, 5 – 9 0 1 4 4 P A L E R M O Prot. 4141/ T3
Palermo 02/07/2014
Alle ditte invitate
Sul sito web della scuola www.iteparetopalermo.gov.it
All’albo
Oggetto. Procedura di gara per affidamento di servizi cd. esclusi ex artt. 20 c. 1, 21, 23 e 27 del
D. Lgs. n. 163/2006 e ss.mm.ii. (FORMAZIONE LINGUISTICA, SOGGIORNO, ATTIVITA’
CULTURALI TRASPORTO In loco, certificazione)
CIG: 5822173127
CUP:F78F14000060007
Codice progetto: C-1-FSE-2014-450
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
• Visto l’Avviso Prot. n. AOODGAI/ n. 676 del 23/01/2014 relativo all’ azione C1
“Interventi formativi per lo sviluppo delle competenze chiave – comunicazione nelle lingue
straniere” del Programma Operativo Nazionale: “Competenze per lo Sviluppo”. 2007IT051PO007 - finanziato con il FSE, Anno scolastico 2013/14. – Attuazione PON
Regioni Ob. Convergenza.
1
• VISTA la nota del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – Dipartimento
per la Programmazione – Direzione Generale per gli Affari Internazionali – UFF. IV, , Prot.
n. AOODGAI nota prot. AOODGAI\ 4040 del 14-05-2014 che autorizza l’avvio delle
attività.
• Viste le delibere degli organi collegiali;
• Viste le Disposizioni e Istruzioni per l'attuazione delle iniziative cofinanziate dai Fondi
Strutturali Europei 2007/2013 Edizione 2009 Prot. n. AOODGAI/749 del 6/02/2009;
Emana
Il seguente bando per l’affidamento di servizi parzialmente esclusi quali VIAGGIO,VITTO
,ALLOGGIO,FORMAZIONE LINGUISTICA, ATTIVITA’ CULTURALI, TRASPORTO
In loco, CERTIFICAZIONE per la realizzazione del seguente progetto:
Obiettivo C 1 PON C-1-FSE-2014-450 “Interventi formativi per lo sviluppo delle competenze
chiave – Comunicazione nelle lingue straniere”:
• “YES WE CAN.....SPEAK ENGLISH” 4 settimane di stage linguistico destinazione Gran
Bretagna, per la preparazione alla certificazione PET-livello B1 destinato a 15 alunni delle
classi III-IV (a.s.2013\2014).
• “LE FRANCAIS PORTE OUVERTE SUR L’EUROPE” 4 settimane di stage linguistico
destinazione Francia, per la preparazione alla certificazione DELF livello B1 destinato a 15
alunni delle classi III-IV(a.s. 2013/14).
1. Contenuti
Ai sensi degli artt. 20 c.1, 21, 23 e 27 del D.Lgs. 163/2006, la presente gara sarà esperita al di
fuori del campo di applicazione del codice appalti.
L’Istituto procederà alla comparazione di almeno cinque offerte mediante invito rivolto a cinque
soggetti qualificati, individuati sulla base dell’elenco fornitori.
Questa istituzione scolastica, avendo preliminarmente verificato la non disponibilità dei servizi
richiesti, per assenza di convenzioni Consip, attive, ha necessità di acquisire, un "pacchetto
completo" relativo all'organizzazione e svolgimento di servizi di formazione linguistica,
soggiorno, trasporto e certificazione. La fornitura richiesta dovrà soddisfare le seguenti
caratteristiche:
Obiettivo C 1 PON C-1-FSE-2014-450 : “YES WE CAN.....SPEAK ENGLISH”
§ Destinazione: Londra (Gran Bretagna)
§ Volo di andata e ritorno per la località proposta per n. 15 alunni più n. 2 tutor/ 4 tutor
( nel caso in cui i tutor dovessero alternarsi)
§ Percorso formativo di n. 80 ore (quattro settimane) finalizzato alla preparazione per il
conseguimento del Cambridge PET B-1 per n. 15 studenti della scuola con lezioni tenute
da docenti Madrelingua Inglese on una retribuzione oraria di € 80 onnicomprensive,
da tenersi in una scuola, all’interno del campus, accreditata presso il BRITISCH
COUNSELING
2
• Vitto e alloggio per n. 4 settimane, orientativamente dal 15/09/2014 al 20/10/2014 per n.
15 studenti della scuola + n. 2 tutor accompagnatori, con sistemazione in campus distante
da Londra max. 80 Km (camere singole con servizi privati, pensione completa con bevande
incluse ai pasti);
• Transfer da e per l’aeroporto in occasione dell’arrivo nel Paese di destinazione e della
partenza;
• Servizio di trasporto in loco, riservato agli studenti e ai tutor accompagnatori;
• Previsione di attività culturali, visite, escursioni, che contribuiscano ad una migliore
comprensione della realtà culturale del Paese ospitante ; nello specifico:
• N. 4 escursioni di 1 giornata intera.
• N. 4 escursioni di mezza giornata e\o altre attività culturali pomeridiane e serali da voi
proposte.
• Servizio di lavanderia .
• Biglietti di ingresso per i luoghi di particolare interesse culturale proposti per 17 unità.
• Certificazione linguistica internazionale per n. 15 allievi rilasciata da enti certificatori
ufficialmente riconosciuti dal MIUR da sostenersi in loco in data 18/10/2014
• Eventuali offerte migliorative
Obiettivo C 1 PON C-1-FSE-2014-450 “LE FRANCAIS PORTE OUVERTE SUR
L’EUROPE”
• Destinazione: Parigi/Francia
• Volo di andata e ritorno per la località proposta per n. 15 alunni più n. 2 tutor/ 4 tutor
( nel caso in cui i tutor dovessero alternarsi)
• Percorso formativo di n. 80 ore (quattro settimane) finalizzato all’approfondimento e allo
sviluppo della lingua francese per il conseguimento della certificazione DELF B-1 per n.
15 studenti della scuola con lezioni tenute da docenti Madrelingua francese; con una
retribuzione oraria di € 80 onnicomprensive, da tenersi in una delle seguenti scuole
accreditate :
( EUROCENTRES- ACCORD-LANGUE ONZE PARIGI-FRANCE LANGUE PARIS V.
HUGO)
• Vitto e alloggio per n. 4 settimane orientativamente dal 15/09/2014 al 20/10/2014 per n.
15 studenti della scuola + n. 2 tutor accompagnatori, con sistemazione in hotel min. 3
stelle a non più di 15/20 minuti di metrò dalla scuola.(camere con servizi privati, pensione
completa con bevande incluse ai pasti) (camere singole con servizi privati per i docenti
accompagnatori) ;
• Transfer da e per l’aeroporto in occasione dell’arrivo nel Paese di destinazione e della
partenza;
3
• Servizio di trasporto in loco da e per l’Istituto linguistico, riservato agli studenti e ai tutor
accompagnatori;
• Previsione di attività culturali, visite, escursioni, che contribuiscano ad una migliore
comprensione della realtà culturale del Paese ospitante; nello specifico:
N. 4 escursioni di 1 giornata intera.
N. 4 escursioni di mezza giornata e\o altre attività culturali pomeridiane e serali da voi
proposte.
§ Biglietti di ingresso per i luoghi di particolare interesse culturale proposti per 17 unità
§ Servizio di lavanderia.
• Certificazione linguistica internazionale per n. 15 allievi rilasciata da enti certificatori
ufficialmente riconosciuti dal MIUR
• Eventuali offerte migliorative.
Per entrambi i corsi , fermo restando il n. max. di 15 allievi ,è da prevedere la possibilità di
cambiamento nominativo del partecipante determinato da possibile defezione entro il termine
max di n. 1 giorno dalla partenza , senza penali aggiuntive per la scuola.
2. Durata del servizio
Il servizio dovrà essere realizzato nel periodo: 15/09/2014 – 20/10/2014.
3. Importo a base d’asta
L’importo totale a base d’asta per il servizio di cui alla presente lettera di invito è di € 131.550,00
IVA inclusa (.€ 65.775.00x 2 percorsi)
Le offerte devono essere redatte secondo gli schemi allegati ,debbono contenere entrambi i
percorsi e non devono essere superati i massimali di singolo percorso e per singola voce di
seguito indicati:
Area formativa: fino ad un massimo di € 6400,00 Iva inclusa
Certificazioni rilasciate da Enti Certificatori: fino ad un massimo di € 2000,00 Iva inclusa
Spese vitto, alloggio, trasferimenti: fino ad un massimo di € 57.375.00 ( spesa max per alunno €
3.375.00).
L’importo a base di gara è soggetto solo al ribasso. Non sono ammesse offerte in aumento o
condizionate, nonché incomplete.
4. Adempimenti relativi alla presentazione delle offerte e della documentazione
richiesta per l’ammissione alla procedura
PARTECIPANTI ALLA GARA
Possono partecipare alla gara tutti gli operatori economici invitati che non siano incorsi nel divieto
di concludere contratti con la Pubblica Amministrazione.
Le agenzia partecipanti, dovranno essere in possesso di apposita autorizzazione
rilasciata dalla Provincia o Regione di appartenenza ,del certificato di iscrizione
presso CCIAA e della copertura assicurativa obbligatoria
LE AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO SONO TENUTE PER LEGGE A STIPULARE
POLIZZE ASSICURATIVE A GARANZIA DELL’ESATTO ADEMPIMENTO DEGLI
OBBLIGHI ASSUNTI (ART 19 d. Lgs n. 79/2011)
4
Non è ammessa la partecipazione alla gara di concorrenti per i quali sussistano:
a) le cause di esclusione di cui all’articolo 38,comma 1, lettere a), b), c), d), e), f), g),
h), i), l), m), m-bis), m-ter ed m-quater), del Codice degli appalti;
b) sentenze, ancorché non definitive, confermate in sede di appello, relative a reati
che precludono la partecipazione alle gare di appalto, ai sensi dell’articolo 67,
comma 8, del D.lgs. 6 settembre 2011, n. 159 e ss. mm. ii.;
Modalità di verifica dei requisiti di partecipazione
La verifica dei requisiti di partecipazione avviene ai sensi dell’art. 6 bis del codice degli appalti
,attraverso l’utilizzo del sistema AVCPASS- pertanto tutti i soggetti interessati a partecipare alla
procedura di selezione devono obbligatoriamente registrarsi al sistema AVCPASS ed acquisire il
PASSOE da produrre in sede di partecipazione di gara
L’offerta tecnica, l’offerta economica e la relativa documentazione, redatta in lingua italiana,
devono essere contenute, a pena di esclusione, in un unico plico chiuso, controfirmato su tutti i
lembi di chiusura, sigillato; recante all’esterno la denominazione, l’indirizzo del proponente e la
dicitura “Offerta PON C 1 PON C-1-FSE-2014-450,dovrà pervenire a cura, rischio e spese del
concorrente, a pena di esclusione, entro e non oltre le ore 12.00 del giorno _16 luglio 2014 al
seguente indirizzo:
Istituto Scolastico ITE “V.PARETO”
Via BRIGATA VERONA n.5
CAP 90100 PALERMO)
Il plico potrà essere inviato mediante servizio postale, a mezzo raccomandata con avviso di
ricevimento, o mediante corrieri privati o agenzie di recapito debitamente autorizzati, ovvero
consegnato a mano da un incaricato dell’operatore economico (soltanto in tale ultimo caso verrà
rilasciata apposita ricevuta con ora e data della consegna). Nel caso di consegna a mano gli orari di
ricevimento sono i seguenti: giornate non festive, dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 14.00.
L’invio del plico è a totale ed esclusivo rischio del mittente, restando esclusa qualsivoglia
responsabilità dell’Istituto Scolastico, ove per disguidi postali o di altra natura, ovvero per qualsiasi
motivo il plico non pervenga entro il previsto termine perentorio di scadenza all’indirizzo di
destinazione. Il plico pervenuto oltre il suddetto termine perentorio di scadenza, anche per causa
non imputabile all’operatore economico, comporta l’esclusione dalla gara. Farà fede esclusivamente
il protocollo in entrata dell’Istituto Scolastico. Pertanto, l’Istituto Scolastico non assume alcuna
responsabilità in caso di mancato o ritardato recapito del plico.
Il plico dovrà contenere al proprio interno, tre buste separate, ciascuna delle quali chiusa, sigillata
e controfirmata su tutti i lembi di chiusura, recante ciascuna l’intestazione del mittente e
l’indicazione del contenuto secondo le seguenti diciture:
Busta A) “Documentazione”
Nel plico A) dovranno essere inseriti, pena l’esclusione, la seguente documentazione:
a) Domanda di partecipazione
b) Dichiarazione, resa ai sensi del DPR 445/2000 (redatta secondo l’allegato A
“Dichiarazioni”), successivamente verificabile, sottoscritta dal legale rappresentante
del concorrente, con allegata fotocopia del documento di identità in corso di validità,
circa il possesso dei seguenti requisiti soggettivi necessari per partecipare alla gara.
c) PASSOE di cui all’art. 2 comma 3.2 delibera 111 del 20/12/2012 dell’AVCP
L’Istituto Scolastico si riserva di richiedere all’aggiudicatario, prima della stipula del contratto,
prova del possesso dei requisiti dichiarati, nonché di effettuare nel periodo di vigenza del contratto
le verifiche sull’effettivo rispetto degli impegni assunti mediante apposita dichiarazione.
Busta B) “Offerta Tecnica”
Nella busta B) dovrà essere inserita la seguente documentazione: n. 1 copia originale dell’offerta
tecnica, debitamente timbrata e siglata in ogni pagina dal legale rappresentante del concorrente e
5
sottoscritta all’ultima pagina, pena l’esclusione, con firma per esteso e leggibile; L’offerta tecnica
dovrà descrivere dettagliatamente i contenuti dell’attività offerta.
Non sono ammesse offerte parziali e condizionate, né contenere alcun riferimento all’offerta
economica.
L’offerta tecnica vincolerà l’aggiudicatario per 180 giorni dal termine fissato per la presentazione
delle offerte.
E la Capacità Tecnica,ossia un elenco, sottoscritto dal legale rappresentante della Ditta, delle
Istituzioni Scolastiche a cui, negli ultimi tre esercizi finanziari, sono state fornite tecnologie e
realizzazioni similari a quanto richiesto (art. 42 del D.lgs. 163/2006 e sue successive modificazioni
e integrazioni).
Busta C) “Offerta Economica”
La busta C dovrà contenere, chiaramente indicato in cifra e lettere, il prezzo offerto per
l’espletamento del servizio (IVA INCLUSA), con l’indicazione espressa della validità dell’offerta
stessa, non inferiore a 180 giorni e con l’espresso impegno a mantenerla valida ed invariata fino alla
data in cui l’Istituto Scolastico sarà addivenuto alla stipula del contratto. L’offerta dovrà essere
dettagliata nelle seguenti parti: formazione-certificazione-soggiorno estero(viaggio,vitto,alloggio,
specificando anche il costo unitario per singolo alunno) per ogni singolo percorso, redatta sul
modello di seguito allegato (Allegato B).
Tale documentazione deve essere timbrata e siglata in ogni pagina e sottoscritta dal rappresentante
legale del concorrente.
5. Criteri di aggiudicazione
Il criterio di aggiudicazione è quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa sulla base della
seguente tabella :
Offerta economica con un max di 40 punti ricavati dalla formula:
Punteggio = 40 x (Q minima/QX)
dove
Q minima = quotazione economica più bassa pervenuta
Qx = quotazione economica da valutare Max 40 Punti Qualità tecnica complessiva dell’offerta Rispondenza a quanto richiesto
Max 20 Punti
Completezza e qualità complessiva dell’offerta e del servizio con un max di punti 20 attribuiti in sede di
valutazione sulla base di elementi/relazione che evidenzi
gli elementi di completezza, omogeneità, particolarità
apprezzabile e qualità dell’offerta nel suo complesso. Offerta di servizi in aggiunta a quanto espressamente
richiesto dal bando senza aumento di spesa da parte
dell’istituzione scolastica . max 12 punti ricavati assegnando 4 punti per ogni
elemento aggiuntivo o servizio
aggiuntivo. Qualità e/o caratteristiche di livello superiore per la max punti 10 ricavate assegnando 2
fornitura. punti per ogni elemento essenziale di
caratteristiche superiori rispetto alle
6
minime richieste; qualora vi fossero
caratteristiche inferiori alle minime
richieste nei prodotti fondamentali e
non accessori l’offerta sarà esclusa
dalla valutazione. La valutazione sarà effettuata da apposita commissione, che provvederà a verbalizzare gli esiti di
tale attività. Gli esiti saranno pubblicati all’Albo Pretorio e sul sito web della scuola. E'
assicurato l'esercizio del diritto di accesso degli interessati alla documentazione inerente la gara, ai
sensi degli articoli 22 e seguenti della legge 7 agosto 1990, n. 241; il provvedimento adottato
diventa definitivo il 35° giorno dalla data della pubblicazione nell'albo della scuola (termine
dilatorio). Entro tale termine, chiunque abbia interesse può proporre reclamo all'organo che ha
adottato l'atto. Decorso tale termine senza alcuna richiesta in tal senso, l’affidamento diventa
definitivo e l’Istituto può procedere alla stipula del contratto con l’aggiudicatario. Il suddetto
termine dilatorio, non trova applicazione in caso di presentazione o ammissione di un’unica offerta
valida.
L’Istituto Scolastico si riserva di procedere all’aggiudicazione dello stesso anche in presenza
di una sola offerta ricevuta e ritenuta valida.
-
-
6. Condizioni contrattuali
L’affidatario del servizio si obbliga a garantire l’esecuzione del contratto in stretto
rapporto con l’Istituto scolastico, secondo la tempistica stabilita.
I preventivi presentati dovranno avere validità non inferiore a 180 giorni.
Eventuali maggiorazioni di prezzo in periodi specifici dovranno essere comunicati
all'atto dell'offerta.
I servizi dovranno essere esclusivamente quelli indicati dall’Istituzione scolastica nella
lettera d’invito.
Al momento dell'offerta andranno indicati eventuali periodi in cui le condizioni
presentate nell'offerta siano diverse (limiti di ricettività, aumenti di prezzi, mancata
disponibilità alberghiera, ecc.).
Non saranno accettate, in data successiva all’offerta, (pena la revoca dell’incarico e
restituzione delle somme eventualmente versate come acconto), variazioni di prezzo se
non aumenti di tariffe ferroviarie o aeree.
La Scuola si riserva comunque il diritto di annullare il viaggio qualora l'aumento della
quota, anche per i motivi suddetti, dovesse superare il 10%. In tal caso l’operatore
economico si impegna a restituire, senza nulla pretendere, gli acconti che fossero stati
già versati relativamente ai viaggi annullati.
L’affidatario si impegna, altresì, ad osservare ogni ulteriore termine e modalità inerenti
la regolamentazione degli obblighi tra le parti per l’adempimento della prestazione,
nonché gli obblighi derivanti dall’applicazione della normativa vigente.
Ai sensi dell’art. 311 c. 3 del D.P.R. 207/2010 (Regolamento di attuazione del Codice
degli Appalti Pubblici), sono ammesse, nell’esclusivo interesse dell’Istituzione
scolastica, varianti in aumento o in diminuzione finalizzate al miglioramento o alla
migliore funzionalità delle prestazioni oggetto del contratto, a condizione che tali
varianti non comportino modifiche sostanziali e siano motivate da obiettive esigenze
derivanti da circostanze sopravvenute e imprevedibili al momento della stipula del
contratto. L’importo in aumento o in diminuzione relativo a tali varianti non potrà in
ogni caso superare il 5% dell’importo contrattuale e deve trovare copertura nella
somma stanziata per l’esecuzione della prestazione. Tali varianti sono approvate dal
7
Responsabile del procedimento. L’aggiudicatario è obbligato ad assoggettarsi alle
varianti alle stesse condizioni previste dal contratto, ponendo in essere tutte quelle
variazioni che il Responsabile del procedimento abbia ordinato, a condizione che non
mutino sostanzialmente la natura delle attività oggetto del contratto e non comportino a
carico dell’aggiudicatario maggiori oneri.
7. Divieto di cessione ed ipotesi di subappalto
L’aggiudicatario è tenuto ad eseguire in proprio il servizio. Pertanto, non sono previste ipotesi di
cessione o subappalto.
8. Ammissibilità
Saranno ammessi alla gara tutti i preventivi che:
Siano consegnati entro i termini previsti dall’avviso;
Siano presentati su carta intestata della ditta;
Siano firmati in ogni foglio dal titolare della ditta o da un suo legale rappresentante;
Siano conformi ai punti delle norme comuni;
Prevedano un importo complessivo,iva compresa, non superiore ad euro131.550,00 ;
Prevedano la fornitura completa
9.Pagamenti
Il pagamento sarà effettuato ad accreditamento dei fondi da parte dell’Autorità di Gestione (MIUR).
Verranno liquidati solo le spese per le quali si è usufruito del servizio;
la scuola si riserva la facoltà di comunicare anche un giorno prima della partenza eventuali
defezioni e/o sostituzioni di alunni o docenti accompagnatori .
10.Penali e risarcimento danni
In caso di ritardato o parziale adempimento del contratto, l’Istituto Scolastico, in relazione alla
gravità dell’inadempimento, potrà irrogare una penale fino a un massimo del 10% dell’importo
contrattuale (IVA ESCLUSA). E’ fatto salvo il risarcimento di ogni maggior danno subito
dall’Istituto Scolastico.
11.Risoluzione e recesso
In caso di ritardato o parziale adempimento del contratto, l’Istituto Scolastico potrà intimare
all’affidatario, a mezzo raccomandata A/R o PEC, di adempiere a quanto necessario per il rispetto
delle specifiche norme contrattuali, entro il termine perentorio di 10 giorni. L’ipotesi del protrarsi
del ritardato o parziale adempimento del contratto, costituisce condizione risolutiva espressa, ai
sensi dell’art. 1456 cc, senza che l’inadempiente abbia nulla a pretendere, e fatta salva l’esecuzione
in danno.
E’ fatto salvo, altresì, il risarcimento di ogni maggior danno subito dall’Istituto Scolastico.
In ogni caso, l’Istituto Scolastico si riserva il diritto di recedere in qualsiasi momento dal contratto,
senza necessità di fornire giustificazione alcuna, dandone comunicazione scritta con 15 gg di
preavviso rispetto alla data di recesso.
12.Riservatezza delle informazioni
Ai sensi e per gli effetti del D.Lgs 196/2003 e ss.mm.ii.) i dati, gli elementi, ed ogni altra
informazione acquisita in sede di offerta, saranno utilizzati dall’Istituto Scolastico esclusivamente ai
fini del procedimento di individuazione del soggetto aggiudicatario, garantendo l’assoluta
riservatezza, anche in sede di trattamento dati, con sistemi automatici e manuali.
Con l’invio dell’offerta i concorrenti esprimono il loro consenso al predetto trattamento.
13.Obblighi dell’affidatario
8
Ai sensi dell’art. 3, comma 8 della Legge n. 136 del 13 agosto 2010, l’aggiudicatario assume tutti
gli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari di cui alla medesima legge, in particolare:
• l’obbligo di utilizzare un conto corrente bancario o postale acceso presso una banca o
presso la società Poste Italiane SpA e dedicato anche in via non esclusiva, alle
commesse pubbliche (comma1);
• l’obbligo di registrare sul conto corrente dedicato tutti i movimenti finanziari relativi
all’incarico e, salvo quanto previsto dal comma 3 del citato articolo, l’obbligo di
effettuare detti movimenti esclusivamente tramite lo strumento del bonifico bancario o
postale (comma1);
l’obbligo di riportare, in relazione a ciascuna transazione effettuata con riferimento
all’incarico, il codice identificativo di gara (CIG 5822173127 ) e il codice unico di
progetto (CUP F78F14000060007);
• L’obbligo di comunicare all’Istituto Scolastico gli estremi identificativi del conto
corrente dedicato, entro 7 gg dalla sua accensione o, qualora già esistente, dalla data di
accettazione dell’incarico nonché, nello stesso termine, le generalità e il codice fiscale
delle persone delegate ad operare su di esso, nonché di comunicare ogni eventuale
modifica ai dati trasmessi (comma 7);
• Ogni altro obbligo previsto dalla legge 136/2010, non specificato nel precedente elenco.
Ai sensi del medesimo art. 3, comma 9 bis della citata legge, il rapporto contrattuale si intenderà
risolto qualora l’aggiudicatario abbia eseguito una o più transazioni senza avvalersi del conto
corrente all’uopo indicato all’Istituto Scolastico.
Fatta salva l’applicazione di tale clausola risolutiva espressa, le transazioni effettuate in violazione
degli obblighi assunti con l’accettazione dell’incarico comporteranno, a carico dell’aggiudicatario,
l’applicazione delle sanzioni amministrative come previste e disciplinate dall’art. 6 della citata
legge.
14.Definizione delle controversie
Eventuali controversie che dovessero insorgere durante lo svolgimento del servizio tra il prestatore
e l’Istituto Scolastico, saranno demandate al giudice ordinario. Il foro competente è quello di
Palermo.
15.Rinvio
Per quanto non espressamente contemplato nella presente lettera di invio si fa espresso rinvio a
quanto previsto dalla vigente legislazione comunitaria e nazionale in materia di affidamento di
contratti pubblici.
16.Responsabile del procedimento
Il Responsabile del Procedimento è il Dirigente scolastico, Dott.ssa Caterina Buffa.
Ai sensi dell’art. 8 c. 4 del Regolamento (CE) n. 1828/2006, si informa che il progetto formativo
oggetto del presente invito fa parte del Programma Operativo PON “Competenze per lo
Sviluppo” cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo (FSE).
Il Dirigente Scolastico
Dott.ssa Caterina Buffa
9
ALLEGATO A
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA CUMULATIVA
(resa ai sensi del D.P.R. 445 del 28.12.2000 G.U. n. 42 del 20 febbraio 2001)
Il/la sottoscritt_ _______________________________ nato/a a __________________________
il ________________________ codice fiscale _________________________________, nella
qualità di legale rappresentante della Ditta ___________________________________________
con sede legale in _____________________________________ C.A.P. ___________ alla
Via/Piazza
_______________________________ Codice fiscale/partita IVA _________________________
Tel. ______________________ Fax ______________________ e-mail _____________________
è consapevole che in caso di dichiarazione mendace sarà punito ai sensi del Codice Penale
secondo quanto prescritto dall’Art. 76 del succitato D.P.R. 445/2000 e che , inoltre, qualora dal
controllo effettuato emerga la non veridicità del contenuto di taluna delle dichiarazioni rese,
decadrà dai benefici conseguenti al provvedimento eventualmente emanato sulla base della
dichiarazione non veritiera (Art. 75 D.P.R. 445/2000).
ln relazione alla partecipazione alla gara di appalto per la realizzazione del Progetto C-1-FSE2014-450 “Interventi formativi per lo sviluppo delle competenze chiave – Comunicazione
nelle lingue straniere”:
DICHIARA
ISCRIZIONE C .C. I A. A.
Di essere regolarmente iscritto al registro delle imprese presso la Camera di Commercio
di___________________________con il numero__________________dal_________________
per l’attività’di ________________________________
□ di non trovarsi in nessuna delle clausole di esclusione ai sensi dell’Art. 11 commi 2 - 3 del
D.lgs. 24/07/1992 n. 358 e dell’Art. 38 del D.lgs. 163/2006;
□ di aver preso visione del capitolato e di accettarlo senza riserva alcuna;
□ di aver avuto modo di valutare tutte le circostanze che hanno portato alla determinazione
del prezzo e delle condizioni contrattuali influenti sulla esecuzione delle opere in oggetto e
che ha considerato lo stesso congruo e remunerativo;
□ che mantiene la validità dell’ offerta per almeno sei mesi;
□ che il servizio di assistenza è garantito per tutti i giorni lavorativi dell’ente dalle ore 8,00 alle ore
20,00;
□ di non essere in presenza di procedimenti per l’applicazione di misure di prevenzione
coatta;
□ di non essere in presenza di cause ostative in materia di criminalità organizzata (antimafia);
□ di non trovarsi in presenza di sentenze penali definitive di condanna passate in giudicato;
□ di non trovarsi in presenza di decreti penali divenuti irrevocabili;
□ di non trovarsi in presenza di sentenze di applicazione della pena su richiesta
(patteggiamento);
□ pur essendosi trovato in presenza di sentenze penali, ha ottenuto il provvedimento di
riabilitazione o di estinzione del reato;
□ che non abbia in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni;
□ di non trovarsi in stato di sospensione dell’attività commerciale;
□ di non aver riportato condanne, con sentenza passata in giudicato, per qualsiasi reato che
incida sulla propria moralità professionale o per delitti finanziari;
10
□ di non aver commesso, nell’esercizio della propria attività professionale, gravi errori
accertati con qualsiasi mezzo di prova addotto dall’amministrazione aggiudicatrice;
□ di adottare, durante le fasi di lavoro, tutte le misure di sicurezza e garanzie previste dal
D.lgs. 81/2008 e successive modifiche e integrazioni.
TRATTAMENTO DATI PERSONALI
□ di esprimere il proprio consenso al trattamento dei propri dati personali ai sensi del D. Lgs
196/03, nei limiti, per le finalità e per la durata necessari agli adempimenti connessi alla
realizzazione dell’intervento.
Luogo e data _______________________________________
FIRMA
del Legale Rappresentante della Ditta
_________________________________
La presente dichiarazione ha validità per 6 mesi (art. 41 D.P.R. 445/2000).
Se i documenti che sostituisce hanno validità maggiore ha la stessa validità di essi.
Esente da imposta di bollo ai sensi dell’Art. 37 D.P.R. 445/2000.
11
ALLEGATO B
OFFERTA ECONOMICA
ATTIVITA’
PERCORSO IN LINGUA FRANCESE
COSTO IVA INCLUSA
FORMAZIONE
€ ________________
SOGGIORNO ESTERO (VIAGGIO – VITTO –
ALLOGGIO -ATTIVITA’ CULTURALI)
€ ________________
COSTO PER ALUNNO
€ ________________
CERTIFICAZIONE
€ ________________
TOTALE
€ ________________
ATTIVITA’
PERCORSO IN LINGUA INGLESE
COSTO IVA INCLUSA
FORMAZIONE
€ ________________
SOGGIORNO ESTERO (VIAGGIO – VITTO –
ALLOGGIO ATTIVITA’ CULTURALI)
€ ________________
COSTO PER ALUNNO
€ ________________
CERTIFICAZIONE
€ ________________
TOTALE
€ ________________
FIRMA
12
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
428 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content