close

Enter

Log in using OpenID

Casadio e Lince super al Tav di Castiglione

embedDownload
Martedì 5
Agosto 2014
DELL’UMBRIA
44
CORRIERE
u
Sport
Tiro a volo Tra sport e solidarietà, il frutto delle offerte devoluto all’Aucc di Assisi
BASEBALL
Casadio e Lince super
al Tav di Castiglione
In archivio tra gli applausi l’ultima tappa del Grand Prix Beretta
A CASTIGLIONE DEL LAGO
Si è conclusa sulle pedane del Tav
Trasimeno di Castiglione del Lago l’undicesima ed ultima tappa
del Gran Prix Beretta Sport & Solidarietà organizzato dal Team
Shooting Jp di Assisi. Grande il
successo ottenuto nel corso di
questo lungo evento benefico
che, partito in primavera, ha portato numerosi tiratori sui campi
di tutta l’Umbria in dieci diversi
appuntamenti più una gara organizzata in trasferta a Vercelli sul
campo del pluricampione di Tiro
a Volo Giovanni (Jhonny) Pellielo il quale ha un solido legame
con la nostra regione ed in particolare con la città di Assisi dove
ricopre il ruolo di presidente onorario della società organizzatrice.
Tutti i fondi offerti dai tiratori all’atto delle iscrizioni alle gare saranno devoluti all’Aucc di Assisi
alla presenza degli Enti organizzatori e patrocinanti e del delegato regionale della Fitav Ermanno
Cicioni. La classifica di maggioranza di quest'ultima gara ha visto al comando Mauro Suriani
del Tav Trasimeno con 48 su 50.
Al termine dei 50 piattelli si sono
svolti i due barrage finali. Il primo per l'assegnazione del Trofeo
Team Shooting JP ed il secondo
per determinare il vincitore assoluto nella maggioranza delle 11
gare al quale è stato consegnato
un bellissimo fucile da caccia Sil-
ver Pigeon messo in palio dalla
Beretta. Nella prima sfida il fortissimotiratore Gianni Casadio (Eccellenza) ha sollevato meritatamente il Trofeo con il risultato di
24 su 25. L’atleta del Team Shooting Jp per vincere ha dovuto battere la concorrenza del compagno di squadra Andrea Mencarelli, di Francesco Piacentini del
Tav Foligno e degli atleti del Tav
Trasimeno Mauro Suriani, Diego Testi e Giuliano Capocci. La
seconda sfida è stata dominata
da Alessandro Lince del Tav Trasimeno che con un perentorio 25
su 25 si portava a casa il premio
più ambito. Al secondo posto si è
classificato il compagno di Team
Alessandro Mecacci ed al terzo
Gianni Casadio. A seguire i tre
atleti del Team Jp Giuseppe Migliarini, Andrea Mencarelli e
Mauro Pettinacci. Nel corso delle premiazioni finali la Presidente
del Team Shooting JP Rosita Cosimetti ha consegnato ulteriori
premi e diplomi a Gianni Casadio per la qualifica Eccellenza, a
Giuseppe Migliarini per la 1˚ Categoria, ad Alessandro Lince per
la 2˚ Categoria e ad Alessandro
Mecacci per la 3˚ Categoria. Per
quanto riguarda la classifica a
squadre c'è stato il dominio del
Team Jp. Al Secondo posto Giuseppe Migliarini, Moreno Cosimetti e Mauro Pettinacci ed al terzo Mauro Allegrini, Alessandro
Ceci e Eugenio Ghilardi.
B
Applausi Alla fine premi per i vincitori
La Promos chiude
la stagione
con una sconfitta
Passa il Lastra a Signa per 1-4
A PERUGIA
Non ce l’ha fatta la squadra perugina ad
agguantare l’ultima vittoria stagionale che
le avrebbe garantito il terzo posto in classifica del campionato federale di serie C. La
partita a Pian di Massiano si chiude al 7˚
inning con il punteggio di 1 a 4 per la squadra ospite, la toscana Lastra a Signa. Il Perugia non aveva la formazione al completo e si
avvalsa dell’aiuto di alcuni giocatori veterani del baseball perugino come Fantozzi e
Venuti, che hanno aiutato a tenere il morale
alto e a caricare i più giovani. Sul monte di
lancio sale Jesus Martinez che come nelle
sue precedenti apparizioni disputa una grandissima partita, concedendo solo 2 punti
agli avversari nel corso di 6 inning e rendendosi utile anche in fase offensiva. La partita
si attesta subito sul 2 a 1 per la squadra ospite e da lì gli attacchi delle rispettive squadre
si spengono fino al 7˚ inning dove il Lastra a
Signa riesce a segnare 2 punti ed a portarsi
sul 4 a 1 definitivo in quanto un violento
nubifragio dichiara la fine anticipata della
partita. Si chiude così la stagione d’esordio
della Promos Baseball Perugia che non raccoglie più di un quarto posto in classifica
ma che adesso è ben conscia di quelle che
sono le esigenze della squadra per poter vincere già dal prossimo anno e non considerare più un sogno la promozione in serie B. B
Tiro con l’arco Vittorie con i singoli e a squadre. Buone prestazioni anche da Rocca Flea e Assisi Rugby Ufficializzato il calendario, rivoluzionata la formula della massima serie. Il commento di Fioroni
Augusta Perusia più forte di tutte
Non c’è gara a Città di Castello
La Barton Cus Perugia comincia in salita
C’è da scalare il Gran Sasso in trasferta
A CITTA’ DI CASTELLO
L’organizzazione della Compagnia Arcieri
Tifernati è stata impeccabile e la gara dell’ultimo weekend non ha fatto registrare smagliature di sorta. I risultati.
Arco olimpico Senior maschile 1) Giorgio
Venanzi (Interamna Terni), 2) Pierluigi Lodi (Castenaso) e 3) Fabio Menci (Arcieri Castiglione). Senior femminile 1) Laura Baldelli (Augusta Perusia), 2) Irene Franchini
(Fiamme Azzurra) e 3) Rita Ponziani (Augusta Perusia). Master maschile 1) Fabrizio
Cecchetti (Arcieri di Assisi), 2) Francesco
Favaretto (Arcieri Pesaro) e 3) Franco Fabi
(Arcieri Torrevecchia). Master femminile 1)
Carla Di Pasquale (Castenaso), 2) Isabella
Di Nardo (Arcieri Il Falco) e 3) Cristina
Pernazza (Augusta Perusia). Junior Olimpico 1) Adele Secci (Compagnia degli Etruschi) e 2) Sofia Franceschini (Senigallia). Allievi maschile 1) Francesco Cecchetti (Arcieri di Assisi), 2) Giacomo Galli (Castenaso) e
3) Alessio Porzi (Arcieri di Assisi). Allieve
femminile 1) Letizia Colombo (Senigallia).
Ragazzi maschile 1) Mattia Tardarelli (Medio Chienti), 2) Andrea Tacchi (Rocca
Flea) e 3) Matteo Pucciarini (Augusta Perusia). Ragazzi femminile 1) Martina Regnicoli (Arcieri di Assisi), 2) Cecilia Capotosti
(Augusta Perusia) e 3) Giulia Mercanti
(idem). Giovanissimi maschile 1) Leonardo
Tura (Arcieri del Titano), 2) Marco Bollini
(Arcieri Tifernum) e 3) Filippo Pucciarini
(Augusta Perusia). Giovanissimi femminile
1) Rachele Gazzella (Augusta Perusia).
Arco Compound Senior maschile 1) Gioele
Magnani (Cesena), 2) Andrea Rossi (Augu-
A PERUGIA
La Fir ha ufficializzato la formula del campionato di Serie A 2014-2015, che prenderà il via
domenica 5 ottobre. La nuova formula prevede la suddivisione delle 24 partecipanti in quattro gironi da sei ciascuno, su base territoriale,
con formula all'italiana con partite di andata e
ritorno. La Barton Cus Perugia, che milita nel
Quarto, comincerà la sua seconda stagione di
serie A affrontando in trasferta il Gran Sasso,
formazione che lo scorso anno aveva chiuso
in quinta piazza con 54 punti, una in più dei
biancorossi (47). Seguiranno le partite contro
il Prato Sesto (12 ottobre), l'Accademia della
Fir (19 ottobre), il Firenze (26 ottobre) e il
Capitolina (2 novembre). Dal 9 novembre
prenderà via il girone di ritorno della prima
fase che si concluderà il 21 dicembre. Poi, ad
anno nuovo, prenderà il via la seconda parte
del campionato che terminerà il 24 maggio
2015.
Il commento “Personalmente - dice il presidente Alessio Fioroni - non do molta importanza a quando e dove si devono incontrare le
squadre del nostro girone, visto che sono tutte
ben attrezzate e competitive. Da parte nostra
sarà quindi fondamentale partire subito bene,
fin dalla prima con il Gran Sasso”.
Il calendario Prima giornata (and. 05.10.14,
ore 15.30; rit. 09.11.14, ore 14.30): Prato Sesto
- Accademia Fir; Gran Sasso - Barton Cus
Perugia; Capitolina - Firenze Rugby 1931. Seconda giornata (and. 12.10.14, ore 15.30; rit.
30.11.14, ore 14.30): Barton Cus Perugia - Prato Sesto; Firenze Rugby 1831 - Gran Sasso;
Accademia Fir - Capitolina. Terza giornata
(and. 19.10.14, ore 15.30; rit. 07.12.14, ore
sta Perusia) e 3) Fabio Castellani (Arcieri
della Chimera). Senior femminile 1) Elisabetta Mazzieri (Arcieri Ancona), 2) Teresa
Kaluzna (Arcieri Faentini) e 3) Elisa Vescovi (Augusta Perusia). Master maschile 1)
Marco Golfieri (Castenaso), 2) Moreno Canestrini (Quarry) e 3) Giampaolo Guidi (Arcieri Faentini). Master femminile 1) Maria
Stefania Montagnoni (Arcieri Torrevecchia), 2) Simona Mazzali (Duca Obizzo) e
3) Tiziana crocioni (Città di Pescia). Allievi
maschile 1) Giovanni Abbati (Augusta Perusia). Allieve femminile 1) Julia Taylor (Augusta Perusia). Ragazzi maschile 1) Gioele
Gazzella (Augusta Perusia). Ragazzi femminile 1) Francesca Micheli (Augusta Perusia).
Per società Arco olimpico Senior maschile
1) Arcieri Castiglionesi. Senior femminile 1)
Arcieri Augusta Perusia. Ragazzi fermminile 1) Augusta Perusia. Arco Compound
Master maschile 1) Arcieri della Chimera.
B
14.30): Prato Sesto - Firenze Rugby 1931; Capitolina - Gran Sasso; Barton Cus Perugia Accademia Fir. Quarta giornata (and.
26.10.14, ore 14.30; rit. 14.12.14, ore 14.30):
Capitolina - Prato Sesto; Gran Sasso - Accademia Fir; Firenze Rugby 1931 - Barton Cus
Perugia. Quinta giornata (and. 02.11.14, ore
14.30; rit. 21.12.14, ore 14.30): Prato Sesto Gran Sasso; Accademia Fir - Firenze Rugby
1931; Barton Cus Perugia - Capitolina.
La seconda fase Al termine della prima fase,
le prime tre classificate di ciascun girone parteciperanno a due ulteriori gironi (Pool Promozione) da sei squadre ciascuno, sempre con
gare di andata e ritorno e qualificazione alla
semifinali per la prima e la seconda classificata di ciascuna Pool. Le vincenti del doppio
turno di semifinale si affronteranno, in gara
unica in campo neutro, nella Finale-promozione del 24 maggio che conferirà alla vincente il titolo di Campione d’Italia di Serie A ed il
diritto a partecipare al campionato italiano
d’Eccellenza 2015-2016.
B
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
646 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content