close

Enter

Log in using OpenID

CV - Azienda Ospedaliera Senese

embedDownload
CURRICULUM VITAE
INFORMAZIONI PERSONALI
Nome
Maria Letizia Riccio
Data di nascita
06/10/1961
Qualifica
Personale Universitario Convenzionato equiparato alla Dirigenza
Sanitaria.
Amministrazione
Università degli Studi di Siena-Azienda Ospedaliera Universitaria
Senese
Incarico attuale
Dirigente Biologo dall’ 1-5-2001 (IP6)
Numero telefonico
dell'ufficio
(58) 6211 (U.O.S.A. Centro Trapianti e Terapia Cellulare)
(58) 6574 (Malattie Infettive Universitarie)
Fax dell'ufficio
(23) 3462 (Malattie Infettive Universitarie)
E-mail istituzionale
[email protected]
TITOLI DI STUDIO E
PROFESSIONALI ED
ESPERIENZE LAVORATIVE
Titolo di studio
Specializzazioni
Iscrizioni
ad albi
professionali
Laurea in Scienze Biologiche (1986) presso Università degli Studi di
Siena con tesi sperimentale: votazione 110/110 e lode.
Titolo della tesi: «Attività su cellule umane coltivate in vitro di composti
fotosensibilizzanti (Furanocromoni e Furanocumarine)»
Relatore: Prof. Pier Egisto Valensin.
Microbiologia e Virologia (2002) presso Università degli Studi di Siena:
votazione 70/70 e lode.
Titolo della Tesi: “Caratterizazzione molecolare di ceppi di Pseudomonas
aeruginosa produttori di metallo--lattamasi isolati in differenti ospedali
italiani”. Relatore: Prof. Gian Maria Rossolini.
Albo dei Biologi
Dottorato di Ricerca (di durata quadriennale, IV ciclo) in Scienze
Microbiologiche (1993).
Altri titoli di
studio
Titolo della Tesi: “Sviluppo di una nuova metodica per clonare in Escherichia
coli geni batterici codificanti diverse classi enzimatiche di fosfatasi: caratterizzazione di quattro determinanti genetici e dei rispettivi prodotti isolati da tre
diverse genoteche batteriche”.
Coordinatore: Prof.ssa Letizia Calegari (Università degli Studi di Genova)
Esperienze professionali nell’ambito della convenzione con il Ssn
Esperienze
professionali
-
Dal 1995 al 2001 afferisce all' Unità di Virologia del Prof. P.E.
Valensin dove si occupa del monitoraggio delle resistenze alla
terapia insorgenti in pazienti HIV-positivi;
-
Dal 2002 al 2007 afferisce alla Struttura Semplice di Micologia e
Chemioresistenze del Prof. G.M. Rossolini dove si occupa di
diagnostica micologica diretta e indiretta;
-
Dall’ 1.10.2007 al 30.09.2011 afferisce al laboratorio di
Batteriologia Clinica prima, e al laboratorio di Parassitologia
Clinica, poi, dell'U.O.C. di Malattie Infettive Universitarie; qui, sin
dal dicembre 2007, partecipa anche al servizio di reperibilità per
la diagnosi di malaria.
-
Dall’ 1.10.2011 ad oggi afferisce all’ U.O.S.A. Centro Trapianti e
Terapia Cellulare diretta dal dott. Giuseppe Marotta.
-
Dal gennaio 2011 collabora al progetto multidisciplinare,
coordinato
dai dottori Andrea De Luca e Giacomo Zanelli delle
Malattie Infettive Universitarie: “Infezione da Cytomegalovirus
(HCMV): monitoraggio dell’immunità cellulare specifica ed analisi
della risposta infiammatoria in pazienti sottoposti a trapianto
d’organo solido”. Lo studio ha incluso 165 pazienti trapiantati di
rene, cuore e polmone (rispettivamente, 124, 28 e 13) presso
l’AOUS negli anni 2011-2013 e ha come obiettivo quello di
identificare, in tali pazienti, i biomarkers immunologici e/o
infiammatori correlati alla presenza di HCMV e predittivi di eventi
clinici. I risultati di questo lavoro sono in parte descritti in una
pubblicazione in extenso e in alcune comunicazioni presentate a
Congressi (vedi avanti).
Altra formazione : corsi, scuole etc.
- Corso di Aggiornamento: "Salute e sicurezza sul lavoro: la nuova
normativa d.l.vo 626/94", presso Università degli Studi di Siena
(06/12/1995).
- AA 1998-99 2001-02: Specializzazione in Microbiologia e Virologia.
- AA. 2001-02  presente: dopo l’ammisione al corso di laurea in
Medicina e Chirurgia, nel periodo 2002-2010 ha sostenuto circa 30
esami per 274.5 CFU su 360 CFU tot., avendo così ancora da sostenere 6 esami più la tesi. Attualmente è iscritta al VI° anno fuori corso.
- Corso ECM: “Arthropod-borne parasitic diseases ed ectoparassiti:
-
-
-
-
-
-
teoria e pratica nella diagnosi di laboratorio”; Piobbico, Castello
Brancaleoni, 4-7 ottobre 2007
Corso ECM: “Le infezioni nel paziente immuno-compromesso”
organizzato dalla U.O. Malattie Infettive Azienda USL2, Lucca, 18
settembre 2009
Corso ECM: Influenza A/H1N1: aspetti clinici e organizzativi.
A.O.U.S., 22 settembre 2009.
Corso ECM: ISO 9001: 2008. A.O.U.S., 29 settembre 2009
Corso ECM: “XI° Giornata Infettivologica Toscana”; Firenze, 6 ottobre 2010
Corso ECM: “Segreto professionale e tutela della privacy: profili
medico-legali”, A.O.U.S., 15 ottobre 2010
Corso ECM: “Infezioni virali: percorsi di analisi e considerazioni
clinico-diagnostiche, nuovi obiettivi” organizzato dall’ Ufficio Formazione Personale, Azienda USL7 di Siena, presso Presidio Ospedaliero
di Campostaggia: 26/11/10 e 2/12/10
I° Seminario Simit Sezione Toscana 2010: “Non solo Hiv ed epatiti”;
Grosseto, 10 dicembre 2010
Corso ECM: Formazione continua del personale addetto alla gestione
di cellule e tessuti per uso umano; A.O.U.S., 14 ottobre-2 dicembre
2011
Corso ECM: Formazione continua del personale addetto alla gestione di cellule e tessuti per uso umano: dalla norma alla pratica.
A.O.U.S., 13 giugno 2012
Corso ECM: “Le infezioni ospedaliere”. A.O.U.S., 19 giugno 2012
Corso ECM: Formazione continua del personale del Centro
Conservazione Cute e del Centro Trapianti e Terapia cellulare:
A.O.U.S., 19 settembre-19 dicembre 2012
Corso ECM: III° Convegno regionale SIMIT Toscana: “L’infettivologo
tra innovazione e cambiamento”. Prato 25-26 novembre 2013
Capacità
linguistiche
Inglese scientifico
Capacità
nell'uso delle
tecnologie
Buona conoscenza del pacchetto Office ed ottima conoscenza delle
tecnologie usate in microbiologia e virologia
Pubblicazioni
Altro:
attività didattica
certificata,
pubblicazioni
e brevetti
Autore di 37 pubblicazioni scientifiche in extenso recensite da PubMed
(H-Index = 18)
Brevetti
Inventore di 3 brevetti (di cui 2 con estensione internazionale)
Incarichi di insegnamento ed altra attività didattica:
- 1995/961998/99: Docente per la materia «Microbiologia applicata e
Igiene della produzione» presso la Scuola di Specializzazione in
Scienza e Tecnologia Cosmetiche della Facoltà di Farmacia della
Università degli Studi di Siena.
- 1997/99: su incarico dei Provveditorati agli Studi di Grosseto e Siena,
docente, per le materie Microbiologia Generale e Biologia Molecolare,
di Corsi abilitanti e non abilitanti di riconversione per insegnanti della
Classe di concorso 60/A.
- 2001/02 e 2002/03: attività di “collaborazione alla didattica” nel
Corso Integrato di Microbiologia e Microbiologia Clinica del C.d.L. per
Infermiere dell’ Università degli Studi di Siena.
- 22-23 aprile 2002: Docente nel 18th Corso internazionale “ESCMID
Postgraduate Education Course” (argomento: Diagnostics, Characterization and Epidemiology of -lactamases): Orta San Giulio
(Italia).
- 2002-03 presente: Docente per la materia “Microbiologia applicata”
(MED/07) nel Master di II° livello avanzato in “Chimica e Tecnologia
Cosmetiche” e nell' “E-learning International Master in Cosmetic
Science and Technology” dell’Università degli Studi di Siena (Area 2,
Scienze Biomediche e Mediche).
- Correlatore di tesi di laurea di studenti del Corso di Laurea Magistrale
in Biologia Sanitaria e, negli A.A. 2003-05, di studenti del Corso di
Laurea in Biotecnologie.
……………………………………………………………………………………………………………………………
PUBBLICAZIONI (su riviste indicizzate in pubmed)
1)
2)
3)
4)
5)
6)
7)
8)
Riccio ML, Coratza G, Bovalini L, Martelli P (1992) Investigation
on the mutagenic activity in Salmonella typhimurium of the
furochromone khellin proposed as therapeutic agent for skin
diseases. Mutat Res, 279: 103-108.
Rossolini GM, Riccio ML, Gallo E, Galeotti CL (1992).
Kluyveromyces lactis rDNA as a target for multiple integration by
homologous recombination. Gene, 119: 75-81.
Thaller MC, Berlutti F, Riccio ML, Rossolini GM (1992). A speciesspecific DNA probe for Providencia stuartii identification. Mol Cell
Probes, 6: 417-422.
Riccio ML, Rossolini GM (1993). Unusual clustering of Alu repeats
within the 5’-flanking region of the human lysozyme gene. DNA
Sequence, 4: 129-134.
Rossolini GM, Cresti S, Ingianni A, Cattani P, Riccio ML, Satta G
(1994). Use of deoxyinosine containing primers versus degenerate
primers for polymerase chain reaction. Mol Cell Probes, 8: 91-98.
Ingianni A, Rossolini GM, Cresti S, Riccio ML, Pompei R (1994).
Efficacia d’uso nella PCR di primers contenenti residui dI in tutte le
posizioni di ambiguità di sequenza. Microbiologia Medica, 9: 324327.
Burioni R, Plaisant P., Riccio ML, Rossolini GM, Santangelo R,
Vannini A, Satta G (1995). Engineering human monoclonal
antibody fragments: a recombinant enzyme-linked Fab. New
Microbiol, 18: 127-133.
Burioni R, Plaisant P, Riccio ML, Rossolini GM, Satta G (1995). A
new plasmid cloning vector for direct detection of recombinant
clones, based on inactivation of a bacterial acid phosphatase-
encoding gene. New Microbiol, 18: 201-206.
Riccio ML, Rossolini GM, Lombardi G, Chiesurin A, Satta G (1997).
Expression cloning of different bacterial phosphatase-encoding
genes by histochemical screening of genomic libraries onto an
indicator medium containing phenolphthalein diphosphate and
methyl green. J Appl Microbiol, 82: 177-185.
10) Rossolini GM, Franceschini N, Riccio ML, Mercuri PS, Perilli M,
Galleni M, Frere JM, Amicosante G (1998). Cloning and
characterization
of
the
Chryseobacterium
(Flavobacterium)
meningosepticum metallo-carbapenemase: a new molecular class B
metallo--lactamase showing a broad substrate profile. Biochem J
332: 145-152.
11) Zazzi M., Riccio M.L., Venturi G., Catucci M.N., Romano L., De
Milito A., Valensin P.E. (1998). Long-read direct infrared
sequencing of crude PCR products for prediction of resistance to
HIV-1 reverse transcriptase and protease inhibitors. Mol Biotechnol,
10: 1-10.
12) Rossolini GM, Schippa S, Riccio ML, Berlutti F, Macaskie LE,
Thaller MC (1998). Bacterial nonspecific acid phosphatases:
physiology, evolution, and use as tools in microbial biotechnology.
Cell Mol Life Sci, 54: 833-850.
13) Laraki N., Galleni M., Thamm I., Riccio M.L., Amicosante G., Frere
J.M., Rossolini G.M. (1999). Structure of In31: a blaIMP-containing
Pseudomonas aeruginosa integron phyletically related to In5, which
carries a unusual array of gene cassettes. Antimicrob Agents
Chemother, 43: 890-901.
14) Catucci M., Venturi G., Romano L., Riccio M.L., De Milito A.,
Valensin P.E., Zazzi M. (1999). Development and significance of the
HIV-1 reverse transcriptase M184V mutation during combination
therapy with lamivudine, zidovudine, and protease inhibitors. J
Acquir Immune Defic Syndr, 21: 203-208.
15) Venturi G., Romano L., Catucci M., Riccio M.L., De Milito A.,
Gonnelli A., Rubino M., Valensin P.E., Zazzi M. (1999) Genotypic
resistance to zidovudine as a predictor of failure of subsequent
therapy with human immunodeficiency virus type 1 nucleoside
reverse transcriptase inhibitors. Eur J Clin Microbiol Infect Dis, 18:
274-282.
16) Cornaglia G, Riccio ML, Mazzariol A, Lauretti L, Fontana R,
Rossolini GM (1999). Appearance of the IMP-1 metallo--lactamase
in Europe. The Lancet, 353: 899-900.
17) Lauretti L, Riccio ML, Mazzariol A, Cornaglia G, Amicosante G,
Fontana R, Rossolini GM (1999). Cloning and characterization of
blaVIM, a new integron-borne metallo--lactamase gene from a
Pseudomonas aeruginosa clinical isolate. Antimicrob Agents
Chemother, 43: 1544-1590.
18) Rossolini GM, Franceschini N, Lauretti L, Caravelli B, Riccio ML,
Galleni M, Frère JM, Amicosante G. (1999). Cloning of a
Chryseobacterium (Flavobacterium) meningosepticum chromosomal
gene (blaA_Cme) encoding a new extended-spectrum class A lactamase related to the Bacteroides cephalosporinases and the
VEB-1 and PER --lactamases. Antimicrob Agents Chemother, 43:
2193-2199.
19) Mazzariol A, Cornaglia G, Piccoli P, Lauretti L, Riccio ML, Rossolini
GM, Fontana R (1999). Carbapenem-hydrolyzing metallo-betalactamases in Pseudomonas aeruginosa. Eur J Clin Microbiol Infect
Dis, 18: 455-456.
20) Thaller MC, Berlutti F, Schippa S, Iori P, Passariello C, Pantanella
9)
F, Selan L, Riccio ML, Lauretti L, Rossolini GM, Pezzi R. (1999) Le
Fosfatasi acide batteriche aspecifiche: classi A, B, C. L’Igiene
Moderna 112: 417-436.
21) Riccio ML, Franceschini N., Boschi L., Caravelli B., Cornaglia G.,
Fontana R., Amicosante G. and Rossolini G.M. (2000)
Characterization of the matallo--lactamase determinant of
Acinetobacter baumannii A-54/97 reveals the existence of blaIMP
allelic variants carried by gene cassettes of different phylogeny.
Antimicrob Agents Chemother 44: 1229-1235.
22) Boschi L, Mercuri PS, Riccio ML, Amicosante G, Galleni M, Frere
JM, Rossolini GM. (2000) The Legionella (Fluoribacter) gormanii
metallo--lactamase: a new member of the highly divergent lineage
of molecular-subclass B3 beta-lactamases. Antimicrob Agents
Chemother. 44: 1538-1543.
23) Rossolini GM, Riccio ML, Cornaglia G, Pagani L, Lagatolla C, Selan
L, Fontana R. (2000) Carbapenem-resistant Pseudomonas
aeruginosa
with
acquired
bla(vim)
metallo--lactamase
determinants, Italy. Emerg Infect Dis. 6: 312-313.
24) Perilli M, Segatore B, de Massis MR, Riccio ML, Bianchi C, Zollo A,
Rossolini GM, Amicosante G (2000). TEM-72, a new extendedspectrum beta-lactamase detected in Proteus mirabilis and
Morganella morganii in Italy. Antimicrob Agents Chemother. 44:
2537-2539.
25) Romano L, Venturi G, Ferruzzi R, Riccio ML, Corsi P, Leoncini F,
Vinattieri A, Incandela L, Valensin PE, Zazzi M. Detection of
genotypically drug-resistant HIV-1 variants and non-B subtypes in
recently infected antiretroviral-naive adults in Italy. AIDS. (2000)
14: 2204-2206.
26) Pallecchi L, Riccio ML, Docquier JD, Fontana R, Rossolini GM
(2001). Molecular heterogeneity of blaVIM-2-containing integrons
from Pseudomonas aeruginosa plasmids encoding the VIM-2
metallo-beta-lactamase. FEMS Microbiol Lett. 195: 145-150.
27) Riccio ML, Pallecchi L, Fontana R, Rossolini GM (2001). In70 of
Plasmid pAX22, a blaVIM-1-Containing Integron Carrying a New
Aminoglycoside Phosphotransferase Gene Cassette. Antimicrob
Agents Chemother 45:1249-1253.
28) Lombardi G, Luzzaro F, Docquier JD, Riccio ML, Perilli M, Coli A,
Amicosante G, Rossolini GM, Toniolo A. (2002) Nosocomial
infections caused by multidrug-resistant isolates of Pseudomonas
putida producing VIM-1 metallo--lactamase. J Clin Microbiol 40:
4051-4055.
29) Gombac F, Riccio ML, Rossolini GM, Lagatolla C, Tonin E, MontiBragadin C, Lavenia A, Dolzani L. (2002) Molecular characterization
of integrons in epidemiologically unrelated clinical isolates of
Acinetobacter baumannii from Italian hospitals reveals a limited
diversity of cassette arrays. Antimicrob Agents Chemother 46:
3665-3668.
30) Docquier JD, Riccio ML, Mugnaioli C, Luzzaro F, Endimiani A,
Toniolo A, Amicosante G, Rossolini GM. (2003) IMP-12, a new
plasmid-encoded metallo--lactamase from a Pseudomonas putida
clinical isolate. Antimicrob Agents Chemother 47: 1522-1528.
31) Riccio ML, Docquier J-D, Dell’Amico E, Amicosante G, Rossolini GM
(2003) Characte-rization of a novel 3-N-aminoglycoside acetyltransferase, aac(3)-Ic, from a Pseudomonas aeruginosa integron.
Antimicrob Agents Chemother. 47: 1746-1748.
32) Pallecchi L, Docquier J-D, Riccio ML, Giuliani F, Cresti S,
Musmanno R, Coratza G, Rossolini GM. (2003) Carbapenemases in
microbial drug resistance. L'Igiene Moderna 120: 285-298.
33) Giuliani F, Docquier J-D, Riccio ML, Pagani L, Rossolini GM (2005)
OXA-46, a new class D -lactamase of narrow substrate specificity
encodede by a blaVIM-1-containing integron from a Pseudomonas
aeruginosa clinical isolate. Antimicrob Agents Chemother 49:19731980.
34) Riccio ML, Pallecchi L, Docquier JD, Cresti S, Catania MR, Pagani L,
Lagatolla C, Cornaglia G, Fontana R, Rossolini GM. (2005) Clonal
relatedness and conserved integron structures in epidemiologically
unrelated Pseudomonas aeruginosa strains producing the VIM-1
metallo--lactamase from different Italian hospitals. Antimicrob
Agents Chemother 49: 104-110.
35) Lagatolla C, Edalucci E, Dolzani L, Riccio ML, De Luca F, Medessi E,
Rossolini GM, Tonin EA. (2006) Molecular evolution of metallo-lactamase producing Pseudomonas aeruginosa in a nosocomial
setting of high-level endemicity. J Clin Microbiol. 44: 2348-2353.
36) Edalucci E, Spinelli R, Dolzani L, Riccio ML, Dubois V, Tonin EA,
Rossolini GM, Lagatolla C. (2008) Acquisition of different
carbapenem resistance mechanisms by an epidemic clonal lineage
of Pseudomonas aeruginosa. Clin Microbiol Infect. 14: 88-90.
37) Puttini C, Carmellini M, Garosi G, Rossetti B, Riccio ML, Tordini G,
Cusi MG, De Luca A, Zanelli G (2013) HCMV infection in renal
transplant recipients: a retrospective cohort study. New Microbiol.
36: 363-71.
Lavori presentati a Congressi (una selezione):
Docquier J.D., Riccio M.L., Mugnaioli C., Luzzaro F., Toniolo A.,
Amicosante G., Rossolini G.M. “IMP-12: a new plasmid-encoded IMP
variant highly divergent from IMP-1”, 79 – 79, 42nd Annual
Interscience Conference on Antimicrobial Agent and Chemotherapy
(ICAAC), San Diego (USA), 27/30 settembre 2002
Riccio M.L., Pallecchi L., Docquier J.D., Cresti S., Fontana R., Pagani L.,
Lagatolla C., Rossolini G.M. “Clonal relatedness of Pseudomonas
aeruginosa producing the VIM-1 metallo-beta-lactamase from different
italian hospitals”, 153 – 153; 43rd Annual Interscience Conference on
Antimicrobial Agents and Chemotherapy (ICAAC), Chicago (Illinois –
USA), 14/17 settembre 2003
Giuliani F., Docquier J.D., Riccio M.L., Pagani L., Rossolini G.M.
“Identification and biochemical characterization of OXA-46, a new
integron-encoded OXA-type beta-lactamase from Pseudomonas
aeruginosa clinical isolate. 85 – 85; 43rd Annual Interscience
Conference on Antimicrobial Agents and Chemotherapy (ICAAC),
Chicago (Illinois – USA), 14/17 settembre 2003
Puttini C., Valoriani B., Carmellini M., Cusi M.G., Garosi G., Riccio M.L.,
Redi D., Romanello F., Bufo N., Cenerini M., De Luca A., Zanelli G.
“Andamento Longitudinale di biomarkers di infiammazione ed
immunoattivazione in pazienti sottoposti a trapianto di rene: un ruolo
della replicazione di CMV?” Abstract XII Congresso Nazionale SIMIT,
Milano 27/30 ottobre 2013
Puttini C., Romanello F., Cenerini M., Bufo N., Riccio M.L., Carmellini
M., De Luca A., Zanelli G. “Sieroprevalenza di HEV in una coorte di
pazienti candidati a trapianto renale.” Atti XII Congresso Nazionale
SIMIT, Milano 27/30 ottobre 2013
Romanello F., Riccio M.L., Puttini C., Redi D., Tordini G., Carmellini M.,
De Luca A., Zanelli G. “Sieroprevalenza di HEV in donatori di sangue e
trapiantati di rene nella provincia di Siena”. Abstract inviato al XIII
Congresso Nazionale SIMIT, Genova 26-29 ottobre 2014.
Brevetti:
1) Patent n° IT1251435 (also: EP0537456); Applic. And Priority N°
IT1991MI02349 19910904; (Classif.: C12K). Genetic vector for
multiple stable integration of DNA sequences into the genome of the
yeasts Kluyveromyces lactis and Saccharomyces cerevisiae and
plasmid containing the same. Inventori: Gallo E., Galeotti C.L.,
Riccio M.L., Rossolini, Thaller M.C. Brevetto 1991
2) Patent n° IT20MI011728 (also: WO03014363 A1); (Classif.:
C12N). “Vector for site-specific integration of heterologous DNA
sequences into the rDNA sites of methylotrophic yeasts”. Inventors:
Galeotti C.L., Riccio M.L., Pompei R., Rossolini G.M. Brevetto 2001
3) Sonda di DNA per l’identificazione di Providencia stuartii. Inventori:
Thaller M.C., Berlutti F., Riccio M.L., Rossolini G.M. Depositato il
12.05.1992 per conto del Consiglio Nazionale delle Ricerche, C.N.R.
(n. MI92A001131).
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
1
File Size
280 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content