close

Enter

Log in using OpenID

1 LIRA VITTORIO EMANUELE III

embedDownload
BS3
BUONI D I C A S S A
REGNO D ' I TA L I A – V I T T O R I O E M A N U E L E I I I
Numero
Decreto
Firme
N. Serie
TIPOLOGIA
Rarità
Conservazione e Valutazioni
1 LIRA VITTORIO EMANUELE III
B
—
Campione
BS 3A
02-09-1914
Dell’Ara - Righetti
BS 3B
21-09-1914
BS 3C
BS 3D
— R5
BB
SPL
SUP
FDS
—
—
—
—
—
1-40
R
10
15
50
80
140
»
41-150
C
6
12
45
70
100
28-12-1917
Giu Dell’Ara - Righetti
151-200
C
10
15
50
80
140
10-07-1921
Giu Dell’Ara - Porena
201-.....
R4
180
350
750
1.000
1.400
BS 3
F/ Effigie di Vittorio Emanuele III di profilo.
R/ Stemma Sabaudo sormontato da una corona.
Filigrana: Assente.
Intestazioni di firma: Il Cassiere Speciale, Il Delegato della Corte dei Conti.
Misure in mm:
80 x 42 formato del biglietto.
73 x 36 parte stampata.
Stampati da: Officina Governativa Carte Valori di Torino.
Decreto delle Caratteristiche: D.M. n. 853 del 19 agosto 1914.
Serie: Ogni serie è composta da 1.000.000 di pezzi.
Nota: L’emissione a firma: "Giu Dell’Ara - Porena" fu stabilita in 50 milioni di pezzi; tuttavia, della tiratura decretata,
ne fu prodotta solo una piccola parte.
Le firme "Dell’Ara" e "Giu Dell’Ara":
La firma Dell’Ara, quale Cassiere Speciale, che noi troviamo su tutti i biglietti del Tesoro sino a questa epoca, ed
ancora prima sulle emissioni consorziali e già consorziali, apparteneva al Commendator Giovanni Dell’Ara. che
fu messo a riposo dal suo incarico, tramite uno specifico decreto, nel maggio 1915. Gli subentrò il Cavalier Dottor
Giuseppe Dell’Ara che iniziò a firmare, con l’intestazione "Il Cassiere Speciale", le emissioni dal giugno 1915.
GIGANTE 2005
75
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
117 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content