close

Enter

Log in using OpenID

Bando di Gara - Comune di Montescaglioso

embedDownload
SiffiSSE
sl rìltoruTrscn
CITTA' DI MONTESCAGLIOS
Provincia di Matera
c.A.P.75024
Via Cosimo Venezia n. 1
Tel. 0835/2OgL
-
Fax 0835/209206
BANDO DI GARA
PROCEDURA APERTA PER L'INDIVIDUAZIONE DEL CONCESSIONARIO DELLA
FARMACIA COMUNALE
crc 5633176384
IL RESPONSABILE DEL
SERVTZTO
In
esecuzione della deliberazione del Consiglio Comunale
determinazione n. 43 de|05.03.2014 en.44 del 10.03.2014
n. 24 del 25.II.20I3 e
INDICE T]NA PROCEDURA APERTA
L'INDIVIDUAZIONE DEL
PER
CONCESSIONARIO DELLA F'ARMACIA COMUNALE.
1.
della
Amministrazione Aggiudicatrice
1.1. Denominazione ed rndirizzo cui inviare le offerte: Comune di Montescaglioso (MT), Via C.
Yenezia,l, C.A.P.75024, Montescaglioso (MT), Telefono: 0835 2091 Fax 0835 209239 Codice
80001380775
PArtitA IVA
0441980778.
intemet:
www. comune.montescaglio so.mt. it;
1.2. Settore Responsabile: Area Amministrativa- Affari Generali Responsabile del Procedimento:
S antarcangelo Francesco
Fiscale
Indirizzo
2. Oggetto della procedura
2.1. Oggefto della procedura è l'affidamento in concessione per 15 (quindici) anni della gestione
della farmacia comunale (sede unica), ubicata in Corso della Repubblica, n. 1, mediante procedura
ad evidenza pubblica (procedura aperta). La titolarità della farmacia comunale rimane in capo al
Comune di Montescaglioso (MT).
2.2. L'importo complessivo di gan, risultante dal valore della concessione, è pari ad euro
1 8 00.000,00 (unmilioneottocentomila/00), oltre IVA.
.
3. Luogo e data di svolgimento delle operazioni di gara
3.1. La procedura di gara awà luogo presso la sede del Comune di Montescaglioso (MT), Via C.
Venezia, 1
3.2.L'apertura delle buste contenenti la Documentazione Amministrativa "BUSTA A" ed il relativo
esame ai fini dell'ammissione alla gara sono fissati per il giomo 02.05.2014 zlle ore 10,00 in seduta
pubblica, all'eventuale presenza di rappresentanti dei concorrenti (nel limite di una persona per ogni
conconente), muniti' se delegati, di lettera di delega con allegata copia
fotostatica di un documento
di riconoscimento in corso di validità del delegante.
La Commissione si riserva la facoltà di richiédere chiarimenti o integr azioni
alla documentazione
presentata.
3.3. Successivamente,
economica.
in
seduta pubblica, si procederà all'apertura della ..BUSTA B,, Offerta
4. Soggetti ammessi alla gara
4.1. Sono ammessi a partecipare alla presente procedura di gara:
a) Farmacisti singoli o associati abilitati alla professione di iarmacista, iscritti
all,albo professionale
relativo;
b) Società di persone o società cooperative a responsabilità limitata, aventi oggetto sociale
compatibile con lo svolgimento delle attività oggetto della presente procedura (gestion-e-farmacia);
c) saranno ammessi alla gara anche raggruppamenti temporanei di óoncorrenti
óostituiti dai ,ogg.tti
di cui alle categorie sopra elencate i quali, prima della piesentazione dell'offe
rta, abbiano conferito
mandato collettivo speciale con rappresentanzaad uno di essi, qualificato
Mandatario che agisce in
nome e per conto proprio e dei mandanti, e che dichiarino di obbligarsi, in
caso di aggiudic úion", u
conferire mandato collettivo speciale con rappre sentanza ad unA di essi, da
indicare in sede di
offerta e qualificato come mandatario, il qualè stipulerà il contratto in nome e per
conto proprio e
dei mandanti;
d) Saranno ammessi, altresì, raggruppamenti non ancora costituiti. In tal caso l'offerta
dovrà essere
sottoscritta, apena di esclusione, da tutti i soggetti che costifuiscono il raggruppamento
4'2. Resta fermo I'obbligo per gli operatori economici di cui ai precedeíii punti
c) e d), in caso di
aggiudicazione, di costituire tra loro apposita società nella forma della sociàtà
di persole o società
cooperativa per la gestione del servizio, società che succederà nei diritti
e negli obblighi del
raggruppamento aggiudicatario.
4'3' Si applicano al riguardo, per quanto compatibili con la natura della concessione, le disposizioni
cui all'art. 37 delD. Lgs. n.16312006 e s.m.i.
4-4. La gestione della farmacia comunale è incompatibile con I'attività nel settore
della produ zione,
intermediazione e informazione scientifica del farmaco (articolo 8 comma 1 lettera
a) deÎla Legge n.
36211991 come modificato dall'articolo 5 comma 5 del D.L. n. 223/2006
convertito .on iégg"
úp;;;;
n.24812006 sentenza della Corte Costituzionale n.275/2003). L'attività
di distribuzióie
all'ingrosso di medicinali è compatibile con la gestione di farmacie óomunali (articolo
100, comma
1-bis, del D. Lgs. n.21912006). Per le persone fisiche sussiste I'incompatibilità
tra la gestione della
farmacia comunale e la posizione di titolare, gestore prowisorio, direttore o collaboiatore
di altra
farmacia, con qualsiasi rapporto di lavoro pubblico o privato. La dfuezione della
farmaciacomunale
è incompatibile con la posizione di titolare, gestore prowisorio, direttore o collaboratore
di altra
farmacia, con qualsiasi rapporto di lavoro pubblico e privato (art. l3legge n. 4751196g,
art. g legge
n.36211991, art.ll2 TULS n. 126511934).
L'incompatibilità dovrà essere rimossa prima della sottoscrizione del Contratto di Servizio,
pena la
decadenza dall'aggiudicazione e fatta salva la rivalsa dell'Amministrazione
sulla garanzia
prowisoria di cui all'articolo 9 del presente bando. L'aggiudicatario è tenuto a rimuovJre
ogni
incompatibilità soprawenuta in seguito alla sottoscriziòne del Contratto di Servitio, p"nu'lu
risoluzione dello stesso.
5. Disposizioni generali sulla procedura di gara
5.1. Normativa di riferimento: Trattandosi di affidamento di concessione di servizio, al presente
bando si applica I'aît. 30 del D. Lgs. n.163/2006 e s.m.i. nonché gli articoli del medesimo
decreto
(codice degli appalti) espressamente richiamati dal presente bando.-
5.2.Della documentazione ufficiale relativa alla presente procedura fanno parte:
a) il presente bando di gara con relativi allegati;
b) lo schema di Contratto di Servizio;
5.3. Le offerte e tutta la documentazione richiesta dal presente bando devono essere redatte in
lingua italiana.
5.4. Tutta la documentazione relativa alla presente procedura può essere ritirata presso il Servizio
Amministrativo Affad Generali del Comune di Montescaglioso nei giomi da lunedì al venerdì
dalle ore 9,00 alle ore 12.00.
5.5. presente bando e la relativa documentazione di gara sono altresì disponibili sul sito intemet
del Comune : www. comune.montescaglioso.mt. it;
5.6. Per qualsiasi informazione o chiarimento circa la procedura di gara ci si potrà rivolgere al
Servizio Amministrativo Affari Generali del Comune di Montescaglioso nei giorni da lunedì al
venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00.
5.7. E' fatto obbligo a ciascun partecipante alla gara di effettuare un sopralluogo per prendere
visione della sede ove è ubicata la farmacia comunale. Della presa conoscenza della sede si deve
dare atto nella presentazione dell'offerta con apposita dichiarazione sottoscritta dal concorrente
(Allegato n. 3).
-
I
-
6. Requisiti generali dei partecipanti
6.1. Possono partecipare alla garai soggetti di cui all'art.4 del presente bando che non si trovino
nelle condizioni di esclusione di cui all'art.38 del D.Lgs. n.16312006 e s.m.i. e in possesso dei
requisiti minimi indicati nei seguenti articoli.
7. Requisiti
patrimoniali
7.1. Per dimostrare la capacità economico-finanziaria, i soggetti di cui aIl'art.4 dovranno produrre
ai fini dell'ammissione alla gara n. 1 (una) lettera di referenza da parte di Istituto bancario,
attestante che il concorrente dispone dei mezzi ftnanziafi adeguati per assumere in concessione il
servizio di cui al presente bando e ha sempre fatto fronte ai suoi impegni economici-finanziari con
puntualità e regolarità.
7.2. ln caso di raggruppamento, le lettere di referenze dowanno essere prodotte da ciascuno dei
componenti del raggruppamento.
8. Requisiti professionali
8.1. I soggetti di cui all'articolo 4 del presente bando, a pena di esclusione dalla gara, devono
obbligarsi, tramite apposita dichiarazione da rendere come da modello allegato (Allegato 6) a
nominare, in caso di aggiudicazione, il Direttore della Farmacia il quale dovrà essere in possesso
del titolo di farmacista iscritto all'albo professionale e con esperienza lavorativa nel settore di
almeno 1 (un) anno.
8.2. I partecipanti devono a tale proposito fornire già in sede di presentazione della domanda di
partecipazione alla gaîa, pena I'esclusione dalla presente procedura, le generalità del soggetto cui
sarà affidato I'incarico di Direttore della Farmacia, il codice fiscale dello stesso, la dichiarazione
attestante l'iscrizione all'Albo dei Farmacisti, con indicazione dell'albo di appartenenza e del
numero di iscrizione allo stesso, nonché I'attività professionale svolta. Tale dichiarazione resa nelle
forme previste dagli artt. 46 e 47 del DPR 44512000 dowà, a pena di esclusione dalla procedura,
essere sottoscritta anche dal soggetto indicato quale Direttore della Farmacia e ad essa andrà
allegatacopia fotostatica del documento di identità di quest'ultimo.
8,3. Il soggetto indicato come Direttore della Farmacia non dovrà comunque partecipare alla
presente procedura in alcuna altra forma: in particolare non potrà essere concoffente associato o
associando
di altri soggetti partecipanti, né comparire quale amministratore
o socio di altre società
partecipanti alla procedura stessa, né
essgle designato'quale Direttore della Farmaciada
parte di
altri partecipanti' Laviolazione di questa disposizúne
è sanzionata con l,esclusione dalla procedura
di tutte le offerte cui tale soggeuà ha partecipato nelle
predette
è stato indicato come
Direttore.
f"*r.;
9.
Durata della concessione
9.r.La durata della concessione è pari ad anni 15 (quindici).
9'2' La deconenza del periodo di concessione avià inizio
con ra data di stipula del contratto di
Servizio Concessionario.
9'3' Alla scadenza naturale del contratto il concessionario
non avrà alcun diritto in ordine alla
continuazione del rapporto.o comunque alla gestione
dei servizio, né in ordine al riconoscimento
di
alcuna soÍlma, a nessun titolo.
Quaiora il òomune intenoa cedere la titolarità della Farmacia in
periodo anteriore alla natural. ,rud.*u
contrattuale, verrà riconosciuta un,indennità per
rescissione
anticipata rispetto ai 15 di contratto commisurat
a allasomma.versata anticipatamente quale importo
fisso una tantum per la concessione. Al concessionario
sarà riconosciuto il diritto di prelazione,
sempre che questi sia in possesso dei requisiti
per,.nd.rr.n. titolare, stabiliti dalle norme vigenti
all'atto dell'esercizio della prelazione.
9'4' rl gestore prowederà all'intestazione ed al pagamento
delle utenze, fornitura di arredi e
strumentazioni tecniche e di ogni altra spesa
che si ieiaera necessaria per il corretto mantenimento
dell'esercizio della fatmacia, iui .o-pr.so
ogni onere diretto ed indiretto relativo alle tasse
e alle
concessioni' Il gestore prowederà alla
manulnzione o.dirraria e straordi*rr"'
della farmacia e subentrerà nel contratto di
locazione in essere con la proprietaria sig.ra
scocuzza
Maria e in tutti gli altri contratti di fornitura in
essere stipulatati aat'Èrrià. spetta al gestore
ogni
ftnanzianento (con autoftnanziamento, mezzipropri
o di terzi), senza alcun intervento finanziano
da parte del comune di Montescaglioso,
ed ogni cànisponaenté investi-.nio attinente
alla gestione
della farmacia.
spetta' inoltre, al gestore il rapporto con gli
utenti, il conseguimento di ogni ricavo e componente
positivo del reddito, nonché ìi sostentamento
di ogni costo e componente negativo del reddito
gonseguente alla gestione della servizio di farma cia.
9'5'Il dipendente del comune in servizio presso la Farmacia
comunale passa alle dipendenze del
gestore e conserva tutti i diritti che
ne derivano, ai sensi dell'art. 31,
ó.;gr. 30.3.2001,n. 165.
L'Allegato 6 (Elenco dei dipendenti da assumere
in via obbligatoriu ,àutiuo costo) riporta
l'elenco dei dipendenti ed
relativo costo della singola ir,ita hvorativa che l,impresa
aggiudicataria ha I'obbligo di assumere con
"vincolo di non spostamento di sede lavorativa entro
i
primi cinque anni di gestione", salvo espressa
rinuncia dell,interessato.
jiri--JuilJrlo.
;;i
il
"
10. Corrispettivo della concessione
10.1 Il conispettivo della concessione
è costituito da:
un canone annuo' in aumento rispetto alla-.b1se
d'asta pafi a 120.000,00, oltre IVA come per
legge,
da corrispondere al comune .on l. modalità
e alle .rud.nr. indicate nello schema del contratto
di
Servizio allegato al presente bando.
Non sono ammesse offerte in ribasso. Il corrispettivo
della concessione sarà rivalutato, apartfue
dal
secondo anno di concessione, agli indici
dei prezzi ui--"onrr-o per le nvalutazioni
monetarie
stabiliti dall'ISTAT' Il concession'ario dowà anticipare,
all'atto della firma del contratto, l,annualità
del canone aggiudicato.
10'2 Per le giacenze. di magazzino l'aggiudicatario
corrisponderà, in aggiunt a al prezzo di
aggiudícazione, l'ulteriore somma che verrà
determinata al termine delle operazioni di redazione
di
apposito inventario che sarà oggetto di verifica
in contradditoriotra ie ;^;i.-;valorizzazi,one del
magazzino sarà effettuata al prezzo risultante dall'inventario
risultante sarà applicata I'IVA nella misura di legge.
11.
al netto dell'IVA, al valore
così
Criteri di aggiudicazione
11.1. n servizio verrà aggiudicato al soggetto che presenteùrilúalzo in aumento più alto rispetto
alla base d'asta prevista al punto 10.1, oltre IVA.
A parità di offerta i soggetti che hanno presentato identica offerta saranno invitati alla procedura
negoziata di cui all'art. 57 del D. Lgs. 16312006. Parimenti sarà attivata la proceduranegoziata di
cui al citato art. 57 nell'ipotesi in cui non sia stata presentata nessuna offerta o nessuna offerta si sia
rivelata appropriata.
In caso di ulteriore parità si procederà mediante sorteggio.
E' consentita l'aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida.
12. Domanda
di partecipazione
e
documentazione
12.1. I concorrenti devono presentare, nei termini e con le modalità previste nel presente bando,
domanda di partecipazione contenente, a pena di esclusione, quanto indicato nei punti che seguono:
12.2.Farmacisti
a) Dichiarazione sostitutiva, ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 44512000, sottoscritta
dall'interessato dalla quale risulti :
1. I'iscrizione all'albo professionale dei farmacisti con indicazione dell'ordine provinciale e del
numero di iscrizione e della data di iscrizione;
2. che a proprio carico non è stata pronunciata sentenza passata in giudicato per la dichiarazione
dello stato
fallimento, liquidazione coatta amministrativa, concordato preventivo,
amministrazione controllata né sono in corso procedimenti per la dichiarazione di uno dei predetti
stati né di alcuna situazione equivalente secondo la legislazione dello stato di appartenenza;
3. che a proprio carico non è pendente procedimento per l'applicazíone di una delle misure di
prevenzione previste dall'art. 3 della legge 27 dicembre 1956 n. 1423 o di una delle cause ostative
previste dall'art. 10 della Legge n.57511965 (antimafia);
4. che a proprio carico non è stata pronunciata sentenza di condanna passata in giudicato, o emesso
decreto penale di condanna divenuto inevocabile, owero sentenza di applicazione della pena su
richiesta ex art. 444 del Codice di Procedura Penale per qualsiasi reato incidente sulla moralità
professionale o per i reati indicati e definiti all'art.45 paragrafo 1 della direttiva C.E. n.1812004;
5. di non aver violato il divieto di intestazione fiduciaria di cui all'art.l7,teruo coÍrma, della legge
19 mwzo 1990 n. 55, come espressamente richiamato per tutte le procedure di affidamento delle
concessioni e degli appalti di lavori, servizi e fomiture dall'art. 38 comma 1, lett. d) del D.Lgs.l2
aprile 2006,n.163, rubricato "requisiti di ordine generale";
6. di non aver commesso infrazioni gravi debitamente accertate in materia di sicurezza ed altri
obblighi derivanti dai rapporti di lavoro;
7. di non aver agito con negligenza o malafede nell'adempimento di obbligazioni derivanti da
precedenti contratti stipulati con l'Ente concedente;
8. di non aver coÍrmesso errore grave nell'esercizio dell'attività professionale accertato, con
qualsiasi mezzo di prova, dall'Ente concedente;
9. di non aver coÍrmesso violazioni gravi, definitivamente accertate, rispetto agli obblighi relativi al
pagamento delle imposte e tasse, i cui termini di pagamento siano scaduti alla data di presentazione
della domanda, secondo la legislazione italiana o quella dello Stato in cui il concorrente è stabilito;
10. che non risulta a proprio carico alcuna iscrizione nel casellario informatico di cui all'articolo 7,
comma 10, del D.Lgs. n. 16312006 e s.m.i. per aver presentato falsa dichiuazione o falsa
documentazione in merito a requisiti e condizioni rilevanti per la partecipazione a procedure di gara
e per I'affidamento dei subappalti;
di
11. di essere in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali ed
assistenziali ai lavoratori, i cui termini di pagamento siano scaduti alla data di presentazione della
domanda, secondo la legislazione vigente;
12. che nei propri confronti non è stata applicatala sanzione interdittiva di cui all'art.9, comma2,
lett. C) del D. Lgs. n. 23112001o altra sanzione che comporta il divieto di contrarre con la pubblica
amministrazione, compresi i prowedimenti interdittivi di cui all'articoto 36-bis, comma 1, del
decreto-legge 4 luglio 2006, n. 223, convertito, con modifi cazioni, dalla legge 4 agosto 2006 n. 248;
13. di non essere stato vittima dei reati previsti e puniti dagli artt. 317 e 629 del codice penale
aggravati ai sensi dell'articolo 7 del decreto-legge 13 maggio 1991, n. 152, convertito, con
modificazioni, dalla legge 12 luglio 1991,n.203;
14. di non trovarsi, rispetto ad un altro partecipante alla medesima procedura di affidamento, in una
situazione di controllo di cui all'articolo 2359 del codice civile o in una qualsiasi rclazione,anche di
fatto, se la situazione di controllo o larelazione comporti che le offerte sono imputabili ad un unico
centro decisionale, oppure di essere in una situazione di controllo di cui all'articolo 2359 del codice
civile e di aver formulato autonomamente l'offerta con indicazione del concorrente con cui sussiste
tale situazione; tale dichiarazione è corredata dai documenti utili a dimostrare che la situazione di
controllo non ha influito sulla formulazione dell'offerta, inseriti in separatà busta chiusa;
15. che nei propri confronti non ricorrono le cause di impedimento di cui all'art. 13 della legge
n.47511968 oppure I'impegno a dimettersi dal precedente impiego e /o incarico all'atto della stip-uìa
del contratto con il Comune di Montescaglioso;
16. di non trovarsi in una delle cause interdittive di cui all'art. 12 della legge n. 47511968 per aver
ceduto la titolarità di altra farmacia da meno di dieci anni salvo ricorrano le condizioni di cui al
comma 7 dello stesso art.12;
17. di aver preso visione e di accettare in modo pieno ed incondizionafo tutte le clausole del
presente bando e dei relativi allegati;
18. di impegnarsi a redigere, nel caso in cui risultasse aggiudicatario, la Carta dei Servizi, nel
rispetto degli standards minimi di qualità e quantità delle prestazioni richieste ed offerte nella
presente procedura e della tempistica indicata;
19. di essere consapevole delle sanzioni penali previste dall'art. 76 del D.P.R. n. 44512000 per
I'ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci.
b) Dichiarazione sostitutiva, ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n.44512000, attestante le
generalità del soggetto cui sarà affidato I'incarico di Direttore della Farmaciaelo del Farmacista
singolo assegnatario della concessione, il codice fiscale dello stesso, la documentazione attestante
l'iscrizione all'Albo dei Farmacisti, con indicazione dell'albo di appartenenza e del numero di
iscrizione allo stesso. Tale ulteriore dichiarczione, a pena di esclusione dalla gara, dovrà essere
sottoscritta, oltre che dal concorrente, anche dal soggetto nominato quale Direttore della Farm acia e
ad essa andrà allegata copia fotostatica del documento di identità di quest'ultimo in corso di
validità.
Le dichiarazioni di cui sopra dovranno essere accompagnate, a pena di esclusione, da una copia
fotostatica non autenticata di un documento di identità in corso di validità di coloro che le
sottoscrivono e pertanto, per quanto riguarda la dichiarazione di cui al punto b), anche del soggetto
individuato quale Direttore della Farmacia.
E' sufficiente allegare una copia del documento d'identità per tutte le dichiarazioni rese dal
medesimo soggetto. In caso di dichiarczioni rese da più soggetti andrà allegato una copia del
documento d'identità per ogni sottoscrittore.
14.3. Società
Nell'ipotesi che il concorrente sia costituito in forma di società, la dichiarazione di cui al precedente
punto 14.2 dovràessere presentata afrnna del legale rappresentante come segue:
a)Dichianzione sostitutiva, ai sensi degli artt. 46 e 47 deI D.P.R. n. 44512000 dalla quale risulti:
1. la sua qualità di legale rappresentante della Società;
2. f iscrizione della Società nel registro delle imprese con indicazione del codice fiscale e numero di
iscrizione, data di iscrizione, numero REA, denominazione, forma giuridica, sede legale, durata,
codice attività, oggetto sociale dell'attività esercitata nonché entità e composizione del capitale
sociale ed i nominativi degli amministratori muniti di poteri di rappresentanza e dei direttori tecnici;
3. che I'oggetto sociale della società è compatibile con lo svolgimento delle attività oggetto della
presente procedura (gestione farmacia);
4. che I'impresa non si trova in stato di fallimento, liquidazione coatta amministrativa, concordato
preventivo, amministrazione controllata né sono in corso procedimenti per la díehiarazione di uno
dei predetti stati né di alcuna situazione equivalente secondo la legislazione dello stato di
appartenerua;
5. che non è pendente nei propri confronti un procedimento per l'applicazione di una delle misure di
prevenzione previste dall'art.3 della legge2T dicembre 1956 n. 1423 o di una delle cause ostative
previste dall'art. 10 della Legge n.57511965;
6. che nei propri confronti non è stata pronunciata sentenza di condanna passata in giudicato, o
emesso decreto penale di condanna divenuto irrevocabile, oppure sentenza di applicazione della
pena ex art. 444 del Codice di Procedura Penale per qualsiasi reato incidente sulla moralità
professionale né per i reati indicati e definiti alI'art.45 pangrafo 1 della direttiva 1812004;
6.1. che nell'anno antecedente la data di pubblicazione del presente bando di gara non è stato
socio, I'amministratore munito di poteri di
sostituito né è cessato dalla carica il titolare,
rappresentanza né il direttore generale e/o il tecnico ove nominati;
oppufe
6.2. che nell'anno antecedente la data di pubblicazione del presente bando di gara è intervenuta la
sostituzione o è cessato dalla carica di titolare, direttore generale, direttore tecnico, socio,
amministratore munito di potere di rappresentanza e, che nei suoi/loro confronti non è stata
pronunciata sentenza di condanna passata in giudicato oppure di applicazione della pena su richiesta
ai sensi dell'art. 444 del CPP oppure non è stato emesso decreto penale di condanna divenuto
inevocabile per reati che incidono sull'affidabilità morale e professionale;
il
oppure
6.3. che nell'anno antecedentela data di pubblicazione del presente bando
di
gara è intervenuta:la
o è cessato dalla carica di
titolare, direttore generale, direttore tecnico, socio,
sostituzione
amministratore munito di potere di rappresentarua e, che nei suoi/loro confronti è stata pronunciata
sentenza di condanna passata in giudicato oppure di applícazione della pena su richiesta ai sensi
dell'art. 444 del CPP oppure è stato emesso decreto penale di condanna divenuto inevocabile per
reati che incidono sull'affidabilità morale e professionale e che sono stati adottati atti o misure di
completa dissociazione della condotta penalmente sanzionata;
7. di non aver violato il divieto di intestazione fiduciaria di cui all'art. 17 , terzo comma, della legge
19 marzo 1990 n. 55;
8. di non aver commesso infrazioni gravi debitamente accertate in materia di sicwezza ed altri
obblighi derivanti dai rapporti di lavoro;
9. di non aver agito con negligenza o malafede nell'adempimento di obbligazioni derivanti da
precedenti contratti stipulati con l'Ente concedente;
10. di non aver coÍtmesso elrore grave nell'esercizio dell'attività professionale accertato in
qualsiasi modo dall'Ente concedente;
11. di essere in regola con il pagamento delle imposte e tasse, i cui termini di pagamento siano
scaduti alla data di presentazione della domanda, secondo la legislazione vigente in Italia owero
nello stato in cui I'impresa è stabilita;
12. di essere in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali ed
assistenziali ai lavoratori, i cui termini di pagamento siano scaduti alladata di presentazione della
domanda, secondo la legislazione vigente;
13. che non risulta a proprio carico alcuna iscrizione nel casellario informatico di cui all'articolo 7,
comma 10, del D.Lgs. n. 16312006 e s.m.i. per aver presentato falsa dichiarazione o falsa
documentazione in merito a requisiti e condizioni rilevanti per la partecipazione a procedure di gara
e per I'affidamento dei subappalti;
14. che nei propri confronti non è stata applicatala sanzione interdittiva di cui all'art.9, comma2
lett. c) del D. Lgs. n. 23112001o alîra sanzione che comporta il divieto di contrarre con la pubblica
amministrazione, compresi prowedimenti interdittivi di cui all'articolo 36-bis, coÍlma 1, del
decreto legge 4 luglio 2006, n.223, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 agosto 2006 n.248;
15. di non essere stato vittima dei reati previsti e puniti dagli artt. 317 e 629 del codice penale
aggravati ai sensi dell'articolo 7 del decreto-legge 13 maggio 1991, n. 152, convertito, con
modificazioni, dalla legge 12 luglio 1991,n.203;
16. di non trovarsi, rispetto ad un altro partecipante alla medesima procedura di affrdamento, in una
situazione di controllo di cui all'articolo 2359 del codice civile o in una qualsiasi rclazíone, anche di
fatto, se la situazione di controllo o la relazione comporti che le offerte sono imputabili ad un unico
centro decisionale oppure di essere in una situazione di controllo di cui all'articolo 2359 del codice
civile e di aver formulato autonomamente l'offerta con indicazione del concorrente con cui sussiste
tale dichiarazione; tale dichiarazione è corredata dai documenti utili a dimostrare che la situazione
di controllo non ha influito sulla formulazione dell'offerta, inseriti in separata busta chiusa;
17. di non essere assoggettato agli obblighi di assunzione obbligatoria dicui alla Legge n. 6811999
oppure di essere in regola con le noÍne che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili di cui alla
i
Legge n.6811999;
18. di non essersi awalso di piani individuali di emersione di cui alla legge n.38312001 oppure di
essersi
awalso di piani individuali
di emersione di cui alla legge n.
38312001 ma che
il periodo di
emersione
si è concluso;
19. che nei propri confronti non ricorrono le cause di impedimento di cui all'art. 13 della legge
n.47511968 oppure f impegno a dimettersi dal precedente impiego e/o incarico all'atto della stipula
del contratto con il Comune di Montescaglioso;
20. di non trovarsi in una delle cause interdittive di cui all'art. 12 della legge n. 47511968 per aver
ceduto la titolarità di altra farmacia da meno di dieci anni salvo ricorrano le condizioni di cui al
comma 7 dello stesso art.12;
21. di aver preso visione e di accettare in modo pieno ed incondiziotato tutte le clausole del
presente bando e dei relativi allegati;
22. di impegnarsi a redigere, nel caso in cui risultasse aggiudicatario, la Carta dei Servizi, nel
rispetto degli standards minimi di qualità e quantità delle prestazioni richieste ed offerte nella
presente procedura e della tempistica indicata;
23. di essere consapevole delle sanzioni penali previste
dall'art. 76 del D.P.R. n.44512000 per
f ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci.
Le dichiarazioni sostitutive relative alle fattispecie di cui alle lettere b) e c) dell'art. 38, comma 1,
del D. Lgs. n. 16312006 devono essere rese, a pena di esclusione, anche dai soggetti previsti dall'att.
38, comma 1, lettere b) e c) del D.Lgs. n. 16312006 e successive modificazioní, come specificato
negli allegati.
b) Dichiarazione sostitutiva, ai sensi degli artt.46 e 47 del D.P.R. n.44512000, attestante le
generalità del soggetto cui sarà affidato I'incarico di Direttore della Farmacia, il codice fiscale dello
it.rro, la documentazione attestante I'iscrizione all'Albo dei Farmacisti, con indicazione dell'albo
di apparteneîza e del numero di iscrizione allo stesso. Tale ulteriore dichiarazione, a pena di
esclusione dalla gara, dovrà essere sottoscritta, oltre che dal soggetto che ha la legale
rappresentanza della Società, anche dal soggetto nominato quale Direttore della Farmacia e ad essa
- andrà allegatacopia fotostatica del documento di identità di quest'ultimo.
Le dichiaiazioni di cui sopra dowanno essere accompagnate, a pena di esclusione, da una copia
fotostatica non autenticata di un documento di identità in corso di validità di coloro che le
sottoscrivono e pertanto, per quanto riguarda la dichinazione di cui al punto b), anche del soggetto
individuato quale Direttore della Farmacia.
E' sufficiente allegare un unico documento per tutte le dichiaruzioni rese dal medesimo soggetto. In
caso di dichiarazioni rese da piu soggetti andrà indicato un documento per ogni sottoscrittore.
'
14.4.
Sono ammessi a partecipare anche raggruppamenti temporanei di operatori economici/imprese alle
seguenti condizioni.
Qualora il raggruppamento non sia ancora costituito l'offerta deve essere sottoscritta da tutti i
membri del raggruppamento e, se persone giuridiche, dal legale rappresentante di tutte le imprese
facenti parte del raggruppamento.
Le cause di esclusione dell'impresa singola, ancorché mera mandante, si estendono all'intero
gruppo.
Dowà essere indicato soggetto che assumerà il ruolo di mandatario capogruppo e di quelli
mandanti.
La domanda dovrà contenere la dichiarczione di impegno da parte di tutti i partecipanti a costituire
tra loro apposita società di persone, di capitali o società cooperativa per la gestione del servizio,
specificando la quota di partecipazione che spetterà a ciascuno dei partecipanti al raggruppamento
nella società da costituirsi in caso di aggiudicazione.
Rimane in ogni caso vietata, apena di esclusione dell'intero raggruppamento, lapartecipazione in
piu di un'associazione temporaîeadi operatori economici owero lapartecipazione in forma singola
qualora l'operatore economico abbia partecipato in associazione. In ogni caso l'offerta congiunta
comporta la responsabilità solidale nei confronti dell'Amministrazione di tutti g1i operatori
economici componenti il raggruppamento.
Nel caso di raggruppamento occorre presentare dichiarazione ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R.
n.44512000 dalla quale risulti:
- per ognuna delle persone fisiche componenti raggruppamenti temporanei, le dichiarazioni
previste al precedente punto 14.2 per le parti di competenza;
- per ognuna delle persone giuridiche componenti i raggruppamenti temporanei, le dichiaraziani
previste al precedente punto 14.3 per le parti di competenza.
Alla domanda dovrà essere altresì allegata ulteriore dichiarazione attestante le generalità del
soggetto cui sarà affidato I'incarico di Direttore della Farmacia, il codice fiscale dello stesso, la
documentazione attestante I'iscrizione all'Albo dei Farmacisti, con indicazione dell'albo di
appartenenza e del numero di iscrizione allo stesso.
Tale ulteriorc dichiarazione, a pena di esclusione dalla garu, dovrà essere sottoscritta anche dal
Raggruppamenti
'1,
il
i
soggetto
nominato quale Direttore della Farmacia e ad essa andrà allegata copia fotostatica del documento di
identità di quest'ultimo.
Tutte le dichiarazioni di cui sopra dovranno essere, a pena di esclusione dell'offerta, sia sottoscritte
che accompagnate da copia fotostatica dei documenti di identità in corso di validità di tutte le
persone fisiche e/o dei legali rappresentanti delle società facenti parte del raggruppamento.
E' vietato partecipare alla selezione in più di un ragguppamento ovvero in proprio e quale
componente di un raggruppamento owero partecipare alla selezione se si è stati indicati quale
Direttore della Farmacía da altro offerente. La violazione di questi divieti è sanzionata con
I'esclusione di tuue le offerte nelle quali compare nelle diverse forme (concorrente o Direttore
indicato) lo stesso soggetto che ha violato la prescrizione.
13. Garanzie
I concorrenti devono presentare con i modi e forme di cui ai commi 2 e 3 dell'art. 75 D.Lgs.
t6312006 e s.m.i., ganrzia prowisoria a corredo dell'offerta, pari a euro 2.400,00
(duemilaquattrocento/00), corredata dall'impegno di un fidejussore a rilasciare, in caso di
13.1.
aggiudicazione' una garanzia definitiva pari al I0%o dell'importo
contrattuale, come previsto
dall'art. 113 D. Lgs 16312006.
r3'2' A nolma dell'art. 75, commi 4,5 6, del D.Lgs. n. 16312006 e
s.m.i. lagarunziaprestata
?
mediante fidejussione
bancaria o assicurativa deve:
a) avere una validità minima di 180 giorni dalla datadi presentazione
dell,offerta;
b) prevedere espressamente la rinunòia al beneficio dellà preventiva
escussione del debitore
principale;
c) contenere la rinuncia all'eccezione di cui all'art. 1957, comm
a2, delcodice civile;
d) contenere la clausola dell'operatività della garanzia medesima
entro quirrAi"i giorni, a semplice
richiesta scritta della Stazione Appaltante.
di partecipazione alla gara in Raggruppamento di imprese la cauzionedeve
1n-91to
essere presentata
dall'impres a indicata quale capogruppo
14.
Modalità di presentazione delle offerte
l4'1' La domanda di partecipazione alla procedura deve essere redatta utilizzando
il modello
allegato debitamente sottoscritta dal legale rappresentante del
concorrente;
L'offerta economica di cui all'art.l2.i del presente bando, dovrà essere redattain
bollo utjrizzando
il modello allegato, debitamente sottoscritta dal legale rappresentante
del concorrente.
1.4'2' Per raggruppamenti non costituiti, la dòmandà'di partecipazione,
il progetto tecnico e
l'offerta dovranno essere sottoscritte da tutte le persone niiche go
a^ iegali rappresentanti o
procuratori delle società facenti parte del raggruppamento.
l4'3' rl plico contenente la Documentazione amÀinistrativa e l'offerta economica
dovrà pervenire
all'Ufficio Protocollo del Comune di Montescaglioso, apeîadi esclusione
dalla procedura, entro le
o.re 12,00 del giorno 24.04.2014. Il recapito tempestivo
del suddetto plico rimane ad esclusivo
rischio dei mittenti.
i
r4'4' rl plico, sigillato in modo da garantire I'integrità e la segretezza
di quanto contenuto,
controfirmato sui lembi di chiusura e recante I'indicazione
del milente, l,indirizzo dello stesso,
nonché l'intestazione "NoN APzuRE - Procedura ad evidenza
pubblica
Guruper la gestione in
concessione della farmacia comunale del Comune di Montesóagfioso",dovrà contenere al suo
interno, a pena di esclusione, due buste, idoneamente sigillate
e controfirmate sui lembi di chiusura,
recanti le diciture:
Busta A "Procedura a{. evidenza pubblica
Gara per la gestione in concessione della farmacia
comunale del Comune di Montescaglioso Document azione
amministrativa,,.
La busta A dovrà contenere:
1. domanda dipartecipazione di cui all'art. 12;
2. dichiarazione bancaria di cui all'art.7.l;
3. cauzione prowisoria, in originale, di cui all,art. 13;
4. atfestazione del sopralluogo di cui all'art. 5.7;
5' ricevuta originale del versamento del contributo di euro 35,00 (trentacinque/00)
dovuto
all Autorità di vigilanza sui contratti Pubblici (AVCP), oppure fotocopia-della
stessa corredata da
dichiarazione di autenticità e copia di un documento d'ilentità,
oppure un"oru,in caso di pagamento
online, copia della ricewta di pagamento trasmessa dal sistemà
di riscossione. Le modalità di
pagamento sono illustrate nell'apposita sezione del sito
internet dell'Autorità di Vigilanza sui
Contratti Pubblici www.avcp.it
L.a mancata presentazione della documentazione sopraindicata,
l'incompletezza della stessa o
I'incompletezza delle dichiarazioni richieste relativamànte alla documentazione
suddetta comporta
llesclusione dalla gara.
Busta B o'Procedura a{
denza pubblica
Gara per la gestione in concessione della farmacia
9vi
comunale del comune di Montescaglioso - offerta eònomica,,
-
-
La busta B dovrà contenere l'Offerta economica di cui al punto 11.1 sottoscritta dal concorrente /
soggetto abilitato a presentarla e redatta sul modello allegato al presente bando (cfr. allegato n.2).
All'offerta economica dovrà essere allegata copia fotostatica del/i documento/i di identità in corso
di validità del/i sottoscrittore/i.
Non sono ammesse, pena l'esclusione, offefie in diminuzione rispetto agli importi posti a base
d'asta.
15.
Altre sanzioni
15.1. Le offerte presentate da soggetti che non rientrano nelle categorie indicate nell'art.4 o
presentate oltre il termine di cui all'art.14 o in una forma o luogo diversi da quelli indicati dall'art.
14 e infine prive dei requisiti patrimoniali e professionali di cui agli artt.'6,7 e 8, saranno
considerate inammissibili.
15.2. Non è ammesso, a pena di esclusione dell'offerta, il ricorso alf istituto dell'awalimento di cui
all'art.49 del D. Lgs. 16312006 e s.m.i.
16. Procedimento
di gara
agli adempimenti di gara,
in forma pubblica, il giorno indicato all'art. 3, consisterà nell'esame della documentazione
amministrativa (Busta A - Documentazione amministrativa) con conseguente ammissione dei
16.1. La Commissione giudicatrice appositamente nominata prowederà
concorrenti sulla base della regolarità della documentazione presentata.
La Commissione si riserva la facoltà di richiedere chiarimenti o integrazioni alla documentazione
presentata.
16.2. Successivamente,
in
seduta pubblica, si procederà all'apertura della "BUSTA
B"
Offerta
economica.
La Commissione riepilogherà le offerte ricevute e formulerà una graduatoria dei concorrenti.
Si precisa sin d'ora che in caso di complessità della verifica e valutazíone, le predette operazioni
potranno awenire in più sedute, rese note mediante awiso sul sito internet comunale e/o posta
elettronica o comunicazione diretta.
Individuato l'affidatario prowisorio, la Commissione giudicatrice rassegnerà i verbali dei propri
lavori al Responsabile del Servizio che verificato il possesso dei requisiti generali previsti dall'art.
38 del D. Lgs. n. 16312006 e s.m.i. e da altre disposizioni di legge e regolamentari nonché gli atti
presentati dalla commissione, prowederà all'approvazione degli stessi e all'aggiudicazione
definitiva della gara.
Nel caso la verifica del possesso dei requisiti generali non dia esito positivo, l'Ente procederà alla
segnalazione del fatto all'Autorità per la Yigilanza sui Contratti Pubblici di Lavori, Servizi e
Forniture ai fini dell'inserimento dei dati nel casellario informatico delle imprese, all'eventuale
applicazione delle nonne vigenti in materia di dichíanzioni non veritiere, nonché alla verifica delle
dichiarazioni rese dal nuovo aggiudicatario prowisorio, a scorrimento della graduatoria, ovvero a
dichiarare deserta la gara.
17. Pubblicità
17.1.[presente bando viene pubblicato all'Albo Pretorio on-line del Comune di Montescaglioso e
reso disponibile, insieme agli allegati, sul sito internet del Comune di Montescaglioso all'indirizzo
www.comune.montescaglioso.mt.it nell'apposita sezione bandi-gare. Verrà inoltre dato awiso della
presente gara anche attraverso Bollettino Uffrciale della Regione Basilicata , Guce, Guri,
Osservatorio, quotidiani nazionali e locali.
18. Disposizioni
finali
18.1. L'aggiudicazione non tiene luogo del contratto. Essa è immediatamente vincolante per
l'aggiudicatario, mentre lo sarà per I'Amministrazione afar datadall'aggiudicazione definitiva.
18.2. Dopo la comunicazione,l'aggiudicatario sarà invitato a presentare la documentazione di rito.
Ove nel termine fissato nella comunicazione di cui sopra l'aggiudicatario non abbia ottemperato a
quanto richiesto o risulti carente dei requisiti richiesti si procederà alla revoca dell'aggiudicazione
trattenendo la cauzione prowisoria e fermo restando la facoltà del Comune di procedere ad
aggiudicazione al concorrente che segue in graduatoria.
19.
Allegati del bando di gara
19.1 Al presente bando vengono allegati i seguenti documenti:
1. Fac simile di domanda di partecipazione
All. 1/A Persone fisiche;
All. 1/B Società;
All. l/C Raggruppamento.
2. Facsimile offerta economica.
3. Facsimil e dichiarazione sopralluogo.
4. Schema Contratto di Servizio.
5. Facsimile del modello della dichiarazione per l'indicazione
l'incarico di Direttore della Farmacia.
6.Elenco dipendenti da assumere.
del soggetto cui sarà affrdato
20. Adempimenti a carico dell'aggiudicatario
20.1. Ad awenuta aggiudicazione definitiva l'aggiudicatario dovrà:
- costituire lacauzione definitiva, pari al 10% (dieci per cento) del valore dell'appalto;
- firmare il contratto di servizio nel giomo e nell'ora che saranno indicati amezzo di comunicazione
scritta/pec, con avvertenza che, in caso contrario, l'Amminisfraziote potrà procedere alla
risoluzione del contratto, comunque formatosi con l'aggiudicazione, e all'affidamento al
concorrente che s'egue nella graduatoria.
20.1. Sono poste a carico dell'aggiudicatario tutte le spese inerenti alla perizia estimativa ed alla
pubblicazione degli atti precedenti e conseguenti alla stipula e successivaregistrazione del contratto
di servizio.
21. Awertenze per I'aggiudicatario
21.1. Si awerte che il mancato adempimento a quanto richiesto al precedente punto 20, comporterà
la decadenza dall'aggiudicazione che, fino atale momento, deve intendersi sottoposta a condizione
risolutiva espressa.
2l.2.Eventuali verifiche da cui risulti che il concorrente non è in possesso dei requisiti richiesti per
la partecipazione alla garu, comporteranno la decadenza dall'aggiudicazicine che, fino a tale
momento, deve intendersi sottoposta a condizione risolutiva espressa.
21.3. E' esclusa la
arbitrale. Non sono ammessi il subappalto e la cessione del
contratto.
Montescaglioso,
1r{P
IL RESPON
LE DEL SERV
,,u.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
12 045 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content