close

Enter

Log in using OpenID

7 - Virtualnewspaper

embedDownload
S.E.C. SPA - ANNO XIII - N. 10 - SUPPLEMENTO AL NUMERO 65 DELL’8 MARZO 2014 DE «LA PROVINCIA» - P.T. Italiane Sped. in A.P. D.L. 353/03 (L. 46/04) Art. 1 C. 1 - Cremona
GUIDA PROGRAMMI TV
da sabato 8 marzo
a venerdì 14 marzo 2014
In Fiera a Ca’ de’ Somenzi la mostra mercato
Torna ArteCremona
MITO DEL JAZZ
PROGETTO IN COLOMBIA
pag. 12
pag. 16
Lino Patruno venerdì
in concerto al Museo
Civico di Cremona
‘Un canestro per la vita’
Il percorso educativo
di Fondazione Mondoni
EDITORIALE
Qui sopra: l’home page del portale del quotidiano La Provincia (www.laprovinciacr.it)
A sinistra: la prima copertina del news magazine Più risalente a sabato 20 aprile 2002
E’ l’ora dell’evoluzione digitale
Da sabato prossimo ‘Più’ sbarca sul web nel sito de ‘La Provincia’
di Redazione Più
I
l nostro vivere quotidiano è sempre più caratterizzato dall’utilizzo
della tecnologia. Computer, telefonini, tablet, iPad, iPhone, smartphone sono diventati compagni inseparabili e irrinunciabili per tutti noi.
Anche se i più giovani sono maggiormente portati alla comunicazione virtuale, questa ‘rivoluzione’ è ormai trasversale per le persone di ogni età, sempre più attratte dalla rete e dalle opportunità che essa offre. Ormai da diversi
anni assistiamo a un cambiamento radicale delle abitudini e a una trasformazione della nostra vita in una ‘digital life’. Il consumo mediatico oinvolge
ogni giorno di più i mezzi di comunicazione quali la televisione, la radio, i
quotidiani, i settimanali e i mensili, oltre che i libri. Anche i testi scolastici sono sbarcati da tempo sul web. Gli
e-book sono ormai una realtà alla portata di tutti.
Questa premessa è doverosa perché dopo tredici stagioni — il primo numero
risale a sabato 20 aprile 2002 — il nostro settimanale Più, l’unico news magazine dei cremonesi ormai cresciuto e
diventato adolescente, dalla prossima
settimana lascia l’edicola e diventa on
line. Sarà sul web ogni sabato, sul sito
del quotidiano La Provincia, all’indirizzo www.laprovinciacr.it. Questa decisione è stata presa in considerazione della
crescita esponenziale dei contatti registrati sul nostro portale che nel corso
dell’ultimo anno ha raddoppiato il numero delle pagine aperte (oltre due milioni in un mese), con più di 250mila visitatori unici.
L’edizione digitale del magazine Più sarà e consultabile e scaricabile da tutti liberamente, manterrà le medesime rubriche, così come l’inserto centrale
con i programmi televisivi della settimana (dal sabato al venerdì successivo).
3
In questo
numero
In copertina
un’immagine della scorsa
edizione di ‘ArteCremona’
www.piuonline.it
e-mail: [email protected]
Supplemento al quotidiano
Direttore responsabile:
Vittoriano Zanolli
A cura di:
Daniele Duchi
Hanno collaborato:
Nicola Arrigoni, Fabrizio Barbieri,
Giorgio Barbieri, Elisabetta Bertolini,
Barbara Caffi, Roberto Codazzi,
Cinzia Franciò, Andrea Gandolfi,
Ivan Ghigi, Riccardo Maruti,
Francesco Pavesi, Luca Puerari,
Elisabetta Quinzani, Paolo Reale,
Federico Rosa, Massimo Schettino,
Fulvio Stumpo, Mariagrazia Teschi
Fotocomposizione:
SEC via delle Industrie, 2 - Cremona
Pubblicità:
PubliA l.go P. Sarpi, 19 - Cremona
Stampa:
Sel via de’ Berenzani - Cremona
Chiuso in redazione il 5/3/14
Reg. Tribunale n. 382/2002 del 13/4/02
OROSCOPO di Redazione Più
6 A tutta energia Vergine. Gemelli, bisogno
d’aria nuova
PRIMO PIANO
7 Dal 900 al nuovo secolo. Tutte le forme di
creatività di Elisabetta Quinzani
12 Lino Patruno e i ‘Blue Four’ di Daniele Duchi
16 «Un canestro per la vita» di Daniele Duchi
18 Lungo o corto ma cappotto sia di Elisabetta
Bertolini
20 Balli e maschere: un successo. Canottieri...
coloratissime di Fulvio Stumpo
22 Alla Ferrovieri bimbi e giochi di Fulvio
Stumpo
ECONOMIA di Andrea Gandolfi
25 All’agricoltore solo 1,8 euro su 100 spesi dal
consumatore
27 Fa’ la cosa giusta
ESTERI di Massimo Schettino
28 «Salari più alti contro la crisi»
31 Lager, gli ebrei di Salonicco fanno causa alla
Germania
ARTE di Mariagrazia Teschi
32 L’8 marzo si veste di Bijou
33 Progresso e passato
33 Donne e acquerello
33 Questa è la mia Crema. 40 opere di Gil
Macchi
LA NOSTRA STORIA di Fulvio Stumpo
34 Né campani né tarantini, romani
MUSICA di Roberto Codazzi
36 Il jazz si suona in quattro
DISCHI di Daniele Duchi
38 ‘Fabrizio De André Crêuza de mä 2014’
39 As Animals, nuova perla del pop francese
A TAVOLA di Tullio Vincenzi
41 Bardolino e Chiaretto 2013
42 La ricetta crudista vegana: Tartare di
avocado
43 Peperoncino e pesce spatola
44 Il ristorante: Osteria Il Palio dell’Oca
SALUTE di Luca Puerari
56 Allergia da pollini in agguato
58 I 5 assi ‘salvacuore’
59 Video choc per convincere i ragazzi a non
fumare
BELLEZZA di Cinzia Franciò
60 Trapianto di barba, nuovo trend
PIANTE E GIARDINI di Elisabetta Quinzani
62 Viola, profumi e colori
AMICI ANIMALI di Federico Rosa
64 L’hobby del ‘birdwatching’
TURISMO di Cinzia Franciò
66 Alle terme per curare la salute
67 Alpe di Siusi. Un’area eco-style
ITINERARI E LUOGHI di Paolo Reale
68 Nel profondo nord del Piemonte
LIBRI di Barbara Caffi
70 Una scuola tra le nuvole
FILATELIA di Giorgio Barbieri
73 Carlo V e il dominio su Cremona
TECNOLOGIA di Ivan Ghigi
74 Le app sfrutteranno Watson
75 WhatsApp ha tanti rivali
76 A marzo una ricca line-up
CINEMA di Nicola Arrigoni
78 Il fascino eterno delle fiabe
DISCOTECHE di Riccardo Maruti
80 Al Midian la band di Cesareo
SPETTACOLI di Roberto Codazzi
82 Il sovrano con la balbuzie
83 Il pianoforte del Titano di Bonn
AUTO E MOTORI di Francesco Pavesi
92 Octavia G-Tec, reveal a Ginevra
93 XF, offensiva Jaguar
DART di Fabrizio Barbieri
94 Doppio, finali provinciali al via
BORSINO di Redazione Più
98 La rivincita di Luciano. Luigi, mancanza di
savoir-faire
PAG. 47
INSERTO
TELEVISIONE
Tutti i programmi
dall’8 al 14
marzo 2014
Tempestività, interattività
e completezza dell’informazione
Tutte le news dal territorio in tempo
reale e completamente gratuite
T
re canali per essere sempre più vicini ai cittadini, tutto lo sport in diretta, sondaggi sui temi caldi, l’archivio
storico del giornale, il calendario degli eventi, il mercato
degli immobili e dei motori, gallerie fotografiche, video e tanto
altro ancora. Seguici anche su Facebook e Twitter.
laprovinciacr.it
4
di Cremona
CREMONA E TERRITORIO
.it
www.laprovinciadicremona.it
di Crema
CREMA E IL CREMASCO
.it
www.laprovinciadicrema.it
di Casalmaggiore - OglioPo
.it
CASALMAGGIORE E OGLIO PO
www.laprovinciadicasalmaggiore.it
A cura di PR PubliA
Beauty & Wellness
Dall’8 marzo 2013 a Cremona in via Persico, 6
2013 - 2014
Buon Compleanno
Lo staff
professionale
di ‘Sole e Luna’
regala benessere
in un ambiente
accogliente tra
fontane zen,
dolci melodie
e aromi
avvolgenti
Happy Birthday ‘Sole e Luna’
Il centro estetico e solarium festeggia il primo anno di attività
U
n anno fa, 8 marzo
2013, nasce ‘Sole e
Luna’, centro abbronzatura ed estetico in via Persico, 6, a Cremona. In
un luogo elegante, colorato e frizzante chiunque può trovare, oltre
alla professionalità e cordialità dello staff, un ambiente accogliente
per ‘coccolarsi’ tra fontane zen,
dolci melodie e aromi avvolgenti.
«Questo anno trascorso è stato un
continuo crescendo di soddisfazioni — spiegano i membri dell’equipe di ‘Sole e Luna’ —, in una
costante evoluzione che, attraverso il passaparola, ha attirato una
clientela sempre più numerosa. In
occasione della Festa della Don-
Festa della Donna: iniziative esclusive
per una giornata di ‘coccole’ e relax
na il nostro staff via aspetta per regalarvi non solo una giornata particolare, ma per omaggiarvi con sorprese speciali. Grazie di cuore ai
nostri clienti e a chi vorrà entrare a
far parte del nostro mondo».
‘Sole e Luna’ offre un percorso rilassante con la possibilità di scegliere fra meravigliosi trattamenti
viso e corpo. Il comfort è assicurato fra, massaggi total body, manicure, pedicure, sedute di abbronzatura... I macchinari super tecnologici assicurano una tintarella da
vacanza: i prodotti leader nel settore ‘Australian Gold’, dalle profumazioni inebrianti ed esotiche, lasciando la pelle setosa ed estremamente abbronzata.
5
OROSCOPO
A tutta energia Vergine
Gemelli, bisogno d’aria nuova
ARIETE
TORO
GEMELLI
CANCRO
Dal 21/3 al 20/4
Dal 21/4 al 20/5
Dal 21/5 al 20/6
Dal 21/6 al 22/7
Amore: qualche noiosa conseguenza di una relazione oramai
conclusa potrà presentarsi sul
vostro cammino.
Lavoro: non dovrete fare sconti a nessuno, ma dire e fare ciò
che pensate sia giusto. Chi sembrerà più furbo di voi, alla fine
verrà battuto dalla vostra determinazione.
Salute: sbalzi di umore dovuti
all’eccesso di stress.
5
7
6
6
8
6
5
6
5
Amore: un rapporto nato da
poco vi farà sentire rigenerati
anche nel caso in cui dovesse
essere contrastato. Vi sentirete
vivi e vi piacerà non avere freni.
Lavoro: dovete ascoltare anche le ragioni degli altri e ricomporre vecchie vertenze con
buon senso e generosità.
Salute: scappate dalla routine
e rifugiatevi in un centro benessere.
9
7
VERGINE
BILANCIA
SCORPIONE
Dal 23/7 al 22/8
Dal 23/8 al 22/9
Dal 23/9 al 22/10
Dal 23/10 al 21/11
8
6
Amore: ripenserete a una persona del vostro passato: state
tranquilli non era la persona
giusta per voi. Non avete perso
niente.
Lavoro: tenendo presente
l'aspetto finanziario di un progetto stuzzicante prenderete
un'iniziativa coraggiosa che andrà a buon fine.
Salute: sprizzerete energia da
tutti i pori.
7
8
10
Amore: ci saranno relazioni da
recuperare e altre da chiudere.
Non dovrete esitare o rimandare. Il vostro intuito eccezionale
vi darà una grossa mano.
Lavoro: siate più disponibili e
invece di testare il grado di potere che avete sugli altri, fate seguire i fatti alle belle parole.
Salute: stanchezza e tono dell'umore saranno legati a fattori
ambientali.
7
6
7
8
7
CAPRICORNO
ACQUARIO
PESCI
Dal 22/11 al 21/12
Dal 22/12 al 20/1
Dal 21/1 al 19/2
Dal 20/2 al 20/3
8
7
Amore: non dovrete sottovalutare un ostacolo che potrebbe
interferire nella vita di coppia.
Per superarlo potrà essere sufficiente un atteggiamento paziente e tollerante.
Lavoro: favoriti i cambiamenti
che andranno però operati nella massima riservatezza, mettendone al corrente solo una persona di famiglia.
Salute: non abusate di caffè.
7
8
8
Amore: se vivete un legame
consolidato, è possibile avvertire l'esigenza di nuovi spazi da
dedicare a un interesse culturale o ad una attività tutta vostra.
Lavoro: saprete scovare tra mille persone chi appoggerà un
vostro progetto e potrà portarvi al successo.
Salute: non affaticatevi troppo
perché siete già al limite delle
vostre forze.
7
9
5
7
Amore: un incontro casuale in
un luogo in cui non siete mai
stati prima, in circostanze non
favorevoli, potrà trasformarsi in
qualcosa di eccitante e farvi
pensare a un futuro diverso.
Lavoro: cercate di prendere
tempo prima di accettare un
impegno gravoso che potrete
rinviare senza danno.
Salute: non lasciatevi tentare
da delizie poco salutari.
SAGITTARO
Amore: tutto andrà alla grande
se siete in coppia. Momenti
esaltanti si prevedono, comunque, anche per i single.
Lavoro: se saprete cogliere al
volo un segnale favorevole e
inatteso, potrete permettervi
qualche piacevole eccezione alle regole.
Salute: un po’ di attività fisica e
una dieta bilanciata aiuteranno
a piacervi di più e sentirvi bene.
9
7
Amore: avvertirete il bisogno
di aria nuova. Sarà del tutto inutile cercare di recuperare rapporti e situazioni ormai rovinati.
Lavoro: prima di prendere un
impegno che potrebbe costarvi caro, meglio accertarsi della
consistenza finanziaria di un futuro socio.
Salute: si ripresenterà un fastidioso dolore alla schiena dovuto a una errata postura.
LEONE
Amore: la vita di coppia andrà
arricchita con un atteggiamento più elastico nei confronti della persona amata.
Lavoro: finalmente quello che
a prima vista sembrava impossibile diventerà realizzabile. Non
sollecitate però troppo il destino, attendete che si manifesti.
Salute: attenzione a possibili irritazioni della pelle dovute a
polvere, detergenti, profumi.
7
Amore: potrete risolvere un
problema nato all'interno della
coppia solo con un atto di coraggio, ammettendo un vostro
torto e chiedendo scusa alla
persona amata.
Lavoro: sarete al centro di voci
e pettegolezzi, alcuni dei quali
vi vorrebbero in vista di una meritata promozione.
Salute: tenderete a esagerare
col cibo. Cercate di moderarvi.
7
Amore: sentirete crescere in
voi il fascino e la capacità di seduzione e non vi sarà preda
che sfuggirà alle vostre mire.
Lavoro: non potrete permettervi di delegare e neppure rimandare una decisione importante.
Le questioni burocratiche, amministrative e finanziarie andranno affrontate con la massima precisione.
Salute: lievi disturbi alle ossa.
9
7
8
PRIMO PIANO
Un momento dell’edizione 2013
della mostra mercato
‘ArteCremona’ a Ca’ de’ Somenzi
Dal 900 al nuovo secolo
Tutte le forme di creatività
di Elisabetta Quinzani
‘ARTECREMONA’
SESTA EDIZIONE
Torna a Ca’ de’ Somenzi
la prestigiosa mostra
mercato con la presenza
di molte tra le gallerie
più importanti d’Italia
Dal 15 al 17 marzo esposte
opere di assoluto valore
da ammirare e acquistare
D
al 15 al 17 marzo il Polo
fieristico
cremonese
ospita l'appuntamento
dedicato all'arte italiana
del XX e XXI secolo, raccontata attraverso una cinquantina di gallerie
La manifestazione ritorna dopo il
crescente successo degli anni precedenti, arrivata alla sesta edizione la
fiera d'arte moderna e contemporanea è dedicata a tutte le forme di
espressione artistica dal Novecento
al nuovo secolo.
Cremonafiere, si è confermato il
contenitore ideale per ospitare un
appuntamento di riferimento per
l'arte moderna e contemporanea nazionale ed internazionale quale è ArteCremona; la VI edizione della manifestazione potrà quindi contare sulla
struttura e sul know how del polo fieristico lombardo, secondo, per dimensioni, solo a Milano.
Le gallerie d'arte provenienti da tutta Italia, molte dalla Lombardia e dal-
le regioni vicine, saranno protagoniste dell'evento; la manifestazione ha
visto negli anni consolidare il numero degli aderenti e si è accreditata a livello nazionale come un osservatorio sull'arte moderna e contemporanea, un evento culturale imperdibile
per gli addetti ai lavori, appassionati
d'arte e collezionisti confermato anche dalla presenza ad ogni edizione
di un numero sempre crescente di visitatori qualificati. Tra le gallerie presenti quest'anno possiamo citare Colossi Arte, B&B, Per Capita, Allegrini Arte, tanto per nominare alcune
fra le più importanti che operano
nel mercato dell'arte italiano ed internazionale.
La manifestazione, organizzata dalla
SGP Eventi di Carpi, ha ottenuto il
patrocinio del Comune di Cremona,
della Libera Associazione Agricoltori di Cremona e dell'Associazione Industriali di Cremona.
segue a pag. 11 h
7
PRIMO PIANO
Notizie utili
Nelle immagini
a sinistra
e a destra:
due momenti
dell’edizione
del 2013
di ArteCremona
manifestazione
che quest’anno
viene
organizzata
per il sesto anno
a CremonaFiere
DATE E ORARI
Venerdì 14 marzo: ore 18.30 vernissage ad invito
Sabato 15 e domenica 16 marzo:
apertura dalle ore 10.00 alle 20.00
Lunedì 17 marzo: apertura dalle ore
10.00 alle 14.00.
INFO
www.artecremona.it
Il meglio dell’arte mondiale a 360˚
grazie ai molti artisti esposti in Fiera
S
econdo gli esperti Mariolina Bassetti e Renato Pennisi, che hanno effettuato
uno studio sul mercato dell'arte nel XXI secolo, una riflessione
sull’attuale mercato dell’arte moderna e contemporanea può prendere
le mosse dalla considerazione del
rapporto tra storia dell’arte e storia
del mercato dell’arte, che è considerevolmente mutato soprattutto negli ultimi dieci anni. Tradizionalmente i due ambiti hanno sempre
avuto andamenti paralleli, pur presentando talvolta punti di tangenza.
La consacrazione di un artista avveniva prima a opera del museo o della
critica d’arte e, successivamente, del
mercato; quest’ultimo, di fatto, si trovava a confermare le scelte sugli artisti compiute ‘fuori’ di esso. Così è accaduto per alcuni grandi nomi dei
movimenti artistici storici italiani.
La consacrazione commerciale di
un artista quindi avveniva, e in parte
avviene tuttora, prima a livello istituzionale o, meglio, grazie allo storico
dell’arte o del critico, e poi da parte
degli operatori commerciali e dei
collezionisti che, agendo sul prezzo
di ciascuna opera, non incidevano
sul riconoscimento del valore artistico intrinseco dell’opera stessa o del
suo autore, ma solo sul valore d’acquisto. Oggi sta avvenendo un cambiamento di tendenza che è possibile definire epocale: le interrelazioni
tra storia dell’arte e mercato dell’arte sono fortissime, e quasi sempre è
il mercato a influenzare il mondo
8
istituzionale o le valutazioni dello
storico dell’arte; non esiste artista
contemporaneo, riconosciuto come
tale, che non sia stato prima consacrato dal mercato e dai collezionisti
nel momento in cui decidono se acquistare o meno, e a quali prezzi, le
sue opere. L'importanza della proposta fieristica per l'arte contemporanea è quindi confermata sia a livello storico artistico che commerciale
; ad Arte Cremona il collezionista o
anche il semplice appassionato ha
modo di accostarsi al meglio della
produzione del XX e XXXI secolo,
le avanguardie artistiche sono rappresentate da due dei più famosi artisti europei che si pongono ai margini fra Cubismo, Espressionismo e
Fauvismo: Marc Chagall e Pablo Picasso, e dall'Espressionismo dell'italiano Amedeo Modigliani, con i suoi
ritratti di donna dalle linee sinuose.
Presenti anche i rappresentanti del
Gruppo Corrente, che negli anni 30
si allontanarono dal classicismo del
novecento e dall'arte astratta: Aligi
Sassu, Giuseppe Migneco ed Ernesto Treccani. Importante anche la
presenza del Figurativismo Italiano,
con nomi come Trento Longaretti,
Salvatore Fiume e Pietro Annigoni, e
degli artisti del movimento artistico
Novecento, con la purezza delle forme e l'armonia della composizione
di Mario Sironi. Ben rappresentato
anche il Surrealismo, l'arte in viaggio tra sogno e realtà, i cui nomi degli artisti esposti non hanno bisogno
di commenti: la pittura delirante di
Salvador Dalì, quella metafisica di
Giorgio De Chirico, le sculture, i totem e la pittura di Sebastian Matta,
ed il loro erede metafisico americano Mark Kostabi. Fra gli stand della
mostra mercato l'arte astratta si snoda fra le opere di Afro Basaldella
che trasforma le figure in forme
mentali dell'astrazione, e le policromie geometriche di Eugenio Carmi,
ma non solo. Coloro a cui “interessa
la forma del limone, non il limone”,
saranno felici di incontrare in fiera
le opere degli esponenti del Gruppo
Forma 1, movimento artistico italiano degli anni '40, che proponeva
un'arte strutturata ma non realistica,
che dà importanza alla forma ad al
segno nel loro significato: Carla Accardi, artista fra le più originali dell'arte nel dopoguerra italiano, ma
anche Ugo Attardi, Piero Dorazio,
Achille Perilli, Giulio Turcato e Antonio Sanfilippo. I visitatori potranno
ripercorrere idealmente l'evoluzione dell'Astrattismo nelle sue varie declinazioni, ammirando le opere dei
suoi maggiori esponenti: a partire
dall'Informale, la forma di astrattismo più geometrica, il nuovo modo
di creare immagini senza il ricorso a
forme riconoscibili, che negli anni
'40 vide il successo di grandi artisti
come Emilio Vedova, indiscusso protagonista italiano delle tendenze dell'Arte Informale europea, o Alberto
Burri, rappresentante di spicco dell'Informale della materia, con le sue
tele “ferite”. Saranno visibili anche
le opere dei maestri dell'Informale
PRIMO PIANO
del segno: il segno, appunto, inconfondibile, di Giuseppe Capogrossi e
i nodi stilizzati di Emilio Scanavino.
Per l'Informale del gesto i quadri dominati dall'energia del segno di
Hans Hartung e l'astrazione lirica, ottenuta attraverso l'applicazione del
colore dal tubetto, del francese Georges Mathieu, o i provocatori tagli
nelle tele monocrome di Lucio Fontana. Lo stesso Lucio Fontana dalla
cui intuizione di un nuovo rapporto
fra la luce, lo spazio e la tela, nacque,
a metà degli anni '40, lo Spazialismo,
di cui uno dei fondatori fu Roberto
Crippa, che creava degli spazi involuti, da cui si generavano raggi che si
proiettavano fuori dalla bidimensionalità della tela, in linea coi principi
del "Manifesto" spazialista. Le premesse dell'informale di gesto si legano in maniera molto diretta ad alcune esperienze delle avanguardie storiche: da qui nascerà l'espressionismo astratto della pittura d'azione e
performativa, l'Action Painting, rappresentata in fiera dai capolavori di
Hermann Nitsch, esponente dell'azionismo viennese, e di Shozo Shimamoto, maestro Gutai recentemente scomparso. Per poi passare agli anni '50, in cui gli artisti di Azimut disegnavano attraverso la luce sulle superfici pittoriche estroflesse da piegature, chiodi, centine: Enrico Castellani, Dadamaino, Agostino Bonalumi. Negli anni '60 la ricerca si rivolse alle illusioni ottiche dell'Arte Cinetica, rappresentata ad ArteCremona
attraverso le immagini cangianti e illusorie di Alberto Biasi, dai giochi geometrici di Franco Costalonga e dagli artisti del Gruppo Zero come Bernard Aubertin. Fino ad arrivare poi
alla Pittura Analitica degli anni '70,
la pittura oggetto d'indagine, che in
Italia si manifestò attraverso lo stato
ansioso della pittura di Pino Pinelli e
Giorgio Griffa, l'artista dell'«Io non
rappresento nulla, io dipingo». I visitatori che amano i contenuti emozionali dell'arte, che preferiscono l'idea
al manufatto, troveranno ad ArteCremona i capolavori di alcuni dei più
importanti esponenti dell'Arte Con-
cettuale: l'arte fondata sul pensiero
e non sul piacere estetico, che si diffuse nel mondo verso la metà degli
anni '60. L'italiana Arte Povera: le lettere di Alighiero Boetti (1940-1994),
le stelle di Gilberto Zorio, le scritte al
neon di Pier Paolo Calzolari, maestri dell'arte del dipingere sui materiali di uso comune. Il francese Nouveau Rèalisme: Arman, che inseriva
nelle tele strumenti musicali infranti, famoso anche per le sue
“accumulazioni” di materiali desunti dalla realtà. L'americana Pop Art,
movimento che nasce negli anni '60,
che mitizza gli oggetti e le immagini
di grande consumo popolare. Saranno presenti in fiera le opere dei grandi artisti americani della seconda metà del XX secolo come Andy Warhol,
Roy Lichtenstein, Keith Haring
(1958-1990). I primi due sono le
maggiori firme della Pop Art, mentre Haring alla fine del '900 riporta
ai massimi livelli il graffitismo e la
street art della metropolitana e dei
bassifondi delle città americane. Successore della Pop Art (e del movimento Dada) è l'americano Jeff Koons, con le sue provocatorie sculture. Presenti anche gli eredi italiani
della Pop Art: Mimmo Rotella, artista del Nuovo Realismo, che crea i
suoi decollage strappando manifesti. Oppure gli artisti della scuola di
Roma del 1960, come Mario Schifano e Tano Festa. Ed infine la Body
Art, di cui uno dei capostipiti fu l'austriaco Arnulf Rainer. L'evento più
rilevante che seguì i quindici anni
d'oro del concettuale fu denominato Transavanguardia, e fu caratterizzato dal ritorno alla manualità, alla
gioia ed ai colori della pittura dopo
alcuni anni di dominazione dell'arte
concettuale. Molti gli artisti della
Transavanguardia italiana dei primissimi anni '80, qui rappresentati:
Sandro Chia (1946), Francesco Clemente, Nicola De Maria, Mimmo Paladino, Mimmo Germanà. In contemporanea alla Transavanguardia
nacque in Italia in movimento artistico dei Nuovi-Nuovi, con il “kitsch-sobrio” di Luigi Ontani e Salvo. Per i
più giovani, o per coloro che sono alla ricerca di nuove promesse dell'arte contemporanea, saranno presenti
gallerie d'arte che esporranno progetti innovativi e sperimentali, presentando artisti italiani o internazionali dal sicuro futuro.
9
PRIMO PIANO
«Dalla Cina con furore»
L’arte di Riccardo Bergonzi
O
ltre alla importante sezione espositiva, ArteCremona si sviluppa attraverso
eventi che coinvolgono
gli spazi della città. Alcuni sono ospitati presso il Comune di Cremona e altri
in location trendy della città. Gli eventi fuori fiera non si limitano a svolgersi
durante i tre giorni della manifestazione principale, ma vengono proposti
anche per un periodo più lungo, oppure in un unico originale appuntamento. Dal 15 al 17 marzo, negli spazi
espositivi della Fiera, Riccardo Bergonzi propone l’opera ‘Dalla Cina
con furore’, una colonna autoportante composta da 15 violoncelli made in
Cina, collocata all'ingresso. Si tratta di
rottami accumulati, quasi un totem,
Un’opera
di Lorenzo
Bocca
del 2012
un monumento funerario, una provocazione sul fare cultura a ‘buon mercato’. L'installazione site specific rimanda
a una delle eccellenze di Cremona, la
liuteria, vanto nel mondo in contrapposizione con le produzioni liutarie
del Far Est. Dall'11 al 27 febbraio scorso in Palazzo Comunale si sono ammirate le opere dell'artista milanese Laura Zeni; opere visibili ora presso lo
stand della Galleria Scoglio di Quarto
in Fiera.
Si intitola ‘Dalle voci di una conchiglia’ l'evento fuori fiera di Matteo Massagrande. L'artista, nato a Padova nel
1959, espone spesso in collaterale alle
mostre organizzate da Marco Goldin,
proprio per il suo sguardo poetico sul
paesaggio e la resa particolare della luce. Massagrande dipinge i sensi: luci,
rumori, sapori che lo circondano; ciò
che può annusare, respirare, mettere
10
in tasca, nella testa o nel cuore, li porta con sé e dipingendo ne fa patrimonio comune. Leggerezza, intimità,
commozione sono i tratti distintivi delle tele, che spaziano dalla natura morta al paesaggio. L'evento si svolge presso la Saletta dell’Antica Cappella di Palazzo Comunale negli orari dal lunedì
al sabato ore 9-18 e la domenica ore
10-17 dal 7 al 30 marzo.
Nello spazio espositivo di CremonaBooks, in Largo Boccaccino, è presentata dalla Galleria Scoglio di Quarto la
personale del pittore, o meglio ‘archipittore’ Lorenzo Bocca. L'inaugurazione è oggi (sabato 8 marzo) alle 18.
In mostra sono esposte le geometrie
di Bocca dipinte su carta o su tela; e in
tre dimensioni, realizzate in carta. essenzialità, pulizia, rigore, ma in ogni
composizione una nascosta e impercettibile imprecisione, dovuta alla produzione manuale, alla tensione del gesto e all'emozione provata nel tracciarlo. La differenza essenziale tra digitale
e fattore umano. Alcune opere di Bocca saranno presenti presso lo stand
della Galleria Scoglio di Quarto. La
personale di Bocca prosegue fino al
20 marzo (per info tel. 0372-31743).
Un evento particolare è ‘Un sorriso
per Fufi’ ; il 15 marzo alle ore 20 presso il ristorante Locanda Torriani di via
Janello Torriani sarà possibile coniugare amore per l'arte e per gli animali
con il valore aggiunto di un'ottima cena; il ricavato della serata andrà in beneficenza. In vendita in favore del progetto le opere d'arte di Maddalena
Franguelli, affermata pittrice di Brescia nota per la sua eclettica produzio-
Il cremonese Riccardo Bergonzi con la sua ultima
installazione ‘Dalla Cina con furore’ che sarà
posizionata all’ingresso in Fiera di Arte Cremona
ne, particolarmente sensibile al fascino e al mistero femminile (le sue opere intriganti e suggestive saranno in
esposizione anche in Fiera presso lo
stand F01-GO2), che ha promosso
l’evento con Cristiana Tudini, veterinaria che ha trasformato in missione il
suo mestiere, e risiede attualmente in
Gran Bretagna. Dal comune desiderio
di aiutare gli animali meno fortunati è
sbocciata questa serata: Maddalena
Franguelli ha dipinto alcuni piccoli
amici ‘pelosi’ e Valeria Acquarone,
proprietaria di uno Schnauzer gigante, ne ha raccontato le tenere storie.
Cristiana Tudini ha organizzato la vendita di queste e di altre opere a favore
dell’associazione Onlus ‘Amici del
Cane di Latina’ (http://www.amicicani.com). La presidente dell'Associazione Maria Rosaria Alesini rappresenterà i circa 850 trovatelli di cui l’associazione si occupa. Farà da cornice alla serata un raffinato pranzo che i coniugi
Gentilia e Gian Paolo Fenocchio,
titolari della Locanda Torriani, saranno lieti di proporre ai graditi ospiti.
Sopra: un’opera di Matteo Massagrande
A sinistra: una fase di ArteCremona del 2013
A destra: acrilico su carta di Laura Zeni
PRIMO PIANO
Tre opere che saranno esposte a ArteCremona. In alto: Giacomo Balla,
Velocità d’automobile, 1913 circa, biacca e carboncino su carta da spolvero
A destra: Mirko Pagliacci, Pigmenti e tecnica mista su tela (2013)
Sotto: Giosetta Fioroni, Olio e tecnica mista su tela con cornice invasa (2004)
g continua da pag. 7
«Sarà la vicinanza a una metropoli
qual è Milano o la sua posizione all'interno di un bacino territoriale assai attento a questa forma d'arte, che
il successo di ArteCremona — dice Stefano Pellicciardi della SGP Eventi —
aumenta di anno in anno così da divenire appuntamento irrinunciabile
per gallerie e clienti. Infatti le vendite in fiera aumentano di anno in anno a dispetto di un mercato che non
sta certo brillando. Probabilmente
la qualità e la bellezza delle opere
presentate contribuiscono al trend
positivo delle vendite in fiera a Cremona». La fiera d'arte moderna e
contemporanea si è confermata una
manifestazione di riferimento per
l'intero sistema dell'arte, a cui si rico-
nosce un percorso di crescita e rinnovamento, con
progressivo miglioramento delle proposte e dell'interesse di pubblico sempre
più qualificato. La formula
della kermesse fieristica è
oggi il contesto dove le tendenze più in voga vengono
espresse nel modo più efficace; proporre le opere
d'arte in grandi spazi funzionali è diventato il sistema più dinamico e moderno. Gli appassionati d'arte
e i collezionisti possono respirare il clima di euforia
che si crea in queste situazioni, e venire coinvolti nella ricerca delle novità, della valutazione delle tendenze emergenti e dei
trend di mercato in un ambiente meno formale delle gallerie d'arte che
viene considerata spesso, ma non a
ragione, un tempio invalicabile. Le
opere esposte saranno oltre 800 e riguarderanno artisti nazionali ed esteri; dalle giovani promesse agli artisti
di fama mondiale. Non mancheranno poi, per la gioia dei collezionisti,
opere dei grandi maestri del '900.
Ragguardevole sarà la presenza di
immagini degli esponenti di spicco
della fotografia contemporanea.
Quindi un'ampia proposta di artisti
e movimenti che si spalma su un lungo fine settimana, che si concluderà
lunedì, durante il quale i visitatori
potranno godere di una visione d'insieme sia delle ultime tendenze del-
l'arte moderna e contemporanea,
sia delle opere degli artisti storicizzati. Impossibile citare tutti i nomi degli artisti presenti, l'elenco sarebbe
troppo lungo, basti sapere che il percorso espositivo sarà un viaggio attraverso i colori, le forme, i linguaggi e
le emozioni offerti dalle opere di artisti di fama.
Ad ArteCremona tutto il Novecento è
rappresentato nelle sue varie forme
artistiche, dal Figurativo, all'Astrattismo fino al Concettuale. Per citare alcuni nomi: Afro, Carla Accardi, Fernandz Arman, Bernard Aubertin, Alighiero Boetti, Agostino Bonalumi,
Alberto Burri, Marc Chagall, Sandro
Chia, Salvador Dalì, Giorgio De Chirico, Trento Longaretti, Mimmo Paladino, Pablo Picasso, Mario Schifani, Mario Sironi, Emilio Vedova, Andy Warhol, Giacomo Balla e moltissimi altri.
Come ormai da tradizione ArteCremona coinvolge l'intera città che diventa contenitore di prestigiosi eventi fuori fiera. Quest'anno si va da una
installazione all'entrata del padiglione fieristico composta da quindici
violoncelli ‘rotti’ dell'artista cremonese Riccardo Bergonzi, a personali
di artisti presso la Sala Alabardieri e
altre sale del Palazzo Comunale di
Cremona, a eventi presso locali
trend della città in cui cena ed esposizione delle opere si fondono in un felice connubio.
Il vernissage ad inviti è fissato per venerdì 14 marzo alle ore 18.30 presso
gli spazi espositivi.
11
PRIMO PIANO
Lino Patruno e i ‘Blue Four’
Quando chitarra e violino si incontrano per celebrare il jazz
Venerdì 14 marzo alle 21
presso la sala San Domenico
del Museo civico di Cremona
in scena il nuovo progetto
del grande musicista
che rende omaggio
a Joe Venuti e Eddie Lang
di Daniele Duchi
L
ino Patruno è senza dubbio
uno dei più illustri rappresentanti della musica italiana all’estero, un maestro tra
i più importanti e noti nell'intero panorama nazionale e internazionale,
definito unanimemente il rappresentante principale del ‘dixieland’,
uno stile che pratica con ragguardevoli risultati da oltre mezzo secolo.
Insomma, ci troviamo di fronte a un
vero mito del jazz italiano, uno che
ha scritto un capitolo significativo su
questo genere musicale nel nostro
Paese. E se ne è fatto divulgatore in
televisione in programmi cult come
‘Portobello’ del compianto Enzo
Tortora.
Ora il grande Lino Patruno torna
con un nuovo progetto musicale in
quartetto — cui è stato dato il nome
di Blue Four e che verrà presentato a
Cremona venerdì prossimo 14 marzo alle 21 presso la Sala San Domenico del Museo civico Ala Ponzone di
via Ugolani Dati nell’ambito della
rassegna ‘Un pizzico di corda 2014 L’altro lato del violino’ — per rendere omaggio a due colossi della storia
12
Notizie utili
BIGLIETTI
Posto unico euro 7,00 (non sono previste riduzioni).
PREVENDITE
Presso la biglietteria del Museo Civico
di Cremona (dalle ore 10 alle ore 17,
escluso il lunedi) e online sul sito
www.vivaticket.it.
VISITA GUIDATA
Alle ore 20 ai partecipanti al concerto
è riservata la visita gratuita alla nuova
collezione di strumenti storici di Carlo
Alberto Carutti ‘Le Stanze per la Musica - chitarre, liuti, mandolini’.
INFO
Telefono 0372-407269 - 407770
internet http://musei.cremona.it
del jazz: il violinista Joe Venuti e il
chitarrista Eddie Lang. Con il primo,
Patruno incise due dischi negli anni
'70 oltre a suonare in concerto e nei
principali festival jazz italiani.
Il concerto dei Blue Four di Lino Pa-
truno — affianco da Mauro Carpi al
violino, Claudio Perelli a clarinetto e
sax, Aldo Zunino al contrabbasso —
è dunque dedicato al violino e alla
chitarra nel jazz e a coloro che lo
hanno creato negli anni '20 e '30.
Il primo violinista fu appunto Joe Venuti, nato a Philadelphia nel 1903 da
genitori siciliani che inserì il violino
nel jazz proprio mentre negli anni
'20 negli Stati Uniti stava iniziando il
suo lungo cammino. Venuti era amico fin dall'infanzia del chitarrista Salvatore Massaro anche lui figlio di italiani molisani. Massaro più avanti negli anni usò lo pseudonimo di Eddie
Lang e nacque così il duo Venuti-Lang che ebbe talmente successo
da essere scritturato dalla grande orchestra di Paul Whiteman, la più importante degli Stati Uniti che aveva
con sé alcuni fra i più grandi solisti
dell'epoca tra i quali Bix Beiderbecke, Frank Trumbauer, Mike Pingitore, Bing Crosby.
segue a pag. 15 h
PRIMO PIANO
In alto: Mauro
Carpi e Claudio
Perelli
A sinistra:
Aldo Zunino
A destra: Lino
Patruno
con Lucio Dalla
A sinistra: una foto
di Joe Venuti e Eddie
Lang negli Anni 20
Lino Patruno con Felice
Chiusano nel 1971
durante un programma tv
Amici fin dall’infanzia a Philadelphia
Venuti-Lang, sodalizio artistico da leggenda del jazz
Giuseppe ‘‘Joe” Venuti, musicista che ha innovato fortemente
l’utilizzo del suo strumento ad arco nel mondo del jazz, identifica la sua biografia con il primo periodo della storia di questo genere, dove realtà e aneddotica si mischiano tra loro, contribuendo a creare un’aura leggendaria, collettiva e individuale, legata
al contesto della scena e alle vicende delle figure coinvolte. Nato
nel 1903 (ma, come spesso accade per i misteriosi strumentisti
del jazz primigenio, la data non è sicura), Venuti cresce nella Philadelphia di inizio Novecento, dove conosce l’amico di sempre,
Salvatore Massaro (il futuro Eddie Lang) e dove inizia lo studio
del violino con Michael Sciapiro, violinista presso l’orchestra di
Leopold Stokowski. Le prime esperienze professionali risalgono al 1918, nella band del pianista italo-americano Chick Granese e successivamente con l’inizio del sodalizio con Lang, con il
quale suonava un repertorio misto di arrangiamenti di musica
classica, ragtime, mazurke e polke. L’inizio degli anni Venti vedrà
il duo collaborare spesso e in maniera consistente sia in piccoli
organici sia all’interno delle più importanti orchestre statunitensi: la prima fu una delle tante gestite da Jean Goldkette, ex-pianista classico che nei ruggenti anni Venti aveva deciso di intraprendere il business delle orchestre, arrivando a gestirne anche
una ventina in contemporanea (una su tutte, quella di Fletcher
Henderson) e ospitando i migliori solisti dell’epoca, da Beider-
becke a Trumbauer fino ai fratelli Dorsey. La fine degli anni
Venti decreta il successo artistico e professionale di Joe Venuti,
soprattutto nei progetti che lo vedevano a fianco dell’immancabile Lang. In alcuni casi, il loro fu definito addirittura come il primo esempio di “jazz da camera”. Inoltre Venuti fu l’artefice dell’affermazione del proprio strumento all’interno del jazz.
Il violino aveva già conosciuto un discreto successo nel ragtime
d’inizio Novecento, ma non aveva ancora espresso le sue potenzialità artistiche e sonore, dato che fu sino ad allora sostanzialmente rilegato a un ruolo di secondo piano e utilizzato per i suoi
effetti “rumoristici”… Bisognerà attendere l’emergere delle
grandi orchestre, come quella di Paul Whiteman, o di altri grandi solisti, come Stéphane Grappelli, affinché il violino ritorni ad
avere un ruolo di primo piano nel mondo della musica jazz.
Nella sua seconda patria, l’Italia, Venuti suonerà con regolarità
dal 1969, anche in compagnia di musicisti italiani (con Lino Patruno instaurerà un breve ma intenso rapporto professionale e
umano, registrando anche due album) e presentando nel 1971 il
Concerto in fa per violino e orchestra (lavoro che per problemi artistici e organizzativi non debuttò, come da accordi, alla Fenice di
Venezia, ma venne in seguito registrato dall’orchestra Rai e successivamente mandato in onda all’interno di una trasmissione
radiofonica).
13
PRIMO PIANO
Una straordinaria carriera tra cabaret e tv
E il jazz con i maestri Usa e come leader
L
e esperienze di Lino Patruno
vanno da quelle jazzistiche
in concerto, in sala di registrazione, in televisione a
quelle di attore di cabaret, di teatro e
di cinema; da leader di jazz band alla
composizione di musiche da film e
per il teatro; dal ruolo di sceneggiatore a quello di produttore cinematografico; da organizzatore di festival
del jazz a presentatore e regista televisivo.
Lino Patruno è nato a Crotone nel
1935 e iniziò la sua carriera nel 1954
nelle prime jazz band che agivano a
Milano negli anni ’50. Fra le band da
lui guidate ricordiamo la Riverside
Jazz Band negli anni ’50 e ’60 e la Milan College Jazz Society negli anni
’70. Nel 1964 assieme a Roberto Brivio, Gianni Magni e Nanni Svampa costituisce Il Teatrino Dei Gufi, primo
esempio di cabaret italiano ispirato a
quello francese. Dalle cantine milanesi i Gufi si trasferiscono in teatro portando i loro spettacoli in giro per l’Italia fino al 1969, anno in cui il gruppo
si sciolse.
In seguito, nei primi anni ’70, assieme
a Nanni Svampa e Franca Mazzola,
continuò l’attività teatrale e cabarettistica realizzando inoltre per la Rai alcune serie televisive di grande successo (La mia morosa cara, Addio tabarin,
Un giorno dopo l’altro, Una bella domenica di Settembre…) e prendendo parte a
centinaia di trasmissioni ai tempi
d’oro della Tv. Nel frattempo torna a
occuparsi di jazz, che aveva tralasciato
per i molteplici impegni in teatro e in
cabaret, e realizza una serie di dischi e
di programmi televisivi con alcuni fra
i grandi interpreti della storia del jazz
(tra cui Albert Nicholas, Joe Venuti,
Bill Coleman, Wingy Manone, Bud
Freeman, Teddy Wilson, Jimmy
McPartland, Eddie Miller, Tony
Scott, Bucky Pizzarelli, Wild Bill Davison, Barney Bigard, Pee Wee Erwin).
Il successo popolare gli venne però
per la sua partecipazione alla trasmissione televisiva Portobello con Enzo
Tortora. Con Pupi Avati ha scritto la
sceneggiatura del film “Bix” che ha
14
Qui a sinistra:
Lino Patruno
con il violinista
Joe Venuti
Sotto: il jazzista
italiano
con il grande
trombettista
Bill Coleman
rappresentato l’Italia al Festival di Cannes nel 1991, curandone anche la colonna sonora assieme a
Bob Wilber. Nella
stagione 1990-91 ha
condotto la trasmissione ‘A tutto Jazz’
per il network Cinquestelle, nel 1993
‘L’Occhio sulla Musica’ per Raitre, nel
2002-2003 ‘Jazz on
Sat’ per Rai Sat Album, nel 2003-2004
‘Extrajazz’ per Rai Sat Extra, mentre
dal 2005 conduce la trasmissione
‘Jazz Me Blues’ per Rai Doc. Numerosi i festival internazionali a cui Patruno ha preso parte (ricordiamo quello
di Sanremo nel 1963, quello di Nizza
nel 1976 e ’77). Lino Patruno vive a
Roma dove si occupa anche di cinema; inoltre è membro della Giuria del
David di Donatello. Tra i film a cui ha
preso parte ricordiamo “Amarcord”
di Federico Fellini e “Mussolini, ultimo atto” di Carlo Lizzani; tra le colonne sonore di film da lui firmate troviamo “Guerra di spie” di Duccio Tessari
e “Prova di memoria” di Marcello Aliprandi con Franco Nero, di cui è stato
anche produttore. Fra le colonne sonore per il teatro, invece, “Ti amo Maria” con Carlo Delle Piane (più tardi
anche film), “Disposto a tutto” con
Maurizio Micheli e “Crimini del cuore” per la regia di Nanni Loy.
Come attore in teatro, oltre agli spettacoli con i Gufi, ha preso parte a
“Pellegrin che vai a Roma” con Nanni
Svampa e “Capitan Fracassa” di
Teophile Gauthier con Giancarlo Zanetti ed Edoardo Siravo.
Per anni ha creato e diretto alcuni Festival del Jazz; ricordiamo quelli di
San Marino, di Mosciano S. Angelo,
di Miasino, di Aosta, di Treviso, di Crotone; e inoltre “Etna Jazz” e quello di
Sirmione assieme a Romano Mussoli-
PRIMO PIANO
g continua da pag. 12
Ricordiamo che fu proprio Paul Whiteman a commissionare al grande compositore e pianista George Gershwin la scrittura della Rapsodia in Blue eseguita dall'orchestra e dallo stesso Gershwin nel 1924.
Se Joe Venuti è stato il primo violinista della storia del jazz, Eddie Lang è stato il primo chitarrista inventando le progressioni
e gli accordi jazzistici fino ad allora scarni
e di supporto al canto. Negli anni '70 Joe
Venuti venne in Italia e Lino Patruno lo invitò a incidere dischi e a tenere con lui
concerti e festival. Con Venuti, inoltre, Patruno si recò negli Stati Uniti a Washington D.C. e a New York. Durante la loro
amicizia Venuti raccontò a Patruno
moltissimi aneddoti riguardante la
sua amicizia con Bix Beiderbecke
che più tardi Patruno inserì nella
ni. Attualmente è direttore artistico
del “Marevivo Jazz Festival” e del
“Roman Classic Jazz Festival” alla Casa del Jazz di Roma. Dal 1985 dirige
una sua European Jazz Stars composta da grandi nomi del jazz europeo
fra i quali ricordiamo Irakli, Roy Williams, Roy Crimmins, Anti Sarpila,
Isla Eckinger, Gregor Beck e i non dimenticati Oscar Klein, Peter Schilperoort e Henry Chaix.
Nella stagione 2000-2001 è stato protagonista dello spettacolo teatrale “La
Signora in Blues” scritto da Pier Paolo Palladino, per la regia di Bruno
Maccallini con Cristina Aubry che ha
debuttato a Roma al Teatro della Cometa nel 2000.
sceneggiatura del film ‘Bix’ diretto da Pupi Avati nel 1990 e di cui Patruno, oltre
che co-sceneggiatore, fu anche produttore della colonna sonora. Sulla scia del
duo Venuti-Lang, qualche anno dopo negli anni Trenta, a Parigi si imposero all'attenzione del pubblico e della critica internazionale il chitarrista belga di origini zigane Django Reinhardt e il violinista italo-francese Stephane Grappelli, che nel
corso del concerto in programma venerdì prossimo a Cremona Patruno ricorderà suonando alcuni dei loro brani più significativi. Lino Patruno sottolineerà i
brani musicali con ricordi, aneddoti e cenni storici dei musicisti suddetti creando
quella atmosfera che si crea nei suoi concerti senza vincoli di programmazione
ma proprio per questo densa di pathos e
di amore per il jazz e di libertà musicale.
In collaborazione con Francesca Biagi ha scritto la sua autobiografia dal titolo “Lino Patruno, una vita in Jazz e
non solo…” edita dall’Editoriale Pantheon. Ha inciso i suoi Cd più recenti
assieme ad alcuni dei grandi nomi
odierni del jazz statunitense: Ed Polcer, Tom Pletcher, Randy Sandke,
Jon-Erik Kellso, Randy Reinhart, Bob
Havens, Allan Vachè, Dan Barrett,
Tom Baker, Bob Wilber, Evan Christopher, Kenny Davern, Rebecca Kilgore, Jim Galloway, Bucky Pizzarelli,
Marty Grosz, Howard Alden, Frank Vignola, Al Viola, Andy Stein, pubblicati
Negli Stati Uniti su etichetta Jazzology.
Nel dicembre del 2001 ha ricevuto
l’investitura di Accademico della Mu-
© RIPRODUZIONE RISERVATA
sica conferitogli dall’Accademia Europea per le Relazioni Economiche e
Culturali e dal 2003 tiene seminari sulla Storia del Jazz (La Casa del Jazz,
Università Tre di Roma) e sulla Storia
delle Colonne Sonore da Film (Università del Cinema e della Televisione
di Roma a Cinecittà).
Nel 2006 ha ricevuto il Globo d’Oro
della Stampa Estera, il Premio Fregene per Fellini e la Nomination al David di Donatello per la migliore canzone originale per il film “Forever Blues” prodotto, interpretato e diretto da
Franco Nero di cui è anche interprete. Nel 2011 è stato invitato a rappresentare l'Italia al New Orleans Jazz &
Heritage Festival.
15
PRIMO PIANO
«Un canestro per la vita»
Il progetto in Colombia della ‘Fondazione Maurizio Mondoni’
Ideato e promosso dal tecnico
cremonese costruisce un percorso
educativo concordato col rettore
dell’Università di Scienze Motorie
di Villavicencio, coi direttori
didattici delle scuole elementari
e con i responsabili della
Federazione pallacanestro locale
di Daniele Duchi
S
i chiama “Un canestro per
la vita: Educazione Motoria
e Minibasket nelle Scuole
Elementari Colombiane” il
progetto ideato e promosso dal cremonese Maurizio Mondoni, coadiuvato in Colombia da Carlos Fernando
Garcia, che costruisce un percorso
educativo concordato, programmato, valutato e verificato “in itinere” assieme al rettore dell’Università di
Scienze Motorie di Villavicencio, ai direttori didattici delle scuole elementari e ai responsabili della Federazione colombiana di pallacanestro di Villavicencio.
Villavicencio è la capitale del Dipartimento di Meta e si trova sulle rive del
fiume Guatiquia, a circa 75 km. da Bogotà. E’ una città di 430.00 abitanti ed
è situata ai piedi della catena delle Ande. Il progetto è nato come strumento di sostegno per i bambini di Villavicencio e provincia e assicura loro assistenza didattica, tecnica, incontri, feste e attività ricreative con particolare
riferimento all’educazione motoria,
sportiva e al minibasket. L’idea è nata
durante la visita di Maurizio Mondoni in Colombia due estati orsono, in
occasione di un clinic di minibasket
tenutosi a San Josè de Cùcuta, in col16
laborazione con la Liga Nortesantandereana de Baloncesto. «Subito —
spiega Mondoni — abbiamo pensato
di inventare qualcosa per i bambini e
le bambine colombiani e con Carlos
Garcia azzardammo l’idea di creare
un progetto che lanciasse il minibasket nelle scuole elementari in Colombia».
A Cucuta molti erano i play-ground
di basket all’aperto, frequentatissimi
in qualsiasi ora del giorno. Però per
lanciare il progetto bisognava far conoscere che cosa fosse il Minibasket e
allora fu aperto un blog (maurizio-mondoni.blogspot.it) che contiene
molti articoli di Mondoni relativi all’educazione motoria e sportiva, al
minibasket, alla figura dell’istruttore
minibasket e alla metodologia di insegnamento. «Un successo incredibile
— racconta con orgoglio Mondoni
— e a tutt’oggi le visite sul blog sono
più di 46.000 (Stati Uniti, Portogallo,
Italia, Colombia, Spagna, Argentina,
Messico, Uruguay, Venezuela, Cile,
Perù, Equador, Bulgaria, Russia, Germania, Svizzera e molti altri Paesi).
Questo è stato il primo passo, ma per
far partire il progetto occorrevano risorse umane e finanziarie e quindi si
decise di far nascere la Fondazione
Maurizio
Mondoni
con Carlos
Fernando
Garcia e
durante
la permanenza
a Villavicencio
in Colombia
Mondoni. Da quel momento Carlos
Fernando Garcia si è dato molto da fare sul territorio, ha contattato molte
istituzioni, imprese, aziende e ha reperito i fondi necessari per dare inizio al progetto».
La Fondazione Mondoni è nata ufficialmente sabato 26 gennaio 2013 ed
è stata registrata a Villavicencio presso gli uffici preposti il 27 gennaio
2013. L’obiettivo del progetto è di
educare gli schemi motori di base e
posturali attraverso il gioco (nelle prime due classi della scuola elementare) e di insegnare il minibasket nelle
classi terza, quarta e quinta. Le lezioni, nelle scuole che hanno aderito al
progetto (due a settimana per ogni
classe) sono svolte dagli studenti di
Scienze motorie dell’Università di Villavicencio, in collaborazione con gli
insegnanti e gli istruttori minibasket
del luogo. Questi studenti e istruttori
seguono le linee programmatiche fissate e concordate con Maurizio Mondoni che ha inviato loro ipotesi di lezioni da effettuare a scuola; inoltre
sul blog sono presentati molti esempi
di esercizi-gioco da presentare ai bambini durante le lezioni. Le scuole che
hanno aderito al progetto hanno comunicato al Comitato organizzatore
PRIMO PIANO
Allenatore e istruttore
col basket nelle vene
Il logo della Fondazione Mondoni e la copertina
del libro ‘Mondo Mondoni-Note sul Minibasket’
con quante classi e con quanti bambini partecipano. La Fondazione Mondoni ha inviato alle scuole che hanno
aderito al progetto canestri, palloni e
materiale didattico-tecnico.
Al termine dell’anno scolastico verrà
organizzata una giornata dedicata al
gioco e al gioco-sport minibasket,
aperta a bambini, insegnanti, genitori e parenti, con la presentazione di
semplici percorsi ed esercizi-gioco
per i bambini. Nell’occasione saranno esposti tutti i disegni e le composi-
zioni scritte che i bambini hanno prodotto durante l’anno, relativi all’educazione motoria, al gioco e al Minibasket e saranno premiati i migliori
disegni e componimenti.
Non solo a Cucuta e a Villavicencio,
ma anche a Santiago de Cali (con il
Club Blue Stars) sta nascendo il progetto e si spera che molte scuole elementari aderiranno all’iniziativa.
L’idea è di fare in modo che i bambini a scuola e nel tempo libero giochino a minibasket senza lasciarsi distrar-
Maurizio Mondoni è nato a Cremona
il 26 maggio 1946. Insegnante di Educazione Fisica, è diplomato all'I.S.E.F.
Cattolica di Milano (1968) e laureato
in Scienze Motorie all’Università di Roma “Tor Vergata (2001). Ricercatore all’Università Cattolica del Sacro Cuore
di Milano, è Docente di Teoria, Metodologia e Didattica dei Giochi Sportivi
(pallacanestro). Con don Angelo Scaglioni ha fondato il Centro Minibasket
U.S. Corona nel 1968, ha allenato
l’U.S. Corona (serie C), campione italiano juniores maschile CSI con il Corona, ha allenato la Ju-Vi Cremona nel
1980-81 (serie B1 poule A2) ed è poi
passato al Settore Nazionale della
F.I.P. nel 1981. Istruttore federale della Federbasket dal 1981 al 2001, allenatore nazionale benemerito FIP,
istruttore nazionale benemerito minibasket, presidente del Comitato tecnico europeo Fiba minibasket (19992002), istruttore Fiba per il minibasket, direttore tecnico della Scuola
Regionale dello Sport-Coni della Lombardia. Relatore a congressi e a Clinic
nazionali e internazionali di minibasket e di pallacanestro in tutto il
mondo. E’ autore di molte pubblicazioni di Biomeccanica, Gioco e Animazione Motoria, Minibasket e Basket e
vincitore di numerosi premi letterari
per la tecnica; le sue opere sono state
tradotte in tutto il mondo.
Premio Reverberi FIBA (2006), Stella
d’oro al merito sportivo del CONI
(2011), Cavaliere Ufficiale al merito
della Repubblica Italiana (2007). Già
presidente del Panathlon Club Cremona (2005-2007), già Governatore dell’Area 2 Lombardia del Panathlon International (2008-2012), Mondoni è
consigliere della sezione di Cremona
dell'Associazione Nazionale Atleti
Olimpici e Azzurri d'Italia.
re da altre pericolose attività.
Carlos Fernando Garcia ha raccolto
tutti gli articoli pubblicati sul blog e
sta preparando un libro (in spagnolo) dal titolo ‘Mondo Mondoni - Note
sul Minibasket in rete’ da distribuire
in Colombia e nell’America Latina e
a chi ne farà richiesta. Il ricavato delle
vendite servirà per reperire risorse finanziarie per acquistare canestri e
palloni da regalare alle scuole.
Per contatti: Cyma Sport e Fondazione Mondoni su Facebook.
17
ELIZABETH BAILEY
Lungo o corto ma cappotto sia
La scelta è decisamente variegata nelle versioni ‘day’ o ‘night’
Le tinte più gettonate
sono ovviamente il rosa,
il lilla, il menta, l’azzurro,
il giallo e il nude color
LA MODA PASSA
LO STILE RESTA
di Elisabetta Bertolini*
A
gli scoggioli l’autunno.
Termina lasciando spazio
ai primi giorni di primavera. Dove sarà impossibile
abbandonare l’idea di indossare i nostri amati cappotti al posto di trench e
giacche di pelle. Infatti per i primi
giorni della bella stagione le temperature sono ancora piuttosto basse, specialmente di sera e fare l’errore di
non essere abbastanza coperti può rischiarci un influenza. Oltre che risultare fuori luogo. Infatti non è trendy
non essere all’altezza della situazione.
Ed il fatto di scoprirsi troppo quando
la stagione non lo richiede potrebbe,
oltre che infreddolirci, screditare il
nostro aspetto modaiolo.
A questo emblematico quesito risponde il mondo del out wear inducendoci diminuire gli strati delle nostre
combo indossando direttamente il
cappotto, lungo o corto la scelta è varia, sopra a camicie e tshirt. Saremo
coperte ed eleganti sia in versione day
che in versione night.
I temi e i decori dei nostri soprabiti saranno dei più svariati. Si passa dai romantici colori pastello dall’aspetto
bon ton, allo strong animalier da in-
18
dossare con stivaletti, tacchi e boyfriend jeans. Ma anche con pantaloni
di pelle e sandali, camicie dai colori
neutri e tenui per non eccedere nel ridicolo.
Per quanto riguarda i cappotti pastello le tinte più gettonate sono ovviamente il rosa, il lilla, il menta, l’azzurro, il giallo e il nude color. Da portare
slacciati sul davanti, con una bella
sciarpa ton sur ton e scarpe con un
po’ di punta, come pumps o decolleté. Piccole borse da portare a mano
in stile chanel o con la tracolla rigorosamente a monospalla e non in diagonale perché ormai sorpassata.
L’animalier invece punta su trame leopardate e zebrate, padroni le nuance come giallo, marrone, sabbia, bianco e nero. Perfette in contrasto con
bordeaux e colori strong. L’ideale
con skinny jeans, e tronchetti di pelle
PRIMO PIANO
per completare infine il look con borse oversize da portare come handbags
oppure rigide clutch in contrasto.
I colori fluo tornano protagonisti anche per la prossima stagione, sempre
in voga rosa, giallo, blu elettrico e verde smeraldo e la novità dell’anno radiant orchid, stupendi come elemento chiave di un abbigliamento ton sur
ton, neutro o total white. Da abbinare
anche con zainetti a monospalla e bor-
se dai colori passepartout come oro,
argento e bronzo. L’importante è abbinare sempre una scarpa in tinta con
la borsetta.
Ultimi ma non ultimi decori come damascato, tartan e pied de poule, anche ton sur ton o mescolati tra loro,
con jeans, camice e gonne, l’importante è non esagerare, ma questo già
lo sapete. Non è obbligatorio che sia
tutto perfetto, la moda ti concede an-
che di sgarrare ma l’importante, regola fondamentale, non aggiungere
troppi colori o trame al proprio outfit, il rischio di toppare si avvicinerebbe troppo e non è quello che vogliamo. O sbaglio?
*Fashion blogger
http://elisabetta-bertolini.blogspot.it
Instagram: @wish02000
Twitter: @ElisabettaModa
Facebook: MODAfashion
19
PRIMO PIANO
IL GRANDE FIUME
Nelle società sono state
molte e riuscite le feste
di carnevale di bimbi e adulti
Le foto Flora-Baldesio
di Fulvio Stumpo
Balli e maschere: un successo
Canottieri... coloratissime
G
Alcune immagini
delle belle feste
di carnevale fatte
alle società canottieri
Baldesio e Flora
20
rande successo della serata di carnevale alla Baldesio. Tanta musica dal
vivo con Andrea Vivona
ed Andrea Cò, tanto divertimento,
tante maschere e grande partecipazione di soci. Una serata molto apprezzata, con giudizi più che lusinghieri per gli organizzatori.
La ffilata delle maschere con le premiazioni finali è stato il momento
più atteso Il primo premio è andato
per i più piccoli a Pietro (Harry Potter) e per gli adulti a Flavio ed Arianna (angelo e diavolo). Apprezzatissimo ed affollatissimo il buffet preparato magistrale te dai gestori del ristorante, dalla cuoca Teresa con la
collaborazione di tutto il loro staff.
Ottima riuscita anche del veglioncino di carnevale per i bambini alla
Flora. La sala del bar-ristorante era
gremita di piccoli con mamma e papà. Le maschere sono state le più varie e colorate: un successo sancito anche dall’allegria dei piccoli che tra
principesse, zorro, ed eroi dei cartoni animati hanno realizzato scenette
apprezzatissime.
Alla fine merenda per tutti: molto
apprezzata. La dirigenza della società si è dichiarata molto soddisfatta e
ha ringraziato tutti gli organizzatori.
PRIMO PIANO
Alcuni momenti della festa genovese
La grande festa del sedile fisso
Premi agli atleti e programmi
Nei giorni scorsi, nella splendida cornice del Hotel Bristol di Genova, sono stati premiati i migliori atleti e società del 2013 dalla Federazione canottaggio a sedile fisso del presidente Narcisio Gobbi.
Una bellissima cerimonia immortalata dalla macchina fotografica di Roberto Porrini. Erano presenti consiglieri e delegati da tutta l’Italia. Nutrito il gruppo di atleti premiai.
Il presidente Gobbi ha tracciato il bilancio dello scorso anno, un bilancio più che positivo. Inoltre Gobbi
ha tracciato le linee future e ha lanciato scommesse importanti per il futuro.
In effetti la Federazione nazionale
di sedile fisso è in grande espansione, le manifestazioni e le gare organizzate su mare, laghi e fiumi ormai
non si contano più. «E il futuro sarà
ancora più roseo».
21
PRIMO PIANO
Alla Ferrovieri
bimbi e giochi
Kermesse e cambio di gestione
N
ei giorni scorsi si è tenuta l’inaugurazione
della nuova gestione di bar e Ristorante
della canottieri DLF. Il nuovo gestore Claudio Bertoni, (lo stesso attuale della Bissolati), insieme al suo valido staff, ha offerto un ricco happy hour molto gradito dai tanti soci convenuti. Domenica ha organizzato, nella bella sala polivalente, sempre per inaugurare la nuova gestione, una festa per i
bambini, con frittelle e lattughe e con la partecipazione del Mago Tano, il quale ha intrattenuto i bambini
dapprima con la baby dance e dopo con giochi di magia che ha divertito e incantato tutti, bimbi ed adulti.
«Il nuovo gestore Claudio, persona affabile e dinamica oltre che generosa, ha proprio iniziato bene la nuova gestione nella nostra canottieri che fa ben sperare
per il futuro» spiegano i dirigenti della Ferrovieri molto soddisfatti
Domenica scorsa i bambini sono stati ancora protagonisti, questa volta in maschera, per la Festa di Carnevale aperta a tutti che ha accolto tanti bambini anche,
non soci, in una allegra e schioppettante compagnia.
I piccoli, mascherati e felici si sono scatenati nella sala
polivalente tra giochi e scherzetti. Seguiti dall’occhio
vigile delle mamme e del personale: un’altra grande
giornata che ha visto la Ferrovieri protagonista.
22
PRIMO PIANO
Dalle Canottieri
Alla canottieri Flora
corsi di ginnastica dolce
Affrontare il mal di schiena
Incontro con l’esperto
Per la 40ª Vogalonga
equipaggi in preparazione
Alla Flora proseguono i corsi di addominali e glutei, con l’istruttore Davide. Un
corso rivolto a tutti che si svolge prioritariamente al suolo e di discreta intensità.
Continuano anche il corpo libero, con Pierangelo Fabris: mobilità e bonificazione
generale soft adatta a tutte le età.
Va avanti anche il rowing, con Daniele: disciplina sportiva per tenersi in forma, un
apprendimento della tecnica di voga.
Venerdì alle 21 incontro alla Flora sul metodo di posturologia bio-cognitiva e prevenzione della salute della colonna vertebrale, cervicale e lombare. ‘Il sistema posturale’ esprime l’organizzazione globale
della persona, sia a livello fisico, che mentale ed emozionale. Posturalfree è uno dei
metodi più efficaci per affrontare le problematiche dolorose della schiena. Relatore sarà il professore Giovanni Beligoni.
Quest’anno tutte le società canottieri parteciperanno alla 40ª edizione della Vogalonga, un’edizione speciale, alla quale
parteciperanno migliaia di imbarcazioni
provenienti da tutto il mondo. Si preparano alla Baldesio, Bissolati, Flora, Ferrovieri e Tamoil. Inoltre si stanno mettendo a
punto alcuni equipaggi misti, che prima
vogheranno in qualche raid sui fiumi del
nord e poi arriveranno a Venezia.
Si prospettano cifre da record
Una stagione sui fiumi
Si prepara la navigazione estiva
Secondo le previsioni la navigazione fluviale per l’anno
in corso dovrebbe toccare
punte da record. Già i bilanci del 2013 sono stati più che
lusinghieri, ma gli operatori
guardano alla nuova stagione con rinnovato interesse.
Tre le grandi compagnie: la
navigazione
cremonese,
con la sua Cicogna in testa,
Navigare l’Adda, con le sue
barche, e la Mattei, e Piacenza Turismi con la Calpurnia.
Questi tre enti sono stati capaci di portare sul Po, sull’Adda, su Chiavenna e altri
Concorso
fotografico
Le canottieri
verso la stagione
Il Gruppo 183 bandisce un
Concorso fotografico ’Panorami d’acqua’, sugli ecosistemi fluviali e sulle loro
funzioni ecosistemiche,
aperto a tutti i fotografi
professionisti e non.
Mediante il concorso l’associazione, che si occupa
di tutela e gestione del
suolo e delle acque, vuole
raccontare come i servizi
ecosistemici fluviali possano essere utili alla nostra
società. Per partecipare è
sufficiente inviare una fotografia che secondo gli
autori descriva i servizi offerti dall’acqua.
Le canottieri si preparano
alla stagione. Flora,Bissolati, Baldesio, Ferrovieri e Tamoil stanno rivedendo tutti gli impianti in vista della
stagione estiva, quella tradizionale di frequentazione delle canottieri.
Prima di tutto sono sotto
osservazione le piscine, il
clou delle attività, sia ludiche sia sportive. Poi le palestre, i campi da tennis, di
bocce, la flotta delle imbarcazioni. Non è neppure trascurato il verde, cornice e
teatro naturale per migliaia di soci...’assetati’ di sole.
fiumi un flusso di turisti e appassionati non indifferente.
La natura è anche la grande
riscoperta degli ultimi anni.
Il turismo sui fiumi è stato
anche favorito da un grande
ritorno della natura. Nonostante l’ambiente non sia
certamente al top qualche
miglioramento si è visto e
con esso il ritorno di tante
specie animali e vegetali che
fanno di una gita sul Po o sull’Adda una sorta di ‘safari’
padano alla ricerca di aironi, tirabusi, cormorani, cigni, querce o pioppi secoli.
23
Impianti elettrici civili e industriali
automazioni,
citofonia e videocitofonia,
antenne terrestri e satellitari,
antifurti,
videosorveglianza ed illuminotecnica.
Via Donatori del sangue, 8 - Sospiro (CR)
Tel. 335 544.17.71 - Fax 0372 62.13.30
www.gearimpianti.it - E-mail: [email protected]
ECONOMIA
All’agricoltore solo 1,8 euro
su 100 spesi dal consumatore
Il settore primario è sempre
più sacrificato nella catena
del valore della filiera e ‘paga’
un anno di calo dei consumi
di Andrea Gandolfi
L’ultimo numero
di AgrOsserva certifica
come il settore primario
sia sempre più sacrificato
all’interno della filiera
Al netto di salari
e ammortamenti
il mercato non lascia
margini alle imprese
U
n’agricoltura che nel corso degli anni ha visto ridurre la sua partecipazione
agli utili di filiera a vantaggio degli operatori più a valle, in particolare di quelli del sistema distributivo.
Su 100 euro di spesa in prodotti agricoli freschi, infatti, solo 1,8 euro (al netto
di salari e ammortamenti) rimangono
nelle tasche dei produttori. Ma anche
un settore sempre più attento all’eco-efficienza visto che, tra il 2008 e il
2011, nella fase delle lavorazioni industriali ha ridotto del 23% la produzione assoluta di rifiuti e fatto crescere la
quota di rifiuti avviati al riciclo, fino a
superare il 79% di quelli prodotti.
Sono questi gli elementi principali che
emergono dai due focus tematici dell’ultimo numero di AgrOsserva — l’osservatorio di Ismea e Unioncamere sulla congiuntura dell’agroalimentare italiano — dedicati, rispettivamente, all’analisi della distribuzione del valore
lungo la filiera alimentare e al tema della produzione e dell’impiego dei rifiuti
nel settore.
Accanto ai due focus e ai dati del quarto trimestre dell’anno, AgrOsserva analizza il bilancio complessivo del 2013
per l’agricoltura e l’industria alimentare, presentando il ritratto di un settore
segnato da eventi atmosferici avversi
per alcune colture e ancora sotto forte
tensione a causa del protrarsi della crisi. Con il risultato di dover registrare la
scomparsa di quasi 33 mila aziende
agricole in dodici mesi, pari ad una riduzione delle base imprenditoriale del
4% rispetto al 2012.
Dall’ultima elaborazione di Ismea risulta dunque che su 100 euro di spesa del
consumatore finale per acquistare prodotti agricoli freschi, non soggetti quindi ad alcuna trasformazione industriale come nel caso degli ortofrutticoli, ai
produttori rimangono solo 22,50 euro.
segue a pag. 26 h
25
ECONOMIA
Anche la zootecnia da latte
risente dei forti squilibri dle mercato
g continua da pag. 25
La quota restante risulta ripartita così:
36 euro vanno a remunerare il trade
(ingrosso e dettaglio), oltre 25 euro
vengono trattenuti da altri operatori indirettamente coinvolti nella filiera (fornitori di mezzi tecnici, di servizi finanziari e assicurativi, ecc.), circa 9 euro sono riconducibili alle imposte e oltre 8
euro finiscono all’estero a seguito dell’importazione di prodotti direttamente destinati al consumo. I 22,50 euro
che restano in mano agli agricoltori,
tolti salari e ammortamenti, scendono
a 1,8 euro: un importo che rappresenta il reddito netto delle aziende primarie. Lo stesso conteggio porta da 36 a
più di 15 euro il reddito che resta agli
operaori del trade, al netto di salari e
ammortamenti.
Ancora più squilibrata risulta la situazione nel caso dei prodotti trasformati,
dove i passaggi che intercorrono tra il
cancello dell’azienda agricola e il punto vendita nel quale si registra l’acquisto finale risultano più numerosi; pertanto, è più compressa la quota del valore trattenuta dal settore primario. In
quest’ultimo caso, sempre su 100 euro
di spesa sostenuta dal consumatore, all’azienda agricola rimane un utile netto di 40 centesimi di euro, mentre 2,3
euro vanno a remunerare la fase industriale, e quasi 11 quella del commercio.
Sia nella filiera dei prodotti freschi inviati direttamente al consumo, sia per
26
quelli trasformati, risulta pertanto evidente come il mercato non riesca — da
solo — a garantire margini adeguati alle imprese agricole, la cui redditività risulta schiacciata dagli operatori ‘a valle’ (è il caso del trade) e da quelli ‘a
monte’ della filiera; come i fornitori di
mezzi tecnici, di servizi bancari e assicurativi, ma non solo.
Nell’ultimo decennio, sottolinea
l’Ismea, la presenza di vincoli strutturali, di inefficienze del sistema logistico e
degli accresciuti costi energetici hanno determinato la lievitazione dei costi
di produzione e di distribuzione, a scapito quasi sempre del reddito dei produttori che rappresentano la parte contrattualmente più debole della catena.
Quanto al bilancio 2013 dell’agricoltura, due mesi fa si è chiusa un’annata segnata dalle ricadute del maltempo su
alcune coltivazioni e dalla prolungata
fase recessiva dell’economia italiana,
con le sue pesanti ripercussioni sui consumi alimentari delle famiglie. L’anno
scorso sono state quasi 33 mila le aziende agricole che hanno chiuso i battenti
in Italia (il 4% in meno sul 2012), con
un tasso di mortalità più elevato nelle
aree del Nord Est (-5,5%). Nell’ultimo
quinquennio si è registrata la perdita
di quasi l’11% di aziende. Il processo
di ridimensionamento che interessa il
sistema agricolo è comunque almeno
in parte da ricondurre alla crescita dimensionale delle imprese; segno evidente di un processo di modernizzazione del settore primario verso modelli
di impresa più competitivi.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Martina: «Educazione
alimentare a scuola»
Come eredità dell’Expo 2015, il ministro delle politiche agricole Maurizio
Martina (nella foto) propone di «inserire un’ora di educazione alimentare nelle scuole. Proviamoci. Bisogna metterci dei soldi, ma sarei orgoglioso di un
Paese che lascia in eredità questa innovazione, perchè significherebbe aver
costruito anche i cittadini del futuro».
In Germania
più donne al lavoro
Cresce, in Germania, il numero delle
donne attive sul mercato del lavoro.
Secondo uno studio della società
PwC, infatti, nel 2012 il 72% delle tedesche aveva un’occupazione, contro il
63% del 2000. Stentano invece a cambiare le differenze tra gli stipendi delle
lavoratrici rispetto a quelli dei colleghi
pari grado. Ancora bassa la percentuale di donne nelle posizioni di vertice.
ECONOMIA
A lato e sotto: due immagini dell’edizione 2013
di ‘Fa’ la cosa giusta’, la Fiera nazionale
del consumo critico e degli stili di vita sostenibili
che torna a Fieramilanocity dal 28 al 30 marzo
Fa’ la cosa giusta
Torna a Milano la Fiera del consumo critico
D
opo il successo dell’edizione 2013, chiusa con
72mila presenze, dal 28
al 30 marzo torna ‘Fa’ la
cosa giusta!’, la Fiera nazionale del
consumo critico e degli stili di vita sostenibili organizzata da Terre di mezzo Eventi e Insieme nelle Terre di
mezzo onlus, che si terrà a Milano
nella consueta location di Fieramilanocity. Si tratta di un evento ormai af-
fermato a livello nazionale, che si rivolge contemporaneamente al grande pubblico, ai gruppi d’acquisto e
agli addetti ai lavori in ambito green.
La provincia di Cremona sarà presente nella sezione ‘Mangia come parli’,
dedicata a tutte le novità in tema di
alimentazione sostenibile, agricoltura biologica, filiera corta e a chilometro zero con l’azienda agricola Tenca
di Casalmaggiore. Tenca ha sviluppa-
to una lunga esperienza nell’allevamento di suini di razze selezionate, e
permetterà ai visitatori di gustare la
sua produzione di salumi e insaccati.
Gli amanti della tradizione culinaria
popolare potranno assaporarla anche all’interno della ‘Locanda di Fa’
la cosa giusta!’, attraverso mostre, lezioni di cucina, degustazioni, laboratori e show cooking; partendo da quegli ingredienti semplici ed economici — ma molto gustosi — che erano
quotidianamente presenti in mille
forme sulle tavole dei nostri nonni.
‘Fa’ la cosa giusta!’ è il luogo in cui i
cittadini trovano progetti innovativi
e creativi, e le aziende all’avanguardia in tema di sostenibilità ambientale e sociale presentano al pubblico i
loro prodotti e servizi. L’evento in
cui le associazioni, i gruppi informali
di consumatori, si scambiano buone
pratiche per la costruzione di un’economia solidale; mentre le istituzioni
e gli enti locali si confrontano sulle
best practice per il cambiamento virtuoso del nostro stile di vita.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Un’occasione per le scuole
La rassegna si articola in dodici sezioni tematiche
‘Fa’ la cosa giusta!’ rappresenta anche lo
spazio in cui le scuole imparano, sperimentano e si mettono alla prova su economia, mercato, sogni e giustizia.
Un’intera area ‘Green Markers’ sarà dedicata all’innovazione dal basso e agli ‘artigiani digitali’: un luogo d’incontro per designer, inventori e auto produttori, in cui
professionisti e semplici appassionati potranno scambiarsi idee, condividere progetti e testare nuove possibili applicazioni. Saranno inoltre presenti realtà ad alto
contenuto tecnologico che utilizzano
software open source per progetti di autoproduzione e a basso impatto ambientale.
Inoltre ci sarà l’occasione per imparare a
fare da sé: grandi e piccini potranno mettersi alla prova con laboratori di cucina,
di autoproduzione di cosmetici e all’interno di workshop in cui imparare a realizzare vestiti e accessori con materiali di
recupero.
L’edizione 2014 si articolerà in dodici sezioni tematiche, che spaziano dal commercio equo e solidale alla moda etica;
passando per la mobilità elettrica, il turismo consapevole, la cosmesi naturale e
il mondo dell’infanzia. Una nuova sezione — ‘Sprigioniamoci!-Economia carceraria’ — sarà dedicata alle cooperative
ed alle associazioni di promozione culturale che operano nel mondo del carcere.
‘Fa’ la cosa giusta!’ è dunque in programma da venerdì 28 a domenica 30 marzo: i
cancelli rimarranno aperti venerdì dalle
9 alle 21, sabato dalle 9 alle 22 e domenica dalle 10 alle 20.
Chi fosse interessato ad ulteriori informazioni sulla rassegna di Fieramilanocity
(in viale Scarampo), può visitare il sito internet della manifestazione, www.falacosagiusta.org.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
27
ESTERI
«Salari più alti contro la crisi»
Barack Obama sferza il Congresso: aumentare le paghe minime
Con lo slogan «Ten Ten» il presidente Usa chiede che il salario minimo sia aumentato
a 10,10 dollari l’ora per i lavoratori delle categorie deboli: fast food, mense e lavanderie
di Massimo Schettino
«T
en Ten»: è lo slogan
con cui Barack Obama lancia l’offensiva
perché ovunque in
America il salario minimo sia aumentato a 10,10 dollari l’ora: per i lavoratori dei fast food, per quelli delle mense,
per quelli delle lavanderie. Sono le categorie più deboli — spiega — che fanno un lavoro duro senza avere un futuro. Come anche i lavoratori disabili,
spesso discriminati sul fronte della paga, retribuiti anche al di sotto del minimo.
«Ten Ten, 10,10 dollari. È un aumen28
to che farà la differenza per molte persone», ha spiegato il presidente Usa in
occasione della firma del decreto che
aveva annunciato nell’ultimo discorso
sullo Stato dell’Unione: quello che obbligherà tutte le aziende che lavorano
per l’amministrazione federale ad innalzare il salario minimo dei propri
addetti (compresi quelli con problemi di disabilità) da 7,25 a 10,10 dollari
l’ora. Gli aumenti scatteranno dal primo gennaio del prossimo anno e riguarderanno tutte le nuove assunzioni e poi, via via, i rinnovi contrattuali.
Un gesto con cui Obama vuole premere sul Congresso affinché al più presto
passi per legge un incremento a livello
nazionale anche per il settore privato.
Insomma, Obama ha mantenuto la
promessa e chiede a tutti di seguire
l’esempio del governo federale: «Chiedo a tutti gli imprenditori, ai governatori, ai sindaci, ai leader locali: volete
alzare i salari?» «Ten Ten», ripete, sottolineando come «aumentare i salari
minimi non è un ostacolo alla crescita. È invece un bene per i lavoratori,
ma anche per le imprese e per l’economia. Più salario — spiega — significa
più consumi, più guadagni per le
aziende e, dunque, più assunzioni».
Un circolo virtuoso che per il presidente americano va innescato a tutti i
costi, per cominciare ad aggredire seriamente le troppe diseguaglianze
che ancora caratterizzano la società
ESTERI
Il monito di Janet Yellen
presidente della Fed
Il problema disoccupazione
resta una delle sfide maggiori
Sopra: una recente protesta
dei lavoratori di fast food negli Usa
Il presidente Barack Obama ha
firmato un decreto che obbligherà
tutte le aziende che lavorano
per l’amministrazione federale
ad innalzare il salario minimo
dei propri addetti (compresi quelli
con problemi di disabilità)
da 7,25 a 10,10 dollari l’ora
E preme sul Congresso affinché
al più presto passi per legge
un incremento a livello nazionale
anche per il settore privato
americana. E che rappresentano una
enorme minaccia al mito dell’American Dream, il sogno americano Obama rilancia anche la proposta di introdurre una sorta di ‘scala mobile’, un
meccanismo che agganci il valore degli stipendi all’andamento effettivo
dei prezzi al consumo: «Se il salario minimo fosse agganciato all’inflazione
sarebbero già più di 10,10 dollari».
E Gap, il colosso americano dell’abbigliamento che controlla anche i marchi banana Republic e Old Navy, rompendo con il resto dell’industria, aumenta il salario minimo dei suoi dipendenti americani, portandolo a 10
dollari l’ora entro il prossimo anno.
Obama plaude all’annuncio e coglie
l’occasione per incalzare il Congresso
ad agire e approvare il progetto di legge per aumentare il salario minimo federale e 10,10 dollari l’ora entro il
2016. «È il momento di approvare il testo e concedere all’America un aumento» afferma Obama, sottolineando che l’aumento dei salari è una delle sue priorità. «Anche se l’economia
sta crescendo e le nostre aziende han-
no creato 8 milioni e mezzo di nuovi
posti di lavoro negli ultimi 4 anni, i salari non si sono quasi mossi», ha aggiunto.
Sulla strada della proposta del presidente americano è caduto però uno
studio del Congressional Budget Office, secondo cui l’aumento del salario
minimo si potrebbe tradurre nella perdita di 500.000 posti di lavoro, sui 102
milioni di persone attualmente occupate, anche se solleverebbe dalla povertà un milione di americani. La perdita di posti di lavoro è il cavallo di battaglia cavalcato dai repubblicani, che
puntano il dito contro le politiche di
Obama ritenute dannose per l’economia.
Divise anche le aziende sul fronte dei
salari minimi e di un’eventuale decisione federale sul tema. «Per noi —
sottolinea Gap — è più che un tema
politico. La nostra decisione di investire sui dipendenti in prima linea avrà
un impatto diretto sulla nostra attività
e si tradurrà in ritorni molte volte superiori all’investimento effettuato».
«Vogliamo fare di più che vendere vestiti» mette in evidenza il gruppo.
Buone notizie per Barack Obama e per
l’America arrivano dal Congresso dove
la Camera dei Rappresentanti ha approvato, seppur di stretta misura, l’innalzamento tetto del debito pubblico. Il provvedimento passa ora al Senato dove il
voto a favore appare scontato. Il governo federale potrà quindi far fronte ai propri impegni finanziari fino al 15 marzo
2015.
Intanto Janet Yellen, il primo presidente
donna della Fed, si è presentata al Congresso dove ha fatto il punto della situazione: «C’è ancora da fare» per rimettere
in salute l’economia americana, ha detto. I miglioramenti non devono indurre
a mollare la presa perché la disoccupazione resta un problema, insieme alle disuguaglianze che sono la sfida maggiore che il Paese si trova ad affrontare. E un
tema che «preoccupa» Yellen: l’ampliarsi delle disparità è uno dei «trend che
più disturbano». Una crescita più sostenuta può aiutare a ridurre le disuguaglianze, con la ripresa che si è tradotta in
benefici per pochi.
«Troppi americani restano disoccupati,
l’inflazione resta al di sotto del nostro
obiettivo e il lavoro per rendere il sistema finanziario più robusto non è ancora
completato» afferma Yellen, assicurando continuità nella politica monetaria
con il freno agli acquisti di asset che sarà
deciso alla luce delle informazioni ricevute. La Fed ha fatto e sta facendo un duro
lavoro per aiutare la ripresa, e la dimostrazione arriva dal fatto che la banca
centrale intende mantenere una politica
accomodante fino a che il tasso di disoccupazione non sarà sceso ben al di sotto
del 6,5%. Una soglia — mette in evidenza Yellen — che non farà scattare automaticamente un aumento dei tassi ma
che indicherà che la Fed potrà iniziare a
esaminare se le prospettive dell’economia lo consentono. Una rassicurazione
importante per il mercato dopo il calo
della disoccupazione al 6,6% in gennaio,
nonostante i «deludenti dati» sulla creazione di posti di lavoro. Yellen difende
l’indipendenza della Fed e i progressi sul
fronte della trasparenza, e invita il Congresso a fare la sua parte nella ripresa: la
politica monetaria non è una «panacea»,
«è appropriato che il Congresso consideri altre misure per stimolare la crescita».
29
LA FOTO
della settimana
Migliaia di palestinesi in fila
per ricevere cibo, acqua
e medicinali distribuiti dalle
Nazioni Unite fra gli edifici distrutti
nel campo di profughi palestinesi
di Yarmuk, in Siria, assediato
da oltre un anno dalle forze
del regime (Epa/Unrwa)
ESTERI
Lager, gli ebrei di Salonicco
fanno causa alla Germania
L
Costretti dai nazisti
a pagare un maxi riscatto
per 9mila prigionieri
poi uccisi ugualmente
In alto: la deportazione degli ebrei di Salonicco verso
i campi di sterminio nazisti. Dei 50mila che popolavano
la città greca, solo 2mila sopravvissero alla Shoah
Qui sopra: il campo di sterminio di Auschwitz
a comunità ebraica della città greca di Salonicco ha deciso di citare in giudizio lo
Stato tedesco per ottenere
la restituzione di un’ingente cifra pagata durante l’occupazione nazista
della Grecia nel secondo conflitto
mondiale come riscatto per la liberazione di circa 9.000 ebrei. La documentazione relativa all’atto di citazione, come ha reso noto David Saltiel, presidente della comunità ebraica di Salonicco, è stata depositata alla Corte europea dei diritti dell’uomo a Strasburgo.
Dopo un’inutile battaglia legale durata 20 anni nelle aule dei tribunali
greci, compresa la Corte Suprema, i
quali hanno stabilito che la Germania è protetta dall’immunità internazionale per gli Stati sancita da un’apposita convenzione Ue, la comunità
ebraica ha finalmente deciso di rivolgersi alla Corte europea per cercare
di ribaltare la sentenza. «È la conclusione di un lungo processo. Abbiamo finito con i tribunali greci ed ora
speriamo che la Corte dei diritti dell’uomo possa aiutarci ad ottenere la
restituzione del riscatto all’epoca versato alla Germania dalla comunità
ebraica», ha detto Saltiel come riferi-
to dal sito GreekReporter.
La somma pagata dagli ebrei di Salonicco agli occupanti tedeschi sarebbe dovuta servire a liberare circa
9.000 uomini ebrei tra i 18 e i 45 anni
che erano stati fatti prigionieri e rinchiusi nei campi di lavoro nel 1942,
dopo che i nazisti ebbero presero il
controllo della città. In cambio della
loro liberazione, Max Merten, l’allora amministratore civile tedesco di
Salonicco, avrebbe chiesto alla comunità ebraica una somma di circa
2,5 miliardi di dracme in contanti,
oro e gioielli. Secondo Saltiel, quegli
uomini erano in gran parte ammalati e stavano morendo di fame così la
comunità cominciò a raccogliere il
denaro per pagare il loro riscatto.
Merten, comunque, non mantenne
la promessa e quando i primi gruppi
di ebrei di Salonicco cominciarono
a partire per i campi di concentramento nazisti, la comunità ebraica
aveva già versato 1,9 miliardi di dracme, pari al cambio attuale a circa 70
milioni di dollari.
Prima della seconda guerra mondiale a Salonicco, che era nota come «la
Gerusalemme dei Balcani», vivevano circa 50.000 ebrei. Di essi, meno
di 2.000 sopravvissero alla Shoah.
Flash dal Mondo
New York, De Blasio archivia Diario di Anna Frank nel mirino Siria, rifugiati palestinesi assediati
il fermo arbitrario di polizia
Tokyo, vandalismi pilotati
Onu: sono in condizioni choccanti
Il nuovo sindaco di New York Bill de Blasio
fa sul serio e riforma l’odiata pratica dello
stop and frisk, quella che dà agli agenti di
polizia ampi poteri d’azione, con la possibilità di fermare e perquisire chiunque sia
considerato un sospetto, anche solo per il
colore della pelle. Nel mirino di tale norma
— fortemente sostenuta dall’ex primo cittadino Michael Bloomberg — finivano in
stragrande maggioranza afroamericani e
latinos, fermati e perquisiti per le strade
newyorkesi anche senza nessun valido
motivo. Ora le prerogative degli agenti
del più famoso dipartimento di polizia in
America verranno decisamente limitate.
La polizia metropolitana di Tokyo ha istituito un pool di coordinamento delle indagini sulla serie di atti vandalici che ha preso
di mira il «Diario di Anna Frank» e altri lavori letterari legati all’Olocausto ebraico. I casi di danneggiamento dei libri finora colpito 306 copie del Diario e di altre opere (80
tipologie diverse), custoditi in 38 biblioteche pubbliche della capitale. La serie di
vandalismi ha spinto le biblioteche a consentire la consultazione «solo sotto sorveglianza» del diario. La polizia, che sospetta
esserci un’unica regia, ha in programma
di analizzare i filmati delle telecamere di sicurezza sia dentro sia fuori le biblioteche.
Il responsabile dell’agenzia Onu per l’aiuto
ai rifugiati palestinesi, Unrwa, ha parlato di
condizioni «choccanti» dopo avere visitato
il campo di rifugiati palestinesi a Yarmuk,
nei pressi di Damasco, assediato dal regime siriano e bombardato da mesi. Filippo
Grandi ha chiesto un accesso umanitario
per distribuire aiuti ai circa 18mila palestinesi che vi soggiornano. I rifugiati sono «rimasti assediati privi di cibo, senza medicine e acqua», ha aggiunto il responsabile
Onu, e con la «paura negli occhi per gli intensi combattimenti». Yarmuk ha l’aspetto
di una «città fantasma», dove «l’ampiezza
delle distruzioni è inimmaginabile».
31
ARTE
L’8 marzo si veste di Bijou
Casalmaggiore rende omaggio alle lavoratrici del Fabbricone
Una conferenza,
l’inaugurazione
della scultura di Buttarelli
e una mostra fotografica
e documentaria
presso la Sala Zaffanella
La posa
del monumento
al bijou
realizzato
da Brunivo
Buttarelli
La scultura
è ispirata
da una spilla
prodotta
dal ’Fabbricone’
di Mariagrazia Teschi
C
asalmaggiore, da poco proclamata ‘Città del Bijou’, si
appresta a vivere un intenso
8 marzo, dedicato alle tante
donne che hanno lavorato al Fabbricone (oggi Nidec-Fir) e celebrato in tre
distinti momenti, tutti volti ad esaltare
la produzione di bigiotteria e le maestranze femminili che vi hanno preso
parte, come omaggio a operaie ed impiegate che hanno lavorato nella o per
la Fir: una conferenza all’interno della
fabbrica (alle 10), l’inaugurazione della scultura di Brunivo Buttarelli (alle
32
11) ed infine una mostra fotografica e
documentale presso la Sala Zaffanella
del Museo del Bijou (nel pomeriggio
alle 17,30). Il Monumento al Bijou, realizzato dallo scultore Brunivo Buttarelli donato alla città dal Lions Casalmaggiore in occasione del 40˚ anniversario di vita del club sarà collocato presso la rotatoria via Roma. L’opera, in acciaio e vetro, rappresenta una delle
spille esposte al museo e identificherà
Casalmaggiore come Città del Bijou,
anche in vista di Expo 2015. Nel pomeriggio alle 17.30 invece si apre la mo-
stra, curata da AnnaMaria Piccinelli,
Paolo Zani e Luigi Briselli incentrata
sulla figura della donna-lavoratrice del
Fabbricone. L’esposizione mette in luce i diversi ruoli e compiti ricoperti nel
corso degli ultimi decenni; particolare
attenzione verrà posta anche alle mansioni svolte nel Fabbricone, alle lavorazioni necessarie alla realizzazione dei
bijoux e ai ricordi che di tutto quel periodo conservano cittadini casalaschi e
del territorio. Saranno esposti anche
documenti recentemente recuperati
da archivi pubblici e privati.
ARTE
Questa è la mia Crema
40 opere di Gil Macchi
Progresso e passato
Donne e acquerello
I reperti Snam al museo
Una sottile trasparenza
Resta aperta fino al 31 maggio al Museo Ala Ponzone, la mostra ‘Progresso
e Passato’, che ospita reperti archeologici provenienti dagli scavi effettuati
tra il 2010 e il 2011 in occasione della
realizzazione di un tratto del metanodotto Snam tra Cremona e Sergnano.
Nell’allestimento si è cercato di rendere percepibile il progredire del tempo,
esponendo materiali di diverse epoche: si parte dagli oggetti in pietra lavorata e dai frammenti ceramici recuperati in un pozzetto neolitico ritrovato a Romanengo, per passare a alcuni
recipienti dell’età del Bronzo in straordinario stato di conservazione (Cremona, località San Felice). Di grande impatto risulta il corredo completo di un
guerriero celta, databile al III secolo
a.C., rinvenuto in una sepoltura presso
Romanengo. Il viaggio nella storia si
conclude con la presentazione di alcune fornaci destinate alla produzione
di laterizi, diffuse massicciamente a
partire dall’epoca rinascimentale e collegabili alla costruzione di chiese e cascine che costellano la campagna.
In occasione della Festa della Donna è
allestita nella Sala Polifunzionale di via
Battisti a Corte de Frati la mostra collettiva ‘La sottile trasparenza dell’acqua’,
in cui esporranno nove acquerelliste
provenienti dal cremonese e da altre
province: Brescia, Milano, Bologna e
Piacenza. «L’idea — spiegano i promotori dell’evento — nasce dal fatto che
tale festa dovrebbe trasformarsi non
tanto in una ricorrenza fine a sé stessa,
ma in un momento di riflessione sulla
condizione della Donna, anche in ragione dei preoccupanti fatti a danno
delle donne che la cronaca registra frequentemente». Espongono Ida Tentolini, Gloria Cavazzini, Silvia Bruzzi,
Maurizia Gentili, Isabella Ditaranto,
Irene Colla, Liana Morgese, Anna Piva. L’iniziativa curata da Simone Fappanni rientra nella rassegna ‘Arte a
Corte’ ed è visitabile fino al 7 aprile, secondo i seguenti orari: lunedì e venerdì dalle ore 16.00 alle ore 18.00; martedì dalle ore 14.00 alle ore 16.00; mercoledì, giovedì e sabato dalle ore 10.00 alle ore 12.00. Ingresso libero.
Fondazione san Domenico
Dal 1970 ad oggi ha allestito oltre centoventi mostre personali, portando la sua
pittura in ogni angolo d’Italia. Un curriculum, quello di Gil Macchi, al quale si
aggiunge la sua nuova esposizione alla
Fondazione San Domenico. ‘La mia Crema’ è il titolo scelto per la collezione interamente dedicata alla città in cui Macchi è nato e cresciuto. L’allestimento
presenta una quarantina di opere realizzate dagli anni Ottanta ad oggi. «Sono
perdutamente innamorato della mia città — ha raccontato il pittore nella conferenza stampa di presentazione —: nella
mia vita ho dipinto molte località, ma
nel mio cuore Crema ha un posto d’onore». La rassegna resta aperta fino al 16
marzo, da martedì a domenica dalle 10
alle 12 e dalle 16 alle 19.
LE MOSTRE
■ CREMONA
STUDIO D’ARTE CASTELLANI— via
Pippia 18 - Grandi tele, esposizione
permanente. Fino al 25 maggio.
IL TRIANGOLO CIRCOLO
CULTURALE
— vicolo Stella 14 - Omaggio a
Giovanni Testori. Inaugurazione
domenica 9 marzo alle 18. Fino al 2
aprile.
SALA BORSINO DELLA CAMERA DI
COMMERCIO — via Solferino Donna: Arte in vetrina, collettiva al
femminile organizzata da AICS
Cremona Arte. Inaugurazione oggi
alle 17,30. Opere saranno esposte
anche nelle vetrine di C.so Garibaldi,
C.so Vittorio Emanuele, via Solferino,
via Platina. Fino al 16 marzo.
CRAC LICEO MUNARI— via XI
Febbraio - Michele Lombardelli:
Camera chiara. Fino al 15 Marzo.
BERTOLDIARTE— via cardinal
Massaia - ’Riprendersi la Cremona
smarrita’, opere di Graziano Bertoldi.
GALLERIA IMMAGINI SPAZIO ARTE
— via Beltrami — Pino Spinelli
(1913-1994), maestro
dell’acquerello. Dal 9 al 22 marzo.
CAFFE’ IN PIAZZA— piazza
Stradivari - Anima negli occhi. Foto
di Sara Salvitti. Fino al 1˚ Aprile.
MUSEO CIVICO ALA PONZONE—
Progresso e passato, mostra sui
reperti rinvenuti nel corso degli
scavi del metanodotto SNAM tra
Cremona e Sergnano. Fino al 31/5.
■ PIEVE SAN GIACOMO
ASSOCIAZIONE CONCORDIA —
Ricerche espressive, personale di
Riccardo Bozuffi. Fino al 20 marzo.
■ CORTE DE FRATI
AUDITORIUM SANTA CROCE —
Sala Polifunzionale - via Battisti - ’La
sottile trasparenza dell’acqua’,
espongono nove acquerelliste. Fino
al 7 aprile.
■ CASALMAGGIORE
AUDITORIUM SANTA CROCE —
piazza Garibaldi - ‘BESA. Un codice
d’onore. Mostra fotografica sugli
albanesi musulmani che salvarono
gli Ebrei dallo sterminio. Fino al 9
marzo.
■ CANNETO SULL’OGLIO
GALLERIA B&B ARTE — via Cavour
29 - Collettiva grandi maestri del
‘900 in occasione dei 30 anni della
galleria. Fino al 30 marzo.
■ CREMA
FONDAZIONE SAN DOMENICO —
via Verdelli — ‘Gil Macchi. La mia
Crema’. Fino al 16 marzo.
■ SOIANO DEL LAGO (BS)
CASA CULTURA — Artedonna,
collettiva di pittura. Inaugurazione
oggi sabato 8 marzo alle 16.30. Fino
al 15 marzo.
■ SAN ZENO NAVIGLIO
GOODBOOK — ‘Foto pink 2014’.
Espongono sei fotografe cremonesi.
Fino al 27 marzo.
■ BRESCIA
PALAZZO MARTINENGO —
Moretto, Savoldo, Romanino, Ceruti:
100 capolavori dalle collezioni
private bresciane.
■ LOGRATO (BS)
VILLA CALINI MORANDO — Arte
senza frontiere: espongono Rifat
Gökan Koray, Simo Nygren, Romana
Romeo, Bortolo Zanaglio.
Inaugurazione oggi alle 18. Fino al
27 marzo.
33
LA NOSTRA STORIA
Né campani né tarantini, romani
Nel 190 avanti Cristo arrivano nuovi coloni nella Pianura Padana
di Fulvio Stumpo
I popoli arrivati sul Po
Cremona ha bisogno
di nuovi cittadini
Dall’Urbe vengono
mandate ben 6.000 famiglie
Soldati e contadini all’opera
34
Q
uesta è la terza e ultima
puntata sulla venuta dei
Romani in Val Padana.
La colonia dopo le guerre celtiche e annibaliche si trova a mal partito, è stremata,
ha dovuto sostenere assalti e battaglie, nonostante non fosse ancora
pronta a reggere l'urto. Nel 190 avanti Cristo la stessa sua esistenza a rischio, servono nuove forze che la
mettano in condizioni di esistere:
non sono passati neppure 30 anni
dalla sua fondazione. E i nuovi coloni arrivano per quasi rifondare di
nuovo Cremona.
Secondo Tito Livio il senato romano
stabilisce che ben 6000 famiglie debbano trasferirsi a Cremona. Anche
questo numero è oggetto di discus-
sione tra gli storici. I 6000 sono da intendere come numero assoluto o
rappresentano i capifamiglia. In questo secondo caso, considerando come 4 il numero medio della composizione di una famiglia romana si arriva a 24mila coloni. Oggettivamente,
per i numeri dell’epoca sembrano
tanti. Del resto facendo l’operazione al contrario vorrebbe dire che a
Cremona nel 190 arrivarono 1500
nuovi cittadini, capi famiglia con
donne e bambini, un po’ pochi per
tenere a freno migliaia di Galli inferociti. Ma non solo: i nuovi arrivati
avrebbero dovuto lavorare e rendere produttivo un territorio enorme,
da dissodare e disboscare.
A prescindere dai numeri la deliberazione del senato viene eseguita, anche se non senza qualche difficoltà.
E’ un momento di crisi per l’Urbe, i
‘socii’, anche quelli delle colonie
stanno attraversando un momento
di scoramento, una crisi economica
e politica. I Romani però non si perdono d’animo (la reazione alle avversità era una delle caratteristiche dell’indole dei quiriti). Il senato convoca i rappresentanti di ben 30 città e li
richiama alle propri responsabilità.
Inoltre avvisa che servono uomini
per rafforzare le colonie del nord.
L’episodio è sempre riportato da Livio che registrando le parole che i
consoli pronunciano ai delegati delle città chiarisce le etnie dei coloni,
anche di quelli cremonesi: «Voi non
siete né campani né tarantini, ma romani oriundi di Roma, mandati ad
accrescere nelle colonie la stirpe romana. Quindi voi dovete dare a Roma ciò che essa richiede, come i figli
devono dare ai padri».
Le 6000 famiglie accettano e il senato concede un mese per arrivare a
destinazione. Inoltre concede alcuni, consistenti, benefici, primo tra
LA NOSTRA STORIA
Nella pagina a sinistra: un pavimento della domus
ritrovata in piazza Marconi. Qui a fianco: una fase
degli scavi. Nella foto in basso: una serie
di anfore romane al museo di San Lorenzo
tutti il possesso della terra con una
casa. In poche parole gli emigranti
che andavano a rafforzare Cremona
sarebbero dovute stare meglio di dove abitavano prima.
Il decentramento era reale: Roma
concedeva una serie di diritti come
quello del commercio, favorendolo
con una serie di norme. Inoltre venne incrementata l’agricoltura, Ben
presto il territorio viene diviso in cen-
turie e assegnato ai coloni, la Pianura Padana si trasforma, gli acquitrini
e i boschi incolti diventano campi di
legumi e di frutta, di cereali, nascono le vigne e si allevano gli animali.
Sembra che i cremonesi fossero esentati (almeno per i primi secoli) di
prestare servizio nelle legioni e nelle
guerre che l’Urbe combatteva in
mezzo mondo, ma avevano l’obbligo di provvedere a una milizia loca-
La curiosità
La diatriba riguardo le origini di Cremona va avanti da secoli: la
città aveva origini ligure, celtiche o fu costruita ex novo dai romani? Secondo le ultime teorie non ci sarebbero dubbi: Cremona è
romana, come risulta non solo dagli scrittori classici, ma anche
dalle evidenze archeologiche. Ma soprattutto nel Rinascimento
sembrava che più antiche fossero le origini e più nobili sarebbero
stati i natali. Nel ’500 due eruditi del calibro di Marco Garolamo Vida (cremonese) e Giulio Salerno (pavese) si accapigliano per dimostrare i natali di Pavia e Cremona. Per Salerno i suoi concittadini erano più forti e coraggiosi perché di stirpe ligure, popolazione che lo studioso ritiene autoctona.
Vida di contro rispondeva che Cremona era superiore perchè
non aveva sangue barbaro, ma quello dei Romani, civili e portatori di progresso. Una polemica così accesa che nel 1550 il governatore spagnolo fa sequestrare i libri che rinfocolavano la querelle.
le. Un avamposto di Roma nella Gallia.
Questa organizzazione resse per quasi 1000 anni. Cremona romana diventa una delle città più potenti e
prospere del nord. I Celti sono diventati romani (evidentemente fare il
bagno caldo in vasche di marmo era
più confortevole che farlo nelle gelide acque del Po), le stirpi si sono unite, è nato un primo embrione di ‘cremonese’. Un ‘embrione’, perché le
invasioni di altri popoli non sono finite: al confine arrivano i Barbari.
Popoli germanici e non premono
sul limes. La storiografia per secoli
darà a loro la colpa della caduta dell’Impero, ma il realtà le cose andarono diversamente: la società romana
era arrivata alla fine per una serie di
ragioni economiche, sociali, religiose, politiche e militari. I cosiddetti
barbari diedero solo la spallata.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
RISERVATO ALLE AZIENDE
Quando serve una comunicazione più diretta e personalizzata
è il momento di poter contare su una struttura professionale di
Telemarketing
Promozioni commerciali
Informazioni dirette ai clienti
Comunicazione e ricordo di eventi commerciali
Convegni e Meeting
Per informazioni più dettagliate telefonare allo
0372.404526
[email protected]
La nuova linea di servizi dinamici offerta alle aziende
Cremona, Largo Paolo Sarpi, 19 - Tel. 0372.404511
Crema, Via Cavour, 53 - Tel. 0373.82709
Casalmaggiore, Via Pozzi, 15 - Tel. 0375.200493
35
MUSICA
Il jazz si suona in quattro
Il gruppo di Gianni Azzali in concerto alla Cantina del Teatro
L’associazione White Bird
ospita a Soresina
martedì 11 marzo alle 21
l’esibizione del gruppo
fondato nel 1996
e capitanato dal noto
sassofonista piacentino
di Roberto Codazzi
E’
uno dei jazzisti più vicini a noi, nel senso che
le sue origini piacentine e la sua attività organizzativa nella città natale, lo rendono sovente ospite di eventi e rassegne che si svolgono nei paraggi. Ed è
una fortuna perché Gianni Azzali è
davvero uno dei sassofonisti italiani
più accreditati. Martedì 11 marzo alle 21 il noto musicista si esibirà nella
Cantina del Teatro a Soresina, per la
rassegna promossa dall’associazione
White Bird, in quartetto con Erminio Cella al pianoforte, Mariano Nocito al contrabbasso e Luca Mezzadri alla batteria. Info e biglietti tel
0374 344667. In programma un repertorio di brani
originali e di standard solitamente poco visitati, riletti con notevole originalità,
e altri brani originali scritti
dal leader e da Erminio
Cella. Gianni Azzali inizia
giovanissimo lo studio della musica, prima sull’organo con il fratello maggiore
poi frequentando per cinque anni il corso di flauto
traverso al conservatorio
di Piacenza con il M˚ Tabarelli, allora secondo flauto
nell’orchestra della Scala
di Milano. L’incontro con
il sassofono avviene a 13 anni nella banda del paese,
incontro destinato a portarlo presto a contatto con
la musica leggera e il jazz,
studiato e coltivato sotto la
sapiente guida di Giuseppe Parmigiani, con il quale
più tardi conseguirà anche il diploma di clarinetto. Suona il clarinetto in alcune formazioni cameristiche e diversi sono
stati i concerti per flauto e pianoforte. Ma la musica improvvisata è sicu-
A scuola di musica della tradizione Canto sacro all’Incoronata di Lodi
con il Gruppo Padano di Piadena
con il Collegium Vocale di Crema
Sulle note
36
Il Gruppo Padano di Piadena organizza
incontri gratuiti per la conoscenza e l’apprendimento di canti e musiche della tradizione popolare contadina. Per partecipare si può contattare il direttore artistico
Sergio Lodi (nella foto) via mail all’indirizzo [email protected] o al numero 338
2276691. Gli incontri saranno cinque di circa due ore ciascuno e inizieranno a partire
dal mese di aprile, presso la sede del Gruppo Padano in giorni e orari da concordare.
Nel 20˚ della fondazione, per il Coro del
Collegium Vocale di Crema da domani
(domenica 9 marzo) riprende la tradizione
del canto sacro all’Incoronata di Lodi, appuntamento giunto alla 16esima edizione. La celebrazione delle ore 11.30 sarà accompagnata dalla musica sacra per eccellenza, il gregoriano e la polifonia antica e
moderna, in un ambiente di grande suggestione e di alto valore artistico come il
Tempio dell’Incoronata di Lodi.
MUSICA
Qui a lato: il pianista Erminio
Cella, il contrabbassista
Mauro Sereno e il batterista
3Luca Mezzadri. Nella pagina
a sinistra: Gianni Azzali
ramente la sua passione, il jazz in particolare, approfondito con insegnanti quali Claudio Fasoli, Stefano ‘Cocco’ Cantini, Manu Roche, Tommaso
Lama, Stefano Battaglia, Greg Badolato, Piero Leveratto e Furio Di Castri. Frequenta per tre anni i seminari estivi di Siena-Jazz conseguendo
anche una borsa di studio; a Perugia
durante una clinics della Berklee
School vince una borsa di studio per
recarsi a Boston a studiare, viaggio
che effettuerà tra il ’95 e il ’96 andando a studiare con Jerry Bergonzi e
Hal Crook. Il 13 settembre del ’97
suona al Casinò Municipale di Campione d’Italia, nella band di Natalie
Cole. Insegna sax da diversi anni e
dal 2002 è docente di Ear Trining al
corso di Jazz del conservatorio ‘Nicolini’ di Piacenza. Ha suonato con jazzisti come Piero Bassini, Attilio Zanchi, Roberto Cipelli, Umberto Petrin, Gigi Cifarelli, Tony Scott, Massimo Manzi, Piero Leveratto e Furio
Di Castri. Dal ’96 è leader del quartetto omonimo e con questa formazione ha suonato nei più disparati
jazz club.
I CD PIÙ
VENDUTI
L’effetto Sanremo comincia a riverberare i suoi
frutti sulla classifica degli
album più venduti in Italia. Arisa, fresca vincitrice del festival della canzone italiana, si piazza al terzo posto con il suo nuovo album Se vedo te, contenente il brano Lentamente con cui Rosalba
Pippa (questo il suo no-
me all’anagrafe) ha trionfato sul palco dell’Ariston. Stesso discorso per
Noemi, che non ha vinto
nella città dei fiori ma sta
vincendo al riscontro delle vendite: la rossa Veronica Scopelliti entra direttamente in seconda
piazza con l’album Made
in London comprendente i brani sanremesi.
1
Ligabue
Mondovisione
Zoo aperto/Wmi
20,50
2
Noemi
Made in London
Columbia/Sony
20,50
3
Arisa
Se vedo te
Warner Bros/Wmi 20,50
4
Bruce Springsteen
High Hopes
Columbia/Sony
20,50
5
Laura Pausini
20 The Greatest Hits
Atlantic/Wmi
20,50
6
Elisa
L’Anima Vola
Sugar/Wmi
20,50
7
Giorgia
Senza paura
Microphonica/
Sony
20,50
8
Stromae
Racine Carree
Mercury/Universal 20,50
9
Mika
Song Book Vol. 1
Island/Universal
Emma
Schiena vs Schiena
Universal/Universal 20,50
10
20,50
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Manomanouche Quartet in tv
Gipsy jazz in onda su Cremona1
Milano, ‘laVerdi per tutti’
suona Beethoven e Ciaikovskij
Noemi, ‘data zero’ a Crema
I biglietti sono in prevendita
Domani (domenica 9 marzo) alle 10.30 sull’emittente Cremona1 (canale 211 del digitale terrestre) andrà in onda uno speciale
su Manomanouche Quartet, il gruppo
protagonista dell’applaudito concerto lo
scorso 21 febbraio al museo civico Ala
Ponzone di Cremona per la rassegna Un
pizzico di corda. La puntata, condotta da
Federica Priori, sarà poi trasmessa su
Studio1 (canale 80 del digitale) martedì
11 marzo alle 23.15 e domenica 16 alle 8.
Torna sul palco dell’Auditorium di Milano
‘laVerdi per tutti’ con un programma fascinoso e impegnativo ad un tempo. Domani (domenica 2 marzo) alle 20.30 l’orchestra sinfonica amatoriale della ‘scuderia’
di largo Mahler, diretta per l’occasione da
Giovanni Marziliano, proporrà un trittico di sicuro appeal, che si snoda tra Beethoven (Coriolano, Ouverture), Schumann (Manfred, Ouverture) e Cajkovskij
(Sinfonia ‘Patetica’). Infotel 02 83389401.
Dopo l’annuncio dei concerti del 17 aprile al Teatro Arcimboldi di Milano e del 23
maggio all’Auditorium Conciliazione di
Roma, nuove date si aggiungono al ‘Made in London Tour’ di Noemi. La ‘data zero’ è prevista il 13 aprile al Teatro San Domenico di Crema, dove la cantante sarà
ospite per le prove del suo tour. I biglietti
sono in vendita sul sito www.teatrosandomenico.it oppure presso la biglietteria
del teatro (tel 0373 85418).
37
DISCHI
‘Fabrizio De André
Crêuza de mä 2014’
Nuovo mixaggio a 30 anni dalla pubblicazione
Un libro di 208 pagine
con immagini e contenuti
inediti racchiude il nuovo mix
dello storico album e
la raccolta live ‘La mia Genova’
a cura di Mauro Pagani
di Daniele Duchi
I
n occasione dei 30 anni dalla
pubblicazione del capolavoro
(uno dei molti) di Fabrizio De
André Crêuza de mä, un nuovo
mixaggio del disco è stato realizzato
da Mauro Pagani con l’intenzione di
celebrare l’anniversario dell’album
e, contestualmente, il compleanno
del grande cantautore genovese nato il 18 febbraio 1940 (morì nella
notte dell’11 gennaio 1999 mentre
era ricoverato all’Istituto dei tumori
di Milano).
Scritto nel 1984 da Fabrizio De André e Mauro Pagani, Crêuza de mä
venne timidamente accolto dai discografici di allora, convinti che un
disco in genovese non lo avrebbe capito nessuno. La cura delle sonorità
etniche unitamente alla ricerca linguistica operate da De André e Pagani fecero invece di Crêuza de mä un album di grande successo, votato dalla
critica Miglior disco italiano degli anni ’80, segnalato da David Byrne tra i
dieci dischi più importanti del decennio in tutto il mondo e al 4˚ posto
della classifica dei 100 dischi italiani
più belli di sempre secondo la rivista
Rolling Stone.
38
Fabrizio De André, Mauro Pagani (a sinistra)
e, in alto, la copertina di ‘Crêuza de mä 2014’
A 30 anni dalla sua pubblicazione
Mauro Pagani ne realizza una versione completamente remixata, che
Sony Music pubblica in 3 differenti
versioni, offrendo al pubblico anche
la raccolta di esecuzioni live di De
André, La mia Genova: un’edizione
speciale libro di 208 pagine con 2 cd
(album originale remixato + La mia
Genova), vinile 180 grammi (album
originale + versione inedita di Jamin-a) e doppio cd (album originale
remixato + La mia Genova).
Nei diversi formati sono inclusi una
versione inedita di Jamin-a, ulteriori
remix di Sinán Capudán Pasciá, ’Â duménega, Crêuza de mä e una toccante
D'ä mê riva interpretata da Mauro Pagani e Andrea Parodi.
Il libro illustrato di 208 pagine —
che racchiude in un’edizione speciale i due cd — è stato realizzato da
Fondazione Fabrizio De André
Onlus e curato da Sandro Veronesi
con testi e contributi di Mauro Pagani, Renzo Piano, Paolo Fresu, Giovanni Soldini, Antonio Marras, e arricchito da manoscritti di Fabrizio
De André e bellissime fotografie.
DISCHI
Le novità
Musica classica
Le opere orchestrali
di Goffredo Petrassi
Dalla label italiana Time Records
As Animals, nuova perla
del pop francese
D
opo il successo assoluto
di Imany e del suo album The Shape of a Broken Heart, l’etichetta italiana Time Records pubblica un’altra perla del pop francese che sta spopolando nelle emittenti radiofoniche. Parliamo di As Animals e del loro album di debutto omonimo, duo
formato da Fred (Frédéric Grange)
e Zara (Zara Desbonnes). E ascoltando il disco ci si rende conto di trovarsi di fronte a uno dei progetti più interessanti per quanto riguarda la discografia indipendente europea.
Il primo singolo estratto I See Ghost
(Ghost Gunfighters), in programmazione su tutti i network,si è subito fatto
notare per il sound potente e originale. L’album è stato prodotto da
Suédois Tore Johansson, già al fian-
co di Franz Ferdinand, The Cardigans, Titiyo, New Order e Saint
Etienne. Il disco sta ricevendo un’ottima accoglienza dalla stampa francese, ricevendo recensioni positive
su testate come Glamour, Metro
News, Les Confettis e molte altre.
Non ci sono certezze nella musica di
As Animals; possono essere considerati indie, pop o dream alternative
rock: sta all’ascoltatore decidere.
E’ così che Zara e Fred vedono le loro canzoni, non irrigidite in schemi
prefissati ma libere di essere colte in
maniera totalmente priva di preconcetti dall’ascoltatore. Sulla loro pagina Facebook l’hanno definito così:
«Tre anni di lavoro, emozioni, il
Grande Nord Svedese, batterie, violini, trombe da caccia, voci mistiche e
tribali... Boom!».
Per tutta la sua
lunghissima carriera Goffredo
Petrassi continuò ad assorbire
gli elementi più
innovativi della
musica del suo
tempo, un fatto che gli permise di sviluppare una straordinaria creatività.
Tra le opere presentate in questo disco, il Concerto per flauto e orchestra si
fa notare per la compattezza della sua
struttura e le sue sonorità sorprendentemente poco ortodosse. Il Concerto
per pianoforte e orchestra presenta invece tratti di gran lunga più virtuosistici, al punto da rivelare qualche elemento dello stile di Prokofiev, mentre
la suite orchestrale tratta dal balletto
La follia di Orlando consente di apprezzare le sonorità innovative che
hanno contribuito a rendere Petrassi
famoso in tutto il mondo. Questo disco dell’etichetta Naxos fa parte della
serie dedicata al repertorio orchestrale italiano del XX secolo portata avanti dall’Orchestra Sinfonica di Roma
diretta da Francesco La Vecchia, un
progetto che sta contribuendo a «riabilitare la produzione orchestrale dei
compositori italiani del XX secolo (…)
un disco che tutti gli estimatori di Petrassi dovrebbero correre ad acquistare».
I ‘SEMPRE NOI’ DI CHRIS DENNIS E PAOLO LANCELLOTTI
L’angolo del
collezionista
di Meo Mola
Da una costola dei Nomadi nasce nel 1993 a Carpi
il gruppo Sempre Noi, costituito da Paolo Lancellotti (batteria) e Chris Dennis (violino, flauto, tastiere), con altri ottimi musicisti come Joe Della
Giustina (basso e voce), Rob Ferniani (chitarra),
Luca Zannoni (tastiere), Napo Preti (chitarra) e le
voci Dade Bazzoni, Cristian Mini e Sandro Stimolo che si alternano dal ’92 al 2013. Il gruppo,
pur non fregiandosi della denominazione dei Nomadi, compone album di buona fattura sullo stile
folk del gruppo di Novellara, e fa tournée estive di
buon richiamo (si sono esibiti anche nel fossato
della cerchia muraria di Pizzighettone). La disco-
grafia inizia con l’ellepì Medio Oriente (93), un Live
(97), Noi 2000, Vieni via con me (2001), Storie di confine (2002), con Lancellotti e Dennis anche in veste
di cantanti. Non ci sono rarità, ma 33 giri e cd che
hanno una certa originalità e sono ricercati dai collezionisti, per l’impronta di ‘nomadismo’ contenuta e le ottime performance di due artisti di gran livello. E’ di questi giorni la notizia della prematura
scomparsa di Lancellotti (66 anni), che sostituì Bila Coppellini (primo storico batterista) e fino al
1992 anno della scissione. Quella formazione partecipò all’edizione del Festival di Sanremo 72 con
il pezzo Non dimenticarti di me in coppia con Mal.
39
A TAVOLA
Bardolino e Chiaretto 2013
T
Il presidente del Consorzio di tutela del Bardolino
Giorgio Tommasi in riva del lago di Garda
di Tullio Vincenzi
Domenica 16 marzo
a Lazise, nel cuore
della zona di produzione
sulla riva destra del lago
di Garda, l’Anteprima
dell’ultima vendemmia
ra le varie anteprime vinicole che si tengono in questi
mesi in Italia, quella del Bardolino e della sua versione
rosata, il Chiaretto, è l’unica che presenta effettivamente i vini dell’ultima
vendemmia, pronti per entrare in
commercio. L’Anteprima del Bardolino e del Chiaretto dell’annata 2013
si svolge a Lazise, sulla riva veronese
del Garda, nel cuore della zona di
produzione, domenica 16 marzo,
con apertura al pubblico dalle 10 alle
18 (l’ingresso è gratuito). Più di sessanta i produttori presenti ai tavoli
nello storico edificio della Dogana
Veneta, sul porticciolo.
Circa duecento i vini in libero assaggio: un’occasione straordinaria per
rendersi conto di persona dello stato
dell’arte della produzione vinicola
gardesana. All’esterno, sul lungolago, sarà invece possibile conoscere i
prodotti tipici del territorio: formaggi, salumi, olio, miele e altre chicche
dell’agroalimentare.
«Quelli del 2013 — dice il presidente
del Consorzio di tutela del Bardolino, Giorgio Tommasi — sono i figli
di una vendemmia difficile, ma certamente interessante: il Chiaretto è profumatissimo e ricco di freschezza giovanile, il Bardolino è leggero, spezia-
to e andrà probabilmente atteso un
po’ più a lungo del solito». Tra l’altro, la vendemmia 2013 ha visto anche una riduzione delle rese ammesse per la produzione del Bardolino,
passate da 130 a 110 quintali di uva
per ettaro. Intanto, le vendite nel
2013 hanno segnato un incremento
del 4% rispetto all’anno precedente
e un po’ tutte le guide di settore hanno evidenziato la notevole crescita
qualitativa messa a segno negli ultimi
anni dalla denominazione, attribuendo i massimi riconoscimenti al Bardolino o al Chiaretto. Quest’anno, poi,
c’è un’altra sorpresa che attende gli
appassionati del vino a Lazise in concomitanza con l’Anteprima del Bardolino e del Chiaretto, giunta alla sua
sesta edizione. Presso la sala civica del
municipio, a poche decine di metri
dalla Dogana Veneta, si svolge per la
prima volta l’Anteprima del Custoza,
il vino bianco delle colline tra Verona
e il Garda, la cui zona di produzione
si sovrappone in parte a quella del
Bardolino. Circa cinquanta, in questo caso, i vini in degustazione.
Insieme, Bardolino, Chiaretto e Custoza saranno successivamente protagonisti, in primavera, della presentazione in Anteprima per i mercati esteri a Monaco di Baviera.
SELF SERVICE APERTO A TUTTI
dal lunedì al sabato dalle 11,30 alle 14.15
PRANZO COMPLETO
PASTO RIDOTTO
a partire da € 8.00
a partire da € 5.50
si accet tano buoni pasto
SELF-SERVICE CREMONA EXPRESS
NUOVA GESTIONE
Via Bergamo, 19 - Tel. 393 9612414 presso la sede del Dopo Lavoro Ferroviario
41
A TAVOLA
LA RICETTA CRUDISTA-VEGANA
di Angelo Domaneschi
Tartare di avocado
INGREDIENTI
✔ 1 avocado maturo
✔ 1 zucchina media
✔ 3 cucchiai di olio evo
✔ 3 cucchiai di succo lime
✔ prezzemolo tritato q.b.
✔ cipollotto fresco q.b.
✔ mezzo cucchiaino di sale fino
integrale
L'
avocado è un frutto che
finalmente si trova facilmente anche qui da noi.
Dall'aspetto molto simile ad una pera, è molto buono, succoso e nella cucina crudista vegana
molto usato. Le sue proprietà sono a
dir poco fantastiche: gli avocado sono ricchi di grassi, ma nel modo giusto. Ne contengono più di qualsiasi
altro tipo di frutta, ma questo non deve spaventare nessuno.
Sono i migliori lipidi presenti in natura, perché sono monoinsaturi e
fanno bene al cuore: aiutano ad abbassare i livelli di colesterolo nel sangue, riducendo il rischio di malattie
42
cardiache ed infarti. Inoltre, forniscono sostanze nutrienti e aiutano a
preservare le cellule del corpo. Sono
anche ricchi di vitamina, proteine,
sali minerali, magnesio e potassio ottimi regolatori della pressione sanguigna. Abbondano di fibre, di acqua e sono facilmente digeribili ed
assimilabili.
Oggi quindi facciamoci del bene
con una bella ma semplice preparazione: Tartare di avocado.
Ma veniamo al procedimento. Tagliare a cubetti l'avocado e la zucchina. In una ciotola amalgamare bene
l'olio, il succo di lime, il cipollotto e
mescolare lasciando riposare qual-
che minuto. Aggiungere il prezzemolo ed aggiustare di sale. Impiattare con l'ausilio di un coppa pasta.
Guarnire con qualche fogliolina di
prezzemolo e qualche goccio di olio
evo. Dal gusto molto delicato, avvolgente e cremoso, è davvero molto invitante.
Voglio ringraziare tutti e colgo l'occasione di ricordare chi volesse partecipare alla mia conferenza a Cremona “Crudo & felice, la cucina crudista vegana ed i suoi benefici” che si
terrà il 21 marzo alle ore 20.30 presso il “Centro per le famiglie” in Largo Madre A. Carelli 5 (fronte Chiesa
di San Bernardo) a Cremona.
A TAVOLA
Il tema della serata
è stato ‘Alla scoperta
di gusti mediterranei’
e in particolare
la degustazione
di pesce azzurro
ancora non molto
conosciuto a Cremona
Nelle fotografie: alcuni momenti della conviviale
del Capsicum Club Annuum che si è tenuta presso
il ristorante La Golena. Protagonista della serata
il pesce spatola, ancora poco conosciuto a Cremona
Peperoncino e pesce spatola
Al ristorante ‘La Golena’ la conviviale del Capsicum Club Annuum
di Tullio Vincenzi
I
l Capsicum Club Annuum di
Cremona ha organizzato una
conviviale presso il ristorante
‘La Golena’, il locale situato
nella campagna cremonese a un paio di chilometri fuori città, in un cascinale ristrutturato, un ambiente
rustico, familiare e con personale
molto accogliente.
Il presidente del sodalizio, Giuseppe Garufi, nel salutare i commensali intervenuti alla serata ha esposto
brevemente il bilancio 2013 evidenziando l’avanzo di cassa che sarà devoluto in beneficenza.
Il tema della serata è stato ‘Alla scoperta di gusti mediterranei’ e in particolare la degustazione di pesce azzurro, forse ancora non molto conosciuto a Cremona. Lo chef Paolo
Baggio ha presentato il pesce spatola’ sotto diversi aspetti. Per quanto
riguarda l’habitat ha fatto presente
che si tratta di un pesce che vive a
profondità variabili tra i 100 ed i
400 metri e abita le acque di Campania, Calabria e Sicilia. Riguardo
l’aspetto, lo ha mostrato ai com-
mensali in tutto il suo splendore e
ha dato anche qualche dritta sui metodi di pulizia e di cottura.
La serata è cominciata con un aperitivo di crostini con ‘‘nduja di nero
di Calabria’, salse mediterranee piccanti e mousse di tonno. Durante
l’aperitivo è stato presentato anche
il ‘Piatto del Club’: olive, spezie e
aromi. Come antipasto è stata servita una vellutata di patate con code
di gamberi flambati con Armagnac
e paprika. Il primo consisteva in
paccheri di Gragnano con capesante fresche e julienne croccante di
verdure e peperoncino. Quindi si è
passati al clou della serata, pesce
spatola con pane verde aromatico,
pomodoro confite, chips di patate
piccanti e misticanza al balsamico.
Il tutto è stato accompagnato con
ottimi vini come prosecco vivo Cantina Mionetto, Lugana Cantina Menegotti, lambrusco Cantina Ceci e
pinot nero. Per concludere, il dessert: una meravigliosa Cornucopia
con chantilly, frutta fresca e scaglie
di cioccolato al peperoncino.
Come da usanza, è stato sorteggiato
il piatto del ‘Buon Ricordo’ della serata, vinto dal consigliere Ginetto
Dusi.
A conclusione della serata il consiglio direttivo del Club ha ringraziato lo staff del locale La Golena composto da Paolo Baggio, Alessandro
D’Adamo, Stefano Fiora, Nicolò Leali e Mario Spitti i quali hanno saputo soddisfare pienamente le aspettative dei commensali.
43
A TAVOLA
IL RISTORANTE
Lo staff
dell’osteria
Il Palio dell’Oca
formato
da Fortuna
Maucielo,
dallo chef
Zakariae
Bouzaroita
e dalla titolare
Paola Zeri
Maggi
Paola Zeri Maggi è titolare
da un anno del locale tipico
situato nel centro città
Cucina di terra e mare
di Vittoriano Zanolli
Palio dell’Oca tutto giovane
All’Osteria in via Platina a Cremona, ottimo rapporto qualità-prezzo
G
iusto un anno fa il Palio
dell’Oca, tipica osteria
che sorge nell’omonima
via nel cuore di Cremona, a due passi da piazza del Comune, ha cambiato gestione. Paola Zeri
Maggi ha fatto il grande salto: da lavoratrice dipendente, sempre nel
campo della ristorazione, ha deciso
di cambiare vita e di diventare imprenditrice. I risultati hanno premiato il suo coraggio. Il locale ha mantenuto la clientela abituale che pian
piano si sta allargando. Sono in programma serate musicali con dj allo
scopo di attirare i giovani. La titolare
cura il bar e la sala, coadiuvata da
Fortuna Mauciello, mentre in cuci-
Banchetti
Cresime
e Comunioni
Pranzi di Lavoro
OFFANENGO (CR)
VIA SAN LORENZO, 18
TEL. 0373 780341 - CELL. 347 1607886
44
na lo chef Zakariae Bouzaroita prepara i manicaretti. Sopno tutti e tre
giovani e animati da tanta voglia di
fare ed entusiasmo. I coperti sono
un’ottantina nelle due sale.
La cucina è prevalentemente cremonese con l’aggiunta di piatti di carne
e pesce che incontrano il gusto di un
vasto pubblico. Tra gli antipasti, i salumi misti con tigelle e giardiniera
sono tra i più richiesti e apprezzati.
Alternative altrettanto valide sono la
tartare di filetto di manzo, l’insalata
tiepida di polpo con patate, il carpaccio di spada e di tonno. Un’osteria
che vuole mantenere il legame con
la cucina tradizionale non può esimersi dal proporre i marubini dei
PRANZI di LAVORO
SPECIALITÀ DELLA CASA
CAPPON MAGRO
PENTULÙ
ROMANENGO (CR)
VIA ROMOLO GORLA, 13
TEL. 0373 270377 - CELL. 331 3161500
A TAVOLA
LA SCHEDA
NOME
Il Palio dell’Oca (www.paliodelloca.it)
INDIRIZZO
Via Platina, 64 - Cremona
Telefono 0372-20930 328 7556762
In queste foto e sotto al centro: tre
immagini dell’osteria Il Palio dell’Oca
in via Platina a Cremona
CARATTERISTICHE
Osteria tipica
CHIUSURA
Lunedì e martedì sera
PATRON
Paola Zeri Maggi
LA PAGELLA
CUCINA
CANTINA
SERVIZIO
LOCALE
PREZZO MEDIO
22/30
19/30
14/20
14/20
22 euro
quali Paola va giustamente orgogliosa. Provate gli ottimi gnocchi di castagne con funghi, i gustosi tagliolini al
culatello, le tagliatelle con porcini e
salsa al tartufo, gli spaghetti con pesto di pistacchi, gli ottimi risotti con
l’ossobuco o con lo stinco. Tra i secondi, meritano la segnalazione il
brasato con polenta, il cotechino
con lenticchie, il pollo con mele e
curry, le cotolette giganti di pollo e
vitello. Buona anche la proposta di
mare: filetto di orata o di branzino,
palombo alle olive, merluzzo fritto,
trancio di spada o di salmone. Interessanti i formaggi alla griglia. Chi
ha fretta e non vuole rinunciare a un
piatto unico sostanzioso, può gustare le insalatone, variante della tipica
consa cremonese. Tra i dolci, tutti
fatti in casa come le paste, e di ottima
fattura, suggeriamo la torta amaretto e crema, pere e cioccolato, il semifreddo alla nocciola o al torrone, il tiramisù tradizionale o alle fragole, il
tortino di pasta frolla con crema e
mele.
La cantina è essenziale ma sufficientemente varia: le etichette sono una
decina e provengono da diverse regioni italiane. Dopo l’avvio incoraggiante, la titolare ha lanciato proposte che hanno incontrato il favore
dei clienti, come lo stinco con contorno, birra media e bibita a 15 euro.
Il conto non riserva sorprese sgradite: ottimo il rapporto qualità-prezzo.
(Provato il 26 febbraio 2014)
www.vittorioarpini.it
Crema (CR) Via Milano, 33 - Tel. 0373.202917
45
Canale 5 venerdì 14 alle 21.10 con Simona Cavallari
Le mani dentro la città
Da sabato 8 marzo
a venerdì 14 marzo
Lunedì 10
Martedì 11
Giovedì 13
Giovedì 13
Raiuno, ore 21.10
Luciana Littizzetto
Fuoriclasse 2
Raiuno, ore 21.10
Elena Sofia Ricci
Le due leggi
Raiuno, ore 21.10
Terence Hill
Don Matteo 9
Canale 5, ore 21
Carlos Tevez
Juventus - Fiorentina
Più declina ogni responsabilità
per eventuali variazioni
all’ultimo momento
nei programmi e negli orari
SABATO 8 MARZO
Raidue ore 21.55
Rete 4 ore 21.30
Rai 5 ore 21.15
Elementary
Il Padrino
Ferite a morte
Bentornato Sherlock! La popolare serie basata sui personaggi
creati dalla penna di Arthur Conan Doyle riparte con Holmes
(Jonny Lee Miller) e la sua partner Watson (Lucy Liu, nella foto) in trasferta a Londra, la città
natale del geniale detective.
Nell’episodio che apre la seconda stagione, Sherlock ritrova
dopo anni suo fratello Mycroft.
Non sarà l’unica sorpresa.
RAIUNO
8,00 TG1 - TG1 DIALOGO Notiziario
8,25 UNOMATTINA IN FAMIGLIA
Show
9,00 TG1 Notiziario
9,15 UNOMATTINA IN FAMIGLIA
Show
9,30 TG1 L.I.S Notiziario
9,35 UNOMATTINA IN FAMIGLIA
Show
A News
10,15 CHE TEMPO FA
10,20 LINEA VERDE ORIZZONTI
Magazine
11,15 I LOVE YOU AMA! ...E FA CIO’
CHE VUOI Show
12,00 LA PROVA DEL CUOCO (LIVE)
Gioco
13,30 TG1 Notiziario
14,00 EASY DRIVER Motori
14,30 LE AMICHE DEL SABATO
Talk Show
17,00 TG1 Notiziario
A News
17,10 CHE TEMPO FA
17,15 A SUA IMMAGINE Religione
17,45 UN ANNO CON FRANCESCO
SPECIALE Religione
18,50 L’EREDITA’ Quiz
20,00 TG1 Notiziario
T Sport
20,30 RAI TG SPORT
20,35 AFFARI TUOI Gioco
21,10 TI LASCIO UNA CANZONE
Show
0,30 S’E’ FATTA NOTTE
Mondi e culture
1,15 TG1 NOTTE Notiziario
RAIDUE
6,30 IL DIVERTINGLESE
Arte e Cultura
7,00 INCINTA PER CASO Fiction
7,25 LASSIE Fiction
9,00 SULLA VIA DI DAMASCO
Arte e Cultura
9,25 METEO 2 News
9,30 RAI PARLAMENTO News
10,00 INSIDE THE WORLD Scienza
10,40 CRONACHE ANIMALI
Magazine
11,30 MEZZOGIORNO IN FAMIGLIA
Show
13,00 TG2 GIORNO Notiziario
13,25 DRIBBLING Sport
14,00 SEA PATROL Fiction
Y Scienza
15,30 VOYAGER FACTORY
17,10 SERENO VARIABILE Magazine
18,00 TG2 L.I.S. - METEO2 News
18,05 90 MINUTO SERIE B Calcio
18,50 RAZZA UMANA MAGAZINE
Società
19,35 SQUADRA SPECIALE COBRA
11 - SEZIONE 2 Fiction
20,30 TG2 Notiziario
21,05 CASTLE Fiction
Y Fiction
21,50 ELEMENTARY
22,40 TG2 Notiziario
22,55 RAI PLAYER Intrattenimento
T Sport
23,00 SABATO SPRINT
23,45 TG2 DOSSIER News
0,30 TG2 STORIE - I RACCONTI
DELLA SETTIMANA
A News
CANALE 5
6,00 TG5 PRIMA PAGINA
Notiziario
7,50 TRAFFICO - METEO.IT
News
8,00 TG5 MATTINA
Notiziario
9,10 SUPERCINEMA
Show
10,00 MELAVERDE
Magazine
11,00 FORUM
Show
13,00 TG5 - METEO.IT
Notiziario
13,40 BEAUTIFUL
Soap Opera
14,10 AMICI 13
Reality Show
16,00 VERISSIMO
Società
18,50 AVANTI UN ALTRO!
Quiz
20,00 TG5 - METEO.IT
Notiziario
20,40 STRISCIA LA NOTIZIA
Show
21,10 C’E’ POSTA PER TE
Show
0,30 SPECIALE TG5
News
1,30 TG5 NOTTE - RASSEGNA
STAMPA - METEO.IT
Notiziario
2,00 STRISCIA LA NOTIZIA
Show
Da un romanzo (1969) di Mario Puzo che l’ha sceneggiato
con il regista Francis Ford Coppola. Quando nel 1945, dopo
aver dominato per due generazioni un clan di mafia italoamericana, Don Vito Corleone
(Marlon Brando, nella foto)
muore, suo figlio Michael (Al
Pacino) accetta con riluttanza
di occuparsi degli affari di famiglia. Imparerà presto.
RAITRE
7,05 L’ONOREVOLE ANGELINA
Film (Commedia)
8,35 IO SONO NATA VIAGGIANDO
Documentario
9,30 L’ELISIR DEL SABATO News
11,00 TGR - BELL’ITALIA
Arte e Cultura
A News
11,30 TGR PRODOTTO ITALIA
12,00 TG3 - METEO 3 Notiziario
12,25 TGR IL SETTIMANALE News
12,55 TGR AMBIENTE ITALIA
Magazine
14,00 TG REGIONE - TG REGIONE
METEO Notiziario
14,20 TG3 Notiziario
14,45 TG3 PIXEL - METEO 3 Notiziario
14,55 TG3 L.I.S Notiziario
K Intrattenimento
15,00 TV TALK
16,50 PER UN PUGNO DI LIBRI Quiz
17,50 RAI PLAYER Sport
17,55 HOTEL 6 STELLE
Documentario
18,55 METEO 3 News
19,00 TG3 Notiziario
19,30 TG REGIONE - TG REGIONE
METEO Notiziario
20,00 BLOB Show
A Show
20,10 CHE TEMPO CHE FA
21,30 IL SESTO SENSO Show
23,25 TG3 Notiziario
23,40 TG REGIONE Notiziario
23,45 STELLE NERE Documentario
0,45 METEO 3 News
RETE 4
6,30
6,45
7,35
8,30
9,30
10,00
10,50
11,25
11,30
11,55
12,00
12,55
14,00
15,30
16,00
17,00
18,50
18,55
19,30
19,35
20,30
21,30
0,45
1,35
TG4 NIGHT NEWS News
MEDIASHOPPING Shopping
MIAMI VICE Fiction
HUNTER Fiction
COPPA UEFA
A Calcio
DONNAVVENTURA
A Viaggi
RICETTE ALL’ITALIANA
Notiziario
ANTEPRIMA TG4 Notiziario
TG4 Notiziario
METEO.IT
T News
UN DETECTIVE IN CORSIA
Fiction
LA SIGNORA IN GIALLO
Fiction
LO SPORTELLO DI FORUM
Attualità
COME SI CAMBIA CELEBRITY
Reality
LE INDAGINI DI PADRE
CASTELL Fiction
POIROT - IL PERICOLO
SENZA NOME Film (Thriller)
ANTEPRIMA TG4 Notiziario
TG4 Notiziario
METEO.IT
T News
IL SEGRETO Telenovela
TEMPESTA D’AMORE
Soap Opera
IL PADRINO Film (Drammatico)
CHASE Fiction
TG4 NIGHT NEWS News
RAI 4
13,45 RAI PLAYER Intrattenimento
13,55 DALLA CINA CON FURORE
Film (Azione)
Y Arte e Cultura
15,40 FUMETTOLOGY
A Fiction
16,15 EUREKA
17,00 ASHES TO ASHES Fiction
17,55 RAI NEWS GIORNO News
18,00 RUSH Fiction
T Fiction
18,45 FLASHPOINT
19,30 RAI PLAYER Intrattenimento
19,40 MEDIUM Fiction
21,10 GHOST WHISPERER Fiction
22,40 TIGERLAND Film (Guerra)
0,25 CHOPPER Film (Biografico)
1,55 RAI NEWS NOTTE News
14,10
16,10
18,00
18,30
18,55
19,00
19,20
21,10
23,50
1,40
2,10
2,35
2,50
3,35
3,50
CHANTE! Fiction
CYBER GIRLS Fiction
TRUE JACKSON, VP Fiction
GLEE Fiction
THE SECRET CIRCLE Fiction
STUDIO APERTO Notiziario
METEO.IT
T News
SPORT MEDIASET
T Sport
GRANDE FRATELLO 13 (LIVE)
Reality Show
MISSIONE EROICA
I POMPIERI 2 Film (Commedia)
BABE - MAIALINO CORAGGIOSO Film (Commedia)
GRANDE FRATELLO 13 (LIVE)
Reality Show
STUDIO APERTO Notiziario
METEO.IT
T News
TOM & JERRY
Y Cartoni Animati
IL REGNO DI GA’ HOOLE
Animazione
HARRY POTTER E I DONI
DELLA MORTE: PT.1
Film (Fantastico)
BLACK FOREST
T Film (Thriller)
GRANDE FRATELLO 13 (LIVE)
Reality Show
SPORT MEDIASET
T Sport
STUDIO APERTO
LA GIORNATA
A Notiziario
ROBIN HOOD Fiction
MEDIASHOPPING Shopping
ROBIN HOOD Fiction
21,00 SKY CINEMA FAMILY
HERBIE SBARCA IN MESSICO
Film (Commedia)
21,00 SKY CINEMA PASSION
MAGIC MIKE Film (Commedia)
21,00 SKY CINEMA MAX
KILLER ELITE Film (Azione)
21,00 SKY CINEMA COMEDY - MANI
DI VELLUTO Film (Commedia)
21,00 SKY CINEMA CLASSICS
LA POLIZIA RINGRAZIA
Film (Drammatico)
21,10 SKY CINEMA 1 - VACANZE
DI NATALE A CORTINA
Film (Commedia)
22,40 SKY CINEMA FAMILY
IL CAMPEGGIO DEI PAPA’
Film (Commedia)
22,45 SKY CINEMA CLASSICS
L’INNOCENTE
Film (Drammatico)
LA FIACCOLA SOTTO
22,50 SKY CINEMA COMEDY
IL MOGGIO Teatro
PAPARAZZI Film (Commedia)
RAI NEWS GIORNO News
22,55 SKY CINEMA PASSION
DON GIOVANNI Musica
BURLESQUE Film (Musicale)
RAI PLAYER Intrattenimento
23,00 SKY CINEMA MAX
PASSEPARTOUT
T Magazine
CHARLIE’S ANGELS: PIU’
FERITE A MORTE Teatro
CHE MAI Film (Azione)
PROGETTI DI DANZA
23,10 SKY CINEMA 1
Arte e Cultura
WORLD WAR Z Film (Azione)
DAVID LETTERMAN SHOW
0,10 SKY CINEMA FAMILY
Talk Show
SAMMY 2 - LA GRANDE FUGA
GHIACCIO BOLLENTE
Film (Animazione)
IL MAGAZINE Musica
0,40 SKY CINEMA COMEDY - PRIMI
USA CONTRO JOHN LENNON
AMORI, PRIMI VIZI, PRIMI
Musica
BACI Film (Commedia)
RAI 5
15,20
17,20
17,25
20,25
20,35
21,15
22,50
23,25
0,15
0,35
ITALIA 1
6,10
6,55
7,45
8,35
10,30
12,25
12,55
13,00
13,40
Arriva in televisione, per una
sera, l’importante progetto
sul femminicidio scritto e diretto da Serena Dandini (nella foto). Si tratta di una serie di
monologhi che danno voce alle donne vittime di omicidio
per mano di un marito, un
compagno, un amante. Sulla
falsariga della famosa ‘Antologia di Spoon River’ di Edgar
Lee Master.
RAI MOVIE
6,00 TG LA7 - METEO
OROSCOPO - TRAFFICO
Notiziario
6,55 MOVIE FLASH
Magazine
7,00 OMNIBUS - RASSEGNA
STAMPA
News
7,30 TG LA7 Notiziario
7,50 OMNIBUS METEO News
7,55 OMNIBUS LA7 (LIVE) News
9,45 COFFEE BREAK (LIVE)
Magazine
11,40 I GIGLI DEL CAMPO
Film (Drammatico)
13,30 TG LA7 Notiziario
14,00 TG LA7 CRONACHE News
14,40 LE STRADE
DI SAN FRANCISCO Fiction
16,40 ASSALTO FINALE
ROYAL PAINS 4 Serie Tv
Film (Western)
NON DITELO ALLA SPOSA
18,10 L’ISPETTORE BARNABY
Documentario
Fiction
SPOSE EXTRALARGE
20,00 TG LA7 Notiziario
Reality show
20,30 OTTO E MEZZO - SABATO
DONNAVVENTURA
A Rubrica
Talk Show
AMICI Talent Show
21,10 IL COMMISSARIO MAIGRET
EXTREME MAKEOVER HOME
Fiction
EDITION Documentario
23,00 TERRORE CIECO Film (Thriller)
INGA LINDSTROM
T Sport
0,45 TG LA7 - SPORT
MIA E LE SUE SORELLE
0,50 MOVIE FLASH Magazine
Film (Drammatico)
0,55 INTRIGO MORTALE
HO VOGLIA DI TE
Film (Thriller)
Film (Drammatico)
PRINCIPESSE Documentario
2,35 LA7 DOC Arte e Cultura
11,50 PIEDONE A HONG KONG
Film (Commedia)
13,45 RAI PLAYER Intrattenimento
T Film (Drammatico)
13,55 TRUST
15,45 LA CASA SULLE NUVOLE
Film (Drammatico)
17,25 RAI NEWS GIORNO News
17,30 RAI PLAYER Intrattenimento
17,40 MISSING IN AMERICA
Film (Drammatico)
19,25 IL FIORE DEL MIO SEGRETO
Film (Commedia)
21,15 NELLA VALLE DI ELAH
Film (Drammatico)
23,15 IL GIORNO DEI LUNGHI
FUCILI Film (Western)
LA 5
14,00
15,32
17,00
17,45
18,30
20,05
21,11
23,00
1,10
LA 7
Più declina ogni responsabilità
per eventuali variazioni
all’ultimo momento
nei programmi e negli orari
DOMENICA 9 MARZO
Raidue ore 21
Rete 4 ore 21.15
Rai Movie ore 23.15
NCIS
Chi trova un amico trova un tesoro
Sfida senza regole
Una bella notizia: stasera parte l’undicesima stagione inedita del telefilm più visto negli Usa e in Italia. Ma c’è anche
una cattiva notizia: sta per
uscire di scena il personaggio
di Ziva. Nell’episodio intitolato ‘Nel mirino’ Gibbs (Mark
Harmon, nella foto) e la squadra devono far fronte ad un attacco pericolosissimo. C’è chi
vuole far fuori gli agenti...
RAIUNO
7,00 TG1 Notiziario
7,15 UNOMATTINA IN FAMIGLIA
Show
8,00 TG1 Notiziario
8,15 UNOMATTINA IN FAMIGLIA
Show
9,00 TG1 Notiziario
9,15 UNOMATTINA IN FAMIGLIA
Show
9,30 TG1 L.I.S Notiziario
9,35 UNOMATTINA IN FAMIGLIA
Show
10,00 BUONGIORNO BENESSERE
TUTTI I COLORI
DELLA SALUTE Attualità
10,30 A SUA IMMAGINE Religione
10,55 SANTA MESSA (LIVE)
Religione
12,00 ANGELUS (LIVE) Religione
12,20 LINEA VERDE Magazine
13,30 TG1 Notiziario
A Show
14,00 L’ARENA
A News
16,25 CHE TEMPO FA
16,30 TG1 Notiziario
16,35 DOMENICA IN Show
18,50 L’EREDITA’ Quiz
20,00 TG1 Notiziario
T Sport
20,35 RAI TG SPORT
20,40 AFFARI TUOI Gioco
21,30 PREMIO TV 2014 - 54° PREMIO
REGIA TELEVISIVA
A Varietà
23,35 SPECIALE TG1 Notiziario
CANALE 5
6,00
7,55
7,58
7,59
8,46
8,50
10,00
11,30
12,00
13,00
13,39
13,40
14,00
18,50
20,00
20,39
20,40
21,10
21,11
23,00
23,30
1,01
1,21
1,30
1,31
PRIMA PAGINA
A Informazione
TRAFFICO Informazione
METEO.IT
T Informazione
TG5 - MATTINA
A Informazione
TGCOM Informazione
LE FRONTIERE
DELLO SPIRITO Rubrica
DOCUMENTARIO
Documentario
LE STORIE DI MELAVERDE
Rubrica
MELAVERDE Rubrica
TG5 Informazione
METEO.IT
T Informazione
L’ARCA DI NOÈ Rubrica
DOMENICA LIVE Show
AVANTI UN ALTRO!
Gioco a quiz
TG5 Informazione
METEO.IT
T Informazione
PAPERISSIMA SPRINT
T Show
RIASSUNTO - IL SEGRETO
Rubrica
IL SEGRETO Telenovela
GRANDE FRATELLO
Reality show
MATRIX
X Talk show
TG5 - NOTTE Informazione
RASSEGNA STAMPA
Informazione
METEO.IT
T Informazione
PAPERISSIMA SPRINT
T Show
RAIDUE
6,00 VIDEOCOMIC - PASSERELLA
DI COMICI IN TV
Videoframmenti
6,30 RAI EDUCATIONAL - REAL
SCHOOL Rubrica
7,00 INCINTA PER CASO Serie Tv
7,25 LASSIE Serie Tv
8,15 INSIDE THE WORLD Rubrica
9,05 IL NOSTRO AMICO CHARLY
Serie Tv
10,30 CRONACHE ANIMALI Rubrica
11,30 MEZZOGIORNO IN FAMIGLIA
Show
13,00 TG2 - GIORNO Informazione
13,30 TG2 - MOTORI Informazione
13,40 METEO 2 Informazione
13,45 QUELLI CHE ASPETTANO...
Sport
15,40 QUELLI CHE IL CALCIO Show
17,05 TG2 - L.I.S. Informazione
17,08 METEO 2 Informazione
T Informazione
17,10 STADIO SPRINT
18,10 90° MINUTO Rubrica
19,35 SQUADRA SPECIALE COBRA
11 - SEZIONE 2 Serie Tv
20,30 TG2 Informazione
21,00 N.C.I.S. Serie Tv
21,45 INTELLIGENCE Serie Tv
22,40 LA DOMENICA SPORTIVA
Sport
1,00 TG2 Informazione
A Rubrica
1,20 SORGENTE DI VITA
1,50 METEO 2 Informazione
RETE 4
7,40 TG4 - NIGHT NEWS
Informazione
8,00 MEDIA SHOPPING Televendita
8,30 ZORRO Serie Tv
8,58 MAGNIFICA ITALIA
Documentario
9,25 LE STORIE DI VIAGGIO A...
Rubrica
A Religione
10,00 S. MESSA
10,50 PIANETA MARE Reportage
11,25 ANTEPRIMA TG4 Informazione
11,30 TG4 - TELEGIORNALE
Informazione
T Informazione
11,55 METEO.IT
12,00 PIANETA MARE Reportage
13,00 RICETTE ALL’ITALIANA
Rubrica
A Rubrica
13,55 DONNAVVENTURA
14,47 ROLLERCOASTER - IL GRANDE BRIVIDO Film (Thriller)
17,00 FURIA DEL WEST
Film (Western)
18,50 ANTEPRIMA TG4 Informazione
18,55 TG4 - TELEGIORNALE
Informazione
T Informazione
19,31 METEO.IT
19,35 IL SEGRETO Telenovela
20,30 TEMPESTA D’AMORE
Soap Opera
21,15 CHI TROVA UN AMICO TROVA
UN TESORO Film (Avventura)
23,25 CINEFESTIVAL R4 Rubrica
23,27 A BEAUTIFUL MIND
Film (Psicologia)
Alan (Terence Hill), uno scommettitore incallito, si è giocato
tutti i soldi che lo zio gli aveva
affidato per andare alla ricerca
di un prezioso tesoro. Inseguito da una banda malavitosa, si
imbarca clandestinamente sulla barca di Charlie (Bud Spencer, nella foto), un lupo di mare
solitario in procinto di compiere il giro del mondo per pubblicizzare una marmellata...
RAITRE
A Fiction
7,00 LA GRANDE VALLATA
7,45 LA PAURA DELLE BOTTE
Prosa
8,15 ALVARO PIUTTOSTO
CORSARO Film (Musicale)
9,45 CORREVA L’ANNO Storia
10,45 TELECAMERE Attualità
T News
11,10 TGR ESTOVEST
A News
11,30 TGR REGIONEUROPA
12,00 TG3 - TG3 FUORI LINEA - TG3
PERSONE Notiziario
12,20 METEO 3 News
12,25 TGR MEDITERRANEO
Magazine
12,55 12 IDEE PER LA CRESCITA
Magazine
13,25 FUORI QUADRO Arte e Cultura
14,00 TG3 REGIONE - TG3 REGIONE
METEO Notiziario
14,15 TG3 Notiziario
14,30 IN 1/2 H News
15,00 TG3 L.I.S Notiziario
15,05 KILIMANGIARO - COM’E’
PICCOLO IL MONDO Viaggi
18,55 METEO 3 News
19,00 TG3 Notiziario
19,30 TG3 REGIONE - TG3 REGIONE
METEO Notiziario
20,00 BLOB Show
A Show
20,10 CHE TEMPO CHE FA
22,45 MASTERPIECE
Show
0,05 TG3 - METEO 3 Notiziario
ITALIA 1
7,10 TIL DEATH - PER TUTTA
LA VITA
A Sit Com
8,30 SCOOBY DOO
AND THE GOBLIN KING
Film (Animazione)
10,15 FREE WILLY
UN AMICO DA SALVARE
Film (Commedia)
12,25 STUDIO APERTO
Informazione
T Informazione
12,58 METEO.IT
13,00 SPORT MEDIASET - XXL
Sport
14,00 GRANDE FRATELLO
Reality show
14,25 HERCULES
Film (Avventura)
18,00 GRANDE FRATELLO
Reality show
18,28 STUDIO APERTO
ANTICIPAZIONI Informazione
18,30 STUDIO APERTO Informazione
T Informazione
18,58 METEO.IT
19,00 COSÌ FAN TUTTE 2 Sit Com
19,30 STEP UP 2 - LA STRADA
PER IL SUCCESSO
Film (Musical)
21,30 LUCIGNOLO
Rubrica
0,35 BORAT
Film (Commedia)
2,20 GRANDE FRATELLO
Reality show
T Sport
2,40 SPORT MEDIASET
Turk e Rooster (Al Pacino e Robert De Niro, nella foto) sono
due detective nel Dipartimento di polizia di New York. Veterani pluridecorati sono a un passo dalla pensione e dal serial killer che celebra i suoi cadaveri
con sonetti in rima. Tra l’omicidio di uno spacciatore e quello
di un protettore, Turk e Rooster
proveranno a fare luce sul caso
e sui confini della legge.
RAI 4
A Serie Tv
16,10 EUREKA
16,55 ASHES TO ASHES Serie Tv
17,50 RAI NEWS - GIORNO
Informazione
17,55 RUSH 3 Serie Tv
T Serie Tv
18,45 FLASHPOINT
19,30 GHOST WHISPERER Serie Tv
21,10 DEXTER Serie Tv
22,50 WONDERLAND 2013 FLASH
Attualità
23,00 DALLA CINA CON FURORE
Film (Azione)
0,40 ANICA APPUNTAMENTO
AL CINEMA
A Informazione
0,45 IL DURO DEL ROAD HOUSE
Film (Azione)
21,00 SKY CINEMA FAMILY - L’ULTIMO DOMINATORE DELL’ARIA
Film (Avventura)
21,00 SKY CINEMA PASSION
IL CLUB DI JANE AUSTEN
Film (Romantico)
21,00 SKY CINEMA MAX
GLI OCCHI DEL DELITTO
Film (Thriller)
21,00 SKY CINEMA COMEDY
PIEDIPIATTI Film (Commedia)
21,00 SKY CINEMA CLASSICS
IL FILO DEL RASOIO
Film (Drammatico)
21,10 SKY CINEMA 1 - ROYAL
AFFAIR Film (Drammatico)
22,40 SKY CINEMA COMEDY
CHE NE SARA’ DI NOI
Film (Commedia)
22,50 SKY CINEMA PASSION - SO
CHE CI SEI Film (Drammatico)
BIG BANG Teatro
22,50 SKY CINEMA FAMILY
RAI NEWS GIORNO News
MINOUCHE LA GATTA
DAVID LETTERMAN SHOW
Film (Commedia)
Talk Show
23,10 SKY CINEMA MAX - SAW
PETRUSKA PRESENTA
A Musica
L’ENIGMISTA
A Film (Horror)
CONCERTO SINFONICO:
23,15 SKY CINEMA CLASSICS
MEYERBEER Musica
LULU’ Film (Drammatico)
PETRUSKA
A Musica
23,35 SKY CINEMA 1 - GLI INFEDELI
Film (Commedia)
PASSEPARTOUT
T Magazine
0,30 SKY CINEMA COMEDY
GLI IMPRESSIONISTI
FACCIA DI PICASSO
Arte e Cultura
Film (Commedia)
COOL TOUR ARTE Magazine
0,35 SKY CINEMA FAMILY
5 BUONI MOTIVI Spettacolo
IL CANE DI BABBO NATALE
AGORA’ Film (Drammatico)
Film (Commedia)
RAI 5
15,45
17,25
17,30
18,20
18,25
20,00
20,35
21,15
22,20
23,15
23,20
RAI MOVIE
LA 7
6,00 TG LA7 - METEO
11,50 IL CUORE ALTROVE
OROSCOPO - TRAFFICO
Film (Drammatico)
Notiziario
13,40 EL CANTANTE
Film (Biografico)
6,55 MOVIE FLASH
Magazine
15,35 UN PREFETTO IMPERFETTO
Film (Commedia)
7,00 OMNIBUS - RASSEGNA
STAMPA
17,35 PERICOLOSAMENTE BIONDA
News
Film (Commedia)
7,30 TG LA7
19,20 AMORE SENZA FINE
Notiziario
Film (Drammatico)
7,50 OMNIBUS METEO News
21,15 G.I. JOE - LA NASCITA
DEI COBRA
7,55 OMNIBUS LA7 (LIVE) News
Film (Azione)
10,00 L’ARIA CHE TIRA - IL DIARIO
23,15 SFIDA SENZA REGOLE
News
Film (Thriller)
11,00 OTTO E MEZZO - SABATO
1,00 L’UOMO DALLA BOCCA
Talk Show
STORTA
A Film (Documentario) 11,50 ANGELICA RAGAZZA JET
Film (Fantastico)
13,30 TG LA7 Notiziario
14,00 TG LA7 CRONACHE News
15,40 INGA LINDSTROM
14,40 BAT 21 Film (Guerra)
MIA E LE SUE SORELLE
17,15 LEVERAGE Telefilm
Film (Drammatico)
18,10 L’ISPETTORE BARNABY
17,00 SPOSE EXTRALARGE
Fiction
Reality show
Y Reality show 20,00 TG LA7 Notiziario
17,45 FIND MY FAMILY
20,30 CROZZA NEL PAESE
18,40 NON DITELO ALLA SPOSA
DELLE MERAVIGLIE Varietà
Documentario
A Attualità
19,30 EXTREME MAKEOVER HOME 21,10 FUORI GABBIA
A Attualità
EDITION Documentario
21,40 LA GABBIA
21,10 ROYAL PAINS 4 Serie Tv
0,00 PROFESSIONE: ASSASSINO
Film (Drammatico)
23,00 NIP/TUCK
T Sport
1,15 TG LA7 - SPORT
0,00 THE VAMPIRE DIARIES
Serie Tv
1,30 MOVIE FLASH Magazine
1,40 ANICA FLASH Informazione
3,25 LA7 DOC Arte e Cultura
LA 5
Più declina ogni responsabilità
per eventuali variazioni
all’ultimo momento
nei programmi e negli orari
LUNEDÌ 10 MARZO
Raiuno ore 21.10
Canale 5 ore 21.10
Italia 1 ore 21.10
Fuoriclasse 2
Grande Fratello 13
Transporter 3
Aspettare un bambino alla soglia dei 50 anni: è questa la grande novità nella vita di Isa Passamaglia, l’insegnante interpretata da Luciana Littizzetto (nella
foto). Ma nelle quattro nuove
puntate della serie ambientata
tra i banchi e i corridoi di un liceo torinese non mancheranno
altre sorprese. Non a caso il primo dei due episodi in onda stasera si intitola ‘La sorpresa’.
RAIUNO
7,58
8,00
8,55
9,00
9,05
9,30
10,00
10,30
10,55
11,00
11,25
12,00
13,30
14,00
14,10
15,20
16,50
17,00
17,10
18,50
20,00
20,30
21,10
23,14
23,20
0,55
CHE TEMPO FA
A Informazione
TG1 Informazione
CHE TEMPO FA
A Informazione
TG1 Informazione
I TG DELLA STORIA
Documentario
TG1 - FLASH Informazione
UNOMATTINA STORIE VERE
Magazine
UNOMATTINA VERDE
Magazine
CHE TEMPO FA
A Informazione
TG1 Informazione
UNOMATTINA MAGAZINE
Magazine
LA PROVA DEL CUOCO
Talent Show
TELEGIORNALE Informazione
TG1 - ECONOMIA
A Informazione
VERDETTO FINALE Show
LA VITA IN DIRETTA
A Magazine
RAI PARLAMENTO TELEGIORNALE Informazione
TG1 Informazione
CHE TEMPO FA
A Informazione
L’EREDITÀ
À Gioco a quiz
TELEGIORNALE Informazione
AFFARI TUOI Intrattenimento
FUORICLASSE-CAPITOLO
SECONDO Serie Tv
TG1 60 SECONDI Informazione
PORTA A PORTA
A Talk show
TG1 NOTTE Informazione
RAIDUE
7,10 MARVEL ULTIMATE SPIDERMAN Cartoni animati
7,30 WINX CLUB Cartoni animati
7,55 PHINEAS & FERB
Cartoni animati
8,05 PROTESTANTESIMO Rubrica
8,35 DESPERATE HOUSEWIVES
Serie Tv
10,00 TG2 - INSIEME Rubrica
10,30 METEO 2 Informazione
11,00 I FATTI VOSTRI Magazine
13,00 TG2 - GIORNO Informazione
13,30 TG2 - COSTUME E SOCIETÀ
Rubrica
13,50 TG2 - MEDICINA 33 Rubrica
14,00 DETTO FATTO Tutorial
16,15 COLD CASE - DELITTI IRRISOLTI Serie Tv
17,45 TG2 - FLASH L.I.S.
Informazione
17,48 METEO 2 Informazione
T Sport
17,50 RAI TG SPORT
18,15 TG2 Informazione
18,45 SQUADRA SPECIALE COBRA
11 Serie Tv
20,30 TG2 Informazione
21,00 LOL :-) Rubrica
X Serie Tv
21,10 REX
22,55 THE GOOD WIFE Serie Tv
23,40 TG2 Informazione
23,55 RAZZA UMANA
Divulgazione Scentifica
CANALE 5
7,54 TRAFFICO Informazione
7,56 BORSE E MONETE
Informazione
T Informazione
7,58 METEO.IT
A Informazione
7,59 TG5 - MATTINA
8,45 LA TELEFONATA DI BELPIETRO Rubrica
8,50 MATTINO CINQUE Show
11,00 FORUM Rubrica
13,00 TG5 Informazione
T Informazione
13,39 METEO.IT
13,40 BEAUTIFUL Soap Opera
14,05 GRANDE FRATELLO
Reality show
14,10 CENTOVETRINE Soap Opera
14,44 UOMINI E DONNE Talk show
16,05 GRANDE FRATELLO
Reality show
16,15 IL SEGRETO Telenovela
16,55 POMERIGGIO CINQUE
Talk show
17,50 TG5 - 5 MINUTI Informazione
17,54 POMERIGGIO CINQUE
Talk show
18,50 AVANTI UN ALTRO!
Gioco a quiz
20,00 TG5 Informazione
T Informazione
20,39 METEO.IT
20,40 STRISCIA LA NOTIZIA - LA
VOCE DELL’IRRUENZA
A Show
21,10 GRANDE FRATELLO
Reality show
0,30 MANKIND - LA STORIA DI
TUTTI NOI Documentario
RETE 4
6,25
7,20
8,15
9,40
10,42
10,50
11,25
11,30
11,55
12,00
12,55
14,00
15,30
16,35
16,55
18,50
18,55
19,31
19,35
20,30
21,15
23,55
0,55
CHIPS Serie Tv
MIAMI VICE Serie Tv
HUNTER Serie Tv
CARABINIERI 7 Serie Tv
SAI COSA MANGI? Rubrica
RICETTE ALL’ITALIANA
Rubrica
ANTEPRIMA TG4 Informazione
TG4 - TELEGIORNALE
Informazione
METEO.IT
T Informazione
DETECTIVE IN CORSIA
Serie Tv
LA SIGNORA IN GIALLO
Serie Tv
LO SPORTELLO DI FORUM
Rubrica
HAMBURG DISTRETTO 21
Serie Tv
MY LIFE - SEGRETI E PASSIONI Soap Opera
IL COMANDANTE FLORENT:
PIRATI DELLA STRADA
Serie Tv
ANTEPRIMA TG4 Informazione
TG4 - TELEGIORNALE
Informazione
METEO.IT
T Informazione
IL SEGRETO Telenovela
TEMPESTA D’AMORE
Soap Opera
QUINTA COLONNA
A Attualita’
TERRA! Attualita’
DONNAVVENTURA
A Rubrica
In diretta dal PalaStudio, Alessia Marcuzzi (nella foto) dialoga
con i concorrenti, chiusi da una
settimana all’interno della Casa
di Cinecittà, che dista 300 metri
dal centro tv. La struttura è stata
ideata (come quella delle precedenti edizioni) da Trixie Zitkowsky, scenografa anche dell’ultimo Festival di Sanremo.
Avete già deciso chi è il vostro
preferito tra gli inquilini?
RAITRE
7,00 TGR BUONGIORNO ITALIA
Attualità
7,30 TGR BUONGIORNO REGIONE
8,00 AGORA’ Magazine
10,05 RAI PARLAMENTO News
10,15 MI MANDA RAITRE Magazine
11,10 TG3 MINUTI Notiziario
11,15 ELISIR News
11,55 METEO 3 News
12,00 TG3 Notiziario
12,25 TG3 FUORI TG Notiziario
12,45 PANE QUOTIDIANO Magazine
A Storia
13,10 IL TEMPO E LA STORIA
14,00 TG REGIONE - TG REGIONE
METEO Notiziario
14,20 TG3 - METEO 3 Notiziario
14,50 TGR LEONARDO Magazine
15,00 TG3 L.I.S Notiziario
15,05 TGR PIAZZA AFFARI Economia
A Telenovela
15,10 TERRA NOSTRA
16,00 ASPETTANDO GEO Magazine
16,40 GEO Magazine
19,00 TG3 Notiziario
19,30 TG REGIONE - TG REGIONE
METEO Notiziario
20,00 BLOB Show
20,15 SCONOSCIUTI Società
20,35 UN POSTO AL SOLE
Soap Opera
A Magazine
21,05 PRESA DIRETTA
23,10 HOTEL 6 STELLE
Documentario
0,00 TG3 LINEA NOTTE News
ITALIA 1
6,25 CHANTE! 2 Serie Tv
6,55 FRIENDS Serie Tv
7,50 LE REGOLE DELL’AMORE
Serie Tv
8,35 UNA MAMMA PER AMICA
Serie Tv
10,30 DR. HOUSE - MEDICAL
DIVISION 3 Serie Tv
12,25 STUDIO APERTO Informazione
T Informazione
12,58 METEO.IT
13,00 SPORT MEDIASET - ANTICIPAZIONI Sport
T Sport
13,02 SPORT MEDIASET
13,40 GRANDE FRATELLO
Reality show
14,10 I SIMPSON Cartoni animati
14,35 DRAGON BALL GT
Cartoni animati
15,00 THE BIG BANG THEORY
Serie Tv
15,50 DUE UOMINI E MEZZO Serie Tv
16,35 HOW I MET YOUR MOTHER
Serie Tv
17,00 NIKITA 2 Serie Tv
18,00 GRANDE FRATELLO
Reality show
18,28 STUDIO APERTO - ANTICIPAZIONI Informazione
18,30 STUDIO APERTO Informazione
T Informazione
19,18 METEO.IT
19,20 C.S.I. Serie Tv
21,10 TRANSPORTER 3 Film (Azione)
23,20 TIKI TAKA - IL CALCIO È IL
NOSTRO GIOCO Sport
Il muscoloso Frank Martin (Jason Statham, nella foto) deve effettuare una consegna da Marsiglia a Odessa. Contenuto del carico due ingombranti sacchi e
una ragazza, figlia di un ufficiale
ucraino. Naturalmente la consegna è ad alto rischio, perché la
ragazza fa gola a numerosi criminali, che allo scopo di utilizzarla
per i loro interessi faranno di tutto per sottrarla a Martin.
RAI 4
15,50 90210 Serie Tv
16,35 ONE TREE HILL Serie Tv
17,20 RAI NEWS - GIORNO
Informazione
17,25 XENA, PRINCIPESSA GUERRIERA
A Serie Tv
18,10 STREGHE Serie Tv
Y Serie Tv
19,40 SANCTUARY
20,25 HEROES Serie Tv
21,10 CICLO ARTI MARZIALI: IL FURORE DELLA CINA COLPISCE
ANCORA
A Film (Azione)
22,50 MAINSTREAM 2013 Rubrica
23,00 IL TRONO DI SPADE 2 Serie Tv
1,00 ANICA APPUNTAMENTO AL
CINEMA
A Informazione
21,00 SKY CINEMA FAMILY - COME
D’INCANTO Film (Fantastico)
21,00 SKY CINEMA PASSION
AGAINST THE ROPES
Film (Biografico)
21,00 SKY CINEMA MAX
BAD BOYS II Film (Azione)
21,00 SKY CINEMA COMEDY - NATALE A MIAMI Film (Commedia)
21,00 SKY CINEMA CLASSICS
DON CAMILLO E I GIOVANI
D’OGGI Film (Commedia)
21,10 SKY CINEMA 1 - IL LATO
POSITIVO Film (Commedia)
22,45 SKY CINEMA COMEDY
SOGNANDO LA CALIFORNIA
Film (Commedia)
22,50 SKY CINEMA FAMILY
BOB - UN MAGGIORDOMO
TUTTOFARE Film (Commedia)
16,20 5 BUONI MOTIVI Spettacolo
16,25 DAL PROFONDO Film (Cinema) 22,55 SKY CINEMA PASSION
UNA FAMIGLIA ALL’IMPROV17,45 SCARAMOUCHE SCARAMOUVISO Film (Drammatico)
CHE Magazine
22,55 SKY CINEMA CLASSICS
18,25 RAI NEWS GIORNO News
L’ORCA ASSASSINA
18,30 DAVID LETTERMAN SHOW
Film (Avventura)
Talk Show
SKY CINEMA 1 - UPSIDE
23,15
19,20 BEETHOVEN Musica
DOWN Film (Drammatico)
A Musica
20,05 LUIGI DALLAPICCOLA
23,30 SKY CINEMA MAX
T Magazine
20,35 PASSEPARTOUT
RESIDENT EVIL: APO21,10 5 BUONI MOTIVI Spettacolo
CALYPSE Film (Azione)
21,15 LE TRE SORELLE Teatro
0,25 SKY CINEMA FAMILY
LE GALLINE SELVATICHE
0,05 ELISEO - UN SECOLO IN
E L’AMORE Film (Commedia)
SCENA
A Arte e Cultura
RAI 5
RAI MOVIE
10,25 TIRO INCROCIATO
Film (Azione)
12,10 DIECI INVERNI Film (Dramm.)
13,50 ATTACCO A LENINGRADO
Film (Guerra)
15,45 WATER Film (Drammatico)
17,50 PRIMA PAGINA
Film (Commedia)
19,40 FRACCHIA CONTRO DRACULA
A Film (Commedia)
21,15 CARABINA QUIGLEY
Film (Avventura)
23,15 KILL BILL- VOL. 2 Film (Azione)
1,30 MOVIEXTRA 60 Attualità
2,05 I RECUPERANTI
Film (Drammatico)
LA 5
15,30 MAMMA CHE TORTA! Tutorial
16,00 EXTREME MAKEOVER HOME
EDITION Reality show
17,30 NON DITELO ALLA SPOSA
Documentario
18,30 PARENTHOOD Serie Tv
19,30 GLEE Serie Tv
20,20 UNA MAMMA PER AMICA
Serie Tv
21,10 ESPIAZIONE Film (Drammatico)
23,25 UOMINI E DONNE Talk show
0,30 GRANDE FRATELLO
Reality show
1,00 EXTREME MAKEOVER HOME
EDITION Reality show
LA 7
6,00 TG LA7 - METEO - OROSCOPO - TRAFFICO Notiziario
6,55 MOVIE FLASH
Magazine
7,00 OMNIBUS - RASSEGNA
STAMPA News
7,30 TG LA7
Notiziario
7,50 OMNIBUS METEO News
7,55 OMNIBUS LA7 (LIVE)
News
9,45 COFFEE BREAK (LIVE)
Magazine
11,00 L’ARIA CHE TIRA (LIVE)
News
13,30 TG LA7 Notiziario
14,00 TG LA7 CRONACHE News
14,40 LE STRADE DI SAN FRANCISCO Fiction
T Fiction
16,30 THE DISTRICT
18,15 IL COMMISSARIO CORDIER
Fiction
20,00 TG LA7 Notiziario
20,30 OTTO E MEZZO
Talk Show
21,10 PIAZZAPULITA (LIVE)
Show
0,00 TG LA7 NIGHT DESK
News
1,10 MOVIE FLASH Magazine
1,15 LA7 DOC Arte e Cultura
2,10 FAST FORWARD
Fiction
3,00 OTTO E MEZZO Talk Show
Più declina ogni responsabilità
per eventuali variazioni
all’ultimo momento
nei programmi e negli orari
MARTEDÌ 11 MARZO
Raiuno ore 21.10
Rete 4 ore 21.15
Rai 5 ore 21.15
Le due leggi
Il compagno don Camillo
Urlo
Siamo abituati a vederla in fiction familiari e divertenti come ‘I Cesaroni’ e ‘Che Dio ci
aiuti’, ma nella sua carriera Elena Sofia Ricci (nella foto) ha
spesso interpretato anche ruoli drammatici. Come quello di
Adriana, la direttrice di banca
al centro di questa nuova miniserie che affronta il tema della
crisi raccontando una storia
avvincente e molto credibile.
RAIUNO
7,30 TG1 L.I.S. Informazione
7,35 RAI PARLAMENTO TELEGIORNALE Informazione
A Informazione
7,58 CHE TEMPO FA
8,00 TG1 Informazione
A Informazione
8,55 CHE TEMPO FA
9,00 TG1 Informazione
9,30 TG1 - FLASH Informazione
10,00 UNOMATTINA STORIE VERE
Magazine
10,30 UNOMATTINA VERDE
Magazine
A Informazione
10,55 CHE TEMPO FA
11,00 TG1 Informazione
11,25 UNOMATTINA MAGAZINE
Magazine
12,00 LA PROVA DEL CUOCO
Talent Show
13,30 TELEGIORNALE Informazione
A Informazione
14,00 TG1 - ECONOMIA
14,10 VERDETTO FINALE Show
A Magazine
15,20 LA VITA IN DIRETTA
16,50 RAI PARLAMENTO TELEGIORNALE Informazione
17,00 TG1 Informazione
A Informazione
17,10 CHE TEMPO FA
À Gioco a quiz
18,50 L’EREDITÀ
20,00 TELEGIORNALE Informazione
20,30 AFFARI TUOI Intrattenimento
21,10 LE DUE LEGGI Miniserie
23,00 TG1 60 SECONDI Informazione
A Talk show
23,20 PORTA A PORTA
0,55 TG1 NOTTE Informazione
RAIDUE
7,30 PHINEAS & FERB
Cartoni animati
7,45 KUNG FU PANDA
Cartoni animati
8,10 CHAPLIN & CO Cartoni animati
8,15 DUE UOMINI E MEZZO Serie Tv
8,35 DESPERATE HOUSEWIVES
Serie Tv
10,00 TG2 - INSIEME Rubrica
10,30 METEO 2 Informazione
11,00 I FATTI VOSTRI Magazine
13,00 TG2 - GIORNO Informazione
13,30 TG2 - COSTUME E SOCIETÀ
Rubrica
13,50 TG2 - MEDICINA 33 Rubrica
14,00 DETTO FATTO Tutorial
16,15 COLD CASE - DELITTI IRRISOLTI Serie Tv
17,45 TG2 - FLASH L.I.S.
Informazione
17,48 METEO 2 Informazione
T Sport
17,50 RAI TG SPORT
18,15 TG2 Informazione
18,45 SQUADRA SPECIALE COBRA
11 Serie Tv
20,30 TG2 Informazione
21,00 LOL :-) Rubrica
21,10 MADE IN SUD Show
23,45 TG2 Informazione
0,00 2NEXT - ECONOMIA E FUTURO Rubrica
0,55 RAI PARLAMENTO TELEGIORNALE Informazione
CANALE 5
7,56
7,58
7,59
8,45
8,50
10,05
10,08
11,00
13,00
13,39
13,40
14,05
14,11
14,44
16,05
16,15
16,55
17,50
17,54
18,50
20,00
20,39
20,40
21,11
23,31
BORSE E MONETE Informaz.
METEO.IT
T Informazione
TG5 - MATTINA
A Informazione
LA TELEFONATA DI BELPIETRO Rubrica
MATTINO CINQUE Show
TG5 Informazione
MATTINO CINQUE Show
FORUM Rubrica
TG5 Informazione
METEO.IT
T Informazione
BEAUTIFUL Soap Opera
GRANDE FRATELLO
Reality show
CENTOVETRINE Soap Opera
UOMINI E DONNE Talk show
GRANDE FRATELLO
Reality show
IL SEGRETO Telenovela
POMERIGGIO CINQUE
Talk show
TG5 - 5 MINUTI Informazione
POMERIGGIO CINQUE
Talk show
AVANTI UN ALTRO!
Gioco a quiz
TG5 Informazione
METEO.IT
T Informazione
STRISCIA LA NOTIZIA - LA
VOCE DELL’IRRUENZA
A Show
HO CERCATO IL TUO NOME
Film (Drammatico)
IL DILEMMA
A Film (Thriller)
RETE 4
6,25
7,20
8,15
9,40
10,42
10,50
11,25
11,30
11,55
12,00
12,55
14,00
15,30
16,35
16,50
18,50
18,55
19,31
19,35
20,30
21,15
23,40
CHIPS Serie Tv
MIAMI VICE Serie Tv
HUNTER Serie Tv
CARABINIERI 7 Serie Tv
SAI COSA MANGI? Rubrica
RICETTE ALL’ITALIANA
Rubrica
ANTEPRIMA TG4 Informazione
TG4 - TELEGIORNALE
Informazione
METEO.IT
T Informazione
DETECTIVE IN CORSIA
Serie Tv
LA SIGNORA IN GIALLO
Serie Tv
LO SPORTELLO DI FORUM
Rubrica
HAMBURG DISTRETTO 21
Serie Tv
MY LIFE - SEGRETI E PASSIONI Soap Opera
LA LEGGE DEL CAPESTRO
Film (Western)
ANTEPRIMA TG4 Informazione
TG4 - TELEGIORNALE
Informazione
METEO.IT
T Informazione
IL SEGRETO Telenovela
TEMPESTA D’AMORE
Soap Opera
IL COMPAGNO DI DON
CAMILLO Film (Commedia)
SPECIALE CHAMPIONS
LEAGUE Sport
Peppone prepara i festeggiamenti per il gemellaggio di
Brescello con una città russa.
Don Camillo non gradisce,
ma riesce a intrufolarsi e va in
Russia. Quando poi decide di
portare un gruppo di sacerdoti in Usa si trova di fronte uno
‘strano’ monsignore. E’ il quinto film della serie, l’ultimo con
la coppia Gino Cervi-Fernandel (nella foto).
RAITRE
6,30 RASSEGNA STAMPA ITALIANA E INTERNAZIONALE News
7,00 TGR BUONGIORNO ITALIA
Attualità
7,30 TGR BUONGIORNO REGIONE
Attualità
8,00 AGORA’ Magazine
10,05 RAI PARLAMENTO News
10,15 MI MANDA RAITRE Magazine
11,10 TG3 MINUTI Notiziario
11,15 ELISIR News
12,00 TG3 Notiziario
12,25 TG3 FUORI TG Notiziario
12,45 PANE QUOTIDIANO Magazine
A Storia
13,10 IL TEMPO E LA STORIA
14,00 TG REGIONE - TG REGIONE
METEO Notiziario
14,20 TG3 - METEO 3 Notiziario
14,50 TGR LEONARDO Magazine
15,00 TG3 L.I.S Notiziario
15,05 TGR PIAZZA AFFARI Economia
A Telenovela
15,10 TERRA NOSTRA
16,00 ASPETTANDO GEO Magazine
16,40 GEO Magazine
19,00 TG3 Notiziario
19,30 TG REGIONE - TG REGIONE
METEO Notiziario
20,00 BLOB Show
20,10 SCONOSCIUTI Società
20,35 UN POSTO AL SOLE
Soap Opera
21,05 BALLARO’ Talk Show
23,20 GAZEBO Magazine
ITALIA 1
7,50 LE REGOLE DELL’AMORE
Serie Tv
8,45 UNA MAMMA PER AMICA
Serie Tv
10,30 DR. HOUSE - MEDICAL
DIVISION 3 Serie Tv
12,25 STUDIO APERTO Informazione
T Informazione
12,58 METEO.IT
13,00 SPORT MEDIASET - ANTICIPAZIONI Sport
T Sport
13,02 SPORT MEDIASET
13,40 GRANDE FRATELLO
Reality show
14,10 I SIMPSON Cartoni animati
14,35 DRAGON BALL GT
Cartoni animati
15,00 THE BIG BANG THEORY
Serie Tv
15,50 DUE UOMINI E MEZZO Serie Tv
16,35 HOW I MET YOUR MOTHER
Serie Tv
17,00 NIKITA 2 Serie Tv
18,00 GRANDE FRATELLO
Reality show
18,28 STUDIO APERTO - ANTICIPAZIONI Informazione
18,30 STUDIO APERTO Informazione
T Informazione
19,18 METEO.IT
19,20 C.S.I. Serie Tv
W Serie Tv
21,10 ARROW
22,00 THE TOMORROW PEOPLE
Serie Tv
22,55 REVOLUTION Serie Tv
23,50 LE IENE Show
Nel 1955 alla Six Gallery di San
Francisco, il giovane poeta Allen
Ginsberg (James Franco, nella
foto) recita per la prima volta in
pubblico quello che diventerà il
manifesto poetico dell’intera
cultura Beat americana: ‘Howl’.
Nel suo ululato lamentoso e lacerante risiedono gran parte delle esperienze biografiche dell’autore e tutta la forza immaginifica della sua forma poetica.
RAI 4
16,35 ONE TREE HILL Fiction
17,20 RAI NEWS GIORNO News
17,25 XENA: PRINCIPESSA GUERRIERA
A Fiction
18,10 STREGHE Fiction
Y Fiction
19,40 SANCTUARY
20,25 HEROES Fiction
21,10 RED EYE Film (Thriller)
22,35 WONDERLAND CRIME
Magazine
23,00 RAMPAGE Film (Azione)
0,25 ANICA - APPUNTAMENTO AL
CINEMA
A Magazine
0,30 WONDERLAND FLASH
Magazine
A Film (Horror)
0,45 LA FORTEZZA
21,00 SKY CINEMA FAMILY - WATER HORSE - LA LEGGENDA
DEGLI ABISSI Film (Fantastico)
21,00 SKY CINEMA PASSION - FIORI
D’ACCIAIO Film (Drammatico)
21,00 SKY CINEMA MAX - IL GRANDE COLPO Film (Azione)
21,00 SKY CINEMA COMEDY
THE WEDDING PARTY
Film (Commedia)
21,00 SKY CINEMA CLASSICS
LAWRENCE D’ARABIA
Film (Avventura)
21,10 SKY CINEMA 1
PAZZE DI ME Film (Commedia)
22,30 SKY CINEMA COMEDY
LO SPAVENTAPASSERE
Film (Commedia)
22,40 SKY CINEMA MAX
SPIDER-MAN Film (Fantastico)
RAI NEWS GIORNO News
22,50 SKY CINEMA 1 - RED DAWN DAVID LETTERMAN SHOW
ALBA ROSSA
A Film (Guerra)
Talk Show
22,55 SKY CINEMA FAMILY
GLUCK, MOZART
T Musica
STEP UP 4 REVOLUTION
SOSTAKOVIC Musica
Film (Drammatico)
PASSEPARTOUT
T Magazine
23,05 SKY CINEMA PASSION
COLPI DI FULMINE
URLO Film (Drammatico)
Film (Commedia)
SCARAMOUCHE SCARAMOU0,00 SKY CINEMA COMEDY - NOI
CHE Magazine
UOMINI DURI Film (Commedia)
DAVID LETTERMAN SHOW
Talk Show
0,30 SKY CINEMA 1
WARM BODIES Film (Horror)
GHIACCIO BOLLENTE - IL
MAGAZINE Musica
0,35 SKY CINEMA FAMILY
RIBELLE - THE BRAVE
JAZZ HOUR - THELONIOUS
Film (Animazione)
MONK
K Musica
RAI 5
17,45
17,50
18,40
19,40
20,40
21,15
22,40
23,10
0,00
0,20
RAI MOVIE
LA 7
6,00 TG LA7 - METEO - OROSCOPO - TRAFFICO Notiziario
6,55 MOVIE FLASH
Magazine
7,00 OMNIBUS - RASSEGNA
STAMPA News
7,30 TG LA7 Notiziario
7,50 OMNIBUS METEO News
7,55 OMNIBUS LA7 (LIVE)
News
9,45 COFFEE BREAK (LIVE)
Magazine
11,00 L’ARIA CHE TIRA (LIVE)
News
13,30 TG LA7 Notiziario
14,00 TG LA7 CRONACHE News
14,40 LE STRADE DI SAN FRANCISCO Fiction
T Fiction
16,30 THE DISTRICT
16,00 EXTREME MAKEOVER HOME 18,15 IL COMMISSARIO CORDIER
Fiction
EDITION Reality show
20,00 TG LA7 Notiziario
17,30 NON DITELO ALLA SPOSA
Documentario
20,30 OTTO E MEZZO
Talk Show
18,30 PARENTHOOD Serie Tv
21,10 SEX AND THE CITY
19,30 GLEE Serie Tv
Serie Tv
20,20 UNA MAMMA PER AMICA
23,10 LA MALAEDUCAXXXION
Serie Tv
Talk Show
21,10 RAVANELLO PALLIDO
K News
0,15 TG LA7 NIGHT DESK
Film (Commedia)
1,30 OTTO E MEZZO Talk Show
23,00 UOMINI E DONNE Talk show
2,10 I LEONI DELLA GUERRA
0,05 GRANDE FRATELLO
Film (Drammatico)
Reality show
1,00 EXTREME MAKEOVER HOME 4,10 REBELLION - IL CASO LITVIEDITION Reality show
NENKO Film (Documentario)
9,00 DIAMONDS Fiction
12,05 THE MIGHTY MACS
Film (Drammatico)
13,50 IL BAMBINO D’ORO
Film (Fantastico)
15,30 ANCHE LIBERO VA BENE
Film (Drammatico)
A Film (Thriller)
17,30 ENIGMA
19,30 PANE, AMORE E..
Film (Commedia)
21,15 TERRAFERMA
Film (Drammatico)
23,05 CACCIA A OTTOBRE ROSSO
Film (Avventura)
1,35 NESSUN AMORE E PIÙ GRANDE Film (Drammatico)
LA 5
Più declina ogni responsabilità
per eventuali variazioni
all’ultimo momento
nei programmi e negli orari
MERCOLEDÌ 12 MARZO
Raidue ore 21.10
Rete 4 ore 20.30
Rai 5 ore 21.15
The voice of Italy
Barcellona-Manchester City
Grazie
Quando Raffaella Carrà (nella foto) ricompare in tv è sempre un evento, come ha dimostrato la sua recente partecipazione al Festival di Sanremo. Stasera, con la professionalità e la grinta di sempre,
torna nella giuria dell’innovativo talent canoro di Raidue,
dove i concorrenti vengono
selezionati solo in base alla loro voce. Imperdibile.
RAIUNO
9,35 LINEA VERDE METEO VERDE
Informazione
10,00 UNO MATTINA STORIE VERE
Magazine
10,30 UNOMATTINA VERDE
Informazione
A Informazione
10,55 CHE TEMPO FA
11,00 TG 1 TELEGIORNALE
Informazione
11,25 UNOMATTINA MAGAZINE
Magazine
12,00 LA PROVA DEL CUOCO
Varietà con A. Clerici
13,30 TG1 TELEGIORNALE
Informazione
A Informazione
14,00 TG1 ECONOMIA
14,10 VERDETTO FINALE
Intrattenimento con V. Maya
15,20 LA VITA IN DIRETTA
Attualità con P. Perego
16,50 RAI PARLAMENTO
Informazione
17,00 TG 1 TELEGIORNALE
Informazione
A Informazione
17,10 CHE TEMPO FA
18,50 L’EREDITÀ
Game Show con C. Conti
20,00 TG1 - TELEGIORNALE
Informazione
20,30 AFFARI TUOI
Game Show con F. Insinna
21,40 LE DUE LEGGI Fiction
A Attualità
23,15 PORTA A PORTA
0,50 TG1 - NOTTE / CHE TEMPO FA
Informazione
CANALE 5
6,00 PRIMA PAGINA
Attualità
7,50 TRAFFICO / BORSE E MONETE / METEO.IT
T Notiziario
A Notiziario
7,55 TG5 MATTINA
8,45 LA TELEFONATA DI BELPIETRO Attualità
8,50 MATTINO CINQUE Attualità
10,00 TG5 Notiziario
11,00 FORUM
Attualità con B. Palombelli
13,00 TG5 TELEGIORNALE /
METEO.IT
T Notiziario
13,40 BEAUTIFUL Soap
14,05 GRANDE FRATELLO Reality
14,10 CENTOVETRINE Soap
14,40 UOMINI E DONNE Talk show
16,05 GRANDE FRATELLO Reality
16,15 IL SEGRETO Soap
17,10 POMERIGGIO CINQUE
Attualità con B. D’Urso
18,50 AVANTI UN ALTRO!
Game Show con P. Bonolis
20,00 TG5 TELEGIORNALE /
METEO.IT
T Notiziario
20,40 STRISCIA LA NOTIZIA - LA
VOCE DELL’IRRUENZA
Varietà con Ficarra e Picone
21,10 IL SEGRETO Soap
23,30 NORTH COUNTRY - STORIA
DI JOSEY
Y Film (Drammatico)
1,30 TG5 Notiziario
A Varietà
2,00 STRISCIA LA NOTIZIA
2,35 UOMINI E DONNE Talk show
RAIDUE
6,00 JULIA - LA STRADA PER LA
FELICITA’ Soap
6,45 GLADIATORI Cartoni animati
7,10 ULTIMATE SPIDERMAN
Cartoni animati
7,45 KUNG FU PANDA
Cartoni animati
8,10 CHAPLIN AND CO.
Cartoni animati
8,15 DUE UOMINI E MEZZO Sitcom
8,35 DESPERATE HOUSEWIVES
Telefilm
10,00 TG2 - INSIEME Rubrica
11,00 I FATTI VOSTRI Magazine
13,00 TG2 - GIORNO Informazione
13,30 TG2 - COSTUME E SOCIETÀ
Rubrica
13,50 TG2 - MEDICINA 33 Rubrica
14,00 DETTO FATTO Attualità
16,15 COLD CASE - DELITTI IRRISOLTI Telefilm
T Sport
17,50 TG2 SPORT
18,15 TG2 NOTIZIE Informazione
18,45 SQUADRA SPECIALE COBRA
11 Telefilm
20,30 TG2 20.30 Informazione
21,00 LOL :-) Varietà
21,10 THE VOICE OF ITALY
Talent show
23,55 TG2 NOTIZIE Informazione
0,10 OBIETTIVO PIANETA
Documenti
1,10 RAI PARLAMENTO
Informazione
RETE 4
6,25 CHIPS
Telefilm
7,20 MIAMI VICE
Telefilm
8,15 HUNTER Telefilm
9,40 CARABINIERI 7 Fiction
10,40 SAI COSA MANGI? Attualità
10,50 RICETTE ALL’ITALIANA
Attualità
11,30 TG4 TELEGIORNALE /
METEO.IT
T Telegiornale
12,00 UN DETECTIVE IN CORSIA
Telefilm
12,55 LA SIGNORA IN GIALLO
Telefilm
14,00 LO SPORTELLO DI FORUM
Attualità
15,30 HAMBURG DISTRETTO 21
Telefilm
16,35 LE AVVENTURE DEL CAPITANO HORNBLOWER
Film (Avventura)
18,55 TG4 TELEGIORNALE /
METEO.IT
T Telegiornale
19,35 IL SEGRETO Soap
20,30 BARCELLONA - MANCHESTER CITY
Y Calcio
22,35 SPECIALE CHAMPIONS
LEAGUE Sport
0,00 TG4 NIGHT NEWS Telegiornale
0,20 THE PACIFIC Fiction
1,55 IL MAMMASANTISSIMA
Film (Drammatico)
3,25 MEDIASHOPPING
Champions League, Ottavi
(gara di ritorno). I padroni di
casa, illuminati in attacco dalla classe di Lionel Messi (nella foto), arrivano alla sfida con
un vantaggio di due reti, segnate all’andata proprio dalla
‘Pulce’ e da Daniel Alves. Per
passare il turno i Citizens sono chiamati a un vero e proprio miracolo tra il tifo torrido
del Camp Nou.
RAITRE
10,00 MI MANDA RAI TRE
Attualità con E. D. Gati
11,10 TG3 MINUTI Informazione
11,15 ELISIR Attualità “Appetito”
12,00 TG3 Informazione
12,25 TG3 FUORI TG Attualità
12,45 PANE QUOTIDIANO
Attualità con C. De Gregorio
13,10 RAI EDUCATIONAL - IL TEMPO E LA STORIA
A Attualità
14,00 TG REGIONE / METEO
Notiziario
14,20 TG3 / METEO3 Notiziario
14,50 TGR LEONARDO Attualità
15,00 TG3 L.I.S. Notiziario
15,05 TGR PIAZZA AFFARI Attualità
A Telenovela
15,10 TERRA NOSTRA
16,00 TIRRENO - ADRIATICO
Ciclismo
16,45 ASPETTANDO GEO Documenti
17,10 GEO
Documenti con S. Sagramola
19,00 TG3 Informazione
19,30 TG REGIONE / METEO
Informazione
20,00 BLOB Varietà
20,10 SCONOSCIUTI - LA NOSTRA
PERSONALE RICERCA
DELLA FELICITÀ
À Attualità
20,35 UN POSTO AL SOLE Soap
21,05 CHI L’HA VISTO
Attualità con F. Sciarelli
23,15 GAZEBO
Attualità con D. Bianchi
ITALIA 1
6,20 CHANTE! Telefilm
6,55 FRIENDS Sitcom
8,45 UNA MAMMA PER AMICA
Telefilm
10,30 DR. HOUSE - MEDICAL
DIVISION Telefilm
12,25 STUDIO APERTO / METEO.IT
Notiziario
13,00 SPORT MEDIASET
Informazione
13,40 GRANDE FRATELLO Reality
14,00 GRANDE FRATELLO - LIVE
Reality
14,10 I SIMPSON Cartoni
T Cartoni
14,35 DRAGON BALL GT
15,00 THE BIG BANG THEORY
Sitcom
15,50 DUE UOMINI E MEZZO Sitcom
16,35 E ALLA FINE ARRIVA MAMMA
Sitcom
A Telefilm
17,00 NIKITA
18,00 GRANDE FRATELLO Reality
18,15 GRANDE FRATELLO - LIVE
Reality
18,30 STUDIO APERTO / METEO.IT
Notiziario
19,20 CSI: SCENA DEL CRIMINE
Telefilm
W Varietà
21,10 LE IENE SHOW
0,35 DISASTER MOVIE
Film (Commedia)
2,20 GRANDE FRATELLO Reality
2,40 SPORT MEDIASET
Informazione
Se amate la letteratura e il teatro,
stasera avete appuntamento con
Rai 5. Di scena il primo testo scritto per il palcoscenico dal francese Daniel Pennac. L’unico protagonista è Claudio Bisio (nella foto), che interpreta il surreale monologo pubblicato in Italia nel
2004. L’attore dà voce a un tenero scienziato un po’ folle che, durante una premiazione, inventa
mille modi per dire «Grazie!».
RAI 4
12,00
13,30
14,20
15,05
15,50
16,35
17,25
18,10
19,40
20,25
21,10
22,55
23,40
21,00 SKY CINEMA COMEDY
TI PRESENTO I MIEI
Film (Commedia)
21,00 SKY CINEMA CLASSICS
LA SPIA CHE VENNE DAL
FREDDO Film (Drammatico)
21,00 SKY CINEMA PASSION
LA CASA DEL CUSTODE
Film (Drammatico)
21,00 SKY CINEMA MAX - GIOCHI
PERICOLOSI Film (Thriller)
21,10 SKY CINEMA 1 - THE LAST
STAND Film (Azione)
21,10 SKY CINEMA FAMILY
ZAMPA 2 - I CUCCIOLI DI
NATALE Film (Commedia)
22,35 SKY CINEMA PASSION
THE CHRISTMAS CARD
Film (Drammatico)
22,40 SKY CINEMA FAMILY - OCEANI 3D Film (Documentario)
JAMES MAY - LE GRANDI
22,55 SKY CINEMA COMEDY
IDEE DEL XX SECOLO Doc.
JACKASS NUMBER TWO
LA CINESE Film (Drammatico)
Film (Comico)
SCARAMOUCHE Corto
22,55 SKY CINEMA MAX
DAVID LETTERMAN SHOW
PRIEST Film (Horror)
Talk
23,00 SKY CINEMA CLASSICS
CONCERTO SINFONICO: RAIL CASO MATTEI
VEL, SAINT-SAENS, SIBELIUS
Film (Drammatico)
Musica
23,05 SKY CINEMA 1
PASSEPARTOUT
T Attualità
VIVA L’ITALIA Film (Commedia)
GRAZIE Prosa
0,25 SKY CINEMA FAMILY
ICONE Doc.
LE GALLINE SELVATICHE E
LA VITA
A Film (Commedia)
DAVID LETTERMAN SHOW
Talk
0,30 SKY CINEMA COMEDY - CIAO
MARZIANO Film (Commedia)
GHIACCIO BOLLENTE Doc.
STREGHE Telefilm
RUSH Telefilm
PRIVATE PRACTICE Telefilm
BROTHERS & SISTERS
Telefilm
90210 Telefilm
ONE TREE HILL Telefilm
XENA - PRINCIPESSA GUERRIERA
A Telefilm
STREGHE Telefilm
SANCTUARY
Y Telefilm
HEROES Telefilm
SWITCH Film (Azione)
SCANDAL Telefilm
SHEITAN Film (Horror)
RAI 5
15,10
16,15
17,50
18,25
19,15
20,35
21,15
22,45
23,45
0,05
RAI MOVIE
A Film (Western)
11,05 CALIFORNIA
12,45 FUGA DAL MATRIMONIO
Film (Commedia)
14,25 LETTERE D’AMORE
Film (Drammatico)
16,15 PRESTAMI LA TUA MANO
Film (Commedia)
17,55 LA BANDERA - MARCIA O
MUORI Film (Avventura)
19,35 THE CLAN Film (Commedia)
21,15 DARLING COMPANION
Film (Drammatico)
23,05 CRIMINI INVISIBILI
Film (Drammatico)
1,00 RAI NEWS NOTTE
Notiziario
LA 7
7,00 OMNIBUS - RASSEGNA
STAMPA
Attualità
7,30 TG LA7
Informazione
7,50 OMNIBUS METEO
Attualità
7,55 OMNIBUS
Attualità
9,45 COFFEE BREAK
Attualità
11,00 L’ARIA CHE TIRA
Attualità
13,30 TG LA7
Informazione
14,00 TG LA7 CRONACHE
Informazione
14,40 LE STRADE DI SAN FRANCISCO Telefilm
16,40 THE DISTRICT
15,00 LINA’S HAIR 2
Telefilm
Reality
18,10 IL COMMISSARIO CORDIER
16,00 EXTREME MAKEOVER HOME
Telefilm
EDITION Reality
20,00 TG LA7
17,30 NON DITELO ALLA SPOSA
Informazione
Reality
20,30 OTTO E MEZZO
18,30 PARENTHOOD Telefilm
Attualità con L. Gruber
19,30 GLEE Telefilm
21,10 LE INVASIONI BARBARICHE
20,20 UNA MAMMA PER AMICA
Attualità con D. Bignardi
Telefim
0,00 LA7 NIGHT DESK
21,10 FRIENDS WITH MONEY
Attualità
Film (Commedia)
1,15 OTTO E MEZZO
A Reality
22,40 BELLA PIÙ DI PRIMA
Attualità con L. Gruber
23,35 UOMINI E DONNE Talk Show
1,55 L’AMARO SAPORE DEL
POTERE Film (Drammatico)
0,40 GRANDE FRATELLO Reality
LA 5
Più declina ogni responsabilità
per eventuali variazioni
all’ultimo momento
nei programmi e negli orari
GIOVEDÌ 13 MARZO
Raiuno ore 21.10
Canale 5 ore 21
Rai 4 ore 23.45
Don Matteo 9
Juventus-Fiorentina
Brazil
Da sempre insofferente per le
interferenze di don Matteo (Terence Hill, nella foto) nelle indagini dei carabinieri, questa
sera il capitano Tommasi (Simone Montedoro) dovrà ricredersi: è, infatti, accusato di aggressione nei confronti di un
minore e solo il fiuto del parroco di Spoleto, aiutato dal maresciallo Cecchini (Nino Frassica), lo tirerà fuori dai guai.
RAIUNO
6,55
7,00
7,30
7,35
8,00
8,10
8,15
9,00
9,15
9,30
10,00
10,30
10,55
11,00
11,25
12,00
13,30
14,00
14,10
15,20
16,50
17,00
17,10
17,15
18,50
20,00
20,30
21,10
23,30
CHE TEMPO FA
A News
TG1 Notiziario
TG1 L.I.S Notiziario
RAI PARLAMENTO News
TG1 Notiziario
CHE TEMPO FA
A News
UNOMATTINA
A Attualità
TG1 Notiziario
UNOMATTINA
A Attualità
TG1 FLASH Notiziario
UNOMATTINA STORIE VERE
Magazine
UNOMATTINA VERDE
Magazine
CHE TEMPO FA
A News
TG1 Notiziario
UNOMATTINA MAGAZINE
Magazine
LA PROVA DEL CUOCO
Varietà
TG1 Notiziario
TG1 ECONOMIA
A Informazione
VERDETTO FINALE Attualità
LA VITA IN DIRETTA
A Attualità
RAI PARLAMENTO News
TG1 Notiziario
CHE TEMPO FA
A News
LA VITA IN DIRETTA
A Magazine
L’EREDITA’ Game Show
TG1 Notiziario
AFFARI TUOI Musicale
DON MATTEO 9 Fiction
PORTA A PORTA
A Attualità
CANALE 5
A Notiziario
6,00 TG5 PRIMA PAGINA
7,55 TRAFFICO - BORSA
E MONETE - METEO.IT
Notiziario
A Notiziario
8,00 TG5 MATTINA
8,45 LA TELEFONATA
DI BELPIETRO Attualità
8,50 MATTINO CINQUE Attualità
10,00 TG5 Notiziario
11,00 FORUM Attualità
T Notiziario
13,00 TG5 - METEO.IT
13,40 BEAUTIFUL Soap Opera
14,05 GRANDE FRATELLO Reality
14,10 CENTOVETRINE Soap Opera
14,45 UOMINI E DONNE Talk Show
16,05 GRANDE FRATELLO Reality
16,15 IL SEGRETO Telenovela
16,55 POMERIGGIO CINQUE Attualità
17,50 TG5 MINUTI News
18,50 AVANTI UN ALTRO!
Game Show
T Notiziario
20,00 TG5 - METEO.IT
20,40 STRISCINA LA NOTIZINA
LA VOCINA DELL’ IRRUENZINA
A Varietà
21,00 EUROPA LEAGUE:
JUVENTUS - FIORENTINA
Calcio Diretta
23,00 EUROPA LEAGUE SPECIALE
Rubrica sportiva
A Attualità
0,30 SUPERCINEMA
1,00 TG5 NOTTE Notiziario
1,30 STRISCINA LA NOTIZINA
Varietà
RAIDUE
6,00 JULIA: LA STRADA
PER LA FELICITA’ Soap Opera
6,40 GLADIATORI Cartoni Animati
7,05 ULTIMATE SPIDERMAN
Cartoni Animati
7,30 PHINEAS AND FERB
Cartoni Animati
7,40 KUNG FU PANDA
Cartoni Animati
8,05 CHAPLIN & CO Cartoni Animati
8,15 DUE UOMINI E MEZZO Sitcom
8,35 DESPERATE HOUSEWIVES
Telefilm
10,00 TG2 INSIEME Attualità
11,00 I FATTI VOSTRI Attualità
13,00 TG2 GIORNO Notiziario
13,30 TG2 COSTUME E SOCIETA’
Attualità
13,50 TG2 MEDICINA 33 Attualità
14,00 DETTO FATTO Tutorials
16,15 COLD CASE - DELITTI
IRRISOLTI Telefilm
17,45 TG2 FLASH L.I.S./TG SPORT
Informazione
18,15 TG2 Notiziario
18,45 SQUADRA SPECIALE COBRA
11 Telefilm
20,30 TG2 Notiziario
21,00 LOL :-) Varietà
21,10 NCIS LOS ANGELES Telefilm
21,55 HAWAII FIVE-0 Telefilm
22,40 TG2 Notiziario
22,55 IL MUSICHIONE Varietà
Europa League, Ottavi (gara
di andata). Il turno propone
una sfida tutta ‘tricolore’ che,
tra Campionato e Coppa, si ripeterà ben tre volte in soli dodici giorni. Osservato speciale
da parte della difesa viola, l’attaccante italo-argentino Daniel Osvaldo (nella foto), ex
della Fiorentina, arrivato alla
Juve a gennaio in prestito dal
Southampton.
RAITRE
7,00 TGR BUONGIORNO ITALIA
Attualità
7,30 TGR BUONGIORNO REGIONE
Attualità
8,00 AGORA’ Attualità
10,00 MI MANDA RAITRE Attualità
11,15 ELISIR Attualità
12,00 TG3 Notiziario
12,25 TG3 FUORI TG Attualità
12,45 PANE QUOTIDIANO Attualità
13,10 RAI EDUCATIONAL - IL TEMPO E LA STORIA
A Informazione
14,00 TG REGIONE - METEO
Notiziario
14,20 TG3 - METEO 3 Notiziario
14,50 TGR LEONARDO Attualità
15,00 TG3 L.I.S. Attualità
15,05 TGR PIAZZA AFFARI Attualità
A Telenovela
15,10 TERRA NOSTRA
16,00 TIRRENO - ADRIATICO
Ciclismo
16,45 ASPETTANDO GEO Documenti
17,10 GEO Documenti
19,00 TG3 Notiziario
19,30 TG REGIONE/METEO Notiziario
20,00 BLOB Varietà
20,15 SCONOSCIUTI - LA NOSTRA
PERSONALE RICERCA
DELLA FELICITÀ
À Attualità
20,35 UN POSTO AL SOLE
Soap Opera
Y Film (Commedia)
21,05 ONE DAY
23,00 GAZEBO Attualità
RETE 4
ITALIA 1
6,25 CHIPS
Telefilm
7,20 MIAMI VICE
Telefilm
8,20 HUNTER
Telefilm
9,45 CARABINIERI 7
Fiction
10,40 SAI COSA MANGI?
Attualità
10,50 RICETTE ALL’ITALIANA
Attualità
T Notiziario
11,25 TG4/METEO.IT
12,00 UN DETECTIVE IN CORSIA
Telefilm
12,55 LA SIGNORA IN GIALLO
Telefilm
14,00 LO SPORTELLO DI FORUM
Attualità
15,30 HAMBURG - DISTRETTO 21
Telefilm
16,35 GRAND HOTEL EXCELSIOR
Film (Commedia)
T Notiziario
18,55 TG4/METEO.IT
19,35 IL SEGRETO Telenovela
20,30 TEMPESTA D’AMORE
Soap Opera
21,15 A DANGEROUS MAN - SOLO
CONTRO TUTTI Film (Azione)
23,15 CHASE Telefilm
A Attualità
23,55 DENTRO LA NOTIZIA
1,25 MUSIC LINE Musicale
2,45 IERI E OGGI IN TV
Intrattenimento
6,20 CHANTE! Telefilm
6,55 FRIENDS Sitcom
7,50 LE REGOLE DELL’AMORE
Sitcom
8,45 UNA MAMMA PER AMICA
Telefilm
10,30 DR. HOUSE - MEDICAL
DIVISION Telefilm
12,25 STUDIO APERTO/METEO.IT
Notiziario
13,00 SPORT MEDIASET
Informazione
13,40 GRANDE FRATELLO Reality
14,00 GRANDE FRATELLO - LIVE
Reality
14,10 I SIMPSON Cartoni
T Cartoni
14,30 DRAGON BALL GT
14,55 THE BIG BANG THEORY
Sitcom
15,45 DUE UOMINI E MEZZO Sitcom
16,30 HOW I MET YOUR MOTHER!
Sitcom
A Telefilm
16,55 NIKITA
18,00 GRANDE FRATELLO Reality
18,15 GRANDE FRATELLO - LIVE
Reality
18,30 STUDIO APERTO/METEO.IT
Notiziario
19,20 C.S.I: SCENA DEL CRIMINE
Telefilm
21,10 MISTERO Documenti
0,35 L’ESORCICCIO
Film (Commedia)
2,30 GRANDE FRATELLO Reality
Lo scarafaggio che, passando sul
pc di un ministero, fa sbagliare la
lettera di un cognome è all’origine di tutti i guai che capitano al
povero funzionario Sam Lowry.
Col contributo di Tom Stoppard,
il regista Terry Gilliam (nella foto) uno dei Monty Python, firma
il suo capolavoro con una farsa
assordante che mescola Orwell,
Walter Mitty e Kafka con rimandi
a Blade Runner e Casablanca.
RAI 4
13,30 RUSH Telefilm
14,20 PRIVATE PRACTICE Telefilm
15,05 BROTHERS & SISTERS
Telefilm
15,50 90210 Telefilm
16,35 ONE TREE HILL Telefilm
17,20 XENA: PRINCIPESSA GUERRIERA
A Telefilm
18,10 STREGHE Telefilm
Y Telefilm
19,40 SANCTUARY
20,25 HEROES Telefilm
21,10 SUPERNATURAL Telefilm
22,45 PSYCHO PASS Cartoni
23,15 SWORD ART ON LINE Cartoni
23,45 BRAZIL Film (Fantastico)
RAI 5
15,50 GLI IMPRESSIONISTI
IL CRESCENDO FINALE
Documenti
16,55 COOL TOUR ARTE Attualità
17,55 CONCERTO SINFONICO:
STRAUSS Musica
20,30 CONCERTO SINFONICO:
MAHLER Musica
A Attualità
22,30 PETRUSKA
23,05 DAVID LETTERMAN SHOW
Show
23,55 GHIACCIO BOLLENTE
Documenti
0,10 BOB MARLEY. LIVE
AT THE RAINBOW
W Documenti
RAI MOVIE
21,00 SKY CINEMA FAMILY
LA MIA VITA È UNO ZOO
Film (Commedia)
21,00 SKY CINEMA PASSION
NEMICO PUBBLICO
Film (Thriller)
21,00 SKY CINEMA MAX
COME LO SAI
Film (Commedia)
21,00 SKY CINEMA COMEDY
I DELITTI DEL BARLUME
LA CARTA PIÙ ALTA
Film (Commedia)
21,00 SKY CINEMA CLASSICS
DIVORZIO ALL’ITALIANA
Film (Commedia)
21,10 SKY CINEMA 1
FACCIAMOLA FINITA
Film (Commedia)
22,25 SKY CINEMA COMEDY
ZOOLANDER
Film (Commedia)
22,50 SKY CINEMA CLASSICS
CANE DI PAGLIA
Film (Drammatico)
23,00 SKY CINEMA 1 - HANSEL
E GRETEL - CACCIATORI
DI STREGHE Film (Fantastico)
23,05 SKY CINEMA MAX
LA LETTERA D’AMORE
Film (Drammatico)
23,10 SKY CINEMA FAMILY
MIRACOLO DI NATALE
Film (Commedia)
23,15 SKY CINEMA PASSION
THE SPIRIT
T Film (Azione)
LA 7
7,00 OMNIBUS - RASSEGNA
9,15 LA BANDERA - MARCIA
STAMPA
O MUORI Film (Avventura)
News
10,50 FANTOZZI SUBISCE ANCORA
Film (Commedia)
7,30 TG LA7
Notiziario
12,20 RITORNO A TARA ROAD
Film (Drammatico)
7,50 OMNIBUS METEO
News
14,05 THE CODE Film (Azione)
7,55 OMNIBUS LA7
15,50 THE GOOD GUY
Attualità
Film (Commedia)
9,45 COFFEE BREAK
17,30 WELCOME Film (Drammatico)
Attualità
19,20 PIEDONE D’EGITTO
11,00 L’ARIA CHE TIRA
Film (Commedia)
Attualità
21,15 URBAN COWBOY
Film (Commedia)
13,30 TG LA7
Notiziario
23,35 CINEMAG Attualità
14,00 TG LA7 CRONACHE
A Film (Orrore)
0,05 SUSPIRIA
Attualità
14,40 LE STRADE
DI SAN FRANCISCO
Telefilm
15,00 LINA’S HAIR 2 Reality
15,30 MAMMA CHE TORTA! Cucina 16,40 THE DISTRICT
Telefilm
16,00 EXTREME MAKEOVER HOME
18,10 IL COMMISSARIO CORDIER
EDITION Reality
Telefilm
17,30 NON DITELO ALLA SPOSA!
20,00 TG LA7
Reality
Notiziario
18,30 PARENTHOOD Telefilm
20,30 OTTO E MEZZO
19,30 GLEE Telefilm
Attualità
20,20 UNA MAMMA PER AMICA
21,10 SERVIZIO PUBBLICO
Telefilm
Attualità
21,10 THE VAMPIRE DIARIES
Telefilm
0,00 TG LA7 NIGHT DESK
Attualità
23,00 UOMINI E DONNE Talk show
1,15 OTTO E MEZZO
0,05 GRANDE FRATELLO ‘14
Attualità
Reality
LA 5
Più declina ogni responsabilità
per eventuali variazioni
all’ultimo momento
nei programmi e negli orari
VENERDÌ 14 MARZO
Raitre ore 21.05
Canale 5 ore 21.10
Rai 4 ore 21,10
Amore criminale
Le mani dentro la città
La zona morta
Barbara De Rossi (nella foto)
narra due storie: Beatrice Ballerini, 42 anni, ha una vita in apparenza perfetta con Massimo
e due figli. Ma il marito la denigra e la tradisce. Si lasciano e i
guai non finiscono. Sabina
Conte, dopo una separazione,
incontra un ragazzo più giovane che diventa uno stalker.
Ospite della puntata di stasera
è l’attore Corrado Fortuna.
RAIUNO
6,10
6,30
6,45
7,00
7,30
7,35
8,00
9,30
10,00
10,30
10,50
10,55
11,00
11,30
12,00
13,30
14,00
14,10
15,20
16,50
17,00
18,50
20,00
20,30
21,10
23,35
0,40
UNOMATTINA CAFFE Attualità
TG1/CCISS Notiziario
UNOMATTINA
A Attualità
TG1 MATTINA
A Notiziario
TG1 L.I.S. Informazione
RAI PARLAMENTO
Informazione
TG1 MATTINA
A Notiziario
TG1 FLASH Informazione
UNOMATTINA STORIE VERE
Attualità
UNOMATTINA VERDE Attualità
CHE TEMPO FA
A Informazione
RAI PLAYER Informazione
TG1 Notiziario
UNOMATTINA MAGAZINE
Magazine
LA PROVA DEL CUOCO
Vanetà
TG1 TELEGIORNALE Notiziario
TG1 ECONOMIA
A Informazione
VERDETTO FINALE Attualità
LA VITA IN DIRETTA
A Attualità
RAI PARLAMENTO
Informazione
TG1/CHE TEMPO FA
A Notiziario
L’EREDITA
A Game Show
TG1 Notiziario
AFFARI TUOI Game Show
IL MEGLIO D’ITALIA
A Varietà
TV7 Attualità
TG1 NOTTE/CHE TEMPO FA
Notiziario
CANALE 5
A Informazione
6,00 PRIMA PAGINA
7,55 TRAFFICO - BORSE
E MONETE - METEO.IT
Informazione
A Notiziario
8,00 TG5 MATTINA
8,45 LA TELEFONATA
DI BELPIETRO Attualità
8,50 MATTINO CINQUE Attualità
10,00 TG5 Notiziario
11,00 FORUM Attualità
T Notiziario
13,00 TG5/METEO.IT
13,40 BEAUTIFUL Soap
14,05 GRANDE FRATELLO Reality
14,10 CENTOVETRINE Soap
14,40 UOMINI E DONNE Talk show
16,05 GRANDE FRATELLO Reality
16,10 IL SEGRETO Soap
16,55 POMERIGGIO CINQUE Attualità
17,50 TG5 MINUTI News
18,50 AVANTI UN ALTRO!
Game Show
T Notiziario
20,00 TG5/METEO.IT
20,40 STRISCIA LA NOTIZIA
LA VOCE DELL’IRRUENZA
Varietà
21,10 LE MANI DENTRO LA CITTÀ
Fiction
X Attualità
23,40 MATRIX
1,30 TG5 NOTTE/RASSEGNA
STAMPA/METEO.IT
Informazione
2,00 STRISCIA LA NOTIZIA (R)
Varietà
2,35 UOMINI E DONNE Talk show
RAIDUE
6,00 JULIA - LA STRADA
PER LA FELICITÀ
À Soap
6,40 GLADIATORI Cartoni
7,05 ULTIMATE SPIDERMAN
Cartoni
7,30 PHINEAS AND FERB Cartoni
7,40 WINX CLUB Cartoni
8,05 CHAPLIN AND CO. Cartoni
8,15 DUE UOMINI E MEZZO Sitcom
8,35 DESPERATE HOUSEWIVES
Telefilm
10,00 TG2 INSIEME Attualità
11,00 I FATTI VOSTRI Attualità
13,00 TG2 GIORNO Notiziario
13,30 TG2 EAT PARADE Attualità
13,50 TG2 SI, VIAGGIARE Attualità
14,00 DETTO FATTO Tutorials
16,15 COLD CASE - DELITTI
IRRISOLTI Telefilm
17,45 TG2 FLASH L.I.S./TG SPORT
Informazione
18,15 TG2 Notiziario
18,45 SQUADRA SPECIALE COBRA
11 Telefilm
20,30 TG2 Notiziario
21,00 LOL :-) Varietà
21,10 VIRUS - IL CONTAGIO
DELLE IDEE Attualità
23,20 TG2 NOTIZIE/TG2 PUNTO
DI VISTA
A Attualità
23,35 PRISON ESCAPE Film (Thriller)
1,10 RAI PARLAMENTO Attualità
1,30 L’OTTAVO NANO Varietà
Le fiction sulla criminalità organizzata prodotte da Taodue riescono sempre a catturare l’attenzione del pubblico
televisivo. Siamo certi che lo
farà anche questa nuova serie
in cui Simona Cavallari (nella
foto) e Giuseppe Zeno sono
due poliziotti (lei è un commissario, lui un ispettore) impegnati contro le infiltrazioni della ‘ndrangheta in Lombardia.
RAITRE
6,00 RAI NEWS MORNING NEWS
TRAFFICO Informazione
6,30 RASSEGNA STAMPA ITALIANA E INTERNAZIONALE
Informazione
7,00 TGR BUONGIORNO ITALIA
REGIONE Attualità
À Attualità
8,00 AGORÀ
10,00 MI MANDA RAITRE Attualità
11,15 ELISIR Attualità
12,00 TG3 Notiziario
12,25 TG3 FUORI TG Attualità
12,45 PANE QUOTIDIANO Attualità
13,10 RAI EDUCATIONAL - IL TEMPO E LA STORIA
A Attualità
14,00 TG REGIONE Notiziario
14,20 TG3/METEO3 Notiziario
14,50 TGR LEONARDO/TGR PIAZZA
AFFARI Attualità
A Telenovela
15,15 TERRA NOSTRA
16,05 TIRRENO - ADRIATICO
Ciclismo
16,50 ASPETTANDO GEO Documenti
17,35 GEO Documenti
19,00 TG3 Notiziario
19,30 TG REGIONE/METEO Notiziario
20,00 BLOB Varietà
20,15 SCONOSCIUTI - LA NOSTRA
PERSONALE RICERCA
DELLA FELICITÀ
À Attualità
20,35 UN POSTO AL SOLE Soap
21,05 AMORE CRIMINALE Documenti
23,15 I DIECI COMANDAMENTI
Attualità
RETE 4
ITALIA 1
6,25 CHIPS
Telefilm
7,20 MIAMI VICE
Telefilm
8,20 HUNTER
Telefilm
9,40 CARABINIERI 7
Fiction
10,40 SAI COSA MANGI? Attualità
10,50 RICETTE ALL’ITALIANA
Attualità
T Notiziario
11,30 TG4/METEO.IT
12,00 UN DETECTIVE IN CORSIA
Telefilm
12,55 LA SIGNORA IN GIALLO
Telefilm
14,00 LO SPORTELLO DI FORUM
Attualità
15,30 MY LIFE - SEGRETI
E PASSIONI Soap
15,50 I QUATTRO CAVALIERI
DELL’APOCALISSE
Film (Drammatico)
T Notiziario
18,55 TG4/METEO.IT
19,35 IL SEGRETO Soap
20,30 TEMPESTA D’AMORE Soap
21,15 QUARTO GRADO
Attualità
0,00 ORE 10: CALMA PIATTA
Film (Thriller)
1,50 TG4 NIGHT NEWS Notiziario
2,10 QUATTRO BRAVI RAGAZZI
Film (Drammatico)
3,55 IERI E OGGI IN TV SPECIAL
Intrattenimento
6,55 FRIENDS Sitcom
7,50 LE REGOLE DELL’AMORE
Sitcom
8,45 UNA MAMMA PER AMICA
Telefilm
10,30 DR. HOUSE - MEDICAL
DIVISION Telefilm
12,25 STUDIO APERTO/METEO.IT
Notiziario
13,00 SPORT MEDIASET
Informazione
13,40 GRANDE FRATELLO Reality
14,00 GRANDE FRATELLO - LIVE
Reality
14,10 I SIMPSON Cartoni
T Cartoni
14,35 DRAGON BALL GT
14,55 THE BIG BANG THEORY
Sitcom
15,50 DUE UOMINI E MEZZO Sitcom
A Telefilm
16,35 NIKITA
18,00 GRANDE FRATELLO Reality
18,15 GRANDE FRATELLO - LIVE
Reality
18,30 STUDIO APERTO/METEO.IT
Notiziario
19,20 CSI: SCENA DEL CRIMINE
Telefilm
21,10 RACCONTI INCANTATI
Film (Commedia)
23,10 ARTURO Film (Commedia)
1,20 GRANDE FRATELLO - LIVE
Reality
1,40 SPORT MEDIASET
Informazione
Dopo cinque anni in coma per un
incidente, Johnny Smith, prof. di
letteratura, scopre di avere poteri
medianici che gli permettono di
‘vedere’ il passato e il futuro delle
persone con cui entra in contatto
fisico. È un ‘dono’ che gli succhia
a poco a poco la vita e dal quale
cerca di fuggire, specialmente
quando diventa celebre perché
salva vite altrui. Protagonista
Christopher Walken (nella foto).
RAI 4
11,45
13,15
14,15
15,00
21,00 SKY CINEMA COMEDY
BENVENUTO A BORDO
Film (Commedia)
21,00 SKY CINEMA CLASSICS
DILLINGER
Film (Poliziesco)
15,40
21,00 SKY CINEMA PASSION
16,25
GRANDI SPERANZE
17,15
Film (Drammatico)
21,00 SKY CINEMA MAX - LA LEG18,00
GENDA DEL CACCIATORE
19,40
DI VAMPIRI Film (Fantastico)
20,25
21,00 SKY CINEMA FAMILY
21,10
FRANKENWEENIE
Film (Animazione)
22,50
21,10 SKY CINEMA 1
DEAD MAN DOWN
Film (Azione)
22,35 SKY CINEMA FAMILY
L’ULTIMO DOMINATORE
14,55 JAMES MAY. LE GRANDI IDEE
DELL’ARIA
A Film (Fantastico)
DEL XX SECOLO Attualità
22,40 SKY CINEMA COMEDY
17,05 PROGETTI DI DANZA Attualità
HEAD OF STATE
Film (Commedia)
17,35 COOL TOUR ARTE Attualità
22,50 SKY CINEMA MAX
18,35 DAVID LETTERMAN SHOW
SKYFALL Film (Spionaggio)
Show
22,55 SKY CINEMA CLASSICS
19,25 CONCERTO SINFONICO:
VOGLIO LA TESTA DI GARCIA
MOZART
T Musica
Film (Drammatico)
T Attualità
20,35 PASSEPARTOUT
23,10 SKY CINEMA 1
21,20 PIAZZA GARIBALDI Documenti
PROMISED LAND
Film (Drammatico)
23,00 SCARAMOUCHE
Cortometraggio
23,15 SKY CINEMA PASSION
COUNTRY STRONG
23,05 DAVID LETTERMAN SHOW
Film (Drammatico)
Show
STREGHE Telefilm
RUSH Telefilm
PRIVATE PRATICE Magazine
BROTHERS & SISTERS
Telefilm
90210 Telefilm
ONE TREE HILL Telefilm
XENA - PRINCIPESSA
GUERRIERA
A Telefilm
STREGHE Telefilm
SANCTUARY
Y Telefilm
HEROES Telefilm
LA ZONA MORTA
Film (Drammatico)
WONDERLAND 2013
Attualità
RAI 5
RAI MOVIE
LA 7
7,00 OMNIBUS – RASSEGNA
STAMPA
Informazione
7,30 TG LA7
Notiziario
7,50 OMNIBUS METEO
Informazione
7,55 OMNIBUS
Attualità
9,45 COFFEE BREAK
Attualità
11,00 L’ARIA CHE TIRA
Attualità
13,30 TG LA7
Notiziario
14,00 TG LA7 CRONACHE
Attualità
14,40 LE STRADE
DI SAN FRANCISCO
Telefilm
15,00 LINA’S HAIR 2 Reality
16,35 THE DISTRICT
15,30 MAMMA CHE TORTA! Cucina
Telefilm
16,00 EXTREME MAKE OVER HOME 18,10 IL COMMISSARIO CORDIER
EDITION Reality
Telefilm
17,30 NON DITELO ALLA SPOSA
20,00 TG LA7
Reality
Notiziario
18,30 PARENTHOOD Telefilm
20,30 OTTO E MEZZO
Attualità
19,30 GLEE Telefilm
20,20 UNA MAMMA PER AMICA
21,10 CROZZA NEL PAESE
Telefilm
DELLE MERAVIGLIE
Varietà
21,10 PER INCANTO O PER DELIZIA
Film (Commedia)
22,40 BERSAGLIO MOBILE
Attualità
22,40 UOMINI E DONNE Talk show
0,30 TG LA7 NIGHT DESK
23,45 GRANDE FRATELLO ‘14
Attualità
Reality
11,45 UN PREFETTO IMPERFETTO
Film (Commedia)
13,50 IN THE ELECTRIC MIST
Film (Thriller)
15,45 LADIES IN LAVENDER
Film (Drammatico)
17,30 RAI NEWS - GIORNO News
17,45 HUD IL SELVAGGIO
Film (Western)
19,45 COSE DA PAZZI
Film (Commedia)
21,15 IL CATTIVO TENENTE
Film (Drammatico)
23,20 MIRACOLO A SANT’ANNA
Film (Guerra)
2,10 CINEMAG Attualità
LA 5
C’è qualcosa di nuovo,
oggi a Cremona
anzi
d’ant
ico
.
Meeting | Serate a tema | Esposizioni artistiche | Presentazioni nuovi prodotti | Laboratori | Reading | Sfilate
Palazzo Calciati, via Antico Rodano, 2 Cremona - T +39 334 1517736
[email protected] - www.publiaeventi.it - publia eventi
SALUTE
Allergia da pollini in agguato
Primavera in anticipo, iniziare subito la terapia di prevenzione
I dati pervenuti dagli
ambulatori di allergologia
confermano la prevalenza
di allergie da ‘cupressacae’
che solitamente
non si manifestano
all’inizio di marzo
di Luca Puerari
L’
arrivo prematuro della
primavera ha anticipato
anche le allergie da polline, e per chi ne soffre sarebbe opportuno iniziare subito la terapia preventiva. A sostenerlo è Roberto Perricone, direttore della scuola di specializzazione di allergologia e
immunologia dell’Università di Tor
Vergata. «I dati pervenuti dagli ambulatori di allergologia sul territorio laziale — spiega l’allergologo — confermano la prevalenza di allergie da ‘cupressacae’ che difficilmente si manife-
stano in questo mese. Consiglio di ricorrere già da oggi alla terapia preventiva iposensibilizzante. L’allergia al cipresso è una pollinosi emergente perchè ultimamente la pianta si è molto
diffusa nelle aree urbane del bacino
del Mediterraneo, in particolare negli ultimi 15-20 anni il numero è progressivamente aumento».
«I sintomi legati a tale forma di allergia sono quelli comuni ad altre forme
di allergia ai pollini (raffredore, congiuntivite, tosse secca, asma) anche se
a volte — prosegue l’allergologo —
possono essere più severi e in qualche
caso possono rispondere scarsamente alla terapia anti-istaminica. Quest’ultima, in associazione o meno con
l’utilizzo di spray cortisonici nasali
e/o bronchiali, a seconda dei sintomi
del paziente, rimane alla base della terapia sintomatica». Per chi invece
non sa di essere allergico a questo tipo di polline ma accusa i sintomi descritti, Perricone suggerisce di «recarsi subito dallo specialista che saprà
diagnosticargli la terapia più adeguata al tipo di sintomo manifestato».
L’insonnia è provocata dal cervello ‘acceso’ h24
L’insonnia non è un disturbo ‘notturno’
ma una condizione del cervello, come se
restasse sempre ‘acceso’ e senza soste: il
cervello di chi soffre di insonnia cronica è
però anche molto più plastico, attivo e si
adatta ai cambiamenti con una maggiore
facilità di chi invece dorme senza problemi. A rivelarlo è uno studio realizzato da
un gruppo di ricercatori dell’Università
Johns Hopkins e pubblicato sulla rivista
Sleep. «L’insonnia non è un problema
’notturno’ — ha spiegato Rachel Salas, responsabile dello studio — è invece una
56
condizione cerebrale che dura 24 ore su
24, come una luce sempre accesa». Analizzando l’attività cerebrale di 28 soggetti
adulti volontari, di cui 18 soffrono di insonnia cronica, i ricercatori hanno scoperto inoltre che la corteccia motoria — la
parte del cervello coinvolta nel controllo
dei movimenti volontari — dei soggetti
insonni risulta più ‘plastica’, ossia più adatta ai cambiamenti. Hanno evidenziato anche una maggiore eccitabilità dei loro
neuroni aggiungendo così nuove conferme al fatto che gli insonni siano in costan-
te stato di ‘sovraccarico’ nell’elaborazione delle informazioni, tanto da interferire
con il sonno. Secondo i ricercatori l’origine dell’aumento della ‘plasticità’» cerebrale negli insonni resta poco chiara e non
sanno ancora stabilire se questo incremento di attività neuronale sia effettivamente la causa prima del disturbo. La scoperta potrebbe però suggerire nuovi approcci per sviluppare trattamenti per un
disturbo molto diffuso, e debilitante, che
colpisce in forme più o meno gravi circa il
10/15% della popolazione italiana.
SALUTE
I 5 assi ‘salvacuore’
I fattori protettivi del sistema cardiovascolare
Sport, alimentazione,
colesterolo, pressione
e glicemia: ancora troppo
pochi seguono le regole
A
ncora troppo pochi gli italiani in possesso dei cinque
assi ‘salva-cuore’, i cosiddetti ‘determinanti di salute
cardiovascolare’, o fattori
protettivi, che sono la pratica di sport, alimentazione corretta, colesterolo,
pressione del sangue e glicemia nella norma.
Secondo uno studio dei
geriatri dell’Università
Cattolica di Roma, in media, gli italiani presentano
quattro dei cinque fattori
protettivi e solamente
due individui su cento li
hanno tutti e cinque. Al contrario, una
persona su dieci ne presenta meno di
tre. La ricerca, pubblicata sull’Europe-
an Journal of Public Health, spiega
Francesco Landi del Politiecnico Gemelli, si basa sui dati raccolti nell’ambito della campagna di prevenzione
‘Controlla il tuo colesterolo’ che ha
coinvolto oltre mille persone.
Attraverso la somministrazione di un
questionario sulle abitudini di vita e la
misurazione di alcuni parametri è stato
possibile compilare per ciascuno dei
110 partecipanti una carta del rischio
cardiovascolare.
I determinanti di salute
cardiovascolare indicano
l’assenza di fattori di rischio. Questa espressione
è stata introdotta recentemente dall’American Hearth Association e individua i sette fattori ideali
per una buona salute cardiovascolare (comprendente stili di vita e parametri biologici), il rispetto
dei quali è stato dimostrato abbattere significativamente il rischio di temibili eventi, quali l’infarto
del miocardio e l’ictus.
Il continuo stress provoca
disordine dell’umore e ansia
S
e lo stress è cronico può
provocare modifiche al cervello che, a lungo termine,
possono provocare problemi mentali come ansia e disordini
dell’umore. A scoprirlo i ricercatori
dell’Università di Berkeley, in California. La scoperta potrebbe aprire
la via a nuove terapie per ridurre il rischio di sviluppare patologie mentali in seguito a forti eventi stressanti.
Daniela Kaufer, professore associato
di Biologia integrata, ha scoperto
che nei ratti lo stress cronico ‘sbilancia’ il delicato equilibrio tra materia
bianca e materia grigia nel cervello.
Questo squilibrio, dovuto ad una au-
58
mentata produzione di cellule che
sintetizzano la sostanza che riveste i
neuroni, la mileina, in particolari zone del cervello sregola la sincronizzazione con cui le varie aree cerebrali
comunicano tra loro.
«Abbiamo studiato l’ippocampo —
spiega l’esperta — e i nostri studi gettano una nuova luce su come la materia bianca si modifichi in situazioni di schizofrenia, autismo depressione, suicidio o sindrome da deficit
d’attenzione». L’ippocampo è
l’area del cervello che regola la memoria e le emozioni, ed è di fatto implicata in diversi disordini delle emozioni, come ad esempio l’ansia.
Mangiare vegetariano
abbassa la pressione
Rinunciare alla carne a mangiare vegetariano potrebbe aiutare gli ipertesi
ad abbassare la pressione del sangue,
uno degli elementi di rischio cardiovascolare. Infatti i vegetariani hanno, in
media, la massima (sistolica) più bassa
di 7 mm Hg e la minima (diastolica) inferiore di 5 mm Hg, rispetto agli onnivori. Lo dimostra una corposa analisi
fatta su 258 ricerche svolte su vegetariani ed onnivori dagli anni ’50 ad oggi, diretta dai ricercatori giapponesi
delle università di Osaka e Tokyo con
quelli di Washington e Pittsburgh.
L’analisi è pubblicata su Jama.
La pancia grassa predice
il rischio di mortalità
Attenzione alla pancia, può essere pericolosa. Un nuovo studio rivela infatti
che l’indice della forma corporea, abbreviato come ‘Absi’ che include la misurazione dell’addome oltre l’età, il peso e l’altezza, è il sistema più accurato
per predire il rischio di mortalità. Sono
giunti a questa conclusione gli ingegneri e i medici del City College di
New York che hanno quantificato il rischio di mortalità associato all’obesità
addominale e ad altri parametri. Nell’analisi, pubblicata su PLOSone, sono
stati inclusi oltre 7.000 adulti inglesi
over 18, seguiti nell’arco di 24 anni.
SALUTE
Video choc per convincere
i ragazzi a non fumare
Campagna contro il fumo
Il 90% dei fumatori adulti
inizia prima dei 18 anni
In Italia poca prevenzione
A
dolescenti con i denti gialli o caduti, o con le rughe
e la pelle avvizzita, o che
ancora non riescono a correre perché piegati in due dal fiatone.
Immagini meno crude di quelle che
appaiono sui pacchetti di sigarette in
alcuni paesi, ma che potrebbero far
colpo sui ragazzi, facendoli meditare
prima di accendere la prima ‘bionda’.
Questa è la speranza dell’Fda americana, che ha presentato la sua campagna ‘The Real Cost’ contro il tabacco
dedicata specificatamente agli adolescenti. I messaggi, tutti incentrati sui
danni del fumo a partire appunto da
quelli estetici, vengono proiettati in almeno 200 centri commerciali e nelle
principali tv dedicate ai giovani, compresa Mtv. Lo scopo è quello di colpire i 10 milioni di ragazzi tra 12 e 17 anni che negli Usa si dicono pronti a provare la prima sigaretta o hanno già iniziato pur senza diventare già fumatori
abituali. Il 90% dei fumatori adulti inizia prima dei 18 anni, e ogni giorno
negli Usa 700 ragazzi accendono la prima sigaretta. Anche se molti teenager
capiscono i rischi del fumo spesso non
credono che le conseguenze a lungo
termine li colpiranno.
Il problema del fumo tra gli adolescenti è presente anche in Italia, dove secondo una ricerca di Cittadinanzattiva uno studente su tre delle superiori
è fumatore, circa un milione di ragazze e ragazzi a cui si aggiunge il 4% degli studenti delle medie inferiori. La cifra potrebbe essere sottostimata, visto
che l’82% degli studenti delle superiori e il 51% di quelli delle medie dicono di aver visto altri compagni fumare
durante l’orario scolastico. A fumare,
specifica lo studio, sono soprattutto i
maschi, in particolar modo nelle scuole medie (59% contro 41%), mentre
alle superiori lo scarto è inferiore
(53% e 47%).
In Italia gli unici fondi a disposizione
per queste iniziative sono quelli delle
multe a chi infrange il divieto di fumo,
che sono ridicoli servirebbe un aumento consistente delle accise sul tabacco, ma il ricavato invece che essere
usato per finanziare di tutto come succede ora dovrebbe essere destinato ai
progetti contro il fumo.
Legge 4 agosto 2006 n. 248, e in particolare l’articolo
2, comma 1, lett. b), che testualmente sancisce:
“Sono abrogate le disposizioni legislative e
regolamentari che prevedono con riferimento alle
attività libero professionali e intellettuali il divieto,
anche parziale, di svolgere pubblicità informativa
circa i titoli e le specializzazioni professionali, le
caratteristiche del servizio offerto nonché il prezzo
e i costi complessivi delle prestazioni secondo criteri
di trasparenza e veridicità del messaggio il cui
rispetto è verificato dall’Ordine”;
Per la pubblicità in questa rubrica:
CREMONA Largo P. Sarpi, 19
Tel. 0372.404535 - 380.3412615
CREMA Via Cavour, 53
Tel. 0373.82709 - 380.3412620
59
BELLEZZA
Trapianto di barba, nuovo trend
Estetica maschile, il rinfoltimento del pizzo è il più richiesto
di Cinzia Franciò
L
a barba folta è il nuovo sogno maschile. Da portare in
modo falsamente trasandato stile ‘hipster’, newyorkesi
nostalgici che intrecciano culture e
tendenze moda tenendo moltissimo
al look alternativo chic.
Oppure come i sex symbol del momento, da Brad Pitt (nella foto), Ben
Affleck e George Clooney. L’International society of hair restoration segnala, sulle pagine del quotidiano inglese Telegraph, che in Inghilterra
nell’ultimo anno sono stati eseguiti
più di 4.500 trapianti di peli per rinfoltire la barba, con un incremento
del 13% e che questo nuovo vezzo supera la mania del naso piccolo fra gli
uomini british. Infoltire solo i baffi
costa in media 2.400 sterline, barba
completa 9.000. La tecnica del trapianto di barba si effettua prelevando la peluria da altre zone corporee
o dall’area sottostante il mento e rimpiantandole sul viso, facendo dei taglietti, in anestesia locale. Circa il
90% dei peli ricresce e ci vogliono 10
mesi prima che l’effetto sia completo. La metodica arriva dagli Stati Uniti, dove costa circa 7.000 dollari. I chirurghi estetici americani spiegano
che richiedono questo tipo di intervento gli uomini dai 20 ai 40 anni
per nascondere cicatrici di acne o
che hanno una crescita di peluria disordinata e a chiazze.
E’ il nuovo sogno
per gli uomini
da portare in modo
falsamente trasandato
stile ‘hipster’
Arriva lo scotch cosmetico
Per gli occhi
60
Per levare la stanchezza dagli occhi arriva lo scotch cosmetico che spiana le rughe e riduce le borse. Ad effetto immediato, il composto si chiama ‘strateris’ ed
è a base di polimeri, siliconi cross linkati,
sostanze che, una volta applicate, si fondono con la pelle rassodandola. Nel frattempo il film, adesivo e traspirante, non
occlude la pelle e mantiene l’idratazione.
Dà conto della nuova invenzione la rivista Cosmetic & Toiletries science applied.
Il composto è frutto di molti anni di ricerca svolta da un gruppo di ricercatori e docenti del Mit di Boston. La company bio-
tech si chiama Living Proof, ha sede a
Cambridge e vanta, fra i fondatori, anche
la nota attrice americana Jennifer Aniston (nella foto). «Si tratta di una innovazione tecnologica importante — commenta Carla Scesa, docente di chimica e
formulazione cosmetica all’università
Cattolica di Roma —. I polimeri sono fra
gli ingredienti più versatili, ad effetto avvolgente e filmante e i siliconici sono i
più nuovi». Lo scotch è da considerare
un cosmetico di ultima generazione. Il
prodotto non è ancora in vendita e sarà
distribuito solo ai dermatologi.
Per il seno
OBBIETTIVO BELLEZZA
Via Asiago, 7 - Cremona - Tel. 0372/462547 - Chiuso il mercoledì
www.obbiettivobellezza.it
Protesi ‘super leggere’
Sta per arrivare in Europa un nuovo tipo di protesi di seno, la
più leggera mai creata. Chiamata B-Lite, come riporta il quotidiano Daily Mail, ha un peso del 30 per cento in meno rispetto
alle protesi di seno attualmente sul mercato. Il nuovo tipo di
protesi è costituito da un guscio di silicone riempito di piccole
palline di silicato, una forma solida di gel di silicone, ma molto
più leggero. Le nuove protesi sono progettate per evitare
eventuali cedimenti della pelle che possono verificarsi nel tempo sulle donne che hanno ingrandito il seno. Inventore delle
protesi superleggere è Dael Govrin, un ingegnere biochimico
israeliano. Le protesi di seno usate fino ad ora pesano più di
quanto pesa un seno naturale, mentre le B-Lite hanno un peso
di un terzo inferiore rispetto alle protesi convenzionali.
PROVA QUI IL TRATTAMENTO
T-SHOCK 31 è un trattamento innovativo,
naturale e non invasivo che permette
di ridurre ad ogni seduta, un minimo di 20 centimetri
CENTRO FIDUCIARIO
Che cosa sapere
Troppe proteine? Vita più corta
Le popolari diete ricche in proteine e basse in carboidrati possono mantenere snelli e più attraenti, ma accorciano la vita di
anni, secondo due diversi studi pubblicati sulla rivista Cell Metabolism. Le due ricerche concordano che il mix più sano è
quello ricco in carboidrati e basso in proteine, che può aumentare il grasso corporeo ma allunga la vita. Lo studio dell’University of Sydney ha sperimentato 25 diverse combinazioni dietetiche su 900 topi di laboratorio per vedere cosa accadeva al loro appetito, salute metabolica, invecchiamento e durata di vita. Risultati interamente paralleli con quelli della ricerca condotta dall’University of Southern California che ha analizzato
la dieta e lo stato di salute di 6831 adulti.
Deterrente al consumo di grassi
L’esatta riproduzione di un tessuto grasso umano, una sorta di
‘deterrente’ al consumo di alimenti dannosi per la salute. È
questo Body Fat Replica, venduto online dal sito Anatomy Warehouse, e che sta facendo discutere nel Regno Unito. L’oggetto, che riproduce esattamente le sensazioni che si proverebbero tenendo in mano un tessuto grasso umano, è in plastica vinilica ed è schiacciabile e manipolabile. Secondo i produttori,
che sono stati ‘travolti’ dal clamore causato dal disgusto provocato dall’oggetto — come riporta il quotidiano britannico Daily Mail — ha una funzione educativa e un ‘profondo, memorabile effetto su chi lo utilizza’. Il disgusto provocato da questo
oggetto potrebbe fornire la motivazione giusta per dimagrire.
61
PIANTE E GIARDINI
Viola, profumi e colori
La maggior parte delle specie sono più o meno sempreverdi
Predilige terreni fertili,
ben drenati e molto leggeri
Necessita di annaffiature
frequenti ma senza esagerare
LA CASA UNA PICCOLA
OASI NATURALE
di Elisabetta Quinzani
L
e temperature miti e le abbondanti piogge di queste
ultime settimane hanno favorito il fiorire delle viole.
Nei giardini, nei campi, lungo gli argini sono spuntati questi ingenui fiorellini una volta profumatissimi, oggi un
po' meno, ma sempre anticipatori
della Primavera.
Secondo la mitologia: fu Zeus a far
spuntare dalla terra le viole come pascolo per la sua amante Io, trasformata in giovenca per sottrarla alla gelosia di Era, ed il fiore prese il nome della ninfa Ion, dal greco viola. Importata in Europa probabilmente dal nord
Africa o da Oriente, comunque da zone a clima temperato perché ha una
certa sensibilità al clima freddo. La viola si coltiva da oltre 2000 anni e furono gli Arabi ad estrarre per primi
l’olio essenziale perché ritenevano
che il profumo desse molto sollievo e
robustezza al cuore; la comparsa delle viole in Italia fu a Napoli nel XVI secolo, dove botanici le coltivavano per
la loro fragranza. Nel XVIII e XIX Secolo, in Francia nella regione di Tolosa vi erano numerosi vivai, dedicati
esclusivamente alla coltura della pro62
fumata viola, alle sue varietà e all’ibridazione di nuove. Storicamente la
produzione delle viole in Italia inizia
con Maria Luigia d’Asburgo quando
divenne Duchessa di Parma, Piacenza e Guastalla. La sovrana austriaca è
ancora oggi un mito per molti parmigiani, la violetta odorosa era il suo fiore prediletto e di cui amava circondarsi ed è diventato da allora il simbolo
della città. Ancora prima del suo arrivo in Italia, nel 1815 scriveva dal Castello di Schonbrunn alla sua dama
d'onore a Parigi: «Vi prego di farmi tenere qualche pianta di Violetta di Parma con la istruzione scritta per piantarle e farle fiorire; io spero che esse
germoglieranno bene, poiché io divengo una studiosa di botanica, e sarò contenta di coltivare ancora questo leggiadro piccolo fiore...». Non
appena arrivata a Parma lei stessa si
occupava della loro coltivazione, sia
nell'Orto Botanico da lei voluto, sia
nel giardino della residenza estiva di
Colorno. Maria Luigia amava la viola
a tal punto da farla diventare il suo
simbolo, in alcuni documenti una viola dipinta sostituisce la sua firma, e
volle che fossero viola le divise dei
suoi valletti, gli abiti dei cortigiani e i
propri mantelli. A Maria Luigia ed alla sua passione per questo fiore si deve l'esistenza del profumo “Violetta
di Parma” ottenuto grazie alle ricerche dei frati del Convento dell'Annunciata. Le prime boccette di profumo furono destinate all'uso esclusivo
della Duchessa Maria Luigia. Solo nel
1870, Luigi Borsari ricevette dai Frati
la ricetta segreta per la preparazione
del profumo ed ebbe l'idea imprenditoriale di lanciare la produzione del
PRIMO PIANO
Venaria Reale
Apertura dei Giardini della Venaria,
dall'8 marzo al 31 dicembre 2014, tranne il lunedì. Si aprono alla visita gli oltre 50 ettari di giardini storici della
Reggia che comprendono il Potager
Royal, fontane, parchi e boschetti. Venaria Reale (Torino), piazza della Repubblica, 4. Per ulteriori informazioni
consultare il sito www.lavenaria.it.
In queste pagine:
varie specie di viole
dai colori vivaci
coltivate in giardino
o in vaso sui balconi
prodotto su vasta scala. Il profumo ebbe poi successo in tutto il mondo e
lanciò di fatto la carriera di Borsari come profumiere internazionale. Un'altra ammiratrice di questo umile fiorellino fu la Regina Vittoria che fece
piantare più di 3000 piantine di viola
nelle serre del Castello di Windsor
per poter cogliere i fiori e formarne
mazzetti da mettere all’occhiello. La
famose attrice italiana Eleonora Duse aveva una predilezione per le viole,
le piaceva circondarsene e ne teneva
su di sé in mazzolini appuntati sui vestiti o racchiusi in sacchetti. Non temeva di indossarne il colore, contrario agli artisti di spettacolo. Scriveva
con un inchiostro viola, di una tinta
decisa che ancora oggi resiste inalterata. La viola predilige terreni fertili,
ben drenati e molto leggeri, necessita
di annaffiature piuttosto frequenti,
senza esagerare. Per quanto riguarda
la concimazione, si consiglia di aggiungere dello stallatico durante la
preparazione del substrato, o comunque utilizzare del fertilizzante liquido, da unire all’acqua di irrigazione
durante la stagione vegetativa. Alcune varietà si auto seminano abbondantemente. Chi vuole mantenere la
varietà pura è necessario rimuovere i
baccelli dopo la fioritura e, per mantenere i caratteri originali della varietà, vengono propagate per talea o per
divisione, pratica molto semplice. La
viola preferisce esposizioni in luoghi
poco soleggiati: l’ideale sarebbe collocarla in zone molto fresche, a mezz’ombra e non all’ombra totale, altri-
menti fiorisce poco. La maggior parte delle specie sono più o meno sempreverdi, molte iniziano già a fiorire
anche a fine novembre. La Viola
Mammola ben si adatta ad ogni condizione termica escluse alcune che
amano climi più miti o zone ben protette. Le Violette di Parma, in qualche descrizione viene anche indicata
come ‘suavis’ o ‘dolce’, sono piante
originarie di climi più miti e normalmente sono consigliate in angoli dei
giardini più riparati, e si prestano
molto bene anche alla coltura in vaso. Nel linguaggio dei fiori la violetta
ha un significato mutevole, ma parla
soprattutto di amore e di intrighi femminili ad esso correlati. La violetta è
anche simbolo di modestia, sincerità
e amabilità.
63
AMICI ANIMALI
L’hobby del ‘birdwatching’
di Federico Rosa*
I
l birdwatching è l’hobby di chi si
dedica all’osservazione e allo
studio degli uccelli allo stato libero. Questa disciplina è molto
diffusa, oltre che in Italia, anche nel
resto d’Europa e, oltreoceano, negli
Stati Uniti, dove è nota col termine
"birding”; sono sempre più numerose le persone affascinate dall’attività
di osservazione dei volatili e dalla bellezza della fotografia naturalistica. I
birders hanno un codice comportamentale molto rigido che mette al
primo posto il benessere e il rispetto
della natura e, soprattutto, dei volatili. Il birdwatching, parola inglese tanto difficile da coniugare in italiano
da essere stata adottata tal quale, è
l’osservazione degli uccelli in libertà, senza altro scopo se non trarne
una soddisfazione personale; in questa epoca di grandi e quasi sempre
negativi mutamenti ambientali praticare il birdwatching consente di imparare a conoscere i nostri compagni di viaggio, il loro ruolo di indicatori ambientali, le loro esigenze ambientali. Gli uccelli sono senza dubbio tra le più affascinanti manifestazioni della natura; il loro volo, le loro
migrazioni, il piumaggio, i colori,
hanno sempre colpito l’attenzione
dell’uomo. Il centro delle nostre città, i nostri paesi, le nostre campagne
sono popolate da numerose specie,
molte delle quali appaiono e scompaiono all’alternarsi delle stagioni.
Osservare volatili implica, prima di
tutto, una buona dose di rispetto per
la natura e per l’ambiente; questo
vuol dire che la presenza non dovrà
essere invasiva o provocare disturbo
alla fauna circostante. Abiti comodi
e poco vistosi, un contegno quanto
più possibile silenzioso e composto
sono gli ingredienti essenziali; dove
possibile il birdwatcher cerca di usare capanni e torri in cui può restare
mimetizzato e compiere le sue osservazioni in tranquillità. È importante
64
anche seguire il più possibile i sentieri già tracciati ed evitare di inoltrarsi
in aree di vegetazione selvagge, poiché senza rendercene conto possiamo disturbare gli animali terrestri
ma anche l’avifauna che ci interessa.
Scavalcare recinzioni, addentrarsi in
aree coltivate o in parchi non pubblici, anche se ai fini di fare osservazioni naturalistiche, può comunque essere considerata una violazione della proprietà privata perseguibile per
legge; il birdwatcher è sempre consapevole che il suo è molto più di un
semplice passatempo, ogni osservazione può essere un contributo importantissimo per la ricerca ornitologica e svariati studi scientifici, per
questo è necessario registrare minu-
ziosamente le osservazioni fatte su
supporto informatico. Anche la distanza cui avviene l’osservazione ha
una certa importanza, il buon birdwatcher circola sempre armato di binocolo, cannocchiale e una guida al
riconoscimento da campo, questi
preziosi strumenti gli permettono di
"spiare” da lontano i volatili senza disturbarli. La guida è essenziale per riconoscere i vari piumaggi e le 530
specie che compongono l´avifauna
italiana. I richiami o i canti registrati
devono essere dosati con moderazione, in quanto, da una parte questi
strumenti permettono di attirare i
nostri amici pennuti, ma dall’altra
possono essere fonte di stress, soprattutto nel periodo riproduttivo. L’attività di birdwatching si presta molto
bene per studiare i movimenti migra-
tori delle varie specie. A questo proposito gli uccelli che osserva il birder
possono dividersi in tre categorie. Ci
sono i volatili stanziali, che non migrano; quelli migratori, che sono arrivati in un determinato luogo per riprodursi o per sfuggire a condizioni
climatiche avverse, e infine quelli "di
passo”, che sono in fase di migrazione e che si trovano in quell’area soltanto temporaneamente. I nidi dovrebbero essere sempre considerati
inviolabili, non avvicinarsi mai a un
sito di nidificazione, per quanto possa essere grande la tentazione di toccare o scattare foto alle uova o ai nidiacei, bisogna considerare che molte specie sono particolarmente sensibili al disturbo antropico; basta un
solo passo falso, anche in buona fede, per creare un vero e
proprio disastro. Quasi tutti i
birdwatcher sono anche dei
veri e propri paladini della natura; amare l’avifauna e osservare con rispetto e passione i
volatili significa avere a cuore
l’ambiente che li circonda e,
con esso, tutte le sue creature, animali o vegetali che siano. Non di rado, quindi, i birder sono anche iscritti ad associazioni animaliste e si battono per il
rispetto e la tutela del patrimonio naturalistico locale. La guida "Birdwatching in Italia" offre la possibilità di
gestire individualmente l´uscita di
birdwaching, poiché censisce 295 siti dove fare birdwatching in Italia.
Tanti appassionati viaggiano in tutto
il mondo per coltivare i loro hobby;
fra le mete più ambite: la colonia di
pulcinelle di mare delle isole Westmann in Islanda; il Parco Nazionale di Hortobàgy in Ungheria; la regione dei laghi tra Lahti e Savonlinna, in Finlandia; la foresta del Borneo oppure la spettacolare migrazione delle oche nel Quebec.
*Medico veterinario - Cremona
[email protected]
La razza canina
AUSTRALIAN KELPIE
E’ una razza considerata autoctona australiana, è un cane da
pastore versatile e dalle numerose risorse, grazie alla sua
grande capacità di adattamento che gli permette di cambiar
atteggiamento secondo le situazioni, abile conduttore del
gregge sul campo di lavoro, sa diventare un amichevole e vivace compagno di giochi in famiglia. La storia del Kelpie comincia in Scozia nel 1870, quando un allevatore di pecore importò un paio di cani nero focato a pelo corto e con orecchie
dritte; questi erano conosciuti come Fox Collies (chiamati anche Working Collie) perché
la leggenda diceva che questi cani avevano un po' di
sangue di volpe che scorreva nelle loro vene. Questa
credenza veniva probabilmente dal fatto che c'era
sempre un cucciolo rosso in
ogni cucciolata. Il nome Kelpie in Celtico significa spirito acquatico, nome che si
adatta perfettamente a questa razza agile e veloce. E’ un
cane di qualità, agile, attivo,
la cui muscolatura tonica,
unita alla grande elasticità degli arti ne fanno un cane infaticabile al lavoro, è estremamente attivo, pieno di zelo, intelligente, di natura docile e dolce; la sua energia è pressoché illimitata, è dotato di grande fedeltà e di grande devozione, presenta una particolare attitudine al lavoro con il montone, sia
sul terreno aperto che nel cortile di un’azienda. Il Kelpie è un
giocherellone, la sua voglia di giocare è così grande che non
esita un solo momento a tuffarsi in acqua quando gli si lancia
anche un semplice bastone. Si adatta senza difficoltà a ogni
genere di clima e di luogo, ama molto scoprire posti nuovi e
adora essere portato in giro, è molto ubbidiente, se bene addestrato e molto devoto al proprio padrone. Il mantello di copertura è moderatamente corto, dritto e assai resistente a
ogni condizione climatica, il sottopelo è corto e fitto. Colori
ammessi: nero, marrone e nero, rossiccio, rosso e marrone,
fulvo cioccolato, blu-fumo. L’altezza al garrese varia dai 43 ai
51 centimetri, il peso ruota intorno ai 20 chilogrammi.
65
TURISMO
Alle terme per curare la salute
Salsomaggiore e Tabiano: riaperti gli stabilimenti Zoja e Respighi
di Cinzia Franciò
D
allo scorso 3 marzo è possibile tornare a fruire del
benefico effetto delle terapie termali con le acque salsobromoiodiche e sulfuree di
Salsomaggiore e Tabiano; riaperti i
compendi termali sia presso lo stabilimento Respighi di Tabiano (nella foto) che presso lo stabilimento Zoja a
Salsomaggiore. Tutti noi conosciamo
ormai l’importanza della prevenzione e della cura termalea tutela della
propria salute e benessere, tutela che
le preziose acque termali di Salsomaggiore e di Tabiano garantiscono per
la loro efficacia terapeutica e ricchezza di componenti attivi.
Alle Terme Zoja di Salsomaggiore, si
eseguono tutte le cure termali con acqua salsobromoiodica naturale e con
Acqua Madre, ossia per le cure inalatorie, le irrigazioni e gli aerosol vaginali. Le indicazioni riguardano i disturbi artroreumatici, ginecologici,
flebologici, respiratori e di sordità. Alle Terme Respighi di Tabiano, le terme del respiro, si effettuano cure inalatorie con acqua sulfurea particolarmente indicata per trattare e preveni-
In pillole
66
re i disturbi delle alte e basse vie respiratorie (orecchio, naso, gola e bronchi) nell’adulto e nel bambino. Bagni, fanghi, cure inalatorie, servizi pediatrici e specialistici riprenderanno,
quindi, da lunedì 3 marzo con la loro
abituale attività e con la stessa formula per la prescrizione della cura, attraverso il proprio medico di famiglia, al
solo costo del ticket pari a 50 euro dai
6 ai 65 anni di età, mentre al di sotto
dei 6 anni e al di sopra dei 65 con reddito inferiore a 36.152 euro, si corrispondono solo 3,10 euro. La convenzione col servizio sanitario Nazionale
prevede anche per il 2014 un ciclo di
cure termali all’anno per tutti i cittadini italiani (info: per maggiori informazioni sulle diagnosi convenzionate e sui cicli di cura contattare il numero verde 800- 861385 o inviare una
mail a [email protected]).
Romantica ‘luna di miele’
Destinazione Parigi
Gujarat, il gioiello
nascosto dell’India
‘Super offerta prenota prima’ per una romantica luna di miele a Parigi, la ‘Ville Lumière’, sempre ai primi posti nelle scelte
dei neo sposi nonostante la concorrenza
delle mete esotiche. La proposta di Seven Days (info: 011-3271476; www.sevendays.bitz) prevede la partenza in treno a
bordo dei moderni ‘Tgv’ da Milano prenotando con un anticipo di 31 giorni. In più
hotel quattro stelle con prima colazione
a buffet (oltre ad altri romantici omaggi)
Il costo di 5 giorni-4 notti è di 617 euro a
persona fino al 30 giugno.
Fantastico viaggio in India, al di fuori dei
soliti itinerari con meta il Gujarat, piccolo
stato di frontiera ai confini con il Pakistan,
affacciato sul Mar Arabico, poco conosciuto, come un gioiello nascosto. Ha il pregio di offrire al visitatore paesaggi naturali di straordinaria bellezza, colorite e diverse etnie, splendidi templi e ricordi della vita di Gandhi. La proposta di Go Asia (info:
tel. 071-2089301; www.goasia.it) prevede
la partenza dall’Italia alla volta di Mubai e
da qui a Bhavnagar, la capitale. Il costo di
11 giorni-9 notti è di 1.630 euro.
TURISMO
Proposte
Alpe di Siusi
Un’area eco-style
È una zona a traffico limitato in
un’area di 56 chilometri quadrati. Tanto è vasto il più grande altipiano d’Europa che fa parte dell’area vacanze Alpe di Siusi, dove il rispetto dell’ambiente e il life style ecosostenibile sono un mantra di vita. Prima di tutto
l’Alpe di Siusi è una zona a tutela paesaggistica, dove la natura e le sue specie sono salvaguardate con cura, essendo parte del Parco Naturale dello
Sciliar – Catinaccio, e poi l’area è avvolta dalle originali Dolomiti, dal 2009 Patrimonio Mondiale UNESCO. Immergersi in questo universo dipinto d’inverno di bianco e d’estate di verde è
super rilassante, perché non c’è assolutamente bisogno di guidare, ma i
servizi di trasporto integrati permettono di scorrazzare su e giù tra i monti e
le valli nella più semplice tranquillità. I
paesi di Castelrotto, Fiè allo Sciliar e
Siusi sono collegati da comodi Shuttlebus. La strada che porta all’area di
tutela paesaggistica Alpe di Siusi, tra
masi e malghe, rifugi alpini, alberghi,
ristoranti e piste da sci, è chiusa al traffico dalle 9 alle 17 di ogni giorno, perciò si può scegliere tra la Cabinovia Alpe di Siusi – aperta in inverno fino al 6
aprile 2014 e poi dal 25 maggio al 2
novembre – e gli autobus dell’Alpe di
Siusi Express. Inoltre, ci sono le linee
del trasporto pubblico con diverse soluzioni diurne e notturne. Gli ospiti all’arrivo e alla partenza hanno un permesso speciale, per essere agevolati
nel trasporto delle valige.
La Dominicana Bayahibe
Bayahibe sorge lungo la costa sud-orientale della Repubblica Dominicana. Questa costa, affacciata sul Mar
dei Caraibi, gode di un clima splendido. Il governo ha
investito molto per potenziare la rete stradale e ora
quest’area è ottimamente collegata alle principali località turistiche. A Bayahibe si può visitare Altos de
Chavon, borgo con laboratori artigianali, caffè e l’anfiteatro che ospita i concerti delle star internazionali.
Giocare a golf a Casa de Campo, che ogni anno si riconferma ‘miglior campo da golf dei Caraibi’. Visitare la
fabbrica di sigari La Tabacalera a La Romana, con tanto di degustazioni. Scoprire la
Cueva de las Maravillas, con le incisioni rupestri del periodo Tainos, precedente alla
colonizzazione spagnola. Immergersi nei fondali dell’isola Catalina, dove è inabissato l’unico vascello pirata mai rinvenuto, attribuibile al mitico Capitan Kidd. Salpare
per l’isola Saona, nel Parque Nacional del Este (info: www.edenviaggi.it, www.vivaresorts.com).
Relax e sapori toscani
Il Green Park Resort, hotel 4 Stelle di Tirrenia, offre un’atmosfera rilassante, immersa in un magnifico paesaggio
di natura incontaminata, fatta di 5 ettari di area verde
circostante, la splendida spiaggia con dune sabbiose e
la limpida acqua cristallina del Mar Tirreno. Un lusso
confortevole caratterizza tutte le camere dell’hotel, situate in cinque ville a due piani, all’interno del parco; la
piacevolezza di arredi diversi, i materiali pregiati, l’attenta ricerca del dettaglio creano un’atmosfera raffinata e
rassicurante: letti a baldacchino in ferro battuto, pavimenti in parquet, bagni in marmo superaccessoriati e tutte le ultime dotazioni tecnologiche. Tirrenia sorge al centro della costa toscana, lungo una fascia costiera di circa
10 chilometri, collocata a poca distanza da due città importanti quali Pisa e Livorno:
con le temperature miti di questi tempi è la meta ideale per un weekend fuoriporta. Il
Green Park Resort propone il pacchetto ‘Pasqua, relax e sapori toscani’: 2 notti con prima colazione a 259 euro a persona, valido dal 18 aprile al 21 (info: http://www.greenparkresort.com/).
CONSORZIO DI BONIFICA DUGALI, NAVIGLIO ADDA SERIO - CREMONA
Esito Procedura aperta
“Lavori di ristrutturazione e adeguamento dell’impianto
di Foce Morbasco. C.I.G. 555672742E”
Si rende noto che l’appalto è stato aggiudicato definitivamente al costituendo raggruppamento
temporaneo di imprese composto da S.G.C. Sistemi Geo Costruttivi S.r.l., VE.I.CO.PAL. s.r.l.
e Lusignani Costruzioni s.n.c.,con un ribasso del 18,783%
Il Direttore Generale/Rup: Ing. Sergio Conti
67
ITINERARI E LUOGHI
Nel profondo nord del Piemonte
Ciaspolata tra scenari d’alta quota a Riale, frazione di Formazza
Sopra: scenari
d'alta quota
in val Formazza
A sinistra:
sulle tracce
verso il rifugio
Maria Luisa
A destra:
le creste
innevate
e un solitario
escursionistica
di Paolo Reale
U
no dei tanti paesi del comune sparso di Formazza, isola walser nell’estremo nord del Piemonte, è Riale (Kerbach nella dizione locale): è il paese più settentrionale del Piemonte e si trova a 1726
metri di altitudine dove la vallata si
allarga in un pianeggiante altopiano cinto dalle vette confinali. Poco
a valle di Riale si incontra la celebre
cascata (‘frua’) del Toce. Questo
salto d’acqua è ritenuto uno dei più
alti e spettacolari delle Alpi: il Toce
precipita per centoquarantatre metri in tre balzi successivi.
Le acque del torrente, tuttavia, sono captate per fini idroelettrici e solo in alcuni periodi dell’anno — ed
in determinate fasce orarie — è pos68
sibile ammirare questo fragoroso
spettacolo nella sua pienezza.
A partire dal caratteristico centro di
Riale si può disegnare un percorso
con le racchette da neve, da affrontare, tuttavia, solo se i bollettini ga-
rantiscono l’assenza del pericolo di
valanghe. In situazioni favorevoli,
inoltre, viene spesso battuta una pista che facilita l’accesso al rifugio
Maria Luisa, a 2159 metri sul livello
del mare. Il rifugio risale agli anni
ITINERARI E LUOGHI
Notizie utili
Sopra: il rifugio
Maria Luisa
A sinistra:
ciaspolata
davvero
panoramica
Sotto:
scialpinisti
impegnati
nell'ascesa
A sinistra:
ciaspole e sci
per risalire
i pendii tra Riale
e il rifugio
Maria Luisa
A destra:
l'abitato
di Riale
con la
caratteristica
chiesetta
Trenta e ricorda, nel nome, Maria
Luisa Milani, moglie dell’allora presidente della sezione di Busto Arsizio del Club Alpino Italiano (CAI).
Accertate le condizioni di sicurezza, dunque, si supera il Roni (uno
dei tre torrenti che confluendo danno vita al fiume Toce) e ci si alza
progressivamente — sulla pista tracciata o lungo i pendii meno ripidi
— allargando la vista sull’alta val
Formazza e sull’abitato: spicca il vi-
Formazza è il comune più settentrionale del Piemonte e Riale, a sua volta,
è la frazione posta più a nord. Si raggiunge percorrendo tutta la SS659
una volta abbandonata la statale del
Sempione poco dopo Domodossola.
Per giungere in val d’Ossola si percorrono la A8, la diramazione Gallarate –
Gattico e infine la A26 fino a Gravellona Toce. Un lungo tratto della statale
del Sempione, tra la fine della A26 e
Domodossola, è una superstrada a
due corsie per senso di marcia.
Per informazioni, www.rifugiomarialuisa.it (tel. 0324/63086) e www.ossola.com per curiosità e dettagli sul rifugio e le valli dell’Ossola.
www.regione.piemonte.it/xmeteo/xmeteod per le indispensabili informazioni su meteo e situazione del manto nevoso, da verificare anche in loco contattando il rifugio e le guide.
vace colore della chiesetta dedicata
a Sant’Anna ed eretta a memoria
dell’oratorio di Morasco, allagato
con tutto l’omonimo villaggio per
ricavare una diga.
Continuando verso il rifugio si ammirano le vette della Punta dei Camosci, del Corno di Bam, del Kastelhorn e del monte Basodino: le
creste più elevate segnano il confine con la Svizzera alla quale si accede – d’estate - tramite il passo San
Giacomo o la bocchetta per la val
Maggia (passando dai laghi Castel e
Boden). Giunti, al rifugio o sulle
morbide ondulazioni poco a valle si
apprezza un grandioso scenario alpino, intaccato — fortunatamente
in modo solo parziale — dalla presenza di alcuni tralicci.
Riale, per chi non volesse faticare
in salita, offre anche un anello per
lo sci di fondo di dieci chilometri: è
una località frequentata anche da
atleti di fama internazionale.
69
LIBRI
Una scuola
tra le nuvole
di Barbara Caffi
’Nostra Signora del Nilo’ è ambientato
in Ruanda negli anni ’70: gli eccidi sono
ancora lontani, ma l’odio etnico c’è già
Nostra Signora del Nilo
di Scholastique Mukasonga
traduzione di Stefania Ricciardi
pagine 210, euro 16
U
n liceo per sole ragazze,
in cima a una montagna
a 2.500 metri d’altezza,
sospeso in un ciuffo perenne di nuvole: è il Nostra Signora
del Nilo, la scuola più prestigiosa del
Ruanda, il collegio per le figlie dei
ministri, dei grandi avvocati, degli
uomini d’affari, dei comandanti dell’esercito. E se i loro fratelli imparano nelle scuole di città a diventare la
nuova classe dirigente, alle ragazze
viene per lo più insegnato come diventare mogli esemplari, perché
ogni matrimonio porta intrecci e relazioni, ed è in una parola ‘politico’.
Però anche al Nostra Signora del Nilo una quota, una piccola quota di
iscrizioni riservata alle ragazze tutsi
ed è per questo che Veronica e Virginia riescono a frequentare la scuola,
più testimoni che partecipi di un
mondo che non appartiene loro fino in fondo.
Siamo negli anni Settanta e i massacri etnici che inorridirono il mondo
intero sono di là da venire, ma i germi del razzismo, delle tensioni sociali e dell’astio di classe sono già lì, neppure troppo nascosti. In Nostra Signora del Nilo, Scholastique Mukasonga
racconta dell’educazione sentimentale di un gruppo di giovani donne
che si affacciano alla vita — e all’amore e al sesso —, e che scoprono
la crudeltà del mondo reale. Con la
consapevolezza che «un diploma tutsi non è come un diploma hutu. Non
è un vero diploma. Il diploma è la
tua carta d’identità. Se c’è scritto tutsi, non troverai mai lavoro, neanche
presso i bianchi. E’ la quota». Oppure che la fila di Range Rover e Merce-
des che ogni tanto salgono sulla
montagna ad accompagnare le ragazze delle classi alte non avrà mai
nulla a che vedere con le altre. O che
anche il naso della Madonna nera
dev’essere corretto perché non è
conforme ai caratteri somatici dell’etnia dominante. Mukasonga —
che con questo romanzo ha vinto in
Francia il prestigioso Prix Renaudot
— ha la capacità di restituire la vivacità di un microcosmo femminile
(compresi gli sciocchi segreti da ragazzina, la lettura delle riviste, l’adorazione per i cantanti di moda) e di
insinuarvi, sommersa come un fiume carsico, l’incrinatura dell’odio.
Un odio che la scrittrice ha pagato
personalmente: durante il genocidio del ’94 furono uccisi ventisette
componenti della sua famiglia, tra
cui sua madre.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
La libreria dei ragazzi
I bambini non li porta la cicogna
Come rispondere ai dubbi sul sesso
Smack!, Smack!, Smack!, di Godard
Weil e Nicolet, trad. di Di Gaetano,
pagg. 50, euro 16,90, Editoriale Scienza
70
I bambini non li porta la cicogna e neppure si
trovano sotto i cavoli o i cespugli di rose. I
bambini nascono quando un uomo e una
donna hanno un rapporto sessuale e uno
spermatozoo riesce a fecondare un ovulo...
Parla chiaro, non usa né metafore né giri di
parole Smack! Smack! Smack!, il libro di Delphine Godard con Nathalie Weil e Stéphane Nicolet che affronta con un linguaggio
semplice e chiaro e molte illustrazioni temi
delicati quali amore e sessualità. Spesso genitori, nonni o insegnanti sono imbarazzati a rispondere a domande sul sesso e sono elusivi
e sfuggenti. Il risultato è che a rispondere alle
normali curiosità di un ragazzino o di una ragazzina restano coetanei altrettanto ignoranti in materia, informazioni captate in tv o in internet. Smack! Smack! Smack! è invece preciso e corretto, non esita a parlare di pedofilia,
Aids, rapporti protetti, senza ovviamente dimenticare l’emozione dei primi amori.
LIBRI
Scaffale
Quell’osteria sperduta nel nulla
Un’osteria sperduta nella campagna tra Veneto e Friuli: è
qui che ogni giorno si riunisce un gruppo di uomini un
po’ sgangherati, divisi tra ’ombre’ di vino, macchinette
mangiasoldi chiamate con nomi propri, partite a carte e
— soprattutto — il seno giunonico della Gilda, la titolare
della Piccola osteria senza parole. Nel romanzo di Massimo Cuomo, il tempo è scandito dalle partite dei Mondiali
di calcio del ’94. In questo luogo surreale irrompe un tizio
chiamato Tempesta, con esiti imprevedibili sulla trama.
Piccola osteria senza parole, di Massimo Cuomo, pagine 238, euro 17,
edizioni e/o
Madre per forza dopo il terremoto
Sono rari gli autori italiani che sanno occuparsi del presente esulando dalla ’carineria’ di contorte situazioni sentimentali che in realtà malamente nascondono la contemplazione del proprio ombelico. Donatella Di Pietrantonio, rivelatasi con il bel Mia madre è un fiume, sa invece
mischiare autobiografismo e dati universali, realtà contemporanea e sentimenti. Lo dimostra in Bella mia, in cui
l’io narrante deve fronteggiare una maternità coatta dopo la morte della sorella a causa del terremoto all’Aquila.
I titoli più venduti
in Italia....
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
Friedman
Ammazziamo il gattopardo
Rizzoli
e
18
King
Doctor Sleep
Sperling & Kupfer
e 19,90
Pansa
Bella ciao
Rizzoli
e 19,90
Sánchez
Le cose che sai di me
Garzanti
e 18,60
Cornwell
Polvere
Mondadori
e
20
Serra
Gli sdraiati
Feltrinelli
e
12
Guccini
Nuovo dizionario delle cose perdute
Mondadori
e
12
Espinosa
Braccialetti rossi
Salani
e 12,90
Aa. Vv.
Sei per la Sardegna
Einaudi
e
6
Kinney
Diario di una schiappa. Guai in arrivo!
Il Castoro
e
12
Fonte: www.ibuk.it
Bella mia, di Donatella Di Pietrantonio, pagine 192, euro 17,50, elliot
e a Cremona....
L’esordio di un novantenne speciale
E’ un novantenne speciale, l’esordiente che si è lasciato
andare Lungo l’argine del tempo. Memorie di un farmacista, raccontando la sua vita e il tempo andato e una visione del mondo inevitabilmente diversa: Giuseppe Sgarbi
è ’padre d’arte’ di Vittorio (critico d’arte e polemista) e di
Elisabetta (regista, scrittrice e direttore editoriale della
Bompiani), ma è soprattutto un osservatore arguto, ironico e curioso. Il suo racconto è una piccola grande storia, intima ma al tempo stesso specchio delle vicende del ’900.
Lungo l’argine del tempo. Memorie di un farmacista, di Giuseppe Sgarbi, pagine 150, euro 15, Skira
Una storia tra India e Gran Bretagna
Amore, mistero e avventura sono gli ingredienti che hanno fatto di Lucinda Riley una scrittrice da oltre cinque milioni di copie vendute in tutto in tutto il mondo. Il suo ultimo romanzo tradotto in Italia è Il profumo della rosa di
mezzanotte, storia parzialmente autobiografica ambientata tra la Gran Bretagna e l’India. E’ qui che Anni sta per
compiere un secolo di vita, circondata da tutta la famiglia
accorsa per festeggiarla. Ma negli occhi della donna c’è
un velo di tristezza per un figlio perduto da bambino.
Il profumo della rosa di mezzanotte, di Lucinda Riley, traduzione di Lisa
Maldera, pagine 640, euro 9,90, Giunti Editore
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
Durante
Storie da Lourdes. Incontri di speranza
Edizioni Paoline
e
13
D’Agostino
A Dio, cosa importa di me?
Edizioni Paoline - San Paolo
e
12
Dal Bello
Appassionata. Incontro con il soprano
Daniela Dessì - Ed. Paoline
e
10
Simkovà
Io n. 1211. Nell’inferno delle carceri
comuniste... Edizioni Paoline e
17
Grignani Scainelli
A Medjugorje Dio ha parlato al mio
cuore - Edizioni Paoline
e
10
Amirante
E gioia sia. Il segreto per la felicità
Piemme
e
15
Grasso
Piersanti Mattarella
San Paolo Edizioni
e
14
Farinotti
E l’angelo partì da lei
Edizioni San Paolo
e 14,50
Coricelli
Asia, Bibi, Malala e le altre
Edizioni San Paolo
e
13
Gerber
Non mi rimaneva che pregare e
piangere - Edizioni Paoline
e 16,50
Fonte: libreria Paoline, via Decia
71
FILATELIA
Carlo V e il dominio su Cremona
Il belga re di Spagna si impossessò della nostra città nel 1525
Molti i francobolli dedicati
al grande condottiero
Dal Vaticano al Lussemburgo
dal Belgio a Spagna e Olanda
Ma anche Smom ed Ecuador
di Giorgio Barbieri
N
el 1525 Carlo V si impossessò di Cremona e per
180 anni la storia della
città si confonde con
quella del dominio spagnolo in Italia. Quando si parla di Carlo V è immediato il riferimento alla città di
Cremona. Dal 1521 al 1529 il re di
Spagna e imperatore del Sacro Romano Impero combattè ben due lunghe e sanguinose guerra contro la
Francia per il possesso del Ducato di
Milano, necessario per un passaggio
dalla Spagna all’Austria senza passare per il territorio francese. Decisiva
per la conclusione fu la battaglia di
Pavia. Carlo V uscì vincitore. Carlo
d’Asburgo era nato a Gand in Belgio
il 24 febbraio 1500 e la sua vita fu un
lungo viaggio alla conquista dell’Europa. Morì il 25 settembre 1558 probabilmente di malaria dopo tre settimane di agonia.
A Carlo V le Poste di tutto il mondo
hanno dedicato diversi francobolli.
Ne abbiamo scelti solo alcuni, la lista
è decisamente molto lunga. Il 20 febbraio del 1946 emissione delle Poste
Vaticane in occasione del quarto centenario del Concilio di Treno. Il valore di 5 lire, di colore azzurro e bruno, rappresenta il volto di Carlo V in
una cornice. Stampato in un milione di esemplari vale 30 centesimi
nuovo, 20 nuovo linguellato e timbrato.
Sopra:
il francobollo
emesso
dalle Poste
Vaticane
nel 1946
A sinistra:
il francobollo
emesso
dal
Lussemburgo
nel 1978
nella serie
dedicata
all’Europa Cept
Nel 1978 le poste del Lussemburgo
hanno dedicato al re un francobollo
nella serie Europa di colore azzurro,
tirato in 800 mila esemplari. Il avlore
di 6 franchi rappresenta la statua di
Carlo V.
Il 5 giugno del 2000 le Poste della
Smom (Sovrano Ordine Militare
Malta) hanno emesso un francobollo del valore nominale di 20 scudi in
occasione del quinto centenario della nascita. La vignetta rappresenta
un ritratto dell’imperatore da una incisione da ‘La vie de l’Empereur
Charles V’. Quindicimila gli esemplari stampati.
Sempre in occasione dei 500 anni
della nascita le poste di Spagna e del
A sinistra: i due francobolli
spagnoli del 2000
Nella foto sopra:
il valore delle Poste
della Smom sempre
emesso nello stesso anno
Sotto: i due valori belgi
il primo del 1959
e il secondo del 1955
Belgio hanno emesso due francobolli e un foglietto per Carlo V. I framncobolli spagnoli hanno un valore nominale di 35 e 70 pesetas, 150 per il
foglietto.
Il Belgio ha emesso tre francobolli
anche nel 1955 per l’esibizione a lui
dedicata. Si tratta di valori di 20 centesimi, 2 e 4 franchi. Sul valore da 2
franchi un dipinto del Tiziano di
Carlo V. E nel 1959 un altro francobollo sempre dedicato all’imperatore, che non dimentichiamo nacque
proprio a Gand.
Ma altri francobolli sono stati emessi
per ricordarlo. Dall’Olanda all’Ecuador, per finire alle lunghe serie spagnole.
73
TECNOLOGIA
Le app sfrutteranno Watson
Il supercomputer Ibm per sviluppare software sui telefonini
L
di Ivan Ghigi
e ‘app’ del futuro avranno il
‘turbo’: faranno affidamento
sul ‘cervellone’ di Watson, il
‘supercomputer’ di Ibm che
ha una potenza di elaborazione pari a
quella di seimila pc messi insieme. Portare l’enorme capacità di calcolo di
Watson nel mondo dei dispositivi mobili potrebbe essere un obiettivo non
tanto lontano. Ci crede il colosso informatico americano che ha pensato di
mettere alla prova sviluppatori di tutto
il mondo con una sfida ad hoc.
A lanciarla il numero uno di Ibm, l’amministratrice delegata Ginni Rometty,
dal palco del Mobile World Congress,
vetrina d’eccellenza per il mondo della telefonia mobile. Rometty ha chiesto agli sviluppatori di creare applicazioni in grado di attingere alle capacità di apprendimento e di calcolo di Watson.
App così concepite spazierebbero da
super assistenti vocali a traduttori all’ennesima potenza, ma potrebbero
avere anche impieghi più mirati, ad
esempio in campo medico dove Watson è già «di casa» avendo svolto ruolo
da «insegnante». Così è stato lanciato
un vero e proprio contest, l’IBM Wat-
son Mobile Developer Challenge: gli
sviluppatori hanno tempo fino al 31
marzo per presentare le loro idee e poi
nei mesi successivi saranno selezionati
i 25 finalisti che potranno usare la piattaforma di Watson per trasformare i
progetti in software veri e propri. In
questo modo gli smartphone di nuova
generazione, che già sono dei piccoli
computer, potrebbero avere a bordo
delle super-app: un po’ come dei Siri l’assistente vocale di Apple - ma all’ennesima potenza o dei super ‘Google
Translate’. Che Ibm avesse gli occhi
puntati sul mondo degli smartphone
col suo Watson era chiaro già da un
po’. Nel 2012 Bernie Meyerson, dal
2009 vicepresidente di Ibm, aveva affermato in un’intervista che l’azienda
puntava a ‘comprimere’ Watson per
far sì che entrasse in uno smartphone,
citando come campi di applicazione la
medicina e l’analisi finanziaria. Per la
sua potenza di elaborazione, Watson è
diventato famoso nel 2011 quando ha
sbancato Jeopardy, il più popolare dei
quiz show americani, sconfiggendo
due supercampioni umani.
Apple-Ferrari, nasce l’auto del futuro
Al via la collaborazione tra Apple e Ferrari, sul
mercato del futuro, quello delle smart car. Lo
rende noto il Financial Times, secondo cui la settimana prossima la casa di Cupertino lancerà il
primo sistema operativo per le macchine in modo di dominare in futuro il fiorente settore delle «auto intelligenti». L’intesa riguarda anche
Mercedes e Volvo. Secondo il giornale della city, l’azienda di Cupertino, «dopo aver cambiato
il modo in cui comunichiamo, punta a cambiare anche il modo in cui guideremo». Le macchine con tecnologia Apple, avranno a bordo per-
74
sonal computer in grado di comunicare e offrire «soluzioni alla mobilità» nel traffico delle città che in un futuro potrebbe essere monitorato
da un database centrale. L’annuncio ufficiale, rivela Ft, sarà fatto in occasione del Motor Show
di Ginevra che si apre tra qualche giorno. La collaborazione tra Apple e la casa di Maranello assume un valore particolare, se si pensa che è
una sorta di matrimonio tra due «prime donne»
del marchio mondiale: appena qualche giorno
fa Brand Finance, ha stabilito che il Cavallino
Rampante è il brand più forte del mondo.
TECNOLOGIA
Motore di ricerca
WhatsApp ha tanti rivali
Occhio a Line e Telegram
Dall’Asia e dall’Europa un vero boom di nuovi utenti
in contemporanea con il blackout del servizio di chat
A
vanzano dall’Asia, ma
non solo, i rivali di WhatsApp, il popolare servizio
di messaggi - e presto anche voce - appena acquistato da Facebook per una cifra da capogiro. Nel
weekend la piattaforma ha subito un
pesante blackout e alcuni servizi concorrenti ne hanno tratto immediato
beneficio, dalla giapponese Line a
Telegram, con sede a Berlino e frutto di due cervelli russi, i fratelli Pavel
e Nikolai Durov.
Line ha affermato che solo nelle 24
ore in cui WhatsApp era offline ha
aggiunto due milioni di iscritti - fra
Europa e Usa - alla sua piattaforma,
smentendo tra l’altro le voci di un
presunto interesse da parte di SoftBank nei confronti della sua controllata Naver. Line è forte soprattutto
in Giappone, Taiwan, Thailandia, e
afferma di avere oltre 350 milioni di
utenti registrati. Ma non è l’unica a
crescere. La schiera delle ‘app’ anti-WhatsApp è infatti ben nutrita e la
concorrenza è destinata ad agguerrirsi soprattutto dopo l’annuncio di
offrire oltre ai messaggi pure telefonate gratuite, tramite internet. Oltre
a Skype, di Microsoft, e Viber, appena acquistata dal colosso giapponese
dell’e-commerce Rakuten, è dall’Asia che arriva la maggior parte dei
concorrenti. Line in testa, ma anche
la coreana Kakao Talk e la cinese WeChat. WhatsApp, che nasce nella Silicon Valley, ha appena raggiunto 465
milioni di utenti attivi mensili, con
un aumento di 15 milioni di iscritti
dopo l’annuncio del matrimonio
con Facebook e nonostante le perplessità di alcuni utenti. Anche in Europa spunta un potenziale rivale: è il
servizio di chat Telegram, che ha lanciato la sua app solo qualche settimana fa e nel weekend via Twitter si è
scusata coi suoi utenti per i problemi
di connessione in Europa a causa del
boom di iscrizioni: circa 5 milioni in
un solo giorno. Telegram tra l’altro
si pone in diretta competizione con
quest’ultima puntando sul fattore
privacy, al quale ormai milioni di internauti sono sempre più sensibili.
La sua funzione di chat «segreta»
non solo ne cripta i contenuti e ne
blocca l’inoltro, ma permette anche
di impostare l’auto-cancellazione
dei messaggi una volta letti dal destinatario. A mò di SnapChat, l’app per
i messaggi ‘usa e getta’ tanto in voga
fra i giovanissimi. Inoltre, essendo
basata sulla ‘nuvola’ del web
(‘cloud’), Telegram consente di accedere ai messaggi da diversi dispositivi e promette di restare gratuita,
senza abbonamento o pubblicità,
per sempre.
Su Internet e sui social network viene riversata una mole incredibile di informazioni che a volte non sono vere e procurano anche allarmi se diventano virali.
Spesso alcune notizie si scremano col
buon senso e con le verifiche, soprattutto nel lavoro giornalistico, ma ora arriva
uno strumento che aiuta a scovare le
bugie su Twitter. Si chiama Pheme ed è
un software a cui stanno lavorando ricercatori europei capeggiati dall’università di Sheffield. Il programma classifica
i ‘rumor’ online in quattro categorie:
speculazione, controversia, informazione sbagliata e disinformazione. E mette
in fila anche le fonti per valutare lo loro
autorevolezza: esperti, giornalisti, testimoni oculari, cittadini comuni. Infine,
Pheme esamina il background della
fonte e la sua storia per individuare gli
account Twitter creati esclusivamente
per diffondere false informazioni.
Hi-flash
Amazon pensa alla musica
con piattaforma streaming
Dopo i film e gli show tv, Amazon potrebbe estendere i propri servizi anche alla musica lanciando una vera e
propria piattaforma di streaming di
canzoni sul modello di servizi popolari come Spotify ma anche Pandora,
Rdio e Deezer. Lo riporta il blog Re/code che racconta di essere a conoscenza di una trattativa già avviata da tempo con le major discografiche, necessaria per avere a disposizione il catalogo di brani da far ascoltare ai propri
utenti. L’universo Amazon insomma
si farebbe ancora più grande.
Monito dell’Ue, le app gratis
non devono offrire acquisti
Preoccupata dalle sempre più numerose app che si scaricano gratis ma
che poi richiedono acquisti in-app, la
Commissione europea chiede all’industria di trovare una soluzione. I consumatori, soprattutto bambini, non
possono essere ingannati. Oltre il
50% del mercato Ue dei giochi online
è costituito da app "gratuite", ma
spesso nascondono acquisti ‘in-app’.
75
TECNOLOGIA
Titanfall fa da capofila
davanti a Metal Gear Solid
e l’atteso Dark Souls 2
un gioco che fa leva
sulla sua difficoltà
A marzo una ricca line-up
Diversi titoli attesi in uscita
T
erminata la pausa che solitamente distingua il mercato
videoludico dopo le feste
natalizie, è la primavera a
portare sugli scaffali una raffica di titoli più o meno attesi. Il mese di marzo offrirà alcuni giochi da non sottovalutare dopo lunga attesa.
Si comincia con l’avventura di South
Park il bastone della verità in cui dovremo guidare i personaggi del cartone attraverso dialoghi spassosi realizzati dagli stessi autori della serie animata. Il gioco mantiene tutta l’ironia
della serie tv.
Uno dei titoli più attesi è sicuramente Titanfall per il quale Xbox One addirittura procederà a un secondo aggiornamento di sistema. In Titanfall
giocheremo nei panni di soldati-piloti in uno sparatutto che ci metterà anche a bordo di potenti mech veloci e
Da PopCap Games nuova versione
Plants Vs Zombie è disponibile sulle console Xbox
PopCap Games ha rielaborato Plants vs.
Zombies Garden Warfare per Xbox 360 e
per Xbox One. Il videogioco nato per
piattaforme sociale come Facebbok
scende in trincea con una nuova avventura esplosiva che consentirà di spassarsela con zombi, piante e nuovi personaggi in un mondo scoppiettante e offrirà
76
tutto il divertimento classico di un tradizionale sparatutto online condito con
l’umorismo inconfondibile di questa serie. Vincitore di 10 premi, incluso quello
come miglior gioco d’azione all’E3 di Los
Angeles, Plants vs. Zombies è uno sparatutto in terza persona come nessun altro. È l’unico videogioco in cui è consenti-
to sparare semi dalla faccia, invadere i
cieli nei panni di un aglio drone... E giocare nel ruolo di zombi armati di delfino!
Le piante da quest’anno hanno nuovi rinforzi, personaggi dotati di speciali abilità, nuove meccaniche di gameplay e travestimenti super divertenti. Tra le principali novità di questo nuovo capitolo la
modalità multiplayer.
TECNOLOGIA
Scaffale
Master Reboot sbarca nella Playstation 3
super armati. Se i titani sono attesi
per il 13 marzo, il giorno successivo
uscirà (non per le console next-gen)
Dark Souls II con meccaniche di gioco identiche al primo capitolo ma
con un mondo molto più ampio da
esplorare. Se l’inizio sarà un po’ più
agevole per i neofiti, nel complesso il
livello di difficoltà del gioco rappresenta il vero punto di forza. Una sfida per i più pazienti e coraggiosi.
Per Nintendo 3Ds arriverà Yoshi’s
New Island che riprende Yoshi
Island ma con la novità delle mega
uova per sconfiggere i nemici in livelli sempre più difficili. Su PsVita invece sbarca Borderlands 2 che consentirà ai possessori della versione per
Ps3 di trasferire i propri salvataggi
per proseguire la storia da dove era rimasta.
Altro titolo atteso è Metal Gear Solid
V Ground Zeroes. In pieno stile
cell-shading arriva Yaiba Ninja Gaiden Z, un gioco che contiene alte dosi di difficoltà e non adatto a tutti. Infine per Ps4 arriva la prima grande
esclusiva chiamata Infamous: Second Son nel quale vestiremo i panni di un giovane dotato di poteri speciali in un mondo aperto da esplorare e nel quale combattere.
Videogiochi
Su Pc e sulle console torna Pac-Man,
il “vorace” personaggio degli anni
’80. In uscita infatti Pac-Man Museum
che include tutti i classici titoli di
Pac-Man oltre alle nuovissime versioni arcade, consentendo così ai giocatori di provare l’intera storia dalle sue
umili origini nel 1980, fino al pluriacclamato Pac-Man Championship Edition del 2008 e il celebre arcade
Pac-Man Battle Royale del 2010.
Esce per Ps3 il titolo Master Reboot (già prodotto per Pc) un
videogioco che fa leva sul senso di spaesamento del giocatore. All’inizio del gioco ci troviamo in un mondo che sembra
un incrocio tra un dipinto surrealista e un incubo tecnologico scaturito dalla penna di William Gibson. Le informazioni
cominciano ad arrivare proprio dalla forma stessa dei livelli.
In Master Reboot è l’ambiente che racconta la storia e capiremo che ci troviamo dentro al Soul Coud, ma non siamo soli:
Serene.exe, l’antivirus del sistema, ci sta dando la caccia.
Master Reboot è un gioco adventure. Sviluppato da Wales Interactive. Disponibile
per Pc, Ps3
Dead Nation si rifà il trucco su Ps4
Dead Nation: Apocalypse Edition è la nuova edizione di
Dead Nation per PlayStation 4. Il titolo fa parte della Instant
Game Collection di marzo per i possessori di PlayStation
Plus. La struttura e i contenuti di gioco sono in linea di massima gli stessi della Ps3, ma con un comparto grafico rivisto
e migliorato, un controllo modificato e un nuovo sistema di
"broadcast" che consente la condivisione dei video di gameplay. Rimane lo stesso action game a base di esplorazione,
sopravvivenza e orde di zombie da distruggere.
Dead Nation: Apocalypse Edition è un gioco sparatutto. Sviluppato da Climax Studios, Housemarque. Pubblicato da SCE. Distribuito da Sony. Disponibile per Ps4
South Park, il cartone si fa gioco
South Park: Il Bastone della Verità è un RPG sviluppato da
Obsidian per Ubisoft e basato sulla famosa serie a cartoni
animati creata da Trey Parker e Matt Stone. Dai pericolosi
campi di battaglia del cortile della scuola elementare un giovane eroe cresce e il futuro di South Park è nelle sue mani. Il
gioco ricalca appieno lo stile visivo della serie animata. Il gameplay in sé è un miscuglio di diversi generi: dai giochi di
ruolo classici a quelli giapponesi, con un pizzico di action.
Non mancano comunque le trovate tipiche di Obsidian.
South Park: Il Bastone della Verità è un dioco di ruolo. Sviluppato da Obsidian Entertainment. Pubblicato e distribuito da Ubisoft. Disponibile per Pc, Ps3, Xbox 360
In Chronicles i due giochi di Symphonia
Tales of Symphonia chronicles racchiude due giochi di
ruolo: Tales of Symphonia e il suo seguito Tales of Symphonia Dawn of the New World. Nel gioco dobbiamo aiutare Lloyd Irving e i suoi amici in un’epica avventura nel
mondo di Sylvarant per ripristinare il mana, una fonte
energetica fondamentale per la sopravvivenza del pianeta. Nel corso della loro missione, scopriranno l’esistenza
del mondo parallelo di Tethe’alla, la cui sopravvivenza si
basa sulla stessa fonte di mana necessaria a Sylvarant.
Tales of Symphonia chronicles è un gioco di ruolo. Sviluppato e pubblicato da
Namco Bandai. Disponibile per Playstation 3
77
CINEMA
Una scena de ‘La bella e la bestia’
di Christophe Gans con
Vincent Cassel e Lèa Seydoux
Il fascino eterno delle fiabe
La bella e la bestia di Christophe Gans, classico con effetti speciali
di Nicola Arrigoni
VENDESI
AMPIO
BILOCALE
ARREDATO AL PIANO TERRA
a 50 mt dai
GIARDINI PUBBLICI
nel raggio di 200 metri da:
SUPERMERCATO,
FARMACIA, CLINICA ANCELLE,
BANCHE E POSTA
C.E. F/169,00
TEL.
335/6857480
78
U
n vero classico
della letteratura mondiale e
anche un mito
che rivendica, come spesso
capita, origini diverse (si arriva fino ad Apuleio). Si tratta de La bella e la bestia che
torna in una nuova trasposizione cinematografica a firma di Christophe Gans (Il
patto dei lupi) con Lèa
Seydoux e Vincent Cassel.
Una favola dal sapore gotico, che mette a confronto
purezza e bestialità, piena
di effetti speciali. Film di
chiusura dell’ultimo Festival di Berlino, La bella e la bestia ci porta nella Francia
del 1810 di inizio secolo
quando una ragazza Belle
(Seydoux) decide di salvare
il padre (Andrè Dussollier)
dalle grinfie della temuta
Bestia, prendendo il suo posto come prigioniera in un
castello un tempo splendente, ma ormai in rovina.
La colpa del padre è stata solo quella di cogliere una rosa rossa sangue dal giardino
della Bestia e ora quest'ultima vuole vendetta. Ma dietro il destino della Bestia,
c’è un principe (Vincent
Cassel) punito per il suo orgoglio di cacciatore e non
solo. Ogni sera, all’ora di cena, Belle e la Bestia s’incontrano nel magico e grigio castello. Lentamente imparano a conoscersi e anche a innamorarsi, anche perché la
paura di Belle si dirada, notte dopo notte, durante i sogni che gli rivelano la vera
identità del mostro. «Non
ho cercato di fare un remake di Cocteau - dice invece il regista -, ma piuttosto
un nuovo adattamento del
racconto. Ci sono dei film
francesi per i quali un remake è inconcepibile».
LA BELLA E LA BESTIA,
regia di Christophe Gans,
Cremona (SpazioCinema).
CINEMA
FILM & DVD
RIVALITÀ FRA FRATELLI
NELLA CASA DELLE VACANZE
Nel tentativo di riunire tutti parenti, Aubrey e Paul Davison decidono di festeggiare il proprio anniversario di matrimonio assieme ai quattro figli e ad altre persone care, organizzando una riunione di famiglia
in una isolata casa di villeggiatura. All’inizio
sembra che le vecchie rivalità tra fratelli.
YOU’RE NEXT, regia diAdam Wingard, con Sharni Winson, Nicholas Tucci, Wendy Glenn, AJ Bowen, Joe Swanberg.
LA CLASSIFICA DEI DVD
PIÙ NOLEGGIATI DELLA SETTIMANA
Attori: Chris Hemsworth, Tom Hiddleston, Natalie
Portman, Stellan Skarsgard, Idris Elba, Anthony Hopkins,
Christopher Eccleston, Ray Stevenson, Josh Dallas,
Registi: Alan Taylor
1
THOR - THE DARK
WORLD
2
FROZEN - IL REGNO DI Registi: Jennifer Lee
GHIACCIO
Attori: Martin Freeman, Benedict Cumberbatch, Ian
LO HOBBIT - LA
Mckellen, Evangeline Lilly, Luke Evans, Richard Armitage,
DESOLAZIONE DI
Elijah Wood, Orlando Bloom, Cate Blanchett,
SMAUG
Registi: Peter Jackson
HUNGER GAMES - LA Registi: Shinji Aramaki
RAGAZZA DI FUOCO
CAPITAN HARLOCK Registi: Shinji Aramaki
IL FUTURO E' GIA'
PASSATO
3
4
5
6
Attori: Luca Bizzarri, Christian De Sica, Claudio Gregori,
Paolo Kessisoglu, Francesco Mandelli, Pasquale Petrolo
Registi: Neri Parenti
Attori: Asa Butterfield, Harrison Ford, Ben Kingsley,
ENDER' S GAME - DVD Viola Davis, Moises Arias, Abigail Breslin
Registi: Gavin Hood
COLPI DI FORTUNA
I BAMBOCCIONI A LEZIONE
...MA DEI LORO FIGLI
7
Il cast stellare di Weekend da Bamboccioni torna a far ridere. Lenny si trasferisce
con la sua famiglia nella città dove lui e i
suoi amici sono cresciuti. Questa volta i
bamboccioni prendono lezione dai loro
pargoli in un giorno notoriamente pieno
di sorprese: l'ultimo giorno di scuola.
8
COFANETTO HUNGER
Attori: Jennifer Lawrence, Stanley Tucci, Liam
GAMES + HUNER
Hemsworth, Sandra Ellis Lafferty, Wes Bentley
GAMES - LA RAGAZZA Registi: Gary Ross, Francis Lawrence
DI FUOCO
9
MACHETE KILLS
UN WEEKEND DA BAMBOCCIONI 2, regia di Dennis Dugan, con
Adam Sandler, Kevin James, Chris Rock, Salma Hayek, Maria Bello.
VIAGGIARE NEL TEMPO
TUTTA QUESTIONE DI FAMIGLIA
All’età di 21 anni, Tim Lake (Gleeson) scopre di essere in grado di viaggiare nel tempo. Dopo l’ennesima, deludente festa di
Capodanno, il padre di Tim (Nighy) rivela
a suo figlio che gli uomini della loro famiglia hanno sempre avuto il potere di viaggiare attraverso il tempo.
QUESTIONE DI TEMPO, regia di Richard Curtis, con Domhnall Gleeson, Rachel McAdams, Bill Nighy, Tom Hollander, Margot Robbie
10
LA GRANDE CORSA
Attori: Danny Trejo, Michelle Rodriguez, Mel Gibson,
Amber Heard, Sofia Vergara, Charlie Sheen, Demian
Bichir, Alexa Vega, Lady Gaga, Antonio Banderas
Registi: Robert Rodriguez
Attori: Tony Curtis, Peter Falk, Jack Lemmon, Vivian
Vance, Natalie Wood, Keenan Wynn
Registi: Blake Edwards
Prime visioni
✔ SPAZIOCINEMA (c/o CremonaPo, Cremona): La bella e
la bestia; Una donna per amica; Allanciate le cinture; Sotto
una buona stella; Impero; Tarzan; 12 anni schiavo; 300 3d;
The Lego Movie; Snowpiercer; In solitario.
✔ CHAPLIN (via Antiche Fornaci, Cremona): 12 anni schiavo, regia di Steve McQueen; Zoran mio nipote scemo (lunedì); Una piccola impresa meridionale (martedì)Don Jon
(mercoledì).
✔ FILO (piazza Filodrammatici, Cremona): Il superstite, regia di Paul Wright; Ponyo sulla scogliera, regia di H.Miyazaki; The Wolf of wall Street.
✔ DON ROSA (Ostiano): The Lego Movie (sabato 8 alle 21,
domenica 9 alle 15.30 e 21, lunedì 10 marzo alle 21).
79
DISCOTECHE
Al Midian la band di Cesareo
Stasera i Four Tiles guidati dal chitarrista di Elio e le Storie Tese
di Riccardo Maruti
80
U
na super-band per un
concerto energico, poliedrico e imprevedibile
questa sera (sabato 8
marzo) al Midian di Cremona: dietro il moniker Four Tiles si cela un
ensemble di virtuosi guidato da Cesareo (alias Davide Luca Civaschi, nella
foto), mitico chitarrista di Elio e le storie tese. Il gruppo dà forma ad uno
show incendiario di cover rock, rivisitate secondo il folle gusto dei musicisti in un repertorio che spazia dagli
ZZ Top agli Ac/Dc. Un live, insomma, a tinte accesissime. Accanto a Cesareo sul palco ci sono Roberto Gualdi alla batteria (in curriculum colla-
borazioni con Lucio Dalla, PFM, Piero Pelù, Enzo Jannacci...), Stefano
‘Sebo’ Xotta alla chitarra (per dieci
anni anima degli Utez, nota band demenziale del Milanese) e Guido
Heinz Günter Block al basso e alla voce (con vari cd all’attivo con i tedeschi The Event, con Lauroja & The
G-Zone, con i NoiZe MAchine...).
La settimana del live club di via delle
Industrie si completa con il concerto
degli Empirical Time (prog rock diviso tra tecica e cuore) in programma
mercoledì 12 e lo show degli I Dream On (con un sanguigno tributo
Gotthard) in calendario per venerdì
14.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
DISCOTECHE
GLI APPUNTAMENTI
■ BABALULA
via Armando Diaz 2/6, Crema (CR)
Stasera 8 marzo — The Criminal Chaos (cover Anni ‘80 rivisitate in chiave
rock); Babalula sopra: Fede Guindani; Babalula Sotto: ‘Hip Hop Night’
con dj Browser e dj Tia
Venerdì 14 — Helldorado (tributo ai
Negrita) + dj Italoschi
■ BELLOTT’S PUB
via Marconi, 8, Cappella Cantone(CR)
Stasera 8 marzo — Game 4 Live (cover band)
Venerdì 14 — Giulio Garghentini (il
cantante dei Dream Company presenta il suo progetto solista)
■ CAFÈ SOIRÉE
via Milano 6 - Cremona 333/3888030
Domenica 9 marzo — Aperitivo con
musica selezionata
■ CHIAVEDIBACCO
piazza Marconi - c/o Museo del Violino — Cremona
Stasera 8 marzo — ‘Festa della Donna’: menu fisso per gruppi di donne
a 30 euro beverage; dj Michy Rove
con happy music
Mercoledì 12 — ‘Il tè con l’arpa’ (dal-
«Festa della donna»:
la ‘moda sexy’
dello strip maschile
è sempre in auge
Giulio Garghentini
venerdì al Bellott’s
presenta dal vivo
il suo debut album
le 16.30 alle 17.30) con Alessia Ledda
Venerdì 14 — Dj Emilio Palanti
(funky soul & deep house)
■ IL COLONIALE
via del Sale 60 - Cremona, www.ilcoloniale.com - 331/5081878 338/1010803
Stasera 8 marzo — ‘Festa della Donna’: cena dalle 21 e performance dei
Centocelle Nightmare; Oxxxa (live
band) + dj-set con Antony e Michael
■ JULIETTE 96
c/o Corte dei Monaci, via Mantova,
88 - Cremona - 0372/433899
Mercoledì 12 marzo — Happy Hour
+ Royal Buffet + Sushi Buffet +
dj-set
Venerdì 14 — Happy hour, cena e after dinner + dj-set & live performance con ‘The Club’
■ LOFT
via delle Industrie - Cremona (CR)
Stasera 8 marzo — ‘Festa della Donna’: TMV + LOFT Special Night con
dj Flep, Riki dj e dj Green
Venerdì 14 — ‘Synth Night’
Stasera 8 marzo, per la Festa
della Donna, si ripete il rito
sexy dello strip maschile. Tra
i vari appuntamenti in programma ve ne segnaliamo
tre: a Il Coloniale va in scena
la performance dei celebri
Centocelle Nightmare (prima
del live degli Oxxxa); al Mr. Time la Suite presenta lo show
dello stripman Damiano Rettondini; al River Club l’invitato speciale è (come si legge
sul profilo FB del locale) «lo
stripman più bello d’Italia».
Venerdì 14 il palco del Bellott’s Pub di Cappella accoglie Giulio Garghentini e la
sua band per la presentazione live di ‘Believe’, album di
debutto del leader dei Dream Company. Le dieci tracce
contenute nel disco svelano
tutta l’energia e le sfumature
emotive di un artista da sempre votato all’eclettismo.
Grande attenzione è stata posta all’aspetto del songwriting per un album che oscilla
tra rock, blues e funky.
■ LULÙ
via Roma, 12 - Caorso (PC)
Venerdì 14 marzo — Animazione
con Lord Kriss
■ MAGIKA
S.s. Paullese - Bagnolo (CR)
www.magikadisco.com
Stasera 8 marzo — Nella sala classic:
Castellina Pasi; a seguire happy music con dj Luca; sala emotion: house
& commerciale con Dj Alex Lenoir &
Mr Gio Easter, show by FaceStar
Agency; sala passion: dj Kristyn
Lunedì 10 — Nella sala classic:
Omar; sala emotion: latino americano con dj Negrito e guest Seo Fernandez; sala passion: revival, house
& commerciale con dj Ago & dj Mr
Gio Easter
Venerdì 14 — Nella sala classic: Macho e la Band; sala emotion: ‘90, house & commerciale con dj Alex Lenoir
& dj Mr Gio Easter; sala passion: latino con dj Angelyto
■ MIDIAN
Via delle Industrie, 24 - Cremona
Stasera 8 marzo — Four Tiles (rock
con Cesareo, chitarrista di Elio e le
Storie Tese)
Martedì 11 — Noche latina
Mercoledì 12 — Empirical Time
(prog rock)
Venerdì 14 — I Dream On (tributo
Gotthard)
■ MR. TIME
Viale Po 129/d - Cremona,
www.mr-time.it - 333-4816780
Stasera 8 marzo — La Suite presenta: ‘Festa della Donna’ con lo stripman Damiano Rettondini
Domenica 9 — ‘Festa della Donna
70/80’: ore 20 gran buffet; dj Robertino Bandiera Gialla
Venerdì 14 — ‘Noche Latina’ con Tiziano dj e Tripicchio
■ RIVER CLUB
Via Brescia, Soncino - (CR), info
0374/85441 www.riverclubdisco.it
Stasera 8 marzo - ‘Festa della Donna
con «lo stripman più bello d’Italia»’;
special guest dj Loira Linda; discoteca e animazione; Riverino Ristorante
Domenica 9 — Happy hour con cena a buffet; live music con Stefano e
Micaela + dj-set
Venerdì 14 — Discoteca con happy
music, live Stefano e Micaela; Alberto dj + Albertino speaker; Riverino
Ristorante
La Ditta Giorgio Carnevale VINI
di Cerro Tanaro ( AT ),
propone
i Suoi Selezionati
Vini Piemontesi
in damigiane da litri 34
a base di uve
Barbera
Grignolino
Dolcetto
Nebbiolo
Cortese Bianco
IN VENDITA PRESSO LE AGENZIE DEL
Per informazioni telefonare allo 0372 403217
81
SPETTACOLI
Il sovrano con la balbuzie
Luca Barbareschi è interprete e regista de ‘Il discorso del Re’
Martedì 11 marzo
il S. Domenico di Crema
ospita l’appuntamento
più ghiotto e atteso
della stagione di prosa
Una foto
di scena
de ‘Il discorso
del Re’
con Luca
Barbareschi
di Roberto Codazzi
E’
l’appuntamento clou
della stagione di prosa
del San Domenico.
Martedì 11 marzo alle
21 il palcoscenico cremasco ospita Il
discorso del Re, di David Seidler, con
Luca Barbareschi e Filippo Dini. La
regia è dello stesso Barbareschi. La
commedia è ambientata in una Londra surreale, a cavallo tra gli anni ’20
e ’30, ed è centrata sulle vicende di
Albert, secondogenito balbuziente
del Re Giorgio V. Dopo la morte del
padre, il timido e complessato duca
di York non sarebbe dovuto salire al
trono d’Inghilterra. Il primogenito
era infatti Edoardo, che divenne sì
re ma che, per amore di Wallis Simpson, abdicò neppure un anno dopo.
A Bertie, o meglio ad Albert Frederick Arthur George Windsor, toccò il
peso della corona diventando sovrano con il nome di Giorgio VI. Un uomo atipico che fu re molto amato dal
popolo, legato da vero amore alla
moglie: la volitiva Elisabetta BowesLyon, e che si portava appresso un
fardello di costrizioni infantili e un
bisogno di affetto difficili da trovare
nell’anaffettiva coppia di genitori regali. Un’insicurezza che si esprimeva
attraverso una balbuzie invalidante e
impossibile da gestire nei numerosi
82
e imbarazzanti discorsi pubblici cui
era tenuto. In più, Giorgio VI si trovava a essere la voce del e per il popolo
britannico in un momento difficile
della storia, alla vigilia del secondo
conflitto mondiale. Ma che voce poteva essere o quale guida per il popolo? Così venne portato dalla moglie
in visita dal logopedista australiano
Lionel Logue, dai metodi anticonformisti, capace di sondare le anime
e di medicarle, attore mancato per
eccessiva enfasi, insegnò al Duca di
York come superare l’incubo di parlare in pubblico. Logue pretese subito il ‘tu’ dal reale e sottopose il futuro re ad una cura che attingendo al
laboratorio teatrale quanto alla seduta psicanalitica gli permise di salire
sul trono. Una commedia umana,
sempre in perfetto equilibrio tra toni drammatici e leggerezze, ricca di
ironia ma soffusa di malinconia, a
tratti molto commovente, ma capace anche di far ridere. Non di risate
grasse o prevedibili, ma di risate che
nascono dal cervello. Così come le lacrime non nascono da un intento ricattatorio ma dall’empatia, da una
condivisione sentimentale di difficoltà umane. Il discorso del Re parte dai
fatti storici per addentrarsi in un
dramma personale, senza abbandonare mai la Storia.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il ruggito di Elena
Ravelli canta Mina
Uno spettacolo nato nel 2008 per celebrare i 50 anni di carriera della più
grande cantante italiana e che da allora non si è più fermato, sull’onda di un
successo che non conosce soste. Questa sera (sabato 8 marzo) alle 21.15 al
Teatro Primo Ferrari di Castelverde va
in scena il concerto di Elena Ravelli
(nella foto) con il suo gruppo ContaMINAti, band nata appunto per celebrare il mito della Tigre di Cremona. Il
repertorio, eseguito con arrangiamenti originali e personali, quindi nessuna
banale imitazione, segue scrupolosamente la cronologia e racchiude alcuni dei migliori brani della storia della
musica leggera italiana. Una rilettura
in acustico di alcuni fra i più significativi pezzi di una carriera che non ha
eguali, lunga oltre mezzo secolo.
SPETTACOLI
Live show
Il pianoforte del Titano di Bonn
Lisohor esegue Beethoven al Filo
Entra nel vivo la quarta edizione di Cremona Pianoforum, la rassegna al Teatro Filo dedicata all’integrale delle 32 Sonate per pianoforte di Beethoven. Martedì 11 marzo alle 21 salirà alla ribalta
Eugenia Lisohor (nella foto), pianista di origine ucraina che si
perfeziona all’Istituto superiore di studi musicali ‘Claudio Monteverdi’ di Cremona sotto la guida di Maurizio Baglini. Nella stessa
sera eseguirà quattro capolavori del Titano di Bonn: Sonata op. 2
n. 1 in fa minore, Sonata op. 2 n. 2 in la maggiore, Sonata op. 2 n. 3
in do maggiore, Sonata op. 78 in fa diesis minore ‘À Thérèse’. La Sonata op. 78 deve il nome alla destinataria della dedica, Therese
von Brusnwick, allieva di Beethoven insieme alla sorella Josephine. Verso di lei il compositore non ebbe sentimenti più grandi della semplice stima intellettuale e della «sororale tenerezza» (secondo quanto scritto da lei stessa nei suoi diari).
8/3/14
8/3/14
Joe Bonamassa
Mario Lavezzi
Milano Arcimboldi
Milano Blue Note
Milano Magazzini
Generali
Milano Blue Note
Milano Alcatraz
Soresina (Cr)
Cantina del Teatro
Milano Biko Club
Milano Blue Note
Milano Biko Club
Milano Blue Note
Milano Alcatraz
Milano Magazzini
Generali
Mantova Palabam
Montichiari (Bs)
PalaGeorge
Parma Campus
Industry Music
9/3/14
Tom Odell
9/3/14
10/3/14
Alex Usai
Jason Derulo
11/3/14
Gianni Azzali 4et
11/3/14
11/3/14
12/3/14
12/3/14
13/3/14
Calibro 35
Jack Savoretti
Calibro 35
Funk Off
Zen Circus
13/3/14
Daughtry
14/3/14
Afterhours
14/3/14
Modena City Ramblers
14/3/14
Maurizio Solieri
14/3/14
Tuck & Patti
Milano Blue Note
15/3/14
15/3/14
16/3/14
18/3/14
18/3/14
18/3/14
Francesco Baccini
Tuck & Patti
Roberto Gatto
James Blunt
Skunk Anansie
Ron Carter
Milano Teatro Pime
Milano Blue Note
Milano Blue Note
Assago (Mi) Forum
Bergamo T. Creberg
Milano Blue Note
IN CALENDARIO
■ SABATO 8
MUSICA — Cremona, Ponchielli,
ore 21. Concerto benefico
dell’associazione Amici per la
Pelle.
MUSICA — Crema, Auditorium
Manenti, ore 21. «Le donne
nell’Opera», concerto lirico.
TEATRO — Casalmaggiore,
Comunale, ore 21. «Lolita», di
Valeria Raimondi.
MUSICA — Pozzaglio, Birreria
Crash, ore 21. Concerto della
cover band Tempo Reale.
MUSICA — Casalmaggiore, San
Francesco, ore 16. Ensemble
Salieri.
MUSICA — Crema, Manenti, ore
21. Ensemble Harmonia Cordis.
■ LUNEDÌ 10
TEATRO — Cremona, Filo, ore 21.
«La Sindrome di Stoccolma», di
Walter Marinello.
■ MARTEDÌ 11
MUSICA — Cremona, Filo, ore 21.
Eugenia Lisohor (pianoforte).
MUSICA — Castelverde, Teatro
Ferrari, ore 21.15. Elena Ravelli.
TEATRO — Crema, San
Domenico, ore 21. «Il discorso del
re», con Luca Barbareschi.
TEATRO — Romanengo, Galilei,
ore 21.15. «Aldomorto tragedia»,
di Daniele Timpano.
MUSICA — Soresina, Cantina del
Teatro, ore 21. Gianni Azzali 4et.
■ DOMENICA 9
MUSICA — Cremona, Museo del
Violino, ore 11. Cecilia Ziano
(violino), Alice Baccalini
(pianoforte).
TEATRO — Cremona, Ponchielli,
ore 16. «Le mie prime quattro
stagioni», con Ara Malikian.
■ MERCOLEDÌ 12
MUSICA — Cremona, Ponchielli,
ore 15. Omaggio a Secondo
Casadei.
■ VENERDÌ 14
MUSICA — Cremona, Museo
Civico Ala Ponzone, ore 21. Lino
Patruno e Blue Four.
83
Casa Arredo Sposi
Plafond Casa, mutui agevolati
A disposizione 2 miliardi di euro: è caccia al finanziamento
Ecco gli istituti di credito aderenti
Per ogni banca limite a 150 milioni
Priorità all’acquisto della prima casa
I
l ministro ai Trasporti e alle
Infrastrutture Maurizio Lupi ha affermato che le famiglie che vogliono ristrutturare la propria casa o acquistare
la prima casa avranno finalmente un segnale concreto. Dallo
scorso mercoledì, 5 marzo, ci si
può infatti recare presso gli
sportelli bancari aderenti, che
erogheranno mutui agevolati,
garantiti dalla Cassa Depositi e
Prestiti per un totale di 2 miliardi di euro.
Gli istituti di credito che hanno
Fiori e …molto di più!
Addobbi floreali • Partecipazioni • Bomboniere
e tutto ciò che può rendere uniche
le vostre occasioni speciali!!!
Venite a visitarci a: CASALBUTTANO (CR)
Via Bellini, 14/a - Tel. 0374/361987 - Fax 0374/360021
E-mail: [email protected]
84
aderito al Plafond Casa, dove si
può richiedere un preventivo
sono: Unicredit, Banca Sella, Credito valtellinese, Cassa di risparmio di Ravenna, Banca di credito cooperativo di Cambiano,
Credito cooperativo ravennate
ed imolese, Banca di Ripatransone, Banca di credito cooperativo di Riano, Banca di credito cooperativo di Spello e Bettona,
Banca di credito cooperativo
‘Giuseppe Toniolo’ di Genzano,
Banca Santo Stefano - Credito
cooperativo - Martellago-Venezia.
Casa Arredo Sposi
I mutui agevolati disponibili
dallo scorso 5 marzo sono garantiti
dalla Cassa Depositi e Prestiti
per un totale di 2 miliardi di euro
Nella scelta dei soggetti da finanziare sarà data la priorità all’acquisto della prima casa, preferibilmente appartenente ad
una delle classi energetiche A, B
o C, e alla realizzazione di interventi di ristrutturazione con miglioramento dell’efficienza energetica dell’immobile.
L’accesso ai mutui agevolati è
aperto a tutti, ma nella valutazio-
ne delle domande la priorità sarà data a giovani coppie, famiglie numerose e nuclei familiari
di cui fa parte almeno un soggetto disabile. L’accesso al plafond è regolato ‘a sportello’, fino ad esaurimento dello stesso,
con un limite a 150 milioni di euro per ciascuna banca.
I tetti di spesa agevolabile fissati
dal Plafond Casa sono:
- 100 mila euro per gli interventi
ristrutturazione con accrescimento dell’efficienza energetica;
- 250 mila euro per l’acquisto di
una abitazione principale senza
interventi di ristrutturazione;
- 350 mila euro per l’acquisto di
una abitazione principale con
interventi di ristrutturazione
con accrescimento dell’efficien-
za energetica sulla stessa abitazione.
I finanziamenti possono essere
rimborsati in 10, 20 o 30 anni.
Ricordiamo che il Plafond Casa
è stato introdotto dalla Legge
24/2013, cui ha fatto seguito
l’accordo tra Abi, Associazione
bancaria italiana, e Cdp che ha
reso disponibili le risorse finanziarie.
85
Casa Arredo Sposi
Come arredare il terrazzo
Soluzioni resistenti contro raggi solari e agenti atmosferici
Il design per outdoor si rivela un settore in continua crescita ed evoluzione
Le novità del 2014 alla fiera Giardina che si terrà a Zurigo dal 12 al 16 marzo
A
rredare il terrazzo è
una operazione piacevolissima per chi
può disporne: si tratta di configurare uno spazio che
costituisce il prolungamento all’esterno della nostra casa, uno
spazio dove poter accogliere gli
ospiti e godere di sole e luce naturale. Soprattutto per chi abita
in condominio e non può disporre di un piccolo giardino, il
terrazzo diventa lo spazio all’aperto dove prendersi cura delle piante e dei fiori, dove realizzare un angolo di relax, dove organizzare cene tra amici.
Manutenzioni, ristrutturazioni e nuove costruzioni
per immobili di qualsiasi destinazione d’uso
Costruzioni Restauri Edili srl
pavimenti e rivestimenti
stufe, caminetti
serramenti in legno e pvc
cartongessi, controsoffittature
opere murarie
lavorazioni in ferro
marmi, graniti
impianti sanitari ed elettrici
studio tecnico
pareti mobili
NUOVA APERTURA SHOW ROOM A CREMONA
Via Dante Ruffini, 32 - Tel. 0372 808606
86
Casa Arredo Sposi
Sia nelle ore più calde, grazie a schermature
e tendaggi, che di sera il terrazzo può diventare
un vero proprio salotto all’aperto
Nei mesi invernali, il terrazzo
può essere vissuto limitatamente, ossia nelle ore della giornata
più calde quando i raggi solari,
nonostante la temperatura, rendono piacevole la permanenza
all’esterno; il terrazzo, però, deve necessariamente essere esposto a sud. Nelle stagioni più calde, invece, è possibile sfruttare il
terrazzo in qualsiasi ora della
giornata: nelle ore più calde, gra-
zie all’adozione di schermature
e tendaggi, e di sera, creando
un vero e proprio salotto all’aperto dotato di arredo e illuminazione adatti allo spazio. Ma come è possibile rendere accogliente e confortevole questo
spazio? È necessario adottare soluzioni che siano resistenti e durevoli perché, sebbene schermato o protetto da aggetti, il terrazzo è comunque esposto ai raggi
solari e agli agenti atmosferici
che, nel tempo, tendono ad usurare i prodotti.
L’arredo per outdoor è un settore in continua crescita ed evoluzione perché legato ad una continua ricerca sulle forme e sui
materiali più adatti: lo scopo dei
designer è quello di realizzare
soluzioni per l’esterno che non
abbiano limitazioni dovute all’azione degli agenti atmosferici;
il terrazzo o il giardino diventano così salotti composti da tavoli, sedute ed accessori all’insegna della qualità e della durabilità. Essendo il design per esterni
un ambito molto interessante,
vengono organizzate fiere e manifestazioni nelle quali mostrare
al pubblico prodotti sempre
nuovi: è il caso della fiera Giardina che si terrà a Zurigo dal 12 al
16 marzo 2014.
87
Casa Arredo Sposi
Total white, spazio infinito
L’ultima tendenza nel campo dell’arredamento e del design
Perfetto per chi ha un animo romantico
e per chi vuole dare un tocco country
ad ogni ambiente della propria casa
L’
arredamento total white, nel perfetto stile shabby
chic che va particolarmente di moda di recente
per le nostre case, è perfetto
per chi ha un animo romantico,
femminile, glamour e per chi
vuole dare un tocco di stile
country ad ogni ambiente della
casa. Nel campo dell’arredamento e del design rappresenta l’ultima tendenza: un ritorno
al minimalismo con uno stile
che rappresenta la ricerca della
purezza e dello spazio infinito.
88
Il total white prevede tutta una
serie di arredi per la casa dal mood provenzale: è, infatti, la Francia il paese di riferimento per
questo tipo di arredamento. Lo
stile shabby chic con arredamento total white è perfetto
per la camera da letto, per garantire sonno e relax, ma anche
per il bagno, per dargli un tocco
provenzale. Da non sottovalutare per la cucina, per portare in
casa la bellezza di un tempo,
con i buoni sapori di una volta,
per il salotto, per accogliere i nostri ospiti con eleganza e raffina-
Casa Arredo Sposi
Total white significa dare agli spazi
maggior volume e luminosità
seguendo uno stile moderno
che dispensa sensazioni rilassanti
tezza, senza tralasciare il giardino. Nello stile country l’‘effetto
candore’ va reso più dolce dai
colori, che devono essere delicati. Bianco, ovviamente, grande
protagonista, ma senza tralasciare dolci accostamenti di rosa e
celeste, ma anche giallo tenue,
beige, panna...
Il total white è considerato an-
che un modo di vedere la vita:
una visione senza limiti o confini che lascia spazio all’immaginazione ed alla tranquillità. Total white significa dare agli spazi
un maggior volume e luminosità seguendo uno stile moderno
che dà allo stesso tempo all’ambiente una sensazione di completo relax.
Questo stile d’arredo è adatto
soprattutto per chi vive in ambienti al piano terra o in appartamenti piuttosto piccoli e poco
luminosi. Scegliere i pavimenti
e gli arredi bianchi permette infatti di cogliere il più possibile la
luce riflessa. Si adatta facilmente a dettagli in legno chiari, accessori di design e particolari co-
me l’animal print, anche se indicati solo per chi vuole osare. Sarà importante, infine, prestare
attenzione alla cura dei materiali: il bianco essendo un colore
delicato rischia di sporcarsi e rovinarsi presto, per questo sarà
necessario fare attenzione e usare prodotti specifici adatti alla
pulizia delle superfici.
La CONVENIENZA
e la QUALITA’
selezionate da
Via Convento, 41 - VIADANA (Mantova) - Tel. 0375/781608 - Fax 0375/82625
BLINDY PARK
una semplice rotazione e la
sbarra è “parcheggiata”!
Con BLINDY SBARRA
porte e finestre sono sbarrate
anche ai più “esperti”!
SPECIALE PER MURI A
CAPPOTTO
BS 100
mm 150 (L)
BS 100 PLUS
mm 190 (L)
Piastra di
fissaggio per
BLINDY SBARRA
su muro
a cappotto
con isolante
sganciare l’asta
ruotare la sbarra
ecco fatto!
BLINDY PARK è applicabile
sia a destra che a sinistra
UTENSILERIA, BRICOLAGE, GIARDINAGGIO, EDILIZIA, FERRAMENTA, CASALINGHI
89
Casa Arredo Sposi
Il morbido calore dei led
Risparmio energetico e design: la nuova frontiera della luce
Veri e propri complementi d’arredo in grado di valorizzare punti strategici della casa
Scelta di colori sempre più ricca: rosso, verde, ambra, arancio e blu oltre al bianco
L’
illuminazione a
led per interni conferisce agli ambienti un’atmosfera calda ed accogliente. Perfetti
per le abitazioni private, ma anche per uffici o locali commerciali, questo tipo di complementi d’arredo si sono adattati al design e alle tendenze del momento, per cui sono reperibili nelle
forme e nelle dimensioni più
svariate. Tanti anche i colori in
cui sono realizzate le lampadine
led. I più utilizzati sono il rosso, il
verde, l’ambra, l’arancio, il blu e
chiaramente il bianco. L’illuminazione a led per interni, oltre a
90
Casa Arredo Sposi
regalare alla casa un tocco di raffinatezza, favorisce il risparmio
energetico, poiché i led consumano molto meno rispetto ad
una lampadina tradizionale.
E poi la luce generata dei led è
molto intensa ed è in grado di
creare un effetto molto decorativo. Per questo motivo le lampade a led sono utilizzate anche
come complementi d’arredo,
per mettere in risalto un particolare angolo di una stanza e per
valorizzare, magari attraverso luci colorate, alcuni punti strategici. Negli ultimi anni si è diffusa la
tendenza di utilizzare strisce led
all’interno di uno specchio, lungo una parete o anche accanto
ad un mobile o sotto ad un sofà.
E pensare che prima le strisce a
led venivano usate solo per illuminare le insegne degli hotel o
dei negozi! Oggi l’illuminazione
a led per interni è un vero e proprio settore dell’interior design,
tant’è che tutte le aziende di arredamento hanno un catalogo
dedicato alle lampade led.
Led è l’acronimo di Light Emitting Diodes, e rappresenta quella che forse è l’ultima vera e più
importante rivoluzione per illuminare interni ed esterni della
casa. I vantaggi dell’utilizzo di
questa tecnologia sono davvero numerosi, a partire dal notevole risparmio energetico rispetto alle lampade tradizionali: secondo le statistiche, infatti, illuminare con i led garantirebbe
un risparmio medio del 70%,
una percentuale davvero ragguardevole. Tra le altre caratteristiche che potrebbero spingere
alla scelta ad illuminare con i led
la nostra casa, ci sono anche la
facilità di manutenzione, l’alta efficienza, la possibilità di controllare e direzionare il fascio luminoso, l’assenza di raggi infrarossi
e ultravioletti, la stabilità del colore della luce (tonalità costante
nel tempo). Inoltre, grazie ad
una bassissima emissione di particelle inquinanti 02, l’utilizzo
della luce a led contribuisce a ridurre non solo l’inquinamento
atmosferico, ma anche i consumi in bolletta. Ma il vero punto
di forza del led sta nella sua molteplicità di utilizzo. Le dimensioni ridotte e la vasta scelta di colori, infatti, rendono questo tipo di
illuminazione adatta praticamente a qualsiasi tipo di ambiente e arredamento.
91
AUTO & MOTORI
Octavia G-Tec, reveal a Ginevra
Berlina e Wagon, Skoda punta sempre più forte sulla eco mobilità
di Francesco Pavesi
I
l Salone di Ginevra — che si è
aperto due giorni fa — è il palcoscenico della anteprima della nuova Octavia G-Tec, alimentata a gas
metano che andrà ad affiancare la Citigo, il primo modello della casa Ceca
con questa alimentazione. La versione
ecologica sarà disponibile sia per Octavia berlina sia per Octavia Wagon dalla
seconda metà del 2014. L’attenzione
nei confronti della mobilità sostenibile
è sempre più al centro delle scelte dei
costruttori e, nella città Svizzera, le tematiche legate all’ambiente trovano
da alcuni anni il terreno più fertile nel
Pavillon Vert: un intero spazio dedicato alle vetture ‘eco friendly’
«Le motorizzazioni a gas metano sono
un elemento importante nella strategia di sostenibilità Skoda e per questo
la proponiamo sul nostro modello bestseller — commenta Frank Welsch,
membro del consiglio di amministrazione Skoda per Sviluppo Tecnico e
Design L’utilizzo della tecnologia
CNG unisce al meglio mobilità ecologica e convenienza di utilizzo».
La nuova Skoda Octavia G-Tec è equipaggiata con un motore a benzina 1.4
TSI turbo 110 CV a doppia alimentazione, gas metano e benzina. Il pacchetto
G-TEC comprende una serie di caratteristiche tecnologiche, come il sistema
Start-Stop e di recupero dell’energia in
frenata. Questa motorizzazione soddisfa anche gli standard di emissione definiti dalla normativa Euro 6, in vigore
da settembre 2014.
Già in modalità di alimentazione esclusivamente a metano, la Octavia G-Tec
copre fino a 410 km senza necessità di
rifornimento. I consumi si attestano
sui 5,4 metri cubici di gas metano per
100 km, a fronte di emissioni di CO2 di
soli 97 g/km.
In modalità a benzina, l’autonomia raggiunge i 920 km; la Octavia G-Tec può
dunque percorrere fino a 1.330 km.
Corso Vittorio Emanuele II n. 17 - 26100 CREMONA
AVVISO GARA ESPERITA PER PROCEDURA APERTA (ESTRATTO)
OGGETTO: COMPLESSO EDILIZIO SCUOLA IMMACOLATA – RISANAMENTO E RIQUALIFICAZIONE
FUNZIONALE DELLE SCUOLE DELL’INFANZIA E PRIMARIA POSTE IN SORESINA , VIA LEONARDO
DA VINCI N. 5 - LOTTO N. 1 (C.U.P. H93B10000040009) – C.I.G.: 544212579D.
AGGIUDICATARIO: Ing. Leopoldo Castelli S.P.A. Costruzioni di Como.
Si rende noto che l’avviso di gara esperita, relativo all’appalto in oggetto, è disponibile presso l’Ente
Appaltante e sito internet http://www.provincia.cremona.it; sarà altresì disponibile agli indirizzi:
https://osservatorio.oopp.regione.lombardia.it, www.serviziocontrattipubblici.it
F.to IL DIRIGENTE: Avv. Rinalda Bellotti
92
AUTO & MOTORI
XF, offensiva Jaguar
Lamborghini Huracan
Sportbrake da 300 km/h e R-Sport da 20 km/l
Prestazioni esagerate
L’
obiettivo di Jaguar, con la
nuova gamma XF 2015 è
quello di offrire una linea di prodotto pronta a
soddisfare ogni tipo di esigenza, dall'efficienza nell'uso quotidiano della
R-Sport da 20 km/litro, alle alte prestazioni autostradali della XFR-S Sportbrake da 300 km/h, senza mai compromettere lusso, raffinatezza e versatilità,
da sempre caratteri del marchio britannico. Sarà il mercato, come sempre, a
dire se il giaguaro ha fatto centro. Stando alle caratteristiche delle vetture, le
possibilità ci sono. Prima station wagon sportiva ad alte prestazioni, firmata con il logo R-S, la Jaguar XFR-S Sportbrake si basa sulla consolidata berlina,
con cui condivide i livelli di potenza e
agilità, a cui sposa le più ampie versatilità e praticità. Le modifiche aerodinamiche rendono la XFR-S Sportbrake
più stabile, oltre a rifinirla con un aspetto più grintoso. All'interno dominano
materiali esclusivi e pellami di colore
scuro con micro-piping e cuciture a
contrasto. Sotto al cofano è sistemato
un motore 5,0 litri V8 sovralimentato
che eroga 550 Cv e 680 Nm di coppia,
ma senza venire meno ai 1.675 litri di
spazio di carico nel vano posteriore. Le
prestazioni si traducono in un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi,
con una velocità massima di 300 km/h,
limitata elettronicamente. La trasmissione «Quickshift» a otto rapporti, sviluppata per la F-Type, permette rapidità di innesti e accelerazioni ottimali a
tutti i regimi. Il differenziale elettronico attivo e il Dynamic Stability Control
DSC della XFR-S berlina contribuiscono a migliorare la risposta e la maneggevolezza della XFR-S Sportbrake. Modello di vertice, soprattutto per i mercati in cui dominano le auto a gasolio, sarà la XF R- Sport, disponibile nelle varianti berlina e Sportbrake, prima Jaguar ad adottare il nuovo logo R-Sport.
La Jaguar XF R-Sport sarà disponibile
con il nuovo motore diesel 2,2 litri
quattro cilindri da 163 CV, che le permette di percorrere oltre 20 km con un
litro di carburante e di emettere appena 129 g/km di CO2. Ai bassi consumi
ed emissioni della XF R-Sport contribuisce il Jaguar Stop-Start, in cui un Twin
Solenoid Starter TSS arresta a vettura
ferma e lo riavvia in tempo reale quando il piede del conducente passa dal
freno all'acceleratore.
Lamborghini Huracan, nuovo modello
della casa di Sant’Agata Bolognese, porta il nome di uno dei tori più combattivi
di sempre. Sotto al cofano pulsa un V10
5.2 che eroga una potenza di 610 Cv
con una coppia massima di 560 Nm a
6.500 giri. Incremento della potenza (rispetto alla Gallardo) unito, però, a un taglio dei consumi e delle emissioni di
CO2 (12,5 litri/100 km e 290 g/km). Con
il suo rapporto peso/potenza di appena 2,33 kg/Cv, Huracan supera i 325
km/h e accelera da 0 a 100 km/h in 3,2"
Ibride, niente bollo
L’esenzione è per 3 anni
Dal primo gennaio in Lombardia, Veneto, Lazio, Campania e Puglia il bollo
auto non si paga per le vetture più
ecologiche, tra cui rientrano tutti i veicoli ibridi di nuova immatricolazione.
Nella nostra regione l’esenzione dura
tre anni. Toyota, leader nel settore, ricorda che nel 2013 in Italia «sono state vendute circa 15.000 vetture ibride
(di cui 14.000 Toyota e Lexus), raddoppiando il volume rispetto all'anno precedente».
93
DART
Doppio, finali provinciali al via
Questa sera alle ore 21 apriranno le danze le categorie A e D
di Fabrizio Barbieri
S
arà un weekend improntato sulle Finali Provinciali di
Doppio quello che è in corso in questi giorni presso
l’Osteria delle Gerre di Gerre Borghi e che vede ai nastri di partenza
un centinaio di coppie pronte ad affrontarsi per la conquista del titolo
Provinciale di categoria.
Sono infatti cominciate ieri sera con
la fase di qualificazione, e con la discesa in campo delle coppie di categoria B e C, le Finali Provinciali di
Doppio le cui gare hanno avuto inizio alle ore 21,00 circa e determineranno le coppie che accederanno alla fase finale di domenica.
Una cinquantina le coppie scese in
campo con l’intento di strappare il titolo dalle maglie dei campioni uscenti che, ricordiamo, sono per la serie
94
B Sergio Russo e Gianluigi Garini
mentre per la serie C la coppia da
battere è quella formata da Alessandro Carrara e Christian Cerri.
Stasera, alle ore 21,00, ad aprire il
palcoscenico delle Finali saranno le
coppie delle categorie A e D per decidere le formazioni finaliste che domani si fronteggeranno a partire dalle ore 10,15 per determinare le nuove coppie Campioni Provinciali che
sostituiranno i campioni uscenti che
per la serie A sono rappresentati dalla coppia formata da Ivan Miglioli e
Gianfranco Ghidetti mentre per la
serie D quella formata da Claudio
Barbieri e Angelo Cremonesi.
Ricordiamo che nel turno di qualificazioni il sistema di gioco prevede
dei round robin con sistema Coppa
Davis (due singoli, un doppio, e due
singoli) mentre nelle fasi finali di domenica il tabellone di gioco sarà costituito dal sistema doppio ko con gi-
rone dei vincente e dei perdenti su
un unico tabellone diviso per ogni
categoria.
Il programma delle gare prevede
inoltre per oggi pomeriggio con inizio alle ore 15,00 un torneo open
aperto a tutti che si ripeterà anche
domenica sempre alle ore 15,00 e
sempre aperto a tutti ma ad esclusione dei giocatori impegnati nelle finali.
La gara ufficiale, come già anticipato, avrà il suo epilogo nella giornata
di domani con le partite finali previste per le ore 17,00 circa e, a seguire,
le premiazioni di tutte le coppie vincitrici.
Sarà questo l’ultimo appuntamento
che chiuderà la stagione 2013/2014
e che permetterà ai giocatori di usufruire della vecchia categoria di gioco usata per il Campionato Italiano
scorso.
Infatti, a partire da lunedì 10 marzo,
Serie: ELITE
GRUPPO 1
BULDOZER
TEAM RED GREY
THE ARROW
BAR CAVEC
BULLDOG
Serie: ELITE
GRUPPO 2
BAGNOMARIA
GUNNERS
SUINI BELLICI
BUTTON DE PAIASS
LA BRASILIANA
Serie: ELITE
GIRONE 3
La coppia
vincitrice
del Campionato
di Doppio
della scorsa
edizione di Serie
A formata
da Ivan Miglioli
e Gianfranco
Ghidetti
Sotto: i campioni
in carica
di Serie B
Sergio Russo
e Gianluigi
Garini
LE MEENERE
FUTURAMA TEAM
THE HAMMERS
I MISERABILI
CREMONA GRONDE DART
Serie: MASTER
GIRONE 1
BLACK DEVIL
G.R. TEAM
NIGHTMARE D.T.
BARBA BOYS
TRIPLO MALTO
I PE DE ROY
Serie: MASTER
GIRONE 2
CHARLIE’S ANGELS
MEI CIUK CHE LUK
BULL’S BROTHERS
NIGHTBREED
K.A.
MASTERCHEF
Serie: MASTER
GIRONE 3
I MARVEL DART
THE DOCTOR MASTER
COCA HAVANA
CAN DE CACCIA
BAHIA REVOLUTION
Serie: MASTER
GIRONE 4
avrà inizio il Campionato Provinciale a squadre con i nuovi tesseramenti determinati dalle promozioni e
retrocessioni dello scorso campio-
nato e le cui finali sono previste per
il weekenda dal 21 al 25 maggio
presso la Cascina La Secca di San
Pietro in Cerro.
OVINI MANNARI
CIUM CUM PUB
DEVIL’S DART
TEAM CAVEC
RE DI QUADRI DART
95
DART
Serie: AMATORI
GIRONE 6
BROTHERS HOOD
LE ANATRE
LE STUPIDE CREATURE
LUCKY STRIKE
I LAPIDER
Serie: AMATORI
GIRONE 7
GLI ULTIM
LE GRAGNAPAPPOLE
FRECCE ROSSE
Serie: AMATORI
BULL BREAKERS
NOI 7
GIRONE 1
CHEEI DE BUNEMEERS
CASCINETTA DART
DART ANGEL
BAR LA DOLCE VITA
TANGO DART TEAM
I BOLER DEL MIRÒ
Serie: AMATORI
GIRONE 2
Serie: MIXED
GIRONE 1
FRECCE ROTTE
EL BARBIS NEW D.T.
SANTINE DART TEAM
SOCI’S DART
Tante le gare
in programma
in questo fine
settimana
per le freccette
Serie: MIXED
GIRONE 2
BARBA PUB
RODOLFO VALENTINO D.T.
LA PECORA GIALLA
T&M
LOBA LOBA
BULLDOGS
FAT BOMB
CRAZY HORSES
LA FENICE
RUT RUNNER
Serie: AMATORI
GIRONE 3
MONSTER DARTS TEAM
BAR LA VOGLIA
WANTED DART
PICIUITA
BULLS
7 NANI
Serie: AMATORI
GIRONE 4
I ROCKETS
MARGOT DART
GLI ARCIERI
BARBIS DART TEAM
BABY DART
DARTIST
Serie: AMATORI
GIRONE 5
I BARBAGIAN
BELLIMBUSTI
BARABETT DART TEAM
DADAUMPA DART TEAM
MAALOX PLUS
96
La coppia vincitrice
del Campionato
di Doppio della scorsa
edizione di Serie C
formata da
Alessandro Carrara
e Christian Cerri
DART
Alcune foto
dei campionati
di Doppio
dello scorso anno
I vincitori della scorsa edizione di D: Claudio Barbieri e Angelo Cremonesi
97
BORSINO
CHI
SALE
La rivincita
di Luciano
Luciano Pizzetti
Il senatore cremonese del Pd è
stato nominato sottosegretario alle Riforme e ai Rapporti
con il Parlamento dal presidente del Consiglio Matteo Renzi.
Una bella rivincita verso chi,
da noi, lo voleva ‘rottamare’.
Dario Cantarelli
C’è anche un pezzetto della
nostra provincia nell’Oscar
quale miglior film straniero
conquistato da ‘La grande
bellezza’ di Paolo Sorrentino
e nel cui cast figura l’attore di
Isola Dovarese. Stellare.
Claudio Bodini
Il presidente dell’associazione Siamonoi, con i suoi molti
volontari, assiste e porta conforto a coloro che quotidianamente hanno necessità di recarsi al Pronto soccorso dell’ospedale. Attività meritoria.
Aldo Casorati
Il sindaco di Casaletto Ceredano, con la sua giunta, ha
stanziato pur in tempi di
grandi difficoltà economiche
oltre 67mila euro per le scuole del territorio e garantirne
così l’efficienza. Ben fatto.
Luca Stradivari
I cinque Quintetti per archi
del 21enne compositore cremonese, discendente del più
grande liutaio della storia, verranno eseguiti l'8 aprile prossimo al teatro Promenade di
Singapore. Buon sangue...
Apertura nuovo
punto vendita
Cremona
Corso Campi 1
(Galleria XXV Aprile)
98
Pinacoteca
dei pensieri
L’aforisma
della settimana
di Roberto Pellegrini
La pigrizia
sa ‘nutrirsi’
di ‘bei
propositi’;
sa darsi
coraggio
con le
‘buone
intenzioni’
Antonello Venditti
Al teatro Ponchielli per un
concerto che ha celebrato la
sua lunga carriera, il cantautore romano ha fumato sul palco nonostante i divieti facendo arrabbiare buona parte del
pubblico. Dietro la lavagna.
Luigi Legnani
Nuova gatta da pelare per l’ad
di Trenord: la Corte dei Conti
ha accolto l’azione collettiva
promossa da Altroconsumo
in relazione ai gravi disservizi
di due anni fa con richiesta di
risarcimento per i pendolari.
Dario Adami
Tempi duri per il coach della
Mg.KVis Piadena (basket
Dnc): la sua squadra, beffata
nell’ultima gara in casa e allo
scadere dal Nerviano, è in crisi
di risultati e di identità. Risucchiato in fondo alla classifica.
Vincenzo Torrente
Dopo aver illuso vincendo a Lumezzane, la Cremo guidata dal
mister di Cetara è stata estromessa dal Monza in Coppa Italia e pareggiato in casa con l’Alto Adige in campionato. Rimediando sonori fischi dai tifosi.
Luigi Ablondi
Replicando a un comunicato
del sindacato di base, il direttore generale dell’azienda ospedaliera di Crema si è ‘offerto’
di regalare agli autori «una visita psichiatrica». Il savoir-faire
non è certo il suo forte.
Luigi, mancanza
di savoir-faire
CHI
SCENDE
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
19 776 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content