close

Enter

Log in using OpenID

13-14 marzo 2014 milano la biblioteca connessa

embedDownload
più
, assai
ccadesse
funzione
la biblioteca ConvEGno 13-14 marzo 2014
connessa CoME CAMBIAno LE STRATEGIE milano
DI
SERvIzIo AL TEMPo DEI SoCIAL nETwoRk
e.
one
evo.
oppio
e ma
poter
o
iretto
nicativo
e a sua
ne
a nello
portante
onibili
e
erso
e
FonDazione Stelline
corSo magenta 61
Il ruolo delle biblioteche si configura sempre più
come quello di network di servizi e contenuti, assai
più differenziati e complessi di quanto non accadesse
la bibl
conne
qualche decennio fa, acquisendo una nuova funzione
di “mediazione informativa” e di connessione.
Questa evoluzione ha nel processo di transizione
al digitale una componente di particolare rilievo.
In tale contesto i social network hanno un doppio
ruolo: aggregatori di informazioni eterogenee ma
rilevanti e articolate, alle quali l’utenza deve poter
accedere in maniera competente e che devono
essere ormai trattate come informazioni di diretto
interesse anche bibliotecario, e spazio comunicativo
e informativo al cui interno la biblioteca deve a sua
volta sapersi muovere, attraverso la produzione
di informazione efficace, ricca, puntuale.
I social network sono dunque per la biblioteca nello
stesso tempo spazio di informazioni che è importante
saper selezionare, organizzare e rendere disponibili
e spazio attraverso cui avvicinare e informare
l’utenza, promuovere la lettura, comunicare.
Il futuro delle biblioteche passa anche attraverso
questi strumenti, e su questi strumenti
per le biblioteche e i bibliotecari è importante
saper riflettere.
FonD
corSo
Programma
gioveDì 13 marzo 2014
ore9.30Salamanzoni
ore13.00
Visita a Bibliostar
Presiede
alDo Pirola
tecnologie e arredi
Delegato assessorile per i rapporti interbibliotecari,
Comune di Milano
ore14.30
Saluti delle autorità
l’impATTod
SulleBiBlio
criStina caPPellini
è prevista la traduzion
Assessore Culture, Identità, Autonomie
della Regione Lombardia
novo umBerto maerna
aSSociazione
italiana
BiBliotecHe
Se scompaiono g
architettura, org
per una bookless
Benvenuto del Presidente della Fondazione Stelline
Piercarla DelPiano
incollaborazionecon
micHele Sant
dipartimentali e docum
Vicepresidente e Assessore alla Cultura, Beni culturali
ed Eventi culturali della Provincia di Milano
FiliPPo Del corno
Assessore alla Cultura del Comune di Milano
SteFano PariSe
Presidente dell’Associazione Italiana Biblioteche
Coordina
clauDio mar
Direttore del Settore C
Hannelore v
Leiterin der Stadtbibli
Biblioteche nell’e
innovativi e trasf
l’esperienza pilo
della Biblioteca p
criStina Bam
GliSCenAri
Social manager, Biblio
è prevista la traduzione simultanea
Social manager, Biblio
JoHanneS neuer
Acting Director Engagement
at New York Public Library
costruire una social library
giuSePPe riva Direttore del Laboratorio
di studio dell’interazione comunicativa e delle nuove
tecnologie, Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano
Dalle reti sociali ai social network:
problemi e opportunità
riccarDo riDi
Università Ca’ Foscari di Venezia
la responsabilità sociale delle biblioteche:
una connessione a doppio taglio
tatiana Wak
Se la biblioteca è
location-based se
nella strategia di
DeBora maPe
Referente social e med
Sistema bibliotecario V
come cambiano
comunicazione e
Break
umBerto mo
di Management, Univ
l’immagine della
di narrazione tra
2014
zoni
azione Stelline
terbibliotecari,
mie
na
ura, Beni culturali
Milano
i Milano
Biblioteche
Laboratorio
va e delle nuove
acro Cuore, Milano
work:
e biblioteche:
aglio
micHele Santoro Area Sistemi
dipartimentali e documentali, Università di Bologna
Se scompaiono gli scaffali:
architettura, organizzazione e servizi
per una bookless library
ore13.00
Visita a Bibliostar, esposizione di servizi,
tecnologie e arredi per le biblioteche
ore14.30Salamanzoni
l’impATTodeinuoVimediA
SulleBiBlioTeChepuBBliChe
gianni SteFanini
Jan reicHelt
Direttore del Consorzio Sistema bibliotecario
Nord Ovest Milano
Co-Founder and Presid
le nuove sfide della cooperazione:
fare comunità con i social network
caterina ramonDa
Biblioteche dell’Unione del Fossanese (Cuneo)
te lo dico a modo tuo:
condividere la biblioteca per ragazzi
con i lettori di nuova generazione
nicola cavalli
Università Milano-Bicocca
che cosa gli utent
oggi e in futuro
Break
mauro guerr
Università degli studi d
Simona turBa
Sistema bibliotecario d
Prove di Faceboo
nelle biblioteche a
è prevista la traduzione simultanea
Promuovere la lettura con il social reading:
strategie per le biblioteche
laura teSton
Coordina
clauDio martino
Quali literacy al te
Direttore del Settore Cultura della Provincia di Milano
Hannelore vogt
Leiterin der Stadtbibliothek Köln
Biblioteche nell’era digitale: servizi
innovativi e trasformazione dello spazio.
l’esperienza pilota
della Biblioteca pubblica di colonia
ore14.30SalaVolta
ApprendereConiSoCiAl
neTwork:BiBlioTeChe
ACCAdemiCheAunBiVio
è prevista la traduzione simultanea
Coordina
elliS SaDa
Social manager, Biblioteca San Giorgio di Pistoia
Direttore della Biblioteca di ateneo,
Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano
Social manager, Biblioteca San Giorgio di Pistoia
maria caSSella
DeBora maPelli
Strumenti social e ruolo della biblioteca
accademica: tra missione istituzionale
e identità sociale
criStina BamBini
tatiana WakeFielD
Se la biblioteca è geolocalizzata:
location-based services e social games
nella strategia di marketing
Sistema bibliotecario di ateneo,
Università degli studi di Torino
Referente social e media network,
Sistema bibliotecario Vimercatese
Juliana mazzoccHi
Break
Blog e social network in biblioteca:
strumenti complementari o antagonisti?
umBerto moSca Dipartimento
di Management, Università degli studi di Torino
raPHaËlle BatS
come cambiano le strategie di
comunicazione e condivisione con gli utenti
l’immagine della biblioteca: strategie
di narrazione tra vecchi e nuovi media
Biblioteca di scienze sociali,
Università degli studi di Firenze
ENSSIB - École supérieure des sciences
de l’information et des bibliothèques, Lyon
l’uso dei social media nella liS education
Biblioteca di scienze so
Università degli studi d
laura BalleS
Biblioteca “Rostoni”, L
Youtube in biblio
istruzione e educ
Jan reicHelt
bibliotecario
perazione:
al network
a
anese (Cuneo)
per ragazzi
erazione
on il social reading:
he
Co-Founder and President Mendeley
che cosa gli utenti vogliono da noi
oggi e in futuro
Break
mauro guerrini
Università degli studi di Firenze
Simona turBanti
Sistema bibliotecario di ateneo, Università di Pisa
Programma
venerDì 14 marzo 2014
ore9.30Salamanzoni
“SempliCemenTeConneTTere”
Coordina
tommaSo giorDano
Direttore della Biblioteca dell’Istituto europeo di Fiesole
laura teStoni
Cattedra di Sistemi informativi per l’industria,
Università di Bonn
SÖren auer
Volta
Quali literacy al tempo dei social network?
il nuovo ruolo delle biblioteche in un
mondo di scienza open e partecipativa,
crowdsourcing e web data semantici
iSoCiAl
TeChe
nBiVio
laura BalleStra
clauDio gnoli
nea
neo,
Cuore, Milano
della biblioteca
e istituzionale
Hi
biblioteca:
ri o antagonisti?
ciences
ques, Lyon
ella liS education
Biblioteca “Rostoni”, LIUC, Castellanza
Youtube in biblioteca tra comunicazione,
istruzione e educazione
Web connected
la ricerca nell’oPa
dall’informazione
è prevista la traduzione simultanea
Prove di Facebook
nelle biblioteche accademiche
Biblioteca di scienze sociali,
Università degli studi di Genova
antonella ia
Dottore di ricerca in S
Università di Roma - L
Biblioteca della scienza e della tecnica,
Università degli studi di Pavia
connettere la conoscenza:
quattro livelli di interoperabilità
giuSePPe vitiello
Head Library & Knowledge Centre,
NATO Defense College, Roma
ore10.00
“TAlkedToe
ovvero come conn
editori, libri, librai
A cura di Fondazione
e Regione Lombardia
Coordina
luiSa FinoccH
Partecipano
caterina Bon
Scrittrice (ilfattoquoti
eDoarDo Bru
Editor Mondadori (Sc
vincenzo co
Esperto social media (
Dall’organizzazione degli oggetti
alla gestione dei corpi di conoscenza:
lo studio di un caso
maFe De Bagg
Break
Editorial marketing m
(@einaudieditore)
evangelia liPitakiS
FranceSco Pa
Ph.D in Bibliometrics, Research
Analytics Consultant, Thomson Reuters
citazioni&connessioni: l’evoluzione
degli indicatori bibliometrici e delle
“altmetrics” in un mondo interconnesso
anDrea marcHitelli
CINECA, Dipartimento Servizi per la gestione
dell’informazione e della conoscenza, Roma
il catalogo connesso: dal silos di dati
al network informativo
Lettrice e social media
SteFano Jugo
Bibliotecario (Bibliotec
ExtratimeBlog, BiblioM
FranceSca Sa
Co-fondatrice Open C
(Tropicodellibro.it)
matteo Scur
Store manager Bookr
marco zaPPa
Editore (marcosymarc
zo 2014
manzoni
ConneTTere”
antonella iacono
Dottore di ricerca in Scienze librarie e documentarie,
Università di Roma - La Sapienza
nuoVeSfide
Web connected information seeking:
la ricerca nell’oPac
dall’informazione alla conoscenza
Coordina
clauDio gamBa
tanea
no
ore10.00-13.00SalaVolta
Istituto europeo di Fiesole
“TAlkedToeAChoTher”
ovvero come connettere autori,
editori, libri, librai, bibliotecari e lettori
vi per l’industria,
A cura di Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori
e Regione Lombardia
ioteche in un
e partecipativa,
data semantici
tecnica,
nza:
perabilità
entre,
a
gli oggetti
i conoscenza:
iS
h
n Reuters
: l’evoluzione
etrici e delle
do interconnesso
lli
i per la gestione
scenza, Roma
al silos di dati
o
Coordina
luiSa FinoccHi
Partecipano
caterina Bonvicini
Scrittrice (ilfattoquotidiano.it/blog/cbonvicini/)
eDoarDo Brugnatelli
Editor Mondadori (Scrivo.me)
vincenzo coSenza
ore14.30Salamanzoni
Dirigente Musei, Biblioteche, Archivi e Soprintendenza
ai Beni librari della Regione Lombardia
gino roncaglia
Università degli studi della Tuscia
Social network e riconquista
della complessità:
il ruolo delle biblioteche
PierFranco minSenti
Bibliotecario digitale, IUAV di Venezia
Wikipedia come ambiente di lavoro
collaborativo per una comunità
trasversale alle biblioteche
anna maria tammaro
Università degli studi di Parma
la comunicazione scientifica
nel Web: valutare le pubblicazioni
usando i social network
Esperto social media (Vincos.it)
maurizio BrioScHi
maFe De BaggiS
CEFRIEL, Politecnico di Milano
Lettrice e social media designer (mafedebaggis.it)
SteFano Jugo
Editorial marketing manager Einaudi
(@einaudieditore)
FranceSco PanDini
Bibliotecario (Biblioteca di Agnadello,
ExtratimeBlog, BiblioMediaBlog)
FranceSca Santarelli
Co-fondatrice Open Culture Atlas
(Tropicodellibro.it)
matteo Scurati
Store manager Bookrepublic (@Bookrep)
marco zaPParoli
Editore (marcosymarcos.com)
eØ15 - Digital ecosystem:
l’opportunità dell’ecosistema
digitale dell’expo 2015
per le biblioteche e i beni culturali
marco ruBicHi
Università degli studi di Torino
lorenzo verna
CEO Tykli srl
costruire relazioni:
modelli di integrazione tra biblioteche
e web of data
Daniele DaPiaggi
Università degli studi di Milano
la biblioteca connessa con il territorio:
geolocalizzare per decidere
Programma
iniziative collaterali
SalaToscanini
giovedì13marzoevenerdì14marzo
incontri ravvicinati. colmare le distanze,
sfatare i pregiudizi: in biblioteca si può
Un progetto contro l’esclusione
e per una migliore convivenza civile
A cura del Sistema bibliotecario urbano di Milano
Un progetto, quattro biblioteche di pubblica lettura,
il Centro servizi biblioteche rionali, tante associazioni
e cittadini, tutti impegnati contro i pregiudizi e per favorire la coesione sociale in una realtà dove la perdurante crisi economica produce marginalità, privazioni
ed esclusione dai bisogni primari per fasce estese di
cittadini. Il progetto, iniziato a gennaio e della durata
di 18 mesi, nasce nell’ambito del bando “Favorire la
coesione sociale mediante le biblioteche di pubblica
lettura”, promosso dalla Fondazione Cariplo nel 2013,
a cui la biblioteche di pubblica lettura del Comune di
Milano hanno aderito prevedendo interventi e azioni
a favore di due categorie di cittadini, nei cui confronti
spesso si sono sviluppati pregiudizi e prevenzioni e per
promuovere occasioni di conoscenza reciproca. Da
un lato, in continuità con analoghe iniziative realizzate dal Sistema bibliotecariourbano di Milano, intende
promuovere azioni favore dei cittadini di origine straniera. Una seconda linea progettuale si rivolge alla popolazione carceraria dell’area milanese, componente
quasi invisibile della realtà quotidiana della città.
SalaChagall
giovedì13marzoevenerdì14marzo
recuperare il ritardo.
ebook e contenuti digitali nelle università,
a scuola e nelle biblioteche pubbliche
A cura di Cenfor, MediaLibraryOnLine, Ledi
Un filo rosso collega i tre seminari di giovedì mattina,
giovedì pomeriggio e venerdì mattina, rispettivamente rivolti alle biblioteche universitarie, scolastiche e
pubbliche. Se negli USA il prestito digitale degli ebook
in biblioteca è una realtà di servizio affermata e stabilizzata (90% delle biblioteche pubbliche, 100% delle
biblioteche accademiche, 40% delle biblioteche scolastiche nel 2013, secondo Library Journal), l’Italia e l’Europa sono in una situazione completamente diversa
che mette a rischio la competitività dei nostri istituti
culturali. Questi incontri focalizzano il tema esaminando opportunità e prospettive per le biblioteche.
SalaBramante
giovedì13marzo-ore14.30-17.00
Hanno contribu
cultural Heritage: l’emergenza continua.
Dal bit ai network, scommettere
sulle connessioni virtuali e fisiche per
la salvaguardia del patrimonio culturale
Tavola rotonda con presentazione di casi
A cura dell’IFLA Preservation and Conservation
Section e della Soprintendenza Beni librari
della Regione Lombardia
SalaBramante
venerdì14marzo-ore9.30-12.45
Quali progetti per gli archivi in lombardia
A cura della Struttura Musei, Biblioteche,
Archivi e Soprintendenza Beni librari
della Regione Lombardia
Introduce Claudio Gamba,
Dirigente Struttura regionale
In particolare verrà presentato, in collaborazione con
Politecnico di Milano e Soprintendenza archivistica,
archimista web, lo strumento della nuova piattaforma per la pubblicazione delle descrizioni e degli
oggetti digitali ad esse associati.
La partecipazione a
ma è indispensabile
L’iscrizione deve es
www.convegnoste
Sul sito sono inoltre
utili per chi è intere
Segreteria o
Biblioteche oggi
via Francesco De Sa
tel. 02 36747618 - 0
[email protected]
SalaSanCarloBorromeo
venerdì14marzo-ore10.45-13.00
“conoscere la biblioteca”: novità in vetrina
Incontro con gli autori degli ultimi libri della fortunata collana “Conoscere la biblioteca” dell’Editrice Bibliografica:
Aurelio Aghemo (Biblioteche 2.0), Antonella Agnoli
(La biblioteca che vorrei), Francesco Mazzetta (La biblioteca in gioco), Maria Stella Rasetti (Bibliotecario,
il mestiere più bello del mondo), Fernando Rotondo
(Percorsi di lettura).
SalaLeonardo
venerdì14marzo-ore10.00-13.00
i social network: nuovo modello
di comunicazione e informazione.
Points of view
A cura di GIDIF, RBM
Un confronto che analizza il nuovo modello dal punto di vista della biblioteca, dell’editoria, della ricerca,
dell’informatica.
Consultate il sit
dove potrete an
delle iniziative c
in contemPo
19 a esposizione di s
e arredi per le biblio
e14.30-17.00
Hanno contribuito alla realizzazione del convegno
come qu
genza continua.
mettere
e fisiche per
monio culturale
ntazione di casi
and Conservation
a Beni librari
re9.30-12.45
hivi in lombardia
Biblioteche,
i librari
a,
o, in collaborazione con
ntendenza archivistica,
to della nuova piattaelle descrizioni e degli
i.
più diff
qualche
di “med
Questa
La partecipazione al Convegno è gratuita,
ma è indispensabile iscriversi.
L’iscrizione deve essere effettuata on line al sito:
www.convegnostelline.it entro il 7 marzo 2014
Sul sito sono inoltre presenti numerose informazioni
utili per chi è interessato a partecipare
Segreteria organizzativa
Biblioteche oggi
via Francesco De Sanctis, 33/35 - 20141 Milano
tel. 02 36747618 - 02 84253051 - fax 02 89515565
[email protected]
Borromeo
re10.45-13.00
uovo modello dal punl’editoria, della ricerca,
In tale c
ruolo: a
rilevant
acceder
essere o
interess
e inform
di infor
i ultimi libri della fora biblioteca” dell’Edi-
re10.00-13.00
modello
mazione.
al digita
volta sa
”: novità in vetrina
2.0), Antonella Agnoli
cesco Mazzetta (La bia Rasetti (Bibliotecario,
), Fernando Rotondo
Il ruolo
I social
Consultate il sito www.convegnostelline.it
dove potrete anche trovare il programma dettagliato
delle iniziative collaterali e dei workshop aziendali
stesso te
saper se
e spazio
l’utenza
in contemPoranea
Il futuro
questi s
19 a esposizione di servizi, tecnologie
e arredi per le biblioteche
per le b
saper ri
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
1 455 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content