close

Enter

Log in using OpenID

Com.36.14 - FIGC Veneto

embedDownload
36/979
C.O.N.I.
F.I.G.C.
D EL EG AZ I O N E D I STR ET TU AL E
D I B AS S AN O D E L GR AP P A
STADIO MERCANTE – PORTA 63
36061 BASSANO DEL GRAPPA (VI)
TEL.: 0424 34727 - FAX: 0424 30352
Indirizzo Internet: www.figcvenetocalcio.it
e-mail: [email protected]
COMUNICATO UFFICIALE N. 36 DEL 05/02/2014
STAGIONE SPORTIVA 2013/2014
1. COMUNICAZIONI DELLA DELEGAZIONE DISTRETTUALE
1.1. Segreteria
1.1.1. RECUPERI GARE SOSPESE PER MALTEMPO
Si comunica alle Società interessate che la le gare di Campionato sospese a causa del maltempo verranno recuperate
come segue:
- SECONDA CATEGORIA
- TERZA CATEGORIA
- JUNIORES
- ALLIEVI
- GIOVANISSIMI
2^ giornata di ritorno
2^ giornata di ritorno
2^ giornata di ritorno
1^ giornata di ritorno
1^ giornata di ritorno
domenica 23 febbraio 2014 ore 15:00
domenica 23 febbraio 2014 ore 15:00
sabato 22 febbraio 2014 ore 15:00
domenica 23 febbraio 2014 ore 10:00
domenica 23 febbraio 2014 ore 10:00
- SECONDA CATEGORIA
4^ giornata di ritorno
mercoledì 5 marzo 2014 ore 15:00
Verranno accettate variazioni di giornata ed orario gara a seguito di accordi tra le società che dovranno essere
comunicate, a questa Delegazione, entro martedì 25 febbraio 2014
1.1.2. 4^ COPPA BASSANO DI 3^ CATEGORIA – STAGIONE SPORTIVA 2013/2014
GARE DI SEMIFINALE
Si comunica alle Società interessate che le gare di semifinale di ritorno verranno rinviate a data da destinarsi al fine di
favorire un regolare svolgimento del Campionato di Terza Categoria.
Sarà cura della scrivente della scrivente Delegazione pubblicare la data nel prossimo Comunicato Ufficiale.
Abbinamenti
Ritorno
FELLETTE – CAMPOLONGO
Rinviata a data da destinarsi
Campo com. San Giacomo Romano in via B. Marcello (Vi) Cod. 818
LONGA 90 – POL. S.ANNA
Rinviata a data da destinarsi
Campo com. di Schiavon in via Simoni (VI) Cod. 1652
36/980
1.1.3. ORARIO INIZIO GARE
Si ricorda che a partire da Domenica 9 febbraio 2014, le gare dei Campionati di Eccellenza, Promozione, 1^, 2^ e 3^
Categoria avranno inizio alle ore 15.00.
Qualora sul medesimo campo dovessero effettuarsi gare di categorie diverse, l’incontro di categoria inferiore dovrà avere
inizio con almeno due ore di anticipo sull’orario ufficiale; tutte le Società interessate a tali variazioni dovranno avvisare –
con almeno cinque giorni di anticipo sulla data fissata per lo svolgimento delle gare (art. 30 comma 2 del Regolamento
L.N.D.) – la Segreteria del C.R. Veneto, che provvederà alle incombenze di competenza.
1.1.4. INCONTRO
La Delegazione Distrettuale in collaborazione con l'A.I.A. di Bassano del Grappa informa le Società affiliate che nei
prossimi mesi verranno organizzati degli incontri dal titolo:
CRISI E PROBLEMATICHE SOCIETÀ CALCISTICHE
TAVOLA ROTONDA CON I VERTICI F.I.G.C. LOCALI
con la presenza di:
F.I.G.C. – DELEGAZIONE DISTRETTUALE DI BASSANO
- CONSIGLIERE REGIONALE
Sig. Pitton Patrick
- DELEGATO DITRETTUALE
Sig. Birti Livio
- CONSULTA CRV
Sig. Mocellin Lino
- DELEGATO ASSEMBLEARE CRV Sig. Moletta Luigi
- DIPENDENTE FIGC
Sig. Tasca Andrea
SEZIONE A.I.A. BASSANO
- PRESIDENTE
- VICE PRESIDENTE
- VICE PRESIDENTE
Sig. Suelotto Stefano
Sig. Secco Mauro
Sig. Cecchin Raffaele
SOCIETA’
- PRESIDENTE O VICE PRESIDENTE
- SEGRETRAIO
- RESPONSABILE 1^ SQUADRA / JUNIORES
- RESPONSABILE SETTORE GIOVANILE
Incontri che hanno lo scopo di monitorare e di carpire le varie problematiche delle Società affiliate al fine di migliorare i
rapporti di collaborazione tra le parti. Momenti di crescita culturale oltre che sportiva, a dimostrazione che il calcio deve
veicolare quei valori di passione, partecipazione e solidarietà che solo lo sport sa trasmettere.
Bisogna lanciare sempre il cuore oltre l’ostacolo; e anche in periodi di congiuntura economica, come quello che stiamo
vivendo, si possono fare emergere nuove opportunità e la capacità di cogliere nuove sfide.
Si discuterà appunto di crisi e delle problematiche che quotidianamente le ns. Società affrontano in campo, di tutte quelle
difficoltà e mutamenti strutturali e associativi di cui è soggetta la ns. società attuale.
La SECONDA RIUNIONE è in programma GIOVEDÌ 27 FEBBRAIO 2014 ALLE ORE 20:00 presso la Sala riunioni del
campo sportivo comunale di Tezze sul Brenta (Vi) in via D. Belluzzo 9, l’invito è esteso alle seguenti Società:
-
TRANSVECTOR
VALLONARA
COLCERESA
S.P.F.
CARTIGLIANO
TEZZE SUL BRENTA
-
NOVE STEFANI
MAROSTICENSE
LONGA 90
POL. S. ANNA
GENS CARTILIA
Anticipatamente si ringrazia la Società A.S.D. TEZZE SUL BRENTA per l’ospitalità nella loro Sede.
Alla prima riunione svoltasi giovedì 30 gennaio 2014 presso la Sala Agnolin di Bassano del Grappa, sono
intervenute tutte le Società invitate con la presenza di circa una trentina di persone tra Presidenti, Segretari,
Responsabili 1^ Squadra e Responsabili Settore Giovanile. Si ringrazia le Società per la copiosa partecipazione e
per l’assoluta serenità e tranquillità con cui si è svolto l’incontro, trattando argomenti di carattere regolamentare,
fiscale ed organizzativo.
36/981
1.1.5.
TORNEO RAPPRESENTATIVA DISTRETTUALE CATEGORIA ALLIEVI 2013/2014
In vista del 17° Torneo delle Delegazioni “MEMORIAL G. NICOLLI” 2013/2014, i sotto elencati atleti sono convocati a
partecipare ad una selezione della rappresentativa Distrettuale Categoria Allievi
I calciatori, dovranno presentarsi muniti del completo corredo di gioco, del cartellino federale o di un documento di
riconoscimento, della fotocopia di valido certificato medico di idoneità alla pratica sportiva SENZA IL QUALE NON
POTRANNO TASSATIVAMENTE ESSERE IMPIEGATI.
GIOVEDI’ 12 FEBBRAIO 2014 ore 15:45
Campo Sportivo Comunale di Travettore di Rosà (VI) in via Fallaci
SOCIETA’
COGNOME NOME
ROSSANO
EUROCALCIO 2007
NOVE STEFANI
ROMANO
GIOVANILE EZZELINA.
NICOLETTI Marco, MARIANI Nicolò, BUTTAFIERI Vladimiro
BOSA Andrea, TOLDO Nicolò
BAGGIO Andrea, TONIOLO Federico, REBELLATO Stefano, BIGARELLA Giacomo
ALBERTON Filippo, FARRONATO Daniele, GNOATO Alberto
ZILIO Cristiano, CATTAI Leonardo
RUBBO Marco, COSTA Nicolò, LAZZAROTTO Alessandro, PARISE Edoardo,
ASOMA’ Emmanuel
MORINA Agonis, PERIN Alessandro, ROGGIA Paolo
ANDRIOLO Matteo, SARTOLI Emanuele
SGARBOSSA Enrico, STRAGLIOTTO Riccardo, DI DONATO Patrick, CUSINATO
Alberto
ZONTA Enrico
PIZZATO Francesco, MORESCO Federico
BORDIGNON Stefano
CALCIO ROSA’
COLCERESA
CARTIGLIANO
GALLIERA VENETA
MARSAN
MAROSTICENSE
SANTA CROCE
Dirigente Responsabile
Commissario Tecnico
Vice Commissario Tecnico
Medico
Massaggiatore
-
Moletta Luigi
Bizzotto Roberto
Tasca Andrea
Meneghetti Dott. Giovanni
Fior Paolo
Solo nei casi di giustificata e documentata indisponibilità del calciatore contemplati dal sotto riportato art. 76 punto 2*
delle N.O.I.F., le Società sono tenute ad avvisare tempestivamente la segreteria della Delegazione Distrettuale (tel.
0424/34727), oppure direttamente il Dirigente Responsabile Sig. Moletta Luigi al numero telefonico 335 6371819, il
Commissario Tecnico Bizzotto Roberto al numero telefonico 330 479347 o il Vice Commissario Tecnico Tasca Andrea al
numero telefonico 328 7227773
* Art. 76 comma 2
I calciatori che, senza provato e legittimo e plausibile impedimento, neghino la loro partecipazione all’attività delle
Rappresentative dei Comitati sono passibili di squalifiche da scontarsi in gare ufficiali della loro Società.
In tali casi il Presidente del Comitato ha potere di deferimento dei calciatori e delle Società ove queste concorrono, ai
competenti Organi Disciplinari.
Si ringraziano fin d’ora tutte le società per la fattiva collaborazione.
36/982
1.1.6.
TORNEO RAPPRESENTATIVA DISTRETTUALE CAT. GIOVANISSIMI 2013/2014
In vista del 17° Torneo delle Delegazioni “MEMORIAL G. NICOLLI” 2013/2014, i sotto elencati atleti sono convocati a
partecipare ad una selezione della rappresentativa Distrettuale Categoria Giovanissimi.
I calciatori, dovranno presentarsi muniti del completo corredo di gioco, del cartellino federale o di un documento di
riconoscimento, della fotocopia di valido certificato medico di idoneità alla pratica sportiva SENZA IL QUALE NON
POTRANNO TASSATIVAMENTE ESSERE IMPIEGATI.
MERCOLEDI’ 12 FEBBRAIO 2013 ore 14:45
Campo Sportivo Comunale di Cartigliano (VI) in Lungo Brenta
SOCIETA’
COGNOME NOME
TEZZE SUL BRENTA
COLCERESA
LONGA 90
S. EUSEBIO
EUROCALCIO
S. CROCE
SAN VITO
EAGLES PEDEMONTANA
THAQI Rinor, BERTOLDO Alberto,
CRESTANI Davide, MAINO Simone, GUADAGNINI ANdrea
MEDA Giulio, PICCOLI Andrea, CRESTANI Matteo
MARTIN Alvise
DONA’ Mattia, MASCOTTO Jacopo, HANZA Rahim
BERGAMO Leonardo
MARINELLO Tommaso, ROSSO Damiano, FERRAZZI Andrea, GIANESIN Nicola
MOROSIN Alessandro, AJDINOVSKY Tarhan, YASHARI Fatlum
BELVEDERE
MARCHETTI Andrea
GIOVANILE EZZELINA
VIRTUS ROMANO
FOOTBALL VALBRENTA
CASSOLA SAN MARCO
AVMET Edin, BORTIGNON Alberto, CAPELLO Denis
MADDI Edoardo, BERTAPELLE Riccardo, BONATO Matteo
CECCON Filippo, PIOTTO Matthis, DAMINATO Leonardo
ANDRIOLLO Matteo, ZEN Davide
Dirigente Responsabile
Commissario Tecnico
Vice Commissario Tecnico
Medico
Massaggiatore
Collaboratore
-
Moletta Luigi
Strazzabosco Daniele
DIssegna Giuliano
Meneghetti Dott. Giovanni
Fior Paolo
Camuffo Antonio
Solo nei casi di giustificata e documentata indisponibilità del calciatore contemplati dal sotto riportato art. 76 punto 2*
delle N.O.I.F., le Società sono tenute ad avvisare tempestivamente la segreteria della Delegazione Distrettuale (tel.
0424/34727), oppure direttamente il Dirigente Responsabile Sig. Moletta Luigi al numero telefonico 335 6371819 o il
Commissario Tecnico Strazzabosco Daniele al numero telefonico 339 8110808.
* Art. 76 comma 2
I calciatori che, senza provato e legittimo e plausibile impedimento, neghino la loro partecipazione all’attività delle
Rappresentative dei Comitati sono passibili di squalifiche da scontarsi in gare ufficiali della loro Società.
In tali casi il Presidente del Comitato ha potere di deferimento dei calciatori e delle Società ove queste concorrono, ai
competenti Organi Disciplinari.
Si ringraziano fin d’ora tutte le società per la fattiva collaborazione.
36/983
1.1.7. RITIRO DOCUMENTAZIONE E TESSERE CALCIATORI
Si informano le Società sotto elencate che presso gli uffici della Delegazione Distrettuale di Bassano sono a disposizione
tesserini calciatori vidimati e comunicazioni varie. Si prega di provvedere il ritiro quanto prima.
TESSERE
S. ANNA
REAL STROPPARI
POL. POZZETTO
GENS CARTILIA - CARTIGLIANO
EAGLES PEDEMONTANA
MAROSTICENSE
GIOVANILE EZZELINA
VIRTUS ROSA’
GRUPPO COSMOS
TRANSVECTOR
EUROCALCIO
ANGARANO AZZURRA
SAN VITO
CANARINI ROSATESI
UNION L.C.
MUSSOLENTE
EAGLES ROSA’
BASSANO VIRTUS
POL. S.ANNA
JUVENTINA LAGHI
CASSOLA S.M.
FOOTBALL VALBRENTA
POL. ARSENAL CUSINATI
A.S. CUSINATI
TEAM CA BARONCELLO
FUTSAL CITTA’ MURATA
S. EUSEBIO
COLCERESA
FONTANIVESE
FACCA
DOCUMENTI
SPARTAK SOLAGNA
NOVE STEFANI
STOCCAREDDO
COMITENSE
CAMPOLONGO
CANOVE
SPORTING ROSSANO
1.1.8. RITIRO PALLONI PER SOCIETA’
Si informano le Società sotto elencate che presso gli uffici della Delegazione Distrettuale di Bassano sono a disposizione
dei palloni forniti dal Comitato Regionale Veneto, con l’occasione verranno distribuiti anche dei calendari e delle agende.
Si prega di provvedere il ritiro quanto prima.
AZZURRA S.ANNA
CALCIO ROSA’ / CANARINI ROSATESI
COLCERESA
COMITENSE
CONCORDIA FONTE
NOVE STEFANI
FACCA
FONTANIVESE
GIOVANILE EZZELINA
GRANTORTO
JUVENTINA LAGHI
LONGA 90
TRANSVECTOR
VALLONARA
CAMPOLONGO SUL BRENTA
OLYMPIA
POL. S.ANNA
POL. POZZETTO
REAL CAMPESE
REAL STROPPARI
S. EUSEBIO
S.P.F.
SAN VITO
TEAM CA BARONCELLO
SAN PIETRO ROSA’
MUSSOLENTE
MARCHESANE
UNION L.C.
VIRTUS CASSOLA
36/984
1.2. Settore Giovanile e Scolastico
1.2.1. RIUNIONE TECNICO-INFORMATIVA PER TORNEI ATTIVITÀ
PRIMAVERILE - STAGIONE SPORTIVA 2013/2014
DI
BASE FASE
MERCOLEDÌ 12 FEBBRAIO 2014 ALLE ORE 20.00, presso la “SALA AGNOLIN” dello Stadio “R. Mercante” di Bassano
del Grappa, il Direttivo di questa Delegazione Distrettuale ha organizzato un INCONTRO TECNICO-INFORMATIVO per
quanto riguarda i tornei DELL’ATTIVITÀ DI BASE con il seguente
-
ORDINE DEL GIORNO:
Attività primaverile Piccoli Amici;
Manifestazione “Fun Football” Piccoli Amici 2014;
Attività primaverile Pulcini;
Sei bravo a Scuola di Calcio 2014 categoria Pulcini;
Attività primaverile Esordienti;
Manifestazione “Fair Play 2014” Esordienti 11>11;
Inoltre la Delegazione Distrettuale consegnerà ai Dirigenti delle Società partecipanti del materiale sportivo per l’attività
sportiva della L.N.D. pervenuto tramite il C.R. Veneto.
Alla serata sarà presente come ospite il Consigliere Regionale Patrick Pitton.
Data l’importanza degli argomenti che saranno trattati e decisi per la prosecuzione della Stagione Sportiva in
corso, si auspica una numerosa presenza delle Società invitate.
1.2.2. ISCRIZIONE SQUADRE TORNEI CATEGORIA DI BASE
FASE PRIMAVERILE - STAGIONE SPORTIVA 2013/2014
PICCOLI
AMICI
Si comunica che alla chiusura delle iscrizioni al Torneo in oggetto hanno fatto pervenire la loro adesione n. 30 squadre
che vengono suddivise in 5 gironi.
Si invitano le Società a controllarne la rispondenza, segnalando tempestivamente per mezzo fax le eventuali
anomalie riscontrate.
PICCOLI AMICI 1^ ANNO 2007/2008 5 > 5
GIRONE "A"
1
2
3
4
5
COGITANA
LA ROSSANESE
BELVEDERE
S. CROCE
TRANSVECTOR
GIRONE "B"
1
2
3
4
MAROSTICENSE
LONGA 90
JUVENTINA LAGHI
NOVE STEFANI
PICCOLI AMICI 2^ ANNO 2006 5 > 5
GIRONE "C"
1
2
3
4
5
6
JUVENTINA LAGHI
TEZZE SUL BRENTA
POL. POZZETTO
MOTTINELLO NUOVO
ROSSANO CALCIO
CALCIO ROSA’
GIRONE "D"
1
2
3
4
5
6
MAROSTICENSE
CARTIGLIANO
ROMANO
NOVE STEFANI
S. CROCE
S. EUSEBIO
36/985
PICCOLI AMICI MISTI ANNO 2005/2008 5 > 5
GIRONE "E"
1
2
3
4
5
6
7
8
9
A.S. CUSINATI
S.P.F.
GALLIERA
S.LAZZARO S.CROCE
VIRTUS ROMANO
ROMANO
COGITANA
PER SANTA MARIA
S. CROCE
1.2.3. ISCRIZIONE SQUADRE TORNEI CATEGORIA
PRIMAVERILE - STAGIONE SPORTIVA 2013/2014
DI
BASE
PULCINI
FASE
Si comunica che alla chiusura delle iscrizioni al Torneo in oggetto hanno fatto pervenire la loro adesione n. 107 squadre
che vengono suddivise in 13 gironi.
Si invitano le Società a controllarne la rispondenza, segnalando tempestivamente per mezzo fax le eventuali
anomalie riscontrate.
PULCINI 1^ ANNO 2005 5 > 5
GIRONE "A"
1
2
3
4
5
6
7
8
GIOVANILE EZZELINA
REAL STROPPARI
SAN VITO
LA ROSSANESE
CANARINI ROSATESI
MOTTINELLO NUOVO
COLCERESA sq B
GRUPPO COSMOS sq B
GIRONE "B"
1
2
3
4
5
6
7
8
GIRONE "C"
COLCERESA
LONGA 90
MAROSTICENSE sq B
GENS CARTILIA
GRUPPO COSMOS
TEZZE SUL BRENTA
BELVEDERE
NOVE STEFANI
1
2
3
4
5
6
7
8
9
MAROSTICENSE
EUROCALCIO
ANGARANO AZZURRA
GIOVANILE EZZELINA sq B
TRANSVECTOR
VIRTUS ROMANO
SAN VITO sq B
CA BARONCELLO
FOOTBALL VALBRENTA
PULCINI 2^ ANNO 2004 6 > 6
GIRONE "A"
1
2
3
4
5
6
7
8
9
COLCERESA
GENS CARTILIA
CANARINI ROSATESI
ROSSANO
S. CROCE
BELVEDERE
SAN VITO
REAL STROPPARI
GIOVANILE EZZELINA
GIRONE "B"
1
2
3
4
5
6
7
8
9
COGITANA
EAGLES PEDEMONTANA
ROMANO sq B
LONGA 90
S. CROCE sq B
TEZZE SUL BRENTA
MAROSTICENSE sq B
FONTANIVESE
SAN PIETRO ROSA’
36/986
GIRONE "C"
1
2
3
4
5
6
7
8
9
ROMANO
EAGLES PEDEMONTANA sq B
MUSSOLENTE
MAROSTICENSE
LONGA 90 sq B
UNION L.C.
EUROCALCIO
CA BARONCELLO
COLCERESA sq B
GIRONE "D"
1
2
3
4
5
6
7
8
9
GIOVANILE EZZELINA
FOOTBALL VALBRENTA
S. CROCE
CANARINI ROSATESI sq B
BASSANO VIRTUS
GALLIERA
SAN VITO sq B
ANGARANO AZZURRA
NOVE STEFANI
PULCINI 3^ ANNO 2003 7 > 7
GIRONE "A"
1
2
3
4
5
6
7
VIRTUS CASSOLA
MUSSOLENTE
EAGLES PEDEMONTANA
GIOVANILE EZZELINA
ROMANO
CALCIO ROSA’ sq B
ROSSANO
GIRONE "B"
1
2
3
4
5
6
7
GIRONE "C"
1
2
3
4
5
6
7
8
CALCIO ROSA’
REAL STROPPARI
NOVE STEFANI
MUSSOLENTE sq B
FOOTBALL VALBRENTA
UNION L.C.
BELVEDERE
NEXT GEN BASSANO
MAROSTICENSE
S.P.F.
LONGA 90
TEZZE SUL BRENTA
FONTANIVESE
TRANSVECTOR
CA BARONCELLO sq B
GIRONE "D"
1
2
3
4
5
6
7
8
CA BARONCELLO
GRUPPO COSMOS
S. CROCE
MAROSTICENSE sq B
EUROCALCIO
ANGARANO AZZURRA
VIRTUS ROMANO
SAN VITO
PULCINI MISTI ANNO 2003/2005 6 > 6
GIRONE "A"
1
2
3
4
5
6
7
8
COGITANA
CASSOLA S.M.
S. EUSEBIO
FOOTBALL VALBRENTA
VIRTUS ROMANO
MOTTINELLO NUOVO
PER SANTA MARIA
GALLIERA
GIRONE "B"
1
2
3
4
5
6
7
8
CARTIGLIANO
S.LAZZARO S.CROCE
TRANSVECTOR
S. EUSEBIO sq B
MARSAN
VIRTUS CASSOLA
POL. POZZETTO
STOCCAREDDO
36/987
1.2.4. ISCRIZIONE SQUADRE TORNEI CATEGORIA DI BASE ESORDIENTI FASE
PRIMAVERILE - STAGIONE SPORTIVA 2013/2014
Si comunica che alla chiusura delle iscrizioni al Torneo in oggetto hanno fatto pervenire la loro adesione n. 53 squadre
che vengono suddivise in 6 gironi.
Si invitano le Società a controllarne la rispondenza, segnalando tempestivamente per mezzo fax le eventuali
anomalie riscontrate.
ESORDIENTI A 11 CON ARBITRO SEZIONE A.I.A.
GIRONE “A”
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
CARTIGLIANO
REAL STROPPARI
CALCIO ROSA’
BELVEDERE
EAGLES PEDEMONTANA
BASSANO VIRTUS
ROSSANO
POL. POZZETTO
FOOTBALL VALBRENTA
MUSSOLENTE
GIRONE “B”
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
TEZZE SUL BRENTA
S.P.F.
LONGA 90
GRUPPO COSMOS
ANGARANO AZZURRA
UNION L.C.
S. CROCE
SAN VITO
NOVE STEFANI
EUROCALCIO
ESORDIENTI 1^ ANNO 2002 9 > 9
GIRONE “A”
1
2
3
4
5
6
7
8
ROMANO
GIOVANILE EZZELINA
CA BARONCELLO
MAROSTICENSE
S. CROCE
ROSSANO
SAN PIETRO ROSA’
EAGLES PEDEMONTANA
GIRONE “B”
1
2
3
4
5
6
7
MARSAN
CA BARONCELLO sq B
TRANSVECTOR
EUROCALCIO
ANGARANO AZZURRA
MUSSOLENTE
CALCIO ROSA'
ESORDIENTI MISTI ANNO 2001/2002 9 > 9
GIRONE “A”
1
2
3
4
5
6
7
8
9
COGITANA
VIRTUS ROMANO
CALCIO ROSA’
GIOVANILE EZZELINA
CASSOLA S.M.
GALLIERA
FOOTBALL VALBRENTA
TRANSVECTOR
CARTIGLIANO
GIRONE “B”
1
2
3
4
5
6
7
8
9
PER SANTA MARIA
S. EUSEBIO
COLCERESA
POL. POZZETTO
MOTTINELLO NUOVO
NEXT GEN BASSANO
FACCA
FONTANIVESE
S.LAZZARO S.CROCE
36/988
1.2.5. ULTIMATUM ISCRIZIONI TORNEI PRIMAVERILI
Si invitano le Società a controllarne la rispondenza, segnalando tempestivamente per mezzo fax le eventuali anomalie
riscontrate entro e non oltre venerdì 7 febbraio 2014.
A partire da sabato 8 febbraio 2014, verranno creati i calendari delle varie categorie, di conseguenza diventerà
impossibile apportare eventuali modifiche oltre la data stessa.
2. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C.
(estratto dal C.U. n. 49 del 5 Febbraio 2014 del C.R.V.)
Com.Uff. n.112/A - Istanza di Grazia - calciatore Elia LIBERALI
Qui di seguito trasmettiamo il testo integrale del Com.Uff. n. 112/A, emanato dalla FIGC in data 31/1/2014 :
“”” Il Presidente Federale
- vista l'istanza di grazia avanzata dal calciatore Elia LIBERALI, nato il 2.05.1996, (A.S.D. UNION VI.PO. TREVISO);
- visto l'art. 33, comma 8, dello Statuto Federale
concede
la grazia, per il residuo della sanzione irrogata dagli Organi di Giustizia Sportiva, al calciatore Elia LIBERALI.”””
3. COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE
(estratto dal C.U. n. 49 del 5 Febbraio 2014 del C.R.V.)
Segreteria
ANNULLAMENTO DEL “CERTIFICATO ASSICURATIVO FIGC” (PICCOLI AMICI)
Esaminate le richieste di annullamento del “Certificato Assicurativo FIGC” (piccoli amici) presentate dagli esercenti la
potestà genitoriale;
visto quanto previsto dal C.U.N: 1 del S.G.S. Nazionale al punto 10- B pag. 126,
Il C.R. Veneto delibera l'annullamento del “Certificato Assicurativo” dei seguenti calciatori:
NOMINATIVO
DATA NASCITA
MATRICOLA
DENOMINAZIONE SOCIETÀ
ANGELI MATTIA
09/02/2006
2346408
CARPANEDO USD
SARAMIN LEONARDO
11/01/2006
2184249
CALCIO FUTURO ASD
SARAMIN NICOLO
11/01/2006
2184238
CALCIO FUTURO ASD
TOSON FEDERICO
29/05/2007
2346411
CARPANEDO USD
Il calciatori potranno sottoscrivere un nuovo tesseramento a decorrere dal giorno successivo la data di pubblicazione del
presente comunicato.
SVINCOLO INATTIVITÀ DEL CALCIATORE (ART.109 N.O.I.F.)
Esaminate le istanze presentate degli atleti sotto elencati, unitamente gli esercenti la potestà genitoriale, tendenti ad
ottenere lo svincolo per inattività sportiva dopo quattro giornate di gara in base a quanto contenuto sul C.U. N° 1 S.G.S al
punto 10.4 (b4) pag. 132,
Il C.R. Veneto delibera lo svincolo dei seguenti giocatori:
NOMINATIVO
DATA NASCITA
MATRICOLA
DENOMINAZIONE SOCIETÀ
COLELLA GIOVANNI
23/07/2003
6531521
TORRE US
TIZIANI EDOARDO
27/11/1998
5303369
VILLA ESTENSE POL
VONA ASTAREKE
15/06/2001
5689537
VIRTUS ASDPOL
I giocatori potranno sottoscrivere un nuovo tesseramento a decorrere dal giorno successivo la data di pubblicazione del
presente comunicato.
36/989
RAPPRESENTATIVA REGIONALE JUNIORES
I sottonotati giocatori sono convocati per Mercoledì 12 Febbraio 2014 alle ore 14.00 presso lo Stadio Comunale di
Cittadella (Pd) – Viale dello Sport (cod. 1681), campo sintetico con l’utilizzo di scarpe con tacchetti in gomma, per
partecipare a una gara amichevole tra la Rappresentativa Regionale Veneta Juniores e la squadra Primavera della
Società Cittadella S.R.L., che avrà inizio alle ore 15.30.
I giocatori dovranno presentarsi muniti del documento d’identità valido, del corredo personale di gioco (tuta, scarpe,
calzoncini, ecc.) e di copia del certificato medico d’idoneità all’attività agonistica.
ABANO CALCIO
ADRIESE
CALCIO ISTRANA 1964
CAMPIGO
CAMPODARSEGO
CASTELNUOVOSANDRA
CONEGLIANO 1907
DOLO 1909
FAVAROMARCON
LIAPIAVE
LIVENTINAGORGHENSE
MONTECCHIO MAGGIORE
ROVIGO L.P.C.
TREVISO
UNION ARZIGNANOCHIAMPO
UNION QDP
VIGONTINA CALCIO
VILLAFRANCA VERONESE
De Cesare Massimo, Zattarin Filippo
Migliorini Luca
Visentin Simone
El Bouhra Mohamed
Gomiero Nicola
Risi Riccardo
Stella Gianluca
Zanon Marco
Serena Riccardo
Bozzetto Riccardo, Pase Francesco
Miolli Umberto
Fongaro Alberto, Scavazza Andrea
Di Bari Andrea
Orfino Gianmarco, Vincenzi Nicolò
Tripoldi Luca
De Vido Nicola
Iovino Luca
Cissè Mohamet
CONSIGLIERE RESP. COORDINAMENTO RAPPR.VE
DIRIGENTE RESPONSABILE
COMMISSARIO TECNICO
VICE COMMISSARIO TECNICO
MEDICO
MASSAGGIATORE
COLLABORATORI
COORDINATORE ORGANIZZATIVO
Pavanati Argentino
Furlan Mario
Basso Andrea
Zulian Matteo
Ferroni Massimiliano
Ferrigno Rosario
Baldan Rino, Gastaldo Ennio, Toniolo Umberto
Mola Domenico
In caso d’infortunio dei calciatori convocati o di altro impedimento degli stessi, le Società interessate sono pregate di
avvisare tempestivamente il Commissario Tecnico Sig. Basso Andrea Cell. 349.7179775 o il Dirigente Responsabile Sig.
Furlan Mario Cell. 347.9403928. Si ricorda che la mancata adesione alla convocazione, senza giustificate e plausibili
motivazioni, determina la possibilità di deferimento agli Organi Disciplinari sia della Società che del Giocatore, nel rispetto
dell’Art.76 comma 2 delle NOIF.
MODIFICHE CAMPI, GIORNATE, ORARI
Si informa che le richieste di spostamenti gare (anche per il solo campo) potranno essere concesse soltanto per motivi
documentati di estrema eccezionalità e dovranno pervenire allo scrivente Comitato almeno 5 giorni prima della gara –
COMUNQUE NON OLTRE IL MARTEDI’ SERA – per poter segnalare la variazione sul comunicato ufficiale.
Per eventuali anticipi o posticipi delle date o dell’orario di effettuazione delle gare, dovrà essere obbligatoriamente
inviata la dichiarazione di adesione anche da parte della società ospitata.
Le richieste formulate senza idonea documentazione ovvero oltre i termini stabiliti non saranno prese in
considerazione.
E’ fatto obbligo alle Società richiedenti una variazione di campo di gioco, di indicare sempre il codice del nuovo
impianto sportivo.
La Società che non è a conoscenza di tale dato lo potrà ottenere facilmente collegandosi al seguente link:
http://www.figcvenetocalcio.it/documenti/Comitato%20Regionale/Impianti_Sportivi/impianti_veneto.pdf
36/990
VARIAZIONE CAMPO DI GIOCO
Il C.R.Veneto ha autorizzato le sottonotate Società ad utilizzare il campo di giuoco sotto indicato, in sostituzione di quello
precedentemente segnalato :
Campionato Juniores Elite
GIRONE B
UNION QUINTO
Campo Treviso “Padre Sernaggiotto” – Via Scarpa (Cod.685)
Campionato Juniores Regionale
GIRONE C
UNION CAMPOSANMARTINO
Campo Campo San Martino (Pd) Loc. Busiago - Via Stradone
(cod. 327)
GIRONE D
VIS LENDINARA
Campo Lendinara (Ro) Comunale “Perolari” Via Perolari
(cod. 353)
TESSERAMENTO
CALCIATORI
E
DIRIGENTI
–
PROMEMORIA
DI
CARATTERE
AMMINISTRATIVO
Si rammenta che, all’atto della presentazione della distinta di tesseramento di calciatori dilettanti e dirigenti, il ‘totale
generale’ risultante dalla stessa non dovrà essere versato, in quanto all’atto della ratifica della pratica verrà prodotto
automaticamente l’addebito in conto alla Società.
Per quanto riguarda il tesseramento giovanile, si continuerà invece a pagare il ‘totale generale’ risultante dalla distinta
con versamento diretto alla Delegazione provinciale/distrettuale di riferimento.
COMUNICAZIONE IMPORTANTE PER L’EFFETTUAZIONE DEI BONIFICI
Si coglie l’occasione per invitare le Società che effettuano bonifici a qualsiasi titolo, a indicare chiaramente nella causale
la denominazione della Società e la matricola, soprattutto quando l’ordinante del bonifico è una persona fisica, nonché
la motivazione del bonifico stesso. Questo per evitare spiacevoli disguidi nell’attribuzione delle somme ai corretti
ordinanti.
4. COMUNICAZIONI ATTIVITÀ GIOVANILE REGIONALE
(estratto dal C.U. n. 49 del 5 Febbraio 2014 del C.R.V.)
5. ATTIVITA’ GIOVANILE REGIONALE
Approvazione Tornei Categorie S.G.S.
● Il COMITATO REGIONALE VENETO ha approvato il regolamento dei sottoindicati tornei; si delega l’organizzazione
tecnico-disciplinare-amministrativa alla Delegazione Periferica indicata:
N°
Denominazione Torneo
171
Società Organizzatrice Del.
Categor.
Data svolgim.
10° T.Pedemontana C.Mem.Tessarolo Eagles Pedem ontana BS
Pulcini a 7
13-25/04/2014
172
10° T.Pedemontana C.Mem.Tessarolo Eagles Pedem ontana BS
Pulcini a 6
13-25/04/2014
173
10° T.Pedemontana C.Mem.Tessarolo Eagles Pedem ontana BS
Pulcini a 5
13-25/04/2014
174
18 T. Mem. Antonio Ricchieri
S. Croce
BS
Pulcini a 6
20-31/05/2014
175
23° T. Topolino
Football Valbrenta
BS
Pulcini a 7
17-25/05/2014
180
T. Quadr. Piccoli Amici
Recoaro
VI
Piccoli Amici a 5
1/03/2014
36/991
Rappresentativa Regionale Allievi 2013/2014
In vista della formazione della Rappresentativa Regionale Allievi i sottonotati calciatori, convocati per una gara
amichevole contro i pari categoria del VICENZA CALCIO SPA, dovranno presentarsi muniti del completo corredo di
gioco, del cartellino federale o di un documento di riconoscimento, della fotocopia di valido certificato medico di
idoneità alla pratica sportiva SENZA IL QUALE NON POTRANNO TASSATIVAMENTE ESSERE IMPIEGATI –
(quest’ultimo solamente per coloro che non l’hanno già consegnato o nel frattempo è scaduto), La convocazione
è fissata per:
MERCOLEDI' 12 Febbraio 2014 ORE 14.15
Campo Comunale Sintetico “Gagliardotti” – Vicenza - Via Gagliardotti
USD. ADRIESE
A.C. BELLUNO 1905
ACD. CAMPODARSEGO
ASD. FAVAROMARCON
AS. GIORGIONE CALCIO 2000
F.C. LEGNAGO SALUS S.D.
ASD. LIVENTINAGORGHENSE
MONTEBELLUNA CALCIO
ASD. POLISP. VIRTUS VR
A.C. SAMBONIFACESE
SAN PAOLO PADOVA SRL
ASD. UNION QUINTO
CREPALDI Riccardo
MIOTTI Michele
FAVERO Edoardo, SCIANCALEPORE Gaetano
SQUARCINA Pietro
FACIONI Riccardo
TROMBIN Yari
BOEM Filippo, CONCAS Riccardo, SCARPI Davide
BONETTO Mattia, GAGNO Riccardo, LUNA Rey
BONGIOVANNI Luca, COLLU Alessio
URBANI Christian
CONDINO Samuel
FRANCHETTO Andrea
Consigliere Responsabile Coordinamento Rappresentative – Pavanati Argentino
Dirig.Resp.li
- Zanin Valentino, Casellato Roberto, Bordignon G.Carlo, Goldin Mauro
Selezionatore
- Marchesini Maurizio
Collab. Tec.: Nabiuzzi Alberto Prep. Port.: Fortin Marco
Medico
- Pivetta Roberto
Massaggiatore - Pontello Roberto
Solo nei casi di giustificata e documentata indisponibilità del calciatore contemplati dal sotto riportato art. 76 punto 2*
delle N.O.I.F., le Società sono tenute ad avvisare tempestivamente il Sig. Goldin Mauro tel. 347/8651918.
* Art. 76 comma 2
I calciatori che, senza provato e legittimo e plausibile impedimento, neghino la loro partecipazione all’attività delle
Rappresentative dei Comitati sono passibili di squalifiche da scontarsi in gare ufficiali della loro Società:
In tali casi il Presidente del Comitato ha potere di deferimento dei calciatori e delle Società ove queste concorrono, ai
competenti Organi Disciplinari.
SI RACCOMANDA DI PORTARE SCARPE PER TERRENO SINTETICO
6. COMUNICAZIONI SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO
(estratto dal C.U. n. 49 del 5 Febbraio 2014 del C.R.V.)
SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO
ATTIVITA’ DI BASE
5° UEFA GRASSROOTS DAY 2014
Anche quest'anno la UEFA celebrerà la 5° edizione della Giornata Europea per il Calcio di Base ("UEFA Grassroots
Day") mercoledì 21 Maggio 2014, durante la settimana in cui avranno luogo le gare finali della Champions League.
Come consuetudine la giornata verrà celebrata in tutta Europa attraverso una serie di iniziative e di attività che di seguito
illustriamo.
a) CAMPAGNA WEB
La UEFA ha dedicato un sito web esclusivo per la giornata del Grassroots a cui è possibile accedere con questo
indirizzo: www.uefagrassrootsday.com
All'interno del sito sono disponibili video, immagini, giochi e tanto altro ancora con un aggiornamento continuo degli eventi
organizzati da tutte le Federazioni Europee per l'occasione.
36/992
La nostra Federazione dovrà comunicare alla UEFA tutte le iniziative previste (feste de "I Valori Scendono in Campo",
manifestazioni "FUN FOOTBALL", ecc. ).
A tal proposito l’Ufficio del Coordinatore del Veneto SGS comunicherà entro il 30 marzo p.v. tutte le informazioni utili
relative agli eventi organizzati (luogo ed orario delle manifestazioni, numero di partecipanti attesi, attività prevista, ecc.), e
invierà al Settore Giovanile e Scolastico Nazionale, al termine dell'attività, immagini e/o video significativi delle singole
manifestazioni, al seguente indirizzo di posta elettronica: [email protected]
b) UEFA AWARDS
Anche in questa stagione sportiva, nell'ambito del "50 UEFA Grassroots Day", è previsto un particolare riconoscimento a
quanti operano nel Calcio di Base.
Tale iniziativa intende premiare i soggetti che meglio hanno operato nelle seguenti 3 categorie:
1. Miglior Leader Grassroots - Un individuo che ha fatto un notevole lavoro di volontariato nel calcio di base
2. Miglior Progetto Grassroots - Un eccezionale progetto per il calcio di base realizzato da un' associazione regionale, un
agenzia o una scuola
3. Miglior Club Grassroots - un club giovanile o dilettantistico che svolge un incredibile lavoro nel calcio di base
Al fine di poter inviare alla UEFA un candidato per ciascuna categoria, l’Ufficio del Coordinatore del Veneto SGS invierà
anche le proposte provenienti dal territorio del Veneto. Gli interessati utilizzeranno la scheda allegata al presente
comunicato che dovrà essere completata con le motivazioni che sostengono le candidature, allegando anche eventuale
materiale fotografico o video, al seguente indirizzo di posta elettronica:
[email protected]
Il Settore Giovanile e Scolastico effettuerà un'opportuna valutazione del materiale pervenuto e segnalerà alla UEFA i
propri candidati, certi che tali iniziative daranno ulteriori opportunità di visibilità al calcio di base.
Le candidature dovranno pervenire all’Ufficio del Coordinatore entro e non oltre il 12 Febbraio p.v., per poterle
inviare entro il 14 febbraio al SGS Nazionale.
ATTIVITA DI AGGIORNAMENTO E FORMAZIONE
Come previsto dal C.U. N° 1 Nazionale, in relazione al progetto di attività di informazione ed aggiornamento finalizzato
alla ricerca di un percorso comune utile per la crescita “a tutto campo” del movimento calcistico territoriale, si rende noto
che la Sezione A.I.A. di Rovigo organizza, in collaborazione con l’ Ufficio del Coordinatore Regionale Veneto – Settore
Giovanile e Scolastico, un incontro tecnico per i propri associati:
Lunedì 17 Febbraio – ore 21.00
Presso la sede della Sezione (Stadio Gabrielli) – Rovigo
Tema:
Relatore
LE DIVERSE TATTICHE DELLE SQUADRE DI CALCIO
Prof. Alberto Nabiuzzi - Tecnico del S.G.S. Veneto
SCUOLE DI CALCIO – ATTIVITÀ DI AGGIORNAMENTO E FORMAZIONE
In riferimento alla richiesta-riconferma di Scuola Calcio Qualificata, così come previsto dal C.U. N° 1 Nazionale, in
relazione al progetto di attività di formazione ed aggiornamento, le sottoscritte Società organizzano degli incontri come di
seguito specificato:
Delegazione di Bassano
Data/ora
Società e luogo
Argomento
Relatori
Mercoledì 12/02/2014 Ore 20.30
S. Croce c/o sede della Società, via Cà Dolfin 60 – Bassano del Grappa (VI)
Le nuove regole del calcio? Si cambia ?
Sig. Stefano Suelotto Pres. Sez. AIA Bassano
Delegazione di Vicenza
Data/ora
Società e luogo
Argomento
Relatori
Lunedì 17/02/2014 Ore 20.30
Leodari Vicenza SBF c/o sede della Società, via Pascoli n. 9/A - Vicenza
Il mister all’ interno della Società
Prof. Andrea Schiavo Allenatore
Data/ora
Società e luogo
Argomento
Relatori
Lunedì 17/02/2014 Ore 21.00
Sovizzo Calcio c/o sede della Società, via Monte Superga n. 42 - Sovizzo (VI)
Vincere anche quando si perde – lo sport come metodo educativo
Dott.ssa Pagin Psicologa e psicoterapeuta
36/993
7. COMUNICAZIONI DIVISIONE REGIONALE CALCIO A 5
(estratto dal C.U. n. 49 del 5 Febbraio 2014 del C.R.V.)
CONVOCAZIONE RAPPRESENTATIVA REGIONALE CALCIO A CINQUE FEMMINILE
Si comunica che Giovedì 13 Febbraio 2014 presso il Palasport di Cornedo Vicentino (Vi) Via A. De Gasperi si
svolgerà una seduta di allenamento della Rappresentativa Veneta di Calcio a 5 Femminile.
Queste le giocatrici, tecnici e dirigenti convocati per le ore 19.15:
ARZIGNANO C5
De Sanctis Sara
AUDACE CALCIO
Corghi Elisa
EAGLES ROSA’
Bisogni Martina
FUTSAL BREGANZE 2011 C5
Zambon Sofia
FUTSAL MARCO POLO
Agnolon Gioia, Bertozzi Beatrice
GRANZETTE
Boggian Silvia, Piccinardi Sara
LA GIOVANILE
Scolaro Ilaria, Visonà Dalla Pozza Anna
NOVENTA CALCIO A5
Miola Sofia
RAMBLA
Carpanese Michela, Ruffato Anna
REAL THIENE
Betti Eleonora, Tingaiala Giulia Elena
VELO CALCIO A 5
Pasin Denia
VIGOLIMENESE
Guariento Martina
CONSIGLIERE REG. RESPONSABILE
DIRIGENTE RESPONSABILE
COMMISSARIO TECNICO
Pavanati Argentino
Giarola Giliola
D’Alessandro Diego
Per ogni comunicazione relativa alla gestione della Rappresentativa di calcio a cinque femminile
contattare esclusivamente il Dirigente Responsabile Sig.ra GIAROLA GILIOLA al numero telefonico
347.7539704.
I giocatori convocati dovranno presentarsi muniti del corredo personale di giuoco (tuta, scarpe, calzoncini, parastinchi
ecc.) e Documento di Identità Valido (in caso di non possesso di tale documento il calciatore non potrà partecipare
alla gara).
Le Società sono invitate a dare conferma della presenza o meno dei propri giocatori avvisando entro e non oltre le ore
12.00 di Lunedì 10 Febbraio 2014 tramite fax al numero 041/2524106 ed inviare obbligatoriamente stesso mezzo anche
il Certificato medico di Idoneità all’Attività agonistica (per chi non avesse già provveduto).
Si ricorda che in base all’Art. 76 comma 2 delle NOIF, i calciatori che senza provato legittimo impedimento, neghino la
loro partecipazione all’attività delle Rappresentative dei Comitati sono passibili di squalifiche da scontarsi in gare ufficiali
della loro Società.
In tali casi il Presidente del comitato e della Divisione ha potere di deferimento dei calciatori – e delle Società, ove queste
concorrano – ai competenti organi disciplinari.
8. COMUNICAZIONI DELLA DIVISIONE REGIONALE – CALCIO FEMMINILE
(estratto dal C.U. n. 49 del 5 Febbraio 2014 del C.R.V.)
MODIFICHE AL PROGRAMMA GARE CAMPIONATO
Si informa che le richieste di spostamenti gare (anche per il solo campo) potranno essere concesse soltanto per motivi
documentati di estrema eccezionalità e dovranno pervenire allo scrivente Comitato almeno 5 giorni prima della gara –
COMUNQUE NON OLTRE IL MARTEDI SERA – per poter segnalare la variazione sul comunicato ufficiale.
Per eventuali anticipi o posticipi delle date o dell’orario di effettuazione delle gare, dovrà essere obbligatoriamente
inviata la dichiarazione di adesione anche da parte della società ospitata.
Le richieste formulate senza idonea documentazione ovvero oltre i termini stabiliti non saranno prese in
considerazione.
E’ fatto obbligo alle Società richiedenti una variazione di campo di gioco, di indicare sempre il codice del nuovo
impianto sportivo.
La Società che non è a conoscenza di tale dato lo potrà ottenere facilmente collegandosi al seguente link:
http://www.figcvenetocalcio.it/documenti/Comitato%20Regionale/Impianti_Sportivi/impianti_veneto.pdf
36/994
TORNEO GIOVANI CALCIATRICI - FASE PRIMAVERILE - STAG.SPORTIVA 2013/2014
La Divisione Regionale Calcio Femminile, in collaborazione con il Settore Giovanile Scolastico Regionale organizza il
TORNEO GIOVANI CALCIATRICI (Fase Primaverile) per squadre giovanili di calcio femminile a 9 elementi.
La formula del Torneo sarà quella dei Raggruppamenti tra le squadre iscritte e la giornata di gara prevista sarà la
Domenica mattina.
Tale torneo è riservato alle squadre di società affiliate FIGC, ma anche alle Rappresentative scolastiche, che si
iscriveranno, utilizzando il modulo allegato, entro la data del 22 Febbraio 2014.
Il Torneo è riservato alle squadre composte da calciatrici nate dal 1° gennaio 1999 fino al compimento del 12° anno di
età.
Dopo la chiusura delle iscizioni si provvederà a stilare la programmazione dei Raggruppamenti.
Le Società che si proporranno come organizzatrici dei Raggruppamenti dovranno comunicare con urgenza alla Divisione
Regionale l’ubicazione del campo prescelto.
Al termine della fase Primaverile la squadra vincente disputerà lo spareggio con la vincente la fase Autunnale/Invernale,
la vincente lo spareggio, come da tradizione parteciperà alla Manifestazione Nazionale “Sei bravo a …. scuola di calcio” a
Coverciano.
REGOLAMENTO GIOVANI CALCIATRICI - FASE PRIMAVERILE - STAG.SP. 2013/2014
Art. 1 - Partecipazione
Al termine delle iscrizioni al Torneo Giovani Calciatrici - Fase Primaverile - Stagione 2013/2014 le squadre iscritte
saranno suddivise in Gironi (a carattere di viciniorietà) composti al massimo da 4 compagini.
Le gare dei singoli gironi (Raggruppamento) avranno luogo presso il campo della Società che si assumerà l’onere
dell’organizzazione (ogni società dovrà attivarsi per poter ospitare un Raggruppamento). Sarà poi cura della Divisione
Regionale individuare l’impianto più idoneo.
Le squadre prime classificate dei singoli gironi parteciperanno alle Finali di ciascuna Fase.
La vincente della fase primaverile affronterà entro il 31 Maggio 2014 la vincente della fase autunnale/invernale per la
determinazione della squadra campione regionale 2013/2014 che parteciperà a Coverciano (Fi) il 14 e 15 Giugno 2014
alle Finali Nazionali.
Le partecipanti potranno utilizzare giocatrici tesserate per Società calcistiche maschili previo rilascio di “nulla osta” da
parte delle Società stesse.
Le Società partecipanti potranno impiegare per tutta la durata della Fase Primaverile sino ad un massimo di 20
calciatrici e per tale motivo dovranno presentare entro 5 giorni dall’inizio del Torneo, alla Divisione Regionale
Calcio Femminile una lista delle suddette giocatrici che parteciperanno alle gare.
Tali atlete NON potranno più essere sostituite per tutta la durata della Fase Primaverile, se non in caso di
eventuali e comprovate necessità segnalate dalle Società, e ciascun caso sarà attentamente esaminato ed
eventualmente autorizzato direttamente dal Responsabile della Divisione Regionale Calcio Femminile.
Qualora le Società presentassero una lista con un numero di atlete inferiore alle 20 consentite, si potrà
incrementarla sino al raggiungimento della quota massima, segnalando le nuove immesse tramite
comunicazione scritta alla Divisione Regionale.
Si ricorda che l’impiego di una giocatrice non inserita nella lista delle venti comporta la perdita della gara con
l’applicazione sanzioni previste dalla Norme Federali.
Art. 2 - Durata delle gare
Il Torneo si svolgerà con la Formula dei Raggruppamenti.
Le squadre si incontreranno tra loro, in gare della durata di 25 minuti in un tempo unico.
Art. 3 - Età e numero calciatrici
Potranno partecipare alle gare di ciascun Raggruppamento sino ad un massimo di 16 calciatrici di cui 9
scenderanno in campo.
Potranno partecipare giocatrici nate negli anni 1999 - 2000 - 2001 e a partire dal raggiungimento del 12° anno
compiuto.
Nella distinta delle venti giocatrici, potranno essere inserite atlete nate nel 1998 (sino ad un massimo di 2) che
non abbiano ottenuto la deroga in base all’art. 34 NOIF.
Art. 4 - Sostituzione delle calciatrici
Nella distinta da presentare all’arbitro, prima dell’inizio della gara, vanno inserite fino ad un massimo di 16 giocatrici.
Tutte e sedici le giocatrici dovranno prendere parte ad almeno una gara completa (25 minuti) nel corso di ciascun
Raggruppamento.
Nel corso di tutte le gare del Torneo si effettueranno cambi volanti (sostituzioni con gioco in movimento a centro campo,
il portiere a gioco fermo) ed una giocatrice potrà rientrare in gioco anche se è stata precedentemente sostituita.
36/995
Per quanto riguarda la partecipazione delle giocatrici alla partita, vi saranno dei controlli a campione, da parte dei
Dirigenti Federali presenti.
Art. 5 - Regole tecniche
Campo di gioco
- porte con misure di minime di mt. 4 x 2 e misure massime di mt. 6 x 2.
- dimensioni ridotte, misure ideali metri 60 x 40 (da area ad area), area di rigore metri 9 da ciascun palo e
metri 9 verso l’interno del terreno di gioco
- punto del calcio di rigore a metri 7 dalla linea di porta.
Deve comunque essere garantita la distanza di sicurezza (metri 1,5) da qualunque ostacolo.
Palloni
Palloni n° 4; la società che organizza il Raggruppa mento dovrà mettere a disposizione almeno 4 palloni per ogni incontro.
Regola del fuorigioco
Al limite dell’area di rigore.
Retropassaggio
In questo Torneo non è consentito il retropassaggio al portiere con presa con le mani.
Art. 6 - Disciplina sportiva e arbitraggi
La Disciplina Sportiva della Fase Regionale è demandata agli Organi di Giustizia Sportiva del C.R. Veneto.
In caso di espulsione non verrà applicato l’automatismo della squalifica, ma la decisione viene demandata al Giudice
Sportivo e dovrà essere scontata dopo la pubblicazione sul Comunicato Ufficiale.
Le sanzioni dovranno essere scontate solo ed esclusivamente nell’ambito delle gare che interessano il Torneo Giovani
Calciatrici.
Tali gare verranno arbitrate secondo quanto previsto dai CU n. 1 del SGS :
- da dirigenti regolarmente elencati nella documentazione ufficiale degli organici delle società, da allenatori,
massaggiatori o medici, in regola con le specifiche convenzioni assicurative.
La persona delegata a svolgere le funzioni arbitrali dovrà redigere il referto di gara, predisposto dal Comitato Regionale
Veneto, controfirmato da un dirigente dell’altra Società, che dovrà essere anticipato - unitamente alle liste di formazione
delle squadre - per via Fax (041 2524140) entro il martedì successivo la data della partita.
La mancata soddisfazione di questo obbligo comporterà l’adozione di provvedimenti disciplinari nei confronti dei
responsabili, che vanno dall’ammenda alla Società alla inibizione temporanea del responsabile della squadra, ma anche nei casi di recidiva - del Presidente della Società inadempiente.
Art. 7 - Fair Play
Si invitano, inoltre, i dirigenti ed i tecnici delle Società a fare in modo che, sia all’inizio che alla fine di ogni gara, i
partecipanti salutino il pubblico e si salutino fra loro stingendosi la mano.
Art. 8 - Richiami regolamentari
Per tutto quanto non previsto dal presente Regolamento si fa espresso richiamo alle NOIF.
RAPPRESENTATIVA REGIONALE CALCIO FEMMINILE UNDER 15
Si informa che Martedì 18 Febbraio 2014 presso il Campo Comunale “sintetico” di Vicenza - Via Calvi si svolgerà
uno Stage di Selezione della Rappresentativa Veneta Under 15 in vista del Torneo delle Regioni per Rappresentative
Regionali Femminili Under 15 - Stagione sportiva 2013/2014.
Queste le giocatrici e i dirigenti convocati alle ore 15.00:
ARCOBALENO BARDOLINO
ATLETICO VI EST
COGITANA
DUE MONTI
EAGLES PEDEMONTANA
FEMMINILE SCHIO CALCIO
PGS CONCORDIA
ROSSANO CALCIO
VICENZA CALCIO FEMMINILE
Ambrosi Caterina, Bettinardi Francesca, Dal Molin Valeria, Meneghini
Sofia, Mero Serena, Messetti Emma, Pasini Veronica, Pavana Camilla
D’Angelo Eleonora
Maschio Ilaria
Moro Genny, Moro Sofia, Paccagnella Anna, Pettenuzzo Tecla
Cattuzzo Arianna
Kastrati Edona, Zordan Silvia
Bardin Bianca Giulia
Calderaro Elisa
Maddalena Anna, Pegoraro Giorgia
36/996
CONSIGLIERE REGIONALE RESPONSABILE
RESPONSABILE REG.ATT. CALCIO FEMMINILE
DIRIGENTI RESPONSABILI
COMMISSARIO TECNICO
VICE COMMISSARIO TECNICO
MASSAGGIATORE
COLLABORATRICE
COORDINATORE ORGANIZZATIVO
Pavanati Argentino
Tosetto Paolo
Piredda Raffaele, Boito Manuela
Bedin Valter
Faggion Guido
Gastaldi Angelo
Stocco Maria Cristina
Bettin Michele
Le giocatrici convocate dovranno presentarsi munite del corredo personale di giuoco (tuta, scarpe, calzoncini, ecc.),
nonché, obbligatoriamente, del Certificato medico di Idoneità all’Attività agonistica.
In caso di impossibilità a presenziare al raduno si invita a contattare il Dirigente Sig. Raffaele PIREDDA al
numero telefonico 347.2385450.
Si ricorda che la mancata adesione alla convocazione, senza giustificate e plausibili motivazioni, determina il
deferimento agli Organi Disciplinari sia della Società che della giocatrice, nel rispetto dell’Art.76 comma 2 (*) e 3 (**)
delle NOIF.
(*) Art. 76 comma 2
I calciatori che, senza provato e legittimo impedimento, neghino la loro partecipazione all’attività delle
Rappresentative dei Comitati sono passibili di squalifiche da scontarsi in gare ufficiali della loro Società. In tali casi il
Presidente del Comitato ha potere di deferimento dei calciatori, e delle Società ove queste concorrono, ai competenti
Organi Disciplinari.
(**) Art. 76 comma 3
I calciatori che, denunciando un impedimento per infortunio o, comunque, per un’infermità non rispondono alle
convocazioni per l’attività di una Rappresentativa del Comitato sono automaticamente inibiti a prendere parte, con la
squadra della Società di appartenenza, alla gara ufficiale immediatamente successiva alla data di convocazione alla
quale non hanno risposto.
9. VARIAZIONI E MODIFICHE AL PROGRAMMA GARE
9.1. Recupero Gare
La Delegazione Distrettuale di Bassano del Grappa ha ratificato i recuperi delle seguenti gare:
CAMPIONATO TERZA CATEGORIA
Variaione campo:
3^GIORNATA RIT.
DOMENICA 9 FEB. 2014
Domenica 9 Febbraio 2014 - Ore 15.00
TRANSVECTOR - FELLETTE
ore 15.00 - Campo Com. di Rosà in via Mons. Filippi (Vi)
Cod. 726
CAMPIONATO TERZA CATEGORIA
3^GIORNATA RIT.
Variaione orario:
DOMENICA 9 FEB. 2014
Domenica 9 Febbraio 2014 - Ore 14.30
TEAM CA BARONCELLO – TEZZE SUL BRENTA
ore 14.30 - Campo Com. di Bassano in via Area Caneva (Vi)
Cod. 2217
CAMPIONATO JUNIORES
3^GIORNATA RIT.
Rinvio e posticipo:
Gir. A COLCERESA – MUSSOLENTE
SABATO 8 FEB. 2014
Mercoledì 12 Febbraio 2014 - Ore 20.00
ore 20.00 - Campo Com. di Pianezze in via Sandri (Vi)
Cod. 731
36/997
CAMPIONATO JUNIORES
3^GIORNATA RIT.
SABATO 15 FEB. 2014
Sabato 15 Febbraio 2014 - Ore 15.00
Variazione campo:
Gir. A ANGARANO AZZURRA - CARTIGLIANO
ore 15.00 - Campo Com. di San Michele in via Fattori (Vi)
Cod. 2094
CAMPIONATO ALLIEVI
11^GIORNATA AND.
DOMENICA 8 DIC. 2014
Mercoledì 19 Febbraio 2014 - Ore 15.00
Rinvio e posticipo:
Gir. A GRUPPO COSMOS – SAN VITO
ore 15.00 - Campo Parr. di Bassano in via Ognisanti (Vi)
Cod. 927
10. RISULTATI GARE DEL 31 GENNAIO 2014
CAMPIONATO CALCIO A 5 SERIE "D" BASSANO
GIRONE D - 3^ di Ritorno
ASIAGO CALCIO ALTOPIANO
- EAGLES PEDEMONTANA
CASTELFRANCO 1997
- FUTSAL BRENTANELLA
COSMOS NOVE
- ITALIA SPORT POLISPORTIVA
FUTSAL CITTA MURATA
- FUTSAL CASSOLA
VIRTUS CASTELFRANCO V.
- FUTSAL MASON VICENTINO
5-7
8-2
2-2
4-6
7-5
11. RAPPORTI PERVENUTI IN RITARDO E GARE RECUPERATE
SECONDA CATEGORIA BASSANO
GIRONE
G
3/R
GRANTORTO
OLYMPIA
2 -
3
TEZZE SUL BRENTA 1948
CASSOLA SAN MARCO A.S.D.
FELLETTE
2 1 1 -
1
0
0
VIRTUS ROSA
6 -
4
TERZA CATEGORIA BASSANO
GIRONE
A
1/R
1/R
1/R
LONGA 90
ROMANO
TEAM CABARONCELLO CALCIO
CALCIO A 5 SERIE "D" BASSANO
GIRONE
D
2/R
FUTSAL BRENTANELLA
12. GIUSTIZIA SPORTIVA
12.1. Decisioni del Giudice Sportivo
Il Giudice Sportivo Avv. Giuseppe Picerni, assistito dal Rappresentante A.I.A. Sig. Almerino Soranzo, coadiuvato dai
Sostituti Giudici Avv. Teobaldo Tassotti e Dott. Loris Bugno, nella riunione del 04.02.2014, ha assunto i seguenti
provvedimenti disciplinari.
36/998
12.1.1. CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA BASSANO
GARE DEL 26/ 1/2014
A CARICO DI CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
Squalifica per TRE gare effettive
FORASACCO CRISTIAN (Grantorto)
colpiva volontariamente un avversario con un calcio, a distanza dal gioco
12.1.2. CAMPIONATO TERZA CATEGORIA BASSANO
GARE DEL 26/ 1/2014
A CARICO DI CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
Squalifica per UNA gara per recidivita' in ammonizione (IV infraz.)
LORENZON MICHELE (Tezze Sul Brenta 1948)
Ammonizione con diffida (III infrazione)
BUSA GIOVANNI (Cassola San Marco A.S.D.)
ZARPELLON GIUSEPPE (Fellette)
DISSEGNA DAMIANO (Romano)
GASTALDELLO MASSIMO (Romano)
STANGHERLIN SIMONE (Romano)
PULIZZI ANDREA (Team Cabaroncello Calcio)
BORSO GABRIELE (Tezze Sul Brenta 1948)
CAMPAGNOLO MASSIMO (Tezze Sul Brenta 1948)
CECCHIN ALBERTO (Tezze Sul Brenta 1948)
12.1.3. CAMPIONATO CALCIO A 5 SERIE "D" BASSANO
GARE DEL 24/ 1/2014
A CARICO DI CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
Ammonizione con diffida (III infrazione)
MENEGHELLO GIOVANNI (Futsal Brentanella)
GARE DEL 31/ 1/2014
A CARICO DI SOCIETA'
Ammonizione
FUTSAL CITTA MURATA
A CARICO DI DIRIGENTI
Inibizione a svolgere ogni attivita' fino al 31/ 3/2014
PIERIBONI MASSIMO (Asiago Calcio Altopiano)
Inseguiva un calciatore avversario espulso per offenderlo e, richiamato dal direttore di gara, offendeva
anche lo stesso.
36/980
Inibizione a svolgere ogni attivita' fino al 17/ 2/2014
LIBERALATO MARCO (Italia Sport Polisportiva)
Reagiva ad una decisione del direttore di gara in modo offensivo verso il direttore stesso
SQUIZZATO TIZIANO (Italia Sport Polisportiva)
reagiva ad una decisione dell'arbitro, entrando nel terreno di gioco ed ogffendendo l'arbitro stesso
A CARICO DI CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
Squalifica per DUE gare effettive
BOF STEFANO (Eagles Pedemontana)
A CARICO DI CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
Squalifica per UNA gara per recidivita' in ammonizione (IV infraz.)
ROSSO MAURO (Cosmos Nove)
CALLIMAN ANDREA (Eagles Pedemontana)
PARISE CRISTIAN (Futsal Citta Murata)
Ammonizione con diffida (III infrazione)
MONTINO PIETRO (Italia Sport Polisportiva)
FRANCESCHINI PAOLO (Virtus Castelfranco V.)
Il pagamento delle ammende irrogate con il presente comunicato dovrà avvenire entro il 11.02.2014
Bonifico bancario su Unicredit Banca, ag. Venezia Marghera Iban IT 87 G 02008 02011 000008209932
Conto intestato a FIGC COMITATO REGIONALE VENETO LND
Pubblicato ed affisso all’albo della F.I.G.C. Delegazione Distrettuale di Bassano del Grappa il 05.02.2014
SERVIZIO TELEFONICO PRONTO A.I.A.
Qualora 30 minuti prima dell’inizio dell’ incontro il Direttore di gara non fosse presente presso l’impianto sportivo, le
Società sono invitate a volerlo comunicare telefonicamente ai seguenti numeri:
PRONTO A.I.A. Bassano d. Gr 334 7464227
PRONTO A.I.A. Schio
333 5828585
PRONTO A.I.A. Vicenza
368 933567
Il “SERVIZIO TELEFONICO “PRONTO A.I.A. “ è a disposizione di TUTTE le Società partecipanti ai Campionati , maschili e
femminili, organizzati e gestiti dalla Delegazione Distrettuale di Bassano del Grappa.
Il SERVIZIO ha il solo ed esclusivo scopo di AVVISO al Dirigente A.I.A della mancata presenza/arrivo dell’ arbitro (o della terna
arbitrale) presso l’impianto di gara almeno 30 minuti prima dell’inizio dell’incontro in programma e questo al fine di provvedere al
risolversi dell’assenza in termini più celeri possibili.
Si informano le Società che il Dirigente A.I.A. non è tenuto a prendere in considerazione situazioni telefoniche diverse da quelle riferite
esclusivamente al ritardo arbitrale, invitando pertanto cortesemente Dirigenti e Tesserati ad attenersi scrupolosamente a tale
annotazione anche al fine della possibilità di incorrere in situazioni di carattere disciplinare.
Il Segretario
(Bruno Minisini)
Il Delegato
(Livio Birti)
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
249 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content