close

Enter

Log in using OpenID

CONFIGURAZIONE HP IPAQ 214

embedDownload
CONFIGURAZIONE HP IPAQ 214
1.
Configurazioni di base: data e ora, ID dispositivo (pag. 2)
2.
Collegamento palmare – pc tramite active sync (pag. 3)
3.
Installazione software gestionale (pag. 5)
4.
Richiesta del codice di attivazione (pag. 6)
5.
Controllo dei parametri (pag. 7 prevendita; pag. 9 tentata vendita)
6.
Installazione back up (pag. 10)
7.
Creazione connessione cellulare – palmare e creazione connessione
ad Internet (pag. 13)
8.
Configurazione rete Wi - Fi (pag. 17)
9.
Configurazione della posta elettronica (pag. 19)
Pag. 1 di 22
1) IMPOSTAZIONI DI BASE
Accendete il palmare e seguite le istruzioni per allineare lo schermo. Fate attenzione: toccate con il pennino il centro esatto della croce tutte le volte che vi viene
richiesto.
Il palmare chiederà di essere ripristinato. Digitare quindi “ripristina” e attendere che il palmare si spenga e si riaccenda.
Sistemate la data e l'ora e confermate con l'ok in alto a destra.
Impostate l'ID del dispositivo (START –
IMPOSTAZIONI
–
SISTEMA
–
INFO
SISTEMA)
Al fine di impostare un ID corretto è
necessario inserire la lettera “A” maiuscola,
seguita da due “0” nel caso in cui l'agente
abbia una codifica uguale o inferiore al 9. (es:
agente 5: A005) oppure da uno 0 nel caso in
cui l'agente abbia una codifica superiore al 9
(es: agente 11: A011).
Pag. 2 di 22
2) SINCRONIZZAZIONE PALMARE – PC TRAMITE ACTIVE SYNC
Attaccate il cavetto USB al pc e l'adattatore al palmare.
Sul desktop, in basso a destra, l'icona di active sync comincerà a girare. (Nel caso non succedesse accedete al menù del palmare START – IMPOSTAZIONI –
CONNESSIONE – e togliere la spunta a USB A PC).
Si apriranno delle finestre sul desktop (v. sotto). [Solo per coloro che utilizzano l'applicazione MyMobiler: Cliccate su esegui e la finestra dell'avviso di protezione si
chiuderà.] Procedete quindi all'installazione guidata della sincronizzazione digitando avanti.
Pag. 3 di 22
1) Apparirà una finestra. Togliete prima tutte le spunte, poi spuntate solo la voce “File”.
3) Spuntate il consenso alla connessione dati wireless, cliccate su “Avanti” e poi su “fine”:
Pag. 4 di 22
2) Date “ok” al messaggio che appare e procedete con “avanti”
3) INSTALLAZIONE SOFTWARE GESTIONALE
Per l'installazione dell'applicazione è necessario disporre del file di installazione. Se non doveste averlo contattateci e ve lo faremo avere.
Cliccate due volte sul file di installazione.
Potrebbe comparire un messaggio simile proveniente dal Vs antivirus. Accettate
Comparirà questa finestra, procedete con “Installa”.
con “Esegui”. Nel caso non apparisse passate all'immagine successiva.
Si aprirà una finestra che vi avvertirà di controllare se sul dispositivo c'è una richiesta. Controllando il palmare infatti
noterete un avviso (v. figura) al quale dovrete rispondere affermativamente.
Il programma comincerà l'installazione dei 4 pacchetti richiesti.
Vi sarà richiesto dove salvare i file, scegliete il percorso “dispositivo”.
ATTENZIONE! Sul pc rimarrano aperte delle finestre che propongono di continuare l'installazione.
E' invece consigliato, prima confermare le richieste del palmare e poi, quelle del pc.
Vedrete che dopo l'istallazione del primo file proseguirà con i successivi finchè non saranno istallati tutti. Proseguite
l'istallazione come spiegato precedentemente.
Pag. 5 di 22
4) RICHIESTA DEL CODICE DI ATTIVAZIONE
Quando avrete terminato di installare l'applicazione sarà necessario entrare nell'applicazione (A) e inserire il codice di attivazione.
La schermata del codice di attivazione si potrebbe presentare in due modi diversi (B) o (C). Nel primo caso infatti saranno visualizzate 8 caselline anche se in
realtà potrete inserire la combinazione integralmente nella prima casella.
Per potere ricevere il codice di attivazione basta collegarsi al nostro sito www.agteam.it, entrare nella sezione documenti, accedere alla Vs sezione e cliccare su
“Richiedi Codice di Attivazione” in alto a destra. Vi sarà richiesto il nome della Vs azienda, il codice agente (l'ID che è stato inserito prima in start – impostazioni –
sistema – info sistema – id dispositivo, ma senza la “A”) e la chiave fornita dal palmare.
(A)
(B)
(C)
Se il palmare non riconosce il codice di attivazione spesso è dovuto ad un errore di digitazione relativo alla chiave fornita dal palmare (anche uno spazio fa
cambiare il risultato) o ad un ID del dispositivo non corretto.
Pag. 6 di 22
5) CONTROLLO DEI PARAMETRI (CONFIGURAZIONE
VALIDA PER LA PREVENDITA DAL PUNTO 5.1 AL 5.8; SALTARE LA PAG. 9 E
RIPRENDERE LA DOCUMENTAZIONE DA PAG. 10. PER LA TENTATA VENDITA ANDARE DIRETTAMENTE A PAG.9, PUNTO 5.9).
(5.1 prevendita) Entrate
(5.2 prevendita) Nel “Cambio parametri” (5.3 prevendita) Nella sezione “Ordini” (5.4) In “Comunicazione” dovrete inserire il
nell'applicazione
potrete selezionare solamente l'Agente
“Server Remoto” che genericamente
0001 in quanto, non avendo ancora
coincide con il nome della Vs azienda
effettuato alcuna ricezione, il terminalino
propone un unico codice agente di
default.
senza spazi. Esso deve essere immesso
tutto in minuscolo.
Nel campo “nome della condivisione”
digitate invece la parola “archivi”.
Inserite l'indirizzo e-mail della sede per la
trasmissione nel caso in cui trasmettiate
utilizzando la posta elettronica.
Una volta effettuata la configurazione della
posta elettronica Vi sarà possibile
selezionare nella casella “profilo e-mail per
la posta in” la Vostra casella “e-mail”. Vi
chiediamo di porre particolare attenzione a
questi ultimi due passaggi: la loro mancata
effettuazione renderà impossibile l'invio
degli ordini e causerà errori all'apertura del
programma di prevendita.
Pag. 7 di 22
(5.5 prevendita) All'interno di “varie”
(5.6 prevendita) Inserite in Path DB la (5.7 prevendita) Confermate con l'OK in (5.8 prevendita) Uscite dall'applicazione
spuntate le voci “Carica lista prodotti
dicitura: \ipaq file store\ per far si che il
all'avvio”, “Carica lista clienti all'avvio”,
programma salvi il Database in questa
“Lista prodotti globale” e “Modalità
cartella di memoria. Se avete inserito
VGA”.
una storage card potete inserire nel
Anche per la tentata vendita valgono le
percorso sopracitato la
stesse selezioni, varia solo il layout
dicitura \storage card\
della schermata.
.
Pag. 8 di 22
basso.
cliccando la croce in alto a destra.
(5.9 tentata vendita) Dal menù Start
entrate in Tentata Vendita – Cambio
(5.10 tentata vendita) Nel caso in cui
(5.11 tentata vendita) Mettete la spunta (5.12 tentata vendita) Confermate con
disponiate di una password inseritela, in a “Blocco resi”, “Blocco Omaggi con IVA
Parametri - Blocchi e cliccate
caso contrario non immettete alcuna
in fattura”, “Blocco Omaggi senza IVA in
“Password”.
parola, ma cliccate “OK” in basso a
fattura” e a “Blocco Sostituzioni in
sinistra.
fattura” salvo che gli agenti possano
”OK” in basso a destra.
accedere a queste funzionalità.
Inserite in “Percorso dati” la dicitura:
\ipaq file store\ per far si che il
programma salvi in questa cartella di
memoria. Se avete inserito una storage
card inserite nel percorso sopracitato la
dicitura \storage card\
(5.13 tentata vendita) Uscite
dall'applicazione sulla croce.
Pag. 9 di 22
6) INSTALLAZIONE DEL BACK UP
Il back up è un programma che salva una configurazione completa della macchina e che se ripristinato riporta il palmare alla configurazione iniziale, eliminando
cioè eventuali difetti dovuti all'uso improprio del palmare.
E' importante quindi che venga sempre eseguito dopo aver effettuato tutte le configurazione di rete e di e-mail per semplificare un eventuale ripristino.
Per installare il programma di backup è necessario disporre del file di back up “HP iPAQ 214 SpbBackup_1.6.3.arm.cab”, del programma “active sync”, già
installato sul pc, nonché del cavo di comunicazione palmare-pc.
Collegate il Vs palmare al pc e stabilite una relazione (v. punto 2 del menù principale). Copiate il file di back up e incollatelo sul Vs pc nella cartella Start / Risorse
del Computer/Dispositivo portatile/dispositivo/ipaq file store.
Il file verrà salvato sul palmare nella cartella ipaq file store. Per trovarla seguite il percorso Start – Programmi – Esplora file. Qui vi si potrà aprire automaticamente
una cartella diversa da quella che state cercando. (Nell'immagine è già ipaq file store, ma spesso si apre “My Documents” di default). La freccia nera accanto vi
permette di selezionare altre cartelle.
In ipaq file store trovere il file di backup (3). Digitatelo.
(6.1)
Pag. 10 di 22
(6.2)
(6.3)
(6.4) Confermate il seguente
(6.5) Scegliete iPAQ File Store quindi
(6.6) Premete “ok” per finire
(6.7) Per effettuare il backup del
messaggio
premete “Installa”
l'installazione
palmare e quindi procedere al
salvataggio dello stato del palmare
tornate sulla schermata inziale e
cliccate su “Last Backup: nerver
performed”. (e cioè Ultimo Backup: mai
effettuato).
(6.9) Scegliete iPAQ File Store come
(6.8) Procedete al Full Backup
Pag. 11 di 22
location poi premete “Next”
(6.10) Digitate “Next” per proseguire
(6.11) “Next”
(6.12) Il palmare, dopo aver effettuato il (6.13) Rientrando in Start – Programmi
backup, si spegnerà e si riaccenderà
– Esplora File – iPAQ File Store potrete
autonomamente
vedere i file di Backup
che sono stati creati.
Qualora voleste effettuare un nuovo backup,
Qualora fosse necessario ripristinare
cioè salvare lo stato del palmare in quel
un backup già esistente è sufficiente
momento dovete effettuare due operazioni: la
rientrare in Start – Programmi –
prima consiste nel cancellare il vecchio file di
Esplora File iPAQ File Store e
backup tenendo premuto a lungo il pennino e
selezionare il file di backup con
digitando “Elimina”; la seconda nell'entrare sulla
l'icona
pagina principale, digitare “Last backup” e
gialla
maggiore.
Pag. 12 di 22
e
la
grandezza
seguire punti 6.7-6.10 della pagina precedente.
7) CREAZIONE CONNESSIONE CELLULARE – PALMARE E CREAZIONE CONNESSIONE AD INTERNET
(7.1) Attiva il bluetooth cliccando
(7.2) Dopo qualche istante l'icona
sull'icona
cambierà aspetto: Il bluetooth è attivo
(7.3) Cliccate su Start
Manager”
(
(7.5) Se è la prima volta che viene
eseguito vi chiederà di configurarlo:
cliccate “Sì”. Se il messaggio non
viene visualizzato passare alla figura
successiva
Pag. 13 di 22
(7.4) Dal menù scegliere “BT Phone
(7.6) Verrà visualizzata questa
schermata. Cliccate sul tasto
(
(7.7) Cliccate in basso su “Strumenti”.
Dal menù scegliete “Nuovo”
(7.8) Verrà visualizzata questa
schermata. Scegliete “Generic DIALUP”
(7.9) Attivate il Bluetooth sul cellulare
(7.10) Attendete il completamento
(7.11) Si presenterà un elenco dei
(7.12) Verrà proposto un codice di
rendendolo Visibile o Rintracciabile
della ricerca
diversi dispositivi rilevati. Selezionate
accoppiamento.
da altri dispositivi e cliccate Avanti
il vostro
Cliccate “Avanti” e ridigitatelo sul vostro
cellulare quando richiesto
(7.13) Attendete che l'accoppiamento
venga portato a termine, accettando
eventuali richieste del cellulare
(7.14) Accettate eventuali richieste
(7.15) Accettate eventuali richieste
del cellulare ed attendete...
del cellulare ed attendete...
(7.16) Scegliete la connessione.
(scartare connessioni particolari Es.
Vodafone IT VPN)
Pag. 14 di 22
(7.17) Cliccate su “ok”
(7.18) Cliccate su “Sì”e attendete...
(7.19) Cliccate su “Si”
(7.20) Operazione conclusa.
Per verificare che la connessione sia
funzionante cliccate sul tasto
.
Attendete qualche istante e verificare
che sul display compaia la scritta
“Connesso”.
Se ciò accade l'accoppiamento è
andato a buon fine: potete premere
nuovamente il tasto
per
spegnere la connessione. Poi
chiudete con la x in alto a destra.
Nel caso in cui sul display non
compaia la scritta “Connesso” provate
a ricontrollare che tutti i passaggi
(7.21) Sulla pagina principale entrate
(7.22) Scegliete nella sezione
(7.23) Tenete premuta a lungo l'icona
in iPAQ Wireless
“Bluetooth” “Connessioni Bluetooth”
del dispostivo e scegliete “Proprietà”
Pag. 15 di 22
siano stati effettuati correttamente.
(7.24) Togliete la spunta a
“Autenticazione”, confermate con “ok”
Pag. 16 di 22
8) CREAZIONE CONNESSIONE WI - FI
(8.1) Cliccate su “Start”
(8.2) Cliccate sull’icona “WLAN”
quindi cliccate su “iPAQ Wireless”
(8.3) Cliccate su “WLAN” e portatevi in (8.4) Il palmare richiederà la chiave di
prossimità dell’Access Point aziendale
protezione per l’accesso alla rete.
Dopo
Digitare la Vostra chiave quindi il
qualche
istante
il
palmare
rileverà le reti raggiungibili e chiederà
di connettersi (nell’esempio “3AG”).
Selezionate la scelta “Impostazioni
Ufficio” quindi il menù “Connetti”
(8.5) Se tutto è corretto ci si
collegherà alla rete Wireless e verrà
assegnato un indirizzo IP
Pag. 17 di 22
menu “Connetti”
(8.6) Se l’indirizzo IP non viene
(8.7) Cliccate su “Schede di rete”
assegnato dovrete configurare un
(8.8) Cliccate su “Marvell SDIO8686
(8.9) Cliccate sulla scelta “Usa indirizzo
Wireless Card”
IP specifico”.
indirizzo diverso per ogni palmare.
Digitate l’indirizzo IP compreso tra
(DHCP assente)
“192.168.0.201” e “192.168.0.240”
Cliccare su “Visualizza reti WLAN”
modificando solo l’ultimo numero e
assicurandovi di non usare degli
indirizzi IP usati già nella Vs rete. I primi
tre numeri della quaterna devono
coincidere con la Vostra rete locale che
potrebbe essere diversa da quella da
noi consigliata. Verificarla prima di
procedere con questa configurazione.
Digitare nel Subnet Mask i valori
(8.11) Fare click sul bottone “ok”. Vi
comparirà la maschera con la rete già
configurata.
(8.10) Fare click sul bottone “ok”
Pag. 18 di 22
“255.255.255.0”
Fare click sul bottone “ok” in alto a
destra
(9) CONFIGURAZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA CON AGTP.IT
(9.1) Cliccate sulla busta con la dicitura
(9.2) Cliccate su “Nuovo account...”
“Nessun messaggio da leggere”
(9.3) Riempite il campo con l'indirizzo
(9.4) Apparirà questa schermata.
dell'agente e togliete la spunta da
Selezionate “Posta elettronica via...”
“Tenta di ottenere..” e cliccate Avanti
(9.6) Modificate inserendo il server della
(9.5) Modificate inserendo l'e-mail come
in figura
(9.8) Modificare inserendo il server della
posta in arrivo come in figura e cliccate
Avanti. (Ogni provider ha un suo server (9.7) Modificate inserendo l'e-mail e la
di posta in arrivo)
password come in figura.
posta in uscita come in figura e cliccate
Avanti (Ogni provider ha il suo server di
posta in uscita)
SPUNTARE “Il server della posta in
uscita richiede...”
Pag. 19 di 22
(9.9) Apparirà questa schermata.
(9.10) Rispondete “No” alla richiesta di
(9.11) Cliccate su “Menù” in basso a
Modificatela come in figura e cliccate
scaricare la posta.
destra.
(9.12) Sceliete la voce “Strumenti”
“Fine”.
(
(9.13) Verrà visualizzato il Menù
secondario. Scegliete “Opzioni”
Pag. 20 di 22
(9.15) Su questa schermata cliccate
(9.14) Cliccate sull'indirizzo dell'agente
“Avanti”
(9.16) Su questa schermata cliccate
“Avanti”
--(9.17)_____________________________ _(9.18)__ _______Su queste schermate cliccate “Avanti” _____________(9.19)__ ___________________________(9.20)__
(9.21) Scegliete come formato del
(9.24) Questa configurazione è valida
messaggio “Testo normale” e come
limite scaricamento messaggio
“Messaggio intero” e cliccate “Fine”
per il server di posta agtp.it. Se usate
(9.22) Uscite con “ok” in alto a destra
(9.23) Uscite con la croce
un altro gestore di posta Vi invitiamo a
contattare il Vs gestore e farvi
comunicare i parametri corretti per
configurare il palmare
Pag. 21 di 22
(9.25) Entrate nuovamente
(9.26) Nel Cambio parametri
nell'applicazione
(9.27) In “Comunicazione” memorizzate
nei campi “indirizzo di e-mail della sede”
e “profilo di e-mail per la posta in” siano
corretti e confermate con “OK” in basso
a destra
(
Pag. 22 di 22
(9.28) Operazione conclusa.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
3 910 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content