close

Enter

Log in using OpenID

ance viterbo ance viterbo lavori di prossimo appalto del 27 febbraio

embedDownload
ANCE VITERBO
LAVORI DI PROSSIMO APPALTO DEL 27 FEBBRAIO 2014
Rimettiamo, unita alla presente, informazioni relative ai lavori di prossimo appalto. Rammentiamo alle
imprese interessate di rivolgersi sempre alle stazioni appaltanti per la documentazione ufficiale degli Avvisi
COMUNE DI VITERBO - SETTORE : Lavori Pubblici - TIPOLOGIA ATTO : Bandi di gara - OGGETTO :
PUBBLICAZIONE RETTIFICA E PROROGA TERMINI GARA" PROCEDURA APERTA PER L' AFFIDAMENTO DEI
LAVORI DI REALIZZAZIONE DEL COMPLETAMENTO DEL CIMITERO DI GROTTE S.STEFANO E GESTIONE DEL
SISTEMA CIMITERIALE"- CIG.518005194E. - DATA INIZIO PUBBLICAZIONE : 22/01/2014 - DATA FINE
PUBBLICAZIONE : 04/03/2014 –omissis_______________________________________________________________________________________
AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE VITERBO
(GU 5a Serie Speciale –
Contratti Pubblici n.19 del 17-2-2014) Bando di gara CIG 55991092EA - L'ASL Viterbo, via E. Fermi n. 15,
01100 - Viterbo, tel. 0761/237314, 237692, fax 237305, [email protected], indice gara a procedura aperta,
da aggiudicare mediante il criterio dell'offerta economicamente piu' vantaggiosa, per la progettazione
definitiva, esecutiva e l'esecuzione dei lavori di completamento di una R.S.A. e di un Centro
salute nel comune di Orte (VT), localita' Petignano. Importo appalto: E. 2.914.953,55 iva escl.
Termine ricezione offerte: 23/04/14 h 12. Apertura: 23/05/14 h 10. Documentazione integrale di gara
disponibile su www.asl.vt.it - sezione "avvisi e gare". Resp.le procedimento: ing. Fabio Micio. Il
commissario straordinario dott. Luigi Macchitella
_____________________________________________________________________________________________
AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE - VITERBO
(GU 5a Serie Speciale - Contratti
Pubblici n.21 del 21-2-2014)
Bando di gara Denominazione ufficiale: Azienda Unita' Sanitaria Locale Viterbo
Indirizzo postale: Via E. Fermi n. 15 - 01100 Viterbo - Italia Punti di contatto: U.O.C.
E.Procurement Responsabile Unico del Procedimento: Dr. Andrea Bianchini [email protected];
Telefono Settore Competente: 0761
237834
Fax
0761
237837
Posta elettronica:
[email protected]
Indirizzo internet Amministrazione aggiudicatrice:www.asl.vt.it
Ulteriori
informazioni sono disponibili presso i punti di contatto sopra indicati Il bando GUUE, il bando GURI e la
documentazione di gara sono disponibili, oltre che all'indirizzo internet www.asl.vt.it – sezione "bandi
avvisi e gare", anche presso i punti di contatto sopra indicati Le offerte, redatte in competente bollo,
vanno inviate a: AUSL Viterbo - Ufficio Protocollo Generale - Via E. Fermi, 15 - 01100 Viterbo - Italia Tel. 0761 237502 I.2) TIPO DI AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E PRINCIPALI SETTORI DI ATTIVITA'
Agenzia/ufficio regionale o locale - Salute L'amministrazione aggiudicatrice acquista per conto di altre
amministrazioni aggiudicatrici: No SEZIONE II: OGGETTO DELL'APPALTO II.1) DESCRIZIONE II.1.1)
Denominazione conferita all'appalto dall'amministrazione aggiudicatrice Il presente appalto ha per
oggetto la fornitura di carburanti per autotrazione, mediante utilizzo di fuel card, occorrenti per tutti i
veicoli in dotazione alla AUSL Viterbo, per la durata di anni uno. Codice Gara 5107674 C.I.G.5216602C24
II.1.2) Tipo di appalto e luogo di esecuzione, luogo di consegna o di prestazione dei servizi (Scegliere una
sola categoria - lavori, forniture o servizi - che corrisponde maggiormente all'oggetto specifico dell'appalto
o degli acquisti) Tipo di appalto: Fornitura. Luogo principale di esecuzione della fornitura: Viterbo Codice NUTS ITE 41. II.1.3) L'avviso riguarda: un appalto pubblico II.1.6) CPV (Vocabolario comune per
gli appalti): Oggetto principale - Vocabolario principale 09134100-8 e 09132100-4 II.1.8) Divisione in
lotti - No II.1.9) Ammissibilita' di varianti: No II.2) QUANTITATIVO O ENTITA' DELL'APPALTO II.2.1)
Quantitativo o entita' totale (compresi tutti gli eventuali lotti e opzioni): Se noto, valore stimato, IVA
compresa : Euro 198.347,00 iva esclusa (importo annuo presunto della fornitura) - IV.3.4) Termine per il
ricevimento delle offerte: 23/04/2014 ore 12:00 – omissis-
____________________________________________________________
PROVINCIA DI VITERBO Via Saffi n° 49 - 01100 Viterbo -Tel. 0761/3131
Internet - http://www.provincia.vt.it Prot. n° P/009874/2014 del 26/02/2014 RACC.A.R.
Procedura negoziata per l’affidamento in appalto del Servizio di vigilanza( non armata) presso i CPFP
di Viterbo e Civita Castellana con inserimento e disinserimento allarme ed intervento in caso di
intrusione – Periodo 12 mesi decorrenti dal 01.05.2014. Le imprese invitate, in possesso dei requisiti
prescritti, potranno partecipare alla procedura attenendosi scrupolosamente alle prescrizioni della
presente Lettera d’invito – Disciplinare di Gara. LETTERA D’INVITO – DISCIPLINARE DI GARA
(codice CIG. Z9C0E06E60 ) 1) DESCRIZIONE SERVIZIO: L’appalto ha per oggetto l’affidamento e
l’esecuzione del Servizio di vigilanza (non armata) presso i CPFP di Viterbo e Civita Castellana con
inserimento e disinserimento allarme ed intervento in caso di intrusione – Periodo 12 mesi decorrenti
dal 01.05.2014. 2) PROCEDURA DI GARA: “Procedura negoziata” ai sensi dell’articolo 125 Decreto
legislativo n. 163 del 12/04/2006 (Codice appalti) e del Regolamento forniture e servizi in economia
approvato con Deliberazione del Consiglio Provinciale n. 64 del 27/07/2007. Appalto relativo a servizi
elencati nell’allegato IIB del citato decreto legislativo n° 163/2006 . Riferimento alla Categ. 23 codice
CPC 873 – CPV 79714000-2. Non ricorrono le condizioni per applicare la normativa prevista dal
Decreto legislativo n. 163 del 12/804/2006, pertanto, dovranno considerarsi vincolanti le disposizioni
del suddetto decreto legislativo, espressamente richiamate dal presente invito.
Prefettura di Viterbo – Comunicazione n. 2770 del 23/01/2014 prot. Provincia n. 4514/2014 del
29/01/2014 2 - Determinazione n. 357/2014 Responsabile del Procedimento è la Dott.ssa Giuliana
Aquilani Dirigente del Settore VI 3) OGGETTO e DURATA DEL SERVIZIO : Servizio di vigilanza(
non armata) presso i CPFP di Viterbo e Civita Castellana con inserimento e disinserimento allarme ed
intervento in caso di intrusione – Periodo 12 mesi decorrenti dal 01.05.2014. La durata effettiva del
rapporto viene stabilita in 12 mesi decorrenti dal 01.05.2014 . Il contratto d’appalto potrà essere risolto
in anticipo rispetto alla sua scadenza ed unilateralmente, su decisione della Provincia di Viterbo, qualora
non possano essere più svolte le attività per le quali esso verrà instaurato per effetto delle disposizioni
dettate dalla procedura governativa di riordino delle Province stesse. • Importo annuo pari a €.
12.000,00 oltre IVA • Allo stato non sono rilevabili rischi interferenti per i quali sia necessario adottare
relative misure di sicurezza. Se durante lo svolgimento del servizio dovessero insorgere rischi
l’Amministrazione provvederà a predisporre il DUVRI individuando le misure idonee ad eliminare o
ridurre i rischi relativi alle interferenze. Pertanto i costi della sidurezza sono pari a 0 (zero)
• Cauzione Provvisoria pari al 2% dell’importo complessivo €. 240,00. 4) TERMINE DI
ESECUZIONE E FINANZIAMENTO: Le modalità di esecuzione del Servizio il pagamento del
corrispettivo e le penalità sono analiticamente regolamentate nel Capitolato speciale d’oneri. Il
finanziamento del servizio è assicurato con mezzi di Bilancio dell’Ente. 5) DOCUMENTAZIONE: La
lettera d’invito e tutti i documenti complementari, il capitolato speciale d’oneri, sono comunque
disponibili presso l’Ufficio Formazione Professionale della Provincia di Viterbo piazza L. Concetti, 3
dal lunedì al venerdì in orario di ufficio. N.B. E’ possibile effettuare un sopralluogo presso le sedi di
esecuzione del servizio previo appuntamento da concordare con i Direttori dei rispettivi CPFP (CPFP di
Viterbo 0761250814, CPFP IVAN ROSSI di Civita Castellana 0761518116). 6) TERMINE,
INDIRIZZO DI RICEZIONE E DATA DI APERTURA DELLE OFFERTE:
Termine entro il quale far pervenire le offerte: ore 12,00 del 26 marzo 2014. L'indirizzo al quale far
pervenire le offerte – PROVINCIA DI VITERBO – SETTORE FORMAZIONE PROFESSIONALE
Piazza L. Concetti, 3 - 01100 Viterbo. L’ammissione alla gara verrà effettuata in seduta pubblica presso
la Sede della Formazione Professionale piazza L. Concetti,3 alle ore 10,00 del giorno 31 marzo 2014.
L’aggiudicazione verrà effettuata nei tempi e nei modi che verranno specificati ai punti 12, 13 e 14 del
presente disciplinare – omissis-
________________________________________________________________________________________________
Camera di Commercio di Viterbo
- VERSO
L’INTERNAZIONALIZZAZIONE - PROGETTO
MATRICOLE 2014 - Scadono il 14 marzo i termini per partecipare - La Camera di Commercio di Viterbo, in
collaborazione con l’Azienda Speciale CeFAS, nell’ambito del programma d’Internazionalizzazione, visti i
buoni risultati ottenuti negli anni precedenti, propone anche per quest’anno il coinvolgimento delle
aziende della Tuscia Viterbese al “Progetto Matricole”. - Il Programma è destinato principalmente alle
Imprese che non hanno mai affrontato i mercati esteri, e che vorrebbero farlo, o a quelle che lo hanno fatto
solo sporadicamente. Saranno selezionate anche Imprese che pur essendo abitualmente esportatrici voglio
confrontarsi con nuovi mercati o nuove modalità di intervento. Il Progetto mira a individuare quali siano gli
ostacoli che impediscono alle PMI di avvicinarsi compiutamente ai percorsi di Internazionalizzazione per
aiutarle a comprenderne i meccanismi che ne regolano la riuscita, migliorare le competenze necessarie
all'orientamento delle scelte imprenditoriali e alla valutazione delle opportunità di business e, di
conseguenza, per favorire (attraverso una serie di azioni mirate, quali attività promozionali, seminariali e
formative) relazioni commerciali su nuovi mercati di sbocco. - Le imprese interessate a prendere parte al
“Progetto Matricole” dovranno compilare il modulo allegato “Scheda di Partecipazione” e inviarlo tramite
fax al n. 0761/234477 o via mail ad [email protected] entro il 14 marzo 2014. - Per
informazioni: Annamaria Olivieri – Responsabile Staff Internazionalizzazione e Marketing della CCIAA di
Viterbo, e-mail: [email protected] Tel. 0761/234403 Dott. Stefano Gasbarra – CeFAS Azienda Speciale Formazione e Sviluppo della CCIAA di Viterbo, e-mail: [email protected] Tel.
0761/324196 – omissis_______________________________________________________________________________________
Camera di Commercio di Viterbo
- Internalizzazione delle imprese della Tuscia
Viterbese: servizi offerti tramite accesso alla banca dati D&B. - La Camera di Commercio di Viterbo
offre un servizio di assistenza qualificato alle imprese della Tuscia che operano sui mercati esteri
mettendo a disposizione uno specifico servizio di informazione, quale il servizio di accesso alla
banca dati Dun & Bradstreet, al fine di disporre e fornire informazioni di natura giuridica,
finanziaria e di affidabilità sui soggetti imprenditoriali esteri oggetto di interesse commerciale per
le aziende del territorio. La richiesta delle informazioni da parte delle aziende della Tuscia è
completamente gratuita. Per informazioni sul servizio di assistenza rivolgersi a: Annamaria Olivieri
– Responsabile Staff Internazionalizzazione e Marketing della CCIAA di Viterbo - Tel. 0761/234403
– 506 – 469 Fax 0761/234477 e-mail [email protected] sito www.sprintuscia.it –
omissis-
____________________________________________________________
Camera di Commercio di Viterbo -
FIERA THE BIG FIVE SHOW DUBAI (E.A.U.), 17-20
NOVEMBRE 2014. SETTORI EDILIZIA E COSTRUZIONI. - Scadono il 20 marzo i termini per
partecipare - Si comunica che la Camera di Commercio di Viterbo, in collaborazione con
Unioncamere Lazio, nell’ambito del programma di attività promozionale 2014, la Camera di
Commercio di Roma e con Network Globale – Agenzia per l’Internazionalizzazione, promuove la
partecipazione di una collettiva di imprese alla prossima edizione della fiera “The Big Five Show” in
programma a Dubai (E.A.U.) dal 17 al 20 novembre 2014 presso il Dubai World Centre. La Fiera
"The Big 5 Show", rivolta al settore Edilizia e Costruzioni, è l’evento fieristico più prestigioso
riservato agli operatori di settore, un appuntamento unico per esporre e per accedere alle
opportunità di affari esistenti sui mercati del Medio Oriente. Le produzioni ed attività, nello
specifico coinvolte, sono riferibili a: costruzioni, sistemi di area condizionata, tecnologie delle
acque, tecnologie ambientali, metalli e vetro, bagno, ceramiche, materiali lapidei e macchinari per
la lavorazione del marmo, sistemi di pulizia e manutenzione, porte, finestre e rivestimenti. Per
partecipare all’iniziativa, le aziende con sede legale e/o stabilimento di produzione nella provincia
di Viterbo dovranno inviare la domanda di partecipazione ad Unioncamere Lazio entro il 20 marzo
p.v. compilando il modulo Domanda di adesione. –omissis- Per eventuali informazioni rivolgersi a:Unioncamere Lazio – Area Estero; Tel.: 06-69940153/6794875/6798995; e-mail:
[email protected] - Annamaria Olivieri – Responsabile Staff Internazionalizzazione e
Marketing Camera di Commercio di Viterbo; Tel. 0761/234403-506-469; e-mail:
[email protected] – omissis_____________________________________________________________________________________
Comune di Civita Castellana -
Provincia di Viterbo AREA AFFARI GENERALI –
SERVIZIO PROVVEDITORATO Piazza G. Matteotti, 3 – 01033 – Civita Castellana (VT) Tel.
0761/590319 - Fax 0761/590236 [email protected] P.E.C.
[email protected] PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI MANIFESTI,
LOCANDINE, VOLANTINI E PIEGHEVOLI ECC. PERIODO 01.04.2014 – 31.03.2016. IMPORTO
PRESUNTO EURO 35.000,00 (oneri per la sicurezza pari a zero): BANDO DI GARA. C.I.G.
Z550DF1AA0  Visto il D.Lgs. 163/2006;  Visto l’art. 21, comma 2, lett. a) e b) del vigente
Regolamento Comunale per la disciplina dei Contratti;  Considerato che il Comune di Civita
Castellana, in esecuzione della Determinazione a contrarre n. 182/25.02.2014 intende
appaltare mediante procedura aperta (ai sensi dell’art. 3, comma 37 del D.Lgs. 163/2006) la
fornitura in oggetto evidenziata ed in particolare: 1. Manifesti stampa 1 colore dimensioni
70x100; 2. Manifesti stampa 4 colori dimensioni 70x100; 3. Manifesti-Poster Stampa 4 colori
dimensioni 6mt * 3mt in carta da 120 gr; 4. Pieghevoli a 3 ante formato chiuso (10,5x21)
stampa 4+4 colori su carta patinata 150 gr; 5. Pieghevoli a 3 ante formato chiuso (22x21)
stampa 4+4 colori su carta patinata 200 gr; 6. Locandine Formato 33x48 (anche A3) plus
stampa offset 4 colori su carta patinata 150 gr; 7. Volantini in formato A6 in quadricromia
monofacciali; 8. Inviti per particolari manifestazioni formato 22x11 stampa 4 colori carta 300gr
con relative buste intestate; 9. Banner Stampati per Roll-Up dimensioni 80x200; 10. Blocchi
per Buoni Spesa ad Uso Servizi Sociali in bianco/nero formato A4 (in doppia copia su carta
chimica); 11. Opuscoli ad album (20 pagine) formato chiuso dimensioni 21x15 stampa 4+4
colori su carta patinata da 300 gr; Con la presente, TUTTE LE IMPRESE INTERESSATE SONO
invitate a partecipare alla suddetta gara, indetta, ai sensi dell’art. 83 - del D.Lgs. 163/2006,
con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa secondo lo schema di offerta
allegata alla presente lettera (all. C): in particolare la fornitura sarà affidata alla Ditta che,
garantendo la consegna nei tempi massimi indicati nello schema di offerta allegato al presente
Bando, avrà presentato il miglior preventivo come rapporto qualità/prezzo, secondo i seguenti
parametri: 1. Offerta Economica a corpo (per le varie categorie di fornitura) (66 punti su 100).
2. Cura dell’Impostazione Grafica del prodotto finito senza oneri aggiuntivi per il Comune (24
punti su 100). 3. Tempi di consegna garantiti rispetto al tempo massimo pari a 36 ore (10
punti su 100). La procedura aperta sarà espletata con il metodo della presentazione di offerte
segrete. CARATTERISTICHE ESSENZIALI DELLA FORNITURA: 1. LUOGO DI ESECUZIONE
DELLA FORNITURA: Comune di Civita Castellana. L’Aggiudicatario sarà obbligato a consegnare
i prodotti richiesti all’Ufficio Comunale che ha provveduto all’ordine. 2. CARATTERISTICHE
GENERALI DELLA FORNITURA/SERVIZIO - NATURA ED ENTITA’ DELLE PRESTAZIONI: L’Appalto
ha per oggetto la fornitura di MANIFESTI, LOCANDINE, VOLANTINI E PIEGHEVOLI secondo
quanto sopra specificato. 3. Sono ammessi a partecipare alla gara coloro che dichiarino:  Di
avere fatturato globale dell’ultimo triennio pari o superiore a 35.000,00 Euro (art. 41, comma
1, lett. c), D.Lgs. 163/2006).  Di avere realizzato forniture nell’ultimo triennio per un importo
pari o superiore a 35.000,00 Euro (Art. 42, comma 1, lett. a) del D.Lgs. 163/2006. 4. La
fornitura avrà durata dal 01.04.2014 e fino al 31.03.2016: L’Ente Appaltante si riserva di dare
avvio alla prestazione contrattuale, con la Ditta Aggiudicataria, in via d’urgenza, ai sensi e per
gli effetti dell’art. 11 del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i. Alla naturale scadenza, senza che l’Ente
Appaltante si sia avvalso delle facoltà di cui ai successivi commi, il contratto si intende risolto
di diritto, senza obbligo di preavviso. Tuttavia l’Ente Appaltante, per esigenze organizzative e
al fine di evitare sospensioni della fornitura, nelle more di nuovo affidamento, si riserva la
facoltà di prorogare il termine del contratto per un periodo non superiore a tre mesi, previa
comunicazione mediante P.E.C.. alla Ditta Aggiudicataria, almeno quindici giorni prima della
scadenza dell’appalto. La Ditta Aggiudicataria è obbligata ad accettare tale eventuale proroga
alle condizioni tutte del contratto, giuridiche ed economiche, vigenti alla data di naturale
scadenza dell’appalto. 5. FINANZIAMENTI E PAGAMENTI: Fondi di Bilancio Comunale; i
pagamenti avverranno entro 30 gg. dalla data di ricezione della fattura da parte del protocollo
dell’Ufficio Ragioneria. 6. RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO: Responsabile Area
Affari Generali Dott.ssa Giuseppina Vetrone. 7. Criteri per l’assegnazione dei punteggi: Il
punteggio totale (massimo 100/100) sarà assegnato con le seguenti modalità: o Offerta
Economica (Prezzo): Per il prezzo vengono assegnati 66 punti totali, i quali verranno scomposti
in 11 parti da 6 punti (con ulteriore eventuale scomposizione in un massimo di 3 sottoparti da
2 punti cadauna). Per ogni categoria (o sottocategoria) di prezzo offerta, all’Impresa che offre
il miglior prezzo verrà attribuito il massimo dei punti previsti. Alle altre imprese offerenti verrà
attribuito un punteggio così determinato: Punteggio assegnabile = (Punteggio Massimo x
Offerta Migliore) : Offerta Presentata o Cura dell’impostazione grafica 24 punti totali: Per la
cura dell’impostazione grafica vengono attribuiti 15 punti a tutte le imprese che la cureranno
senza oneri aggiuntivi per il Comune. (anche ricorrendo a professionisti esterni). Ulteriori 5
punti (per un totale così di 20 punti) verranno attribuiti a tutte le imprese che hanno alle
proprie dipendenze un tecnico grafico diplomato che curi direttamente l’impostazione grafica
senza ricorrere a professionisti esterni . Ulteriori 4 punti verranno assegnati all’impresa il cui
tecnico grafico alle proprie dipendenze abbia esperienza comprovata nel settore da almeno 3
anni.  Tempo: Per il tempo vengono assegnati 10 punti totali, con la seguente modalità:
All’Impresa che offre il miglior tempo di realizzazione verrà attribuito il massimo di 10 punti.
Alle altre imprese offerenti verrà attribuito un punteggio così determinato: Punteggio
assegnabile = (Punteggio Massimo x Offerta Migliore) : Offerta Presentata 8. L’aggiudicataria
dovrà presentarsi alla stipula del contratto nei termini indicati nella comunicazione
dell’Aggiudicazione definitiva, nel rispetto di cui all’art. 11, comma 9, del D.Lgs. 163/2006, e
dovrà dichiararsi disponibile all’inizio tempestivo della fornitura. 9. All’aggiudicazione si
procederà anche nel caso di presentazione di una sola offerta valida sempre che sia ritenuta
congrua e conveniente. 10. Eventuali chiarimenti ed informazioni sono richiedibili dalle ore
09.30 alle ore 13.30 presso l’Area Affari Generali – Tel. 0761/590228 (Dott.ssa G. Vetrone).
11. Le offerte, redatte esclusivamente in lingua Italiana, ovvero in traduzione giurata,
indirizzate a COMUNE DI CIVITA CASTELLANA - PIAZZA G. MATTEOTTI N. 3 – 01033 CIVITA
CASTELLANA (VT), devono essere recapitate esclusivamente a mano . e devono pervenire al
Protocollo dell’Ente, in via SS. Martiri Giovanni e Marciano 4, a pena di esclusione, entro le ore
12:00 del giorno 19 MARZO 2014. 12. I plichi contenenti le offerte saranno aperti in pubblica
seduta nell’apposita sala della sede comunale in Piazza Matteotti, il giorno 20 MARZO 2014 alle
ore 09.00_. – omissis-
_________________________________________________________
COMUNE SORIANO NEL CIMINO ( VT )Bando procedura aperta
per l'affidamento del servizio di ricovero, mantenimento, custodia dei cani randagi e
smaltimento carcasse cani deceduti.Bando procedura aperta per l'affidamento del
servizio di ricovero, mantenimento, custodia dei cani randagi e smaltimento delle
eventuali carcasse dei cani deceduti. La durata del contratto è di 2 anni Scadenza 05
marzo
2014
ore
12.00
–omissishttp://www.comune.sorianonelcimino.vt.it/ShowArea.asp?m=Bandi e Concorsi
____________________________________________________________________
COMUNE DI LADISPOLI (RM)
Sede: piazza Falcone n. 1 - 00055 Ladispoli (RM)
Tel.
a
06.99231309/07 - Fax 06.99231280 (GU 5 Serie Speciale - Contratti Pubblici n.22 del 24-2-2014) Avviso
di gara - Lavori - CIG: 559021140D - Questo Ente indice gara mediante procedura aperta con
aggiudicazione con criterio del massimo ribasso percentuale sull'elenco prezzi, per l'esecuzione dei
lavori di miglioramento sismico, messa in sicurezza e risanamento igienico-sanitario dell'istituto
"Giovanni Falcone". Importo lavori a base di gara € 539.575,02 I.V.A. esclusa. Termine ricezione offerte:
10 marzo 2014 ore 12. Apertura: 11 marzo 2014 ore 9.
Documentazione
integrale
su
www.comune.ladispoli.rm.gov.it - sez. amm. trasparente - cartella bandi di gara e contratti - sez. avvisi,
bandi e inviti. Il responsabile del settore ll.pp. ing. Paolo Pravato –
_____________________________________________________________________________________
UNIONE DEI COMUNI MONTANI COLLINE DEL FIORA
- (GU 5a Serie Speciale -
Contratti Pubblici n.22 del 24-2-2014) Bando di gara - CIG 5416852FAA L'Unione dei Comuni Montani
Colline del Fiora, Via Ugolini, 83 - 58017 Pitigliano (GR) tel. 0564616039 fax 615596, [email protected], indice gara a procedura aperta mediante il criterio del prezzo piu' basso, per la fornitura
di un trattore agricolo. Importo a base d'asta E. 50.819,68 oltre IVA. Ricezione offerte: h 12 del 19/03/14.
Apertura offerte: 20/03/14 h 10. Bando integrale su www.uc-collinedelfiora.it
Il responsabile del
procedimento geom. Luigi Bartolini
_____________________________________________________________________________________
ANAS S.P.A.
Compartimento della viabilita' per la Toscana
(GU 5a Serie
Speciale - Contratti Pubblici n.22 del 24-2-2014)
Bando di gara per procedura aperta FILAV003-14
Denominazione ufficiale: ANAS S.p.A. - Compartimento della Viabilita' per la Toscana Indirizzo
postale: Viale dei Mille, 36 - 50131 Firenze Punti di contatto: Ufficio Gare e Contratti - Tel.: 055-5640225219 - Fax:055-5640265 - Indirizzo internet: www.stradeanas.it Posta
elettronica
certificata
(PEC): [email protected] – Luogo principale dei lavori: provincie di SIENA e AREZZO II.
1.3) L'avviso riguarda: un appalto pubblico II. 1.4) Breve descrizione dell'appalto: CIG 55962213A9 CPV 45233140-2 S.S. R.A. 6 "Raccordo autostradale Bettolle-Perugia" - Lavori di manutenzione
straordinaria - Lavori di miglioramento della sicurezza stradale mediante il ripristino della
pavimentazione stradale ammalorata tra i km 0+200 e 19+100 in tratti saltuari e della segnaletica
orizzontale. II. 1.5) L'appalto rientra nel campo di applicazione dell'accordo sugli appalti pubblici: NO II.
1.6) Divisione in lotti: No II. 2) QUANTITATIVO O ENTITA' DELL'APPALTO II. 2.1) Quantitativo o entita'
totale Importo complessivo posto a base di gara Euro 3'500'000,00 IVA esclusa, di cui Euro. 40'000,00 per
oneri relativi alla sicurezza non soggetti a ribasso. Categoria prevalente: OG3 Classifica IV-bis Euro
3'500'000,00 Lavori a misura.- IV. 3.3) Termine per il ricevimento delle offerte Termine per il ricevimento
delle offerte: entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 26.03.2014.-omissis______________________________________________________________________________________
EXPO 2015 S.P.A.
(GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.22 del 24-2-2014)
Avviso di gara -
C.I.G. 5604242EC9 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: EXPO 2015 SpA - Milano. SEZIONE II:
OGGETTO: Avviso pubblico volto alla selezione di un Soggetto Concessionario per la gestione della
ristorazione di Expo Milano 2015 relativamente alle Aree Service denominate "Stecche". SEZIONE III: Le
condizioni per la partecipazione sono indicate nell'avviso pubblico in forma integrale pubblicato
su www.rfp.expo2015.org/rfp.
SEZIONE IV: Termine ricezione offerte: ore 17:30 del 18/03/2014.
SEZIONE VI: L'Avviso e' stato inviato alla GUCE in data 14-02-2014. L'amministratore delegato Giuseppe
Sala
____________________________________________________________________________________
EXPO 2015 S.P.A.
(GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.22 del 24-2-2014)
Bando di gara
SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: EXPO 2015 S.p.A., Via Rovello, 2 - 20121 Milano, tel.
02/894.59.400 - fax 02/
00.66.52.15, e-mail: [email protected], profilo del committente:
www.expo2015.org. SEZIONE II: OGGETTO DELL'APPALTO: Procedura aperta n. 141/2014 finalizzata
alla conclusione di un Accordo Quadro con un operatore economico, ai sensi dell' art. 59, comma 4, del
D.Lgs. n. 163/2006, avente ad oggetto il servizio di coordinamento, progettazione, organizzazione,
realizzazione di eventi e attivita' connesse. CPV: Oggetto principale 7995200-2. Luogo di esecuzione del
servizio: presso la sede dell'aggiudicatario, presso una delle sedi di Expo 2015 S.p.A. e, per quanto
necessario, nei luoghi indicati di volta in volta dalla Societa'. Quantitativo o entita' totale: L'importo
massimo stimato della procedura e' pari ad Euro 3.000.000,00 (tremilioni/00), IVA esclusa e spese
accessorie incluse. -profilo del committente: http://www.expo2015.org/expo-in-chiaro/gare-appalti-erfp/gare-in-cor so/gare-per-via-telematica.- Termine per la presentazione delle offerte: ore 15.00 del
21/03/2014. –omissis______________________________________________________________________________________
SACE S.P.A.
(GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.22 del 24-2-2014) Bando di gara - Estratto -
Gara a procedura aperta per l'affidamento dei servizi di help desk e assistenza di 1° livello per i sistemi
informativi di SACE (CIG n. 5451997A3E) 1. Stazione appaltante: SACE S.p.A., Piazza Poli, 37/42 - 00187
Roma. Responsabile del Procedimento Avv. Alessandro Napolitano (tel. 06/6736.260, fax 06/6736754)[email protected], www.sace.it.
2. Oggetto: L'appalto ha per oggetto il servizio di help desk e di
assistenza di 1° livello per i sistemi informativi di SACE. 3.Importo: Il prezzo a base d'asta dell'appalto del
servizio e' di euro 900.000,00(novecentomila/00) IVA esclusa, di cui oneri per la sicurezza pari ad euro
300(trecento/00).
4. Procedura prescelta: Procedura aperta ai sensi del D.Lgs 163/06 e s.m.i..
5.
Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente piu' vantaggiosa ex art.83 del D.Lgs. 163/06,
secondo i criteri indicati nel Bando di Gara. 6. Requisiti per la partecipazione alla gara: indicati nel Bando
di Gara. 7. Durata dell'appalto: 36 mesi, rinnovabile per ulteriori 12 mesi. 8. Termine ricezione offerte:
03.04.2014.ore 12.00.-omissis_______________________________________________________________________________________
INARCASSA
(GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.22 del 24-2-2014)
Avviso di gara annullata -
C.I.G. 5369443C86 Procedura aperta per l'affidamento in appalto della manutenzione ordinaria e
straordinaria degli immobili di proprieta' Inarcassa siti in Roma e provincia, per un triennio dalla data di
sottoscrizione del relativo contratto. GARA GAP 87/13. Importo dell'appalto Euro 2.550.000,00. Bando di
gara pubblicato su: GURI n. 126 del 25/10/13 e su www.inarcassa.it. E' stata annullata con determ.
del Resp. della Direzione Patrimonio n. 1/2014 del 23/1/14 per incompatibilita' con le mutate esigenze
dell'Associazione relative alla gestione del patrimonio immobiliare ed alla sua cartolarizzazione.
Responsabile della direzione patrimonio dott. Alfredo Granata
_______________________________________________________________________________________
REGIONE LAZIO (GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.21 del 21-2-2014)
Bando di gara
Regione Lazio - Direzione Regionale Infrastrutture Ambiente E Politiche Abitative. - Indirizzo postale:
Viale Del Tintoretto, 432 - Roma 00142 (IT). Punti di contatto: Regione Lazio - Direzione Regionale
Infrastrutture Ambiente E Politiche Abitative - Area Risorse Idriche E Servizio Idrico Integrato - Viale
Del Tintoretto, 432 - 00142 Roma Tel. 06 5168 9110 - fax: 06 51689218 - c.a. Paola Politi [email protected] Indirizzo internet: www.regione.lazio.it Ulteriori informazioni sono disponibili
presso: i punti di contatto sopra indicati. Il capitolato d'oneri e la documentazione complementare
(inclusi i documenti per il dialogo competitivo e per il sistema dinamico di acquisizione) sono
disponibili presso: i punti di contatto sopra indicati. Le domande di partecipazione vanno inviate a: i punti di
contatto sopra indicati. I.2) Tipo di amministrazione aggiudicatrice e principali settori di attivita':
Ministero o qualsiasi altra autorita' nazionale o federale, inclusi gli uffici a livello locale o
regionale. L'amministrazione aggiudicatrice acquista per conto di altre amministrazioni aggiudicatici:
no.
SEZIONE II: OGGETTO DELL'APPALTO. II.1.1)
Denominazione
conferita all'appalto
dall'amministrazione aggiudicatrice: appalto del servizio di rifornimento idrico delle isole pontine da
effettuarsi a mezzo di navi cisterna il tutto come meglio specificato nel capitolato speciale d'appalto e
disciplinare di gara. (CIG: 5611881EB0). II.1.2) Tipo di appalto e luogo di esecuzione, luogo di consegna
o di prestazione dei servizi: Servizi - Cat. n. 19. Luogo: Isole Di Ponza e Ventotene. II.1.3) L'avviso riguarda
un appalto pubblico. II.1.5) Breve descrizione dell'appalto o degli acquisti: L'appalto consiste nel servizio
di rifornimento idrico delle isole pontine da effettuarsi a mezzo di navi cisterna il tutto come meglio
specificato nel capitolato speciale d'appalto e disciplinare di gara. II.1.6) CPV: 60640000-6. II.1.7)
L'appalto rientra nel campo di applicazione dell'accordo sugli appalti pubblici (AAP): no. II.1.8) Lotti: no.
II.1.9) Varianti: no. II.2.1) Quantitativo o entita' totale: E. 3.179.000,00 di cui E. 1.907.400,00 quale
costo del personale non soggetto a ribasso. II.2.2) Opzioni: no. II.2.3) Rinnovi: No. II.3) Durata
dell'appalto o termine di esecuzione: 6 mesi. -IV.3.4) Termine per il ricevimento delle offerte o delle
domande di partecipazione: 31/03/2014 ore 12:00. –omissis_______________________________________________________________________________________
COMUNE DI AMATRICE
(GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.21 del 21-2-2014)
Bando
di gara I.1) Comune di Amatrice, Corso Umberto I, n.70 - 02012 Amatrice (RI) Tel.: 0746 83081 Fax:
0746 825682 - E mail: [email protected] II.1.5) Oggetto dell'Appalto:
Fornitura di un modulo prefabbricato strategico per usi di protezione civile, compresi i calcoli
strutturali sia del manufatto che del basamento e comprese altresi' le indagini geologiche e la relativa
relazione geologica e geotecnica - CIG 5612279723 CUP E73J14000030004. II.2.1) Importo a base d'asta:
Euro. 136.000,00 IVA esclusa, di cui Euro. 1.000,00, quali oneri per la sicurezza, non soggetti a ribasso.
II.3) Durata dell'appalto: 45 giorni. III.1.1) Cauzione provvisoria: 2% dell'importo a base d'asta. III.2.1)
Situazione personale degli operatori III.2.2) Capacita' economica e finanziaria III.2.3) Capacita' tecnica:
si veda la documentazione di gara. IV.1.1) Procedura aperta. IV.2.1) Criterio di Aggiudicazione: prezzo
piu' basso di cui all'art. 82 del D.Lgs. 163/2006. IV.3.4) Termine ricezione offerte: 19.03.2014 ore 11:30.
IV.3.8) Apertura offerte: 21.03.2014 ore 9:00. VI.3) Per quanto ivi non previsto si rimanda alla
documentazione integrale di gara disponibile su www.comune.amatrice.rieti.it.
Il responsabile del
procedimento geom. Danilo Salvetta
_____________________________________________________________________________________
COMUNE DI MONTECASTRILLI (TR)
(GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.21 del 21-
2-2014)
Bando di gara - C.I.G. 55832546F3 I.1) Comune di Montecastrilli, Viale della Resistenza 8,
05026. II.1) Concessione in gestione ventennale della Piscina Comunale scoperta di Montecastrilli, con
le modalita' disciplinate dal capitolato d'oneri. Il canone annuo di gestione e' fissato in E 10.000,00 +
IVA. III.1)
Condizioni
di
partecipazione:
su www.comune.montecastrilli.tr.it. IV.1)
Procedura aperta. Aggiudicazione offerta economicamente piu' vantaggiosa. Termini presentazione
offerte: ore 13.00 del 19.03.14, Ufficio Protocollo. Prima seduta pubblica, il 21.03.14 h 10 c/o sala della
Giunta Comunale. VI.3) Sopralluogo obbligatorio. Informazioni c/o UTC tel.07449479210
fax
0744940155; [email protected]; [email protected];
RUP: Arch. Luigi Orlando Rosatelli entro e non oltre il 07.03.14. Ricorso: TAR Umbria. Spedizione bando a
GUUE 17.02. 2014 Il responsabile del servizio arch. Luigi Orlando Rosatelli
_____________________________________________________________________________________
COMUNE DI SANT'ORESTE (RM)
(GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.21 del 21-2-
2014)
Avviso di gara d'appalto - Affidamento servizio di igiene urbana CIG 5606888658 Si indice
procedura aperta, da aggiudicarsi a favore dell'offerta economicamente piu' vantaggiosa, con termine di
presentazione delle offerte l'8 aprile 2014, ore 12.00, per l'affidamento dell'appalto del servizio di igiene
urbana, servizi vari accessori, e fornitura di attrezzature e materiali d'uso per la raccolta differenziata, per
sette anni, come meglio dettagliato in www.santoreste.rm.gov.it
Importo presunto dell'appalto: €
3.111.325,44 + I.V.A., di cui € 6.000,00 per oneri da interferenze non soggetti a ribasso. Trasmissione in
GUUE: 17 febbraio 2014. La precedente gara di cui al CIG 5531764C0D e' revocata ed assorbita dalla
presente. Il responsabile del procedimento arch. Marco Placidi
_______________________________________________________________________________________
ANAS S.P.A. Compartimento della viabilita' per l'Umbria
(GU 5a Serie Speciale
- Contratti Pubblici n.21 del 21-2-2014)
Bando di gara n. PG01/14 - PGLAV001/14 - ANAS S.p.A. Compartimento della Viabilita' per l'Umbria Indirizzo postale: Via XX Settembre, 33 C.A.P. 06121 Punti di
contatto: Ufficio Gare e Contratti - Tel.: 075-5749205- Fax: 075-5749216 Indirizzo internet:
www.stradeanas.it
Posta
elettronica
certificata
(PEC):
[email protected] Ulteriori informazioni sono disponibili presso: i punti di contatto
sopra indicati. Il capitolato d'oneri e la documentazione complementare sono disponibili presso: i
punti di contatto sopra indicati nei giorni dal Lunedi' al Giovedi' nelle seguenti fasce orarie: 09:15 - 13:30
e 15:00 - 16:00, Venerdi' 09:15 - 13:30. Le offerte vanno inviate a: i punti di contatto sopra indicati. I. 2)
TIPO DI AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E PRINCIPALI SETTORI DI ATTIVITA': Organismo di Diritto
Pubblico - Realizzazione di infrastrutture stradali.
SEZIONE II: OGGETTO DELL'APPALTO II. 1)
DESCRIZIONE II. 1.1) Denominazione conferita all'appalto dall'amministrazione aggiudicatrice: Gara n.
PG01/14 - Codice SIL PGMO141377 - CUP F66G14000060001 – CIG 5604820BC5 Determinazione a
contrarre del Capo Compartimento n. CPG-0001377-I del 23/01/2014 II. 1.2) Tipo di appalto e luogo di
esecuzione: Lavori: Esecuzione Luogo principale dei lavori: Province di Perugia e Terni; II. 1.3) L'avviso
riguarda: un appalto pubblico II. 1.4) Breve descrizione dell'appalto: CIG 5604820BC5- CPV 45233221-4
Lavori di manutenzione ordinaria ricorrente - Centri Manutentori n. 1 e n. 2 - Province di Perugia e Terni Esercizi 2014/2015/2016 - Perizia programmatica di spesa per lavori, noleggi e forniture per opere varie
di manutenzione lungo le strade statali ricadenti nei Centri Manutentori 1 e 2 del Compartimento RIPASSO SEGNALETICA ORIZZONTALE - Lavori anche notturni. II. 1.5) L'appalto rientra nel campo di
applicazione dell'accordo sugli appalti pubblici: NO II. 1.6) Divisione in lotti: No II. 2) QUANTITATIVO O
ENTITA' DELL'APPALTO II. 2.1) Quantitativo o entita' totale Importo complessivo posto a base di gara
Euro 2.500.000,00 IVA esclusa, di cui Euro 300.000,00 per oneri relativi alla sicurezza non soggetti a
ribasso. Categoria prevalente: OS10 - Classifica IV - Euro 2.500.000,00. Subappaltabile nei limiti del 30%;
Lavori: a corpo. - IV. 3.3) Termine per il ricevimento delle offerte Termine per il ricevimento delle offerte:
entro e non oltre le ore 13:00 del giorno 20/03/2014 –omissis_______________________________________________________________________________________
ANAS S.P.A. Compartimento della viabilita' per l'Umbria
(GU 5a Serie Speciale
- Contratti Pubblici n.21 del 21-2-2014)
Bando di gara n. PG02/14 ANAS S.p.A. - Compartimento della
Viabilita' per l'Umbria Indirizzo postale: Via XX Settembre, 33 CAP 06121 Punti di contatto: U.O.
Gare e
Contratti
Tel.: 075-5749205/214/272/291 - Fax: 075-5749216 Indirizzo internet:
www.stradeanas.it Posta
elettronica
certificata
(PEC): [email protected]
Ulteriori informazioni sono disponibili presso: i punti di contatto
sopra indicati. Il capitolato d'oneri e la documentazione complementare sono disponibili presso: i
punti di contatto sopra indicati nei giorni dal Lunedi' al Giovedi' nelle seguenti fasce orarie: 09:15 - 13:30
e 15:00 - 16:00, Venerdi' 09:15 - 13:30. Le offerte vanno inviate a: i punti di contatto sopra indicati. I. 2)
TIPO DI AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E PRINCIPALI SETTORI DI ATTIVITA': Organismo di Diritto
Pubblico - Realizzazione di infrastrutture stradali. SEZIONE II: OGGETTO DELL'APPALTO II. 1)
DESCRIZIONE II. 1.1) Denominazione conferita all'appalto dall'amministrazione aggiudicatrice:
Gara
d'Appalto n. PG02/14 - Codice SIL PGPG318003L - CUP F11B98000040011 - CIG 5586393556 Perizia
di Variante Tecnica n. 1997 del 05/09/2012 in corso di approvazione da parte della Direzione Centrale
Nuove Costruzioni - Determinazione a contrarre Prot. CPG-0001993-I in data 31/01/2014 con riserva di
aggiudicazione solo all'esito della sopravvenuta copertura finanziaria. II. 1.2) Tipo di appalto e luogo di
esecuzione:
Lavori: Esecuzione
Luogo principale dei lavori: Provincia di Perugia
II. 1.3) L'avviso
riguarda: un appalto pubblico II. 1.4) Breve descrizione dell'appalto: CIG 5586393556 - CPV 45316000-5
S.S. n. 318 di "Valfabbrica" Lavori di costruzione del tratto in variante dalla S.S. 3 bis "Tiberina" S.G.C. E/45
in localita' Lidarno a Schifanoia. Lotto 5° - 2° Stralcio - Esecuzione degli impianti tecnologici (galleria
Casacastalda ed illuminazione svincolo). II. 1.5) L'appalto rientra nel campo di applicazione dell'accordo
sugli appalti pubblici: NO II. 1.6) Divisione in lotti: No II. 2) QUANTITATIVO O ENTITA' DELL'APPALTO II.
2.1) Quantitativo o entita' totale Importo complessivo posto a base di gara Euro 5.161.119,59 IVA
esclusa, di cui Euro 137.031,12 per oneri relativi alla sicurezza non soggetti a ribasso.
Categoria
prevalente: OG10 importo: euro 2.370.056,64 Classifica IV - subappaltabile nei limiti del 30%. Classifica
V con riferimento all'intero ammontare dell'appalto.
Ulteriori categorie a qualificazione obbligatoria,
scorporabili e subappaltabili:
- OS9 importo: euro 768.283,59 Classifica III - OS13 importo: euro
500.681,83 Classifica II - OS19 importo: euro 483.543,87 Classifica II - OG4 importo: euro 397.612,72
Classifica II - OG3 importo: euro 328.499,58 Classifica II - OS3 importo: euro 312.441,36 Classifica II
Lavori a corpo. -IV. 3.3) Termine per il ricevimento delle offerte - Termine per il ricevimento delle offerte:
entro e non oltre le ore 13:00 del giorno 25/03/2014 – omissis_______________________________________________________________________________________
2° REPARTO GENIO A.M. - Estratto Bando di Gara n. 0011 del 19.03.2014 - OGGETTO: Gara per
l’appalto di : PRATICA DI MARE AEROPORTO-Conduzione e manutenzione impianti tecnologici vari EntiProg. 2/2014/0456 - STAZIONE APPALTANTE: 2° REPARTO GENIO A.M. CUP/CIG/:D59G14000100001- 5592481550 IMPORTO A BASE DI GARA: 254.721,77 PROCEDURA CONCORSUALE PRESCELTA: PROCEDURA
APERTA - CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: Prezzo più basso -DATA DI PUBBLICAZIONE DEL BANDO:
14.02.2014 - TERMINE PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE: 14.03.2014, alle ore 12,00 -LUOGO DI ESECUZIONE
DELL’APPALTO: Pomezia (Rm) N.B.: tutti gli operatori economici interessati potranno richiedere
informazioni al seguente indirizzo: - STAZIONE APPALTANTE: 2° Reparto Genio A.M. RESPONSABILE DEL
PROCEDIMENTO: Col. G.A.r.n. Mario SCIANDRA - INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA:
[email protected] - FAX N.: 0679702011 - TELEFONO N.:0679702011 - IL CAPITOLATO
ED IL BANDO INTEGRALE SONO VISIONABILI PRESSO IL 2° REPARTO GENIO A.M. – VIALE DI MARINO SNC –
00043 CIAMPINO (RM), NEI GIORNI DI MERCOLEDI’ E VENERDI’ DALLE ORE 09.30 ALLE ORE 12.00 O PER
L’ACQUISTO PRESSO LE TIPOGRAFIE : – LO SCARABOCCHIO (TEL. 067914629) – TECHNOSCHOOL (TEL.
067910302)- NUOVA FOCE DI ALESSANDRA FETTUCCIA (TEL/FAX 062311903 – EMAIL:
[email protected]) – IL BANDO INTEGRALE DI GARA E’ DISPONIBILE PRESSO IL SITO
WWW.SERVIZIOCONTRATTIPUBBLICI.IT _______________________________________________________________________________________
AERONAUTICA MILITARE 2° REPARTO GENIO A.M. - Ciampino (RM)
-
APPALTO LAVORI DI PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE CIG 55925920EB 1. Gara n.: 012/2014 Località/Oggetto - GUIDONIA AEROPORTO - Scuola di Aerocooperazione (SAC) - Manutenzione
straordinaria ed interventi di adeguamento a norma impianti di riscaldamento e condizionamento
manufatto n. 8 di P.G. - C.E. 031612. 2. Importo a base di gara: € 681.021,51, comprensivo di € 9.015,60 per
costi per la sicurezza non soggetti a ribasso ed oneri per la progettazione pari ad € 13.907,82 soggetti a
ribasso. Il pagamento avverrà con mandati diretti. 3. Termine d'esecuzione dell'appalto: 180 giorni solari e
consecutivi. 4. Categorie/requisiti di cui si compone l'appalto: - cat. OS28 - Prevalente - € 667.113,69 5.
Modalità di aggiudicazione: l'aggiudicazione, con successiva stipula a Corpo avverrà con il criterio del prezzo
più basso determinato mediante ribasso sull'importo dei lavori posto a base di gara di cui all'art. 82 comma
2 let. b) del D.Lgs. n. 163/2006 e smi, con applicazione dell'esclusione automatica di cui all'art. 122, 2
comma 9, del predetto decreto, anche in presenza di una sola offerta valida qualora ritenuta congrua. 6.
Data scadenza presentazione offerte: ore 12.00 del 27.03.2014. 7. Il capitolato ed il bando integrale sono
visionabili presso il 2° Reparto Genio A.M. - Viale di Marino snc - 00043 Ciampino (RM), nei giorni di
Mercoledì e Venerdì dalle ore 09.30 alle ore 12.00 o per l'acquisto presso le tipografie: NUOVA FOCE
(Tel./Fax 062311903 e-mail [email protected]) - LO SCARABOCCHIO (Tel./Fax 067914629) –
TECNOSCHOOL (Tel./Fax 067910302). 8. Procedura aperta da esperire in data 31/03/14 presso: 2° REPARTO
GENIO A.M. - Viale di Marino snc - 00043 CIAMPINO (RM) - Tel. 067970.2011-2804. 9. Il bando integrale di
gara è disponibile presso i siti www.geniodife.difesa.it, www.serviziocontrattipubblici.it e www.avcp.it. IL
RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO (Col. GArn Mario SCIANDRA)
________________________________________________________________________________
PROVINCIA DI ROMA -
Segretariato generale - Servizio n. 3 Gare e servizi
Unita' operativa
Servizi-Forniture (GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.23 del 26-2-2014)
Bando di gara
Affidamento del servizio di manutenzione ordinaria, manutenzione adeguativa e correttiva, supporto
specialistico. sviluppo e manutenzione evolutiva (MEV) ad hoc di software presso la Ragioneria Generale,
per un importo complessivo posto a base di gara pari ad € 840.000,00 I.V.A. esclusa, spendibile fino a
concorrenza - D.D. R.U. 311 del 10/02/2014 (Codice CIG 54424525771). Procedura di aggiudicazione:
Procedura aperta (articoli 54, comma 1 e 2, 55, comma 5 decreto legislativo n. 163/2006). Criterio di
aggiudicazione: Offerta economicamente piu' vantaggiosa (articoli 81, comma 1, 83 del decreto legislativo
n. 163/2006). Scadenza termine ricezione offerte: 16 aprile 2014 ore 12.00. Pubblicita': Il Bando di Gara
e' stato inviato alla GUE il 19 febbraio 2014, pubblicato all'Albo Pretorio web della Provincia di Roma
dal 20 febbraio 2014 al 16 aprile 2014 e, per estratto, su 2 quotidiani a diffusione nazionale e su 2
quotidiani a diffusione regionale. Il Bando di Gara, il Disciplinare di Gara, il Capitolato Speciale D'Oneri e
gli altri allegati sono altresi' visionabili sul sito internet www.provincia.roma.it Il dirigente del servizio
dott. Paolo Berno
_______________________________________________________________________________________
PROVINCIA DI ROMA
- Segretariato generale - Servizio n. 3 Gare e servizi
Unita' operativa
Servizi-Forniture (GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.23 del 26-2-2014)
Bando di gara Affidamento del servizio di manutenzione ordinaria, manutenzione adeguativa e correttiva, supporto
specialistico. sviluppo e manutenzione evolutiva (MEV) ad hoc di software presso la Ragioneria Generale,
per un importo complessivo posto a base di gara pari ad € 840.000,00 I.V.A. esclusa, spendibile fino a
concorrenza - D.D. R.U. 311 del 10/02/2014 (Codice CIG 54424525771). Procedura di aggiudicazione:
Procedura aperta (articoli 54, comma 1 e 2, 55, comma 5 decreto legislativo n. 163/2006). Criterio di
aggiudicazione: Offerta economicamente piu' vantaggiosa (articoli 81, comma 1, 83 del decreto legislativo
n. 163/2006). Scadenza termine ricezione offerte: 16 aprile 2014 ore 12.00. Pubblicita': Il Bando di Gara e'
stato inviato alla GUE il 19 febbraio 2014, pubblicato all'Albo Pretorio web della Provincia di Roma dal
20 febbraio 2014 al 16 aprile 2014 e, per estratto, su 2 quotidiani a diffusione nazionale e su 2
quotidiani a diffusione regionale. Il Bando di Gara, il Disciplinare di Gara, il Capitolato Speciale D'Oneri e
gli altri allegati sono altresi' visionabili sul sito internet www.provincia.roma.it Il dirigente del servizio
dott. Paolo Berno -omissis_______________________________________________________________________________________
REGIONE LAZIO BANDO DI GARA D’APPALTO
Sezione I.1)Denominazione Indirizzo Punti Contatto Indirizzo Internet Regione Lazio Direzione
Regionale Centrale Acquisti – Area Pianificazione e Programmazione– Via Rosa Raimondi Garibaldi, 7
– 00145 Roma Telefono: (+39) 06.51685202 Fax: (+39) 06.51684493 Posta elettronica certificata (pec):
[email protected] Indirizzi internet: www.regione.lazio.it
Informazioni documentazione e offerte: vedi sopra punto I.1). I.2)Amministrazione aggiudicatrice
Regione Lazio; Sezione II.1.1)Denominazione appalto Gara ad evidenza pubblica a procedura aperta
indetta dalla Regione Lazio, per l’affidamento del servizio di soccorso sanitario in emergenza in area
extra-ospedaliera, ivi compresi i trasporti secondari legati al primo intervento, mediante l’impiego di
mezzi di soccorso da espletarsi sul territorio della Regione Lazio sotto il coordinamento e la gestione
dell’Azienda Regionale per l’emergenza sanitaria – Ares 118 II.1.2)Tipo Appalto Servizio. Luogo di
esecuzione: Regione Lazio II.1.3)Avviso riguarda Appalto pubblico II.1.5)Breve descrizione appalto
L’avviso riguarda l’affidamento del servizio di soccorso sanitario in emergenza mediante automediche
ed autoambulanze di soccorso II.1.6)CPV 85143000 II.1.8) Lotti Si II.1.9)Varianti No II.2.1)Entità
appalto Importo a base d’asta € € 65.493.000,00 IVA esente. II.2.2)Opzioni No II.3)Durata 36 mesi
Sezione III.1.1)Cauzioni richieste: cauzione provvisoria e cauzione definitiva, come da documentazione
di gara III.1.3)Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici
aggiudicatario dell’appalto come da documentazione di gara III.2.1)Condizioni partecipazione
Situazione giuridica: non sussistenza cause di esclusione di cui all’art. 38, comma 1 dalla lett. a) alla
mquater) D.Lgs163/2006; iscrizione per attività inerenti i servizi oggetto di gara nel registro delle
imprese o in uno dei registri professionali o commerciali dello Stato di residenza se si tratta di uno Stato
dell’UE; possesso dei requisiti di idoneità tecnico professionale necessari per la corretta esecuzione
della fornitura di cui all’art. 26, comma 1, lettera a), punto 2, del D. Lgs. n. 81/2008 e s.m.i; avere
adempiuto, all’interno della propria Azienda, agli obblighi di sicurezza previsti dalle norme vigenti;
essere in regola con le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili ex Legge n. 68/1999.
III.2.2)Capacità Economica – Finanziaria e Tecnica 1) aver realizzato, nell’ultimo triennio, un fatturato
globale, al netto dell’IVA, complessivamente non inferiore a 0,3 volte il valore del Lotto a cui si intende
partecipare, ovvero, aver realizzato nell’ultimo anno un fatturato globale di impresa, al netto dell’IVA,
non inferiore a 0,2 volte il valore del Lotto a cui si intende partecipare; 2) di aver svolto, negli ultimi tre
anni rispetto alla data di pubblicazione del presente Bando sulla GUUE, per conto di Amministrazioni
Pubbliche e/o Enti del Servizio Sanitario, almeno un servizio di trasporto infermi - soccorso sanitario
extra-ospedaliera in emergenza con un contratto di durata superiore ad almeno 6 (sei) mesi. In caso di
partecipazione a più Lotti, l’importo richiesto per il punto 1) deve essere riferito alla somma dei Lotti
per cui si intende partecipare; in caso di R.T.I./Consorzio: la mandataria deve possedere almeno il 60%
e le imprese mandanti almeno il 10% del requisito di cui al punto 1 il requisito di cui al punto 2) deve
essere posseduto almeno dalla mandataria; 3) idonee 2 (due) referenze bancarie intestate alla Regione
Lazio 4) autorizzazione allo svolgimento dell’attività di soccorso-trasporto infermi rilasciata da Regioni,
Enti del SSN, o altri Enti secondo la normativa di riferimento, ovvero secondo le modalità vigenti nello
Stato di appartenenza Sezione IV.1)Tipo procedura Procedura aperta IV.2.1)Criterio di aggiudicazione
Offerta economicamente più vantaggiosa IV.3.1)Numero di riferimento dossier amministrazione: Det.
n.G00348 del 17/01/2014 IV.3.4)Termine per il ricevimento delle offerte 05/03/2014 ore 12:00
IV.3.6)Lingua Italiano IV.3.7)Offerta vincolata 240 giorni. Sezione V)Varianti: non sono ammesse.
Sezione VI.3)Informazioni complementari 1) La gara è distinta in 2 lotti. 2) I codici identificativi della
gara (CIG) e le basi d’asta sono indicati nel Disciplinare di gara. 3) La documentazione ufficiale di Gara
è disponibile in formato elettronico scaricabile dal sito www.regione.lazio.it. 4) Le richieste di
chiarimenti da parte delle imprese concorrenti dovranno pervenire alla Stazione Appaltante
esclusivamente via fax al numero 0651684493 entro le ore 12,00 del giorno 17/02/2014. 5) La data per
la prima seduta pubblica è fissata per il giorno 17/03/2014 6) In caso di avvalimento, documentazione
richiesta al Disciplinare di gara. 7) E' designata quale Responsabile del Procedimento l’Avvocato
Elisabetta LongoVI.4.1) Organismo procedure ricorso TAR del Lazio via Flaminia, 189 00196 Roma
Italia VI.5) Data spedizione GUUE 17/01/2014.
La Direttrice della Direzione Regionale Centrale Acquisti Avv. Elisabetta Longo
________________________________________________________________________________
COMUNE DI RIETI - AVVISO PUBBLICO INDAGINE DI MERCATO FINALIZZATA AL CONFERIMENTO AI
SENSI DELL’ART. 9 DEL D.LGS 12 APRILE 2006, N. 163, DI SERVIZI ATTINENTI ALL’ARCHITETTURA E
ALL’INGEGNERIA DI IMPORTO INFERIORE A € 100.000,00, RIGUARDANTI IMMOBILI GRAVATI DA VINCOLO
STORICO ARTISTICO AI SENSI DEL DLGS 42/04 ERRATA CORRIGE IL DIRIGENTE DEL SETTORE V LL.PP.
comunica che, a seguito di mero errore materiale, nell’Avviso di cui all’oggetto, pubblicato all’Albo Pretorio
del Comune di Rieti il giorno 21.02.2014, sezione Avvisi e Bandi, sono riportate delle date errate per la
presentazione e apertura delle buste. Si riportano di seguito le indicazioni corrette: - I plichi contenenti le
istanze di partecipazione e la relativa documentazione, pena l’esclusione dalla selezione, devono pervenire
all'Ufficio Protocollo del Comune di Rieti, all’indirizzo indicato all'articolo 1 dell’avviso già pubblicato, a
mezzo di raccomandata del servizio postale, ovvero mediante agenzia di recapito autorizzata o consegna a
mano all'Ufficio Relazioni con il Pubblico, entro il termine perentorio delle ore 12:00 del giorno 11/03/2014.
- La Commissione, in seduta pubblica, il giorno 12/03/2014 alle ore 09:00 presso i locali del V Settore, posti
al 4° piano del Palazzo Comunale, procederà in seduta pubblica, alla verifica dei documenti presentati dai
candidati, relativamente all’appalto di “Riqualificazione di Piazza Cesare Battisti – Piazza Vittorio Emanuele
II”. - La Commissione, in seduta pubblica, il giorno 12/03/2014 alle ore 11:00 presso i locali del V Settore,
posti al 4° piano del Palazzo Comunale, procederà in seduta pubblica, alla verifica dei documenti presentati
dai candidati, relativamente all’appalto di “Realizzazione ascensore pubblico e riqualificazione spazi annessi
in via San Pietro Martire”. COMUNE DI RIETI Settore V – LL.PP. Servizio Edifici Storici Telefono: 0746 287 1
Fax: 0746 274817 Cod. Fisc. 00100700574 www.comune.rieti.it Piazza Vittorio Emanuele II, n° 2 02100 –
Rieti pec.: [email protected] - La Commissione, in seduta pubblica, il giorno 12/03/2014
alle ore 13:00 presso i locali del V Settore, posti al 4° piano del Palazzo Comunale, procederà in seduta
pubblica, alla verifica dei documenti presentati dai candidati, relativamente all’appalto di “Riqualificazione
di largo Mariano Vittori”. Il Dirigente Settore V – LL.PP. (ing. Maurizio Peron)
_______________________________________________________________________________
Comunità Montana dei Monti Sabini Tiburtini Cornicolani
Prenestini Zona IX Regione Lazio, via Tiburtina, 2 00019 Tivoli (Rm). Tel. 0774
314712 – Fax. 0774 330915 mail: [email protected]
AVVISO
ESPLORATIVO DI MERCATO Per l’individuazione dei soggetti da invitare alla procedura
negoziata relativa all’affidamento dell’incarico professionale per la “RICERCA
INDIVIDUAZIONE E CLASSIFICAZIONE DEI BENI DEL PATRIMONIO RURALE”
nell’ambito dello “studio per l’individuazione di elementi caratteristici e tradizionali del
paesaggio e dell’architettura delle aree rurali dell’agro Tiburtino - Prenestino”. Si rende
noto che la Comunità Montana dei Monti Sabini Tiburtini Cornicolani Prenestini Zona IX
Regione Lazio, intende procedere all’affidamento di un incarico professionale, per la
“RICERCA INDIVIDUAZIONE E CLASSIFICAZIONE DEI BENI DEL PATRIMONIO
RURALE” nell’ambito dello “studio per l’individuazione di elementi caratteristici e
tradizionali del paesaggio e dell’architettura delle aree rurali dell’agro Tiburtino Prenestino”
finanziato nell’ambito del Reg, Ce 1968/2005. Piano di sviluppo rurale del Lazio
2007/2013. Misura 323- Tutela e riqualificazione del patrimonio rurale- Azione B.
Compresa nella progettazione integrata di filiera n. RL 091 , mediante procedura
negoziata senza previa pubblicazione di bando di gara ai sensi del combinato disposto
degli articoli 57 comma 6), 90, 91 e 124 del D.lgs n. 163/2006 e ss.mm.ii. e dell’art. 267
del D.P.R. 207/2010..- Art. 1- Oggetto della selezione La Comunità Montana dei Monti
Sabini Tiburtini Cornicolani Prenestini Zona IX Regione Lazio con il presente avviso
esplorativo di mercato intende procedere all’acquisizione di manifestazioni di interesse per
l'affidamento di un incarico professionale di importo inferiore a 100.000,00 Euro, per la
RICERCA INDIVIDUAZIONE E CLASSIFICAZIONE DEI BENI DEL PATRIMONIO
RURALE” nell’ambito di uno “studio per l’individuazione di elementi caratteristici e
tradizionali del paesaggio e dell’architettura delle aree rurali dell’agro Tiburtino
Prenestino”, L'incarico, qualora si proceda all’affidamento, è conferito con determinazione
del responsabile dell’area attività produttive e ambiente dell’Ente previo esperimento di
apposita procedura negoziata ai sensi degli articoli 91, comma 2, 57 comma 6) e 124 del
D.Lgs. 12 aprile 2006, n.163 e ss.mm.ii. e art. 267 comma 7) del D.P.R. 207/2010. Art. 2Importo dell’incarico L’importo complessivo presunto dell’incarico viene stabilito in Euro
74.627,20 ( comprensivo degli oneri previdenziali, assistenziali ecc.) oltre IVA di legge.
Categoria prestazione professionale: Servizi attinenti all'urbanistica, agli studi ed analisi
paesaggistiche e relativi alla consulenza ed assistenza tecnico - amministrativa. Il servizio
appartiene alla categoria 12 CPC 86711 CPV 71241000-9 dell’Allegato IIA del D.lgs
163/2006 e ss.mm. ii. Art. 3 -Tempo massimo per l’espletamento dell’incarico Il tempo
massimo presunto per l'espletamento delle prestazioni in oggetto, è stabilito in 170
(centosettanta ) giorni. Il disciplinare di incarico definirà, puntualmente tempi e fasi di
lavoro da concordare con il responsabile del procedimento.
In caso di ritardo, imputabile al soggetto incaricato, sarà applicata una penale pari a €
100,00 per ogni giorno di ritardo, che sarà trattenuta sul saldo del compenso degli onorari.
Nel caso che il ritardo ecceda i 15 giorni l'Amministrazione resterà libera da ogni impegno
verso il professionista inadempiente senza che questi possa pretendere compensi o
indennizzi di sorta per onorari e/o rimborsi spese e il rapporto si intenderà risolto senza
comunicazione alcuna al professionista stesso. -I soggetti interessati dovranno far
pervenire entro le ore 13.00 del giorno 13 Marzo 2014, il plico con la suddetta
documentazione al seguente indirizzo: Comunità Montana dei Monti Sabini
Tiburtini Cornicolani Prenestini Zona IX Regione Lazio, via Tiburtina, 2 00019 Tivoli (Rm).omissishttps://www.regione.lazio.it/sitarl/garaAvvisiPubblicazione.do?method=dettaglio&codiBand
o=TabInfrSitaGaraAvvPubb_LLMSDR54C18D003Y_86000680586_1392896160208&help
Visi=visible&helpDisp=none
________________________________________________________________________
Regione Lazio
- TERRE PUBBLICHE AI GIOVANI - Agricoltura: un nuovo modello che
unisce sviluppo e ambiente - La Regione Lazio assegna terre pubbliche a giovani che si vogliono
avvicinare all’agricoltura. Era da 45 anni che non si faceva una cosa del genere. Le terre non
possono rimanere incolte, sono una risorsa preziosa: si può costruire una nuova economia che
crea lavoro e sviluppo e difende l’ambiente. Si tratta di 320 ettari di terreni per nuove imprese
agricole di proprietà dell’Arsial, l’agenzia regionale per l’Agricoltura. Saranno privilegiati i giovani
imprenditori agricoli di età compresa tra i 18 e i 39 anni, ma potranno manifestare il loro interesse
anche imprenditori agricoli o coltivatori diretti di qualsiasi età con sede sociale in uno dei Comuni
della Regione Lazio. I terreni saranno concessi in affitto per un periodo di 15 anni con la possibilità
di rinnovo dell’accordo per altri 15 anni. In questo modo sarà possibile rigenerare terre che
altrimenti resterebbero incolte regalando nuove opportunità di lavoro. Il bando esce il 5
marzo.2014 –omissis- http://www.regione.lazio.it/rl_main/?vw=evidenzaDettaglio&id=33
______________________________________________________________________________
CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO
Bando di gara - CIG: 5557813460 I.1) Cassa Nazionale del Notariato – Ente associativo di diritto privato ai
sensi del D. Lgs. n. 509/94 - Via Flaminia, n. 160 – 00196 Roma. Tel.: 06/362021 - Fax 06/3201855
www.cassanotariato.it; Responsabile del Procedimento: Dott. Danilo Lombardi e.mail:
[email protected] II.1.5) Affidamento del servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo.
II.2.1) Il valore stimato del presente appalto, ai soli fini dell’individuazione della disciplina in materia di
appalti e servizi, ammonta a complessivi euro 1.000.000,00. Si rinvia a quanto riportato
all’art. 3.1. del Disciplinare di gara. II.3) Durata dell’appalto: anni 4. III.2.1) Requisiti necessari per la
partecipazione: si vedano i documenti integrali di gara. IV.1.1) Tipo di Procedura: aperta. IV.2.1) Criterio di
aggiudicazione: criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa. IV.3.4) Termine ricezione offerte:
07.03.2014 ore 12.00. IV.3.8) Apertura offerte: 10.03.2014 ore 10.00. VI.3) Per quanto non indicato si rinvia
alla documentazione integrale di gara reperibile su: www.cassanotariato.it. VI.5) Invio alla GUUE:
17.01.2014. Il responsabile del procedimento dott. Danilo Lombardi –
_____________________________________________________________________________________
REGIONE LAZIO -PLUS: GLI INVESTIMENTI PER RENDERE PIÙ BELLE LE
CITTÀ E I QUARTIERI - Tanti gli interventi previsti, che riguarderanno 16 città della Regione e che
saranno realizzati grazie ai fondi europei
27/02/2014 - Cambiare e migliorare il volto di città e quartieri del Lazio attraverso la riqualificazione
urbanistica: è l'obiettivo di “Plus”, un progetto che la Regione sostiene con un investimento di 122 milioni
di euro. Le risorse, che fanno parte dei fondi europei a disposizione della Regione, saranno impiegate in
particolare per 16 città. Di cosa si tratta Roma, nuovo look per Porta Portese. Un investimento di oltre 11 milioni di euro per rilanciare un’area
amata, dai romani e non solo, da tempo meta fissa di tante persone grazie al mercato domenicale. Con
azioni sulla viabilità e sull’arredo urbano e grazie all’utilizzo di nuove tecnologie, diventerà un polo di
attrazione produttivo e anche culturale.
Pomezia. Più servizi per le famiglie e per l’infanzia. Saranno realizzati un nuovo asilo nido, una scuola
materna e dell aree verdi e si procederà anche con la riqualificazione di arterie urbane, aiuti per servizi di
cura all’infanzia, interventi formativi.
Marino. Ci si concentrerà in particolare sul centro storico, con interventi dedicati alla valorizzazione di edfici
importanti come Palazzo Colonna e Villa Desideri. Altri interventi riguarderanno il patrimonio culturale e il
sostegno dell’artigianato.
Velletri. È previsto il recupero di aree, spazi ed edifici pubblici storici come l’ex Convento seicentesco del
Carmine. I fondi sono destinati anche ad un intervento di riconversione urbana e commerciale, legati a
start-up per la sostenibilità ambientale, per la promozione, comunicazione e servizio alle imprese e al
territorio. Si realizzerà anche un sistema integrato di servizi per consentire forti risparmi energetici per gli
impianti d’illuminazione.
Albano. Rilancio e recupero del quartiere di Cecchina attraverso la realizzazione di alcune opere
infrastrutturali che consentiranno di dotare il quartiere di nuovi spazi pubblici, aggregativi e formativi,
compresa una scuola materna con mensa e auditorium.
Fonte Nuova. Realizzazione della nuova casa comunale, con la creazione di un centro di servizi per la
cittadinanza e riqualificazione della via Nomentana.
Guidonia. Rilancio e recupero del centro storico, attraverso infrastrutture come il completamento e
l’ampliamento delle principali arterie di circolazione e la realizzazione di interventi nella rete viaria. Sarà
anche realizzato un asilo nido comunale, di cui la città è attualmente sprovvista.
Monterotondo. Sarà creato un eco quartiere nella zona della stazione ferroviaria, con l’installazione di
pannelli fotovoltaici, percorsi di tirocini formativi per fasce svantaggiate, contributi a fondo perduto per le
imprese sostenibili.
Viterbo. Riqualificazione del centro storico di Viterbo con la riqualificazione degli spazi e la sistemazione di
parchi urbani.
Rieti. Rilancio del centro storico, con il riassetto della viabilità.
Frosinone. Per migliorare la vivibilità della città con l'apertura di un asilo nido, di impianti sportivi, di un
centro culturale e di piste ciclabili.
Latina. Con un progetto per riqualificare il lungomare dell’architetto Paolo Portoghesi. Un’azione attesa da
molti decenni per quest'area da tempo in stato di degrado fisico e ambientale.
Aprilia. Nuove piste ciclabili, bike sharing. E tra gli altri interventi sono previste anche diverse forme di aiuto
alle famiglie con bambini, laboratori per disabili, tirocini formativi. L'obiettivo è non solo quello di
migliorare la qualità della vita dei residenti dando nuovo impulso anche alle attività socio-culturali ma
anche quello di recuperare edifici comunali dismessi.
Fondi. Con una nuova scuola materna che si aggiunge alla scuola media e primaria già esistenti, creando un
vero e proprio polo scolastico nel quartiere Portone della Corte, arricchito dalla riqualificazione di Piazzale
delle Regioni, vicino al polo scolastico, con percorsi ciclabili, aree verdi e zone da destinare ad attività socioculturali. Un nuovo campus dello sport e un parco per l’educazione stradale si uniscono ad altri aiuti per la
zona artigianale e commerciale del luogo raggiunta da una nuova arteria e arricchita da attività cmmerciali.
Cisterna di Latina. Recupero e di Palazzo Caetani e delle grotte adiacenti, così come la valorizzazione del
Palazzo e della corte porticata, risalenti a metà del ‘500. Interventi,questi,che incideranno di certo
positivamente anche sul turismo.
Formia. Valorizzazione del Waterfront con interventi di adeguamento e messa in sicurezza delle strutture
portuali.
Il piano per rilancio di queste località del Lazio è un esempio di come la Regione intende investire le risorse
europee: in modo innovativo e per lo sviluppo del territorio. Altro impegno centrale nella nuova
programmazione dei fondi europei del Lazio fino al 2020 l'allargamento del wi-fi e la fibra larghissima in
tutta la Regione. - http://www.regione.lazio.it/rl_main/?vw=newsDettaglio&id=2349
_______________________________________________________________________________________
https://www.regione.lazio.it/sitarl/ricercaBandiEsiti.do?helpVisi=visible&helpDisp=none
•
•
•
•
Appalto integrato per la progettazione ed esecuzione di una arginatura a protezione dell'abitato di
Isola Sacra nel comune di Fiumicino (RM)
REGIONE LAZIO - Comune di Fiumicino - Sigla Provincia: RM
Importo: €2.305.901,29 - Data di pubblicazione: 28/02/2014
Data di Scadenza: 09/04/2014 - Tipo: Appalto di LAVORI
L appalto ha come scopo le pulizie all’interno dell’area mercatale (MOAL)del
territorio di Albano Laziale, cos? come individuati dal Capitolato Speciale d’Appalto. CIG:
5356804E7D.
COMUNE DI ALBANO LAZIALE - Comune di Albano Laziale - Sigla Provincia: RM
Importo: €211.959,39 - Data di pubblicazione: 21/02/2014
Data di Scadenza: 18/04/2014 - Tipo: Appalto di SERVIZI
Fornitura di un modulo prefabbricato strategico per usi di protezione civile, compresi i calcoli
strutturali sia del manufatto che del basamento e comprese altres? le indagini geologiche e la
relativa relazione geologica e geotecnica - CIG 5612279723 CUP E73J14000030004.
COMUNE DI AMATRICE - Comune di Amatrice - Sigla Provincia: RI
Importo: €136.000,00 - Data di pubblicazione: 21/02/2014
Data di Scadenza: 19/03/2014 - Tipo: Appalto di FORNITURE
Procedura aperta per l'affidamento in concessione del servizio di ristoro a mezzo distributori
automatici e semiautomatici
•
•
•
•
•
•
•
•
•
COMUNE DI VELLETRI - Comune di Velletri - Sigla Provincia: RM
Importo: €9.000,00 - Data di pubblicazione: 19/02/2014
Data di Scadenza: 10/03/2014 - Tipo: Appalto di SERVIZI
Gara a procedura aperta per la fornitura di carburanti per autotrazione, mediante utilizzo di fuel
card, occorrenti a tutti i veicoli in dotazione alla AUSL Viterbo, per la durata di anni uno
AZIENDA USL VITERBO - Comune di Viterbo - Sigla Provincia: VT
Importo: €198.347,00 - Data di pubblicazione: 18/02/2014
Data di Scadenza: 23/04/2014 - Tipo: Appalto di FORNITURE
APPALTO DEL SERVIZIO DI RIFORNIMENTO IDRICO DELLE ISOLE PONTINE DA EFFETTUARSI A MEZZO
DI NAVI CISTERNA IL TUTTO COME MEGLIO SPECIFICATO NEL CAPITOLATO SPECIALE
D’APPALTO E DISCIPLINARE DI GARA
REGIONE LAZIO - Comune di Ponza - Sigla Provincia: LT
Importo: €3.179.000,00 - Data di pubblicazione: 18/02/2014
Data di Scadenza: 31/03/2014 - Tipo: Appalto di SERVIZI
Procedura per l'affidamento del servizio di ristorazione scolastica relativo ai plessi dell'I.C. Via Val
Maggia
ISTITUTO COMPRENSIVO VIA VAL MAGGIA - Comune di Roma - Sigla Provincia: RM
Importo: €2.622.246,00 - Data di pubblicazione: 17/02/2014
Data di Scadenza: 11/04/2014 - Tipo: Appalto di SERVIZI
Indizione di una gara a procedura aperta per la fornitura di un Sistema macchina reattivi per
indagini diagnostiche con tecnologia Maldi Tof per le necessit? della U.O.C. Microbiologia e
Virologia dell'Azienda ospedaliera San Camillo Forlanini
AZIENDA OSPEDALIERA SAN CAMILLO FORLANINI - Comune di Roma - Sigla Provincia: RM
Importo: €528.000,00 - Data di pubblicazione: 17/02/2014
Data di Scadenza: 10/04/2014 - Tipo: Appalto di FORNITURE
Indizione di una gara a procedura aperta per la fornitura per mesi 24 di Medicinale ossido nitrico
comprensivo di sistema per la sua somministrazione per le necessit? dell’Azienda
ospedaliera San Camillo – Forlanini.
AZIENDA OSPEDALIERA SAN CAMILLO FORLANINI - Comune di Roma - Sigla Provincia: RM
Importo: €480.000,00 - Data di pubblicazione: 17/02/2014
Data di Scadenza: 09/04/2014 - Tipo: Appalto di FORNITURE
Servizio di derattizzazione e disinfestazione degli edifici dell'Universita' degli Studi di Roma Tor
Vergata
UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA - Comune di Roma - Sigla Provincia: RM
Importo: €190.000,00 - Data di pubblicazione: 14/02/2014
Data di Scadenza: 05/05/2014 - Tipo: Appalto di SERVIZI
SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE EDUCATIVA (ADE) RIVOLTA A MINORI E FAMIGLIE
NELL'AMBITO DEL PIANO DI ZONA DISTRETTO RM H6
COMUNE DI ANZIO - Comune di Anzio - Sigla Provincia: RM
Importo: €180.421,65 - Data di pubblicazione: 14/02/2014
Data di Scadenza: 07/03/2014 - Tipo: Appalto di SERVIZI
Gara per l'affidamento in service della fornitura di sistemi analitici occorrenti ai Pronto Soccorso
della AUSL Viterbo. Gara suddivisa in n. 2 lotti: Lotto n.1 C.I.G. 499115710E Lotto n.2 C.I.G.
4991175FE4
AZIENDA USL VITERBO - Comune di Viterbo - Sigla Provincia: VT
Importo: €900.000,00 - Data di pubblicazione: 11/02/2014
Data di Scadenza: 11/04/2014 - Tipo: Appalto di FORNITURE
servizio di“monitoraggio interno delle performance dei nodi della catena logistica J+1 della
corrispondenza
POSTE ITALIANE SPA - Comune di Roma - Sigla Provincia: RM
Importo: €908.172,00 - Data di pubblicazione: 11/02/2014
Data di Scadenza: 18/03/2014 - Tipo: Appalto di SERVIZI
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
Affidamento dei servizi di supporto tecnico-amministrativo finalizzato alle istanze di sanatoria
edilizia per un periodo di tre anni. CIG: 5486315A5A
COMUNE DI GUIDONIA MONTECELIO - Comune di Guidonia Montecelio - Sigla Provincia: RM
Importo: €990.000,00 - Data di pubblicazione: 11/02/2014
Data di Scadenza: 04/04/2014 - Tipo: Appalto di SERVIZI
Realizzazione di impianto sportivo e Social Housing in localit? Colleverde.
COMUNE DI GUIDONIA MONTECELIO - Comune di Guidonia Montecelio - Sigla Provincia: RM
Importo: €1.151.872,00 - Data di pubblicazione: 11/02/2014
Data di Scadenza: 08/04/2014 - Tipo: Appalto di LAVORI
Affidamento dell'appalto dei servizi di pulizia immobili ad uso servizi e uffici comunali
COMUNE DI VALMONTONE - Comune di Valmontone - Sigla Provincia: RM
Importo: €215.533,79 - Data di pubblicazione: 10/02/2014
Data di Scadenza: 02/04/2014 - Tipo: Appalto di SERVIZI
Servizi di pulizia presso gli insediamenti Rai di Roma, Milano, Napoli e Torino
RAI RADIOTELEVISIONE ITALIANA - Comune di Roma - Sigla Provincia: RM
Importo: €35.648.400,00 - Data di pubblicazione: 10/02/2014
Data di Scadenza: 09/04/2014 - Tipo: Appalto di SERVIZI
servizi di raccolta e trasporto dei rifiuti urbani e servizi di decoro urbano - CIG 5581600208;
Determina Dirigenziale n. 9 del 28.01.2014.
COMUNE DI GUIDONIA MONTECELIO - Comune di Guidonia Montecelio - Sigla Provincia: RM
Importo: €42.928.195,43 - Data di pubblicazione: 06/02/2014
Data di Scadenza: 02/04/2014 - Tipo: Appalto di SERVIZI
Gestione dei servizi cimiteriali e concessione illuminazione votiva.CIG 5581979AC8
COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA - Comune di Campagnano di Roma - Sigla Provincia: RM
Importo: €197.500,00 - Data di pubblicazione: 04/02/2014
Data di Scadenza: 19/03/2014 - Tipo: Appalto di SERVIZI
Procedura aperta per l'affidamento dei servizi assicurativi aziendali per il periodo di anni 2 e per un
importopresunto annuo pari a 1 068 000 EUR, ai sensi del d.lgs. n. 163/2006 e S.I.M. Lotto n. 1 CIG
5566088120 Lotto n. 2 CIG 5566094612 Lotto n. 3 CIG 55661124ED Lotto n. 4 CIG 55661189DF
Lotto n. 5 CIG 5566128222
Azienda USL ROMA B - Comune di Roma - Sigla Provincia: RM
Importo: €1.068.000,00 - Data di pubblicazione: 03/02/2014
Data di Scadenza: 11/03/2014 - Tipo: Appalto di SERVIZI
Concessione di lavori ai sensi degli artt. 143 e segg., 174 e 177 del d.lgs. 163/2006 avente per
oggetto la progettazione esecutiva, la costruzione e la successiva gestione dell’interporto di
Frosinone, previa acquisizione del progetto definitivo in sede di offerta. CIG 5575093847
SOCIETA' INTERPORTUALE FROSINONE SPA - Comune di Frosinone - Sigla Provincia: FR
Importo: €27.119.510,00 - Data di pubblicazione: 31/01/2014
Data di Scadenza: 10/03/2014 - Tipo: Appalto di LAVORI
Servizio Tutela Minori e del Servizio Famiglia, per la durata di un anno a decorrere dal giorno di
effettivo inizio del servizio. Per le ulteriori specificazioni del servizio si rinvia a quanto previsto nel
Capitolato d Appalto. CIG 55721435DD
COMUNE DI ALBANO LAZIALE - Comune di Albano Laziale - Sigla Provincia: RM
Importo: €219.550,00 - Data di pubblicazione: 28/01/2014
Data di Scadenza: 07/03/2014 - Tipo: Appalto di SERVIZI
GESTIONE SERVIZIO REFEZIONE SCOLASTICA
COMUNE DI ANZIO - Comune di Anzio - Sigla Provincia: RM
Importo: €14.378.018,72 - Data di pubblicazione: 21/01/2014
Data di Scadenza: 17/03/2014 - Tipo: Appalto di SERVIZI
Affidamento del servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo. CIG: 5557813460
CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO - Comune di Roma - Sigla Provincia: RM
Importo: €1.000.000,00 - Data di pubblicazione: 21/01/2014
Data di Scadenza: 07/03/2014 - Tipo: Appalto di SERVIZI
•
Procedura aperta per l’affidamento della fornitura di cateteri sonde drenaggi per le
necessit? della Fondazione PTV Policlinico Tor Vergata
FONDAZIONE PTV POLICLINICO TOR VERGATA - Comune di Roma - Sigla Provincia: RM
Importo: €1.039.992,00 - Data di pubblicazione: 20/01/2014
Data di Scadenza: 17/03/2014 - Tipo: Appalto di FORNITURE
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
242 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content