close

Enter

Log in using OpenID

Concorso ippico internazionale

embedDownload
CARTELLA STAMPA
SOMMARIO
• CSIO DI ROMA P IAZZA
• UN
DI
S IENA: E CCELLENZA E TRADIZIONE
CONCORSO IPPICO VERAMENTE SPECIALE
• IL M ASTER FRATELLI D’INZEO
• IL MEDAGLIERE
DEI
FRATELLI D’INZEO
• FURUSIYYA FEI NATIONS CUPTM: 20 TAPPE
• ROMA TERZA
E
40 NAZIONI
TAPPA DEL CIRCUITO
• A BARCELLONA
UNA FINALE PER DICIOTTO
• FURUSIYYA FEI NATIONS CUPTM J UMPING S ERIES: IL CALENDARIO 2014
• M OLTI ‘GRANDI’
E QUINDICI
NAZIONI
AL VIA
• I VENTITRE
DELLA RAPPRESENTATIVA AZZURRA
• LA STORIA
DELLO
• DALL’ALBUM
CSIO DI ROMA P IAZZA
DEI RICORDI DI
• IL PROGRAMMA
DELLO
P IAZZA
DI
DI S IENA
S IENA
CSIO DI ROMA P IAZZA
• L’ALBO D’ORO DEL GRAN P REMIO
• L’ALBO D’ORO DELLA COPPA
DELLE
NAZIONI
• L’ALBO D’ORO DELLA P OTENZA
• CARTOLINE
DA P IAZZA DI
• BIGLIETTERIA
• CONTATTI
S IENA 2013
DI
S IENA
CSIO DI ROMA PIAZZA DI SIENA: ECCELLENZA E TRADIZIONE.
DA QUEST’ANNO M ASTER F RATELLI D’INZEO
Ottantadue anni e non sentirli: il concorso
ippico internazionale di Roma, per tutti
semplicemente 'Piazza di Siena' mantiene
inalterati il suo fascino e il suo ruolo di
eccellenza nel panorama mondiale del
jumping. L’appuntamento, che con la sua
Coppa delle Nazioni fa parte della
'‘Furusiyya FEI Nations Cup™ Jumping
Series’ – Divisione 1', è fissato nell’ovale di
Villa Borghese da giovedì 22 a domenica 25
maggio e vi prenderanno parte come sempre
i migliori cavalieri del ranking mondiale.
Come deciso da FISE e Comitato
Organizzatore, per doveroso tributo ai due
straordinari cavalieri recentemente scomparsi
che proprio a Piazza di Siena hanno scritto la
grande
storia dell’equitazione
italiana,
l’evento sarà intitolato 'Master fratelli
D’Inzeo'. A partire da quest’anno Integer,
divisione eventi e retail marketing del gruppo
TBWA\Italia, curerà, con la supervisione
tecnica della Federazione Italiana Sport
Equestri,
l’organizzazione
e
la
comunicazione del concorso che si svolge
sotto il patrocinio della Federazione Equestre
Internazionale e del CONI.
UN CONCORSO
IPPICO VERAMENT E SPECIALE
Sport e cavalli. Eroi e mito. A Piazza di
Siena tutto è possibile. Da oltre novant’anni
Villa Borghese si apre infatti alla grande
equitazione e, con il verde dei pini di Roma, i
colori degli ostacoli di cavalieri, cavalli e del
pubblico, si anima offrendo un colpo
d’occhio assolutamente unico e inimitabile.
Lo sanno bene i tanti appassionati italiani,
che attendono ogni anno la fine di maggio
per seguire quello che unanimemente viene
considerato uno dei più bei concorsi ippici del
mondo, così come lo sanno bene le migliori
amazzoni e i migliori cavalieri del mondo
che ambiscono calcare almeno una volta in
carriera il leggendario ovale di Villa Borghese.
Quest’anno l’appuntamento si rinnova con
l’82a edizione dello CSIO di Roma Piazza di
Siena - Master Fratelli D’Inzeo, e sarà
un’edizione da ricordare quella che andrà in
scena da giovedì 22 fino a domenica 25
maggio.
Un’edizione
che
consegnerà
definitivamente
alla
leggenda
due
protagonisti assoluti dell’equitazione come i
fratelli
Piero e
Raimondo
D’Inzeo
recentemente scomparsi.
Piazza di Siena continua a essere una tappa
irrinunciabile del gotha del jumping
internazionale, terzo degli otto appuntamenti
della ‘serie A’ del salto ostacoli, circuito
creato
dalla
Federazione
Equestre
Internazionale nel 2003 e che dalla scorsa
stagione, con la prestigiosa sponsorizzazione
del Saudi Equestrian Fund, ha assunto il
nome di Furusiyya FEI Nations Cup™
Jumping Series.
E sarà proprio la Coppa delle Nazioni, in
programma per venerdì 23 maggio, insieme
all’attesa e spettacolare gara Loro Piana di
Potenza di sabato 24 e del prestigioso Gran
Premio Loro Piana Città di Roma di
domenica 25, uno dei momenti clou del
programma sportivo del concorso romano
che nella sua totalità mette in palinsesto 20
categorie, di cui 11 per lo CSIO con un
montepremi di 517 mila euro.
Ma, come da tradizione, Piazza di Siena
darà spazio ai cavalli giovani con un
Concorso Ippico Internazionale riservato ai
soggetti di sette anni, alle speranze
dell’equitazione italiana con la Coppa dei
Giov ani-Challenge Bruno Scolari e le
categorie Pony, e agli amatori con il Master
delle Associazioni. Attenzione anche per il
sociale, con il Carosello dei ragazzi di Villa
Buon Respiro e per le grandi tradizioni
dell’equitazione italiana con il Carosello di
Lance dei Lancieri di Montebello e il
Carosello del Reggimento Carabinieri a
cavallo, come sempre a chiusura del
concorso.
IL M ASTER F RATELLI D’INZEO
L’edizione numero 82 di Piazza di Siena
sarà la prima in cui non saranno più a
bordo campo i cavalieri che maggiormente
hanno fatto grande, e in particolare proprio
nell’ovale di Villa Borghese, l’equitazione
italiana del dopo guerra.
Piero e Raimondo D’Inzeo, icone
dell’eccellenza del salto ostacoli nel mondo,
sono recentemente scomparsi a distanza di
soli tre mesi l’uno dall’altro.
Lo CSIO di Roma, palcoscenico privilegiato
delle loro straordinarie imprese, si chiamerà
da questa edizione in avanti ‘Master
Fratelli D’Inzeo’. Un tributo dovuto ai
Dioscuri dell’equitazione italiana voluto dalla
FISE e da TBWA, il nuovo Comitato
Organizzatore dell’evento.
Per celebrare il ricordo di due grandi
campioni il ‘Master Fratelli D’Inzeo’ premio speciale offerto dalla famiglia
D’Inzeo - verrà attribuito ogni anno al
cavaliere che avrà ottenuto il miglior
punteggio complessivo in una speciale
classifica stilata sulla base di alcune delle
categorie del concorso.
Per poter seguire i percorsi in tranquillità,
lontano dal perenne pellegrinaggio di quanti
(autorità, amici e gente del mondo dei
cavalli, indifferentemente giovani, anziani, e
delle più disparate nazionalità) volevano
salutarli, spesso i due fratelli amavano
so stare a bordo campo sull’anello di ghiaia
che circondava il terreno di gara di Villa
Borghese.
A Piazza di Siena, appesi da anni gli
speroni al chiodo, Piero e Raimondo
D’Inzeo hanno continuato a vestire il ruolo
di protagonisti. L’interesse dei media nei
loro confronti non è mai diminuito, come
l’attenzione di tutta la grande famiglia
dell’equitazione internazionale.
Il salto ostacoli italiano, ormai da molti
anni impegnato nella ricerca di una
rinnovata posizione di vertice nel ranking
internazionale, rafforzerà con questa
iniziativa nel segno degli indimenticabili
Fratelli D’Inzeo, il valore della sua
straordinaria tradizione.
IL MEDAGLIERE
DEI
F RATELLI D’INZEO
P IERO D’INZEO ~ 1923-2014
1956
Giochi Olimpici Melbourne (Stoccolma)
Bronzo indiv iduale
Argento a squadre
1958
Campionato Europeo Aquisgrana
Argento indiv iduale
1959
Campionato Europeo Parigi
Oro indiv iduale
1960
Giochi Olimpici Roma
Argento indiv iduale
Bronzo a squadre
1961
Campionato Europeo Aquisgrana
Argento indiv iduale
1962
RAIMONDO D’INZEO ~ 1925-2013
1955
Campionato del Mondo Aquisgrana
Argento indiv iduale
1956
Campionato del Mondo Aquisgrana
Oro indiv iduale
1956
Giochi Olimpici Melbourne (Stoccolma)
Argento indiv iduale
Argento a squadre
1960
Campionato del Mondo Venezia
Oro indiv iduale
1960
Giochi Olimpici Roma
Oro indiv iduale
Bronzo a squadre
Campionato Europeo Londra
Argento indiv iduale
1964
Giochi Olimpici Tokyo
Bronzo a squadre
1964
Giochi Olimpici Tokyo
Bronzo a squadre
1966
Campionato del Mondo Buenos Aires
Bronzo indiv iduale
1972
Giochi Olimpici Monaco
Bronzo a squadre
1972
Giochi Olimpici Monaco
Bronzo a squadre
F URUSIYYA FEI NATIONS CUPTM: 20 TAPPE
Confermato anche per il 2014 il circuito
‘globale’ delle Coppe delle Nazioni varato lo
scorso anno dalla FEI (Federazione Equestre
Internazionale). La ‘Furusiyya FEI Nations
Cup™ Jumpiung Series’ si presenta quindi
ai con un format che arriva dal positivo
rodaggio del 2013 e con alcune nov ità. La
Divisione Europa 1, infatti, include dieci
nazioni (e non più otto) - Belgio, Spagna,
Francia, Gran Bretagna, Germania, Irlanda,
Olanda, Svizzera, Svezia e Ucraina - e
anche la suddivisione sportiva del globo è
ROMA TERZA
40
NAZIONI
stata
ulteriormente
definita
con
la
separazione in due divisioni distinte di
Asia/Australasia e Africa. I gironi attraverso i
quali le squadre al via si contenderanno il
lasciapassare per la finale prevista anche
quest’anno a Barcellona sono quindi:
Europa 1, Europa 2; Nord-Centro Americaisole dei Caraibi; Sud America; Medio
Oriente; Asia/Australasia; Africa. In totale
sono 20 gli CSIO validi ai fini della qualifica e
ben 40 le nazioni al via, con l’Italia che fa
parte della Div isione 2.
TAPPA DEL CIRCUITO
Lo CSIO di Roma-Piazza di Siena Master
Fratelli D’Inzeo mantiene inalterato il suo
appeal
nel
circuito
del
j umping
internazionale e lo fa in una stagione che ha
visto una riallocazione delle location della
Divisione 1 della ‘Furusiyya FEI Nations
Cup™ Jumping Series. Il concorso romano,
infatti, da quest’anno sarà la terza tappa del
circuito che non ha esordito più in Francia,
A BARCELLONA
E
ma in Belgio. Il primo degli otto appuntamenti
clou è stata Lummen (30 aprile-5 maggio),
seguito da La Baule (15-18 maggio) e quindi
da Roma. Il ‘circus’ della Coppa delle
Nazioni proseguirà poi a San Gallo (29
maggio-1 giugno),
Rotterdam
(18-22
giugno), Falsterbo (10-13 luglio), Hickstead
(31 luglio-3 agosto) e Dublino (6-10 agosto).
UNA FINALE PER DICIOTTO
La stagione del Circuito delle Coppe delle
Nazioni culminerà anche quest’anno con una
finale programmata a Barcellona dal 9 al 12
ottobre alla quale, da regolamento, potranno
prendere parte 18 squadre (più quella della
nazione ospitante se non qualificata). Di
diritto la ripartizione dei team per la finale
terrà conto di tutte le divisioni. Avremo così
nove squadre qualificate dall’Europa - sette
dalla Divisione 1 e due dalla Divisione 2,
due ciascuna dal Nord e Centro America e
Caraibi, dal Sud America, dal Medio
Oriente e dall’Asia/Oceania, e una
dall'Africa. Più globale di così…
F URUSIYYA FEI NATIONS CUPTM JUMPING SERIES :
IL
CALENDARIO 2014
EUROPA DIVISIONE 1
CSIO5*
CSIO5*
CSIO5*
CSIO5*
CSIO5*
CSIO5*
CSIO5*
CSIO5*
Lummen
La Baule
Roma
San Gallo
Rotterdam
Falsterbo
Hickstead
Dublino
BEL
FRA
ITA
SUI
NED
SWE
GBR
IRL
30.04.2014
15.05.2014
22.05.2014
29.05.2014
18.06.2014
10.07.2014
31.07.2014
06.08.2014
04.05.2014
18.05.2014
25.05.2014
01.06.2014
22.06.2014
13.07.2014
03.08.2014
10.08.2014
Linz-Ebelsberg AUT
Copenhagen DEN
Lisbona
POR
Sopot
POL
Budapest
HUN
Gijon
ESP
Bratislava
SVK
Arezzo
SMR
08.05.2014
15.05.2014
29.05.2014
05.06.2014
03.07.2014
30.07.2014
07.08.2014
17.09.2014
11.05.2014
18.05.2014
01.06.2014
08.06.2014
06.07.2014
04.08.2014
10.08.2014
21.09.2014
EUROPA DIVISIONE 2
CSIO4*
CSIO3*
CSIO3*
CSIO3*
CSIO3*
CSIO5*
CSIO3*
CSIO3*
NORD AMERICA, AMERICA CENTRALE, ISOLE CARAIBICHE
CSIO4*
Wellington
USA
25.02.2014
02.03.2014
CSIO4*
Coapexpan
MEX
07.05.2014
11.05.2014
CSIO5*
Calgary
CAN
12.06.2014
15.06.2014
MEDIO ORIENTE
CSIO5*
Al Ain
UAE
05.02.2014
08.02.2014
FINALE
CSIO5*
Barcellona
ESP
09.10.2014
12.10.2014
M OLTI ‘GRANDI’
E QUINDICI
È un’edizione dello CSIO di Roma Piazza di Siena
davvero speciale quella ai nastri di partenza. Molti
sono, inf atti, i nomi d’eccezione del jumping
internazionale che saranno in gara nello CSIO di
Roma Piazza di Siena - Master Fratelli D’Inzeo.
Tra questi - ma solo per citarne alcuni - il
Campione Olimpico in carica, lo sv izzero Steve
Guerdat tra l’altro al suo debutto a Piazza di
Siena, i tre cavalieri sul podio della f inale di Coppa
del Mondo di Lione dello scorso aprile, i tedeschi
Daniel Deusser e Ludger Beerbaum e il
britannico Scott Brash da mesi in testa nella
Longines FEI Ranking List, e gli ultimi tre v incitori
del Gran Premio Roma, il canadese Eric Lamaze,
il già ricordato Ludger Beerbaum e l’asso
britannico Nick Skelton che ripresenta il suo
f enomenale Big Star con il quale ha vinto lo
scorso anno. E ancora il Campione del Mondo in
carica, il belga Philippe Le Jeune e l’olandese
I VENTITRE
NAZIONI
AL VIA
Gerco Schröder che torna a Roma con Glock's
London, cav allo con il quale ha conquistato
l’argento indiv iduale ai Giochi di Londra 2012 e
che recentemente è passato di proprietà per la
stratosf erica cif ra di 8.6 milioni di euro! Quindici
sono inv ece le nazioni rappresentate, otto delle
quali in gara con una squadra nella ‘Furusiyya
FEI Nations Cup™’. Al v ia nella Coppa delle
Nazioni ci saranno, infatti, i team di Italia, Belgio,
Francia, Germania, Gran Bretagna, Olanda,
Qatar e Ucraina vincitrice lo scorso anno, mentre
a titolo individuale si aggiungono Australia,
Canada, Irlanda, Spagna, Svezia, Svizzera e
USA. Un pronostico? Difficile da dire, ma non si
può non notare che la Gran Bretagna si presenta a
Roma con la stessa formazione medaglia d’oro
alle Olimpiadi di Londra e, per tre quarti, vittoriosa
ai Campionati Europei 2013 di Herning…
DELLA RAPPRESENTATIVA AZZURRA
Nutrita e qualif icata, la rappresentativa italiana
per l’82ª edizione dello CSIO di Roma Piazza di
Siena Master Fratelli D’Inzeo. La scelta del
tecnico della nazionale di salto ostacoli Hans
Horn è inf atti caduta su ventitre cav alieri che
dif enderanno i colori azzurri in occasione del
concorso romano. Cinque di questi f aranno parte
della squadra ufficiale per la Coppa delle
Nazioni. Si tratta di Lorenzo De Luca, Francesco
Franco, Emanuele Gaudiano, Luca Maria
Moneta e Filippo Moyersoen. Moy ersoen, classe
1954, è il più anziano del gruppo mentre il più
giovane, con i suoi 19 anni compiuti a gennaio, è
il Campione Europeo Juniores in carica
Emanuele Massimiliano Bianchi che, insieme a
Filippo Marco Bologni e Nicolò Vincenzo Callerio,
è uno dei tre cavalieri Y oung Riders conv ocati su
indicazione del tecnico federale del settore
giov anile Gianluca Bormioli. Gli altri azzurri
chiamati per gareggiare a titolo indiv iduale sono
inv ece Antonio Alfonso, Roberto Arioldi,
Piergiorgio
Bucci,
Roberto
Cristofoletti,
Massimiliano Ferrario, Juan Carlos Garcia, Giulia
Martinengo Marquet, Filippo Martini di Cigala.
Della rosa degli azzurri f anno inoltre parte i
cav alieri qualif icati di diritto in occasione dei
Campionati Italiani
Assoluti
e
cioè,
il
neocampione nazionale David Sbardella, Fabio
Brotto e Paolo Adamo Zuvadelli, oltre ad Andrea
Messersì v incitore del Campionato Centro
Meridionale. A completare la rosa sono stati inf ine
conv ocati Emilio Bicocchi, Natale Chiaudani e
Roberto Previtali.
LA STORIA
DELLO
CSIO DI ROMA PIAZZA
L’esordio di Piazza di Siena come scenario di
competizioni equestri risale al 1922. Poco dopo,
nel 1926 la FEI inserisce il Concorso romano
nell’agenda internazionale e da allora ha inizio
la numerazione ufficiale del Concorso Ippico
Ufficiale di Roma (CSIO). Dopo due edizioni
ospitate nell’Ippodromo di Villa Glori e una terza
in quello dei Parioli, con il 1929 il concorso
ippico torna a Piazza di Siena: quattro squadre
in gara, Francia, Polonia, Spagna e Italia, e
trionfo del Capitano Sandro Bettoni. In quello
che è uno dei più grandi e celebrati parchi
pubblici della capitale si sono svolti eventi
straordinari per l'equitazione italiana, sfide
indimenticabili tra protagonisti d’eccezione.
Basti pensare ai fratelli D’Inzeo, a Graziano
Mancinelli e ai numerosi altri alfieri di questo
nobile sport. L’appuntamento con il concorso
DI
SIENA
ippico fu interrotto solo dal 1941 al 1946,
durante la seconda guerra mondiale. Nel 1960,
anno in cui Piazza di Siena ospitava le prove
individuali dei Giochi Olimpici di Roma, lo
CSIO è stato spostato a Torino. Nel 1998,
invece, il concorso ha lasciato il posto ai World
Equestrian Games disputati proprio a Roma.
Nel 2000, però, ha avuto la sua rivincita
ospitando ben due CSIO (a maggio e a ottobre)
con la finale del circuito Samsung Nations Cup.
Nel 2003 anche il Concorso Ippico di Piazza di
Siena è stato inserito nella Top League, il
circuito FEI che unisce gli otto migliori concorsi
internazionali ufficiali di salto ad ostacoli, ed è
stato confermato nella ‘Divisione Europa 1’
della ‘Furusiyya FEI Nations Cup™ Jumping
Series’ ribadendo l’evento romano tra l’e lite
dell’equitazione mondiale.
DALL’ALBUM
DEI RICORDI
DI
PIAZZA
DI
SIENA
IL PROGRAMMA
DELLO
CSIO DI ROMA PIAZZA
DI
SIENA
GIOVEDÌ 22 MAGGIO
08.00 – 11.00 CN Master Associazioni - cat. a tempo
11.30 – 13.30 CSIO premio 1 - categoria a fasi consecutive 1.40 mt.
14.15 – 16.00 CSIO premio 2 - categoria a tempo 1.45 mt. Tab. A
16.45 – 19.00 CSIO premio 3 - categoria mista 1.50 mt.
19.00 – 19.15 CSIO Sorteggio FURUSIYYA FEI NATIONS CUP TM
20.00 – 20.30 Carosello di Lance dei Lancieri di Montebello
V ENERDÌ 23 MAGGIO
07.30 – 09.00 CN Master Associazioni - cat. a fasi consecutive
09.30 – 11.15 CSIO premio 4 - categoria a tempo 1.40 mt. Tab. A
12.00 – 13.45 CSIO premio 5 - categoria a tempo 1.50 mt. Tab. A
14.30 – 15.15 CSIO premio 6 - FURUSIYYA FEI NATIONS CUPTM - ricognizione del percorso
15.15 – 16.30 CSIO premio 6 - FURUSIYYA FEI NATIONS CUPTM - 1^ manche 1.60 mt.
16.45 – 18.15 CSIO premio 6 - FURUSIYYA FEI NATIONS CUPTM - 2^ manche 1.60 mt
18.45 – 20.15 CN Master Associazioni - cat. a fasi consecutive
S ABATO 24 MAGGIO
07.00 – 10.00 CN Coppa dei Giovani Challenge Bruno Scolari - 1^ manche
10.15 – 10.45 CN Categoria Pony
11.45 – 14.00 CSIO premio 7 - LAND ROVER - categoria con winning round 1.40 mt. Tab. A
14.45 – 17.15 CSIO premio 8 - MAG-JLT PICCOLO GRAN PREMIO categoria mista 1.50 mt.
17.45 – 18.45 CSIO premio 9 - GARA LORO PIANA DI POTENZA
19.15 – 20.20 CSI Young Horses- cat. a tempo per cavalli di 7 anni Tab. A
DOMENICA 25 MAGGIO
07.00 – 10.00 CN Coppa dei Giovani Challenge Bruno Scolari - 2^ manche
10.30 – 11.15 CN Categoria Pony
12.00 – 13.30 CSIO premio 10 - CORRIERE DELLO SPORT - categoria a punti 1.45 mt.
14.15 – 16.45 CSIO premio 11 - GRAN PREMIO LORO PIANA CITTÀ DI ROMA - 1.60 mt.
17.30 – 18.20 CSI Young Horses- cat. a fasi consecutive per cavalli di 7 anni
19.10 – 19.30 Carosello Villa Buon Respiro
19.30 – 20.30 Carosello Reggimento Carabinieri a cavallo
* Il programma potrà essere ulteriormente integrato
L’ALBO D’ORO
DEL
GRAN PREMIO
Il Gran Premio è la più prestigiosa tra le gare in programma in ogni concorso ippico e, solitamente, viene
disputato come prov a di chiusura della manif estazione. Gara regina tra le prov e individuali, tecnicamente
parlando, il Gran Premio è senza dubbio il miglior banco di prova per misurare le possibilità dei v ari binomi.
L'albo d'oro del Gran Premio Città di Roma è aperto da un cavaliere polacco e chiuso da un cavaliere
britannico: Adam Krolikiewicz con Picador nel 1926 e Nick Skelton con Big Star nel 2013 che ha così
bissato la v ittoria del 2006. Recordman nel Gran Premio Roma è il colonnello Piero D'Inzeo. Il maggiore dei
f ratelli D'Inzeo, si è aggiudicato la prova ben sette volte con sei differenti cav alli. Il cavallo che ha
conquistato il maggior numero di successi è inv ece f rancese, si tratta di Flambeau C che, sotto la sella di
Frédéric Cottier, si è imposto per ben tre v olte. L‘ultimo vincitore italiano è Arnaldo Bologni, primo nel 1994.
Anno
Cavaliere
Nazione
Cavallo
2013
2012
2011
2010
2009
2008
2007
2006
2005
2004
2003
2002
2001
2000
1999
1997
1996
1995
1994
1993
1992
1991
1990
1989
1988
1987
1986
1985
1984
1983
1982
1981
1980
1979
1978
1977
1976
1975
1974
1973
1972
1971
1970
Nick Skelton
Ludger Beerbaum
Eric Lamaze
McLain Ward
Rodrigo Pessoa
Dennis Lynch
John Whitaker
Nick Skelton
Christian Ahlmann
Eugenie Angot
Bruno Broucqsault
Claire Bronfman
Markus Fucks
Dirk Demeersman
Thierry Pomel
Margie Goldstein-Engle
Franke Sloothaak
Franke Sloothaak
Arnaldo Bologni
Jean Claude Vangeenberghe
Herv é Godignon
Herv é Godignon
Pierre Durand
Jean Claude Vangeenberghe
Helen Weinberg
Vicky Roycroft
Bernardt Kamps
Michel Robert
Frédéric Cottier
Anne Kursinski
Frédéric Cottier
Jean Marc Nicolas
Frédéric Cottier
Artur Blickenstorfer
Eddie Macken
Hendrik Schulze Siehoff
Piero D'Inzeo
Malcom Pyrah
Raimondo D'Inzeo
Piero D'Inzeo
Graziano Mancinelli
Raimondo D'Inzeo
Piero D'Inzeo
GBR
GER
CAN
USA
BRA
IRL
GBR
GBR
GER
FRA
FRA
USA
SUI
BEL
FRA
USA
GER
GER
ITA
BEL
FRA
FRA
FRA
BEL
GER
AUS
GER
FRA
FRA
USA
FRA
FRA
FRA
GER
IRL
GER
ITA
GBR
ITA
ITA
ITA
ITA
ITA
Big Star
Gotha FRH
Hickstead
Sapphire
Let’s Fly
Lantinus
Peppermill
Arko III
Coster
Cigale du Tallis
Dileme de Cephe
Charltlon
Cosima
First Samuel
Thor des Chaines
Hidden Creek's Laurel
San Patrignano Joly Coeur
San Patrignano Joly Coeur
May Day
Osta Carpets Queen
Quidam de Revel
Akai Prince d'Inconville
Jappeloup
Queen of Diamond
Just Malone
Apache
Argonaut
Laf ayette
Flambeau C
Liv ius
Flambeau C
Mador
Flambeau C
Hendrik
Boomerang
Sarto
Easter Light
April Lov e
Gone Away
Easter Light
Ambassador
Fiorello
Red Fox
segue…
L’ALBO D’ORO
DEL
GRAN PREMIO
Anno
Cavaliere
Nazione
Cavallo
1969
1968
1967
1966
1965
1964
1963
1962
1961
1959
1958
1957
1956
1955
1954
1953
1952
1951
1950
1949
1948
1947
1940
1939
1938
1937
1936
1935
1934
1933
1932
1931
1930
1929
1928
1927
1926
Salv atore Danno
Piero D'Inzeo
Piero D'Inzeo
Paul Weier
Hugo Arrambide
Alf onso Queipo de Llano
Harv ey Smith
Piero D'Inzeo
William Ringrose
Hans Gunter Winkler
Piero D'Inzeo
Raimondo D'Inzeo
Raimondo D'Inzeo
Pierre Jonqueres D'Oriola
Pierre Jonqueres D'Oriola
William Hanson
Ricardo Echeverria
Jaime Garcia Cruz
Bertrand du Breuil
José Navarro Morenés
Jean D'Orgeix
Alessandro Bettoni Cazzago
Alessandro Perrone
Fernando Filipponi
John Lewis
Hans Heinrich Brinckmann
Gerardo Conforti
Fernando Filipponi
Hubert de Maupeau
Henry Pernot du Breuil
Maurice Gudin du Vallerin
Henry Pernot du Breuil
Henry Pernot du Breuil
Alessandro Bettoni Cazzago
Francesco Formigli
Giulio Borsarelli di Riffredo
Adam Krolikiewicz
ITA
ITA
ITA
SUI
ARG
ESP
GBR
ITA
IRL
GER
ITA
ITA
ITA
FRA
FRA
GBR
CHI
ESP
FRA
ESP
FRA
ITA
ITA
ITA
IRL
GER
ITA
ITA
FRA
FRA
FRA
FRA
FRA
ITA
ITA
ITA
POL
Kim Ando
Fidux
Nav arette
Junker
Chimbote
Inf ernal
O'Malley
Sunbeam
Loch an Easpaig
Halla
The Rock
Merano
Merano
Charleston
Arlequin
The Monarch
Lindo Peal
Quoniam
Tourbillon
Quorum
Sucre de Pomme
Uranio
Guapo
Nasello
Limerick Lace
Wotansbruder
Saba
Nasello
Esplatz
Exercise
Vermouth
Welcome
Vermouth
Aladino
Grumo
Glauco
Picador
2012
Ludger Beerbaum
e Gotha FRH
2013
Nick Skelton
e Big Star
L’ALBO D’ORO
DELLA
COPPA
DELLE
NAZIONI
I Concorsi Ippici Internazionali Ufficiali (CSIO) sono gli unici in cui è possibile disputare la Coppa delle
Nazioni, prov a a squadre che, senza dubbio, è la più affascinante proposta nel programma di ogni concorso
ippico. La Coppa delle Nazioni è stata disputata in tutte le edizioni dello CSIO, f atta esclusione per quella del
1936. L'Italia ha collezionato ventisette vittorie, la prima ottenuta nel 1926, con Tommaso Lequio di Assaba
su Trebecco, Alessandro Bettoni Cazzago su Scoiattolo e Giorgio Pacini su Zanghera, e l'ultima nel 1985 con
Graziano Mancinelli su Karata, Giorgio Nuti su Silvano, Bruno Scolari su Joy au d'Or A ed Emilio Puricelli su
Impedoumi. Nell'albo d'oro dei vincitori seguono la Francia con diciannove primi posti, di cui ben quindici dal
1978 ad oggi e la Germania con dieci. La Gran Bretagna è a quota nove, mentre gli Stati Uniti hanno v into
cinque v olte e la Svizzera tre. L’Olanda conta due v ittorie, mentre con una a testa f igurano Messico,
Spagna, Turchia, Svezia e Ucraina vincitrice dell’edizione 2013.
Anno
Nazione
Anno
Nazione
2013
2012
2011
2010
2009
2008
2007
2006
2005
2004
2003
2002
2001
2000
2000
1999
1997
1996
1995
1994
1993
1992
1991
1990
1989
1988
1987
1986
1985
1984
1983
1982
1981
1980
1979
1978
1977
1976
1975
1974
UCRAINA
GERMANIA
OLANDA
FRANCIA
STATI UNITI
GRAN BRETAGNA
GRAN BRETAGNA
FRANCIA
GRAN BRETAGNA
OLANDA
FRANCIA
FRANCIA
FRANCIA
GERMANIA
SVEZIA
FRANCIA
STATI UNITI
FRANCIA
FRANCIA
SVIZZERA
GERMANIA
FRANCIA
GRAN BRETAGNA
GRAN BRETAGNA
STATI UNITI
GRAN BRETAGNA
SVIZZERA
FRANCIA
ITALIA
FRANCIA
STATI UNITI
FRANCIA
FRANCIA
FRANCIA
FRANCIA
FRANCIA
ITALIA
ITALIA
ITALIA
ITALIA
1973
1972
1971
1970
1969
1968
1967
1966
1965
1964
1963
1962
1961
1959
1958
1957
1956
1955
1954
1953
1952
1951
1950
1949
1948
1947
1940
1939
1938
1937
1935
1934
1933
1932
1931
1930
1929
1928
1927
1926
GRAN BRETAGNA
ITALIA
GERMANIA
GRAN BRETAGNA
GERMANIA
ITALIA
SVIZZERA
ITALIA
ITALIA
ITALIA
GRAN BRETAGNA
ITALIA
ITALIA
STATI UNITI
GERMANIA
ITALIA
ITALIA
ITALIA
SPAGNA
ITALIA
ITALIA
ITALIA
ITALIA
FRANCIA
MESSICO
ITALIA
GERMANIA
ITALIA
TURCHIA
ITALIA
FRANCIA
ITALIA
GERMANIA
GERMANIA
GERMANIA
ITALIA
ITALIA
ITALIA
FRANCIA
ITALIA
L’ALBO D’ORO
DELLA
POTENZA
(DAL 2000)
Anno
Cavaliere
Cavallo
Altezza
2013
Dav ide Kainich (ITA)
Juan Carlos Garcia (ITA)
Richard Spooner (USA)
Emanuele Gaudiano (ITA)
Zidane DH
Oly mpichorses Oliander
Caretol 2
Eros
2,00 mt.
2012
Shane Sweetnam (IRL)
Traf f ic Boy
2,10 mt.
2011
Emanuele Gaudiano (ITA)
Italic des Salines
2,25 mt.
2010
Emanuele Gaudiano (ITA)
Antonio Alf onso (ITA)
Marco Mantella (ITA)
Italic des Salines
Challenge Z
M. Menelao di Castelporziano
2,10 mt.
2009
Michael Whitaker (GBR)
Loro Piana Cy ber Space II
2,25 mt.
2008
Pierpaolo Quagliariello (ITA)
Sir du Champ des Fosses
2,10 mt.
2007
Markus Fuchs (SUI)
John Whitaker (GBR)
Loro Piana Ov ation
Lactic Two
2,15 mt.
2006
Robert Smith (GBR)
Gerry Maguire
2,10 mt
2005
Marco Kutscher (GER)
Emilio Bicocchi (ITA)
Natale Chiaudani (ITA)
Andrea Bracci (ITA)
Nick Skelton (GBR)
Swanky
Disco d´Or
Aramis
Ihorn
Russel
2,10 mt.
2004
Robert Smith (GBR)
Emilio Bicocchi (ITA)
Roberto Arioldi (ITA)
Giov anni Consorti (ITA)
Cian O’Connor (IRL)
Gerry Maguire
Disco d´Or
Loro Piana Aramis
Feronia
Dacapo
2,10 mt.
2003
Keith Shore (GBR)
Anderson Free Spirit
2002
Cristian Pitzianti (ITA)
Carino
Luis Felipe de Azev edo Sr. (BRA) Fape Silv erlaedin
* Record della gara di Potenza a Piazza di Siena
2,32 mt.*
2001
Roberto Arioldi (ITA)
Loro Piana Aramis
2,20 mt.
2000 68° CSIO
Marc Houtzager (NED)
Petronella
2,10 mt.
2000 67° CSIO
Alessandro Grossato (ITA)
Giov anni Lucchetti (ITA)
Loocked de Guldenboom
Ipdwich
2,15 mt.
CARTOLINE
DA
PIAZZA
DI
SIENA 2013
BIGLIETTERIA LISTICKET
Call Center: Tel. 892982*
Biglietteria Online: www.listicket.com
Gruppi e scuole
Tel. 06.88816182
[email protected]
Codice promozionale tesserati FISE: CSIO2014FISE
Club Piazza di Siena: [email protected]
CONTATTI
Direzione Tecnica
Tel. +39.06.81918637
[email protected]
Direzione Marketing e Commerciale
[email protected]
[email protected]
Cerimoniale
[email protected]
Tel. +39.06.83668413
Hotel - Prenotazioni Alberghiere
Tel. +39.06.58301414
[email protected]
Interclub - Piazza Ippolito Nievo, 1 - 00153 Roma
dal lunedì al venerdì orario 10.00-13.00 e 14.00-17.00
Ufficio Stampa CSIO Equi-Equipe by Caterina Vagnozzi
Tel. +39.338.4609287
[email protected]
Ufficio Stampa FISE
Tel. +39.06.83668451
[email protected]
Sito Web
www.piazzadisiena.it
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
5 100 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content