close

Enter

Log in using OpenID

15_10_14 PIANO PROVVISORIO ATTIVITA ATA

embedDownload
ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE
“PAOLO BOSELLI”
ISTITUTO TECNICO PER IL TURISMO
ISTITUTO PROF.LE PER I SERVIZI COMMERCIALI E SOCIO-SANITARI
PIANO PROVVISORIO DELLE ATTIVITÀ
DEL PERSONALE A.T.A. - A.S. 2014/2015
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
•
Vista la normativa vigente
ADOTTA
il Piano delle Attività del Personale A.T.A. per l’anno scolastico 2014/2015, redatto in coerenza
con le direttive impartite, che potrà variare per esigenze di servizio nel corso dell’anno.
Il Piano delle Attività si compone dei seguenti allegati:
1 - ORARIO - FUNZIONI - COMPITI DIRETTORE S.G.A.
2 - ORARIO - FUNZIONI - COMPITI ASSISTENTI AMMINISTRATIVI
3 - ORARIO - FUNZIONI - COMPITI ASSISTENTI TECNICI
4 - ORARIO - FUNZIONI - COMPITI COLLABORATORI SCOLASTICI
Piano provvisorio delle attività ATA 2014/15
1
1- ORARIO - FUNZIONI – COMPITI DIRETTORE S.G.A.
Il Direttore S.G.A. organizza la propria presenza di servizio e il proprio tempo di lavoro per 36 ore
settimanali, di intesa con il Dirigente Scolastico, secondo criteri di flessibilità, assicurando il
rispetto di tutte le scadenze amministrative e la presenza negli organi collegiali nei quali è
componente di diritto.
2- ORARIO - FUNZIONI – COMPITI ASSISTENTI AMMINISTRATIVI
L’orario di lavoro ordinario è stabilito in 36 settimanali articolate su 6 giorni per 6 ore giornaliere
continuative. Nell’istituto sono adottate tipologie di orario flessibile, plurisettimanale e di
turnazione, regimi orari definiti. Il personale assunto per supplenze brevi e saltuarie è tenuto a
rendere la propria prestazione lavorativa secondo la programmazione cui era tenuto il personale
assente.
La flessibilità oraria di 30 minuti in entrata è concessa agli assistenti amministrativi. Due unità di
personale garantiscono la presenza una in segreteria amministrativa e l’altra in segreteria
didattica dalle ore 7:45.
La fascia di flessibilità non può essere utilizzata per anticipare l’entrata sia mattutina che
pomeridiana e, ancorché rilevato dai dispositivi elettronici, l’orario anticipato non è calcolato ai fini
del computo giornaliero delle ore lavorate.
L’eventuale ritardo, (ingresso oltre la flessibilità) deve essere giustificato lo stesso giorno ed il
relativo recupero, verrà effettuato in base ad esigenze di servizio, individuate dal Dirigente
Scolastico e concordate con il DSGA.
Si rammenta che il recupero sarà conteggiato a partire dal proprio orario di servizio all’orario
effettivo di ingresso senza tener conto della flessibilità.
Il corso serale prevede la presenza di 1 assistente amministrativo in turno fisso dal lunedì al
venerdì dalle ore 14:15 alle ore 21:15 con il sabato libero (7 ore al giorno per 5 giorni). Tenuto
conto della riduzione dell’organico.
La presenza il martedì ed il giovedì nelle sedi TO2 e TO3 è svolta dai Sigg. Daghero e Parisi
Gli uffici della sede TO1 rimarranno aperti il Martedì ed il Giovedì dalle ore 14:00 alle ore 16:00
Chi lo richiede potrà effettuare il recupero dei prefestivi e/o del sabato rendendosi disponibile a
svolgere questo servizio.
L’assegnazione alle sedi e ai servizi amministrativi è effettuata sulla base di parametri oggettivi, in
risposta alle esigenze delle attività educativo-didattiche e alle necessità organizzative di
funzionamento dell’istituzione scolastica. L’orario adottato è quello che permette la massima
copertura degli uffici.
I compiti sono assegnati sulla base delle capacità individuali tenendo conto degli adempimenti di
carattere amministrativo degli uffici della scuola dettati dalle norme del decentramento contenute
nel comma 4 dell'articolo 14 del DPR 275/99 (regolamento dell'autonomia delle istituzioni
scolastiche) e del POF deliberato dagli organi competenti. L'obiettivo principale in tal senso è
quello di fornire un servizio che tenga conto sia degli adempimenti di carattere strettamente
amministrativo del personale e degli alunni sia del massimo raccordo possibile tra
l'organizzazione della didattica decisa nel POF e il conseguente lavoro degli uffici.
In coincidenza con periodi di particolare intensità di lavoro (scrutini, esami, iscrizioni, avvio anno
scolastico, stesura piano annuale, bilancio consuntivo, ecc.) è possibile una programmazione
plurisettimanale dell’orario di servizio mediante l’effettuazione di un orario settimanale eccedente
le 36 ore, fino ad un massimo di 42 ore, per non più di due settimane consecutive. L’orario di
lavoro massimo giornaliero è di 9 ore, ivi comprese le prestazioni di ore aggiuntive. Se la
prestazione eccede le 6 ore consecutive il personale fruisce, a richiesta di una pausa di 30
minuti; la pausa è comunque prevista se l’orario continuativo di lavoro eccede le 7 ore e 12
minuti.
Piano provvisorio delle attività ATA 2014/15
2
UNITA’ DI PERSONALE
•
•
SEDE TO1
SEDE TO4 - SERALE
11
10
1
CORSO DIURNO DAL LUNEDI’ AL VENERDI’:
•
DALLE ORE 7:45 ALLE ORE 13:45 (SENZA FLESSIBILITA’)
•
DALLE ORE 8:00 ALLE ORE 14:00 (CON FLESSIBILITA’ DI 30”)
•
DALLE ORE 9:00 ALLE ORE 18:00 (SENZA FLESSIBILITA’)
•
IL MARTEDI’ E IL GIOVEDI’ CON CRITERI DI FLESSIBILITA’ A ROTAZIONE
•
SABATO DALLE ORE 7:45 ALLE ORE 13:15
L’entrata alle ore 7:45 dal lunedì al sabato nella sede TO1 è svolta dagli assistenti amministrativi
dell’area personale e dell’area didattica.
CORSO SERALE DAL LUNEDI’ AL VENERDI’:
•
DAL LUNEDI’ AL VENERDI’ DALLE ORE 14:15 ALLE ORE 21:15 (CON FLESSIBILITA’ DI
30”)
•
SABATO LIBERO
In base alla disponibilità del personale amministrativo sarà possibile definire alcuni turni
pomeridiani atti a migliorare la fruizione dei servizi da parte dell'utenza e a consentire maggiori
spazi di autonomia lavorativa in momenti della giornata meno caotici.
In caso di assenza del collega del turno serale, le attività della segreteria didattica sono
svolte fino alle ore 19:30 con turni tra il personale della segreteria didattica della sede TO1.
Piano provvisorio delle attività ATA 2014/15
3
COGNOME
LUNEDI'
MARTEDI'
MERCOLEDI’
GIOVEDI'
VENERDI'
SABATO
FALA'
8:00 - 14:00
8:00 - 17:00
con pausa
8:00 - 14:00
8:00 - 14:00
8:00 - 14:00
7:45 - 12:45
Sabato
alternato
BUONTEMPO
8:00 - 14:00
8:00 - 14:00
8:00 - 14:00
8:00 - 17:00
con pausa
8:00 - 14:00
8:00 - 13:00
Sabato
alternato
DAGHERO
7:45 - 13:45
7:45 - 13:45
SEDE TO2/TO3
7:45 - 13:45
7:45 - 16:45
con pausa
7:45 - 13:45
7:45 - 12:45
Sabato
alternato
LEPERA
8:00 - 14:00
8:00 - 17:00
con pausa
8:00 - 14:00
8:00 - 14:00
8:00 - 14:00
7:45 - 12:45
Sabato
alternato
PIOVANO
9:00 - 15:00
9:00 – 18:00
con pausa
13:00 - 19:00
9:00 - 15:00
9:00 - 15:00
8:00 - 13:00
Sabato
alternato
SOAVE
8:00 – 14:00
8:00 – 17:00
con pausa
8:00 – 14:00
8:00 – 14:00
8:00 – 14:00
8:00 - 13:00
Sabato
alternato
RAVERA
8:00 – 14:00
8:00 – 14:00
8:00 – 14:00
8:00 - 17:00
con pausa
8:00 – 14:00
8:00 - 13:00
Sabato
alternato
14:15 - 21:15
14:15 - 21:15
14:15 - 21:15
14:15 - 21:15
14:15 - 21:15
Libero
PARISI
7:45 – 13:45
7:45 – 13:45
7:45 – 13:45
7:45 – 13:45
SEDE TO2/TO3
7:45 – 13:45
7:45 – 12:45
MASTROMONACO
8:00 – 14:00
9:30 – 17:15
con pausa
8:00 – 14:00
9:30 – 17:15
con pausa
8:00 – 14:00
8:00 - 13:00
Sabato
alternato
SCORDO
8:00 - 14:00
8:00 – 17:00
con pausa
8:00 - 14:00
8:00 – 14:00
8:00 - 14:00
8:00 - 13:00
Sabato
alternato
CUCCHIARA
(serale)
Piano provvisorio delle attività ATA 2014/15
4
AREA DIDATTICA SEDE TO1:
Ha il compito di seguire e supportare l’allievo/famiglia nell’intero percorso scolastico, dal momento
in cui accede ai servizi offerti al momento della certificazione delle competenze acquisite. Ai
Sigg.ri Ravera, Parisi, Cucchiara, Piovano viene concessa la delega alla firma sui certificati di
iscrizione, frequenza, promozione, di qualifica e di maturità. Sono esclusi dalla delega i certificati
inerenti la scuola Pyramid.
SIG.RA PIOVANO
• Collabora con il Sig. Cucchiara del corso serale;
• Curriculum alunni;
• DSA/BES;
• Stage BHS;
• Iscrizioni on line;
• Alunni disabili;
• Alunni stranieri;
• Obbligo formativo.
SIG.RA RAVERA
• Curriculum alunni;
• Esami, diplomi, pagelle e scrutini;
• Organico;
• Statistiche;
• Corsi IPS;
• Registro Elettronico;
• Scuolanext;
• Collabora con il Sig. Cucchiara del corso serale.
SIG.RA SOAVE e SIG. PARISI (AREA DIDATTICA SEDE TO2/TO3 IL GIOVEDI’)
• Collaborano con le Sigg.re Piovano e Ravera;
• Curriculum alunni;
• Iscrizioni classi prime;
• Richiesta e trasmissione documenti alunni;
• Compiti in classe, registri di classe e dei docenti;
• Libri di testo;
• Collaborazione per Esami, diplomi, pagelle e scrutini;
• Collegamento tra gli uffici della sede TO1 e le sedi TO2/TO3;
• Archivio corrente e storico
SIG. CUCCHIARA (CORSO SERALE)
• Collabora con la Sig.ra Ravera e con i colleghi del corso diurno;
• Gestione corsi serali;
• Statistiche;
• Compiti in classe, registri di classe e dei docenti;
• Richiesta e trasmissione documenti alunni;
• Collaborazione con l’ufficio Vicepresidenza corso serale.
Piano provvisorio delle attività ATA 2014/15
5
ORARIO DI RICEVIMENTO PUBBLICO DELLA SEGRETERIA SEDE TO1
MATTINO
LUNEDI’ – MERCOLEDI’ – VENERDI’ dalle ore 9:00 alle ore 10:30
dalle ore 11:30 alle ore 12:30
POMERIGGIO
SABATO
MARTEDI’ – GIOVEDI’
dalle ore 14:00 alle ore 16:00
dalle ore 9:00 alle ore 12:00
ORARIO DI RICEVIMENTO PUBBLICO DELLA SEGRETERIA SEDE TO2
MARTEDI’
dalle ore 8:00 alle 10:30
GIOVEDI’
dalle ore 11:00 alle 13:30
ORARIO DI RICEVIMENTO PUBBLICO DELLA SEGRETERIA SEDE TO3
MARTEDI’
dalle ore 11:00 alle 13:30
GIOVEDI’
dalle ore 8:00 alle 10:30
ORARIO DI RICEVIMENTO PUBBLICO DELLA SEGRETERIA SEDE TO4 – CORSO SERALE
DAL LUNEDI’ AL VENERDI’ DALLE ORE 18:30 ALLE ORE 21:00
Tenuto conto della diversificazione dei compiti, l’area didattica CORSI DIURNI E SERALI
deve garantire:
• Adempimenti e responsabilità connessi al D.Lgs 196/2003 “trattamento dei dati personali” e
al Documento Programmatico sulla Sicurezza che viene aggiornato al 31 marzo di ogni
anno;
• Archivio Storico;
• Disponibilità oraria a fronteggiare situazioni straordinarie;
• Arretrati Diplomi;
• Informazione utenza interna/esterna;
• Tenuta fascicoli e registri obbligatori;
• Adempimenti connessi all’organizzazione delle attività previste nel POF;
• Raccolta dati per monitoraggio attività;
• Gestione e utilizzo sistemi informatici del M.I.U.R. e ARGO;
• Delega alla firma dei certificati di iscrizione, di frequenza e di diploma;
• Rilascio nullaosta per il trasferimento degli alunni;
• Rilascio certificati e attestazioni varie - Rilascio diplomi di qualifica o di maturità;
• Rilevazione delle assenze degli studenti;
• Tenuta dei fascicoli e predisposizione dei registri di classe;
• Albo delle 4 sedi;
• Gestione software ScuolaNext;
• Collaborazione con il referente degli alunni stranieri (PROGETTO S.O.S. ITALIA);
• Supporto amministrativo-didattico ai progetti del POF;
• Collaborazione con l’ufficio Presidenza;
• Aggiornamento database programmi ARGO;
• Iscrizioni;
• Albo on line
• Amministrazione trasparente
• Eventuali attività connesse con l’area gestita anche se non esplicitamente elencate.
Piano provvisorio delle attività ATA 2014/15
6
AREA PERSONALE:
Gestione amministrativa di tutto il personale docente e ATA a tempo indeterminato e a tempo
determinato.
ORARIO DI RICEVIMENTO PUBBLICO
MATTINO
POMERIGGIO
DAL LUNEDI’ AL SABATO
MARTEDI’ – GIOVEDI’
dalle ore 10:30 alle ore 12:30
dalle ore 14:00 alle ore 16:00
SIG.RA FALA’ PERSONALE DOCENTE
Seconda posizione economica con compiti di sostituzione del Direttore S.G.A. (in alternanza con
la Sig. Mastromonaco) in caso di assenza e di gestione dell'organico dei docenti e del personale
ATA
• Gestione fascicolo personale Docente;
• Dichiarazione dei servizi – ricostruzione carriera;
• Pratiche di pensione docente/ATA;
• Trasferimenti – passaggio di cattedra – passaggio di ruolo – DOP e DOS;
• Contratti personale docente part-time;
• Pratiche inerenti personale T.I. / T.D. (contratti – corso di formazione – relazione periodo di
prova,…);
• Comunicazioni varie alla D.P.T., al U.S.T.,alla R.P.S., al Centro per l’impiego;
• Graduatorie docenti/ATA d’istituto;
• Ricerca supplenti temporanei e annuali in base alla normativa vigente;
• Stipula contratti supplenti temporanei - annuali e trasmissione ai vari organi competenti;
• Aggiornamento ed inserimento del personale al SIDI e ARGO;
• Pratiche di riscatto ai fini pensionistici e buonuscita (docenti);
• Graduatorie interne personale docente/ATA;
• Dichiarazione prestato servizio
• Coordinamento area personale
BUONTEMPO PERSONALE DOCENTE
• Gestione fascicolo personale Docente (pratiche di pensione, richiesta e trasmissione
fascicoli, assenze e relativi decreti congedi e aspettativa, certificati e dichiarazioni di
servizio, ricostruzioni di carriera);
• Comunicazioni rilevazioni on-line (assenze, scioperi, Legge 104,…);
• Richiesta e trasmissione fascicoli personale docente;
• Assenze docenti e relativi decreti;
• Comunicazioni varie alla D.P.T., al U.S.T. e al R.P.S.;
• Certificati e dichiarazioni di servizio docenti;
• Gestione graduatorie supplenti docenti;
• Ricerca supplenti temporanei e annuali in base alla normativa vigente;
• Stipula contratti supplenti temporanei - annuali e trasmissione ai vari organi competenti;
• Aggiornamento ed inserimento del personale al SIDI e ARGO;
• Graduatorie docenti/ATA d’istituto;
• Dichiarazione prestato servizio
Piano provvisorio delle attività ATA 2014/15
7
DAGHERO PERSONALE ATA (AREA DIDATTICA SEDE TO2/TO3 IL MARTEDI’)
• Gestione fascicolo personale ATA
• Comunicazioni rilevazioni on-line (assenze, scioperi, Legge 104,…);
• Richiesta e trasmissione fascicoli personale ATA;
• Assenze ATA e relativi decreti;
• Comunicazioni varie alla D.P.T., al U.S.T. e al R.P.S.;
• Certificati e dichiarazioni di servizio;
• Ricerca supplenti temporanei e annuali in base alla normativa vigente;
• Stipula contratti supplenti temporanei - annuali e trasmissione ai vari organi competenti;
• Aggiornamento ed inserimento del personale al SIDI e ARGO;
• Dichiarazione prestato servizio
• Collaborazione con l'area personale docente
Tenuto conto della diversificazione dei compiti, l’area personale deve garantire:
• Adempimenti e responsabilità connessi al D.Lgs 196/2003 “trattamento dei dati personali” e
al Documento Programmatico sulla Sicurezza che viene aggiornato al 31 marzo di ogni
anno;
• Archivio storico;
• Liquidazione compensi per ferie non godute;
• Disponibilità oraria per fronteggiare situazioni straordinarie;
• Tenuta fascicoli e registri obbligatori;
• Procedimenti disciplinari;
• Supporto amministrativo-didattico ai progetti del POF;
• Collaborazione con l’ufficio Presidenza;
• Aggiornamento database programmi ARGO;
• Eventuali attività connesse con l’area gestita anche se non esplicitamente elencate;
• Ricostruzione di carriera docenti e personale ATA
• Albo on line
• Amministrazione trasparente
AREA MAGAZZINO
Gestione dei beni di proprietà dell’Istituzione scolastica.
SIG.RA LEPERA
• Gestione dei beni patrimoniali (tenuta dei registri di inventario, carico e scarico inventariale,
verbale di nomina ai consegnatari dei beni);
• Gestione e controllo magazzino (contabilità di magazzino, registro del facile consumo);
• Gestione acquisti (richiesta preventivi, DURC, CIG, emissione ordine);
• Gestione orario personale ATA
ORARIO DI RICEVIMENTO PUBBLICO
MATTINO
DAL LUNEDI’ AL SABATO
POMERIGGIO
MARTEDI’
dalle ore 10:30 alle ore 12:30
dalle ore 14:00 alle ore 16:00
Tenuto conto della diversificazione dei compiti, l’area magazzino deve garantire:
• Adempimenti e responsabilità connessi al D.Lgs 196/2003 “trattamento dei dati personali” e
al Documento Programmatico sulla Sicurezza che viene aggiornato al 31 marzo di ogni
anno;
• Archivio storico;
• Disponibilità oraria per fronteggiare situazioni straordinarie;
• Supporto amministrativo-contabile ai progetti del P.O.F. e d’Istituto;
Piano provvisorio delle attività ATA 2014/15
8
•
•
•
•
•
•
Collaborazione con l’ufficio Presidenza;
Aggiornamento database programmi ARGO;
Viaggi di istruzione;
Albo on line
Amministrazione trasparente
Eventuali attività connesse con l’area gestita anche se non esplicitamente elencate.
AREA CONTABILE
Gestione delle attività contabili/gestionali.
ORARIO DI RICEVIMENTO PUBBLICO
MATTINO
POMERIGGIO
DAL LUNEDI’ AL VENERDI’
MARTEDI’ – GIOVEDI’
dalle ore 10:30 alle ore 12:30
dalle ore 14:00 alle ore 16:00
SIG.RA MASTROMONACO
Seconda posizione economica con compiti di sostituzione del Direttore S.G.A. (in alternanza con
la Sig. Falà) in caso di assenza e di collaborazione con il RSPP dell’Istituto per l’aggiornamento
del Piano di evacuazione.
• Trasmissione mensile del personale supplente breve e saltuario (entro il 31/12/13);
• Liquidazione compensi accessori al personale della scuola;
• Predisposizione contratti e liquidazione compensi per incarichi affidati agli esperti esterni;
• Predisposizione atti necessari per aggiunta di famiglia;
• Adempimenti fiscali, erariali e previdenziali (UNIEMENS, F24);
• Stesura delle certificazioni fiscali (modello CUD);
• Conguaglio contributivo e fiscale;
• Dichiarazioni annuali (UNICO, 770);
• Emissione modelli TFR;
• Gestione del programma annuale informatizzato (impegni, accertamenti, reversali,
mandati) – emissione e conservazione;
• Adempimenti connessi all’attività negoziale dell’istituzione scolastica;
• Adempimenti e rendicontazione dei progetti previsti dal P.O.F. / corsi / progetti comunitari;
• Adempimenti connessi alle visite dei Revisori dei Conti;
• Tenuta del partitario delle entrate e delle spese, del giornale di cassa, del registro delle
minute spese e del registro dei contratti stipulati dall’istituzione scolastica;
• Pratiche Mod. 98;
• Rimborsi alunni;
• Borse di Studio per partecipazione ai progetti;
• Gestione del conto corrente bancario (registrazione tasse alunni);
• Collaborazione con il RSPP d’Istituto;
• Rilevazione dell’anagrafe delle prestazioni dei dipendenti della Pubblica Amministrazione;
Tenuto conto della diversificazione dei compiti, l’area contabile deve garantire:
• Adempimenti e responsabilità connessi al D.Lgs 196/2003 “trattamento dei dati personali” e
al Documento Programmatico sulla Sicurezza che viene aggiornato al 31 marzo di ogni
anno;
• Archivio storico;
• Disponibilità oraria per fronteggiare situazioni straordinarie;
• Rilevazione dell’anagrafe delle prestazioni dei dipendenti della Pubblica Amministrazione;
Piano provvisorio delle attività ATA 2014/15
9
•
•
•
•
•
•
Supporto amministrativo-contabile ai progetti del P.O.F. e d’Istituto;
Collaborazione con l’ufficio Presidenza;
Aggiornamento database programmi ARGO;
Albo on line
Amministrazione trasparente
Eventuali attività connesse con l’area gestita anche se non esplicitamente elencate.
AREA PROTOCOLLO:
SIG.RA SCORDO
• Gestione del protocollo informatico (reso obbligatorio dal 1° gennaio 2004 dall’art. 50 del
DPR 28/12/2000 n. 445);
• Smistamento dei documenti alle varie aree, servizi, destinatari, archivio;
• Gestione delle commissioni esterne (consegna posta, raccomandate…);
• Argo Privacy Web;
• Albo on line
• Amministrazione trasparente
In assenza del titolare e in attesa del supplente, il protocollo è affidato alla Sig.ra Mastromonaco
che provvederà a scaricare e a protocollare la posta pervenuta tramite mail. La posta cartacea
sarà smistata dall'ufficio protocollo ma protocollata da ogni ufficio.
La posta in arrivo e in uscita, prima di essere protocollata, deve essere visionata dal Dirigente
Scolastico e dal DSGA.
Sono previste particolari forme di riservatezza e di accesso controllato al protocollo per:
• documenti relativi a vicende di persone o fatti privati o particolari, riguardanti dati sensibili;
• documenti dalla cui pubblicità possa derivare pregiudizio a terzi o al buon andamento
dell’attività amministrativa;
• le tipologie di documenti riservati individuati dalla normativa vigente (in particolare l’art. 24
della legge 241/1990; l’art. 8 del D.P.R. 27 giugno 1992 n. 352; l’art. 2 del Decreto 60 del
10/1/1996 del MIUR.
Gli assistenti amministrativi addetti al protocollo, che rilevino al ricevimento del documento le
caratteristiche sopra riportate, provvedono, assicurando il massimo riserbo, ad informare il
Dirigente Scolastico per determinare il livello di accesso a protocollo con accesso riservato.
All’interno del protocollo è attiva la procedure di registrazione a protocollo con accesso riservato a
cura del DSGA.
Tutti gli atti che pervengono alla scuola da parte di altre amministrazioni e inerenti a richieste di
acquisizione di ufficio di dati o di riscontro di autocertificazioni vanno registrati al protocollo
normale e l’atto va successivamente consegnato all’ufficio competente per l’attività di riscontro e
di risposta.
Tenuto conto della diversificazione dei compiti, l’area protocollo deve garantire:
• Adempimenti e responsabilità connessi al D.Lgs 196/2003 “trattamento dei dati personali” e
al Documento Programmatico sulla Sicurezza che viene aggiornato al 31 marzo di ogni
anno;
• Disponibilità oraria a fronteggiare situazioni straordinarie;
• Tenuta registri obbligatori;
• Gestione e utilizzo sistemi informatici del M.I.U.R. e ARGO;
• Albo delle 4 sedi
• Supporto amministrativo-contabile ai progetti del P.O.F. e d’Istituto;
• Collaborazione con l’ufficio Presidenza;
• Aggiornamento database programmi ARGO;
• Assicurazioni e infortuni;
• Eventuali attività connesse con l’area gestita anche se non esplicitamente elencate.
Piano provvisorio delle attività ATA 2014/15
10
3- ORARIO - FUNZIONI – COMPITI ASSISTENTI TECNICI
•
•
•
•
•
7:50 - 13:50 (SENZA FLESSIBILITA’)
7:50 - 13:20 (SENZA FLESSIBILITA’)
8:00 - 13:30 (SENZA FLESSIBILITA’)
8:00 - 14:45 (SENZA FLESSIBILITA’)
13:48 - 21:00 (SENZA FLESSIBILITA’)
L’orario di lavoro ordinario è stabilito in 36 settimanali articolate su 6 giorni per 6 ore giornaliere
continuative. Nell’istituto sono adottate tipologie di orario flessibile, plurisettimanale e di
turnazione, regimi orari definiti. Il personale assunto per supplenze brevi e saltuarie è tenuto a
rendere la propria prestazione lavorativa secondo la programmazione cui era tenuto il personale
assente.
L'apertura dei laboratori è alle ore 7:50 per la sede TO1 e alle ore 8:00 per le sedi TO2 e
TO3.
La fascia di flessibilità non può essere utilizzata per anticipare l’entrata sia mattutina che
pomeridiana e, ancorché rilevato dai dispositivi elettronici, l’orario anticipato non è calcolato ai fini
del computo giornaliero delle ore lavorate.
L’eventuale ritardo, (ingresso oltre la flessibilità) deve essere giustificato lo stesso giorno ed il
relativo recupero, verrà effettuato in base ad esigenze di servizio, individuate dal Dirigente
Scolastico e concordate con il DSGA.
Si rammenta che il recupero sarà conteggiato a partire dal proprio orario di servizio all’orario
effettivo di ingresso senza tener conto della flessibilità.
In coincidenza con periodi di particolare intensità di lavoro (scrutini, esami, iscrizioni, avvio anno
scolastico, stesura piano annuale, bilancio consuntivo, ecc.) è possibile una programmazione
plurisettimanale dell’orario di servizio mediante l’effettuazione di un orario settimanale eccedente
le 36 ore, fino ad un massimo di 42 ore, per non più di due settimane consecutive. L’orario di
lavoro massimo giornaliero è di 9 ore, ivi comprese le prestazioni di ore aggiuntive. Se la
prestazione eccede le 6 ore consecutive il personale fruisce, a richiesta di una pausa di 30
minuti; la pausa è comunque prevista se l’orario continuativo di lavoro eccede le 7 ore e 12
minuti.
Gli assistenti tecnici hanno il compito di mantenere efficiente la rete informatica didattica/laboratori
interna dell’istituto e di ogni singolo laboratorio (manutenzione e pulizia ordinaria e straordinaria
dei personal computers).
Compiti particolari:
• Adempimenti e responsabilità connessi al D.Lgs 196/2003 “trattamento dei dati personali” e
al Documento Programmatico sulla Sicurezza aggiornato al 31 marzo di ogni anno;
• Manutenzione ordinaria e pulizia di tutti i personal computer, le attrezzature elettroniche e
informatiche presenti nella scuola;
• Gestione utenti dall’active directory (ad esclusione della rete informatica ufficiboselli) per il
corretto uso della rete informatica della scuola;
• Collaborazione con i docenti dei laboratori e l’ufficio preposto per gli acquisti;
• Chiusura laboratori appena concluso il proprio servizio;
• Preparazione del materiale per esercitazioni, secondo le direttive fornite dal docente di
laboratorio;
• Prelievo del materiale dal magazzino e consegna, sempre in magazzino, del materiale
obsoleto o non funzionante;
• Collaborazione con il Direttore S.G.A. alle operazioni di inventario a fine anno scolastico;
Piano provvisorio delle attività ATA 2014/15
11
•
•
•
•
•
•
•
•
Segnalare eventuali problemi connessi con la sicurezza (D. Lgs.vo 81/2008);
Provvedere ad avvisare il Direttore S.G.A. nel caso di malfunzionamenti della rete
informatica;
Gestione del magazzino tecnico (carico/scarico materiale, giacenze, richieste materiale
all’ufficio magazzino…) al fine di ottimizzare l’uso dei materiali di consumo;
Collaborazione con il Referente Qualità per gli adempimenti connessi alla redazione e
revisione della modulistica inerente gli aspetti informatici;
Supporto tecnico aula alunni diversamente abili;
Supporto tecnico aule LIM;
Nomina di amministratore di dominio della rete didattica/laboratori di sede assegnata;
Eventuali attività connesse con l’area gestita anche se non esplicitamente elencate.
UNITA’ DI PERSONALE
• CORSO DIURNO
• CORSO SERALE
4 (area AR02 informatica)
3
1
SEDE TO1 (TURNAZIONE SETTIMANALE)
MAZZOCCA
DAL LUNEDI’ AL VENERDI'
SABATO
7:50 - 13:50 (6 ore)
7:50 - 13:20 (5 ore + 30 minuti recup.)
SEDE TO4 (TURNAZIONE SETTIMANALE)
CAMUSO
DAL LUNEDI’ AL VENERDI'
SABATO LIBERO
13:48 - 21:00 (7 ore e 12 minuti recup.)
Il turno serale è svolto, a turnazione settimanale, dagli assistenti tecnici della sede di TO1.
SEDE TO2
BELLANTONE
LUNEDI’, MERCOLEDI', VENERDI', SABATO
MARTEDI' - GIOVEDI'
recup.)
8:00 - 13:30 (5 ore e 30 minuti)
8:00 - 14:45 (6 ore e 30 minuti + 15 minuti
SEDE TO3
CRUSI
LUNEDI’, MERCOLEDI', VENERDI', SABATO
MARTEDI' - GIOVEDI'
recup.)
8:00 - 13:30 (5 ore e 30 minuti)
8:00 - 14:45 (6 ore e 30 minuti + 15 minuti
Piano provvisorio delle attività ATA 2014/15
12
4 - ORARIO - FUNZIONI - COMPITI COLLABORATORI SCOLASTICI
L’orario di lavoro ordinario è stabilito in 36 settimanali articolate su 6 giorni per 6 ore giornaliere
continuative. Nell’istituto sono adottate tipologie di orario flessibile, plurisettimanale e di
turnazione, regimi orari definiti. Il personale assunto per supplenze brevi e saltuarie è tenuto a
rendere la propria prestazione lavorativa secondo la programmazione cui era tenuto il personale
assente.
Ai collaboratori scolastici è assegnata la responsabilità di sorveglianza, pulizia degli spazi,
portineria e centralino dell’Istituto. Gli orari adottati sono quelli che permettono la massima
vigilanza, copertura dei reparti ed il massimo tempo per pulire i reparti.
Il servizio presso la sede TO4 viene effettuato dal Sig. Alforno con turno fisso dal lunedì al venerdì
dalle ore 16:30 alle ore 23:30 (7 ore per 5 gg) più la presenza a turno mensile di 2 collaboratori
scolastici della sede TO1 a rotazione bisettimanale.
PALESTRE IN DOTAZIONE ALL’I.I.S. “BOSELLI” - VIGILANZA SULLE CONDIZIONI
I collaboratori scolastici sono tenuti a comunicare alla Presidenza:
- eventuali irregolarità o pericolosità di attrezzature presenti in palestra;
- eventuali irregolarità o pericolosità delle strutture edilizie;
- eventuali irregolarità o pericolosità di attrezzature lasciate da utenti esterni alla scuola
(società sportive ecc…) o spostate e lasciate in posizione pericolosa.
Palestra di via Montecuccoli:
- Non aprire totalmente le finestre poiché sono ad altezza d’uomo. Fare attenzione, pertanto,
che l’eventuale parziale apertura non crei pericolo per chi si muova o corra nella palestra.
Palestra di via Luini:
- Nel caso in cui il rivestimento in linoleum del pavimento dovesse sollevarsi in uno o più
punti in modo tale da rendere pericolosa la corsa o l’esercizio fisico, recintare tali punti e
non utilizzarli per le attività.
Raccomandazioni per l’apertura del cancello di Via Avogadro:
TURNO DIURNO DALLE ORE 7:30 ALLE ORE 13:30
In base al turno di servizio le Sigg.re Di Sipio, Di Buono e Divincenzo – in caso di assenza la
collega del reparto.
TURNO POMERIDIANO DALLE ORE 12:00 ALLE ORE 18:00
Sig.ra Ruffino – in caso di assenza la collega del turno Sig.ra Parente.
TURNO POMERIDIANO DALLE ORE 14:30 ALLE ORE 20:30
Sig.ra Parente – in caso di assenza la collega del turno Sig.ra Ruffino
TURNO SERALE DALLE ORE 16:30 ALLE ORE 23:30
Sig. Alforno Osvaldo – in caso di assenza le colleghe del turno.
Si precisa che solo al termine delle attività didattiche del turno serale dovrà essere posto al
cancello anche il lucchetto, per un ulteriore sicurezza, che sarà rimosso dai collaboratori scolastici
del turno diurno la mattina seguente.
Piano provvisorio delle attività ATA 2014/15
13
Raccomandazioni per l’apertura del cancello di Via Sansovino 150:
TURNO DIURNO / POMERIDIANO
Per ragioni di sicurezza, il cancello di ingresso sarà aperto all’inizio e alla conclusione delle lezioni
quotidiane (ore 7:45 – 8:30 ed ore 13:50 – 14:15). Sarà invece chiuso nel rimanente orario
diurno/pomeridiano. In caso di evacuazione, il personale collaboratore scolastico addetto al piano
terra è tenuto prioritariamente all’apertura del cancello.
PULIZIE E DISINFEZIONI ORDINARIE E GIORNALIERE
Gli ambienti scolastici devono essere puliti ed accoglienti; è superfluo aggiungere che questo
presupposto si raggiunge solo con la collaborazione degli utenti. Gli studenti devono in primo
piano essere protagonisti del loro stesso benessere a scuola.
Le condizioni d’igiene dei locali e dei servizi devono garantire una permanenza a scuola
confortevole per tutti.
I collaboratori scolastici devono prestare particolare attenzione alle condizioni igieniche dei
servizi, delle aule, dei laboratori e delle palestre. Un ambiente pulito e sicuro diminuisce
l’incidenza di comportamenti scorretti o vandalismi.
L'espletamento del lavoro di pulizia giornaliera dovrà avvenire in modo da non creare intralcio o
disturbo alle attività scolastiche e lo stesso, dovrà essere compiuto, prevalentemente, in orari non
d'ufficio. Gli orari di servizio, i tempi e le attività connesse dovranno, in ogni caso, essere
concordati all’inizio di ogni anno scolastico.
L'intervento quotidiano per le pulizie, oltre all'attività di assistenza e vigilanza, comprende:
- La spazzatura di tutti pavimenti (comprese scale e pianerottoli); i pavimenti di qualsiasi tipo
dovranno essere trattati con adeguati prodotti, onde garantire l’igiene, la protezione e la
conservazione;
- La vuotatura e pulitura dei cestini getta carte e contenitori di rifiuti vari; la raccolta rifiuti e
trasporto presso luoghi di raccolta;
- Nelle aule, la spolveratura dei mobili e degli arredi; i mobili e le suppellettili devono essere
spolverati in ogni loro lato esterno; spolveratura ad umido di scrivanie, banchi, arredi e
suppellettili in genere con eliminazione impronte e macchie da porte, arredi, pareti,
bacheche e sportelli per l’utenza; lavaggio delle lavagne;
- La scopatura tradizionale dei cortili delle aree esterne;
- La pulizia e la sanificazione dei servizi igienici è un fattore di enorme importanza: gli stessi
servizi, compresi i rivestimenti, dovranno essere quotidianamente lavati con detergenti ad
azione germicida e deodorante compreso il lavaggio e asciugatura di specchi, rubinetterie
e zone adiacenti, distributori sapone e carta, bagni docce e pareti piastrellate.
Sanificazione delle tazze WC e orinatoi, bidet, contenitore di spazzola WC e zone adiacenti
compreso il ripristino del materiale di consumo dei servizi igienici.
Il personale addetto alle pulizie utilizzerà sempre i dispositivi di protezione personale (p. es.
guanti) forniti dall'Istituto.
Nello svolgimento del lavoro assegnato è necessario rispettare anzitutto le norme igieniche
fondamentali:
- Ogni giorno, al termine delle lezioni, eseguire un'accurata pulizia di: aule, corridoi, palestre,
laboratori, assicurando l'indispensabile ricambio d'aria;
- Pulire i servizi igienici almeno due volte al giorno utilizzando strumenti (guanti, panni, ...)
destinati esclusivamente a quei locali; al termine delle pulizie tutti i materiali usati vanno
lavati in acqua con detersivo e successivamente risciacquati, fatti asciugare e riposti in
appositi spazi chiusi.
Pulizie e disinfestazioni periodiche
All’inizio di ogni anno scolastico viene programmato ed approvato il piano delle attività del
personale A.T.A.; detto piano prevede tra l’altro la descrizioni degli interventi di pulizia sia
giornalieri che periodici. Nell’ambito di quanto stabilito le singole operazioni dovranno essere
Piano provvisorio delle attività ATA 2014/15
14
eseguite negli orari preventivamente concordati; questo in modo tale da non ostacolare o
disturbare lo svolgimento delle attività che si tengono nei vari ambienti interessati. Gli interventi
periodici vengono di norma suddivisi in interventi di carattere settimanale, quindicinale, mensile e
periodico e/o straordinario. In generale prevedono le seguenti attività:
Pulizie di carattere Settimanale
Dette attività sono riepilogate come segue:
- lavaggio e sgrassaggio delle aule, delle rampe di scale e pianerottoli;
- lavaggio e disinfezione delle pareti lavabili di aule e laboratori e delle porte;
- lavaggio e disinfezione delle pareti a piastrelle dei servizi igienici;
- pulizia con panni umidi delle attrezzature della palestra;
- pulitura dei vetri delle aule e dei laboratori;
- pulitura e disinfezione dei locali adibiti a custodia di cicli, dei seminterrati e degli archivi e
del magazzino.
L’intervento settimanale comprende in generale: la pulizia di targhe e maniglie, la pulizia delle
parti in legno e metalliche delle porte, portoni, infissi, finestre, cornici e battiscopa, spolveratura
radiatori, impianto termico, pulizia e lavaggio dei davanzali, dei vetri delle serrande, degli arredi
metallici, dei lucernai, delle sopraluci, sopraporte, pareti divisorie, pulizia a fondo di pavimenti
linoleum, materiale vinilico, gomma e similari, spazzatura e lavaggio di pavimentazioni di
magazzini ed archivi, spolveratura ringhiere, cancellate interne, corpi illuminati, cappelli di armadi
ed arredi vari.
Pulizie di carattere Quindicinale
Le attività di intervento di pulizia quindicinali, in generale vengono riassunte in:
- Pulitura vetri corridoi, atri, porte a vetri, uffici;
- pulitura dei vetri delle aule e dei laboratori;
Particolare attenzione deve essere posta nei periodici interventi agli archivi e biblioteca; la pulizia
dovrà essere estesa anche alle scaffalature utilizzando allo scopo idoneo aspirapolvere, ovvero
panni che siano stati trattati chimicamente con specifiche sostanze e che conferiscano loro
proprietà elettrostatiche tali da attirare e trattenere la polvere.
Pulizie di carattere Mensile
Lavaggio e disinfezione delle pareti lavabili di aule e laboratori e delle porte; pulitura ed eventuale
lucidatura di maniglie, cornici, targhe, corrimano ecc.
Periodicamente e/o straordinario
La pulizia straordinaria andrà eseguita di norma 4 volte nell'arco dell'attività scolastica e
precisamente prima dell'inizio delle attività didattiche (settembre) durante le chiusure scolastiche
di Natale e Pasqua e alla conclusione delle attività scolastiche (giugno). Le pulizie speciali
dovranno essere compiute solo durante i periodi nei quali è esclusa l'attività didattica,
garantendolo svolgimento dei lavori nei tempi programmati attraverso adeguata organizzazione
del lavoro. E’ diritto di ciascuna componente della scuola operare in un ambiente accogliente e
funzionale ai rispettivi bisogni e rispondente a criteri di sicurezza. La pulizia dei pavimenti potrà
essere effettuata con eventuali idonei mezzi meccanici e successivo ripristino della ceratura.
Vanno curati: l'arredo verde esterno, le aree di sosta, il cortile interno attrezzato con verde, gli
androni, le pareti, le tinteggiature, le bacheche, la deceratura e ceratura dei pavimenti.
Possono essere previste le seguenti attività particolari:
• Aula riunioni: sarà pulita periodicamente ed il mattino successivo alle riunioni.
• Cortili: Pulizia da cartacce quotidiana dopo l’intervallo ricreativo e raccolta foglie e falcio
erba al bisogno;
• Particolari pulizie di laboratori o di aule speciali;
• Per l’esecuzione delle pulizie non potranno essere impiegati macchine in qualsiasi modo
pericolose, così come materiali detergenti abrasivi o corrosivi.
• Eventuali attività connesse con l’area gestita anche se non esplicitamente elencate.
Piano provvisorio delle attività ATA 2014/15
15
SEDE TO1
Il personale collaboratore scolastico garantisce la pulizia dei locali e dei servizi igienici
della sede, indipendentemente dal turno di servizio e dal piano lavori a ciascuno
assegnato.
L’APERTURA E CHIUSURA DELLA SCUOLA E’ AFFIDATA AL PERSONALE IN SERVIZIO E/O
AL SOSTITUTO.
In base anche alle disponibilità del personale sarà possibile definire alcuni turni volti a migliorare
la fruizione dei servizi da parte dell'utenza.
•
•
•
•
•
•
•
•
CANALE
VENTURA
RUFFINO
PARENTE
PIZZONIA
D'AMATO
DI SIPIO
GAROFALO
RECEPTION - TURNO FISSO AL MATTINO
RECEPTION - TURNO FISSO AL POMERIGGIO
RECEPTION - TURNO FISSO AL POMERIGGIO
RECEPTION - TURNO FISSO AL POMERIGGIO
APERTURA SEDE:
DAL LUNEDI’ AL VENERDI’ FINO ALLE ORE 23:30 (CON I CORSI SERALI)
IL SABATO FINO ALLE 14:00
RIPARTO LOCALI PER PULIZIA
TURNO DIURNO A TURNAZIONE
CANALE
LABORATORIO 18 – AULA 19 – 20 – SERVIZI LATO VIA VALFRE’
DI VINCENZO
AULA 24 - 25 – 26 – AULA HC - SERVIZI LATO VIA AVOGADRO
DI SIPIO
AULA 2 – 3 PIANO TERRA – CORRIDOIO PIANO TERRA – SERVIZI PIANO
TERRA
VENTURA
AULA 1 PIANO TERRA - AULE 22 – 23 – CORTILE DI VIA
MONTECUCCOLI – UFFICIO CONTABILE
GAROFALO
AULA 3 – 5 – AULA VIDEO – SCALA VIA AVOGADRO
Il PERSONALE SVOLGE LA PULIZIA DEI CORTILI E DEL MARCIAPIEDE DI VIA AVOGADRO
E DI VIA MONTECUCCOLI (pulizia quotidiana e straordinaria in caso di neve, caduta
foglie,…).
Piano provvisorio delle attività ATA 2014/15
16
TURNO FISSO POMERIDIANO
RUFFINO
UFFICIO
PRESIDE
––
DIDATTICA
VICEPRESIDENZA – SALA DOCENTI
–
AMMINISTRATIVA
–
PARENTE
CORRIDOIO TUTTO 1^ PIANO – SOTTOSCALA VIA AVOGADRO ZONA
CALDAIA – UFFICIO TECNICO
PIZZONIA
LABORATORI 27 - 29 - SCALA DI VIA MONTECUCCOLI – UFFICIO
DIRETTORE
SERVIZIO POSTA TRA LE SEDI
La Sig.ra Canale svolge il servizio posta dal lunedì al venerdì tra la sede TO1 e le sedi TO2 e
TO3 utilizzando i mezzi pubblici.
Alla Sig.ra Canale verrà riconosciuto un compenso forfettario dal fondo di istituto. In
assenza della Sig.ra Canale, il servizio posta tra le sedi è svolto dal Sig. Alforno.
VIGILANZA LOCALI - CORTILI - SERVIZI
DEVE ESSERE GARANTITA LA VIGILANZA ALLE ENTRATE, AL CORTILE DI VIA
AVOGADRO E DI VIA MONTECUCCOLI (SORVEGLIATO DAL PERSONALE DEL PIANO) E AI
SERVIZI IGIENICI PRESTANDO MAGGIORE ATTENZIONE E PRESENZA DURANTE GLI
INTERVALLI. Deve essere presente almeno un collaboratore scolastico ad ogni vano
ingresso durante l’orario di uscita degli alunni.
CANALE
D'AMATO
GAROFALO
VENTURA
DIVINCENZO
DI SIPIO
RUFFINO
PARENTE
RECEPTION
VIA AVOGADRO
PIANO TERRA
LATO SELLA
PIANO TERRA - CORTILE
PIANO TERRA - CORTILE
RECEPTION POMERIGGIO
RECEPTION POMERIGGIO
La vigilanza all’uscita al termine delle lezioni è svolta dal personale del turno pomeridiano.
L’orario delle lezioni del nuovo ordinamento prevede 32 ore settimanali.
Tutte le classi effettuano il seguente orario:
DAL LUNEDI’ AL SABATO
8:00 - 13:00
IL MARTEDI’ E IL GIOVEDI’
8:00 - 14:00
Piano provvisorio delle attività ATA 2014/15
17
TURNO FISSO DIURNO CON SABATO LIBERO ALTERNATO CON RUFFINO
CANALE - SABATO LAVORATIVO
LUNEDI, MERCOLEDI', VENERDI’
MARTEDI', GIOVEDI'
IL SABATO LAVORATIVO
CANALE - SABATO LIBERO
LUNEDI, MERCOLEDI', VENERDI’
MARTEDI', GIOVEDI'
SABATO LIBERO
7:18 - 13:40 (6 ore e 12 minuti recupero chiusure + 10
minuti per recupero sabato)
7:18 - 14:30 (7 ore e 12 minuti recupero chiusure)
7:18 - 12:30 (5 ore e 12 minuti recupero chiusure)
7:18 - 13:40 (6 ore e 12 minuti recupero chiusure + 10
minuti per recupero sabato)
7:18 - 14:30 (7 ore e 12 minuti recupero chiusure)
Per garantire maggiore sorveglianza al mattino termina il servizio 12 minuti dopo utilizzati per il
recupero chiusure.
TURNO DIURNO A TURNAZIONE BISETTIMALE
N. 2 COLLABORATORI SCOLASTICI CON SABATO LAVORATIVO
DAL LUNEDI’ AL VENERDI’
SABATO
7:18 - 14:30 (7 ore e 12 minuti recupero chiusure)
9:00 - 14:00 con compito chiusura sede
Ogni settimana il personale, prestando servizio il sabato, accumula un credito di 5 ore utilizzato
per il sabato libero quando effettua il turno serale.
Per garantire maggiore sorveglianza al mattino iniziano il servizio 12 minuti prima, dal lunedì al
venerdì, utilizzati per il recupero chiusure. Il sabato si rende necessaria la pulizia dei reparti del
turno serale.
N. 1 COLLABORATORE SCOLASTICO CON SABATO LAVORATIVO
DAL LUNEDI’ AL VENERDI’
SABATO
8:30 - 14:30 (6 ore)
7:18 - 13:30 (5 ore + 1 ora e 12 minuti recupero chiusure)
Il sabato termina il servizio 1 ora e 12 minuti dopo utilizzati per il recupero chiusure
N. 1 COLLABORATORE SCOLASTICO CON SABATO LIBERO
DAL LUNEDI’ AL VENERDI’
7:18 - 14:30 (7 ore e 12 minuti recupero chiusure)
Per garantire maggiore sorveglianza al mattino inizia il servizio 12 minuti prima, dal lunedì al
venerdì utilizzati per il recupero chiusure
Piano provvisorio delle attività ATA 2014/15
18
1° TURNO BISETTIMANALE
DI SIPIO - GAROFALO
DAL LUNEDI’ AL VENERDI’
SABATO
7:18 - 14:30 (7 ore e 12 minuti recupero chiusure)
9:00 - 14:00 con compito chiusura sede
VENTURA
DAL LUNEDI’ AL VENERDI’
7:18 - 14:30 (7 ore e 12 minuti recupero chiusure)
D'AMATO
DAL LUNEDI’ AL VENERDI’
SABATO
8:30 - 14:30 (6 ore)
7:18 - 13:30 (5 ore + 1 ora e 12 minuti recupero chiusure)
2° TURNO BISETTIMANALE
DI BUONO - DIVINCENZO
DAL LUNEDI’ AL VENERDI’
SABATO
7:18 - 14:30 (7 ore e 12 minuti recupero chiusure)
9:00 - 14:00 con compito chiusura sede
D'AMATO
DAL LUNEDI’ AL VENERDI’
7:18 - 14:30 (7 ore e 12 minuti recupero chiusure)
VENTURA
DAL LUNEDI’ AL VENERDI’
SABATO
8:30 - 14:30 (6 ore)
7:18 - 13:30 (5 ore + 1 ora e 12 minuti recupero chiusure)
3° TURNO BISETTIMANALE
DI SIPIO - GAROFALO
DAL LUNEDI’ AL VENERDI’
SABATO
7:18 - 14:30 (7 ore e 12 minuti recupero chiusure)
9:00 - 14:00 con compito chiusura sede
DI BUONO
DAL LUNEDI’ AL VENERDI’
7:18 - 14:30 (7 ore e 12 minuti recupero chiusure)
DIVINCENZO
DAL LUNEDI’ AL VENERDI’
SABATO
8:30 - 14:30 (6 ore)
7:18 - 13:30 (5 ore + 1 ora e 12 minuti recupero chiusure)
4° TURNO BISETTIMANALE
VENTURA - D'AMATO
DAL LUNEDI’ AL VENERDI’
SABATO
7:18 - 14:30 (7 ore e 12 minuti recupero chiusure)
9:00 - 14:00 con compito chiusura sede
DI SIPIO
DAL LUNEDI’ AL VENERDI’
7:18 - 14:30 (7 ore e 12 minuti recupero chiusure)
GAROFALO
DAL LUNEDI’ AL VENERDI’
SABATO
8:30 - 14:30 (6 ore)
7:18 - 13:30 (5 ore + 1 ora e 12 minuti recupero chiusure)
Piano provvisorio delle attività ATA 2014/15
19
TURNO FISSO POMERIDIANO
RUFFINO (CON SABATO LIBERO ALTERNATO CON CANALE)
In caso di assenza la sostituisce la collega del turno Sig.ra Parente
DAL LUNEDI’ AL VENERDI’
IL SABATO LAVORATIVO
12:00 - 18:30 (6 ore + 30 minuti sabato libero)
7:18 - 13:30 (5 ore + 1 ora e 12 minuti per recupero chiusure)
con compiti di apertura della sede
Per garantire maggiore sorveglianza al pomeriggio termina il servizio 30 minuti dopo utilizzati per
il recupero del sabato alternato.
Il sabato termina il servizio 1 ora e 12 minuti dopo che saranno utilizzati per il recupero chiusure
PIZZONIA (CON SABATO LAVORATIVO)
In caso di assenza la sostituisce la collega del turno Sig.ra Ruffino
DAL LUNEDI’ AL VENERDI’
SABATO
15:00 - 21:00 (6 ore)
7:18 - 13:30 (5 ore + 1 ora e 12 minuti per recupero chiusure )
Il sabato termina il servizio 1 ora e 12 minuti dopo utilizzati per il recupero chiusure
PARENTE (CON SABATO LAVORATIVO)
In caso di assenza la sostituisce la collega del turno Sig.ra Ruffino
DAL LUNEDI’ AL VENERDI’
SABATO
14:00 - 20:00
7:15 - 13:15 con compito di apertura sede (1 ora per recupero
chiusure pre-festive)
Il sabato termina il servizio 1 ora dopo utilizzata per il recupero delle chiusure.
Il personale del turno pomeridiano è tenuto alla vigilanza del piano terra durante l’utilizzo
della palestra nei giorni lunedì, martedì e giovedì.
Piano provvisorio delle attività ATA 2014/15
20
SEDE TO4 – CORSO SERALE
Il personale collaboratore scolastico garantisce la pulizia dei locali e dei servizi igienici
della sede, indipendentemente dal turno di servizio e dal piano lavori a ciascuno
assegnato.
DAL LUNEDI’ AL VENERDI’ LA CHIUSURA DELLA SCUOLA E’ AFFIDATA AL SIG. ALFORNO.
IN SUA ASSENZA PROVVEDERA’ IL PERSONALE IN SERVIZIO E/O IL SOSTITUTO.
•
•
•
•
•
•
•
ALFORNO
GAROFALO
DI SIPIO
D'AMATO
VENTURA
DI VINCENZO
DI BUONO
RECEPTION - TURNO FISSO SERALE
TURNO SERALE BISETTIMANALE
//
//
//
//
//
APERTURA SEDE:
DAL LUNEDI’ AL VENERDI’ FINO ALLE ORE 23:30
Il Sig. Alforno svolge il turno fisso serale dal lunedì al venerdì dalle ore 16:18 alle ore 23:30
con sabato libero più la presenza a rotazione con turno bisettimanale di 2 collaboratori scolastici
della sede TO1.
In base anche alle disponibilità del personale sarà possibile definire alcuni turni volti a migliorare
la fruizione dei servizi da parte dell'utenza.
ALFORNO
BIBLIOTECA - AULE 6 – 7 – SPOGLIATOIO ATA – SOTTOSCALA
VIA AVOGADRO (FINESTRE MENSA SCUOLA ELEMENTARE)
D'AMATO
AULA 1 PRIMO PIANO – 8 – 9 – SERVIZI LATO SELLA – SERVIZI
HC (reparto fisso di pulizia)
DI BUONO
PALESTRA – SPOGLIATOIO – AULA 4 - 5 PIANO TERRA - CORTILE
VIA AVOGADRO (reparto fisso di pulizia)
Il personale svolge la pulizia dei sottoscala di Via Avogadro lato scuola di Netro e zona
caldaia (pulizia quotidiana e straordinaria in caso di neve, caduta foglie,…).
Piano provvisorio delle attività ATA 2014/15
21
VIGILANZA LOCALI - CORTILI - SERVIZI
DEVE ESSERE GARANTITA LA VIGILANZA ALLE ENTRATE, AL CORTILE DI VIA
AVOGADRO, VIA MONTECUCCOLI E AI SERVIZI IGIENICI PRESTANDO MAGGIORE
ATTENZIONE E PRESENZA DURANTE GLI INTERVALLI. Deve essere presente almeno un
collaboratore scolastico ad ogni vano ingresso durante l’orario di uscita degli alunni.
ALFORNO
RECEPTION
N° 2 COLL. SCOLAST. A ROTAZIONE
RECEPTION / PIANO TERRA
PER GARANTIRE MAGGIORE SORVEGLIANZA AL MATTINO LE SIG.RE SUPPLENTE
ANNUALE, SUPPLENTE ANNUALE, VENTURA, DI VINCENZO, ALFORNO INIZIANO IL
SERVIZIO 12 MINUTI PRIMA, DAL LUNEDI’ AL VENERDI’, UTILIZZATI PER IL RECUPERO
CHIUSURE.
TURNO SERALE
TURNO FISSO
ALFORNO
1° TURNO BISETTIMANALE
DI BUONO - DIVINCENZO
DAL LUNEDI’ AL VENERDI’
SABATO LIBERO
17:18 - 23:30 (6 ore + 12 minuti per recupero chiusure)
2° TURNO BISETTIMANALE
DI SIPIO - GAROFALO
DAL LUNEDI’ AL VENERDI’
SABATO LIBERO
17:18 - 23:30 (6 ore + 12 minuti per recupero chiusure)
3° TURNO BISETTIMANALE
VENTURA - D'AMATO
DAL LUNEDI’ AL VENERDI’
SABATO LIBERO
17:18 - 23:30 (6 ore + 12 minuti per recupero chiusure)
Il personale che ha accumulato un credito di 5 ore nel turno diurno usufruisce del sabato
libero quando effettua il turno serale.
Piano provvisorio delle attività ATA 2014/15
22
SEDE TO2
Il personale collaboratore scolastico garantisce la pulizia dei locali e dei servizi igienici
della sede, indipendentemente dal turno di servizio e dal piano lavori a ciascuno
assegnato.
L’APERTURA DELLA SCUOLA E’ AFFIDATA AL CUSTODE. IN SUA ASSENZA PROVVEDERA’
IL PERSONALE IN SERVIZIO E/O IL SOSTITUTO.
In base anche alle disponibilità del personale sarà possibile definire alcuni turni volti a migliorare
la fruizione dei servizi da parte dell'utenza.
•
•
•
•
•
•
•
•
•
LARIZZA
PIANO TERRA - TURNO FISSO AL MATTINO
APICE
SECONDO PIANO - TURNO FISSO AL MATTINO
LO MONACO
MAGRO
LIBERTI
PUZZILLO
CONTINO (PART-TIME 18 ORE) TURNO FISSO LUNEDI’ – MARTEDI’ – MERCOLEDI’
RIVIEZZO (PART-TIME 18 ORE) TURNO FISSO GIOVEDI’ – VENERDI’ - SABATO
SUPPLENTE
APERTURA SEDE:
IL LUNEDI’ ED IL VENERDI’ FINO ALLE ORE 14:30 (assenza attività didattiche pomeridiane)
IL MARTEDI’ - MERCOLEDI’ - GIOVEDI’ FINO ALLE ORE 18:00
IL SABATO FINO ALLE 13:30
RIPARTO LOCALI PER PULIZIA
PIANO SEMINT.
SUPPLENTE
PIANO TERRA
LARIZZA
PRIMO PIANO
PUZZILLO
LABORATORI 1 – 2 – 3 – SCALA – BIBLIOTECA – CORRIDOI – SERVIZI
AULA SCIENZE – AULA DISABILI
LATO SINISTRO PRESIDENZA – AULA VIDEO – LABORATORIO
LINGUISTICO – LABORATORIO MULTIMEDIALE – ½ CORRIDOIO –
CENTRALINO - CORTILI
AULE N. 16 – 17 – 18 – 19 - SERVIZI FEMMINILI – CORRIDOIO LATO
DESTRO – SCALA – SEGRETERIA – SERVIZI DOCENTI PIANO TERRA
Piano provvisorio delle attività ATA 2014/15
23
PRIMO PIANO
CONTINO /
RIVIEZZO
AULE N. 12 – 13 - 14 – 15 - SERVIZI MASCHILI PRIMO PIANO –
CORRIDOIO LATO SINISTRO – SCALA - SALA DOCENTI
COLLABORAZIONE CON LA SIG.RA MAGRO
IN
SECONDO PIANO
APICE
AULE N. 25 – 26 - 27 - CORRIDOIO – SCALA LEGNO – ATRIO
TERZO PIANO
LIBERTI
MAGRO
PALESTRA
LO MONACO
AULE N. 32 – 33 – 34 – SERVIZI FEMMINILI - CORRIDOIO LATO DESTRO
SCALA – INFERMERIA
AULE N. 20 - 29 – 30 - 31 – SERVIZI MASCHILI – CORRIDOIO LATO
SINISTRO – SALA DOCENTI IN COLLABORAZIONE CON LE SIGG.RE
CONTINO/SUPPLENTE
PALESTRA E RELATIVE PERTINENZE – UFFICIO ASSISTENTI TECNICI
Le aule non utilizzate per attività didattica rimarranno chiuse. Sarà cura del collaboratore
scolastico del piano provvedere all’apertura e pulizia in caso di utilizzo.
VIGILANZA e PULIZIA PALESTRA E RELATIVE PERTINENZE
In assenza degli addetti, il personale in servizio, a turnazione, garantisce il regolare uso
della palestra (apertura dei cancelli alla mattina, sorveglianza, pulizia, chiusura,...), in
attesa dei sostituti.
In base all’orario di utilizzo della palestra cupola De Panis per l’a.s. 2014/15, il personale
assegnato alla palestra svolgono il seguente orario:
SUPPLENTE (palestra e piano seminterrato)
LUNEDI’, MERCOLEDI', VENERDI'
7:45 - 13:30 (5 ore e 45 minuti)
MARTEDI' - GIOVEDI'
7:45 - 14:30 (6 ore e 45 minuti)
SABATO
7:45 - 13:15 (5 ore + 30 minuti recupero chiusure)
Dalle ore 7:45 alle 8:45 garantisce l'apertura e la vigilanza dei locali della palestra in attesa
dell'arrivo del sig. Lo Monaco.
Dalle ore 8:45 al termine servizio effettua la vigilanza e la pulizia del piano seminterrato.
LO MONACO
LUNEDI’, MARTEDI', MERCOLEDI', VENERDI'
GIOVEDI'
SABATO
8:45 - 14:45 (6 ore)
10:00 - 17:00 (6 ore + 1 ora recupero chiusure)
8:30 - 13:30 (5 ore)
Dal termine delle attività didattiche collabora, con il personale in servizio, alla pulizia dei locali
della scuola.
Piano provvisorio delle attività ATA 2014/15
24
VIGILANZA LOCALI - CORTILI - SERVIZI
DEVE ESSERE GARANTITA LA VIGILANZA ALL’ENTRATA PRINCIPALE, AI CORTILI E AI
SERVIZI IGIENICI PRESTANDO MAGGIORE ATTENZIONE E PRESENZA DURANTE GLI
INTERVALLI. Deve essere presente almeno un collaboratore scolastico ad ogni vano
ingresso durante l’orario di uscita degli alunni.
LARIZZA
PUZZILLO
CONTINO/RIVIEZZO
APICE
LIBERTI
MAGRO
LO MONACO
SUPPLENTE
RECEPTION - CORTILI - diurno
PRIMO PIANO
PRIMO PIANO
SECONDO PIANO
TERZO PIANO
TERZO PIANO
PALESTRA
PALESTRA - SEMINTERRATO
La vigilanza del piano seminterrato è svolta anche dal personale del turno pomeridiano.
La vigilanza all’uscita al termine delle lezioni è svolta dal personale del turno pomeridiano (in base
ai turni)
Durante l’intervallo, il Sig. LARIZZA vigilerà in cortile per tutta la durata e fino al termine.
Durante l’uscita, una unità del personale in servizio vigilerà all’esterno della scuola per almeno 10
minuti.
Il PERSONALE DEVE GARANTIRE LA PULIZIA DEI CORTILI E DEL MARCIAPIEDE (pulizia
quotidiana e straordinaria in caso di neve, caduta foglie,…).
SOSTITUZIONE COLLEGHI ASSENTI
IL PERSONALE PRESENTE DEVE GARANTIRE LO SVOLGIMENTO DELLA NORMALE
ATTIVITA’ DIDATTICA, IN ATTESA DELL’EVENTUALE SOSTITUTO.
Al personale collaboratore scolastico verrà riconosciuta una quota forfettaria dal fondo di
istituto per intensificazione lavoro del reparto delle colleghe con invalidità parziali
certificate.
TURNO DIURNO A TURNAZIONE SETTIMANALE
La copertura del turno è garantita con criteri di flessibilità a rotazione a turno settimanale di 3
collaboratori scolastici.
La sostituzione dei colleghi assenti è garantita prioritariamente dal turno con il sabato libero in
quanto non effettuano recuperi. La pulizia dei locali è svolta da tutto il personale.
TURNO DIURNO CON SABATO LIBERO
L’orario di uscita è alle 14:45 in quanto coincidente con l’orario di servizio dell’addetto alla
palestra.
IL LUNEDI’ E IL VENERDI’ LA CHIUSURA DELLA SCUOLA AL PUBBLICO E’ ALLE ORE
14:30
Piano provvisorio delle attività ATA 2014/15
25
L’orario delle lezioni del nuovo ordinamento prevede 32 ore settimanali.
Tutte le classi effettuano il seguente orario:
DAL LUNEDI’ AL SABATO
8:00 - 13:00
IL MARTEDI’ E IL GIOVEDI’
8:00 - 14:00
Per garantire la vigilanza ai piani e alla palestra, considerato il maggiore numero di classi presenti
il sabato, la turnazione settimanale con il sabato libero sarà svolta da un solo collaboratore
scolastico alla volta.
La presenza nella sede è garantita da turni fissi e TURNI SETTIMANALI con recupero ore
prefestivi:
n. 2 collaboratori scolastici con TURNO FISSO (LARIZZA – APICE)
DAL LUNEDÌ AL VENERDI’
7:18 - 13:18 (6 ore)
SABATO
7:18 - 13:30 (5 ore + 1 ora e 12 minuti recupero chiusure)
n. 1 collaboratore scolastico con TURNO FISSO in palestra (LO MONACO)
LUNEDI’, MARTEDI', MERCOLEDI', VENERDI'
8:45 - 14:45 (6 ore)
GIOVEDI'
10:00 - 17:00 (6 ore + 1 ora recupero
chiusure)
SABATO
8:30 - 13:30 (5 ore)
n. 1 coll. scolastico con TURNO FISSO (SUPPLENTE) in palestra e piano seminterrato
LUNEDI’, MERCOLEDI', VENERDI'
7:45 - 13:30 (5 ore e 45 minuti)
MARTEDI' - GIOVEDI'
7:45 - 14:30 (6 ore e 45 minuti)
SABATO
7:45 - 13:15 (5 ore + 30 minuti recupero chiusure)
n. 1 collaboratore scolastico a TURNAZIONE SETTIMANALE (MAGRO)
DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ
7:18 - 14:30 (7 ore e 12 minuti recupero chiusure))
SABATO LIBERO
n. 1 collaboratore scolastico a TURNAZIONE SETTIMANALE (PUZZILLO)
DAL LUNEDÌ AL VENERDI’
8:45 - 14:45 (6 ore al giorno);
SABATO
7:30 - 13:30 (5 ore + 1 ora recupero chiusure)
n. 1 collaboratore scolastico a TURNAZIONE SETTIMANALE (LIBERTI)
LUNEDÌ/VENERDI’
8:45 - 14:45
MARTEDÌ/MERCOLEDÌ/GIOVEDI’
12:00 - 18:00
SABATO
7:30 - 13:30 (5 ore + 1 ora recupero chiusure)
n. 1 collaboratore scolastico con TURNO FISSO PART-TIME (CONTINO)
LUNEDI'
7:30 - 14:00 (1/2 ora recupero chiusure)
MARTEDI’
12:00 - 18:00
MERCOLEDI'
12:00 - 18:00
n. 1 collaboratore scolastico con TURNO FISSO PART-TIME (RIVIEZZO)
GIOVEDI'
12:00 - 18:00
VENERDI’
7:30 - 14:00 (1/2 ora recupero chiusure)
SABATO
7:30 - 13:30
Piano provvisorio delle attività ATA 2014/15
26
1° TURNO SETTIMANALE
MAGRO
DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ
SABATO LIBERO
7:18 - 14:30 (7 ore e 12 minuti recupero chiusure)
PUZZILLO
DAL LUNEDÌ AL VENERDI’
SABATO
8:45 - 14:45 (6 ore al giorno);
7:30 - 13:30 (5 ore + 1 ora recupero chiusure)
LIBERTI
LUNEDÌ/VENERDI’
MARTEDÌ/MERCOLEDÌ/GIOVEDI’
SABATO
8:45 - 14:45
12:00 - 18:00
7:30 - 13:30 (5 ore + 1 ora recupero chiusure)
2° TURNO SETTIMANALE
PUZZILLO
DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ
SABATO LIBERO
7:18 - 14:30 (7 ore e 12 minuti recupero chiusure)
LIBERTI
DAL LUNEDÌ AL VENERDI’
SABATO
8:45 - 14:45 (6 ore al giorno);
7:30 - 13:30 (5 ore + 1 ora recupero chiusure)
MAGRO
LUNEDÌ/VENERDI’
MARTEDÌ/MERCOLEDÌ/GIOVEDI’
SABATO
8:45 - 14:45
12:00 - 18:00
7:30 - 13:30 (5 ore + 1 ora recupero chiusure)
3° TURNO SETTIMANALE
LIBERTI
DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ
SABATO LIBERO
7:18 - 14:30 (7 ore e 12 minuti recupero chiusure)
MAGRO
DAL LUNEDÌ AL VENERDI’
SABATO
8:45 - 14:45 (6 ore al giorno);
7:30 - 13:30 (5 ore + 1 ora recupero chiusure)
PUZZILLO
LUNEDÌ/VENERDI’
MARTEDÌ/MERCOLEDÌ/GIOVEDI’
SABATO
8:45 - 14:45
12:00 - 18:00
7:30 - 13:30 (5 ore + 1 ora recupero chiusure)
Piano provvisorio delle attività ATA 2014/15
27
SEDE TO3
Il personale collaboratore scolastico garantisce la pulizia dei locali e dei servizi igienici
della sede, indipendentemente dal turno di servizio e dal piano lavori a ciascuno
assegnato.
LA CHIUSURA DELLA SCUOLA E’ AFFIDATA AL CUSTODE. IN SUA ASSENZA
PROVVEDERA’ IL PERSONALE IN SERVIZIO E/O IL SOSTITUTO.
In base anche alle disponibilità del personale sarà possibile definire alcuni turni volti a migliorare
la fruizione dei servizi da parte dell'utenza.
•
•
•
•
•
•
MURARO
FERRIERI
ANTONUZZO
RIZZA
BITETTA
CHIARIELLO
PIANO TERRA - TURNO FISSO MATTINO
PIANO TERRA - TURNO FISSO MATTINO
APERTURA SEDE:
IL LUNEDI’ ALLE ORE 14:45 - FINO ALLE ORE 18:00 PER ATTIVITA’ PROGRAMMATE
IL MARTEDI’ ED IL GIOVEDI’
FINO ALLE ORE 18:00
IL MERCOLEDI’ ED IL VENERDI’
FINO ALLE ORE 14:45
IL SABATO
FINO ALLE ORE 13:45
RIPARTO LOCALI PER PULIZIA
RIZZA
N. 3 AULE (7 - 8 – 9 PRIMO PIANO VIA FORLI') - SCALA VIA FORLI’ LABORATORIO 20 – CORRIDOIO SEMINITERRATO
MURARO
PALESTRA E RELATIVE PERTINENZE – CORRIDOIO COLLEGAMENTO –
ATRIO PALESTRA - SERVIZI - SPOGLIATOI - SCALA INGRESSO LABORATORI 2 – 3
FERRIERI
N. 3 AULE (1 – 2 PIANO TERRA VIA FORLI') (18 PIANO TERRA VIA LUINI)
- SEGRETERIA - CORRIDOIO PIANO TERRA VIA LUINI - AULA
D'ASCOLTO - SERVIZI DOCENTI MASCHILI E FEMMINILE - SERVIZI
DISABILI - VICEPRESIDENZA
BITETTA
N. 3 AULE (3 - 4 - 5 PIANO TERRA VIA FORLI’) – CORRIDOIO VIA FORLI’
PIANO TERRA - SERVIZI MASCHILI PIANO TERRA – ATRIO VIA LUINI
PIANO TERRA – SALA DOCENTI
CHIARIELLO
N. 3 AULE (12 – 13 - 14 PRIMO PIANO VIA LUINI) - CORRIDOIO PRIMO
PIANO VIA LUINI – SERVIZI MASCHILI PRIMO PIANO VIA LUINI – AULA
HC PIANO TERRA - SCALA VIA LUINI - ATRIO PRIMO PIANO VIA LUINI
ANTONUZZO
N. 3 AULE (6 – 10 PRIMO PIANO VIA FORLI’) - (11 PRIMO PIANO VIA
LUINI) - CORRIDOIO PRIMO PIANO VIA FORLI' - SERVIZI PRIMO PIANO
VIA FORLI’ – AULA VIDEO SEMINTERRATO
Piano provvisorio delle attività ATA 2014/15
28
VIGILANZA LOCALI - CORTILI – SERVIZI
DEVE ESSERE GARANTITA LA VIGILANZA ALL’ENTRATA PRINCIPALE, AI CORTILI E AI
SERVIZI IGIENICI PRESTANDO MAGGIORE ATTENZIONE E PRESENZA DURANTE GLI
INTERVALLI. Deve essere presente almeno un collaboratore scolastico ad ogni vano
ingresso durante l’orario di uscita degli alunni.
TURNO MATTINO FISSO
MURARO
PIANO TERRA - SEMINTERRATO
FERRIERI
PIANO TERRA - CORRIDOIO VIA LUINI
TURNO MATTINO A TURNAZIONE SETTIMANALE
ANTONUZZO
PRIMO PIANO - CORRIDOIO VIA FORLI' - (TURNO MATTINO)
BITETTA
PIANO TERRA - CORRIDOIO VIA FORLI' - (TURNO MATTINO)
CHIARIELLO
PIANO TERRA – CORRIDOIO VIA LUINI – (TURNO POMERIGGIO)
RIZZA
ATRIO PRIMO PIANO – (TURNO POMERIGGIO)
TURNO POMERIGGIO A TURNAZIONE SETTIMANALE
BITETTA
PIANO TERRA - CORRIDOIO VIA FORLI' - (TURNO MATTINO)
RIZZA
PRIMO PIANO - CORRIDOIO VIA LUINI - (TURNO MATTINO)
ANTONUZZO
PRIMO PIANO - CORRIDOIO VIA FORLI' - (TURNO POMERIGGIO)
CHIARIELLO
ATRIO PIANO TERRA (TURNO POMERIGGIO)
Nei giorni di chiusura pomeridiana il personale del turno pomeridiano svolge la vigilanza,
in presenza fissa, in palestra e nel piano seminterrato.
Nei restanti giorni il Sig. Muraro svolge la vigilanza alla palestra e relative pertinenze durante le
ore di utilizzo (prime ore, cambio classe, …).
Durante le aperture pomeridiane viene garantita la vigilanza ai piani dal personale in servizio al
turno mattino.
La vigilanza del piano seminterrato è svolta anche dal personale del turno pomeridiano.
Durante l’intervallo, il Sig. MURARO vigilerà in cortile per tutta la durata e fino al termine.
La vigilanza all’uscita al termine delle lezioni è svolta dal personale del turno pomeridiano in base
ai turni.
Durante l’uscita, una unità del personale in servizio vigilerà all’esterno della scuola per almeno 10
minuti.
Il Sig. MURARO ogni ora, effettuerà un giro completo del perimetro dell’edificio e del cortile.
Piano provvisorio delle attività ATA 2014/15
29
PULIZIA CORTILE
Il personale è tenuto alla pulizia dei cortili e del marciapiede (pulizia quotidiana e
straordinaria in caso di neve, caduta foglie,…)
LUNEDI’
MARTEDI’
MERCOLEDI’
GIOVEDI’
VENERDI’
SABATO
ANTONUZZO
BITETTA
CHIARIELLO
FERRIERI
MURARO
RIZZA
SOSTITUZIONE COLLEGHI ASSENTI
IL PERSONALE PRESENTE DEVE GARANTIRE LO SVOLGIMENTO DELLA NORMALE
ATTIVITA’ DIDATTICA, IN ATTESA DELL’EVENTUALE SOSTITUTO.
Al personale collaboratore scolastico verrà riconosciuta una quota forfettaria dal fondo di
istituto per intensificazione lavoro del reparto delle colleghe con invalidità parziali
certificate.
TURNO MATTINA A TURNAZIONE SETTIMANALE
La copertura del turno è garantita con criteri di flessibilità a rotazione a turno settimanale di 4
collaboratori scolastici.
Il personale svolge la vigilanza al piano seminterrato e al secondo piano.
La sostituzione dei colleghi assenti è svolta prioritariamente dal turno con il sabato libero in
quanto non effettuano recuperi. La pulizia dei locali è svolta da tutto il personale.
L’orario di entrata è alle 7:18 per garantire l’ingresso degli alunni disabili accompagnati
con lo scuolabus.
L’orario delle lezioni del nuovo ordinamento prevede 32 ore settimanali.
Tutte le classi effettuano il seguente orario:
DAL LUNEDI’ AL SABATO
8:00 - 13:00
IL MARTEDI’ E IL GIOVEDI’
8:00 - 14:00
Per garantire la vigilanza ai piani e alla palestra, considerato il maggiore numero di classi presenti
il sabato, la turnazione settimanale con il sabato libero sarà svolta da un solo collaboratore
scolastico alla volta.
Piano provvisorio delle attività ATA 2014/15
30
La presenza nella sede è garantita da turni fissi e turni settimanali con recupero ore prefestivi:
N. 2 collaboratore scolastico con TURNO FISSO (MURARO - FERRIERI)
DAL LUNEDÌ AL VENERDI’
SABATO
7:18 - 13:18 (6 ore)
7:18 - 13:30 (5 ore + 1 ora e 12 minuti recupero chiusure)
N. 1 coll. scolastico con sabato libero a TURNAZIONE SETTIMANALE (ANTONUZZO)
DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ
7:18 - 14:30 (7 ore e 12 minuti recupero chiusure + recupero 1
ora sabato libero)
N. 1 collaboratore scolastico a TURNAZIONE SETTIMANALE (BITETTA)
DAL LUNEDÌ AL VENERDI’
SABATO
8:45 - 14:45 (6 ore)
7:45 - 13:45 (5 ore + 1 ora recupero chiusure)
N. 2 collaboratori scolastici a TURNAZIONE SETTIMANALE (CHIARIELLO - RIZZA)
LUNEDI', MERCOLEDI’, VENERDI’ 8:45 - 14:45
MARTEDI, GIOVEDI’
SABATO
12:00 - 18:00
7:45 - 13:45 (5 ore + 1 ora recupero chiusure)
1° TURNO SETTIMANALE
ANTONUZZO
DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ
7:18 - 14:30 (7 ore e 12 minuti recupero chiusure +
recupero 1 ora sabato libero)
BITETTA
DAL LUNEDÌ AL VENERDI’
SABATO
8:45 - 14:45 (6 ore)
7:45 - 13:45 (5 ore + 1 ora recupero chiusure)
CHIARIELLO - RIZZA
LUNEDI', MERCOLEDI’, VENERDI’
MARTEDI, GIOVEDI’
SABATO
8:45 - 14:45
12:00 - 18:00
7:45 - 13:45 (5 ore + 1 ora recupero chiusure)
Piano provvisorio delle attività ATA 2014/15
31
2° TURNO SETTIMANALE
BITETTA
DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ
7:18 - 14:30 (7 ore e 12 minuti recupero chiusure +
recupero 1 ora sabato libero)
RIZZA
DAL LUNEDÌ AL VENERDI’
SABATO
8:45 - 14:45 (6 ore)
7:45 - 13:45 (5 ore + 1 ora recupero chiusure)
CHIARIELLO - ANTONUZZO
LUNEDI', MERCOLEDI’, VENERDI’
MARTEDI, GIOVEDI’
SABATO
8:45 - 14:45
12:00 - 18:00
7:45 - 13:45 (5 ore + 1 ora recupero chiusure)
3° TURNO SETTIMANALE
RIZZA
DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ
7:18 - 14:30 (7 ore e 12 minuti recupero chiusure +
recupero 1 ora sabato libero)
CHIARIELLO
DAL LUNEDÌ AL VENERDI’
SABATO
8:45 - 14:45 (6 ore)
7:45 - 13:45 (5 ore + 1 ora recupero chiusure)
BITETTA - ANTONUZZO
LUNEDI', MERCOLEDI’, VENERDI’
MARTEDI, GIOVEDI’
SABATO
8:45 - 14:45
12:00 - 18:00
7:45 - 13:45 (5 ore + 1 ora recupero chiusure)
4° TURNO SETTIMANALE
CHIARIELLO
DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ
7:18 - 14:30 (7 ore e 12 minuti recupero chiusure +
recupero 1 ora sabato libero)
ANTONUZZO
DAL LUNEDÌ AL VENERDI’
SABATO
8:45 - 14:45 (6 ore)
7:45 - 13:45 (5 ore + 1 ora recupero chiusure)
BITETTA - RIZZA
LUNEDI', MERCOLEDI’, VENERDI’
MARTEDI, GIOVEDI’
SABATO
8:45 - 14:45
12:00 - 18:00
7:45 - 13:45 (5 ore + 1 ora recupero chiusure)
Piano provvisorio delle attività ATA 2014/15
32
PER TUTTI I COLLABORATORI SCOLASTICI
Le attività sono svolte dai collaboratori scolastici secondo i turni assegnati dal D.S.G.A. nel Piano
delle attività e in base a mansionari definiti. Di seguito vengono riportate alcune attività assegnate.
GESTIONE INGRESSI
L’attività di gestione di portineria-reception prevede che gli addetti aprano le porte di ingresso alla
scuola. In particolare alla mattina devono essere aperte all’orario stabilito dalla Direzione per
permettere una comoda entrata agli allievi.
All’ora stabilita le entrate devono essere chiuse e riaperte esclusivamente in concomitanza agli
orari di uscita allievi come specificato dall’orario scolastico.
Gli studenti in ritardo o che entrano dopo l’orario di ingresso devono suonare il
campanello in portineria. La stessa regola vale per chiunque voglia entrare nell’Istituto. Compito
della portineria è verificare le motivazioni delle persone che vogliono accedere agli spazi
scolastici, facendo compilare l’apposito foglio firme di presenza per personale estraneo.
GESTIONE SICUREZZA
Gli addetti hanno il compito di garantire la sicurezza negli spazi scolastici e devono portare il
badge di riconoscimento al fine di garantire la loro identificazione. Gli spazi interni vengono tenuti
sotto controllo secondo il piano di sorveglianza stabilito dal DSGA.
Qualsiasi rilevazione di un eventuale pericolo, costituito da persone che non autorizzate possono
essere entrate nella scuola, viene prontamente gestito informando la Direzione.
Parte importante della gestione sicurezza è il controllo degli allievi all’uscita dalla scuola.
È inclusa nella gestione della sicurezza anche la custodia delle chiavi dei principali
ambienti dell’Istituto.
A queste possono accedere i collaboratori dell’Istituto di Istruzione Superiore “Paolo Boselli” su
esplicita richiesta alla portineria. Per evitare perdite e disguidi viene predisposto un Registro
consegna chiavi dove l’addetto alla portineria appone la sua firma e registra le informazioni
inerenti la chiave o gruppo chiavi movimentato, la persona a cui sono state consegnate le chiavi
e gli orari di consegna e ritorno.
In caso di mancato ritorno è responsabilità dell’addetto alla portineria avviare il processo
di recupero e nei casi di totale impossibilità informare puntualmente il DSGA e la Direzione.
GESTIONE POSTA
Tutta la posta indirizzata all’Istituto, viene ricevuta dalla portineria e consegnata in Direzione che,
dopo averla esaminata la “vista” e la passa al protocollo che suddivide ed esegue le fotocopie per
i destinatari, archiviando l’originale.
GESTIONE MATERIALE DOCENTI, ALLIEVI, PERSONALE DELLA SCUOLA
Nel caso in cui qualcuno porti del materiale necessario agli allievi o indirizzato al
personale presente nella scuola, gli addetti della portineria devono prendere in carico il
materiale e provvedere al recapito attraverso un collega.
GESTIONE INFORMAZIONI A UTENZA E COMUNICAZIONI AL PERSONALE
La portineria-reception ha a disposizione i dépliant informativi predisposti dall’Istituto di
Istruzione Superiore “Paolo Boselli”.
E’ vietato dare informazioni relative ad alunni, docenti e personale A.T.A. (rispetto della
normativa sulla privacy).
A questo scopo la portineria deve indirizzare l’utenza al personale più opportuno.
Piano provvisorio delle attività ATA 2014/15
33
ATTIVITÀ CENTRALINO
Viene svolta la gestione delle telefonate in entrata e uscita.
Le telefonate in ingresso sono inoltrate agli uffici di competenza. In caso di assenza
dell’interlocutore interessato, il centralino deve compilare il modulo Comunicazioni, che
dovrà essere consegnato all’interlocutore ricercato.
I docenti non possono essere disturbati durante le ore di lezione se non per casi urgenti.
SOSTITUZIONE COLLEGHI ASSENTI
Il personale presente deve garantire lo svolgimento della normale attività didattica, in attesa
dell’eventuale sostituto.
VIGILANZA SUGLI ALLIEVI E SICUREZZA INTERNA
I collaboratori scolastici devono:
• spostarsi continuamente nel proprio reparto durante il proprio turno (anche all'interno dei
servizi) al fine di verificare e/o prevenire situazioni di pericolo per le persone e le strutture;
• non abbandonare e lasciare incustodito il proprio reparto;
• vigilare le porte di accesso e le uscite di sicurezza negando alle persone non identificate
l'accesso all'edificio e agli studenti non autorizzati l’uscita dalla scuola;
• vigilare durante l'uscita degli allievi dalle aule alla fine del turno;
• allontanare gli studenti presenti nelle aule e/o laboratori privi di autorizzazione o
insegnante, al fine di consentire la pulizia delle stesse;
• identificare sempre le persone non conosciute che entrano all'interno dell'edificio
scolastico;
• segnalare alla direzione ogni situazione comunque giudicata insicura o a rischio;
• segnalare alla direzione i nominativi degli allievi responsabili di comportamenti non
conformi al regolamento di istituto;
• comunicare immediatamente al Dirigente Scolastico o ai suoi Collaboratori l'eventuale
assenza dell'Insegnante dall'aula, per evitare che la classe resti incustodita;
• evitare di usare all’interno dell’edificio scolastico un tono di voce troppo elevato per non
arrecare disturbo all’attività didattica;
• impedire, con le buone maniere, che gli alunni possano svolgere azioni di disturbo nel
corridoio di propria pertinenza riconducendoli, con garbo e intelligenza, alle loro classi;
• indossare il grembiule e il tesserino di riconoscimento per l'intero orario di servizio;
• non lasciare incustodito la postazione di reception.
ADDETTO FOTOCOPIE IN OGNI SEDE
In tutte le sedi il servizio fotocopie (riproduzione e la duplicazione di atti e di documenti) è
coordinato dai Collaboratori Scolastici che hanno la funzione di supporto all’attività
amministrativa/didattica.
PULIZIA DEI LOCALI SCOLASTICI E MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI CARICHI
Nell’espletamento di tutti i doveri facenti parte del mansionario del proprio profilo i collaboratori
scolastici indossano, durante l’orario di servizio, abbigliamento congruo (camice o grembiule) e
calzature con suola antiscivolo (durante l’orario di servizio non è ammesso indossare scarpe non
idonee allo svolgimento delle proprie mansioni o che comportino rischi di scivolamento; le
calzature debbono essere basse, senza tacco, con suola antiscivolo (non sono ammesse ciabatte
o zoccoli privi di cinturino posteriore ferma tallone), come prevede la normativa sulla sicurezza. E'
prevista la fornitura di grembiuli e di calzature idonee (in regola con le normative sulla sicurezza
previste dal T.U. n° 81/2008) da parte della scuola.
Piano provvisorio delle attività ATA 2014/15
34
Chi per motivi di salute non può indossare le calzature antinfortunistiche deve presentare, al
Dirigente Scolastico, apposita certificazione medica.
COMPORTAMENTO DEL PERSONALE
Il personale conforma lo svolgimento delle mansioni proprie del profilo di appartenenza allo
spirito del Piano dell’Offerta Formativa e allo stile dell’Istituzione, nel rispetto degli obblighi
sanciti dall’art. 92 del CCNL.
Il personale, sempre sobrio negli atteggiamenti con i colleghi e l’utenza, adotta comportamenti e
un abbigliamento appropriati all’ambiente educativo. In particolare:
• indossa il grembiule di lavoro di colore blu e il cartellino identificativo
• indossa calzature e capi di abbigliamento che non costituiscano motivo di rischio per la
propria salute e incolumità
Tutto il personale adotta, in ogni occasione e anche durante il periodo estivo, abbigliamento e
atteggiamenti sobri e coerenti con le finalità educative dell'Istituzione.
UTILIZZO DELLE SCALE
I collaboratori scolastici devono usare esclusivamente scale a norma controllando, prima dell’uso,
che non presentino segni di deterioramento o difetti. Il corretto utilizzo delle scale è
consentito a queste condizioni:
• evitare di sporgersi dalla scala o allungarsi pericolosamente, entrambi i piedi devono
essere posti sempre al centro del gradino, l’estensione del braccio deve essere effettuata
in posizione perfettamente eretta senza torsioni della spina dorsale o del bacino;
• oltre il terzo gradino, le operazioni in altezza devono essere effettuate con l‘aiuto di un
collega;
• in prossimità di finestre è fatto obbligo di chiudere le ante prima di salire sulla scala;
• non spostare una scala quando su di essa si trova un lavoratore in opera o vi si trovino
sopra degli oggetti;
• non lasciare le scale non vigilate e sorvegliare che gli alunni non ci salgano;
• è fatto divieto di utilizzare e salire su davanzali, supporti, ripiani ed altri mezzi non idonei;
• nel caso il personale faccia uso di farmaci che abbassano il livello di vigilanza o nel caso di
patologie inerenti la sfera del equilibrio, è fatto divieto di utilizzo delle scale.
Prot. 7289/C2
Torino, 15 ottobre 2014
Il Dirigente Scolastico
(Prof. Cosimo DELL’AQUILA)
Piano provvisorio delle attività ATA 2014/15
35
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
220 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content