close

Enter

Log in using OpenID

A Palazzo Dogana la cultura è pace parola di Unesco

embedDownload
XVIII I
Sabato 12 aprile 2014
Brindisi
VIVILACITTÀ
TORREMAGGIORE, IL PROGETTO
OGGI AL TEATRO DALLA CROCE E FISARMONICA
Progetto su antichi tratturi
Manfredonia, dedicato a don Tonino Bello
n TORREMAGGIORE – Antichi tratturi, entra nel vivo il
progetto «TratturArte». Anche il Comune di Torremaggiore ha aderito al cosiddetto “Sac-Sistema ambiente e
cultura dell’Alto Tavoliere”. C’è un accordo che lega un
gruppo di Comuni (con San Severo capofila) per ottenere
finanziamenti dalla Regione Puglia. In questo settore c’è
anche il Museo Alto Tavoliere (Mat) di San Severo dove è
installata una mostra – “TratturArte.
n Manfredonia -Oggi Armamaxa porta in scena “Croce e
fisarmonica”, un racconto teatrale dedicato a Don Tonino Bello. E’l’ultimo appuntamento la Stagione di Prosa
del Teatro Comunale “Lucio Dalla” di Manfredonia. Armamaxa teatro porta in scena “Croce e fisarmonica”, un
racconto teatrale dedicato a Don Tonino Bello. Alle ore 11
Enrico Messina incontrerà gli studenti del polo liceale.
APPUNTAMENTI
SABATO
Le marachelle di Federica in biblioteca
Sarà inaugurata alle 11, nella Sezione Immagini&Suoni della
biblioteca provinciale di Foggia, la mostra «Federica e le sue
marachelle». In esposizione le tavole di Umberto Romaniello,
illustratore e vignettista satirico foggiano che presenta suo
nuovo fumetto. Nata dalla fantasia e dalla matita dell’autore,
Federica è la simpatica protagonista dell’omonima striscia a
fumetti ideata, scritta e disegnata da Umberto Romaniello
osservando le marachelle quotidiane della sua bimba,
Federica per l’appunto. Federica è appartiene ai piccoli ma
ragiona da grande e le sue birichinate ne disegnano il tratto
della sua già spiccata personalità. Fino al 30 aprile
Diorami in Sala Propile
«Diorami della passione» è il titolo della mostra di presepi
pasquali realizzati dai soci dell’associazione «Piccole Arti» e
che sarà inaugurata alle 18.30, nella Sala Propilei della villa
comunale di Foggia. Insieme ai diorami realizzata dai soci
della sezione Presepi e tradizioni popolari, anche
un’esposizione di quadri realizzati dagli artisti della sezione
Arte e cultura. «Pathos» è il filo rosso che lega tutte le opere
della collettiva che rappresentano il tema della passione di
Cristo. Espongono Giovanni Manzari, Antonietta Moffa,
Matteo Murgo ed Eleo Fragassi. Per la sezione Arte e Cultura:
Elisabetta Fuiano, Anna Delle Noci, Milena Stilla, Rachele
Ferro, Sabrina Scotece, Ida Iannelli, Giusy Valente, Marianna
Petronzi, Sabrina Vasciaveo, Bruno Mantino, Antonino
Speranza, Giuseppe Mossuto, Simeone Monno, Emilio
Urbano, Pasquale Caggiano, Antonio D’Antini, Giuseppe
Ferri, Ciro Gisoldo, Silvano Di Carolo. Fino al 20 aprile, tutti i
giorni dalle 18 alle 20.
A Palazzo Dogana
la cultura è pace
parola di Unesco
A Foggia delegati da tutta Italia per la 35^
assemblea nazionale dei club Unesco
Medioevo nell’Ipogeo San Domenico
L’associazione Ipogei Foggia e l’associazione Attratti dall’arte
organizzano «Atmosfere e sapori del Medioevo. Arte, cultura
e tradizioni negli ipogei», che si terrà dalle 18 alle 22
nell’ipogeo di San Domenico Piazza Purgatorio). Previste
visite guidate, performance artistiche e degustazioni.
L’ipogeo verrà allestito a tema, con stemmi, opere pittoriche,
costumi e musica gregoriana. Info: 320.3724578
Racconto su don Tonino Bello
«Croce e fisarmonica»: un racconto teatrale dedicato a Don
Tonino Bello chiude domani, sabato 12 aprile, la stagione
teatrale «Cogli la prima» al teatro «Lucio Dalla». In scena la
compagnia Armamaxa Teatro con un racconto sul vescovo di
Molfetta scomparso nel 1993 e per il quale è in corso il
processo di beatificazione. Biglietti dalle 11 alle 13 e
dalle 18 alle 20, nei giorni di spettacolo dalle 17.
Il drago interiore
È rivolto agli studenti degli ultimi tre anni delle scuole
superiori di Foggia il concorso che ha per tema «Il drago
interiore» bandito dall’Agedo di Foggia. Il concorso è
articolato in due tipologie di elaborato. Arti figurative:
un’opera, con tecnica a scelta, realizzata su un supporto
piano a scelta delle dimensioni 50 x 70 cm. privo di cornice.
Racconto breve. La lunghezza dei testi non dovrà superare le
15.000 battute, compresi gli spazi, scritte con carattere Times
New Roman corpo 12. Le opere vanno consegnate entro il 30
aprile. Info e bando completo: 347 3907016
Corti, concorso per Indifferenti
L’associazione culturale Settimo Piano e Mezzo, organizza la
seconda edizione del concorso per cortometraggi
«I(n)DIFFERENTI». Sono ammessi cortometraggi narrativi e di
animazione a tema libero. La durata massima per le opere in
concorso è di 30 minuti. Il premio per miglior corto consiste in
un buono d’acquisto del valore di 300 euro. Le opere possono
essere inviate on-line o tramite posta su supporto CD/DVD. La
partecipazione è gratuita e aperta a tutti. Entro il 30 maggio.
Info: tel. 3490534490, www.settimopianoemezzo.it
l Palazzo Dogana, sede
«istituzionale» della provincia di Foggia, monumento nazionale, edificio storico, è
iscritto nell’elenco dei siti
Unesco quale «messaggero
della cultura di pace». L’intitolazione nel corso della
giornata inaugurale della
XXXV Assemblea Ordinaria
Nazionale FICLU (Federazione Italia Club
e
Centri
UNESCO) in
programma
fino a domani 13 aprile,
con il patrocinio
della
Provincia di
Foggia, del
Comune di
Foggia, del
Ministero
per i Beni e le
Attività Culturali, del Comune di Monte
Sant’Angelo e del Consiglio
Italiano dei Monumenti e dei
Siti - ICOMOS.
Nella prima giornata di lavori, è stata presentata la mostra fotografica tematica “Il
Patrimonio della Puglia”, a
cura di Annamaria Salvatore.
Nel pomeriggio, presso la Sala del Tribunale, si è tenuta la
cerimonia
inaugurale
dell’Assemblea FICLU, alla
quale sono intervenuti gli
esponenti delle istituzioni territoriali. Durante la cerimonia, è stata scoperta la targa
di riconoscimento, a Palazzo
Dogana, sede individuata
quale “Monumento e Sito me-
Merende da favola
saggero di una Cultura di
Pace”.
Nel corso della presentazione, il Direttore del Dipartimento Studi Umanistici della Università degli Studi di
FOGGIA Lo
scoprimento
della targa
Unesco a
Palazzo
Dogana, un
momento
dell’assemblea
e la mostra
allestita
dall’Archivio
di Stato di
Foggia
foto Maizzi
Foggia, Saverio Russo, ha tenuto la Lectio Magistralis,
“Palazzo Dogana, Patrimonio
Immateriale e Crocevia di
Culture”. I lavori sono stati
chiusi dall’Assessore alla Cultura, Turismo e Mediterraneo della Regione Puglia, Silvia Godelli e dal Sottosegretario per le Riforme Costituzionali e i Rapporti con il
Parlamento, On. Ivan Scalfarotto. E’ stato possibile visitare anche la Mostra documentaria su Palazzo Dogana, a cura del Direttore
dell’Archivio di Stato, Viviano Iazzetti.
Ieri i delegati hanno fatto
tappa a Monte Sant’Angelo
per visitare il castello e la
Basilica di San Michele Arcangelo. Quindi di nuovo a
Palazzo Dogana per un incontro sulla “La Tutela del
Patrimonio” ed una tavola Rotonda su: “La Musica, Ponte
tra Culture” con un intermezzo musicale con brani
tratti dalla commedia “Giove
a Pompei”.
Oggi tra le manifestazioni
in programma, si terrà a Piazza Nigri, alle ore 17,30 la
rievocazione storica “Apud
Fogiam, lo Stupor Mundi nella regale e nobile sede Imperiale”, a cura dell’Associazione Storico Culturale “Imperiales Friderici II” con la
—
CINEMA ROMA /
CERIGNOLA
SALA FARINA /
FOGGIA
Rassegna per famiglie oggi al Teatro dei Limoni
Ultimo appuntamento con la
rassegna di teatro per famiglie
“Merende da favola”. Questo pomeriggio alle ore 17, e domani
alla stessa ora, gli attori del Teatro dei Limoni, in via Giardino a
Foggia, portano in scena “Dodici&Tredici: Missione Terra”,
uno spettacolo, con la regia di
Roberto Galano, che affronta
con umorismo il tema della tutela della natura e dell’ambiente, per catturare l’attenzione dei
più piccoli, senza rinunciare al-
la parte “educativa”. Scritta da
Francesco Nikzad, la storia (interpretata da Letizia Amoreo,
Paola Capuano, Michele Ciuffreda, Massimo Iannantuoni,
Davide Nazzaro, Francesco Nikzad, Enza Notarangelo) racconta di due alieni, provenienti
dal magico pianeta Lo Xa, che
viaggiano nel tempo e nello spazio e sbarcano sulla Terra per
assistere a una partita di calcio.
Presto scoprono di aver sbagliato anno e trovano la Terra com-
pletamente disabitata. Gli umani sono spariti, gli stadi non esistono più, così come le altre costruzioni opera dell’uomo. Ci sono soltanto cumuli d’immondizia e colline di rifiuti. Ma c’è una
cosa che li preoccupa più di tutto: sono sparite tutte le merendine, cibo preferito dei Lo Xavi.
Questi si troveranno ad affrontare una feroce battaglia contro
gli alieni cattivi provenienti dal
pianeta Parago, pronti a conquistare la Terra.
[en.mosc.]
partecipazione del laboratorio Shangrillà. Prevista anche visite guidate al museo
civico e alla pinacoteca comunale. Alle ore 20,00 al Teatro del Fuoco, è programma il
Concerto Ensamble Saxofonia del Conservatorio Umberto Giordano.
Domani domenica ultimo
giorno dell’assemblea, i delegati visiteranno la Basilica
Cattedrale di Foggia, il centro
storico di Foggia ed il Teatro
Giordano per dare uno sguardo anche al pianoforte di Umberto Giordano, restaurato
grazie anche alle attività del
club Unesco.
In occasione di questa trentecinquesima assemblea nazionale, a Foggia sono giunti
delegati da ogni parte d’Italia:
da Verona a Firenze, da Roma
a Perugia, da Ferrara a Udine.
In tutto quasi 270 delegati che
hanno scelto il capoluogo
dauno per la loro assemblea
nazionale. Un motivo di grande orgoglio per l’intera cittadinanza e per tutta la Capitanata - come sottolineato
dalla presidente del club Unesco di Foggia, Floredana Arnò - ed anche un riconoscimento al ricchissimo patrimonio storico, architettonico
ed artistico di Foggia e della
sua provincia.
dautore.apuliafilmcommission.it
facebook.com/circuitodautore
CINEMA PALLADINO /
S. GIOVANNI ROTONDO
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
1
File Size
289 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content