close

Вход

Log in using OpenID

Briefing operatori italiani ITB 2014 Berlino, 4

embedDownload
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
Briefing operatori italiani
ITB 2014
Berlino, 4 marzo 2014
Direzione d’Area Estera ENIT per i Paesi di lingua tedesca, Benelux ed Europa Centrale
Direttore: Dr. Marco Montini
www.enit.de | www.italia.it
ENIT Direzione d’Area Estera Francoforte sul Meno
Direttore Paesi di lingua tedesca, Benelux, Europa Centrale
Dott. Riccardo Strano
1
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
Stand ENIT / Regioni - Padiglione 1.2 Stand n. 101
2
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
Indice
1. Dati generali sulla Germania
2. La situazione socio-economica
3. Il mercato turistico tedesco
4. Il profilo del turista tedesco
5. Andamento prodotto Italia
6. Novità Italia nei cataloghi 2014
7. Trends 2014
8. Visibilitá ENIT 2014
3
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
1. Dati generali sulla Germania
Superficie: 357.123 km²
Popolazione: 82.438.000
Densitá popolazione: 228 ab/km²
Forma di governo: Repubblica federale
Capitale: Berlino
Länder (Regioni) maggiori:
Baviera (ca 12,5 milioni di abitanti; capoluogo Monaco di
Baviera )
Renania Settentrionale Vestfalia (ca 18 milioni;
Düsseldorf)
Baden Württemberg (ca 10,7 milioni; Stoccarda)
Bassa Sassonia (ca 8 milioni; Hannover)
Confini: a nord la Danimarca ed è bagnata dal Mare del
Nord e dal Mar Baltico
ad est la Polonia e la Repubblica Ceca
a sud Austria e Svizzera
ad ovest Francia, Lussemburgo, Belgio e Paesi Bassi
Fonte: Wikipedia
4
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
2. La situazione socio-economica
•
Il Governo tedesco prevede una crescita del PIL pari all’1,6% (vs.
un +0,4% nel 2013), la crisi economica del 2013 sembra ormai
superata nell’area Euro
•
Il tasso di disoccupazione a dicembre 2013 misurava solo 6,7%,
pari a ca. 2,9 milioni di disoccupati
•
Da un sondaggio della GfK (società di ricerca sui consumi) risulta che
i tedeschi continueranno a spendere grazie al buon andamento del
mercato del lavoro e agli interessi bassi concessi dalle banche
•
Il potere d’acquisto medio (ovvero il reddito netto più gli aiuti statali di
vario tipo, come il sussidio di disoccupazione, la pensione etc.) è
aumentato di 586 Euro (+2,85%) raggiungendo 21.179 Euro pro
capite
•
Per quanto riguarda i beni di consumo, la vacanza, oltre
all’investimento in immobili, resta in cima alle preferenze
Fonti: GfK, Wirtschaftswoche 3.12.2013, Bundesagentur für Arbeit, RA Reiseanalyse 2014
5
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
3. Il mercato turistico tedesco
• L‘intermediazione turistica tedesca conta su una
rete di quasi 10.000 agenzie di viaggio e 2.500
operatori turistici
• Il fatturato 2012/2013 dei tour operator è stato di
25,3 miliardi di Euro (+3,5%)
• Il fatturato 2012/13 delle agenzie di viaggio
(stazionarie e online) è stato di 22,8 miliardi di
Euro (+1,3% vs. l’anno precedente)
• Il 90% dei 40 milioni viaggi organizzati intrapresi
dai tedeschi è stato prenotato in agenzie di viaggio
oppure sulle loro pagine online
• Ogni 100.000 abitanti sono presenti ca. 11 agenzie
di viaggio
Fonte: DRV, „Fakten und Zahlen 2012 zum deutschen Reisemarkt“
6
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
3. Il mercato turistico tedesco
Fatturato tour operator anno turistico 2012/2013 (Mrd. Euro)
25,3
24,4
23,3
21,4
20,3
19,4
20,8
21,3
19,6
18,6
17,8
2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013
Fonte: FVW n. 25/13, 13 dicembre 2013
7
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
3. Il mercato turistico tedesco
Numero PAX in milioni anno turistico 2012/2013
43,6
43,6
42,4
40,4
39,3
36,9
37,6
39,3
38,5
34,8
32,8
2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013
Fonte: FVW n. 25/13, 13 dicembre 2013
8
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
3. Il mercato turistico tedesco
Principali tour operator per quota % di fatturato 2012
TUI Deutschland
Touristik der Rewe- Group
18,3%
35,7%
Thomas Cook
13,1%
2,9%
4,5%
13,1%
5,7%
6,7%
FTI Group
Alltours
Aida Cruises
Schauinsland
Altri
Fonte: FVW n. 25/13, 13 dicembre 2013
9
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
3. Il mercato turistico tedesco
Nel 2013 la popolazione tedesca di ca 82 milioni di persone ha effettuato
complessivamente 69* milioni di viaggi (di durata > 5 giorni)
di questi 69 milioni di viaggi
31% GERMANIA - 69% ESTERO
La durata media di una vacanza nel 2013 è diminuita a
12,1 giorni (vs. 14,8 giorni nel 2000)
Nel 2012 tedeschi hanno speso 64 miliardi di Euro per viaggi all‘estero,
69,7 miliardi di Euro per viaggi in Germania
e ca. 5 miliardi di Euro per viaggi in Italia
con durata media 12 giorni
Fonti: DRV; Stiftung für Zukunftsfragen (BAT) „Tourismusanalyse 2014“; *prime stime RA Reiseanalyse 2014
10
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
3. Il mercato turistico tedesco
Confronto spending turistico gennaio – settembre 2012 vs 2013 (milioni €)
5705
Austria
5355
5523
Spagna
5298
5064
Italia
5470
3329
Turchia
- 7,4%
3044
3233
Francia
3248
0
2000
genn - sett 2013
4000
6000
genn - sett 2012
Fonte: Deutsche Bundesbank „Zahlungsbilanzstatistik“, gennaio 2014
11
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
3. Il mercato turistico tedesco
Spesa giornaliera pro capite per vacanza 2013 (in Euro)
spesa media
Germania
88
75
Austria
93
Italia
93
Spagna
Turchia
Nord Africa
Nord America
Asia
97
82
93
115
119
Fonte: Stiftung für Zukunftsfragen (BAT) „Tourismusanalyse 2014“
12
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
3. Il mercato turistico tedesco
Durata media della vacanza 2013 (in giorni)
Durata media totale
12,3
Germania
9,8
Austria
9,8
Italia
12,0
Spagna
13,2
Turchia
13,7
Nord Africa
Nord America
Asia
12,6
18,5
20,2
Fonte: Stiftung für Zukunftsfragen (BAT) „Tourismusanalyse 2014“
13
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
3. Il mercato turistico tedesco
TOP 10 destinazioni estere: quota % sul totale dei viaggi 2013
Spagna
13,2%
Italia
7,4%
Turchia
6,7%
Austria
3,6%
Francia
Croazia
3,0%
2,5%
Benelux
2,3%
Grecia
2,2%
Scandinavia
2,1%
Polonia
1,8%
Fonte: Stiftung für Zukunftsfragen (BAT) „Tourismusanalyse 2014“
14
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
3. Il mercato turistico tedesco
Spagna e Grecia i paesi vincenti dell‘anno turistico 2013
grazie a un ottimo rapporto qualità/prezzo e alla vasta offerta della
formula „all inclusive“
Fonte: Stiftung für Zukunftsfragen (BAT) „Tourismusanalyse 2014“
15
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
3. Il mercato turistico tedesco
TOP 10 destinazioni estere short trip: quota % 2012
Austria
4,3%
Paesi Bassi
2,9%
Spagna
2,2%
Francia
2,1%
Italia
2,0%
Regno Unito
2,0%
Svizzera
1,9%
Repubblica Ceca
Polonia
Danimarca
1,5%
0,8%
0,7%
Fonte: DRV „Fakten und Zahlen 2012 zum deutschen Reisemarkt“
16
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
3. Il mercato turistico tedesco
TOP 10 destinazioni estere city trip: quota % 2012
Londra
1,4%
Parigi
1,1%
Vienna
0,8%
Praga
0,8%
Amsterdam
0,7%
Roma
0,6%
Barcellona
0,5%
Zurigo
Oslo
Kopenhagen
0,4%
0,3%
0,2%
Fonte: DRV „Fakten und Zahlen 2012 zum deutschen Reisemarkt“
17
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
3. Il mercato turistico tedesco
Sui portali viaggi online in Germania
vengono acquistati principalmente:
- pacchetti viaggio „all inclusive“
- biglietti viaggio, pernottamenti
Canali di prenotazione
2012
2005
Agenzia di viaggio
34%
44%
Strutture ricettive
29%
21%
Internet
15%
7%
Vettori (treni, aerei, navi)
14%
13%
Direttamente presso T.O.
7%
8%
Fonti: F.U.R. Reiseanalyse 2013, DRV „Fakten und Zahlen 2012 zum deutschen Reisemarkt“
18
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
3. Il mercato turistico tedesco
TOP 10 portali di viaggio online: fatturato 8,3 miliardi di Euro
Azienda
Portali di viaggio online
Fatturato 2012
in miliardi di
Euro
Deutsche Bahn
2.044,0
Bahn.de, Start.de
Unister
1.180,0
Ab-in-den-Urlaub.de, Fluege.de, Reisen.de
Expedia
870,0
Expedia.de
Odigeno
630,0
Opodo.de, Govelo.de, Edreams.de
Schmetterling
577,7
Schmetterling24.de
Holidaycheck
575,0
Holidaycheck
Comvel
290,0
Weg.de, Ferien.de, RTK-Urlaub.de
TUI Deutschland
245,0
TUIfly.com, 1-2-Fly.com, TUI-Reisecenter.de
Travix
225,0
Flugladen.de, Cheaptickets.de
Travel24.com
220,0
Travel24.com/de, lastminute24.de
Fonte: FVW Dossier, 7.6.2013
19
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
4. Il profilo del turista tedesco
Prodotti classici:
Mare
Arte / cultura / food & wine
Montagna / laghi
Vacanza attiva
Prodotti potenziali:
Crociere
Golf
Terme e wellness
Gay and lesbian (LGTB)
Pellegrinaggi
55+
20
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
4. Il profilo del turista tedesco
Mezzo di trasporto
2012
2011
Automobile propria
47%
46%
Aereo
37%
37%
Autobus
8%
8%
Treno
5%
6%
Fonte: F.U.R. Reiseanalyse 2013
21
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
4. Il profilo del turista tedesco
Tipo di alloggio
2012
2011
Albergo
46%
47%
Appartamento
24%
25%
Pensioni
7%
7%
Campeggi / Caravan
7%
5%
Fonte: F.U.R. Reiseanalyse 2013
22
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
4. Il profilo del turista tedesco
Punti di forza della destinazione Italia
•
Esperienza di viaggio “a tutto tondo“: offerta variegata: mare + cultura,
gastronomia + shopping, montagna/laghi + natura
•
Offerta per tipologia di prodotto e gruppi target: dalle famiglie con
bambini, ai giovani single e agli over 55, sino al turista religioso
•
Immagine positiva dell’Italia nel suo complesso: balneabilità, clima mite,
ricco patrimonio culturale, varietà enogastronomica, bellezza dei
paesaggi
•
Italia come sinonimo di qualità ed eccellenza: arte, cultura,
enogastronomia, moda, lusso e design (Made in Italy)
•
Accoglienza e simpatia tipicamente italiani
•
Vicinanza geografica: l’Italia è spesso tra le mete più vicine
23
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
4. Il profilo del turista tedesco
Immagine della destinazione Italia
Balneabilità
74%
Clima mite
66%
Ricco patrimonio culturale
62%
Varietà enogastronomica
59%
Bellezza paesaggi
59%
Ospitalità
52%
Buona raggiungibilità
Buon rapporto prezzo/qualità
Sicurezza
26%
18%
12%
Fonte: B.A.T., Forschung aktuell 06/2012
24
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
4. Il profilo del turista tedesco
Opportunitá
1. Digitalizzazione: blogs, applicazioni smartphone e tablets, social networks (Twitter
Google+, Pinterest, YouTube, Facebook, LinkedIn)
2. Qualificazione: qualificare maggiormente le risorse umane e migliorare il rapporto
qualità/prezzo a volte insoddisfacente (al costo del pernottamento non sempre
corrisponde la qualità della struttura ricettiva, spesso gli scioperi rovinano la
vacanza).
3. Educational tour e Fam Trip per TO/AdV/stampa.
4. Maggiore collaborazione con troupe televisive per permessi di ripresa e soggiorni
gratuiti.
5. Roadshows congiunti con TO/AdV e incontri con canali distribuzione.
6. Azioni di co-marketing con TO, vettori aerei, operatori privati.
7. Partecipazione a rassegne fieristiche del turismo e di settore, nonché a eventi e
feste popolari
25
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
4. Il profilo del turista tedesco
Opportunitá
8. Offerte speciali “tutto incluso”, specie nella bassa stagione. Ridurre i prezzi
elevati dei servizi collaterali (servizi in spiaggia per sdraio e ombrelloni, le
consumazioni, la tassa di soggiorno).
9. Prodotti turistici emergenti: benessere/termale, golf, vacanza attiva, turismo
religioso/ pellegrinaggi, gay travel (LGTB), terza età, lusso.
10. Lusso: prodotti ad alto potenziale di business per un turismo facoltoso ed
esclusivo (nautica, agriturismo in residenze nobili, palazzi storici e in antiche
masserie)
11. Pellegrinaggi: la Santificazione di Giovanni Paolo II (27 aprile 2014) é una
opportunitá non solo per il target polacco
12. Circuiti per tipologia di prodotto: Città d’arte; siti archeologici; itinerari
enogastronomici e dello star bene.
13. Collegamenti e mezzi di trasporto: aumentare i collegamenti aerei diretti per il
Suditalia e migliorare i collegamenti ferroviari verso l’Italia.
26
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
5. Andamento prodotto Italia
L‘Italia rimane uno dei paesi più amati dai turisti stranieri
PAESE
ARRIVI IN ITALIA
POPOLAZIONE
% ARRIVI SU
POPOLAZIONE
GERMANIA
10.192.697
81.212.000
12,55%
STATI UNITI
4.442.549
308.745.538
1,44%
FRANCIA
3.700.775
65.027.000
5,69%
REGNO UNITO
2.890.015
62.000.000
4,66%
SVIZZERA
2.151.675
7.955.000
27,05%
AUSTRIA
2.110.605
8.453.000
24,97%
PAESI BASSI
1.959.306
16.778.000
11,68%
SPAGNA
1.711.807
46.954.694
3,65%
RUSSIA
1.707.998
141.945.966
1,20%
CINA
1.583.479
1.334.000.000
0,12%
GIAPPONE
1.449.115
127.360.000
1,14%
BELGIO
1.103.629
11.107.000
9,94%
POLONIA
919.013
38.534.000
2,38%
Fonte: Dati ISTAT 2012, Wikipedia
27
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
5. Andamento prodotto Italia
Confronto arrivi in Italia 2006-2012 in milioni:
I tedeschi continuano a scegliere l‘Italia come meta di vacanze
+3,2%
+6,1%
+4,7%
-0,2%
+2,4%
10,20
-3,0%
9,87
8,96
8,94
9,08
9,30
8,67
Arrivi in Italia in milioni
2006
2007
2008
2009
2010
2011
2012
Fonte: ISTAT 2012-2013
28
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
5. Andamento prodotto Italia
Confronto presenze in Italia 2006-2012 in milioni
I tedeschi continuano a scegliere l‘Italia come meta di vacanze
+3,0%
+5,0%
+4,1%
+1,2%
51,70
+0,2%
-2,3%
50,20
47,27 47,80
46,40 46,49
45,40
Presenze in Italia in milioni
2006
2007
2008
2009
2010
2011
2012
Fonte: ISTAT 2012-2013
29
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
5. Andamento prodotto Italia
Länder di provenienza dei turisti tedeschi in Italia (in %)
Baviera
19,90
33,80
4,50
6,70
Baden-Württemberg
Nordreno Vestfalia
13,80
21,30
Assia
Bassa Sassonia
Altro
Fonte: GfK, 2012
30
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
5. Andamento prodotto Italia
Regioni italiane preferite dai tedeschi nel 2012 (arrivi)
3.240.388
2.356.441
1.030.586
783.557
545.813
395.205
344.986
Fonte: ISTAT 2013
31
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
5. Andamento prodotto Italia
Arrivi e presenze 2011-2012 nelle Regioni presenti ITB 2014
Regione
Arrivi
2011
Arrivi
2012
Delta %
Presenze
2011
Presenze
2012
Delta %
390.567
395.205
+1,2
2.051.802
2.079.481
+1,3
1.002.519
1.030.586
+2,8
3.911.418
4.001.494
+3,5
Umbria
65.038
68.547
+5,3
260.172
270.459
+3,9
Liguria
232.328
230.187
-0,9
975.380
960.279
-1,5
Marche
57.908
57.794
-0,2
284.608
291.337
+2,3
Friuli Venezia
Giulia
174.538
179.520
+2,8
986.945
1.009.513
+2,3
Sardegna
218.176
208.066
-4,6
1.212.005
1.151.992
-5
Emilia Romagna
Lombardia
Fonte: ISTAT 2012-2013
32
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
5. Andamento prodotto Italia
Arrivi e presenze 2011-2012 nelle Regioni presenti ITB 2014
Regione
Arrivi
2011
Arrivi
2012
Delta %
Presenze
2011
Presenze
2012
Delta %
Toscana
752.660
783.557
+4,1
4.075.816
4.276.628
+4,9
Calabria
71.665
65.591
-8,5
576.570
471.161
-18,2
Piemonte
303.493
344.986
+13,6
1.191.374
1.312.640
+10
Campania
218.136
211.465
-3
1.450.203
1.316.671
-9,2
Sicilia
278.311
292.602
+5,1
1.051.000
1.146.821
+9,1
Lazio
545.813
545.813
0
2.093.501
2.093.501
0
Fonte: ISTAT 2012-2013
33
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
5. Andamento prodotto Italia
Andamento prodotto Italia, primi dati 2013
Gli operatori turistici tedeschi si dichiarano soddisfatti dei risultati
delle vendite nel 2013 della „destinazione Italia“, registrando
aumenti fino al 10%
Viaggi individuali in auto:
Andamento positivo soprattutto per i laghi del Nord, le coste
dell’Alto Adriatico e la montagna estiva
Per viaggi in macchina l’Italia risulta al primo posto tra le
destinazioni estere (18%)
Viaggi con voli charter inclusi nei pacchetti turistici dei T.O.:
Andamento positivo soprattutto per Sicilia, Sardegna, Campania
e Puglia.
Su un totale di 78,8 milioni di passeggeri aerei da gennaio ad
dicembre 2013 verso destinazioni estere sono stati registrati
5,62 milioni verso l’Italia (+ 2,1 vs. 2012)
Fonti: Sondaggio ENIT, ADAC, Destatis
34
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
5. Andamento prodotto Italia
Nel 2013 TUI ha registrato leggeri aumenti. Molto bene soprattutto
Adriatico settentrionale, Lago di Garda, Sicilia e Puglia.
Thomas Cook ha registrato un aumento del ca. 10%. Bene il Lago
di Garda, Alto Adige e Campania.
DERTOUR Frankfurt ha registrato un leggero aumento rispetto al
2012. Molto bene Lago di Garda, l’Adriatico e Sardegna.
FTI ha registrato un aumento fino a due cifre per tutto il prodotto Italia.
Le destinazioni più vendute: Calabria, Lago di Garda e Sardegna.
ITS Reisen /Jahn Reisen Köln ha registrato un aumento delle
prenotazioni fino a due cifre. Destinazioni con buoni risultati sono la
Sardegna, la Sicilia, la Campania e l’ Adriatico Settentrionale.
Olimar ha registrato un aumento del 18% rispetto al 2012. Risultati
molto buoni per la Toscana, il Piemonte, la Liguria e la Sardegna.
Nuova destinazione: Marche
Fonte: Sondaggio ENIT
35
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
5. Andamento prodotto Italia
Classifica destinazioni viaggi in pullman in % (2009-2012)
Nel 2012 i tedeschi hanno intrapreso
810.000 viaggi in pullman verso l’Italia (+20,5% rispetto al 2011)
15,3
14,4 14,7
+20,5%
12,7
10,0
9,2
9,5
9,2
8,2
7,0
4,0
Italia
Austria
2009
6,5
6,8
5,5
3,7
3,6
Francia
2010
2011
5,5
5,2
4,9
Polonia
2012
4,7
Spagna
Fonte: RDA Marktforschungsbericht 2013
36
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
5. Andamento prodotto Italia
Mezzi di trasporto per viaggi in Italia in %
I viaggi in pullman rappresentano il 14% dei viaggi totali
verso l‘Italia (+8,5% rispetto al 2011)
Fonte: RDA Marktforschungsbericht 2013
37
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
6. Novità Italia nei cataloghi 2014
Più offerta per vacanza attiva, p.e. in E-Bike lungo il Lago di Garda,
ampliamento offerta per l’Adriatico Settentrionale, viaggi in Puglia
con volo charter su Brindisi
Focus su famiglie, nei cataloghi 16 criteri di ricerca diversi per le
necessità di famiglie con bambini
Nuovi viaggi tematici in macchina per famiglie, più offerta turismo
sostenibile, viaggio trekking Isole Eolie
Ampliamento portafoglio Italia soprattutto per la Toscana e Sardegna,
due nuovi viaggi itineranti per la Sardegna e Alto Adige
Viaggio in Puglia con volo su Brindisi, più offerta per la Sicilia con volo
su Palermo, 3 nuovi viaggi itineranti in Sicilia, Sardegna e Campania
Inserimento Lago di Como e Isole Egadi, 4 nuovi viaggi slow-food
(Lago di Garda, Piemonte, Liguria e Campania)
Fonte: Sondaggio ENIT
38
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
7. Trends 2014
•
Tendenza ad intraprendere meno secondi viaggi più brevi (short
breaks) e a prolungare la vacanza principale
•
Chi può permetterselo (il 20% dei tedeschi) fa più di una
vacanza
•
La Federazione tedesca delle agenzie di viaggio (DRV) prevede
per l’anno turistico 2013/2014 un aumento del fatturato intorno
al 3-4%
•
Più “early booking”, aumento delle prenotazioni online e
dell’uso dei social networks
•
Disponibilità a spendere per prodotti turistici di qualità e
richiesta di viaggi di alta qualità/lusso e crociere
•
Maggiore focus degli operatori turistici sul target delle famiglie e
ampliamento dell’offerta
•
Spiaggia, natura, cultura, vacanza attiva (cicloturismo, trekking,
escursionismo)
Fonti: GfK; DRV; Stiftung für Zukunftsfragen (BAT) „Tourismusanalyse 2014“
39
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
8. Visibilitá ENIT 2014
ENIT sui SOCIAL NETWORKS
EntdeckeItalien
40
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
8. Visibilitá ENIT 2014
64. Filmfestival Berlinale 6-16 febbraio 2014
176 spot Italia da 30‘‘ su due megaschermi (24 e 32 mq) sulla
Potsdamer Platz/Red carpet e presso il Sony Center
Altissima visibilitá del messaggio Italia:
Live impressions 1.512.000
41
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
8. Visibilitá ENIT 2014
Expo 2015
•
Eventi di presentazione di EXPO2015 riservato a selezionati rappresentanti del trade, della
stampa e a VIP (16 gennaio Vienna, 19 febbraio Monaco di Baviera, 6 marzo Berlino)
•
Focus EXPO agli stand fieristici ENIT Italia (Vakantiebeurs Utrecht, Ferienmesse Vienna, f.re.e
Monaco, Salon des Vacances Bruxelles, ITB Berlino, IMEX Francoforte sul Meno, T&T Varsavia)
•
Roadshow per il trade (area tedesca, Benelux ed Europa Centrale)
•
Presenza e visibilitá sui siti istituzionali di Italia.it, visiteurope.com e link al sito ufficiale di Expo
Milano 2015
•
Supporto alla predisposizione di “pacchetti turistici Expo Milano 2015”
•
Supporto alla campagna di comunicazione ad hoc
42
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
8. Visibilitá ENIT 2014
20 anni Premio ENIT 7 ottobre 2014
Il prestigioso premio ENIT viene assegnato in 4 categorie:
1. migliore guida turistica
2. miglior film
3. miglior contributo multimedia
4. miglior special su rivista turistica
43
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
8. Visibilitá ENIT 2014
Mese / 2014
Campagna pubblicitaria ENIT Germania
Medium
gennaio
Online
gennaio - febbraio
Durata
4 settimane
Canale / Medium
Tipo pubblicità
Spiegel.de - Reise
Streaming ad 30" (3 spots rotierend)
Print/ Rivista enogastro mensile 1 x
Der Feinschmecker
1/2 S. Advertorial
marzo
Digital TV
4 settimane
Romance TV
Spots 30"
marzo
marzo-aprile
Digital TV
Online
4 settimane
4 settimane
Goldstar TV, Heimatkanal
Spots 30"
gmx.de und web.de (26,7 milioni UU/mese, 2,7 Streaming-ad (spot 30" e
milioni interessati viaggi)
60" Roma)
aprile
Cinema
4 settimane
230 cinema, 415 schermi, 72 cittá, 1.755.732
contatti
Spots 30"
aprile
Print/ Quotidiani
1x
Süddeutsche Zeitung (tiratura: 535.250)
1/1 S. Advertorial
maggio
Out of Home Media
4 settimane
Stazioni centrali (Berlino, Amburgo, Monaco,
Francoforte, Lipsia e Dresda)
Big Banner, Infoscreen,
OC Station, Ground
posters
giugno
Print/ Rivista femminile bisett.
1x
Brigitte (tiratura: 585.000)
1/3 S. Advertorial
giugno
TV
4 settimane
30 spots, 36 milioni contatti
Spots 30"
ottobre-novembre
Digital TV
4 settimane
Goldstar TV, Heimatkanal, Romance TV
Big Banner, Infoscreen,
OC Station, Ground
posters
novembre
Out of Home Media
4 settimane
44
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
8. Visibilitá ENIT 2014
“Bella Italia Special”
•
“Bella Italia Special” : trasmissione di uno special
dedicato all’Italia di 6-8 minuti (3 vv. / 3 gg. mese per un
totale di 9 passaggi al mese) per tutto il 2014
•
Sonnenklar TV è una delle principali reti commerciali
tedesche dedicata alla promozione e alla vendita di viaggi
con una media giornaliera di 550.000 telespettatori.
Sonnenklar TV è di proprietà del TO FTI Touristik, al 4°
posto nella classifica dei TO tedeschi per fatturato
•
Presentazione delle regioni italiane con relative offerte
pacchetti FTI Touristik
•
Possibilità di mandare in onda interviste live a rappresentanti
ovvero personalità di spicco delle Regioni
sonnenklar – Bella Italia Special
Start: 16 gennaio 2014
Germany‘s leading TV-travel shopping
channel
45
Briefing ITB , Berlino, 4 marzo 2014
ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo
Direzione d‘Area Estera Paesi di lingua tedesca, Benelux, Europa Centrale
Barckhausstraße 10, 60325 Frankfurt am Main
Tel. +49 69 237434, Fax +49 69 232894
Contatti
Commercializzazione & MICE: Claudia Fischbach, [email protected]
Comunicazione & Marketing: Christine Hübner, [email protected]
Eventi & Manifestazioni: Elena Baggetta, [email protected]
www.enit.de I www.italia.it
46
Author
Документ
Category
Без категории
Views
0
File Size
2 833 Кб
Tags
1/--pages
Пожаловаться на содержимое документа