close

Enter

Log in using OpenID

Argentina, Patagonia, Terra del Fuoco

embedDownload
CIRCOLO RICREATIVO CULTURALE
UNIVERSITA’ DI FIRENZE
SEZIONE TURISMO
ARGENTINA
Patagonia e Terra del Fuoco
Dal 30 ottobre al 11 Novembre 2014
13 giorni 11 notti
Quota individuale di partecipazione € 3.810
Supplemento camera singola € 580
Minimo 15 partecipanti
Acconto alla prenotazione € 1.000
Termine prenotazione 25 Luglio 2014
Saldo 1° Ottobre
Tutti coloro parteciperanno devono iscriversi al Circolo €15
Per informazioni rivolgersi a: Paola Fabbri Cell.339/4113420
E-Mail [email protected] Consultare il sito www.unifi.it/cufi/
Organizzazione Tecnica : Viaggidea in collaborazione con Frigerio Viaggi Bologna
LE QUOTE COMPRENDONO : Pullman a/r voli di linea da bologna per Roma e da
Roma per Buenos Aires in classe economica *voli interni in classe economica
*Pernottamenti in hotel 3 e 4 stelle con trattamento*Tutte le prime colazioni e
pasti come da programma*Trasporto in minivan/pullman (in base al numero
dei partecipanti)*Guide locali parlanti italiano che variano a seconda della
località*Visite ed escursioni come da programma* facchinaggi negli
hotel*ingressi *assistenza del personale del nostro Ufficio Corrispondente in
Argentina*assicurazione medico / bagaglio.*tasse aeroportuali € 447 vedi
soggette a variazione fino ad emissione bilgietti aerei ) *tasse e percentuali di
servizio* assicurazione medico bagaglio * assicurazione annullamento viaggio
ERV per cause mediche certificate non copre le malattie pregresse ( leggere le
condizioni all atto dell iscrizione)
LE QUOTE NON COMPRENDONO :i pasti non indicati visite e escursioni
facoltative* Bevande, extra in genere, tutto quanto non espressamente
indicato
PROGRAMMA :
1° giorno,Bologna/Roma / Buenos Aires 30 ottobre 2014
Ore 10.45 Ritrovo dei Signori Partecipanti all aeroporto di Bologna Borgo
Panigale dopo il disbrigo delle pratiche d imbarco partenza con volo di linea
Alitalia AZ 1314 in partenza alle ore 12.15 per Roma Fiumicino, con arrivo alle
ore 13.15 Cambio volo e proseguimento con volo di linea Aerolinas Argentinas
AR 1141 in partenza alle ore 18.25 per Buenos Aires. Pasti e proiezioni e
pernottamento a bordo.
2° giorno 31 OTTOBRE 2014: BUENOS AIRES
Arrivo e incontro con la guida. Trasferimento in hotel e camera subito a
disposizione. Verso mezzogiorno, partenza dall’hotel a piedi verso Plaza de
Mayo dov’è prevista anche la visita della Cattedrale. Proseguendo nella zona
pedonale, si giunge presso il ristorante dov’è previsto un tipico pasto leggero
all’argentina a base di empanadas. Nel pomeriggio prosegue la visita della città
a bordo di un mezzo privato si giungerà al quartiere De La Boca. Tempo libero
per fare shopping. Foto stop a La Bombonera (entrata non inclusa). A seguire,
trasferimento al cimitero del quartiere de La Recoleta e visita dello stesso fino
alla tomba di Evita Peron. Lungo il tragitto si passa dai quartieri di Sant’Elmo e
di Porto Madero. Rientro in hotel verso le 18.00 Trattamento: pranzo e
pernottamento
3 ° giorno 1 NOVEMBRE 2014: BUENOS AIRES 1 novembre
Prima colazione e mattinata dedicata all escursione del Delta del TIGRE con
guida parlante in Italiano Partenza dall’hotel verso il nord della città per
percorrere i quartieri residenziali e passare davanti alla Quinta Presidencial de
Olivos, residenza ufficiale del Presidente della Naciòn Argentina, situata fuori
dalla città di Buenos Aires. La seguente destinazione è San Isidro, un’elegante
zona residenziale, la cui visita inizia con la sua cattedrale, in stile neogotico,
che costituisce il centro storico della città. Intorno si possono ammirare le sue
belle case coloniali e in stile italiano, le sue strade lastricate e la sua antica
piazza, popolata da vecchi alberi. A pochi metri si trova la ristrutturata stazione
San Isidro del Tren de la Costa, un interessante complesso di ristoranti, cinema
e negozi. Il percorso continua verso il Tigre, un incantevole quartiere situato
nella foce del Delta del Rio Parana. La zona fu colonizzata per la prima volta nel
1580, ma non fu prima della fine del XIX secolo che questa diventò il luogo di
riposo preferito dalla societa porteña. Un’escursione in barca per il Delta
permette di ammirare le antiche ville che contrastano con le attuali palafitte in
legno. Si possono anche vedere alcuni yacht club e circoli di canottaggio, e
conoscere tutte le caratteristiche di una popolazione che vive in stretto
contatto con il fiume. Il Delta è formato da tanti piccoli isolotti coperti da
un’esuberante vegetazione subtropicale ed è attraversato da canali e ruscelli
che formano un ambiente ideale per prendersi un riposo a stretto contatto con
la natura e l’aria pulita. Conclusa la passeggiata si intraprende la via del ritorno
all’hotel.Trattamento: prima colazione e pernottamento in hotel
4 ° giorno 2 NOVEMBRE 2014: BUENOS AIRES/TRELEW/PUERTO
MADRYN/PENISOLA VALDES
Sveglia al mattino molto presto e, dopo una colazione essenziale, trasferimento
in aeroporto e decollo verso Trelew. AR 1880 in partenza alle ore 7.45 con
arrivo alle 9.45 All’arrivo, visita del Museo Paleontologico, uno dei più
conosciuti nel suo ambito. A seguire
partenza per Puerto Madryn dov’è prevista
la sosta per il pranzo. Nel primo pomeriggio
inizia l’avventura all’interno della Penisola
Valdes, una delle zone più spettacolari della
Patagonia che è in buona parte una grande
riserva naturale dove vivono: pinguini, leoni ed elefanti marini,
balene (presenti da maggio a inizio dicembre), orche, armadilli,
struzzi e guanacos. In base al periodo, ogni anno, è possibile
ammirare le varie colonie da distanza ravvicinata. Nel tardo
pomeriggio si giunge quindi al Faro di Punta Delgada dove sarà
possibile visitare la locale “loberia”, colonia di leoni ed elefanti
marini. Durante il tragitto sosta a Puerto Pirámides e
navigazione per l’avvistamento delle balene franche le 3 e le 55 tonnellate, e
misura da 5 a 16 metri.Trattamento: cena e pernottamento.
5° giorno 3 NOVEMBRE 2014: PENISOLA VALDES/PUERTO MADRYN
Prima colazione Partenza verso Caleta Valdez ed arrivo all’Estancia San
Lorenzo dove si trova una colonia di circa 200.000 pinguini magellanici. Pranzo
a base di agnello presso l’Estancia e partenza per Puerto Madryn.
Trattamento: pensione completa
6° giorno 4 NOVEMBRE 2014: PUERTO MADRYN/TRELEW/USHUAIA
Al mattino molto presto, trasferimento in aeroporto a Trelew e volo per Ushuaia
in partenza alle ore 10.35 con arrivo alle 12.50 . All’arrivo sistemazione in hotel.
Al pomeriggio visita della città che include il Museo Fin del Mundo. Tra
ttamento: mezza pensione (prima colazione e pranzo o cena)
7° giorno 5 NOVEMBRE 2014: USHUAIA
La mattinata sarà dedicata alla visita del Parco Nazionale
della Terra del Fuoco. La forza della natura di questo luogo
si manifesta attraverso scenari mozzafiato ed una
molteplice presenza di specie vegetali, molte delle quali
autoctone. Nel pomeriggio navigazione di tre ore sul
leggendario Canale di Beagle, dove le Ande cadono a picco
sul mare per risalire nella Penisola Antartica. Il Canale di
Beagle si trova a sud della Terra del Fuoco e si estende
lungo tutte le isole del Capo Horn. Il canale fu scoperto da una spedizione
guidata da Fitz Roy nel 1830 e nuovamente da Darwin nel 1833. I missionari
anglicani si stabilirono qui nel 1860.Trattamento: pernottamento e prima
colazione
8° giorno 6 NOVEMBRE 2014: USHUAIA/EL CALAFATE
In mattinata trasferimento in aeroporto e volo per El Calafate in partenza alle
ore 12 con arrivo alle ore 13.25 . All’arrivo trasferimento in hotel. Nel tardo
pomeriggio, visita del Museo del Ghiaccio e cocktail presso l’annesso Ice
bar.Trattamento: pernottamento e prima colazione
9° giorno 7 NOVEMBRE 2014: EL CALAFATE/PERITO MORENO
Giornata dedicata ad una delle principali attrattive dell’Argentina, il ghiacciaio
Perito Moreno. Spettacolare per dimensioni e posizione, il Perito Moreno ha un
fronte di 4.000 metri di lunghezza ed un’altezza, che in alcuni punti, raggiunge i
70 metri. Potrete osservare fenomeni naturali imponenti come il distacco di
porzioni di ghiaccio che fragorosamente piombano
dell’antistante lago
Argentino. L’emozione però non potrebbe essere completa senza una
navigazione a bordo di un catamarano, proprio sul lago, davanti alla parete
nord del ghiacciaio. Nel pomeriggio rientro ad El Calafate .Trattamento: prima
colazione e pranzo.
10° giorno 8 NOVEMBRE 2014: EL CALAFATE/BUENOS AIRES
Giornata dedicata all'escursione con Navigazione del LAGO ARGENTINO, un giorno
intero a bordo di un catamarano in un ambiente surreale, dominato da enormi iceberg
che galleggiano pigramente a pochi metri dal nostro catamarano, si navigherà tra
montagne, giganteschi ghiacciai e foreste verdissime a soli 170 metri sul livello del
mare. Si vedranno i ghiacciai Upsala, Onelli e Spegazzini. Il ghiacciaio Upsala è un
grande ghiacciaio che comprende una valle composta, alimentata da diversi ghiacciai.
Il suo nome deriva dall'Università svedese di Uppsala, che ha condotto la prima
indagine della regione nel XX secolo. Il ghiacciaio si estende per una lunghezza di 60
km, una larghezza di 10 km, e le sue pareti raggiungono un'altezza da 60 a 80 metri. Il
Lago Argentino è un lago di acqua dolce ed è il più grande dell'Argentina. Giace
all'interno del Parco Nazionale Los Glaciares ed è alimentato dalle acque di origine
glaciale di diversi fiumi e da molti ruscelli montani. Pranzo box lunch in corso di
navigazione. Nel tardo pomeriggio trasferimento in aeroporto e dopo il disbrigo
delle formatila’ partenza con volo delle ore 18.10per per Buenos Aires con
arrivo alle ore 21.06 Transfer con pullman riservato in hotel . Trattamento:
prima colazione e pranzo pic-nic
11° giorno 9 NOVEMBRE 2014: BUENOS AIRES
Giornata libera a disposizione per eventuali escursioni facoltative.
In serata trasferimento in un tipico locale della città per una
lezione privata di Tango, prima di partecipare alla cena con
spettacolo
dedicato
a
questo
ballo
sensuale
ed
emozionante.Trattamento: prima colazione e cena.
12 ° giorno 10 NOVEMBRE 2014: BUENOS AIRES//ITALIA
Mattinata a disposizione. Check-out delle camere entro le h. 12. Nel tardo
pomeriggio trasferimento ed imbarco sul volo Aerolinas in partenza alle ore
22.35 per Roma . Pasti e pernottamento a bordo.
Trattamento: prima colazione.
13 giorno 11 NOVEMBRE 2014: ROMA / BOLOGNA
Ore 16.10 arrivo a Roma. Cambio volo e proseguimento con volo AZ 1321 in
partenza alle ore 21.15 per bologna con arrivo alle ore 22.20 Arrivo in giornata.
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------L’itinerario può subire variazioni dovute a ragioni tecniche operative pur
mantenendo le visite previste nel tour
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------HOTEL PREVISTI
BUENOS AIRES – AMERICAS TOWERS HOTEL http://www.grupoamericas.com.ar/americas-towers
PUERTO MADRYN – DAZZLER PUERTO MADRYN –
http://www.dazzlerpuertomadryn.com/en/
USHUAIA – HOTEL USHUAIA - http://www.ushuaiahotel.com.ar/
CALAFATE – DESIGN SUITES CALAFATE http://www.designsuites.com/en/
Gli hotel previsti nel tour possono essere sostituiti con hotel di pari categoria
INFORMAZIONI UTILI
LINGUA:Ufficiale lo spagnolo, ma l'italiano è discretamente conosciuto anche
per via della numerosa comunità di immigrati italiani nel secolo scorso
CLIMA: Le stagioni sono invertite rispetto alle nostre e, data la vastità del
paese, vi è una grande varietà nel clima. Nella regione centrale del Paese la
temperatura media è di 23°C da novembre a marzo e di 12°C da giugno a
settembre. Buenos Aires vanta un clima temperato, caldo-umido nei mesi estivi
(dicembre/marzo) con temperature che oscillano tra i 19° e i 29°C e in inverno
(giugno/agosto) tra gli 8° e i 16°C. In Patagonia è più freddo e variabile,
ventoso con precipitazioni durante l'inverno.
FUSO ORARIO:La differenza con l'Italia è di meno 4 ore, una ulteriore ora in
meno quando in Italia è in vigore l'ora legale
PASSAPORTI, VISTI, VACCINAZIONI:In Argentina, per i cittadini italiani, è
necessario il passaporto in corso con validità minima di sei mesi dalla data del
rientro e in regola con la marca da bollo annuale. La compagnia aerea fornirà il
modulo di ingresso nel paese che dovrà essere debitamente compilato in tutte
le sue parti e consegnato alle autorità doganali all'arrivo in Argentina.Per
entrare in Argentina non è richiesta alcuna vaccinazione. Importante: per
ottenere informazioni sempre aggiornate riguardo alle vaccinazioni
eventualmente richieste, nonchè ai documenti di ingresso necessari ed ogni
altra informazione utile sul paese, vi consigliamo di consultare il sito internet
appositamente preposto dal Ministero degli Esteri italiano all'indirizzo
www.viaggiaresicuri.it
VALUTA E CARTE DI CREDITO:Peso argentino. Il suo valore è di circa 3 Peso per
1 Dollaro U.S.A. ma è soggetto a forti oscillazioni. E' possibile prelevare in pesos
con Bancomat (sportelli non disponibili ad Iguassu) e le maggiori carte di
credito sono accettate. L'euro viene ormai cambiato quasi ovunque, ma
consigliamo comunque di munirsi di valuta U.S.A
ELETTRICITA’:Generalmente è erogata a 220V. E' necessario munirsi di
adattatore a lamelle piatte e di un trasformatore per il voltaggio. Al di fuori
dell'Europa pochi Paesi hanno adottato una normativa sugli impianti,
paragonabile alla normativa CEE in termini di sicurezza. In particolare per
quanto riguarda la protezione dei contatti elettrici indiretti, in molti Paesi non è
obbligatoria l'installazione del dispositivo salvavita; si raccomanda quindi di
prestare la massima attenzione nell'utilizzo delle prese elettriche anche nelle
camere e nei bagni degli alberghi
ABBIGLIAMENTO: Informale e casual a Buenos Aires, comodo e sportivo
durante il giorno e con un capo più pesante la sera. Per la Patagonia è invece
necessario un abbigliamento invernale ma comodo, anche in quelli che sono
considerati i mesi estivi e da non dimenticare una giacca a vento.
FOTOGRAFIA: permessa quasi ovunque, tuttavia nei luoghi santi non sempre i
religiosi gradiscono essere fotografati.
ASSISTENZA VIAGGIDEA: il Tour Voyager di Viaggidea prevede una guida locale
parlante italiano. Il nostro ufficio corrispondente di Buenos Aires dispone di
personale in lingua italiana che potrete contattare durante il soggiorno.
CAMERE SINGOLE:le camere singole possono essere confermate, al
supplemento indicato, generalmente per un max. 15% del numero totale
richiesto. Oltre tale percentuale potrebbero esserci ulteriori supplementi che vi
verranno comunicati alla conferma del numero totale delle camere confermate
e richieste
MANCE: Seppur non obbligatorie, sono abituali e gradite (circa il 10%) in
quanto integrano il salario del personale di servizio
VALIDITA’ DELL QUOTE
Le quote potrebbero subire variazioni in base al costo del trasporto, del
carburante, delle tasse quali quelle di sbarco o imbarco, del tasso di cambio
valutario applicato. Queste variazioni saranno comunicate 20 giorni prima della
partenza.
I cambi di riferimento sono quelli rilevati dalla B.C.E./U.I.C. pubblicati su “Il
Sole24ore” relativi al giorno 16/06 ovvero € 1 = Usd 1,3532. S’informa che per
l’Argentina la valuta di riferimento è il Dollaro Americano (Usd)
Note al viaggio :
I voli aerei interni sono soggetti a variazione orario. Pur
essendo voli di linea sono possibili ritardi anche consistenti e
con possibile avviso diretto in aeroporto Causa situazioni
climatiche ( forte vento)
Le tasse locali per i voli interni possono subire variazioni senza
preavviso e saranno comunicate dal personale della compagnia
aerea al momento del check in di ogni volo .
Al momento dell’ iscrizione al viaggio si richiede fotocopia del
passaporto e la comunicazione del nome esatto . Una volta
emesso il biglietto qualsiasi variazione anche minima del nome
e o del cognome comporta la remissione del biglietto alla tariffa
del momento.
Non garantiamo la preassegnazione a bordo dei voli
intercontinentali che resta per un gruppo a discrezione della
compagnia aerea e, anche nel caso venga accettata la richiesta
di preassegnazione, la compagnia aerea ha sempre la facoltà di
cambiare il posto assegnato sul volo senza preavviso.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
132 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content