close

Enter

Log in using OpenID

Box Office - Milano Weekend

embedDownload
For the eighth consecutive year the cities of Milano and Torino are committed
to making possible and preserving the identity of the MITO SettembreMusica
music festival, as we offer audiences the opportunity to experience – at affordable
prices – the best in music production today, with artists from dozens of countries,
as well as a host of local talent that expresses the depth of the cultural scenes
in Milano and Torino.
This year’s edition, which runs September 4/21, features large orchestras and
chamber music alongside performances of some of the most diverse musical
genres, as the stages at our variegated venues in both cities come to life:
That’s our formula for bringing culture and the pleasure of quality music
to as many people as possible. In concomitance with next year’s Milano Expo,
both host city administrations have already pledged their support for MITO
SettembreMusica 2015, which promises to provide a fitting soundtrack for the
giant Milanese event, where people from all over the world will be flocking to.
This year’s and the 2015 editions of MITO SettembreMusica represent not
only an occasion to relish high quality culture; they’re an opportunity for each
of us to discover some of the lesser known facets of musical culture. Explore the
fascinating section dedicated to the 100th anniversary of the start of World War I,
and the many performances for children and students – to name but a few.
And as always, MITO SettembreMusica continues its dedication to music education, which, deservedly, has received ongoing and ever-growing attention from
throughout Italy – just one more reason to applaud this grand music festival.
Le città di Milano e Torino si impegnano, per l’ottavo anno consecutivo,
a rendere possibile e a preservare l’identità del Festival MITO SettembreMusica,
offrendo ai cittadini la possibilità di fruire – a prezzi molto accessibili –
della miglior produzione musicale, con interpreti provenienti da decine di Paesi
e con una moltitudine di musicisti espressione della cultura milanese e torinese.
In questa edizione, che si svolgerà dal 4 al 21 settembre prossimo, grandi orchestre,
complessi da camera e interpreti dei generi musicali più diversi si alterneranno
sui palcoscenici di MITO SettembreMusica collocati nei luoghi più svariati delle
due città, per avvicinare la più ampia fascia di popolazione alla cultura e al piacere
della musica d’arte. Nell’anno che precede Expo entrambe le amministrazioni si
impegnano già da ora a sostenere l’edizione del Festival del 2015, affinchè MITO
sia in grado di offrire una particolare colonna sonora dell’Esposizione Universale
che vedrà a Milano le più ampie provenienze di pubblico da tutto il mondo.
Questa e la prossima edizione di MITO SettembreMusica rappresentano non
solo una offerta culturale di alta qualità ma anche l’occasione di conoscenza di
aspetti meno noti della cultura musicale, quali, ad esempio, i programmi legati
al tempo della Prima Guerra Mondiale, di cui cade il centenario, e i molteplici
progetti che coinvolgono direttamente i bambini e le scuole.
L’alfabetizzazione musicale, meritevole di un’attenzione costante e crescente
nel panorama scolastico nazionale, rappresenta ulteriore motivo di apprezzamento
del costante impegno del Festival MITO SettembreMusica in tale direzione.
Giuliano Pisapia
Mayor of Milano
Giuliano Pisapia
Sindaco della Città di Milano
MITO SettembreMusica Presidents
Piero Fassino
Mayor of Torino
Presidenti di MITO SettembreMusica
Piero Fassino
Sindaco della Città di Torino
MITO continues despite everything
MITO, una conferma nonostante tutto
This year MITO SettembreMusica follows through on an international wager
involving the two host cities and their uncanny knack for adapting to globalization, revamped and gazing upon a future rich in culture, as in the very nature
and history of Milano and Torino. To create and develop one of Europe’s leading
music festivals, we have designed a program that most efficaciously integrates
a schedule of international orchestras and musicians of all kinds from throughout
the world, including co-productions (with the Warsaw Autumn International
Festival of Contemporary Music, for example). We have also scheduled events
through September 2015, as we prepare a program guaranteed to be in synch
with the 2015 Milano Expo. See Highlights 2015 for details.
This September the star of the Milano portion of the program is without a doubt
Johannes Brahms; he is also a featured composer in Torino (along with Schubert
and Mahler): his four symphonies will be performed there by three great
orchestras: the Budapest Festival Orchestra, the Saint Petersburg Philharmonic
Orchestra, and the Polish National Radio Symphony Orchestra. The Incontri
col Maestro International Piano Academy of Imola, which in past editions
of MITO SettembreMusica gave us performances of the works for piano by
Chopin, Schumann, Liszt, Debussy and Rachmaninoff, brings us the complete
works for piano by Brahms in eight recitals featuring the Academy’s talented
young award winners at some of today’s most important international piano
competitions. More Brahms awaits, with lieder, Hungarian dances, trios and
a concerto for violin and orchestra. Many parts of the program are featured
in both host cities, but there are also interesting differences: if the Brahms
series belongs to Milano, the festival opener the Budapest Festival Orchestra,
under the direction of Iván Fischer, sees action with two completely different
programs: in Torino, Schubert’s Unfinished Symphony No. 8, two lieder by Mahler,
and waltzes by Strauss; in Milano, Brahms’s Third and Fourth Symphonies.
We also welcome to the stages of MITO SettembreMusica two of the world’s
greatest living pianists: Martha Argerich, with the Youth Orchestra of Bahia,
performing Tchaikovsky’s Concerto No. 1, and Krystian Zimerman, with the Polish
National Radio Symphony Orchestra, performing Beethoven’s Concerto No. 5,
the Emperor. Followed by two masses: Mozart’s Mass in F maj K.192 at the
Church of San Marco, and at the Church of Sant’ Ambrogio, Tomás Luis de
Victoria’s Mass, the polyphonic masterpiece by one of Palestrina’s most important
pupils. We’ll also be continuing our intense focus on contemporary music,
with portraits of two of today’s leading composers: Fabio Vacchi and Beat Furrer.
The spotlight moves to Central Europe, with Leóš Janáˇcek’s Sinfonietta performed
by the Czech Philharmonic Orchestra, along with works by Smetana and
Dvoˇrák – a great opportunity to enjoy the inimitable sound of the celebrated
orchestra from Prague.
The 2014 edition of MITO SettembreMusica sees the return of old friends, true
hallmarks of our festival: Brain and Music, for a day that spotlights music and
neuroscience. This July they’ll be featured at the Montreux Jazz Festival, with
a full day of exploring musical improvisation and its links to brain functions.
Internationally renowned scientists meet world-class musicians. Over the years,
Il Festival MITO quest’anno conferma la scommessa internazionale di due città
che hanno una forte propensione ad adattarsi alla globalizzazione, rinnovandosi
e alzando lo sguardo verso un futuro ricco di cultura, come è nella natura e
nella storia di Milano e di Torino. Per sviluppare un festival musicale che si
conferma tra i primi in Europa, abbiamo integrato la programmazione in modo
più efficace nel calendario internazionale delle orchestre e dei musicisti più
ambiti in tutto il mondo, anche con co-produzioni (come quella con il Warsaw
Autumn International Festival of Contemporary Music), e l’abbiamo estesa su
due anni, fino a settembre 2015, in modo da garantire la migliore preparazione
del programma che andrà in sintonia con Expo e di cui troveremo già i segni
quest’anno negli Highlight 2015.
Johannes Brahms sarà questo settembre l’autore protagonista assoluto a Milano,
e in parte anche a Torino (insieme a Schubert e Mahler), le sue quattro sinfonie
saranno eseguite da tre grandi orchestre: Budapest Festival Orchestra, Orchestra
Filarmonica di San Pietroburgo, Orchestra Sinfonica Nazionale della Radio
Polacca di Katowice. L’ Accademia Pianistica Internazionale di Imola, che già
aveva presentato nelle precedenti edizioni le musiche di Chopin, Schumann,
Liszt, Debussy e Rachmaninov, proporrà l’integrale della produzione pianistica
di Brahms con otto recital di giovani talenti vincitori nei più importanti concorsi
pianistici internazionali. E ancora di Brahms: Lieder, Danze Ungheresi, Trii
e il Concerto per violino e orchestra. Molti programmi sono condivisi tra
le due città, ma ci sono anche interessanti differenze; se la rassegna Brahms
è maggiormente sviluppata a Milano, il concerto inaugurale sarà della Budapest
Festival Orchestra, diretta da Iván Fischer, con due programmi completamente
diversi: a Torino l’Incompiuta di Schubert, due Lieder di Mahler e alcuni
valzer di Strauss, a Milano la Terza e la Quarta Sinfonia di Brahms.
Avremo anche la presenza di due tra i massimi pianisti viventi: Martha Argerich
ˇ
con l’Orchestra Giovanile dello Stato di Bahia nel Concerto n. 1 di Cajkovskij
e Krystian Zimerman assieme all’Orchestra Sinfonica Nazionale della Radio
Polacca con il Concerto n. 5, l’Imperatore, di Beethoven. E poi due messe celebrate:
in San Marco quella in fa maggiore K.192 di Mozart e in Sant’Ambrogio
una Messa di Tomás Luis de Victoria, capolavoro polifonico del più importante
degli allievi di Palestrina. E manterremo alta l’attenzione per la musica del
nostro tempo con i ritratti dedicati ad autori eminenti: Fabio Vacchi e il viennese
Beat Furrer. E poi, nella Mitteleuropa, Leóš Janáˇcek con la Sinfonietta eseguita
dall’Orchestra Filarmonica Ceca, insieme a opere di Smetana e di Dvoˇrák, che
ci consentiranno di ascoltare il suono inimitabile della celebre orchestra praghese.
In questa edizione 2014 reincontriamo, come vecchi amici, alcune costanti
di MITO: Brain and Music, la giornata di dialogo tra musica e neuroscienze,
che quest’anno allarga le frontiere e sarà ospitata, già in luglio, anche dal
Montreux Jazz Festival, con un convegno dedicato al rapporto tra improvvisazione
musicale ed elaborazione cerebrale. Scienziati di fama mondiale dialogheranno
con grandi musicisti. Una formula, questa di Brain and Music, che negli anni
si è sempre più affermata al punto da trovare oggi convinti imitatori, il miglior
riconoscimento anche di quell’opera di “apostolato” a favore della cultura nel
the Brain and Music formula has gone on to spawn dedicated imitators –
the ultimate recognition, as it were, for an “apostolate” of culture in the broadest
sense of the term – from science to the musical arts – that has been MITO
SettembreMusica’s mission since the festival’s inception. At the children’s
performances, the delight on the kids’ faces as they’re carried away by the
music is a show in itself. And, of course, our contemporary music series will
enthrall audiences, who have become more interested and knowledgeable than
many a concert promoter might imagine, bring your children to our creative
workshops. MITO SettembreMusica is art music played in dozens upon dozens
of different venues in Milano and Torino: from La Scala to Il Regio, Lingotto,
Arcimboldi and the Conservatory. Events branch out to the fringes, clubs,
monumental churches, from Church of Sant’Ambrogio to Church of San Marco
in Milano. As always, the program boasts performances from many different
musical genres – classical, jazz, pop, rock, and beyond. We’ve got Avishai Cohen
and his blend of jazz, classical and ethnic sounds, Jason Marsalis and his
quartet at the Blue Note, Enrico Intra, Bill Laswell and The Master Musicians
of Jajouka, Michele Di Toro. Music meets literature and visual arts at the
Pinacoteca di Brera and the Certosa di Milano. As usual we’ll offering live streams of concert performances, along with ticketing services for smartphone users.
MITO SettembreMusica continues its commitment to zero environmental impact
and is slated for ISO 20121 certification – a first for an Italian music festival.
Lastly, and in keeping with MITO SettembreMusica’s attention to social issues,
besides our participation with four teams in the Milano City Marathon this past
April, this year’s program features performances for inmates: Hamid Drake brings
his show to the San Vittore Prison, where he’ll be working directly with inmates,
and the Italian Saxophone Quartet performs two concerts at the Bollate Prison.
Necessary thanks go out to all the public and private initiatives that continue
to make this festival a reality, and in arduous economic times scarred by drastic
and inevitable budget cuts, they deserve our appreciation more than ever.
It is with heartfelt warmth that I thank everyone that has worked so hard
to bring to us MITO SettembreMusica 2014; and our utmost gratitude to the city
governments of Milano and Torino, the Regions of Lombardia and Piemonte,
our Partners: Intesa Sanpaolo, Compagnia di San Paolo and the Chambers
of Commerce of Milano and Torino, our Sponsors: Eni, Pirelli, Risanamento,
Enel, Bolton Group, Fondazione Fiera Milano and Mercedes -Benz, our Media
Partners: Corriere della Sera, La Stampa, Rai Radio, Rai Radio 3, Publitalia ’80,
Radiotelevisione Svizzera, our Technical Sponsors: ASPESI, ATM, FAI Fondo
Ambiente Italiano, Fazioli Pianoforti, IGP Decaux, Gobino, The Westin Palace.
Special thanks are also in line for the entire MITO SettembreMusica staff.
senso più ampio – dalla scienza all’arte musicale – che MITO svolge fin dalla
prima edizione. Ritroveremo anche lo spettacolo nei volti dei bambini rapiti
dalla musica, le rassegne di musica contemporanea che appassionano un pubblico
che si rivela sempre più attento di quanto tanti programmatori musicali immaginino, e sempre per i bambini, anche i laboratori creativi.
MITO è musica d’arte diffusa in decine e decine di location diverse di Milano
e Torino: dalla Scala al Regio, Lingotto, Arcimboldi e Conservatorio. E ancora
i quartieri, i club, le grandi chiese, dalla Basilica di Sant’Ambrogio a San Marco
di Milano. L’offerta riguarderà generi musicali diversi, dalla classica al jazz,
al pop, al rock. Avishai Cohen e le sue contaminazioni tra jazz, classica e etnica,
Jason Marsalis col suo quartetto al Blue Note, Enrico Intra, Bill Laswell
e The Master Musicians of Jajouka, Michele Di Toro, gli incontri tra musica,
letteratura e arti visive alla Pinacoteca di Brera e alla Certosa di Milano.
Il consueto live streaming e, per la biglietteria, la possibilità di ricevere il biglietto
sullo smartphone. MITO continua a essere un festival a impatto zero e sarà
il primo festival musicale italiano a essere certificato ISO 20121.
Infine, in linea con l’attenzione che MITO riserva al sociale, oltre alla partecipazione con quattro squadre alla Milano City Marathon, lo scorso aprile, avremo
in programma una doppia presenza: al carcere di San Vittore Hamid Drake
dedicherà uno spettacolo e lavorerà assieme ai detenuti e a quello di Bollate,
due concerti dell’Italian Saxophone Quartet.
Un ringraziamento è necessario, e meritato più che mai, in tempi di inevitabili
feroci tagli alle voci di spesa da parte di soggetti pubblici e privati.
E dunque lo rivolgo con calore a tutti coloro che hanno consentito la realizzazione
di MITO 2014; alle amministrazioni comunali di Milano e Torino, alle Regioni,
ai Partner: in primo luogo a Intesa Sanpaolo, il Partner che fin dalla prima
edizione sostiene fermamente il Festival, a Compagnia di San Paolo e alle Camere
di Commercio di Milano e Torino, agli Sponsor: Eni, Pirelli, Risanamento,
Enel, Bolton Group, Fondazione Fiera Milano e Mercedes -Benz, ai Media Partner:
Corriere della Sera, La Stampa, Rai Radio, Rai Radio 3, Publitalia ’80,
Radiotelevisione Svizzera, agli Sponsor Tecnici: ASPESI, ATM, FAI Fondo
Ambiente Italiano, Fazioli Pianoforti, IGP Decaux, Gobino, The Westin Palace.
Così come la nostra gratitudine al gruppo di lavoro.
P.S. …e per la prima volta anche a MITO cade un tabù. Tanti concerti
con accesso consentito anche al vostro
P.S. …And for the first time, MITO SettembreMusica tramples a canine
taboo, with many concerts that may be attended by your
Francesco Micheli
MITO SettembreMusica Vice President
Francesco Micheli
Vicepresidente di MITO SettembreMusica
Musical labyrinth and unexpected apparition
Labirinti sonori e apparizioni improvvise
One hundred years ago, at the onset of World War I – or The Great War as it
was then called – the young men called to arms were spurred by the last wave
of gallantry, ever the pride of the Old World, that Europe was to know. It was
said that every Austro-German soldier’s knapsack contained a copy of ensign
Rilke’s story of love and death, and that Ludwig Wittgenstein of Vienna gave up
his officer’s commission to fight on the front lines. He thought that by looking
death in the face, he would make a philosophical breakthrough. In 1914 Ravel
was 39 years old and a celebrity; tiny and fragile as he was, the draft board
exempted him from service, but that did not keep him from eagerly signing
up and donning a uniform. The feats of military prowess by Italian poet and
author d’Annunzio are very well known.
But where did all that gallantry end up? In the poets and musicians that survived
the war, idealism morphed quickly into a desolate sense of pity, expressed to
perfection by the British poet Wilfred Owen in his war poems: My subject is War,
and the pity of War. / The Poetry is in the pity.
World War I is the most moving of themes presented at the 2014 edition of
MITO SettembreMusica; oozing with pity is the literary and musical testimony,
a catastrophe that irreversibly rocked the lives and art of the participants, and
nothing would ever again be the same. The fanfare of the Taurinense Alpine
Brigade, the sounds and words of war from the S.A.T. Choir blend with the
music of Ravel, Debussy, Malipiero, Casella and Prokofiev in concerts that reveal
the depth of that season of transition. The somber reflections on war in the
program are offset, as if by a beaming, benevolent smile, with what you’ll find
to be a recurring expression this year: Aimez-vous Brahms? As Stefan Zweig
would say, and “yesterday’s world” returns enchantingly seductive: Brahms,
Dido and Aeneas by Purcell, Rameau’s Suites, which Jordi Savall conducts as
if he were leading the orchestra of the court of Louis XV.
The world of music is however studded with delicious caprices whose unpredictability has always found a home at the MITO SettembreMusica festival.
And this year is no exception, as we welcome a galaxy of stellar performances:
Martha Argerich and Krystian Zimerman bring us a Tchaikovsky concert
and Beethoven’s Fifth, Petruska conducted by Temirkanov, The Blue Danube
courtesy of the Budapest Symphony Orchestra; then there’s the not very well
known marvel by the great Czech composer Janáček, The Diary of One Who
Disappeared (we’ve got a special mini-series dedicated to his work).
The kaleidoscope of sound continues to mesmerize with three concerts that
provide audiences with a portraits of Fabio Vacchi and Beat Furrer, two of today’s
leading composers of contemporary music. At this point, feel free to explore
this year’s musical labyrinth to find yourselves entranced by tenor Ian Bostridge
and his irresistibly comic take on Richard Strauss’s Kraemerspiegel Lieder.
Of course, your MITO SettembreMusica 2014 itinerary may also focus on the
attraction of our venues, enticing settings in which to enjoy your favorite music
– while not eschewing miracles of sudden and unexpected apparition, which
are sure to fire new and irresistible passions: That’s my wish for all our many,
many friends in of Milano and Torino.
Cento anni fa, all’inizio della Grande Guerra, sui giovani chiamati alle armi
passò l’ultima ondata dello spirito cavalleresco del quale la vecchia Europa
era tanto fiera. Si diceva che nello zaino di ogni soldato austrotedesco ci fosse
una copia del libriccino di Rilke che narra La storia dell’amore e della morte
dell’alfiere Rilke e che il viennese Ludwig Wittgenstein avesse rinunciato al
grado di ufficiale per combattere in prima linea. Pensava che guardare la morte
in faccia lo avrebbe tratto dall’impasse in cui si era arenato lo sviluppo
del suo pensiero filosofico. Nel 1914 Ravel aveva 39 anni ed era una celebrità;
quell’uomo dal fisico minuscolo e fragile le commissioni di leva non volevano
saperne di arruolarlo ma lui tanto brigò che riuscì a indossare l’uniforme.
Le gesta militari del nostro D’Annunzio sono fin troppo note per rievocarle qui,
ma tutto quello spirito cavalleresco che fine fece? Nei poeti e nei musicisti che
sopravvissero l’idealismo si tramutò in un desolato sentimento di pietà espresso
in maniera indimenticabile dall’inglese Wilfred Owen nella prefazione alle sue
Poesie di guerra: My subject is War, and the pity of War. / The Poetry is in the pity.
Quello della Grande Guerra è il tema più commovente dell’edizione 2014 del
Festival MITO SettembreMusica per i sentimenti di pietà che ispira attraverso
le testimonianze letterarie e musicali e per aver segnato nella vita e nell’arte
una svolta irreversibile: la Fanfara della Brigata Alpina Taurinense, i suoni
e parole di guerra del Coro della S.A.T. si intrecciano alle musiche di Ravel,
Debussy, Malipiero, Casella e Prokof’ev in alcuni concerti che mostrano la
profondità di quella stagione di passaggio, ma nelle pagine del nostro catalogo,
come il raggio benevolo di un sorriso, ricorre spesso l’espressione Aimez-vous
Brahms? Per dirla con Stefan Zweig, è “Il mondo di ieri” che ritorna con
le sue incantevoli seduzioni: Brahms, Dido and Aeneas di Purcell e le Suites
di Rameau che Jordi Savall ci farà ascoltare come se avesse ridestato l’orchestra
di corte di Luigi XV. Il mondo della musica è però costellato di deliziosi capricci
alla cui imprevedibilità il Festival MITO SettembreMusica si è sempre attenuto
sicché potrei citarvi le comete di Martha Argerich e di Krystian Zimerman
ˇ
col Concerto di Cajkovskij
e il V di Beethoven, il Petruška diretto da Temirkanov
e Il bel Danubio blu dell’Orchestra di Budapest, o magari, una semisconosciuta
meraviglia come Il diario di uno scomparso di Janáˇcek, il grande compositore
ceco al quale MITO SettembreMusica dedica quest’anno un’importante rassegna.
Un’altra scossa al caleidoscopio sonoro del nostro Festival vi porrà di fronte
a tre concerti che disegnano il ritratto di Fabio Vacchi e di Beat Furrer, due fra
le personalità di maggior spicco della musica del nostro tempo. A questo punto
imboccate a caso una svolta del nostro labirinto sonoro e vi troverete davanti
al tenore Ian Bostridge che vi illustra con ironia irresistibile i Lieder del Kraemerspiegel di Richard Strauss. Naturalmente i sentieri sonori di MITO Settembre
Musica possono anche essere percorsi mirando con scrupolosa attenzione ai luoghi
in cui risuonano le vostre musiche predilette ma non si dovrebbe mai rinunciare al
miracolo dell’apparizione improvvisa che suscita una passione nuova e irresistibile:
questo è l’augurio che rivolgo ai nostri numerosissimi amici a Milano e a Torino.
Enzo Restagno
The Artistic Director
Enzo Restagno
Direttore artistico
L’organizzazione di
MITO SettembreMusica
Un progetto di
Città di Milano
Città di Torino
Giuliano Pisapia
Sindaco
Presidente del Festival
Piero Fassino
Sindaco
Presidente del Festival
Filippo Del Corno
Assessore alla Cultura
Maurizio Braccialarghe
Assessore alla Cultura,
Turismo e Promozione
Giulia Amato
Direttore Generale Cultura
Aldo Garbarini
Direttore Cultura,
Educazione e Gioventù
Milano
Torino
Associazione per
il Festival Internazionale
della Musica di Milano
Fondazione
per la Cultura Torino
Francesca Colombo
Segretario generale
e Coordinatore artistico
Stefania Brucini
Responsabile promozione e biglietteria
Carlotta Colombo
Responsabile produzione
Emma De Luca
Referente comunicazione
Federica Michelini
Assistente Segretario generale
e Responsabile partner e sponsor
Luisella Molina
Responsabile organizzazione
Presidente
Francesco Micheli
Vicepresidente
Maurizio Braccialarghe
Enzo Restagno
Direttore artistico
Torino
Giulia Amato
Direttore Generale Cultura
Aldo Garbarini
Direttore Cultura,
Educazione e Gioventù
Antonio Calbi
Direttore Settore Spettacolo
Francesca Colombo
Segretario generale
Coordinatore artistico
Comunicazione
Livio Aragona, Elisabetta Bosina
Irene D’Orazio, Valentina Trovato
Produzione e Organizzazione
Francesco Bollani, Stefano Coppelli
Elisabetta Tonin
Promozione e Biglietteria
Alice Boerci, Alberto Raimondo
Milano
Angela La Rotella
Segretario generale
Claudio Merlo
Responsabile generale
Coordinatore artistico
Claudio Merlo
Responsabile generale
e Coordinatore artistico
Giuseppe Baldari
Responsabile produzione
Sergio Bonino
Responsabile progetti speciali
Letizia Perciaccante
Segreteria organizzativa
Alessandra Sciabica
Responsabile contratti
Città di Torino
Direzione Cultura,
Educazione e Gioventù
Lo Staff del Festival
Segreteria generale
Eleonora Porro
Comitato di coordinamento
Angela La Rotella
Segretario generale
Simone Cacciotto
Responsabile amministrazione
Antonella Maag
Responsabile redazione
Laura Tori
Responsabile organizzazione
Anna Godi, Isabella Donalisio
Antonino Varsallona
Comunicazione
Collaborano
Paola Aliberti, Giuseppina Bucci
Marco Condurso, Gaetano Di Fazio
Alessandra Frau, Giuseppe Galioto
Paola Mantovani, Emilia Obialero
Fondazione Teatro Regio
via Dogana, 2
20123 Milano
telefono +39 02 88464725
fax +39 02 88464749
[email protected]
via San Francesco da Paola, 3
10123 Torino
telefono +39 011 4424703
fax +39 011 4433657
[email protected]
Coordinamento Ufficio Stampa SEC
[email protected]
www.mitosettembremusica.it
Rivedi gli scatti e le immagini del festival
youtube.com/mitosettembremusica
flickr.com/photos /mitosettembremusica
Si ringraziano i tanti, facenti parte delle Istituzioni, dei partner, degli sponsor
e delle organizzazioni musicali e culturali che assieme agli operatori e addetti a teatri,
palazzi e chiese hanno contribuito con passione alla realizzazione del Festival
Associazione per
il Festival Internazionale
della Musica di Milano
Fondazione
per la Cultura
Torino
Fondatori
Francesco Micheli, Roberto Calasso
Francesca Colombo, Piergaetano Marchetti
Massimo Vitta-Zelman
Consiglio Direttivo
Piero Fassino, Presidente
Maurizio Braccialarghe, Vicepresidente
Carla Piccolini, Consigliere
Comitato di Patronage
Louis Andriessen, Alberto Arbasino, Giovanni Bazoli
George Benjamin, Ilaria Borletti Buitoni, Pierre Boulez
Gillo Dorfles, Umberto Eco, Bruno Ermolli, Inge Feltrinelli
Franz Xaver Ohnesorg, Ermanno Olmi, Sandro Parenzo
Alexander Pereira, Renzo Piano, Arnaldo Pomodoro
Livia Pomodoro, Davide Rampello, Gianfranco Ravasi
Daria Rocca, Franca Sozzani, Umberto Veronesi
Ad memoriam Gae Aulenti, Louis Pereira Leal
Angela La Rotella, Segretario generale
Consiglio Direttivo
Francesco Micheli, Presidente
Marco Bassetti, Pierluigi Cerri, Lella Fantoni
Roberta Furcolo, Leo Nahon, Roberto Spada
Collegio dei Revisori
Marco Guerrieri, Eugenio Romita
Marco Giulio Luigi Sabatini
Revisore
Davide Barberis
Torino 4
.IX
giovedì
venerdì
5
.IX
Milano
Aimez-vous Brahms?
Classica
Classica
Teatro Regio
ore 21
Johannes Brahms
Johann Strauss figlio
Tre danze ungheresi
n. 14 in re minore
n. 7 in fa maggiore
n. 6 in re bemolle maggiore
Vergnügungzug polka op. 281
Franz Schubert
Johann Strauss figlio
Sinfonia n. 8 in si minore D. 759
“Incompiuta”
Gustav Mahler
Wo die schönen
Trompeten blasen
Der Tambourg’sell
da Des Knaben Wunderhorn
Josef Strauss
Sphären-Klänge, valzer op. 235
Antonín Dvoˇrák
Leggende op. 59
An der schönen, blauen Donau,
valzer op. 314
Banditen- Galopp op. 378
posti numerati
2 27, 2 35
Teatro alla Scala
ore 21
Presenting Partner
Johannes Brahms
In ricordo di Claudio Abbado
Sinfonia n. 3 in fa maggiore
op. 90
Sinfonia n. 4 in mi minore
op. 98
Budapest Festival Orchestra
Iván Fischer, direttore
Zoltán Kodály
Danze di Galánta
Budapest Festival Orchestra
Iván Fischer, direttore
Roman Trekel, baritono
posti numerati
2 20, 2 30, 2 40
In collaborazione con
Teatro alla Scala
Presenting Partner
© Marco Caselli Nirmal
14
15
I sentieri sonori di MITO
venerdì
5
.IX
TO
Barocca
Aimez-vous Brahms?
Aimez-vous Brahms? was the title of the 1959
novel by Françoise Sagan. MITO SettembreMusica dedicates a huge series of performances to the many music lovers enthralled
by the legendary Viennese composer, most
of which will be staged in Milano. The ball
got rolling when the Budapest Festival
Orchestra, proposed a concert of the master’s
Third and Fourth Symphonies. Then came
a proposal from the Polish National Radio
Symphony Orchestra for a performance
of Brahms’ First Symphony, while Yuri
Temirkanov and the Saint Petersburg
Philharmonic Orchestra accepted to play
Brahms’ Second Symphony. At which point,
things came together to a T when we added
to the list Brahms’ entire piano opus performed by the young talents from Incontri
col Maestro International Piano Academy,
the Violin Concerto (Op. 77) and a smattering of Hungarian Dances. Brahms lovers
may intone the greeting their favorite composer used when he met Robert Schumann:
“Benedictus qui venit in nomine Domini”.
Tempio Valdese
ore 17
Aimez-vous Brahms? s’intitolava alcuni
anni fa un romanzo di successo. A coloro
che amano la musica di questo autore –
e sono tantissimi – MITO SettembreMusica
propone una rassegna che si è costruita
quasi da sé, specialmente a Milano.
Ha cominciato la Budapest Festival
Orchestra a proporre un concerto con
la Terza e la Quarta Sinfonia, poi è arrivata
la Prima Sinfonia da parte dell’Orchestra
Nazionale della Radio Polacca e quindi
Yuri Temirkanov con l’Orchestra di
San Pietroburgo ha accettato di dirigere
la Seconda. A quel punto il gioco era fatto
e con i giovani talenti dell’Accademia
di Imola abbiamo aggiunto l’integrale
della produzione pianistica, il Concerto
per violino e orchestra e alcune Danze
Ungheresi. Così i patiti di Brahms potranno
salutare il loro musicista prediletto con
le parole che gli rivolgeva Schumann
quando lo incontrava: “Benedictus qui
venit in nomine Domini”.
Johann Sebastian Bach
Emanuele Vianelli
Preludio e fuga in do maggiore
BWV 547
Nun komm, der Heiden Heiland
BWV 659
Wachet auf, ruft uns die Stimme
BWV 645
Trio super Allein Gott in der
Höh sei Ehr BWV 664
Preludio e fuga in re maggiore
BWV 532
Concerto in la minore BWV 593
(da Antonio Vivaldi)
Toccata concertata
in mi maggiore BWV 566
Emanuele Vianelli, organo
Classica
Aimez-vous
Brahms?
Teatro Vittoria
ore 18
posto unico numerato € 10
Johannes Brahms
Sonata n. 2
in fa diesis minore op. 2
6 pezzi op. 118
4 pezzi op. 119
La Grande Guerra
The allure of going off to fight in World War I
was charged with a wave of idealism never
to be equaled again, to the extent that even
men who would have been exempt from
military service were eager to enlist, as
in the case of Ravel; or like the Viennese
philosopher Ludwig Wittgenstein, who gave
up his officer’s commission to fight on the
front lines. Numerous and touching were
the accounts: novels, diaries, poetry and
letters from the front, to which musicians
made their contribution as well. French,
Italian, German, Russian and British composers wrote heart-rending pages rife with
evocative power – in some cases, masterpieces in themselves. MITO SettembreMusica
promises a symphonic concert featuring the
Verdi Orchestra, an evening with the piano
duo Bruno Canino and Antonio Ballista, and
singer Lorna Windsor: fanfares and choruses that sway between boldness and gloom,
artistic achievements born out of pain.
ingresso gratuito
La partecipazione alla Prima Guerra
Mondiale fu contrassegnata da un’onda di
idealismo che non si sarebbe mai più vista:
ci si raccomandava per essere arruolati,
come nel caso di Ravel; si rinunciava
alle stellette da ufficiale per combattere
in prima linea, come il filosofo viennese
Ludwig Wittgenstein. Le testimonianze
furono numerose e toccanti: romanzi, diari,
poesie, lettere dal fronte e anche i musicisti
seppero fare la loro parte. Compositori
francesi, italiani, tedeschi, russi e inglesi
scrissero pagine piene di rara forza
evocativa, in qualche caso dei capolavori.
Il Festival MITO propone un concerto
sinfonico con l’Orchestra e Coro Sinfonico
di Milano Giuseppe Verdi e uno con
i pianisti Bruno Canino e Antonio Ballista
e la cantante Lorna Windsor, fanfare
e cori che con toni ora gagliardi ora mesti
ci propongono capolavori scaturiti da
tante sofferenze.
Alessandro Tardino
pianoforte
Alessandro Tardino (ph. R.Alvares)
In collaborazione con
Accademia Pianistica Internazionale
“Incontri col Maestro” - Imola
17
I sentieri sonori di MITO
venerdì
5
.IX
TO
Classica
Focus Furrer/ Vacchi
Fabio Vacchi was born in Bologna in 1949
and lives in Milano. Beat Furrer was born
in 1954 in Schaffausen and lives in Vienna.
The two composers represent the same
generation, and in common share worldacclaimed careers that have played out
across a slew of musical genres, from
theater to symphonic and chamber music.
One of the features that has staked MITO
SettembreMusica’s place in the world is the
festival’s ongoing and passionate attention
to contemporary music, where our focus
on living composers is the centerpiece of
our dedication. Two symphonic concerts,
performed by the RAI National Symphony
Orchestra and Teatro Regio’s Philharmonic
’900, and a chamber music performance
by the mdi ensemble of Milano, offer
audiences a chance to enjoy some of the
most exemplary and significant output
by two of the most outstanding composers
of the music of our times.
Fabio Vacchi è nato a Bologna nel 1949
e vive a Milano, Beat Furrer è nato nel
1954 a Schaffhausen e vive stabilmente
a Vienna. I due compositori appartengono
alla stessa generazione e hanno in comune
l’aver compiuto una carriera importante
a livello internazionale toccando un po’
tutti i generi, dal teatro alla musica sinfonica
a quella cameristica. Una delle caratteristiche
con le quali MITO SettembreMusica ha
imposto una sua immagine è stata proprio
la costante attenzione alla produzione
contemporanea e i ritratti d’autore sono
il momento centrale di tale attenzione.
Due concerti sinfonici, uno con l’Orchestra
Sinfonica Nazionale della Rai e uno con
l’Orchestra Filarmonica ’900 Teatro Regio
Torino, e uno cameristico con il mdi
ensemble di Milano, offriranno l’occasione
di ascoltare alcune pagine tra le più significative dell’opera di questi due protagonisti
della musica del nostro tempo.
Aimez-vous
Brahms?
Leóš Janáˇcek nacque a Hukvaldy, un
paesino della Moravia, nel 1854, e morì
a Ostrava nel 1928. Dietro queste date
e luoghi, sta un musicista della cui rara
grandezza non tutti hanno ancora preso
coscienza. Il Festival MITO Settembre
Musica vorrebbe richiamare l’attenzione
su questo musicista autore di partiture
di inestimabile bellezza. Verrà l’Orchestra
Filarmonica Ceca e la fanfara con cui si
apre la Sinfonietta del maestro moravo
sarà un benefico shock. Un raro capolavoro
è il cameristico Diario di uno scomparso in
cui una voce di tenore, poche voci femminili
e un pianoforte narrano la fatalità della
passione amorosa con accenti indimenticabili. Altrettanto intensa è la meraviglia
che suscita l’ascolto dei due quartetti
per archi cui seguiranno, le pagine per
pianoforte solo coi loro intimi struggimenti.
posti numerati € 15, € 20
Ludwig van Beethoven
Concerto in re maggiore
per violino e orchestra op. 61
Johannes Brahms
Serenata n. 2
in la maggiore op. 16
Tre danze ungheresi
n. 1 in sol minore
n. 3 in fa maggiore
n. 10 in la maggiore
Sunao Goko
In collaborazione con
I Pomeriggi Musicali
Orchestra
I Pomeriggi Musicali
Sergio Alapont, direttore
Sunao Goko, violino
Jazz
Caserma Monte Grappa
ore 21
ingresso gratuito
Denise King Quintetto
I concerti di Denise King sono
una full immersion in sonorità
jazz, rithm ’n’ blues, soul e gospel:
la sua voce straordinariamente
armonica, raffinata ed elegante,
produce un’energia musicale
travolgente e capace di fondere
stili in sintonia con la tradizione
afroamericana.
Denise King, voce
Fulvio Albano, sassofono tenore
Massimo Faraò, pianoforte
Aldo Zunino, contrabbasso
Marco Tolotti, batteria
160°Janáˇcek
Leóš Janáˇcek was born in 1854, in the
Moravian village of Hukvaldy; he died
in Ostrava in 1928. The dates and places
parenthesize the life of a great but relatively
little known composer. MITO SettembreMusica spotlights Mr. Janáˇcek, who
composed scores of inestimable beauty.
We welcome the Czech Philharmonic, in
the hopes that the opening fanfare of the
master’s Sinfonietta proves to be a beneficial
shock for our audiences. A rare masterpiece
is the song cycle The Diary of One Who
Disappeared in which a tenor and three
female voices, backed by a piano, recount
the heartrending and tragic passion of
a village youth and a Gypsy girl with
unforgettable accents. These performances
are followed up by two equally intense
and wondrous displays of brilliance
in pieces composed for string quartets,
and a cavalcade of solo piano music,
of undeniably startling intimacy.
Teatro Regio
ore 21
Denise King
In collaborazione con
Jazz Club Torino
19
MI
6
.IX
sabato
Incontri
In collaborazione con
Bompiani
sabato
.IX
TO
Barocca
Expo Gate
ore 12
ingresso gratuito fino
a esaurimento posti
Chiesa di San Filippo
ore 16
Presentazione del romanzo
Tutta la luce del mondo
di Aldo Nove
Bompiani, Milano, 2014
MITO in Expo Gate
Johann Sebastian Bach
Nel corso dell’incontro in cui sarà
presentato il romanzo di Aldo Nove
Tutta la luce del mondo, Angelo
Branduardi, che più volte ha dato
con la sua musica anima al Poverello,
eseguirà il Cantico delle Creature
accompagnandosi col violino.
Sinfonia dalla cantata
Wir müssen durch viel Trübsal
BWV 146
In allen meinen Taten, cantata
per soli, coro e orchestra BWV 97
Messa in sol maggiore per soli,
coro e orchestra BWV 236
Partecipano con l’autore
Angelo Branduardi
Elisabetta Sgarbi
Coordina
Francesca Colombo
Academia Montis Regalis
In collaborazione con
Academia Montis Regalis
Tradizionale
La Grande Guerra
6
Teatro Ringhiera
ore 17
ingressi € 10
ingresso gratuito
Academia Montis Regalis
Coro Maghini
Alessandro De Marchi
direttore
Claudio Chiavazza
maestro del coro
Marie-Sophie Pollak, soprano
Jakob Huppmann, contralto
Fernando Guimarães, tenore
Marcell Bakonyi, basso
Ta-pum, suoni e parole
della Grande Guerra
La leggenda del Piave
Monte Nero
Le campane di San Giusto
Addio mia bella addio
Il canto degli italiani
e altri brani
Fanfara della Brigata Alpina Taurinense
In collaborazione con
A.T.I.R. Teatro Ringhiera
Brigata Alpina
Taurinense dell’Esercito
Ragazzi
Letture tratte da
Giuseppe Ungaretti, Carlo Salsa
Paolo Monelli, Carlo Emilio Gadda
Giovanni Comisso, Alice Schalek
e lettere dal fronte
Fanfara della Brigata
Alpina Taurinense
Maresciallo Marco Calandri
direttore
Luca Occelli, voce recitante
Casa Teatro
Ragazzi e Giovani
ore 15.30
ore 18
posto unico numerato € 5
Canzoncine alte così
Da quasi trent’anni Silvano Antonelli
gioca al teatro con i bambini e
inventa canzoni che parlano di loro,
ognuna a raccontare un pezzo di
mondo bambino. Una era impigliata
nella maniglia di un armadietto della
scuola materna, una galleggiava
in un piatto di minestrina,
una dormiva dentro un cuscino,
una in un compito di aritmetica.
In scena una toys band: un orso
alla batteria, un serpente al flauto,
un pagliaccio al pianoforte, due
conigli ai sassofoni, un porcellino
al violoncello, un elefante al basso
tuba; tre dinosauri sono il coro
e una rana batte le mani.
Recital per un attore
e otto pupazzi meccanici
di e con Silvano Antonelli
Canzoncine alte così
In collaborazione con
Fondazione Teatro
Ragazzi e Giovani
Laura Righi, aiuto fuori scena
Sasha Cavalli, luci e suono
Pietro Paolo Marino
arrangiamenti musicali
Ettore Cimpincio
consulenza musicale
Giò Gobbi e Italian Display
automazione pupazzi
Produzione
Compagnia Teatrale Stilema
20
A partire dai 3 anni
21
MI
6
.IX
sabato
Ragazzi
Si ringrazia
Orchestra I Pomeriggi Musicali
(ph. L. Daverio)
In collaborazione con
Fondazione I Pomeriggi Musicali
Museo del Violino-Cremona
Arte&Musica
TO
ingressi € 5
Teatro Carignano
ore 21
posto unico numerato € 15
Merrie Melodies
Progetto creato per
MITO SettembreMusica
Franz Schubert
In ricordo
di Claudio Abbado
Andrea Ferrari, clarinetto basso
Adalberto Ferrari
clarinetto, sax soprano
Sergio Orlandi, tromba
Nadio Marenco, fisarmonica
Paolo Dassi, contrabbasso
Marcello Colò, batteria
Le Merrie Melodies (“Allegre Melodie”),
una serie di cartoni animati distribuiti dalla Warner Bros-Pictures tra
il 1931 e il 1939, sono predecessori
degli attuali videoclip musicali,
in cui ogni cartoon è accompagnato
da una canzone che MITO propone
dal vivo eseguita da una jazz band.
Quintetto per archi
in do maggiore op. 163
D. 956
Richard Strauss
Quartetto di Cremona
Metamorphosen,
versione per sette strumenti
ad arco
Quartetto di Cremona
Dai 5 ai 12 anni
Cristiano Gualco
Paolo Andreoli, violini
Simone Gramaglia, viola
Giovanni Scaglione, violoncello
con
Margherita Di Giovanni, viola
Riccardo Agosti, violoncello
Andrea Lumachi, contrabbasso
Saul Beretta
direzione creativa
Cristina Crippi, video
Classica
Aimez-vous
Brahms?
.IX
Teatro Martinitt
ore 17
Ferrari Jazz Chamber Inc
In collaborazione con
Musicamorfosi
Teatro Martinitt
6
Classica
Cartoni animati su musica
originale di Raymond Scott
Merrie Melodies (ph. Crippi©Musicamorfosi)
sabato
Classica
Teatro Dal Verme
ore 21
posto unico numerato € 15
Johannes Brahms
La prima esecuzione assoluta del
Concerto per violino e orchestra
di Brahms fu eseguita nel 1879 da
József Joachim con uno Stradivari
che prese il suo nome. Il pubblico
potrà qui ascoltare il Concerto eseguito
con lo “Stradivari Joachim-Ma
1714”, su gentile concessione
della Fondazione Museo del Violino
A. Stradivari - Cremona
Concerto in re maggiore
per violino e orchestra op. 77
Serenata n. 2
in la maggiore op. 16
Tre danze ungheresi
n. 1 in sol minore
n. 3 in fa maggiore
n. 10 in la maggiore
Orchestra
I Pomeriggi Musicali
Sergio Alapont, direttore
Sunao Goko, violino
Cremona
Museo del Violino
In collaborazione con
Orchestra Sinfonica
Nazionale della Rai
Chiesa di San Leonardo
Murialdo
ore 21
ingresso gratuito
Franz Schubert
I solisti dell’Orchestra
Sinfonica Nazionale della Rai
Trio in si bemolle maggiore
per violino, viola e violoncello
D. 471
Ludwig van Beethoven
Settimino in mi bemolle
maggiore op. 20
Alessandro Milani, violino
Matilde Scarponi, viola
Pierpaolo Toso, violoncello
Silvio Albesiano, contrabbasso
Enrico Maria Baroni, clarinetto
Corrado Saglietti, corno
Elvio Di Martino, fagotto
World Music
Presentando il biglietto
di un concerto dell’edizione
milanese del Festival
si avrà diritto a un ingresso
agevolato a € 7
Al pubblico del Festival MITO
è riservata l’occasione di visitare
il nuovo Museo del Violino
di Cremona, che ospita una
delle più importanti collezioni
di Stradivari, di Amati e di
Guarneri al mondo, e l’Auditorium
“Giovanni Arvedi”, esempio
Per informazioni
di eccellenza acustica.
Masters of Traditions (ph. E.Baiano)
In collaborazione con
Folk Club
Teatro Colosseo
ore 21.30
posto unico numerato € 10
Masters of Traditions
Le all star della musica irlandese,
il super gruppo che riunisce alcuni
dei più grandi strumentisti dell’isola
verde. Il nome deriva dall’omonimo
festival che ogni anno si svolge
a Bantry e nasce dal desiderio
di esportare in tutto il mondo
la tradizione della musica irlandese
eseguita ai massimi livelli. Il concerto
prevede una prima parte in solo,
duo e trio e una seconda collettiva.
Un insieme unico e irripetibile.
Martin Hayes
Cathal Hayden, violini
Séamie O’Dowd
Denis Cahill, chitarre
Máirtín O’Connor
fisarmonica a bottoni
David Power, cornamusa
Iarla O’Lionaird, voce
www.museodelviolino.org
22
23
MI
6
.IX
sabato
Rock
Claudio Simonetti’s Goblin
In collaborazione con
PAC Padiglione
d’Arte Contemporanea
PAC Padiglione
d’Arte Contemporanea
ore 22
posti in piedi
mostra e concerto € 14
concerto € 10
Visita guidata alla mostra
The crime was almost perfect
con brevi intermezzi musicali
Progetto creato per
MITO SettembreMusica
PAC
Cortile
ore 23
A scary night
Claudio Simonetti’s Goblin
Claudio Simonetti, tastiere
Bruno Previtali, chitarre
Federico Amorosi, basso
Titta Tani, batteria
Musiche da L’alba dei morti viventi
Zombi, Suspiria, Tenebre
Phenomena, Profondo Rosso
e altro ancora
Arte&Musica
PAC Padiglione
d’Arte Contemporanea
11 luglio/ 7 settembre 2014
The crime
was almost perfect
a cura di Cristina Ricupero
PAC Milano © PAC Padiglione
d’Arte Contemporanea Milano
Foto di Guido Cataldo, 2002
24
Attraverso le opere di oltre
quaranta artisti, la mostra rompe
gli schemi e crea un legame
tra l’arte e l’estetica del crimine,
invocando gli spiriti dell’arte
visiva, dell’architettura, del cinema
e della criminologia e trasformando
le sale del PAC in una scena
del crimine quasi perfetta.
Per informazioni
www.pacmilano.it
MI
7
.IX
domenica
Classica
domenica
ingresso libero
Wolfgang Amadeus Mozart
Missa brevis in fa maggiore
K192
In collaborazione con
Collegio Ghislieri di Pavia
Comune di Pavia
Ghislieri Choir & Consort
Giulio Prandi, direttore
Celebra Don Luigi Garbini
La febbre dell’oro
In collaborazione con
Micron/Mythos
Fondazione Teatro
Ragazzi e Giovani
Teatro Leonardo
ore 17
ingressi 2 5
Tempi burrascosi
Le peripezie di un pesciolino creato
sopra un ulivo per un errore di Dio,
il Diluvio Universale, Noè, l’Arca e
un cielo pieno di creature, tra le quali
spicca il feroce pianopercussiosauro,
sono gli ingredienti di una funambolica e poetica avventura musicale
ricca di ironia. Sul palco, accanto
ai musicisti, un pittore dipinge dentro
una cappelliera magica e così a poco
a poco appaiono i personaggi della
favola.
Favola musicale di
Nicola Campogrande
su libretto di Dario Voltolini
In collaborazione con
Quelli di Grock - Teatro Leonardo
Andrea Rebaudengo, pianoforte
Simone Beneventi, percussioni
Paola Roman, voce recitante
Stefano Giorgi, live painting
posto unico numerato € 5
La febbre dell’oro
Omaggio a Charlie Chaplin
Giocando con il legame tra teatro
e cinema, lo spettacolo nasce come
omaggio al cinema muto e a uno
dei suoi più grandi artisti: Charlie
Chaplin. La febbre dell’oro, uno
dei suoi titoli più famosi, è stato
recentemente restaurato e presentato
al pubblico del Syracuse Film Festival
negli Stati Uniti con le musiche
di Gian Luca Baldi. Da qui è nata
l’idea di uno spettacolo che unisse
le atmosfere di quell’incredibile
stagione cinematografica e la vita
straordinaria di un artista unico,
giocando con le tecniche altrettanto
magiche del teatro d’ombre.
Musica di Gian Luca Baldi
Testo di Roberta Faroldi
e Gian Luca Baldi
Regia di Roberta Faroldi
Compagnia teatrale
dei Fools, ombristi e attori
Ensemble Micron
Gian Luca Baldi, direttore
A partire dai 7 anni
Bandistica
La Grande Guerra
Dai 6 ai 12 anni
Si ringrazia
Piccolo Regio
Giacomo Puccini
ore 17
posto unico numerato € 10
Ta-pum, suoni e parole
della Grande Guerra
In occasione del centenario,
il concerto rievoca la Grande Guerra
con un programma di musiche
e letture che attinge ai classici della
letteratura nata intorno al primo
conflitto mondiale.
La leggenda del Piave
Monte Nero
Le campane di San Giusto
Addio mia bella addio
Il canto degli italiani
e altri brani
Fanfara della Brigata Alpina Taurinense
In collaborazione con
Brigata Alpina
Taurinense dell’Esercito
26
TO
Casa Teatro
Ragazzi e Giovani
ore 15.30
ore 18
Opera da camera in bianco
e nero per quintetto strumentale
e teatro d’ombre
Ragazzi
Tempi Burrascosi
.IX
Ragazzi
Basilica di San Marco
ore 12
Ghislieri Choir & Consort (ph. B. Pichène)
7
Letture tratte da
Giuseppe Ungaretti, Carlo Salsa
Paolo Monelli, Carlo Emilio Gadda
Giovanni Comisso, Alice Schalek
e lettere dal fronte
Fanfara della Brigata
Alpina Taurinense
Maresciallo Marco Calandri
direttore
Luca Occelli, voce recitante
27
MI
7
.IX
domenica
Auditorium San Fedele
ore 17
Alfredo Casella
Intorno a Bach
Pagine di Guerra
Musiche corali
e organistiche di
Samuel Scheidt
Johann Pachelbel
Johann Michael Bach
Johann Christoph Bach
Johann Ludwig Bach
The lads in their hundreds
With rue my earth is laden
Maurice Ravel
In collaborazione con
Fondazione Culturale San Fedele
Menuet e Rigaudon,
da Le Tombeau de Couperin
Deux mèlodies hébraïques
Kaddisch
L’ énigme éternelle
Coro Maghini
TO
Claude Debussy
ingresso gratuito
Johann Sebastian Bach
Jesu meine Freude, mottetto
a cinque voci BWV 227
Coro Maghini
Claudio Chiavazza, direttore
Luca Benedicti, organo
André Caplet
Quand reverrai-je, hélas,
ma maison?
La croix douloureuse
Classica
Les soirs illuminés
Noël des enfants
Berceuse héroïque
En blanc et noir
Auditorium
Giovanni Agnelli Lingotto
ore 21
posti numerati 2 27, 2 35
Anatolij Ljadov
Orchestra residente
Ivor Gurney
Kikimora,
poema sinfonico op. 63
By a bierside
Igor Stravinsky
Frederick Delius
I honour the man whom I
cherish like a flower
Emmerich Kálmán
Weisst du es noch?
Igor Stravinsky
Canto del dissidente
Lorna Windsor, soprano
Bruno Canino
Antonio Ballista, pianoforte
28
.IX
Chiesa del Santo Volto
ore 17
ingressi 2 5
George Butterworth
Bruno Canino, Antonio Ballista
7
Barocca
Classica
La Grande Guerra
domenica
Petruška,
burlesque in quattro scene
Yuri Temirkanov
ˇ
Pëtr Il’iˇc Cajkovskij
Lo schiaccianoci
brani dall’Atto II del balletto
Orchestra Filarmonica
di San Pietroburgo
Yuri Temirkanov, direttore
29
MI
7
.IX
domenica
domenica
Conservatorio di Milano
Sala Verdi
ore 21
Auditorium
del Museo Nazionale
dell’Automobile
ore 21
posto unico numerato 2 15
Anton Webern
TO
ingresso gratuito
Musiche di
Modest Musorgskij
Emerson, Lake & Palmer
Duke Ellington
Chick Corea
Aaron Copland
Langsamer Satz
per quartetto d’archi
Sei Bagatelle op. 9
per quartetto d’archi
In collaborazione con
Società del Quartetto- Milano
.IX
Crossover
Classica
Quartetto di Cremona (ph. Resia)
7
Johannes Brahms
Quintetto in sol maggiore op. 111
per due violini, due viole
e violoncello
Clarivoces Ensemble
Clarivoces Ensemble
Richard Strauss
In collaborazione con
Teatro Regio
Metamorphosen,
versione per sette strumenti
ad arco
Artisti del Teatro Regio
Luigi Picatto, clarinetto piccolo
Alessandro Dorella, clarinetto
Luciano Meola, corno di bassetto
Edmondo Tedesco, clarinetto basso
Federico Marchesano, contrabbasso
Fiorenzo Sordini, percussioni
Quartetto di Cremona
Cristiano Gualco,
Paolo Andreoli, violino
Simone Gramaglia, viola
Giovanni Scaglione, violoncello
con
Margherita Di Giovanni, viola
Riccardo Agosti, violoncello
Andrea Lumachi, contrabbasso
Indie Rock
Perfume Genius
In collaborazione con
Circolo Magnolia
Uovo
30
Circolo Magnolia
ore 22
posti in piedi 2 10
Perfume Genius
Per la prima volta a Milano
Perfume Genius è Mike Hadreas,
controverso musicista di Seattle,
accostato a delle icone come
Cat Power, Bon Iver e Thom Yorke.
Debutta nel 2010 ed è considerato
uno dei più singolari cantautori
pop contemporanei.
“L’ho guardato suonare ogni singola
notte, ed ogni singola notte è riuscito
a catturare la mia attenzione”.
Sulle parole di Cat Le Bon aspettiamo
l’uscita del suo nuovo capolavoro
a settembre.
31
Il cinema della Grande Guerra
I film antimilitaristi. Torino 8/14 settembre
Christian Carion
Joyeux Noël, Una verità dimenticata dalla storia
(Francia/Belgio/GB/Germania 2005, 113’
Hd, col., v.o. sott. it.)
Fronte tedesco, vigilia di Natale 1914.
Una giovane cantante lirica e il suo fidanzato
tenore, che sta combattendo al fronte, si esibiscono
nella trincea tedesca in un recital natalizio.
Le canzoni emozionano a tal punto i soldati,
che i comandanti dei rispettivi eserciti, inglese,
francese e tedesco, decidono il cassate il fuoco
per la vigilia di Natale.
Lun 8, h. 16.00/ Dom 14, h. 18.30
Lewis Milestone
All’Ovest niente di nuovo
(All Quiet on the Western Front)
(Usa 1930, 136’, Hd, b/n, v.o. sott. it.)
Dopo la scuola Paul e un gruppo di amici si
arruolano con entusiasmo nell’esercito tedesco.
Raggiunto il fronte franco-tedesco scoprono
la vita di trincea e la guerra in tutta la sua
crudeltà. Tornato a casa ferito, Paul non riesce
ad ambientarsi e fa ritorno anticipatamente
al fronte. Dall’omonimo romanzo di Remarque.
Lun 8, h. 18.15/ Dom 14, h. 16.00
Jean Renoir
La grande illusione (La grande illusion)
(Francia 1937, 114’, DCP, b/n, v.o. sott.it.)
“Ho realizzato La grande illusione perché sono
pacifista. Per lungo tempo si è rappresentato
il pacifista come un uomo dai capelli lunghi,
dai pantaloni sgualciti, il quale, appollaiato
su una cassa di sapone, profetizzava senza
tregua le calamità che sarebbero sopraggiunte
e cadeva nell’angoscia alla vista di un’uniforme.
I personaggi de La grande illusione non appartengono a questa categoria. Essi sono l’esatta
replica di quel che noi eravamo”. (J. Renoir).
Mar 9, h. 16.15/Sab 13, h. 20.15
Stanley Kubrick
Orizzonti di gloria (Paths of Glory)
(Usa 1957, 86’, Hd, b/n, v.o. sott.it.)
1916, fronte occidentale. Un generale francese,
nella speranza di ottenere una promozione,
decide di sferrare un attacco suicida contro
le postazioni tedesche ma un terzo dei soldati
si ribella e non abbandona le trincee.
Gli uomini saranno processati per codardia.
Capolavoro antimilitarista di Kubrick,
che in Francia uscirà solo nel 1975.
Mar 9, h. 18.30/ Ven 12, h. 20.30
Gillies MacKinnon
Regeneration
(Usa 1997, 114’, 35mm, col., v.o.sott. it.)
Ospedale militare di Edimburgo, 1917: lo psicologo
Rivers ha in cura diversi pazienti, tra cui un
ufficiale diventato muto per l’orrore del conflitto
e due poeti, Wilfred Owen e Siegfried Sassoon.
Lo psicologo deve “redimere” quest’ultimo,
eroe di guerra con velleità pacifiste. Ma il loro
incontro finirà per mettere in discussione
le reciproche certezze.
Mer 10, h. 18.00/ Sab 13, h. 22.30
Joseph Losey
Per il re e per la patria (King and Country)
(Gran Bretagna 1964, 89’, 35mm, b/n, v.o. sott. it.)
1917, Passchendaele: nelle linee britanniche viene
processato Hamp, un giovane soldato che aveva
cercato di disertare in preda al panico dopo una
battaglia. Nonostante il suo difensore di ufficio,
un capitano con cui Hamp ha combattuto
per tre anni, sia dalla parte del giovane,
la condanna a morte non può essere evitata.
Tratto dal testo teatrale di John Wilson.
Sab 13, h. 16.30/Dom 14, h. 20.45
Donald Trumbo
E Johnny prese il fucile (Johnny Got His Gun)
(Usa 1971, 111’, 35mm, col., v.o. sott. it.)
Un ferito grave non identificato, praticamente
ridotto a un torso umano, viene ricoverato in
un ospedale militare. Il soldato inizia a ricordare
e prende coscienza della sua terribile condizione
di mutilato. Il suo desiderio è di essere visto
dalla gente, in modo che si comprenda come
la guerra possa ridurre un uomo. Tuttavia non
viene ascoltato dalle autorità.
Mer 10, h. 20.30/ Ven 12, h. 16.30
Ermanno Olmi
I recuperanti
(Italia 1970, 101’, 35mm, col.)
Gianni torna dalla campagna di Russia e, non
trovando un lavoro stabile, accetta di recuperare
i residuati bellici della Prima Guerra Mondiale,
che sono ancora disseminati sulle montagne.
Film televisivo girato sull’altopiano di Asiago
e scritto da Olmi insieme a Tullio Kezich
e Mario Rigoni Stern.
Mer 10, h. 22.30/ Ven 12, h. 18.30
Cinema Massimo, Sala Tre
Via Verdi 18, Torino
Ingresso e 6 (intero), e 4 /e 3 (ridotti)
www.cinemamassimotorino.it
33
MI
8
.IX
lunedì
Incontri
In collaborazione con
Fondazione Adolfo Pini
lunedì
Fondazione Adolfo Pini
ore 15
ingresso gratuito fino
a esaurimento posti
Presentazione del volume
Al buio si ascolta meglio
La musica nelle orecchie
degli scrittori
Al buio si ascolta meglio è una
considerazione di Samuel Beckett
che dà al libro il taglio con cui
guardare al rapporto tra gli scrittori
e la musica. Una prospettiva che
cerca nella prosa di Sebald, Kertész,
Duras, Bachmann, Cole e soprattutto
Beckett, quelle soluzioni immateriali
che lo scrittore, in quanto profanatore
del silenzio, lascia sul campo.
Partecipa con l’autore
Alcide Pierantozzi
TO
Piccolo Regio
Giacomo Puccini
ore 17
posto unico numerato € 10
Del tango e di Piazzolla
Sestetto Renacerò
Sestetto Renacerò
Ugo Viola, fisarmonica
Marco Viola, violino
Valentina Fornero, violoncello
Giuseppe Calcagna, contrabbasso
Valerio Signetto, sassofono, clarinetto
Maurizio Fornero, pianoforte
In collaborazione con
Associazione C.D.M.I.
Moncalieri
Barocca
Basilica di San Calimero
ore 17
ingressi 2 5
Jazz
A voce sola
Teatro Vittoria
ore 18
Un viaggio nel Seicento italiano
Musiche di
Claudio Monteverdi
Johann H. Kapsberger
Tarquinio Merula
Bellerofonte Castaldi
Giovanni F. Sances
Dario Terzuolo
Jacopo Albini, sassofoni
Alessandro Di Virgilio, chitarra
Luca Curcio, contrabbasso
Francesco Brancato, batteria
Quintetto jazz (ph. P. Torre)
Classica
Conservatorio di Milano
Sala Puccini
ore 18
ingresso gratuito
Quintetto jazz
del Conservatorio
Giuseppe Verdi di Torino
Roberta Mameli, soprano
Diego Cantalupi, arciliuto
Aimez-vous
Brahms?
.IX
Tango
di Don Luigi Garbini
Cittadella Editrice, Assisi, 2014
Roberta Mameli (ph. Studio Ribalta Luce)
8
ingressi 2 5
Dipartimento jazz
di Emanuele Cisi
In collaborazione con
Conservatorio Giuseppe Verdi
di Torino
Johannes Brahms
Sonata n. 1 in do maggiore op. 1
Variazioni su un tema originale
op. 21 n. 1
Variazioni su una canzone
ungherese op. 21 n. 2
Jan Hugo, pianoforte
Jan Hugo
In collaborazione con
Accademia Pianistica Internazionale
“Incontri col Maestro” - Imola
Fondazione Umberto Micheli
34
35
MI
8
.IX
lunedì
Barocca
lunedì
8
.IX
Classica
Basilica di Santa Maria
delle Grazie
ore 21
ingressi 2 20
Henry Purcell
Accademia degli Astrusi
Ars Cantica Choir
Federico Ferri, direttore
Marco Berrini
maestro del coro
Anna Caterina Antonacci
Didone, prima strega, marinaio
Yetzabel Arias Fernandez
Belinda, seconda strega, spirito
Laura Polverelli
Enea, seconda donna, maga
Dido and Aeneas
opera in tre atti su libretto
di Nahum Tate dal quarto
libro dell’Eneide di Virgilio
Esecuzione in forma di concerto
Laura Polverelli
La Grande Guerra
Antonio Ballista
Teatro Carignano
ore 21
posto unico numerato € 15
Alfredo Casella
Ivor Gurney
Pagine di Guerra
By a bierside
George Butterworth
Frederick Delius
The lads in their hundreds
With rue my earth is laden
I honour the man whom I
cherish like a flower
Maurice Ravel
Emmerich Kálmán
Menuet e Rigaudon,
da Le Tombeau de Couperin
Deux mèlodies hébraïques
Kaddisch
L’ énigme éternelle
Weisst du es noch?
André Caplet
Quand reverrai-je, hélas,
ma maison?
La croix douloureuse
Incontri
Pink Floyd
In collaborazione con
Università degli Studi di Milano
TO
Università degli Studi
di Milano
Aula Magna
ore 21.30
ingresso gratuito
Lezioni di Rock
Pink Floyd
“Us, and them, and after all we’re
only ordinary men” cantavano
i Pink Floyd nel concept album
The dark side of the moon del 1973.
In occasione della grande mostra
The Pink Floyd Exhibition Their Mortal Remains che celebra
i quarant’anni dall’uscita del celebre
album e inaugura in anteprima
mondiale a Milano il 19 settembre
presso la Fabbrica del Vapore,
MITO propone un incontro per
approfondire l’epopea straordinaria
di una delle band che tra psichedelica, genio e sregolatezza
ha cambiato la storia del rock.
a cura di
Ernesto Assante
Gino Castaldo
In occasione di
The Pink Floyd Exhibition Their Mortal Remains
Igor Stravinsky
Canto del dissidente
Lorna Windsor, soprano
Bruno Canino
Antonio Ballista, pianoforte
Claude Debussy
Les soirs illuminés
Noël des enfants
Berceuse héroïque
En blanc et noir
Classica
Scuola Holden
General Store
ore 21
ingresso gratuito
Camille Saint-Saëns
Settimino op. 65
Dmitrij Šostakoviˇc
Quintetto in sol minore
per pianoforte, due violini,
viola e violoncello
Arte&Musica
Fabbrica del Vapore
19 settembre 2014
18 gennaio 2015
ingressi 2 15
The Pink Floyd Exhibition Their Mortal Remains
Presentandosi ai punti vendita
autorizzati vivaticket con un
biglietto MITO a Milano, entro
il 30 settembre, si ha diritto a uno
sconto di 2 2,50 per l’acquisto
del biglietto standard di ingresso
alla mostra. Il biglietto MITO
dovrà essere presentato contestualmente a quello della mostra
all’ingresso.
a cura di
Aubrey “Po” Powell
co- curatrice
Paula Webb Stainton
The Pink Floyd Exhibition
Sandro Fuga
Aria, dal Concertino per tromba
Sandro Fuga
In collaborazione con
Orchestra Sinfonica Nazionale
della Rai
Ensemble Noctis
dell’Orchestra Sinfonica
Nazionale della Rai
Ercole Ceretta, tromba
Valentina Busso
Elisa Schack, violini
Margherita Sarchini, viola
Michelangelo Mafucci, violoncello
Antonello Labanca, contrabbasso
Francesco Bergamasco, pianoforte
Per informazioni
[email protected]
www.pinkfloydexhibition.com
36
37
MI
9
.IX
martedì
Jazz
martedì
9
.IX
TO
Incontri
Piazza San Fedele
ore 13
ingresso gratuito
Play’n’Jazz
Un concerto ecologico viene
alimentato dalla forza motrice
prodotta dal pubblico: l’energia
si fa musica! Prenotati scrivendo a
[email protected]
oppure presentati il giorno stesso
sul luogo dell’evento.
Marco Rottoli, contrabbasso
Riccardo Chiaberta, batteria
Giovanni Agosti, pianoforte
Biblioteca Musicale
Andrea Della Corte
ore 16
ingresso gratuito
Fulvio Vernizzi 1914 - 2014
Nel centenario della nascita del
direttore d’orchestra che fu a capo
dei complessi della Rai e aprì il
Teatro Regio ricostruito, presentazione
del fondo musicale donato dagli
eredi e inaugurazione della mostra.
Marco Rottoli
Fulvio Vernizzi
In collaborazione con
Conservatorio di Musica
“G. Verdi” di Milano
Associazione Social Ice
Energiadi
In collaborazione con
Biblioteche Civiche - Città di Torino
Intervengono
Gustavo Marchesi
Davide Monge
Enzo Restagno
Giangiorgio Satragni
Cristina Vernizzi
Contemporanea
Incontri
Gallerie d’Italia
Piazza Scala
ore 16
Yuri Temirkanov
Piccolo Regio
Giacomo Puccini
ore 17
ingresso gratuito fino
a esaurimento posti
ingresso gratuito
György Ligeti
MITO incontra i grandi maestri
Kammerkonzert
per 13 strumentisti
Incontro con
Yuri Temirkanov
Michele dall’Ongaro
Festschrift, per 14 strumenti
Partecipano
Francesca Colombo
Francesco Micheli
Guido Maria Guida
Coordina
Carla Moreni
In collaborazione con
Antidogma Musica
Alberto Colla
Notturno, per 8 strumenti
Si ringrazia
Intesa Sanpaolo
Gallerie d’Italia
Antidogma
Chamber Orchestra
Guido Maria Guida, direttore
Classica
Classica
Aimez-vous
Brahms?
Teatro Vittoria
ore 18
Aimez-vous
Brahms?
Teatro Menotti
ore 17
In collaborazione con
Tieffe _Teatro
Trio n. 3 in do minore op. 101
Trio n. 2 in do maggiore op. 87
Trio n. 1 in si maggiore op. 8
Sonata n. 1 in do maggiore op. 1
Variazioni su un tema originale
op. 21 n. 1
Variazioni su una canzone
ungherese op. 21 n. 2
Trio Talweg
Jan Hugo, pianoforte
ingressi € 5
Johannes Brahms
posto unico numerato € 10
Johannes Brahms
Sebastien Surel, violino
Eric-Maria Couturier, violoncello
Juliana Steinbach, pianoforte
Jan Hugo
In collaborazione con
Accademia Pianistica Internazionale
“Incontri col Maestro” - Imola
38
39
MI
9
.IX
martedì
Classica
Aimez-vous
Brahms?
martedì
Conservatorio di Milano
Sala Puccini
ore 18
Teatro Carignano
ore 21
ingressi € 5
posto unico numerato € 20
Dido and Aeneas
opera in tre atti su libretto
di Nahum Tate dal quarto
libro dell’Eneide di Virgilio
Esecuzione in forma di concerto
Anna Caterina Antonacci (ph. B. Ealovega)
Margaryta Golovko
pianoforte
Margaryta Golovko
In collaborazione con
Accademia Pianistica Internazionale
“Incontri col Maestro” - Imola
Fondazione Umberto Micheli
Accademia degli Astrusi
Ars Cantica Choir
Federico Ferri, direttore
Marco Berrini
maestro del coro
Anna Caterina Antonacci
soprano
Didone, prima strega, marinaio
Yetzabel Arias Fernandez
soprano
Belinda, seconda strega, spirito
Laura Polverelli
mezzosoprano
Enea, seconda donna, maga
Reading Jazz
Classica
Teatro degli Arcimboldi
ore 21
posti numerati
€ 15, € 27, € 35
CAP 10100
ore 21
ingresso gratuito
ˇ
Pëtr Il’iˇc Cajkovskij
Orchestra residente
Duke, Harry & Pres
Uno sguardo sulla musica afroamericana, attraverso i dialoghi
tra Duke Ellington e il suo autista baritono Harry Carney. Un reading
sul rapporto tra jazz e letteratura,
a quarant’anni dalla scomparsa
del Duca. Protagonista il pubblico
seduto ai tavoli di un jazz club;
sta per iniziare una memorabile
jam session attorno a una custodia
di sax con il cappello di Pres:
Lester Young.
In viaggio con Ellington
Tratto da Natura morta con
custodia di sax di Geoff Dyer
Lo schiaccianoci
brani dall’Atto II del balletto
Johannes Brahms
Progetto e sceneggiatura di
Luciano Viotto
Sinfonia n. 2 in re maggiore
op. 73
Lucia Cervo, voce recitante
Fiorenzo Pereno, sassofoni
Fabio Gorlier, pianoforte
Orchestra Filarmonica
di San Pietroburgo
Yuri Temirkanov, direttore
Un saluto di
Benito Benedini
40
TO
Henry Purcell
Scherzo in mi bemolle
minore op. 4
Sonata n. 3 in fa minore op. 5
Tema e Variazioni in re minore
dal Sestetto n. 1 per archi op. 18
Con il contributo di
.IX
Barocca
Johannes Brahms
Yuri Temirkanov (ph. M. Slepkova)
9
Duke Ellington
41
MI
9
.IX
martedì
Crossover
martedì
ore 17
Social MITO
Moncalieri
Fonderie Limone
ore 21
Anteprima riservata
ai detenuti
Ideazione e direzione di
Alain Platel
ore 21.30
ingressi € 15
Musiche di
Johann Sebastian Bach
Domenico Scarlatti
Salvatore Sciarrino
Pedro Iturralde
Samuel Barber
Michael Nyman
Scott Joplin
Leonard Bernstein
George Gershwin
Paul Nagle
Pixinguinha
Anibal Troilo
Javier Girotto
Il biglietto può essere acquistato
esclusivamente in biglietteria MITO
ed è necessario presentare un documento d’identità valido e numero
di cellulare per controlli di sicurezza.
Informiamo il gentile pubblico che
è altresì vietato accedere al carcere
con dispositivi elettronici (cellulari,
macchine fotografiche, usb, etc).
Invitiamo a non portare con sé tali
dispositivi e a presentarsi all’accesso
del carcere con lo stesso documento
d’identità.
Italian Saxophone Quartet
Federico Mondelci, sassofono soprano
Marco Gerboni, sassofono contralto
Mario Marzi, sassofono tenore
Massimo Mazzoni, sassofono baritono
42
TO
posto unico numerato € 20
ridotto Pass Danza
e abbonati Teatro Stabile € 17
ridotto under 35 € 12
Tauberbach
Omaggio ad Adolphe Sax
nel bicentenario della nascita
In collaborazione con
Quartieri Tranquilli
.IX
Danza
Carcere di Bollate
Seconda Casa di Reclusione
Italian Saxophone Quartet
9
(ph. C. Van der Burght)
Creato e interpretato da
Bérengère Bodin, Elie Tass
Elsie de Brauw, Lisi Estaras
Romeu Runa, Ross McCormack
Drammaturgia
Koen Tachelet
Hildegard De Vuyst
Un progetto realizzato da
Torinodanza festival/Fondazione
del Teatro Stabile di Torino
Con il particolare sostegno di
Compagnia di San Paolo
Con il sostegno di
Ministero dei Beni e delle Attività
Culturali e del Turismo
Regione Piemonte
Città di Torino
Fondazione per la Cultura Torino
Provincia di Torino
Fondazione Live Piemonte dal VivoCircuito Regionale dello Spettacolo
Partner
Intesa Sanpaolo
SNCF
In collaborazione con
Biennale de la Danse de Lyon
Direzione musicale, paesaggio
sonoro, musica addizionale
Steven Prengels
Münchner Kammerspiele
les ballets C de la B
In coproduzione con
NTGent
Théâtre National de Chaillot (Parigi)
Opéra de Lille
KVS (Brussel)
La Bâtie - Festival de Genève
Cosmopolita, innovativa, esteticamente moderna: les ballets C
de la B, la stupefacente creatura
di Alain Platel, inaugurerà e
concluderà Torinodanza festival 2014.
Tauberbach è la nuova, struggente
tappa della ricerca coreutica di Alain
Platel, più vicina alla prosa che alla
danza, testimonianza dell’impegno
etico che la compagnia infonde nei
propri lavori: uno spettacolo duro
ma necessario, oggi più che mai.
In scena la grandissima attrice Elsie
de Brauw, che ci spinge nel mondo
della marginalità, di chi popola
le discariche di immondizia alla
ricerca della propria sopravvivenza,
grazie agli scarti della società.
Questi ultimi sono naturalmente
gli straordinari danzatori di Platel,
che si muovono sulle note di Tauber
Bach di Artur Zmijewski (Bach
cantato dai sordi) e sulle arie
di Mozart.
43
MI
10
.IX
mercoledì
Classica
160°Janáˇcek
mercoledì
10
.IX
TO
Classica
Chiesa di
Sant’Antonio Abate
ore 17
ingressi € 5
Aimez-vous
Brahms?
Piccolo Regio
Giacomo Puccini
ore 17
Leóš Janáˇcek
Johannes Brahms
Quartetto n. 1
“Sonata a Kreutzer”
Quartetto n. 2
“Lettere intime”
Trio n. 3 in do minore op. 101
Trio n. 2 in do maggiore op. 87
Trio n. 1 in si maggiore op. 8
posto unico numerato € 10
Trio Talweg
Quartetto Energie Nove
Sebastien Surel, violino
Eric-Maria Couturier, violoncello
Juliana Steinbach, pianoforte
Hans Liviabella
Barbara Ciannamea, violino
Ivan Vukˇcevi´c, viola
Felix Vogelsang, violoncello
Trio Talweg (ph. B. Böröcz/Pilvax Studio)
Quartetto Energie Nove
Classica
In collaborazione con
Associazione
Gli Amici di Musica/ Realtà
Aimez-vous
Brahms?
Conservatorio di Milano
Sala Puccini
ore 18
ingressi € 5
Roman Lopatinsky
pianoforte
Johannes Brahms
Margaryta Golovko, pianoforte
Johannes Brahms
Variazioni su un tema
di Paganini op. 35
7 Fantasie op. 116
3 Intermezzi op. 117
posto unico numerato € 10
Scherzo in mi bemolle
minore op. 4
Sonata n. 3 in fa minore op. 5
Tema e Variazioni in re minore
dal Sestetto n. 1 per archi op. 18
Classica
Aimez-vous
Brahms?
Teatro Vittoria
ore 18
Margaryta Golovko (ph. G. Platania)
In collaborazione con
Accademia Pianistica Internazionale
“Incontri col Maestro” - Imola
Roman Lopatinsky
In collaborazione con
Accademia Pianistica Internazionale
“Incontri col Maestro” - Imola
Fondazione Umberto Micheli
44
45
MI
10
.IX
mercoledì
Classica
In collaborazione con
Conservatorio di Musica
“G. Verdi” di Milano
TO
posti numerati 2 27, 2 35
Fryderyk Chopin
ˇ
Pëtr Il’iˇc Cajkovskij
Per la prima volta in Italia
4 Ballate
n. 1 in sol minore, op. 23
n. 2 in fa maggiore, op. 38
n. 3 in la bemolle maggiore, op. 47
n. 4 in fa minore, op. 52
Concerto n. 1 in si bemolle
minore per pianoforte
e orchestra op. 23
Heitor Villa-Lobos
Martha Argerich (ph. A. Heitman)
Maurice Ravel
Bachiana Brasileira n. 4
per orchestra
Leonard Bernstein
Gaspard de la nuit
Danze sinfoniche
da West Side Story
Igor Stravinsky
L’Orchestra Giovanile di Bahia fa
parte del programma educativo
NEOJIBA (Nuclei Statali di Orchestre
Giovanili e Infantili di Bahia) fondato
dal pianista e direttore Ricardo Castro.
Il Maestro Castro nel 2007 ha modellato il suo progetto su “El Sistema”
venezuelano di educazione musicale
pubblica ideato da José Antonio
Abreu. Dal 2009 L’Orchestra ha
intrapreso con successo un’attività
concertistica internazionale in Europa
e negli Stati Uniti.
Neojiba Orchestra
Orchestra Giovanile
dello Stato di Bahia
Ricardo Castro, direttore
Martha Argerich, pianoforte
Alessandro Taverna
pianoforte
Jazz
World Music
Piccolo
Teatro Studio Melato
ore 22
posto unico numerato 2 10
Intramood
Progetto creato per
MITO SettembreMusica
Enrico Intra Trio
Enrico Intra, pianoforte
Marco Vaggi, contrabbasso
Tony Arco, batteria
Time of Tai Chi
In collaborazione con
Piccolo Teatro di Milano Teatro d’Europa
.IX
Auditorium
Giovanni Agnelli Lingotto
ore 21
posto unico numerato 2 10
Tre movimenti da Petruška
Enrico Intra, Enrico Pieranunzi
(ph. R. Cifarelli)
10
Classica
Conservatorio di Milano
Sala Verdi
ore 21
Alessandro Taverna
mercoledì
Alex Stangoni, live electronics
Enrico Intra, pianoforte
con i maestri e gli allievi
della scuola Happy Tai Chi
Un concerto legato alle tre ultime
produzioni del pianista e compositore
milanese: dal trio, alla nuova
direzione intrapresa con il progetto
sul suono e l’immagine in cui i lenti
e naturali movimenti del Tai Chi
ispirano una musica essenziale,
sino al recente duo con il pianista
Enrico Pieranunzi.
Teatro Astra
ore 21
ingresso gratuito
Far Libe – Per amore
La voce della poesia e delle canzoni
yiddish parla con passione al cuore
e all’anima di chi l’ascolta. Questo
concerto è un viaggio sentimentale,
fatto di rievocazione, interpretazionee
creazione artistica, in un microcosmo
poetico e musicale che ripercorre le
vie di una comune identità europea.
L’anima del canto yiddish
Giovanna Carone, voce
Mirko Signorile, pianoforte
Mirko Signorile, Giovanna Carone
Enrico Intra
Enrico Pieranunzi
pianoforte
Introduce Maurizio Franco
46
47
MI
11
.IX
giovedì
Jazz
Piazza San Fedele
ore 13
ingresso gratuito
Play’n’Jazz
Un concerto ecologico viene
alimentato dalla forza motrice
prodotta dal pubblico: l’energia
si fa musica! Prenotati scrivendo a
[email protected]
oppure presentati il giorno stesso
sul luogo dell’evento.
Tommaso Starace
sassofono alto e soprano
Michele Di Toro, pianoforte
Attilio Zanchi, contrabbasso
Tommaso Bradascio, batteria
160°Janáˇcek
.IX
TO
posto unico numerato 2 10
Quartetto n. 1
“Sonata a Kreutzer”
Quartetto n. 2
“Lettere intime”
Quartetto Energie Nove
Hans Liviabella
Barbara Ciannamea, violini
Ivan Vukˇcevi´c, viola
Felix Vogelsang, violoncello
Quartetto Energie Nove
Incontri
Classica
La Cavallerizza
ore 15
Piccolo Regio
Giacomo Puccini
ore 17
Leóš Janáˇcek
In collaborazione con
Associazione Social Ice
Energiadi
Focus
Furrer/Vacchi
11
Classica
The Music
of Michel Petrucciani
Tommaso Starace Quartet
giovedì
ingresso gratuito fino
a esaurimento posti
Aimez-vous
Brahms?
Incontro con
Beat Furrer
Fabio Vacchi
Teatro Vittoria
ore 18
posto unico numerato 2 10
Johannes Brahms
Variazioni su un tema
di Paganini op. 35
7 Fantasie op. 116
3 Intermezzi op. 117
Coordina
Enzo Restagno
Roman Lopatinsky
pianoforte
Fabio Vacchi (ph. A. Sacchi)
Roman Lopatinsky
In collaborazione con
Direzione Regionale per
i Beni Culturali e Paesaggistici
della Lombardia
Biblioteca Nazionale Braidense
FAI - Fondo Ambiente Italiano
In collaborazione con
Accademia Pianistica Internazionale
“Incontri col Maestro” - Imola
Classica
Aimez-vous
Brahms?
Conservatorio di Milano
Sala Puccini
ore 18
In collaborazione con
Accademia Pianistica Internazionale
“Incontri col Maestro” - Imola
Fondazione Umberto Micheli
Johannes Brahms
ingressi 2 5
16 Valzer op. 39
per pianoforte a quattro mani
Scelta di Danze Ungheresi
per pianoforte a quattro mani
Susanna Shizuka Salvemini
Martina Consonni, pianoforte
48
49
MI
11
.IX
giovedì
Classica
In collaborazione con
Serate Musicali
La Grande Guerra
ˇ
Pëtr Il’iˇc Cajkovskij
Per la prima volta in Italia
Sergej Prokof’ev
Concerto n. 1 in si bemolle
minore per pianoforte
e orchestra op. 23
Prova aperta a scuole e under 30
alle ore 18, ingressi 2 3
Aleksandr Nevskij,
cantata per mezzosoprano,
coro e orchestra op. 78b
Bachiana Brasileira n. 4
per orchestra
Leonard Bernstein
Danze sinfoniche
da West Side Story
L’Orchestra Giovanile di Bahia fa
parte del programma educativo
NEOJIBA (Nuclei Statali di Orchestre
Giovanili e Infantili di Bahia) fondato
dal pianista e direttore Ricardo Castro.
Il Maestro Castro nel 2007 ha modellato il suo progetto su “El Sistema”
venezuelano di educazione musicale
pubblica ideato da José Antonio
Abreu. Dal 2009 L’Orchestra ha
intrapreso con successo un’attività
concertistica internazionale in Europa
e negli Stati Uniti.
Piccolo
Teatro Studio Melato
ore 22
posto unico numerato 2 15
Nils Frahm
Anteprima italiana
Spaces Tour
TO
posto unico numerato 2 15
Gian Francesco Malipiero
Pause del silenzio,
sette impressioni sinfoniche,
prima serie
Maurice Ravel
Zhang Xian
In collaborazione con
Orchestra e Coro Sinfonico
di Milano Giuseppe Verdi
Trois Chansons
per coro misto a cappella
La Valse, poème chorégraphique
Orchestra e Coro Sinfonico
di Milano Giuseppe Verdi
Zhang Xian, direttore
Erina Gambarini
maestro del coro
Hsiao Pei Ku, soprano
Annely Peebo, mezzosoprano
Classica
Chiesa di San Pio X
ore 21
Nils Frahm, classe 1982, è uno dei
compositori più apprezzati dagli
appassionati di musica e cultura
elettronica, ma la sua produzione
sfugge a facili etichette. Nei suoi live,
Frahm si divide fra pianoforte, piano
elettrico e sintetizzatore, fondendoli
insieme nel calore di un delay a
nastro, per costruire melodie elaborate
quanto emozionanti.
ingresso gratuito
Musiche di
Giovanni Pierluigi da Palestrina
Johann Sebastian Bach
Johann Pachelbel
Felix Mendelssohn
Ralph Vaughan Williams
Corale Civica Musicainsieme
della Città di Chieri
50
Auditorium Rai
Arturo Toscanini
ore 21
posti numerati 2 27, 2 35
Elettronica
In collaborazione con
Club To Club / #C2C14
.IX
Conservatorio di Milano
Sala Verdi
ore 21
Neojiba Orchestra
Orchestra Giovanile
dello Stato di Bahia
Ricardo Castro, direttore
Martha Argerich, pianoforte
Nils Frahm (ph. M. O’Neal)
11
Classica
Heitor Villa-Lobos
Martha Argerich (ph. A. Heitman)
giovedì
Corale Civica Musicainsieme
della Città di Chieri
Ensemble Strumentale
Orchestrabile
Andrea Damiano Cotti
direttore
51
MI
12
.IX
venerdì
Popolare
Expo Gate
ore 13
ingresso gratuito fino
a esaurimento posti
Tornadi dell’Est
MITO in Expo Gate
Vladimir Denissenkov, baiàn
Janos Hasur, violino
Vladimir Denissenkov, Janos Hasur
Classica
Teatro Filodrammatici
ore 17
ingressi 2 5
Richard Strauss
Il tema del cibo in chiave musicale
con le quattro ricette, dalle carni
al dolce, che Leonard Bernstein
fa preparare con ironia a uno chef
speciale: un soprano accompagnato
da un pianista.
Krämerspiegel op. 66
Leonard Bernstein
La bonne cuisine
Richard Strauss
Joo Cho
Wiegenlied
Mein Auge
Rückleben
Sie wissen’s nicht
Befreit
Vier Lieder op. 27
Joo Cho, soprano
Marino Nahon, pianoforte
Classica
Politecnico di Milano
Sede di Milano Bovisa
Campus Durando
Aula Carlo De Carli
ore 17
ingresso gratuito fino
a esaurimento posti
Andrea Dulbecco
Orchestra laboratorio
di World Music del
Conservatorio di Milano
Alberto Serrapiglio, direttore
Andrea Dulbecco, vibrafono
Fabrizio Meloni, clarinetto
If you find a lethal weapon
in your kitchen
Prima esecuzione assoluta dedicata
alla memoria di Frank Zappa
Fabrizio Meloni
In collaborazione con
Conservatorio di Musica
“G. Verdi” di Milano
Politecnico di Milano
52
Igor Stravinsky
Ebony Concerto
Artie Shaw
Clarinet Concerto
MITO is a sustainable event
venerdì
12
.IX
TO
Incontri
MITO SettembreMusica intraprende un percorso per la
certificazione ISO 20121, sinonimo di responsabilità economica, sociale e ambientale, diventando il primo festival
musicale in Italia, e uno dei primi in Europa e nel mondo,
a essere certificato. Quest’anno, grazie a Edison, MITO a
Milano è un festival a emissioni zero, compensando le emissioni di CO 2 attraverso titoli GO (garanzie d’origine), che
attestano la produzione di energia da fonti rinnovabili.
Focus
Furrer/Vacchi
Teatro Regio
Sala Maria Callas
ore 15
ingresso gratuito
Incontro con
Beat Furrer
Fabio Vacchi
Coordina
Enzo Restagno
Fabio Vacchi
L’impegno sulla sostenibilità
continua a farsi ascoltare!
Le azioni del Festival: Quattro concerti Play’n’Jazz, ogni martedì e giovedì
in Piazza San Fedele: concerti ecologici dove il palco viene alimentato dalla
forza motrice prodotta dal pubblico e da quella accumulata presso le postazioni Bike Energy System, collocate nel centro di Milano e a disposizione del
pubblico per tutta la durata del Festival / Mobilità sostenibile tramite car
sharing, bike sharing e mezzi pubblici / Riduzione dei materiali cartacei e
uso di carte certificate / Consultazione dei programmi di sala da smartphone
/ Incentivi economici a comprare online / Mobile ticketing che consente di
ricevere il biglietto direttamente sullo smartphone senza bisogno di stampare.
Fin dalla prima edizione MITO ha compensato interamente le emissioni prodotte relative ai consumi energetici, di carta ed al trasporto degli artisti e del
pubblico ai luoghi del festival, attraverso l’acquisto di carbon credits certificati e ha contribuito alla piantumazione e alla tutela di oltre 1 milione di mq
di alberi nelle foreste del Sud America e del Madagascar, ha contribuito alla
riqualificazione dell’area dell’Alzaia Naviglio Pavese a Milano e al progetto
forestale sull’asse del fiume Po, che prevede il mantenimento e la piantumazione di un’area boschiva in provincia di Pavia.
Il Festival sarà progettato e gestito in maniera sostenibile in accordo alle
linee guida dello standard internazionale ISO 20121, con la collaborazione
di EventiSostenibili.it
Contemporanea
Focus
Furrer/Vacchi
Piccolo Regio
Giacomo Puccini
ore 17
ingresso gratuito
Beat Furrer
Fabio Vacchi
Lied, per violino e pianoforte
Luoghi immaginari,
per 9 strumenti
Fabio Vacchi
Orna buio ciel, per violino,
violoncello e pianoforte
mdi ensemble
Beat Furrer, direttore
Giulia Peri, soprano
Beat Furrer
mdi ensemble (ph. M. Tedeschi)
Aria, per soprano e 6 strumenti
Linea dell’orizzonte,
per 9 strumenti
Classica
Aimez-vous
Brahms?
Teatro Vittoria
ore 18
posto unico numerato 2 10
Johannes Brahms
16 Valzer per pianoforte
a quattro mani op. 39
Scelta di Danze Ungheresi
per pianoforte a quattro mani
Susanna Shizuka Salvemini
Martina Consonni, pianoforte
Susanna Shizuka Salvemini
(ph. C. Monzolon)
Per la prima volta, quest’anno tanti concerti a cui possono
partecipare anche i
In collaborazione con
Accademia Pianistica Internazionale
“Incontri col Maestro” - Imola
55
MI
12
.IX
venerdì
Barocca
venerdì
12
.IX
TO
Classica
Basilica di
San Simpliciano
ore 21
ingressi 2 10
Concerto d’organo
“... nelle sue opere Bach sviluppava
un’arte nuova, anzi no, la creava,
dal momento che la sua è una
musica senza precedenti, un’arte
nuova il cui intrinseco valore non
è stato fino a oggi definito nemmeno
in modo approssimativo.
Mi sento tenuto a non affermare
una cosa del genere senza provarla,
dato che non sono uno storico
dilettante.”
Arnold Schoenberg
Musiche di
Johann Sebastian Bach
Maria Cecilia Farina
organo
Johann Sebastian Bach
Tempio Valdese
ore 21
posto unico numerato 2 15
Robert Schumann
Ian Bostridge, tenore
Julius Drake, pianoforte
Dichterliebe op. 48
Franz Liszt
Es muss ein Wunderbares sein
Im Rhein, im schönen Strome
Ihr, Glocken von Marling
Ian Bostridge (ph. B. Ealovega)
Richard Strauss
Krämerspiegel op. 66
Classica
Rock
Teatro Nuovo
ore 22
Chiesa di Santa Rita
ore 21
posti in piedi 2 10
ingresso gratuito
Johann Sebastian Bach
Blonde Redhead
Preludio e fuga in si minore
BWV 544
Concerto di presentazione
del nuovo album
Dietrich Buxtehude
Te Deum laudamus
César Franck
Premier Choral in mi maggiore
Blonde Redhead
Giulio Mercati
Max Reger
Fantasia sul corale
“Wie schön leuchtet der
Morgenstern” op. 40 n. 1
Giulio Mercati, organo
Jazz
Avishai Cohen (ph. Y. Lenquette)
Teatro Colosseo
ore 21.30
posto unico numerato 2 10
Avishai Cohen New Trio
Avishai Cohen
contrabbasso, voce
Nitai Hershkovits, pianoforte
Daniel Dor, batteria
Negli ultimi due decenni la reputazione di Avishai Cohen è cresciuta
a dismisura e Cohen è considerato
oggi uno dei più grandi bassisti del
mondo. È però come compositore
che la sua affermazione è stata
maggiore. Con il suo nuovo trio
porta in concerto composizioni
originali e nuovi arrangiamenti,
così come alcuni dei suoi brani
più amati dal pubblico.
In collaborazione con
Musica90
56
57
MI
13
.IX
sabato
Ragazzi
sabato
13
.IX
TO
Ragazzi
Bimbi, facciamo musica insieme!
Uno spettacolo creato per piccoli musicisti e ballerini che potranno
partecipare alla costruzione di una fiaba musicale e trascorrere
una giornata di gioia con MITO, tra bombette, baffetti e bastoni
in omaggio a Charlot, a cento anni dalla nascita del personaggio.
Perché come diceva Charlie Chaplin: “Una giornata senza sorriso
è una giornata persa”.
laboratorio e spettacolo 2 5
Laboratori musicali
violino
violoncello
I bambini che vogliono partecipare
possono scaricare le parti musicali
e le clip video per i ballerini dal
sito www.mitosettembremusica.it
a partire dal 1° luglio. Il giorno
dello spettacolo i bambini parteciperanno ai laboratori, tenuti dai
docenti della Ricordi Music School
e da ballerini professionisti, per
le prove di assieme e regia dello
spettacolo. I laboratori sono a numero
chiuso ed è obbligatoria l’iscrizione
in biglietteria a partire dal 21 giugno.
Laboratori di danza
Charlie Chaplin
In collaborazione con
Piccolo Teatro di Milano Teatro d’Europa
Ricordi Music School
posto unico numerato 2 5
Mus-e Torino presenta
Il progetto Mus-e, coordinato
da Paola Monaci, opera a Torino
dal 2001 e lavora sulla sinergia tra
i vari linguaggi artistici e l’istituzione
scolastica, mettendo l’arte al centro
dell’apprendere in una scuola sempre
più multietnica. Lo spettacolo,
tratto dalla fiaba di Hans Christian
Andersen, narra il confronto tra un
usignolo e la sua replica meccanica.
L’imperatore, che pensa di poterlo
chiudere in una gabbia dorata,
finisce per comprendere il valore
dell’amicizia e il calore del canto
in libertà piuttosto che la fredda
perfezione dell’automa.
L’usignolo e l’imperatore
Opera da camera
in un atto e 5 scene
Ideazione di Francesca Colombo
Ricordi Music School
Sede Premuda
ore 10
Casa Teatro
Ragazzi e Giovani
ore 15.30
ore 18
L’usignolo e l’imperatore
In collaborazione con
Mus-e Torino
Fondazione Teatro
Ragazzi e Giovani
Con il patrocinio di
Ufficio Scolastico Regionale
Musica di Enrico Correggia
Regia di Alberto Jona
Scenografie della classe IV C
della Scuola elementare
Leone Fontana
Danza, musica e teatro d’ombre
con le classi III D e IV D
dell’Istituto Comprensivo
Adelaide Cairoli e IV B della
Scuola elementare Silvio Pellico
A partire dai 6 anni
Antidogma Ensemble
Antonmario Semolini
direttore
Sandro Carbone
narratore
Coordinamento artistico
di Carlo Pavese
Dai 6 ai 14 anni
Si ringrazia
Corale
Piccolo Teatro Grassi
ore 17
posto unico numerato 2 5
Buon compleanno Charlot!
Progetto creato per
MITO SettembreMusica
Piccoli ballerini
e musicisti con
Francesco Ventriglia
regia e coreografia
Emiliano Palmieri
compositore
Alessandra Masiello
coordinamento didattico
Chiara Ciavattini
Elton Tola, violino
Matilda Colliard
Alessio Scanziani
violoncello
Massimiliano Teora
pianoforte
Sergio Delmastro
direttore
58
La Grande Guerra
Auditorium Rai
Arturo Toscanini
ore 17
posto unico numerato 2 10
I Canti della Grande Guerra
Sui monti fioccano
Monte Nero
Era una notte che pioveva
Siam prigionieri
La mia bela la mi aspeta
E Cadorna manda a dire
Sui monti Scarpazi
e altri brani
Coro della S.A.T.
Coro della S.A.T.
Società degli
Alpinisti Tridentini
Mauro Pedrotti, direttore
59
MI
13
.IX
sabato
Incontri
13
.IX
TO
Classica
Expo Gate
ore 15
ingresso gratuito
fino a esaurimento posti
Teatro Regio
ore 21
Voci dal mondo:
creatività e tradizione
MITO in Expo Gate
Gioachino Rossini
Partecipano
Yuval Avital
Nicola Scaldaferri
Yuval Avital
sabato
e cinque cantori tradizionali
dal mondo
Omar Bandinu
Sofia Kaikov
Yussuf Joe Legwabe
Sainkho Namtchylak
Lama Samten Yeshe Rinpoche
Il compositore Yuval Avital incontra
il pubblico per parlare del suo lavoro
a cavallo tra modernità e tradizione
e per presentare il progetto REKA,
suggestivo e interattivo esperimento
sonoro mondiale che partirà proprio
da Milano il 16 settembre, in anteprima per MITO SettembreMusica.
posti numerati 2 22, 2 30
Ouverture dal Guglielmo Tell
Ottorino Respighi
Rossiniana, suite per orchestra
Gioachino Rossini
Gianandrea Noseda
(ph. Ramella & Giannese)
In collaborazione con
Teatro Regio
Coordina
Francesca Colombo
Stabat Mater
per soli, coro e orchestra
Orchestra e Coro
del Teatro Regio
Gianandrea Noseda, direttore
Claudio Fenoglio
maestro del coro
Erika Grimaldi, soprano
Daniela Barcellona, contralto
Piero Pretti, tenore
Mirco Palazzi, basso
Contemporanea
Focus
Furrer/Vacchi
Piccolo
Teatro Studio Melato
ore 17
ingressi 2 5
Classica
Santuario della Consolata
ore 21
Beat Furrer
Lied, per violino e pianoforte
Paul Hindemith
Fabio Vacchi
Das Marienleben op. 27
su testi di Rainer Maria Rilke
Orna buio ciel, per violino,
violoncello e pianoforte
Lorna Windsor, soprano
Antonio Ballista, pianoforte
Beat Furrer
Beat Furrer
Aria, per soprano e 6 strumenti
Linea dell’orizzonte,
per 9 strumenti
ingresso gratuito
Lorna Windsor
Nell’ambito delle celebrazioni
per i 300 Anni della Consolata
“Patrona” della Città
Fabio Vacchi
Luoghi immaginari,
per 9 strumenti
mdi ensemble
Beat Furrer, direttore
Giulia Peri, soprano
60
61
MI
13
.IX
sabato
Jazz
Avishai Cohen (ph. Y. Lenquette)
In collaborazione con
Teatro Franco Parenti
.IX
Teatro Franco Parenti
ore 21
posto unico numerato 2 20
Teatro Carignano
ore 21
Almah
Avishai Cohen with Strings
In Almah Avishai Cohen ritorna alle
radici della sua prima storia musicale:
la scrittura e l’armonia classica.
Combinando brani originali,
standard e cover di vecchi pezzi,
Cohen intreccia il lavoro arduo del
compositore, la brillante e mutevole
struttura dell’improvvisatore e
la bellezza sofisticata del canzoniere
americano. Melodie popolari arabe
e israeliane, inoltre, uniscono
le forze in un progetto che definisce
un nuovo linguaggio, una sintesi
perfetta tra musica classica e jazz.
Incontri
Avishai Cohen, basso e voce
Nitai Hershkovits, pianoforte
Daniel Dor, batteria
Cordelia Hagmann, violino
Amit Landau, viola
Noam Haimovitz
Weinschel, viola
Yael Shapira, violoncello e voce
Yoram Lachish, oboe
Teatro San Babila
ore 22
posto unico numerato 2 10
La luze de oro
Il Trio crea sul palco quadri sonori
affascinanti di sapore mediterraneo
che potrebbero essere descritti
come “folklore immaginario”.
Canti popolari italiani – serenate,
tarantelle o inni di resistenza –
vengono giocosamente combinati
con elementi provenienti dalla
classica, dal jazz e dall’avanguardia.
Canzoni politiche e poetiche
Trio Rouge
Lucilla Galeazzi, voce
Vincent Courtois, violoncello
Michel Godard, tuba e serpentone
In collaborazione con
Teatro San Babila
13
TO
Danza
Crossover
Trio Rouge (ph. L. Galeazzi)
sabato
di e con
Carolyn Carlson
Eva Yerbabuena
Paco Jarana, chitarra
José Valencia, canto
(ph. Théâtre National de Chaillot)
Théâtre National de Chaillot
In coproduzione con
Carolyn Carlson Company CCN de Roubaix
Un progetto realizzato da
Torinodanza festival/Fondazione
del Teatro Stabile di Torino
Con il particolare sostegno di
Compagnia di San Paolo
Con il sostegno di
Ministero dei Beni e delle Attività
Culturali e del Turismo
Regione Piemonte
Città di Torino
Fondazione per la Cultura Torino
Provincia di Torino
Fondazione Live Piemonte dal VivoCircuito Regionale dello Spettacolo
Partner
Intesa Sanpaolo
SNCF
In collaborazione con
Biennale de la Danse de Lyon
Ay!
di e con
Eva Yerbabuena
Paco Jarana, chitarra
Enrique El Extremeño
José Valencia
Jeromo Segura, canto
Vladimir Dimitrenco, violino
Antonio Coronel, percussioni
Eva Yerbabuena
Ballet Flamenco
posto unico numerato 2 20
ridotto Pass Danza e abbonati
Teatro Stabile 2 17
ridotto under 35 2 12
Una serata esclusiva per il pubblico
della danza: Carolyn Carlson
ha accettato di confrontarsi con
Eva Yerbabuena, entrando nel ring
gestuale e musicale disegnato
da questa straordinaria interprete
di flamenco. Ai movimenti antichi
e fascinosi di Eva corrisponde
la scabra ma straordinariamente
intensa e carismatica gestualità
di Carolyn. Il senso del flamenco
è tutto nella estrema concentrazione
del gesto, quasi una stilizzazione
della sensualità, mentre quello di
Carlson è un teatro di danza potente
ed evocativo, per quanto sovente
minimale. Per una volta il tema
non è la coreografia, ma solo
la personalità interpretativa, che
dona spessore diverso ma abbagliante
al movimento delle mani di ciascuna,
o al semplice camminare lungo
linee geometriche. Incontri è stato
creato e rappresentato una sola volta
a Parigi, e giunge a Torino abbinato
a un solo di Eva Yerbabuena: Ay!.
E, forse per la prima volta, diviene
chiarissimo perché il flamenco,
con la sua ritualità e i suoi codici
antichi, rimanga un linguaggio
aperto sulla contemporaneità.
Classica
Teatro Esedra
ore 21
ingresso gratuito
Musiche di
Gioachino Rossini
Mauro Giuliani
Vincenzo Bellini
Fernando Sor
eseguite con chitarre
dell’Ottocento
Claudio Maccari
Paolo Pugliese, chitarre
Claudio Maccari, Paolo Pugliese
62
63
MI
14
.IX
domenica
Antica
domenica
Casa Teatro
Ragazzi e Giovani
ingresso libero
Missa “O Magnum Mysterium”
ore 15.30
Scarpette strette
Budapest Monteverdi Choir
Éva Kollár, direttore
ovvero Pierino e il lupo
alla rovescia
Spettacolo comico musicale
liberamente tratto
da Sergej Prokof’ev
Celebra Monsignor
Erminio De Scalzi
Tradizionale
Chiesa di Sant’Alessandro
ore 16
di e con
Michele Eynard
Federica Molteni
ingressi 2 15
posto unico numerato 2 5
Il sipario sta per alzarsi: il teatro
è gremito, ma poco prima dell’inizio,
un imprevisto mette in forse la
riuscita dello spettacolo: l’orchestra
non c’è! Tutto è nelle mani di un
presentatore cialtrone e di un attrice
emozionantissima...
A partire dai 4 anni
Collaborazione artistica
di Silvia Briozzo
I Canti della Grande Guerra
Sui monti fioccano
Monte Nero
Era una notte che pioveva
Siam prigionieri
La mia bela la mi aspeta
E Cadorna manda a dire
Sui monti Scarpazi
e altri brani
Coro della S.A.T.
TO
Luna e Gnac Teatro
presentano
Tomás Luis de Victoria
La Grande Guerra
.IX
Ragazzi
Basilica di Sant’Ambrogio
ore 11
Budapest Monteverdi Choir
14
Luna e Gnac Teatro
In collaborazione con
Fondazione Teatro
Ragazzi e Giovani
Coro della S.A.T.
Società degli
Alpinisti Tridentini
Mauro Pedrotti, direttore
ore 18
Storie e rime disegnate
Lettura spettacolo
dedicata ai più piccoli
Federica Molteni, voce
Michele Eynard
disegno dal vivo
Pier Frugoli, suoni e canto
Teatro, musica e disegni per
avvicinarsi all’ascolto. Un mondo
disegnato da esplorare con la
fantasia; un intreccio di canzoni
e strumenti strani.
A partire dai 2 anni
Barocca
Ragazzi
Triennale di Milano
Teatro dell’Arte
ore 17
La bambina dei fiammiferi
uno spettacolo
della Socìetas Raffaello Sanzio
liberamente tratto da
Hans Christian Andersen
La bambina dei fiammiferi (ph. M. Onofri)
In collaborazione con
La Triennale di Milano
Socìetas Raffaello Sanzio
ideato e diretto da Chiara Guidi
composizione ed esecuzione
musicale Fabrizio Ottaviucci
Magnano
Monastero di Bose
ore 16
ingressi 2 5
ingresso gratuito
Alessandro Scarlatti
Nel buio, la luce di un fiammifero
accende la fantasia e evoca immagini
e desideri. La fantasia percorre
mondi e gioca con le ombre.
Ne La bambina dei fiammiferi
al tocco di ogni fiamma qualcosa
emerge così come al suono di
ogni tasto una musica si fa sentire,
fino a spalancare le porte di un
mondo nuovo.
Tenebrae factae sunt,
Sacrum Triduum Paschale
La Stagione Armonica
Sergio Balestracci, direttore
La Stagione Armonica
A partire dagli 8 anni
con Lucia Trasforini
Si ringrazia
64
65
MI
14
.IX
domenica
Rock
Chiesa di San Filippo
ore 16
ingresso gratuito
2CELLOS
Luka Šuli´c e Stjepan Hauser nascono
come violoncellisti classici ma nel
2011 la loro versione di Smooth
Criminal di Michael Jackson dilaga
su youtube: nasce il fenomeno
2CELLOS. I due giovani croati
infrangono le barriere tra generi
ed epoche musicali. Le loro performance spaziano dalla classica
al rock, da Bach agli AC/DC.
Alessandro Scarlatti
Coro e Orchestra
dell’Accademia
del Santo Spirito
Pál Németh, direttore
Pietro Mussino
maestro del coro
Mónika González
Cristiana Cordero, soprani
Roberta Garelli, contralto
Baltazar Zúñiga, tenore
Enrico Bava, basso
Musiche di
AC / DC
U2
Red Hot Chili Peppers
Nirvana
Micheal Jackson
Antonio Vivaldi
Astor Piazzolla
Gioachino Rossini
Giovanni Sollima
e altro ancora
Davidis pugna et victoria,
oratorio per soli, coro
e orchestra
Accademia del Santo Spirito
In collaborazione con
Accademia del Santo Spirito
Classica
Chiesa della Madonna
di Loreto
ore 17
posti in piedi 2 10
Gli Angeli sopra Duino
Progetto creato per
MITO SettembreMusica
Sonata in la minore D. 821
“Arpeggione”
1912, soffiano venti di guerra;
Rilke cerca rifugio dal proprio male
di vivere nel Castello di Duino.
Il poeta ode la voce degli angeli,
che ispirano il canto di una vita
sospesa. Fra le prime due Elegie
Duinesi e la pubblicazione della
raccolta passano dieci anni, durante
i quali un intero mondo tramonta
per sempre. Le Elegie di Rilke
rivivono nel testo e nei suoni che
Corti e Prati mettono in scena.
Johannes Brahms
Adattamento del testo
Giuliano Corti
Musiche Walter Prati
Intermezzi elettronici
Jacopo Biffi
Guglielmo Prati
Silvano Piccardi
voce recitante
Matteo Pennese
cornetta e bandoneon
Walter Prati, violoncello
e elettronica
Maurizio Ben Omar
percussioni
ingresso gratuito
Ludwig van Beethoven
Palazzo di Brera
Cortili
ore 22
Tre quadri dalle Elegie Duinesi
di Rainer Maria Rilke
66
TO
posti numerati 2 10, 2 15
Performance
In collaborazione con
Soprintendenza per i beni storici
artistici ed etnoantropologici
di Milano
Pinacoteca di Brera
.IX
Piccolo Teatro Strehler
ore 21
con la partecipazione
dell’Orchestra Milano Classica
Giuliano Corti, Walter Prati
14
Barocca
Stjepan Hauser
Luka Šuli´c, violoncello
2CELLOS
domenica
Sonata n. 3 in la maggiore op. 69
Franz Schubert
Sonata in mi minore op. 38
Cecilia Novarino, Luca Magariello
Luca Magariello, violoncello
Cecilia Novarino, pianoforte
67
domenica
14
.IX
TO
Crossover
Teatro Regio
ore 21
posto unico numerato 2 15
Bill Laswell presenta
Progetto creato per
MITO SettembreMusica
The Master Musicians
of Jajouka
diretti da Bachir Attar
con la partecipazione di
Material
Bill Laswell (ph. H. Ohunuma)
In collaborazione con
Bill Laswell, basso
Hamid Drake, batteria
Aiyb Dieng, percussioni
Graham Haynes, tromba, cornetta
Peter Apfelbaum, sassofono tenore
Importante produttore e geniale
bassista, Bill Laswell sin dagli anni
Settanta si è mosso con versatile
creatività tra dub, jazz, funk e rock.
Agli anni Novanta risale l’incontro
con i Master Musicians of Jajouka,
ensemble di flauti, tamburi, trombe
e liuti proveniente da un piccolo
villaggio del Marocco e diretto
da Bachir Attar. Li si ascolterà
accompagnati dalle linee di basso
di Laswell e dai suoni dei suoi
Material. La tradizione musicale
delle montagne del Rif, che già
affascinò William Burroughs
e Brian Jones, e l’ipnosi ossessiva
della musica trance marocchina
unite a fascinazioni rock ed
elettroniche newyorkesi.
Classica
Teatro Astra
ore 21
ingresso gratuito
Dal vecchio al nuovo mondo
John Lennon
Paul McCartney
Canzoni trascritte
da Louis Andriessen
Manuel de Falla
Sette canzoni popolari spagnole
George Gershwin
Alena Dantcheva
In collaborazione con
Coordinamento Associazioni
Musicali Torinesi
Associazione Fiarì Ensemble
Canzoni trascritte
da Riccardo Balbinutti
Leonard Bernstein
Canzoni da West Side Story
Fiarì Ensemble
Alena Dantcheva, soprano
Marilena Solavagione, pianoforte
Riccardo Balbinutti, percussioni
69
MI
15
.IX
lunedì
Incontri
ingresso gratuito fino
a esaurimento posti
MITO incontra i grandi maestri
Incontro con
Jordi Savall
Partecipano
Francesca Colombo
Francesco Micheli
.IX
TO
La Grande Guerra
Biblioteca Musicale
Andrea Della Corte
ore 10
ingresso gratuito
Un’iniziativa
dell’Università degli Studi di Torino
Dipartimento di Studi Umanistici
Dipartimento di Culture,
Politiche e Società
1914: musica e cultura
sull’orlo dell’abisso
Il convegno prosegue
martedì 16.IX dalle ore 10
presso l’Aula Magna del Rettorato
dell’Università degli Studi di Torino
In collaborazione con
Biblioteche Civiche-Città di Torino
Coordina
Carla Moreni
Barocca
Due giornate di studio dedicate
alla cultura musicale europea
allo scoppio della Grande Guerra
Convegno a cura di
Alberto Rizzuti
Giangiorgio Satragni
Classica
Chiesa di San Francesco
di Paola
ore 16
ingressi 2 5
160°Janáˇcek
posto unico numerato 2 10
Diario di uno scomparso,
per contralto, tenore,
voci femminili e pianoforte
Variazioni Goldberg BWV 988
Onofrio Della Rosa
clavicembalo
Veronika Hajnová, contralto
Richard Samek, tenore
Soliste del Coro
Filarmonico di Praga
Onofrio Della Rosa
Classica
Richard Samek
Conservatorio di Milano
Sala Puccini
ore 18
Piccolo Regio
Giacomo Puccini
ore 17
Leóš Janáˇcek
Johann Sebastian Bach
Aimez-vous
Brahms?
15
Convegno
Parco Marinai d’Italia
Palazzina Liberty
ore 15
Jordi Savall
lunedì
Marie Bartoˇsová
Jana Dvoˇráková, soprani
Ludmila Hudeˇcková, contralto
Ivo Kahánek, pianoforte
ingressi 2 5
Classica
Johannes Brahms
Variazioni su un tema
di Robert Schumann op. 9
2 Rapsodie op. 79
Quattro Ballate op. 10
Kateryna Levchenko
Maria Tretyakova
pianoforte
Maria Tretyakova (ph. M. Borggreve)
Ensemble MiraBrass
In collaborazione con
Accademia Pianistica Internazionale
“Incontri col Maestro” - Imola
Fondazione Umberto Micheli
In collaborazione con
Conservatorio Giuseppe Verdi
di Torino
Teatro Vittoria
ore 18
ingresso gratuito
Musiche di
Wilhelm Friedemann Bach
Georg Philipp Telemann
Jean-Marie Leclair
Niccolò Paganini
Victor Ewald
André Lafosse
Ensemble MiraBrass
Studenti del Conservatorio
Giuseppe Verdi di Torino
Emanuele Poma, Luca Martinacci
Cesare Mecca, trombe
Elodie Salito, corno
Claudio Giunta, trombone
Paolo Bartolomeo Bertorello
basso tuba
Scuola di musica d’assieme
per fiati di Francesca Odling
Davide Goegan
Daniele Nicolosi, clarinetti
Scuola di clarinetto
di Vittorio Muò
Paolo Chiesa
Enrico Diale, violini
Scuola di violino
di Guido Rimonda
70
71
MI
15
.IX
lunedì
Barocca
lunedì
.IX
Conservatorio di Milano
Sala Verdi
ore 21
posto unico numerato 2 20
L’Orchestra di Luigi XV
In occasione dei 250 anni dalla
scomparsa di Jean-Philippe Rameau
Settimo Torinese
Stabilimento Pirelli
Industrie Pneumatici
ore 20
ingresso gratuito
Ludwig van Beethoven
Tornano i concerti in fabbrica,
allo stabilimento di Settimo Torinese
della Pirelli. Dopo le esperienze
positive del 2010 e del 2011, si
conferma così il legame tra luoghi
del lavoro e della cultura, recuperando il senso di una tradizione
europea e italiana. Dopo la Grande
Crisi che ha sconvolto l’economia
mondiale, l’industria è tornata
al centro dell’economia. Si parla
di “rinascimento manifatturiero”.
Lo stabilimento di Settimo testimonia
come sia cambiata e cresciuta
la fabbrica, con le tecnologie più
sofisticate. E l’ascolto musicale
può aiutare a comprendere il senso
profondo delle mutazioni in corso.
Impresa è cultura, nel segno della
contemporaneità.
Sinfonia n.1
in do maggiore op.21
Sinfonia n.7
in la maggiore op.92
Suite da
Naïs
Les Indes Galantes
Zoroastre
Les Boréades
Micha Hamel
Le Concert des Nations
Jordi Savall, direttore
In collaborazione con
Orchestra Filarmonica
di Torino
Micha Hamel, direttore
Orchestra Filarmonica
di Torino
Jazz
Blue Note
ore 21 e 23
ingressi 2 15
Jason Marsalis Vibes Quartet
Jason Marsalis è uno dei fenomeni
del jazz più interessanti sulla scena
musicale internazionale.
Compositore di vena cristallina,
batterista e singolare vibrafonista,
vanta collaborazioni con la crème
della scena jazz contemporanea.
Le composizioni originali che
Marsalis presenta con il suo quartetto
spaziano da sincopati blues a temi
dal suono più classico, a brani dal
sapore post-bop con particolari
sezioni contrappuntistiche, oltre
a riarrangiamenti di pietre miliari
della tradizione jazz.
Jason Marsalis, vibrafono
Drew Gress, basso
Joey Baron, batteria
Marc Copland, pianoforte
Jason Marsalis
In collaborazione con
Blue Note
TO
Classica
Jean-Philippe Rameau
Jordi Savall (ph. D. Iganaszweski)
15
Contemporanea
Focus
Furrer/Vacchi
Auditorium Rai
Arturo Toscanini
ore 21
ingresso gratuito
In collaborazione con
Filarmonica ’900
Teatro Regio Torino
Beat Furrer
Filarmonica ’900
Teatro Regio Torino
Gergely Madaras, direttore
Orazio Sciortino, pianoforte
Sandro Lombardi, voce recitante
Strane costellazioni,
per grande orchestra
Prima esecuzione italiana
Concerto per pianoforte
e orchestra
Prenotazione cena
[email protected]
Fabio Vacchi
Prospero, o dell’armonia,
melologo per attore e orchestra
da La tempesta di William Shakespeare
Rock-Pop
In collaborazione con
Contrattempo
72
Officine Caos
ore 21
ingresso gratuito
Room with The Beatles
Room with The Beatles ripropone
in chiave cameristica una serie di
brani dello sconfinato repertorio del
quartetto di Liverpool, riportandoli
alla radice acustica dalla quale sono
nati. Da Let it be a Norvegian wood,
da Strawberry fields forever a I love
you, canzoni immortali spesso
nate in camere d’albergo, in auto
o al ristorante.
Fabrizio Cotto, voce e chitarra
Luigi Venegoni, chitarra
Silvano Borgatta, tastiere
Fabrizio Gnan, percussioni
73
MI
16
.IX
martedì
Jazz
In collaborazione con
Associazione Social Ice
Energiadi
martedì
16
.IX
TO
Classica
Piazza San Fedele
ore 13
ingresso gratuito
Play’n’Jazz
Un concerto ecologico viene
alimentato dalla forza motrice
prodotta dal pubblico: l’energia
si fa musica! Prenotati scrivendo a
[email protected]
oppure presentati il giorno stesso
sul luogo dell’evento.
Palco dedicato al vincitore
del contest di MITOFringe 2014
Aimez-vous
Brahms?
Piccolo Regio
Giacomo Puccini
ore 17
posto unico numerato 2 10
Wolfgang Amadeus Mozart
Quintetto in sol minore
per due violini, due viole
e violoncello K. 516
Johannes Brahms
Sestetto in si bemolle
maggiore op. 18
Classica
160°Janáˇcek
Piccolo Teatro Grassi
ore 17
ingressi 2 5
In collaborazione con
De Sono
Associazione per la Musica
Cecilia Ziano
Valentina Busso, violini
Riccardo Freguglia
Marco Nirta, viole
Eduardo Dell’Oglio
Fabio Fausone, violoncelli
Leóš Janáˇcek
Diario di uno scomparso,
per contralto, tenore,
voci femminili e pianoforte
Classica
Veronika Hajnová, contralto
Richard Samek, tenore
Soliste del Coro
Filarmonico di Praga
Coro Filarmonico di Praga
Marie Bartoˇsová
Jana Dvoˇráková, soprani
Ludmila Hudeˇcková, contralto
Ivo Kahánek, pianoforte
Aimez-vous
Brahms?
Teatro Vittoria
ore 18
In collaborazione con
Accademia Pianistica Internazionale
“Incontri col Maestro” - Imola
Variazioni su un tema
di Robert Schumann op. 9
2 Rapsodie op. 79
Quattro Ballate op. 10
In collaborazione con
Piccolo Teatro di Milano Teatro d’Europa
Associazione
Gli Amici di Musica/ Realtà
Canzone d’autore
Conservatorio di Milano
Sala Puccini
ore 18
ingressi 2 5
Johannes Brahms
Variazioni e fuga sopra un tema
di Händel op. 24
8 pezzi op. 76
In collaborazione con
Accademia Pianistica Internazionale
“Incontri col Maestro” - Imola
Fondazione Umberto Micheli
74
Teatro Carignano
ore 21
posto unico numerato 2 15
Una serata particolare con
Roberto Vecchioni
Progetto creato per
MITO SettembreMusica
Sogna ragazzo sogna
Una serata di musica che attraversa
ricordi, considerazioni, citazioni.
Una serata di teatro per incontrare
in modo insolito un artista tra
i più amati dal grande pubblico.
Una serata di poesia che diventa
canzone.
Roberto Vecchioni racconta
il suo rapporto con le nuove
generazioni
Gile Bae, pianoforte
Gile Bae
Johannes Brahms
Kateryna Levchenko
Maria Tretyakova
pianoforte
Classica
Aimez-vous
Brahms?
posto unico numerato 2 10
Roberto Vecchioni (ph. G. Harari)
Con la partecipazione di
Gabriele Ferraris
In collaborazione con
Tangram Teatro / Maldipalco 2014
Massimo Germini, chitarra
Bruno Maria Ferraro
voce recitante
Messa in scena di Ivana Ferri
Coordinamento di
Maria Grazia Bevilacqua
75
MI
16
.IX
martedì
Contemporanea
Focus
Furrer/Vacchi
martedì
Teatro Dal Verme
ore 21
Teatro Regio
ore 21
posto unico numerato 2 10
Beat Furrer
L’Orchestra di Luigi XV
Strane costellazioni,
per grande orchestra
Jean-Philippe Rameau
TO
posti numerati 2 15, 2 20
Suite da
Naïs
Les Indes Galantes
Zoroastre
Les Boréades
Concerto per pianoforte
e orchestra
Fabio Vacchi
Prospero, o dell’armonia,
melologo per attore e orchestra
Jordi Savall (ph. D. Ignaszewski)
da La tempesta di William Shakespeare
In collaborazione con
Filarmonica ’900
Teatro Regio Torino
.IX
Barocca
Prima esecuzione italiana
Gergely Madaras
16
Filarmonica ’900
Teatro Regio Torino
Gergely Madaras, direttore
Orazio Sciortino, pianoforte
Sandro Lombardi
voce recitante
Le Concert des Nations
Jordi Savall, direttore
Classica
Alfa Teatro
ore 21
ingresso gratuito
George Gershwin
Rapsodia in blu
Crossover
Teatro Manzoni
ore 21
posto unico numerato 2 15
Bill Laswell presenta
Progetto creato per
MITO SettembreMusica
The Master Musicians
of Jajouka
diretti da Bachir Attar
con la partecipazione di
Material
Bill Laswell (ph. H. Ohunma)
In collaborazione con
Teatro Manzoni
76
Bill Laswell, basso
Hamid Drake, batteria
Aiyb Dieng, percussioni
Graham Haynes, tromba e cornetta
Peter Apfelbaum, sassofono tenore
“Ascoltate questa musica, i suoni
primordiali di una rock’n’roll band
vecchia di 4000 anni. Ascoltate
con tutto il vostro corpo, lasciate
che la musica vi penetri e vi muova
e voi entrerete in collegamento con
la musica più antica della terra.”
Così scrivevano William Burroughs
e Brion Gysin, profeti della Beat
Generation, dal loro quartier
generale marocchino, dove avevano
anche imparato a conoscere la
musica e il mondo lontanissimo
dei Master Musicians of Jajouka.
Astor Piazzolla
Las cuatro estaciones porteˇnas
Franz Liszt
Rapsodia ungherese n. 2
Sara Musso, Maria Grazia Perello
Sara Musso
Maria Grazia Perello
pianoforte a quattro mani
In collaborazione con
Coordinamento Associazioni
Musicali Torinesi
Associazione Pietro Canonica
77
MI
16
.IX
martedì
Crossover
East End Studios
Spazio Antologico
ore 22
ingressi 2 10
REKA
voci dal mondo
Commissione del
Warsaw Autumn - International
Festival of Contemporary Music
In co-produzione con
MITO SettembreMusica
di Yuval Avital
Massive Sonic Work
per sei cantori tradizionali,
due percussioni e una folla
con centinaia di voci
REKA
In collaborazione con
East End Studios
Warsaw Autumn International Festival
of Contemporary Music
Dario Garegnani, direttore
Omar Bandinu
Canto tradizionale sardo
Enkhjargal Andarvaanchig
Canti difonici della tradizione
nomade della Mongolia
Sofia Kaikov
Canto epico degli ebrei
di Bukhara
Yussuf Joe Legwabe
Tradizione vocale zulu
Sainkho Namtchylak
Canto difonico di Tuva
Lama Samten Yeshe Rinpoche
Canto Bön tibetano
Simone Beneventi
Lorenzo Colombo, percussioni
78
Open call
Il pubblico è invitato a partecipare
alla creazione di un affresco composto
di centinaia di voci. L’open call è rivolta
a tutti e non è richiesta né esperienza
né alcuna preparazione musicale, in
quanto una partitura grafica e istintiva
suggerirà immagini sonore immediate.
Per fare parte di REKA scrivi a
[email protected]
e nei prossimi mesi riceverai le partiture
grafiche, il link per i tutorial online
e il piano delle prove.
Yuval Avital e cinque cantori incontrano
il pubblico sabato 13.IX all’Expo Gate
alle ore 15.
MI
17
.IX
mercoledì
Incontri
In collaborazione con
Civico Museo degli Strumenti
Musicali di Milano
Castello Sforzesco
Sala della Balla
Ore 15
ingresso gratuito
Verso Prometeo,
trent’anni dopo
Il 25 settembre 1984 Prometeo.
Tragedia dell’ascolto di Luigi Nono,
uno dei capolavori più audaci e
visionari del teatro musicale del
’900, fu eseguito per la prima volta
a Venezia. Il progetto nacque dalla
collaborazione di Nono con alcuni
grandi artisti: Massimo Cacciari per
il libretto, Renzo Piano per l’“arca”,
luogo dell’evento, Emilio Vedova per
l’allestimento dello spazio di luce e
Claudio Abbado. Dopo 30 anni, MITO
ricorda uno dei momenti più significativi della musica del nostro tempo.
Coordina Enzo Restagno
Classica
Conservatorio di Milano
Sala Puccini
ore 18
Variazioni su un tema
di Joseph Haydn
per 2 pianoforti op. 56b
Sonata in fa minore
per 2 pianoforti op. 34b
Variazioni su un tema
di Robert Schumann
per pianoforte
a quattro mani op. 23
In collaborazione con
Accademia Pianistica Internazionale
“Incontri col Maestro” - Imola
Fondazione Umberto Micheli
.IX
TO
160°Janáˇcek
Piccolo Regio
Giacomo Puccini
ore 17
posto unico numerato 2 10
Leóš Janáˇcek
Su un sentiero di rovi,
quindici miniature
Nella nebbia
Nella strada 1. X. 1905,
sonata
Ivo Kahánek, pianoforte
Ivo Kahánek (ph. D. Martinecek)
Classica
Johannes Brahms
Galina Chistiakova
17
Classica
Partecipano
Carlo Boccadoro
Carlo Fontana
Francesco Micheli
Aimez-vous
Brahms?
mercoledì
Galina Chistiakova
Irina Chistiakova
pianoforte
ingressi 2 5
Aimez-vous
Brahms?
Teatro Vittoria
ore 18
In collaborazione con
Accademia Pianistica Internazionale
“Incontri col Maestro” - Imola
Variazioni e fuga sopra un tema
di Händel op. 24
8 pezzi op. 76
posto unico numerato 2 10
Johannes Brahms
Gile Bae, pianoforte
Contemporanea
Focus
Furrer/Vacchi
Auditorium Rai
Arturo Toscanini
ore 21
ingresso gratuito
Fabio Vacchi
Orchestra Sinfonica
Nazionale della Rai
Beat Furrer, direttore
Giulia Peri, soprano
Gabriella Sborgi
mezzosoprano
Roberto Abbondanza
baritono
Dai calanchi di Sabbiuno,
per grande orchestra
Veglia prima,
per grande orchestra
Tagebuch der Empörung
per grande orchestra
Prima esecuzione italiana
Beat Furrer
Beat Furrer
Canti della Tenebra,
per mezzosoprano e orchestra
Prima esecuzione italiana
In collaborazione con
Orchestra Sinfonica
Nazionale della Rai
80
La bianca notte, per soprano,
baritono e orchestra
Prima esecuzione italiana
81
MI
17
.IX
mercoledì
Classica
160°Janáˇcek
mercoledì
Teatro degli Arcimboldi
ore 21
Moncalieri
Fonderie Limone
ore 21
posti numerati
2 20, 2 30, 2 40
TO
Ideazione, scenografia
e messinscena di Bartabas
Bedˇrich Smetana
La Moldava, poema sinfonico
Coreografia e interpretazione
Andrés Marín
Bartabas
Antonín Dvoˇrák
Sinfonia n. 9 in mi minore
op. 95 “Dal Nuovo Mondo”
(ph. N. Boutros)
Orchestra Filarmonica Ceca
Jiˇrí Beˇ lohlávek, direttore
Civico Planetario
“Ulrico Hoepli”
ore 22
ingressi 2 10
Il pianeta della vita
Progetto creato per
MITO SettembreMusica
Gustav Mahler
Der Abschied
da Das Lied von der Erde
prima versione originale
per voce e pianoforte
Musiche di
Tomás Luis de Victoria
Théâtre Équestre Zingaro
Classica
Conferenza astronomica
di Fabio Peri
posto unico numerato € 20
ridotto Pass Danza
e abbonati Teatro Stabile € 17
ridotto under 35 € 12
Golgota
Sinfonietta
In collaborazione con
Civico Planetario
“Ulrico Hoepli”
.IX
Danza
Leóš Janáˇcek
Orchestra Filarmonica Ceca
17
L’evento si tiene al buio, pertanto
è possibile accedere in sala solamente
all’orario indicato.
Un progetto realizzato da
Torinodanza festival/Fondazione
del Teatro Stabile di Torino
Con il particolare sostegno di
Compagnia di San Paolo
Con il sostegno di
Ministero dei Beni e delle Attività
Culturali e del Turismo
Regione Piemonte
Città di Torino
Fondazione per la Cultura Torino
Provincia di Torino
Fondazione Live Piemonte dal VivoCircuito Regionale dello Spettacolo
Partner
Intesa Sanpaolo
SNCF
In collaborazione con
Biennale de la Danse de Lyon
Bartabas – regista, scenografo,
maestro di equitazione – è l’artefice
di un universo creativo straordinario,
che coniuga arte equestre, musica,
danza e teatralità, in una forma
originale e unica al mondo: il teatro
equestre. Dopo l’enorme successo
de Le centaure et l’animal, con
il danzatore di butô Ko Murobushi
(Torinodanza 2011), Bartabas accoglie
ora Andrés Marín, danzatore di
flamenco, in uno spettacolo che
fonde con stupefacente precisione
i movimenti della danza equestre
e i gesti del flamenco. Golgota è una
moderna via crucis dove il cavaliere
invita il danzatore a condividere
il suo mondo. Morte, natura, potere
e bellezza: cavalli e uomini sono uniti
in un rito sciamanico che rimanda
a quelli legati alla Passione.
Repliche
giovedì 18
venerdì 19
sabato 20. IX ore 21
Bruno Taddia, baritono
Andrea Corazziari, pianoforte
Spirituals
Chiesa di San Giovanni
Maria Vianney
ore 21
ingresso gratuito
Deep River
Happy Day
Go down Moses
We shall overcome
Jerico
When the Saints
e altri brani
The Spirituals
The Spirituals
In collaborazione con
Teatro Regio
82
Artisti del Teatro Regio
Eugenia Braynova, Sara Cannillo
Chira Bongiovanni, Eugenia De Gregori
Pierina Trivero, soprani
Angelica Buzzolan, Marina Sandberg
Maria Di Mauro, contralti
Carlo Caputo, pianoforte
83
MI
18
.IX
giovedì
Jazz
giovedì
.IX
TO
Classica
Piazza San Fedele
ore 13
ingresso gratuito
Play’n’Jazz
Un concerto ecologico viene
alimentato dalla forza motrice
prodotta dal pubblico: l’energia
si fa musica! Prenotati scrivendo a
[email protected]
oppure presentati il giorno stesso
sul luogo dell’evento.
Rudi Manzoli, sassofono
Marco Rottoli, contrabbasso
Riccardo Chiaberta, batteria
Gianluca Di Ienno, pianoforte
Piccolo Regio
Giacomo Puccini
ore 17
44 duetti per due violini
Studenti delle classi di violino
dei Conservatori
di Torino e di Milano
Béla Bartók
In collaborazione con
Conservatorio di Musica
“G. Verdi” di Milano
Associazione Social Ice
Energiadi
In collaborazione con
Conservatorio
Giuseppe Verdi di Torino
Conservatorio di Musica
“G. Verdi” di Milano
Classica
Classica
Teatro Out Off
ore 17
ingressi 2 5
Leóš Janáˇcek
ingresso gratuito
Béla Bartók
Rudi Manzoli (ph. M. Borggreve)
160°Janáˇcek
18
Aimez-vous
Brahms?
Coordinamento di
Antonella Di Michele
Giovanna Polacco
Teatro Vittoria
ore 18
posto unico numerato € 10
Johannes Brahms
Variazioni su un tema
di Joseph Haydn
per 2 pianoforti op. 56b
Sonata in fa minore
per 2 pianoforti op. 34b
Variazioni su un tema
di Robert Schumann
per pianoforte a quattro mani
op. 23
Su un sentiero di rovi,
quindici miniature
Nella nebbia
Nella strada 1. X. 1905,
sonata
Ivo Kahánek, pianoforte
Ivo Kahánek (ph. J. Krupka)
Irina Chistiakova
In collaborazione con
Associazione
Gli Amici di Musica/ Realtà
Teatro Out Off
Galina Chistiakova
Irina Chistiakova
pianoforti
In collaborazione con
Accademia Pianistica Internazionale
“Incontri col Maestro” - Imola
Classica
Aimez-vous
Brahms?
Conservatorio di Milano
Sala Puccini
ore 18
In collaborazione con
Accademia Pianistica Internazionale
“Incontri col Maestro” - Imola
Fondazione Umberto Micheli
Johannes Brahms
ingressi 2 5
Sonata n. 2
in fa diesis minore op. 2
6 pezzi op. 118
4 pezzi op. 119
Alessandro Tardino
pianoforte
84
85
MI
18
.IX
giovedì
Contemporanea
Focus
Furrer/Vacchi
giovedì
.IX
TO
Classica
Conservatorio di Milano
Sala Verdi
ore 21
posto unico numerato 2 10
160°Janáˇcek
Fabio Vacchi
Dai calanchi di Sabbiuno,
per grande orchestra
Veglia prima, per grande
orchestra
Tagebuch der Empörung,
per grande orchestra
Auditorium
Giovanni Agnelli Lingotto
ore 21
posti numerati 2 27, 2 35
Leóš Janáˇcek
www.comune.torino.it/dentrolamusica
Sinfonietta
Preparazione all’ascolto della
Sinfonia n. 9
Bedˇrich Smetana
La Moldava, poema sinfonico
Antonín Dvoˇrák
Prima esecuzione italiana
Sinfonia n.9 in mi minore
op. 95 “Dal nuovo mondo”
Beat Furrer
Roberto Abbondanza
18
Canti della Tenebra,
per mezzosoprano e orchestra
Jiˇrí Bˇelohlávek (© Abu Dabi Festival)
Orchestra Filarmonica Ceca
Jiˇrí Beˇ lohlávek, direttore
Prima esecuzione italiana
In collaborazione con
Orchestra Sinfonica
Nazionale della Rai
La bianca notte, per soprano,
baritono e orchestra
Prima esecuzione italiana
Tango
Orchestra Sinfonica
Nazionale della Rai
Beat Furrer, direttore
Giulia Peri, soprano
Gabriella Sborgi
mezzosoprano
Roberto Abbondanza
baritono
Canti raminghi
Gli Architanghi
Astor Piazzolla
George Gershwin
Charles Trenet
José María Lacalle
Alberto Vindrola
Teatro Oscar
ore 22
posto unico numerato 2 15
CASADEI SECONDO me
“Se nasci in Romagna e decidi, a
sette anni, di suonare la fisarmonica,
Casadei diventa automaticamente
una tappa obbligatoria che invade
felicemente la tua vita.” Cresciuto
con quei suoni, Simone Zanchini
riarrangia le popolari melodie con
una nuova veste stilistica e una
freschezza musicale, intrisa di
contaminazioni classiche e jazz.
Simone Zanchini
fisarmonica e electronics
Stefano Bedetti, sassofoni
Stefano Senni, contrabbasso
Zeno De Rossi, batteria
ingresso gratuito
Tango e canzoni, poesia
e racconti di autori erranti
Jazz
Simone Zanchini Quartet
Teatro Monterosa
ore 21
Gli Architanghi (ph. I. Buat)
Artisti del Teatro Regio
Manuela Giacobini, soprano
Roberto Baiocco, flauto
Alessandro Dorella, clarinetto
Enrico Luxardo, violino
Franco Mori, viola
Giulio Arpinati, violoncello
Michele Lipani, contrabbasso
Ranieri Paluselli, percussioni
Mauro Ginestrone, voce recitante
Letture da
Gabriel Garciá Márquez
In collaborazione con
Teatro Regio
Danza
Moncalieri
Fonderie Limone
ore 21
posto unico numerato € 20
ridotto Pass Danza
e abbonati Teatro Stabile € 17
ridotto under 35 € 12
Golgota
Simone Zanchini
Ideazione, scenografia
e messinscena di Bartabas
In collaborazione con
PACTA dei Teatri
Replica dello spettacolo
di mercoledì 17. IX
Théatre Équestre Zingaro
(ph. N. Boutros)
86
87
MI
19
.IX
venerdì
Jazz
venerdì
19
.IX
TO
Antica
Carcere San Vittore
ore 17
ingressi € 15
Tempio Valdese
ore 17
Social MITO
Progetto creato per
MITO SettembreMusica
Unquiet Thoughts
Hamid Drake
batteria, percussioni, voce
Paolo Angeli
chitarra sarda preparata, voce
Hamid Drake, Paolo Angeli (ph. N. Angeli)
Il pubblico e i detenuti assistono
assieme allo stesso concerto:
un incontro di scambio che porta
alla sensibilizzazione reciproca.
MITO, nell’attenzione costante per
il sociale, ha promosso la partecipazione del musicista Hamid Drake
ad alcune giornate all’interno del
carcere, in collaborazione con i detenuti nel progetto VLP (Vale La Pena)
SOUND per la registrazione del
CD 2014, disco prodotto ogni anno
all’interno del carcere con brani
composti e arrangiati dai detenuti.
Il biglietto può essere acquistato
esclusivamente in biglietteria MITO
ed è necessario presentare un documento d’identità valido e numero
di cellulare per controlli di sicurezza.
Informiamo il gentile pubblico che
è altresì vietato accedere al carcere
con dispositivi elettronici (cellulari,
macchine fotografiche, usb, etc).
Invitiamo a non portare con sé tali
dispositivi e a presentarsi all’accesso
del carcere con lo stesso documento
d’identità.
ingresso gratuito
Musiche di
Henry Purcell
John Dowland
Michael Chance, controtenore
Paul Beier, liuto, tiorba
Paul Beier, Michael Chance
Jazz
Teatro Vittoria
ore 18
posto unico numerato € 10
Omri Mor, pianoforte
Omri Mor è uno dei pianisti più
versatili dell’ultima generazione
israeliana. Nei concerti affianca alle
proprie composizioni arrangiamenti
di musica arabo andalusa e nord
africana, standard jazz e suggestioni
classiche.
Teatro Carignano
ore 21
posto unico numerato € 15
Joseph Martin Kraus
Orchestra Filarmonica
di Torino
Federico Maria Sardelli
direttore
David Greilsammer
pianoforte
Omri Mor (ph. R. Genillard)
In collaborazione con
Ambasciata di Israele
Classica
Teatro Litta
ore 17
ingressi 2 5
Arabesche e Barcarole
Musiche di
Robert Schumann
Claude Debussy Felix Mendelssohn-Bartholdy
Franz Liszt Fryderyk Chopin
Enrico Pompili
Classica
Enrico Pompili, pianoforte
Ouverture
per l’Olympie di Voltaire
In collaborazione con
Serate Musicali
Teatro Litta
Franz Joseph Haydn
Concerto in re maggiore
per pianoforte e orchestra
Hob. XVIII:11
Federico Maria Sardelli
In collaborazione con
Orchestra Filarmonica di Torino
88
Wolfgang Amadeus Mozart
Sinfonia in re maggiore K. 504
“Praga”
89
MI
19
.IX
venerdì
Musica, arte, moda, design, cinema, industria, cucina.
Non esiste disciplina nella quale l’Italia non sia stata grande.
Non esiste settore nel quale non abbiamo brillato.
Siamo stati felici di stare lassù, ora è tornato il momento di volare.
E allora
Classica
In collaborazione con
Conservatorio di Musica
“G. Verdi” di Milano
Conservatorio
Giuseppe Verdi di Torino
Teatro del Buratto
Teatro Verdi
ore 17
ingresso gratuito
fino a esaurimento posti
Béla Bartók
La vita contadina, soprattutto
quella di villaggi isolati, per Bartók
aveva preservato, nella loro purezza,
melodie che risalivano ad uno
stile antico, dai tratti ancestrali.
I ritmi e i canti della civiltà contadina, non solo ungherese, furono
oggetto di approfonditi studi da
parte del compositore. Molte delle
sue musiche risentono gli influssi
di questa tradizione, comprese
le composizioni d’ispirazione
pedagogica, tra le quali spiccano
i 44 Duetti per due violini.
44 duetti per due violini
Studenti delle classi di violino
dei Conservatori
di Milano e di Torino
Coordinamento di
Giovanna Polacco
Antonella Di Michele
#guardIaMoavaNtI
Costruiamo, inventiamo, produciamo, scriviamo.
Facciamo qualcosa di cui essere di nuovo fieri.
Perché per essere grandi come il nostro passato non serve la nostalgia.
Serve l’energia.
Cantautore
Teatro Carcano
ore 21
posto unico numerato 2 15
Una serata particolare con...
Roberto Vecchioni
Progetto creato per
MITO SettembreMusica
Sogna ragazzo sogna
Una serata di musica che attraversa
ricordi, considerazioni, citazioni.
Una serata di teatro per incontrare
in modo insolito un artista tra
i più amati dal grande pubblico.
Una serata di poesia che diventa
canzone.
Roberto Vecchioni racconta
il suo rapporto con le nuove
generazioni tra considerazioni,
canzoni, citazioni e ricordi
Roberto Vecchioni
In collaborazione con
Tangram Teatro
Teatro Carcano
Con il sostegno di
con la partecipazione di
Gabriele Ferraris
Massimo Germini, chitarra
Bruno Maria Ferraro
voce recitante
Messa in scena di Ivana Ferri
insieme con
enel.com
90
venerdì
19
.IX
TO
Classica
Chiesa dei Santi
Pietro e Paolo
ore 21
ingresso gratuito
Musica sul Canal Grande
Musiche di
Benedetto Marcello
Giovanni Benedetto Platti
Tomaso Albinoni
Baldassarre Galuppi
Antonio Vivaldi
Johann Adolph Hasse
Accademia dei Solinghi
In collaborazione con
Coordinamento Associazioni
Musicali Torinesi
Accademia dei Solinghi
Luca Ripanti, flauto traverso
Alessandro Andriani, violoncello
Rita Peiretti, clavicembalo
Danza
Moncalieri
Fonderie Limone
ore 21
posto unico numerato € 20
ridotto Pass Danza
e abbonati Teatro Stabile € 17
ridotto under 35 € 12
Golgota
Ideazione, scenografia
e messinscena di Bartabas
Replica dello spettacolo
di mercoledì 17. IX
Théâtre Équestre Zingaro
92
93
20
MI
.IX
sabato
sabato
20
.IX
TO
Ragazzi
Brain
and
Music
Incontri
4th edition
In collaborazione con
Piccolo Teatro di Milano Teatro d’Europa
Montreux Jazz Festival
Viavai- Contrabbando culturale
Svizzera -Lombardia
Azienda Ospedaliera Ospedale
Niguarda Ca’ Granda
Centro di Ricerca Clinica
di Neuroscienze,
Istituto Galeazzi Milano
Media Partner
Scienzainrete
Se il neurone suona il jazz
Alla ricerca del rapporto tra l’improvvisazione musicale
e l’elaborazione cerebrale
Piccolo Teatro Grassi
ore 14.30
Charles Limb
(Johns Hopkins University)
Neuroscienze
e creatività musicale
Giuseppe Scotti
(Humanitas Research Hospital)
Marco Riva
(Università degli Studi Milano)
Improvvisazione e fantasia:
a brain session
Patrik Vuilleuimier
(Università di Ginevra)
Dinamiche dell’attività
cerebrale durante l’ascolto
e l’esecuzione della musica
Con un saluto di
Francesco Micheli
Tutto suona!
Che ci fanno sul palco bidoni, scatole,
barattoli, tubi e coperchi? Tutto
suona! Un’avventura partecipata nel
mondo sonoro degli oggetti riciclati.
In Tutto suona! si può stropicciare,
suonare, percuotere anche senza
alcuna competenza musicale.
È un gioco, un laboratorio musicale
che da vita a un concerto: insieme
a un direttore viene ridata voce
e vita ai materiali di scarto, creando
insieme una fragorosa orchestra
dalla spiccata impronta ritmica.
Ideazione e conduzione
di Adriano De Micco
Tutto suona!
Paolo Fresu
L’improvvisazione secondo me
Antonio Camurri
(Università di GenovaCasa Paganini)
Empatia, emozioni e musica
Leo Nahon
(Ospedale Niguarda Ca’ Granda)
Improvvisazione e libere
associazioni: estro e conflitto
posto unico numerato € 5
Atelier musicale riciclo creativo
ingresso gratuito
fino a esaurimento posti
Coordina Giovanni Broggi
Casa Teatro
Ragazzi e Giovani
ore 15.30
ore 18
In collaborazione con
Fondazione Teatro
Ragazzi e Giovani
Con
Laura Righi
Emma Richez Battesti
Porta un oggetto con te, suoneremo
anche quello: barattoli con una
manciata di riso, scatole, coperchi
o padelle…
A partire dagli 8 anni
Barocca
Chiesa di San Filippo
ore 16
anche su
www.scienzainrete.it
ingresso gratuito
Georg Friedrich Händel
Jazz
ore 21.30
posto unico numerato € 20
L’improvvisazione
si fa in duo
Il duo si diverte e riesce a divertire,
attraversando territori di assoluta
originalità, toccando sacri standard
della storia della musica afroamericana e brani originali. Fresu e Petrella
intraprendono un percorso di
sperimentazione e improvvisazione
alla ricerca di nuove architetture
mai scontate, che risultano pura
gioia all’orecchio dello spettatore.
Paolo Fresu, tromba
Gianluca Petrella, trombone
Paolo Fresu, Gianluca Petrella
(ph. R. Cifarelli)
Jubilate in re maggiore
per la pace di Utrecht HWV 279
Te Deum in re maggiore
per la pace di Utrecht HWV 278
Coro dell’Accademia Stefano Tempia
In collaborazione con
Accademia Stefano Tempia
Coro e Orchestra
dell’Accademia
Stefano Tempia
Coro da camera di Torino
Guido Maria Guida, direttore
Dario Tabbia, maestro del coro
Alena Dantcheva, soprano
Elena Carzaniga
mezzosoprano
Giuseppe Maletto, tenore
Walter Testolin, basso
MITO al Montreux Jazz Festival, 15 luglio 2014
Svizzera, Montreux
Organized by
Festival MITO SettembreMusica
Does the neuron play jazz?
Giovanni Broggi, chairman
Patrik Vuilleumier, Emotion and dynamics
of brain activity during music listening and playing
Antonio Camurri, Empathy, emotions and music
Leo Nahon, Improvisations & free associations:
creativity & conflict
www.montreuxjazz.com
94
Francesco Micheli, Vice President Festival MITO
Francesca Colombo, Secretary General and Artistic Coordinator
Danza
Moncalieri
Fonderie Limone
ore 21
posto unico numerato € 20
ridotto Pass Danza
e abbonati Teatro Stabile € 17
ridotto under 35 € 12
Golgota
Ideazione, scenografia
e messinscena di Bartabas
Replica dello spettacolo
di mercoledì 17. IX
Théâtre Équestre Zingaro
95
MI
20
.IX
sabato
Ragazzi
L’usignolo dell’imperatore
In collaborazione con
ASSIEMI - Associazione Italiana
Educazione Musicale per l’Infanzia
Elsinor Teatro Stabile d’Innovazione
Si ringrazia
sabato
20
.IX
TO
Classica
Teatro Sala Fontana
ore 17
ingressi 2 5
L’usignolo dell’imperatore
Il canto dell’usignolo, rievocato
dalle dolci melodie del flauto, è la
sola cosa capace di riportare pace
e serenità nel cuore dell’Imperatore.
Nella popolare fiaba di Andersen
la musica riveste un ruolo da protagonista: nessuna “macchina musicale”,
per quanto perfetta, potrà mai
conquistarci e commuoverci quanto
l’armonioso canto di un uccellino
vero. Le sonorità limpide e brillanti
di flauto e clavicembalo si uniscono
a immagini create dal vivo e proiettate sulla scena.
Musiche di
Jan Pieterszoon Sweelinck
François Couperin
Antonio Vivaldi
Jean-Philippe Rameau
Wolfgang Amadeus Mozart
Maurice Ravel
György Ligeti
Willem Peerik
clavicembalo
e voce recitante
Giorgio Pinai
flauto e ottavino
Massimo Ottoni
color performance
e sand-art
Dai 3 ai 10 anni
Aimez-vous
Brahms?
Auditorium
Giovanni Agnelli Lingotto
ore 21
posti numerati 2 27, 2 35
Witold Lutosławski
Orchestra Sinfonica
Nazionale della Radio
Polacca di Katowice
Alexander Liebreich
direttore
Krystian Zimerman
pianoforte
Musique funèbre
Ludwig van Beethoven
Concerto n. 5 in mi bemolle
maggiore per pianoforte
e orchestra op. 73
“Imperatore”
Johannes Brahms
Krystian Zimerman (ph. Kasskara)
Sinfonia n. 1 in do minore
op. 68
Classica
Chiesa dei Beati
Federico Albert
e Clemente Marchisio
ore 21
ingresso gratuito
Sandro Fuga
Massimo Macrì, violoncello
Giacomo Fuga, pianoforte
Sonata n. 1
Robert Schumann
Adagio e allegro
in la bemolle maggiore op. 70
Richard Strauss
Sonata in fa maggiore op. 6
Giacomo Fuga, Massimo Macrì
Crossover
Teatro Colosseo
ore 21.30
posto unico numerato € 10
Viaggio alla fine dei giorni
Dal Canada, Tim Hecker, l’artista
di musica elettronica che con i suoi
due ultimi album Ravedeath 1972
e Virgins, incisi per la storica etichetta
Kranky di Chicago, ha firmato due
delle opere più interessanti degli
ultimi anni.
Tim Hecker, elettronica
Andrew Poppy
voce, pianoforte, elettronica
Julia Bardsley, visuals
OvO
Nell’ambito della XXI edizione
del Festival Internazionale
“Il Sacro attraverso l’Ordinario”
96
OvO
Bruno Dorella
batteria, sintetizzatore
Stefania Pedretti, chitarra, voce
Andrew Poppy è compositore, musicista e produttore inglese. Ha collaborato tra gli altri con Frankie Goes
To Hollywood, Propaganda, Art Of
Noise. Presenta il suo ultimo album
Shiny Floor Shiny Ceiling.
Da 13 anni una delle realtà più
attive nel panorama sperimentale
noise-rock internazionale, gli OvO
propongono il loro ultimo album
Abisso.
97
Torino: le mostre
da vedere a settembre
domenica
Lo Statuario di Dante Ferretti
Museo Egizio
TO
In occasione della
66°edizione del Prix Italia
La mostra, realizzata in collaborazione con il Museu Nacional
d’Arte Antiga di Lisbona propone un percorso alla scoperta
dell’architettura lusitana attraverso 120 opere, dal gotico al barocco:
oreficerie, dipinti, tabernacoli, sculture e manoscritti miniati.
www.palazzomadamatorino.it
La mostra ricostruisce la straordinaria vicenda artistica di
Tina Modotti, agli esordi attrice di teatro e di cinema in California
e poi fotografa nel Messico post-rivoluzionario degli anni venti.
Il suo ritorno in Europa negli Anni Trenta – che la vide protagonista
in Spagna e in Russia a fianco del movimento comunista –
è testimoniato dalle ultime, misconosciute foto scattate a Berlino.
www.palazzomadamatorino.it
.IX
Crossover
Tesori dal Portogallo.
Architetture immaginarie dal Medioevo al Barocco
Palazzo Madama 7.V/28.IX
Tina Modotti. Retrospettiva
Palazzo Madama 1.V/ 5.X
21
Nell’ambito della
Giornata Internazionale della Pace
Noa
In collaborazione con
Prix Italia
Orchestra Sinfonica
Nazionale della Rai
Auditorium Rai
Arturo Toscanini
ore 21
posti numerati € 25, € 30
Noa, voce
La celebre cantante israeliana
interpreta in chiave sinfonica
canzoni del suo repertorio,
della tradizione popolare italiana
e brani classici.
Orchestra Sinfonica
Nazionale della Rai
Ilan Mochiach, direttore
Gil Dor, chitarra
Riaperto in tutta la sua bellezza, tra specchi e luci soffuse,
lo Statuario, nel percorso Riflessi di pietra realizzato dallo scenografo
Premio Oscar Dante Ferretti. Si possono di nuovo ammirare le
sculture di alcuni dei più importanti e famosi faraoni e divinità:
i re Thutmosi III, Amenofi II, Tutankhamon, Horemheb, Ramesse II,
Sethi II, figura colossale alta più di 5 metri.
www.museoegizio.it
David Seymour. Retrospettiva
Palazzo Reale 3.IV/14.IX
127 fotografie in bianco e nero illustrano le tappe fondamentali
della carriera del grande fotoreporter della celebre Agenzia
Magnum Photos. La mostra si compone di nove sezioni: Francia,
La Guerra Civile in Spagna, Germania, L’Europa dopo la Seconda
guerra mondiale, I bambini della guerra, Israele, Egitto, Celebrità,
Ritratti di Chim.
www.piemonte.beniculturali.it
Somos Libres II
Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli 17.V/14.IX
Secondo capitolo della mostra che esplora l’universo artistico
ispiratore dell’opera di Mario Testino. Una selezione di opere
dalla collezione del fotografo peruviano che propone lavori di
Tauba Auerbach, Richard Avedon, Cecil Beaton, Glenn Ligon,
Jonathan Monk, Ugo Rondinone, Cindy Sherman, Adriana Varejao
e Andy Warhol.
www.pinacoteca-agnelli.it
Alta Moda, Grande Teatro
Reggia di Venaria Reale 29.III /14.IX
Un centinaio tra abiti di scena, da concerto, bozzetti e video,
raccontano trent’anni di storie, incontri e collaborazioni
tra i protagonisti della moda italiana ed i grandi interpreti della
scena teatrale internazionale. Un’occasione unica per ammirare
la perfezione che i più famosi stilisti italiani hanno raggiunto
nell’arte della creazione degli abiti di scena.
www.lavenaria.it
Concerto
straordinario
a Torino
99
MI
21
.IX
domenica
Classica
domenica
21
.IX
MI
Classica
Aimez-vous
Brahms?
Certosa di Milano
ore 16
ingresso gratuito
fino a esaurimento posti
Teatro degli Arcimboldi
ore 21
Dal gregoriano
ai giorni nostri
Alle 15.30 si terrà una visita guidata
al ciclo di affreschi della Certosa
Witold Lutosławski
Musiche di
Giovanni Pierluigi da Palestrina
Girolamo Frescobaldi
Michael Haydn, Franz Biebl
Coro “I Piccoli Musici”
Mario Mora, direttore
Luigi Panzeri, organo
Ludwig van Beethoven
posti numerati
2 15, 2 27, 2 35
Musique funèbre
Concerto n. 5 in mi bemolle
maggiore op. 73 per pianoforte
e orchestra “Imperatore”
Johannes Brahms
I Piccoli Musici (ph. G. Award)
Sinfonia n. 1 in do minore
op. 68
Ragazzi
In collaborazione con
Flic scuola di circo di Torino
La Triennale di Milano
Si ringrazia
Krystian Zimerman (ph. Kasskara)
Triennale di Milano
Teatro dell’Arte
ore 17
ingressi 2 5
Invisibile
Progetto creato per
MITO SettembreMusica
Collettivo 320Chili
creazione e interpretazione
di Elena Burani
Piergiorgio Milano
Fabio Nicolini
Roberto Sblattero
Francesco Sgrò
disegno luci Luca Carbone
Luigi Palombi, pianoforte
Lorenzo D’Erasmo
percussioni
“Se non ti abbraccio subito, muoio!”
Questo è il motto dello spettacolo
in cui Gesto, Teatro e Circo Contemporaneo si mescolano in un insieme
divertente e riflessivo che disegna
esistenze al confine fra quotidianità
e follia, per raccontare che siamo
tutte persone contenute nel tempo
d’un soffio da non perdere.
Mercedes-Benz Center
Milano
ore 22
posti in piedi 2 15
Dance Closing Party
Il MITO del Rock
Un set lungo tre ore e mezzo
attraverso la musica che ha formato
il nostro immaginario e il nostro
gusto, attraverso la musica che
canticchiavano i nostri genitori
a quella che ascoltiamo a tutto
volume appena svegli, fino a quella
che sussurriamo quando siamo
innamorati.
Attitudini rock
dagli anni ‘60 ai 2000
Special dj set
Paola Maugeri
Teatro Elfo Puccini
Sala Shakespeare
ore 17
ingressi 2 5
Carlo Galante
Dario Spadon, voce recitante
Martina Bortolotti, soprano
Sylvia Rottensteiner
mezzosoprano
Alexander Neubauer, clarinetto
Le lacrime di Geremia
In collaborazione con
Elfo Puccini Teatro d’Arte
Contemporaneo
Orchestra Sinfonica
Nazionale della Radio
Polacca di Katowice
Alexander Liebreich
direttore
Krystian Zimerman
pianoforte
Rock
Dai 6 ai 12 anni
Contemporanea
Carlo Galante
Con il sostegno di
Cantata scenica per attore,
soprano, mezzosoprano,
clarinetto e quartetto d’archi
su testi di Geremia Profeta
e Andrea Kerbaker
In collaborazione con
Big Fish Entertainment
Si ringrazia
Feat
Oskar (Statuto) per gli anni ‘60
Francesco Sarcina
per gli anni ‘70
Andy per gli anni ‘80
Cristiano Godano
(Marlene Kuntz) per gli anni ‘90
Saturnino per gli anni 2000
Amarida Ensemble Bolzano
Stefano Ferrario
Johanna Wassermann, violino
Margherita Pigozzo, viola
Alejandro Biancotti, violoncello
Carlo Boccadoro, direttore
100
Gran finale del Festival a Milano
101
MITOFringe a Milano
Sesta edizione
4 _ 21 giugno 2014
EXPO 2015
Milano
MITOFringe 2014. La passione per la musica si espande
I musicisti amatoriali saranno per la prima volta i protagonisti
Dal centro città alle zone limitrofe la sede Expo, MITOFringe disegna un cerchio
di musica ed entusiasmo. Protagonisti della sesta edizione della rassegna off
del Festival MITO SettembreMusica, saranno tutti musicisti amatoriali selezionati
attraverso le candidature pervenute al sito www.mitofringe.it.
MITOFringe è più che mai partecipato! Ad uno dei gruppi che si esibiranno
sarà data la possibilità di entrare a far parte del palinsesto di MITO e suonare
a settembre su un palco dedicato, e a sceglierlo sarà il pubblico attraverso
una votazione sulla pagina Facebook del Festival.
Cerca MITO_ Milano e vota il tuo preferito!
Banda
Mercoledì 4 giugno
ore 13
Da Piazza Duomo a Piazza Castello
Banda Musicale “Cordialis Rigoris”
della Polizia Locale di Milano
Canzone d’autore
Martedì 10 giugno
ore 21
Novate Milanese
Villa Venino
UNINCANTODARGENTO
Classica
Sabato 14 giugno
ore 21
Chiesa dei Santi Nazaro e Celso
Quarto Oggiaro
Gruppo Corale CANTICUM ‘96
Classica
Mercoledì 18 giugno
ore 13
Corso Vittorio Emanuele
angolo via Beccaria
Wind Open Quartet
Classica
Giovedì 5 giugno
ore 21
Novate Milanese
Villa Venino
Orchestra a plettro
Città di Milano
Classica
Mercoledì 11 giugno
ore 13
Corso Vittorio Emanuele
angolo Via Beccaria
Trio EMA
Banda
Domenica 15 giugno
ore 11
Gazebo dei Giardini Pubblici
“Indro Montanelli”
Corpo Musicale
S. Damiano S. Albino
Folk
Mercoledì 18 giugno
ore 21
Colonne di San Lorenzo
Orchestra Musica Spiccia
Classica
Venerdì 6 giugno
ore 18
C.A.M. Pecetta
Clariphònia Quartet
Incontro - Concerto
Pop
Sabato 7 giugno
ore 13
Expo Gate
Colpi Repentini
Indie Rock
Sabato 7 giugno
ore 16
Piazza Mercanti
El Santo
Sacra
Sabato 7 giugno
ore 21
Pero
Chiesa della Visitazione
di Maria Vergine
Coro Hispano
Americano di Milano
Ragazzi
Domenica 8 giugno
ore 15
Piazza Mercanti
Musica in famiglia
Jazz
Lunedì 9 giugno
ore 13
Piazza Mercanti
We Four
Classica
Mercoledì 11 giugno
ore 18
Piazza Mercanti
Street opera
La serva padrona
di Giovanni Battista Pergolesi
Gospel
Mercoledì 11 giugno
ore 21
Baranzate
Chiesa di Nostra Signora
della Misericordia
Coro INCONTROTEMPO
Sacra
Giovedì 12 giugno
ore 21
Chiesa Vecchia
di Sant’Apollinare in Baggio
Complesso Vocale Syntagma
Con un’introduzione dei
Cantori Simmaco Aureliani
Classica
Venerdì 13 giugno
ore 21
Chiesa di San Martino
in Villapizzone
Terrazzo Musicale
Pop
Sabato 14 giugno
ore 13
Expo Gate
Polypop
Klezmer
Sabato 14 giugno
ore 16
Da Piazza San Babila
a Piazza Duomo
Barabba Gulasch
In collaborazione con
AIMA - Associazione Italiana Musicisti Amatori / Associazione Culturale Musica Oggi
Centro Commerciale Bonola / Centro Commerciale Piazza Portello / Centro Musicale Suzuki
Comitato di Gestione Villa Scheibler / Comune di Baranzate / Comune di Novate Milanese
Consigli di Zona del Comune di Milano / Fazioli Pianoforti / L’Albero della Musica / Make Music Milan
Polizia Locale di Milano / Settore Sviluppo del Decentramento Cittadino del Comune di Milano
104
Marching Band
Domenica 15 giugno
ore 15.30
Piazza Duomo
5+1 Street Music Band
Marching Band
Domenica 15 giugno
ore 16.30
Parco Sempione
5+1 Street Music Band
Jazz / Blues
Domenica 15 giugno
ore 21
Baranzate
Piazza Giovanni Falcone
BrassatoDrum
Marching Band
Lunedì 16 giugno
ore 13
Centro Commerciale
Piazza Portello
Contrabbanda
Classica
Lunedì 16 giugno
ore 21
Villa Scheibler, Sala Torretta
Quarto Oggiaro
Aragon Guitar Trio
Incontro -Concerto
Rock
Martedì 17 giugno
ore 19
Centro Commerciale Bonola
Donation Bay Band
Un progetto di
Realizzato da
Sacra
Mercoledì 18 giugno
ore 21
Certosa di Milano
Coro Polifonico dell’Acqua Potabile
Coro Polifonico Libercanto
Jazz
Giovedì 19 giugno
ore 18
Alzaia Naviglio Grande
angolo Vicolo Privato Lavandai
Drumsax Duo
Sacra
Venerdì 20 giugno
ore 21
Bollate
Chiesa di San Martino
Ensemble Vocale
Harmonia Cordis
Pop
Sabato 21 giugno
ore 13
Expo Gate
Quattrottave Gruppo Vocale
Classica / Jazz
Sabato 21 giugno
ore 18
Corso Vittorio Emanuele
Festa della Musica
Cinque pianoforti in Corso
Michelangelo Decorato
Cristian Monti
Anna Maria Morici
Luigi Palombi
Stefano Pennini
MITOFringe in
www.mitofringe.it
Vota il tuo preferito su
Facebook MITO _ Milano
Seguici e usa l’hashtag
#MITOFringe14
105
Torino
Concerti gratuiti nelle periferie
La musica arriva a chi
non può arrivare alla musica
Circoscrizione 4
San Donato / Campidoglio / Parella
10.IX mercoledì, ore 21
Teatro Astra
Via Pilo 6
Autobus 1, 36, 65 / Metro Racconigi
Giovanna Carone, voce
Mirko Signorile, pianoforte
L’anima del canto yiddish
14.IX domenica, ore 21
Teatro Astra
Via Pilo 6
Autobus 1, 36, 65 / Metro Racconigi
Fiarì Ensemble
Musiche di Lennon-McCartney
de Falla, Gershwin, Bernstein
Circoscrizione 5
Borgo Vittoria / Madonna di Campagna
Lucento / Vallette
7.IX domenica, ore 17
Chiesa del Santo Volto
Via Valdellatorre 11
Tram 3, 9 /Autobus 2
Coro Maghini
Claudio Chiavazza, direttore
Luca Benedicti, organo
Bach e intorno a Bach
La programmazione di MITO SettembreMusica per il secondo anno si arricchisce
con 18 concerti realizzati in chiese, teatri e club che toccano le circoscrizioni
e sono annunciati in questo programma. Il Festival prosegue così il percorso
che lo caratterizza da sempre: portare la “bella” musica all’intero territorio cittadino.
MITO per la città continuerà anche, per il settimo anno, a realizzare “momenti musicali”
in collaborazione con il Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino, raggiungendo
ospedali, case di riposo, centri di accoglienza e istituti penitenziari, arrivando
così anche a un pubblico che altrimenti non potrebbe goderne l’offerta.
www.mitoperlacitta.it
facebook.com/mitoperlacitta
I 18 concerti
di MITO per la città
Circoscrizione 2
Santa Rita / Mirafiori Nord
5.IX venerdì, ore 21
Caserma Monte Grappa
Corso IV Novembre 3
Tram 10 / Autobus 91
Denise King Quintetto
Jazz
12.IX venerdì, ore 21
Chiesa di Santa Rita
Piazza Santa Rita (Via Vernazza 38)
Tram 10 / Autobus 91
Giulio Mercati, organo
Musiche di Bach, Buxtehude
Franck, Reger
106
Circoscrizione 3
San Paolo / Cenisia / Pozzo Strada
Cit Turin / Borgata Lesna
6.IX sabato, ore 21
Chiesa di San Leonardo Murialdo
Via Vandalino 44
Autobus 33/ Metro Massaia
I solisti dell’Orchestra
Sinfonica Nazionale della Rai
Musiche di Schubert, Beethoven
13.IX sabato, ore 21
Teatro Esedra
Parrocchia di Gesù Nazareno
Via Bagetta 30
Autobus 36, 56
Claudio Maccari
Paolo Pugliese, chitarre
Musiche di Rossini, Giuliani, Bellini, Sor
15.IX lunedì, ore 21
Officine Caos
Piazza Montale 18 (Viale dei Mughetti 18)
Tram 3
Fabrizio Cotto, voce e chitarra
Luigi Venegoni, chitarra
Silvano Borgatta, tastiere
Fabrizio Gnan, percussioni
Room with The Beatles
Circoscrizione 6
Barriera di Milano / Regio Parco / Barca
Bertolla / Falchera / Rebaudengo / Villaretto
11.IX giovedì, ore 21
Chiesa di San Pio X
Via dei Pioppi 15
Tram 4 / Autobus 46, 50
Corale Civica Musicainsieme
della Città di Chieri
Ensemble Strumentale Orchestrabile
Andrea Damiano Cotti, direttore
Musiche di Palestrina, Bach, Pachelbel
Mendelssohn, Vaughan Williams
18.IX giovedì, ore 21
Teatro Monterosa
Via Brandizzo 65
Autobus 57
Gli Architanghi
Artisti del Teatro Regio
Tango e canzoni, poesia
e racconti di autori erranti
Circoscrizione 7
Aurora / Vanchiglia / Sassi
Madonna del Pilone
8.IX lunedì, ore 21
Scuola Holden General Store
Piazza Borgo Dora 49
Tram 4 /Autobus 11, 51
Ensemble Noctis dell’Orchestra
Sinfonica Nazionale della Rai
Musiche di Saint-Saëns, Šostakovic,
ˇ Fuga
16.IX martedì, ore 21
Alfa Teatro
Via Casalborgone 16/ i
Autobus 30, 54, 61, 66
Sara Musso, Maria Grazia Perello
pianoforte a quattro mani
Musiche di Gershwin, Piazzola, Liszt
Circoscrizione 8
San Salvario / Cavoretto / Borgo Po
9.IX martedì, ore 21
Cap 10100
Corso Moncalieri 18
Autobus 66, 70, 73
Lucia Cervo, voce recitante
Fiorenzo Pereno, sassofoni
Fabio Gorlier, pianoforte
Duke, Harry & Pres
19.IX venerdì, ore 21
Chiesa dei Santi Pietro e Paolo Apostoli
Via Saluzzo 25 bis
Autobus 18, 67
Accademia dei Solinghi
Musiche di Marcello, Albinoni, Galuppi
Vivaldi, Hasse
Circoscrizione 9
Nizza Millefonti / Lingotto / Filadelfia
7.IX domenica, ore 21
Auditorium del Museo Nazionale
dell’Automobile
Corso Unità d’Italia 40
Autobus 34, 45, 74 / Metro Lingotto
Clarivoces Ensemble
Artisti del Teatro Regio
Musiche di Musorgskij
Emerson, Lake & Palmer
Ellington, Corea, Copland
17.IX mercoledì, ore 21
Chiesa di San Giovanni Maria Vianney
Corso Croce 20
Autobus 2, 41, 63
The Spirituals
Artisti del Teatro Regio
Spirituals
Circoscrizione 10
Mirafiori Sud
14.IX domenica, ore 21
Chiesa della Madonna di Loreto
Via Chiala 14
Autobus 1, 40
Luca Magariello, violoncello
Cecilia Novarino, pianoforte
Musiche di Beethoven, Schubert, Brahms
20.IX sabato, ore 21
Chiesa dei Beati Federico Albert
e Clemente Marchisio
Via Monte Cengio 8
Autobus 34, 71
Massimo Macrì, violoncello
Giacomo Fuga, pianoforte
Musiche di Fuga, Schumann
Richard Strauss
107
MITO Educational a Milano
MITO Educational a Torino
Proposte per il pubblico e i musicisti di domani
L’impegno del Festival verso il suo pubblico si riconferma nelle attività educational rivolte a ogni fascia d’età. Progetti ad hoc coinvolgono bambini e
ragazzi, giovani e adulti allo scopo di fornire nuovi strumenti per l’ascolto
e la comprensione della musica.
Ai più piccoli è rivolto il programma edu.bimbi
che ogni sabato e domenica dedica ai bambini e
alle loro famiglie concerti e spettacoli che toccano
i diversi linguaggi performativi.
Un itinerario a misura di bambino dalle più classiche delle performing arts, come il teatro e il circo, fino ai nuovi linguaggi del live painting e della
sand art. La musica funge da bussola aiutando i
più piccoli a muoversi attraverso i differenti linguaggi delle arti. Gli spettacoli si alternano dai
cartoon di Merrie Melodies, al gioco di luci e ombre della Socìetas Raffello Sanzio in La bambina
dei fiammiferi, dal live painting di Tempi burrascosi, al teatro danza di Invisibile che comprende
le discipline circensi, fino alla sand art in L’usignolo dell’imperatore. MITO SettembreMusica, per
il secondo anno, organizza Bimbi, facciamo musica insieme! un progetto nel quale i bambini si
preparano a casa, partecipano ai laboratori e alla
creazione dello spettacolo, al fianco di artisti professionisti. Quest’anno giovani violinisti, violoncellisti e danzatori saranno protagonisti di un omaggio a Charlot, il celeberrimo personaggio di Charlie
Chaplin, nel centenario della sua creazione.
MITO incontra i grandi maestri è il ciclo di appuntamenti che ogni anno coinvolge i grandi artisti ospiti del Festival in un’intervista pubblica.
Protagonisti di questa edizione saranno Yuri
Temirkanov e Jordi Savall, rispettivamente il 9 e
il 15 settembre, che incontreranno il pubblico in
un momento di approfondimento delle loro storie
personali e dei loro percorsi artistici, un modo diverso per avvicinarsi alla musica e comprenderla.I
cicli di incontri del Festival mirano a guidare
l’ascoltatore attraverso anche gli altri generi musicali: i compositori Fabio Vacchi e Beat Furrer,
personalità di spicco nel panorama della musica
contemporanea, si raccontano in un incontro coordinato da Enzo Restagno; a raccontare i Pink
Floyd saranno invece Gino Castaldo e Ernesto
Assante nelle loro Lezioni di Rock, mentre Yuval
Avital e cinque cantori tradizionali illustreranno
al pubblico il complesso e partecipato progetto
REKA – voci dal mondo.
MITO SettembreMusica riconferma il Progetto
Scuole: un itinerario didattico dedicato agli studenti delle scuole medie e superiori, che si sviluppa attraverso incontri propedeutici tenuti da
musicologi direttamente nelle classi con materiali pensati ad hoc, per introdurre all’ascolto dei
grandi concerti del Festival. Quest’anno il Progetto Scuole si amplia con i concerti dedicati alla Prima Guerra Mondiale e, per la prima volta, al focus
di musica contemporanea. L’ottava edizione del
Festival offrirà inoltre la possibilità ai ragazzi delle scuole e ai giovani under 30 di partecipare alla
prova aperta del concerto di Martha Argerich con
l’Orchestra Giovanile dello Stato di Bahia che si
esibisce per la prima volta in Italia.
Il progetto si rivolge a istituti scolastici, associazioni giovanili e gruppi che coinvolgano ragazzi in
fascia d’età inferiore ai 18 anni.
Per piccoli e piccolissimi Storie e fiabe in musica
Tre incontri, per bimbi da 0 a 36 mesi o
da 3 a 5 anni, curati da insegnanti AIGAM
(Associazione Italiana Gordon per l’Apprendimento Musicale) svelano come, sin dalla
primissima infanzia, con la pratica del
canto e del movimento ci si possa avvicinare
al linguaggio della musica.
Il mondo della musica incontra quello delle fiabe
attraverso le proposte del Centro di Cultura
per l’Arte e la Creatività di ITER della Città
di Torino, per un pubblico di bambini e genitori.
Corso MusicaInFasce®: età 0-36 mesi
sabato 6, sabato 13, sabato 20.IX ore 10-10.45
Corso SviluppoMusicalità®: età 3-5 anni
sabato 6, sabato 13, sabato 20.IX, ore 11-11.45
Sedi a scelta: Casa del Quartiere San Salvario,
via Morgari 14; +SpazioQuattro, via Saccarelli 18
Laboratorio musicale Il Trillo, via Manin 20
Quota di partecipazione al corso di 3 lezioni:
e 25 per ogni bambino accompagnato da
un genitore (12 bambini per ciascun corso)
Laboratori per bambini
Per informazioni e prenotazioni
[email protected]
telefono 02 88464720
Due laboratori, per bambini dai 4 ai 10 anni,
proposti dai Corsi di Formazione Musicale
della Città di Torino per scoprire voce,
movimento ritmico, uso degli strumenti.
4-6 anni: mercoledì 17.IX, ore 16-18
7-10 anni: giovedì 18.IX, ore 16-18
venerdì 19.IX, ore 18 concerto finale
Presso la Casa della Cultura “Wolfgang
Amadeus Mozart”, corso Taranto 160
e 5 per ogni bambino accompagnato da un
genitore (15 bambini per ciascun laboratorio)
Il cacciatore di immagini e di suoni
di Sergio Liberovici, operina per incantare
con voci, pietre, foglie, carta e metalli
mercoledì 10.IX, ore 15.30 e 17.30
Zuppa di zucca, da Helen Cooper
con musica di Patrizia Mantovani:
tre animali cui ne succedono di tutti i colori!
sabato 20.IX, ore 15.30 e 17.30
Per bambini dai 2 anni, a cura di
Marina Canale e Patrizia Mantovani
Presso il Laboratorio musicale Bimbi Suoni
via Balla 3
Storie di principesse, da Hans Christian Andersen
Heinz Janish, Linda Wolfsgruber: principi
alla ricerca di principesse... con finale a sorpresa
domenica 14.IX, ore 15.30 e 17.30
La vecchina che viveva in una bottiglia di aceto,
da Katharine Briggs
giovedì 18.IX, ore 15.30 e 17.30
Per bambini dai 3 anni; letture di Anna Romano,
adattamenti e musiche di Maria Stella Bolle,
Liliana Ghigo e Gemma Voto
Presso il Laboratorio musicale Il Trillo
via Manin 20
e 5 per spettacolo per ogni bambino
accompagnato da un genitore (25 bambini
per spettacolo)
Iscrizioni e biglietti da lunedì 30.VI presso la Biglietteria di MITO SettembreMusica
via San Francesco da Paola 6, Torino, lunedì- sabato 10.30 - 18.30
Dentrolamusica
Un’iniziativa della Redazione web della Città
di Torino, in collaborazionecon Schott Music
International Mainz, per avvicinarsi alla musica
classica attraverso percorsi on-line di preparazione,
guida all’ascolto e lettura semplificata della
partitura, accessibile con poche nozioni di teoria
musicale per scoprire dettagli che spesso
sfuggono. Anche quest’anno il progetto prosegue
con approfondimenti alle tecniche di lettura
della partitura, analizzando la Nona Sinfonia
in Dvoˇrák in programma il 18 settembre
con l’Orchestra Filarmonica Ceca.
www.comune.torino.it/dentrolamusica
MITO a Milano
Non solo a settembre
Milano: le mostre
da vedere a settembre
MITO alla Milanesiana
Marc Chagall. Una retrospettiva 1908 -1985
Palazzo Reale 17.IX 2014 /18.I 2015
In collaborazione con
La Milanesiana
Letteratura Musica Cinema
Scienza Arte Filosofia e Teatro
Ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi
Marc Chagall, Il compleanno (The Birthday)
olio su cartone, 1915
New York, The Metropolitan Museum
of Art© Chagall ®, by SIAE 2014
La più grande retrospettiva mai dedicata in Italia a Marc Chagall
con una nuova interpretazione del suo linguaggio, costruito
nel tempo attraverso la commistione delle maggiori tradizioni
occidentali europee: dall’originaria cultura ebraica a quella russa,
fino all’incontro con la pittura francese delle avanguardie.
In sei sezioni e oltre 200 opere il percorso racconterà i primi
anni in Russia, il primo soggiorno francese e il successivo rientro
in Russia, il suo esilio prima in Francia poi in America e infine
il rientro in Costa Azzurra, dove l’artista ritrovò il suo linguaggio
poetico più disteso, rasserenato dai colori e dall’atmosfera del Midi.
Giovanni Segantini
Palazzo Reale 18.IX 2014 /18.I 2015
Venerdì 27 giugno
Teatro Dal Verme
Ore 21
Letture
Concerto di Uri Caine
Giovanni Segantini, Mezzogiorno Sulle Alpi
1891 Rorschacherberg
Otto Fishbacher Giovanni Segantini Stiftung
www.lamilanesiana.it
Uno dei più grandi artisti europei tra la fine dell’Ottocento e l’inizio
del nuovo secolo, Segantini torna a Milano in una grande mostra
che, partendo dalla celebrazione della sua milanesità, presenta
l’intero arco della sua produzione fino alla ribalta internazionale
delle grandi mostre e al pellegrinaggio verso le montagne
dell’Engadina, dove ha vissuto e lavorato fino alla morte.
Oltre cento opere, provenienti dalle più importanti istituzioni
che custodiscono i lavori di Segantini: dalla Civica Galleria
d’Arte Moderna di Milano, al Museo Segantini di St. Moritz.
Genesi
Palazzo della Ragione 26.VI / 2.XI 2014
Sebastião Salgado, © Sebastião Salgado
Amazonas Images _ Brasile 2005
Genesi è l’ultimo grande lavoro di Sebastião Salgado. Il mondo
come era, il mondo come è; la terra come risorsa da contemplare,
conoscere, amare. Oltre duecento fotografie: dalle foreste tropicali
dell’Amazzonia, del Congo, dell’Indonesia e della Nuova Guinea ai
ghiacciai dell’Antartide, dalla taiga dell’Alaska ai deserti dell’America
e dell’Africa fino ad arrivare alle montagne dell’America, del Cile
e della Siberia. Genesi di Sebastão Salgado è un viaggio fotografico
nei cinque continenti per documentare, con immagini in un bianco
e nero di grande incanto, la rara bellezza del nostro principale
patrimonio, unico e prezioso: il nostro pianeta.
The crime was almost perfect
PAC Padiglione d’Arte Contemporanea 11.VII / 7.IX 2014
Attraverso le opere di oltre quaranta artisti, la mostra rompe
gli schemi e crea un legame tra l’arte e l’estetica del crimine,
invocando gli spiriti dell’arte visiva, dell’architettura, del cinema
e della criminologia e trasformando le sale del PAC in una scena
del crimine quasi perfetta.
PAC Milano © PAC Padiglione
d’Arte Contemporanea Milano
Foto di Guido Cataldo, 2002
I possessori di MITOCard hanno diritto all’ingresso ridotto
nei giorni del Festival alle mostre sopra indicate
Palazzo Reale Piazza Duomo 12, Milano
Palazzo della Ragione Piazza Mercanti 1, Milano
PAC Padiglione d’Arte Contemporanea Via Palestro 14, Milano
Il programma potrebbe subire variazioni, aggiornamenti su
www.comune.milano.it /palazzoreale
www.pacmilano.it
9 settembre | 12 ottobre
www.torinodanzafestival.it
Torinodanza ha partecipato al progetto culturale di Settembre Musica dal
2004, per poi integrarsi in MITO fin dalla fondazione. L’attenzione per le
esperienze fondamentali della danza internazionale si è sviluppata grazie
all’accompagnamento produttivo di partner fedeli come Ies Ballets C de la B di
Alain Platel, oltre che programmando artisti provenienti da orizzonti geografici
e disciplinari sempre diversi. La logica prevalente è sempre stata quella
della partecipazione a sistemi culturali allargati, nella convinzione che solo
l’integrazione di obiettivi comuni è una risposta adeguata al mutare dei tempi.
Dal 2014 la partecipazione al grande progetto di MITO si affianca a un’importante
collaborazione con la Biennale de la Danse de Lyon. La consonanza disciplinare
e artistica porta risultati innovativi e importanti, in primo luogo sul piano artistico,
con coreografi coprodotti e programmati simmetricamente. Ma questo progetto
transnazionale si apre anche ad una dimensione formativa e sociale rilevante. Per
oltre un anno mille appassionati e allievi di danza (non solo contemporanea)
e circo, lionesi e torinesi, hanno lavorato insieme, sotto la guida di uno staff
artistico italo/francese, per preparare una coreografia di gruppo. Resa ancora
più affascinante e complessa dalla “partecipazione” di altrettante marionette,
chiamate anch’esse a danzare, dopo essere state progettate da una grande
artista francese. Questa imponente e popolare festa della danza, dopo alcune
anteprime estive in italia (a Torino il 6 luglio), troverà il suo punto di arrivo nella
partecipazione al grande Défilé che inaugura la Biennale de la Danse de Lyon il
14 settembre. Uno scambio tra Italia e Francia, che raggiunge dimensioni sociali
capaci di stimolare dinamiche anche economiche. Ormai gli orizzonti degli
spettatori vanno oltre i confini di una città, e il turismo culturale è in continuo
sviluppo.
Per quanto attiene quella dimensione artistica che è sempre il fondamentale
motore di ogni altra iniziativa, bisogna segnalare un’edizione davvero singolare
di Torinodanza. Il festival è fatto ancora una volta per accostare spettacoli e artisti
necessari - capaci di raccontare il nostro tempo - e quelle folgorazioni estetiche
e visionarie, che è importante presentare a pubblici numerosi. Quindi ecco due
appuntamenti con Alain Platel e due con Maguy Marin, i coreografi europei
che oggi sanno affrontare con maggior radicalità, originalità e perfino humour
la nostra condizione umana. Un vero lusso artistico è Golgota, straordinaria
creazione del Théâtre Équestre Zingaro di Bartabas. Misterioso e affascinante,
con musica antica eseguita dal vivo e con la straordinaria partecipazione di
Andrés Marín. Poi un’avventura curiosa: l’incontro in scena, su musica flamenca,
di Carolyn Carlson e Eva Yerbabuena, per comprendere veramente cosa sia
il carisma interpretativo. Singolare ed emozionante lo spettacolo della Kibbutz
Contemporary Dance Company, dedicato al tema della guerra e delle sue
follie. Infine, due appuntamenti visionari ed esteticamente ricchi di fascino, come
CIRCA e Plexus, all’incrocio di danza, circo e performance. Un festival denso,
che inizia insieme a MITO, per concludersi il 12 ottobre.
con il sostegno di
con il particolare sostegno di
partner
realizzato da
Abbonamento ASSAGGIO DI DANZA
riservato agli abbonati TST e MITO SettembreMusica
2 spettacoli a scelta € 28,00 (fino ad esaurimento dei posti disponibili)
www.torinodanzafestival.it
in collaborazione con
www.teatrostabiletorino.it
prosegue
dal 22 settembre
con...
TEATRO CARIGNANO
27 - 28 settembre 2014 |
(Israele) - ore 21.00 | DURATA 75’
AIDE MEMOIRE
coreografia, scenografia e disegno luci
Rami Be’er
Kibbutz Contemporary Dance Company
spettacolo programmato con il sostegno
dell’Ambasciata di Israele in Italia
in collaborazione con Torino Spiritualità
TEATRO CARIGNANO
22 - 23 settembre 2014
(Australia) - ore 21.00 | DURATA 75’
CIRCA
creato da Yaron Lifschitz
e dal Circa Ensemble
direzione Yaron Lifschitz
Circa
Circa vuol dire circo contemporaneo, una toccante
ventata di limpida poesia atletica che ha fatto la fortuna
internazionale di questa compagnia australiana, che
dal 2006 ha portato nei cinque continenti le proprie
ardite creazioni. E CIRCA è il titolo del loro “best of”,
un’opera per sette interpreti tratta dai migliori spettacoli
del repertorio della compagnia: ottanta minuti di grande
energia, con scene dal ritmo velocissimo che intrecciano
numeri aerei, acrobazia a terra, giocoleria. Il tutto nello
stile caratteristico della compagnia, che unisce alla
poetica bellezza dei corpi una straordinaria abilità nell’arte
circense e un uso sapiente e fascinoso di suoni, luci e
proiezioni.
© Justin Nicholas
Per la prima volta a Torinodanza la Kibbutz
Contemporary Dance Company, ensemble
riconosciuto a livello internazionale, con uno
spettacolo ipnotico che tocca uno dei momenti
più drammatici della storia del popolo israeliano:
la Shoah. Aide Memoire è monito contro gli orrori
e gli errori del passato, tentativo di raccontare
l’impatto della memoria dell’Olocausto sulla nostra
quotidianità: i ballerini in scena sollecitano il ricordo,
e attraverso la poesia della danza compongono un
percorso nelle emozioni, dalla sofferenza all’amore,
al sesso. Tra evocazione e rabbia, commozione e
poesia, il coreografo israeliano Rami Be’er modella
la danza come un terreno d’azione, dove esprimere
con verità le emozioni per arrivare dritto alla
coscienza degli spettatori.
© Uri Nevo
FONDERIE LIMONE MONCALIERI
SALA GRANDE
2 ottobre 2014 | PRIMA ITALIANA
(Francia) - ore 21.00 | DURATA 65’
NOCTURNES
ideazione e realizzazione Maguy
e Denis Mariotte
Compagnie Maguy Marin
TEATRO CARIGNANO
30 settembre 2014 | PRIMA ITALIANA
(Francia) - ore 21.00
CREAZIONE
2014
(Titolo da definire)
ideazione Maguy Marin
Compagnie Maguy Marin
Chi conosce Maguy Marin apprezza la coerenza della
sua danza politica nel senso più completo del termine: un
potente e straziante grido di dolore per un mondo malato,
in cui la rabbia è celata dal suo humour espressionista
e grottesco. In questa nuova creazione la grande
coreografa attesta ancora una volta l’urgenza di un
cambiamento, l’esigenza di prendere in mano il destino,
costruendo il futuro in modo consapevole, ribellandosi
a scelte politiche che sopraffanno l’uomo e i suoi valori,
perché la società e l’arte sono portatori di uno svelamento
della verità e di un necessario rinnovamento.
Turba (2007) © Didier Grappe
Marin
Da alcuni anni Torinodanza porta in scena Maguy
Marin, una delle coreografe più importanti del nostro
tempo, artista che ha definito una propria cifra
stilistica originale, conosciuta dal nostro pubblico
grazie a due capolavori come May B e Salves.
Nocturnes è una lunga sequenza di sketch, delicati
e ironici. In una scenografia essenziale assistiamo a
incontri surreali, gesti apparentemente inspiegabili,
apparizioni e sparizioni di personaggi misteriosi.
E il mondo che ci si svela è davvero sorprendente:
l’apparente banalità dell’ordinario, il ridicolo di certe
situazioni, il ritmo sincopato dei gesti sembrano
accomunati da un pericolo incombente, sottolineato
da suoni misteriosi e ipnotici, che emergono dal
buio.
© Christian Ganet
FONDERIE LIMONE MONCALIERI
SALA GRANDE
7 - 8 ottobre 2014 | PRIMA ITALIANA
(Francia) - ore 21.00 | DURATA 60’
PLEXUS
Una creazione di Aurélien Bory per Kaori Ito
con Kaori Ito
ideazione, scenografia e direzione Aurélien Bory
coreografia Kaori Ito
Compagnie 111 - Aurélien Bory
Il tema della bellezza, quella estetica, capace di togliere
il fiato e sorprendere, è molto caro a Torinodanza: Plexus
è quasi una folgorazione estetica, uno spazio visionario
nel quale una magnifica danzatrice si muove senza
veramente danzare. Lo spettacolo rappresenta l’incontro
di due artisti ben conosciuti dal pubblico di Torinodanza.
Aurélien Bory, coreografo, ha presentato nel 2013 il suo
Plan B, uno dei capolavori della storia recente del circo
contemporaneo. Kaori Ito è una delle danzatrici simbolo
di Alain Platel, la giapponese che difficilmente qualcuno
può non aver notato in vari spettacoli dei ballets C de la B.
Si sono incontrati per uno spettacolo che non poteva che
essere assolutamente originale, e che arriva a Torino dopo
una trionfale tournée europea.
FONDERIE LIMONE MONCALIERI
SALA GRANDE
10 - 11 - 12 ottobre 2014 | PRIMA ITALIANA
coproduzione (Belgio) - ore 21.00
COUP FATAL
concezione e idea Serge
Kakudji e
Paul Kerstens
musicisti Rodriguez Vangama, Costa Pinto,
Angou Ingutu, Bouton Kalanda, Erick Ngoya,
Silva Makengo, Tister Ikomo, Deb’s Bukaka,
Cédrick Buya, Jean-Marie Matoko, 36 Seke,
Russell Tshiebua, Bule Mpanya
direzione artistica Alain Platel
direzione musicale Fabrizio Cassol e
Rodriguez Vangama
KVS & les ballets C de la B
in coproduzione con Théâtre National de Chaillot
(Parigi), Holland Festival (Amsterdam),
Festival d’Avignon, Theater im Pfalzbau
(Ludwigshafen), Torinodanza festival,
Opéra de Lille, Wiener Festwochen
© Mario Del Curto
Coup Fatal è l’incredibile progetto con cui les ballets
C de la B chiude Torinodanza festival. Esperienza
curiosa e originale, trasversale a tutti i linguaggi e
a tutte le culture. Intorno alla voce del controtenore
Kakudji si struttura un nuovo e moderno universo,
un insieme esuberante ed organico di barocco,
musica popolare congolese, rock, jazz. E soprattutto
insieme a una vera e propria orchestra, che arriverà
alla sua forma scenica grazie al coinvolgimento di
Platel e dei ballets C de la B, e alla collaborazione
di un altro artista congolese, Freddy Tsimba.
© Jan Mergaert
Salva il futuro dell’Italia che ami.
TESSERA FAI
Iscriviti al FAI.
Fino al 50% di sconto per
gli iscritti FAI su musei, mostre,
dimore storiche, castelli,
teatri, giardini, magazine, eventi
culturali e concerti in tutta Italia
Dal 1975 ad oggi:
•
•
•
•
•
Oltre 5 milioni di metri quadrati di paesaggio protetto
69 mila metri quadrati di edifici storici tutelati
50 Beni salvati, di cui 29 aperti al pubblico
400 mila visitatori all’anno
Oltre 1 milione di studenti sensibilizzati sul tema della
tutela del patrimonio artistico e paesaggistico
• Oltre 7 milioni di visitatori nei 7 mila luoghi aperti durante
le 21 edizioni di Giornata FAI di Primavera
• Oltre 1 milione di segnalazioni per il Censimento
“Luoghi del Cuore”
Iscriviti subito al FAI su www.fondoambiente.it
o telefona allo 02 467615 328.
FAZIOLI Pianoforti
con il Festival MITO SettembreMusica:
MITO SettembreMusica ph. A. Mariniello
dalla parte della Musica
FAZIOLI per il terzo anno consecutivo
supporta con i suoi pianoforti
la programmazione del Festival
MITO SettembreMusica, condividendone
gli obiettivi e le strategie.
W W W. F A Z I O L I . C O M
Come riportato da “The Economist” i pianoforti
FAZIOLI sono considerati da molti come i migliori
al mondo. Sono sempre più numerosi i pianisti di
fama che scelgono di utilizzare i pianoforti FAZIOLI
nelle sale da concerto, accademie, conservatori,
teatri e studi di registrazioni in tutto il mondo.
Pianoforti FAZIOLI: nati per essere fonte di ispirazione
azionale
a multin anni
d
n
ie
z
n è un’a
con 65
o Bolto 125 paesi e di marchi
p
p
u
r
lio
Il G
ltre
t e n ei
te in o
o r t a fo g
presen . Vanta un p l mass marke fumerie.
e
di storia si presenti n armacie e pro
io
f
li
ig
t
a
s
u
q
pre
elettivi,
s
li
a
n
a
c
ualità
cato,
i alta q asa e del bu
d
i
t
t
o
c
d
za pro
ia della
ercializ i per la puliz
m
m
o
u ce e c
rodott
s o na .
n prod entare, dei p ura della per
o
lt
o
B
lim
po
la c
Il Grup tegorie dell’a etici e per
m
a
s
c
o
c
e
nell
o t ti
i, prod
adesiv
”
bini
cation
u
d
E
d
e ai bam
l
ir
i
t
h
n
a
C
r
a
g
re For
on per
n
“We Ca a del Gruppo Bolt collaborazione co
lomon
gramm
Isole So
stica. In
e
la
ll
o
a
c
s
e
è il pro
ia
ne
ucazio
a, Etiop
to:
o all’ed
i in Itali
iv
t
t
a
ssicura
il diritt
o
e
anno a
n, son
h
e
r
o
olastich
d
s
r
il
o
h
eC
in c
extrasc
o
d
n
e
n
e
’a
h
Save th
ll
e
ic
scolast
ti che n
proget
attività
i
z
z
a
diversi
lastico;
g
ra
do
0
no sco
o
0
d
0
n
a
2
b
asili ni
di
3
e l’ab
r
e
a
i
t
r
s
a più
a
a
i,
r
t
cont
i con libr
elemen
t
to per
n
r
e
l
o
e
o
p
t
s
p
u
i
u
c
di s
e di 3 s
uole es
c
ruzion
azione
di 40 s
m
o
r
t
o
f
n
la cost
i
e
d
iam
tività
to; at
ipagg
damen
e
r
e l’equ
r
a
e
ttico
ti.
le dida
egnan
materia
ins
re 200
t
l
o
r
e
p
up.net
ltongro
o
.b
w
w
i più w
erne d
Per sap
Entra in MITO /Join MITO
Concerti a pagamento/Payment concerts
Carnet
In vendita da mercoledì 4 giugno
On sale beginning Wednesday, June 4
Biglietti /Tickets
In vendita da sabato 21 giugno
On sale beginning Saturday, June 21
Pass
In vendita da sabato 28 giugno
On sale beginning Saturday, June 28
Concerti gratuiti /Free concerts
I tagliandi di ingresso saranno distribuiti contestualmente
all’apertura della sala, presso le sedi di concerto e fino
a esaurimento dei posti disponibili.
La distribuzione dei tagliandi inizierà 45 minuti prima
dello spettacolo, salvo cause di forza maggiore
che ne ritardino la distribuzione.
La prenotazione dei posti non è consentita e ogni
spettatore avrà diritto a un solo tagliando.
Admission coupons will be distributed at the opening
of concert venues, while supplies last, beginning 45 minutes
prior to the start of performances, barring unforeseen delays.
For the free concerts, reservations are not accepted
and each spectatorhas a right of one ticket.
131
Milano Biglietteria/Box Office
Biglietteria MITO in Expo Gate
per chi acquista biglietti
carnet e pass
Via Luca Beltrami, Milano
_ da mercoledì 4 a venerdì 20 giugno
lunedì- sabato 11-15
esclusivamente per rinnovo e vendita carnet
_ sabato 21 giugno 10 -18
_ da lunedì 23 a sabato 28 giugno 11-15
_ da lunedì 30 giugno a venerdì 29 agosto
lunedì-venerdì 11-15
_ chiusura da lunedì 4 a domenica 17 agosto
_ da lunedì 1 a domenica 21 settembre
tutti i giorni 11-15
Ufficio Promozione
scuole, gruppi
e per chi acquista carnet e pass
Via Dogana 2, scala E / II piano, Milano
_ da mercoledì 4 giugno a venerdì 29 agosto
lunedì- venerdì 11-15
_ chiusura da lunedì 4 a domenica 17 agosto
_ da lunedì 1 a domenica 21 settembre
tutti i giorni 11-15
Per informazioni
tel. +39 02 88464725, +39 02 88464748
[email protected]
Su mitosettembremusica.it
disponibili tutto il programma e tutte
le informazioni anche in lingua inglese
On mitosettembremusica.it the whole
calendar and all infos available
in English language
facebook.com /mitosettembremusica.milano
twitter.com/MITO_ Milano
instagram.com/MITO_ Milano
Si ringrazia
133
Milano Concerti a pagamento
Carnet da mercoledì 4 giugno
Biglietti in vendita da sabato 21 giugno, dalle ore 8 online
dalle ore 10 presso la Biglietteria MITO in Expo Gate
Pass in vendita da sabato 28 giugno
Per i nati dal 2000 tutti i concerti a € 5
Classica
Teatro alla Scala
Venerdì 5.IX ore 21
Budapest Festival Orchestra / Iván Fischer
carnet; biglietti € 20, € 30, € 40
Teatro Dal Verme
Sabato 6.IX ore 21
Orchestra I Pomeriggi Musicali
Sergio Alapont / Sunao Goko
carnet, pass; biglietti € 15
Auditorium San Fedele
Domenica 7.IX ore 17
Lorna Windsor/Bruno Canino
Antonio Ballista
biglietti € 5
Conservatorio di Milano, Sala Verdi
Domenica 7.IX ore 21
Quartetto di Cremona
carnet, pass; biglietti € 15
Teatro Menotti
Martedì 9.IX ore 17
Trio Talweg
biglietti € 5
Teatro degli Arcimboldi
Mercoledì 17.IX ore 21
Orchestra Filarmonica Ceca /Jiˇrí Bˇelohlávek
carnet, pass; biglietti € 20, € 30, € 40
Civico Planetario “Ulrico Hoepli”
Mercoledì 17.IX ore 22
Il pianeta della vita
biglietti € 10
Teatro Out Off
Giovedì 18.IX ore 17
Ivo Kahánek
biglietti € 5
Teatro Litta
Venerdì 19.IX ore 17
Enrico Pompili
biglietti € 5
Teatro degli Arcimboldi
Domenica 21.IX ore 21
Orchestra Sinfonica Nazionale
della Radio Polacca di Katowice
Alexander Liebreich / Krystian Zimerman
carnet, pass; biglietti € 15, € 27, € 35
Teatro degli Arcimboldi
Martedì 9.IX ore 21
Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo
Yuri Temirkanov
carnet, pass; biglietti € 15, € 27, € 35
Barocca
Chiesa di Sant’Antonio Abate
Mercoledì 10.IX ore 17
Quartetto Energie Nove
biglietti € 5
Basilica di Santa Maria delle Grazie
Lunedì 8.IX ore 21
Accademia degli Astrusi /Ars Cantica Choir
Federico Ferri
carnet, pass; biglietti € 20
Conservatorio di Milano, Sala Verdi
Mercoledì 10.IX ore 21
Alessandro Taverna
carnet, pass; biglietti € 10
Conservatorio di Milano, Sala Verdi
Giovedì 11.IX ore 21
Neojiba Orchestra / Ricardo Castro
Martha Argerich
carnet, pass; biglietti € 27, € 35
Teatro Filodrammatici
Venerdì 12.IX ore 17
Joo Cho/ Marino Nahon
biglietti € 5
Piccolo Teatro Grassi
Martedì 16.IX ore 17
Diario di uno scomparso
biglietti € 5
Basilica di San Calimero
Lunedì 8.IX ore 17
Roberta Mameli / Diego Cantalupi
biglietti € 5
Basilica di San Simpliciano
Venerdì 12.IX ore 21
Maria Cecilia Farina
carnet, pass; biglietti € 10
Chiesa di San Francesco di Paola
Lunedì 15.IX ore 16
Onofrio Della Rosa
biglietti € 5
Conservatorio di Milano, Sala Verdi
Lunedì 15.IX ore 21
Le Concert des Nations/Jordi Savall
carnet, pass; biglietti € 20
135
Ciclo pianistico
Aimez-vouz Brahms?
Conservatorio di Milano, Sala Puccini
Lunedì 8, martedì 9, mercoledì 10
giovedì 11, lunedì 15, martedì 16
mercoledì 17, giovedì 18
ore 18
biglietti € 5
Contemporanea
Piccolo Teatro Studio Melato
Sabato 13.IX ore 17
Focus Furrer/ Vacchi
mdi ensemble / Beat Furrer
biglietti € 5
Teatro Dal Verme
Martedì 16.IX ore 21
Focus Furrer/ Vacchi
Filarmonica ’900 Teatro Regio Torino
Gergely Madaras
carnet, pass; biglietti € 10
Conservatorio di Milano, Sala Verdi
Giovedì 18.IX ore 21
Focus Furrer/ Vacchi
Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI
Beat Furrer
carnet, pass; biglietti € 10
Teatro Elfo Puccini
Sala Shakespeare
Domenica 21.IX ore 17
Le lacrime di Geremia
Carlo Boccadoro
biglietti € 5
Jazz
Piccolo Teatro Studio Melato
Mercoledì 10.IX ore 22
Intramood / Time of Tai Chi
carnet, pass; biglietti € 10
Teatro Franco Parenti
Sabato 13.IX ore 21
Avishai Cohen with Strings
carnet, pass; biglietti € 20
Blue Note
Lunedì 15.IX ore 21 e ore 23
Jason Marsalis Vibes Quartet
carnet, pass; biglietti € 15
136
Teatro Oscar
Giovedì 18.IX ore 22
Simone Zanchini Quartet
pass; biglietti € 15
Carcere San Vittore
Venerdì 19.IX ore 17
Hamid Drake / Paolo Angeli
biglietti € 15
Elettronica
Tradizionale
Piccolo Teatro Studio Melato
Giovedì 11.IX ore 22
Nils Frahm
pass; biglietti € 15
Teatro Ringhiera
Sabato 6.IX ore 17
Fanfara della Brigata Alpina Taurinense
Marco Calandri
biglietti € 10
Crossover
Chiesa di Sant’Alessandro
Domenica 14.IX ore 16
Coro della S.A.T./ Mauro Pedrotti
pass; biglietti € 15
Piccolo Teatro Grassi
Sabato 20.IX ore 21.30
Paolo Fresu /Gianluca Petrella
carnet, pass; biglietti € 20
Carcere di Bollate
Seconda Casa di Reclusione
Martedì 9.IX ore 21.30
Italian Saxophone Quartet
biglietti € 15
Ragazzi
Teatro San Babila
Sabato 13.IX ore 22
Trio Rouge
pass; biglietti € 10
Teatro Martinitt
Sabato 6.IX ore 17
Merrie Melodies
biglietti € 5
Teatro Leonardo
Domenica 7.IX ore 17
Tempi burrascosi
biglietti € 5
Ricordi Music School
Sede Premuda
Sabato 13.IX ore 10
Bimbi, facciamo musica insieme!
Laboratori
biglietti € 5
Piccolo Teatro Grassi
Sabato 13.IX ore 17
Spettacolo
Buon compleanno Charlot!
biglietti € 5
Triennale di Milano
Teatro dell’Arte
Domenica 14.IX ore 17
La bambina dei fiammiferi
biglietti € 5
Teatro Sala Fontana
Sabato 20.IX ore 17
L’usignolo dell’imperatore
biglietti € 5
Teatro Manzoni
Martedì 16.IX ore 21
Bill Laswell
The Master Musicians of Jajouka
carnet, pass; biglietti € 15
East End Studios
Spazio Antologico
Martedì 16.IX ore 22
REKA
pass; biglietti € 10
Performance
Palazzo di Brera, Cortili
Domenica 14.IX ore 22
Gli Angeli sopra Duino
pass; biglietti € 10
Cantautore
Teatro Carcano
Venerdì 19.IX ore 21
Roberto Vecchioni
carnet, pass; biglietti € 15
Rock
PAC Padiglione d’Arte Contemporanea
Sabato 6.IX
ore 22
Visita guidata alla mostra
The crime was almost perfect
ore 23
Claudio Simonetti’s Goblin
biglietti mostra e concerto € 14
biglietti solo concerto € 10
Circolo Magnolia
Domenica 7.IX ore 22
Perfume Genius
pass; biglietti € 10
Teatro Nuovo
Venerdì 12.IX ore 22
Blonde Redhead
pass; biglietti € 10
Piccolo Teatro Strehler
Domenica 14.IX ore 21
2CELLOS
con la partecipazione
dell’Orchestra Milano Classica
pass; biglietti € 10, € 15
Mercedes-Benz Center Milano
Domenica 21.IX ore 22
Il MITO del Rock
Dance Closing Party
pass; biglietti € 15
Triennale di Milano
Teatro dell’Arte
Domenica 21.IX ore 17
Invisibile
biglietti € 5
137
Milano Carnet
Milano Pass
Due diverse formule di carnet con scelta dello spettacolo
e di posto in zona predefinita di ciascuna sala
Two different packages, with choice of concert
and reserved seating in the Carnet section at each venue
Tre diverse formule di abbonamento senza scelta di posto,
fino ad esaurimento posti disponibili
Three concert ticket packages Assigned seating only,
while supplies last
Oro
Nuove sottoscrizioni
da sabato 14 giugno a venerdì 20 giugno
presso la Biglietteria di MITO in Expo Gate,
presso l’Ufficio Promozione
online
www.mitosettembremusica.it
www.vivaticket.it
Un abbonamento personalizzato con la scelta
di 3, 4 oppure 5 concerti tra i seguenti spettacoli
With the Pass, concert-goers choose three,
four or five concerts from the following list
Il costo del servizio di acquisto online
è pari al 8% del prezzo del biglietto di ciascun
concerto con un minimo di e 0,80
e un massimo di e 2,50
Pass 4 concerti € 66
15 concerti a vostra scelta
min. E 192, max. E 280
Argento
9 concerti a vostra scelta
min. E 90, max. E 218
tra i seguenti spettacoli
_ 5.IX Budapest Festival Orchestra / Iván Fischer
_ 6.IX Orchestra I Pomeriggi Musicali
Sergio Alapont/Sunao Goko
_ 7.IX Quartetto di Cremona
_ 8.IX Accademia degli Astrusi
Ars Cantica Choir/Federico Ferri
_ 9.IX Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo
Yuri Temirkanov
_ 10.IX Alessandro Taverna
_ 10.IX Intramood / Time of Tai Chi
_ 11.IX Neojiba Orchestra /Ricardo Castro
Martha Argerich
_ 12.IX Maria Cecilia Farina
_ 13.IX Avishai Cohen with Strings
_ 15.IX Jason Marsalis Vibes Quartet
_ 15.IX Le Concert des Nations / Jordi Savall
_ 16.IX Filarmonica ’900 Teatro Regio Torino
Gergely Madaras
_ 16.IX Bill Laswell/ The Master Musicians
of Jajouka
_ 17.IX Orchestra Filarmonica Ceca
Jiˇrí Bˇelohlávek
_ 18.IX Orchestra Sinfonica Nazionale
della RAI/Beat Furrer
_ 19.IX Roberto Vecchioni
_ 20.IX Paolo Fresu/Gianluca Petrella
_ 21.IX Orchestra Sinfonica Nazionale
della Radio Polacca di Katowice
Alexander Liebreich/Krystian Zimerman
Rinnovi
e nuove sottoscrizioni
Rinnovi Carnet 2013
da mercoledì 4 giugno a venerdì 20 giugno
esclusivamente presso la Biglietteria
di MITO SettembreMusica in Expo Gate
e presso l’Ufficio Promozione
138
Pass 3 concerti € 50
(per i nati fino al 1949 e dal 1988 € 40)
(per i nati fino al 1949 e dal 1988 € 53)
Pass 5 concerti € 83
(per i nati fino al 1949 e dal 1988 € 66)
Biglietteria MITO SettembreMusica
Expo Gate, via Luca Beltrami
lunedì- sabato, 11-15
Classica
_ 6.IX Orchestra I Pomeriggi Musicali
Sergio Alapont / Sunao Goko
_ 7.IX Quartetto di Cremona
_ 9.IX Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo
Yuri Temirkanov
_ 10.IX Alessandro Taverna
_ 11.IX Neojiba Orchestra/Ricardo Castro
Martha Argerich
_ 17.IX Orchestra Filarmonica Ceca
Jiˇrí Bˇelohlávek
_ 21.IX Orchestra Sinfonica Nazionale
della Radio Polacca di Katowice
Alexander Liebreich/Krystian Zimerman
Ufficio Promozione
via Dogana 2, Scala E/ II piano
lunedì-venerdì, 11-15
tel. +39 02 88464725, +39 02 88464748
[email protected]
Benefit Oro e Argento
_ Oltre alla Biglietteria MITO in Expo Gate,
è possibile acquistare i Carnet presso l’Ufficio Promozione
_ Ritirare in omaggio la MITOCard
_ Acquistare con uno sconto del 20% i biglietti
per tutti i concerti che si svolgono a Torino
(ogni Carnet darà diritto a un solo biglietto
per ciascun concerto)
_ Ricevere in omaggio una pubblicazione
del ciclo MITO incontra i grandi maestri
a cura dell’Associazione
_ Ritirare in omaggio i programmi di sala
dei concerti
_ Acquistare nei giorni del Festival i biglietti
a ingresso ridotto per la visita delle mostre
in corso nelle sedi espositive del Comune
di Milano (Palazzo Reale e Palazzo
della Ragione) presentando la MITOCard
Elettronica
_ 11.IX Nils Frahm
Cantautore / Tradizionale
_ 14.IX Coro della S.A.T./Mauro Pedrotti
_ 19.IX Roberto Vecchioni
Rock
_ 7.IX Perfume Genius
_ 12.IX Blonde Redhead
_ 14.IX 2CELLOS con la partecipazione
dell’Orchestra Milano Classica
_ 21.IX Il MITO del Rock
Dance Closing Party
Vendita
da sabato 28 giugno
Biglietteria MITO SettembreMusica
Expo Gate, via Luca Beltrami
lunedì-venerdì, 11-15
Ufficio Promozione
via Dogana 2, Scala E/II piano
lunedì-venerdì, 11-15
tel. +39.02.88464725, +39.02.88464748
[email protected]
Contemporanea
_ 16.IX Filarmonica ’900 Teatro Regio Torino
Gergely Madaras
_ 18.IX Orchestra Sinfonica Nazionale
della RAI / Beat Furrer
online
www.mitosettembremusica.it
www.vivaticket.it
Il costo del servizio di acquisto nel circuito
Vivaticket è pari al 5% dell’importo dei Pass
Barocca
_ 8.IX Accademia degli Astrusi
Ars Cantica Choir/Federico Ferri
_ 12.IX Maria Cecilia Farina
_ 15.IX Le Concert des Nations/Jordi Savall
Benefit
Jazz
_ 10.IX Intramood / Time of Tai Chi
_ 13.IX Avishai Cohen with Strings
_ 15.IX Jason Marsalis Vibes Quartet
_ 18.IX Simone Zanchini Quartet
_ 20.IX Paolo Fresu/Gianluca Petrella
...in più, solo per i Carnet Oro
Performance
_ 14.IX Gli Angeli sopra Duino
_ Diritto di prelazione sull’acquisto
di un ulteriore biglietto a prezzo Intero
(o con riduzioni convenzionati) per tutti
i concerti di Milano
_ Incontro con il Direttore Artistico
Crossover
_ 13.IX Trio Rouge
_ 16.IX Bill Laswell / The Master Musicians
of Jajouka
_ 16.IX REKA
Gli acquirenti di tutti i Pass potranno
_ Ricevere in omaggio la MITOCard
_ Acquistare nei giorni del Festival i biglietti
a ingresso ridotto per la visita delle mostre
in corso nelle sedi espositive del Comune
di Milano (Palazzo Reale e Palazzo
della Ragione) presentando la MITOCard
139
Milano Tickets
Milano Biglietti
Tickets for all the concerts in both host cities
go on sale beginning Saturday, June 21, from 8.00 a.m. online
from 10.00 a.m. at the MITO Box Office Expo Gate
Per tutti i concerti in entrambe le città
in vendita da sabato 21 giugno, dalle ore 8 online
dalle ore 10 presso la Biglietteria MITO in Expo Gate
Box Office
On line
Biglietteria
Internet
Expo Gate, via Luca Beltrami
Tel. +39 02 88464725, +39 02 88464748
[email protected]
For all events
Vivaticket ticket purchasers may use the
[email protected] service to print tickets athome;
MailTicket ticket purchasers receive e-tickets
on their cell phones.
Both services save ticket purchasers the
inconvenience of lines at the Box Office.
Expo Gate, via Luca Beltrami
tel. +39 02 88464725, +39 02 88464748
[email protected]
Sito del Festival
www.mitosettembremusica.it
Box Office Operating Schedule
Saturday, June 21, 10.00 a.m.- 6.00 p.m.
From Monday, June 23 to Saturday, June 28
Monday - Saturday, 11.00 a.m.- 3.00 p.m.
From Monday, June 30 to Friday, August 29
Monday -Friday, 11.00 a.m.- 3.00 p.m.
Festival website
www.mitosettembremusica.it
Closed from Monday, August 4
to Sunday, August 17
Circuit Vivaticket
Open every day
Monday, September 1 - Sunday, September 21
September, 11.00 a.m. - 3.00 p.m.
Main Ticketing Partner
mito.vivaticket.it
On Saturday, June 21
and in case of lines at the Box Office
_ Seats will be assigned according
to ticketing schemes
_ A maximum of 4 tickets per concert
will be sold to each purchaser
Telephone +39 02 88464725
Exclusively for concerts held in Milano
A service charge of 8% is applied to vivaticket
purchases, with a 0,8 euro minimum charge
and a 2.50 euro maximum charge per ticket
Call Center
Credit card payments only
The call is not toll-free
892.234
Monday - Friday, 9.00 a.m.- 7.00 p.m.
Saturday, 9.00 a.m.- 2.00 p.m.
From outside Italy +39 041 2719035
89.24.24 Pronto Pagine Gialle®, All days
Payment may be made by credit card
until the day before the concert
Sales points
For a complete list of sales points visit
www.vivaticket.it
Box Offices at concert venues
App Vivaticket Mobile for iPhone and Android
Information www.vivaticket.it
Tickets go on sale at venues 45 minutes prior
to the start of each performance, depending
on availability
Circuit MailTicketFast
Giorni e orari di apertura
sabato 21 giugno 10 -18
da lunedì 23 a sabato 28 giugno
lunedì- sabato 11-15
da lunedì 30 giugno a venerdì 29 agosto
lunedì-venerdì 11-15
chiusura da lunedì 4 a domenica 17 agosto
da lunedì 1 a domenica 21 settembre
tutti i giorni 11-15
Nella giornata di sabato 21 giugno,
e comunque in presenza di coda rilevante,
non verrà consentita la scelta dei posti,
che verranno assegnati con criterio
progressivo prestabilito, né l’acquisto di più
di quattro biglietti a persona per concerto
Telefono +39 02 88464725
Solo per i concerti che si svolgono a Milano
Pagamento con carta di credito
dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 15
La possibilità di acquisto telefonico
termina il giorno precedente il concerto
Biglietterie sedi concerti
Se ancora disponibili i biglietti saranno posti
in vendita 45 minuti prima dell’inizio dei
concerti presso la biglietteria della relativa sede
www.mailticket.it
MITOCard
Join the MITO community!
Pass-holders may pick up their MITO Cards
at the MITO Box Office in Milan (via Dogana 2
and Expo Gate, via Luca Beltrami) beginning
June 4. Present your MITO Card for a 15%
discount on the purchase of 2 tickets for all
the Milano performances (excluding shows
with e 5 admission). A limited number
of MITO Cards is available, valid through
May 2015.
www.mitosettembremusica.it
Mobile e-ticket
A service charge of 8% is applied to ticket
purchases, with a 0,8 euro minimum charge
and a 2.50 euro maximum charge per ticket
Information
For Disabled access
+39 02 88464725
For groups
+39 02 88464720
Monday - Friday, 10.00 a.m. - 5.00 p.m.
[email protected]
Circuito Vivaticket
Main Ticketing Partner
mito.vivaticket.it
Il costo del servizio di acquisto è pari
all’8% del prezzo del biglietto, con un minimo
di € 0,80 e un massimo di € 2,50
Call center
Pagamento con carta di credito
Servizi telefonici a pagamento
892.234
dall’estero +39 041 2719035
dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19
sabato dalle 9 alle 14, domenica chiuso
info e costi www.vivaticket.it
89.24.24 Pronto Pagine Gialle®
servizio a carattere sociale -informativo
di Seat Pagine Gialle attivo 24 ore su 24
info e costi www.892424.it
Punti vendita
L’elenco è consultabile sul sito www.vivaticket.it
App Vivaticket Mobile per iPhone e Android
Informazioni www.vivaticket.it
Circuito MailTicketFast
MITOCard
Anche quest’anno entra nella community!
Chi acquista i carnet e i pass del Festival
potrà ritirare gratuitamente la MITOCard
da mercoledì 4 giugno presso la Biglietteria
MITO di Milano in Expo Gate oppure
presso l’Ufficio Promozione in via Dogana 2,
Scala E/II piano. Consente di usufruire
di uno speciale sconto del 15% sull’acquisto
di due biglietti per tutti i concerti milanesi,
ad esclusione dei biglietti a e 5.
La MITOCard, disponibile in un contingente
limitato, ha validità fino a maggio 2015.
www.mitosettembremusica.it
140
Per tutti gli spettacoli è disponibile
su Vivaticket il servizio [email protected] per stampare
il proprio biglietto direttamente a casa;
su MailTicket il servizio di ricezione del biglietto
elettronico sul cellulare.
Con entrambi i servizi si accede all’evento
evitando la fila in biglietteria.
www.mailticket.it
Ricezione biglietto elettronico su cellulare
Il costo del servizio di acquisto è pari all’8%
del prezzo del biglietto, con un minimo
di E 0,80 e un massimo di E 2,50
Informazioni
Accesso disabili
+39 02 88464725
Gruppi / Scuole
+39 02 88464720
lunedì -venerdì, 10-17
[email protected]
141
Fondazione Adolfo Pini
Corso Garibaldi, 2
M2 Lanza
Tram 1, 2, 4, 12, 14/ Bus 43, 57, 61, 94
BikeMi 04: Lanza
Milano Le sedi
Auditorium San Fedele
Via Ulrico Hoepli, 3b
M1, M3 Duomo /M1 San Babila
Tram 1, 12, 15, 16, 23, 27/Bus 54
BikeMi 49: Meda
Basilica di San Calimero
Via San Calimero, 17
M3 Crocetta
Tram 16, 24/Bus 77, 94
BikeMi 72: Cardinal Ferrari - Via S. Calimero
Basilica di San Marco
Piazza San Marco, 2
M2 Lanza
Tram 2, 12, 14/Bus 43, 61, 94
BikeMi 57: Brera
Basilica di San Simpliciano
Piazza San Simpliciano, 7
M2 Lanza
Tram 2, 4/Bus 43, 57, 61, 94
BikeMi 04: Lanza
Basilica di Sant’Ambrogio
Piazza Sant’Ambrogio, 15
M2 Sant’Ambrogio
Tram 16, 27/Bus 50, 58, 94
BikeMi 05: Università Cattolica
Basilica di Santa Maria delle Grazie
Piazza Santa Maria delle Grazie, 2
M1, M2 Cadorna FN Triennale
M1 Conciliazione
Tram 1, 16, 27/Bus 58
BikeMi 51: Santa Maria delle Grazie
Blue Note
Via Borsieri, 37
M3 Zara / M5 Isola
Tram 7, 31, 33/Bus 60
BikeMI 196: Lagosta
Carcere di Bollate
Seconda Casa di Reclusione
Via Cristina Belgioioso, 120 - Bollate
Bus 542
Carcere San Vittore
Via degli Olivetani
M2 Sant’Agostino
Tram 19/Bus 50, 58, 60
BikeMi 58: Sant’Agostino
Castello Sforzesco
Sala della Balla
M1 Cairoli Castello
M2 Cadorna FN Triennale
Tram 1, 2, 4, 12, 14, 16, 27
Bus 50, 57, 58, 61, 94
BikeMi 34: Cairoli
142
Certosa di Milano
Via Garegnano, 28
Passante Ferroviario: Milano Certosa (S5, S6)
Tram 14 / Bus 40, 560
Chiesa di San Francesco di Paola
Via Manzoni, 28
M3 Montenapoleone - Turati
Tram 1/ Bus 61,94
BikeMi 80: Manzoni
Chiesa di Sant’Alessandro
Piazza Sant’Alessandro
M3 Missori
Tram 1, 2, 3, 12, 14, 15, 16, 24
BikeMi 10: Missori
Chiesa di Sant’Antonio Abate
Via Sant’Antonio, 5
M3 Missori
Tram 3, 12, 15, 16, 23, 24/ Bus 54, 60, 73
BikeMi 43: Festa del Perdono/44: Richini
Circolo Magnolia
Segrate
Via Circonvallazione Idroscalo, 41
Bus 73
Civico Planetario “Ulrico Hoepli”
Corso Venezia, 57
M1 Palestro
Tram 9, 23/ Bus 54, 61, 94
BikeMi 59: Palestro, 2/13: Senato
Conservatorio di Milano
Via Conservatorio, 12
M1 San Babila
Tram 12, 23, 27
Bus 54, 60, 61, 73, 77, 84, 94
BikeMi 86: Mascagni
East End Studios
Spazio Antologico
Via Mecenate, 84/10
Tram 27/ Bus 88
Expo Gate
Via Luca Beltrami
M1 Cairoli Castello
Tram 1, 4/ Bus 50, 57, 61
BikeMi 34: Cairoli
Fabbrica del Vapore
Via Procaccini, 4
M2 Garibaldi FS
Tram 12, 14/ Bus 37
BikeMi 189: Procaccini
Cimitero Monumentale
Gallerie d’Italia Piazza Scala
Piazza della Scala, 6
M1, M3 Duomo/ M3 Montenapoleone
Tram 1, 2, 3, 12, 14, 16, 27/ Bus 61
BikeMi 100: Palazzo Marino
La Cavallerizza
Via Carlo Foldi, 2
Tram 12, 27/Bus 45, 60, 62, 66, 73, 84, 169
BikeMi 130: XXII Marzo
Mercedes -Benz Center Milano
Via Gallarate, 450 angolo Via G. Daimler, 1
Tram 14 / Bus 40, 560
PAC Padiglione d’Arte Contemporanea
Via Palestro, 14
M1 Palestro/ M3 Turati
Tram 1/ Bus 61, 94
BikeMi 59: Palestro 2
Palazzo di Brera, Cortili
Via Brera, 28
M2 Lanza / M3 Montenapoleone
Tram 1, 4, 12, 14, 27/Bus 61
BikeMi 57: Brera
Parco Marinai d’Italia, Palazzina Liberty
Via Augusto Anfossi
Tram 9, 12, 23, 27/Bus 60, 73, 77, 84
BikeMi 136: Montenero - Spartaco
Piazza San Fedele
M1, M3 Duomo
Tram 1, 2, 3, 12, 14, 16, 27
BikeMi 100: Palazzo Marino
Piccolo Teatro Grassi
Via Rovello, 2
M1 Cordusio, Cairoli Castello
Tram 1, 2, 4, 12, 14, 16, 27/Bus 50, 57, 61
BikeMi 74: Dante - San Tomaso
Piccolo Teatro Strehler
Largo Antonio Greppi, 1
M2 Lanza
Tram 2, 4, 12, 14 / Bus 57, 61
BikeMi 04: Lanza
Piccolo Teatro Studio Melato
Via Rivoli, 6
M2 Lanza
Tram 2, 4, 12, 14/ Bus 57, 61
BikeMi 04: Lanza
Politecnico di Milano
Sede di Milano Bovisa
Campus Durando
Via Giovanni Durando, 10
Passante ferroviario:
Milano Nord Bovisa (S1, S2, S3, S4, S13)
Tram 2/Bus 82, 92
Ricordi Music School
Viale Premuda, 13
Tram 9, 12, 23, 27/Bus 54, 60, 61, 73, 77, 84
BikeMi 55: Cinque Giornate
Teatro alla Scala
Via Filodrammatici, 2
M1, M3 Duomo/ M3 Montenapoleone
Tram 1, 2, 3, 12, 14, 16, 27/ Bus 61
BikeMi 100: Palazzo Marino
Teatro Carcano
Corso di Porta Romana, 63
M3 Crocetta
Tram 16, 24 /Bus 77, 94
BikeMi 30: Crocetta
Teatro Dal Verme
Via San Giovanni sul Muro, 2
M1 Cairoli Castello/ M2 Cadorna FN Triennale
Tram 1, 2, 4, 12, 14, 16, 27/ Bus 50, 57, 58, 61
BikeMi 28: San Giovanni sul Muro
Teatro degli Arcimboldi
Viale dell’Innovazione, 20
M5 Bicocca
Stazione FFSS Milano Greco Pirelli
Tram 7/ Bus 52, 81, 86, 87, 728
Teatro Elfo Puccini
Corso Buenos Aires, 33
M1 Lima
Passante Ferroviario: Milano Porta Venezia (S1)
Tram 5, 33/ Bus 60, 81
BikeMi 113: Buenos Aires - Lima
Teatro Filodrammatici
Via Filodrammatici, 1
M1, M3 Duomo/M1 Cordusio
Tram 1, 2, 12, 14
BikeMi 100: Palazzo Marino
Teatro Franco Parenti
Via Pier Lombardo, 14
M3 Porta Romana
Tram 9, 16/Bus 62, 77
BikeMi 139: Lazio - Vasari - Morosini
Teatro Leonardo
Via Ampère, 1
angolo Piazza Leonardo da Vinci
M2 Piola
Tram 23, 33/Bus 39, 62, 90, 91, 93
BikeMi 215: Politecnico
Teatro Litta
Corso Magenta, 24
M1, M2 Cadorna FN Triennale
Tram 1, 4, 16, 27/Bus 50, 57, 58, 61, 94
BikeMi 85: D’Ancona
Teatro Manzoni
Via Manzoni, 42
M3 Montenapoleone
Tram 1/Bus 61, 94
BikeMi 80: Manzoni
143
Teatro Martinitt
Via Pitteri, 58
Bus 39, 54, 75, 924
Teatro Menotti
Via Ciro Menotti, 11
Passante ferroviario:
Milano Dateo (S1, S2, S5, S6, S13)
Tram 5, 23, 33/Bus 54, 60, 61, 62, 66, 92
BikeMi 126: Modena - Castel Morrone
Teatro Nuovo
Piazza San Babila, 3
M1 San Babila
Bus 54, 60, 61, 73, 94
BikeMi 02: San Babila
Teatro Oscar
Via Lattanzio, 58
M3 Lodi T.I.B.B
Tram 16/Bus 84, 90, 91, 92
BikeMi 140: Cirene Friuli
Teatro Out Off
Via Mac Mahon, 16
Tram 12, 14/Bus 78
Teatro Ringhiera
Via Pietro Boifava, 17
M2 Abbiategrasso Chiesa Rossa
Tram 3, 15/Bus 79, 230
Teatro Sala Fontana
Via Gian Antonio Boltraffio, 21
M3, M5 Zara
Tram 2, 4, 7, 31, 33/Bus 60, 70, 82, 90, 91, 92
BikeMi 160: Zara M3, M5
Teatro San Babila
Corso Venezia 2/A
M1 San Babila
Bus 54, 60, 61, 73, 94
BikeMi 02: San Babila
Teatro Verdi
Via Pastrengo, 16
M2, M5 Garibaldi FS/ M5 Isola
Passante ferroviario: Milano Porta Garibaldi
(S1, S2, S4, S5, S6, S8, S9, S11, S13)
Tram 2, 4, 7, 31, 33/ Bus 37
BikeMi 193: Garibaldi Pepe
Triennale di Milano
Teatro dell’Arte
Via Emilio Alemagna, 6
M1, M2 Cadorna FN Triennale
Passante ferroviario:
Milano Nord Cadorna (S3, S4)
Tram 1, 19, 27/ Bus 58, 61, 94, 528
BikeMi 33: Triennale
Università degli Studi di Milano
Via Festa del Perdono, 7
M3 Missori
Tram 3, 12, 15, 16, 23, 24, 27
Bus 54, 60, 63, 73, 94
BikeMi 43: Festa del Perdono
Cremona
Museo del Violino
Piazza Marconi, 5
26100, Cremona
Milano Le sedi di MITOFringe
Milano
Alzaia Naviglio Grande
angolo Vicolo Privato Lavandai
M2 Porta Genova FS
Tram 2, 3, 14, 19/Bus 47, 74, 167, 160, 325
C.A.M. Pecetta
Via della Pecetta, 29
Passante ferroviario:
Milano Lancetti (S1, S2, S5, S6, S13)
Tram 12/Bus 78, 90, 91
Centro Commerciale Bonola
Via Quarenghi, 23
M1 Bonola / Bus 40, 68, 69, 80
Centro Commerciale Piazza Portello
Via Grossotto, 7
Tram 1, 14, 19/Bus 69, 48, 57, 90, 91
Piazza Duomo
M1, M3 Duomo
Tram 1, 2, 3, 12, 14, 16, 24, 27/ Bus 54
BikeMi 01: Duomo
Piazza Mercanti
M1, M3 Duomo
Tram 1, 2, 3, 12, 14, 16, 24, 27/Bus 54
BikeMi 01: Duomo
Piazza San Babila
M1 San Babila
Bus 54, 60, 61, 73, 94
BikeMi 02: San Babila
Certosa di Milano
Via Garegnano, 28
Passante Ferroviario: Milano Certosa (S5, S6)
Tram 14 / Bus 40, 560
Villa Scheibler, Sala Torretta
Via Felice Orsini, 21
Passante ferroviario:
Milano Quarto Oggiaro (S1, S3)
Bus 40, 57
Chiesa dei Santi Nazaro e Celso
(Quarto Oggiaro)
Via Antonio Aldini, 33
Bus 40, 57, 168, 560
Baranzate
Chiesa di San Martino in Villapizzone
Piazza Villapizzone, 10
Passante ferroviario:
Milano Villapizzone (S5, S6)
Tram 1, 12/ Bus 57
Chiesa Vecchia di Sant’Apollinare in Baggio
Via Antonio Maria Ceriani, 3
Bus 58, 64, 67, 433
Colonne di San Lorenzo
Corso di Porta Ticinese, 39
Tram 2, 14/Bus 94
BikeMi 12: Pio IV - Vetra
Corso Vittorio Emanuele
M1, M3 Duomo/ M1 San Babila
Tram 1, 3, 12, 15, 16, 23, 24, 27
Bus 54, 60, 73, 84
BikeMi 02: San Babila
Expo Gate
Via Luca Beltrami
M1 Cairoli Castello
Tram 1, 4/ Bus 50, 57, 61
BikeMi 34: Cairoli
Gazebo dei Giardini Pubblici
“Indro Montanelli”
Via Palestro, 12
M1 Palestro, M3 Turati
Tram 1, 9/Bus 43, 61, 94
BikeMi 59: Palestro 2
Parco Sempione
Piazza Castello, 1
M1 Cairoli Castello
M2 Cadorna FN Triennale
Tram 1, 2, 4, 12, 14, 16, 27
Bus 50, 57, 58, 61, 94, 528
BikeMi 34: Cairoli
144
Piazza Castello
M1 Cairoli Castello
Tram 1, 4/Bus 50, 57, 58, 61, 94
BikeMi 34: Cairoli
Chiesa di Nostra Signora
della Misericordia
Via della Conciliazione, Baranzate
Bus 560, 566
Piazza Giovanni Falcone
Baranzate
Bus 560, 566
Bollate
Chiesa di San Martino
Piazza della Chiesa, Bollate
Passante ferroviario:
Bollate Centro (S1, S3)
Bus 566
Novate Milanese
Villa Venino
Largo Padre Ambrogio Fumagalli, 5
Novate Milanese
Passante ferroviario:
Novate Milanese (S1)
Bus 89
Pero
Chiesa della Visitazione
di Maria Vergine
Via Oratorio, 12 Pero
M1 Pero
Bus 528
145
10
71
72
73
70
74
18
16
47
63
67
9
34
8
65
Milano
52
56
29
15
13
14
53
75
32
5
38
46
68
45
23
4
30
35
58
36
17
12
60
39
51
7
a
54
28
31
49
44
43
61
2
57
26
41
59
66
48
42
25
40
6
b
22
20
33
19
11
37
21
69
24
50
3
55
27
1
62
1 Alzaia Naviglio Grande
ang. Vicolo Privato Lavandai
2 Auditorium San Fedele
3 Basilica di San Calimero
4 Basilica di San Marco
5 Basilica di San Simpliciano
6 Basilica di Sant’Ambrogio
7 Basilica di Santa Maria delle Grazie
8 Blue Note
9 C.A.M. Pecetta
10 Carcere di Bollate
Seconda Casa di Reclusione
11 Carcere di San Vittore
12 Castello Sforsesco
13 Centro Commerciale Bonola
14 Centro Commerciale Piazza Portello
15 Certosa di Milano
16 Chiesa dei Santi Nazaro e Celso
17 Chiesa di San Francesco di Paola
18 Chiesa di San Martino in Villapizzone
19 Chiesa di Sant’Alessandro
20 Chiesa di Sant’Antonio Abate
21 Chiesa Vecchia di Sant’Apollinare in Baggio
22 Circolo Magnolia
23 Civico Planetario “Ulrico Hoepli”
24 Colonne di San Lorenzo
25 Conservatorio di Milano
26 Corso Vittorio Emanuele
27 East End Studios Spazio Antologico
28 Expo Gate
29 Fabbrica del Vapore
30 Fondazione Adolfo Pini
31 Gallerie d’Italia Piazza Scala
32 Gazebo dei Giardini Pubblici
“Indro Montanelli” - Palestro
33 La Cavallerizza
34 Mercedes-Benz Center Milano
35 PAC Padiglione d’Arte Contemporanea
36 Palazzo di Brera
37 Parco Marinai d’Italia -Palazzina Liberty
38 Parco Sempione
39 Piazza Castello
40 Piazza Duomo
41 Piazza Mercanti
42 Piazza San Babila
43 Piazza San Fedele
44 Piccolo Teatro Grassi
45 Piccolo Teatro Strehler
46 Piccolo Teatro Studio Melato
47 Politecnico di Milano
Sede di Milano Bovisa Campus Durando
48 Ricordi Music School
49 Teatro alla Scala
50 Teatro Carcano
51 Teatro Dal Verme
52 Teatro degli Arcimboldi
53 Teatro Elfo Puccini
54 Teatro Filodrammatici
55 Teatro Franco Parenti
56 Teatro Leonardo
57 Teatro Litta
58 Teatro Manzoni
59 Teatro Martinitt
60 Teatro Menotti
61 Teatro Nuovo
62 Teatro Oscar
63 Teatro Out Off
64 Teatro Ringhiera
65 Teatro Sala Fontana
66 Teatro San Babila
67 Teatro Verdi
68 Triennale di Milano -Teatro dell’Arte
69 Università degli Studi di Milano
70 Villa Scheibler - Sala Torretta
Baranzate
71 Chiesa di Nostra Signora della Misericordia
72 Piazza Giovanni Falcone
Bollate
73 Chiesa di San Martino
Novate Milanese
74 Villa Venino
Pero
75 Chiesa della Visitazione di Maria Vergine
Cremona
76 Museo del Violino
Biglietteria MITO SettembreMusica
a Expo Gate, via Luca Beltrami
b via Dogana 2
Sedi MITO
64
76
Sedi MITOFringe
Torino Biglietteria /Box Office
Via San Francesco da Paola, 6
tel. +39 011 4424777
[email protected]
_ da mercoledì 4 a venerdì 20 giugno
lunedì- sabato 10.30-18.30
esclusivamente per la vendita dei Carnet
_ sabato 21 giugno 8-18
_ da lunedì 23 giugno a sabato 30 agosto
lunedì-sabato 10.30-18.30
_ chiusura martedì 24 giugno
e da lunedì 11 a sabato 16 agosto
_ da lunedì 1° a domenica 21 settembre
tutti i giorni 10.30-18.30
Su mitosettembremusica.it
disponibili tutto il programma e tutte
le informazioni anche in lingua inglese
On mitosettembremusica.it the whole
calendar and all infos available
in English language
facebook.com/mitosettembremusica.torino
twitter.com/mitotorino
pinterest.com/mitotorino
instagram/mitotorino
www.torinoplus.it
Promozione della Città di Torino
www.torinocultura.it
Informazioni culturali
della Città di Torino
149
Torino Concerti a pagamento
Rinnovo Carnet da mercoledì 4 giugno
Nuove sottoscrizioni Carnet da sabato 14 giugno
Biglietti in vendita da sabato 21 giugno
Pass in vendita da sabato 28 giugno
Per i nati dal 2000 biglietti per tutti i concerti € 5
Teatro Regio
Giovedì 4.IX ore 21
Budapest Festival Orchestra /Iván Fischer
carnet oro, argento; biglietti € 27, € 35
Venerdì 5.IX ore 21
Orchestra I Pomeriggi Musicali
Sergio Alapont /Sunao Goko
carnet oro, argento; pass à la carte
biglietti € 15, € 20
Teatro Colosseo
Domenica 21.IX ore 21
Noa
Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai
Ilan Mochiach
biglietti € 25, € 30
Teatro Vittoria
Venerdì 12.IX ore 21.30
Avishai Cohen New Trio
pass blu; biglietti € 10
Domenica 14.IX ore 21
The Master Musicians of Jajouka
carnet oro; pass blu; biglietti €15
Lunedì 8.IX ore 21
Lorna Windsor / Bruno Canino/Antonio Ballista
carnet oro; pass à la carte; biglietti € 15
Martedì 16.IX ore 21
Le Concert des Nations/Jordi Savall
carnet oro, argento; pass à la carte
biglietti € 15, € 20
Martedì 9.IX ore 21
Accademia degli Astrusi/Ars Cantica Choir
Federico Ferri
carnet oro; pass à la carte; biglietti € 20
Mercoledì 10.IX ore 21
Neojiba Orchestra / Ricardo Castro
Martha Argerich
carnet oro, argento; pass à la carte;
biglietti € 27, € 35
Giovedì 18.IX ore 21
Orchestra Filarmonica Ceca
Jiˇrí Bˇelohlávek
carnet oro, argento; pass à la carte
biglietti € 27, € 35
Sabato 20.IX ore 21
Orchestra Sinfonica Nazionale
della Radio Polacca di Katowice
Alexander Liebreich / Krystian Zimerman
carnet oro, argento; biglietti € 27, € 35
Auditorium Rai
Arturo Toscanini
Giovedì 11.IX ore 21
Orchestra e Coro Sinfonico
di Milano Giuseppe Verdi/Zhang Xian
carnet oro, argento; pass à la carte
biglietti € 15
150
Martedì 16.IX ore 17
Cecilia Ziano/ Valentina Busso
Riccardo Freguglia /Marco Nirta
Eduardo Dell’Oglio/Fabio Fausone
pass pomeriggi; biglietti € 10
Mercoledì 17.IX ore 17
Ivo Kahánek
pass pomeriggi; biglietti € 10
Teatro Carignano
Domenica 7.IX ore 21
Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo
Yuri Temirkanov
carnet oro, argento; pass à la carte
biglietti € 27, € 35
Lunedì 15.IX ore 17
Diario di uno scomparso
pass pomeriggi; biglietti € 10
Domenica 14.IX
ore 15.30
Scarpette strette
biglietti € 5
ore 18
Storie e rime disegnate
biglietti € 5
Sabato 21.IX ore 15.30, ore 18
Tutto suona!
biglietti € 5
Sabato 13.IX ore 17
Coro della S.A.T.
pass pomeriggi; biglietti € 10
Sabato 13.IX ore 21
Orchestra e Coro del Teatro Regio
Gianandrea Noseda
carnet oro, argento; pass à la carte
biglietti € 22, € 30
Auditorium
Giovanni Agnelli Lingotto
Giovedì 11.IX ore 17
Quartetto Energie Nove
pass pomeriggi; biglietti € 10
Sabato 6.IX ore 21
Quartetto di Cremona
carnet oro; pass à la carte; biglietti € 15
Sabato 13.IX ore 21
Théâtre National de Chaillot
Eva Yerbabuena Ballet Flamenco
biglietti € 20, ridotti € 12, € 17
Martedì 16.IX ore 21
Sogna ragazzo sogna
biglietti € 15
Venerdì 19.IX ore 21
Orchestra Filarmonica di Torino
Federico Maria Sardelli /David Greilsammer
carnet oro; pass à la carte; biglietti € 15
Tempio Valdese
Venerdì 12.IX ore 21
Ian Bostridge/ Julius Drake
carnet oro; pass à la carte; biglietti € 15
Venerdì 5.IX ore 18
Alessandro Tardino
pass Brahms; biglietti € 10
Martedì 9.IX ore 18
Jan Hugo
pass Brahms; biglietti € 10
Domenica 7.IX ore 17
Fanfara della Brigata Alpina Taurinense
Marco Calandri
pass pomeriggi; biglietti € 10
Lunedì 8.IX ore 17
Sestetto Renacerò
pass pomeriggi; biglietti € 10
Mercoledì 10.IX ore 17
Trio Talweg
pass pomeriggi; biglietti € 10
Sabato 20.IX ore 21.30
Viaggio alla fine dei giorni
biglietti € 10
Mercoledì 10.IX ore 18
Margaryta Golovko
pass Brahms; biglietti € 10
Moncalieri
Fonderie Limone
Giovedì 11.IX ore 18
Roman Lopatinsky
pass Brahms; biglietti € 10
Martedì 9.IX ore 21
les ballets C de la B
biglietti € 20, ridotti € 12, € 17
Venerdì 12.IX ore 18
Susanna Shizuka Salvemini
Martina Consonni
pass Brahms; biglietti € 10
Mercoledì 17
Giovedì 18
Venerdì 19
Sabato 20.IX ore 21
Théâtre Équestre Zingaro
biglietti € 20, ridotti € 12, € 17
Martedì 16.IX ore 18
Maria Tretyakova
Kateryna Levchenko
pass Brahms; biglietti € 10
Mercoledì 17.IX ore 18
Gile Bae
pass Brahms; biglietti € 10
Giovedì 18.IX ore 18
Galina Chistiakova
Irina Chistiakova
pass Brahms; biglietti € 10
Venerdì 19.IX ore 18
Omri Mor
biglietti € 10
Casa Teatro Ragazzi e Giovani
Piccolo Regio Giacomo Puccini
Sabato 6.IX ore 21.30
Masters of Traditions
pass blu; biglietti € 10
Sabato 6.IX ore 15.30, ore 18
Canzoncine alte così
biglietti € 5
Domenica 7.IX ore 15.30, ore 18
La febbre dell’oro
biglietti € 5
Sabato 13.IX ore 15.30, ore 18
L’usignolo e l’imperatore
biglietti € 5
Gli abbonati Musei Torino Piemonte 2014
al momento dell’acquisto di singoli biglietti
per un importo pari o superiore a € 130,
presentando la tessera, potranno ritirare
al costo di € 1 un biglietto a scelta, fino
a esaurimento disponibilità, per uno dei
seguenti concerti:
_ 6.IX Masters of Traditions
_ 6.IX Quartetto di Cremona
_ 8.IX Lorna Windsor / Bruno Canino
Antonio Ballista
_ 11.IX Orchestra e Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi / Zhang Xian
_ 14.IX The Master Musicians of Jajouka
_ 19.IX Orchestra Filarmonica di Torino Federico Maria Sardelli
David Greilsammer
151
Torino Carnet
Torino Pass
Due formule di abbonamento con scelta
di posto fisso in zona predefinita di ciascuna sala
Two subscription packages, with choice of reserved
seating in the Carnet section at each venue
Quattro formule di abbonamento senza scelta
di posto, fino a esaurimento disponibilità
Four concerts pass packages assigned seating,
while supplies last
Oro
Pass à la carte
15 concerti € 300
_ 4.IX Budapest Festival Orchestra / Iván Fischer
_ 5.IX Orchestra I Pomeriggi Musicali
Sergio Alapont/Sunao Goko
_ 6.IX Quartetto di Cremona
_ 7.IX Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo
Yuri Temirkanov
_ 8.IX Lorna Windsor/Bruno Canino
Antonio Ballista
_ 9.IX Accademia degli Astrusi
Ars Cantica Choir/Federico Ferri
_ 10.IX Neojiba Orchestra /Ricardo Castro
Martha Argerich
_ 11.IX Orchestra e Coro Sinfonico di Milano
Giuseppe Verdi/Zhang Xian
_ 12.IXIan Bostridge/Julius Drake
_ 13.IXOrchestra e Coro del Teatro Regio
Gianandrea Noseda
_ 14.IXThe Master Musicians of Jajouka
_ 16.IXLe Concert des Nations / Jordi Savall
_ 18.IXOrchestra Filarmonica Ceca
Jiˇrí Bˇelohlávek
_ 19.IXOrchestra Filarmonica di Torino
Federico Maria Sardelli
David Greilsammer
_ 20.IX Orchestra Sinfonica Nazionale
della Radio Polacca di Katowice
Alexander Liebreich/Krystian Zimerman
Argento
9 concerti € 200
_ 4.IX Budapest Festival Orchestra /Iván Fischer
_ 5.IX Orchestra I Pomeriggi Musicali
Sergio Alapont/Sunao Goko
_ 7.IX Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo
Yuri Temirkanov
_ 10.IX Neojiba Orchestra /Ricardo Castro
Martha Argerich
_ 11.IX Orchestra e Coro Sinfonico di Milano
Giuseppe Verdi/Zhang Xian
_ 13.IXOrchestra e Coro del Teatro Regio
Gianandrea Noseda
_ 16.IXLe Concert des Nations / Jordi Savall
_ 18.IXOrchestra Filarmonica Ceca
Jiˇrí Bˇelohlávek
_ 20.IXOrchestra Sinfonica Nazionale
della Radio Polacca di Katowice
Alexander Liebreich/Krystian Zimerman
152
Rinnovi
e nuove sottoscrizioni
4 concerti € 60
(per i nati fino al 1949 e dal 1988 € 50)
Rinnovi Carnet 2013
da mercoledì 4 a venerdì 13 giugno
esclusivamente presso la Biglietteria
di MITO SettembreMusica
Un abbonamento personalizzato attraverso
la scelta di un concerto da ciascuno
dei seguenti 4 gruppi:
With the Pass à la carte, concert-goers
choose one concert from each of the
following 4 groups:
Nuove sottoscrizioni:
da sabato 14 a venerdì 20 giugno
presso la Biglietteria di MITO SettembreMusica
e on-line
www.mitosettembremusica.it
www.vivaticket.it
1°
_ 7.IX Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo
Yuri Temirkanov
_ 10.IX Neojiba Orchestra /Ricardo Castro
Martha Argerich
_ 18.IXOrchestra Filarmonica Ceca
Jiˇrí Bˇelohlávek
Il costo del servizio di acquisto online
è pari al 6% dell’importo del Carnet
Biglietteria di MITO SettembreMusica
via San Francesco da Paola 6, Torino
lunedì- sabato 10.30-18.30
tel. +39 011 4424777
[email protected]
2°
_ 5.IX Orchestra I Pomeriggi Musicali
Sergio Alapont / Sunao Goko
_ 11.IX Orchestra e Coro Sinfonico di Milano
Giuseppe Verdi /Zhang Xian
_ 19.IXOrchestra Filarmonica di Torino
Federico Maria Sardelli
David Greilsammer
Benefit
Gli acquirenti di tutti i Carnet potranno
_ acquistare con uno sconto del 20%, biglietti
per tutti i concerti che si svolgono a Milano
(ogni Carnet darà diritto a un solo biglietto
per ciascun concerto)
_ acquistare, con tariffa scontata,
l’Abbonamento Musei Torino Piemonte 2015,
in vendita dal 1º dicembre 2014
Informazioni
numero verde 800.329.329
www.abbonamentomusei.it
_ ritirare in omaggio i programmi di sala
dei concerti
3°
_ 9.IX Accademia degli Astrusi
Ars Cantica Choir/Federico Ferri
_ 13.IXOrchestra e Coro del Teatro Regio
Gianandrea Noseda
_ 16.IXLe Concert des Nations/Jordi Savall
4°
_ 6.IX Quartetto di Cremona
_ 8.IX Lorna Windsor /Bruno Canino
Antonio Ballista
_ 12.IXIan Bostridge/ Julius Drake
Pass Brahms
8 concerti € 50
_ 5.IX Alessandro Tardino
_ 9.IX Jan Hugo
_ 10.IX Margaryta Golovko
_ 11.IX Roman Lopatinsky
_ 12.IXSusanna Shizuka Salvemini
Martina Consonni
_ 16.IXMaria Tretyakova/Kateryna Levchenko
_ 17.IX Gile Bae
_ 18.IX Galina Chistiakova /Irina Chistiakova
Pass pomeriggi
4 concerti € 20
Un abbonamento personalizzato attraverso
la scelta di due concerti da ciascuno
dei seguenti 2 gruppi:
With the Afternoon Pass, concert-goers
choose two concert from each of the
following 2 groups:
1°
_ 7.IX Fanfara della Brigata Alpina Taurinense
Marco Calandri
_ 11.IX Quartetto Energie Nove
_ 15.IX Diario di uno scomparso
_ 17.IX Ivo Kahánek
2°
_ 8.IX Sestetto Renacerò
_ 10.IX Trio Talweg
_ 13.IXCoro della S.A.T.
_ 16.IXCecilia Ziano/ Valentina Busso
Riccardo Freguglia/Marco Nirta
Eduardo Dell’Oglio/Fabio Fausone
Pass blu
3 concerti € 25
_ 6.IX Masters of Traditions
_ 12.IXAvishai Cohen New Trio
_ 14.IXThe Master Musicians of Jajouka
Vendita
da sabato 28 giugno
presso la Biglietteria di MITO SettembreMusica
e on-line
www.mitosettembremusica.it
www.vivaticket.it
Il costo del servizio di acquisto online
è pari al 6% dell’importo del Pass
Biglietteria di MITO SettembreMusica
via San Francesco da Paola 6, Torino
lunedì- sabato 10.30-18.30
tel. +39 011 4424777
[email protected]
153
Torino Tickets
Torino Biglietti
Ticktes for all the concerts in both host cities
go on sale beginning Saturday, June 21, 8.00 am
Per tutti i concerti in entrambe le città
in vendita dalle ore 8 di sabato 21 giugno
Box Office
Biglietteria
via San Francesco da Paola 6, Torino
tel. +39 011 4424777
[email protected]
Box Office Operating Schedule
Saturday, June 21, 8.00 a.m. to 6.00 p.m
From Monday, June 23 to Saturday, August 30
Monday - Saturday 10.30 a.m. to 6.30 p.m.
Closed
Tuesday, June 24 and from Monday,
August 11 to Saturday, August 16
Open every day
Monday, September 1- Sunday, September 21
10.30 a.m. to 6.30 p.m.
On Saturday, June 21
and in case of lines at the Box Office
_ Seats will be assigned according
to ticketing schemes
_ A maximum of 4 tickets per concert
will be sold to each purchaser
Beginning Wednesday, June 25,
single tickets only will also be sold by
Infopiemonte - Torinocultura
via Garibaldi 2
open every day 10.00 a.m. to 6.00 p.m.
Closed from Monday, August 11
to Sunday, August 17
Telephone +39 011 4424777
Exclusively for concerts held in Torino
Payment may be made by credit card
until the day before the concert
Box Offices at concert venues
Tickets go on sale at venues 45 minutes prior
to the start of each performance. depending
on availability
On line
Circuit Vivaticket
Festival website
www.mitosettembremusica.it
via San Francesco da Paola 6, Torino
tel. +39 011 4424777
[email protected]
Vivaticket
mito.vivaticket.it
Giorni e orari di apertura
A service charge of 12% is applied to vivaticket
purchases, 1.20 euro minimum charge, except
for TorinoDanza performances, whose ticket
prices are listed at www.vivaticket.it
da lunedì 23 giugno a sabato 30 agosto
lunedì-sabato 10.30-18.30
Call Center
Credit card payments only
The call is not toll -free
89.24.24 Pronto Pagine Gialle®, All days
892.234
Monday - Friday, 9.00 a.m.- 7.00 p.m.
Saturday, 9.00 a.m.- 2.00 p.m.
From outside Italy
+39 041 2719035
Sales points
For a complete list of sales points visit
www.vivaticket.it
App Vivaticket Mobile for iPhone and Android
Information www.vivaticket.it
Information
[email protected]
+39 011 4424777
during Box Office hours
sabato 21 giugno 8-18
chiusura martedì 24 giugno
da lunedì 11 a sabato 16 agosto
da lunedì 1° a domenica 21 settembre
tutti i giorni 10.30-18.30
Nella giornata di sabato 21 giugno, e comunque
in presenza di coda rilevante, non verrà
consentita la scelta dei posti, che verranno
assegnati con criterio progressivo prestabilito,
né l’acquisto di più di quattro biglietti a persona
per concerto
Da mercoledì 25 giugno i singoli biglietti
saranno in vendita anche presso Infopiemonte,
via Garibaldi 2, tutti i giorni 10-18
chiusura da lunedì 11 a domenica 17 agosto
Numero verde 800.329.329
non attivo da lunedì 4 a domenica 10 agosto
Telefono +39 011 4424777
Solo per i concerti che si svolgono a Torino
For Disabled access
Pagamento con carta di credito
La possibilità di acquisto telefonico
termina il giorno precedente il concerto
For groups
Biglietterie sedi concerti
Se ancora disponibili i biglietti saranno posti
in vendita 45 minuti prima dell’inizio dei
concerti presso la biglietteria della relativa sede
10% discount for all Torino
+Piemonte Card-holders on all
tickets priced E 10 or more.
Internet
Circuito Vivaticket
Sito del Festival
www.mitosettembremusica.it
Vivaticket
mito.vivaticket.it
Il costo del servizio di acquisto è pari al 12%
del prezzo del biglietto, con un minimo di E 1,20
a eccezione degli spettacoli di TorinoDanza,
il cui costo è indicato su www.vivaticket.it
Call Center
Pagamento con carta di credito
Servizi telefonici a pagamento
892.234
dall’estero +39 041 2719035
dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19
sabato dalle 9 alle 14, domenica chiuso
info e costi
www.vivaticket.it
89.24.24 Pronto Pagine Gialle®,
servizio a carattere sociale-informativo
di Seat Pagine Gialle 24 ore su 24
info e costi
www.892424.it
Punti vendita
L’elenco è consultabile sul sito
www.vivaticket.it
App Vivaticket Mobile per iPhone e Android
Informazioni www.vivaticket.it
Informazioni
[email protected]
tel.+39 011 4424777
nei giorni e negli orari di apertura
della biglietteria
Accesso disabili
(anche per i concerti gratuiti)
Gruppi
10% di sconto a tutti i possessori
di Torino + Piemonte Card
su tutti i biglietti di costo uguale
o superiore a E 10
154
155
Torino Le sedi
Auditorium Giovanni Agnelli
Lingotto, Via Nizza 280
Tram 1, 18/Autobus 35/ Metro Lingotto
Auditorium Rai Arturo Toscanini
Piazza Rossaro
Tram 13, 15, 18/Autobus 55, 56, 68
Biblioteca Musicale Andrea Della Corte
Corso Francia 186
Tram 13/Autobus 2, 65, 71
Metro Monte Grappa
Casa Teatro Ragazzi e Giovani
Corso Galileo Ferraris 266/c
Tram 4 /Autobus 17, 63
Regione Piemonte
Magnano (BI)
Monastero di Bose
Cascina Bose 6
Moncalieri (TO)
Fonderie Limone
Via Pastrengo 88
Autobus 40, 45
Settimo Torinese (TO)
Stabilimento Pirelli
Via Brescia 8
Chiesa di San Filippo
Via Maria Vittoria 5
Tram 4, 13/Autobus 11, 12, 55, 56, 57, 58, 72
Santuario della Consolata
Piazza della Consolata
Tram 3, 16/Autobus Star2, 52, 60, 67
Teatro Carignano
Piazza Carignano 6
Tram 4, 13, 15,18 /Autobus 11, 12, 55, 56, 57,
58, 61, 68, 72
Teatro Colosseo
Via Madama Cristina 71
Tram 16, 18 /Autobus 34, 67/Metro 1
Metro Nizza
Teatro Regio
Piccolo Regio Giacomo Puccini
Piazza Castello 215
Tram 4, 13, 15,18/Autobus 11, 12, 55, 56, 57,
58, 61, 68, 72
Teatro Vittoria
Via Gramsci 4
Tram 4, 15/Autobus 9, 11, 12, 33, 55, 57, 58, 68
Metro Porta Nuova
Tempio Valdese
Corso Vittorio Emanuele II, 23
Tram 7, 9, 18 /Autobus 52, 64, 67
Metro Porta Nuova
Le sedi dei concerti
sono indicate alle pagine 106-107
157
ilo
Torino
via
via p
a
Pis
via piffetti
piazza
della
Repubblica
6
3
d’a
lla
ba
sil
ica
pp
via
ello
o
te
de
san
ta
via
d’a san fr
ssis an
ces
i
c
via
cor
Re
gg
io
via
via
Ma
ria
9
i
2
ccon
ig
o ra
cors
7
a
b
5
via
10
6
via
prin
cip
e to
mm
aso
stazione
porta
nuova
8
4
11
ma
ria
vitto
ria
1 Auditorium Giovanni Agnelli Lingotto
2 Auditorium Rai Arturo Toscanini
3 Biblioteca Musicale Andrea Della Corte
4 Casa Teatro Ragazzi e Giovani
5 Chiesa di San Filippo
6 Santuario della Consolata
7 Teatro Carignano
8 Teatro Colosseo
9 Teatro Regio
10 Teatro Vittoria
11 Tempio Valdese
a Biglietteria
MITO SettembreMusica
via San Francesco da Paola, 6
b Uffici
MITO SettembreMusica
via San Francesco da Paola, 3
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
12 441 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content