close

Enter

Log in using OpenID

Anatomia degli Animali Domestici - Web server per gli utenti dell

embedDownload
02/10/14
Anno Accademico 2014-15
Corso di Laurea in Allevamento e Benessere Animale
Anatomia degli Animali Domestici
Prof. Alberto M. LUCIANO
La didattica…
Testi di riferimento
Istologia
•  S. Adamo, P. Carinci, M. Molinaro,
G. Siracusa, M. Stefanini, E. Ziparo
Istologia di Monesi – Edizione Integrale
Piccin Padova
Dipartimento di Scienze Veterinarie per la Salute, la
Produzione Animale e la Sicurezza Alimentare
Sezione di Anatomia ed Istologia Veterinaria
Facoltà di Medicina Veterinaria
Telefono: 02 503 17969
Ricevo tutti i giorni, previo appuntamento
Anatomia
•  Koenigh
Anatomia Veterinaria – Parte Seconda
Piccin Padova
[email protected]
Testi consultazione Istologia
P. ROSATI, R. COLOMBO, N. MARALDI
Istologia
Edi-Ermes
M. ROSS, W. PAWLINA
ISTOLOGIA TESTO E ATLANTE
Casa Editrice Ambrosiana, 2010, 1° edizione
A. MESHER - JUNQUEIRA
Istologia – Testo e Atlante
Piccin
R. COLOMBO, E. OLMO
Biologia dei Tessuti
Edi-Ermes
H. GARTNER
Istologia
EdiSes
Dalle Donne et al.,
Istologia ed Elementi di Anatomia Microscopica
EdiSes
Testi consultazione Anatomia
Biblioteca Veterinaria
Dyce-Sack-Wensing
Anatomia Veterinaria – Parte I e II
Antonio Delfino Editore
Konig-Liebich
Anatomia dei mammiferi domestici Vol I e II
Piccin
Pelagalli-Botte
Anatomia Veterinaria Sistematica e comparata
Edi-ermes
Barone
Anatomia Comparata degli Animali domestici
Edagricole
1
02/10/14
Web site
http://users.unimi.it/aluciano/anatomia/
Organizzazione del corso
•  Citologia: la scienza biologica che studia la cellula dal punto di vista
morfologico e funzionale
•  Istologia: studio dei tessuti
•  Embriologia: studio della crescita e dello sviluppo degli organismi
•  Anatomia: lo studio della forma, della struttura e
della posizione e delle interazioni funzionali tra i
vari organi che compongono il corpo
•  Esercitazioni (Istologia con introduzione alle tecniche
istologiche di base; Sala settoria)
Aula Microscopia - Sezione di Anatomia
Introduzione all’anatomia
cos’è l’anatomia
ana, temno: attraverso la dissezione
è una branca della biologia che studia la
forma e la struttura degli organismi
(negli animali > l’anatomia animale)
Ottobre - Dicembre
La biologia è la scienza che
studia la vita
Date, orari e turni da definire
2
02/10/14
Cos’è materia vivente (1)
Gli organismi viventi condividono una serie di caratteristiche: le proprietà emergenti
Cellularità: (*)
tutti costituiti dalla cellula quale unità strutturale e funzionale
Cos’è vita, cos’è vivente?
Ordine:
i viventi sono caratterizzati da un elevato e complesso livello di
organizzazione
molecole > organuli > cellule > tessuti > organi> apparati > organismo
...dal semplice al complesso (p.es. batterio > mammifero)
(*) virus, viroidi e prioni sono eccezioni alla teoria cellulare
Cos’è materia vivente (2)
Cos’è materia vivente (3)
Gli organismi viventi condividono una serie di caratteristiche: le proprietà emergenti
Gli organismi viventi condividono una serie di caratteristiche: le proprietà emergenti
Riproduzione ed ereditarietà: (*)
sono capaci di riprodursi autonomamente continuando la specie e
trasmettendo informazione genetica (DNA)
Omeostasi:
presentano meccanismi regolatori che mantengono l’organismo in
equilibrio dinamico costante (temperatura, pH, concentrazione di acqua e
ioni, ecc). Viene spesa una gran quantità di energia!
Crescita e sviluppo:
ogni singola cellula cresce e si sviluppa secondo i programmi ereditati
(DNA). Negli organismi pluricellulari le cellule vanno incontro ai complessi
processi di differenziamento ed organogenesi
Metabolismo ed Energia:
gli esseri viventi sono in grado di produrre, immagazzinare ed utilizzare
energia per mantenere l’ordine interno.
(*) virus, viroidi e prioni sono eccezioni alla teoria cellulare
3
02/10/14
Metabolismo ed Energia:
Metabolismo ed Energia:
Cos’è materia vivente (4)
3 dominii, 6 regni: the Phylogenetic tree
14 miliardi
(big bang)
Procarioti
Gli organismi viventi condividono una serie di caratteristiche: le proprietà emergenti
Interazione:
sono in grado di percepire e rispondere
agli stimoli sia interni che esterni.
Gli esseri viventi interagiscono con
l’ambiente esterno e l’uno con l’altro.
4.6-4.4
miliardi
(acqua)
Eucarioti
Adattamento evolutivo:
la vita si evolve in conseguenza
dell’interazione
organismo-ambiente.
Yale Peabody Museum of Natural History
4
02/10/14
Diversità biologica:
la specie
come unità
fondamentale
Adattamento evolutivo e selezione artificiale
La specie: è rappresentata da individui che possono incrociarsi tra loro
generando potenzialmente una prole feconda (fertile)
gerarchia…
Proprietà emergenti: ciò che risulta dall’interazione delle varie componenti e
che “emerge” nel “salire” nella gerarchia.
Proprietà che erano assenti ai livelli più semplici
Equus asinus (62)
Equus caballus (64)
Asino ♂ x Cavalla ♀
Cavallo ♂ x Asina ♀
Mulo (63) (sterile)
Bardotto (♂ sterile ♀ fertile)
5
02/10/14
ciò$determina$I$livelli$di$scala$nello$studio$dei$temi%della%biologia%
Gerarchia e mezzi di indagine
Fisiologia, genetica,
etologia, ecologia ….
Osservazione, dissezione
Complessità
Anatomia
Riduzionismo
Microscopio ottico
Istologia
Citologia
Gerarchia
Dell’ordine biologico
(proprietà emergenti)
Microscopio elettronico
Biochimica
“Semplificazione”
Chimica
Biologia molecolare
Scopo della biologia moderna è la comprensione del
funzionalento degli organismi in termini molecolari F. Jacob
Il modo di procedere della
scienza
do not forget...
Gerarchia
livelli di complessità
molecola
organismo
riduzionismo
struttura
funzione
La scienza è un processo di indagine che prevede l’esecuzione di osservazioni
ripetibili e la formulazione di ipotesi verificabili
Il metodo attraverso cui procedere è il METODO SCIENTIFICO
6
02/10/14
Metodo scientifico
(Ipotetico deduttivo)
Per realizzare tutto questo la cellula ha bisogno di
organizzazione
Procede mediante la
raccolta di evidenze
empiriche attraverso
l'osservazione
sperimentale; quindi
nella formulazione di
ipotesi e teorie da
sottoporre al vaglio
dell'esperimento per
valutarne l'efficacia. Il
metodo richiede anche
la ripetibilità e la
riproducibilità dei
fenomeni osservati da
interpretare.
La cellula non è un contenitore casuale
la cellula...
... è l’unità fondamentale morfologica e funzionale
dei viventi, in grado di compiere l’insieme dei
processi fondamentali biologici, cioè capace di vita
autonoma ed in grado di replicarsi
Procarioti
• 
dimensioni: da 1 a pochi micron (µm)
• 
forma: sferica (cocchi)
bastoncellare (bacilli)
elicoidale (spirilli)
• 
• 
• 
doppia membrana (±)
Parete (proteoglicani)
Nucleoide ( cromosoma batterico o
genoforo)
• 
Eterotrofi e autotrofi
•  Assenza dell’involucro
nucleare e del sistema
membranoso interno
...in base alla complessità organizzativa si
dividono in cellule procariotiche ed
eucariotiche
7
02/10/14
Complessità cellulare: la cellula eucariotica
ENERGIA
MATERIA
INFORMAZIONE
Darnell - Molecular Cell Biology
Central dogma
Replicazione
Trascrizione
a
b
c
d
e
f
g
h
i
l
m
n
o
Replicazione
Traduzione
8
02/10/14
ECCEZIONI ALLA TEORIA CELLULARE
Virus, viroidi e prioni sono
materia vivente?
condividono alcune proprietà della materia
vivente ma non l’intera gamma di requisiti
necessari per condurre vita autonoma
Forma
Dimensione
Funzione (meccanica, conduzione, riserve ecc.)
….
Virus
(agenti infettivi di procarioti ed eucarioti)
Viroidi
!
Particelle di forma e dimensioni variabili
avvolti da un involucro proteico (capside)
possiedono solo un acido nucleico (DNA o RNA)
si replicano in una cellula ospite
vengono assemblati dopo la sintesi dei loro componenti
(agenti infettivi di eucarioti)
• 
• 
• 
• 
• 
!
piccole molecole di RNA
circolare
sono in grado di
autoreplicarsi
non presentano capside
patogeni tipici delle
cellule vegetali
trasmissione e
meccanismi di attività
patogena ancora non
chiari
(cadang cadang
9
02/10/14
Prioni!
molecole proteiche che hanno subito un cambiamento nella
corretta configurazione spaziale
“infettività”: capacità di trasferire la propria anomalia
strutturale (trascrizionale o post-trascrizionale?)
Neuropatie spongiformi di origine
prionica:
scrapie
- scrapie (ovina)
- kuru (umana)
- morbo di Creutzfeldt-Jacob (umana)
- BSE (bovina)
- FSE (felina)
10
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
1 885 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content