close

Enter

Log in using OpenID

Avviso [file] - Regione Autonoma della Sardegna

embedDownload
AVVISO PUBBLICO PER LA PARTECIPAZIONE A “VIAGGIO DI STUDIO NEL SETTORE DELLO
SVILUPPO LOCALE DELLE COMUNITA’ DI PESCA E ACQUACOLTURA: IL GRUPPO DI
AZIONE COSTIERA DELLA VALLE DELL’EBRO (SPAGNA)”
(approvato con determinazione del Direttore del Servizio Risorse Ittiche n° 0195 del 27/03/2014)
Art. 1 Oggetto dell’Avviso
L'Agenzia Regionale Laore Sardegna, in esecuzione dei programmi di attività approvati dalla Giunta
Regionale con le Deliberazioni n°32/13 del 26 luglio 2011, n° 33/52 del 8 agosto 2013, indice una
selezione pubblica per la partecipazione al viaggio di studio per portatori di interesse sardi della
pesca e dell’acquacoltura “visita guidata presso realtà di eccellenza extra-isolane nel settore dello
sviluppo locale delle comunità di pesca e acquacoltura”, organizzato con la collaborazione del Gruppo
di Azione Costiera (GAC) della Catalogna (Spagna) n° 15 “Litoral Costa Ebre”. Tale attività formativa
si propone l’obiettivo di favorire la crescita professionale degli operatori del settore, con particolare
riferimento alla gestione di azioni cooperativistiche, collettive (Cofradias) e di sviluppo locale, in linea
con i contenuti dell’Asse 4 del Fondo Europeo della Pesca e della prossima Politica comunitaria del
comparto. L’iniziativa rappresenta inoltre un’occasione per offrire alle imprese un’apertura verso una
diversificazione della propria attività nonché un’opportunità di confronto e di scambio di esperienze.
Il viaggio di studio mira, altresì, a favorire l’integrazione delle filiere, in un’ottica di miglioramento lungo
tutta la filiera, nelle fasi di produzione, trasformazione e commercializzazione per la valorizzazione dei
prodotti. Si tratta pertanto di un momento di approfondimento delle conoscenze al fine di facilitare un
percorso di modernizzazione anche mediante la valorizzazione delle produzioni tradizionali e
dell’ambiente naturale di provenienza.
Art. 2 Descrizione sintetica dell’attività formativa
L’attività formativa si terrà presso realtà produttive e progettuali finanziate nella Valle dell’Ebro tramite
l’Asse 4 del FEP individuate con la collaborazione del GAC locale. Si visiteranno le Cofradias della
zona e sarà possibile osservare le modalità di commercializzazione adottate, le attività di produzione,
lavorazione e valorizzazione dei molluschi bivalvi, impianti di trasformazione e vendita di prodotti del
mare, un impianto di ingrasso del tonno, realtà locali dove sono stati avviati processi di
diversificazione e di integrazione con il settore turistico. Sarà possibile effettuare scambi di
esperienze con i rappresentanti del GAC e con i produttori.
Le visite hanno la durata di tre giorni lavorativi; per ragioni logistiche la partenza è prevista per
domenica 4 maggio 2014 e il ritorno per giovedì 8 maggio 2014. Le date indicate potrebbero subire
delle variazioni per ragioni tecniche indipendenti dalla volontà degli organizzatori.
Gli spostamenti da e per la Sardegna saranno effettuati con mezzi aerei, quelli in Spagna avverranno
tramite pullman o minibus.
Art. 3 Condizioni e modalità di partecipazione
Il viaggio di studio é destinato a 12 portatori di interesse sardi del comparto pesca e acquacoltura
intensiva e semi-intensiva, comprese le imprese che sfruttano le produzioni ittiche delle lagune, aventi
sede legale nella Regione Sardegna, regolarmente iscritte alla Camera di Commercio e attualmente
in attività. In particolare sono ammessi alla partecipazione le imprese e i Gruppi di Azione Costiera
(GAC) della Regione Sardegna, per fini di assistenza tecnica e agevolazione dell’attuazione delle
azioni dell’Asse 4; ad essi sono riservati un massimo di due partecipanti per GAC. Qualora
l’organizzazione definitiva del viaggio lo consenta, sarà possibile aumentare la partecipazione delle
imprese fino a raggiungere un totale massimo di 15 portatori di interesse.
Per quanto attiene le imprese (consorzi, cooperative, società o imprese singole), é ammessa la
partecipazione di una sola persona per impresa.
Il partecipante deve possedere uno dei seguenti requisiti:
- essere legale rappresentante di consorzio, cooperativa, società che esercita la pesca professionale
o l’acquacoltura;
- essere persona delegata dal legale rappresentante, facente parte dell’impresa.
Il gruppo dei partecipanti sarà accompagnato da tecnici del Servizio Risorse Ittiche dell’Agenzia
Regionale Laore Sardegna per tutta la durata del viaggio.
Qualora le domande di partecipazione ritenute ammissibili superino il numero dei posti disponibili
indicati nel presente articolo verrà stilata un'apposita graduatoria redatta secondo le modalità di cui al
successivo art. 6 del presente avviso.
Le domande hanno lo scopo di comunicare la disponibilità e l’interesse alla partecipazione al viaggio
di studio secondo le modalità indicate nel presente Avviso.
Il presente avviso e la successiva ricezione delle domande non vincolano in alcun modo l’Agenzia
Regionale Laore Sardegna e non costituiscono diritti o interessi legittimi a favore dei soggetti coinvolti.
Tutti i partecipanti al viaggio di studio saranno tenuti a sottoscrivere un patto formativo con il Servizio
proponente al quale sarà allegato il programma dettagliato delle visite guidate. Prima e dopo aver
sottoscritto il patto formativo l’interessato è tenuto a comunicare tempestivamente eventuali motivi
pag. 2
ostativi alla partecipazione; l’Agenzia Regionale Laore Sardegna comunicherà telefonicamente alle
persone ammesse alla partecipazione un termine entro il quale sarà eventualmente possibile
rinunciare al viaggio.
La realizzazione dell’attività formativa è condizionata dal raggiungimento di un numero minimo di
partecipanti pari a n° 8 imprese. Nel caso di mancato raggiungimento del numero minimo richiesto,
per mancata presentazione di domande o per rinuncia dei partecipanti selezionati, il Servizio si riserva
di programmare il viaggio di studio in altro periodo del corrente anno o di annullare l’iniziativa.
Eventuali variazioni delle date, dipendenti anche da motivi tecnici attualmente imprevedibili, saranno
tempestivamente comunicate ai partecipanti.
Art. 4 Costi di partecipazione
I costi per la partecipazione all’iniziativa, di viaggio (aereo e pullman o minibus), vitto (alcune bevande
potrebbero essere escluse) e alloggio, e di eventuali compensi alle strutture ospitanti per la
realizzazione delle visite guidate sono a totale carico dell’Agenzia Regionale Laore Sardegna.
L'Agenzia Regionale Laore Sardegna provvederà alla definizione degli aspetti logistici e organizzativi.
Art. 5 Modalità di presentazione della domanda di ammissione e termini di scadenza
La domanda di partecipazione dovrà essere redatta compilando lo schema allegato al presente
avviso, che potrà essere ritirato a mano presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico dell’Agenzia
Regionale Laore Sardegna, Via Caprera 8 Cagliari (primo piano) o scaricabile dal sito Internet
dell’Agenzia www.sardegnaagricoltura.it e della Regione Sardegna
www.regione.sardegna.it
sezione bandi e selezioni.
La domanda, debitamente compilata e sottoscritta dal rappresentante legale del GAC o dell’impresa
dovrà essere inviata mezzo fax al n° 070/60262408 o in alternativa al n° 070/60262222 o mezzo
posta al Servizio Risorse Ittiche dell’Agenzia Regionale Laore Sardegna, Via Caprera, 8 - 09123
Cagliari, oppure consegnata a mano all’Ufficio Protocollo dell’Agenzia - Via Caprera 8 Cagliari,
nell’orario 8,30 – 14,00 dal lunedì al venerdì (esclusi festivi) e nell’orario pomeridiano 16,00 – 18,00
tutti
i
martedì
(esclusi
festivi),
oppure
inviata
per
posta
elettronica
all’indirizzo
[email protected]
La domanda dovrà pervenire, pena l’esclusione, entro il 07.04.2014 alle ore 10:00.
A tal fine farà fede la data di ricezione della mail, del fax o dell’Ufficio Protocollo dell’Agenzia, in caso
di consegna a mano o di invio a mezzo posta.
Resta ad esclusivo carico del mittente qualsiasi rischio relativo all’invio o alla presentazione della
domanda.
pag. 3
Nella domanda di partecipazione il GAC o l’impresa dovranno dichiarare, sotto la propria personale
responsabilità, ai sensi e per gli effetti di cui al D.P.R. 28/12/2000, n. 445:
ƒ Cognome e nome, data e luogo di nascita, residenza, codice fiscale, indirizzo e e-mail presso cui
inviare tutte le comunicazioni relative alla partecipazione, numero di telefono fisso e/o e cellulare; tali
dati dovranno essere trasmessi anche per il soggetto eventualmente delegato a partecipare al viaggio
di studio.
Se trattasi di impresa ittica, dovranno essere inoltre indicati:
ƒ Denominazione, indirizzo e sede legale dell’impresa, numero di Partita IVA;
ƒ Dichiarazione che l’impresa ha sede legale nella Regione Sardegna, é iscritta alla Camera di
Commercio ed é attualmente in attività;
ƒ Eventuale delega alla partecipazione firmata dal legale rappresentante dell’impresa;
ƒ Dichiarazione dello svolgimento di attività nel comparto della produzione della pesca o acquacoltura
intensiva e/o semi-intensiva, comprese le imprese che sfruttano le produzioni ittiche delle lagune della
Sardegna;
ƒ Eventuale svolgimento dell’attività di pesca del tonno o di allevamento di molluschi bivalvi;
ƒ Eventuale svolgimento di attività di pescaturismo o ittiturismo;
ƒ Numero totale dei soci (se cooperativa o consorzio) o degli addetti (per altre tipologia di impresa);
ƒ Numero dei soci o degli addetti di sesso femminile.
La domanda di partecipazione dovrà essere debitamente sottoscritta. La firma non è soggetta ad
autenticazione.
Alla domanda deve essere allegata la fotocopia di un documento d’identità del sottoscrittore in corso
di validità. In caso di delega, l’istanza di partecipazione dovrà essere firmata per accettazione dal
delegato e dovrà essere allegata copia del documento d’identità in corso di validità del medesimo.
Le dichiarazioni contenute nella domanda sono soggette ai controlli previsti dal D.P.R. 445/00 e
s.m.i.. Fermo restando le sanzioni penali previste dall'art. 76 del D.P.R. 28.12.2000 n. 445 nel caso di
dichiarazioni mendaci, qualora dai controlli emerga la non veridicità del contenuto della dichiarazione,
il dichiarante decadrà dai benefici eventualmente conseguiti per effetto del provvedimento emanato
sulla base della dichiarazione non veritiera.
Art. 6 Criteri di selezione
pag. 4
Le richieste saranno ammesse alla partecipazione previa verifica dei requisiti di ammissibilità indicati
agli artt. 3 e 5 del presente avviso.
In caso di numero di richieste superiori ai limiti di partecipazione di cui all'art. 3 del presente avviso,
fatti salvi i posti da destinare ai GAC della Sardegna di cui all’art. 3 del presente Avviso, sarà
effettuata una selezione delle domande delle imprese con formazione di una graduatoria. In caso di
rinunce si procederà a scorrere l’elenco dei richiedenti inclusi in graduatoria.
Per la formazione delle graduatorie verranno utilizzati i seguenti punteggi cumulabili:
y
Consorzio: punti 1;
y
Impresa che esercita la pesca professionale del tonno: punti 1;
y
Impresa che esercita l’allevamento di molluschi bivalvi: punti 1;
y
Cooperativa: punti 0,5;
y
Impresa che esercita la pescaturismo o l’ittiturismo: punti 0,5;
A parità di punteggio saranno adottati i seguenti criteri:
y
Numero di soci o di addetti dell’impresa;
y
Numero di soci/addetti di sesso femminile;
y
età del partecipante, con precedenza all’età inferiore.
Il Servizio Risorse Ittiche dell’Agenzia Regionale Laore Sardegna si riserva di non accettare le
richieste di partecipazione pervenute incomplete.
Il mancato possesso dei requisiti di cui al precedente art. 3, nonché il mancato rispetto delle modalità
di presentazione della domanda di cui all’art. 5, costituisce motivo di esclusione.
Art. 7 Trattamento dati personali
Nel rispetto del D.Lgs. 196/03 e s.m.i. si informano gli interessati che i dati personali contenuti nelle
domande saranno raccolti e trattati unicamente per le finalità Istituzionali dell’Agenzia. Il conferimento
di tali dati è obbligatorio per l’acquisizione delle manifestazioni di interesse e la predisposizione
dell’eventuale graduatoria. Il titolare dei dati è l’Agenzia Regionale Laore Sardegna e il Responsabile
del Trattamento è il Direttore del Servizio Risorse Ittiche.
Art. 8 Pubblicazione dell’avviso e dell’esito della selezione
Il presente avviso, corredato dei fac-simile dei seguenti documenti: Allegato 1 - domanda di
partecipazione per portatore di interesse di impresa ittica sarda del comparto acquacoltura intensiva e
semi-intensiva viene affisso all’Albo delle pubblicazioni ufficiali dell’Agenzia Regionale Laore
pag. 5
Sardegna e pubblicato sul sito internet istituzionale www.sardegnaagricoltura.it e della Regione
Sardegna www.regione.sardegna.it
Nell'eventualità di formazione di graduatorie secondo i criteri di cui all’art. 6 del presente avviso, le
stesse saranno pubblicate sui siti web sopra indicati entro il 14 aprile 2014.
I soggetti ammessi a partecipare al viaggio di studio saranno contattati anche telefonicamente dal
Servizio Risorse Ittiche.
Art. 9 Disposizioni varie e finali
Questa Agenzia si riserva la facoltà di modificare, prorogare, sospendere o revocare in tutto o in parte
il presente avviso. La partecipazione al presente avviso comporta la implicita ed incondizionata
accettazione di tutto quanto in esso stabilito.
Ogni ulteriore informazione e/o chiarimento potrà essere richiesto ai seguenti recapiti telefonici:
Dott.ssa Marina Monagheddu 070/60262425
Rag. Laura Demontis 070/60262426
DIRETTORE DEL SERVIZIO RISORSE ITTICHE
Dr.ssa Marina Rita Monagheddu
pag. 6
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
205 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content