close

Enter

Log in using OpenID

Dalla scuola al circolo scacchistico

embedDownload
Movimento Sportivo Popolare – Italia Settore Scacchi PROGETTO “Dalla scuola al circolo scacchistico”. Periodo di svolgimento 1 gennaio – 30 settembre 2014, budget € 150.000. Il progetto è promosso grazie al bando CONI “Federazione ed Ente binomio vincente!”, rivolto esclusivamente agli Enti di Promozione Sportiva con scadenza il 30 gennaio 2014 (del quale la Segreteria FSI ha già ricevuto una copia). MSP – Italia intende invitare la Federazione Scacchistica Italiana come partner in questo progetto, per il quale MSP sosterrà tutte le spese, con l’intenzione di accrescere reciprocamente lo spirito di collaborazione e la sinergia nello sviluppo dell’attività scacchistica di base, nel pieno rispetto della Convenzione FSI – MSP in vigore. ll progetto “Dalla scuola al circolo scacchistico” ha una doppia finalità: a) “Scacchi a scuola” come volano principale per la promozione della Disciplina Sportiva Scacchi, con l’obiettivo di aggiungere almeno 100 nuove scuole in Italia che possano avviare progetti di scacchi, grazie alla formazione dei loro insegnanti e il supporto dato loro dagli Istruttori FSI. b) La creazione di un circuito scolastico/pre-­‐agonistico MSP, che funga da veicolo per l’avvicinamento degli alunni alla FSI, e il sostegno alla FSI nelle fasi regionali/nazionale dei GSS/CGS (una medaglia per tutti). LINEE PRINCIPALI DEL PROGETTO 1) Corsi di formazione/aggiornamento per insegnanti e istruttori. In accordo con U.S.R. – M.I.U.R. delle varie regioni e CONI. Almeno 15 corsi, svolti su due giornate di formazione rivolte agli educatori (Insegnanti e Istruttori – partecipazione gratuita) vertenti su psicomotricità su scacchiera gigante (8 ore), l’attività sul banco (protocollo SAM) e avviamento al gioco basato su “La casa degli scacchi di Vittorio” (4 ore), un seminario su come gli scacchi possano essere impiegati in classe per prevenire il bullismo (4 ore). I docenti saranno: per la parte scacchistica Istruttori Giovanili FSI (Dominici, Wild, Paulesu, Cavazzoni e altri) per l’attività di psicomotricità specifici docenti laureati in Scienze Motorie, Psicologi, Councelors (Russo, Pulzoni, Rapaccini, Paulesu e altri). Per la parte sul bullismo pensiamo di fare riferimento principalmente su Lucio Ragonese e Carla Mircoli. I corsi potranno essere svolti anche in accordo con i Comitati Regionali FSI che abbiano intenzione di recepirli nei loro corsi FSI – CONI – SNAQ in atto (tra Febbraio e Maggio). 2) Fornitura di materiale scacchistico alle scuole che intendano avviare progetti di scacchi tramite i loro insegnanti. Scacchi, scacchiere, scacchiere giganti e scacchiere murali saranno regalate a quelle scuole che aderiranno al progetto. L’adesione al progetto comporta che le scuole inviino loro insegnanti al corso di formazione e si impegnino formalmente alla realizzazione dell’attività durante quest’anno oppure durante il 2014/2015. 3) Sostegno alle scuole tramite l’impiego di istruttori di scacchi che fungano sia da tutor verso gli insegnanti che da esperti esterni in classe. L’obiettivo è portare gli scacchi nelle scuole dove non vi sono corsi, impiegando gli insegnanti scolastici e dando loro materiale scacchistico, formazione, supporto tramite Istruttori, percorso pre agonistico. La base del progetto è il punto 1, gli investimenti saranno proporzionali al numero di insegnanti / istruttori / scuole coinvolti al punto 1 e 2. 4) Creazione del Circuito scolastico MSP Scacchi – qualificazioni (solo scuola primaria) Realizzazione, in alcune scuole dove le associazioni affiliate FSI e MSP stanno già svolgendo attività scacchistica scolastica, di un torneo scacchistico individuale, in ambito scolastico (oppure al circolo scacchistico ove presente) fuori orario curricolare, a partecipazione libera. Torneo unico su 6 turni, con premiazione di tre fasce, 3a, 4a e 5a elementare, maschile e femminile. I primi 3 classificati ricevono la medaglia, tutti l’attestato, e vengono invitati alla finale che si terrà a Tarvisio nel luglio 2014 (durante la finale nazionale under 16 della FSI e la finale CiS Towns – ACES FIDE), della durata di 2 giorni, spese viaggio e soggiorno a carico dei partecipanti. L’intenzione è di avvicinare gli studenti alla FSI: invitandoli a partecipare in Tarvisio, essi avranno la possibilità di vedere un “vero” torneo agonistico giovanile. 5) Promuovere e sostenere i GSS Scacchi, dalle fasi regionali alla Finale. Medaglie MSP per tutti. Fornire medaglie agli organizzatori, in modo che ogni partecipante possa riceverne una. Per avviare immediatamente il progetto “Dalla scuola al circolo scacchistico” è sufficiente che, preso atto delle intenzioni di MSP –Italia e valutato positivamente il progetto, il Presidente FSI Gianpietro Pagnoncelli confermi via email la sua opinione favorevole e confermi la volontà di volerlo sostenere istituzionalmente (non economicamente) in tutte le sue parti. La responsabilità organizzativa e amministrativa sarà di MSP –Italia. Roma, 14 Gennaio 2014 Il Responsabile nazionale MSP Italia – Settore Scacchi Lexy Ortega 
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
434 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content