close

Enter

Log in using OpenID

Cristina Bonaglia - Fondazione Alma Mater

embedDownload
FORMATO EUROPEO PER
IL CURRICULUM VITAE
INFORMAZIONI PERSONALI
Nome
Indirizzo
Telefono
E-mail
Nazionalità
Data di nascita
BONAGLIA CRISTINA
57, c.so Garibaldi, 46100, Mantova
+39 333 2954700
[email protected]
Italiana
25 settembre 1956
ESPERIENZA LAVORATIVA
• Date (da – a)
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e
responsabilità
Aprile 2014 – Maggio 2014
Istituto Provinciale per la Ricerca e la Sperimentazione Educativa
(IPRASE), Trento
Amm. Pubblica
Valutatore della leadership
Membro del Team di Valutazione dei Dirigenti Scolastici (in coppia con un Ricercatore
di IPRASE) nel “Progetto Leadership IPRASE”
• Date (da – a)
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e
responsabilità
Ottobre 2013 – marzo 2014
Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione.
(INVALSI), Frascati (Roma)
Ente di ricerca dotato di personalità giuridica di diritto pubblico
Valutatore esterno delle scuole
Membro del Team di valutazione esterna (un D.S. e un Ricercatore) nel Progetto
“Valutazione e miglioramento”
• Date (da – a)
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e
responsabilità
Aprile 2013 – Ottobre 2013
Fondazione Università di Mantova
(FUM)
Fondazione
Coordinatore gestionale e didattico
Coordinamento, supervisione e promozione delle attività didattiche dell’ente
• Date (da – a)
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e
responsabilità
A.s. 2012-2014
Agenzia Nazionale per lo Sviluppo dell'autonomia Scolastica, Ministero dell'istruzione,
dell'universitã e della Ricerca (INDIRE), Firenze
Istituto di ricerca del Ministero dell'istruzione
Membro del gruppo per lo studio dei nuovi ambienti di apprendimento
Collaborazione per lo studio e la ricerca di nuovi ambienti di apprendimento basati sui
più recenti modelli pedagogico-didattici
Pagina 1 - Curriculum vitae di
Bonaglia Cristina
• Date (da – a)
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e
responsabilità
A.s. 2012-2013
Ufficio Scolastico Regionale della Lombardia, Milano
(USR Lombardia)
Amm. Pubblica
Membro della Commissione “Formazione Dirigenti Scolastici”
Membro della Commissione per la definizione del Programma di Formazione dei
Dirigenti Scolastici della Lombardia
• Date (da – a)
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
A.s. 2012-2013
Ministero dell’istruzione dell’università e della Ricerca
(MIUR), Roma
Amm. Pubblica
Membro del gruppo per la definizione delle Linee Guida della nuova edilizia
scolastica
Membro della Commissione per la progettazione di nuovi edifici scolastici secondo
criteri funzionali alla didattica costruttivista, in qualità di Dirigente Scolastico
• Principali mansioni e
responsabilità
• Date (da – a)
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e
responsabilità
Settembre 2011- settembre 2012
Comune di Mantova
• Date (da – a)
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e
responsabilità
Settembre 2011- settembre 2013
Associazione Docenti e Dirigenti Italiani
(ADi), Bologna
Associazione Professionale
Responsabile nazionale di ADidirigenti
Coordinamento Nazionale dei Dirigenti Scolastici iscritti all’associazione
• Date (da – a)
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e
responsabilità
A.s. 2011-2012
Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione.
(INVALSI), Frascati (Roma)
Ente di ricerca dotato di personalità giuridica di diritto pubblico
Osservatore esterno nel progetto “Valutazione e miglioramento”
Membro della coppia di osservatori (un D.S. e un ricercatore) per il Sistema di
Valutazione e Miglioramento delle “scuole PON” nelle regioni dell’ Obiettivo
convergenza (Campania, Calabria, Puglia e Sicilia)
• Date (da – a)
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e
responsabilità
2010 - 2014
Associazione Docenti e Dirigenti Italiani
(ADi), Bologna
Associazione Professionale
Formatore per Dirigenti Scolastici
Formatore per A.D.i. Nei Corsi per la preparazione al concorso per Dirigenti Scolastici
su tematiche relative a: “Sistemi di valutazione e autovalutazione degli istituti scolastici”,
“Sicurezza e Privacy”, “Programma annuale e Bilancio sociale”
Pagina 2 - Curriculum vitae di
Bonaglia Cristina
Amm. Pubblica
Assessore alle Politiche Educative
Coordinamento e direzione dell’assessorato comunale della Pubblica Istruzione
Date (da – a)
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Date (da – a)
Nome e indirizzo del
datore di lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e
responsabilità
• Date (da – a)
Nome e indirizzo del
datore di lavoro
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e
responsabilità
• Date (da – a)
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e
responsabilità
• Date (da – a)
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e
responsabilità
Pagina 3 - Curriculum vitae di
Bonaglia Cristina
A.s. 2009-2010
Ufficio Scolastico Regionale della Lombardia, Milano
(USR Lombardia)
Amm. Pubblica
Membro del gruppo di lavoro regionale per la formazione dei DS
Predisposizione di Seminari di formazione per i D.S. della Lombardia sui temi della a
Rendicontazione Sociale. Stesura di “Linee guida per gli istituti scolastici sui temi della
autovalutazione, della rendicontazione e del Bilancio sociale”
2007 – ad oggi
MIUR
Amm. Pubblica
Dirigente Scolastico
Dirigente Scolastico I.S. “Fermi” di Mantova, sito www.fermimn.gov.it
2002 - 2006
Centro Studi Pegaso, Mantova
Formatore
Formatore su “Sistemi di valutazione ed autovalutazione degli Istituti scolastici”;
consulenza per l’avvio in 13 istituti scolastici del Sistema di Gestione per la Qualità
(norme ISO 9001:2000 ed EFQM)
A.s. 2001- 2003
Ufficio Scolastico Territoriale (UST), Mantova
Amm. Pubblica
Formatore ed Esaminatore
Docenza e Valutatore agli esami nei Corsi per l’abilitazione all’insegnamento della
matematica.
A.s. 1980- 2007
Amm. Pubblica
Docente di Matematica in Ist. Sec. di Secondo Grado con incarichi aggiuntivi
Docente di matematica con ruoli di Coord. Disciplinare, Coord. di Classe, Funzione
Obiettivo, Quality Assurance (2001-2004) e Collaboratore Vicario (2001-2004)
RELAZIONI TENUTE A
SEMINARI O CONVEGNI
2014
27 gennaio, Indire, Firenze, Convegno di formazione sulla metodologia
didattica del “Debate”
2013








29 novembre, I.S.Fermi, Mantova con Indire, Seminario Internazionale
“Spazi per l’apprendimento individuale e per l’apprendimento cooperativo”
16 novembre, Comune di Fidenza, Convegno di studi sull’innovazione
didattica, “Gli spazi per l’apprendimento”
25 ottobre, I.S. “Savoia Benincasa”, Ancona con Indire, Seminario di
Formazione “Come reperire le risorse per la classe in ri-e-voluzione”
28 maggio, ITS “Luca Pacioli”, Crema (Cr) con Indire, Seminario di
Formazione “Aula 3.0: una possibile risposta alle esigenze della scuola del
futuro”,
15 aprile, Bologna, USR ER, Seminario: “Dal controllo di gestione alla
rendicontazione sociale”, Relazione: “Il bilancio sociale in azionel’esperienza dell’istituto Fermi di Mantova”
12 aprile, Gubbio, Convegno: “Innovazione miglioramento delle scuole”,
Relazione: ““Autonomia organizzativa e didattica: nuovi tempi, spazi e modi di
fare scuola”
21 marzo, Genova, USR Liguria, Seminario per la Formazione dei neo D.S.,
Relazione: “Le competenze del D.S. per la scuola 3.0)
20 marzo, I.S.Fermi, Mantova, Inaugurazione di un nuovo spazio per
l’apprendimento attivo, Presentazione del: ’”Prototipo dell’aula T.E.A.L.:
Technology Enabled Active Learning”
2012






4 settembre, Comune di Mantova, Chairman del Convegno: “Star bene a
scuola per i nativi digitali”
29 agosto, Lecce, Seminario ADi “Il fascino indiscreto dell’innovazione”,
Relazione: “Le classi senza aule, la scuola senza classi”
16 maggio, Roma, Seminario INVALSI per il Piano di Miglioramento PON,
Relazione: “l’utilizzo degli spazi e dei laboratori”
17 marzo, Brescia, Ente Nazionale Canossiano, Piano di formazione
“Innovazione e qualità professionale nel servizio educativo”, Relazione: “Case
study: il Bilancio Sociale in un Istituto scolastico”
24 febbraio, Bologna, Seminario ADi “O la scuola o la vita”, Relazione:
“School fashion”
27 gennaio, Bologna, Università degli Studi, Master in Economia e
Management, Relazione: “La rendicontazione economico e finanziaria nella
scuola”
2011


Pagina 4 - Curriculum vitae di
Bonaglia Cristina
11-13 novembre, Roma, Corso ADi in preparazione al Concorso per la
Dirigenza Scolastica, Relazioni: “l’azione del D.S. per la diffusione delle TIC”,
“Il percorso del D.S. per la stesura del P.A. e del B.S.”, “Studi di caso:
proposte e soluzioni”
26-28 agosto, Bologna, Corso ADi in preparazione al Concorso per la


Dirigenza Scolastica, Relazioni: “l’azione del D.S. per la diffusione delle TIC”,
“Il percorso del D.S. per la stesura del P.A. e del B.S.”, “La comunicazione
interna ed esterna”, “La sicurezza negli Istituti Scolastici”
31 maggio, Udine, USR Friuli, Seminario per D.S.: “Costruzione del B.S. negli
Istituti scolastici”, Relazione: “La rendicontazione economico e finanziaria”
7 aprile, Milano, 31 marzo Varese, 10 marzo, Brescia per USR Lombardia ,
Seminari per D.S. “Presentazione delle Linee Guida per la costruzione del
Bilancio Sociale nelle scuole”, Relazione: “Il terzo capitolo”
2010


4 dicembre, Bologna, Corso ADi in preparazione al Concorso per la
Dirigenza Scolastica, Relazione: “Il Programma annuale e il P.O.F.”
27 agosto, Roma, Seminario ADi “Personalizzare si può”, Relazione: “Le
nuove tecnologie a sostegnpo della personalizzazione”
ISTRUZIONE E FORMAZIONE
• Date (da – a)
• Nome e tipo di istituto di
istruzione o formazione
• Principali materie / abilità
professionali oggetto dello studio
• Qualifica conseguita
• Livello nella classificazione
nazionale (se pertinente)
10 ottobre 2013 – 12 ottobre 2013
INVALSI, Roma
• Date (da – a)
• Nome e tipo di istituto di
istruzione o formazione
• Principali materie / abilità
professionali oggetto dello studio
• Qualifica conseguita
• Livello nella classificazione
nazionale (se pertinente)
2004-2007
Corso-Concorso Ordinario per la Dirigenza Scolastica, USR Lombardia
• Date (da – a)
• Nome e tipo di istituto di
istruzione o formazione
• Principali materie / abilità
professionali oggetto dello studio
• Qualifica conseguita
2004
Certiquality
• Date (da – a)
• Nome e tipo di istituto di
istruzione o formazione
• Principali materie / abilità
professionali oggetto dello studio
• Qualifica conseguita
2001
Universita’ degli Studi di Firenze
Pagina 5 - Curriculum vitae di
Bonaglia Cristina
Valutazione esterna delle scuole e osservatori dei processi di insegnamento e
apprendimento
Esperto nella valutazione esterna delle scuole
Settima nella graduatoria nazionale (profilo A1)
Competenze del Dirigente Scolastico: gestione, organizzazione e leadership degli
Istituti Scolastici
Dirigente Scolastico
Diciassettesima nella graduatoria Regionale
Il Sistema Qualità secondo la norma ISO 9001:2000
Auditor interno del Sistema Qualità
Corso di Perfezionamento per la Formazione della Dirigenza Scolastica
Diploma Universitario di Perfezionamento per la Dirigenza Scolastica
• Date (da – a)
• Nome e tipo di istituto di
istruzione o formazione
• Principali materie / abilità
professionali oggetto dello studio
• Qualifica conseguita
2000
Universita’ degli Studi di Ferrara
• Date (da – a)
• Nome e tipo di istituto di
istruzione o formazione
• Principali materie / abilità
professionali oggetto dello studio
• Qualifica conseguita
1995
IRRE Emilia Romagna
• Date (da – a)
• Nome e tipo di istituto di
istruzione o formazione
• Principali materie / abilità
professionali oggetto dello studio
• Qualifica conseguita
1985
Ministero della Pubblica Istruzione
• Date (da – a)
• Nome e tipo di istituto di
istruzione o formazione
• Principali materie / abilità
professionali oggetto dello studio
• Qualifica conseguita
1983
Universita’ degli Studi di Modena
• Date (da – a)
• Nome e tipo di istituto di
istruzione o formazione
• Principali materie / abilità
professionali oggetto dello studio
• Qualifica conseguita
1978
Universita’ degli Studi di Bologna
Pagina 6 - Curriculum vitae di
Bonaglia Cristina
Corso di Perfezionamento per la Formazione della Dirigenza Scolastica
Diploma Universitario di Perfezionamento per la Dirigenza Scolastica
Utilizzo delle nuove tecnologie nella didattica della matematica
Diploma per l’insegnamento della matematica con le nuove tecnologie
L’informatica e la programmazione in linguaggio Pascal nell’insegnamento della
matematica
Abilitazione all’insegnamento dell’informatica per la matematica
Corso di Perfezionamento in Didattica della Fisica
Diploma Universitario di Perfezionamento in didattica della fisica
Corso di laurea in fisica con indirizzo didattico, tesi sulla didattica della storia della fisica
con un esperimento sugli urti anelastici
Laurea in fisica con 110 su 110 e lode
CAPACITÀ E COMPETENZE
PERSONALI
MADRE LINGUA
ITALIANO
ALTRA LINGUA
INGLESE
Capacità di lettura, scrittura ed
espressione orale
Certificazioni
Upper-Intermediate
2008: Certificato di “English Language Course, Upper Intermediate level”, Stafford
House, Canterbury (England)
2008: Attestato di livello advanced in lingua inglese, , rilasciato da Benedict School,
sede di Mantova
2005: Diploma in Inglese livello avanzato, rilasciato
Da: “Oxford Mantova”, Centro d’esami riconosciuto dall’università di Oxford
COMPETENZE ED ESPERIENZE
QUALIFICANTI NELLA GESTIONE
DIDATTICA DELLA SCUOLA
I nuovi spazi dell’apprendimento per una didattica costruttivista:
realizzazione di spazi per l’apprendimento individualizzato e per
l’apprendimento cooperativo;
La classe capovolta: la metodologia delle “flipped classroom” : virtuale
(mediante l’utilizzo della piattaforma LMS Docebo) e in aula. Gli alunni sono
protagonisti del loro apprendimento e il docente è mediatore-tutor;
No [email protected] class: sperimentazione didattica con classi “aperte”. Le classi
parallele si scompongono per formare gruppi trasversali di studenti che, in
alcune materie (matematica, inglese, italiano, storia, geografia), lavorano in
modo collaborativo sperimentando metodologie didattiche di cooperative
learning, peer education/tutoraggio, studente-autore, problemi non standard.
Le nuove metodologie didattiche nella pratica internazionale (realizzate
anche attraverso progetti internazionali di scambio) : cooperative learning,
peer to peer, problem solving e problemposing, hands-on, debate, curiositydriven, inquiry-based, flipped classroom e spaced learning;
La scuola “digitale”: libreria di contenuti didattici digitali prodotti dai docenti
dell’istituto con Repository nel sito della scuola, classi virtuali di docenti e
studenti (docenti e studenti-autori), libri di testo in formato digitale autoprodotti,
aule multimediali, un PC per ogni docente e per ogni alunno;
Progetti per il potenziamento della qualità dell’insegnamento delle
discipline tecnico-scientifiche; utilizzo del 20% dell’autonomia e
personalizzazione del curricolo;
Organizzazione di curricoli di discipline tecnico-scientifiche in lingua inglese:
informatica, matematica, meccanica ed elettrotecnica (CLIL).
Pagina 7 - Curriculum vitae di
Bonaglia Cristina
COMPETENZE ED ESPERIENZE
QUALIFICANTI NELLA GESTIONE E
NELL’ORGANIZZAZIONE DELLA
SCUOLA
Le classi senza aula: l’aula-disciplina e l’aula-laboratorio. L’ aula è assegnata
ad un gruppo di docenti dello stesso dipartimento disciplinare, gli alunni
ruotano a seconda dell’orario stabilito per consentire la condivisione degli
spazi e la personalizzazione degli stessi a seconda della disciplina insegnata
(Progetto: “Lo spazio insegna”);
Strutturazione dell’orario su classi parallele per consentire la suddivisione
dell’originario gruppo-classe in gruppi di alunni. Le classi parallele si
scompongono per formare gruppi trasversali di studenti che lavorano su gruppi
di livello, di interesse o di ricerca.
Le tecnologie finalizzate alla didattica costruttivista: l’ aula T.E.A.L.
(Technology Enabled Active Learning) in cui le tecnologie sono finalizzate
all’apprendimento attivo;
Fondazione dell’ Associazione Genitori “Fermitutti” per una cogestione delle
risorse economico-finanziarie e per lo sviluppo di diverse modalità di
fundraising;
Il Taglia_carta (Premio Nazionale del Ministro Brunetta per la Qualità nella
P.A): informatizzazione generale dell’istituto e eliminazione del cartaceo
(registri, libretti delle assenze, avvisi, comunicazioni scuola-famiglia….)
nell’amministrazione e nella didattica;
Rendicontazione sociale agli stakeholder attraverso la redazione del Bilancio
Sociale;
Sperimentazione, prima dell’avvio della Riforma, delle nuove forme
organizzative: Dipartimenti e Comitato Tecnico Scientifico (CTS) all’interno
del “Club dei 15” di Confindustria.
CAPACITÀ E COMPETENZE
INFORMATICHE
PUBBLICAZIONI E
PARTECIPZIONE A
COMITATI EDITORIALI
Buona conoscenza di Microsoft Office™ (Word™, Excel™ e PowerPoint™);
Utilizzo degli applicativi Adobe
Programmazione in linguaggio Pascal
Software professionali per la didattica della matematica (Derive, Cabri,
Mathematica).
2012 Collaborazione con la rivista Bricks, edita da AICA, N° di settembre 2012
2010 “Linee guida per la Rendicontazione sociale” degli Istituti Scolastici, Ed.
Mondadori
2009-2010 “Scuole responsabili dei risultati”, Ed. “Il Mulino”, col prof. Angelo
Paletta, docente della Facoltà di Economia Aziendale, Università degli Studi di Bologna
2005-2008 Collaborazione con ADI (Associazione Docenti Italiani) per la redazione del
Sito, area: nuove tecnologie
Pagina 8 - Curriculum vitae di
Bonaglia Cristina
2002-2004 Produzioni di materiali didattici, in formato digitale, per il laboratorio di
matematica-informatica
1998-2002 Collaborazione con la redazione della rivista: “Cabrirrsae” IRRE-ER
(Bollettino degli utilizzatori dei software matematici). Pubblicazione sul numero di aprile
2000
Ai sensi e per gli effetti del D.P.R 28 dicembre 2000, n. 445, il sottoscritto, sotto la
propria responsabilità, attesta la veridicità delle dichiarazioni riportate nel presente
curriculum".
Mantova 14 aprile 2014
Pagina 9 - Curriculum vitae di
Bonaglia Cristina
in fede
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
1
File Size
263 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content