close

Enter

Log in using OpenID

2a parte

embedDownload
L’ argilla bentonitica
Le applicazioni
Impermeabilizzare
•  Polveri
•  Geomembrane
•  Cartoni
•  Dettagli
Vantaggi/svantaggi
Rif. normativi
Patologia edilizia e diagnostica (p.26)
prof. Enrico De Angelis
L’ argilla bentonitica
Le applicazioni
Impermeabilizzare
•  Polveri
•  Geomembrane
•  Cartoni
•  Dettagli
Vantaggi/svantaggi
Rif. normativi
Pannelli in cartone con polvere
bentonitica
Patologia edilizia e diagnostica (p.27)
prof. Enrico De Angelis
L’ argilla bentonitica
Le applicazioni
Impermeabilizzare
•  Polveri
•  Geomembrane
•  Cartoni
•  Dettagli
Vantaggi/svantaggi
Rif. normativi
Pannelli in cartone con polvere
bentonitica
Patologia edilizia e diagnostica (p.28)
prof. Enrico De Angelis
L’ argilla bentonitica
Le applicazioni
Impermeabilizzare
•  Polveri
•  Geomembrane
•  Cartoni
•  Dettagli
Vantaggi/svantaggi
Rif. normativi
Pannelli in cartone con polvere
bentonitica
Patologia edilizia e diagnostica (p.29)
prof. Enrico De Angelis
L’ argilla bentonitica
Le applicazioni
Impermeabilizzare
•  Polveri
•  Geomembrane
•  Cartoni
•  Dettagli
Vantaggi/svantaggi
Rif. normativi
A cosa servono gli strati aggiuntivi
–  Proteggere la polvere dalle
intemperie (pioggia, neve)
–  Proteggere la polvere da una
eccessiva idratazione e potenziale
dilavamento da acqua di falda
prima della compattazione del
materiale di riporto e un adeguato
confinamento della stessa
–  Resistenza agli urti o all’usura da
parte dei lavoratori durante la posa
della membrana e lavorazioni “pre
getto”
Patologia edilizia e diagnostica (p.30)
prof. Enrico De Angelis
L’ argilla bentonitica
Le applicazioni
Impermeabilizzare
•  Polveri
•  Geomembrane
•  Cartoni
•  Dettagli
Vantaggi/svantaggi
Rif. normativi
Il waterstop in Bentonite
Patologia edilizia e diagnostica (p.31)
prof. Enrico De Angelis
L’ argilla bentonitica
Le applicazioni
Impermeabilizzare
•  Polveri
•  Geomembrane
•  Cartoni
•  Dettagli
Vantaggi/svantaggi
Rif. normativi
Waterstop a base di bentonite
In gomma butilica, solitamente
Patologia edilizia e diagnostica (p.32)
prof. Enrico De Angelis
L’ argilla bentonitica
Le applicazioni
Impermeabilizzare
•  Polveri
•  Geomembrane
•  Cartoni
•  Dettagli
Vantaggi/svantaggi
Rif. normativi
La bentonite sigilla naturalmente tutti i corpi che la attraversano
Deve essere opportunamente confinata
e in quantità sufficiente intorno alla
discontinuità
Per evitare quest’ultimo rischio, intorno
ad attraversamenti di grande dimensione
si aggiunge mastice o cordoli bentonitici
Patologia edilizia e diagnostica (p.33)
prof. Enrico De Angelis
L’ argilla bentonitica
Le applicazioni
Impermeabilizzare
•  Polveri
•  Geomembrane
•  Cartoni
•  Dettagli
Vantaggi/svantaggi
Rif. normativi
Stucco
bentonitico
Patologia edilizia e diagnostica (p.34)
prof. Enrico De Angelis
L’ argilla bentonitica
Le applicazioni
Impermeabilizzare
•  Polveri
•  Geomembrane
•  Cartoni
•  Dettagli
Vantaggi/svantaggi
Rif. normativi
Collari per tubazioni
che attraversano getti
Patologia edilizia e diagnostica (p.35)
prof. Enrico De Angelis
L’ argilla bentonitica
Le applicazioni
Impermeabilizzare
•  Polveri
•  Geomembrane
•  Cartoni
•  Dettagli
Vantaggi/svantaggi
Rif. normativi
Vantaggi della bentonite
(da J.Henshell):
–  Installazione facile (non si deve “giuntare” solo
generose sovrapposizioni)
–  Installazione su tutte le superfici (non ci sono grossi
limiti di forma)
–  Materiale naturale che non produce VOC
–  Nessuna restrizione di temperatura (se non per gli
operatori di cantiere!!!)
–  Facile intervento di individuazione dei guasti
(eventuali fori) e successiva manutenzione (iniezione
di polvere preidratata)
–  Resistenza alla fessurazione del supporto (quasi
1 cm)
–  Costo relativamente basso
–  Autoriparabile … senza esagerare
Patologia edilizia e diagnostica (p.36)
prof. Enrico De Angelis
L’ argilla bentonitica
Le applicazioni
Impermeabilizzare
•  Polveri
•  Geomembrane
•  Cartoni
•  Dettagli
Vantaggi/svantaggi
Rif. normativi
Svantaggi della bentonite
(da J.Henshell):
–  Necessità di una spinta idrostatica minima
costante (per garantire la tenuta)
–  Quindi necessità di doppia tecnologia di
impermeabilizzazione (sopra falda e in falda)
–  Impermeabilità ai gas non garantita
–  Impossibile da rimuovere
–  Inadatta nei punti singolari (angoli e riprese di
getto di strutture in CA, in part. all’intersezione tra
fondazione e la parete contro terra che si appoggia
su essa, ma ci sono i TUBI riempiti di bentonite)
–  Sensibile allo sporco (non deve mischiarsi con detriti
e fanghi vari e in fondazione c’è di tutto)
–  Non si possono fare giunti di dilatazione!!
–  Costo elevato dei controlli in fase di posa
Patologia edilizia e diagnostica (p.37)
prof. Enrico De Angelis
L’ argilla bentonitica
Le applicazioni
Impermeabilizzare
•  Polveri
•  Geomembrane
•  Cartoni
•  Dettagli
Vantaggi/svantaggi
Rif. normativi
La norma EN 13491:2005
Geosintetici con funzione barriera - Caratteristiche
richieste per l'impiego come barriere ai fluidi nella
costruzione di gallerie e di strutture in sotterraneo
Gli impieghi previsti sono i seguenti:
–  Galleria artificiale non in pressione o in pressione
–  Galleria trivellata non in pressione o in pressione
Patologia edilizia e diagnostica (p.38)
prof. Enrico De Angelis
L’ argilla bentonitica
Le applicazioni
Impermeabilizzare
•  Polveri
•  Geomembrane
•  Cartoni
•  Dettagli
Vantaggi/svantaggi
Rif. normativi
Gli impieghi secondo la EN 13491
Patologia edilizia e diagnostica (p.39)
prof. Enrico De Angelis
L’ argilla bentonitica
Le applicazioni
Impermeabilizzare
•  Polveri
•  Geomembrane
•  Cartoni
•  Dettagli
Vantaggi/svantaggi
Rif. normativi
Patologia edilizia e diagnostica (p.40)
prof. Enrico De Angelis
L’ argilla bentonitica
Le applicazioni
Impermeabilizzare
•  Polveri
•  Geomembrane
•  Cartoni
•  Dettagli
Vantaggi/svantaggi
Rif. normativi
Caratteristiche significative
Resistenza alla lacerazione
–  I dati sulla resistenza alla lacerazione delle barriere
polimeriche e bituminose sono richiesti in caso di
posa in opera su pendii o superfici inclinate o
altrimenti esposte a sollecitazioni meccaniche.
Resistenza allo scoppio
–  I dati sulla resistenza alla scoppio sono richiesti in
tutte le applicazioni soggette a deformazione
multiassiale delle barriere geosintetiche in seguito
ad assestamento, deformazione in situazioni previste
o accidentali.
Comportamento a bassa temperatura
–  I dati sul comportamento a bassa temperatura sono
richiesti per applicazioni in cui i prodotti polimerici e
bituminosi. I GBR-C preidrati non dovrebbero essere
tenuti in deposito o installati in condizioni di
temperatura ambiente <0° C.
Patologia edilizia e diagnostica (p.41)
prof. Enrico De Angelis
L’ argilla bentonitica
Le applicazioni
Impermeabilizzare
•  Polveri
•  Geomembrane
•  Cartoni
•  Dettagli
Vantaggi/svantaggi
Rif. normativi
Caratteristiche significative
Resistenza agli agenti atmosferici
–  I dati sulla resistenza agli agenti atmosferici (effetti
combinati di cicli di bagnatura, variazione della
temperatura ed esposizione alla luce UV) sono
richiesti per applicazioni in cui la barriera GBR-C è
destinata all’esposizione agli agenti atmosferici
senza adeguata copertura di protezione. Si dovrebbe
considerare che in tutte le situazioni normali le
barriere GBR-C dovrebbero essere coperte con
terreno o rivestimento nel corso della stessa
giornata lavorativa o prima di eventuali circostanze
che potrebbero comportare l’idratazione del
componente argilloso.
Resistenza alla bagnatura e all essiccamento
–  I dati sulla resistenza dei GBR-C a ripetuta
bagnatura ed essiccamento sono richiesti quando le
condizioni di impiego sottopongono il prodotto a tale
sequenza di azioni.
Patologia edilizia e diagnostica (p.42)
prof. Enrico De Angelis
L’ argilla bentonitica
Le applicazioni
Impermeabilizzare
•  Polveri
•  Geomembrane
•  Cartoni
•  Dettagli
Vantaggi/svantaggi
Rif. normativi
Caratteristiche significative
Resistenza al gelo-disgelo
–  I dati sulla resistenza dei GBR-C al gelo/disgelo sono
richiesti quando le condizioni di impiego
sottopongono il prodotto a tale sequenza di azioni.
Resistenza alla penetrazione di radici
–  I dati sulla penetrazione di radici sono richiesti per
tutte le applicazioni in cui il geosintetico con
funzione barriera è esposto a un suolo contenente
vegetazione di ripristino.
Resistenza ai microrganismi
–  I geosintetici con funzione barriera devono
conservare le proprie proprietà a trazione. Qualora
un geosintetico con funzione barriera sia installato in
un terreno che presenta condizioni anaerobiche o
bio-aumentate, deve essere utilizzato un metodo di
prova alternativo.
Patologia edilizia e diagnostica (p.43)
prof. Enrico De Angelis
L’ argilla bentonitica
Le applicazioni
Impermeabilizzare
•  Polveri
•  Geomembrane
•  Cartoni
•  Dettagli
Vantaggi/svantaggi
Rif. normativi
Durabilità dei geocompositi
– 
– 
– 
– 
– 
– 
– 
– 
– 
Resistance to weathering (EN 12224)
Microbiological resistance (EN 12225)
Resistance to root penetration (prCEN/TS 14416)
Resistance to environmental stress cracking [ASTM
D 5397-99 (Appendix)]
Resistance to leaching (EN 14415)
Resistance to oxidation (prEN 14575)
Resistance to landfill leachates (EN 14414)
Resistance to wetting/drying cycles (prEN 14417)
Resistance to freeze/thaw cycles (prEN 14418)
Patologia edilizia e diagnostica (p.44)
prof. Enrico De Angelis
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
13 120 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content