close

Вход

Log in using OpenID

Anno 17 - numero 1 - Comune di Malalbergo

embedDownload
IL CORRIERINO DELLA BASSA
Anno 17/Numero 1
Febbraio 2014
Malalbergo
www.comune.malalbergo.bo.it
Periodico
dell’Amministrazione
Comunale di Malalbergo
Direttore responsabile:
Massimiliano Vogli
Sede: Municipio di Malalbergo
Registrato presso
il Tribunale di Bologna
al n. 5481 anno 1987
Poste italiane - Tassa pagata
Invii senza indirizzo
318/DC/DCI 10/05/2001 - BO
Progetto grafico e stampa:
Tipografia Altedo srl
Tel. 051.871205 - Altedo (Bo)
Il Comune “moltiplica”
le proprie forze
Approvati e finanziati i lavori di rifacimento dei nuovi Uffici
Distaccati di Altedo che si trasferiranno in via Franchini entro l’anno
Sentire vicini i servizi del proprio
Comune è un’esigenza primaria per
tutti: giovani, anziani, uomini, donne, bambini e persone diversamente
abili. Un numero sempre crescente
di cittadini si rivolge agli Enti Locali per soddisfare bisogni diversi. Dal
canto suo, l’Amministrazione cerca
di dare risposte concrete promuovendo nuovi servizi e/o nuovi spazi.
Ho sempre pensato, infatti, che un
Comune debba essere vicino alla
vita quotidiana delle persone non
solo idealmente, ma soprattutto attraverso la concretezza
di nuove infrastrutture. Con i lavori per realizzare la nuova
sede distaccata degli uffici comunali di via Franchini (vedi
piantine pagina successiva), l’obiettivo è una sempre maggiore vicinanza alle famiglie, offrendo servizi pubblici efficienti ed efficaci. Abbiamo di recente (1° ottobre 2013) ampliato gli orari di apertura degli uffici distaccati di via Nazionale a tutti i giorni della settimana. Per questo la nuova
sede distaccata di via Franchini avrà un altro compito molto
importante: qualificare l’intero abitato di Altedo. Una struttura che si trova in una posizione centrale, pertanto, comodamente raggiungibile dai cittadini che potranno a breve
usufruire di servizi aggiuntivi senza raggiungere la sede
municipale di Malalbergo. Questo intervento rappresenta
una ulteriore tappa significativa nel percorso di innovazione
della pubblica amministrazione che stiamo portando avanti
da tempo. In un periodo, come quello che stiamo vivendo,
in cui si sente parlare di fusione dei Comuni e di accentramento dei servizi sanitari con tagli che hanno colpito diversi
ospedali della provincia, il fatto che a Malalbergo venga attuato uno slogan perso nel tempo come i “servizi di prossimità” credo che valga più di tante inaugurazioni o annunci
populisti. Il compito delle Amministrazioni, soprattutto in
questo momento di disagio economico per molte famiglie,
è attenuare i problemi dovuti ad una situazione difficile per
la nostra Italia. E credo che per aiutare la popolazione vadano innanzitutto potenziati i servizi. La mancanza di risorse
non può essere una giustificazione. E’ necessario ingegnarsi
e attraverso programmi mirati, risparmi e un’attenta razionalizzazione della spesa, lo scopo deve essere quello di
essere sempre più vicini al cittadino. E questo obiettivo lo si
attua anche alleggerendo il peso fiscale locale. Nel nostro
Comune, ad esempio, non abbiamo applicato l’ennesima
beffa rappresentata dalla mini-Imu che molti altri cittadini
di Comuni limitrofi a gennaio hanno dovuto pagare. Un risultato importante perché ha alleviato, seppur leggermente, i bilanci familiari di una tassa che si sarebbe aggiunta a
tante altre gabelle. Dare una boccata di ossigeno, inoltre,
ai nostri cittadini serve anche ad aumentare la coesione sociale e ad accrescere il senso di comunità. Io credo, senza
presunzione o arroganza, ma con lo sguardo di una persona
che ama profondamente la sua comunità e che è alla fine di
un lungo percorso amministrativo, che pochi Comuni come
Malalbergo abbiano le energie, le risorse, le persone, le associazioni di volontariato, per essere il luogo dove ciascuno
può realizzare i propri progetti di vita. E’ per questo che
credo valga la pena impegnarsi ulteriormente tutti insieme
per creare e migliorare i servizi. La fiducia nelle istituzioni si
conquista ridando speranza ai cittadini anche sul fatto che
il Comune si prende cura del territorio ed è presente nel
cercare di risolvere i problemi di una comunità.
Il Sindaco
Massimiliano Vogli
Giunta Comunale. Da sinistra: Massimiliano Vogli, Marco Fornasari,
Milla Mei, Matteo Chiari, Dario Sutera, Giampiero Spada.
Lavori di ristrutturazione
Sede Distaccata Uffici Comunali
Via Franchini, Altedo
Nel mese di dicembre 2013, attraverso l’approvazione del progetto esecutivo definitivo da parte della Giunta Comunale e il
relativo finanziamento, si è concretizzato il progetto relativo
ai lavori di ristrutturazione della palazzina ospitante la sede
distaccata degli uffici comunali di Via Franchini ad Altedo.
Tale intervento è finalizzato ad un risanamento e ad una ristrutturazione complessiva del vecchio immobile comunale,
mediante una ridistribuzione interna degli spazi, in maniera
tale da rendere funzionale l’intero edificio.
Al piano terreno è prevista la realizzazione dell’ingresso principale, di tre uffici e due servizi igienici con i relativi disimpegni,
mentre al piano primo è previsto un ufficio, un’ampia sala riunioni e due bagni con i relativi disimpegni.
E’ contemplato infine un piccolo ampliamento esterno e posteriore, ove sarà alloggiata la nuova scala di accesso al piano
primo, in sostituzione di quella esistente che verrà demolita
poiché non più a norma, e un ascensore per l’abbattimento
delle barriere architettoniche.
Nel giardino esterno sarà sostituito il marciapiede esistente e
verranno realizzate idonee rampe per il superamento del dislivello esistente tra l’esterno e l’interno. Inoltre verranno eseguiti sull’intero stabile dei rilevanti interventi di consolidamento
strutturale, resosi necessari a seguito dei saggi effettuati sull’edificio, ed alla luce della nuova normativa vigente in materia.
L’intero intervento avrà la spesa complessiva di circa 400.000
euro, interamente finanziata dell’Amministrazione Comunale.
Andamento demografico
nell’ultimo triennio
ANNO 2011
ANNO 2012
ANNO 2013
Popolazione
8.810
8.876
8.917
all’inizio dell’anno
Nati nell’anno
84
0,95%
77
0,87%
63
0,71%
Deceduti nell’anno
83
0,94%
80
0,90%
90
1,01%
Saldo naturale
1
0,01%
-3
-0,03% -27 -0,30%
Immigrati nell’anno 372
4,22%
374
4,21%
406
4,55%
Emigrati
307
3,48%
330
3,72%
304
3,41%
nell’anno
Saldo migratorio
65
0,74%
44
0,50%
102
1,14%
Incremento
66
0,75%
41
0,46%
75
0,84%
Popolazione alla
8.876
8.917
8.992
fine dell’anno
- di cui femmine
4.504 50,74% 4.554 51,07% 4.603 51,19%
- di cui maschi
4.372 49,26% 4.363 48,93% 4.382 48,73%
- di cui cittadini
728
8,20%
736
8,25%
749
8,33%
stranieri
AUTOCARROZZERIA
BONORA
ex Carrozzeria Moderna
Via La Cascina, 16
40051 Malalbergo (BO) - Italy
Tel./Fax 051.87.29.56
Cell. 328.300.87.61
Verniciatura a forno
Auto e Autocarri
Auto Sostitutiva
Banco di riscontro
con dima universale
Raddrizzatura telai
Sostituzione cristalli
C.F.-P. IVA 02920961204
Via Nazionale 180/A - 40051 Altedo (BO)
Tel. 051.870654 - Fax. 051.870626
CABINE DI TRASFORMAZIONE
ILLUMINAZIONE PUBBLICA
IMPIANTI ELETTRICI CIVILI E INDUSTRIALI
RETE TRASMISSIONE DATI
IMPIANTI ANTINCENDIO
IMPIANTI ANTINTRUSIONE
IMPIANTI CONDIZIONAMENTO
IDROTERMOSANITARI e EDILIZIA
Nuovi corsi per i più piccoli
presso la Scuola di Musica
di Altedo
Presso la Scuola di Musica “Alfredo Fontana” di Altedo, da qualche mese è partito un corso di propedeutica musicale rivolto ai
bambini dai 3 ai 6 anni. I piccoli possono così avvicinarsi alla
musica attraverso giochi musicali, movimenti ritmici del corpo, filastrocche, esecuzioni ritmiche con strumenti a percussione come
legnetti, maracas, tamburelli, ed altri.
La Scuola, per incentivare il suddetto corso, propone anche la
lettura animata di due favole, nei giorni 1 e 15 marzo, in cui i
bambini potranno sonorizzare le diverse situazioni, i personaggi, imitare rumori e suoni con la voce o gli strumenti. Il corso
è tenuto dalla violoncellista Marina Scaramagli e affianca i già
consolidati corsi di pianoforte, chitarra, basso elettrico, violino,
batteria e percussioni.
Infine, per tutti gli alunni c’è l’opportunità di mettere in campo le
proprie competenze tecnico- strumentali e di suonare nell’orchestra della scuola, provando l’emozione di esecuzioni pubbliche in
vari contesti culturali, manifestazioni, sagre, ricorrenze, non solo
nel nostro comune.
Per ulteriori informazioni sui corsi, telefonare al 339 7493562.
Emilia Bassi
taglia il traguardo
dei 100 anni
Il sindaco Massimiliano Vogli ha omaggiato di un mazzo di
fiori la centenaria Emilia Bassi. Con l’anziana e il primo cittadino sono intervenuti i figli Filippini Clementina (ex maestra
statale storica di Altedo) e Filippini Cesare. Senza contare un
nipote altri parenti. Una grande festa per una donna che ha
dedicato tutta la vita alla famiglia. Un esempio di sacrificio e
di longevità per le giovani generazioni. Emilia fa parte di quel
novero di persone che ha visto cambiare il nostro Paese ed è
stata testimone di tanti avvenimenti storici che hanno segnato
il territorio.
“Per essere creativi ci vuole…”
Laboratori di arte e creatività per genitori e figli
Anche quest’anno il Comune di Malalbergo, in rete con altri Comuni del territorio, ripropone il progetto “Sostegno alla genitorialità” articolato in diverse iniziative, la prima delle quali sarà
una serie di laboratori di arte e creatività che coinvolgeranno
genitori e figli (età: scuola dell’infanzia e classi 1^,2^,3^ della
scuola primaria).
I laboratori si terranno, presso la Biblioteca comunale, ogni sabato a partire dal 22 febbraio fino al 29 marzo 2014 dalle ore 10.00
alle ore 12.00, a cui seguirà un incontro finale, aperto a tutti i
partecipanti, sabato 5 aprile. Per partecipare ai laboratori è necessario compilare la scheda di
iscrizione e consegnarla presso lo Sportello Socio-Scolastico entro sabato 15 febbraio 2014.
Finalmente a casa.
ALTEDO, via Giovanni XXIII: in contesto residenziale, tranquillo e
vicino all’asilo nido, in palazzina di quattro unità immobiliari completamente ristrutturata, appartamento al piano secondo su due
in pronta consegna completamente ristrutturato composto da ingresso, cucina abitabile, soggiorno, disimpegno, bagno padronale, due camere matrimoniali, disimpegno, bagno, camera doppia,
balcone, cantina e garage. E 189.000 CLASSE ENERGETICA: D CONSUMO: 97.97 KWh/m2 Anno. www.immobiliaresanpietro.it
ALTEDO, via Irma Bandiera 21: In contesto residenziale tranquillo con affaccio sul parco dell’asilo nido, villetta a schiera centrale
disposta su due livelli con giardino fronte/retro composta da portico, ingresso su ampio soggiorno con camino, cucina abitabile,
disimpegno, bagno, garage e cantina al piano terra. Due camere
matrimoniali, camera singola con balcone e bagno al piano primo.
E 255.000 CLASSE ENERGETICA: F - CONSUMO: 197.45 KWh/m2
Anno. www.immobiliaresanpietro.it
Via Nazionale, 114
ALTEDO (BO)
Tel. 051.870830
ALTEDO, via Amendola: nei pressi del polo scolastico, appartamento in piccola palazzina con gradevole giardino condominiale,
posto al secondo ed ultimo piano, composto da ingresso, cucina
semiabitabile, soggiorno, camera singola, camera matrimoniale,
bagno, 2 balconi, cantina e garage. Aria condizionata e posto auto
condominiale. E 106.000 CLASSE ENERGETICA: G - CONSUMO:
236.19 KWh/m2 Anno. www.immobiliaresanpietro.it
GranMalalbergo 2014
L'Amministrazione Comunale, Assessorato
alla Cultura, e la Pro Loco di Malalbergo organizzano GranMalalbergo 2014, rassegna
artistica di musica e teatro che prenderà il
via il prossimo 2 marzo e terminerà il 13
aprile.
La rassegna intende promuovere la conoscenza delle arti della musica e del teatro,
quali forme di espressione del pensiero efficaci, brillanti e dissacranti, ed in quanto
tali strumenti di riflessione e crescita civile
e culturale. Del pari, si vuole valorizzare il
patrimonio artistico e culturale del nostro
territorio, quantomai ricco, attivo e vivace.
Già nella scelta del nome - GranMalalbergo - è evidente la volontà di sottolineare
la partecipazione di artisti provenienti da
diverse frazioni del nostro Comune, che saranno in grandissima parte protagonisti di
90 anni
di Arredamenti Piazzi
Le botteghe storiche, come Arredamenti Piazzi, costituiscono un importante
elemento di memoria, di preziosa testimonianza tradizione, di radicamento nel
tessuto urbano e nel vissuto quotidiano
dei cittadini divenendo parte integrante
del patrimonio culturale del territorio.
L’Amministrazione ha festeggiato i 90
anni di attività di Arredamenti Piazzi, un
esercizio commerciale che si può considerare uno spaccato di storia del paese.
Con il sindaco Massimiliano Vogli a festeggiare il titolare Maurizio Govoni con
figlio, c’erano i referenti di Cna che gli
hanno consegnato una pergamena ricordo.
OTTANI
MEDAGLIA D’ORO
questa manifestazione.
La rassegna si articolerà in
due momenti. Un parte degli
spettacoli (evidenziati in rosso nella locandina) si svolgerà alle ore 17 della domenica pomeriggio e sarà
dedicata essenzialmente
ai bambini. Il talento dei
ragazzi della compagnia
"La Sfera Invisibile" di
Altedo, l'abilità di Teresa
Fregola e Chiara Alberani e la maestria degli allievi della scuola di musica Alfredo Fontana di Altedo rinverdiranno la tradizione - oggi desueta, ma non tramontata
– della domenica pomeriggio a teatro, che
vedrà i bambini non solo primi destinatari
ma anche attori protagonisti di tali rappresentazioni. Gli altri quattro spettacoli (evidenziati in blu), invece, sono in programma
al sabato sera con inizio alle ore 21 e sono
rivolti alla generalità della cittadinanza.
L'armonia in musica del Coro Sonarte di
Ferrara allieterà la serata dell'8 marzo,
festa della donna. Il 22 marzo il soprano
Elisabetta Gurioli e l'associazione filodramatica "Maria Tina Gurioli Lolli" di Ponti-
celli saranno protagonisti
di "scene da Il Paese dei
campanelli", operetta di sicuro successo. Il 5 aprile gli
attori Gianluca Nannetti e
Luciano Manini porteranno
in scena Narciso da Malalbergo, tradizionale maschera malalberghese, mentre
sabato 12 aprile sarà la volta
dei pianisti Filippo Bergonzoni (Malalbergo) e Luca Arpa
(Altedo), che daranno vita ad
un concerto a quattro mani di
musiche di Mozart, Schubert e
Moszkowski che costituirà appuntamento di sicuro interesse e
apprezzamento.
Luogo di svolgimento della manifestazione sarà l'auditorium comunale
Erminio Minghetti di Altedo. L'ingresso,
come sempre, è assolutamente gratuito
ed anzi lo sforzo organizzativo dell'Amministrazione e della Pro Loco è finalizzato
proprio alla massima partecipazione della comunità, alla quale si è inteso proprio
offrire un'importante occasione di svago
ricreativo e aggregativo, oltre che di arricchimento culturale.
Dario Sutera
Assessore alla Cultura
Successo
della bancarella
di Natale
Anche quest’anno il 7 ed il 14 dicembre,
è stata allestita, davanti al Palazzo Marescalchi, la Bancarella di Natale per la
scuola dell’ infanzia di Malalbergo.
I bambini durante i laboratori con i genitori all’interno della scuola hanno preparato i biglietti degli auguri e gli oggetti
natalizi. Il panificio “la Spiga Golosa” ha
realizzato ottimi panettoni e biscotti. Grazie al supporto degli insegnanti e dei genitori siamo riusciti a ricavare una piccola
somma per acquistare il materiale usato
dai bambini durante l’anno scolastico.
Si ringraziano i cittadini per la generosità
dimostrata.
siamo la coppia
piu bella del mondo...
POLI AUTO snc
Autorizzata
SEDI IN:
ALTEDO di Malalbergo
Via Castellina, 14 - Tel. 051.871215
BENTIVOGLIO
Via Marcohi, 30/2 - Tel. 051.6640034
CASTELLO D’ARGILE
Via Matteotti, 80 - Tel. 051.6640034
ARGELATO
Via Centese, 153 - Tel. 347.3354849
antica tradizione
garganelli all'ortica
CENTO
Via Donati, 11 - Tel. 051.6835900
24 ORE SU 24 TEL. 347.3354849
Il gusto canta in cucina
Centro
Revisioni
Via La Cascina, 1/a - Malalbergo
Tel. 051.872006
e-mail: [email protected]
Modifica del regolamento
dei servizi educativi per l’infanzia
Considerato che negli anni educativi 20122013 e 2013-2014 si è verificata una forte
riduzione del numero delle domande di
iscrizione ai nidi d’infanzia, da imputare con
molta probabilità al calo demografico delle
nascite ed agli effetti della crisi economica
sui redditi e sulle situazioni lavorative delle
famiglie. Ad oggi, nonostante siano state
approvate due graduatorie successive per
gli inserimenti ai nidi per l’anno educativo
2013/2014, entrambe le graduatorie risultano esaurite e sono tuttora presenti posti
liberi nel nido d’infanzia di Malalbergo e di
Altedo.
L’Amministrazione Comunale ha ritenuto
opportuno, vista la situazione sopra descritta, adottare misure che consentano di ampliare la platea delle famiglie che possono
fruire del servizio di nido d’infanzia, al fine
di realizzare la massima occupazione possibile dei posti di nido.
Si è dunque valutato, al fine di cui sopra, di
modificare il regolamento dei servizi educativi al fine di:
- inserire la possibilità di accogliere presso le strutture educative comunali anche
bambini residenti in altri comuni, una
volta esaurite le domande presentate da
famiglie residenti nel comune di Malalbergo;
Ringraziamento
L’Associazione di Protezione Civile “Pegaso“
di Malalbergo e Altedo ringrazia pubblicamente la signora Agnese Rovaroto per la donazione
di una Fiat 600 in memoria del marito signor
Michelangelo Sacchetto. Grazie a questo atto
di grande generosità verso tutta la comunità,
il parco macchine della Protezione Civile si è
arricchito di un altro automezzo che consentirà un sempre miglior servizio ai cittadini. Ancora grazie signora Agnese.
Marco Fornasari, Vice Sindaco
e Assessore alla Protezione Civile
-introdurre un sistema di raccolta delle domande che permetta alle famiglie
di presentare domanda di iscrizione per
bambini che non hanno raggiunto l’età
per l’inserimento all’apertura dell’anno
educativo ed anche oltre i termini fissati
per la formazione delle graduatorie, consentendo in tal modo all’ufficio scuola comunale di disporre di elenchi di famiglie
interessate a fruire del servizio di nido da
cui attingere per posti che si rendano liberi fino alla data fissata per la conclusione
degli inserimenti.
In conseguenza di quanto sopra descritto, il
regolamento dei Servizi educativi per la Prima Infanzia è stato modificato con Delibera
di Consiglio Comunale n° 7 del 3/2/2014. Il
nuovo regolamento è reperibile sul sito del
comune www.comune.malalbergo.bo.it nella pagina dedicata ai servizi comunali “scuola, istruzione e formazione”.
La novità più rilevante riguarda a possibilità,
per le famiglie residenti e non residenti, di
presentare la domanda di ammissione al servizio di asilo nido, per i bambini nati entro il
15/02/2014.
Il nuovo sistema di raccolta delle domande
è il seguente: 1) le domande presentate nel
periodo compreso tra il 1° gennaio ed il 31
marzo verranno valutate ed inserite in una
GRADUATORIA, distinta tra residenti e non
residenti; 2) le domande pervenute successivamente ai termini fissati per la formazione delle graduatorie (a partire dal 1° aprile
dell’anno corrente) andranno a formare degli ELENCHI.
L’inserimento dei bambini è programmato
ogni anno dal Coordinatore Pedagogico insieme al personale educativo: l’inizio è fissato nel mese di settembre e non può protrarsi
oltre il 15 febbraio dell’anno successivo.
Nel mese di settembre, verranno inseriti i
bambini che hanno compiuto l’età per l’inserimento entro il 31 agosto 2014 ( 9 mesi
per l’asilo nido GattoNando e 12 mesi per
l’asilo nido PippoCastano); i bambini che per
posizione in graduatoria avrebbero diritto
ad accedere al servizio di asilo nido ma non
hanno compiuto l’età per l’inserimento al
31 agosto, rimangono in lista d’attesa (alla
stessa posizione) e verranno inseriti al nido
qualora al compimento dei 9°/12° mese si sia
liberato un posto. Esaurite le graduatorie/liste d’attesa le chiamate per la copertura dei
posti resisi disponibili verranno fatte utilizzando gli elenchi in base all’ordine di presentazione delle domande, con priorità per
i residenti.
Orario di apertura dello Sportello SocioScolastico: Sede municipale di Malalbergo,
Piazza Unità d’Italia 2: dal lunedì al sabato
8,30-12,30; giovedì 14,30-17,45 - Ufficio distaccato di Altedo, Via Nazionale 100: lunedì
8,45-12,30.
Pagamento conguaglio
tributo servizio rifiuti
Tares/Tarsu 2013
L’Amministrazione Comunale informa che in
base all’articolo 5 comma 4 del D.L. 102/2013
il Comune di Malalbergo con delibera C.C. n.
57 del 29/11/2013 ha optato per il mantenimento della TARSU anche per l’anno 2013. La
prima rata in acconto TARES è stata calcolata
sulla base delle tariffe vigenti nell’anno 2012
per la TARSU e non è stata oggetto della addizionale ex ECA pari al 10%. Per l’anno 2013
è da applicare la maggiorazione di competenza statale pari a E 0,30/mq di cui all’articolo 14 comma 13 del D.L. 201/2011.
In base a queste disposizioni di legge, il
Comune di Malalbergo, con la delibera di
Consiglio Comunale n. 52 del 8 novembre
2013, ha stabilito che la TARES/TARSU 2013
VIENE RISCOSSA IN 3 RATE secondo le seguenti scadenze: 1° rata in ACCONTO: 31 luglio 2013 (è già stato inviato il relativo bollettino postale nel mese di giugno 2013); 2°
rata: 16 dicembre 2013 maggiorazione standard a favore dello Stato di E 0,30/mq (è già
stato inviato il relativo modello F24 nel mese
di novembre 2013); 3° rata a CONGUAGLIO:
31 marzo 2014 (calcolata in relazione alle tariffe TARSU vigenti nell’anno 2012 e dell’addizionale ex ECA pari al 10%).
Il pagamento della 3° rata dovrà essere effettuato entro il 31/03/2014 utilizzando il
modello F24 che verrà recapitato a tutti gli
iscritti al ruolo Tares/Tarsu. I contribuenti che
non hanno ancora provveduto al pagamento
della 1° e della 2° rata sono invitati ad effettuare tempestivamente il versamento. Per i
contribuenti che non hanno ricevuto il bollettino in acconto e il modello F24 relativo
alla maggiorazione statale in quanto iscritti successivamente all’invio delle suddette
rate ricevono un avviso di versamento unico
comprensivo di tassa, addizionali e maggiorazione.
In caso di difformità o nel caso non sia recapitato l’avviso di pagamento, al fine di provvedere al versamento del conguaglio entro
la scadenza prefissata, i contribuenti possono recarsi direttamente all’Ufficio Tributi
nei seguenti giorni: lunedì, martedì, mercoledì, venerdì e sabato: 08.30-12.30; giovedì:
14.30-17.45.
La lettura agevolata
Bibliografia dei documenti della biblioteca che utilizzano tecniche
per facilitare le lettura e la comprensione
Lo scopo di una biblioteca pubblica è quello
di sostenere e di promuovere l’accesso alla
cultura e all’informazione da parte di tutti i
cittadini, senza alcuna distinzione, affinché
qualunque ostacolo relativo alla fruibilità e
all’accessibilità degli strumenti informativi
venga limitato e, ancor meglio, eliminato.
Per questo motivo, la biblioteca del Comune
di Malalbergo da un po’ di tempo ha creato
un piccolo spazio dedicato alla Lettura Agevolata, che raccoglie libri per bambini realizzati con l’utilizzo di particolari tecniche atte
a facilitare la comprensione in persone che
hanno una capacità cognitiva e comunicativa ridotta.
Per lo stesso motivo la biblioteca si è dotata
di una sezione dedicata agli audiolibri, cioè
ai libri parlati. Questa sezione contiene materiale sia per adulti che per ragazzi. In questa bibliografia, pensata per le insegnanti,
è riportato solo l’elenco degli audiolibri per
ragazzi.
Letture per i piccolissimi (0-6)
Antonio Boffa, Enza Crivelli Raperonzolo,
Uovonero, 2013.
Enza Crivelli e Andrea Alemanno, Il lupo e i
sette capretti, Uovonero, 2013
Enza Crivelli e Beppo Bianchessi, Riccioli d’oro e i tre orsi, Uovo nero, 2012
Letture per i piccoli (7-10)
Monica Aga Rossi, Federica Provetti, Elena
Baboni, Scotta, scotta, la terra è cotta, Sinnos, 2008
Paola Balzarro, Ilaria Pigaglio, Il segreto dei
pirati, Sinnos, 2012
Tony Bradman, Ross Collins, I due Jack, Biancoenero, Sinnos, 2006
Janna Cairoli, Maurizio Santucci, Detective
in bicicletta, Biancoenero, Sinnos, 2008
Vincent Cuvellier, Catherine Chardonnay,
Mamma e papà oggi sposi, Biancoenero,
2012
Carolina D’Angelo, Umberto Mischi, Babbo Natale: operazione clima, Biancoenero,
2011
Adele Geras, Peter Bailey, Via delle favole,
Biancoenero, Sinnos, 2006
Michaela Morgan, Dee Shulman, Pompon,
un cane a sorpresa, Biancoenero, Sinnos,
2007
Jeremy Strong, Scoular Anderson, Non scendete in cantina! Biancoenero, Sinnos, 2009
Elizabeth Taylor, Eleonora Marton, Mossy
CL
Trotter, Biancoenero, 2011
Henry Winkler, Lin Oliver, Giulia Orecchia,
Hank Zipzer e le cascate del Niagara, Uovonero, 2013
Letture per i più grandi (11-14)
Catherine Forde, A bomba!, Sinnos, 2012
Gli audiolibri
Niccolò Ammaniti, Michele Riondino legge
Io non ho paura, Emons Italia, 2013
Roald Dahl, Gli sporcelli, letto da Fabrizio
De Giovanni, Salani, 2011.
Jean de La Fontane, Marco Messeri legge
Favole, Emons Italia, 2010
Silvana De Mari, Mietta legge L’ultimo elfo,
Emons Italia, 2011
Roddy Doyle, Neri Marcorè legge Il trattamento Ridarelli, Emons Italia, 2011
Anne Frank, Alba Rohrwacher legge Racconti dell’alloggio segreto, Emons Italia,
2011
Fabio Geda, Nel mare ci sono i coccodrilli,
letto da Paolo Briguglia, Emons Italia, 2010
David Grossman, Pierfrancesco Favino legge
Le avventure di Itamar, Emons Italia, 2011
Jeff Kinney, Neri Marcorè legge Diario di
una schiappa, Emons Italia, 2012
Astrid Lindgren, Marina Massironi legge
Tutte le storie di Pippi Calzelunghe, Emons
Italia, 2010
Jack London, traduzione e adattamento di
Fabrizio Casa, letto da Marco Franzelli, Zanna Bianca, Biancoenero, 2010
J. K. Rowling, Harry Potter e la pietra filosofale, letto da Giorgio Scaramuzzino, Salani,
2009
J. K. Rowling, Harry Potter e la camera dei
segreti, letto da Giorgio Scaramuzzino, Salani, 2009
Emilio Salgari, adattamento di Maria Luigia
Cafiero, letto da Mauro Macelli, Le tigri di
Mompracem, Biancoenero, 2010
Orario di apertura: Lunedì chiuso; martedì
9-12 e 14-19; mercoledì e venerdì 14-19; giovedì 14-18; sabato 9-12.
Servizi e attività: Prestito libri e riviste;
Prestito interbibliotecario; Informazioni e
assistenza ricerche bibliografiche; Postazione multimediale con accesso gratuito ad
Internet; Visite guidate per le scuole ed attività di promozione della lettura.
A cura di Cooperativa Sociale “Le Pagine”
Piccoli campioni del karate
si fanno valere
ai campionati italiani
Ancora un successo della scuola di karate. I nostri ragazzi hanno dato lustro al
territorio ottenendo l’ennesimo risultato
positivo. Il tutto grazie a maestri preparati sia dal punto di vista tecnico che
dell’educazione ai valori dello sport. La
manifestazione in cui ci siamo distinti è
stata quella del 2 febbraio 2014, nella
Repubblica di San Marino, i Campionati
Italiani Kumite di karate (Confederazione karate Italia). Ha partecipato a questa
manifestazione anche la scuola di Karate
di Malalbergo/Altedo con Mattia Avoni,
Carlotta Calori e Tommaso Tassinari in
collaborazione con la scuola di Honbu
Dojo di Bologna. Grazie agli insegnanti Marco e Matteo i ragazzi si sono destreggiati in maniera egregia ottenendo
con Mattia Avoni il 3° posto individuale.
Questo a dimostrare che anche nel nostro piccolo, grazie alla scuola di karate
di Malalbergo/Altedo, siamo riusciti ad
ottenere dei buoni risultati.
Borse di studio per la scuola
secondaria di secondo grado
E’ aperto il bando per la concessione delle
borse di studio per gli studenti frequentanti
le prime due classi delle Scuole Secondarie di
Secondo grado. Le domande dovranno essere
presentate alla segreteria della scuola frequentata entro le ore 13.00 di lunedì 3 marzo
2014. Per informazioni più dettagliate, leggere
il Bando borse di studio A.S. 2013/2014 oppure visitare la pagina web dei Servizi Scolastici.
COSTRUZIONI LOVATO
SCAVI E
MOVIMENTO TERRA
PIAZZALI
STRADE
ACQUEDOTTI
FOGNATURE
LOTTIZZAZIONI
CARBONARA DI ROVOLON (Padova), Via Dante Alighieri, 118
Tel. 049 9910703 - 049 5227167 - Fax 049 9913189 - e-mail [email protected]
SRL
Approvato il regolamento
per la tutela ed il benessere degli animali!
Il Consiglio Comunale di Malalbergo il 29 Novembre 2013 ha
approvato il Regolamento per la Tutela ed il benessere degli
animali.
Questo Regolamento va incontro alle sensibilità dei cittadini
in difesa degli animali e del loro benessere ed in particolare
quelli d’affezione come cani e gatti, in particolare questi esseri
viventi che stimolano l’attività, ed incoraggiano l’essere umano
ad interagire con esso, sanno dare affetto e promuovono lo
sviluppo del senso di responsabilità e del dovere, introducono
all’insegnamento degli eventi critici della vita.
Per questi motivi le diverse Istituzioni: il Governo, la Regione
Emilia Romagna in questi ultimi anni hanno legiferato e normato la materia, anche la Provincia di Bologna ha svolto un
lavoro di raccordo tra le associazioni animaliste, i Comuni, il
Dipartimento di Veterinaria dell’ AUSL , attraverso il Comitato
per la tutela degli animali d’affezione ha prodotto un Regolamento tipo. Questo importante risultato si è ottenuto grazie
anche al nostro Comune ha sempre partecipato ai lavori.
Con l’approvazione del Consiglio Comunale Malalbergo oggi è
uno dei primi Comuni della Regione e della Provincia ha dotarsi di quest’importante strumento normativo che raccoglie un
insieme di regole e principi che riconoscono e promuovono la
cura, la conservazione e la presenza nel proprio territorio degli
esseri viventi, e ne riconosce il valore fondamentale e indispensabile per il nostro habitat.
In sintesi i punti fondamentali del Regolamento:
•La diffusione la promozione delle garanzie giuridiche attri-
buite dalla normativa nazionale ed internazionale agli animali.
•Il riconoscimento alle specie animali non umane il diritto ad
un’esistenza compatibile con le proprie caratteristiche biologiche ed etologiche.
•Il riconoscimento della validità etica e morale a tutte le forme di pensiero che si richiamano al dovere del rispetto dei
diritti degli animali.
•Promuove e disciplina la tutela degli animali, condanna gli
atti di crudeltà contro di loro, i maltrattamenti ed il loro abbandono.
•L’individuazione nella tutela degli animali uno strumento finalizzato al rispetto ed alla tolleranza verso tutti gli esseri
viventi e in particolare verso le specie più deboli.
•Favorisce la corretta convivenza fra uomo e animali e tutelare la salute pubblica e l’ambiente,
•La promozione e sostegno alle iniziative ed interventi rivolti
alla conservazione degli ecosistemi, degli equilibri ecologici
che interessano le popolazioni animali ivi presenti.
•Gli interventi di pianificazione del territorio dovranno tener
conto anche degli habitat a cui gli animali sono legati per la
loro esistenza.
Per saperne di più digitare il Link: http://www.comune.malalbergo.bo.it/files/normativa/pdf/norma140.pdf
http://www.comune.malalbergo.bo.it/files/normativa/pdf/norma141.pdf
http://www.comune.malalbergo.bo.it/comune/regolamenti.aspx?ID=4
PROGETTO SPORT A SCUOLA
Anche per l’anno scolastico 2013/2014 l’Amministrazione Comunale ha coordinato ed organizzato con le società sportive del territorio comunale e con l’istituto Compensivo il PROGETTO “SPORT A
SCUOLA - PERSEUS”.
Tale progetto, a costo zero per l’Amministrazione Comunale, è stato eseguito grazie alla collaborazione delle società sportive che
mettendo a disposizione istruttori qualificati ha assicurato, hanno
offerto agli alunni della scuola Primaria 15 settimane di varie discipline sportive (pallavolo, basket, danza, kung-fu, karate e calcio).
Il progetto ha lo scopo di educare ed accompagnare i bambini ad
un corretto sviluppo motorio ed approccio alla disciplina sportiva in
generale conoscendo molte varietà di sport, spesso diversi tra loro.
Il progetto è nato e proseguito con lo scopo di offrire un supporto
alla Scuola in modo tale da perseguire obiettivi di formazione ed
istruzione in maniera congiunta e di conseguenza rafforzare una
collaborazione avviata con soddisfazione da diversi anni.
Il percorso di questi anni ha modellato il progetto per adattarlo alle
mutate esigenze economico-scolastiche continuando a trasmettere
agli alunni un pensiero sportivo sano e positivo.
Elezioni del Parlamento Europeo
Elezioni Sindaco e Consiglio Comunale
Il 25 maggio 2014 si svolgeranno le elezioni dei membri del Parlamento Europeo, del Sindaco e del Consiglio Comunale.
I cittadini dell’Unione Europea, residenti nel Comune, possono presentare domanda per essere iscritti nella lista aggiunta e poter così
votare per le elezioni di cui sopra.
La domanda per essere iscritti nella lista aggiunta e votare per l’elezione dei membri del Parlamento Europeo, può essere presentata
entro e non oltre il 24 febbraio 2014.
La domanda per essere iscritti nella lista aggiunta e votare per l’elezione del Sindaco e del Consiglio Comunale, può essere presentata entro il 15 aprile 2014.
L’istanza va compilata su apposito modulo disponibile presso il Servizio Elettorale ed il sito web del Comune e può essere presentata
presso la sede municipale tutti i giorni dalla ore 8.30 alle ore 12.30
il giovedì dalle ore 8.30 alle ore 17.45 oppure presso la sede distaccata di Altedo dal martedì al sabato dalle ore 8.45 alle ore 12.30.
Bollettino della biblioteca: GENNAIO 2014
Narrativa
Steve Berry, Le chiavi del potere, Nord, 2013
Stefania Bertola, Ragazze mancine, Einaudi, 2013
Lauren Beukes, The shining girls, Il Saggiatore, 2013
Gianni Biondillo, Cronaca di un suicidio, Guanda, 2013
Adriàn N. Bravi, L’albero e la vacca, Feltrinelli, 2013
Roberto Carboni, Bologna destinazione notte, Frilli, 2013
Massimo Carlotto, Marco Videtta, Luz. Solo per amore, Einaudi, 2013
Mauro Corona, La voce degli uomini freddi, Mondadori, 2013
Paolo Crepet, Impara a essere felice, Einaudi, 2013
Roal Dahl, Lo zio Oswald, Longanesi, 2013
Jeffery Deaver, L’uomo del sole, Rizzoli, 2013
Maurizio De Giovanni, Buio per i bastardi di Pizzofalcone, Einaudi, 2013
Gavin Extence, Lo strano mondo di Alex Woods, Garzanti, 2013
Ildefonso Falcones, La regina scalza, Longanesi, 2013
Claudio Fava, Mar del plata, Add Editore, 2013
Sebastian Fitzek, Il gioco degli occhi, Lit, 2012
Thomas Harding, Il comandante di Auschwitz, Newton Compton, 2013
Hjorth & Rosenfeldt, Il discepolo, Einaudi, 2013
Helen Humphreys, Il giardino perduto, Playground, 2009
Jonas Jonasson, L’analfabeta che sapeva contare, Bompiani, 2013
Rachel Joyce, L’imprevedibile viaggio di Harold Fry, Sperling & Kupfer, 2012
Milan Kundera, La festa dell’insignificanza, Adelphi, 2013
Antonella Lattanti, Prima che tu mi tradisca, Einaudi, 2013
Amit Majmudar, La cucina delle spezie, Frassinelli, 2013
Margaret Mazzantini, Splendore, Mondadori, 2013
Alexander McCall Smith, Il leone e la lepre, Guanda, 2013
Edward Kelsey Moore, Domenica con le Supremes, Mondadori, 2013
Bruno Morchio, Lo spaventapasseri, Garzanti, 2013
Pascal Morin, Istruzioni per cinquantenni in cerca d’amore, Einaudi, 2013
Jo NesbØ, Polizia, Einaudi, 2013
Edna O’Brien, Ragazze di campagna, Elliot, 2013
Francesco Piccolo, Il desiderio di essere come tutti, Einaudi, 2013
Anna Premoli, Come inciampare nel principe azzurro, Newton Compton, 2013
Nuto Revelli, Il popolo che manca, Einaudi, 2013
Hannah Richell, Le bambine che cercavano conchiglie, Garzanti, 2013
Andrea Scanzi, Non è tempo per noi, Quarantenni: una generazione in panchina,
Rizzoli, 2013
Eva Schloss, Sopravvissuta ad Auschwitz, Newton Compton, 2013
Michele Serra, Gli sdraiati, Feltrinelli, 2013
Danielle Steel, Hotel Vendôme, Sperling & Kupfer, 2013
Magda Szabò, Ditelo a Sofia, Salani, 2013
Andrea Vitali, Di Ilde ce n’è una sola, Garzanti, 2013
Saggistica e varia
Giovanni Arduino, Morti di fama: Iperconnessi e sradicati tra le maglie del web,
Corbaccio, 2013
Becky A. Bailey, Facili da amare, difficile da educare, Urra, 2013
Joanne M. Cafiero, Comunicazione aumentativa e alternativa, Erickson, 2009
Alfio Caruso, Un secolo azzurro. Cent’anni di Italia raccontati dalla nazionale
italiana, Longanesi, 2013
Aldo Cazzullo, Basta piangere, Mondadori, 2013
Gianluca Daffi, Creatina Prandolini, Mio figlio è un bullo? Soluzioni per genitori e
insegnanti, Erickson, 2013
Maria Teresa De Nardis, Guida ai detersivi bioallegri e a un’igiene sostenibile, Emi,
2013
Fabiola De Paoli, Il bambino creativo, Red!, 2011
Gipi, Una Storia, Coconino Press, 2013
Dacia Maraini, Chiara di Assisi. Elogio alla disobbedienza, Rizzoli, 2013
Valerio Ochetto, Adriano Olivetti. La biografia, Edizioni di Comunità, 2013
Maria Rita Parsi, Amarli non basta, Mondadori, 2013
Rossana Rossanda, Quando si pensava in grande, Einaudi, 2013
Sottosopra, Compositori, 2013
Nenad Suzic’, Passi verso una scuola inclusiva, Erickson, 2009
Il tempo della scuola, Il terremoto, l’emergenza e la ricostruzione in Emilia, Regione
Emilia-Romagna, 2013
Malala Yousafzai, Io sono Malala, Garzanti, 2013
Audiolibri
Niccolà Ammaniti, Io non ho paura, letto da Michele Riondino, Emons Italia, 2013
Roald Dahl, La fabbrica di cioccolato, letto da Neri Marcorè, Salani, 2010
David Grossman, Le avventure di Itamar, letto da P. Favino, Emons Italia, 2011
Daniel Pennac, L’occhio del lupo, letto da Claudio Bisio, Salani, 2010
Bianca Pitzorno, Streghetta mia, letto da Bianca Pitzorno, Emons Italia, 2013
J. K. Rowling, Harry Potter e la camera dei segreti, letto da Giorgio Scaramuzzino,
Salani, 2009
Dvd: I film
La vita è bella, regia di Roberto Benigni, 2000
I diari della motocicletta, regia di Walter Salles, 2004
Freakbeat, regia di Luca Pastore, 2011
Il generale Della Rovere, regia di Roberto Rossellini, 1959
Giorni contati, regia di Peter Hyams, 1999
La meglio gioventù, regia di Marco Tullio Giordana, 2003
Notorius: l’amante perduta, regia di Alfred Hitchcock, 1946
La seconda volta, regia di Mimmo Calopresti, 1995
Sweet sixteen, regia di Ken Loach, 2002
Two much, regia di Fernando Trueba, 1996
I cartoni animati
La gabbianella e il gatto, regia di Enzo D’Alò, 2002
Il mago di Oz, regia di Victor Fleming, 1939
Shrek, regia di Andrew Adamson, Vicky Jenson, 2001
I documentari
Draquila: l’Italia che trema, regia di Sabina Guzzanti, 2010
Fahrenheit 9/11, regia di Michael Moore, 2004
Dall’Associazione Anima Altedi riceviamo e volentieri
pubblichiamo il rendiconto dell’iniziativa “La Zänt d Altai”
Autorizzazione alla raccolta del legname caduto
nei corsi d’acqua del bacino del fiume Reno
Per l’anno 2014, nei corsi d’acqua montani, collinari e di alta
pianura del bacino del fiume Reno (con esclusione dei tratti arginati di pianura), la Regione Emilia-Romagna autorizza per usi
personali e domestici la raccolta manuale del legname caduto in
alveo o trasportato in prossimità delle sponde in aree demaniali, previa semplice comunicazione scritta indirizzata a: SERVIZIO
TECNICO BACINO RENO, VIALE DELLA FIERA 8, 40127 BOLOGNA
oppure via email all’indirizzo [email protected]
o al numero di fax 051 5274315 e per conoscenza al Comune territorialmente interessato.
Nella comunicazione si dovrà indicare: il nominativo del richiedente
e il relativo indirizzo e numero di telefono, il corso d’acqua e il tratto interessato, il periodo in cui si svolgerà la raccolta.
La modalità di raccolta dovrà essere esclusivamente manuale e dovrà rispettare le seguenti prescrizioni:
1. Per l’accesso alla zona di intervento dovranno essere utilizzate
prioritariamente le piste e strade esistenti e non dovrà essere assolutamente alterato lo stato dei luoghi.
2. Il taglio delle piante cadute per ridurne le dimensione potrà essere eseguito unicamente mediante motosega o altro strumento di
taglio manuale.
3. La raccolta del legname dovrà comprendere anche l’allontanamento della ramaglia connessa.
4. Dovranno essere adottati tutti gli accorgimenti necessari per garantire la sicurezza degli operatori e della pubblica incolumità con
particolare riguardo alla presenza di piene improvvise.
5. Tutte le attività inerenti e conseguenti la raccolta autorizzata saranno a totale carico di coloro che eseguono la raccolta medesima.
6. La presente autorizzazione è fatta unicamente nei riguardi idraulici indipendentemente dalle condizioni che possono venire richieste dalle altre Amministrazioni interessate, ed è vincolata a tutti gli
effetti alle vigenti disposizioni di legge in materia di polizia idraulica e di protezione ambientale.
7. Il risarcimento per eventuali danni che venissero arrecati all’Amministrazione concedente o a terzi per i lavori assentiti saranno a
totale carico degli esecutori della raccolta.
8. Per le aree ricadenti all’interno del sistema regionale delle aree
protette dovrà essere acquisito il parere dell’Ente competente.
Author
Документ
Category
Без категории
Views
0
File Size
3 498 Кб
Tags
1/--pages
Пожаловаться на содержимое документа