close

Enter

Log in using OpenID

33 - Araberara

embedDownload
Araberara - 28 Marzo 2014
» credaro – ELEZIONI
poi sulle dichiarazioni pubblicate da
araberara e rilasciate dal candidato
sindaco Giovanni Cornago.
Nell’intervista Cornago spiegava che
era uscito da Credaro 2000 non condividendo di fatto la poca democraticità
all’interno del gruppo che, dopo la sconfitta del 2009 avrebbe voluto puntare
sui soliti noti senza dare spazio alla
base. “Cornago dopo la sconfitta, nella
Giovanni Cornago
prima riunione del gruppo aveva voluto
presentare una mozione contro, diciamo così, i vertici della lista, per un cambiamento, mozione
che però era stata votata e bocciata da tutti. Nessuno lo ha
cacciato ma lui si è voluto allontanare da solo da Credaro
2000 ed evidentemente ora si capisce perché visto che forse
voleva essere lui il candidato sindaco di un gruppo che lo
aveva appena accolto”.
» sarnico – elezioni comunali: Gusmini, BERTAZZOLI e ARCAnGELI
scenari
elettorali
La situazione si fa sempre più chiara, da una parte la Lega Nord e una
parte di Forza Italia con Bettera e
Faccanoni a sostenere la candidatura
di Giorgio Bertazzoli.
Dall’altra la maggioranza uscente che
si affida a Romy Gusmini per proseguire il mandato guidato da Franco
Corsa a tre con
appoggi incrociati
Dometti, una Gusmini appoggiata
dall’altra parte di Forza Italia, quella
‘amministrativa’ delle sorelle Cadei.
Pietro Arcangeli a fare da terzo incomodo con parte di Volontà e Servizio
a dargli una mano. Queste le tre liste che gli elettori si troveranno nelle
urne il prossimo 25 maggio
» sarnico – l’intervista
Forza Italia si spacca:
Il Gruppo di Forza Italia
a Sarnico è ufficialmente
spaccato in due, in tutti i
sensi, da una parte Giuseppe Bettera e Giuseppe Faccanoni che hanno
inaugurato il club Forza
Silvio e si apprestano ad
appoggiare la candidatura
di Giorgio Bertazzoli,
dall’altra le sorelle Cadei, Laura e Serenella
che invece appoggeranno
Romy Gusmini.
Questo il quadro esatto
del centro destra che si appresta ad affrontare una
campagna elettorale che
si giocherà probabilmente
sul filo del rasoio.
Sullo scorso numero
di Araberara avevamo
pubblicato
l’intervista
a Giuseppe Faccanoni,
presidente dell’Autorità
d’ambito lacuale dei laghi
d’Iseo, Endine e Moro,
nella quale annunciava la
nascita del club, inaugurato poi sabato 22 marzo,
e l’assenza nel club delle
sorelle Cadei, storiche referenti dei berlusconiani
sul basso lago.
Inoltre Faccanoni aveva
fatto chiaramente intendere di voler appoggiare
Giorgio Bertazzoli alle
prossime amministrative
ricalcando così l’alleanza
Forza Italia – Lega Nord.
Ora arriva la risposta delle sorelle Cadei.
“Secondo noi – spiega
Serenella Cadei - è inesatto, per non dire scorretto, scrivere che Giuseppe
Faccanoni ‘guida Forza
Italia’ a Sarnico. Una cosa
sono i club Forza Silvio,
un’altra è il movimento
politico Forza Italia creato nel 1994 da Silvio Berlusconi. Il ruolo di questi
club è ben definito nel loro
stesso statuto: il Club Forza Silvio è un’associazione
di cittadini che si propongono di sviluppare iniziative culturali, sociali,
ricreative e politiche volte
alla diffusione dell’ideale liberaldemocratico, in
spirito di piena apertura
e solidarietà, al servizio in
particolare della comunità
locale… il vicepresidente
del club è delegato dal direttivo ‘per lo sviluppo di
iniziative nel campo del
volontariato e della solidarietà’.
Questo è lo spirito con
cui Berlusconi ha ideato i
Bettera/Faccanoni da una parte,
le sorelle Cadei dall’altra
» sarnico - elezioni
Un Arcangeli vola su Sarnico
E’ ormai pronta ad esordire la lista di
La nostra sarà una compagine civica
Pietro Arcangeli, il candidato outsider lontana da appartenenze politiche e il nopronto a sfidare la maggioranza uscente e stro candidato sarà Pietro Arcangeli”.
la lista di centro destra guidata
E Reccagni inizia ad essere
da Giorgio Bertazzoli.
fiducioso sulle prossime elezioI nomi sembrano esserci, il
ni amministrative: “Da quanprogramma quasi, mancano
to sento in giro la gente inizia
solo alcuni dettagli. “Sì, ormai
ad essere molto interessata sul
manca poco e possiamo dire di
nostro gruppo, fa domande e
poter presentare ufficialmente
ci chiede informazioni sui prola lista – spiega Luigi Reccagrammi. Per questo sono persogni, ex Volontà e Servizio’ che
nalmente più che soddisfatto”.
ora farà parte del gruppo guiIntanto
la
maggioranza
Luigi Reccagni
dato dall’Avvocato Arcangeli
uscente preferisce tenere anco– dobbiamo decidere il nome,
ra le carte coperte anche se ornel frattempo stiamo stilando
mai tutto è chiaro, sarà Romy
il programma che presenteremo a breve. Gusmini a guidare la lista.
Anche i nomi ci sono, tutto dipende dalla
Intanto Giorgio Bertazzoli incassa l’apquestione del decreto Delrio che cambierà poggio di Forza Italia e si prepara a gioo meno il numero dei consiglieri da met- carsi il tutto per tutto alle urne il prossitere in lista.
mo 25 maggio.
» sarnico
Nasce il club Forza Silvio
Il bar Bella Vita ha tenuto a battesimo la nascita
del club Forza Silvio, anche se più che Bella Vita,
era meglio scegliere il bar
bella vita, ma difficile.
Forza Italia infatti con la
spaccatura
conclamata
avrà le sue gatte da pelare
e dovrà capire bene da che
parte stare anche perché il
dopo elezioni lascerà sicuramente i suoi strascichi
anche nel futuro coordinamento locale del partito.
Giuseppe Faccanoni intanto inaugura il club e di fatto ufficializza l’alleanza con
Giorgio Bertazzoli.
club.Per poter essere sempre più vicini alla gente, ai
loro problemi soprattutto
in questi difficili momenti. Non sono di certo ruoli ‘elettorali’ questi. E se
qualcuno li intende così, si
è sbagliato.
Nessun circolo, dunque.
Circolo, peraltro, è una
parola che appartiene ad
un’altra realtà politica.
C’erano i circoli di Alleanza Nazionale quello sì, ma è
qualcosa che non ci appar-
teneva e non ci appartiene.
Giusto per far chiarezza.
Non può esistere ‘nessun
circolo FORZA ITALIA’.
Gli organi politici locali di
Forza Italia si chiamano
COORDINAMENTI COMUNALI e non si creano
di certo autonominandosi
ma attraverso un percorso
congressuale, dove i ‘coordinatori’ vengono eletti dagli iscritti al partito. Evento questo che ha già avuto
luogo per ben due volte a
Sarnico, e nel quale Lauretta Cadei è stata eletta e
rieletta coordinatore, dal
2003 al 2008. Democraticamente. Poi è nato il PDL
e non si sono più svolti congressi, anche se la presenza
a Sarnico del Partito è continuata con tante iniziative che hanno sempre visto
le Sorelle Cadei in prima
fila e in piazza.
Con il ritorno di Forza
Italia, sono certa che presto si darà nuovamente
Le sorelle Cadei a sx, Giuseppe Bettera e Giorgio Bertazzoli a dx
una struttura ufficiale locale al Partito.Questo anche per evitare che uno al
mattino si alzi e decida di
dichiararsi INCARICATO
DI GUIDARE IL GRUPPO BERLUSCONIANO
A SARNICO, senza aver
ricevuto nessun incarico.
Che a Sarnico si identifichi Forza Italia con le
Sorelle Cadei, d’altra parte, non è certo la scoperta
dell’acqua calda.
Inoltre a noi due nessuno ci ha invitato a questa
inaugurazione del club
Forza Silvio che si è tenuta
sabato 22 marzo, noi incontriamo ogni tanto Bettera e Faccanoni, ci salutiamo, nessuno ha litigato
con nessuno, ma è anche
vero che nessuno ci ha voluto coinvolgere nella nascita di questo circolo”.
Ma allora oggi a Sarnico
chi è Forza Italia? Da chi
siete rappresentati?
“Per ora il coordinatore
è quello che è stato eletto –
spiega Serenella Cadei
– vale a dire Laura Cadei,
non ci sono altri referenti,
poi c’è il club Forza Silvio
che è un’altra cosa ed al
quale noi auguriamo buon
lavoro. Noi ci siamo da
quando è stato costituito
il coordinamento di Forza
Italia, se non sbaglio Giuseppe Bettera prima era di
Alleanza Nazionale e poi è
confluito nel PdL”.
Infine lo schieramento
per le prossime amministrative a fianco della
maggioranza uscente guidata da Romy Gusmini,
confermando così l’alleanza uscente: “Lauretta
Cadei e Silvia Pedrocchi,
- spiega la stessa Laura
Cadei - tesserate Forza
Italia, entrambe presenti
nell’amministrazione
comunale attuale, con il
pieno appoggio del gruppo
storico di attivisti di Forza
Italia e del gruppo di giovani che si è unito nel corso del tempo, hanno scelto
di proseguire la positiva
esperienza all’interno della
lista ‘Sarnico Protagonista’
appoggiando il candidato
sindaco Romy Gusmini.
Nei cinque anni trascorsi
tante cose sono state fatte. Sarnico ha cambiato
aspetto, in meglio. Sono
stati affrontati problemi,
e risolti. Vogliamo continuare in questo modo: con
la voglia del fare. Con continuità di impegno, onestà
e trasparenza all’interno
della lista che cinque anni
fa tutto il PDL di Sarnico,
all’unanimità, aveva deciso di appoggiare. Ora,
se una parte dell’ex PDL
locale ha cambiato idea,
ci sta. Si può. Lasceremo
ai nostri concittadini decidere chi ha avuto torto o
ragione. Se la continuità o
la rottura”.
E sull’appoggio dato da
Romy Gusmini e Franco Dometti alla lista del
PD di Ambrosoli alle scorse elezioni amministrative, le due sorelle spiegano
che: “La Gusmini non ha
tessere elettorali e la nostra è sempre stata una
lista civica.
Non so poi se questo porterà dei problemi, staremo
a vedere, per noi ora quello
che è importante è il bene
del paese di Sarnico così
come lo è stato negli ultimi
5 anni nei quali abbiamo
fatto moltissime cose con
la lista della maggioranza
uscente”.
Basso Sebino
Claudio
Bertarelli
non si
candida
Addio alla vita amministrativa dopo
decenni da protagonista, Claudio Bertarelli alza bandiera bianca e annuncia che, a sorpresa, lui stavolta non
sarà della partita.
L’attuale capogruppo di minoranza
spiega così che, a causa di problemi
personali, preferisce stavolta star fuori dalla competizione politica lasciando
spazio ad altri all’interno di Credaro Claudio Bertarelli
2000.
“Ho deciso di non candidarmi – spiega Claudio Bertarelli – ho avuto dei problemi fisici che mi
impediscono di potermi direttamente impegnare in queste elezioni amministrative. Nessuna polemica con il mio
gruppo o altre ipotesi ancora. Anzi faccio gli auguri a tutto
il gruppo che penso, proseguirà il suo impegno nella vita
amministrativa del paese”. Claudio Bertarelli interviene
33
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
372 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content