close

Enter

Log in using OpenID

Clicca qui per leggere la sintesi di Cesare Lanza

embedDownload
LA SINTESI di Cesare Lanza. I giornali di martedì 25 novembre 2014
Il segno ^^ indica gli argomenti e gli interventi più interessanti.
**********************************************************************
AUGURI Oggi compiono gli anni: Silvia Annichiarico, Christina Applegate,
Dario Salvatori, Barbara e Jenna Bush, Anna Donati, Andrea Lucchetta, Luigi
Lusi, Danilo Mainardi.
Domani: Aldo Biscardi, Ivan Basso, Jessica Bowman, Gianni De Michelis, Scott
Jacoby, Letizia Moratti, Delio Rossi, Manuela Palermi, Pamela Prati, Karin
Schubert, Ilona Staller, Tina Turner.
PRIMA PAGINA
^^ Regioni, un terremoto elettorale, a rischio il patto Renzi
– Berlusconi. Forza Italia, doppiata dalla Lega, allo sbando. Il premier: avanti da
soli per l’Italicum.
^^ Mossa di Obama nella lotta all’Isis. Il presidente insoddisfatto della
risposta allo Stato islamico “licenzia” il capo del Pentagono. Chuck Hagel
costretto alle dimissioni. Colloqui con l’Iran sul nucleare: spiragli, ma l’intesa
è rinviata.
Il primo italiano contagiato da Ebola. Medico di Emergency trasferito dalla
Sierra Leone a Roma. L’ospedale: pronti a curarlo.
Pensioni d’oro, tetto all’aumento nella manovra. A chi si avvantaggia del
calcolo contributivo nessun incremento dell’assegno previdenziale.
Acqua, stangata in arrivo. “Ogni famiglia pagherà 130 euro in più l’anno”.
Cambiano le bollette per 40 milioni di utenti.
Medioriente. Il Colle: Egitto arbitro cruciale. Al Sisi va da Napolitano. Incontri
col Papa e Renzi.
Formula 1. Svolta Ferrari. C’è Arrivabene per la rinascita. Team principal al
posto di Mattiacci. Marchionne: ha chiare le nostre sfide.
Champions. Vietato perdere: la Roma affronta il Cska nel gelo di Mosca.
*************
Il Giornale. La verità sul voto (a perdere). Non vince nessuno, tranne la Lega
che ora chiude ad Alfano e aspetta Forza Italia. Renzi dimezza i voti del Pd,
Berlusconi tira diritto: a febbraio torno e cambia tutto. E la Merkel prepara un
nuovo colpo a Draghi e all’Italia.
Libero. Salvini scala il centrodestra. La Lega fa boom in Emilia Romagna,
doppia Forza Italia e mette spalle al muro Berlusconi. Scricchiola il patto del
Nazareno: il Cavaliere potrebbe accordarsi con il Matteo del Carroccio e
lanciare con lui la sfida a Renzi. Il quale finge d’aver vinto ma invece esce
malconcio dal voto delle Regionali.
*******************************************************************************************
DA LEGGERE. EDITORIALI, OPINIONI, INTERVISTE
REGIONALI. La Repubblica, 1. Stefano Folli: Il dayafter del Nazareno. **Filippo
Ceccarelli: C’era una volta Bologna la rossa. Il racconto. **Ilvo Diamanti: E ora
è la Calabria la nuova Emilia. Mappe.
§§§ Il Corriere, 1. Angelo Panebianco: Il voto di chi non vota. Segnali a Pd e
FI. **Paolo Franchi: Amare infedeltà nella roccaforte del rosso antico. Chi ha
tradito? **Francesco Verderami: Il distacco lento di Berlusconi dal Nazareno. Il
destino del Patto.
§§§ Il Messaggero, 1. Stefano Cappellini: Il film del ’93 e l’alternativa che non
c’è. Partiti e sfiducia. **Alberto Gentili: Riforme a rischio. Il Cavaliere: ora sarò
più cattivo. Il retroscena.
§§§ Il Giornale, 1. ^^Alessandro Sallusti: la verità sul voto (a perdere).
Elezioni da matti.
§§§ La Stampa, 1. Federico Geremicca: Pochi alle urne ma il premier ora è
più forte. **Giovanni Orsina: Eppure il Paese si sta spostando a destra.
§§§ Libero, 1. ^^Maurizio Belpietro: Salvini scala il centrodestra.
**Pietro Senaldi: Il premier si è fumato un voto su due. E la fronda Pd esulta.
CASO LE PEN. La Repubblica, 1. Francesco Merlo: La Lega sedotta
dall’Impero di Putin. Il caso.
MANOVRA. Libero, 1. Francesco De Dominicis: Almeno 68 miliardi di tasse in
più nei prossimi 4 anni.
ECONOMIA. Il Sole 24Ore, 1. Adriana Cerretelli: La crescita non diventi il gioco
delle tre carte. Il piano Juncker.
AVVISO AL PREMIER. Il Giornale, 1. Salvatore Tramontano: Salvini non è la
Camusso.
L’APPUNTO. Il Giornale, 1. Adalberto Signore: Ora cresce la voglia di urne.
WEB. La Stampa, 1. Laura Boldrini: Web neutrale, servono regole
sovrannazionali.
L’ULTIMA PIROETTA. Libero, 1. Francesco Borgonovo: Dopo Bersani &C la
Moretti rinnega anche l’estetista.
LA GIORNATA CONTRO LA VIOLENZA. La Repubblica, 1. Massimo
Recalcati: Uomini che odiano il mistero delle donne.
§§§ Il Corriere, 1. Pierluigi Battista: I folli pensieri di Erdogan sulle donne.
**Giusi Fasano e Giovanna Pezzuoli: I fondi mai dati ai 350 centri
antifemminicidio.
PUTIN E FRANCIA. La Stampa, 1. Cesare Martinetti: La mossa di Vladimir per
aggirare l’Occidente.
LOTTA ALL’ISIS. Il Corriere, 1. Massimo Gaggi: Mossa di Obama nella lotta
all’Isis.
LA SENTENZA. La Repubblica, 1. Alessandra Corica e Franco Vanni: Il
Tribunale: bimbo autistico per colpa del vaccino.
LA MISSIONE NELLO SPAZIO. Libero, 1. Selvaggia Lucarelli: La retorica ci
farà uscire dalle orbite anche l’astronauta. Salvate Samantha.
IL PATRON DI ESSELUNGA. Il Giornale, 1. Bernardo Caprioti: “Così ho vinto
la mia guerra contro le Coop”.
OPERA. Il Messaggero, 1. Oscar Giannino: All’Opera un’occasione mancata.
Niente licenziamenti.
DIARIO AUTARCHICO. Il Giornale, 1. Lidia Baratta: Quanto è dura una
giornata “made in Italy”.
CHIESA. Il Messaggero, 1. Lucetta Scaraffia: Viaggio a Strasburgo, la scossa
del Papa all’Europa cristiana.
SCUOLA. La Repubblica, 1. Stefano Bartezzaghi: Se la penna scomparirà dai
banchi di scuola.
EBOLA IN ITALIA. Il Corriere, 1. Margherita De Bac e Michele Farina: Il virus
Ebola contagia un medico italiano.
§§§ Il Giornale, 1. Enza Cusmai e Gian Micalessin: Primo contagio, Ebola
sbarca a Roma. Rientrato dalla Sierra Leone.
LA ‘NDRANGHETA AL NORD. Il Corriere, 1. Andrea Galli: Il boss che aiuta
sull’ambulanza.
LA STRAGE DEL RAPIDO 904. Il Corriere, 1. Giovanni Bianconi: Il politico e lo
007. La lista di Riina.
IL GIORNO DI BRANKO. Il Messaggero, 1. Capricorno, seguite le vostre
ambizioni.
CUCU’. Il Giornale, 1. Marcello Veneziani: Tutto il potere ai puffi.
BUONGIORNO. La Stampa, 1. Massimo Gramellini: Berrette e bollette.
APPUNTO. Libero, 1. Filippo Facci: Verde Muffa.
ATTUALITA'. GLI ARGOMENTI PRINCIPALI
GLI USA E IL MONDO. Il Corriere, 2. Obama silura il capo del Pentagono.
Chuck Hagel costretto a lasciare dopo le difficoltà Usa in Iraq e in Siria.
Repubblicano, era sempre più isolato. Il presidente: è stato esemplare. Tra i
candidati alla sostituzione, l’ex vice segretaria alla Difesa Michèle Flournoy.
**La brusca scossa dell’Anatra zoppa. Molti errori in politica estera, ispirati da
scenari “pacifisti”. Anche Kerry è criticato nei corridoi della Casa Bianca per
scarso rendimento. **, 3. Nucleare, non c’è accordo. Rinviati i negoziati con
l’Iran. Kerry: “Trattativa dura”. Nuova scadenza: il 1° luglio.
QUADRO POLITICO
ELEZIONI REGIONALI. La Repubblica, 2. Il patto del Nazareno ora rischia di
saltare. Renzi: “Avanti anche soli, alla palude dico no”. Dopo le elezioni
regionali Berlusconi non garantisce la tenuta. Contatti con il premier. Ritorna
l’ipotesi del voto anticipato. Renzi: “Mi sono stancato di trattare all’infinito. Basta
con le fobie di Brunetta. Rincorrere adesso Matteo Salvini sarebbe un errore
tattico, noi non siamo mai stati così forti come adesso”. Con il partito
“balcanizzato” il Cavaliere vuole chiedere più tempo sulle riforme. **, 3. Il
premier minimizza. “Astensione secondaria, quello del Pd è un 2 a 0”.
**, 4. Bersani al premier: “Accendi troppi fuochi”. L’ex segretario del Pd sfida
Renzi sulle cause dell’astensionismo. E alla Camera la minoranza affila le armi
sul Jobs Act. Diciassette deputati Dem votano un emendamento di Sel
sull’articolo 18. Civati: a bocciare la riforma saremo una trentina.
FORZA ITALIA. La Repubblica, 6. Partito in rivolta contro Berlusconi. Risultato
sotto ogni aspettativa, non raggiunti nemmeno duecentomila voti. Fitto e decine
di parlamentari chiedono l’azzeramento delle cariche. Oggi l’ex Cavaliere alla
resa dei conti nel comitato di presidenza. Il fondatore ha ormai perso il controllo
dei gruppi di Montecitorio e Palazzo Madama. Nel mirino degli oppositori
sempre il patto con Renzi. Brunetta: “Bisogna rivederlo”.
LA LEGA. La Repubblica, 7. “Noi i soli a crescere, andiamo ora alle urne e
vediamo chi vince”. Matteo Salvini, leader del Carroccio, si candida alla guida
della destra: “Pronto a correre alle primarie”.
I GUAI M5S. Il Giornale, 4. Grillo si beve 400mila voti e i suoi lo mettono alla
gogna. Il leader M5S punta il dito sull’astensionismo: “Ha perso la democrazia”.
Ma i seguaci accusano: “Troppo assente”. Movimento estinto. In Calabria è
crollato sotto il 5%: non sarà eletto alcun consigliere. I parlamentari vogliono
tornare in tv: “La gente crede che non esistiamo”.
NCD. Il Giornale, 6. Ncd sparisce al Nord e si aggrappa alla sinistra. Alfaniani
sconfitti, con le percentuali ottenute sarebbero fuori dal Parlamento.
Quagliariello ironizza: “In Emilia siamo Asterix circondato dai romani”.
EMILIA ROMAGNA. Il Messaggero, 9. La crisi del modello Emilia. “Nessuno
meritava il voto”. Bonaccini: “Adesso non si minimizza, ma si analizza”. Il peso
delle inchieste. Al bar Cevenini: astenersi è sbagliato ma ci siamo rotti. Il
boicottaggio Fiom. Tante buone ragioni per la disaffezione: l’assenza di un
avversario temibile, i maldipancia per le mosse del governo. “Questi qua se ne
vanno tutti in suv”. Non è vero, però la dirigenza Dem dopo la sprecopoli è
percepita così.
CALABRIA. La Repubblica, 10. “Rivendico gli anni nel Pci, non amo la
rottamazione ma ho fatto felice il premier”. Oliverio, mister 61 per cento: voltare
pagina dopo gestioni disastrose. Incongruenze nel conteggio, slitta l’annuncio
dei risultati definitivi.
ECONOMIA E POLITICA. Il Messaggero, 11. Manovra, un tetto alle pensioni
d’oro. Niente aumenti per chi si avvantaggia del calcolo contributivo. Ma si
punta a non penalizzare i lavoratori bloccati dalla riforma. L’Ufficio parlamentare
di bilancio sulla legge di Stabilità: rischi per la crescita, con l’Iva pressione
fiscale ai massimi. Il correttivo alla riforma Fornero riguarderebbe soprattutto alti
funzionari e magistrati. **Canone Rai nella bolletta della luce, le polemiche non
fermano il governo. Resistenze interne alla maggioranza. Governance, si pensa
alla Fondazione.
FRANCIA. Il Giornale, 12. Partita la corsa all’Eliseo e Le Pen è già nel
tritacarne. Fine settimana bollente per la destra. La leader del Front National
criticata per il prestito da una banca russa al partito. Proprio ora che è in testa
nei sondaggi per le presidenziali. Sabato la scelta del presidente Ump. Favorito
Sarkò, guerra con Juppé.
EBOLA. Il Giornale, 14. Ebola è sbarcato a Roma: il primo malato italiano è un
medico di Emergency. Contagiato in Sierra Leone. Stamattina a Pratica di
Mare. Tutto pronto all’ospedale Spallanzani. Il ministro Lorenzin: nessun
allarme.
NAPOLITANO RICEVE AL SISI. La Stampa, 12. “In Medioriente Egitto arbitro
cruciale”. Il generale a Roma ha incontrato anche Renzi e il Papa. Napolitano:
“La saggezza e l’autorevolezza dell’Egitto sono fondamentali per tutto il
Mediterraneo”. Al Sisi: “Troppo spesso l’Occidente invoca il valore della libertà
ma ora il pericolo sono le violenze”.
ECONOMIA E FINANZA
IL CONFRONTO EUROPEO. Il Sole 24Ore, 2. Si allarga lo “spread” con
l’economia reale. Crescono i debiti e la stagnazione peggiora, ma i rendimenti
di Italia e Spagna vanno ai minimi. La scommessa sul “bazooka”. I tassi dei BTp
scendono grazie alla Bce, ma il costo del credito per le imprese cala poco.
LA GIORNATA SUI LISTINI. Il Sole 24Ore, 3. BTp al minimo storico sulla
attese Bce. Rendimento del decennale italiano al 2,16%. Ma Weidmann frena:
ostacoli agli acquisti di titoli di Stato. Crescono le attese per un intervento già
nella prossima riunione del 4 dicembre. Dopo il balzo di venerdì post – Draghi,
realizzi finali su Piazza Affari (-0,14%).
IL RILANCIO DELLA CRESCITA. Il Sole 24Ore, 5. I dubbi di Bruxelles sui conti
francesi. Ma la Commissione dovrebbe dare più tempo a Parigi per centrare gli
obiettivi di bilancio. Schauble propone di rafforzare il diritto di veto Ue sulle leggi
di Stabilità. Il sì allo sforamento verrà condizionato all’attuazione delle riforme
economiche.
CANTERISTICA. Il Sole 24Ore, Finanza & Mercati, 33. Fincantieri tratta Stx
France. Negoziato per rilevare il 66,6% del gruppo francese controllato dai
coreani. Contatti per avere il via libera anche dalla Cdp francese, a cui fa capo il
restante 33,4%.
BANCHE. Il Sole 24Ore, Finanza & Mercati, 34. Intesa, primi dossier sul
private. Il ceo Messina: “Siamo per definizione un soggetto aggregatore”. Oltre
all’interesse per la britannica Coutts e Cesare Ponti si guarda a Stati Uniti, Asia
e Svizzera.
TLC. Il Sole 24Ore, Finanza & Mercati, 37. Telefonica tratta la cessione di O2 a
Bt. Via al riassetto in Gran Bretagna come risposta alle mosse di Sky. L’ex
monopolista britannico conferma: avviate “discussioni” per l’acquisizione di un
operatore mobile.
SPETTACOLI, SPORT
TIZIANO FERRO. Il Giornale, 30. “Ora vi racconto i miei segreti pop. Il rap?
Non vedo altri Fabri Fibra”. L’artista parla di “Tzn” una raccolta con inediti e
duetti rari. “Vivo sempre sul filo dell’insicurezza e lo streaming è il futuro”. “Ho
scelto di pubblicare anche un brano scritto a metà degli anni Duemila per il mio
disco swing mai pubblicato. I miei testi nascono prima della musica e quando li
scrivo d’impulso, non li modifico quasi mai”.
“UNDATEABLE”. Il Giornale, 31. Amori, amici e tante risate. Arriva il nuovo
“Friends”. Le disavventure sentimentali di alcuni trentenni sono al centro della
sit - com già di culto negli Usa. Da stasera “Undateable” su Joy.
IL TEATRO DELL’OPERA. Il Messaggero, 24. Opera, cancellati i licenziamenti.
Il cda del teatro Costanzi di Roma ha approvato il nuovo piano che prevede più
produttività e risparmi per 3 milioni di euro. Firma in Campidoglio con Marino e i
consiglieri. Sforbiciata ai salari dei 460 dipendenti, 30% in più di titoli. Oggi
assemblea dei lavoratori. Il sindaco: “Ora dobbiamo pensare al rilancio della
Fondazione”.
CSKA – ROMA. ORE 18,00. Il Messaggero, 28. Una Roma da brividi.
Champions, al gel di Mosca contro il Cska per avvicinarsi alla qualificazione agli
“ottavi”. Si giocherà ad una temperatura di -7 e a porte chiuse: vincendo
potrebbe già essere promossa. In attacco tornano Totti e Gervinho. I russi,
appaiati in classifica, sono i veri rivali per la promozione.
JUVENTUS. La Stampa, 33. Gioco senza frontiere. Domani sera a Malmoe. La
Juve di Allegri corre in Italia ma fuori deve sfatare un tabù. In Champions
League non vince in trasferta dal febbraio 2013. Da interrompere il digiuno
sottoporta e una striscia di 5 ko e un pareggio.
FORMULA 1. La Stampa, 36. Rivoluzione per contare di più. Ferrari all’attacco
in pista e fuori. F1, via Mattiacci: c’è Arrivabene. Marchionne: “Ha chiare le sfide
che ci attendono”. Lettera del presidente ai dipendenti: “Cavalcate il
cambiamento”. Ora rischiano i tecnici. Il modello dell’auto 2015 avrebbe già
dato risultati deludenti: obiettivo Newey.
MASS MEDIA
ARCUS MULTIMEDIA. Italia Oggi, Media, 19. Il Giornale, Arcus alla
Santanchè. Entro fine anno le offerte per la quota Gruner+Jahr di Focus. Il
gruppo di Paolo Berlusconi cede all’imprenditrice di Visibilia la concessionaria
del quotidiano.
IAB FORUM. Italia Oggi, Media, 20. Iab, col digitale si cresce ancora. Noseda:
sarà un forum interattivo, previste 10 mila persone. Al via oggi a Milano l’evento
annuale dedicato alla comunicazione interattiva.
AUDIOUTDOOR. Italia Oggi, Media, 20. Audioutdoor rileva metro, bus,
aeroporti e autostrade. Si espande la misurazione dell’audience delle affissioni.
ASCOLTI. Italia Oggi, Media, 21. Gli ascolti premiano Discovery. In novembre
le reti del gruppo salgono al 5,5% di share. Aumentano le produzioni originali
italiane. Per Dmax attese sinergie con Eurosport.
✄POLEMICHE, STRONCATURE, CURIOSITA', GOSSIP
ALFIERE DELLA CRISTIANITA’. La Stampa, 1. Putin paga l’albero di Natale a
Notre – Dame. Dopo il maxi prestito al Front National. “Nessun gioco politico
distruggerà l’amicizia tra Russia e Francia”. Per acquistarlo e istallarlo Mosca
ha speso 80 mila euro.
✿ Buona giornata e buon lavoro da Cesare Lanza.
Il nostro indirizzo e-mail: [email protected]
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
238 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content