close

Enter

Log in using OpenID

C.U. n.33 2013 2014

embedDownload
 C.O.N.I. DELEGAZIONE DISTRETTUALE “BASSO PIAVE” F.I.G.C. SAN DONA’ ‐ PORTOGRUARO Via E. Vanoni, 11/4 30027 San Donà di Piave (VE) Tel. 0421 53620 ‐ Fax 0421 331205 E ‐ mail: [email protected]
[email protected]
COMUNICATO UFFICIALE N. 33 DEL 19/02/2014 STAGIONE SPORTIVA 2013/2014 1.
2.
COMUNICAZIONI F.I.G.C. ..........................................................................................................................................497
COMUNICAZIONI LND ..............................................................................................................................................497
Comunicato Stampa – “Vincolo Sportivo” ....................................................................................................................................... 497
Com.Uff. n. 144 ‐ Regolamento del 53° Torneo delle Regioni – Juniores, Calcio Femminile, Calcio a 5 maschile e femminile ................. 498
Com.Uff. n. 145 ‐ Regolamento del 53° Torneo delle Regioni – Allievi e Giovanissimi ......................................................................... 498
Com.Uff. n. 146 – Coppa Italia Dilettanti 13/14 – Fase Nazionale – 1° Turno ...................................................................................... 498
Com.Uff. n. 147 – Tabella punteggi società perdenti spareggi /promozioni Campionato Eccellenza 2013/2014 .................................... 498
3.
COMUNICAZIONI COMITATO REGIONALE ..................................................................................................................498
Ricerca tesserati di Lega Dilettanti e di Settore Giovanile Scolastico .........................................................................498
Nota del C.O.N.I. .........................................................................................................................................................499
Modifiche campi, giornate, orari. ............................................................................................................................... 499
Tesseramento calciatori e dirigenti – promemoria di carattere amministrativo .......................................................499
Comunicazione importante per l’effettuazione dei bonifici.......................................................................................500
COMUNICAZIONI SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO .................................................................................................... 500
PROGETTO “Un pallone di speranza” – Carcere IPM – S.Bona di Treviso............................................................................................ 500
4.
COMUNICAZIONI DELEGAZIONE “Basso Piave” ..........................................................................................................500
Orario Delegazione ....................................................................................................................................................................... 500
ATTIVITA’ DI BASE ................................................................................................................................................................................500
Scuole di Calcio – Attività di aggiornamento e formazione ........................................................................................500
Concomitanza delle gare ............................................................................................................................................................... 501
RISULTATO DELLE GARE ................................................................................................................................................................. 501
Rispetto orario gara – Attività di Base – fase primaverile 2014 ......................................................................................................... 502
Rapporto Arbitrale di fine gara Categoria Esordienti 2° anno Fair Play 11 c 11 ................................................................................... 502
Informativa variazione campo di gioco – Categoria ALLIEVI – Girone B – JESOLO A.C.D. ..................................................................... 502
Torneo tra le Rappresentative Provinciali e Distrettuali Categoria Giovanissimi “2000” ..................................................................... 502
Stagione Sportiva 2013 2014 C.U. n. 33 del 19/02/2014 pag. 496
Recuperi:.....................................................................................................................................................................503
2^ Categoria Girone O ‐ 2^ giornata di ritorno del 19 gennaio 2014 .........................................................................503
Anticipo e variazione oraria:.......................................................................................................................................503
(7^ giornata di ritorno del 2 marzo 2014) ..................................................................................................................503
SAN ERASMO – LIBERTAS CEGGIA
anticipata a sabato 1 marzo 2014 ore 16.00 ................................................503
Recupero gare sospese 1 e 2 febbraio: juniores – 3^ Categoria – allievi ‐ giovanissimi ............................................503
Anticipo e variazione oraria:.......................................................................................................................................504
(3^ giornata di andata del 1 marzo 2014) ..................................................................................................................504
SAN STINO – SAN GIUSEPPE
anticipata a giovedì 27 febbraio 2014 ore 17.00 ....................................................504
(3^ giornata di andata del 1 marzo 2014) ..................................................................................................................504
SAN STINO – SAN GIUSEPPE
anticipata a mercoledì 26 febbraio 2014 ore 17.30 ...............................................504
RISULTATI GARE DEL 12 e 15 e 16 Febbraio 2014...................................................................................................504
5. DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO ................................................................................................................................505
Campionato SECONDA CATEGORIA SAN DONA .........................................................................................................505
Campionato TERZA CATEGORIA S.DONA....................................................................................................................506
Campionato JUNIORES S.DONA ..................................................................................................................................506
Campionato ALLIEVI S.DONA ......................................................................................................................................507
Campionato GIOVANISSIMI S.DONA ..........................................................................................................................507
Campionato TROFEO VENETO ORIENTALE S.DONA ...................................................................................................497
Allegati al presente C.U. Alleg Com 52 Regolamento 53 Torneo delle Regioni Allievi e Giovanissimi 13/14 Alleg Com 52 Regolamento 53 Torneo delle Regioni Juniores C5 CF 13/14 Alleg Com 52 Tabella punteggi perdenti spareggi promozioni Eccellenza 13/14 1.
COMUNICAZIONI F.I.G.C. (Stralcio dal Comunicato Ufficiale n 52 del 19 febbraio 2014 ‐ CRV‐LND Marghera ‐ VE) 2.
COMUNICAZIONI LND (Stralcio dal Comunicato Ufficiale n 51 del 14 febbraio 2014 ‐ CRV‐LND Marghera ‐ VE) Comunicato Stampa – “Vincolo Sportivo” Facendo seguito a quanto comunicato in occasione del Consiglio Direttivo di Lega del 12 Febbraio 2014, qui di seguito pubblichiamo il Comunicato Stampa diramato diramato da questa Presidenza, in data 11 Febbraio 2014, in ordine alla questione del vincolo sportivo : Tavecchio sul vincolo sportivo II presidente LND ribadisce la posizione della Lega Dilettanti dopo l'intervento sull'argomento del Ministro Delrio. “”” Apprese le notizie diffuse in data odierna, riguardo la presa di posizione del Ministro per gli affari regionali e le autonomie con delega allo sport Graziano Delrio, in ordine alla delicatissima questione del vincolo che investe il mondo del volontariato sportivo in generale e del calcio dilettantistico in particolare, la Lega Nazionale Dilettanti tiene a sottolineare come l'argomento riguardi Stagione Sportiva 2013 2014 C.U. n. 33 del 19/02/2014 pag. 497
diverse federazioni sportive e che la disciplina adottata dalla FIGC ed attualmente in vigore sia rispettosa dei principi fondamentali del CONI. Ciò posto la LND ha investito della problematica proprio il massimo organismo sportivo italiano in attesa di conoscere una volta per tutte l'atteggiamento delle istituzioni politiche nei confronti del mondo sportivo di base. Val la pena di ricordare che per la gestione del calcio dilettantistico e giovanile gli unici soggetti che contribuiscono al sostentamento di questa vasta attività sportiva e sociale, rivolta anche alla formazione ed all'educazione dei più piccoli, sono le quasi 15 mila società calcistiche. Le quali, per la buona riuscita di 700 mila partite all'anno disputate con la massima regolarità, intervengono direttamente con 1 miliardo e 500 milioni di euro, concorrendo con importi considerevoli alle entrate fiscali dello Stato senza ristorni di alcun tipo, né sotto l'aspetto dell'impiantistica né sotto l'aspetto economico, riconoscendo il solo intervento per le spese arbitrali che ammonta a 25 milioni euro. In ordine, invece, ai richiami alle istituzioni internazionali, il presidente Carlo Tavecchio ribadisce come "nel Trattato di Nizza sia riconosciuta una propria specificità allo sport". Tutto ciò premesso il presidente della Lega Nazionale Dilettanti Tavecchio confida "nell'atteggiamento più riflessivo delle parti in causa ed auspica l'unica soluzione possibile che sta nelle decisioni che il CONI ed il sistema sportivo italiano nel suo complesso, quindi non le singole Federazioni, vorranno adottare". “”” (Stralcio dal Comunicato Ufficiale n 52 del 19 febbraio 2014 ‐ CRV‐LND Marghera ‐ VE) Com.Uff. n. 144 ‐ Regolamento del 53° Torneo delle Regioni – Juniores, Calcio Femminile, Calcio a 5 maschile e femminile Pubblichiamo, di seguito, il Com.Uff. n. 144 emanato dalla LND in data 13/2/2014, inerente l’oggetto : “”” Il Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti ha approvato il Regolamento del 53° Torneo delle Regioni, riservato alle Rappresentative delle Categorie Juniores maschile, Calcio Femminile e Calcio a Cinque Maschile e Femminile, relativo alla stagione sportiva 2013‐2014. Il Regolamento viene allegato al presente Comunicato Ufficiale, costituendone parte integrante, unitamente all'esito dei sorteggi per la formazione dei gironi e per la determinazione del programma di gare. L'organizzazione del Torneo relativamente alle Categorie Juniores, Calcio Femminile e Calcio a Cinque Maschile e Femminile è demandata dalla Lega Nazionale Dilettanti al C.R. Friuli Venezia Giulia. AI Comitato Regionale organizzatore viene affidata la sovrintendenza tecnico‐disciplinare delle rispettive competizioni.””” Com.Uff. n. 145 ‐ Regolamento del 53° Torneo delle Regioni – Allievi e Giovanissimi Pubblichiamo, di seguito, il Com.Uff. n. 145 emanato dalla LND in data 13/2/2014, inerente l’oggetto : “”” Il Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti ha approvato il Regolamento del 53° Torneo delle Regioni, riservato alle Rappresentative delle Categorie Allievi e Giovanissimi, relativo alla stagione sportiva 2013‐2014. Il Regolamento viene allegato al presente Comunicato Ufficiale, costituendone parte integrante, unitamente all'esito dei sorteggi per la formazione dei gironi e per la determinazione del programma di gare. L'organizzazione del Torneo è demandata dalla Lega Nazionale Dilettanti al C.R. Friuli Venezia Giulia, cui viene affidata la sovrintendenza tecnico‐disciplinare.””” Com.Uff. n. 146 – Coppa Italia Dilettanti 13/14 – Fase Nazionale – 1° Turno Pubblichiamo, in allegato, il Com.Uff. n. 146 emanato dalla LND in data 13/2/2014, inerente l’oggetto. Com.Uff. n. 147 – Tabella punteggi società perdenti spareggi /promozioni Campionato Eccellenza 2013/2014 Pubblichiamo, di seguito, il Com.Uff. n. 147 emanato dalla LND in data 14/2/2014, inerente l’oggetto : “”” Si comunica ‐ in allegato ‐ la tabella punteggi delle Società perdenti le gare di spareggio ‐ promozione tra le seconde classificate dei Campionati di Eccellenza della stagione sportiva 2013/2014 per gli eventuali "ripescaggi" nel Campionato di Serie D della stagione sportiva 2014/2015, approvata dal Consiglio di Presidenza della Lega Nazionale Dilettanti nella riunione svoltasi a Roma in data 12 febbraio 2014.””” 3.
COMUNICAZIONI COMITATO REGIONALE (Stralcio dal Comunicato Ufficiale n 52 del 19 febbraio 2014 ‐ CRV‐LND Marghera ‐ VE) RICERCA TESSERATI DI LEGA DILETTANTI E DI SETTORE GIOVANILE SCOLASTICO La LND ha ulteriormente implementato le risorse del sito web a disposizione delle Società, introducendo una nuova procedura per consentire la visualizzazione dei tesserati appartenenti ad altra Società. Stagione Sportiva 2013 2014 C.U. n. 33 del 19/02/2014 pag. 498
Tale iniziativa è in analogia con quanto già presente sul sito web del CR Veneto; si porta a conoscenza che pertanto tale procedura, presente nel sito Regionale, non sarà più disponibile. Qui di seguito si riportano le indicazioni necessarie per effettuare una corretta ricerca del tesserato. Come già avviene per tutte le operazione che la Società normalmente svolge, accreditarsi nella propria Area Riservata del sito www.iscrizioni.lnd.it
•
Selezionare l’Area TESSERAMENTO DILETTANTI o TESSERAMENTO S G S •
Nel menù ATLETI selezionare TABULATO CALCIAT. DILETTANTI o TABULATO CALC. SGS •
Nella sezione SCEGLI ALTRA SOCIETÀ, cliccare sull’ icona Î •
In uno dei tre campi: Società ‐ Località – Matricola digitare i dati della Società per la quale si desidera visionare i calciatori e cliccare su “Cerca” •
Selezionare la Società interessata •
Infine cliccare sul tasto AVVIA RICERCA NOTA DEL C.O.N.I. Qui di seguito trasmettiamo integralmente la nota del CONI, avente per oggetto : “Proposta di sensibilizzazione alla pratica sportiva in favore dell'Associazione Nazionale Famiglie Numerose” Caro Presidente, nei giorni scorsi ho avuto un costruttivo incontro con i referenti zonali dell'Associazione Nazionale Famiglie Numerose. Abbiamo riflettuto assieme sul diritto che ogni bambino deve avere nel poter, almeno, provare a sviluppare un attività sportiva, qualunque essa sia, e su quanto bene possa fare frequentare assieme ad altri coetanei un ambiente associativo sportivo per una crescita non solo fisica motoria ma soprattutto personale. La situazione economica congiunturale che il nostro paese sta affrontando, vede le nostre associazioni sportive dilettantistiche naviga re in acque non tranquille. Sono costrette a tirare la cinghia e, in molti casi, farla tirare anche a molti dei propri associati. Ma abbiamo sempre avuto la dimostrazione che la solidarietà nel nostro mondo è sempre attuale e realizzabile. Quello che ti propongo è di sensibilizzare le associazioni sportive dilettantistiche affiliate al tuo ente in modo che le stesse possano permettere di far praticare l'attività sportiva ai figli delle famiglie regolarmente iscritte all'Associazione Nazionale Famiglie Numerose con una quota associativa e di frequenza ridotta rispetto allo standard fissato. Converrai con me che per ognuna di queste famiglie sarebbe impossibile far praticare attività sportiva ad ognuno dei propri figli in quanto si troverebbe nella spiacevole situazione di farlo fare solo a qualcuno, togliendo un sacrosanto diritto agli altri. Convinto della tua condivisione ed in attesa di un tuo cortese riscontro cordialmente saluto. CONI Comitato Regionale Veneto Il Presidente Gianfranco Bardelle MODIFICHE CAMPI, GIORNATE, ORARI. Si informa che le richieste di spostamenti gare (anche per il solo campo) potranno essere concesse soltanto per motivi documentati di estrema eccezionalità e dovranno pervenire allo scrivente Comitato almeno 5 giorni prima della gara – COMUNQUE NON OLTRE IL MARTEDI’ SERA – per poter segnalare la variazione sul comunicato ufficiale. Per eventuali anticipi o posticipi delle date o dell’orario di effettuazione delle gare, dovrà essere obbligatoriamente inviata la dichiarazione di adesione anche da parte della società ospitata. Le richieste formulate senza idonea documentazione ovvero oltre i termini stabiliti non saranno prese in considerazione. E’ fatto obbligo alle Società richiedenti una variazione di campo di gioco, di indicare sempre il codice del nuovo impianto sportivo.
La Società che non è a conoscenza di tale dato lo potrà ottenere facilmente collegandosi al seguente link: http://www.figcvenetocalcio.it/documenti/Comitato%20Regionale/Impianti_Sportivi/impianti_veneto.pdf
TESSERAMENTO CALCIATORI E DIRIGENTI – PROMEMORIA DI CARATTERE AMMINISTRATIVO Si rammenta che, all’atto della presentazione della distinta di tesseramento di calciatori dilettanti e dirigenti, il ‘totale generale’ risultante dalla stessa non dovrà essere versato, in quanto all’atto della ratifica della pratica verrà prodotto automaticamente l’addebito in conto alla Società. Stagione Sportiva 2013 2014 C.U. n. 33 del 19/02/2014 pag. 499
Per quanto riguarda il tesseramento giovanile, si continuerà invece a pagare il ‘totale generale’ risultante dalla distinta con versamento diretto alla Delegazione provinciale/distrettuale di riferimento. COMUNICAZIONE IMPORTANTE PER L’EFFETTUAZIONE DEI BONIFICI Si coglie l’occasione per invitare le Società che effettuano bonifici a qualsiasi titolo, a indicare chiaramente nella causale la denominazione della Società e la matricola, soprattutto quando l’ordinante del bonifico è una persona fisica, nonché la motivazione del bonifico stesso. Questo per evitare spiacevoli disguidi nell’attribuzione delle somme ai corretti ordinanti. COMUNICAZIONI SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO
Tel. 041/2524111 (2) – Fax. 041/2524190 – E.mail : [email protected]
PROGETTO “Un pallone di speranza” – Carcere IPM – S.Bona di Treviso L’ufficio del Coordinatore Regionale, con i suoi esperti, opera già dal 2009 all’interno dell’IPM di di S.Bona di Treviso (Istituto Penale per Minori) per il Progetto “Un pallone di speranza” , garantendo interventi tecnico‐didattici mirati per delineare gli obbiettivi necessari al fine di garantire una giusta e dovuta formazione , non solo tecnica, a questi giovani che vivono in una situazione di difficoltà. Come finalizzazione di questo percorso saranno organizzati, similmente alla passata edizione, dei “tornei” che vedranno la partecipazione di società sportive ed Istituti Scolastici del territorio. Questa Manifestazione è risultata un momento di aggregazione ed un aiuto per delle persone sicuramente più sfortunate di altri e in molti hanno espresso parole di gradimento e apprezzamento per l’alta finalità morale e sociale che accompagna questa iniziativa, auspicando di poter prenderne parte. Pertanto le Società interessate dovranno presentare la propria adesione , a firma del Presidente, indirizzandola a : FIGC ‐ Ufficio del Coordinatore Regionale – Via della Pila 1 – 30175 Marghera (Ve) ENTRO E NON OLTRE MARTEDI’ 25 FEBBRAIO 2014. La lettera di adesione potrà essere inoltrata anche al fax 041‐2524190 o alla mail [email protected] 4.
COMUNICAZIONI DELEGAZIONE “BASSO PIAVE” Orario Delegazione Si informano le Società che l’impiegato LND della Delegazione di San Donà/Portogruaro segue i seguenti orari di lavoro: LUNEDI dalle ore 09.50 alle ore 16.10 MARTEDI dalle ore 09.50 alle ore 16.10 MERCOLEDI dalle ore 09.50 alle 13.00 dalle 14.00 alle ore 19.00 GIOVEDI dalle ore 09.50 alle ore 16.10 VENERDI dalle ore 09.50 alle 13.00 dalle 14.00 alle ore 19.00 Rimane invariata l’apertura pomeridiana del MERCOLEDI e VENERDI’ dalle ore 17.00 alle ore 19.00 ATTIVITA’ DI BASE SCUOLE DI CALCIO – ATTIVITÀ DI AGGIORNAMENTO E FORMAZIONE In riferimento alla richiesta‐riconferma di Scuola Calcio Qualificata, così come previsto dal C.U. N° 1 Nazionale, in relazione al progetto di attività di formazione ed aggiornamento, le sottoscritte Società organizzano degli incontri come di seguito specificato: Delegazione di San Donà Data/ora Martedì 25/02/2014 Ore 20.00 Società e luogo Citta di Musile c/o aula magna Istituto “Toti”, via Marconi 3 – Musile di Piave (VE) Argomento Allenatori e genitori: educhiamo insieme Relatori Dott.ssa Claudia Sorice Psicologa Dott. Federico Mucelli Pedagogista Stagione Sportiva 2013 2014 C.U. n. 33 del 19/02/2014 pag. 500
Concomitanza delle gare I Dirigenti delle Società interessate avranno cura di controllare tutti i calendari degli incontri relativi alle squadre e anche quelli delle Società con le quali hanno concordato l’impegno dell’impianto, per eventuali concomitanze, che in alcuni casi non è stato possibile evitare. Devono nella Categoria esordienti 11 c 11 gironi A e B, dieci giorni prima della gara, segnalare alla Delegazione la coincidenza riscontrata, indicando su quale campo verrà disputata la partita. Potrà essere domandato, in alternativa, l’anticipo o il posticipo della gara, oppure l’orario d’inizio; in quest’ultimo caso, sarà sufficiente la richiesta della Società interessata, purché provenga nei termini stabiliti. La trasgressione alle disposizioni di cui sopra potrà comportare, per la Società inadempiente, la punizione sportiva della perdita della gara o diverso altro provvedimento che il Giudice Sportivo riterrà di dover prendere. Le gare delle categorie senza Arbitri ufficiali possono essere variate previo accordo tra le società interessate. RISULTATO DELLE GARE I risultati delle gare nelle categorie dell’attività di base devono essere conteggiati separatamente. Pertanto, a seguito del risultato acquisito nel primo tempo, il secondo tempo inizierà nuovamente con il risultato di 0‐0 (stessa cosa vale per il terzo) ed il risultato finale della gara sarà determinato dal numero di mini‐gare (tempi di gioco) vinte da ciascuna squadra (1 punto per ciascun tempo vinto o pareggiato). Nel ribadire, quindi, che il risultato della gara nasce dalla somma dei risultati dei tre tempi (e che, pertanto, ogni tempo non costituisce gara a sé, ma minigara), si rimanda, per le diverse combinazioni di risultato finale, all’apposita tabella esemplificativa riportata qui di seguito: COMBINAZIONI DI RISULTATO FINALE Pareggio in tutti e tre i tempi della gara: risultato finale 3 ‐ 3 Due tempi in pareggio ed un tempo vinto da una delle due squadre: 3 ‐ 2 Un tempo in pareggio e due tempi vinti da una delle due squadre: 3 ‐ 1 Vittoria della stessa squadra in tutti e tre i tempi: 3 ‐ 0 Una vittoria a testa ed un pareggio nei tre tempi: 2 ‐ 2 Due vittorie di una squadra ed una vittoria dell’altra nei tre tempi: 2 ‐ 1 Si ricorda che per le categorie di base, Piccoli Amici, Pulcini ed Esordienti, i risultati delle gare non vengono pubblicati. Arbitraggio delle gare Visti i positivi riscontri registratisi, anche nella corrente stagione sportiva le gare della categoria Pulcini dovranno essere arbitrate con il “metodo dell’autoarbitraggio”, salvo eventuali deroghe rilasciate ai Comitati Regionali a seguito di specifica motivata richiesta inoltrata al Settore Giovanile e Scolastico. Tale opportunità prevede che la gara venga arbitrata dagli stessi giocatori che disputano la gara, delegando ai tecnici responsabili delle squadre che si confrontano eventuali e particolari interventi di mediazione e supporto. Il Settore Giovanile e Scolastico incoraggia comunque ad utilizzare tale metodo anche nella categoria Esordienti. Nella categoria Esordienti, per l’arbitraggio delle gare si deve ricorrere a: ‐ Tecnici: a tal proposito potranno essere utilizzate una delle seguenti formule: o Tecnici della società ospitante o Tecnici della società ospitata o Arbitraggio di un tempo ciascuno da parte dei tecnici di entrambe le squadre ed un tempo con formula dell’autoarbitraggio ‐ Calciatori della categoria Allievi e Juniores tesserati per la stessa Società ‐ Dirigenti, solo se appositamente istruiti al riguardo a seguito di un Corso sul Regolamento di Giuoco tenuto dalla FIGC ‐ Auto arbitraggio Per i Tecnici e i giovani calciatori tesserati può essere presentato, quale documento di riconoscimento, la tessera ufficiale prevista per partecipare alle gare, mentre per i dirigenti deve essere presentata la tessera rilasciata dalla Delegazione della LND territorialmente competente. … Omissis… Al termine della gara, i dirigenti delle due squadre debbono firmare, per avallo, il rapporto del Tecnico o Dirigente‐Arbitro, in cui sarà indicato il risultato. Il direttore di gara provvederà, quindi, a completare il rapporto in tutte le altre voci ivi previste (vedi esempio del modello di “referto gara” delle categorie Esordienti e Pulcini). Il Dirigente della squadra ospitata deve comunque sottoscrivere il referto e in caso di eventuale disaccordo deve far riportare le relative osservazioni nel referto. La Società ospitante deve trasmettere il referto arbitrale entro e non oltre la disputa della gara successiva, alla Delegazione della LND territorialmente competente. Stagione Sportiva 2013 2014 C.U. n. 33 del 19/02/2014 pag. 501
Rispetto orario gara – Attività di Base – fase primaverile 2014 Si ribadisce l’opportunità che, qualora le date e gli orari fissati per le gare non rispettino gli impegni soprattutto scolastici dei giovani calciatori, le Società trovino opportuni accordi per far disputare gli incontri in altri momenti. Si raccomanda altresì, il rispetto dell’orario delle gare per dare possibilità alle società ospitanti di poter svolgere, in seguito, regolarmente i propri allenamenti già programmati. Rapporto Arbitrale di fine gara Categoria Esordienti 2° anno Fair Play 11 c 11 Allo scopo di evitare errate o incomplete indicazioni sui referti ufficiali, al termine della gara i dirigenti delle due squadre debbono firmare, per avvallo, il rapporto in cui sarà indicato il risultato della gara. Si ricorda altresì che il Dirigente della squadra ospitata deve comunque sottoscrivere il referto e in caso di eventuale disaccordo deve far riportare le osservazioni nello spazio in calce al referto. L'originale del rapportino dovrà essere allegato al referto di gara per l'inoltro al Giudice Sportivo. Informativa variazione campo di gioco – Categoria ALLIEVI – Girone B – JESOLO A.C.D. La Società BIBIONE A.C.D. informa che le gare interne della squadra della Categoria ALLIEVI – Girone B – a partire dal 16 febbraio 2014 vengono disputate presso il campo sportivo “Giovanni XXIII” cod. 563 di Piazza Trieste – Jesolo. Torneo tra le Rappresentative Provinciali e Distrettuali Categoria Giovanissimi “2000” In vista delle Rappresentative Distrettuali i sotto elencati giocatori sono convocati per partecipare ad una partita amichevole contro la squadra JESOLO A.C.D. Mercoledì 26 febbraio 2014 ritrovo ore 15.00 presso lo Stadio “Antiche Mura” via Pirami – Jesolo ALTINO A.S.D. BIBIONE A.S.D. CITTA’ DI MUSILE U.P.D. CITTA’ S. DONA’ A.S.D. CITTA’ DI CONCORDIA A.C.D. EUROPEO CESSALTO A.S.D. FOSSALTA A.C.D. FOSSALTESE A.C.D. JESOLO A.C.D. LASTIMMA A.S.D. S.STINO A.C.D. TREPORTI A.C.D. VIGOR A.P.D. VILLANOVA U.S.D. Bassetto Matteo ‐ Zanin Leonardo Delle Vedove Mattia ‐ Zanelli Jacopo Tucci Alessandro Carpenedo Leonardo Marcomini Gian Pietro ‐ Piotto Alessandro Merkaj Drini Okgator Steve Bedin Fabio ‐ Segato Samuele ‐ Trevisan Alessandro Boccato Enrico ‐ Follador Lorenzo – Tonicello Stefano Pavan Nat Nae Seferovski Ramazan Battagliarin Tommaso Hykolli Fidan – Pingran Alessio MartinIello Francesco ‐ Ongaro Massimo I giocatori dovranno presentarsi muniti di corredo personale di gioco (maglietta, pantaloncini, tuta, scarpe ecc.) e di copia del certificato medico d’idoneità all’attività agonistica. In caso d’infortunio dei calciatori o di altro impedimento degli stessi, le Società interessate sono pregate di avvisare tempestivamente i Dirigenti responsabili Sigg. Luigino Biancotto (cell.: 347 8043277) e Mervillo Faggiotto (cell.: 329 3919516) Si ricorda che la mancata adesione alla convocazione, senza giustificate motivazioni, determina il deferimento agli Organi Disciplinari sia della Società che del giocatore, nel rispetto dell’Art. 76 comma 2 (*) e 3 (**) delle NOIF. (*) Art. 76 comma 2 I calciatori che, senza provato e legittimo e plausibili impedimento, neghino la loro partecipazione all’attività delle Rappresentative dei Comitati sono passibili di squalifiche da scontarsi in gare ufficiali della loro Società. In tali casi il Presidente del Comitato ha potere di deferimento dei calciatori, e delle Società ove queste concorrono, ai competenti Organi Disciplinari. (**) Art. 76 comma 3 I calciatori che, denunciando un impedimento per infortunio o, comunque, per un’infermità non rispondono alle convocazioni per l’attività di una Rappresentativa del Comitato sono automaticamente inibiti a prendere parte, con la squadra della Società di appartenenza, alla gara ufficiale immediatamente successiva alla data di convocazione alla quale non hanno risposto. Stagione Sportiva 2013 2014 C.U. n. 33 del 19/02/2014 pag. 502
Informativa variazione gare Si informano le società che dal 25 novembre 2013 le calendarizzazioni delle gare dei vari campionati redatti sul sistema As400, verranno trasmesse in modo automatico alle strutture AIA competenti. In pratica, tutte le variazioni gara vanno caricate sul programma AS/400; questo al fine di evitare situazioni (già capitate) di gare non disputate o disputate ad orario diverso. Il sistema as/400 invia i dati al programma “Sinfonia” (A.I.A.) e qualora i dati fossero inesatti e/o inserite oltre i termini, le variazioni gara non saranno recepite Pertanto si invitano le società a far pervenire le richieste di "Variazione Gara" controfirmate da entrambe le società, entro 10 giorni dalla data fissata per lo svolgimento della gara. Si invitano, altresì, le società a prendere visione dei propri campionati e, laddove si verifichino situazioni di concomitanze gare, comunicarle alla scrivente Delegazione entro i termini già stabiliti. Programma gare RECUPERI: 2^ CATEGORIA GIRONE O ‐ 2^ GIORNATA DI RITORNO DEL 19 GENNAIO 2014 Domenica 23 febbraio 2014 ANTICIPO E VARIAZIONE ORARIA: 2a giornata di ritorno (7^ giornata di ritorno del 2 marzo 2014) SAN ERASMO – LIBERTAS CEGGIA inizio gara anticipata a sabato 1 marzo 2014 ore 15.00 ore 16.00 RECUPERO GARE SOSPESE 1 E 2 FEBBRAIO: JUNIORES – 3^ CATEGORIA – ALLIEVI ‐ GIOVANISSIMI
CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA – San Donà Domenica 23 febbraio 2014 2a giornata di ritorno ore 15.00 2^ giornata di ritorno ore 15.30 ore 16.00 ore 10.00 ore 16.30 CAMPIONATO JUNIORES DISTRETTUALI Sabato 22 febbraio 2014 Variazione orario: CALCIO CAORLE – ALTINO inizio gara 2a giornata di ritorno anticipata a sabato 22 febbraio 2014 gioca sul campo “Picchi” Via Equilio ‐ cod. 131 ‐ Jesolo CAMPIONATO ALLIEVI Domenica 23 febbraio 2014 Girone A Anticipo e variazione orario: LASTIMMA – VIGOR Variazione campo gara: JESOLO sq A – TORRE MOSTO Recupero gara del 16/02/2014 ‐ 4^ giornata di ritorno: LASTIMMA – VILLANOVA recupera martedì 25 febbraio 2014 ore 17.30 Girone B Variazione campo gara: CITTA’ DI S. DONA’ ‐ CAVALLINO gioca sul campo “Zanutto” di Via Pralungo ‐ cod. 148 – San Donà di P. 2a giornata di ritorno CAMPIONATO GIOVANISSIMI Domenica 23 febbraio 2014 Girone A Anticipo e variazione orario: CESAROLO – FOSSALTA Anticipo cambio campo e variazione orario: CITTA’ DI CONCORDIA – SAN STINO ore 10.00 ore 16.30 anticipata a sabato 22 febbraio 2014 anticipata a sabato 22 febbraio 2014 ore 16.30 gioca sul campo parrocchiale di Via S. Pietro cod. 589 ‐ Concordia S. Stagione Sportiva 2013 2014 C.U. n. 33 del 19/02/2014 pag. 503
Girone B Variazione campo gara: ALTINO – CALCIO MEOLO gioca sul campo di Via Veronese ‐ cod. 1452 ‐ Portegrandi TORNEO ESORDIENTI FAIR PLAY 11 c 11 – Fase primaverile 2a giornata di andata ore 15.30 ore 16.00 inizio gara ANTICIPO E VARIAZIONE ORARIA: anticipata a giovedì 27 febbraio 2014 ore 17.00 anticipata a mercoledì 26 febbraio 2014 ore 17.30 posticipata a mercoledì 26 febbraio 2014 ore 17.30 gioca sul campo “Battistella” di Via Rorato cod. 552 – San Donà Sabato 22 febbraio 2014 Girone A Variazione orario: SAN STINO – CAVALLINO (3^ giornata di andata del 1 marzo 2014) SAN STINO – SAN GIUSEPPE (3^ giornata di andata del 1 marzo 2014) LIBERTAS CEGGIA – CITTA’ DI S DONA’ Girone B Posticipo e inversione campo: CITTA’ DI CONCORDIA – LASTIMMA RISULTATI GARE DEL 12 E 15 E 16 FEBBRAIO 2014
CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA SAN DONA
GIRONE O - 6^ di Ritorno
BIBIONE
- NOVENTA
CALCIO MEOLO
- VIRTUS SUMMAGA
LIBERTAS CEGGIA 1910 FCD
- GAINIGA
PRAMAGGIORE
- CITTA ERACLEA CREPALDO
SAN STINO
- CESAROLO 1958
STAFFOLO
- GIUSSAGHESE
TREPORTI
- SANGIORGESE
VIGOR
- S.ERASMO
2-3
0-0
2-0
2-2
2-0
4-2
1-0
2-1
CAMPIONATO TERZA CATEGORIA S.DONA
GIRONE A - 4^ di Ritorno
ALTINO
- SINDACALE
ANNONESE F.C.
- FOSSALTA PIAVE
CITTA DI S. DONA DI PIAVE
- TEAM BIANCOROSSI
EUROPEO CESSALTO
- TEGLIO VENETO
P.CREPALDO E N.MARINA SC
- MILLEPERTICHE 2012
VILLANOVA
- TORRE DI MOSTO
NPRA
1-2
2-1
0-2
NPRA
0-0
CAMPIONATO JUNIORES S.DONA
GIRONE A - 4^ di Ritorno
CALCIO CAORLE A.S.D.
- GRUARO
CAVALLINO A.S.D.
- FOSSALTA PIAVE
FOSSALTESE
- SAN STINO
JESOLO
- PRAMAGGIORE
LUGUGNANA
- CITTA DI S. DONA DI PIAVE
TORRE DI MOSTO
- ALTINO
HA RIPOSATO
- TEGLIO VENETO
5-0
1-0
3-1
2-2
1-1
1-3
Stagione Sportiva 2013 2014 C.U. n. 33 del 19/02/2014 pag. 504
CAMPIONATO ALLIEVI S.DONA
GIRONE A - 4^ di Ritorno
ANNONESE F.C.
- LIBERTAS CEGGIA 1910 FCD
BIBIONE
- VIGOR
CALCIO CAORLE A.S.D.
- TORRE DI MOSTO
SAN STINO
- CESAROLO 1958
LA STIMMA DON BOSCO
- VILLANOVA
HA RIPOSATO
- JESOLO sq A
0-0
3-1
1-2
3-1
RINV
GIRONE B - 4^ di Ritorno
CALCIO MEOLO
- PASSARELLA 93
EUROPEO CESSALTO
- ALTINO
EVOLUTION TEAM
- NOVENTA
FOSSALTA PIAVE
- CITTA DI MUSILE
JESOLO
sq.B
- CITTA DI S. DONA DI PIAVE
TREPORTI
- CAVALLINO A.S.D.
0-4
1-1
1-2
2-0
0-4
0-6
R.P.R 3° ritorno – gara del 09/02/14
CITTA DI SAN DONA’ – EVOLUTION TEAM
5-0
CAMPIONATO GIOVANISSIMI S.DONA
GIRONE A - 4^ di Ritorno
CESAROLO 1958
- ANNONESE F.C.
CITTA DI MUSILE sq.A
- CALCIO CAORLE A.S.D.
FOSSALTA PIAVE
sq.B
- JESOLO sq B
GRUARO
- BIBIONE
TORRE DI MOSTO
- SAN STINO
VIGOR
- LA SALUTE
HA RIPOSATO
- CITTA DI CONCORDIA
2-3
NPRA
0-7
0-1
1-1
2-1
GIRONE B - 4^ di Ritorno
ALTINO
- JESOLO
sq.A
BIBIONE
sq.B
- EUROPEO CESSALTO
CITTA DI CONCORDIA sq.B
- TREPORTI
CITTA DI S. DONA DI PIAVE
- CITTA DI MUSILE sq B
CITTA ERACLEA CREPALDO
- EVOLUTION TEAM
NOVENTA
- FOSSALTA PIAVE sq A
PASSARELLA 93
- CALCIO MEOLO
0-6
3-0
2-5
1-0
0-1
0-5
1-1
CAMPIONATO TROFEO VENETO ORIENTALE S.DONA
EUROPEO CESSALTO
GIRONE D - 1^ di Andata
- VILLANOVA
9 – 8 d.c.r.
5. DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO Il Giudice Sportivo Avv. Roberto Tumiotto, assistito dal Sostituto Giudice Sig. Bruno Savani e dal Rappresentante A.I.A. Sig. Francesco Stasi, nella riunione del 18/02/2014, ha adottato i seguenti provvedimenti disciplinari CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA SAN DONA
GARE DEL 16/ 2/2014
A CARICO DI DIRIGENTI
Inibizione a svolgere ogni attivita' fino al 26/ 2/2014
CECCATO EROS (Gainiga)
A CARICO DI ALLENATORI
Squalifica fino al 26/ 2/2014
ANZOLIN AQUILINO (Cesarolo 1958)
STEFANUTTO DAVIDE (Citta Eraclea Crepaldo)
Stagione Sportiva 2013 2014 C.U. n. 33 del 19/02/2014 pag. 505
A CARICO DI CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
Squalifica per DUE gare effettive
GHEZZO MANUEL (Cesarolo 1958)
Squalifica per UNA gara effettiva
CAMOLESE THOMAS (Calcio Meolo)
PARON MARCO (Cesarolo 1958)
GUERNIER ALESSANDRO (Noventa)
PERISSINOTTI MIRCO (Pramaggiore)
CALTANELLA CHRISTIAN (Virtus Summaga)
A CARICO DI CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
Squalifica per UNA gara per recidivita' in ammonizione (VIII infraz)
ZANON STEFANO (Vigor)
Squalifica per UNA gara per recidivita' in ammonizione (IV infraz.)
SALVADOR MATTIA (Bibione)
ZOCCOLAN MASSIMO (Giussaghese)
IGBINOWOMWANH LUCKY (Pramaggiore)
VENTURA FRANCESCO (S.Erasmo)
MADIOTTO ANDREA (San Stino)
RUBIN CARLO (Staffolo)
BULLO SIMONE (Treporti)
Ammonizione con diffida (VII infrazione)
SONCIN MANUEL (Bibione)
ZULIANELLO LUCA (San Stino)
CANDOSIN GIANLUCA (Sangiorgese)
SARAMIN SIMONE (Sangiorgese)
ROSA SIMONE (Virtus Summaga)
Ammonizione con diffida (III infrazione)
ENZO EMANUELE (Bibione)
PIZZOLITTO DANIELE (Cesarolo 1958)
ALBA ANDREA (Giussaghese)
LUONGO PAOLO (Giussaghese)
ANGUI KOUASSI VALERY (Pramaggiore)
MONTAGNER OMAR (Staffolo)
PRESOTTO SIMONE (Staffolo)
CAMPIONATO TERZA CATEGORIA S.DONA
GARE DEL 16/ 2/2014
A CARICO DI CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
Squalifica per UNA gara effettiva
MARTIN ALESSANDRO (Annonese F.C.)
ZIROLDO AMEDEO (Torre Di Mosto)
A CARICO DI CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
Squalifica per UNA gara per recidivita' in ammonizione (IV infraz.)
EL MABRAK OMAR (Europeo Cessalto)
ZANON FEDERICO (Teglio Veneto)
Ammonizione con diffida (VII infrazione)
MISSIO GABRIELE (Annonese F.C.)
PINNA MICHELE (Teglio Veneto)
Ammonizione con diffida (III infrazione)
CESARETTI MATTEO (Citta Di S. Dona Di Piave)
INVERSO MARCO (Torre Di Mosto)
CAMPIONATO JUNIORES S.DONA
GARE DEL 15/ 2/2014
A CARICO DI DIRIGENTI
Inibizione a svolgere ogni attivita' fino al 26/ 2/2014
TUNINATO ALESSANDRO (Torre Di Mosto)
Stagione Sportiva 2013 2014 C.U. n. 33 del 19/02/2014 pag. 506
A CARICO DI CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
Squalifica per DUE gare effettive
SCOMPARIN ANDREA (Torre Di Mosto)
Squalifica per UNA gara effettiva
MORETTO SEBASTIANO (Gruaro)
POLESEL GIUSEPPE (Pramaggiore)
A CARICO DI CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
Squalifica per UNA gara per recidivita' in ammonizione (IV infraz.)
MARIGONDA FILIPPO (Citta Di S. Dona Di Piave)
MASSARI ANTONIO (Fossaltese)
DANELUZZI THOMAS (Gruaro)
FAVRO ANDREA (Lugugnana)
BOATO ALEX (Pramaggiore)
FINGOLO LORENZO (Pramaggiore)
TRIVIC DRAZEN (Pramaggiore)
LORENZON SIMONE (Torre Di Mosto)
Ammonizione con diffida (III infrazione)
SANTANA RODRIGUEZ LUIS FELIPE (Fossaltese)
SUT VALENTINO (Gruaro)
CAMPIONATO ALLIEVI S.DONA
GARE DEL 16/ 2/2014
A CARICO DI DIRIGENTI
Inibizione a svolgere ogni attivita' fino al 26/ 2/2014
MIOR LUCA (Vigor)
A CARICO DI CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
Squalifica per DUE gare effettive
MARANGON FRANCESCO (Treporti)
Squalifica per UNA gara effettiva
ZANIN NICOLA (Altino)
SALTAREL TAZIO (Calcio Caorle A.S.D.)
N DIAYE ALIOU (Evolution Team)
PAGNIN MATTEO SIMONE (Treporti)
A CARICO DI CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
Squalifica per UNA gara per recidivita' in ammonizione (IV infraz.)
CIBIN NICOLA (Fossalta Piave)
Ammonizione con diffida (III infrazione)
GALLO MARCO (Calcio Caorle A.S.D.)
INESCHI MICHELE (Calcio Caorle A.S.D.)
PIVETTA PIERLUIGI (Fossalta Piave)
PASQUALI RICCARDO (Torre Di Mosto)
CAMPIONATO GIOVANISSIMI S.DONA
GARE DEL 16/ 2/2014
A CARICO DI CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
Squalifica per UNA gara effettiva
AGIRMO SAMUELE (Altino)
LAZZARIN MATTIA (Annonese F.C.)
A CARICO DI CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
Ammonizione con diffida (III infrazione)
BEQIRI FRANCESKO (Annonese F.C.)
GUADAGNIN SERGHEJ (Annonese F.C.)
Stagione Sportiva 2013 2014 C.U. n. 33 del 19/02/2014 pag. 507
CAMPIONATO TROFEO VENETO ORIENTALE S.DONA
GARE DEL 12/ 2/2014
A CARICO DI CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
Ammonizione con diffida (I infrazione)
CRUZZOLIN STEFANO (Europeo Cessalto)
BUSON OSCAR (Villanova)
GIROTTO PIETRO (Europeo Cessalto)
SACCON FABRIZIO (Villanova)
Il pagamento delle ammende irrogate con il presente comunicato dovrà avvenire entro il 29/02/2014. Bonifico bancario su Unicredit Banca, ag. Venezia Marghera Iban IT 87 G 02008 02011 000008209932 Conto intestato a FIGC COMITATO REGIONALE VENETO LND SERVIZIO TELEFONICO PRONTO A.I.A. Qualora 30 minuti prima dell’inizio dell’ incontro il Direttore di gara non fosse presente presso l’impianto sportivo, le Società sono invitate a volerlo comunicare telefonicamente per la Sezione A.I.A. di Portogruaro al n: 327 9707995 per la Sezione A.I.A. di San Donà di Piave al n. 340 3060261 Il numero PRONTO A.I.A. dovrà essere usato esclusivamente per informazioni di carattere d’urgenza e solo per ritardi o mancato arrivo dell’Arbitro. Pubblicato e affisso all’albo in San Donà di Piave il 19 febbraio 2014 Il Segretario Il Delegato Esterino Guerra Arturo Lo Castro Stagione Sportiva 2013 2014 C.U. n. 33 del 19/02/2014 pag. 497
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
355 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content