close

Enter

Log in using OpenID

Bando di concorso

embedDownload
IL CONCORSO SVIZZERO DI CUCINA PER APPRENDISTI
Concorso nazionale
di cucina per apprendisti
cuochi al 2° e al 3° anno
GIOVANI TALENTUOSI
CUOCHI SVIZZERI FANNO A GARA
A CHI CUCINA MEGLIO
12/13 marzo 2015
www.gustoevent.ch
by ICE Factory, Switzerland
Eiswürfel • crushed ICE • Eisbaren
Eisskulpturen • ICE Blocks
*Regalo
per tutti i partecipanti:
un coltello Kai e il rimborso menu sotto forma di buoni
acquisti da parte di Prodega/Growa del valore di CHF 100.–.
*a condizione che il dossier sia completo
CARE APPRENDISTE,
CARI APPRENDISTI,
si riparte con una nuova edizione di «gusto»! Il rinomato concorso per giovani talenti culinari ha già festeggiato con successo la sua decima edizione e si prepara
alla sua undicesima edizione che, anche quest’anno,
promette davvero molto bene. Con il motto «Creazioni
terrestri e acquatiche» ci aspettiamo dei piatti sorprendenti, pieni di ispirazione, convincenti a livello professionale e soprattutto creativi, che non entusiasmeranno solo la giuria, ma anche l’intero settore.
citore di «gusto15» si aggiudica un soggiorno di due
settimane a Dubai. Il 2° premio consiste in un viaggio
culinario di una settimana a Madrid e il 3° premio vi
porterà una settimana a Gstaad.
Con «gusto», Prodega/Growa/Transgourmet, sotto il
patronato della Società svizzera dei cuochi, è riuscita a
creare un’ideale piattaforma per giovani cuochi che
mettono alla prova già durante l’apprendistato tutta la
loro abilità dinanzi a un ampio pubblico. Sono qui che
nascono le future stelle del mondo culinario svizzero. Vi
facciamo alcuni esempi: Daniela Manser, vincitrice di
«gusto07», già a 24 anni ha rilevato la gestione di un
albergo e un ristorante a Teufen nell’Appenzello. La
vincitrice di «gusto08», Flurina Maissen lavora ancora
fino a ottobre 2014 presso l’Hotel Bareiss nella Foresta
Nera per l’attività premiata con 3 stelle Michelin di
Claus-Peter Lumpp. Mentre il vincitore di «gusto09»,
Mario Garcia e la vincitrice di «gusto12» Elisabeth
­Albrecht, vantano un gran successo con la nazionale
giovanile di cuochi. Infine, il vincitore di «gusto10»,
­Pascal Inauen è un membro fisso della nazionale giovanile di cuochi, infatti, è il loro pasticcere.
Cordiali saluti
La partecipazione a «gusto» non aiuta solo ad allacciare rapporti, ma per i vincitori, naturalmente, ci sono in
palio anche degli eccezionali premi: la/il vincitrice/vin-
4
Ci aspettiamo con piacere di ricevere numerosi lavori
creativi e auguriamo a tutti i partecipanti, già da adesso, tanta fortuna e successo con «gusto15»!
Daniel Böhny
Philipp Dautzenberg
Presidenti della Direzione
Prodega/Growa/Transgourmet,
Transgourmet Svizzera SA
Peter Walliser
Presidente della Società svizzera dei cuochi
IL TEMA DI
QUEST’ANNO È
CREAZIONI TERRESTRI
E ACQUATICHE
Condizione di ammissione
Sono ammessi tutti gli apprendisti che, al momento della presentazione della domanda di partecipazione al
concorso, sono al 2° o 3° anno di apprendistato e sono
della classe 1993 o più giovani. Il concorso «­ gusto15» è
aperto a tutti gli apprendisti cuochi svizzeri.
Compito previsto per la gara:
preparazione di due portate
Il tema di quest’anno è:
«Creazioni terrestri e acquatiche»
Antipasto
Dovete realizzare il vostro antipasto con una componente fredda e una calda. Possono essere utilizzati al
massimo 5 componenti dei quali sono obbligatori: il
­filetto di sella di coniglio, le mele e le carote.
Il concorso prevede una prova scritta (da inviare entro il
28 novembre 2014) e, se il vostro lavoro farà parte di
uno dei nove migliori lavori scelti dalla commissione,
sarete ammessi alla finale di cucina che si terrà il 12
marzo 2015 presso la scuola di cucina professionale
Berufsschule BBBaden.
Piatto principale
Dovete realizzare due portate, costituite da un antipasto e un piatto principale e inviare il vostro lavoro al seguente indirizzo:
Tempo previsto per il concorso
Schweizer Kochverband
«gusto15»
Postfach 3027
CH-6002 Luzern
Le ricette e la descrizione della preparazione sono per 5
persone e devono essere presentate su un unico piatto.
Per entrambi i piatti, il dispendio non deve oltrepassare
i 15 franchi a persona. Durante l’elaborazione, le componenti principali (tenendo conto del tema) dovranno
essere riconoscibili oltre il 60%.
Termine ultimo d’invio:
28 novembre 2014 (timbro postale)
Dovete realizzare un piatto principale con salmone biologico preparato con due diversi metodi di cottura/tecniche culinarie e con contorno a base di carboidrati e
verdure. Il piatto principale può essere composto da
massimo 5 componenti.
L’antipasto dovrà essere servito dopo 2 ore e mezzo e,
30 minuti più tardi, seguirà il piatto principale.
7
CANDIDATURA
Il lavoro deve essere presentato in un raccoglitore (i fogli si devono poter estrarre singolarmente) e deve contenere:
Modulo A
ISCRIZIONE
Generalità del candidato o della candidata.
• Il foglio personale (modulo A): vi preghiamo di compilare il modulo in modo completo e aggiungerlo al
lavoro di concorso.
Modulo 1a
NOME E FOTO DELL’ANTIPASTO
• Il lavoro di concorso per iscritto (moduli 1, 2 e 3):
riportate su questi moduli le vostre proposte descrivendo composizione, preparazione e presentazione
delle portate. Non dimenticate di allegare delle foto
dimostrative al modulo 1a e 1b. Questi moduli non
devono contenere dati personali (nome, attività di
apprendistato, ecc.).
Potete anche ideare voi stessi i fogli delle ricette
in modo creativo!
La documentazione di gara può essere scaricata direttamente dal sito Internet ufficiale www.gustoevent.ch.
Oltre ai moduli d’iscrizione per partecipare al concorso,
potrete trovare anche alcuni esempi di presentazione di
un dossier.
*Regalo per tutti i partecipanti:
un coltello Kai e il rimborso menu sotto forma di buoni acquisti da parte di Prodega/Growa del valore di CHF 100.–.
*a condizione che il dossier sia completo
Modulo 1b
NOME E FOTO DEL PIATTO PRINCIPALE
Modulo 2a
INGREDIENTI DELL’ANTIPASTO
Ingredienti con indicazione delle quantità necessarie
per i singoli prodotti (tolleranza +/- 10%), senza prezzi.
Modulo 2b
PREPARAZIONE E REALIZZAZIONE DELL’ANTIPASTO
Indicazioni sulla preparazione e sulla realizzazione dei
singoli prodotti.
Modulo 3a
INGREDIENTI DEL PIATTO PRINCIPALE
Ingredienti con indicazione delle quantità necessarie
per i singoli prodotti (tolleranza +/- 10%), senza prezzi.
Modulo 3b
PREPARAZIONE E REALIZZAZIONE DEL PIATTO
PRINCIPALE
Indicazioni sulla preparazione e sulla realizzazione dei
singoli prodotti.
9
SVOLGIMENTO
E SCADENZE
I lavori di concorso scritti devono essere spediti entro il
28 novembre 2014 (timbro postale) all’indirizzo:
Schweizer Kochverband, «gusto15», Postfach 3027,
CH-6002 Luzern.
Ogni candidato e ogni candidata ha il diritto di presentare più proposte, ma potrà partecipare alla gara finale
con un solo lavoro.
Ogni proposta dovrà essere conforme ai requisiti prefissati. Insieme al lavoro scritto dovrà essere fornita
una fotografia di entrambe le portate (modulo 1).
I fogli del dossier non devono essere attaccati tra di
loro, ma si devono poter estrarre singolarmente.
Eventuali lavori giudicati incompleti dalla giuria saranno restituiti con relativa spiegazione. Non avranno così
diritto ad alcun attestato di partecipazione.
Dal 4 agosto 2014 al 28 novembre 2014
Invio della documentazione di gara (timbro postale).
Entro la fine di dicembre 2014
Valutazione dei lavori inviati da parte della giuria e comunicazione a tutti i candidati e a tutte le candidate.
22 gennaio 2015
Giornata preparatoria: servizio fotografico di tutti e
nove i finalisti di «gusto15» e informazioni del presidente di giuria sul concorso di cucina il giorno della fi
­ nale.
12 marzo 2015
Finale della gara di cucina presso la scuola di cucina
professionale BBBaden. In seguito, trasferimento e
pernottamento a Zurigo.
13 marzo 2015
Grande serata di gala e premiazione presso l’Hotel
Mövenpick a Regensdorf.
La giuria valuterà i lavori scritti nel mese di dicembre
2014. La decisione della giuria sarà comunicata ai finalisti prescelti al massimo entro la fine di dicembre 2014
mediante comunicazione scritta. Dopo la selezione dei
finalisti, i dossier entreranno in possesso di Prodega/
Growa/Transgourmet Svizzera SA.
11
INFORMAZIONI
SUL CONCORSO
Prima della finale di cucina i nove finalisti qualificati saranno invitati il 22 gennaio 2015 a Benken (SG), presso
la Romer’s Hausbäckerei, per una giornata informativa
in cui avrà luogo anche un servizio fotografico (inclusa
la presentazione della scuola di cucina da parte del presidente della giuria della commissione del concorso).
La finale di cucina si terrà il 12 marzo 2015 presso la
scuola professionale di cucina BBBaden, edificio Martinsberg, Wiesenstrasse 32, CH-5400 Baden/AG (www.
BBBaden.ch).
Durante la finale di cucina, i candidati dovranno provvedere alla preparazione completa dei piatti senza aiuto
di terzi. Dopo due ore e mezzo dall’inizio del concorso,
dovrà essere servito l’antipasto e 30 minuti più tardi il
piatto principale.
Per la finale di cucina a Baden i concorrenti dovranno
portare tutti gli ingredienti necessari (già pesati) in
base alle loro ricette. I prodotti che serviranno per la finale devono essere non elaborati e crudi:
• il salmone può essere portato già sfilettato, ma non
porzionato.
• Frutta e verdura possono essere preparate (lavate,
pulite), ma non tagliate.
• Tutti i fondi di cottura possono essere portati, ma
senza essere conditi e ridotti.
• Sono ammessi differenti tipi di pasta, l’importante è
che non siano spianate e tagliate.
• Masse biscotti (event. salate) possono essere
portate già cotte, ma non tagliate.
• Tutti gli elementi decorativi dovranno essere
preparati sul posto.
• Tutte le farciture confit, candite o secche per
realizzare alcune preparazioni possono essere
portate già pronte.
È il presidente della giuria, Werner Schuhmacher, a ri­
spondere alle domande inerenti alle condizioni di partecipazione al concorso ([email protected]). Le altre
persone, come gli organizzatori, non potranno fornire
alcuna informazione tecnica.
13
VALUTAZIONE
DEI LAVORI
La valutazione dei lavori presentati e la scelta dei nove
finalisti avrà luogo nel mese di dicembre 2014 secondo
un procedimento anonimo da parte di una giuria indipendente e competente, composta da membri della
commissione di gara della Società svizzera dei cuochi e
da altri professionisti riconosciuti. Sarà presieduta da
Werner Schuhmacher, presidente della commissione di
gara della Società svizzera dei cuochi.
La valutazione dei lavori scritti avverrà secondo il sistema internazionale di valutazione a punti, in base ai seguenti criteri:
1. Impressione generale del dossier, foto incluse
2. Descrizione delle ricette e la loro preparazione
(per 5 persone)
3. Creatività e combinazioni moderne
Valutazione da parte della giuria in un locale separato
1.Presentazione
2.Degustazione
Ulteriori indicazioni importanti:
• i finalisti possono portare con sé il set di coltelli
(sponsor del premio), forme, sacca da pasticcere,
beccucci, setaccio per farciture, utensili speciali,
tritatutto, frullatore e propri piatti. È a vostra
diposizione una cucina ben allestita, con i materiali
e gli apparecchi necessari.
• La gara si svolgerà conformemente alle direttive
aziendali vigenti in materia di sicurezza del lavoro e
dell’igiene.
• Durante la gara, non è consentito agli accompagnatori di trattenersi nell’ambito della cucina.
Vi ringraziamo per vostra la comprensione.
Durante la gara di cucina, saranno due giurie differenti
a valutare il lavoro dei finalisti.
Nel corso della finale di cucina, la giuria di cuochi valuterà i seguenti punti:
1. Mise en place in base alle vostre ricette
2.Economia
(organizzazione e utilizzo della merce)
3. Metodi di cottura/tecniche culinarie
4.Igiene
5. Degustazione durante la preparazione
15
Impressioni di
«gusto14»
La 10a edizione di «gusto» ha avuto luogo il 13 marzo 2014
presso la scuola di cucina professionale Berufsbildung Baden.
È stato preparato un piatto principiale e un dolce sotto il
motto­«Armonia tra Asia ed Europa». Dopo Thomas Habegger,
vincitore della scorsa edizione, per la seconda volta di seguito
è stato un apprendista della REHA Klinik di Bellikon ad aggiudicarsi la vittoria. Daniel Duerr è stato il fortunato vincitore
dell’edizione «gusto» di quest’anno. Il secondo posto è andato
a Lina De ­Simoni del Seerestaurant Belvédère a Hergiswil,
mentre il terzo posto se l’è aggiudicato Matthias Fehr della
casa anziani Altersbetreuung Vechigen. Le eccezionali prestazioni dei vincitori, come anche dei restanti finalisti, sono state
festeggiate in occasione di un’elegante serata di gala presso il
Congress Centre Kursaal a Interlaken il 14 marzo 2014. Per
l’edizione d’anniversario è stato girato un Best-Of-Film, dove
sono state riprese molte avvincenti impressioni sulla finale di
cucina e la serata gala. www.gustoevent.ch
PREMI DI
«gusto15»
Tutti i finalisti riceveranno un attestato, un’onorificenza di partecipazione e un regalo. Inoltre, ogni finalista
riceverà un abbonamento annuale da parte del nostro
partner mediatico «GastroJournal».
Risarcimento spese
1° classificato un soggiorno di due settimane
a Dubai
Altre condizioni
A ogni finalista di «gusto15» viene indirizzato un risarcimento spese di CHF 500.– per i costi di viaggio e del
materiale.
2° classificato un soggiorno di una settimana
a Madrid
Escludendo la comunicazione inerente agli interventi
incompleti, non è possibile gestire alcuna corrispondenza su questo concorso. La valutazione dei lavori da
parte della giuria è definitiva e si escludono vie legali.
3° classificato un soggiorno di una settimana
a Gstaad
Moosseedorf, luglio 2014
4° classificato un pregiato set di coltelli
in acciaio damasco
Infine, tra tutti i partecipanti che invieranno la propria
proposta di partecipazione, saranno estratti 30 posti,
per un avvincente evento di due giorni e 12 posti, per
un’escursione di pesca.
Prodega/Growa/Transgourmet
Transgourmet Svizzera SA
la Società svizzera dei cuochi
I premi non sono trasferibili, non possono essere corrisposti in contanti e devono essere riscossi entro il 13
marzo 2017! Oltre tale data, scadrà giuridicamente il
diritto di usufruirne.
17
1° PREMIO
Sponsor:
Soggiorno di due settimane a Dubai con visita nelle
­cucine del Radisson Blue Deira Creek e
l’Intercontinental Hotel
Sulle tracce di Sindbad. Qui vi aspetta un paesaggio
fantastico e al contempo moderno. L’emirato nel golfo
persico affascina per la sua molteplicità culturale e per
la storia araba. Trascorrete un soggiorno eccezionale a
Dubai-City, una metropoli ultramoderna e avvincente
con costruzioni utopiche. Qui potete andare alla scoperta di enormi Shoppingmal e spettacolari alberghi.
Per esempio The World o The Palms, entrambi gli alberghi sono costruiti su un gruppo di isole artificiali.
Particolarmente allettante, esotica e affascinante è la
cucina araba che è influenzata da quella libanese, egiziana, yemenita e da altri influssi e che incanta per la
sua interazione tra tradizione e creatività. Tipico per la
cucina araba è l’intenso utilizzo di spezie che rende le
pietanze una vera e propria esperienza culinaria. Potete
farvi un’idea della tipica arte culinaria del paese presso
il Radisson Blue Deira Creek e dell’Intercontinental
­Hotel a Dubai. Provate voi stessi l’autenticità di questa
cucina e a svelarne anche i suoi segreti. Durante il vostro stage potrete andare a visitare gli alberghi più svariati di Dubai, tra l’altro, il famosissimo albergo a 7 stelle Hotel Burj Al Arab. Un altro evento è la visita al Souk
dell’oro, un mercato in un mondo a parte, dove tutto
brilla ed è pieno di vita che pulsa. Quello che non deve
assolutamente mancare è una gita nel deserto. Un pa-
18
esaggio spettacolare con una magia altrettanto particolare che rendono la gita nel deserto un’esperienza
davvero indimenticabile per chiunque.
• Soggiorno di 2 settimane a Dubai per una persona
• Visita nelle cucine del Radisson Blue Deira Creek e
dell’Intercontinental Hotel a Dubai.
• Visita in svariati alberghi di Dubai, tra l’altro al
famoso albergo a 7 stelle Hotel Burj Al Arab.
• Alla scoperta del multiculturalismo e della storia
araba, come anche un’indimenticabile gita nel
deserto.
2° PREMIO
Sponsor:
Un viaggio culinario di una settimana a Madrid
Una cosa è certa, in Spagna non si può fare a meno delle Tapas. Tuttavia, la cucina spagnola ha molto più da
offrire che solo questi piccoli stuzzichini. La Spagna, infatti, vanta dei cuochi illustri come Ramon Freixa, Ferran Adrià, Martín Berasategui o Eneko Atxa e molti altri
ancora. La gastronomia della capitale è più spagnola
che regionale e dispone di un’autentica e svariata gastronomia. Da quando nel XVI secolo Madrid fu proclamata capitale dal re, il numero degli abitanti ha subito
un enorme aumento di persone provenienti da tutte le
regioni della Spagna che, di conseguenza, hanno portato a Madrid anche varie ricette. Vivete una settimana
indimenticabile, godendovi la svariata e allo stesso
tempo tipica cucina del paese. Avrete anche tempo a
sufficienza per visitare gli impressionanti edifici o i luoghi emblematici della città. Madrid è la più grande capitale del Sud Europea ed è una metropoli che offre davvero tanto. Il palazzo reale, situato alla fine della parte
occidentale del centro città, vale proprio la pena visitarlo, come anche il Puente de Segovia, il ponte più antico sopra il fiume Manzanares. Il Jardines del Buen Retiro, la laguna verde di Madrid, è un vero e proprio luogo
per rilassarsi e fare un piacevole giro in barca. Oppure
potete prendere la funivia e ammirare l’impressionante
città dall’alto. La Plaza Mayor è assolutamente da vedere. È una delle piazze più importanti di Madrid ed è
raggiungibile da nove strade. Al colorato e simpatico
mercato San Miguel si possono assaggiare tante preli-
20
batezze e al mercato più famoso di Madrid, il Rastro,
oltra a trovare gioielli, vestiti e vecchi quadri, è possibile
trovare anche pezzi da collezione di ogni tipo. Una visita alla produzione del prosciutto Serrano offre la possibilità di assistere alla creazione di una vera e propria
prelibatezza spagnola, considerata la migliore in tutto il
mondo.
• Una settimana culinaria a Madrid per 1 persona.
• Visita della produzione del prosciutto Serrano di Bell.
• Visita nella straordinaria cucina di Tapas di Paco
Roncero, come anche di un altro ristorante gourmet.
• Visita dei numerosi luoghi emblematici della più
grande città del Sud Europa .
3° PREMIO
Sponsor:
Un viaggio culinario di una settimana a Gstaad
Immergetevi nel variegato, brillante e naturale paesaggio di Gstaad. Questa cittadina dinamica fa parte del
più rinomato e famoso luogo di vacanza in montagna al
mondo. Qui lo charme alpino si riunisce al glamour delle star mondiali. Con 100 ristoranti, dall’osteria alpina al
tempio dei buongustai, trovate ogni possibilità per appagare il proprio gusto. In centro, grazie alla zona pedonale, è molto piacevole poter passeggiare tranquillamente per le strade. Per non parlare degli chalet di
lusso, bellissimi da ammirare, e chi lo sa, forse passeggiando di là si potrebbe incontrare anche qualche personaggio internazionale. Nella società mondana, come
ad alto livello culinario, ogni anno qui ha luogo il festival
del gourmet. Anche gli amanti del Polo e del Golf resteranno pienamente soddisfatti. Il motto di questa settimana è: gustare e rilassarsi. Inoltre, potete visitare il
famoso e rinomato Gstaad Palace Hotel. Al Robert
Speths Restaurant Chesery di Gstaad la visita in cucina
è altrettanto interessante, dato che per le sue arti culinarie è stato premiato con 18 punti Gault Milau. Come
contrasto al Jetset, una visita al caseificio di montagna
è davvero eccitante, per non parlare della vista spettacolare dalla prospettiva di un uccello in volo con il parapendio! E, infine, delle belle passeggiate sulle piacevoli
strade di sentiero rifaranno scoprire al meglio la natura
e l’affascinante mondo alpino.
22
• Un viaggio culinario di una settimana per 1 persona.
• Visita nella cucina del famoso Gstaad Palace.
• Visita nella cucina del cuoco Robert Speth del
ristorante Chesery Gstaad premiato con 18 punti
Gault Millau.
• Visita al caseificio alpino e volo con il parapendio.
4° PREMIO
Borsa portacoltelli Shun
I coltelli in acciaio damasco Shun vengono prodotti con
un acciaio damasco privo di ruggine secondo la tradizione dell’arte di spade giapponese. I quattro coltelli in
acciaio damasco (coltello multiuso, Santoku, coltello
per prosciutto e per pane) vi accompagneranno per
tutta la vita.
Anche la squadra nazionale giovanile di cuochi, la squadra nazionale di cuochi, nonché i finalisti di «gusto14»
apprezzano l’affilatura unica dei coltelli in acciaio damasco.
• Borsa portacoltelli Shun con coltelli in acciaio
damasco dell’oreficeria Kai e una mola affilatrice.
24
Sponsor:
VIAGGIO
DI FORMAZIONE
Sponsor:
Viaggio di formazione sulle spezie a Salisburgo
Andate alla scoperta dell’unico mondo delle spezie: tra
tutti i partecipanti che invieranno le loro creazioni di
menu per partecipare a «gusto15», saranno estratti 30
posti per un emozionante viaggio di formazione di 2
giorni a Salisburgo. Andate alla scoperta del piacevole
miracolo della natura delle spezie e lasciatevi entusiasmare dalle sue emozionanti e mistiche storie. Vivrete,
con tutti i vostri sensi, la deliziosa forza delle spezie e
sperimentandone i suoi incredibili segreti.
Vi aspetta:
• un viaggio a Salisburgo, vitto e alloggio incluso.
• una visita guidata dell’azienda WIBERG con una
relazione sulle spezie e uno spettacolo culinario con
i cuochi professionisti di WIBERG e, infine, degustazione con delle delizie culinarie. Inoltre, riceverete
una cartellina di ricette con dei consigli pratici e
semplici per la cucina.
Durante la visita guidata dell’azienda WIBERG andrete
alla scoperta del mondo dei grani di pepe. Lasciatevi ispirare dal gusto pieno e dal vero piacere.
26
PREMIO
SPECIALE
Escursione di pesca
Il pesce fresco preparato bene e in modo creativo è di
fondamentale importanza per la «Confraternita del
pesce d’Oro». In occasione del tema del concorso di
quest’anno, tra tutti i lavori inviati per partecipare a
«gusto», saranno sorteggiate quattro esclusive escursioni insieme a dei pescatori professionisti. Sulle quattro barche è stato riservato un posto «in prima fila» per
ognuno dei 12 fortunati vincitori. Questo premio speciale sul pesce svizzero sarà un’esperienza alquanto
unica. Si trascorrerà questa giornata accanto a un pescatore professionista sul Lago di Zurigo, sul Lago di
Bienna, sul Lago di Hallwil oppure sul Lago di Costanza
e sarà, senza dubbio, molto emozionante. Tale opportunità permetterà a questi giovani di vivere da vicino la
quotidianità e il mestiere di un pescatore professionista svizzero. Avrete la possibilità di ammirare il lavoro di
questi pescatori professionisti: dalla preparazione di
buon mattino, al momento della pesca, fino al processo
di elaborazione del pesce nella capanna dei pescatori a
bordo lago verso l’ora di pranzo. Un’avvincente e istruttiva escursione nel mondo della pesca svizzera.
28
Sponsor:
Adesso è il tuo turno, facci
vedere di cosa sei capace!
I documenti del concorso possono essere scaricati dal sito Internet ufficiale www.gustoevent.
ch. I lavori di concorso scritti devono essere inviati al più tardi entro il 28 novembre 2014 (tim-
bro postale) alla Società svizzera di cuochi,
­«gusto15», Postfach 3027, CH-6002 Luzern
Partner leader
e il loro impegno
a «gusto15»
Emmi è il principale produttore svizzero di latticini,
nonché una delle più importanti latterie europee. Proprio come «gusto», anche Emmi offre la migliore qualità, il massimo del gusto e dei prodotti innovativi ad alti
livelli. Emmi Food Service è diffuso in tutta la Svizzera
ed è il principale partner competente nel settore dei
latticini per la gastronomia.
Reto Buchli, Responsabile di Food Service da Emmi, afferma: «Il concorso di cucina «gusto» è un evento importante per i giovani cuochi talentuosi. Si tratta di investire nelle nuove leve della gastronomia di domani.
Per questo motivo, oltre alla squadra nazionale giovanile di cucina, Emmi sostiene anche gli apprendisti che
dimostrano le loro capacità a «gusto». Per dei prodotti
di alta qualità, come quelli di Emmi, c’è bisogno di persone che riescono a utilizzare queste specialità con
grande abilità. Emmi, come partner fidato, è lieto di sostenere i cuochi ambiziosi.»
Potete trovare ulteriori informazioni al sito:
www.emmi-food-service.ch oppure al seguente
numero di telefono 058 227 15 65
32
by ICE Factory, Switzerland
Eiswürfel • crushed ICE • Eisbaren
Eisskulpturen • ICE Blocks
ICE Factory Switzerland AG è dal 1998 la prima fabbrica di ghiaccio professionale in Svizzera che produce cubetti di ghiaccio, ghiaccio tritato, sculture
di ghiaccio, bar di ghiaccio e blocchi di ghiaccio!
ICE Factory Switzerland AG offre per tutti gli ambiti della gastronomia e del catering, per fiere, cantine, ­festival,
open air e party, l’ideale soluzione rinfrescante per bevande e cocktail, ma anche per tutti i tipi di buffet.
Oggi l’azienda svizzera, con la sua nuova ubicazione dal
2009 a Uetendorf vicino Thun, produce ad alti livelli
igienici migliaia di tonnellate di cubetti di ghiaccio,
­cubetti di ghiaccio cavi, ghiaccio tritato e in blocchi.
Con le marche ICE cube™ e Swiss Quality ICE™, ICE
­Factory Switzerland ha creato due marchi che sono
­sinonimo di elevata qualità svizzera e igiene. I prodotti
della ICE Factory Switzerland vengono distribuiti in tutta la Svizzera e sono anche in vendita da Prodega/
Growa/Transgourmet, nelle stazioni di servizio, come
anche presso molti altri rivenditori.
Il direttore della ICE Factory Switzerland AG, Beat ­Hofer,
è un ex cuoco ancora molto legato al suo mestiere. Di
conseguenza, sostiene il concorso per apprendisti
­«gusto» a nome della ICE Factory Switzerland.
Trovate ulteriori informazioni al sito:
www.icefactory.ch oppure telefonando
al seguente numero 0800 800 002
34
Dal 1951 KADI è il produttore innovativo di prodotti
freschi e surgelati per la gastronomia svizzera. L’assortimento comprende una vasta scelta di specialità a
base di patate e snack. Gli oltre 180 collaboratori e collaboratrici di KADI si occupano quotidianamente di
mantenere alta la qualità dei prodotti KADI e della loro
distribuzione. Questi rappresentano la base per i cuochi entusiasti che ogni giorno realizzano i piatti preferiti degli svizzeri.
Con il cuoco d’oro di KADI, l’azienda s’impegna da oltre
20 anni per la gastronomia svizzera e per il mestiere del
cuoco.
Patrick Wicki, Responsabile di Marketing & Vendita da
KADI: «Con il cuoco d’oro di KADI ci impegniamo per il
mestiere del cuoco. Lo stesso obiettivo che persegue
anche il concorso di apprendisti «gusto». Come partner
leading di «gusto», sosteniamo i «cuochi d’oro» di domani e facciamo sì che la qualità, la disponibilità produttiva e l’entusiasmo restino, anche in futuro, i fattori
di successo del mestiere del cuoco.»
Trovate ulteriori informazioni al seguente sito:
www.kadi.ch oppure
telefonando al 062 916 05 00
36
Mercedes-Benz, come pioniere nel settore automobilistico, ha la pretesa di assicurare mobilità nel futuro con
avanzate tecnologie e idearle anche in modo sostenibile. L’inventore dell’automobile, attraverso le tecnologie
innovative, il modo di pensare qualitativamente elevato, il valore aggiunto nella tecnica di finitura e il design
progressista, segnò uno sviluppo così ecclettico e sostenibile come non fece nessun altro produttore di automobili in tutti gli ambiti di maggiore rilievo.
La Mercedes-Benz Svizzera SA è un’affiliata della Daimler AG. In veste di società di marketing e di vendita,
s’impegna a commercializzare i marchi registrati Daimler Mercedes-Benz, Maybach e smart del settore auto e
i marchi Mercedes-Benz e FUSO nel settore dei veicoli
commerciali e industriali.
Nell’azienda, ubicata a Schlieren, lavora un organico di
circa 400 persone che coordina le attività di vendita,
marketing, assistenza tecnica e relazioni stampa per
soddisfare le aspettative della nostra clientela e dei nostri partner d’affari. Pertanto, siamo ben fieri di poter
annoverare Transgourmet tra i nostri clienti di lunga
data.
Troverete ulteriori informazioni ai siti:
www.mercedes-benz.ch, www.fuso-trucks.ch o
al numero di telefono: 044 755 80 00
38
«Il capitale del futuro deve essere promosso sin dall’inizio affinché, anche domani, la qualità dell’ospitalità
svizzera possa continuare a essere tra le migliori al
mondo», di ciò è convinto Laurenz Engeli, cuoco esperto e consulente specialistico presso Unilever Food Solutions. «Per questo motivo i giovani cuochi ci stanno
particolarmente a cuore. Infatti, a tutti gli apprendisti
che supereranno l’esame finale, con un voto minimo di
5.0, regaleremo un coltello professionale di Masahiro.»
In particolar modo la nuova linea di prodotti professionali Knorr Unilever Food Solutions offre una base per la
propria creatività. Ed è proprio ciò che ci si aspetta a
«gusto»: dimostrare la propria ricchezza di idee e il proprio talento. Attraverso «gusto15» sosteniamo i giovani
cuochi, offrendo loro un ideale trampolino di lancio nel
mondo della gastronomia.
Unilever Food Solutions, il settore alimentare di Unilever, è una delle imprese leader in tutto il mondo nel settore dei beni alimentari. L’azienda offre soluzioni orientate alla clientela per la gastronomia e la ristorazione
collettiva. Unilever Food Solutions è attiva dal 1880 nel
settore alimentare e, a tale impresa, appartengono
marchi di successo quali Knorr, Chirat, Lipton, Sais,
Rama, Carte d’Or e molti altri ancora.
40
Lasciatevi ispirare da ricette creative al sito
www.ufs.com
Un particolare ringraziamento va a tutti gli sponsor
Organizzatore e patronato
Partner leading
by ICE Factory, Switzerland
Eiswürfel • crushed ICE • Eisbaren
Eisskulpturen • ICE Blocks
Sponsor dei premi
Categoria di sponsor I
Categoria di sponsor II
42
PERFORMA NCE
neutral
Drucksache
No. 01-14-932921 – www.myclimate.org
© myclimate – The Climate Protection Partnership
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
5 051 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content