close

Enter

Log in using OpenID

(Bologna, 8 aprile 2014) - "Azioni per la sicurezza in ambito

embedDownload
Ministero della Salute
«Gestione Sicura dei farmaci antineoplastici «
Bologna , 8 aprile 2014
Azioni per la sicurezza in ambito oncologico
Alessandro Ghirardini
Direzione Generale della Programmazione sanitaria
Ufficio qualità delle attività e dei servizi
[email protected] – 06-5994-2261
Ministero della Salute
Disciplinare per la revisione della normativa
sull’accreditamento –
Conferenza Stato-Regioni, 16.12.2012
•
•
•
basato su una proposta Agenas (2008), condivisa da
tutte le Regioni
dovranno essere contenuti nella normativa di
riferimento di ogni Regione e PA
saranno presenti nei disciplinari delle Regioni, con
modalità omogenee sul territorio nazionale
Ministero della Salute
Criteri/fattori di qualità
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
Sistema di gestione delle Strutture sanitarie
Prestazioni e Servizi
Aspetti Strutturali
Competenze del personale
Comunicazione
Appropriatezza clinica e sicurezza
Processi di miglioramento ed innovazione
Umanizzazione
Ministero della Salute
Ministero della Salute
Associazione positiva tra volume chirurgia ospedale e
mortalità intraospedaliera/a 30 giorni/complicanze
•
•
•
•
•
•
Ca Esofago
Ca Fegato
Ca Mammella
Ca Pancreas
Ca Stomaco
Ca Cistifellea
Ca Colon/colon retto
Ca Polmone
Ca Prostata
Ca Rene
Ca Vescica
Ministero della Salute
Sostenibilità
prevenire i futuri problemi di fabbisogno e renderlo più coerente
con gli obiettivi di finanza pubblica
decreto legge 6 luglio 2012, n. 95, convertito, con modificazioni,
dalla legge 7 agosto 2012, n. 135 (c.d. spending review), che
stabilisce la revisione della rete ospedaliera sulla base di standard
quali-quantitativi
Ministero della Salute
Commissione Piano Oncologico
•linee-guida per l’implementazione delle reti
oncologiche
•risorse e pratiche dismissibili
•documento di HTA
7
Ministero della Salute
European Network
for
Patient Safety & Quality
PaSQ
Ministero della Salute
Politica delle alleanze
Commissioni
Gruppo di lavoro
multidisciplinare
AGENAS
Attori coinvolti: MDS, ISS,
AGENAS, AIFA, Regioni e
P.A.,FNMOCeO,IPASVI,
Cittadinanza Attiva, Aziende
sanitarie, Università
Gruppo interregionale Commissione Salute rischio clinico
9
Ministero della Salute
Le attività del Ministero per la sicurezza dei pazienti
Monitoraggio e analisi degli eventi avversi (ES)
Elaborazione e diffusione di “Raccomandazioni”
Formazione
Coinvolgimento dei cittadini, pazienti
Aspetti medico-legali ed assicurativi
Ministero della Salute
Le Raccomandazioni per la prevenzione
degli errori in terapia
1 Corretto utilizzo delle soluzioni concentrate di Cloruro di Potassio KCL- ed altre soluzioni concentrate contenenti Potassio
7 Prevenzione della morte, coma o grave danno derivati da errori in
terapia farmacologica
12 Prevenzione degli errori in terapia con farmaci “Look-alike/soundalike”
14 Prevenzione degli errori in terapia con farmaci antineoplastici
Ministero della Salute
Ministero della Salute
Formazione
• Conoscere i fattori organizzativi, ambientali, tecnologici, umani
(correlati al team, individuali, caratteristiche dei pazienti)
• Identificare e segnalare i rischi
• Applicare specifici metodi e strumenti proattivi e reattivi
• Comunicare in forma efficace
• Lavorare in équipe
•
• Coinvolgere ed educare pazienti, familiari, volontari e altri operatori
informali
Ministero della Salute
Ministero della Salute
DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ
DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA
E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA
UFFICIO III
Sicurezza dei pazienti e gestione del rischio clinico: Manuale per la formazione
degli operatori sanitari
Corso di Formazione in collaborazione con:
Ministero della Salute
Ministero della Salute
Sicurezza dei pazienti e Gestione del Rischio clinico:
la Qualità dell’assistenza farmaceutica.
Manuale per la formazione dei farmacisti del SSN
Corso Fad accreditato (20 crediti ecm)
Ministero della Salute
Ministero della Salute
Ministero della Salute
DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ
DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI
LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA
UFFICIO III
METODI DI ANALISI PER LA GESTIONE
DEL RISCHIO CLINICO
Root Cause Analysis – RCA
Analisi delle Cause Profonde
Dicembre 2010
Volume I
Ministero della Salute
Ministero della Salute
Ministero della Salute
DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ
DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI
LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA
UFFICIO III
MANUALE PER L’AUDIT CLINICO
Dicembre 2010
Volume I
Ministero della Salute
Ministero della Salute
DIPARTIMENTO DELLA PROGRAMMAZIONE E DELL’ORDINAMENTO
DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE
DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA
Ufficio III ex D.G.PROG.
Manuale di formazione
per il governo clinico:
la sicurezza dei pazienti e degli
operatori
Gennaio 2012
Ministero della Salute
Ministero della Salute
DIPARTIMENTO DELLA PROGRAMMAZIONE E DELL’ORDINAMENTO
DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE
DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA
Ufficio III ex D.G.PROG.
Manuale di formazione
per il governo clinico:
Appropriatezza
Settembre 2012
Ministero della Salute
Manuale di formazione
per il governo clinico:
monitoraggio delle
performance
cliniche
Dicembre 2012
La Formazione per il
governo clinico
Aprile 2013
Manuale di formazione
per il governo clinico:
Il governo
dell’innovazione
nei sistemi sanitari
Dicembre 2012
Progetti di risk management per la
prevenzione di eventi avversi in oncologia
Progetto strategico del Ministero della Salute: Costruire un sistema di
competenze integrate per migliorare la sicurezza in chemioterapia
Progetto 1
Sperimentazione di tecnologia RFiD per l’identificazione
univoca del paziente sottoposto a chemioterapia, e automazione della
gestione della chemioterapia
Progetto 2
Requisiti e standard per migliorare la sicurezza in
chemioterapia
Progetto 3 Sviluppo e standardizzazione di strumenti per la
valutazione e il monitoraggio del rischio in chemioterapia
Progetto 4 Utilizzo del «Safety Walkaround» come strumento di Risk
Assessment
Ministero della Salute
Safety Walk Round: Materiale didattico
Descrive le fasi del SWR
(adattato da Frankel)
Contiene elementi di base (vanno
contestualizzati) che possono essere di
riferimento per le Aziende che vogliono
introdurre questo metodo nelle proprie realtà
Operatori sanitari
Direttori di dipartimento
Coordinatori infermieristici
Risk manager
http://www.salute.gov.it/qualita/qualita.jsp
Ministero della Salute
Ministero della Salute
COINVOLGIMENTO
Guida per gli operatori che prestano
assistenza domiciliare
Guida per l'uso sicuro dei farmaci
Guida per i familiari
Guida per gli operatori
Guida per le strutture sanitarie
DI CITTADINI, PAZIENTI ED
UTENTI
Guida per l'assistenza a casa
Guida per i cittadini
Guida per i volontari
Guida per i pazienti
degli studi odontoiatrici
22
Ministero della Salute
Ministero della Salute
Dipartimento Della Programmazione Ordinamento del SSN
Direzione Generale Della Programmazione
UFFICIO III
Guida per i pazienti oncologici
Accompagnare il paziente nel percorso oncologico
www.salute.gov.it
Novembre 2012
Ministero della Salute
Guida per accompagnare il paziente
nel percorso oncologico
1. Chiediamo tutte la informazioni relative al
tumore
Lista di domande.
2. Manifestiamo la volonta’/diritto di non sapere.
Coinvolgimento o meno dei familiari. Ruolo
psicologo : elaborazione della malattia e stimoli alla
progettualità
Ministero della Salute
3. Possiamo consultare altri specialisti per sentire
di fare la scelta giusta. Il nostro medico
referente ci rilascia relazione clinica.
4. Coinvolgiamo il nostro medico curante in tutto il
percorso terapeutico.
Il nostro medico è la memoria storica della nostra
salute
Ministero della Salute
5. Terapie farmacologiche, allergie a farmaci, se si
assumono prodotti omeopatici.
Raccontiamo dettagliatamente la “nostra salute”
senza che ci sfugga niente!!
6. Conosciamo numeri telefonici e orari di reperibilità
del personale sanitario di riferimento
Ministero della Salute
7.Possiamo avere informazioni dettagliate sul piano
di trattamento, la sua durata,i farmaci usati e gli
effetti collaterali. In caso di dolore come gestirlo
(legge 38/10)
Il dolore non è solo un sintomo ma è una
malattia
8. Conosciamo l’equipe dei medici che
parteciperanno alle cure e tempi e luoghi in cui
queste si svolgeranno
Ministero della Salute
28
Ministero della Salute
Cpt Chesley Sullenberger
US Airways 1549
29
Ministero della Salute
30
Ministero della Salute
Il trasferimento e la progressiva adozione di protocolli “simil
aeronautici” genera sfide complesse di tipo:
- culturale ( sicurezza/addestramento)
- comportamentale (consapevolezza Human Factor)
- strutturale(no-penalty policy/simulazione)
tra loro inter-connesse
(da Cheli, mod.)31
Ministero della Salute
E’ necessario agire in varie direzioni:
- Formazione e re-training, compreso la simulazione
- Atteggiamento “aperto” nei confronti dei problemi legati
alla sicurezza;
- Maggiore consapevolezza dell’importanza del FATTORE
UMANO
(da Cheli, mod.)32
Ministero della Salute
33
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
1 735 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content