close

Enter

Log in using OpenID

cronaca - Il Caffè.tv

embedDownload
n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014 - tel. 06.92.76.222 - [email protected] - GRATUITO
di LATINA
Autovelox sull’Epitaffio finti e illegali
Per il Ministero sono pericolosi e non omologabili: il Comune deve toglierli
I “Velo ok”, autovelox arancioni che intimoriscono
gli automobilisti che transitano su via Epitaffio,
certamente hanno evitato incidenti causati dall’alta
velocità. Il Ministero dei Trasporti però ha ribadito:
quelle colonnine spaventa-macchine non sono legali. Latina ne aveva installate 10 in prova: entro di-
cembre 2013 il Comune avrebbe dovuto decidere
se acquistarle (a 2.000 euro l’una) o restituirle. Siamo a marzo e ancora non si conosce il destino di
questi apparecchi. Una cosa è certa: anche acquistandoli, non potrebbero essere usati come autovelox. Una spesa praticamente inutile.
a pag. 6
La Pontina crolla
IN 100.000 A LATINA PER DIRE NO ALLE MAFIE
BORGO MONTELLO
«Morte di
don Cesare,
un caso da
riaprire»
Don Cesare
Boschin
Presentata dall’on. Realacci una
interrogazione parlamentare
a pag. 20
SEZZE
Ex prete pedofilo
celebrava ancora messa
Scoperto, ora è in fuga. Era stato
‘spretato’ per abuso su minori
a pag. 45
LATINA
A rischio un altro ponte. Intanto discutono
Casa
popolare
murata:
perché?
a pag. 4
L’omicidio
stradale è legge
Da Latina la guerra ai ‘pirati’
Sen. Moscardelli
a pag. 5
Latina per un giorno capitale dell’antimafia. In 100.000 sono arrivati da tutta Italia raccogliendo
l’appello di don Luigi Ciotti fondatore di Libera. Tante anche le assenze ‘pesanti’
a pag. 11
Iscrizioni record alle Superiori
POSTE ITALIANE S.p.A. - Spedizione in abbonamento postale 70% - tassa pagata - DCB Latina
345 nuovi alunni al Manzoni, 300 in più al San Benedetto e 270 al Marconi
All’Agrario selezione in entrata: in tanti restano
fuori. Manzoni super gettonato ma mancano le aule
a pag. 8
Istituto Alberghiero senza laboratori
Anno scolastico quasi finito, studenti a lezione senza poter
usufruire di laboratori: a disposizione una mini cucina
a pag. 24
Nuova legge scritta dal popolo
L’acqua nel
Lazio non è
più una merce
Stop ai distacchi selvaggi e
scelte in mano i Comuni.
La casta costretta dal popolo
a pag. 12
a pag. 37
CISTERNA
IL CENTRODESTRA
SCARICA MEROLLA
a pag. 44
TERRACINA
PROCACCINI RIMANE
SENZA MAGGIORANZA
a pag. 46
2
LʼINCHIESTA
n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014
Lazio, un bimbo su 3 è obeso o sovrappeso
Gli ultimissimi dati dell’Istituto superiore di sanità confermano l’epidemia. Ma si registra un lieve miglioramento
Spesso il problema non
si vuole vedere, ma è
necessario intervenire
Francesco Buda
Nella nostra regione, un bimbo su
tre pesa troppo. Più della media nazionale. Questo l'esito del nuovo
rapporto sull'obesità infantile nel
Lazio che conferma in sostanza
quanto già registrato negli anni scorsi. La percentuale dei bambini laziali
sovrappeso o obesi è scesa dal 38,85
del 2008 al 36% del 2008 fino al 32,8% sovrappeso che obesità – scrivono
del 2012.
gli autori dello studio -. Permane coMa il quadro complessivo, benché munque il problema dell’eccesso di
presenti qualche miglioramenpeso nella popolazione infantile
to, resta quello consolidato
ed il confronto con i valori
da tempo: i nostri bamdi riferimento internabini spesso mangiano
zionali evidenzia la dimale, si muovono
mensione molto graBasterebbe
poco... e nemmeno
ve del fenomeno”.
evitare
il
“cibo
ce ne accorgiamo.
Entrando
nello
spazzatura” e sosteÈ la fotografia più
specifico, tra i
nerli a non essere
aggiornata
del
bambini della noproblema, scattastra regione il 2,4%
sedentari. E sopratta dall'indagine
presenta il probletutto tanta rela“Okkio alla Salute”
ma in maniera più
zione sana
realizzato dall'Istitugrave, la cosiddetta
to superiore di sanità
obesità severa, il 7,7%
con le Asl, sui bambini
risulta obeso, il 23,2%
di terza elementare, con
sovrappeso. Il 65,8% ha un
età intorno agli 8-9 anni.
peso corporeo nella norma.
I NUOVI DATI
“Complessivamente nel Lazio il
33,3% dei bambini presenta un eccesso ponderale che comprende sia
ABITUDINI ALIMENTARI
SBAGLIATE
“Ancora troppo frequenti tra i piccoli le
abitudini alimentari scorrette, come
I dati nel Lazio
23,2%
Italia 2012
11%
10,1%
10,6%
2010
12,6%
Bambini sovrappeso 26,2%
Bambini obesi
25%
2012
2008
22,2%
69,8%
DELLE MADRI DI BIMBI
SOVRAPPESO O OBESI RITIENE
CHE IL FIGLIO MANGI POCO
O IL GIUSTO
pure i comportamenti sedentari, anche
se aumentano, sia pur di poco, i bambini che fanno attività fisica”, si legge
ancora nel Rapporto. Non solo le sconsigliatissime bibite zuccherate-gassate
o gli snack, il cosiddetto cibo spazzatura, ma c'entrano anche l'assenza di una
buona prima colazione e di una sana
merenda a metà mattina. Un bimbo su
4 nella nostra regione inizia la giornata
senza fare una colazione adeguata e
quasi uno 10 non la fa proprio.
Una buona prima colazione è quella
che fornisce circa 100 calorie, corrispondenti ad uno yogurt, ad un frutto o ad un succo di frutta senza zuccheri aggiunti. E poi, a metà mattinata, quanti fanno una buona merenda? Solo 37 su 100.
Inoltre, nel Lazio i genitori intervistati riferiscono che i figli consumano 2-3 volte al giorno la frutta solo
nel 31% dei casi e ancora meno, uno
su 5, la verdura.
POCO MOVIMENTO
Come spiegano gli esperti, “il pomeriggio dopo la scuola costituisce un
periodo della giornata eccellente per
permettere ai bambini di fare attività
fisica; è quindi molto importante sia
il gioco all’aperto che lo sport strutturato. I bambini impegnati in queste
attività tendono a trascorrere meno
tempo in attività sedentarie (televisione e videogiochi) e quindi a essere meno esposti al sovrappeso/obe-
sità”. Ebbene, molti bimbi nel Lazio
non si muovono, né in libertà nel facendo attività sportive vere e proprie. Complessivamente, stando a
quanto dichiarato dai genitori, solo
un bimbo su 6 fa sport e/o gioca all'aperto almeno 5 giorni a settimana
(nel 2008 erano solo il 10%, uno su
10). E ancora: neanche uno su 5 va a
scuola a piedi o in bici e più di 7 su
10 (il 73%) ci va con la macchina
on in scuolabus.
I rischi per la salute
«Il sovrappeso nell'infanzia è un fattore
di rischio per la salute – spiega il dottor
Farinelli referente nel Lazio della Fondazione italiana per la lotta all'obesità infantile –. Un bambino obeso a 6 anni ha
il 50% di probabilità di diventare obeso
anche da adulto e il 70-80% degli adolescenti obesi rimane obeso anche in età
adulta. L'obesità infantile fa aumentare
le patologie dell'apparato respiratorio,
cardiologico, cutaneo ed osseo e disturba il sistema metabolico ed ormonale.
Ma fa anche salire il rischio di ammalarsi
di diabete di tipo 2, ipertensione arteriosa, ictus, infarto, steatosi epatica (accumulo di grasso nel fegato) e persino di tumori».
CLAUDIO FARINELLI
Pediatra della Fondazione
per la lotta all’obesità infantile
LʼINCHIESTA
n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014
I bambini vanno visti e nutriti d’amore
3
Dietro i chili in eccesso dei ragazzini può esserci una richiesta di maggiore considerazione e indipendenza
«A
E i grandi non se
ne accorgono...
MARINA AIMATI
Nutrizionista della Fondazione
per la lotta all’obesità infantile
Un bimbo o un adolescente
che mangia troppo esprime
un disagio. Troppo
spesso sono ‘soffocati’
o non visti
in altri ambiti, soprattutto quello affettivo. Sicuramente ci sta esprimendo
un problema più o meno profondo. E
non va incolpato nessuno, però bisogna vedere e farsi delle domande.
TROPPA TV E VIDEOGIOCHI
OLTRE I DATI: CASE E CITTÀ
“Diverse fonti autorevoli raccoman- SONO A MISURA DI BIMBO?
dano un limite di esposizione com- Questi che qui riportiamo sono i dati
plessivo alla televisione/ videogio- nudi e crudi, il primo necessario paschi per i bambini di età maggioso riconoscere il fenomeno ed
re ai 2 anni di non oltre le 2
affrontarlo. Non c'è da colpeore quotidiane – ricorda
volizzare né giudicare
la ricerca dell’Istituto
nessuno. Ma queste
superiore di sanità -,
statistiche qualcosa
mentre è decisadovranno pur dirci.
Le statistiche
mente sconsigliaOccorre aprire gli
possono aiutarci a
ta la televisione
occhi e magari scoriflettere e rendere
nella camera da
prire di cosa hanpiù a misura di
letto dei bambino veramente fani”. Nel Lazio il
me i piccoli. Perbimbo le nostre città
34% dei bambini
ché trangugiano cie
le
nostre
vite
sta davanti al televibi e bevande e sono
sore o ai videogames
sedentari? Guardiaoltre due ore (addiritmoci intorno: quanto vetura il 5% almeno 5 ore!).
ramente li vediamo? E
Né sono aiutati ad evitare
quanti spazi verdi trovano le nol'overdose di tv: il 55,7% ha un
stre città? Sono pensati a misura
televisore nella propria camera di persona e di bambino i nostri quar(media Italia 44%).
tieri e le nostre esistenze?
Consumare in modo vorace e veloce
gli alimenti può essere una richiesta di
maggiore attenzione o di maggiore indipendenza. I bambini troppo spesso
sono troppo controllati, soffocati,
iperprotetti, ma pure ignorati nel pro-
fondo, non visti. Chiedono invece un
ambiente né soffocante né superficiale». Sono “grandi”, perché attendono
maturità, anima, rispetto.
Francesco Buda
I dati nel Lazio
65%
Colazione adeguata
37%
Merenda adeguata
15%
Giocano all'aperto o fanno sport almeno
un'ora al giorno fuori almeno 5 giorni
a settimana
23%
Va a scuola a piedi o in bici
34%
Guarda tv o videogiochi oltre 2 ore al giorno
55,7% Ha tv in cameretta
Fonte Okkio alla Salute 2012
bbiamo motivo di sospettare che la situazione sia
più grave di quella che
emerge dalla ricerca “Okkio alla Salute”», dice la dottoressa Marina Aimati,
nutrizionista della Fondazione per la
lotta all'obesità infantile che ha appena presentato una ricerca sugli allievi
delle scuole elementari e media di Anzio e Nettuno con il centro di nutrizione clinica Lovima. «Abbiamo riscontrato che il 36,5% dei bambini e ragazzi dai 6 ai 13 anni è obeso». Vale a dire
oltre la soglia limite del sovrappeso,
quando i kg in eccesso arrivano fino al
20% in più rispetto al peso ideale. Oltre il 20% si parla di obesità. «Un bimbo obeso è un bimbo con una bandiera rossa in mano – avverte l'esperta –
dobbiamo stare molto attenti alla loro
interiorità». Domandarci insomma
“cosa potrebbe voler dire” tanta fame? Cosa o che vuoto vorrebbe “riempire” o “anestetizzare” con il cibo?
«Esatto, un bambino o un adolescente che mangia troppo manifesta un disagio, è necessario vedere che riversa
sul cibo ciò che magari non esprime
Nella nostra regione è molto
diffusa (circa 1 genitore su 3) nelle madri di bambini con sovrappeso/obesità una sottostima del
reale peso del proprio figlio. Inoltre molti genitori, in particolare di
bambini sovrappeso/obesi, sembrano non valutare correttamente
la quantità di cibo assunta dai
propri figli e la reale attività fisica
dei bambini: solo un genitore su
3 ha una percezione che sembra
coincidere con la situazione reale. Nel Lazio, ritiene che il proprio
bambino mangi troppo solo il
22% delle madri di bambini sovrappeso e il 49,5% di bambini
obesi. Mentre ritiene che il figlio
mangi il giusto il 76,9% delle
mamme di bimbi sovrappeso ed il
47,8% delle mamme di figli obesi.
Nella nostra regione ben il 45%
delle madri di bambini sovrappeso e il 9% delle madri di bambini
obesi ritiene che il proprio bambino sia normopeso o sottopeso.
4
SICUREZZA STRADALE
n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014
La Pontina crolla mentre discutono da 20 anni
La strada che collega 3 milioni di persone è sempre più un pericolo pubblico. Ora è franata al ponte Rio Martino (Km 81,400)
I casi Appia bis, Monti
Lepini e Nettunense
Francesco Buda
Quante ne abbiamo sentite in tanti
anni: Corridoio tirrenico meridionale,
Super-Pontina, Autostrada Roma-Latina e bretelle. Chiacchiere e soldi buttati, tra impicci, annunci, ricorsi e polemiche. Di fatto, la principale arteria
regionale verso sud è un pericolo pubblico. “La Pontina crolla e nessuno ve
lo dice”. Così titolava il Caffè a dicembre 2011, documentando il cedimento
della 148 sopra un dirupo. Il cartello
ufficiale dei lavori parlava di un generico “rifacimento del manto stradale”.
In realtà si trattava di di una barriera
per non far venir giù verso l'esterno la
carreggiata sud, all'altezza di Ardea al
km 35. Altro che “rifacimento del
manto stradale”! Tempo prima, a Borgo Piave, ingresso di Latina, le rampe
di cemento armato del ponte si stavano aprendo come un libro ed ora si
reggono su grazie a bulloni e tiranti da
parte a parte. E che allora non esageravamo a dire che la Pontina crolla, lo
VIA PONTINA, KM 81,400
Frana il muro di contenimento
confermano il nuovo allarmante cedimento di un muro di contenimento
presso un viadotto della stessa strada
a sud di Latina. Stavolta come allora,
infiltrazioni e smottamenti minacciano la consistenza delle strutture indebolendole fino a far temere che la carreggiata diventi pericolante. C’è stato
un crollo sotto la sede viaria in prossimità del ponte “Rio Martino”, al km
81,400. “Il crollo è dovuto al cedimento del muro di spalla del ponte a contenimento del terreno laterale, costruito in pietra e risalente agli anni
’60”, ha fatto sapere l’Astral, incaricata di gestire le strade regionali. Un pa-
io di mesi prima, lo scorso gennaio allarme vicino Tor de' Cenci: un altro
dissesto minacciava la corsia sud,
quasi alle porte di Roma. Hanno dovuto riconsolidare, visto che quel pezzo
di curva in discesa rischiava di sprofondare lateralmente verso il burrone. Anche se si è minimizzato parlan-
do di rfacimento dell’asfalto... Quel
tratto è stato riaperto, mentre rimane
chiuso quello del ponte 'Rio Martino'.
“Sono in corso lavori di ricostruzione
del muro, poi andranno fatti i collaudi
– spiega l'ufficio stampa Astral -. Ci
vorrà almeno un mese da quando è
stato scoperto il cedimento. Per Pasqua contiamo di terminare. I nostri
tecnici stanno monitorando, specie
quelle strade a rischio tipo Nettunense. Ci vogliono fondi. È nostro interesse intervenire prima possibile per evitare che il danno triplichi”. Intanto
nella seduta del 17 marzo scorso alla
Camera dei Deputati, gli onorevoli
Daga, Segoni, Busto, Zolezzi, De Rosa,
Mannino, Terzoni e il latinense Cristian Iannuzzi hanno chiesto al Governo, con interrogazione parlamentare,
di “sospendere e revocare le procedure di approvazione e finanziamento
delle tratte autostradali” della Roma –
Latina, inclusa la bretella Cisterna –
Valmontone. Oltre che per l’impatto
ambientale, chiedono tale blocco
“considerate le gravi carenze e incongruenze rilevate dalla Corte dei conti”
rispetto al finanziamento dell'opera
(dove e come prenderanno i soldi?).
STRADE DEL LAZIO: ROTTE E... INTERROTTE
APPIA BIS: INCOMPIUTA DAL 1988
Agognata Tangenziale dei Castelli Romani, si ferma davanti un rudere sotto
Albano. 9 km previsti, aperti 1,6 km con galleria che si allaga. Si stima un
costo al km superiore al tunnel sottomarino dello Stretto di Gibilterra
NUOVA 156 DEI MONTI LEPINI
S’interrompe in aperta campagna, sotto Sezze. Volevano farla passare
sull’acquedotto. L’Anagrafe delle opere incompiute certifica che “i lavori
risultano interrotti oltre il termine contrattualmente previsto”
NETTUNENSE, PADIGLIONE: FRANANO STRADA, PONTE E FERROVIA
Da anni annunciano grandi lavori, persino il raddoppio della Nettunense.
Spendono soldi in progetti e poi: “Non abbiamo fondi”, dice il gestore
Astral, dove 17 dirigenti costano circa 2 milioni e 340mila euro l’anno
n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014
5
PIRATI DELLA STRADA
Omicidio stradale: fino a 21 anni di carcere
Con il nuovo Disegno di Legge pene più severe per drogati, ubriachi e pirati della strada che uccidono alla guida
La proposta, partita da Latina,
è in discussione al Senato
proprio in questi giorni
TROPPE LE VITTIME
DI CHI GUIDA
IRRESPONSABILMENTE
Bianca Francavilla
La macchina può diventare un'arma se usata nel
modo sbagliato. La pensano così moltissimi italiani che chiedono giustizia per le vittime della
strada che potevano essere evitate.
Vogliono l'introduzione del reato di omicidio
stradale, intermedio tra omicidio colposo e volontario, come deterrente alla sicurezza stradale
ed unico modo per rendere giustizia alle famiglie degli ‘uccisi’. Data la delicatezza dell’argomento, non è semplice rendere legge la volontà
dei cittadini. È per questo che ad oggi sono tanti
i disegni di legge presentati in Parlamento, che
differiscono per piccoli particolari. Il 25 marzo è
stata la volta del senatore pontino del Pd, Claudio Moscardelli.
IN SENATO
Il pontino
Moscardelli
presenta il disegno di legge
ORA PENE MOLTO PIÙ SEVERE
Con l'introduzione dell'articolo 577-bis sull’omicidio stradale ci sarebbe una rivoluzione epocale, che in altri paesi del mondo è già nero su
bianco da tempo: colui che sale in macchina dopo aver bevuto o dopo essersi drogato e provoall’“omicidio stradale”, sono davvero pochi i col- ca la morte di una vita umana, sconterebbe il
pevoli che finiscono in carcere. Chi ha ucciso reato di omicidio stradale. Niente più buona
qualcuno alla guida sotto l'effetto di sostanze condotta, niente più scarico delle proprie responsabilità: la pena dai 6 ai 16 anni, quindi con
stupefacenti, di ebbrezza alcolica (tasprigione sicura. Stessa cosa per coloro che guiso alcoolemico superiore a 0,8 g/l),
ANCHE CON GRAVE COLPA
dano superando del doppio il limite di veloguidando al doppio della velocità
OGGI QUASI TUTTI LIBERI
cità o che non si fermano a prestare socSembra impossibile a credersi ma, nonostante consentita o non fermandosi
corso. La pena può essere aumentata
un terzo delle morti in strada sia riconducibile a prestare soccorso, quasi
L’omicidio
fino al triplo (21 anni di carcere) se
sempre resta a piede libestradale scatta
nell'incidente muoiono più persone.
ro. La pena prevista, ad
oggi, va solamente da 3
solo se si guida
ADDIO PATENTE DI GUIDA
a 10 anni. Rarissimi i caubriachi o drogati o al
Altro cambiamento, forse il più difsi in cui si applica il
doppio della velocità
ficile da ottenere, riguarda la pamassimo della pena ed
LE PERSONE CHE OGNI ANNO MUOIONO
consentita o si fugge
tente di guida. Nel disegno di legge
innumerevoli quelli in
IN ITALIA IN UN INCIDENTE STRADALE
partito
da Latina compare scritto
cui,
grazie
alle
attenuanti,
senza
prestare
PROVOCATO DA UN ALTRO
che dopo la revoca a seguito di conviene ridotta sotto i 3 anni.
(Fonte: Istituto Superiore della Sanità)
soccorso
danna definitiva non è più possibile
conseguire la patente per colui che ha ucciso qualcuno alla guida in tali condizioni. Per
chi provoca invece una lesione personale colposa, c’è la sospensione della patente da 15 giorni
a 3 mesi e, se la lesione è grave o gravissima, da
da
L’omicidio stradale si colloca, per gravità, tra
3 mesi ad 1 anno. Se dalla lesione personale de“omicidio colposo”
l’omicidio colposo e quello volontario, con conseriva una malattia nel corpo o nella mente, la rea
guente maggior attenzione di Procure e Questure
clusione va dai 2 ai 18 mesi.
“omicidio stradale”
Questi cambiamenti si intendono, ovviamente, solo per i casi specificati. Per il resto rimarrebbe l’omicidio colposo, colpa cosciente, ma
da
non voluta.
3-6 anni
Anche con patteggiamento e rito abbreviato,
a
si fanno comunque giorni di carcere
6-16 anni
4.000
LA PROPOSTA: COSA CAMBIEREBBE?
da
“nessuna misura cautelare”
a
“arresto in flagranza di reato”
da
“revoca temporanea”
a
“patente ritirata a vita”
Corregge la distorsione per cui oggi chi ruba
un borsello con 100 euro va in carcere,
mentre chi, drogato o ubriaco alla guida,
uccide qualcuno, resta libero
A chi è condannato per omicidio colposo
viene tolta definitivamente la patente,
senza alcuna possibilità di riaverla
Mettersi in proprio con un investimento molto contenuto
INFORMAZIONE PUBBLICITARIA
APRI LA TUA GELATERIA
G
razie al supporto dell’azienda di Alessandro Fornai, oggi è possibile aprire un attività in proprio di vendita di gelato artigianale con un investimento davvero contenuto
e senza alcuna esperienza nel settore. Alessandro Fornai produce gelato artigianale ispirato
dall'amore per la genuinità, conservando quell'antico entusiasmo. Il gelato artigianale è un alimento principe nella tradizione italiana: è apprezzato a tutte le età, è di alto valore nutritivo,
Qualità artigianale
I nostri ingredienti sono selezionati, di stagione e di prima qualità, come d'obbligo per un prodotto artigianale di alto livello. Vengono conservati e lavorati in ambienti monitorati con il controllo di temperatura di umidità e di filtrazione dell'aria. La nostra acqua subisce
dapprima una microfiltrazione che trattiene tutte le particelle in sospensione,
fino a 10 micron, poi un assorbimento
ai carboni attivi con lʼeliminazione delle
sostanze clorate, inquinanti organici,
pesticidi e solventi industriali. Infine si
procede ad un addolcimento dellʼacqua a valori ottimali
è protetto da verifiche sulla qualità, è rinfrescante e il costo contenuto di vendita lo rende disponibile a tutti. Acquistare gelato artigianale già
mantecato e pronto per la vendita permette di ridurre tempi e costi: il gelato viene consegnato
presso la propria sede e si può vendere da subito, non sono necessarie conoscenze specifiche e
non serve personale specializzato, non occorre
sostenere la spesa onerosa dell'avviamento di un
laboratorio e si è dispensati dalla costosa gestione dei macchinari. Per la sola vendita
sono sufficienti piccoli spazi e si è esonerati dagli adempienti e dai controlli
sanitari legati alla produzione. È
inoltre possibile accedere ai corsi di formazione in caso si voglia
produrre da soli il gelato. Fornai
può fornire tutta l’attrezzatura
necessaria, anche a noleggio, per
aprire il proprio punto vendita.
Tel. 06.98930733 - 335.7694161
Nettuno - Zona Tre Cancelli
www.arredofrigo.com
[email protected]
Nettuno, 2006
Tre le persone uccise da un 30enne
che ha percorso
12 chilometri della
Pontina contromano.
Tor San Lorenzo,
2008
Batute Oueslati, 13 anni, stava attraversando la strada per gettare l'immondizia quando è stata investita da una donna che non l'ha soccorsa e si è preoccupata invece di
nascondere l'auto.
Artena, 2010
Un 17enne romeno, alla guida senza patente, uccide un 41enne che era in macchina
con moglie e figlio di 12 anni, anche loro feriti. Fugge senza prestare soccorso.
Latina, 2012
Stava facendo rientro a casa Alessia Calvani,
15 anni, quando un pirata della strada l'ha uccisa a bordo di una macchina rubata. Alle
spalle dellʼinvestitore un altro omicidio uguale.
Campo di Carne, 2013
Stella, 9 anni, muore sulla Nettunense. A
provocarne il decesso un 21enne romeno
senza patente lanciato in un sorpasso a folle velocità. Aveva assunto alcool e cocaina.
Aprilia, 2013
Sulla Pontina una vettura imbocca la strada
contromano provocando un incidente che
coinvolge altre quattro auto. Muore un
63enne di Pomezia.
6
SICUREZZA STRADALE
n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014
Autovelox sull’Epitaffio: finti e illegittimi
Per il ministero dei Trasporti sono pericolosi e non omologabili. Il Comune non li ha pagati e dovrebbe smantellarli
Andrea Lucidi
Anche il Comune di Latina si è dotato, dall’agosto del 2013, dei famigerati “Velo Ok” i finti autovelox portati
alla ribalta dal programma di Italia
Uno “Le Iene” e ritenuti non “omologabili” dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.
Questi dissuasori di velocità (nel comune di Latina ne sono stati installati
dieci su via Epitaffio) non sarebbero
altro che box componibili di plastica,
posizionati in serie sulle strade comunali dove, secondo il codice della strada, non possono essere installati autovelox fissi senza autorizzazione del
Prefetto. All’interno di queste vere e
proprie scatole può essere di volta in
volta inserito un rilevatore mobile di
velocità, che a quel punto deve però
essere presidiato da agenti della Polizia Municipale. La finalità di questi
box, quindi, è la medesima della cartellonistica che indica un tratto di
strada dove potrebbe essere rilevata
la velocità, anche se la loro forma richiamante quella di un vero autovelox
sembra avere decisamente più presa
sull’automobilista medio.
LA DETERMINA PER L’INSTALLAZIONE DEI VELO OK
Era prevista una sperimentazione di 4 mesi, terminata a dicembre
Non sono legali (per ora)
Il problema è proprio questo: non essendo assimilabili né ad autovelox
(perché non contengono un apparecchio di rilevazione) né ad un cartello
Validi solo se ci sono anche i Vigili autostradale, i Velo Ok non possono
essere considerati legali almeno
A chiarire l’utilizzo di questi “finti
fino a quando non verrà modiautovelox” è la stessa deterficato il codice della straminazione n. 1595 del 20
da. Anzi, secondo il miagosto 2013, emessa
nistero delle Infradal settore Polizia
strutture e dei TraMunicipale del CoAutovelox
sporti, che lo ha comune di Latina, la
funzionanti
solo
municato con una
quale non è stata,
se è presente una
nota del 19 marzo
però, pubblicata
pattuglia della
scorso inviata alsull’albo pretorio
l’Anci (associazione
online. O almeno al
Polizia Locale
dei comuni italiani)
momento non ce
“la loro eventuale din'è traccia. In questa
slocazione a bordo
determina si legge
strada dovrebbe consichiaramente che “ la
derare la possibilità che tali
collocazione di tali box,
manufatti possano costituire
non essendo inquadrabile in alostacolo fisso, ancorché posti al di
cune delle categorie previste dal
codice della strada e dal suo regola- fuori della carreggiata”. Una pronunmento di esecuzione, può essere con- cia chiara, che in parte si discosta dai
sentita per lo svolgimento di servizi di pareri rilasciati dal ministero negli anrilevamento della velocità in modalità ni scorsi (come quello del 20 aprile
presidiata, mediante la collocazione 2010) che riteneva illegale l’uso dei
al loro interno di un rilevatore mobi- Velo Ok solo nel caso nel cui non fosle”. Ossia: ci deve essere una pattuglia sero mai utilizzati per la rilevazione
della Polizia Locale quando l'autove- della velocità, cosa avvenuta in alcuni
comuni d’Italia ma non a Latina.
lox è attivo.
Latina non ha (ancora) pagato nulla
Il dilemma principale legato ai
finti autovelox, comunque, rimane quello del costo: anche a
Latina, come in molti altri comuni, ad installare i Velo Ok è
stata la ditta Esse3 srl. Questa,
almeno nella nostra città, li
avrebbe collocati a titolo gratuito ed in via sperimentale per
quattro mesi: il problema è che
i quattro mesi, stante la determinazione comunale già citata, sono scaduti a dicembre e
ad oggi non sembrano essere
arrivate delle indicazioni chiare sul futuro di queste scatole,
che in altre parti d’Italia sono
state vendute dalla stessa ditta a circa 2000 euro l’una.
Cercando di fare un po’ di
chiarezza: i Velo Ok non sono
legali o, per meglio dire, non
sono presi in
considerazione dalla legislazione vigente e non pare che il ministero dei
Trasporti sia intenzionato a modificare il codice della strada in tal senso.
Gli stessi box non sono considerabili
autovelox, semplicemente indicano
(cosa che hanno sempre fatto i cartelli stradali, gli unici che continuano a
IL COMUNE NON LI HA PAGATI
Terminata a dicembre la sperimentazione, la Giunta Di Giorgi avrebbe
dovuto decidere se acquistarli (a circa
2.000 euro l’uno) o restituirli: nessuna
decisione è stata ancora presa
far fede per il codice della strada) le carreggiate dove potrebbe essere installato un punto di rilevazione
mobile di velocità.
Che ne farà il Comune di Latina?
A fornire i Velo Ok, infine, è un azienda, la Esse3 Srl, che ha già “venduto” i
suoi prodotti a diversi comuni italiani
a prezzi esorbitanti e fuori mercato (circa 2000 euro a box quando altre aziende fornirebbero
contenitori di plastica simili a 300
euro) e che è collegata alla ditta
NoiSicuri Project s.r.l. detentrice
del progetto legato all’utilizzo del
box: entrambe fanno capo a società fiduciarie (che rendono quindi
impossibile risalire alla loro reale proprietà).
Cosa né farà il comune di Latina di
questi box ancora non è chiaro ma visti gli ultimi sviluppi sembrerebbe abbastanza incongruente procedere al
loro acquisto.
Via Epitaffio ora è più sicura
I Velo Ok sono stati un valido deterrente: il Comune deve decidere cosa fare
D
a un rilevamento effettuato
dalla ditta Esse3 s.r.l., nel periodo compreso tra il 16 ed il
20 luglio 2013 è emerso che via Epitaffio è percorsa da circa 10.000 veicoli al giorno. Circa il 90% degli automobilisti ha superato il limite di velocità fissato in 60Km/orari; addirittura nella fascia oraria notturna dalle ore 22 alle ore 6 ben 1207 automo-
bilisti hanno superato in entrambe le
direzioni i 100 km orari alcuni dei
quali hanno raggiunto 156 km/orari,
per una media nei passaggi a 100
km/orari e superiori, di 139,75
km/orari. Non c'è dubbio che i finti
autovelox abbiano costituito un valido deterrente. Gli incidenti registrati
su via Epitaffio dal momento dell'installazione degli autovelox sono sta-
ti praticamente pari a zero. E dire
che quella era una delle strade con la
più alta mortalità a Latina.
Sperimentazione riuscita, dunque.
Ora il Comune di Latina deve solo
uscire da questo limbo e decidere
cosa fare, se acquistarli (ma a quel
prezzo? Si parla di 20.000 euro di soldi pubblici per 10 box di plastica...) o
cambiare strategia.
Centinaia di Comuni hanno sperperato soldi per acquistarne
L’inchiesta delle Iene sui Velo Ok
A
portare alla ribalta il caso dei Velo
Ok è stato il programma di Italia Uno “Le
Iene” nelle puntate del
12 e 19 marzo scorzo.
La trasmissione ha puntato il dito sui costi eccessivi di questi box di
plastica (sono venduti
dalla ditta Esse3 srl a circa 2.000 euro l’uno quando altre società li produrrebbero a meno di 300 euro) che nonostante ciò
sono già stati acquistati da decine di comuni italiani. Ad insospettire le Iene è stato il mancato rispetto, da parte delle amministrazioni locali, dei conti-
nui pareri (11 dal 2010)
del ministero dei Trasporti, che ha più volte
ricordato l’impossibile
omologazione dei Velo
Ok. A gettare un’ulteriore ombra su questi box
di plastica la proprietà
dell’impresa produttrice
(la Esse3 srl) e della ditta sponsorizzatrice del
progetto legato al loro utilizzo (la NoiSicuri project
srl): entrambe infatti fanno capo a due distinte fiduciarie, utilizzate per mascherare i veri proprietari di ditte ed aziende, spesso titolari di grandi patrimoni.
Il Ministero ribadisce: non autorizzeremo i Velo Ok
Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha scritto al presidente dellʼAnci Piero
Fassino ribadendo il suo parere negativo sui
“dissuasori di velocità”, il cui uso si sta diffondendo in numerosi Comuni. Alla lettera
vengono allegati i pareri già espressi in passato dagli uffici del Ministero competenti in
materia (si tratta di nove risposte alle richieste dei Comuni dal 2010 al 2014). I cosiddetti
“finti autovelox” sono “Dispositivi costituiti da
contenitori vuoti in materiale prevalentemente plastico che vengono posti a margine della strada con il dichiarato intento di condizionare la velocità dei veicoli”. Per il Ministero
“Non sono inquadrabili in alcuna delle cate-
gorie di dispositivo o di segnaletica previste
dal Codice della Strada” e pertanto “Non sono suscettibili né di omologazione né di approvazione o autorizzazione”. Dal Ministero
si aggiunge che i finti autovelox possono anche costituire un pericolo: “La loro eventuale
dislocazione a bordo strada dovrebbe considerare la possibilità che tali manufatti possano costituire ostacolo fisso, ancorché posti al
di fuori della carreggiata”. Il Ministro Lupi invita quindi le varie amministrazioni a tenere
conto di queste considerazioni, valutando
anche “la congruità della spesa, sia in termini specifici che sotto il profilo dei benefici
conseguibili ai fini della sicurezza stradale”.
il Caffè n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014 - pag. 7
8
SCUOLE
n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014
Iscrizioni da record in
tre scuole superiori
Manzoni +345 alunni, San Benedetto +300 e Marconi +270
Bene anche al GalileiSani, al Grassi, MatteiEinaudi e Vittorio Veneto
Federica Reggiani
Sorpresa per le iscrizioni alle scuole superiori per l'anno 2014-2015. Boom di iscritti al liceo Manzoni (con
gli indirizzi linguistico, musicale,
economico sociale e scienze umane)
che ha raggiunto 345 nuovi alunni.
Segue l'agrario San Benedetto, con
300 iscrizioni, grazie all'indirizzo alberghiero ed il Marconi, istituto tecnico, con 270 iscrizioni. La tendenza,
negli ultimi anni, è dunque modificata: non più solamente i licei si aggiudicano i primi posti.
Fuori dal podio il Galilei-Sani con
170 iscritti, a pari merito del liceo
scientifico Grassi, il Mattei-Enaudi
con 130 ed il liceo classico con 125
(più i 98 dell'artistico). Ultimo posto per il Vittorio Veneto con “sole”
63 iscrizioni. Fuori dalla classifica il
liceo scientifico Majorana, in via
Sezze, la cui preside non ha fornito
informazioni per la privacy.
Istituto agrario, selezione in entrata
Troppe le richieste per l’indirizzo alberghiero, il preside costretto a limitare gli ingressi. Con che criterio?
«A
malincuore, ma quest’anno per la prima volta ho dovuto respingere
alcuni ragazzi che avrebbero voluto
studiare nella scuola che dirigo. È
stato doloroso negare loro un’opportunità, ma necessario perché
l’istituto non è strutturalmente preparato a sopportare più di un tot di
studenti». Ci sono dispiacere e amarezza nelle parole spese dal dirigente scolastico dell’agrario San Benedetto, Nicola Di Battista, per spiegare i motivi che l’hanno costretto ad
una selezione degli alunni che
avrebbero voluto frequentare l’indirizzo alberghiero, ma che per ragioni di spazi insufficienti si sono sentiti rispondere no alla loro richiesta. Il
boom di iscrizioni per il neo indirizzo, attivo da due anni presso l’istituto di Borgo Piave, è stato di dimensioni tali e a tal punto inaspettato
che il preside è dovuto correre ai ripari imponendo una sorta di tetto alle iscrizioni utile a contenere i numeri. Per la prossima stagione
l’agrario ha raccolto 360 nuovi
iscritti di cui 227 circa hanno scelto
l’opzione dell’alberghiero. «L’idea di
attivare l’indirizzo – racconta Di
Battista in un breve excursus nostalgico – è nata da un’attenta indagine
sul territorio e dalla constatazione
della necessità di valorizzare le
competenze in materia di ricettività
turistica, cosa che avrebbe permesso un alberghiero. È un peccato non
aver potuto accogliere alcuni giova- garantire senza aver messo dei paletti agli studenti in entrata e con
ni, ancora di più in un momenuna struttura già ai limiti
to così delicato e in cui lo
della capienza massima».
sviluppo del settore è
Così chi ha fatto dotutt’altro che saturo,
manda e abita nei
ma la corsa al priGli esclusi
pressi della scuola è
mato di scuola più
stato più fortunato.
popolosa non mi
potranno passare
«Nella selezione
interessa. I rada un indirizzo all’alabbiamo seguito il
gazzi non sono
tro nel corso dei cincriterio della vicimerce da esporre
que anni di studi
norietà – spiega Di
o di cui fare vanBattista – un criterio
to, è importante
facendo apposita
recepito e regolameninvece puntare su
richiesta
tato dal ministero e che
una loro preparazioabbiamo scelto in consine specializzata e sulla
glio d’istituto e condiviso
qualità
dell’istruzione,
con genitori e studenti». Ma per
obiettivi che sarebbe difficile
Convitto sgomberato
Gli oltre cento studenti dellʼagrario “San Benedetto” costretti
a fare lezione nellʼex convitto interno alla scuola di Borgo Piave,
inospitale e strutturalmente inadeguato ad ospitare tanti ragazzi sono stati oggi trasferiti in altri spazi
alternativi dellʼistituto. A decidere il
trasloco è stato il preside Nicola Di
Battista, in accordo con il consiglio
dʼistituto. La palazzina oggetto
della cronaca locale recente perché inidonea è stata sgomberata
così da agevolare i lavori di ristrutturazione diretti dalla Provincia di
Latina. «Non cʼè alcun problema
di staticità – ha tenuto a chiarire il
dirigente scolastico del San Benedetto – gli interventi previsti serviranno a rimettere a norma lʼedificio e saranno realizzati senza ripercussioni sulla frequenza degli
alunni. I ragazzi sono stati spostati
in altri locali attrezzati della scuola
e potranno continuare a seguire
regolarmente le lezioni».
gli esclusi non è detta l’ultima parola. Nel modulo d’iscrizione si chiedeva di indicare tre opzioni di scuole o indirizzi preferiti. Per quanti
hanno scelto come seconda o terza
alternativa un altro indirizzo dell’agrario e hanno visto accolta la seconda o terza opzione indicata c’è
speranza. Come succede anche all’università «potranno passare da un
indirizzo all’altro nel corso dei cinque anni di studi facendo apposita
richiesta» assicura il prof Giordano
dell’istituto. Il passaggio non sarà
scontato, ma sottoposto a vaglio. Se
le condizioni lo consentiranno nessuno impedirà a questi ragazzi di
cambiare percorso e studiare quello
che sentono più corrispondente alle
loro aspirazioni.
Federica Reggiani
Il Liceo a settembre conterà 65 classi: 5 potrebbero essere ricavate dal corridoio del primo piano del plesso, ma bisogna far presto
Manzoni super gettonato: ma ora servono aule capienti per tutti
A
dover fare i conti con spazi
angusti e alunni in aumento è
ancora una volta il liceo Manzoni di Latina. Insieme con l’agrario
San Benedetto e il tecnico Marconi
l’ex magistrale di via Magenta è tra le
scuole superiori più gettonate in città: nella prossima stagione scolastica
accoglierà 1495 iscritti di cui 345 sono matricole e nell’ultimo anno di lezioni ha visto crescere la popolazione studentesca anche perché si è ridotto il tasso di bocciatura e con esso si è ridimensionato il fenomeno
dell’abbandono scolastico. L’istituto
a settembre conterà 65 classi, già
quest’anno ne ha trasferite dieci nella succursale di via Gioberti, presso
il Vittorio Veneto; per il prossimo il
preside ha suggerito tramite missiva
all’amministrazione provinciale la
necessità di avviare opere di manutenzione igienica ed estetica, di fornire supporti tecnologici e tra gli interventi strutturali ha chiesto di aggiun-
IL LICEO MANZONI
Per settembre ha registrato 1495 iscritti di cui 345 sono matricole
gere alle dieci già dislocate almeno
altre cinque classi sfruttando parte
del corridoio del primo piano dello
stabile di viale Mazzini, ancora interessato da lavori di ristrutturazione.
«Il nostro problema più grande -
spiega il dirigente scolastico Pietro prof, trova casa il 118. Allo stesso
Altobelli - sono la dimensione e la ca- modo la scuola di via Varsavia è sede
pienza delle aule, ne abbiamo dodici dell’ufficio commercio e dell’archivio del Comune, quella di via
al piano terra di 25 metri quadri,
Ezio dell’ufficio elettorale. Nel
fatte per ospitare 14 persone al
mentre il Manzoni come
massimo, ma con una meanche il liceo artistico
dia di ragazzi per classe
scontano spazi carenpari a 23 unità. Supeti e locali inadeguariamo di gran lunga
ti, con ragazzi col’indice di affollaSuperiamo di
stretti a fare leziomento massimo
gran lunga l’indice
ne stipati come
consentito. Metsardine. Sarebbe
tessero a norma
di affollamento
buona cosa se in
l’ex istituto per ramassimo
Comune ci si cogionieri recuperanconsentito
minciasse a preocdo la struttura nella
cupare dello stato desua interezza o usasgli istituti superiori delsero il plesso di scuola
la città considerato che
media in via Col di Lana
nel 2015, con l’abolizione delper gli scopi didattici cui è dele province, anche le strutture
stinato. Il Comune non può essere proprietario murale delle scuole scolastiche di grado superiore divensenza poi fare alcunché per le stes- teranno di competenza delle amminise». Perché in via Col di Lana, in un strazioni comunali.
Federica Reggiani
edificio nato per ospitare studenti e
il Caffè n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014 - pag. 9
il Caffè n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014 - pag. 10
n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014
LA GIORNATA DELLA MEMORIA
11
Latina per un giorno capitale dell’antimafia
In 100mila a Latina per la Giornata della Memoria. La città non sprechi questa grande opportunità che ha avuto
Da tutta Italia per manifestare con Libera di Don
Ciotti. Assenze “pesanti”
Angela Iantosca
Latina. Sono le 8,30 di sabato 23
marzo. Alcune strade sono chiuse da
molte ore. C'è uno strano silenzio.
Quello di un qualsiasi sabato mattina.
Eppure c'è qualcosa di diverso. Gente
in bici. Ragazzi con bandiere arcobaleno. Striscioni. E una parola che
campeggia ovunque: Libera. Mi avvio
verso il punto previsto per la partenza
del corteo, in via Isonzo. Centinaia di
giovani procedono nella stessa direzione. Sorridono, scherzano. C'è gioia
nell'aria. Quando arriviamo sono già
migliaia le persone pronte a cominciare quella
marcia pacifica che ogni
anno viene organizzata in
una diversa
città d'Italia
per ricordare,
nome per nome, tutte le
vittime delle
mafie.
Mi
guardo intorno e vedo che
Latina ha risposto agli appelli degli ultiche si è svolta a Roma. Intormi mesi. Latina è scesa per le
no ai familiari, un cordone
strade per abbracciare i
umano formato dai rafamiliari delle vittime,
gazzi scout. Dietro gli
per far sentire che
studenti e la gente
vuole dare inizio ad
Don Ciotti:
comune, i curiosi,
un cammino nuovo,
riaprire le indagichi si sente partecial cambiamento. Ci
ni sulla morte del
pe, chi è capitato
sono tutte le scuoper caso. Ma non
le della provincia. I
parroco di Borgo
c'è solo Latina: c'è
ragazzi sono assenMontello Don
tutta l'Italia per le
ti giustificati, perCesare Boschin
strade della città.
ché la Giornata della
Pochi, ed è stato un
memoria e dell'impepeccato, i Sindaci della
gno, giunta alla sua dizona.
ciannovesima edizione,
Il corteo procede fino a Piazrappresenta un passo imporza del Popolo. Non riescono ad
tante della crescita dei giovani,
futuro sul quale è necessario investi- entrare tutti: siamo 100mila. Dei maxi
re. Comincia il corteo: in testa Gian- schermo sono stati collocati a Piazza
carlo Caselli, Don Luigi Ciotti e i fami- San Marco e Piazza del Quadrato. Sul
liari delle vittime: sono migliaia, sono palco vengono letti i 900 nomi delle
uniti, sono forti e resi ancora più forti vittime delle mafie. Li leggono le perdalle parole che il Papa ha riservato sone comuni, alcuni familiari, persoloro il 21 marzo, nel corso della veglia naggi del mondo delle Istituzioni. Ci
IL SINDACO E DON CIOTTI
Giovanni Di Giorgi con il fondatore di
Libera. In basso, da sin. Don Luigi Ciotti,
il procuratore Giancarlo Caselli e il
Vescovo di Latina Crociata
UNA MAREA UMANA SILENZIOSA
Hanno sfilato lungo via Isonzo per arrivare in piazza del Popolo dove sono stati letti i
nomi di 900 vittime della mafia
sono anche Ingroia, la Bindi, Grasso.
Ma oggi è una giornata particolare,
dove non c'è spazio per la politica,
per le strumentalizzazioni. C'è spazio
solo per il ricordo. Quando Don Luigi
Ciotti, alla fine di quell'elenco lunghissimo che toglie il fiato, prende la
parola la piazza ascolta rapita: si parla delle stragi di cui in Italia non si conosce la verità, si parla dei familiari
delle vittime dei quali il 70% non conosce la verità, si parla di Antiochia,
il poliziotto ucciso per difendere Cassarà, si parla di Don Boschin, di quella verità a lungo tenuta nascosta che
come una cappa soffoca la nostra
provincia, non immune dalle mafie,
ma da essa invasa e pervasa. Don Luigi si rivolge anche ai familiari, invitandoli alla concretezza. Si rivolge a tutti
i presenti, ricordando che le giornate
come questa sono importanti ma non
bastano. Ognuno di noi deve impegnarsi costantemente. Parla dei furbi
della politica rispetto ai quali dobbiamo essere più furbi, stando uniti, lavorando nella legalità. Parla di quelle
parole ormai abusate, che sono state
svuotate del loro significato più vero
e di cui troppo spesso chiunque si
riempie la bocca. E parla della bellez-
LATINA NON DIMENTICHERÀ LA LEZIONE DEL 22 MARZO
Convegni, dibattiti ed incontri per sensibilizzare giovani e meno giovani a non dimenticare e a rigettare
ogni forma di criminalità
za della vita, perché solo questa abbiamo: «Non sprechiamola e impegniamoci tutti, perché la speranza è
adesso».
In marcia anche il Sindaco di Latina, che nel pomeriggio ha presieduto il seminario organizzato nell'aula consiliare del Comune e che
ha visto la partecipazione, fra gli altri, dello scrittore, storico e professore universitario Enzo Ciconte e
del Procuratore della Repubblica di
Roma Giuseppe Pignatone. Assente
ingiustificato il senatore pontino
Claudio Fazzone, membro della
commissione antimafia.
12
ACQUA
n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014
Grazie ai cittadini l’acqua non è più una merce
La nuova legge regionale sui servizi idrici è una conquista ed è stata voluta e scritta dai cittadini. Un modello per tutta Italia
Tutelare l’acqua come bene
e diritto universale. Addio
ai distacchi selvaggi
DA QUI PARTÌ IL REFERENDUM
28/1/2006 la storica manifestazione a Latina
per l’acqua come bene comune
Roberto Lessio
Al terzo tentativo i cittadini ce
l’hanno fatta, almeno quelli della
nostra Regione: non si può più lucrare denaro con la nostra acqua.
Questo è il fondamentale principio
generale della nuova legge approvata lo scorso 17 marzo all’unanimità
dal Consiglio Regionale del Lazio.
Una legge di iniziativa popolare approvata con un percorso che rappresenta una vera e propria rivoluzione nei rapporti tra cittadini ed
istituzioni, perché ha aperto una
nuova via per praticare dal basso la
democrazia nel nostro Paese (vedi
articolo qui sotto).
Dunque dopo l’affossamento da
parte dei partiti presenti in Parlamento della legge di iniziativa popolare sottoscritta da oltre 400mila
elettori nel 2006 e dopo che le stesse forze politiche hanno tradito voto di 27 milioni di italiani che con i
referendum del 12 e 13 giugno 2011
hanno detto no alla privatizzazione
della nostra acqua, questa volta è
stato davvero stabilito per legge che
l’acqua è un diritto e non una merce
qualsiasi.
LA SPINTA DAL BASSO
Una vittoria su tutti i fronti grazie
all’impegno indomito dei movimenti per l’acqua pubblica che prima
hanno scritto la proposta di legge,
poi hanno raccolto le firme necessarie per presentarla e poi sono stati costantemente presenti in aula
durante tutta la discussione alla Pisana.
Una presenza vigile che ha per-
Le decisioni sul
servizio idrico
dovranno essere
ratificate dai
Consigli Comunali
messo di far approvare anche altri
importantissimi punti: 1) l’acqua è
un bene comune inalienabile che
non può appartenere a nessuno
(cioè né al Mercato, né allo Stato);
2) l’acqua è un bene limitato che va
tutelato a favore delle future generazioni; 3) l’accesso all’acqua è un
diritto umano inviolabile che nessuno può negare (quindi addio ai distacchi idrici selvaggi da parte dei
gestori).
PRIMA LE PERSONE E LA VITA
Inoltre la stessa legge stabilisce
una priorità d’uso: in primo luogo
l’acqua deve essere assicurata per
l’alimentazione e l’igiene umana; in
secondo luogo per l’agricoltura e
l’alimentazione animale e da ultimo
vengono le altre destinazioni d’uso
(industriale, termale, turistica,
ecc.). Di conseguenza dovrebbero
terminare i deprecabili fenomeni di
inquinamento che sempre più spes-
RETROSCENA I politici non hanno più potuto ignorare le richieste popolari
L’hanno dovuta approvare per forza
L’
to di Bacino Idrico) e dovranno essere
individuate entro 6 mesi dall’approvazione della legge.
Di conseguenza scompaiono definitivamente gli ATO (Ambiti Territoriali
Ottimali). Ogni ABI poi, nei due anni
successivi, dovrà predisporre un proprio bilancio idrico (quantità e qualità
dell'acqua, dispersioni, fabbisogno)
pianificando la destinazione d’uso della risorsa; in tal modo si intende eliminare le periodiche interruzioni del servizio, soprattutto nei mesi estivi. Per il
funzionamento degli ABI inoltre dovrà essere adottata una nuova Convenzione di Cooperazione tra gli enti
locali, dove però i rappresentanti dei
Comuni avranno un vincolo di mandato: vale a dire che le decisioni assunte nelle Conferenze dei Sindaci
dovranno essere ratificate dai rispettivi Consigli comunali, pena la nullità
dell’atto.
Principio quest’ultimo che è stato
riaffermato in tutte le sedi istituzionali
possibili (Tribunali inclusi) dai comitati per l’acqua pubblica e che oggi è
deve avvenire senza straapprovazione della
volgerne i princìpi ispiranuova legge regiotori e lo scopo che persenale sul servizio
gue la legge. Se tutto ciò
idrico rappresenta un fatnon avviene entro un anto straordinario, che cerno dalla presentazione, il
tamente cambierà i rapPresidente della Regione
porti (molto deteriorati)
è costretto ad indire un
tra cittadini e istituzioni.
referendum regionale
Anche se all’unanimità,
propositivo della stessa
l’hanno approvata “a denlegge di iniziativa popoti stretti”, malgrado molte
lare, dando automaticaforze politiche, di maggiomente di nuovo la parola
ranza ed opposizione,
agli elettori. E in questo
non fossero un granché
caso il termine di un anconvinte di ciò che poi sono sarebbe scaduto il 25
no state obbligate ad apmarzo. C’era dunque il riprovare. Anche se nessuschio che, oltre a non rino finora ne ha parlato,
spettare per l’ennesima
c’è un ragione tecnica e
volta la volontà dei cittaprecisa di quel voto che
dini, si sarebbero spesi parecchi soldi per indire
alla fine ha visto per la prima volta in Italia cenil referendum. Una doppia e probabilmente
tro-sinistra, centro-destra e Movimento 5 Stelodiosa figuraccia che nessuno si è sentito
le d’accordo sullo stesso testo di legge: non
Se
di affrontare. Basta confrontare la dura e
potevano fare diversamente. Per arrivare
non approvacontroversa discussione in aula con le
ad una sorta di votazione obbligatoria
dichiarazioni di voto finale. Una volta
da parte del Consiglio Regionale, per la
vano la legge popotanto la politica si è dovuta togliere il
prima volta i cittadini e i comitati orgalare, scattava un refecappello (e la maschera) per ricononizzati hanno sfruttato l’art. 62 dello
rendum regionale.
scere il merito dei cittadini nel far riStatuto della Regione Lazio: il referenHanno preferito evispettare la volontà popolare. Ed è quedum propositivo in caso di mancata dista la nuova strada aperta per praticare
scussione delle proposte di legge popotare l’ennesima
la democrazia nel nostro Paese, che polari. Questo strumento prevede che cittafiguraccia
tenzialmente può abbattere tutti i poteri
dini, Comuni, Consigli Provinciali, oltre ai
politici ed economici che sono controllati
singoli Consiglieri regionali, hanno facoltà di
dalle lobby e dalla malavita organizzata. Ad iniavanzare delle proposte di legge. Queste propoziare dalla legge di iniziativa popolare “Rifiuti Zero”
ste però non possono essere abbandonate al loro destino, come è avvenuto con la legge nazionale di iniziativa con la quale si sottrae alla fonte la possibilità di lucrare
popolare del 2006 (il relatore in Parlamento di quella leg- sullo smaltimento dell’immondizia. La proposta è stata
ge era un certo Domenico Scilipoti): queste proposte re- presentata lo scorso fine settembre alla Presidente della
gionali non decadono alla fine della legislatura in cui ven- Camera Laura Boldrini, ma basterebbe fare la stessa cosa
gono presentate, ma alla fine di quella successiva. E qui a livello regionale. Il numero di Comuni del Lazio che
scatta una sorta di morsa a tenaglia in quanto lo Statuto hanno già approvato anche tale proposta è sufficiente per
della Regione Lazio prevede tempi obbligatori affinché la far scattare di nuovo il meccanismo adottato per l’acqua
proposta debba essere comunque votata, a prescindere pubblica.
R.L.
dall’esito della votazione. L’eventuale approvazione però
so interessano i nostri corsi d’acqua. Fenomeni che costringono i
Sindaci ad emettere le solite ordinanze di divieto d’uso, soprattutto
in estate. Solo dopo aver garantito
queste priorità, eventualmente il bene comune può essere destinato ad
altri usi commerciali, tipo quello
dell’imbottigliamento delle acque
minerali. In quest’ultimo caso però
il costo per imbottigliarla e commercializzarla sarà molto più caro
di quello attuale.
ENTRO 6 MESI NUOVI AMBITI
Proprio per assecondare questa
nuova impostazione della pianificazione regionale in materia di servizi
idrici integrati, le nuove Autorità
d’Ambito si chiameranno ABI (Ambi-
legge del Lazio. Non a caso nelle nuove norme è stato previsto un ruolo attivo dei cittadini e dei lavoratori nella
gestione del ciclo dell’acqua (anche se
non è ancora chiara la modalità). Non
è chiaro che fine faranno i due gestori
Acqualatina Spa ed Acea Ato 2 Spa,
occorre attendere ulteriori regole di
attuazione. Ma la strada per un gestione democratica e pulita dei servizi
idrici è segnata. Di sicuro la storia è
destinata a cambiare.
Intanto, l’Autorità per l’Energia e il
Gas ha deciso di indagare su tariffe e
rimborsi dovuti ai cittadini a seguito
del referendum che ha abrogato la
“cresta” sulle bollette cosiddetta remunerazione del capitale investito.
Con le bollette aiuteremo il sud del mondo
La nuova legge idrica del Lazio istituisce due Fondi sul bilancio della Regione Lazio che rappresentano altrettanti aspetti politici molto delicati. Il primo è il Fondo regionale per la ripubblicizzazione del servizio (si parla di 10
milioni presi dall'esercizio 2012 più altri
80 milioni dai bilanci 2013 e 2014), a favore di quegli enti locali che intendono
avviare gestioni interamente pubbliche.
Con questa versione della legge però è
stato sventato il rischio che insieme
allʼacquisto delle azioni da parte dei
Comuni vengano caricati anche gli
enormi debiti dei gestori (Acqualatina e
Acea) sui bilanci comunali. Il secondo
Fondo regionale è di carattere internazionale e può essere considerato un
motivo di orgoglio per tutti i cittadini laziali (una volta tanto): al fine di favorire
e sostenere lʼaccesso allʼacqua potabile per tutti gli abitanti del pianeta, infatti,
ci sarà il prelievo di 1 centesimo di euro
per ogni metro cubo di acqua erogata
dai gestori, più 1 centesimo per ogni
bottiglia di acqua minerale commercializzata. Il Fondo sarà destinato a progetti di cooperazione internazionale da
realizzare con la partecipazione dalle
comunità locali. Tutte le disposizioni incompatibili con la nuova legge sono
state abrogate.
il Caffè n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014 - pag. 13
NOTIZIE DALLA REGIONE
n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014
Online beni e proprietà di Zingaretti e Co.
TRASPARENZA Sul sito istituzionale della Regione i patrimoni di presidente ed assessori: auto, moto e immobili per tutti
C
on il Decreto legislativo numero 33 del 14 marzo 2013, tutte
le pubbliche amministrazioni
devono rendere ancora più trasparente la loro attività. Ecco dunque che anche la Regione Lazio si è dovuta adeguare a questo principio fondamentale pubblicando sul proprio sito istituzionale le dichiarazioni reddituali e
patrimoniali degli organi di indirizzo
politico-amministrativo, vale a dire di
assessori e presidente. Lo stesso dicasi per i 50 componenti del consiglio
regionale. Rimanendo sul fronte giunta e curiosando in particolare sullo
stato patrimoniale dei membri dell’esecutivo di centrosinistra, viene
fuori che il governatore Nicola Zingaretti risulta comproprietario di due
fabbricati in quel di Roma e proprietario di una autovettura, la Renault Scenic, e di una Vespa 150. Inoltre il fra-
tello del commissario Montalbano detiene partecipazioni azionarie in Enel
e Fiat Ord. Il vice di Zingaretti e assessore Formazione, Ricerca, Scuola e
università Massimiliano Smeriglio invece, ha una abitazione “a mezzi” col
coniuge e anche lui una due ruote:
una Honda 150. Mentre nella dichiarazione di stato patrimoniale dell’assessore Pari opportunità, Autonomie locali, Sicurezza Concettina Ciminiello
risultano tre beni immobili tra cui due
fabbricati, uno adibito ad abitazione e
uno in uso al coniuge come studio
professionale. Immobili anche per
l’assessore Politiche del territorio,
Mobilità, Rifiuti Michele Civita, che
conta anche una Mercedes 220 del
2003. Tanti fabbricati in comproprietà
per la Ravera, assessore Cultura, Politiche giovanili: una casa nella capitale
e tre immobili a Stromboli, Parigi e
NICOLA ZINGARETTI
Presidente della Regione Lazio
Ansedonia (non lontano da Orbetello). Attaccatissimo alla sua Poggio
Mirteto, dove è stato sindaco per una
decina d’anni, è l’assessore Infrastrutture, Politiche abitative, Ambiente Fabio Refrigeri: nel paese reatino ha una
casa in comproprietà e la proprietà di
un locale commerciale. Stesso attaccamento al territorio lo dimostra pure
l’assessore Agricoltura, Caccia e Pesca Sonia Ricci, nata e residente a
Sezze dove ha una abitazione e un terreno agricolo. Nessun immobile invece per l’assessore al Lavoro Valente,
che in compenso ha un motociclo 150
immatricolato nel 2009. Per la collega
con delega a Sport e Politiche Sociali
Rita Visini due fabbricati in comproprietà e una classica utilizzataria datata 2002.
Marco Montini
Sondaggio per scegliere Biglietti bus tossici: si possoil nome dei nuovi treni no toccare? Procura indaga
TRASPORTI Lanciato da Trenitalia per i nuovi mezzi regionali
ATAC Aperta inchiesta sulla possibile nocività dei ticket
T
nchiesta aperta
sulla nocività dei
biglietti Atac per
autobus e metro di
Roma. A sollevare il
caso il quotidiano Il
Tempo basandosi su
una relazione tecnica-investigativa commissionata dall’Atac a un pool napoletano di
esperti. Secondo gli esperti all'interno della
carta sulla quale sono stampati i biglietti una
sostanza tossica: il bisfenolo A, nocivo al sistema endocrino ed in particolare all'apparato genitale maschile, specialmente in bambini e neonati. Atac, dal canto suo, smentisce
l'allarme. Sarà la Procura di Roma ad accer-
renitalia lancia un sondaggio online per scegliere entro il 24 marzo il nome dei 70 nuovi
treni del trasporto regionale che saranno
consegnati nei prossimi mesi a Marche ed Umbria,
e poi a Piemonte, Abruzzo, Calabria, Lombardia e
Lazio. Tre le proposte tra cui scegliere: Arcobaleno,
Jazz e Soffio. Queste le filosofie che hanno ispirato
i nuovi nomi: Arcobaleno: racchiude i concetti di
ecosostenibilità e armonia guardando al futuro e
proponendo un servizio di trasporto ecosostenibile
Jazz: la musica linguaggio universale che tocca
gli animi e aiuta a comunicare valori connessi al dinamismo, alla positività, al movimento. Soffio: evoca la sensazione di un viaggio comodo, confortevole e leggero. Sul sito www.trenitalia.com si può partecipare al sondaggio.
ATAC Controlli a bordo
237 multe
al giorno su
bus e metro
L’
Atac prosegue la battaglia contro
chi non paga il biglietto dell'autobus o della metropolitana, quota
che sfiora il 20% dei passeggeri. Il dossier ha evidenziato che con, circa 100
controllori, in tre mesi sono state fatte
21.377 multe e le contravvenzioni sono
aumentate del 16,2% dall'inizio dello
scorso anno. 273 verbali elevati al giorno per un totale di due milioni di euro in
I
tare la tossicità dei
biglietti venduti nella
Capitale. Per adesso i
sindacati Cisl e Uil
della categoria hanno diramato una circolare con i consigli
per evitare danni alla
salute in attesa che
venga confermata la presunta pericolosità. I
tanti pendolari delle province di Roma e Latina che acquistano quotidianamente biglietti
per i mezzi pubblici sono invitati ad usare
con precauzione i biglietti: non toccarsi viso
e occhi prima e dopo l'uso e, se possibile, maneggiarli con guanti per evitare il contagio
con la pelle.
90 giorni. Dal 2013 ad inizio 2014 un centinaio di operatori hanno elevato 21.377 multe,
di cui 16.964 sulle linee di superficie e 4.413
su quelle di metro e ferrovie. L'intensificazione dei controlli ha portato a verificare oltre
540 mila passeggeri, 6.000 al giorno. La battaglia continua con l'installazione di tornelli alle stazioni della metropolitana e ha diminuito
il tempo di apertura per scoraggiare i viaggi
“gratuiti”.
NOTIZIE DALLA REGIONE
n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014
LUDOPATIE Da marzo il servizio contro la patologia
Gioco d’azzardo,
ora il numero verde
«S
arà attivato
entro
marzo il numero
verde della Regione Lazio per
combattere il gioco d’azzardo patologico». Lo ha
annunciato l’assessore alle Politiche sociali e allo sport Rita Visini nel corso del
convegno “Con
l’azzardo non si gioca” organizzato
dall’assessorato con la partecipazione di amministratori locali, responsabili dei servizi per le dipendenze delle Asl e rappresentanti del
Terzo settore. «Il numero verde sarà un punto di riferimento per i giocatori compulsivi e per i loro familiari, ha spiegato Visini, e affiancherà la rete regionale degli sportelli
no-slot che abbiamo già finanziato
con un milione di euro». A marzo
partirà anche il corso di formazione
per gli operatori che lavoreranno
negli sportelli sul territorio.
L’assessore ha sottolineato come
la Regione Lazio abbia avuto «il coraggio di schierarsi dalla parte delle vittime, una scelta istituzionale
non scontata, visto che finora Par-
lamento e Governo sono stati troppo timidi e hanno tirato il freno a
mano su tutti i disegni di legge di
contrasto alla ludopatia. Non è possibile continuare a sostenere gli
enormi costi sociali dell’azzardo
patologico, mentre la tassazione su
alcuni tipi di scommesse online è
addirittura più bassa di quella sul
pane».
«L’azzardo, ha concluso l’assessore, è una forma di schiavitù per le
persone, disintegra le famiglie e le
comunità ed è terreno fertile per gli
affari della criminalità organizzata:
noi non ci stiamo e vogliamo diventare nel Lazio il punto di riferimento per Comuni, Asl e associazioni di
cittadini impegnati in questa battaglia di civiltà».
BILANCI La Regione Lazio ha erogato 4 miliardi e 750mila euro
Lazio prima nei pagamenti dei debiti
alle pubbliche amministrazioni
Il
deve restituire ai cittadini
la fiducia nella politica.
Gli oltre 4miliardi e 750
milioni di euro erogati
dall’amministrazione regionale hanno contribuito
a rilanciare le nostre imprese in una situazione di
grave crisi economica.
Lazio è stato
posizionato dalla Cgia di Mestre in cima alla classifica delle Regioni
che hanno pagato la
quasi totalità dei debiti assegnati nel
2013 alle pubbliche
amministrazioni. Lo
fa sapere Riccardo
Valentini, capogruppo di “Per il Lazio” al
Consiglio regionale.
Questo è uno straordinario obiettivo che
RICCARDO VALENTINI
Capogruppo di “Per il Lazio”
in Consiglio regionale
COTRAL In arrivo 49 nuovi dipendenti per l’azienda di trasporto pubblico
Autisti assunti a tempo indeterminato
49
autisti dell'azienda di trasporto
pubblico regionale Cotral sono
stati assunti con contratto indeterminato. Soddisfazione di Giovanni Libanori, consigliere di amministrazione
della società: «Esprimo, pertanto, tutta la
mia soddisfazione per il senso di responsabilità che, questa volta, la Regione ha
saputo dimostrare, ben cosciente che
questa era l’unica via da percorrere sia
per riuscire a garantire ancora il diritto alla mobilità dei cittadini sia per evitare
all’azienda contenziosi dovuti al diritto acquisito all’assunzione a tempo indeterminato da parte dei 49 autisti. Resto convinto conclude Libanori- che questo risultato doveva essere raggiunto prima e che le istituzioni devono avere il coraggio di prendere
decisioni ragionevoli anche eventualmente
in deroga ai limiti fissati dalla legge. Ma tutto è bene quel che finisce bene, soprattutto
per le 49 famiglie che, da oggi nonostante la
crisi, possono finalmente tirare un sospiro
di sollievo».
GIOCHI DI GUERRA: SOFTAIR
Boom di giocatori, intervista ad Emiliano, titolare del più grande negozio del centro Italia con oltre 300 mq di esposizione
U
INFORMAZIONE PUBBLICITARIA
n’attività che, sin da bambini
ha appassionato più o meno
tutti. Dalle pistole ad acqua e
quelle a piombini, fino ai fucili di legno dei nostri nonni, quelli che sparavano innocui elastici con la molletta
al posto del grilletto. Il Softair è l’evoluzione e la massima espressione del
gioco della guerra. Un gioco innocuo,
divertente, che porta a fare squadra e
che avvicina i ragazzi all’attività all’area aperta.
OLTRE LA DIVISA C’È DI PIÙ
All’apparenza può sembrare un’attività pericolosa ma, se non ci si ferma
alla divisa da gioco e si approfondisce un po’, si capisce fin da subito che di violento c’è ben
poco. Dal punto di vista
legale è doveroso e neNel nostro
cessario precisare che
il Softair, a prescindeterritorio
re dalla "presentabili-
tà" degli strumenti utilizzati
abbiamo circa
e dalle modalità
1.000 / 1.500 giocatori
di gioco, è un’attività dilettantidi Softair
stica che si può
praticare affiliandosi a vari enti di
promozione sportiva
(CSEN, ASI ecc). Un’attività ludica che potrebbe essere
tranquillamente paragonata al calcetto, al tennis e a tutti quegli
hobby/sport che si praticano in circoli
o in associazioni. In Italia esistono numerosissime Associazioni Sportive
Dilettantistiche che praticano il Softair con regolare tesseramento a questi enti, che a loro volta permettono di
comparire nel registro delle ASD del
CONI.
STIMA DEL COMPAGNO,
FIDUCIA DELL’AVVERSARIO
Uno dei principi fondamentali del Softair è proprio la fiducia nell’avversario. Infatti, si “elimina” momentaneamente un proprio concorrente quando il pallino partito dalla nostra pistola o fucile colpisce la stoffa dell’avversario. Non c’è vernice (come nel Pin-
tball) ad identificare il colpo andato a
segno ma sta all’onestà di chi è stato
colpito segnalare la propria esclusione dal gioco. Una regola questa che,
seppur coadiuvata dagli arbitri, resta
fondamentale nel descrivere lo spirito
di questa attività. I disonesti hanno vita breve. Infatti è il gruppo stesso a ribadire le regole e, se qualcuno pur di
continuare a giocare non si dichiara,
nel giro di qualche “combattimento”
verrà sicuramente ricondotto nel binario dell’onestà o escluso dalla sua
stessa squadra.
LATINA: UN ESERCITO
DI GIOCATORI
In Italia l’evoluzione del Softair, negli
ultimi anni, è stata esponenziale. Anche Latina più dire di avere dalla sua
parte un importante esercito cittadino
come ci conferma Emiliano, titolare
del negozio SotairStore di Borgo Piave. “Solo a Latina abbiamo circa dieci
squadre che praticano questa attività
con costanza – afferma Emiliano -. Se
allarghiamo il nostro raggio d’azione a
tutta la provincia pontina non fatichiamo ad arrivare ad un centinaio di
associazioni e gruppi organizzati.
Questo vuol dire che nel nostro territorio abbiamo circa 1.000/1.500 giocatori di Softair. Un vero e proprio esercito di questo appassionante e coinvolgente gioco”.
Softair Store - Borgo Piave
Latina - Strada Acque Alte, 135
Info 0773 660148
www.softairstore.eu
16
CAFFÈ DEGLI ARTISTI
Il dj pontino in vetta
alle classifiche
n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014
Sara a The Voice of Switzerland
La voce di Sara Vetrano, giovane cantante di Aprilia, ha conquistato i giudici del talent svizzero
D
GIANDOMENICO DI VITO
DJ pontino
Con il brano 'Soul Sax' un dj pontino
in cima alle classifiche dance. Si tratta
del giovanissimo Giandomenico Di Vito,
studente liceale con una forte propensione al mestiere di dj. Figlio d'arte, il papà Maurizio è stato il protagonista delle
consolle negli anni novanta, il ragazzo
di Fondi ha realizzato il suo primo disco,
Soul Sax, con l'etichetta Cult Note e, dopo pochi giorni dall'uscita, è già primo
nella classifica top 100 progressive
house di Traxsource. Il disco di Giandomenico Di Vito vede l'imprimatur di Peppe Citarella, famoso dj/producer italiano
che da anni realizza produzioni discografiche che hanno nel sound reminiscenze jazz, soul e R&B. 'Soul Sax vede, oltre alla operatività di Citarella, la
partecipazione di Raffaele Cherubino al
sax e quella di Giovanni De Santis alle
percussioni. Anche se giovanissimo,
nella scrittura del brano Giandomenico
Di Vito si è concentrato soprattutto sul
background musicale paterno, fatto di
generi da club
che vanno dall'house music alla
garage, passando per suoni originali. Il disco ha
ben cinque versioni, tra le quali
risalta la Citarella
club mix di Peppe Citarella appunto e altre e
due del fondano
dj Jospeh.
La pontina Brizzi
“Le stagioni
dell’attesa”
in uscita
È
uscita,
p e r
Lettere Animate
Editore, la
raccolta di
racconti “Le
stagioni dell’attesa” di
Elisabetta R.
Brizzi, autrice
pontina. Dieci
storie aventi il
filo conduttore dell’attesa, dieci protagonisti diversi, dieci voci che immergeranno il lettore tra le luci e le ombre della natura
umana. La raccolta è stata pensata come un viaggio tra le mille sfaccettature
del quotidiano. Emarginazione, ritorni, primi amori, perdite, conflitti familiari sono alcuni dei temi che s’intrecciano con quello principale, in un’alternanza di speranze disattese e sogni
realizzati. “Le stagioni dell’attesa” ha
tra i suoi punti di forza la varietà delle
voci narranti che nei racconti in prima
persona si adattano e conformano alla
mentalità del personaggio di turno. Un
insieme di storie differenti l’una dall’altra. Dieci diversi modi di “aspettare”
qualcosa. Un qualcosa destinato a
cambiare radicalmente il corso degli
eventi e la vita di ciascuno dei protagonisti. “Le stagioni dell’attesa” è disponibile in tutti gli store digitali.
mo poi diventato il suo coach
a Aprilia al palco di The Voice of Switpersonale. La musica è la sua
zerland, il talent show musicale delvera passione e June cerla Svizzera. Sara Vetrano, in archerà di dimostrarlo
te June Grey, classe 1984, è una gioanche in tv con tutta
vane e promettente cantante di
la sua grinta.
Aprilia, che si è trasferita in SvizLa musica è la
Sara fa parte di
zera per amore e ora da lì sta fasua grande pasuna compagnia
cendo decollare la sua carriera
sione: da anni si esiteatrale amatoriaartistica. La sua voce blues e
le di Lucerna e
calda viene spesso accompabisce accompagnata
proprio la regista
gnata dal pianoforte e dall'ukudall’ukulele o
di questa compalele, due strumenti che ama
dal piano
gnia l'ha iscritta a
suonare e che l'accompagneranThe Voice. «Ho pasno anche nelle performance di
sato i primi provini,
The Voice. Propostasi alle selezioni
ero emozionatissima. E
del talent, è riuscita ad attirare l'intecosì sono andata avanti fino
resse di ben due giudici svizzeri, Stefanie
alle Blind Auditions. Ero emoHeinzmann e Philipp Fankhauser, quest'ultizionatissima quel giorno, ricordo
che prima di salire sul palco, pensavo mi sarebbe venuto un infarto. Poi
sono salita sul palco e ho fatto il meglio che potevo. La cosa peggiore è
mentre canti e nessuno si gira! Invece a circa metà canzone si sono giDA APRILIA A LUCERNA PER AMORE
rati entrambi i giudici che avevano an- Sara, nome d’arte June Grey, si è trasferita in Svizzera per seguire il
cora un posto in squadra». Così Sara è
suo compagno e adesso lì sta avviando la sua carriera musicale
andata avanti nella sua esperienza a
The Voice con le Battles ha duettato con un'altra que vada sono felicissima di questa esperienza. In
concorrente, Martina, sulle note di Torn di Nata- ogni caso questa per me sarà un'ottima occasione
lie Imbruglia ed ha vinto la sfida. Ora rimane solo per riuscire a realizzare il sogno di una vita», ha
l'ultimo gradino prima dei live show, i Knockout, concluso Sara. Non resta che augurarle un granche andranno in onda il 29 marzo: qui Sara dovrà de in bocca al lupo!
Laura Alteri
sfidare di nuovo un altro concorrente. «Comun-
Il successo del documentario
pontino sulla Goodyear
Happy Goodyear: le pontine Laura Pesino ed Elena Ganelli vincono al Riff
A
l Riff – Roma Indipendent Film
Festival 2014, che si è chiuso
ieri, ha trionfato come miglior
documentario italiano “Happy Goodyear”, firmato dalle autrici pontine
Elena Ganelli e Laura Pesino e prodotto da Soulcrime; un’opera intensa
che racconta la storia degli operai
della Good Year di Cisterna, delle
morti e dei malati di cancro che la
multinazionale della gomma ha lasciato sul territorio.
Un elenco che conta oltre duecento morti di tumore, decine di malati
per patologie neoplastiche, linfomi e
leucemie. Il bilancio di morte e disperazione lasciato dalla Goodyear Italiana Spa sul territorio di Cisterna e
della provincia di Latina parte da qui:
dallo smisurato numero di decessi e
malattie tra gli operai che fino al
2000, hanno lavorato nei reparti dello stabili-
mento italiano della multinazionale americana
della gomma. Una lista destinata, oggi
più di dieci o vent’anni fa, ad allungarsi
con impressionante velocità e di cui
sembra impossibile dare contezza.
Questo il contenuto di un documentario destinato a far tornare alla ribalta
una vicenda che rischiava l'oblio nell'opinione pubblica.
Insieme ad un team internazionale, ha realizzato la grafica e l’animazione del film animato Disney
L’Oscar di “Frozen” grazie al pontino Stefano Dubay
S
e il lungometraggio della Disney “Frozen”
ha vinto il Premio Oscar come miglior film
d'animazione un po' è anche merito suo.
Stefano Dubay, classe 1979 di Latina è infatti
l'autore, insieme ad un team composto da centinaia di persone, delle scene più belle create grazie alla computer grafica. In particolare, Stefano
ha realizzato per Frozen il mostro di ghiaccio
che difende il castello di Elsa, immagine è stata
addirittura proiettata durante la cerimonia di
premiazione a Los Angeles.
Dubay ha frequentato il liceo classico Dante
Alighieri di Latina dal 1995 al 2000, si è poi laureato in matematica. Ma i numeri non saranno
la sua strada: ha scelto di specializzarsi nella
computer-grafica, da appassionato d'arte quale
è.
Negli Stati Uniti d'America Stefano è entrato
nella squadra Disney, ma ora ha deciso di tornare in Italia, dove aprirà uno studio artistico portando qui da noi il sapere
e l'esperienza accumulati in dieci anni di lavoro all'estero. Una fuga di cervelli al contrario: una iniezione di fiducia nell'Italia, una “possibilità” che
Dubay si è concesso nella sua terra d'origine. Con la speranza che l'Italia saprà ripagarlo al meglio.
35 ANNI, SOGNA DI
TORNARE IN ITALIA
Dopo 10 anni trascorsi negli
Usa ora tornerà a Roma
17
SALUTE
n. 285 - dal 13 al 26 marzo 2014
SE È MALEDETTA PRIMAVERA!
Attivo un centro allergologico specializzato nella diagnosi e cura dell’allergia alla puntura di insetto. E non solo.
L
L’immunoterapia è l’unico
trattamento in grado di garantire una protezione completa
in caso di nuova puntura
Gli apicoltori, gli agricoltori, i giardinieri, gli operatori ecologici e tutti coloro che svolgono per motivi di lavoro
o di hobby attività all’aria aperta, sono
soggetti "a rischio". Le reazioni allergiche alla puntura degli imenotteri (provocate da anticorpi di tipo IgE) possono essere di varia gravità: dall'edema
(gonfiore) della parte in cui si viene
punti a vere e proprie reazioni allergiche, che comportano il gonfiore della
glottide - con sensazione di costrizione
alla base della lingua e difficoltà a deglutire e a respirare - o disturbi della
vista, vertigini, calo della pressione,
asma, forti dolori a livello addominale
e vomito. È quindi indispensabile che
la persona che ha avuto una reazione
generalizzata o una reazione locale
estesa si rivolga ad un centro specializzato per fare una corretta diagnosi e
per stabilire in base alla gravità della
reazione la strategia di prevenzione e
terapia.
Alla casa di Cura San Marco di
Latina è operativo l'unico centro
allergologico di Latina e provincia
specializzato in test cutanei con
estratti purificati di veleno d'imenotteri (prick test e test intradermici). Queste prove costituiscono
la principale prova della sensibilizzazione al veleno di imenotteri e,
quindi, sono un importantissimo
strumento di prevenzione e difesa,
insieme.
In alcuni casi - ci dice lo staff della
clinica - viene consigliata l’immunoterapia con estratti purificati di veleno.
L’immunoterapia è l’unico trattamento
in grado di garantire una protezione
completa in caso di nuova puntura,
permettendo al paziente allergico
al veleno di Imenotteri di condurre una vita normale. L’immunoterapia specifica con veleno
di Imenotteri è protettiva nel
95-98% dei pazienti trattati.
L’efficacia è più elevata utilizzando la miscela di veleni delle vespe, mentre per la terapia con un unico
tipo di veleno si ottengono risultati positivi nel 75% dei casi. I pochi pazienti
che continuano a mostrare reazioni sistemiche hanno, tuttavia, dei vantaggi
poiché tali reazioni sono molto più lievi dopo la terapia.
Tutti i soggetti con accertata allergia
al veleno d’Imenotteri, anche quelli
che hanno avuto reazioni locali estese,
devono sempre portare con sé un preparato a base di adrenalina per auto
somministrazione. L’adrenalina è infatti l’unico farmaco in grado di agire
tempestivamente come un potente antiallergico in tutti i casi di improvvisa e
Prick test Aerodispersi: essenziali
per individuare allergie ai pollini, graminacee, erba canina parietaria, cipresso,
betulla, nocciolo, olivo faggio e per tutti
quegli agenti con cui entriamo in contatto all'interno delle nostre case: acari,
pelo di cane e gatto, muffe domestiche.
lavora quotidianamente con solventi,
vernici o prodotti cosmetici - come parrucchieri ed estetiste - ma anche per chi
vuole sottoporsi ad un un tatuaggio. Prick test alimenti: prova calibrata
su 40 alimenti come farine, grano, riso,
pomodoro, arance frutta secca, uovo
carni e pesce e moltissimi altri.
Patch test Serie Odontoiatrica: utile
per testare allergie prima di applicare
protesi odontoiatriche.
Patch test Serie Dermatologica Sidapa: utile per individuare dermatiti da
contatto professionali, indicato per chi
Lʼallergia alla puntura di insetto può svilupparsi a qualsiasi età e generalmente si manifesta dopo diverse
punture. Lʼincidenza di una reazione sistemica al veleno degli Imenotteri negli
adulti è del 3% circa, mentre nei
bambini e negli adolescenti di età
inferiore ai 17 anni risulta solo
dellʼ1%, nonostante questi ultimi
siano punti più frequentemente che
gli adulti. La maggior parte delle
reazioni allergiche sistemiche è di
modesta entità.
Estese reazioni allergiche locali sono più frequentemente
osservate nei bambini (20%) che
negli adulti (10%). È stato inoltre
osservato che la prevalenza dellʼallergia alla puntura di insetto è doppia negli uomini rispetto alle donne,
mentre non è stata documentata
alcuna associazione con altre forme di allergia.
generalizzata reazione allergica - la cosiddetta "reazione anafilattica" - ed è
più efficace anche degli antistaminici e
del cortisone.
Dopo l’auto somministrazione dell’adrenalina il soggetto deve comunque ricorrere ad un pronto soccorso o
guardia medica, perché l’adrenalina ha
un’azione rapida, ma anche di breve
durata.
IL CENTRO ALLERGOLOGICO SAN MARCO DI LATINA
Vasta la gamma di esami e test per
intolleranze e allergie.
Test molecolare genetico non invasivo, mediante campione di saliva, per
intolleranza: • al lattosio
• al glutine
• ai solfiti • alla caffeina
L'ALLERGIA ALLA
PUNTURA DI INSETTO
INFORMAZIONE PUBBLICITARIA
a primavera è oramai iniziata,
aprendo le porte all'estate e dando il via alla stagione delle scampagnate, dei pic-nin, delle passeggiate
all'aria aperta. Ma, oltre ai mille colori
e profumi dei fiori, durante tutta la bella stagione ci possiamo imbattere negli imenotteri che, particolarmente
attivi perché impegnati nel processo di impollinazione delle piante,
possono costituire un fastidioso
incidente per ognuno di noi e - per
i soggetti allergici - un pericolo letale. Gli imenotteri pungitori sono
l’ape, la vespa, il giallone ed il calabrone, ma solo le femmine sono provviste
di pungiglioni velenosi.
CASA DI CURA SAN MARCO
VIA XXI APRILE, 2 - LATINA
CENTRO UNICO DI PRENOTAZIONE
0773/466060
www.clinicasanamarco.it
EMAIL: [email protected]
Patch test Farmaci antinfiammatori
Patch test anestetici locali
Patch test antibiotici
L
a figura dell'ottico optometrista
di fiducia è molto importante, affidiamo a lui le nostre problematiche visive, le nostre necessità, a seconda del lavoro che svolgiamo. Ed è
lui che ci indica sia la strada che il prodotto migliore per noi. Scegliamo bene
a chi vogliamo affidare tutto questo.
L’onestà, la preparazione tecnica e la
chiarezza sono alla base di tutto ciò.
L’ottico vi deve accompagnare in tutte le fasi del vostro acquisto a cominciare dalla eventuale misurazione. Il
termine "misurazione" fine a se stesso
non ci deve ingannare, perché non sono tutte uguali. Ad esempio, un soggetto 50enne Ametrope (senza difetti visivi per lontano) che usa il computer
avrà una prescrizione diversa da un
soggetto che fa l'orologiaio, sia come limitazioni che quella scelta impone.
gradazione che per le lenti consigliate. Per esempio, il semplice occhialino da
In definitiva non esiste "la misurazio- vicino che tutti sottovalutano ("lo uso
ne", ma la misurazione personalizzata solo per leggere") è uno strumento che
ha delle limitazioni d'uso in termini di
ed adattata alle nostre esigenze.
Altra fase importante è la scelta della raggio d'azione notevoli: funziona solo
dai 30/40 cm e non DEmontatura. Oltre a
VE essere usato oltre.
sottostare ai nostri
Scegliete bene il
Oltre a consigliavi, il vocanoni estetici destro ottico dovrà inseve poter alloggiare
vostro Ottico: noi
gnarvi l'uso corretto del
in maniera consodi Ottica Davoli vi
vostro occhiale.
na le lenti che ci
seguiamo anche
Fase successiva è
servono. La montanel post vendita
quella della scelta delle
tura per un’alta
lenti. Come già detto,
miopia sarà divernon si procede in comsa da quella per un
parti stagni, ma bensì
progressivo. Quindi, prima c’è la misurazione ed indivi- uno è concatenato all’altro. Già sappiaduazione delle necessità del cliente, mo dove vogliamo andare, ma abbiapoi la scelta della soluzione migliore mo anche qui ampia scelta: lenti sottili,
con la valutazione dei benefici e delle trattamento antiriflesso, fotocromati-
che, lenti progressive, lenti Office o le
ultimissime lenti Digital. Come navigare in un mare così grande?
Qua più che mai abbiamo bisogno
dell'aiuto e dell'esperienza del nostro
ottico di fiducia. Come ho già ripetuto
tante volte, la parte più importante in
un occhiale sono le lenti e sarà lui che
ci esporrà le varie differenze e prerogative delle varie lenti. Innanzi tutto i materiali, badate bene non sono tutti
uguali: i polimeri con cui sono costruite le lenti hanno qualità e limpidezza diverse, addirittura colore diverso, per
non parlare delle qualità ottiche, la costruzione, che ha precise regole da rispettare (per far sì che la lente non abbia "distorsioni laterali" chiamate aberrazioni). Insomma, c’è differenza anche su una semplicissima lente in plastica senza trattamento. Altra jungla è
quella dei trattamenti antiriflesso, quale differenza c’è tra una lente economica ed una di più alto prezzo? Innanzi
tutto i strati di cui è composto, il riflesso residuo, il clean coat, la resistenza e
durata. Badate bene, non ho parlato di
antigraffio, NON ESISTE, non c'è un
trattamento che non fa graffiare le lenti, ma bensì un trattamento che le rende meno suscettibili ai graffi. Il clean
coat, invece, serve affinché la lente si
possa sporcare di meno e sia possibile
così pulirla in maniera più facile, una
specie di ceratura delle superfici. Quindi, importantissimi sono i materiali che
devono essere di qualità, come i trattamenti. Come facciamo a sapere se l’occhiale che abbiamo acquistato è di qualità? Semplice: guardiamo il marchio,
che nelle lenti di qualità è micro inciso.
Attenendoci a questo il detto "chi più
spende meno spende" calza a pennello.
Fase successiva è il montaggio, azione che se fatta male vanifica quanto di
buono è stato fatto sino ad ora. Noi dell'Ottica Davoli abbiamo a disposizione
macchinari a controllo numerico di ultimissima generazione (se siete curiosi
potete andare sulla nostra pagine facebook otticadavolilatina, vi è pubblicato
un video che mostra uno dei tanti tipi
di montaggio che facciamo in casa).
Badate bene, anche con macchinari del
genere se non vi è un Ottico specializzato che controlla il lavoro, buttiamo
tutto dalla finestra.
Altra parte importante è quella “finale”, anche se in realtà non lo è, e la consegna, dove si mette in pratica con il
nostro nuovo strumento tutto quello
che ci eravamo prefissati. Pensate all'occhiale progressivo di un primo portatore, l'assistenza in un frangente del
genere è fondamentale: è inutile dare
una fuori serie e poi non fare scuola
guida! Questo per quanto riguarda la visione, parte non meno importante è
l'assestaggio della montatura, per una
corretta calzata e relativa comodità.
Insomma, la figura del vostro Ottico
di fiducia va scelta con cura a 360 gradi, nulla deve essere lasciato al caso,
noi dell'Ottica Davoli inoltre abbiamo
un servizio di post vendita che non ha
eguali. Non avete più scuse per non venire da noi.
Latina - Viale Kennedy (cc Agora)
Tel. 0773.602421
Cisterna - Via dei Monti Lepini
(cc La Grangia) Tel. 06.96883084
ALDO DAVOLI
Titolare Ottica Davoli
INFORMAZIONE PUBBLICITARIA
C’È TUTTO UN MONDO DIETRO UN OCCHIALE
[email protected]
I COLLABORATORI: Teresa Faticoni, Memi Marzano, Francesco De Angelis, Stefano Cortelletti, Daniele Triolo,
Rita Recchia, Riccardo Angelo Colabattista, Andrea Lucidi
Piano del traffico: aggiornato entro l’anno
STRADE Il nuovo documento sarà affidato al dipartimento di Ingegneria dell’Università La Sapienza. Stanziati 14 mila euro
I
l piano del traffico sarà aggiornato entro il 2014. La proposta
del Pd è stata approvata, ma la
novità è un’altra: sarà affidato all'Universita tramite la collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile ed Ambientale (DICEA) dell’Università degli Studi di
Roma “La Sapienza”. Per la realizzazione sono stati stanziati 14 mila
euro, come stabilito nella determina pubblicata nell'albo pretorio. La
realizzazione prevede un gruppo di
lavoro guidato dal professore Antonio Musso, al quale verrà conferito
l’incarico di predisporre il nuovo
Piano generale del traffico urbano
dopo che sia stata completata la fase dedicata alle analisi dei flussi del
traffico e delle caratteristiche del
tessuto urbano del capoluogo. Gli
obiettivi: miglioramento delle condizioni di circolazione (movimento
e sosta), miglioramento della sicurezza stradale con la riduzione degli incidenti, riduzione dell’inquinamento acustico ed atmosferico, ri-
Obiettivi: migliorare la circolazione
viaria, più sicurezza stradale e minore
inquinamento
sparmio energetico.
Giovanni Di Giorgi, Sindaco di
Latina, si esprime sulle potenzialità del centro storico di Latina.«Il
nostro progetto è la chiusura totale
e definitiva del centro cittadino,
che sarà quindi interamente pedonalizzato. Le varie fasi verranno illustrate alla città: forze politiche,
associazioni di categoria e soggetti
che vorranno essere partecipi. Informeremo la città con la massima
apertura rispetto ad un percorso
che, ripeto, abbiamo ben chiaro e
strutturato in relazione all’obiettivo finale».
«Allarme edilizia scola- Area verde riqualificata
stica, colpa del Comune» e gestita dai residenti
SCUOLA La consigliera del Pd Zuliani sui finanziamenti persi
VERDE PUBBLICO Novità per la zona Cooperativa Ceepla
L
U
a consigliera del Pd, Nicoletta Zuliani,
lancia l'allarme edilizia scolastica a Latina, indicando il Comune come responsabile di una situazione di emergenza.
«I finanziamenti persi per le scuole dei quartieri Q4 e Q5, il plesso di piazza Moro che
non riesce più a contenere gli iscritti, il ragioneria “sbattuto sulla Mediana nonostante
l'impegno del sindaco, il liceo Manzoni, istituto tra i più gettonati in città, costretto a
trasferire 15 classi in una succursale: se
l’edilizia scolastica a Latina è in ginocchio e
le strutture sono inadeguate a rispondere alla domanda di istruzione è a causa della totale mancanza di programmazione da parte
di un’amministrazione miope per cui gli interessi dei privati vengono prima delle esigenze dei cittadini», spega la consigliera.
«Assistiamo al paradosso di una popolazione scolastica in continuo aumento con relativa crescita di fabbisogno strutturale e
piuttosto che far fronte a quest’incremento il
Comune – constata la Zuliani - si prende le
scuole per metterci dentro altro. Se da una
parte cresce la domanda di locali scolastici,
dall'altra manca una programmazione seria
e puntuale da parte di un’amministrazione
che utilizza le strutture per scopi altri da
quelli per cui sono destinate».
La consigliera del Pd si chiede perché non
sia stato progettato un assetto organico e
perché la Commissione Istruzione non venga mai convocata nonostante le continue richieste dell'opposizione e rileva come dopo
tre anni di amministrazione Di Giorgi ci si
trovi ancora in emergenza. «Chi governa una
città – conclude l’esponente democratica ha il dovere di programmare, non di rispondere a chi fa pressioni più forti. Sono tutti capaci e pronti a mettere toppe, ma finora nessuno è stato in grado di agire secondo una
programmazione operativa. E quando si ha a
che fare con il futuro - la scuola è il vivaio
del futuro - o si programma o si fa danno».
na collaborazione tra
Comune di Latina e cittadini per la riqualificazione e la gestione di aree verdi. È l’iniziativa promossa
dall’amministrazione comunale e presentata ai residenti della zona “Cooperativa Ceepla”
che ha realizzato le abitazioni
site a fianco di via Germania. I
cittadini avevano fatto richiesta al Comune di ottenere la riqualificazione di un’area verde
a ridosso delle loro abitazioni,
impegnandosi quindi alla successiva gestione della zona.
Entro un mese il Comune
provvederà a sistemare l’area adiacente le abitazioni della “Cooperativa Ceepla”: sarà realizzato del verde pubblico, con percorsi pedonali,
panchine e giochi per i bambini. «Si tratta di
una iniziativa sperimentale e innovativa – affer-
ma l’assessore all’ambiente Fabrizio Cirilli -. I
residenti hanno preso precisi impegni con il Comune. Se questo progetto dovesse portare i
frutti sperati, è nostra intenzione ripeterlo anche in altre parti della città».
n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014
Nuova gestione dei parcheggi blu
SERVIZI Il Comune chiude le porte ad Urbania. A luglio arriverà il nuovo gestore delle aree di sosta
I
l Comune di Latina non vuole più
avere nulla a che fare con il consorzio Urbania, la multiservizi a
cui l’amministrazione aveva affidato
la gestione, fino al dicembre scorso,
dei parcheggi a pagamento in città e
sul lungomare e che per mesi non ha
versato nelle casse locali quanto statuito dal contratto.
Un contenzioso ancora aperto
quello con Urbania che, però, di certo
non sarà il nuovo soggetto adibito a
gestire la sosta a pagamento in città.
A decretarlo è “l’indagine di mercato
per la concessione del servizio per la
gestione delle aree di sosta a pagamento nel territorio del Comune di
Latina” emanata il 10 marzo scorso
SERVIZI
Carpooling
per andare
all’Università
dal servizio Gare e Contratti del Co- parziale, di affidamenti/contratti di lamune. Attraverso quest’atto l’ammi- vori con questa stazione appaltante”
nistrazione comunale raccoglierà tut- (descrizione perfetta della situazione
venutasi a creare tra Urbania ed
te le manifestazioni d’interesse
il Comune). Un sospiro di
da parte di aziende nazionasollievo per le casse coli e non (che dovranno
munali, quindi, a cui
far pervenire i docuNon
potrebbe seguire un
menti richiesti entro
sarà più possimezzo sorriso anil 31 marzo), per
che da parte dei citpoi procedere ad
bile multare l’autotadini. Questi, inuna gara informamobilista
che
sosta
fatti, secondo antile tra cinque sogoltre l’orario del ticket, cipazioni del regetti (che verranma questo dovrà
sponsabile dell’ufno estratti a sorte
ficio traffico del Cotra tutti i partecisaldare i costi
mune Gianni Papanti idonei). A
aggiuntivi
squariello, che sta
sbarrare le porte al
mettendo mano al nuovo
consorzio Urbania è il
piano sosta, potranno godedettato del punto cinque
re di nuovi parcheggi gratuiti, che
delle “cause di non ammissione
alla gara d’appalto”, tra le quali è verranno posizionati lungo l’anello
compreso “l’inadempimento, anche esterno della circonvallazione ed in
I
19
CRONACHE
l progetto dell'Università Sapienza di Roma dell'autostop virtuale coinvolge anche Latina. È operativo infatti il servizio di carpooling che consente
agli utenti registrati di condividere il tragitto in automobile verso le sedi universitarie romane. Del servizio
potranno usufruirne anche gli studenti di Latina che
frequentano. Gli studenti possono collegarsi a una pagina web dedicata sul sito dell'università www.carpooling-universita.it/sapienza/: chi sceglie di condividere la macchina potrà segnalare il proprio percorso,
dalla partenza ai punti intermedi e fino alla stazione di
arrivo così gli aspiranti passeggeri potranno prenotar-
una zona adiacente i giardinetti pubblici. Prevista anche una tariffa agevolata (0.50 €) lungo tutta la fascia
interna della circonvallazione. Non
mancano però gli aumenti (che in caso di mancata implementazione del
servizio di trasporto pubblico saranno difficilmente aggirabili da parte
dei cittadini). La tariffa oraria passerà
da 70 a 80 centesimi di Euro (ma nella zona ad alta rotazione, individuata
tra piazza del Popolo e l’area antistante il palazzo delle Poste, si pagherà di
più) e nel pomeriggio si inizierà a pagare alle 15.30 invece che alle 16.00.
Curiosa poi la postilla, contenuta nel
progetto di nuovo piano sosta, che
prevedrebbe l’annullamento della
mezz’ora di tolleranza successiva allo
scadere del ticket di parcheggio. La
novità, introdotta probabilmente per
agevolare il lavoro degli ausiliari del
traffico, è stata infatti contraddetta
pochi giorni fa da una circolare del
ministero dei Trasporti. Secondo la
direttiva del dicastero non è multabile l’automobilista che non rimuove il
proprio mezzo quando scade il ticket:
questo non equivale ad una violazione del codice della strada ma ad un
semplice inadempimento contrattuale. All’automobilista, quindi, dovrà essere imposto solo un ulteriore pagamento del parcheggio (pari al tempo
trascorso dalla scadenza del ticket alla rimozione dell’autoveicolo) ed
eventuali costi aggiuntivi previsti dal
piano comunale (che oggi, a Latina,
non sono presi in considerazione).
Andrea Lucidi
si per il tragitto grazie a una App dedicata.
Questo nuovo sistema di “autostop” migliorerà la vita dei pendolari, non più costretti a subire disagi sui
mezzi pubblici e limiterà i costi di chi prende l'automobile ogni giorno per raggiungere il posto di lavoro
o studio. Le sedi universitarie coinvolte sono una
quindicina: oltre alla città universitaria collocata tra la
Stazione Termini e il quartiere San Lorenzo, ci sono le
sedi in centro a Roma, Valle Giulia, Fontanella Borghese, San Pietro in Vincoli e via Salaria, e quelle periferiche come l'Ospedale Sant'Andrea in zona Grottarossa e Latina appunto.
Cronaca
Chiusero agenzia viaggi
intascando i soldi dei
clienti, condannati
I fatti risalgono al 2004: l'agenzia di
viaggi “Fuori Campo” chiude improvvisamente i battenti e tanti
clienti perdono i soldi dei loro viaggi prenotati in anticipo. Sulla porta
dell’agenzia solo un messaggio:
“Attività chiusa, per emergenze rivolgersi a…”. Ma al numero nessuno risponde ed i titolari sembrano
spariti nel nulla.
Ora è arrivata la condanna per una
coppia di Latina, R.R. e la moglie,
M. M., accusata di aver intascato
circa 100mila euro in anticipi di
viaggi: tre anni la sentenza emessa
dal giudice Pierfrancesco De Angelis.
Cronaca
Bimba uccisa sulla neve,
indagini in corso
Proseguono le indagini in merito
alla tragedia avvenuta in Val d'Aosta: Matilda, bimba di soli tre anni,
domenica 9 marzo è stata travolta
ed uccisa da uno sciatore di 17 anni. La madre, Elisabetta De Biaggio, è nata e cresciuta a Latina. Il
giovane pare procedesse a una velocità di oltre 50 chilometri all’ora
al momento in cui ha investito Matilde.
Cronaca
Comprano 7 computer
con assegno in bianco
Arrestati pontini di 35 e 39 anni
con l'accusa di truffa e ricettazione in concorso. La Polizia ha scoperto che i due volevano rubare
sette computer con un assegno in
bianco. Fuori dal negozio nel quale è stato effettuato il falso acquisto i ladri si sono trovati gli uomini della Polizia. Hanno provato a
fuggire ma non ci sono riusciti: i
poliziotti li hanno subito fermati
ed arrestati.
20
CRONACHE
n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014
«Morte di Don Boschin, caso da riaprire»
IL CASO Nuova interrogazione parlamentare di Realacci, in occasione della 19a Giormata della Memoria per le vittime di mafia
«I
n occasione della diciannovesima Giornata della Memoria per le vittime di mafia
promossa dalle associazioni Libera e
Avviso Pubblico, ho sollecitato la risposta a una mia interrogazione sulla
penetrazione della criminalità organizzata nel Pontino». Così Ermete
Realacci, presidente della Commissione Ambiente della Camera, in una
nota alla vigilia della Giornata Nazionale della Memoria e dell’Impegno in
ricordo delle vittime di mafia. Quello
di Latina è un territorio segnato, come denunciano cittadini e associazioni quali Legambiente e Libera, da
una presenza sempre più grave e diffusa delle mafie, che inquinano l’economia e la politica, distruggono il
paesaggio e avvelenano l’ambiente.
Dal rapporto Ecomafia 2013 risulta
infatti che proprio questa provincia
sia la nona in Italia per numero di
ERMETE REALACCI
Presidente della Commissione Ambiente alla Camera
Ruba offerte in chiesa e
fugge: catturato 44enne
CRONACA L’uomo, di Priverno, aveva derubato la chiesa di S. Michele
L
a Polizia di Borgo San Michele
ha catturato un
ladro che si è dato alla fuga dopo aver rubato le offerte nella
chiesa del posto.
L'uomo, 44 anni di
Priverno, è stato incastrato da un cittadino
che ha assistito al furto ed ha allertato il
113. La Polizia intervenuta ha ascoltato la
dichiarazione del testimone e, tramite la descrizione fornita, ha rintracciato in poco tempo il ladro. Una volta riconosciuto, il 44enne ha tentato la fuga ma gli
reati ambientali. A questo è probabil- don Boschin, che seguo da tempo e
mente legato anche il barbaro omici- sul quale sono intervenuto con il citato atto di sindacato ispettivo,
dio di don Cesare Boschin, il parchiedendo maggiori risorse per
roco di Borgo Montello, avvenuil contrasto della penetrato il 29 marzo 1995 con mozione della criminalità
dalità chiaramente maorganizzata e la riafiosa, rimasto a tutt’ogSecondo
pertura delle indagigi senza movente, auLegambiente la
ni sull’omicidio del
tori e mandanti, per
parroco di Borgo
il quale anche don
provincia di
Montello. Sarebbe
Ciotti, presidente
Latina è la nona in
un bel segnale cedi Libera, ha chieItalia per numero di
lebrare la Giornasto la riapertura
reati ambientali
ta nazionale della
delle indagini.«Più
memoria delle vittiche plausibile, infataddebitati alla
me di mafia con la
ti – dice Realacci –
mafia
notizia della riapertuche la morte dell’anziara del caso Boschin. Può
no parroco sia legata alle
aiutare il contrasto delle
sue denunce sul traffico notecomafie anche il via libera defiturno di rifiuti tossici che coinvolgevano la discarica di Borgo Mon- nitivo del parlamento alla legge sui
tello. Un caso, quello delle ecomafie delitti ambientali, che mi auguro arrinel Pontino e del barbaro omicidio di vi in tempi rapidi».
agenti, più veloci, lo
hanno catturato. Il
bottino del ladro era
di circa 100 euro di
monetine, restituite
alla chiesa. Grazie ad
un sopralluogo più approfondito, inoltre, il
parroco si è accorto
che il ladro era entrato anche nella sagrestia provando a forzare la cassettina di metallo, rovinando il monitor dell'impianto di
videosorveglianza con la speranza di complicare il lavoro degli investigatori. L'udienza a carico dell'uomo si terrà il 21 luglio.
SPORT 7 e 8 maggio gare organizzate da giocatori sordomuti
Campionato ‘silenzioso’ di
pallavolo... ma servono i fondi
T
orna anche quest'anno il
campionato "silenzioso" di
pallavolo. Sarà proprio la
provincia di Latina protagonista
perché luogo dove si svolgeranno le gare il 7 e 8 maggio. La
Squadra di Pallavolo G.S.E.N.S.
di Latina, appartenente all'Ente
Nazionale Sordomuti, ha già portato a casa due vittorie negli anni
scorsi e quest'anno avrà un ruolo
ancora più importante: organizzerà la gara. È per questo che la
squadra di Latina ha bisogno di
un aiuto concreto per la realizzazione di questo sogno. La squadra finora è
stata autofinanziata dagli stessi giocatori e
dai pochi sostenitori e proprio in vista dei
prossimi campionati avrà bisogno di un
contributo per sostenere l’attività sportiva
e per provvedere alle principali spese vive
quali rimborsi viaggio, pernottamento e
pasti. L'invito è a tutti a contribuire alle
spese del progetto, vanto per la città di Latina.
21
CRONACHE
n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014
Finta disabile smascherata
TRUFFA Utilizzava la sedia a rotelle solo a Latina, fuori città usava sempre i tacchi
Parco Mussolini
I
I Vigili Urbani hanno sequestrato le giostre del Parco Comunale Arnaldo Mussolini di Latina, vicino
piazza della Libertà, conosciuto dai più come "giardinetti". È stato il papà di un bambino a chiamare
le forze dell'ordine per chiedere di verificare le
condizioni dei giochi: tre altalene e il ponticello sopra gli scivoli non erano a norma di legge.
l caso della finta disabile con i
tacchi a spillo, smascherata dai
Carabinieri del Nas, è partito
nel 2008, quando la donna accusò i
due fratelli di violenza ai suoi danni. Secondo la denuncia infatti, dopo l'aggressione, la donna avrebbe
cominciato a perdere l'autonomia
finendo su una sedia a rotelle. Sulla
vicenda pendono due procedimenti: sotto accusa il fratello della finta
disabile, con cui la donna abitava
un appartamento Ater a Latina.
rotelle solo a Latina. Fuori città
invece si spostava senza problemi, anche per andare nello
studio odontoiatrico di Roma a
svolgere il suo lavoro di igienista dentale. Successivamente
tutto il materiale è finito nelle
mani dei Nas, che hanno filmato la donna mentre faceva
shopping su tacchi a spillo. Così l'avvocato del fratello ha
chiesto la revoca dell'allontanamento dalla casa di Latina,
sostenendo che la donna aveva
ingiustamente accusato il fratello proprio con l'intenzione di
allontanarlo ed avere la casa
tutta per sé. La finta disabile
dovrà rispondere di truffa per
A SMASCHERARE LA TRUFFATRICE I NAS
aver incassato l'invalidità dalLe immagini mostrano la donna in perfetto stato di salute
l'Inps per 2 anni mentre il fratello dovrà rispondere di maltratL'uomo ha assunto un investigatore privato tamenti in famiglia. Intanto sul profilo Faceper dimostrare la falsa disabilità della sorel- book della donna 52enne si trovano foto che
la. L'investigatore ha pedinato, filmato e fo- la ritraggono mentre pratica sport faticosi
tografato la donna nella sua quotidianità, come sci nautico ed equitazione. Ora la viscoprendo che la donna utilizzava la sedia a cenda si dovrà chiarire davanti ai giudici.
Serata di beneficenza per i medici
SOCIALE 29 marzo: raccolta fondi per i ragazzi che vogliono diventare medici in Mozambico
I
n concomitanza con l’inizio della stagione primaverile la Sara Events & Models
Agency si farà promotrice dell’evento
“L’Africa nel cuore”, una manifestazione nata
in collaborazione con l’Associazione Alfredo
Fiorini di Terracina per il sostegno dei ragazzi che vogliono diventare medici in Mozambico. La manifestazione si terrà il 29 marzo
presso l’Albergo Mediterraneo a Terracina e
prevede una raccolta fondi che avverrà attraverso modalità diverse: da offerte libere alla
vendita, ad un “prezzo politico”, di prodotti
enogastronomici tipici dell’Agro Pontino offerti dai vari sponsor, a quella di capi di abbigliamento di altri partner partecipanti all’evento, assegnati al miglior offerente attraverso una vera e propria battuta d’asta. Il défilé si svolgerà grazie all’ausilio di indossatori
e indossatrici della Sara
Events & Models Agency che porteranno in
passerella collezioni di
alta moda cerimonia,
abbigliamento casual e
moda mare. Ospite d’eccezione e sostenitrice
morale della manifestazione, la showgirl Miriana Trevisan, che presenterà anche il suo nuovo
libro per bambini. Una
serata all’insegna della
beneficenza, dell’importanza di sostenere un
progetto socialmente rilevante della cultura
enogastronomica, e non
solo, del territorio Pontino, ma anche della bellezza, dell’eleganza, della
mondanità. La manifestazione del 29 marzo inizierà
alle 18 con la presentazione dell’Associazione Alfredo Fiorini da parte delle
Presidentessa e continuerà con il défilé, il buffet,
l’esposizione/vendita di
oggettistica e prodotti
enogastronomici per concludersi con musica dal vivo. L’ingresso è di 10€, info 348.6522705.
Sequestrate le giostre dei
giardinetti: non erano sicure
Cronaca
Bussano alla porta e lo
accoltellano: indagini in corso
Un giovane è stato ricoverato al Goretti con ferite
di arma da taglio. Ha riferito di essere stato accoltellato da due malviventi che stavano armeggiando alla porta di casa sua, in via Monti. Avendo sentito il rumore, il giovane avrebbe aperto la porta di
casa e si sarebbe trovato davanti i due tizi che l'hanno accoltellato. "Mi volevano rapinare", avrebbe riferito agli inquirenti. La versione del ragazzo
però non convince le forze dell'ordine che in queste ore stanno indagando sulla vicenda. Si pensa a
una lite finita male o a una ritorsione.
Cronaca
Caccia alla banda delle slot
machine: 3 bar pontini rapinati
La banda specializzata in furti alle slot machine
colpisce ancora. Sono stati presi di mira il bar Nilo,
il bar Chicco D'Oro, in via Don Morosini, ed il bar
Cupido, in piazza Moro. Il modus operandi è sempre lo stesso: i banditi forzano la saracinesca, fanno saltare la serratura della porta e si dirigono verso videopoker e macchinette cambiasoldi. La mano per tutti e tre i colpi potrebbe essere la stessa.
Cronaca
Trovato morto nel bagno
del Goretti: è overdose
Un uomo di 41 anni di Sezze è stato trovato morto
nel bagno dell’ospedale Santa Maria Goretti di Latina, al piano terra vicino l’ingresso principale. La
causa del decesso potrebbe essere ricondotta ad
una overdose da sostanze stupefacenti, come testimonierebbe la siringa trovata vicino al corpo
della vittima. Sono stati i responsabili della sicurezza dell’ospedale ad accorgersi che qualcosa non
andava durante un giro di ispezione.
22
CRONACHE
n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014
Pagamenti alle imprese: Asl tra le più veloci
DEBITI L’azienda sanitaria pontina impiega “solo” 242 giorni per pagare una fattura. Un buon risultato rispetto al “lento” Lazio
L
o Stato italiano deve alle imprese (nazionali e non) almeno 75-80 miliardi. Secondo la normativa Ue, dal 2013, lo
stesso Stato dovrebbe garantire il
pagamento di fatture entro 60
giorni. Tutto questo, però, non sta
avvenendo ed a pesare sulle spalle
delle imprese sono, per un buon
50 per cento, le Regioni (o sarebbe meglio dire le Asl). In Italia il
tempo medio di incasso di una fattura sanitaria pubblica è di 215
giorni, contro gli 80-90 giorni impiegati dall’Austria ed i 140-160
della Germania.
I dati sono stati raccolti dall’Os-
servatorio crediti del centro studi
di Assobiomedica, il cui dossier è
stato esaminato anche dalla Commissione europea. Il martoriato
Lazio, che ha un debito nel campo
della sanità di ben 482 milioni e
50mila euro, è la quarta regione
più lenta nel pagare le aziende
(dopo Calabria, Molise e Campania) impiegando di media 280 giorni. Una situazione che ha forti ripercussioni sul tessuto economico regionale e nazionale e che è
solo minimamente migliorata rispetto a 12 mesi fa, quando nel Lazio (dati del gennaio 2013) le imprese erano costrette ad aspettare
Nuovi tagli al
reparto oncologia
Effettua 4.000 visite l’anno e conta 7.000 accessi
T
agli al reparto di oncologia
dell'ospedale Santa Maria
Goretti di Latina. Un reparto che gestisce circa 5000 ricoveri ogni anno con un ambulatorio di oncologia che effettua
4000 visite l'anno e un Day Hospital che conta circa 7000 accessi.
I medici si dividono tra le guardie in ematologia e medicina nucleare in un reparto, aperto 24
ore su 24 e 365 giorni all'anno,
che garantisce anche l'emergen-
za al pronto soccorso con la
guardia garantita giorno e notte.
Insomma gli ospedalieri si fanno
carico dell'oncologia di tutta la
provincia dal Garigliano fino ad
Aprilia e questo perché quello
del Goretti è l'unico pronto soccorso oncologico della provincia. Forte il disagio per medici,
guidati dal primario Enzo Veltri,
e infermieri, sottodimensionati
rispetto alle esigenze, e per le
lunghe liste di attesa a cui sono
sottoposti i pazienti.
Medici senza colpa
ben 332 giorni prima di ricevere i
pagamenti dovuti da Asl ed enti
sanitari pubblici.
Nella lentezza generalizzata può
apparire un risultato positivo
quello raggiunto dalla Asl di Latina nel gennaio 2014, quando sono
stati necessari “solo” 242 giorni
per pagare una fattura. Quello
pontino è il terzo ente più veloce
della regione, dopo il Campus biomedico (156 giorni) ed il San Filippo Neri (234 giorni). Una magra
consolazione, come detto, non solo perché lo scoperto nei confronti delle imprese rimane esorbitante, ma soprattutto perché negli ultimi cinque anni, secondo Unioncamere, sarebbero decine le piccole e medie imprese operanti nel
settore costrette a chiudere perché mancanti di liquidità nonostante milioni di euro di credito
vantati nei confronti della pubblica amministrazione.
Andrea Lucidi
Pronto il volantino creato dal
personale del pronto soccorso dell'ospedale Santa Maria Goretti di
Latina e che nei prossimi giorni
verrà distribuito ai pazienti. Obiettivo: spiegare a tutti che non è colpa
di medici, infermieri e ausiliari se
l'ospedale è al collasso e nei giorni
la situazione anziché migliorare
peggiora. Lo slogan, «Scusate,
non è colpa nostra», verrà appeso
anche come adesivo al camice.
Per i disagi ed i ritardi gli infermieri
chiamano in causa la Asl: nonostante l'Unità di crisi attivata per
superare l'emergenza, persiste il
depotenziamento continuo.
Costruire un impianto per la pallacanestro in città
LATINA BASKET La società nerazzurra propone di realizzare una nuova struttura sportiva e il Comune potrebbe offrire il terreno
D
opo la splendida impresa di Rimini con la
conquista della Coppa Italia la Latina Basket è stata accolta in Comune dal primo
cittadino che si è voluto complimentare con la
squadra e il Presidente Lucio Benacquista. Durante la visita in Comune il sindaco Di Giorgi e il
Cavalier Benacquista hanno reso noto l’interesse
da parte della stessa società nerazzurra di realizzare un nuovo impianto sportivo, che diventerà
la casa del basket a Latina. L’impegno economico
sarebbe della società, mentre l’area potrebbe essere messa a disposizione dal Comune. «La Latina Basket è una società che guarda alla programmazione – afferma il sindaco di Latina –, una Società che vuole realizzare il proprio impianto e
guarda con ottimismo al futuro noi come amministrazione abbiamo dato la nostra piena disponibilità e saremo onorati di seguire il sogno del Ca-
valier Benacquista». Lo stesso Assessore Nasso,
presente all’incontro, si è detto orgoglioso di
quanto la società nerazzurra sta facendo per la
nostra città. Nel mese di agosto infatti il capoluogo pontino diventerà la sede del raduno della
nazionale Under 16 di basket maschile, che dal 6
al 16 agosto ultimerà nella palestra del “Vittorio
Veneto” la sua preparazione in vista dei campionati europei di categoria che si svolgeranno in
Bulgaria. La Latina Basket sta facendo molto per
il basket della sua città. Il lavoro di squadra al
giorno d’oggi è indispensabile, in un’azienda come in una squadra professionistica, viviamo in
una società che esalta l’individuo e l’individualismo, ma è la qualità del gruppo a fare la differenza e il gruppo della Benacquista Assicurazioni sta lavorando sodo e con passione per costruire qualcosa di grande per la città di Latina.
il Caffè n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014 - pag. 23
24
CRONACHE
n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014
Istituto alberghiero senza cucine
SCUOLA Gli studenti dell’Istituto San Benedetto sono ancora senza laboratori di cucina e aule
C
ucina sì, cucina no. Non è
una rivisitazione della canzone “La terra dei cachi”
presentata da Elio e le Storie Tese
al festival di Sanremo del 1996, ma
la situazione, a tratti paradossale,
vissuta dagli studenti dell’indirizzo
alberghiero dell’I.P.S.A.A. San Benedetto, che ancora attendono di
accedere ai laboratori di cucina.
«Le cucine ed i laboratori sono
ultimati – ha dichiarato il dirigente
dell’Istituto, Ing. Nicola Di Battista
– dovevano essere pronti a ottobre,
ma ci sono stati dei ritardi burocratici ed abbiamo dovuto approntare
delle modifiche chieste da alcuni
docenti. Questo ha rallentato la
consegna, ma ripeto è tutto pronto,
mancano solo gli ultimi allacci alla
rete gas e luce».
La consegna dei tre laboratori di
nuova costruzione, quindi, sarebbe
imminente. Il problema è che siamo ormai quasi ad aprile ed i ragazzi non hanno potuto svolgere le attività di laboratorio previste dal
corso di studi.
«Non è vero – ribatte il dirigente scolastico –: abbiamo effettuato degli stage e delle attività
sia quest’anno che l’anno
passato e ci sono dei
locali interni che soL’anno
se scolastiche – ci
no stati adibiti per
sta
per
finire e
dice una mamma
fare attività pratidi un alunno
ca». Peccato che
i ragazzi non
dell’istituto – e in
il locale in quehanno potuto frequella somma
stione sia la cuciquentare appieno i
era ricompresa
na dell’istituto,
laboratori, svolti in
l’assicurazione
incapace di ospiper l’uso dei labotare tutti gli stuuna cucina tropratori, che ad oggi
denti che ne avrebpo piccola
ancora non sono stabero diritto, ma soti attivati. Ad ottobre
prattutto utilizzata anci avevano assicurato che
che dagli operatori che
sarebbero partiti a breve, poi
giornalmente preparano i pasti
per quegli alunni che usufruisco- hanno spostato l’inaugurazione a
marzo: ad oggi non abbiamo notizie
no del servizio mensa.
«Abbiamo pagato 160 euro di tas- certe».
Cronaca
Omicidio Del Prete:
trovata una pistola
Rinvenuta una parte di pistola
che potrebbe essere stata utilizzata per uccidere Vincenzo Del
Prete, imprenditore di Terracina
freddato a due passi da casa sua
lo scorso 18 novembre. Il ritrovamento in un terreno di Latina
Scalo. La Scientifica è ora al lavoro per analizzare il pezzo dal punto di vista balistico e biologico.
Dai primi accertamenti sembrerebbe che il reperto trovato abbia
sparato di recente e che sia compatibile con l’arma usata per
mettere per sempre fuori gioco
Vincenzo Del Prete.
Cronaca
Clonavano bancomat,
arrestati due bulgari
Convalidati gli arresti dei due cittadini bulgari, 23 e 28 anni, sorpresi
a Latina mentre spiavano codici dei
bancomat per inviare il tutto nel
Sud Est Asiatico. Le forze dell'ordine hanno ristretto i due ai domiciliari. Per i due stranieri l'accusa è di
installazione di apparecchiature atte a intercettare, impedire o interrompere comunicazioni informatiche o telematiche.
Oltre al problema della mancanza dei laboratori, che pare dovrebbe essere risolto a breve, rimane il
problema degli spazi: problema che
potrebbe solo aggravarsi con le
prossime iscrizioni. Quest’anno,
quando l’indirizzo alberghiero è costituito da soli due anni di corso, alcune classi hanno già iniziato a
“ruotare”, ma l’anno prossimo sarà
necessario far fronte alle nuove
“prime”.
«Abbiamo già iniziato a limitare
le iscrizioni quest’anno, faremo lo
stesso il prossimo anno. Non è il
caso di creare allarmismi. Non bi-
sogna dimenticare che l’indirizzo
alberghiero è stato istituito solo
due anni fa – si difende il dirigente
scolastico - e che i primi due anni
di scuola alberghiera sono soprattutto teorici. In più abbiamo investito 400 mila euro solo per le attrezzature che saranno contenute
nei nuovi laboratori, che saranno
d’eccellenza, forse i migliori d’Italia». Il problema, però, non è l’eccellenza, che potrà essere accertata una volta che i laboratori saranno pronti, ma la capienza degli spazi, aule comprese.
Andrea Lucidi
Latina Scalo
Gestione del verde, soldi ad un’associazione
25 mila euro di contributo a una
associazione per la gestione del
verde pubblico a Latina Scalo. Lo
ha deciso la Giunta di Latina: peccato che il Comune non si sia mai
dotato di un regolamento per la
concessione di contributi. Con che
criterio è stata scelta un'associazione piuttosto che un'altra?
Ombre sui lavori del
porto di Rio Martino
OPERE M5S: “Appalto vinto con l’offerta meno conveniente”
“U
n risparmio
di soli 4.000
euro per un
appalto di circa 5 milioni di euro”. Questo è ciò
che evidenzia il Movimento 5 Stelle di Latina
riferendosi ai lavori che
presto partiranno per il
secondo stralcio del
porto di Rio Martino.
L’intervento di Bernardo Bassoli, del M5S di
Latina, sta ad evidenziare alcune possibili
ombre sulla gara d’appalto. Infatti la ditta
vincitrice, l’ATI (Associazione Temporanea di
Imprese
composta
AL VIA LA SECONDA FASE DEI LAVORI
dall’ICAD Costruzioni
Pronti a partire i lavori per il secondo stralcio del progetto di Rio Martino
Generali srl e dalla ditta
pontina Poseidon Service srl) è stata quella, tra le dieci partecipanti, di non volere il massimo del punteggio per
ad aver proposto lo sconto meno importante quanto riguarda l’offerta economica. «È chia(appena lo 0,1%) a fronte di altre aziende che ro – si legge nella nota a firma di Bernardo
avrebbero fatto risparmiare al comune di La- Bassoli del M5S - che un siffatto modo di aptina anche il 29,3%. Il criterio per l’assegna- paltare opere pubbliche, che interessano la
zione dei punteggi, infatti, si divide in tre ma- collettività sia per l’aspetto economico che
cro settori: offerta tecnica, tempistica di ese- per quello di tutela del territorio in cui si vive,
cuzione e offerta economica. Solo gli aggiudi- non permette di avere la sicurezza che i soldi
catari provvisori si sono permessi di offrire siano spesi al meglio. Siamo sicuri che l’ATI
uno sconto quasi nullo (ricordiamolo: appena vincitrice farà il miglior porto possibile per la
4mila euro su quasi 5 milioni), sicuri che le lo- città, ma averlo stabilito con una gara meno
ro proposte migliorative tecnico-prestaziona- bizantina e più rispettosa delle norme, avrebli avrebbero ottenuto un punteggio talmente be consentito una più piena soddisfazione del
alto, secondo “l’insindacabile giudizio della cittadino».
Riccardo Angelo Colabattista
commissione”, da concedergli la tranquillità
il Caffè n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014 - pag. 25
il Caffè n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014 - pag. 26
il Caffè n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014 - pag. 27
il Caffè n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014 - pag. 28
il Caffè n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014 - pag. 29
il Caffè n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014 - pag. 28
il Caffè n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014 - pag. 29
il Caffè n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014 - pag. 30
il Caffè n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014 - pag. 31
il Caffè n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014 - pag. 32
Commissione Ambiente bloccata
ENTI Lavori fermi a causa del mancato rinnovo delle cariche di presidente e vice presidente
M
entre l’amministrazione preparata per l’ennesima volta. A
comunale si lustra i distin- causa delle beghe interne alla
maggioranza la Commissione
tivi per aver attivato
Ambiente si ritrova im(con qualche mese di ritarpossibilitata a lavorado) le isole ecologiche a
re a causa dell’asscomparsa in centro
La
senza sia dell’orcittà, l’opposizione,
Commissione
mai ex presidencon
Alessandro
te, Lucantonio,
Cozzolino, denundeve tornare al
sia del vice precia il blocco della
lavoro per discutere
sidente, TripoCommissione Amgli Ecopunti e la
di». Lucantonio,
biente per il maninfatti, ha rassecato rinnovo delle
raccolta degli olii,
gnato le proprie
cariche di presiservizi
mai
dimissioni da predente e vice presipartiti
sidente della comdente. «L’amministramissione, invece il
zione comunale di Latineo assessore Tripodi,
na – afferma il Capogrupdiventando appunto assessopo comunale del Pd, Alessanre, è da settimane decaduto
dro Cozzolino – si fa trovare im-
ti ed ottimizzati rispetto al passato,
iniziano ad allinearsi agli insostenibili
aumenti nazionali, ci hanno spinto a
modificare i programmi e ad accelerare al massimo il percorso per arrivare ad una raccolta porta-porta in
tutta la città. Lʼunica strada per contrastare aumenti infatti, è quello di superare il tetto del 65% di raccolta differenziata e quindi baypassare il costo del trattamento TMB nellʼambito
dello smaltimento, oltre ad aumentare i proventi sugli imballaggi e sul
multimateriale».
Boom di stranieri a
Latina: sono 35mila
IMMIGRAZIONE Il 10% d’Italia sono nel Lazio
I
l Lazio è - dopo Lombardia,
Emilia Romagna e Veneto - la
regione che più attrae e trattiene gli immigrati (10,9 % del totale nazionale). Degli oltre 560
mila stranieri nella regione solo il
53% sceglie di vivere a Roma. Rispetto agli anni passati, infatti, è
cambiato il trend: per gli immigrati le campagne fanno più gola della grande città. Le città che scelgono con maggiore frequenza sono Viterbo e Latina. In quest'ultima sono 35 mila e solo la comunità indiana conta oltre 5 mila membri impiegati nell’agricoltura.
Autorità
Raffaella Falcione
lascia la Procura
Dopo
20
anni passati
a Latina il
sostituto
procuratore
Raffaella
Falcione lascia la Procura.
Dal
mese
di
aprile, infat- RAFFAELLA FALCIONE
ti, prenderà Sostituto Procuratore
servizio nel
Tribunale di Velletri come giudice
nella sezione Lavoro. Non esclude,
però, di tornare sui suoi passi. A salutarla ufficialmente il procuratore
aggiunto Nunzia D'Elia ed il collega
Gregorio Capasso, ormai il pm con
il maggiore grado di anzianità.
Cronaca
Furto nella sede distaccata della Prefettura
Accordo con il Conai, ok alla delibera
Con lʼobiettivo di implementare il
più possibile la raccolta differenziata,
il Comune di Latina ha approvato una
delibera volta a stipulare un accordo
con il Conai (Consorzio Nazionale
Imballaggi). «Le nuove tariffe imposte dalla Regione Lazio – afferma
lʼassessore allʼambiente del Comune
di Latina, Fabrizio Cirilli – la situazione di stallo venutasi a creare a causa
delle vicende giudiziarie rispetto ad
alcuni progetti industriali previsti sul
territorio e i costi che, per quanto negli ultimi tre anni sono stati centellina-
33
CRONACHE
n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014
da consigliere comunale e quindi
anche da vicepresidente. Ancora
oggi la maggioranza non ne ha indicato il sostituto. “Il blocco della
commissione Ambiente – afferma
il capogruppo Pd, Cozzolino – avviene in un momento molto delicato, un momento in cui ci sono
diversi punti da valutare. Alcuni
esempi sono gli Ecopunti, approvati tempo fa ma mai partiti in
maniera effettiva; la raccolta degli olii usati, annunciata e successivamente cancellata; l’isola ecologica di Latina Scalo, chiusa e
trasformatasi in discarica a cielo
aperto e la redazione di un piano
delle antenne, che dopo una accelerazione iniziale nella stesura è finito nel dimenticatoio». Questa è
la situazione che regna nell’attuale
amministrazione di Latina. Improvvisazione e decisioni politiche
dettate esclusivamente da equilibri politici interni senza attuare
una vera programmazione per lo
sviluppo della città.
Riccardo Angelo
Colabattista
Furto nella sede distaccata della
Prefettura di Latina, dove si trova lo
Sportello unico per l'immigrazione.
I ladri hanno fatto irruzione nella
notte ed hanno preso di mira i distributori automatici: secondo le
prime stime pare siano fuggiti con
un bottino di solo qualche decina
di euro. Polizia Scientifica della
Questura di Latina è intervenuta
nella sede di via Legnano.
Cronaca
Ladri a casa del
senatore Moscardelli
Ladri a casa di Claudio Moscardelli,
senatore del Pd. I malviventi sono
entrati nell'abitazione del politico
pontino, situata in viale XXI Aprile
quando era vuota: si sono arrampicati sui tubi del gas e si sono introdotti dalle finestre. Una volta all'interno hanno portato via circa 15
mila euro in contanti e oggetti di
valore. Indagano i Carabinieri.
34
CRONACHE
n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014
S. Marco tra le cattedrali Latina sprecona: 333
che restano aperte la notte € la spesa per famiglia
«V
L’
CHIESA Celebrazioni penitenziali il 28 e 29 marzo a Latina
ACQUA Il costo dell’acqua è aumentato del 43% dal 2007
enerdì 28 e sabato 29 marzo vivremo uno speciale
momento penitenziale,
chiamato "24 ore per il Signore". Inizierà con la Celebrazione nella Basilica di San Pietro, venerdì pomeriggio,
poi nella serata e nella notte alcune
chiese del centro di Roma saranno
aperte per la preghiera e le Confessioni. Sarà una festa del perdono, che
avrà luogo anche in molte diocesi e
parrocchie del mondo». Queste le parole di Papa Francesco subito dopo
la recita dell'Angelus, in piazza San
Pietro. Il sommo Pontefice ha indicato anche una chiesa di Latina per la
celebrazione: porte aperte anche di
notte, dunque, presso la Cattadrela di
San Marco.
Italia perde in media il
33% dell'acqua. Il costo
che ne deriva per gli
sprechi idrici è pari a 3,7 miliardi di euro ogni anno. È quanto
risulta dal nuovo rapporto di
Cittadinanzattiva relativo ai
consumi del 2013. Sono stati
registrati sprechi in 56 città
d'Italia mentre in 11 capoluoghi viene dispersa "oltre la metà dell'acqua immessa nelle tubature": tra queste risulta anche Latina con il 62% di sprechi. Il costo dell'acqua è salito
del 43% dal 2007 e in media
ogni famiglia ha speso nel 2013
333 euro, più 7,4% rispetto all'anno precedente.
SPORT Si pensa ad un nuovo impianto al posto di quello di via Ezio
Nuova stagione di baseball per la Insieme Latina
A
vviata la nuova stagione di Baseball per
la ASD Insieme Latina. Proprio da alcune
settimane sono ripresi gli allenamenti sul
campo Mario Zago e la dirigenza non ha smesso
di lavorare durante tutto l’inverno per arrivare a
programmare nel migliore dei modi la nuova
stagione 2014.
Proprio nei giorni scorsi chiuso il mercato di
marzo dove alcuni rinforzi per il Latina arriveranno dalla vicina Nettuno, il presidente Mauro
Bruno insieme a tutti lo staff dirigenziale ed i
tecnici delle squadre hanno incontrato il nuovo
assessore allo sport, Michele Nasso, per presentare la società e per parlare di quelli che saranno i programmi futuri.
Uno su tutti il problema legato alla costruzione del nuovo impianto da Baseball che dovrà
sostituire l’attuale diamante di via Ezio. L’area
dove insiste l’attuale struttura sportiva, infatti, è
interessata da un piano urbanistico di sviluppo
dell’intera zona attorno alla attuale sede della
Procura della Repubblica e al posto del campo
dovrebbe nascere un intervento edilizio. Da qui
la richiesta formulata al comune di individuare
l’area e avviare la costruzione dell’impianto.
Proprio durante l’incontro il presidente della
società sportiva ha consegnato una lettera all’assessore Michele Nasso in cui vengono ricordati in particolare gli impegni già assunti dall’amministrazione Di Giorgi. Il campo da Baseball, infatti, fa parte del programma di governo
dell’attuale maggioranza in comune e soprattutto proprio un anno fa sia il sindaco Giovanni Di
Giorgi, sia l’allora assessore al bilancio, Pasquale Maietta, presero preciso impegno con la società di progettare e realizzare il nuovo diamante di Baseball. “Vogliamo ripartire da quell’impegno – ha spiegato Mauro Bruno – perché la
costruzione del campo da baseball non si può
ulteriormente rimandare anche nella considerazione che l’impianto di via Ezio avrebbe bisogno di una straodinaria attività di manutenzione
per eliminare alcune parti fortemente compromesse dal tempo e dall’usura. Spendere somme
su quell’impianto a mio avviso è poco conveniente proprio nella considerazione che, credo,
i tempi per liberare l’area siano maturi”.
L’assessore allo sport Michele Nasso ha confermato la volontà dell’Ente a verificare tutte le
condizioni per poter realizzare l’impianto. “Siamo la città europea dello sport – ha spiegato
Nasso – e dobbiamo chiedere anche all’Europa
di aiutarci nel compito di migliorare le nostre
strutture sportive”.
CRONACHE
n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014
35
Senzatetto carbonizzato Latina è tra le città
in una cabina elettrica più tristi... su Twitter
CRONACA Deceduto mentre dormiva in una fabbrica dismessa
INTERNET Classifica basata sui commenti del social network
U
n senzatetto è
morto carbonizzato mentre dormiva nella vecchia cabina elettrica
di una fabbrica dismessa a Latina. L'incendio è stato provocato probabilmente
dalle fiamme partite
da una candela che
l'uomo, uno straniero
di 50 anni, utilizzava
per farsi luce. La cabina situata nell'ex fabbrica Kurly Kate di via
Pantanaccio è distrutta. Il rogo è partito accidentalmente mentre
l'uomo dormiva e ha
avvolto le coperte.
Per il 50enne non c'è
stato niente da fare.
L
atina è tra le città più tristi d’Italia secondo la particolare classifica "iHappy 2013" presentata da Voices from
the Blogs e Wired. Il capoluogo pontino si
piazza soltanto in 102esima posizione tra le
110 province analizzate. La classifica si è
sviluppata da un'analisi dei messaggi di
Twitter che quotidianamente vengono la-
CRONACA La Polizia senza pattuglie di notte
Auto ribaltata, 6 ore per
rimuovere la macchina
N
ella notte tra venerdì 21 e sabato
23 marzo attorno
alle ore 2, si è verificato
un incidente in pieno
centro a Latina, precisamente tra viale XXI
Aprile e l'incrocio con
corso della Repubblica.
Proprio poco prima dell'inizio dei preparativi
per il corteo del giorno
dopo di Libera, in ricordo delle vittime della mafia. Il conducente di una
Fiat Cinquecento bianca ha perso il
controllo del mezzo. L'auto è uscita
di strada carambolando su se stessa
e finendo nel centro della via. Rima-
sto ferito, ma non in maniera grave,
il conducente. Sul posto sanitari del
118 e Polizia Stradale ma, per rimuovere la macchina ci sono volute 6
ore perché la Polizia Stradale competente di notte non aveva pattuglie.
INFORMAZIONE PUBBLICITARIA
Il 5 aprile degustazione presso la Farmacia Fontana
GOLOSITÀ NAPOLETANE
DI PASQUA SENZA GLUTINE
S
abato 5 aprile dalle
ore 16 presso la Farmacia Fontana ci sarà
una degustazione di golosità
salate e dolci artigianali napoletani tipici del periodo
pasquale della ditta Alimenta 2000 in esclusiva per la
Provincia di Latina. Un’occasione da non perdere!!!
Qualche anno fa chi era
affetto da celiachia, malattia causata dalla mancanza di un enzima che
serve a metabolizzare il glutine, incontrava diverse problematiche sia
per la mancanza di informazione
che c’era sia per la difficoltà a reperire prodotti privi di glutine.
Negli ultimi anni si sono fatti passi da gigante!!
I medici facendo degli screening
mirati riescono agevolmente a diagnosticare la malattia e i pazienti
celiaci riescono a trovare i prodotti
senza glutine più facilmente.
Sul territorio nazionale negli ultimi 10 anni molte farmacie hanno
sviluppato il settore alimenti senza
glutine al fine di offrire ai malati di
celiachia una vasta scelta di prodotti e così queste farmacie sono di-
ventate negli anni un punto di riferimento.
Una di queste farmacie è la FARMACIA FONTANA, presente a Latina in Via Emanuele Filiberto, che
propone ai celiaci non solo un vasto assortimento di alimenti senza
glutine delle più famose marche,
ma anche specialità artigianali tipiche regionali sia fresche che secche
che surgelate rigorosamente riconosciute dal Ministero della Salute.
In più i farmacisti della Farmacia
Fontana offrono gratuitamente assistenza su farmaci ed integratori
senza glutine.
FARMACIA FONTANA
Via E.Filiberto, 63 (fronte INPS)
LATINA Tel. 0773.48.47.52
sciati dai milioni di utenti e che fanno
emergere se gli italiani siano felici o meno
in base ai “cinguettii” che scrivono. Nel Lazio sono felici Rieti e Viterbo rispettivamente in 27esima e 28esima posizione
mentre sono più tristi Frosinone e Roma,
rispettivamente all’82esimo e 86esimo posto.
36
CRONACHE
n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014
Europee e Comunali il 25 maggio
ELEZIONI Il Consiglio dei Ministri ha deciso di accorpare le votazioni in un unico giorno
S
i voterà in un solo giorno, il interviste ed in ogni forma che conprossimo 25 maggio, sia per le senta il confronto tra le posizioni
politiche e i candidati che soEuropee che per le Comuno in competizione.
nali. Lo ha deciso il Consiglio
L’inizio della presendei Ministri. Non più due
tazione delle candigiorni, ma solo la doL’inizio
dature alla carica
menica dalle 8 alle
di sindaco e delle
22.
della presentaliste di candidati
Il 10 aprile, 45mo
zione delle candialla carica di
giorno antecedendature alla carica di
consigliere cote quello della vomunale è fissata
tazione, è la data
sindaco e delle liste di
per le ore 8 del
in cui verranno
candidati consiglie25 aprile. La scapubblicati i maniferi
è
fissata
per
il
denza del termine
sti di convocazione
25/04
per la presentaziodei comizi elettorali
ne delle candidature
per le amministrative.
presso la segreteria del
Da quel momento, la cocomune è fissata per le ore
municazione politica radiotele12 del 26 aprile. In provincia di
visiva deve svolgersi in tribune
politiche, dibattiti, tavole rotonde, Latina sono otto i comuni chiamati
alle urne: Cisterna, Maenza, Prossedi, Monte San Biagio, Rocca Massi-
ma, Roccagorga, Sermoneta e Spigno Saturnia.
Preso Favero, noto Parte la petizione
pregiudicato pontino contro il cemento
CRONACA Alle spalle spaccio, rapina e lesioni
L
a Squadra Mobile di Latina ha
arrestato Remo Favero, 35enne di Latina, in esecuzione di
un ordine di carcerazione emesso
dalla Corte di Appello di Roma. Il
noto pregiudicato, una volta arrestato, è stato tradotto presso la Casa
Circondariale di Latina, dove sconterà la pena definitiva di 1 anno ed 5
mesi di reclusione. L'uomo era già
noto alle cronache criminali della
città fin dal 1995, quando non ancora
QAURTIERE R6 A difesa delle aree verdi
maggiorenne era stato arrestato per
la prima volta dalla Polizia di Stato
per lesioni. In seguito è stato più volte arrestato per diversi reati che vanno dal furto alla rapina, dallo spaccio di sostanze stupefacenti al porto
abusivo di arma da fuoco. Gli investigatori della III sezione della Squadra Mobile l'hanno rintracciato all’interno della propria abitazione in
Latina, dove alla vista degli agenti,
non ha opposto resistenza.
S
i susseguono senza sosta le risse a Latina, durante il weekend. L'ultima è avvenuta ieri
sera, attorno alle ore 20.00, nel quartiere Santa Maria Goretti. Protagonisti in negativo della vicenda alcuni
giovani stranieri: ad avere la peggio
un nordafricano di 24 anni, trasportato al Pronto soccorso del Santa
Maria Goretti da un mezzo dell’Ares
118 di Latina con una ferita da arma
da taglio all’altezza della fronte. Fortunatamente si è trattato solamente
di un taglio superficiale ed il giovane
è stato dimesso con una prognosi di
cinque giorni. I carabinieri della
compagnia di Latina hanno arrestato
tre persone coinvolte nella rissa:
B.D., 33 anni, B.A., 34 anni, E.M., 43
anni, tutti di nazionalità marocchina
e accusati di rissa, lesioni personali e
resistenza a pubblico ufficiale.
Fondi per ristrutturare la Sala parrocchiale
Al via i lavori di rifacimento della
Sala Parrocchiale di Borgo Faiti.
L’impegno di spesa è di 15.000
euro, fondi attinti dalle somme
destinate al rifacimento delle parrocchie. Soddisfazione particolare
è stata espressa dal Sindaco Giovanni Di Giorgi, dal Presidente del
consiglio comunale, Nicola Calandrini, e dall’assessore all’urbanistica Giuseppe Di Rubbo. «Abbiamo dato seguito alle richieste di
cittadini e parrocchiani di Borgo
Faiti – afferma il Sindaco Di Giorgi
- questo intervento renderà ancora più accogliente la sala utilizzata
dall’attivissima parrocchia del
borgo per le tante attività promosse».
Cronaca
30enne ai domiciliari
minaccia di suicidarsi
Lieto fine per un 30enne di Latina ai domiciliari che aveva annunciato di volersi suicidare. Il
giovane si sarebbe barricato in
casa, in via Galvaligi, allertando il
113 che a breve avrebbe iniziato
a bere candeggina. Le forze dell'ordine intervenute, dopo ore di
trattative, hanno convinto il
30enne a desistere e lo hanno
accompagnato in ospedale per le
cure del caso. Già altre volte il
giovane avrebbe minacciato di
suicidarsi.
Sport
Campionati italiani di
Bridge dal 27 a 30/03
QUARTIERE S.M.GORETTI 24enne in ospedale
Rissa tra marocchini
Borgo Faiti
È
partita la petizione per la
tutela della vivibilità e del
verde nel quartiere R6 di
Latina. I firmatari chiedono la
destinazione ad area verde del
terreno presente all'angolo tra
via S.Tommaso d'Aquino e via
Pontinia, attualmente incolto.
L'assegnazione di un vincolo, applicato al terreno incolto in via
Pontinia tra i palazzi Barletta ed
il palazzo Terzariol. I residenti
del quartiere, nonché i cittadini
di Latina, vogliono che tali aree
verde siano destinate a scopi mirati al benessere sociale del
quartiere (luogo di ritrovo, orto
collettivo, spazio per bambini
ecc.) e non destinati a cementificazione. Per ricevere informazioni e partecipare alle iniziative,
scrivere a [email protected]
Dal 27 al 30 marzo si disputeranno in quel di Salsomaggiore i
campionati di Bridge a coppie, riservato agli agonisti. Anche la città di Latina parteciperà con la sua
delegazione composta da 14
membri ( sette coppie). La loro
scelta non è stata casuale o ad
iscrizione, ma tali coppie sono
state scelte in base alle qualificazioni regionali dei mesi scorsi. I
bridgisti pontini dovranno cimentarsi in sette tornei differenti attraverso 156 mani, cercando di
raggiungere le finali per arrivare
all'ambito premio stabilito in denaro.
CURVES, LA PALESTRA CHE TI STUPISCE
INFORMAZIONE PUBBLICITARIA
Anche a Latina c’è la palestra CURVES, metodo innovativo per sole donne, con soli 30 minuti ritorni in forma
B
ruciare 500 Kcal in soli 30 minuti? Ebbene sì, a patto che
siate donne e che seguiate il
nuovo allenamento CURVES per sole
donne che garantisce in soli 30 minuti
un corpo snello e un metabolismo
piu' attivo senza tante rinunce alimentari. Cosa c’è di diverso rispetto
ai programmi tradizionali? un programma specifico al femminile di 30
minuti a prova di donna in carriera o
di mamma sfinita. L’importanza di un
programma dedicato la conferma anche Giuseppe Vercelli, psicologo dello sport: «Le donne necessitano di un
esercizio basato sulla resistenza e sull'empowerment piuttosto che sui risultati rapidi». Nessuna donna può
stare a dieta tutta la vita, mangiando
poco il metabolismo s'abbassa e si
torna a riacquistare il peso perso. Da
CURVES ogni elemento è pensato
CHIAMA PER LA TUA PROVA GRATUITA Tel. 0773.283622
Latina Via Tuscolo, 1 - Via Veio, 24 - www.curveslatina.it
per raggiungere in fretta l’obiettivo di
un corpo più sano: il tipo di allenamento, i macchinari, il personale, gli
obiettivi. Al grido di “Niente uomini,
niente specchi”, le donne possono al-
lenarsi e sudare lontane da sguardi indiscreti in qualunque momento della
giornata, dedicando un po’ di tempo a
se stesse senza essere costrette da
orari di corsi o giorni di lezione. In
CURVES sono libere di frequentare
ogni volta che hanno voglia di divertirsi, allenarsi e sentirsi bene, in tempo per rientrare puntuali a casa o in
ufficio più in forma che mai. Provalo!
n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014
37
LATINA
Casa popolare murata:
cosa c’è dietro?
ATER La scoperta di Il Caffè, in via Pionieri della Bonifica. Svelato il perché
I
muri sono decrepiti, l’ascenso- molto sentito in Italia e anche nelre decisamente pericolante ed la provincia pontina: quello
i vicini di casa non i più racco- dell'emergenza abitativa. Ed il
mandati, ma è un tetto dove poter difficile lavoro che c'è dietro.
Per capire cosa si nasconde
dormire negato ad una famidietro l'esigenza di ricorreglia. All’ottavo piano di via
re a tale misura occorPionieri della Bonifica,
re fare un passo ininfatti, fino a qualche
A
dietro. Per diventagiorno
fa
c'era
re beneficiario di
un'abitazione pomurare l’inun'abitazione popolare di proprietà
gresso
l’Ater,
per
polare e pagare il
dell'Ater il cui inprevenire l’occupasolo costo delgresso era murazione abusiva nel
l'affitto,
che
to. Difficile a creoscilla dai 7,50 (il
dersi, ma è protempo necessario
40% degli affittuaprio così: un blocad effettuare i
ri) ai 50,00 euro
co di cemento arlavori
occorre mettersi in
mato al posto del
graduatoria. I vincitoportone per impedire a
ri, con fascia di reddito
chiunque di entrare. La
bassa ed altre condizioni sfastrana vicenda scoperta da Il
vorevoli, ottengono le chiavi
Caffè porta alla ribalta un caso
di casa, ma non possono trasferirsi
subito: devono prima aspettare
che l'Ater effettui i lavori di ristrutturazione finanziati dalla Regione. Spesso, infatti, le case sono
in condizioni disastrose un po' perché mancano i fondi per ridargli
vita, un po' perché le occupazioni
abusive aumentano la lunga lista
di problemi già esistenti. Perdite
d'acqua, muri a pezzi, pavimenti
da rifare sono solo alcuni dei problemi riscontrati. È nel periodo di
tempo che va dall'assegnazione al
momento in cui i lavori sono terminati e si può procedere con il
trasferimento che accadono le cose più assurde. L'ingegner F. Berardi dell'Ater, dirigente dell'Area
Tecnica, spiega a Il Caffè quante
INGRESSO
famiglie prendano di mira le case
La palazzina è in pessime condizioni, ma
popolari per occuparle. «A volte
è pur sempre un tetto in cui dormire
anche con una salma all'interno, a
CEMENTO AL POSTO DELLA PORTA
Fino a qualche giorno fa all’ottavo piano
volte nei minuti di tempo in cui la
famiglia si allontana». Prendere
possesso di un'abitazione che non
spetta per diritto vuol dire scavalcare persone con problemi ancora
più gravi, che per questo sono davanti in graduatoria. Sfrattare poi
chi si è insediato abusivamente diventa difficilissimo ed i tempi della giustizia italiana non aiutano:
occorre sporgere denuncia ed
aspettare la decisione del giudice.
A pagare il prezzo dell’attesa la famiglia a cui spetterebbe di diritto
l'abitazione che si ritrova senza un
tetto e senza i soldi per provvedere da sola ad una soluzione.
È per questo che scatta il processo
di murazione della porta di ingresso. L'Ater, con un blocco di cemento armato, mette un freno all'occupazione abusiva. Si tratta di
un processo che dura il tempo necessario perché un'azienda si aggiudichi l'appalto per effettuare i
lavori a tutela della famiglia beneficiaria. L'ingegner F. Berardi ha
però tranquillizzato Il Caffè che si
è interessato alla questione e, solo
qualche giorno dopo, è stata tolta
la muratura ed installata una porta
in ferro dotata di meccanismo
elettronico per permettere solo alla ditta di accedere. La famiglia
congolese che è risultata vincitrice
potrà, al termine dei lavori, finalmente abitare nella casa che le
spetta. Sempre che non decida di
rinunciare al posto per le minacce
ricevute.
Bianca Francavilla
il Caffè n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014 - pag. 38
n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014
EDITORIALE
39
Le notizie della tua città minuto per minuto
ilcaffe.tv è il nuovo sito d’informazione città per città aggiornato continuamente per sapere tutto in tempo reale
Entriamo nella cronaca con la
credibilità conquistata in 12
anni di Caffè
Alberico Cecchini
Ok è nato! Il 30 gennaio 2014 resterà una
data fondamentale per l’informazione locale: è nato il sito d’informazione locale
minuto per minuto www.ilcaffe.tv. Con la
credibilità conquistata in 12 anni di informazione cartacea, finalmente approdiamo
sul web con aggiornamenti continui città
per città. Una rivoluzione nell’informazione locale che sarà fruibile da pc, tablet, tv
e smartphone.
L’informazione di cui abbiamo tutti biso-
Noi facciamo
informazione non
politica... risultato:
abbiamo triplicato
la quota di mercato!
ALBERICO CECCHINI
Amministratore di Medium srl, società editrice che
pubblica i due periodici più diffusi nel Lazio:
il Caffè e Acqua&Sapone
gno è quella che non ha altri interessi se
non cercare di comprendere e raccontare
ciò che avviene con la massima imparzialità e nell’interesse comune. Perciò abbiamo bisogno oggi, ancor più di prima, della
partecipazione e del coinvolgimento di tutti, nel segnalarci notizie o semplici foto di
ciò che accade sotto i nostri occhi in modo
tale da poterlo far conoscere a tutti. È il
giornalismo dei cittadini, quello più vero,
più vicino alla realtà, più temuto dai vari
furbetti di zona. L’informazione è una cosa
seria: contribuisce allo sviluppo o al falli-
mento di una comunità. Perciò… diamoci
una mano.
Noi davvero siamo indipendenti e oggi le
persone finalmente se ne sono accorte. Infatti ben 39 persone su 40 (il 97,34%) delle
persone dà un giudizio positivo sul giornale Il Caffè. Questo è un dato non eguagliabile da nessun altro giornale, perché purtroppo tutti gli altri giornali di informazione sono un po’ troppo schierati e questo
comporta che non piacciono a chi ha un
diverso orientamento politico.
Noi facciamo informazione come puro
business e non politica, perciò siamo
davvero dalla parte della gente: più lettori abbiamo più vendiamo pubblicità e
cresciamo. Risultato: in 5 anni abbiamo
triplicato la quota di mercato! La nostra
piccola azienda cresce e ogni mese permette a 56 persone di avere un reddito.
Un team eccellente formato in gran parte
da giovani professionisti molto motivati
e capaci di mantenere un ambiente di lavoro sano, amichevole, rispettoso e di
servizio.
40
SCUOLA
n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014
I ragazzi alle “Olimpiadi della matematica”
All’Ennio Visca di Nettuno si sono confrontati 513 ragazzi provenienti da Anzio, Nettuno, Aprilia, Latina, Frascati, Velletri, Fiumicino
S
abato 22 marzo la scuola Ennio
Visca di Nettuno ha ospitato le
semifinali nazionali dei Campionati Internazionali di Giochi matematici dell’Università Bocconi. 513 ragazzi, a partire dagli 11 anni, provenienti
oltre che da Anzio e Nettuno, anche da
Aprilia, Latina, Frascati, Velletri, Fiumicino, suddivisi in 5 categorie, hanno
affrontato i test di logica che riportiamo sotto. I migliori, circa il 10%, potranno disputare le finali di Milano che
si svolgono il 10 maggio. I 20 più bravi
in Italia disputeranno la finale internazionale a Parigi, ad agosto.
L’organizzazione perfetta dell’Istituto
Comprensivo Nettuno 3 per la gara
ha suddiviso i ragazzi in ben 24 aule,
offrendo loro anche alcuni utili e simpatici omaggi, grazie alla collaborazione di sponsor privati.
Venerdì 28 marzo saranno rese pubbliche le soluzioni dei test e le graduatorie delle varie categorie, quindi
si conosceranno i nomi di chi rappresentarà le province di Roma e Latina
alle finali di Milano.
LA “GARA”
I 513 partecipanti sono stati
suddivisi in 24 aule.
IL TEAM ORGANIZZATORE
Da sin., Prof.ssa Leda Collesi, Prof.ssa Lina Totaro, Dirigente
Scolastico Prof.ssa Anna Maria Cervoni, Prof.ssa Sonia Saccuta,
Prof.ssa Concetta Clavari
L’ACCOGLIENZA
I ragazzi del Visca hanno accolto i giochi con simpatici disegni
PARTECIPANTI DALLE PROVINCE DI ROMA E LATINA
Professori, Autorità e sponsor presentano l’iniziativa a ragazzi e genitori
ISTITUTO ENNIO VISCA DI NETTUNO
Sede delle semifinali dei Giochi Matematici 2014
E ADESSO PROVATE A RISOLVERLI VOI
Nel prossimo numero
le soluzioni dei test e
i nomi dei ragazzi vincitori
CRONACHE
n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014
Lavori di edilizia pubblica a Pantanaccio
41
EDILIZIA Verrà realizzato a Porta Nord un fabbricato popolare di 24 alloggi: previste abitazioni e locali commerciali
S
ono partiti i lavori a Porta
Nord, zona Pantanaccio, per il
fabbricato di edilizia residenziale pubblica di 24 alloggi.
I lavori fanno parte del progetto di
riqualificazione della zona Pantanaccio, nell’ambito del programma
Integrato di Intervento “Porta
Nord”, oggetto di un finanziamento
di 3.721.130 Euro, e costituisce il secondo stralcio esecutivo del complesso edilizio composto da due edifici residenziali (n. 24 alloggi ciascuno per complessivi n. 48 alloggi) e
collegati sul prospetto nord con un
elemento portale, con corte interna
condominiale e spazi di manovra e
parcheggi.
Il progetto, finanziato con 3.721.130
euro, prevede anche
l’installazione di
pannelli fotovoltaici
Nello specifico, il fabbricato è distinto da un piano terra pilotis con
un locale tecnico condominiale di
superficie netta pari a mq 30.49; due
locali per attività sociali/negozi di
prima necessità di superficie totale
netta pari a mq 57.13; tre ingressi ai
SCUOLA Plauso ai ragazzi dell’istituto di B. Grappa per il riciclo
Smaltimento Raee: premiata la Meucci
A
lla scuola media Giuseppe Giuliano di Latina si è tenuta la conferenza di chiusura del progetto [email protected], progetto di comunicazione
ed educazione ambientale che ha visto
protagonisti ragazzi di tutta Italia sul tema dello smaltimento di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE).
La scuola elementare “Antonio Meucci” di B.go Grappa, è stata premiata come vincitrice della lavagna interattiva
multimediale per aver raccolto il maggior numero di rifiuti RAEE nella Regione Lazio.
Sono stati poi omaggiati dei premi in
palio i due studenti vincitori del concorso fotografico: Valerio Ricci della scuola “Luigi Piccaro” di Via Tasso e Rebecca Provenziani della
scuola media “Giuseppe Giuliano”.
L’iniziativa, promossa dall’Associazione Naziona-
le dei Comuni Italiani (ANCI) e dal Centro di Coordinamento Raee (CdC RAEE) si ripeterà anche il
prossimo anno con un numero più ampio di Comuni partecipanti.
vani scala; 32 posti auto interni di
cui 15 coperti di mq 282.07 e 17 scoperti di mq 212.50. Tra i posti auto
coperti uno è dimensionato per i disabili; un piano primo, secondo, terzo e quarto abitabili per una superficie utile abitabile complessiva pari a
mq 1.973.98 per un totale di 143 posti letto; un piano quinto per le cantine di superficie netta complessiva
pari a mq 113.17; un piano di copertura a doppia falda con alloggiamento dei pannelli fotovoltaici nella falda lato.
ASSOCIAZIONE Novità per i Pedagogisti Clinici
Salvaggio guida Anpec Lazio
I
l Consiglio Direttivo Nazionale dell’Associazione Nazionale Pedagogisti Clinici (Anpec) ha ratificato la nomina
della dr.ssa Stefania Salvaggio a direttore
della sezione Anpec Lazio.
I termini “pedagogia” e “clinica” denotano la concretezza dell'approccio di tale
scienza: conoscere l'altro per potersi
prendere cura di lui. Da qui, l'importanza
di un'attenzione alla globalità della persona, e quindi al suo mondo emozionale ed
affettivo, alle sue aspettative, ai suoi sentimenti, per l'espansione delle sue potenzialità.
La presenza della figura del Pedagogista Clinico permette dunque di colmare
un vuoto professionale che da tempo si
avverte in ambito educativo e socio-relazionale; grazie all’intervento di questo
specialista, enti pubblici e privati potranno infatti trovare innovative ed efficaci risposte per risolvere situazioni di disagio o
difficoltà nella gestione dei rapporti e del
rendimento in ambito sociale, professionale e scolastico.
La ratifica del Consiglio Direttivo Nazionale dell’Associazione offre quindi, sotto questa nuova guida, al territorio una
ricca opportunità, garantendo più ampie
disponibilità in aiuto alla persona di ogni
età, nonché occasioni di incontro e di riflessione sui temi della genitorialità, degli
apprendimenti, dei comportamenti e
dell’apertura a creare intese ricreative.
La sezione Anpec del Lazio ha sede in
Via Aldo Moro 43/D, Aprilia. Contatti:
06/92948923; 348/6431945; www.pedagogiaclinica.net; [email protected]
42
CRONACHE
CRONACA Il rumeno 30enne aveva ucciso un ragazzo
CLIMA Milioni di euro di danni ai campi
n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014
Investì un 18enne:
Provincia travolta
ora è stato travolto lui dalla grandine
R
isulta ricoverato
in
prognosi riservata
all'ospedale Umberto I di Roma
Viorel Balescu,
romeno di 30 anni che nel 2010
investì con la sua
auto il 18enne
Gabriele Nale,
non prestando
soccorso e facendo perdere le
proprie tracce per giorni. Balescu è
stato travolto a Borgo Sabotino men-
tre era a bordo
del suo motorino, ubriaco. Il
30enne
non
avrebbe potuto
guidare: la Polizia gli aveva ritirato la patente in
seguito all'investimento
del
2010. Il due ruote
era anche senza
assicurazione. Il
processo è ancora in corso e, a
questo punto, rischia di prendere una
brutta piega.
POLITICA Votato all’unanimità alla guida
Commissione Trasparenza,
Sarubbo confermato
È
stata votata all’unanimità la conferma di
Omar Sarubbo alla guida della Commissione Trasparenza. «È un riconoscimento
importante del lavoro svolto
nella prima parte di questo
mandato amministrativo –
commenta Sarubbo a poche
ore dal voto - per il quale voglio ringraziare tutti i colleghi
della commissione nei quali
ho sempre trovato piena collaborazione». Il presidente appena riconfermato si dice
pronto ad onorare l’incarico
prorogato con il massimo impegno e la massima responsabilità. «Raggiungere la totale
OMAR SARUBBO
trasparenza amministrativa –
A capo della Commissione Trasparenza
dice Sarubbo ribadendo gli
obiettivi del suo mandato - è lo
strumento principale per sconfig- annuncia il consigliere Pd - proporgere ogni fenomeno di corruzione rò alla commissione di produrre
nella pubblica amministrazione e un Avviso Pubblico con cui invitaper garantire una partecipazione re le associazioni di rappresentanattiva dei cittadini alla vita pubbli- za dei cittadini a partecipare ai laca». Ed è proprio all’insegna del vori della Commissione Trasparenpiù ampio coinvolgimento dei cit- za di modo che possano offrire in
tadini che Sarubbo intende avviare questa sede il loro contributo di
il nuovo corso: «Come primo atto – idee».
Cronaca
Anziana rapinata in
casa: è caccia a 2 ladri
Una donna di 80 anni è stata rapinata all'interno della sua abitazione. Due banditi hanno suonato
la porta armati di pistola, attorno
alle ore 20, e dopo averla aggredita hanno fatto razzia di oggetti
preziosi. I malviventi, con chiaro
accento dell'est, sono riusciti a
fuggire con 7.000 euro di bottino
tra denaro e gioielli. La Squadra
Mobile intervenuta è alla ricerca
dei ladri, fuggiti con una Fiat Seicento.
Sport
Al via da aprile i corsi
di arrampicata sportiva
I
l 24 marzo sera un'ondata di
grandinata ha colpito la provincia di Latina. Sezze, Sabaudia, Aprilia e Pontinia, in particolare, si sono svegliate vestite
di bianco. Il presidente di Coldiretti Latina si è mosso in prima
persona per fronteggiare l'emer-
genza ed ha richiesto lo stato di
calamità naturale. Secondo la stima iniziale si parla di un danno
da milioni di euro sia per quanto
riguarda la compromissione dei
raccolti ortofrutticoli, sia per i
gravi danneggiamenti alle strutture.
Il Cai di Latina ha organizzato un
corso di arrampicata sportiva che si
svolgerà da aprile a maggio. Previsti 5 incontri teorici presso la sede
Cai di Latina e 5 lezioni pratiche
sulle falesie del Lazio. Il corso è tenuto dalla guida alpina Roberto
Rosica. La presentazione del corso
avverrà il prossimo 18 aprile presso
la sede Cai di Latina. Info:
3487085604.
Bike Sharing
CRONACA Proprio davanti all’Università
Carburante nelle fogne:
la Forestale indaga
Affitto di bici gestito
dai giovani dell’Agesci
M
igliaia di litri di
cherosene nelle
fogne del centro
di Latina, tra Corso della
Repubblica e Piazza Roma. Il carburante si è ora
disperso raggiungendo canali e mare. Sulla vicenda,
che si è verificata giovedì,
indaga la Forestale. Dopo
le numerose segnalazioni
sono infatti partiti gli accertamenti e ci sono volute diverse ore per appurare che
nel corso di lavori in alcuni locali
commerciali che affacciano su
Corso della Repubblica è stata rotta una vecchia cisterna sotterranea, con il conseguente sversamento di carburante, peraltro infiammabile, nelle fogne. Tanti i di-
sagi per i cittadini: è stato necessario, ad esempio, sospendere le lezioni dell'università. Si indaga sul
danno ambientale prodotto e sulle
responsabilità. La cisterna probabilmente apparteneva ad un’attività chiusa molti anni fa e nessuno
sapeva che fosse piena.
Il gruppo Agesci Latina 1 ha inaugurato il nuovo progetto di Bike
Sharing basato sulla gestione delle biciclette dismesse denominato “Latina, ricominciamo da qui”.
L'inaugurazione è avvenuta in occasione della XIX Giornata Della
Memoria organizzata dall'associazione Libera. Le biciclette saranno
utilizzate per offrire dei giri turistici con l’impegno di promuovere
una mobilità sostenibile. Il progetto propone per la prima volta
in città un servizio di noleggio biciclette gestito completamente
dai ragazzi di Latina.
43
CRONACHE
n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014
Ponza, l’isola set di una fiction Rai
Sull’isola fino ad aprile la troupe ed il cast di “Un’altra vita” con Vanessa Incontrada e Loretta Goggi
È
l’Isola di Ponza ad ospitare fino
all’inizio di aprile il set di
“Un’altra vita”, la nuova fiction
di Rai Uno prodotta Endemol Italia
per Rai Fiction, ambientata proprio
sull’isola.
La serie, composta da sei episodi da
100 minuti, è diretta da Cinzia TH Torrini e scritta da Ivan Cotroneo, Stefano Bises, Monica Rametta e vede sul
set, in queste settimane, tutti i protagonisti della fiction a iniziare da Vanessa Incontrada per proseguire con
Daniele Liotti, Loretta Goggi, Cesare
Bocci, Francesca Cavallin.
L’Isola ha accolto con entusiasmo
l’arrivo della troupe che ha ricevuto
un grande supporto dalle istituzioni
locali e dal Sindaco Piero Vigorelli.
Numerosi abitanti del luogo sono
stati coinvolti come comparse e, nelle
riprese delle scene in mare, è stato im-
Tra gli altri interpreti anche Cesare
Bocci, Daniele
Liotti e Francesca
Cavallini
VANESSA INCONTRADA
Attrice protagonista della serie Rai
PIERO VIGORELLI
Sindaco di Ponza
portante il contributo della Guardia
Costiera di Ponza. Le riprese si svolgeranno in tutte le location offerte
dall’Isola con i panorami mozzafiato e
gli scorci più suggestivi. Ovviamente
Le bellezze di Ponza sbarcano a Mosca
È stato il delegato al turismo di Ponza Maurizio Musella a presentare in
una conferenza stampa a Mosca le
bellezze dell'isola pontina, in occasione della fiera internazionale del turismo Mitt.
All'evento sono intervenuti Flaminia
Santarelli, direttrice dell'Agenzia regionale del turismo del Lazio e Domenico Di Salvo, direttore dell'Enit di Mosca, che ha fatto gli onori di casa. Di
fronte a un pubblico di giornalisti e
tour operator russi sono state trasmessi video e fotografie dell'isola,
mettendo in evidenza la natura ecletti-
ca che sa ospitare le famiglie, come i
single, gli amanti della movida notturna e quelli della tranquillità, della vela
e della subacquea, della storia e delle
tradizioni e, stando in Italia non poteva
mancare, anche il riferimento allʼottima ristorazione.
“Un palcoscenico d'eccezione –
spiega Maurizio Musella – per attrarre
un pubblico variegato ed un turismo di
elite. Il turismo russo sta prendendo
piede in questi anni: nostro obiettivo è
di intercettare la domanda e offrire loro il meglio di Ponza, dai servizi alla ristorazione”.
MAURIZIO MUSELLA
Delegato al turismo di Ponza
ci sarà il porto e il corso principale del
paese, ma anche le bellissime cala
Feola, cala dell’Acqua e cala Fonte
nella zona di Le Forna dove, nella storia, c’è proprio la casa della protagonista Emma, interpretata da Vanessa Incontrada.
E ancora, tra le varie location, ci saranno anche la Villa delle Tortore, la
Chiesa di Le Forna, il teleposto dell’Aeronautica Militare e la vecchia miniera. L’isola verrà mostrata al pubblico in una veste inedita, fuori stagione,
senza turisti, senza le barche e i motoscafi che affollano il porto, ma restituendo a pieno tutto il suo fascino.
“Un’altra vita” è la storia di un cambiamento, di una seconda opportunità. Racconta la forza di una donna,
Emma, che ha il coraggio di ricominciare da zero: crescere da sola le sue
figlie e iniziare a lavorare come medico in un piccolo centro, tra la diffidenza delle persone.
Quando Emma, infatti, scopre che
il marito, interpretato da Cesare Boc-
CESARE BOCCI
Noto voto delle fiction italiane
LORETTA GOGGI
Grande attrice e cantante romana
ci, oltre ad essere stato arrestato per
corruzione, l’ha anche tradita, decide
di lasciare la sua bella casa milanese e
partire, senza guardarsi indietro.
44
CISTERNA
n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014
Merolla scaricato pure dai suoi
POLITICA Il centrodestra abbandona il sindaco uscente e punta su Cirilli. Ma Merolla si difende
A
lori, il movimento L’altra faccia
della Politica (che a Latina governa con il centrodestra), rappresentata da Daniela Calcabrini, Massimo Rosina e Gino Cece, e altre due
liste civiche rispettivamente rappresentate da Giancarlo Bisogno e
l’imprenditore Lino Del Prete. Il
probabile candidato? Si parla di
Paolo Panfili.
ntonello Merolla, che puntava a difendere la sua ricandidatura per le prossime
amministrative, rischia di rimanere sindaco di se stesso. La coalizione di centrodestra composta da
Forza Italia, Nuovo Centrodestra e
Udc, ha annunciato la candidatura
dell'avvocato Antonio Cirilli.
“Il candidato sono io”
Dal canto suo Merolla tuona: "Nulla contro l’avvocato Cirilli ma ancora una volta in questa città si vogliono stravolgere le regole. Domanda: in un partito che ancora si
deve strutturare ed in mancanza di
un coordinatore o commissario locale chi è autorizzato a siglare accordi per nome e per conto di Forza Italia? Si persegue sempre la
strada dell’interesse personale, da
chi vuol ancora governare questa
città restando dietro le quinte met-
ANTONELLO MEROLLA
Sindaco di Cisterna
ANTONIO CIRILLI
Candidato proposta dalla coalizione di
centrodestra
tendo sindaci esecutori. Le regole
del partito sono chiare: i sindaci
uscenti vengono ricandidati specie
se per bene, con grande consenso
e che hanno portato risultati, vengono ricandidati”.
Carturan e gli altri
Anche l'ex Sindaco Mauro Carturan si dice in corsa per la poltrona
da Sindaco, sostenuto da Fratelli
d'Italia e da altre liste civiche. Ci
sono poi i “Cittadini cisternesi”
che ancora non hanno espresso il
proprio candidato.
Il sondaggio: Merolla avanti
Un sondaggio eseguito da Euromedia research sulla figura dell'attuale sindaco. Secondo il sondaggio
Merolla risulterebbe vincitore, anFazzone tuona: “Concezione che in un ipotetico ballottaggio
con l'ex sindaco Carturan.
familiare del partito”
“Non mi piace questa concezione Questi i dati del sondaggio: Merol'familiare' che Merolla ha di Forza la risulterebbe vincitore al 37%, suItalia, non la condivido e non pos- bito dopo di lui ci sarebbe Mauro
so accettarla e il fatto che lui se ne Carturan al 24%. A seguire il centrosinistra con il 23% di confreghi delle nostre posizioni mi
sensi, poi Carletti al 6,7% e inlascia molto perplesso”, replifine l'altro probabile canca il coordinatore regiodidato delle liste civinale di Forza Italia
che che si attesteClaudio Fazzone al
Chi ha
rebbe al 8,5%.
Corriere di Latina.
autorizzato a
Il sondaggio ha ri“Io sono pronto a
siglare accordi per
levato anche i
difendere tutti i
ballottaggi: tra
nostri amminiconto di Forza Italia?
Merolla e Cartustratori ma stale
regole
sono
chiare:
i
ran il primo si atvolta, davvero,
sindaci uscenti
testerebbe al 57%
lui è indifendibile
devono ricandie il secondo al
e scorretto così
46,9%.
come è scorretta la
darsi
Se il ballottaggio dosua visione 'familiare'
vesse arrivare con un
di Forza Italia”,
altro candidato (per esempio quello del centrosinistra di
Centrosinistra e le strane
cui ancora non si conosce il nome)
alleanze
Mentre il centrodestra continua a Antonello Merolla vincerebbe con
farsi la guerra, è stato raggiunto il una percentuale tra il 53-55%.
primo accordo di coalizione tra La coalizione però ha deciso senza
Partito Democratico, Italia dei Va- di lui.
Premio Cisterna,
ecco i vincitori
CULTURA Consegnato ai cittadini meritevoli
“I
fiumi più profondi sono
quelli che scorrendo fanno
meno rumore”, da questa
frase dello storico romano, Curzio
Rufo, è stata ispirata la tredicesima
edizione del “Premio Cisterna”. Il
19 marzo i cisternesi che si sono
particolarmente distinti in diversi
settori sono stati premiati. I “Pre-
mio Cisterna” di quest’anno sono: l’associazione “Aquilonisti
Alta Quota”, lo speaker radiofonico Giuseppe Russo, il fotoreporter Fabio Pirazzi, l’imprenditore Elio Ianiri, il giornalista
Mauro De Bonis, il presidio Libera di Cisterna, il musicista Roberto “Roby” Matano, la Cisterna Park,
“Caffè al sonnifero”
per rapinare ambulanti
Sceglieva le sue vittime tra i commercianti ambulanti, offriva loro il
caffè “corretto” con un potente
sonnifero e li rapinava. Sceglieva
come vittime gli uomini: la donna
si fingeva una cliente che, entrata
in confidenza, offriva un caffè “fatale”. Una volta rintontiti, gli portava
via oro e soldi dal portafogli. A finire in manette è stata L.C., 48enne
di Cisterna senza fissa dimora, beccata a Roma mentre inscenava lo
stesso trucco.
Sindacati
Ugl firma l’accordo con
Selex Es sul welfare
Dopo un confronto approfondito
su numerosi punti, l'Ugl Metalmeccanici ha firmato con i dirigenti di
Selex Es un accordo sul Welfare,
che introduce importanti migliorie
rispetto al testo contrattuale vigente, oltre a maggiori tutele e garanzie nel campo della conciliazione,
trasporti, polizze sanitarie, permessi per visite mediche e premi di anzianità.
Cronaca
Droga nascosta tra i kiwi: famiglia in arresto
Poco più di un anno e mezzo per i
genitori e tre anni ed otto mesi per
il figlio. Questa la pena che dovranno scontare i tre componenti della
famiglia, di Cisterna, sorpresi il 23
settembre con una piantagione di
marijuana tra i kiwi. I tre hanno
scelto di chiedere la pena concordata al GUP del tribunale di Latina.
Decine di piante altissime coltivate
con cura, in cui all'interno si nascondeva la droga, erano state scovate dagli uomini dell'arma nel terreno adiacente all'abitazione di famiglia, oltre ad un ingente quantitativo di marijuana essiccata e
pronta per essere smerciata.
Cronaca
Fermato, 66enne
attacca i Carabinieri
l’ingegnere Stefano Clemenzi,
l’odontoiatra Angelo Perpetuini ed
il Centro residenziale per minori
“La Pergola”.
AMBIENTE Il Tar respinge il ricorso dell’azienda Erreci Sas di Cisterna. Ma la sentenza solleva dubbi
Fuori norma un ripetitore radio, ridurre le emissioni
A
ntenne Erreci sas, la società di Cisterna
che gestisce l’omonima emittente radiofonica, deve ridurre le emissioni elettromagnetiche prodotte dal ripetitore che utilizza a Velletri. Il superamento dei limiti previsti dalla legge
è stato riscontrato dai tecnici dell’Arpa Lazio e il
Tar di Roma ha respinto il ricorso con cui l’azienda aveva impugnato la determina regionale del
22 dicembre 2011, con cui veniva dato lo stop all’inquinamento elettromagnetico. L’impianto oggetto degli accertamenti è quello di via Monte Artemisio, in località Teverola-Fontana Marcaccio,
a Velletri. L’Arpa ha riscontrato valori fuori norma per quanto riguarda le emissioni e la Direzione
regionale ambiente ha ordinato ad Antenne Erreci
di ridurre a conformità l’impianto di diffusione radiofonica. La sas aveva chiesto ai giudici ammini-
Cronaca
strativi di annullare quel provvedimento e pure un
risarcimento danni, facendo ricorso contro la Regione Lazio e il Ministero per lo sviluppo economico.
Tra le contestazioni mosse dalla società c’era
quella che la Regione non sarebbe stata competente sulla materia. Di diverso avviso il Tar. Per i
giudici è compito proprio della Regione vigilare
sull’inquinamento elettromagnetico e, visti i risultati degli accertamenti compiuti dall’Agenzia regionale di protezione ambientale, il ripetitore di
Velletri deve essere adeguato tecnicamente, per
ridurre il cosiddetto contributo ai campi elettrici,
rispettando quanto previsto, a tutela della salute,
dal decreto del presidente del Consiglio dei ministri dell’8 luglio 2003. Il ricorso, ritenuto infondato, è così stato rigettato dal Tar del Lazio. Resta il
dubbio sul fatto che le postazione simili a quella di
Antenne Erreci nel Lazio sono decine, forse centinaia. Perché questi interventi limitati a una sola radio?
I Carabinieri hanno denunciato in
stato di libertà per violenza, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale un
66enne di Cisterna. L'uomo, dopo
essere stato fermato durante un posto di blocco a bordo della propria
autovettura, ha reagito in maniera
violenta alla contestazione dei militari per guida senza copertura assicurativa, minacciandoli e offendendone
l’onore e il prestigio. Nonostante il
tentativo di fuga, dopo un breve inseguimento è stato bloccato.
Borgo Hermada
Ragazzini al volante
inseguiti dalla polizia
Rocambolesco inseguimento sulla
Pontina, all'altezza dello svincolo
per raggiungere Borgo Hermada.
L'auto della Polizia era da Cisterna
sulla scia di una macchina con all'interno due romeni minorenni: non
avevano intenzione di fermarsi e,
per questo, è andato avanti per diversi chilometri un inseguimento
che si è concluso con entrambe le
auto fuoristrada.
45
LEPINI
n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014
CHIESA Celebrava messa da 3 anni senza diritto
CRONACA Milioni e Bot nascosti in un casale
Ex prete pedofilo
Trova un tesoro,
beccato, ora è in fuga ma è carta straccia
E
T
ra un ex
prete accusato di abusi su minori, ma
per tre anni ha potuto dire messa indisturbato e dispensare consigli
ai fedeli, anche
bambini. La vicenda assurda è stata
portata alla luce
dal Vescovo di Latina Mariano Crociata, fresco di nomina, che ha scritto a tutti i parroci
della diocesi avvertendoli di un
certo David Antonysamy, 50enne indiano appartenente ad un ordine ecclesiastico di missionari d'oriente ed approdato in terra pontina. Per tre anni è stato accolto nella cattedrale di Sezze, sotto
mentite spoglie. L'ormai ex prete era
stato condannato dal tribunale di
Fermo per abusi sui minori e da poco tempo è stata decretata la decadenza del titolo di sacerdote. Non
appena saputo della lettera del Vescovo, don David ha fatto perdere le
proprie tracce ed ora è ricercato dai
carabinieri per usurpazione di titolo.
rova nel giardino di casa
dei nonni, a Sermoneta
140 milioni di vecchie lire
in banconote e titoli di credito
del Regno d’Italia oltre a buoni
postali. Il valore attuale è di
400.000 euro. Fortuna? Macché:
oggi è carta straccia.
La protagonista di questa vicenda, Anna Di Pietro di 40 anni,
ha intenzione di non arrendersi.
Se è vero che è stato stabilito un
termine decennale (2002-2012)
per il cambio delle lire in euro, è
altrettanto vero – e ci sono le
sentenze a dimostrarlo – che
qualsiasi termine di prescrizione
o decadenza decorre da quando
il soggetto è posto in grado di far
valere il proprio diritto, quindi
nei casi in esame i dieci anni per
il cambio lire/euro decorrono
dal giorno del ritrovamento delle somme in lire. La notizia ha
fatto il giro dei media nazionali,
anche se non mancano dubbi
sulla veridicità di questa storia.
Non ci sono foto, né riscontri oggettivi. Che sia una forma di
pubblicità da parte dell'Agenzia
che si occupa di far recuperare,
a prescindere dal modo in cui
vengono ritrovati, vecchi titoli di
stato, bot o lire scadute?
segnato la storia del paese e che ritornano ora nei post del gruppo. Il gruppo,
creato dal blogger e giornalista Emilio
Magliano, ha in cantiere una serie di iniziative tutte legate, ovviamente, al recupero dei ricordi: «La riscoperta della bellezza di Cori deve essere da stimolo per
incentivare il turismo». Affascinante sarà
il ritorno sul set del film del 1916 “Christus”, girato nei luoghi più suggestivi della comunità lepina, dal regista Enrico
Guarzoni. Entrare nel gruppo e “sfogliarlo” è come un viaggio nella memoria tra
nonni, bisnonni, foto di scolaresche, “jecchi, degli, monte e balle.
ROCCAGORGA Furto fallito nella scuola della zona Prati
SERMONETA Grazie al Governo
Tentano di rubare termosifoni Bastione della Portella,
H
anno tentato di rubare i termosifoni
dalla scuola primaria della zona Prati
a Roccagorga, facente parte dell'Istituto Comprensivo Anna Frank. I ladri non ce
l'hanno fatta: sono riusciti ad entrare nel plesso, hanno rotto qualche rubinetto e tentato di
smurare i termosifoni, ma non sono riusciti a
portarli via. Non solo: le telecamere di videosorveglianza hanno ripreso tutto ed ora le immagini sono in mano ai Carabinieri per tenta-
re di ricostruire l'accaduto ed individuare i responsabili. «È la terza volta che qualcuno
punta ai termosifoni di quella scuola - spiega
il Sindaco di Roccagorga Carla Amici -, le prime due volte ci sono riusciti, stavolta invece
è andata male. E proprio a seguito delle prime
due esperienze, era stata decisa l'installazione della videosorveglianza». Dacché volevano stare al caldo, ora questi malviventi rischiano di dover andare “al fresco”.
scuola da ristrutturare
Gratta e Vinci da 5 milioni di
euro per una 50enne del posto
S
biamo clientela di
tutti i tipi, abituale e
di passaggio. Speriamo solo che il
fortunato vincitore
si goda questa vincita e che si ricordi
anche di noi...».
La vincita è avvenuta qualche giorno
fa, ma solo la tabaccheria ha avuto la
notizia della maxivincita dai Monopoli di Stato.
Si tratta della prima storica vincita
massima messa in palio dal biglietto e realizzata nel Lazio.
Pronto il nuovo capolinea Cotral di
Cori monte. Studenti e lavoratori
pendolari possono nuovamente
prendere gli autobus dal terminal
di via Leopardi o scendervi a fine
corsa. Gli automobilisti potranno
parcheggiare le autovetture entro i
box auto di fronte e a Piazza Signina tornerà l’isola pedonale e il divieto di sostare con i veicoli. L'intervento è stato possibile grazie ad un
finanziamento regionale di 70mila
euro.
Sezze
Torna la Sagra
del Carciofo il 6 aprile
Appuntamento domenica 6 aprile
con la 45esima edizione della Sagra del Carciofo di Sezze. Quest'anno, per la prima volta, saranno venduti solamente prodotti "doc". Potranno partecipare alla manifestazione, infatti, solo a condizione di
vendere i carciofi setini. grande afflusso di persone, per un appuntamento divenuto un classico della
Provincia pontina. Atteso un grande numero di persone, come ogni
anno.
Sezze
Droga in casa, padre
e figlio condannati
Al Tribunale di Latina padre e figlio
di Sezze sono stati condannati dal
Gup Nicola Iansiti a scontare tre
anni di reclusione. Erano accusati
di detenzione e spaccio di sostanze
stupefacenti. Erano infatti stati sorpresi dai finanzieri di Terracina con
un chilo e 250 grammi di marijuana.
Sermoneta
Vatti a fidare
dei parenti!
SEZZE Vincita milionaria nella ricevitoria Da Angeluccio
uper vincita a
Sezze.
Una
donna di 50
anni porta a casa 5
milioni di euro grazie ad un tagliando
della serie “Nuovo
Maxi Miliardario”.
La ricevitoria nella
quale ha fatto l'acquisto è il ristorante
bar tabacchi Da Angeluccio gestito da
Giovanna Lorenzon
e si trova in via Ponte Ferraioli. «Non
sappiamo chi sia
stato a vincere - spiega una dipendente ancora emozionata a Il Caffè -, perchè qui ab-
La legge sta cambiando giusto in
tempo e darà la possibilità ai Sindaci dei piccoli Comuni di governare per tre mandati consecutivi.
Questo spiana la strada ad Angelo
Tomei, Sindaco di Rocca Massima
giunto al decimo anno di governo:
lui è pronto ad amministrare il suo
paese per altri 5 anni, se i cittadini
gli accorderanno la fiducia.
Nuovo capolinea Cotral
Sei di Cori se...: parte l’avventura online
U
Sindaco Tomei pronto
per il terzo mandato
Cori
CORI Ricordi e tradizioni celebrate per ora su Facebook: il prossimo 4 aprile raduno dei coresi
na passeggiata nel centro storico
di Cori con tappa nelle location del
film “Christus”, prevista per sabato
12 aprile, preceduta dal primo raduno del
gruppo con cena propiziatoria in una trattoria tradizionale a base di cucina antica,
canti popolari, poesie coresi, soprattutto
di Cesare Chiominto, ma anche di altri
straordinari cantori dialettali, e detti e
proverbi, per la sera del 4 aprile. Si presenta così il gruppo facebook “Sei di Cori
se”, nato il 3 febbraio. Giggetto o bidello,
Jo mpiccio, Suor Elvira, Maracoca, Banfuso jo banditore... solo alcuni gioielli della
grande bellezza corese, nomi che hanno
Rocca Massima
I
l Presidente del Consiglio Matteo Renzi ha scritto
ai Comuni italiani chiedendo di indicare una
scuola a cui destinare il finanziamento previsto
dal Governo per l'edilizia scolastica. L'amministrazione comunale di Sermoneta guidata da Giuseppina
Giovannoli ha indicato la scuola dell'infanzia e primaria del Centro Storico “Bastione della Portella”, edificio storico di Sermoneta che necessita di un intervento di restyling.
«Gli interventi previsti – si legge nella lettera che il
Sindaco Giovannoli ha indirizzato a Renzi - riguardano in larga parte opere di manutenzione straordinaria
e l’adeguamento degli impianti alle normative vigenti
in materia di sicurezza e risparmio energetico».
L'Amministrazione conferma dunque il proprio impegno ed attenzione al mondo scolastico e alle strutture
destinate all'infanzia e all'adolescenza.
Era titolare di una procura generale
conferitagli dallo zio 89enne: ha incassato presso una Banca di Latina
un certificato di deposito dell'anziano parente, del valore di
105.030 euro, trasferendolo sul
proprio contro corrente. Peccato
che l'89enne zio non aveva mai autorizzato il nipote a fare questo
movimento. I Carabinieri di Latina
hanno denunciato un 42enne di
Sermoneta, per “truffa e circonvenzione di incapace”. Vatti a fidare dei
parenti.
Sermoneta
Il 30 marzo torna la
Giornata ecologica
Domenica 30 marzo Giornata Ecologica indetta dall'Amministrazione
Comunale di Sermoneta. Appuntamento presso il Campo Sportivo Le
Prata alle 8.30. I cittadini saranno
divisi in gruppi, per bonificare le
strade sermonetane dai rifiuti che
vengono gettati dalle auto. L'assessore all'ambiente Mauro Battisti invita alla partecipazione.
46
SABAUDIA - TERRACINA
Procaccini senza
una maggioranza
TERRACINA Sindaco rimasto senza sostegno
Reperti storici in
casa, due arresti
TERRACINA Rinvenuti 21 pezzi di antico valore
n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014
Sabaudia
Duna sbancata:
1.700 euro di danni
Gli uomini del Corpo Forestale e
della Capitaneria di Porto hanno
individuato lo sbancamento della
duna di Sabaudia, nei pressi di uno
stabilimento. Per il gestore è scattata una multa di 1700 euro per
danno idrogeologico. In questi
giorni sono in corso controlli del litorale in vista della nuova stagione
balneare, al via dal primo maggio.
Terracina
Furto al supermarket:
in manette una coppia
A
ngelo Bruno Scirocchi decreta la fine della maggioranza
Procaccini a Terracina: il consigliere comunale ha deciso di fare il
salto in Forza Italia lasciando il sindaco senza più i numeri per governare.
«Alla luce della crisi economica e sociale che il Paese sta vivendo - così
Scirocchi spiega il suo passaggio- e
tenuto conto dell’incapacità a governare dimostrata fino ad oggi dall’amministrazione comunale di Terracina
– guidata di fatto da un gruppo di “ragazzini senza esperienza”- il sotto-
scritto Angelo Bruno Scirocchi ha
deciso di proseguire il proprio percorso politico, e la propria esperienza maturata in seno al Consiglio comunale, abbracciando le idee e i programmi di Forza Italia da sempre
rappresentati dal coordinatore cittadino Gianluca Corradini e dal coordinatore regionale Claudio Fazzone».
In consiglio, stando così le cose, ci
sono 13 consiglieri di opposizione e
12 di maggioranza. Ma far cadere il
Sindaco ora non conviene a nessuno:
non ci sono più i tempi per votare a
maggio.
SABAUDIA 1 anno e 4 mesi per Nicola Bianchi
Ex consigliere condannato
per il reato di concussione
È
stato condannato a un anno e
4 mesi con l'accusa di concussione, Nicola Bianchi, l'ex
consigliere comunale dell'Udc del
Comune di Sabaudia a processo
presso il Tribunale di Latina, che
venne arrestato mentre intascava
una mazzetta da cinquemila euro.
Secondo quanto ricostruito dai giudici, Bianchi avrebbe chiesto 15 mila euro per ottenere un cambio di
destinazione d'uso a Salvatore Di
Maio, all'epoca dei fatti sorvegliato
speciale e finito sotto la lente delle
forze dell'ordine per presunti collegamenti con la camorra. Dopo la denuncia, Bianchi finì in manette.
TERRACINA Il Colavolpe chiuso ai tifosi
Chiesta al Prefetto la
riapertura dello stadio
NICOLA BIANCHI
Avrebbe chiesto 15mila euro per
un cambio di destinazione d’uso
Goretti, l'uomo è ancora ricoverato
in prognosi riservata a causa delle
ferite riportate. I Carabinieri di Sabaudia sono intervenuti subito per
ricostruire i fatti ed hanno arrestato
la donna, una 40enne di origini marocchine, con l'accusa di lesioni
gravi. I Carabinieri però hanno deferito per il reato di rissa l'uomo
43enne finito in ospedale, la madre
di lui, l'altro litigante e la donna arrestata.
I
l Consiglio comunale di Ter- mozione, "la realizzazione di un
racina ha approvato all'una- percorso distinto da quello unico
oggi praticabile per favorire
nimità una mozione per
l’esodo delle tifoserie non è
chiedere al Prefetto di Laticoncretamente attuabina la riapertura dello
le in tempi brevi dostadio Colavolpe.
vendosi procedeLa struttura fu
La
re ad eseguire gli
chiusa in seguito
struttura fu
espropri dei tera degli incidenti
chiusa a causa di
reni interessaaccaduti al terti, nonché alla
mine dell’inalcuni incidenti
successiva
contro Terraciavvenuti
al
termine
progettazione,
na – Sora e "fidell’incontro
all’indizione
no a quando
della gara e alla
non si provveTerracina-Sora
sua aggiudicazioderà alla realizzane". Questo "prezione di due distinclude alla intera tifoti percorsi di esodo
seria terracinese la posper ciascuna tifoseria
sibilità di seguire la propria
nonché a seguito di comportamenti virtuosi per l’ordine e la squadra per il resto del campionato e forse anche per l’inizio
sicurezza pubblica".
Tuttavia, come si legge nella della prossima stagione".
TERRACINA E il Pd propone il Lungomare “Aldo Moro”
Una strada al campione Bartali
T
San Felice Circeo
Accusato di aver abusato di una 20enne
I Carabinieri hanno tratto in arresto
un 52enne di San Felice Circeo con
l'accusa di violenza sessuale. Secondo i risultati dell'indagine l'uomo avrebbe abusato della figlia
della compagna romena di 20 anni, affetta da ritardo mentale. Adesso l'arrestato si trova nel carcere di
Latina a disposizione dell’autorità
giudiziaria.
Muore schiantandosi
contro un furgone
Lite tra vicini: colpito con
una pietra finisce in ospedale
L’
ta principalmente di anfore,
colli d’anfora, lingotti di piombo, un gocciolatoio, nonché un
catino del '700. I responsabili
sono stati denunciati per non
aver presentato comunicazioni
presso la sovrintendenza che
legittimassero il possesso dei
reperti.
Terracina
SABAUDIA Arrestata una donna di 40 anni
ennesima lite tra vicini di casa ha rischiato di diventare
una tragedia. Il fatto è avvenuto a Sabaudia in via Enea. I protagonisti della vicenda, due uomini,
si insultano, alzano la voce e scoppia un litigio feroce fino a quando la
madre di uno dei due afferra una
pietra e la scaglia contro l'altro uomo. L'uomo resta ferito dal colpo e
le sue condizioni appaiono da subito gravi. Trasportato d'urgenza al
L
a Guardia di Finanza ha
scoperto reperti di interesse archeologico, storico e culturali nell'abitazione di
una coppia di fotografi di Terracina. Con precisione, sono stati
rinvenuti ben 21 reperti molti
dei quali risalenti al II secolo
A.C. ed al IV secolo D.C. Si trat-
I carabinieri della Compagnia di
Terracina hanno tratto in arresto
una coppia di San Felice Circeo, lui
50enne e lei 45enne, per furto aggravato in un supermercato. La
coppia si era mescolata tra i clienti
di un supermercato sulla Pontina e
aveva preso generi alimentari di
prima necessità. I Carabinieri però
li hanno prontamente fermati all’esterno del supermercato e arrestati.
erracina dedicherà una strada al campionissimo del ciclismo Gino Bartali. Il Presidente del “G.S. Ciclistico dilettantistico Terracina – Desco”, Tiziano Testa, aveva chiesto al
Sindaco di Terracina la di valutare l’opportunità
nel 100° anniversario della nascita del campione
Gino Bartali, di intitolare una strada o una piazza
della città. In questi giorni è stato deliberato di intitolare al popolare ciclista un tratto di strada del-
la 148 Pontina, al km 106,500. Ad Aldo Moro, presidente della Democrazia Cristiana rapito e ucciso 36 anni fa, il Pd vorrebbe intitolare il lungomare. Moro era molto legato a Terracina. dove veniva a trascorrere le vacanze. Paradossalmente, infatti, in città ci sono vie dedicate agli agenti della
sua scorta rimasti uccisi nell'agguato (Raffaele
Iozzino, Giulio Rivera, Francesco Zizzi, Oreste
Leonardi e Domenico Ricci) ma non a Moro.
Incidente stradale sulla Pontina, al
km 95e800 nel territorio di Terracina, all'altezza della Cooperativa
Agricola La Nespola. Un uomo di
70, Alberto Liseni di San Felice Circeo, ha perso la vita a bordo di una
Toyota Yaris. Secondo le prime testimonianze pare che l'uomo si sia
schiantato fatalmente contro un
furgone che trasportava legname.
Sul posto i sanitari del 118 ma per
l'uomo non c'è stato nulla da fare:
era già morto. È intervenuta anche
la Polizia, i Carabinieri e il personale di Sicurezza Ambiente.
Sabaudia
Sbancata una duna:
multa da 1700 euro
Gli uomini del Corpo Forestale e
della Capitaneria di Porto hanno
individuato lo sbancamento della duna di Sabaudia, nei pressi di
uno stabilimento. Per il gestore è
scattata una multa di 1700 euro
per danno idrogeologico. In questi giorni sono in corso controlli
del litorale in vista della nuova
stagione balneare, al via dal primo maggio.
Terracina
Rapina al compro oro,
malviventi in fuga
Irruzione dei ladri al Compro Oro di
via Antonelli, a Terracina. Due uomini italiani si sono introdotti all'interno dell'esercizio commerciale
minacciando la commessa di consegnare l'incasso e sono fuggiti. Le
forze dell'ordine stanno quantificando il bottino e cercando in ogni
dove i malviventi, che si sono dati
alla fuga a piedi.
il Caffè n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014 - pag. 47
IL CALENDARIO DEGLI EVENTI
Dal 27 marzo al 9 aprile 2014
Per segnalare un evento invia una email a: [email protected]
GIOVEDÌ 27 MARZO
Castel Gandolfo
MOSTRA DI ROBERTA PUGNO:
IMUSMIS L'INFINITO DENTRO
(fino al 3 aprile)
Mostra su Giordano Bruno organizzata in collaborazione
con l'associazione "Ipazia Immaginepensiero", Centro Arte Castel Gandolfo, Corso della Repubblica. Orari: da martedì a venerdì dalle 17.00 alle 20.00, sabato e festivi dalle
10.00 alle 20.30. Ingresso libero. Info: 3287059139.
Genzano
BACK TO THE YARD
Dj set reggae + dancehall, ore 22.30, Palarockness, via dei
Fabbri 5. Ingresso a pagamento.
Ingresso libero. Info: 0694541582.
Roma
UNA PURA FORMALITÀ
(repliche fino al 13 aprile)
Spettacolo della compagnia Glauco Mauri, Roberto Sturno, su un libero adattamento del film di Giuseppe Tornatore, ore 21.00, Teatro Parioli, via Borsi 20. Ingresso: da 20
euro. Info: 068073040.
Velletri
VELLETRI EXPO - 8ª MOSTRA TRIENNALE
D'ARTE E ARTIGIANATO 'MARCELLO DE ROSSI'
(fino al 12 aprile)
Roma
CASAIDEA
(fino al 30 marzo)
Mostra di arredo e design organizzata da Moa Società
Cooperativa. Nuova Fiera di Roma, Via Portuense, 1645.
Biglietti: 8 euro sabato e domenica; gratis altri giorni.
Roma
L’AMORE E LA FOLLIA
(fino al 30 marzo)
Spettacolo con Max Tortora, ore 21.00, domenica ore
18.00, Teatro Olimpico,
piazza Gentile da Fabriano
17. Ingresso: da 23 euro. Info: 063265991.
Roma
OSCURA IMMENSITÀ
(repliche fino al 30 marzo)
Spettacolo con Giulio Scarpati, regia Alessandro Gassman. Orari: martedì, giovedì, venerdì, sabato ore 20.45
mercoledì, domenica ore 17.00. Teatro Eliseo, via Nazionale 183. Ingresso: da 13 euro. Info: 0648872222.
Velletri
MOSTRA ANTOLOGICA
'SILVIO PIOLA: IL MITO'
(fino al 30 marzo)
Mostra antologica itinerante
sul più grande goleador della
storia del calcio italiano, con
immagini fotografiche che ritraggono l’attaccante anche
nel privato. Orari di apertura:
ore 10.00-19.00; domenica 30
marzo dalle ore 10.00 alle
13.00. Palazzo Comunale, Sala
delle Lapidi, Piazza C.O. Augusto. Ingresso libero. Info:
3383873583.
Grottaferrata
414ESIMA EDIZIONE DELLA FIERA NAZIONALE
(fino al 30 marzo)
Tradizionale Fiera Nazionale di Grottaferrata, esposizione
di merci e curiosità, presso i padiglioni di Viale San Nilo.
Evento gratuito, 3 euro solo nel weekend.
Frascati
MOSTRA FOTOGRAFICA DI TIZIANA LUXARDO
(fino al 27 aprile)
Orari di apertura: dal martedì al venerdì dalle 10.00 alle
18.00, il sabato e la domenica dalle 10.00 alle 19.00 - lunedì
chiuso. Scuderie Aldobrandini, Sala espositiva. Ingresso
libero. Info: 069417196.
Albano
INVESTIAMO SULL’ISTRUZIONE
Convegno organizzato dal Comune e dall’ass. Humana,
ore 10.30, sala consiliare Palazzo Savelli. Ingresso libero.
Grottaferrata
APERTURA STRAORDINARIA DELLA BIBLIOTECA
STATALE DEL MONUMENTO NAZIONALE
(fino al 30 marzo)
Visite guidate alle sale della Biblioteca Statale alle ore 9.30
- 10.30 - 11.30 nei giorni: martedì 25 , giovedì 27, sabato 29
e domenica 30 marzo 2014. Biblioteca Statale del Monumento Nazionale di Grottaferrata, Corso del Popolo 128.
Orari di visita: per i primi due giorni 22 e 23 Marzo continuato; fino al 12 Aprile mattina in orario scolastico; pomeriggio ore 16-19; Domenica 10.30-12 e 16-19, Ex Istituto
Statale d'Arte Juana Romani, Via Luigi Novelli 3. Ingresso
libero. Info: 3454085606.
Aprilia
THE FLAG
Concerto rock pop ore 22.00, Pidocchietto, via dei Lauri
19. Ingresso libero. Info: 069275620.
Sermoneta
LA BUONA NOVELLA
Esposizione dell'artista Danilo Angeletti, alcuni pezzi fuori
catalogo verranno messi all'asta ed il ricavato sarà interamente devoluto all'associazione "Oltre i confini onlus". Abbazia di Valvisciolo. Ingresso libero.
Il 5 aprile lo spettacolo di Kundera all’Ex Claudia di Aprilia
Jacques e il suo padrone a teatro
L’
Associazione culturale il Tre-a-Trino,
in collaborazione con la Compagnia
Teatro Finestra, presenta "Jacques e
il suo padrone", spettacolo di Milan Kundera con Fabrizio Rinaldi, Wladimiro Sist, Daniela Zeppetella, Aldo Nardini, Giulia Felci
ed Emiliano Lopez. Regia di Aldo Nardini.
Tratto dal (quasi) omonimo romanzo di Diderot (“Jacques le fataliste”), “Jacques e il
suo padrone” non è un semplice adattamento teatrale, bensì un’opera del tutto
personale, come l’autore stesso la definisce, un “omaggio a Diderot”. Leggera, brillante, rocambolesca, e allegra, annoda la
tragedia e la burla, in un susseguirsi di episodi esilaranti. Lo spettacolo andrà in scena sabato 5 aprile alle ore 21,00 presso lo
Stabilimento Ex Claudia di Aprilia in via
Roma
LA LISTA DI SCHINDLER
(repliche fino al 30 marzo)
Roma
RENZO ARBORE E L'ORCHESTRA ITALIANA
Spettacolo ore 21.00, Teatro Il Sistina, via Sistina 129. Biglietto: da 40,50 euro. Info: 064826841.
Santa Maria delle Mole
EXCITER'S TRIBUTO DEPECHE MODE
Concerto ore 22.30, Geronimo's pub, via Appia Vecchia
Sede 57. Ingresso libero. Info: 069309344.
Roma
MASSIMO VOLUME
Concerto ore 21.00, Angelo Mai, via delle Terme di Caracalla 55. Ingresso a pagamento. Info: 3294481358.
Roma
SOVIET SOVIET
Concerto ore 22.00, Locanda Atlantide, via dei Lucani 22B.
Ingresso a pagamento. Info: 0644704540.
Castel Gandolfo
ARDENTE PAZIENZA – IL POSTINO DI NERUDA
(repliche fino al 30 marzo)
Spettacolo di Antonio Skarmeta, regia di Augusto Vitelli,
ore 21.00, domenica ore 18.00, Oratorio Salesiano Don Bosco, Sala Bazzi, viale Moro. Biglietto: 10 euro. Info:
3478608038.
VENERDÌ 28 MARZO
Santa Maria delle Mole
PROWLHUNTERS TRIBUTO IRON MAIDEN
Concerto ore 22.30, Geronimo's pub, via Appia Vecchia
Sede 57. Ingresso libero. Info: 069309344.
Latina
I SUONI AL CONFINE DELLA TAKADUM BOX
Concerto ore 21.00, Teatro Opera Prima, via dei Cappuccini 30. Biglietto: 10 euro. Info: 347/7179808.
Roma
OCCHIO A QUEI 2!
(fino al 30 marzo)
Spettacolo con Lillo & Greg. Orari: dal martedì al sabato
21:00, la domenica 17:00, Teatro Ambra Jovinelli, via Pepe
43. Biglietti: da 17 a 31 euro. Info: 0683082620.
Pontina Km 46,600. Ingresso: 10 euro; studenti e over 65 7 euro. È consigliata la prenotazione: 3474835168.
Spettacolo diretto da Francesco Giuffré. Orari:
martedì, giovedì, venerdì ore 20.45, mercoledì, domenica
ore 17.00. Teatro Piccolo Eliseo, via Nazionale 183. Ingresso: 20 euro. Info: www.teatroeliseo.it.
Ariccia
ESPOSTI A TUTTO - DUBBIOSI,
BISBETICI E SBAGLIATI
Spettacolo di The International Theatre, ore 20.45, Auditorium Marie Paule Starquit (ex James Joyce), Via Alcide De
Gasperi 20. Biglietto: 16 euro. Info: 069334185.
Latina
L’ORCHESTRA DI FIATI “ROSSINI” E ANTONIO
FRAIOLI IN CONCERTO
Concerto ore 20.30 nell’auditorium Roffredo Caetani del
Conservatorio “O. Respighi”, in via Ezio. Ingresso libero.
Info: 3289490314.
Bassiano
PAROLE&PENTOLE: LA LETTERATURA
INCONTRA I SAPORI LEPINI
Nuovo evento promosso da Utopia 2000 con il gruppo di
musica popolare Mantice, dalle ore 19.00, Locanda dell'Utopia, Parco Salvagni. Ingresso libero.
Latina
ORCHESTRA DI FIATI O BANDA? PERCORSO
STORICO TRA ORIGINALITÀ E TRASCRIZIONI
Concerto dell'associazione musicale G. Rossini Città di
Latina nell'ambito di Giovedì in Musica, diretta dal M° Raffaele Gaizo. Ore 20.30, Conservatorio Respighi, Auditorium Caetani, via Ezio 32. Ingresso libero.
Nettuno
CHOCOMOMENTS A NETTUNO LA GRANDE
FESTA DEL CIOCCOLATO ARTIGIANALE
(fino al 30 marzo)
Lanuvio
DOUBLE G
Concerto ore 20.00, Ristorante Al Tempio, via Giacomo
Matteotti, 16. Cena: Menù fisso (€15-€20); dopocena: 5
euro.
Roma
IL RE MUORE
(repliche fino al 30
marzo)
Spettacolo teatrale
della Compagnia teatrale di Aprilia Spazio
47, ore 21.00, Teatro
dell'Orologio, via de'
Filippini 17/a. Ingresso: 10 euro.
Roma
FRATELLO MIO
(repliche fino al 30 marzo)
Spettacolo con Leandro Amato e Marco Funaro. Orari:
Martedi, Mercoledi, Venerdi e Sabato: ore 21:00, Giovedi e
Domenica: ore 18:00, Teatro dei Conciatori,, via dei Conciatori 5. Biglietto: 18 euro. Info: www.teatrodeiconciatori.it.
Cooking show, stand gastronomici, degustazioni, lezioni
di cioccolato e laboratori per bambini, dalle ore 10.00 alle
22.00, piazza del Mercato. Evento gratuito.
Roma
EMILIO STELLA
Concerto ore 22.30, L'asino che vola, via Antonio Coppi 12
d. Ingresso a pagamento.
Latina
JUNKFOOD
Concerto ore 22.00, Sottoscala 9, via Isonzo, 194. Ingresso
libero. Info: 3397145977.
Roma
AFTERHOURS
Concerto ore 22.00, Orion Club, viale Kennedy, 52. Evento
sold out. Info: 0689013645.
Roma
NEFFA
Concerto ore 22.00, Atlantico live, via dell'Oceano Atlantico 271/D. Biglietti: 18 euro. Info: 065915727.
Roma
CRISTIANO DE ANDRÈ
(replica il 30 marzo)
Le parole di Don Gallo...la musica di Fabrizio De Andrè accompagnano la degustazione di vini. Ore 18.30, Libreria
FAHRENHEIT 451, Via Cattaneo, 33. Ingresso: 5 euro.
Info: 069882760.
Roma
BRUNORI SAS
Concerto ore 22.00, Atlantico live, via dell'Oceano Atlantico 271/D. Biglietto: da 13,80 euro. Info: 065915727.
Concerto ore 21.00, Auditorium Conciliazione, via della
Conciliazione 2. Biglietti: da 25 euro.
Latina
CONTROLLED DISORDER + C.RUBER
Concerto dalle ore 22.00, Circolo Hemingway, Piazza A.
Moro 36. Ingresso libero. Info: 3933364694.
Roma
IRIO DE PAULA
Concerto ore 21.00, Cotton Club, via Bellinzona 2. Biglietto: cena + concerto 35 euro. Info: 0697615246.
Latina
RIFF RAFF - AC/DC TRIBUTE BAND
Concerto ore 22.00, El Paso Pub, via Sabotino, B.go PiavE.
Ingresso libero. Info: 0773666445.
Aprilia
ADRIANO BONO E LA MINIMA ORCHESTRA
Concerto ore 22.45, Ex Mattatoio, via Cattaneo 2. Ingresso
3 euro con tessera Arci.
SABATO 29 MARZO
Santa Maria delle Mole
CUSTARD PIE TRIBUTO LED ZEPPELIN
Concerto ore 22.30, Geronimo's pub, via Appia Vecchia
Sede 57. Ingresso libero. Info: 069309344.
Latina
MARTUFELLO
Spettacolo comico+ live music con Perrotta e Red's band,
ore 21.00, Smaila's, via Pontina uscita Campoverde. Ingresso a pagamento. Info: 0692903213-34.
Roma
ANGELO BRANDUARDI
Concerto ore 21.00, Auditorium Conciliazione, via della
Conciliazione 2. Biglietti: da 30 euro.
Latina
UNO IN DIVISO
Incontro con gli autori del graffiante graphic novel, Adriano Barone e Fabrizio Dori, ore 15.00, AUS+GALERIE, via
Satrico 26. Ingresso libero. Info: 3382709409.
Roma
ROBERTO CASALINO
Concerto del cantautore di Latina, ore 22.15, L'asino che
vola, via Coppi 12. Ingresso libero. Info: 067851563.
Ardea
SECONDA GIORNATA
DELLO SPORT
Dimostrazioni di tennis,
basket, calcio, danza,
scherma, arti marziali, ciclismo, rugby, boxe e tanto
altro. Dalle ore 10.00 alle
17.00, via Laurentina km
31.500. Ingresso libero. Inf
o
:
www.comune.ardea.rm.it.
Ariccia
RAPSODIA IN BLUE – BOLÉRO
Concerto dell'Accademia degli Sfaccendati con Bruno Canino, pianoforte, New Art Ensemble, ore 21.00, Palazzo
Chigi. Biglietto: 20 euro. Info: 069334185.
Velletri
OTELLO ULTIMO ATTO
Spettacolo teatrale con Gennaro Duccilli, ore 21.00, Teatro Artemisio Gian Maria Volontè, via Fondi. Ingresso: 15
euro. Info: 069641894.
Ardea
4114
STEFANO
TRAPPOLINI
IN
MOSTRA
(esposizione aperta
fino al 12 aprile)
L’artista incontra una
delegazione della Facoltà di Archeologia
dell’università di Padova alla Raccoltà Manzù. Inaugurazione ore
18.30, Raccoltà Manzù,
via Laurentina km 32.
Ingresso libero. Info: : 069135022.
Roma
WHOMADEWHO
Latina
CAROSOUND
Viaggio nel repertorio di Renato Carosone e non solo, ore
21.00, Teatro "A. Cafaro", viale XXI Aprile. Ingresso: 12-15
euro. Info: 3884874115.
Cisterna
CISTERNA: UN VIAGGIO LUNGO 6.000 ANNI
Celebrazioni del bimillenario augusteo, inaugurazione della mostra didattica, ore 10.30, Sala della Loggia Palazzo
Caetani. Ingresso libero.
Cecchina
È ARRIVATO L'ARROTINO
(replica 30 marzo, 5 - 6 aprile)
Spettacolo della compagnia "State boni se potete”, oratorio San Giovanni Piamarta in via Nettunense 37. Ore 21.00,
domenica ore 17.00. Biglietto: 7 eur. Info: 3474508286.
Norma
POETICHE DIGITALI
Inaugurazione della mostra di Andrea Moroni,
ore 17.00, Museo Civico
Archeologico di Norma,
via della Liberazione snc.
Ingresso libero. Info:
0773353806.
Anzio
NICOLA RAO PRESENTA LA
"TRILOGIA DELLA CELTICA"
Presentazione del libro nell'ambito della rassegna Libro e
Moschetto, ore 18.00, Sala Consiliare del Comune di Anzio, Villa Sarsina. Ingresso libero.
Terracina
L'AFRICA NEL CUORE
Evento Charity, moda e
solidarietà organizzato
dall'ass. Alfredo Fiorini, progetto nuovi medici per il Mozambico.
Ore 18.00, Albergo Mediterraneo, via Veneto
2. Info: 3297205631.
Aprilia
SATURDAYLIVE: STING'ING IN THE RAIN
Apericena ore 20.00, Concerto ore 22.00, AlQuadrato,
piazza dei Bersaglieri 32. Ingresso con cena e consumazione: 15 euro, solo drink e buffet 10 euro. Info: 0692732500.
Latina
LALLA HOP DJSET + MISS BETTY SOARES HAIRSTYLES
Dance party a tema anni '50, ore 22:30, Sottoscala9, via
Isonzo 194. Ingresso con offerta libera e tessera Arci.
Castel Gandolfo
STRAPPI
(replica 30 marzo)
Spettacolo teatrale nell'ambito di: Teatro di Quartiere, ore
21.00, domenica ore 18.00, Sala Petrolini, Via Prati 6. Biglietto: 8 euro. Info: 3394965016.
Frascati
NOTE BLU YOUNG ORCHESTRA
Concerto giovane orchestra diretta dalla pianista Lara
Leccisi, ore 18.00, Auditorium Scuderie Aldobrandini,
piazza Marconi. Ingresso libero. Info: 069417196.
Marino
PORTA PORTESE 3 - NUOVO ED USATO
SS. Cosma e Damiano
UNA STORIA DI FAMIGLIA
Presentazione del romanzo di Almerindo Ruggiero, ore
17.00, Auditorium Comunale, Piazza Rossi. Ingresso libero.
Nettuno
DI…VERSI…VINI: RESTIAMO UMANI
Latina
LA VITA È UNA COSA
MERAVIGLIOSA
Spettacolo scritto e diretto
da Carlo Buccirosso, Teatro
D’Annunzio, viale Umberto
I 41/43. Ingresso: 20 euro.
Info: 0773652625.
DOMENICA 30 MARZO
Genzano
CANTATRICE HORROR SHOW
Spettacolo della compagnia TrePareti_Teatro, ore 18.00,
Teatro di Quartiere, teatro Comunale scuola Pascoli, via
Garibaldi 67. Biglietto: 8 euro. Info: 3394965016.
Ciampino
16ª EDIZIONE DELLA VOLA CIAMPINO
Roma
PERTURBAZIONE
Concerto ore 22.00, Blackout club, via Casilina, 713 angolo via Balzani. Biglietto: 10 euro. Info: 062415047.
Concerto ore 22.00, Lanificio 159, Via di Pietralata 159/A.
Biglietto: 12 euro. Info: 0641780081.
Ariccia
MERCATINO DI ARTIGIANATO E ANTIQUARIATO
(e 30 marzo)
Stand di oggettistica, hobbistica e artigianato, dalle ore
8.00 alle 20.00, Corso Garibaldi e Piazza di Corte. Info:
0693485242.
de (19° km Appia Nuova). Ingresso libero. Info:
3497223938.
Cori
"CHI LO AVREBBE MAI VISTO" A CORI
L’associazione Anima Latina organizza visite guidate e degustazioni di prodotti enogastronomici pontini al complesso di Sant’Oliva e il suo museo, il Tempio di Ercole, il
centro storico. Evento a pagamento. Info: 3356063348.
Aprilia
BEARD CONTEST 2014 CON CHICKEN WINGS
Concerto + contest per gli appassionati della barba, dalle
ore 22.00, Almagaia drink & store, via De Gasperi 116. Ingresso libero.
49
EVENTI
n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014
Mercato del nuovo e dell'usato, dalle 7.00 alle 16.00, Parcheggio del Palaghiaccio di Marino, Via Appia Vecchia Se-
SEZZE, TERRA DI CIOCIARIA MOSTRA DI OPERE DELL'800
Da collezioni private, Museo Archeologico di Sezze, largo
Buozzi. Orari: da mercoledì a domenica 9-13, venerdì e sabato 15-18. Ingresso libero.
Aprilia
LA STANZA DEI SOGNI
(replica alle ore 18.00)
Spettacolo per ragazzi, ore 15.30, Teatro Europa, Corso
Giovanni XXIII. Ingresso: 10-15 euro. Info: 069271965.
Aprilia
ESSERE CONSAPEVOLE TI- SANA
Quinto e ultimo giro per Essere Consapevole Ti-sana che
chiude con “Emozione e Razionalità: l’unione fa la forza e
non lo stato di conflitto”, dalle 16,00, sede di via Basilicata
4°. Ingresso libero.
LUNEDÌ 31 MARZO
Ciampino
GAMMA RAY+RHAPSODY OF FIRE
Concerto ore 21.00, Orion club, Viale Kennedy, 52. Biglietto: 25-30 euro. Info: 0689013645.
Velletri
DIDONE ABBANDONATA
Spettacolo tratto dal IV libro dell’Eneide, a cura della compagnia Artemista, ore 21,00, Teatro Artemisio Gian Maria
Volontè, via Edmondo Fondi snc. Ingresso a pagamento.
Info: 069641894
Roma
TOY
16ª edizione della gara podistica di corsa su strada riservata alle categorie Assolute, Amatori, Master ed Enti di Promozione Sportiva, ore 10.15, Via del Lavoro. Info:
3335286319.
Sermoneta
MOSTRA/SCAMBIO DI STRUMENTI MUSICALI E
OGGETTI DI ARTE ANTICA
Esposizione di oggettistica, hobbistica e artigianato con
performance musicali in strada dalle ore 8 alle ore 20.
Centro storico di Sermoneta. Ingresso libero. Info: [email protected]
Latina
BLU
Spettacolo di Laura Forti, regia di Giampiero Judica con
Linda Caridi. Ore 19.00, Sottoscala9,
Via Isonzo, 194. Ingresso: 8-10 euro (compreso acqua e cena a buffet). Info: 3292068078.
Ariccia
IL BORGO IN MUSICA
Con il concerto di Gianmarco Filippini Green Trio, ore
17.30, Teatro Bernini, piazza San Nicola. Ingresso: 10 euro.
Info: [email protected]
Latina
CARMINE FARACO
Spettacolo comico ore
22.00, El Paso Pub, via
Sabotino, B.go Piave.
Info: 0773666445.
Aprilia
DONNE ALL'OPERA
Spettacolo con il soprano Stefania Maurino e Sabrina Trojse al piano, ore 18.00,
Spazio 47, via Pontina km 47,015. Ingresso: 10 euro. Info:
3396072426.
Santa Maria delle Mole
NON CI RESTA CHE PIANGERE
Proiezione del film di Troisi e Benigni, ore 21.30, Geronimo's pub, via Appia Vecchia Sede 57. Ingresso libero. Info:
069309344.
Roma
CLEMENTINO
Concerto ore 22.00, Circolo degli Artisti, via Casilina Vecchia 42. Biglietto: 15 euro. Info: 0670305684.
Sezze
Concerto ore 22.00, Circolo degli Artisti, via Casilina Vecchia 42. Biglietto: 10 euro. Info: 0670305684.
Latina
VERSO PRIMAVERA: ROSALBA
MALDERA IN MOSTRA
(fino al 12 aprile)
Mostra di pittura, visitabile negli orari di apertura del Caffè degli Artisti, in via Armando Diaz. Ingresso libero.
MARTEDÌ 1 APRILE
Roma
MAX GIUSTI IN: DI PADRE IN FIGLIO
(repliche fino al 13 aprile)
Spettacolo ore 21.00, Teatro il Sistina, via Sistina 129. Biglietti: da 34 euro. Info: 064826841.
Roma
FRIDA KAHLO
(repliche fino al 13
aprile)
Spettacolo con Alessia
Navarro. Orari: 20.45,
domenica ore 17.00.
Teatro Piccolo Eliseo,
via Nazionale 183. Ingresso: 20 euro. Info:
www.teatroeliseo.it.
Roma
MEDEA
(repliche fino al 17 aprile)
Spettacolo per la regia di Pierpaolo Sepe. Orari: martedì,
giovedì, venerdì, sabato ore 20.45, mercoledì, domenica
ore 17.00. Teatro Eliseo, via Nazionale 183. Ingresso: da 13
euro. Info: 0648872222.
Latina
FRANCESCO PAOLO MARTELLI IN MOSTRA
(fino al 17 settembre)
Mostra pittorica, Galleria musicale d'arte contemporanea,
Auditorium Roffredo Caetani, Via Ezio, 32. Orari: Lunedì venerdì 8,30 - 20,30. Sabato 8,30 - 13,00. Info: 3933242424.
50
EVENTI
Santa Maria delle Mole
VRT TRIBUTO VASCO ROSSI
Concerto ore 22.30, Geronimo's pub, via Appia Vecchia
Sede 57. Ingresso libero. Info: 069309344.
Roma
LE TATE
(repliche fino al 13 aprile)
Spettacolo con Barbara Porta e Sofia Diaz. Orari: Martedi,
Mercoledi, Venerdi e Sabato: ore 21:00, Giovedi e Domenica: ore 18:00, Teatro dei Conciatori,, via dei Conciatori 5.
Biglietto: 18 euro. Info: www.teatrodeiconciatori.it.
n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014
C+C=MAXIGROSS
Concerto ore 22.00, Sottoscala 9, via Isonzo, 194. Ingresso
libero. Info: 3397145977.
GRONGE + NOO CINEMA
Concerto ore 22.00, Circolo Hemingway, Piazza A. Moro,
36. Ingresso libero.
Santa Maria delle Mole
EL MENJUNJE TRIBUTO SANTANA
Concerto ore 22.30, Geronimo's pub, via Appia Vecchia
Sede 57. Ingresso libero. Info: 069309344.
Santa Maria delle Mole
THE KINGSTONES TRIBUTO ROLLING STONES
Roma
LE LUCI DELLA CENTRALE ELETTRICA
Roma
RIII - RICCARDO TERZO
(fino al 6 aprile)
Spettacolo tratto dal testo di William Shakespeare, regia e
con Alessandro Gassmann. Orari: ore 21.00, giovedì e domenica ore 17.00, sabato ore 19.00, teatro Argentina,
Largo di Torre Argentina, 52 . Biglietti: da 16 euro. Info:
06684000311/14.
Ciampino
LAIBACH
(e 3 aprile)
Concerto ore 21.00, Orion, Viale Kennedy, 52. Biglietto: 28
euro. Info: 0689013645.
Santa Maria delle Mole
U2 CELEBRATION TRIBUTO U2
Concerto ore 22.30, Geronimo's pub, via Appia Vecchia
Sede 57. Ingresso libero. Info: 069309344.
Roma
NERI MARCORÈ E LA BANDA OSIRIS:
BEATLES SUBMARINE
(repliche fino al 13 aprile)
Concerto ore 22.30, Geronimo's pub, via Appia Vecchia
Sede 57. Ingresso libero. Info: 069309344.
Concerto ore 22.00, Atlantico live via dell'Oceano Atlantico 271/D. Biglietto: 13 euro. Info: 065915727.
Albano
GIORNATA DELLA NATURA E DELLA
BIODIVERSITÀ IN MADAGASCAR
Spettacolo nell'ambito del Progetto rosso bianco verde di
Gialuma onlus, teatro Alba Radians, borgo Garibaldi 8/10.
Ore 16.00 per i cittadini, ore 10.00 per i bambini. Evento
gratuito.
Latina
INTRECCI TRA SEGNO, COLORE E MATERIA
(fino al 14 aprile)
4 artisti in mostra: Claudio Cecconi, Gino Drusin, Giorgio
Pistilli, Mostafa Rahimi Vishteh
Inaugurazione ore 18.00, Palazzo M, Corso della Repubblica. Orari: 10.30 – 13.00, e 16.00 - 20.00 (feriali), 9.00 – 13.00
e 16.00 – 21.00 (festivi). Ingresso libero.
Roma
PIERO PELU'+ MANUEL AGNELLI
Monte Porzio Catone
ORCHIDEE DAL MONDO
(fino al 6 aprile)
Concerto ore 22.00, Atlantico Live, Via dell'Oceano Atlantico 271/D. Biglietti: da 36,80 euro. Info: 065915727.
Roma
GUY GERBER
Concerto di musica elettronica, ore 23.00, Spazio Novecento, P.zza Guglielmo Marconi 26/B. Info: 0654221107.
DOMENICA 6 APRILE
Aprilia
AMADEUS IN CONCERTO CON I GRUPPI ROCK
Concerto ore 18.00, Auditorium Istituto Rosselli, via Carroceto. Ingresso libero.
Spettacolo ore 21.00, domenica ore 18.00, Teatro Olimpico, Piazza G. da Fabriano 17. Biglietti: da 20 euro. Info:
063265991.
Esposizione floreale, conferenze, mostre e spettacolo con
gli Sbandieratori di Cori. Dalle ore 16.30, Centro storico.
Ingresso libero.
GIOVEDÌ 3 APRILE
Roma
LA GABBIANELLA E IL GATTO
Commedia Musicale dal Romanzo di Luis Sepúlveda, ore
10.30, Teatro Il Sistina, via Sistina 129. Biglietti: 12 euro. Info: 0624408383.
Latina
BRASS BAND DEL CONSERVATORIO DI LATINA
Nell'ambito di Giovedì in Musica, diretta da Pino Cangialosi, con musiche di Purcell, Hazel, Bach e Naulais. Ore
20.30, Conservatorio Respighi, Auditorium Caetani, via
Ezio 32. Ingresso libero.
Santa Maria delle Mole
FRY & THE IRISH SPINNERS MUSICA IRLANDESE
Concerto ore 22.30, Geronimo's pub, via Appia Vecchia
Sede 57. Ingresso libero. Info: 069309344.
Ciampino
LEGÀMI D'AUTORE
(replica il 4 aprile)
Spettacolo di Marco Miconi, ore 21.00, Cineteatro "Il Piccolissimo", via Ludovico d'Ariosto. Ingresso a pagamento.
Latina
THE STINGRAY BAND
Concerto ore 22.00, El Paso Pub, via Sabotino, B.go Piave.
Ingresso libero. Info: 0773666445.
Roma
ROMICS 2014
(fino al 6 aprile)
Torna la fiera romana del fumetto, per gli appassionati del
fumetto, del cartoon e dei videogiochi. Dalle ore 10.00,
Nuova Fiera di Roma, via Portuense 1645/1647. Ingresso: feriali 7 euro, festivi 9 euro. Info:
www.romics.it.
VENERDÌ 4 APRILE
Latina
Aprilia
IL CORRIERE DI FAVOLANDO: IL GIRO DEL
MONDO IN 80 GIORNI
(repliche fino al 6 aprile ore
16.00 e 19.00)
Spettacolo teatrale ore
21.00, Teatro Spazio 47, via
Pontina km 47,015. Ingresso:
6 euro. Info: 3396072426.
SABATO 5 APRILE
Latina
COLPO BASSO
(replica il 6 aprile)
Spettacolo di Gianni Clementi, con Ennio Coltorti e Germano Gentile. Ore 21.00, Teatro Moderno, via Sisto V. Ingresso: 20 euro. Info: 0773471928.
Santa Maria delle Mole
I SEI OTTAVI TRIBUTO RINO GAETANO
Latina
Latina
FULKANELLI
Concerto dalle ore 22.00, Circolo Hemingway, Piazza A.
Moro 36. Ingresso libero. Info: 3933364694.
LUNEDÌ 7 APRILE
Nettuno
MOSTRA VINCITORI DEL REFLEX DAY
(fino al 12 aprile)
Esposizione di fotografia ideata e curata dall’Associazione
Culturale “Occhio dell’Arte”. Orari 9.30-13.00, 16-19, Forte
Sangallo.
Ingresso
libero.
Info:
[email protected]
MARTEDÌ 8 APRILE
Roma
ENZO IACCHETTI IN
CHIEDO SCUSA AL SIG. GABER
(fino al 27 aprile)
Spettacolo di Enzo Iacchetti e Giorgio Centamore, ore
20.45, domenica ore 17.00, Teatro Lo Spazio, Via Locri
42/44 (S. Giovanni). Biglietto: 22 euro. Info: 0677076486.
Santa Maria delle Mole
UFO ROCK BAND SIGLE CARTONI ANIMATI
Concerto ore 22.30, Geronimo's pub, via Appia Vecchia
Sede 57. Ingresso libero. Info: 069309344.
Roma
GABRIELLA CILMI
Concerto ore 21.30, Circolo degli Artisti, via Casilina Vecchia 42. Biglietto: 8 euro. Info: 0670305684.
MERCOLEDÌ 9 APRILE
Concerto ore 22.30, Geronimo's pub, via Appia Vecchia
Sede 57. Ingresso libero. Info: 069309344.
Marino
FESTA DI PRIMAVERA
Organizzata dal Comitato di Quartiere S.Maria delle Mole,
dalle ore 8.00 alle 20.00, Parco Lupini. Evento gratuito.
Latina
BICICLETTA ROSSA
(replica fino all'8 aprile)
Spettacolo con la compagnia Principio Attivo Teatro, ore
21.00, domenica ore 17.00, Palazzo della Cultura, viale XXI
Aprile. Ingresso: 8,50 euro. Info: 3925407500.
Sezze
SAGRA DEL CARCIOFO
Latina
TO THE WOUND
(fino al 26 aprile)
Mostra di fotografia di Sofia Bucci, Pierangelo Laterza,
Aminta Pierri. Inaugurazione ore 18.00, Aus+Galerie, via
Satrico 26. Ingresso libero. Info: 3382709409.
Aprilia
JACQUES E IL SUO PADRONE
Spettacolo di Milan Kundera, regia di Aldo Nardini. Ore
21.00, Teatro Ex Claudia, via Pontina km 46,600. Biglietto:
10 euro. Info: 3474835168.
Roma
DUE DONNE E... UN ANTIFURTO
(fino al 16 marzo)
Spettacolo sui sentimenti raccontati dalle donne, da giovedì a sabato ore 21, domenica ore 18, Accento Teatro, Via
Gustavo Bianchi, 12 /a. Biglietto: 8 - 14 euro. Info:
3477162033.
Roma
UMBERTO TOZZI
Concerto ore 21.00, Teatro Il Sistina via Sistina 129. Biglietti: da 40 euro. Info: 064826841.
Latina
FIGHT CLUB
Concerto ore 22.00, El Paso Pub, via Sabotino, B.go Piave.
Ingresso libero. Info: 0773666445.
Roma
MAURIZIO BATTISTA: COMBINATI PER LE FESTE
Spettacolo comico ore 21.00, Teatro Tendastrisce, Via Perlasca 69. Biglietti: da 18 euro. Info: 0625391562.
Roma
ARISA
Concerto ore 21.00, Auditorium Parco della Musica, Via
De Coubertin. Biglietti: da 20 a 40 euro. Info: 0680241281.
Aprilia
MANDRAGOLA
Spettacolo dal testo di Niccolò Machiavelli, regia di Claudio Pesaresi. Ore 18.00, Teatro Europa, Corso Giovanni
XXIII. Ingresso: 12 euro. Info: 069271965.
MERCOLEDÌ 2 APRILE
Nettuno
COME UN TUONO
Proiezione del film di Derek Cianfrance, ore 21.00, Sala
per Te, via Carlo Cattaneo 48. Ingresso libero. Info:
3290955623.
Latina
SWEET SWEET MOON
Concerto ore 22.00, Sottoscala 9 via Isonzo, 194. Ingresso
a sottoscrizione. Info: 3397145977.
Nettuno
LA FAIDA
Proiezione del film di J. Marston, ore 21.00, Sala per Te, via
Carlo Cattaneo 48. Ingresso libero. Info: 3290955623.
Latina
MUTAZIONI IN ALLUMINIO
(fino al 13 aprile)
La mostra per il Premio Vanna Migliorin, Spazio Comel,
Via Neghelli, 68. Orari: dal martedì alla domenica ore
17.30-20. Ingresso libero.
Santa Maria delle Mole
UFO ROCK BAND SIGLE CARTONI ANIMATI
Concerto ore 22.30, Geronimo's pub, via Appia Vecchia
Sede 57. Ingresso libero. Info: 069309344.
Roma
TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI
Concerto ore 22.00, Circolo degli Artisti, via Casilina Vecchia 42. Biglietto: 15 euro. Info: 0670305684.
Roma
PORNOGRAFIA
(repliche fino al 17 aprile)
Spettacolo di Witold Gombrowicz, regia di Luca Ronconi.
Orari: 21.00, giovedì e domenica ore 17.00, sabato ore
19.00, teatro Argentina, Largo di Torre Argentina, 52 . Biglietti: da 16 euro. Info: 06684000311/14.
Degustazione di piatti tipici a base di carciofo, dalle ore
12.00, centro storico. Evento gratuito.
51
Per vedere tutte le foto di queste case vai sul sito:
Per i privati è possibile inserire un annuncio
gratuito con foto. Vai su: www.casedacasa.it
CASE IN VENDITA
ALBANO, Borgo Medievale Le Mole, 200 mq. CE E.
Palazzetto cielo terra con giardino. Diviso in 2appartamenti. Panoramicissimo. Perfetto. 2ingressi. Castel Gandolfo Immobiliare tel. 06.9360393 - 06.9360271. Codice:
AL13239ICG. 395.000 euro
ALBANO, Zona alta Miralago, 500 mq. CE E. Spettacolare
compendio immobiliare, parco mq3.000 Composta da
Villa, villino e Villa costr. Perfett. Castel Gandolfo Immobiliare tel. 06.9360393 - 06.9360271. Codice: AL13245ICG.
1.090.000 euro
ALBANO, Villa Altieri, 60 mq. CE C, 2 camere, 1 bagno.
Ad. Posta- Ottima access. da/per Roma attico sogg. Cuc.
abit. Ampia camera. arredato Perfetto. Castel Gandolfo
Immobiliare tel. 06.9360393 - 06.9360271. Codice:
AL13283ICG. 168.000 euro
ALBANO, albano laziale, 70 mq. CE np, 3 camere, 1 bagno. Via olivella 33 unifamiliare salone cucina camera bagno ripostiglio cantina giardino pavimentato. Privato tel.
3296017322. Codice: AL13851PRI. 150.000 euro
ALBANO, Cecchina, 155 mq. CE np, 6 camere, 2 bagni.
Villetta a schiera disposto su 4 livelli ben collegato con roma box privato no agenzie prezzo tratt. Privato tel.
3470403497. Codice: AL13286PRI. 319.000 euro
ANZIO, Villa Claudia, 84 mq. CE G, 1 camera, 1 bagno.
Anzio Villa Claudia vendesi appartamenti di nuova
costruzione con box posto auto cantina 3200932454.
Aprilcasa centro servizi tel. 3200932454. Codice:
AN9707APC. 139.000 euro
ANZIO, Casello 45, 200 mq. CE G. Casa con due appartamenti di 100 mq ciascuno su lotto 900 mq. Chiamare al
3392477232. Aprilcasa centro servizi tel. 3200932454.
Codice: AN8896APC. 190.000 euro
ANZIO, Lido dei Pini, 150 mq. CE np, 7 camere, 2 bagni.
appartamento indipendente di mq 150, ristrutturato internamente, parzialmente arredato, dotato di do. Privato
tel. 3286290235. Codice: AN13481PRI. trattativa riservata
ANZIO, Pretura, 110 mq. CE np, 4 camere, 2 bagni. cucina
e balcone abitabili, cantina e posto auto coperto primo
piano panoramico. Privato tel. 3662545373. Codice:
AN13298.170.000 euro
ANZIO, Piazza Zemini, 100 mq. CE G, 3 camere, 2 bagni. 1°
P. c/ascensore-ingresso, salone, cucina, 3 balconi, cantina.
p. auto. Buono stato. Prezzo trattabile. Minerva Immobiliare tel. 06/9831161. Codice: AN13362MNV. 145.000 euro
ANZIO, Sacida, 330 mq. CE G, 5 camere, 4 bagni. Villa2P.
salone, sala-pranzo c/camino. Cucina. 2Verande. 1PTerrazzo. S. hobby Garage. magazz. 2500mq terreno. Minerva Immobiliare tel. 06/9831161. Codice: AN10662MNV.
320.000 euro
ANZIO, Anzio Cioccati, 85 mq. CE G, 4 camere, 2 bagni.
Villino singolo su terreno mq 1.200 ca. -soggiorno
c/camino e angolo cottura. veranda. mansarda. Minerva
Immobiliare tel. 06/9831161. Codice: AN11746MNV.
200.000 euro
ANZIO, Anzio, 110 mq. CE C, 3 camere, 2 bagni. Villino in
bif. 2 liv. -salone, ampia cucina, veranda. 2 terrazzi. ampio
giardino. Nuova costruzione. Minerva Immobiliare tel.
06/9831161. Codice: AN12089MNV. 230.000 euro
ANZIO, lavinio centro ecumenico, 130 mq. CE G, 4
camere, 3 bagni. villa con 500mq di giardino su 3livelli salone cucina 4 camere 3servizi sala hobby c/doppio accesso. Le Case di Paola tel. 06/91430204. Codice:
AN13546.220.000 euro
ANZIO, lavinio stazione, 95 mq. CE G, 3 camere, 2 bagni.
villino a schiera 3livelli soggiorno ak 3 camere bagno sala
hobby angolo cottura camino giardino. Le Case di Paola
tel. 06/91430204. Codice: AN13514.130.000 euro
ANZIO, Lavinio Stazione FS, 85 mq. CE B, 3 camere, 2
bagni. villa nuova costruzione garage giardino PT soggiorno AK bagno PP 3 camere balconi terrazza c. e. :B.
Tukasa Immobiliare tel. 3408508360. Codice:
AN12408TUK. 265.000 euro
APRILIA, Carroceto, 90 mq. CE C, 2 camere, 2 bagni. Attico su due livelli - 8° piano- 3 locali - Box 22 mq. Rifiniture di pregio. CheCasa Immobiliare tel. 345/46.23.122.
Codice: AP13672CCI. 169.000 euro
APRILIA, Zona Casalazzara, 399 mq. CE G, 3 camere, 2
bagni. Villa Singola su 2 livelli - 4 locali- garage/magazzino 165 mq. Giardino 2000 mq. Buono stato. CheCasa Immobiliare tel. 345/46.23.122. Codice: AP13673CCI.
189.000 euro
APRILIA, Toscanini/Quartiere Europa, 105 mq. CE G, 3
camere, 2 bagni. Appartamento 105 mq - 1 Piano - 4 locali - Posto auto recintato. Ristrutturato nel 2006.
CheCasa Immobiliare tel. 345/46.23.122. Codice:
AP13674CCI. 120.000 euro
APRILIA, centro, 120 mq. CE G, 3 camere, 2 bagni. Ampio
appartamento in zona mercato con garage Tel
3392477232. Aprilcasa centro servizi tel. 3200932454.
Codice: AP13580APC. 169.000 euro
APRILIA, centro, 70 mq. CE C, 2 camere, 1 bagno. Aprilia
via Caligola zona signorile e di recentissima costruzione
appartamento 70 mq ultimo piano. Aprilcasa centro servizi
tel. 3200932454. Codice: AP13083APC. 170.000 euro
APRILIA, Grattacielo, 90 mq. CE G, 2 camere, 1 bagno.
Aprilia zona Grattacielo appartamento al secondo piano
per informazioni chiamare al 3392477232. Aprilcasa centro
servizi tel. 3200932454. Codice: AP9433APC. 135.000 euro
APRILIA, Fossignano, 400 mq. CE G. Vendesi splendida
villa unifamiliare indipendente in ottimo stato mq3000 di
giardino tel. 3392477232. Aprilcasa centro servizi tel.
3200932454. Codice: AP8335APC. 349.000 euro
APRILIA, centro, 70 mq. CE G, 2 camere, 1 bagno. Aprilia
quartiere Nord vendesi appartamento ristrutturato per
info tel. 3392477232. Aprilcasa centro servizi tel.
3200932454. Codice: AP13114APC. 129.000 euro
APRILIA, Fossignano, 50 mq. CE G, 1 camera, 1 bagno.
villino di 50 mq composto da soggiorno con zona cottura
camera bagno giardino mq 1000 da ristrutture. Impero
Casa tel. 06/91.53.00.86. Codice: AP13929ICP. 95.000 euro
APRILIA, Camilleri /Vallelata, 235 mq. CE G, 2 camere, 1
bagno. casa indipendenti su 2 livelli - 4 locali garage/magazzino 78 mq - 1200 mq di giardino. CheCasa
Immobiliare tel. 345/46.23.122. Codice: AP13686CCI.
209.000 euro
APRILIA, centro, 40 mq. CE D, 1 camera, 1 bagno. Aprilia
vendesi centralissimo appartamento con entrata indipendente €85000 Tel. 3392477232. Aprilcasa centro servizi
tel. 3200932454. Codice: AP13084APC. 85.000 euro
APRILIA, europa, 90 mq. CE F, 3 camere, 2 bagni. Appartamento via Parigi da poco ristrutturato dispone di garage
Tel. 3392477232. Aprilcasa centro servizi tel. 3200932454.
Codice: AP13085APC. 125.000 euro
APRILIA, centro, 120 mq. CE B, 3 camere, 2 bagni. Aprilia
via Muzio Clementi vendesi casa nuova indipendente con
giardino e garage Tel. 3392477232. Aprilcasa centro servizi
tel. 3200932454. Codice: AP13082APC. 350.000 euro
APRILIA, centro, 100 mq. CE G, 2 camere, 1 bagno. Villa a
schiera con corte esclusiva, dependance, garage, lastrico
solare. Occasione Tel. 3392477232. Aprilcasa centro servizi
tel. 3200932454. Codice: AP13364APC. 175.000 euro
APRILIA, Casalazzara/Sassi Rossi, 90 mq. CE np, 2
camere, 2 bagni. Appartamento semi indipendente in villetta trifamiliare - 1 Primo - 3 locali - terrazza di 45 mq.
CheCasa Immobiliare tel. 345/46.23.122. Codice:
AP13676CCI. 90.000 euro
APRILIA, Toscanini/ Quartiere Europa, 80 mq. CE E, 2
camere, 1 bagno. Appartamento mq 80 – 3 piano – 3 locali - doppio ascensore - posto auto recintato. Ottimo
stat. CheCasa Immobiliare tel. 345/46.23.122. Codice:
AP13678CCI. 109.000 euro
Le foto di queste
case le trovi su
www.casedacasa.it
APRILIA, La Cogna, 120 mq. CE G, 2 camere, 2 bagni.
CheCasa Immobiliare tel. 345/46.23.122. Codice:
AP13939CCI. 199.000 euro
APRILIA, Gattone, 130 mq. CE G, 3 camere, 3 bagni.
CheCasa Immobiliare tel. 345/46.23.122. Codice:
AP13854CCI. 209.000 euro
APRILIA, Centralissimo, 80 mq. CE G, 2 camere, 1 bagno.
Piazza Benedetto Croce zona centralissima vendesi appartamento mq 80 Tel. 3200932454. Aprilcasa centro servizi
tel. 3200932454. Codice: AP9392APC. 175.000 euro
APRILIA, Fossignano, 180 mq. CE G, 3 camere, 1 bagno.
Villa indipendente zona Camilleri con due appartamenti
distinti su lotto di mq 1000 Tel. 3392477232. Aprilcasa
centro servizi tel. 3200932454. Codice: AP12032APC.
180.000 euro
APRILIA, Torre del Padiglione, 100 mq. CE G, 2 camere, 1
bagno. Via del Campo casa di 100 mq - 3 locali - posto auto - 1500 mq di giardino. CheCasa Immobiliare tel.
345/46.23.122. Codice: AP13682CCI. 125.000 euro
APRILIA, Apriliana, 113 mq. CE G, 2 camere, 2 bagni. Appartamento mq 113 in trifamiliare-1 Piano-2 Locali. Piano terra
deposito/magazzino. Posto interno. CheCasa Immobiliare
tel. 345/46.23.122. Codice: AP13684CCI. 149.000 euro
APRILIA, aprilia, 130 mq. CE E, 3 camere, 2 bagni. appartamento indipendente al piano terra con rifiniture di pregio. A due passi da piazza Roma. CheCasa Immobiliare
tel. 345/46.23.122. Codice: AP13733CCI. 299.000 euro
APRILIA, Campo di Carne, 75 mq. CE G, 2 camere, 1 bagno. Villetta singola con 1000 mq di giardino e garage
prezzo trattabile Tel. 3392477232. Aprilcasa centro servizi
tel. 3200932454. Codice: AP9432APC. 95.000 euro
APRILIA, Quartiere Nord, 130 mq. CE E, 3 camere, 2 bagni. Attico/Mansarda-4 locali-4 Piano-Terrazzo di 15 mq box di 20 mq e posto auto recintato. CheCasa Immobiliare
tel. 345/46.23.122. Codice: AP13670CCI. 275.000 euro
APRILIA, Casello 45, 90 mq. CE G, 2 camere, 1 bagno.
CheCasa Immobiliare tel. 345/46.23.122. Codice:
AP13938CCI. 85.000 euro
ARDEA, Nuova Florida, 150 mq. CE D. Prestigioso Villino, giardino mq400 prato ingl. ed olivi. 2accessi. Ampio garage.
Perfett. Castel Gandolfo Immobiliare tel. 06.9360393 06.9360271. Codice: AR13240ICG. 259.000 euro
ARDEA, Nuova florida, 75 mq. CE np, 3 camere, 1 bagno.
Nuova costruzione villini unico livello soggiorno con zona
cottura camera cameretta bagno giardino. Impero Casa
tel. 06/91.53.00.86. Codice: AR13907ICP. 165.000 euro
ARDEA, Tor san lorenzo, 75 mq. CE G, 3 camere, 2 bagni.
Villino pT: giardino 45 mq P. T: soggiorno con cucinotto
camera bagno 2 balconi. P. 2: 2 camere bagno. Impero
Casa tel. 06/91.53.00.86. Codice: AR13905ICP. 99.000 euro
ARDEA, Banditella, 80 mq. CE G, 3 camere, 2 bagni. villino unico livello soggiorno zona cottura camera cameretta
bagno patio dependance concamera bagno. Impero Casa
tel. 06/91.53.00.86. Codice: AR13932ICP. 130.000 euro
ARDEA, Nuova california, 130 mq. CE G, 3 camere, 3 bagni. Nuova california indipendente recente costruzione tre
livelli ottimo stato. Impero Casa tel. 06/91.53.00.86.
Codice: AR13885ICP. 235.000 euro
ARDEA, Nuova florida, 200 mq. CE G, 3 camere, 3 bagni.
villa tre livelli soggiorno tre camere tripli servizi ampia
sala hobby box auto terrazzi giardino. Impero Casa tel.
06/91.53.00.86. Codice: AR13908ICP. 220.000 euro
ARDEA, Tor San Lorenzo Lido, 110 mq. CE np, 3 camere,
3 bagni. Villa indipendente con: grande salone, 2 cucine,
3 bagni, 3 camere, 2 giardini e sala hobby. Privato tel.
3355720165. Codice: AR13435PRI. 190.000 euro
ARDEA, tor san lorenzo lido, 68 mq. CE np, 2 camere, 1
bagno. Attico in consorzio""la sbarra"". soggiorno a/k, 2
camere, bagno, terrazzo, posto auto. da vedere. Privato
tel. 3470168873. Codice: AR13433PRI. 115.000 euro
www.casedacasa.it
tibagno 1 p. 2 camere armadio a muro bagno. Ladarna
Immobiliare tel. 06/91751173. Codice: AR12371LDC.
205.000 euro
ARDEA, Nuova Florida, 200 mq. CE G, 4 camere, 2 bagni.
villa unifamiliare, d pt salone cucina due camere bagno
pst salone cucina due camere bagno giardino. Le Case di
Paola tel. 06/91430204. Codice: AR13561.265.000 euro
ARDEA, Marina di Ardea, 50 mq. CE np, 1 camera, 1 bagno. Appartamento al piano terra con giardino di 50 mq. e
posto auto scoperto. Internamente composto da s. Le Case
di Paola tel. 06/91430204. Codice: AR13653.99.000 euro
ARDEA, Marina di Ardea, 55 mq. CE C, 2 camere, 1 bagno. Ardea marina, villino nuova costruzione, soggiorno A.
c. due camere bagno. Ampio giardino e p. auto. Le Case
di Paola tel. 06/91430204. Codice: AR13657.165.000 euro
ARDEA, Tor San Lorenzo, 85 mq. CE G, 2 camere, 2 bagni.
TSL comprensorio 2 livelli restaurata 2 camere 2 bagni soggiorno camino ak giardino C. E. :G. Tukasa Immobiliare tel.
3408508360. Codice: AR12085TUK. 195.000 euro
ARDEA, Nuova Florida, 125 mq. CE E, 5 camere, 2 bagni.
Nuova florida bifamiliare recente giardino sala hobby 3
letto 2 bagni ce:E. Tukasa Immobiliare tel. 3408508360.
Codice: AR12037TUK. 250.000 euro
ARDEA, Marina di Ardea, 45 mq. CE G, 1 camera, 1 bagno. Appartamento lato mare, soggiorno cucina a vista
camera e bagno. Accesso privato in spiaggia. Le Case di
Paola tel. 06/91430204. Codice: AR13478.60.000 euro
ARICCIA, Montegentile, 200 mq. CE E, 4 camere, 4 bagni. Compr. Montegentile. Villa giardino mq1.00. Portico.
Perfetta. 2accessi. Divisibile Affitto/riscatto. Castel Gandolfo Immobiliare tel. 06.9360393 - 06.9360271. Codice:
AC13773ICG. 409.000 euro
CORI, giulianello, 50 mq. CE G, 2 camere, 1 bagno. appartamento indipendente p. terra soggiorno con angolo
cottura, ripostiglio, camera, cameretta, bagno. La Collina
Immobiliare tel. 393.9772787- Cel. 392.9586691. Codice:
CR13352LCI. 85.000 euro
LATINA, latina, 100 mq. CE np, 3 camere, 2 bagni. classe
energ. e, 3 stanze, sala, cucina, 2 bagni, 2 balconi, cantina, ampio stend. coperto, p. auto scopert. Privato tel.
3393570500. Codice: LT13731PRI. 150.000 euro
GENZANO, San Gennaro, 200 mq. CE F, 6 camere, 2 bagni. San Gennaro villino unif. P. T mq200 Giardino mq
7.000 Portico mq20. Panoramicissima Perfetta. Castel
Gandolfo Immobiliare tel. 06.9360393 - 06.9360271.
Codice: GN13248ICG. 319.000 euro
GENZANO, via don luigi sturzo, 70 mq. CE np, 3 camere, 2
bagni. Soggiorno con camino, cucina, camera, cameretta,
ripostiglio, 2 bagni, balcone, box, 2 cantinole. Privato tel.
3333916912. Codice: GN13246PRI. 230.000 euro
GENZANO, via montegiove, 270 mq. CE F, 4 camere, 4
bagni. prestigiosa villa unifamiliare con annesso parco
con piscina particolarmente rifinita. Domus RE Agency
tel. 06/93954048. Codice: GN12150FRG. 900.000 euro
GENZANO, Centrale, 85 mq. CE G, 3 camere, 1 bagno.
Genzano di Roma, centrale, appartamento ampia metratura da ristrutturare. € 135.000, 00 Cl. En. G. Emme P.
immobiliare tel. 06/83902601. Codice: GN13452EMP.
135.000 euro
GENZANO, via sardegna, 90 mq. CE G, 2 camere, 1 bagno.
LATINA, borgo faiti, 50 mq. CE np, 1 camera, 1 bagno.
soggiorno con balcone, cucina, bagno, stanza da letto,
impianto termoautonomo e posto auto. Privato tel.
3666587647. Codice: LT13822PRI. 90.000 euro
LATINA, borgo grappa, 90 mq. CE np, 3 camere, 2 bagni.
villino con giardino ben tenuto grande veranda cancello
automatico costruito 2000 3km dal mare. Privato tel.
3393797420. Codice: LT13222PRI. 270.000 euro
LATINA, 134 mq. CE np, 3 camere, 2 bagni. App. to 75mq
calpestabili p. terra rialzato, 63mq rustico, 500mq giardino. completamente ristrutturato. Privato tel. 3281803857.
Codice: LT13310PRI. 210.000 euro
LATINA, Q4, 80 mq. CE np, 3 camere, 2 bagni. Q4, 80mq,
sala, 2camere, cucina, 2bagni, 2balconi, climatizzato, antifurto, garage, ottimo stato, 339 8259050. Privato tel.
3398259050. Codice: LT13427PRI. 115.000 euro
LATINA, Latina, 35 mq. CE np, 1 camera, 1 bagno. Attico
panoramicissimo, situato a latina città, vicino a vari
servizi:scuole ufficio postale, ban. Privato tel. 3287521215.
Codice: LT13424PRI. 109.000 euro
ARICCIA, galloro, 200 mq. CE C, 4 camere, 3 bagni. ariccia galloro contesto splendida villa rifinitissima 3livelli
con sala hobby e ampio giardino. Studio Tecnico Immobiliare
Panasur
tel.
06.9330202/
fax
90280836/339.2224323. Codice: AC13065.570.000 euro
CASTEL GANDOLFO, Centro, 170 mq. CE G, 5 camere,
3 bagni. Palazzetto con giardino Posizione spettacolare.
3livelli. 2accessi indipendenti Da ristrutturare. Castel
Gandolfo Immobiliare tel. 06.9360393 - 06.9360271.
Codice: CG13237ICG. 319.000 euro
CASTEL GANDOLFO, Golf Club, 100 mq. CE F, 3 camere,
2 bagni. Nel verde, sui laghetti, appart. Indip. con giardino, 2 posti auto. Castel Gandolfo Immobiliare tel.
06.9360393 - 06.9360271. Codice: CG13836ICG. 330.000
euro
salone, cucina, studio e balcone abitabile. Ultimo piano
panoramico e Luminoso. Discreto stato. Domus RE Agency
tel. 06/93954048. Codice: GN12232FRG. 198.000 euro
CASTEL GANDOLFO, Buozzi, 60 mq. CE G, 2 camere, 2
bagni. appart. con giardino mq150 Fronte lago semiarredato Buono stato. Anche affitto con riscatto. Castel
Gandolfo Immobiliare tel. 06.9360393 - 06.9360271.
Codice: CG13244ICG. 155.000 euro
GENZANO, centro storico - via m. moscato, 40 mq. CE G.
genzano di roma. al centro del paese bilocale ristrutturato. Domus RE Agency tel. 06/93954048. Codice:
GN11872FRG. 125.000 euro
CASTEL GANDOLFO, Centro storico, 100 mq. CE G, 3
camere, 1 bagno. appart. Vista mozzafiato Soffitti alti, ampio soggiorno, cucina abit., 2 cam. matr. Ampio Balcone.
Castel Gandolfo Immobiliare tel. 06.9360393 06.9360271. Codice: CG13774ICG. 295.000 euro
GENZANO, Centro, 50 mq. CE G, 1 camera, 1 bagno.
Genzano di Roma, posizione centrale, bilocale con ingresso indipendente, totalmente ristrutturato. Emme P.
immobiliare tel. 06/83902601. Codice: GN13455EMP.
104.000 euro
CASTEL GANDOLFO, Villini, 65 mq. CE G, 2 camere, 1
bagno. Appart. ind con spazio esterno e posto auto Perfetto parz. arredato. Castel Gandolfo Immobiliare tel.
06.9360393 - 06.9360271. Codice: CG13876ICG. 180.000
euro
GROTTAFERRATA, isola amministrativa, 200 mq. CE np,
4 camere, 3 bagni. casale: pterra salone cucina 3letto2
bagni +mansarda +soffitta +cantina +2autocoperti
+3700mq parco/vigna/ulivi. Privato tel. 3485150989.
Codice: GR13267PRI. 599.000 euro
CASTEL GANDOLFO, Piazza Pontificia, 200 mq. CE F, 4
camere, 2 bagni. Prestigioso Unico appart. con soffitti a
cassettone Palazzo epoca Salone triplo a doppia altezza.
Castel Gandolfo Immobiliare tel. 06.9360393 06.9360271. Codice: CG13294ICG. trattativa riservata
GROTTAFERRATA, Squarciarelli, 300 mq. CE G, 6
camere, 5 bagni. villa signorile panoramica salone con
camino ampia cucina taverna con camino cantina garage
giardino. Falcucci Immobiliare tel. 06/7842442
3349144174. Codice: GR13618FSI. 790.000 euro
CASTEL GANDOLFO, Centro Parco Chigi, 120 mq. CE G,
3 camere, 1 bagno. Sul parco
Chigi appart. mq120 con veranda e terrazzo. Costi cond.
nulli. Da ristrutturare. Castel
Gandolfo Immobiliare tel.
06.9360393 - 06.9360271.
Codice: CG13292ICG. 187.000
euro
LANUVIO, 280 mq. CE np, 8 camere, 3 bagni. Lanuvio
privato vende villa 280mq
composta da 2 appartamenti. terreno 3000 mq a 1 km
dal centro. Privato tel.
3317633423.
Codice:
LN13428PRI. 580.000 euro
su www.casedacasa.it
trovi centinaia
di altre proposte
CASTEL GANDOLFO, Centro
storico, 120 mq. CE F, 3
camere, 2 bagni. Centro storico. Prestigioso Attico con terrazzo mq60. Panorama
strepitoso sul lago. Perfetto. Castel Gandolfo Immobiliare
tel. 06.9360393 - 06.9360271. Codice: CG13291ICG.
519.000 euro
CASTEL GANDOLFO, SS140 -Spinabella, 160 mq. CE G, 4
camere, 3 bagni. Villino porz. laterale mq160 con giardino e garage. Luminoso. 2accessi. Buono stato. affitto con
risca. Castel Gandolfo Immobiliare tel. 06.9360393 06.9360271. Codice: CG13247ICG. 300.000 euro
CIAMPINO, V. Mura Dei Francesi, 120 mq. CE E, 3
camere, 2 bagni. Ottima ubicazione attico- superattico.
Terrazzo. Ampio soggiorno. Cucina abit. Perfetto. Postoauto. Castel Gandolfo Immobiliare tel. 06.9360393 06.9360271. Codice: CI13775ICG. 340.000 euro
CIAMPINO, Via Del Sassone, 500 mq. CE F, 10 camere, 6
bagni. Prestigiosa villa con piscina nell. Castel Gandolfo
Immobiliare tel. 06.9360393 - 06.9360271. Codice:
CI13874ICG. 990.000 euro
CISTERNA, via reynolds, 120 mq. CE C. villa bifam. P. T.
disimpegno, cucina abit. e bagno. P. 1.2camere grandi,
bagno, terrazzo30mq, garage, giardino. La Collina Immobiliare tel. 393.9772787- Cel. 392.9586691. Codice:
CS11189LCI. 210.000 euro
CISTERNA, 100 mq. CE G. Casa indip. ingr. cucina abit.
con camino, salone, bagno, 2camere, ripost. 2scantinati,
terreno di 400mq. La Collina Immobiliare tel.
393.9772787- Cel. 392.9586691. Codice: CS13273LCI.
200.000 euro
ARDEA, Marina di Ardea, 45 mq. CE C, 1 camera, 1 bagno. Lungomare, fronte mare, nuova costruzione. A partire da € 115.000, 00 Box auto e cantina. Le Case di Paola
tel. 06/91430204. Codice: AR13648PCL. 115.000 euro
CISTERNA, Adiacente centro, 60 mq. CE B. Appartamento posto al piano 3. soggiorno angolo cottura, 2camere,
bagno, balcone di16 mq e posto auto. La Collina Immobiliare tel. 393.9772787- Cel. 392.9586691. Codice:
CS13335LCI. 127.000 euro
ARDEA, Nuova Florida, 110 mq. CE np, 4 camere, 2 bagni.
Villino biliv. pt veranda sogg. camera matr. bagno an-
LARIANO, Lariano, 200 mq. CE np, 3 camere, 3 bagni.
Grande casa composta da grande cucina di 35 mtq + entrata + salotto, 3camere, 3bagni, rustico e garage. Privato
tel. 3666123394. Codice: LR13420PRI. 229.000 euro
ARICCIA, 120 mq. CE np, 3 camere, 2 bagni. ariccia splendido appartamento rifinitissimo entrata indipendente esposizione panoramica. Studio Tecnico Immobiliare Panasur tel. 06.9330202/ fax 90280836/339.2224323. Codice:
AC13067PAN. 250.000 euro
ARDEA, ardea, 450 mq. CE np, 9 camere, 4 bagni. Laurentina km 29 villa 3 piani con 3 app indipendenti c. a.
450 mq con terrazzi parco piscina frutteto. Privato tel.
3476347269. Codice: AR13439PRI. 480.000 euro
ARDEA, montagnano, 45 mq. CE G. Piano terra, entrata
indip., soggiorno con a. cottura, camera, servizio, terrazzo mq 30 cl. energ. G. Universo Casa tel. 06/9352733.
Codice: AR12012UNV. 80.000 euro
CORI, centro storico, 90 mq. CE np, 2 camere, 2 bagni. 2
liv-ristrutt antico-sogg+ang. cott+camino+terrazzo
panom+loc. lavanderia+salotto-termoaut-idomassag. Privato tel. 3455890231. Codice: CR13895PRI. 135.000 euro
CISTERNA, Via Machiavelli, 72 mq. CE C, 2 camere, 2
bagni. Appartamento P. Terra ampio Soggiorno con angolo cottura, giardino. La Collina Immobiliare tel.
393.9772787- Cel. 392.9586691. Codice: CS13176LCI.
190.000 euro
LANUVIO, via antonio
gramsci, 132 mq. CE G, 2
camere, 1 bagno. ampio ingresso, salone con terrazzino, cucina abitabile e 2
camere matrimoniali. Da ristrutturare. Domus RE Agency
tel. 06/93954048. Codice: LN12231FRG. 185.000 euro
LANUVIO, Adiacente campo sportivo e stazione FFSS,
160 mq. CE np, 3 camere, 2 bagni. In zona residenziale
Porzione di Bifamiliare con garage, giardino mq 1200, ottimo stato. Cod. 3101. Immobiliare La Torre tel.
06/9620424. Codice: LN8951TOR. 350.000 euro
LARIANO, via Napoli, 90 mq. CE D, 3 camere, 2 bagni. salone, cucinotto, terrazzo, giardino, box auto, posto auto,
grate alle finestre, aria condizionata. Unica Immobiliare tel.
06/96.49.86.96. Codice: LR13689UIL. 189.000 euro
LARIANO, via Primo Maggio, 55 mq. CE np, 1 camera, 1
bagno. soggiorno con angolo cucina, posto auto, giardino
privato. Spazi confortevoli, con ottime rifiniture. Unica
Immobiliare tel. 06/96.49.86.96. Codice: LR13690UIL.
105.000 euro
LARIANO, semi-centro, 150 mq. CE G, 3 camere, 2 bagni.
salone con camino, cucina abitabile con camino, due ripostigli, cantina, locale caldaia e terreno. Unica Immobiliare tel. 06/96.49.86.96. Codice: LR13688UIL. 299.000 euro
LARIANO, via Napoli, 75 mq. CE np, 2 camere, 2 bagni.
soggiorno con angolo cucina, balconi, box auto, posto auto. Aria condizionata e vasca idromassaggio. Unica Immobiliare tel. 06/96.49.86.96. Codice: LR13725UIL.
165.000 euro
LARIANO, semi-centrale, 85 mq. CE A, 2 camere, 2 bagni.
salone con cucina a vista, grande e comodo balcone,
riscaldamento a pavimento e box auto. Unica Immobiliare
tel. 06/96.49.86.96. Codice: LR13664UIL. 185.000 euro
LARIANO, Colle Cagioli, 150 mq. CE np, 3 camere, 2 bagni. cucina abitabile, salone, locale caldaia, locale lavanderia, giardino e box auto. Unica Immobiliare tel.
06/96.49.86.96. Codice: LR13702UIL. 250.000 euro
LARIANO, via quarantola, 9, 240 mq. CE np, 5 camere, 2
bagni. Villa su due piani in complesso resid. giardino
1500 mq. 2 cucine, 2 garage, lavanderia, tinello. Privato
tel. 3331173184. Codice: LR13418.350.000 euro
LATINA, Borgo Santa Maria, 160 mq. CE np, 3 camere, 2
bagni. zona acciarella. villa unif. re con veranda antistante
di mq50. p. seminterrato di mq130. ampio giardino. Le
Case di Silvia tel. 0773/693344. Codice: LT11789CDS.
290.000 euro
LATINA, Latina Fiori, 130 mq. CE np, 3 camere, 2 bagni. Via
Amaseno, piano secondo senza ascensore. esposto a sud,
luminoso e panoramico. garage al p. terra. Le Case di Silvia
tel. 0773/693344. Codice: LT11751CDS. 185.000 euro
LATINA, Centro, 80 mq. CE G, 2 camere, 1 bagno. adiacente università e tribunale, ristrutturato, salone cucina a
vista due camere bagno. balcone can. Le Case di Paola
tel. 06/91430204. Codice: LT13621.135.000 euro
LATINA, Lott. Cucchiarelli, 255 mq. CE np, 3 camere, 3
bagni. villa a schiera posta su 4 livelli ottimamente posizionata, di ampia metratura con giardino. Le Case di Silvia tel. 0773/693344. Codice: LT11627CDS. 345.000 euro
MARINO, S. Maria delle Mole, 200 mq. CE G, 4 camere,
3 bagni. Comprensorio Green House. Villa panoramicissima sull. Castel Gandolfo Immobiliare tel. 06.9360393 06.9360271. Codice: MR13877ICG. 530.000 euro
MARINO, frattocchie, 95 mq. CE G, 2 camere, 1 bagno.
Appartamento indipendente, 2 livelli, salone, cucina, 2
camere, servizio, portico e giardino. Universo Casa tel.
06/9352733. Codice: MR13763UNV. 208.000 euro
MARINO, santa maria delle mole, 65 mq. CE G, 2 camere,
1 bagno. P. terra soggiorno a. angolo cottura, camera,
cameretta. servizio terrazzo posto auto. Universo Casa tel.
06/9352733. Codice: MR13768UNV. 185.000 euro
MARINO, s. maria delle mole, 70 mq. CE B. Bilivello nuova costruzione, soggiorno, a. cottura, 2 camere, doppi
servizi, balcone e box auto. Universo Casa tel.
06/9352733. Codice: MR13213UNV. 185.000 euro
MARINO, Frattocchie, 80 mq. CE G. Piano primo, salone
con angolo cottura, 2 camere, servizio, ampio terrazzo.
Poss. tà box auto. Universo Casa tel. 06/9352733. Codice:
MR13144UNV. 225.000 euro
MARINO, frattocchie, 140 mq. CE G. Piano secondo, ingresso, salone, cucina, 2 camere, cameretta, 2 bagni, balcone, box mq 50 con camino. Universo Casa tel.
06/9352733. Codice: MR13386UNV. 275.000 euro
NEMI, Centro, 100 mq. CE F, 3 camere, 2 bagni. Incantevole appart. Vista lago con Giardino Ristrutturato. Semiarredato. Castel Gandolfo Immobiliare tel. 06.9360393 06.9360271. Codice: NM13776ICG. 240.000 euro
NEMI, Centro - Corso Vittorio Emanuele, 60 mq. CE G, 1
camera, 1 bagno. Nemi nel cuore del paese, bilocale da
ristrutturare ottimamente esposto. Classe Energetica G.
Emme P. immobiliare tel. 06/83902601. Codice:
NM13460EMP. 99.000 euro
NEMI, Via dei Latini, 350 mq. CE np. villa unifamiliare,
ampia metratura, divisibile in 2 unità abitative. contesto
residenziale. Domus RE Agency tel. 06/93954048. Codice:
NM11890FRG. 520.000 euro
NEMI, via nemorense, 65 mq. CE np, 2 camere, 1 bagno.
e salone con angolo cottura. giardino. posto auto. ottimo
stato. Domus RE Agency tel. 06/93954048. Codice:
NM12306FRG. 245.000 euro
NETTUNO, Santa Barbara, 80 mq. CE np, 2 camere, 2
bagni. Nettuno privato vende attico vista mare arredato
finemente ristrutturato!mq 80, 2 posti auto, cantina. Privato tel. 349/6676702. Codice: NT13382PRI. 205.000 euro
NETTUNO, Santa Barbara, 65 mq. CE np, 2 camere, 2
bagni. App. to bilivello completamente ristrutturato, 65mq
calpestabili+65mq esterni, doppi servizi, posto auto. Privato tel. 3477678232. Codice: NT13826PRI. 165.000 euro
NETTUNO, Poligono, 115 mq. CE np, 3 camere, 2 bagni.
Nettuno, anno 2006, 3p mq 115 salone cucina 3 cam 2
bagni, 3 balconi, 2 soffitte, 1 posto auto e/63.3. Privato
52
Per vedere tutte le foto di queste case vai sul sito:
Per i privati è possibile inserire un annuncio
gratuito con foto. Vai su: www.casedacasa.it
tel. 328 32 44 203. Codice: NT13325PRI. 215.000 euro
NETTUNO, Via Romana, 75 mq. CE G, 2 camere, 1 bagno. Luminoso Appartamento 2° P. c/ascensore-soggiorno, cucina a vista, P. auto in garage, ampio balcone.
Minerva Immobiliare tel. 06/9831161. Codice:
NT11525MNV. 200.000 euro
NETTUNO, zona via dei frati, 75 mq. CE F, 2 camere, 1
bagno. Villino in bif. unilivello finemente ristrutturato,
soggiorno, cucina arredata nuova. Giardino mq 540. Minerva Immobiliare tel. 06/9831161. Codice: NT12412MNV.
240.000 euro
NETTUNO, 70 mq. CE E, 2 camere, 1 bagno. A pochi
minuti dal centro, App. to P. T. soggiorno, cucina, Corte,
Terrazzo. P. Auto chiuso. Ottimo stato. Minerva Immobiliare tel. 06/9831161. Codice: NT12946MNV. 150.000 euro
NETTUNO, Nettuno Centro, 140 mq. CE G. Nettuno CEntro- Lastrico solare edificabile di mq 140ultimo piano di
piccola palazzina di 2piani. Le Case di Paola tel.
06/91430204. Codice: NT13732.35.000 euro
NETTUNO, Inizio via S. Giacomo, 38 mq. CE D, 1 camera,
1 bagno. Monolocale 1° P. ristrutturato e c/arredamento
nuovo. Cucinotto in muratura, Veranda. Climatizzatore.
Minerva Immobiliare tel. 06/9831161. Codice:
NT13645MNV. 70.000 euro
NETTUNO, Poligono, 55 mq. CE G, 1 camera, 1 bagno.
Nettuno Poligono-Appartamento P. T. salone cucina camera bagno piccola area esterna, a 50MT dal mare. Le Case
di Paola tel. 06/91430204. Codice: NT13789.95.000 euro
NETTUNO, Poligono, 30 mq. CE G, 1 camera, 1 bagno.
Nettuno Poligono seminterrato adibito appartamento salone angolo cottura camera bagno 30mt dal mare. Le Case
di Paola tel. 06/91430204. Codice: NT13786.39.000 euro
NETTUNO, San Giacomo, 90 mq. CE D, 2 camere, 2 bagni.
Attico 2° P. Soggiorno, cucina, 2 ampi Terrazzi. Posto auto.
Nuova costruzione. Ottime rifinoture. Minerva Immobiliare
tel. 06/9831161. Codice: NT10635MNV. 225.000 euro
NETTUNO, LUNGOMARE, 80 mq. CE F, 2 camere, 1 bagno. 4° p. arredato in palazzina fronte mare-soggiorno
c/angolo cottura. Posto auto in garage. Ottimo stato. Minerva Immobiliare tel. 06/9831161. Codice: NT13106MNV.
170.000 euro
NETTUNO, 50 mq. CE F, 1 camera, 1 bagno. P. Terra-soggiorno c/ang. cottura, corte. P. auto chiuso. A pochi minuti dal centro. Termoautonomo. Minerva Immobiliare tel.
06/9831161. Codice: NT12308MNV. 95.000 euro
POMEZIA, Martin pescatore, 60 mq. CE G, 2 camere, 1
bagno. appartamento ingresso indipendente ingresso
due camere ampio disimpegno cucina bagno giardino
mq. 60. Impero Casa tel. 06/91.53.00.86. Codice:
PM13890ICP. 128.000 euro
POMEZIA, Torvaianica alta, 130 mq. CE np, 2 camere, 2
bagni. villa angolare ampio salone due camere matrimoniali doppi servizi cucina abitabile box giardino. Impero Casa
tel. 06/91.53.00.86. Codice: PM13891ICP. 260.000 euro
POMEZIA, torvaianica, 50 mq. CE G, 2 camere, 1 bagno.
50 mt mare appartamento composto ingresso soggiorno
cucina abitabile camera bagno balcone posto auto. Impero Casa tel. 06/91.53.00.86. Codice: PM13888ICP.
89.000 euro
POMEZIA, martin pescatore, 45 mq. ce e, 1 camera, 1
bagno. martin pescatore (lerici) appartamento soggiorno
con angolo cottura camera bagno giardino posto auto.
Impero Casa tel. 06/91.53.00.86. Codice: PM13884ICP.
135.000 euro
POMEZIA, martin pescatore, 80 mq. CE np, 3 camere, 1
bagno. tripla esposizione ampio ingresso soggiorno con
zona cottura tre camere bagno balcone. Impero Casa tel.
06/91.53.00.86. Codice: PM13918ICP. 125.000 euro
POMEZIA, torvaianica, 70 mq. ce g, 2 camere, 1 bagno. centrale appartamento ampio ingresso con armadio a muro
due ampie camere cucina bagno balcone. Impero Casa tel.
06/91.53.00.86. Codice: PM13933ICP. 145.000 euro
POMEZIA, martin pescatore, 90 mq. CE G, 2 camere, 1 bagno. Villino angolare su due livelli soggiorno cucina abitabile
due camere doppi servizi cantina pos. box. Impero Casa tel.
06/91.53.00.86. Codice: PM13915ICP. 218.000 euro
POMEZIA, martin pescatore, 80 mq. CE G, 2 camere, 1
bagno. appartamento in villa ingresso salone cucina due
camere bagno terrazzo giardino mq 150 box mq 60. Impero Casa tel. 06/91.53.00.86. Codice: PM13916ICP.
179.000 euro
www.casedacasa.it
POMEZIA, torvaianica, 80 mq. CE G, 2 camere, 2 bagni.
(50 mt mare) recentissima costruzione villino angolare
bilivello con giardino. Impero Casa tel. 06/91.53.00.86.
Codice: PM13917ICP. 210.000 euro
POMEZIA, torvaianica, 7 mq. CE G, 2 camere, 2 bagni.
Centralissimo soggiorno zona cottura camera cameretta
doppi servizi ripostiglio giardino pav. mq. 125. Impero Casa
tel. 06/91.53.00.86. Codice: PM13912ICP. 180.000 euro
POMEZIA, 40 mq. CE G, 1 camera, 1 bagno. (ad. cinema)
in Resisidence grazioso monolocale con servizio e balcone e posto auto termoautonomo. Impero Casa tel.
06/91.53.00.86. Codice: PM13909ICP. 98.000 euro
POMEZIA, pomezia, 50 mq. CE G, 2 camere, 1 bagno. in
residence appartamento ampio soggiorno con zona cottura camera bagno balcone terrazzo mq. 50. Impero Casa
tel. 06/91.53.00.86. Codice: PM13910ICP. 125.000 euro
POMEZIA, campo ascolano, 100 mq. CE G, 2 camere, 1
bagno. ingresso indipendente appartamento ingresso
soggiorno due camere bagno giardino pavimentato box
auto. Impero Casa tel. 06/91.53.00.86. Codice:
PM13911ICP. 190.000 euro
POMEZIA, torvaianica, 45 mq. CE F, 1 camera, 1 bagno.
centralissimo fronte mare ngresso soggiorno zona cottura camera bagno ristrutturato posto auto. Impero Casa
tel. 06/91.53.00.86. Codice: PM13925ICP. 120.000 euro
POMEZIA, pomezia, 85 mq. CE G, 3 camere, 2 bagni. (ad.
via virgilio) appartamento composto da ampio soggiorno
due camere doppi servizi cucina abitabile. Impero Casa
tel. 06/91.53.00.86. Codice: PM13906ICP. 120.000 euro
POMEZIA, martin pescatore, 70 mq. CE E, 2 camere, 1
bagno. soggiorno con zona cottura camera cameretta
bagno terrazzi solarium mq.
80 posto auto. Impero Casa
tel. 06/91.53.00.86. Codice:
PM13922ICP. 155.000 euro
POMEZIA, torvaianica, 70 mq.
CE E, 2 camere, 1 bagno. 50
mt mare nuova costruzionesoggiorno con angolo cottura
camera cameretta bagno terrazzo o giardino. Impero Casa
tel. 06/91.53.00.86. Codice:
PM13924ICP. 150.000 euro
4 bagni. villa signorile 2accessi Vista lago giardino
mq1.600. Salone triplo. Ben coibentata. Ottima accessibi.
Castel Gandolfo Immobiliare tel. 06.9360393 06.9360271. Codice: RP13243ICG. 520.000 euro
VELLETRI, Via di Cori, 190 mq. CE np, 5 camere, 3 bagni.
Villa Unifamiliare su 2 livelli, ottimo stato. Terrazzo, portico, garage. Giardino mq 1.000. Cod. 388. Immobiliare La
Torre tel. 06/9620424. Codice: VL8922TOR. 398.000 euro
ROCCA DI PAPA, traversa Barozze, 85 mq. CE np, 3
camere, 2 bagni. ingresso cucinotto, sala con camino due
camere letto, due bagni terrazza ripostiglio, stufa a pellet.
Privato tel. 3382452427. Codice: RP13321PRI. 185.000 euro
VELLETRI, Piazza Cairoli, 100 mq. CE G, 4 camere, 1 bagno. panoramico appartamento mq100 3P:ingr, sogg, 3
camere, cucina abit, bagno, balcone, da ristrutt. COD.
3586. Immobiliare La Torre tel. 06/9620424. Codice:
VL13169TOR. 119.000 euro
ROCCAGORGA, Via Cristoforo Colombo, 45 mq. CE np, 2
camere, 1 bagno. cucina con camino. Da ristrutturare. Ottimo uso investimento. Gabetti Immobiliare tel.
0773/885414. Codice: RG11067GBS. 22.000 euro
SABAUDIA, borgo san donato, 190 mq. CE np, 5 camere,
3 bagni. casa indipendente su tre livelli 3 camere 3 bagni
ampio seminterrato garage ampio giardino cucina. Privato tel. 3349054092. Codice: SB13849PRI. 350.000 euro
SABAUDIA, Via Italia, 23, 126 mq. CE np, 3 camere, 2
bagni. Ampio Soggiorno, cucina, 3 camere da letto, satellitare, idromassaggio, terrazzo con piscina e box auto.
Gruppo Trasolini tel. 06.9699221. Codice: SB11719GTI.
trattativa riservata
SEZZE, centro storico, 66 mq. CE np, 3 camere, 1 bagno.
L'appartamento si trova al primo piano di una palazzina
costruita negli anni '90, arredata. Privato tel. 3313696460.
Codice: SZ13359PRI. 100.000 euro
SEZZE, Via Montagna, 100 mq. CE np, 3 camere, 2 bagni.
Struttura su 2 livelli in cemento armato. Tamponata. Giardino di Mq. 3600ca. Gabetti Immobiliare tel.
0773/885414. Codice: SZ11071GBS. 85.000 euro
SEZZE, Via Cerreta, 300 mq. CE np, 3 camere, 2 bagni.
studio, cucina, soggiorno con termocamino. Garage e
cantina. Giardino di Mq. 1000ca. Gabetti Immobiliare tel.
0773/885414.
Codice:
SZ11083GBS. 195.000 euro
Le foto di queste
case le trovi su
www.casedacasa.it
POMEZIA, martin pescatore, 200 mq. CE G, 3 camere, 3
bagni. villa angolare tre livelli soggiorno cucina camera due
camerette tripli servizi sala hobby box auto. Impero Casa
tel. 06/91.53.00.86. Codice: PM13887ICP. 260.000 euro
POMEZIA, martin pescatore, 50 mq. CE G, 1 camera, 1
bagno. Appartamento ingresso soggiorno con zona cottura camera bagno balconi posto auto interno ottimostato. Impero Casa tel. 06/91.53.00.86. Codice: PM13927ICP.
124.000 euro
POMEZIA, campo ascolano, 75 mq. CE G, 3 camere, 2 bagni. lato mare villino indip. ristrutturato salone cucinotto
camera due camerette doppi servizi giardino. Impero Casa
tel. 06/91.53.00.86. Codice: PM13886ICP. 160.000 euro
POMEZIA, martin pescatore, 150 mq. CE G, 3 camere, 1
bagno. appartamento soggiorno cucina due camere bagno balcone terrazzo giardino mq 187 sala hobby mq. 70.
Impero Casa tel. 06/91.53.00.86. Codice: PM13928ICP.
190.000 euro
POMEZIA, martin pescatore, 90 mq. CE G, 3 camere, 1
bagno. villino angolare indipendente soggiorno camino
cucina due camere cameretta bagno giardino mq 200.
Impero Casa tel. 06/91.53.00.86. Codice: PM13896ICP.
175.000 euro
POMEZIA, martin pescatore, 80 mq. CE G, 2 camere, 1
bagno. appartamento ingresso salone cucina due camere
bagno terrazzo perimetrale giaradino mq 150 box mq 60.
Impero Casa tel. 06/91.53.00.86. Codice: PM13897ICP.
179.000 euro
POMEZIA, torvaianica alta, 90 mq. CE G, 2 camere, 2
bagni. villino in quadrifamiliare due livelli salone cucina
doppi servizi due camere balcone giardino. Impero Casa
tel. 06/91.53.00.86. Codice: PM13923ICP. 224.000 euro
ROCCA DI PAPA, Madonna del Tufo, 60 mq. CE G, 3
camere, 1 bagno. Appartamento con giardino cielo terra
Spettacolare panorama. termoaut. Semiarredato. Perfetto. Castel Gandolfo Immobiliare tel. 06.9360393 06.9360271. Codice: RP13242ICG. 159.000 euro
ROCCA DI PAPA, Via dei laghi, 300 mq. CE G, 6 camere,
SEZZE, Via Crocemoschitto,
90 mq. CE np, 3 camere, 1
bagno.
soggiorno
con
camino, cucina. Termoautonomo. Giardino e posto auto. Gabetti Immobiliare tel.
0773/885414.
Codice:
SZ11084GBS. 125.000 euro
SEZZE, Via Certosa, 100 mq.
CE np, 4 camere, 1 bagno. soggiorno con termocamino,
cucina. Termoautonomo. Posto auto coperto. Giardino di
Mq. 500ca. Gabetti Immobiliare tel. 0773/885414. Codice:
SZ11082GBS. 150.000 euro
SONNINO, 60 mq. CE np. 60mq giardino, garage. Anche
altri tagli. Acquisto diretto da Zarah costruzioni: tel.
393.3367580. Privato A Codice: SN10213PRV. 129.000 euro
TERRACINA, 110 mq. CE np, 3 camere, 2 bagni. ingresso
salone cucina ripostiglio 3 camere 2 servizi 3 balconi climatizzato box auto cl. energ. g. Privato tel. 3398393182.
Codice: TR13201PRI. 280.000 euro
TERRACINA, Borgo Hermada, 175 mq. CE np, 4 camere, 2
bagni. Casa unifamiliare, con 3.000mq di terreno, con
45mq di garage, con 15mq di cantina, offerta trattabile. Privato tel. 3392515314. Codice: TR13297PRI. 333.000 euro
VELLETRI, Via Dei laghi, 130 mq. CE F, 3 camere, 2 bagni.
Ad. Centro urbano Villino Unifamiliare giardino mq 1000
Panoramicissimo Ristrutturato. Castel Gandolfo Immobiliare tel. 06.9360393 - 06.9360271. Codice: VL13879ICG.
280.000 euro
VELLETRI, centro storico, 80 mq. CE np, 2 camere, 1 bagno. luminoso appartamento tra il comune e piazza mazzini, no condominio. Privato tel. 339 4644478. Codice:
VL13840PRI. 105.000 euro
VELLETRI, Via Furio, 60 mq. CE np, 2 camere, 1 bagno. In
un incantevole scorcio del centro storico app. to+terrazzo
mq 60. possib. realizzo mansarda mq60. Privato tel.
3883759871. Codice: VL13934PRI. 79.000 euro
VELLETRI, Via Appia Nord, 240 mq. CE G, 4 camere, 2
bagni. Bifamiliare mq240:salone, cucina abit, 2camere,
wc(a porzione). Giardino mq100, garage, cantina.
cod3684. Immobiliare La Torre tel. 06/9620424. Codice:
VL13772TOR. 455.000 euro
VELLETRI, Viale G. Oberdan, 135 mq. CE G, 3 camere, 2
bagni. viale oberdan panoramico appartamento mq 135:
salone, cucina, 3camere, 2wc, 2balconi. € 250.000. Immobiliare La Torre tel. 06/9620424. Codice: VL13791TOR.
250.000 euro
Stefano Cortelletti
CRONACHE LOCALI
Laura Alteri
CIAMPINO, 100 mq. CE G, 2 camere, 1 bagno. Ingresso, salone, cucina abitabile, due camere, servizio, ripostiglio e due
balconi. € 800 NON AR. Universo Casa tel. 06/9352733.
Codice: CI13712UNV. 800 euro
CISTERNA, san valentino, 200 mq. CE np, 8 camere, 4 bagni.
villetta a schiera capotesta, 3 piani. Privato tel. 3393585599.
Codice: CS13935PRI. 750 euro
VELLETRI, Porta Napoletana, 75 mq. CE G, 3 camere, 1
bagno. appartamento mq 75: sogg. c/ang. cottura, 2
camere, bagno, balcone, terrazzo, ottimo stato. cod.
3688. Immobiliare La Torre tel. 06/9620424. Codice:
VL13798TOR. 148.000 euro
LANUVIO, 55 mq. CE np, 2 camere, 1 bagno. appartamento in
villa camera nagno salone angolo cottura giardino condominiale posto aoto. Privato tel. 3470116918. Codice:
LN13448PRI. 450 euro
CASE IN AFFITTO
LARIANO, Colle Mazzone, 80 mq. CE G, 2 camere, 1 bagno. ingresso, salone con camino, cucina abitabile, terrazzo e giardino. Unica Immobiliare tel. 06/96.49.86.96. Codice:
LR13727UIL. 450 euro
ANZIO, Colle Cocchino, 100 mq. CE np, 3 camere, 1 bagno.
villino in quadrifamiliare con soppalco e scala in legno nel salone idromassaggio e giardino cucina. Privato A Codice:
AN8916PRV. trattativa riservata
ANZIO, lavinio mare, 80 mq. CE np, 3 camere, 2 bagni. p. t. salone, ac. bagno. p1.3 letto, bagno, armadio ausiliario. patio, giard. 3 p. a. indipendente. Privato tel. 3492856752. Codice:
AN13623PRI. 600 euro
ANZIO, Anzio 2 attiguo Centro Commerciale Anteo, 100 mq.
CE np, 3 camere, 2 bagni. 3° piano ammobiliato:salone-cucina
abitabile-camera matrimoniale-2camerette-2bagni-3balconi-ripostig. Privato tel. 3282072456/069865207. Codice:
AN13304PRI. 700 euro
APRILIA, campagna, 25 mq. CE G, 1 camera, 1 bagno.
Monolocale zona Selciatella Tel. 3200932454. Aprilcasa centro
servizi tel. 3200932454. Codice: AP9437APC. 300 euro
APRILIA, Campoverde, 65 mq. CE G, 2 camere, 1 bagno.
Aprilcasa centro servizi tel. 3200932454. Codice:
AP7509APC. 450 euro
APRILIA, centro, 16 mq. CE np, 1 camera. Affittasi stanza, cabina armadio, finestra. circa 300 euro. Info 3391578065. Privato
A Codice: AP13584PRV. 300 euro
APRILIA, Centro, 100 mq. CE G, 3 camere, 2 bagni. Via Caligola
recente costruzione con giardino Tel. 3200932454. Aprilcasa
centro servizi tel. 3200932454. Codice: AP8591APC. 700 euro
APRILIA, Nord, 50 mq. CE G, 1 camera, 1 bagno. Aprilcasa centro servizi tel. 3200932454. Codice: AP8112APC. 450 euro
APRILIA, Centralissimo, 40 mq. CE G, 1 camera, 1 bagno. Appartamento centralissimo comprese spese solo per singola
persona Tel. 3200932454. Aprilcasa centro servizi tel.
3200932454. Codice: AP8598APC. 420 euro
APRILIA, Centro, 100 mq. CE G, 2 camere, 1 bagno. Aprilcasa
centro servizi tel. 3200932454. Codice: AP7518APC. 550 euro
APRILIA, centro, 45 mq. CE G, 1 camera, 1 bagno. Via
Margherite. Aprilcasa centro servizi tel. 3200932454. Codice:
AP9238APC. 450 euro
APRILIA, Campo di Carne, 60 mq. CE G, 1 camera, 1 bagno.
Vicinanze stazione. Aprilcasa centro servizi tel. 3200932454.
Codice: AP9230APC. 450 euro
APRILIA, centro, 85 mq. CE G, 2 camere, 1 bagno. Abitazione
centralissima arredata possibilità garage Tel. 3200932454.
Aprilcasa centro servizi tel. 3200932454. Codice: AP9509APC.
550 euro
APRILIA, Centralissimo, 100 mq. CE G, 3 camere, 1 bagno. Appartamento centro da poco ristrutturato Tel. 3200932454.
Aprilcasa centro servizi tel. 3200932454. Codice: AP9237APC.
650 euro
APRILIA, Casalazzara, 40 mq. CE G, 1 camera, 1 bagno.
Aprilcasa centro servizi tel. 3200932454. Codice:
AP10074APC. 370 euro
APRILIA, Fossignano, 35 mq. CE G, 1 camera, 1 bagno.
Abitazione per singola persona spese comprese Tel.
3200932454. Aprilcasa centro servizi tel. 3200932454. Codice:
AP8586APC. 350 euro
APRILIA, Centro, 60 mq. CE G, 1 camera, 1 bagno. Bilocale
centralissimo di nuova costruzione. Aprilcasa centro servizi tel.
3200932454. Codice: AP9233APC. 500 euro
ARDEA, tor san lorenzo, 60 mq. CE np, 2 camere, 1 bagno. pianterreno con ampio giardino. salone con angolo cottura, bagno e camera da letto. termoautonomo. Privato tel.
3287339528. Codice: AR13472PRI. 570 euro
ARICCIA, Palaghiaccio, 90 mq. CE np, 4 camere, 2 bagni. 1° p,
salone doppio, cucina abitabile, doppi servizi, termoautonomo,
Registro Stampa Tribunale di Latina n. 738 del 13/03/2001
Registro Operatori Comunicazione n. 9606
REDAZIONE
Francesco Buda
ascensore, cantina, posto auto. Privato tel. 3347848113. Codice:
AC13436PRI. 700 euro
LARIANO, via Napoli, 60 mq. CE G, 1 camera, 1 bagno. salone
con angolo cottura, comodo balcone vivibile, panoramico,
riscaldamento autonomo. Unica Immobiliare tel.
06/96.49.86.96. Codice: LR13668UIL. 450 euro
LATINA, Q4, 90 mq. CE np, 3 camere, 2 bagni. Latina q4, affitasi app. to arredato soggiorno, 3 camere, cucinotto 2 bagni,
posto auto 650€ + cond. Privato tel. 3477537727. Codice:
LT13388PRI. 650 euro
NORMA, Norma Via Norbana, 40 mq. CE np, 1 camera, 1 bagno. Grazioso bilocale panoramico. cucina, soggiorno con divano letto, soppalco, bagno, camera. termoautonomo. Privato
tel. 3383706843. Codice: NR13844PRI. 370 euro
SABAUDIA, via dei girasoli, 70 mq. CE np, 2 camere, 1 bagno.
in palazzina, 1° piano, cucina, posto auto coperto, affittasi stagione, mese, settimana e giornaliero. Privato tel. 3337401396.
Codice: SB13218PRI. trattativa riservata
VELLETRI, centro storico, 40 mq. CE np, 2 camere, 1 bagno.
40mq al piano 1, ammobiliato, ingresso con angolo cottura
camera letto matrimoniale stanzino bagno. Privato tel.
3394644478. Codice: VL13217PRI. 350 euro
VELLETRI, 70 mq. CE G, 2 camere, 1 bagno. cucina abitabile
arredata in muratura, salone elegante, completamente arredato, due balconi, terrazzo. Unica Immobiliare tel.
06/96.49.86.96. Codice: VL13666UIL. 650 euro
CAPANNONI, UFFICI,
TERRENI, ATTIVITÀ
ANZIO, vicolo dei fabbri, 30 mq. CE np, vendita mq. Attività
commerciale. Salve, sono interessata ad avere piu informazioni
in riguardo a questo lavoro. invio in allegato il mi. Privato tel.
3481465410. Codice: AN13216PRI. 8.000 euro
APRILIA, Centro, 280 mq. CE G, affitto mq. Ufficio. Locale centralissimo uso ufficio via dei Lauri possibilità di frazionamento
€ 7 al mq 3392477232. Aprilcasa centro servizi tel.
3200932454. Codice: AP5912APC. 7 euro
APRILIA, Centralissimo, 100 mq. CE G, affitto mq. Attività commerciale. Locale commerciale in zona centralissima alto passaggio chiamare al 3392477232 prezzo trattabile. Aprilcasa centro
servizi tel. 3200932454. Codice: AP11593APC. 1.500 euro
APRILIA, Via Rossetti 21/23, 95 mq. CE F, vendita mq. Attività
commerciale. Predisposto per attività di estetista, proponiamo
95 mq di locale commerciale al piano terra, di nu. CheCasa Immobiliare tel. 345/46.23.122. Codice: AP13824.100.000 euro
APRILIA, Area artigianale, 3000 mq. CE G, vendita mq. Terreno. Lotto di 3000 mq area artigianale parzialmente recintato.
Chiamare al 3392477232. Aprilcasa centro servizi tel.
3200932454. Codice: AP9235APC. 115.000 euro
APRILIA, Campoverde, 2000 mq. CE G, vendita mq. Ufficio.
Campoverde direzione Nettuno lotto di mq 2000 imminente
edificabilità 1200 mc Tel. 3392477232. Aprilcasa centro servizi
tel. 3200932454. Codice: AP12033APC. 65.000 euro
APRILIA, Zona industriale, 2000 mq. CE G, vendita mq. Capannone. Vendesi o affittasi prestigioso capannone in posizione
strategica. Chiamare al 3392477232. Aprilcasa centro servizi tel.
3200932454. Codice: AP11592APC. trattativa riservata
APRILIA, Ottima posizione, 1 mq. CE G, vendita mq. Capannone. Aprilia vendesi capannoni industriali nuova costruzione
€ 750 al mq Tel. 3392477232. Aprilcasa centro servizi tel.
3200932454. Codice: AP9638APC. 750 euro
APRILIA, Pontina, 1 mq. CE G, vendita mq. Terreno. Vendesi
terreni industriali € 50 al mq. Aprilcasa centro servizi tel.
3200932454. Codice: AP7856APC. trattativa riservata
COLLABORATORI
Bianca Francavilla
Andrea Ventura
Riccardo Angelo
Colabattista
Rita Recchia
Marco Montini
Giovanni Salsano
Michela Emili
Matteo Maria Munno
AMMINISTRATORE
Alberico Cecchini
DIRETTORE
RESPONSABILE
Stefano Carugno
Lorenzo Tomei
GRAFICA - IMPAGINAZIONE - WEB
Simone Stortini
Germano Grasso
Cristian Barbato
EDITING
Macar
SEGRETERIA
Sonia Castelli
Alessandra Manni
DISTRIBUZIONE
Giampaolo Carugno
Pubblicità:
Editore Medium Srl
[email protected]
comunicazione d’impresa,
Via Aldo Moro, 41/F Aprilia (LT)
Redazione:
Tel./Fax 06/9276222
[email protected]
STAMPA
ROTOPRESS INTERNATIONAL s.r.l.
Via Brecce 60025 - Loreto (AN)
Chiusura Redazione
martedì 25/03/2014, ore 13,00
Federica Reggiani
Teresa Faticoni
Emanuele Chiti
Silvia Dragone
Marco Caroni
Francesca Tammone
Daniele Triolo
Francesca Ragno
HANNO COLLABORATO:
Roberto Lessio, Valeria Carcereri, Moira Di Mario, Andrea Lucidi,
Emanuele Longo, Daniela Fognani, Laura Russo, Daniela Spagni,
Silvio Pedota, Emilia Olivieri, Giorgia Mancini, Daniela Capodieci
Fosca Colli
Filippo Valenti
Francesco De Angelis
Maristella Bettelli
Memi Marzano
Valerio Scalia
Natascia e Romina Malizia
L’editore garantisce la riservatezza dei dati e la possibilità di richiederne gratuitamente
la rettifica o la cancellazione ai sensi dell’art. 7 D.leg 196/2003 scrivendo a:
Medium Srl, Via Aldo Moro 41/F, 04011 Aprilia (LT).
Il materiale pubblicato non può essere utilizzato, in tutto o in parte, senza il consenso
dell’editore. Il materiale inviato alla redazione non viene restituito e non ne viene
garantita la pubblicazione.
53
n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014
fo su programma, costi, agevolazioni ed
iscrizioni scrivi a [email protected] o tel allo 069100088. Fax 0691625703.
Fax 0691625703 Email [email protected]
Per segnalare offerte di lavoro o
chiedere informazioni:
www.ilcaffe.tv/lavoro
Tecnologo di processo
Per prestigiosa azienda farmaceutica ricerchiamo un Quality Assurance Specialist. Il
candidato, laureato in materie scientifiche (es.
Chimica, Ctf, Farmacia), ha maturato esperienza di almeno 5 anni nel settore Quality Assurance ed ha una buona conoscenza della
lingua inglese sia scritta che parlata. Richiesta
ottima capacità di lavorare in team, flessibilità
e spiccata iniziativa personale. Randstad Italia
s. p. a. Societa Unipersonale Via Augusto,
54/56/58/60 04011 Aprilia (LT) ; www. Randstad. it ;Email: [email protected]
Questa rubrica contiene esclusivamente annunci relativi ad offerte di
lavoro. L’editore può rifiutare la
pubblicazione senza obbligo di
spiegarne i motivi.
Progettista meccanico
Per Azienda Cliente operante nel settore metalmeccanico ricerchiamo una risorsa che
abbia conseguito una laurea in ingegneria
meccanica e specializzata in apparecchiature
elettromeccaniche. Gradita esperienza nella
mansione. Richiesta buona conoscenza della
lingua inglese. Sede di lavoro: Pomezia. Richiesta disponibilità immediata. 0691802245
[email protected]
Manutentore elettrico industriale
Per Azienda Cliente operante nel settore farmaceutico ricerchiamo una risorsa che abbia avuto pluriennale esperienza come manutentore elettrico in ambito industriale. Richiesta conoscenza Plc. sede di lavoro: Pomezia. Richiesta disponibilità immediata.
0691802245 [email protected]
Manutentori meccanici
Per azienda cliente operante nel settore grafico ricerchiamo n. 2 manutentori meccanici
con notevole esperienza nel settore della
grafica ed editoria. Necessaria la conoscenza dei gruppi da stampa che macchine rotative. Esperienza nella manutenzione ordinaria e straordinaria delle macchine. Sede di
lavoro: Pomezia. 0691802245 [email protected]
Addetti/e alle etichettatrici
Per azienda cliente ricerchiamo due figure
con esperienza pregressa nell´allestimento
tavolo di etichette. Dovranno essere specializzati/e nell´applicare sulle etichette già
stampate, delle fustelle di metallo /oro a caldo. Sede di lavoro Pomezia. 0691802245 [email protected]
Tirocinante disegnatore solid works 3d
Per azienda cliente operante nel settore farmaceutico ricerchiamo una risorsa da inserire come tirocinante e che abbia un´ottima
conoscenza del sistema Solid Works. Lo stage
sarà finalizzato alla formazione di progettazione meccanica di macchinari di confezionamento farmaceutico. Sede di lavoro: Aprilia. .
0691802245 [email protected]
Ottico
Per Azienda Cliente ricerchiamo n.1 ottico. La
risorsa si occuperà della vendita, dei controlli
oculistici e della consulenza ai clienti. La risorsa
dovrà avere buone doti comunicative e relazionali, propensione alla vendita e all’assistenza al cliente. Gradita esperienza nella mansione e in contesti analoghi. Titolo di studi: diploma di ottico. Luogo di lavoro: Pomezia. .
0691802245 [email protected]
Corso gratuito in orientamento
professionale
Direzione Lavoro organizza un Corso gratuito in "Orientamento professionale e sviluppo del potenziale" dal 3.03 al 14.03 per una
durata complessiva di 80 ore con orario
8.30/17.30. Sede del corso: Pomezia (RM). se
interessati a partecipare chiamate lo
069100088 o scrivete a [email protected] Fax 0691625703 Email [email protected]
Corso base paghe e contributi
Corso base paghe e contributi Direzione Lavoro organizza un corso di formazione in
Contabilità e bilancio. Il corso,di 24 ore,si
svolge nei giorni 24,26,28 Marzo 2014.Verrà
rilasciato Attestato. Il costo del corso è di euro 650,00 € + Iva ma se ti iscrivi entro il
8/03/2014 avrai diritto ad uno Sconto del
50%. Sede: Roma. Il corso è a numero chiuso. Per info su programma, costi, agevolazioni ed iscrizioni scrivi a [email protected] o tel allo 069100088. Fax
0691625703 Email [email protected]
Corso base contabilità e bilancio
Direzione Lavoro organizza un corso di formazione in Contabilità e Bilancio. Il corso sarà di 24 ore per 3 sabati (29 Aprile, 5 e 12
Aprile 2014) dalle 9.00-18.00.Verrà rilasciato
Attestato. Il costo del corso è di euro 650,00
€ + Iva ma se ti iscrivi entro il 12/3/2014
avrai diritto ad uno Sconto del 50%. Sede:
Pomezia. Il corso è a numero chiuso. Per in-
Quality assurance specialist
Per prestigiosa azienda farmaceutica ricerchiamo un Quality Assurance Specialist. Il
candidato, laureato in materie scientifiche (es.
Chimica, Ctf, Farmacia), ha maturato esperienza di almeno 5 anni nel settore Quality Assurance ed ha una buona conoscenza della
lingua inglese sia scritta che parlata. Richiesta
ottima capacità di lavorare in team, flessibilità
e spiccata iniziativa personale. Randstad Italia
s. p. a. Societa Unipersonale Via Augusto,
54/56/58/60 04011 Aprilia (LT) ; www. Randstad. it ;Email: [email protected]
Montatore elettrico/elettronico e/o
collaudatore
Ricerchiamo esperti operai addetti al montaggio di apparecchiature elettriche elettroniche.
É necessario aver già saldato a stagno e/o ad
induzione. Gradita esperienza anche al montaggio meccanico. Completano il profilo la conoscenza di tester, oscilloscopi, ecc. Richiesta
precisione e buona manualità. Sece di lavoro:
provincia di Latina. Contratto a tempo determinato con possibilità di proroghe. Randstad
Italia s. p. a. Societa Unipersonale Via Augusto,
54/56/58/60 04011 Aprilia (LT) ; www. Randstad. it ;Email: [email protected]
Programmatore
Per azienda cliente ricerchiamo un programmatore con esperienza di almeno 2 anni.La risorsa dovrà necessariamente conoscere ms
Sql Server + ms Sql Server Compact Edition e
linguaggio Sql, il Pacchetto ms Visual Studio,
l’intero pacchetto ms Office e i linguaggi di
programmazione Vb. Net, Asp, Php. La conoscenza di altri linguaggi di programmazione
quali Xml, Java, Vb6, e vb for Application e di
sistemi di reportistica quali Crystal Report, ms
Report Viewer costituirà titolo preferenziale.
Randstad Italia s. p. a. Societa Unipersonale
Via Augusto, 54/56/58/60 04011 Aprilia (LT) ;
www.
Randstad.
it
;Email:
[email protected]
Operaio addetto/a saldatura a stagno
Per azienda cliente ricerchiamo giovani da
inserire in produzione per svolgere l´attività di addetto alla saldatura a stagno. Richiesta esperienza minima nella mansione. Gradita esperienza anche come operaio addetto carico scarico merci. Completano il profilo precisione e flessibilità. Contratto a tempo determinato. Sede di lavoro:Latina. Randstad Italia s. p. a. Societa
Unipersonale Via Augusto, 54/56/58/60
04011 Aprilia (LT) ; www. Randstad. it
;Email: [email protected]
Magazziniere
Per prestigiosa azienda farmaceutica ricerchiamo magazzinieri. La risorsa deve
aver maturato esperienza nella medesima mansione preferibilmente nel settore
farmaceutico e possedere il patentino
per la conduzione dei carrelli elevatori.
Disponibilità immediata. Randstad Italia
s. p. a. Societa Unipersonale Via Augusto, 54/56/58/60 04011 Aprilia (LT) ;
www. Randstad. it ;Email: [email protected]
Addetto spedizioni appartenente
categorie protette
Articolo 1 Srl seleziona per azienda cliente
operante nel settore spedizioni e trasporti
un/a Addetto alle spedizioni appartenente alle
categorie protette. La risorsa si occuperà delle
pratiche relative alle operazioni di spedizione
via mare ed aerea e della distribuzione merci
da un punto di vista operativo, documentale e
normativo. Requisiti:iscrizione liste categorie
protette, Diploma/Laurea,buona conoscenza
lingua inglese. Contratto:inserimento diretto
in azienda. Sede di lavoro: Pomezia.
[email protected] tel.0773601571 fax
0773623334 Via Pier Luigi Nervi c/c LatinaFiori
Torre5 Gigli - Scala b piano 6
Operatori addetti alla manifattura
del farmaco
Articolo 1 cerca per azienda cliente operante nel settore chimico-farmaceutico Operatori addetti alla manifattura del farmaco. Le
risorse si occuperanno del processo di preparazione, miscelazione e granulazione del
farmaco dalla materia prima fino al prodot-
tempo determinato con proroghe. [email protected] fax:0691800093. Tel:
0691800080 fax: 0691800093 [email protected]
to finito. Si richiede una esperienza pregressa nella mansione all´interno di aziende
farmaceutiche. Zona di lavoro: Anagni e Pomezia. [email protected] tel.0773601571
fax 0773623334 Via Pier Luigi Nervi c/c LatinaFiori Torre5 Gigli - Scala b piano 6
Venditori
Articolo1,cerca per azienda cliente leader
nel settore telecomunicani 10 Venditori.I
candidati gestiranno il processo di promozione e vendita dei servizi aziendali sino
alla conclusione della trattativa contrattuale Requisiti: Esperienza pregressa in attività di vendita.Zona di lavoro: Latina, Velletri, Aprilia, Nettuno, Frosinone. Le candidature, complete di curriculum vitae, devono pervenire all’indirizzo e-mail [email protected]
[email protected]
tel.0773601571 fax 0773623334 Via Pier
Luigi Nervi c/c LatinaFiori Torre5 Gigli Scala b piano 6
Termoidraulico caldaista
Ricerchiamo per azienda cliente un termoidraulico/caldaista. Si richiede patentino di 1° grado, esperienza nell´istallazione e manutenzione impianti termici e di
refrigerazione, saldatura ossiacetilenica.
Luogo di lavoro: Roma. Si offre contratto
a t. D. Con possibilità di proroga e successiva assunzione diretta in azienda. La ricerca ha carattere di urgenza! Inquadramento contrattuale legato all´esperienza. Ufficio di Pomezia Via Catullo 23,
00040. Tel 06/91800057 Fax 06/91602731
mail: [email protected] www.
Archimedelavoro. it
Intervistatori face to face
Ricerchiamo per azienda cliente, 40 intervistatori. Si richiede diploma di maturità, conoscenza pacchetto office e posta
elettronica, predisposizione al lavoro
con il pubblico. Orario di lavoro: possibilità di effettuale turni dalle 06.00 alle
22.00. Sede di lavoro: principali stazioni
di Roma. Si prevede un contratto di collaborazione diretto in azienda in ritenuta
d´acconto del 20% con pagamento a 90
gg. Retribuzione oraria: 8,00€ lorde. Ufficio di Pomezia Via Catullo 23, 00040.
Tel 06/91800057 Fax 06/91602731 mail:
[email protected] www. Archimedelavoro. it
Operai produzione in
mobilita’ l.223/91 art.24
Si ricercano per azienda cliente operai in linea di produzione con iscrizione alle liste di
mobilità l.223/91 art.24. E´ richista esperienza nella mansione, disponibilità anche a
notturni.Orario di lavoro: 40 ore settimanali.Inq.: Liv. E Ccnl Carta Api. Luogo di lavoro
Aprilia. Si offre contratto in somministrazione a tempo determinato di 1 settimana con
possibili proroghe.Prendere visione informativa sulla privacy su sito aziendale. Annuncio rivolto ad entrambi i sessi ai sensi
della l. 903/77. Ufficio di Pomezia Via Catullo 23, 00040. Tel 06/91800057 Fax
06/91602731 mail: [email protected] www. Archimedelavoro. it
Fresatore / tornitore manuale e cnc
Start people filiale di Pomezia ricerca per
azienda cliente operante nel settore metalmeccanico operatori addetti alla lavorazione di pezzi meccanici a livello manuale e su
macchine a controllo numerico. Richiesta
esperienza pregressa nell´utilizzo di tornio
e frese manuali e Cnc. luogo di Lavoro: Santa Palomba Pomezia). . Tel: 0691800080 fax:
0691800093 [email protected]
Disegnatore cad
Start people filiale di Pomezia ricerca per
azienda cliente operante nel settore metalmeccanico operatori addetti al disegno meccanico tramite l´applicativo Cad
2d / 3d. Richiesta esperienza pregressa
nella progettazione meccanica. . Tel:
0691800080 fax: 0691800093 [email protected]
Assistente hr
Start People filiale di Pomezia ricerca per
facoltosa azienda cliente un assistente Hr.
requisiti richiesti: laurea preferibilmente in
materie umanistiche; minimo un anno di
esperienza nel ruolo; ottima conoscenza
della lingua inglese. Sede di lavoro Pomezia. Tel: 0691800080 fax: 0691800093 [email protected]
Collaudatore elettronico
StartPeople filiale di Pomezia ricerca per
azienda cliente collaudatori elettronici. È
richiesta precedente esperienza nel collaudo di prodotti elettronici e conoscenza delle principali strumentazioni: frequenzimetri, oscilloscopi, etc. Contratto a
Impiegato customer care
Ricerchiamo per azienda nostra cliente
un addetto al customer care. Si richiede
laurea in discipline economiche o umanistiche. Sede di lavoro: Pomezia. Tel:
0691800080 fax: 0691800093 [email protected]
Responsabile capo turno
Start People ricerca per nostra azienda
cliente sita in Pomezia una risorsa con
esperienza maturata nella gestione del personale in produzione, attraverso l´organizzazione dei turni sulle macchine e la supervisionare del corretto andamento del
processo produttivo. Il candidato ideale sarà in possesso del diploma conseguito in
area meccanica / elettronica e disponibilità
full time. Tel: 0691800080 fax: 0691800093
[email protected]
Montatore meccanico / elettronico
Start People - filiale di Pomezia - ricerca operai addetti al montaggio e assemblaggio meccanico ed elettrico con esperienza. Tel:
0691800080 fax: 0691800093 [email protected]
Operatore telemarketing
Per azienda operante nel settore automotive e situata a Pomezia, ricerchiamo
delle persone che svolgeranno attività di
telemarketing. Requisiti richiesti: età
compresa tra i 19 e 24 anni; Diploma
e/o Laurea Triennale; Esperienza pregressa in attività di Telemarketing,call
center,customer service. In conformità a
quanto previsto dalla normativa vigente,
tutte le offerte di lavoro sono indirizzate
a candidati di entrambi i sessi. Adecco
filiale di Pomezia mail: [email protected]
tel:0691604123
fax:0691621070
Operatore di linea chimico
Cerchiamo Operatore di linea per azienda
chimica. E´ indispensabile il Diploma quinquennale. Preferibile una precedente esperienza su linea di produzione. Zona di lavoro Pomezia Orario: full time 3 turni. Presentare la propria candidatura presso Manpower s. r. l. iscritta all�albo delle Agenzie per il Lavoro- filiale di Pomezia, via Boccaccio 20/22,e-mail [email protected], tel.0691620079
Perito chimico plexiglass
Perito chimico reparto preparati additivi per
azienda di produzione plexiglass ricerchiamo. Strumenti utilizzati: reattori, miscelatori,
bilancia. Temperature controllate. Zona di
lavoro Pomezia. Presentare la propria candidatura presso Manpower s. r. l. iscritta all�albo delle Agenzie per il Lavoro- filiale di
Pomezia, via Boccaccio 20/22,e-mail pomezia.bocc [email protected] wer.it,
tel.0691620079
4 promoters
Azienda Multinazionale delle telecomunicazioni ricerca candidati per assunzione
diretta 1 anno con possib di rinnovo. Zone
lavoro Aprilia/Anzio/Pomezia. L´attività
sarà svolta in località predeterminate come centri commerciali, negozi, eventi fieristici. Il candidato ideale è orientato alla
vendita, interessato ai rapporti con il pubblico, flessibile. E´ necessaria la pregressa
esperienza in ambito di vendita o Customer Service.. Presentare la propria candidatura presso Manpower s. r. l. iscritta all�albo delle Agenzie per il Lavoro- filiale
di Pomezia, via Boccaccio 20/22,e-mail pom e z i a . b o c c a c c i o @ m a n p o w e r. i t ,
tel.0691620079
Sistemista aix/unix
Selezioniamo Sistemista Aix/Unix per importante azienda cliente settore metalmeccanico. Sono richieste ottime conoscenze dei sistemi operativi Microsoft,
Unix-Aix, Linux(Ubuntu), as 400, Linguaggi di programmazione, Dbms MySql, ms
Sql, Oracle, Cad, Catia v4/v5, Patran, Nastran; ottima esperienza Help Desk di primo e secondo livello su problematiche relative ai sistemi operativi e sistemi di progettazione. Si offre contratto a tempo determinato. Zona di lavoro:Latina. [email protected]
Addetto/a alle vendite
categorie protette
Temporary Spa, Agenzia per il lavoro, seleziona per importante azienda cliente,1addetto/a Alle Vendite appartenente alle categorie protette (l.68/1999). Il candidato/a
ideale deve aver maturato una buona esperienza nella vendita, nella gestione della cassa e nella sistemazione degli scaffali. E’ richiesta: -iscrizione alle liste delle categorie
protette (L.68/1999) -bella presenza -disponibilità immediata -disponibilità part- time -
ottima conoscenza della lingua Zona di lavoro: Valmonton Temporary Spa Via della Motomeccanica n.2, 00040 - Pomezia (RM) Tel.
06. 97849074 Fax 06. 97849075 mail: [email protected]
Addetto/a alle vendite
categorie protette
Temporary Spa, Agenzia per il lavoro, seleziona per importante azienda cliente,1addetto/a Alle Vendite appartenente alle categorie protette (l.68/1999). Il candidato/a
ideale deve aver maturato una buona esperienza nella vendita, nella gestione della cassa e nella sistemazione degli scaffali. E’ richiesta: -iscrizione alle liste delle categorie
protette (l.68/1999) -bella presenza -disponibilità part- time -ottima conoscenza della
lingua inglese. Zona di lavoro: Castel Romano. Temporary Spa Via della Motomeccanica n.2, 00040 - Pomezia (RM) Tel. 06.
97849074 Fax 06. 97849075 mail: [email protected]
Neolaureato chimica categoria protetta
Ricerchiamo per prestigiosa società farmaceutica un neo-laureato in chimica appartenente alle liste di categorie protette, art. 1. il
candidato ideale è immediatamente disponibile ad uno stage formativo finalizzato all´assunzione in azienda. si richiede laurea in chimica, buona conoscenza della lingua inglese
scritta e parlata. il candidato ideale è automunito e ha conseguito il titolo di studi tra il 2012
e il 2013. Randstad Italia s. p. a. Societ� unipersonale Via Lamarmora 31, 00040 Pomezia
e-mail: [email protected] tel.
0691623023 Fax 0691603288
Chimico computazionale
categoria protetta
Ricerchiamo per prestigiosa società farmaceutica un chimico computazionale appartenente
alle liste di categorie protette, art. 1. il candidato ideale è laureato in chimica e ha maturato
esperienza in aziende del settore chimico-farmaceutico in ambito computazionale. si richiede laurea in chimica, buona conoscenza
della lingua inglese scritta e parlata e disponibilità immediata. automunito. sede di lavoro:
pomezia. Randstad Italia s. p. a. Societ� unipersonale Via Lamarmora 31, 00040 Pomezia
e-mail: [email protected] tel.
0691623023 Fax 0691603288
Addetti vendita lingua russa
La persona verrà inserita nel punto vendita
del settore fashion,part-ime o full-time Il/La
candidato/a ideale é ha una conoscenza
fluente della lingua inglese e russa (comprovata e reale), ha maturato esperienza nel
ruolo ed è immediatamente disponibile.
Completano il profilo: ottimo standing, discrezione, dinamismo e capacità di team
working. . Randstad Italia s. p. a. Societ�
unipersonale Via Lamarmora 31, 00040 Pomezia e-mail: [email protected] tel. 0691623023 Fax 0691603288
Addetti vendita madrelingua cinese
La persona verrà inserita nel punto vendita
del settore fashion,part-time o full-time ha
maturato esperienza nel ruolo ed è immediatamente disponibile. Completano il profilo:
ottimo standing, discrezione, dinamismo e
capacità di team working. outlet Castel Romano. Randstad Italia s. p. a. Societ� unipersonale Via Lamarmora 31, 00040 Pomezia
e-mail: [email protected] tel.
0691623023 Fax 0691603288
Addetti vendita inglese
La persona verrà inserita nel punto vendita
del settore fashion,part-time o full-time Il/La
candidato/a ideale é ha una conoscenza
fluente della lingua inglese (comprovata e
reale), ha maturato esperienza nel ruolo ed
è immediatamente disponibile. . Randstad
Italia s. p. a. Societ� unipersonale Via Lamarmora 31, 00040 Pomezia e-mail: [email protected] tel. 0691623023
Fax 0691603288
Addetta vendite categoria protetta
Etjca Filiale di Roma San Giovanni ricerca per
importante cliente Addetta/o alle Vendite Categoria Protetta Si richiede pregressa esperienza nelle mansione di tre/quattro anni,
fluente conoscenza della lingua inglese, gradita seconda lingua, buona presenza e predisposizione al cliente. Si richiede iscrizione alle
liste di collocamento in qualità di invalido civile min 46%. Offriamo contratto a tempo determinato + proroghe. zona di lavoro Roma
Castel Romano. Etjca spa Roma San Givanni
tel.0670493928 fax.0689281588 www. Etjca. it
Agrotecnico
Per importante azienda settore agricoltura
di Latina,ricerchiamo agrotecnico. Si richiede diploma di perito agrario ed esperienza
pregressa sul campo, preferibilmente nella
produzione di valeriana e rucola.Requisito
fondamentale la residenza nella provincia.
Si offre contratto a tempo determinato di un
anno.
Inviare
cv
dettagliato.
Tel.0773/623764 Fax.0773/628519 Mail. [email protected]
Le agenzie di lavoro temporaneo hanno fornito all’editore i dati dell’autorizzazione rilasciata dal Ministero del Lavoro. Chiunque può richiedere tali dati, all’ e-mail [email protected] o al fax 0697847101
Volti quotidiani nascosti
il Caffè n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014 - pag. 55
il Caffè n. 286 - dal 27 marzo al 9 aprile 2014 - pag. 56
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
19 545 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content