close

Enter

Log in using OpenID

Allegato: Programma Corsi 2015

embedDownload
- Percorso formativo 2015 ULTRA Scientific Italia
ULTRA Scientific Italia
www.ultrasci.it - Tel 051-6425042 - Fax 051-6425043 - [email protected]
NEW!!
GEST 0 - GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PROVA NEL LABORATORIO DI ANALISI
Il presente corso ha lo scopo di fornire ai partecipanti le capacità per poter redigere le procedure di prova interne secondo le
prescrizioni della UNI EN ISO/IEC 17025:2005 e del documento RT--08. La norma UNI EN ISO/IEC 17025:2005 e il documento
Accredia RT-08 indicano i punti fondamentali che devono essere riportati all’interno dei documenti di sistema che regolano le
attività tecniche. Il laboratorio, per le prove accreditate, deve valutare la propria capacità di applicare le norme tecniche e
darne evidenza a mezzo di procedure di prova o documenti interni integrativi alla norma tecnica. La giornata di formazione
darà modo ai partecipanti di ottemperare ai requisiti necessari alla gestione delle prove da accreditare/accreditate e dei
documenti di sistema a queste collegati.
5 Febbraio
395 euro
+ IVA
STAT 0 – La statistica di base nei laboratori
19 Febbraio
290 euro
+ IVA
Il corso riprende concetti base di statistica come ad esempio la definizione dei tipi di errore e dei parametri statistici di uso più
frequente in chimica analitica. Verranno descritti sinteticamente i test di significatività comunemente utilizzati quando la
distribuzione dei dati è normale. Si passerà quindi alla descrizione della distribuzione t secondo Student e dei test correlati (il
test t, il test t esteso e il test F). Infine verranno trattate la regressione e la correlazione dei dati: in particolare verrà discussa la
regressione lineare con il metodo dei minimi quadrati. La parte teorica sarà integrata con esempi numerici.
GEST 1 - LA NORMA UNI EN ISO/IEC 17025:2005 e il DOCUMENTO ACCREDIA RT-08:
COME SONO TRA LORO COLLEGATE LA SEZIONE4 E LA SEZIONE 5 E COME GESTIRLE ALLA
LUCE DELLA NUOVA LISTA DI RISCONTRO ACCREDIA
Il presente corso ha lo scopo di fornire ai partecipanti le capacità per poter gestire la propria documentazione interna secondo le
prescrizioni
della
UNI
EN
ISO/IEC
17025:2005
e
del
documento
RT-08.
La norma UNI EN ISO/IEC 17025:2005 e il documento Accredia RT-08 regolano i processi interni dei laboratori, il manuale qualità e
i documenti di sistema devono rispondere in modo adeguato alle richieste della norma e dar modo di trovare le risposte di cui si
necessità. La giornata di formazione verterà sui principali aspetti tecnico /gestionali della norma UNI EN ISO/IEC 17025:2005,
durante il corso verranno analizzati esempi pratici relativi alle richieste della lista di riscontro Accredia rispetto ai punti della
norma.
NEW!!
26 Febbraio
395 euro
+ IVA
4 Marzo
MICRO1 - La validazione dei metodi microbiologici su matrici alimentari e acqua.
395 euro
+ IVA
Il corso ha lo scopo di presentare l’attività di validazione delle prove microbiologiche in relazione a quanto previsto nella
norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005 e nei regolamenti tecnici di Accredia. L’obiettivo è quello di definire i parametri della
validazione dei metodi non normalizzati e sviluppati dal laboratorio per le prove microbiologiche eseguite su matrici alimentari
e su acqua e le modalità di verifica dei metodi normalizzati.
MICRO 2 – Il calcolo dell’incertezza di misura da associare alle prove microbiologiche
sulla matrice acqua secondo dalle norme UNI 10674 alla 29201
Il corso ha lo scopo di presentare le modalità di calcolo dell’incertezza di misura da associare alle prove microbiologiche sulla
matrice acqua. Si illustreranno gli approcci descritti nelle diverse norme dalla UNI 10674:2002 alla ISO 29201:2012. Durante il
corso verranno proposti fogli di calcolo ed esempi numerici relativi all’applicazione delle suddette norme e si valuteranno i
risultati ottenuti effettuando gli opportuni confronti. Si presenteranno anche le modalità per il calcolo dell’incertezza di misura
da associare alle prove qualitative microbiologiche.
5 Marzo
395 euro
+ IVA
EPA2 – Metodi EPA: Determinazioni dei metalli utilizzando ICP-OES e ICP-MSn maniera
18 Marzo
395 euro
+ IVA
Nel corso verranno trattati in maniera approfondita i metodi EPA 6010 ed EPA 6020, nelle versioni più aggiornate.
L’obbiettivo del corso sarà quello di poter eseguire in maniera “corretta” secondo i canoni della UNI EN ISO/IEC 17025:2005
i metodi in oggetto.
Saranno trattati tutti controlli qualità necessari per garantire la corretta validità del metodo di prova e la gestione dei dati.
Si vedranno anche le modalità per eseguire l’abilitazione degli operatori alla prova e la determinazione dell’incertezza di
misura Sarà trattata anche la corretta gestione della strumentazione analitica utilizzata per le prove in oggetto.
NEW!!
26 Marzo
395 euro
+ IVA
IDROC – Determinazione degli idrocarburi in matrici ambientali utilizzando la
gascromatografia: confronto tra metodiche ISO e EPA, pregi e difetti delle stesse
Obbiettivo del corso è una disamina completa dei metodi per la determinazione degli idrocarburi , pesanti e leggeri nelle
matrici ambientali; verranno trattati in dettaglio i sia i metodi EPA 8015 e sia i metodi ISO (16703 e 14039 ) e verranno
valutate le peculiarità di ogni metodo inteso sia come qualità del risultato analitico e sia di ogni aspetto legato alla qualità del
metodo .
EPA - La corretta gestione documentale e pratica dei metodi EPA per composti volatili
e semivolatili
Il presente corso ha lo scopo di fornire ai partecipanti le capacità per poter gestire secondo i requisiti di norma i metodi EPA
per le varie matrici ambientali la determinazioni dei composti volatili e semivolatili utilizzando GC e GC-MS.
Nel corso verranno trattati in maniera approfondita i metodi EPA 8015, EPA 8260 ed EPA 8270, nelle versioni più aggiornate
analizzando con particolare attenzione i controlli qualità obbligatori presenti nel metodo e vedremo come eseguire i metodi in
maniera “corretta” secondo i canoni della ISO 17025.
Si vedranno le modalità per gestire l’abilitazione degli operatori alla prova e la determinazione dell’incertezza di misura degli
stessi metodi e la corretta gestione della strumentazione analitica utilizzata. Ai partecipanti verranno forniti FOGLI EXCEL per
la gestione dei controlli qualità e alcune carte di controllo utilizzabili per la FOGLI EXCEL per la gestione dei controlli qualità e
alcune carte di controllo utilizzabili per la conferma metrologica conferma metrologica.
NEW!!
16 Aprile
395 euro
+ IVA
9 Aprile
395 euro
+ IVA
AMI – Determinazione dell’amianto in matrici ambientali tramite MOCF e FTIR;
analisi qualitativa e quantitativa
Il presente corso ha la volontà di fornire i mezzi necessari per poter qualificare e quantificare le varie tipologie di amianto,
utilizzando la più comune strumentazione da laboratorio , quale FTIR e Microscopio ottico in contrasto di fase; verranno
dettagliati i metodi proposti dal DM 6/09/1994 e anche quelli per determinare l’indice di rilascio.
Il corso fornirà anche le modalità per la taratura della strumentazione impiegata e anche tutti i controlli qualità necessari per
l’accreditamento dei metodi oggetto del corso.
TAR 1 – La gestione delle apparecchiature nei laboratori di prova
ai sensi della norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005
29 Aprile
L’obiettivo del corso è quello di fornire le istruzioni, basate su linee guida o norme tecniche vigenti, per la gestione delle
bilance analitiche e tecniche, misuratori di temperatura, frigoriferi, incubatori, stufe utilizzati nei laboratori per le prove
chimiche e microbiologiche.
Il corso tratta, con riferimento alla norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005, le attività di conferma metrologica, manutenzione,
taratura e controllo intermedio della taratura, caratterizzazione specifiche per tali apparecchiature.
350 euro
+ IVA
TAR 2 – La gestione delle apparecchiature nei laboratori di prova
ai sensi della norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005
L’obiettivo del corso è quello di fornire le istruzioni, basate su linee guida o norme tecniche vigenti, per la gestione di
spettrofotometri (UV-vis, IR, ad assorbimento atomico a fiamma ed in fornetto di grafite), cromatografi (ionici, HPLC, GC,
GC/MS).
Il corso tratta, con riferimento alla norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005, le attività di conferma metrologica, manutenzione,
taratura e controllo intermedio della taratura specifiche per tali apparecchiature
29-30 Aprile
490 euro
+ IVA
30 Aprile
350 euro
+ IVA
TAR 1 e TAR 2 – La gestione delle apparecchiature nei laboratori di prova ai sensi
della norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005
Prezzo speciale per l’iscrizione ad entrambe le giornate di studio.
EMI 0 – Incertezza di misura su emissioni convogliate ed ambienti di lavoro
14 Maggio
Durante il corso verrà trattata la metodologia di calcolo più conveniente per determinare l’incertezza da associare al risultato
e verranno considerate le problematiche relative a queste tipologie di analisi.
Verrà affrontata anche la gestione della strumentazione coinvolta. Si vedranno alcuni esempi pratici di calcolo ed alcune
tipologie di carte di controllo per la prova della lettura di fibre di amianto aereodisperese.
395 euro
+ IVA
NEW!!
21 Maggio
RIF 2 – Campionamento dei Rifiuti: gestione ed interpretazione della UNI 10802: 2013
395 euro
+ IVA
Il presente corso ha l’obbiettivo di dare tutti gli strumenti necessari per poter accreditare ai sensi della UNI EN ISO/IEC
17025:2005 il metodo per il campionamento dei rifiuti. Verranno trattati tutti gli aspetti procedura tecnici e gestionali della
norma; sarà affrontata con la massima semplicità la determinazione del l’incertezza di misura di campionamento.
RIF 0 – Caratterizzazione analitica dei rifiuti ed interpretazione chemeometrica dei
risultati sul limite legale
Il corso illustra le modalità di caratterizzazione dei rifiuti secondo le normative vigenti. Verranno trattati specifici casi per
l’individuazione dei codici CER a specchio per rifiuti contenenti metalli e verrà eseguita una trattazione molto accurata per la
classificazione dei rifiuti contenete idrocarburi. Verranno trattate le conformità dei rifiuti a specifiche leggi o normative del
settore. Si eseguirà un approfondimento sui controlli qualità dei dati atto a garantire la correttezza degli stessi per le
specifiche matrici e soprattutto a garantire che i dati forniti dal laboratorio sul limite di legge siano congrui e che tutelino il
laboratorio che emette il rapporto di prova.
18 Giugno
395 euro
+ IVA
11 Giugno
395 euro
+ IVA
STAT 2 – Esercitazione pratica con utilizzo di computer per il calcolo dell’incertezza
di misura da associare alle prove chimiche con approccio metrologico ai sensi della
norma UNI CEI ENV 13005 e della Guida ACCREDIA DT-0002
La giornata si rivolge agli operatori già in possesso della conoscenza di base sul calcolo dell'incertezza e si propone di
approfondirne gli aspetti applicativi mediante esercitazione pratica con l'uso di fogli di calcolo, che saranno forniti ai
partecipanti al termine del corso.
Il corso illustra sinteticamente alcuni test statistici di frequente applicazione per l'elaborazione di dati analitici derivanti da
prove chimiche. Viene affrontato l’approccio metrologico per il calcolo dell’incertezza di misura da associare alle tarature ed
alle prove chimiche, con sviluppo dei calcoli dei principali contributi che influenzano la misura.
Ai partecipanti è richiesto di portare un PC portatile, sul quale potranno svolgere gli esercizi mediante l'uso dei fogli di
calcolo che saranno illustrati durante il corso. Il numero di posti per questo corso è limitato.
RIF 1 – Analisi chimica dei rifiuti
Il presente corso ha lo scopo di fornire ai partecipanti una visione pragmatica e coerente per le determinazioni analitiche per
la matrice rifiuto in conformità sia alle direttive in materia di rifiuti e sia alla UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005.
Verranno approfonditi i temi inerenti ai metodi analitici obbligatori ed in particolare verranno trattate le metodiche collegate
al pretrattamento dei rifiuti (omogenizzazione), determinazione dei metalli (UNI EN 13657:2004 + UNI EN 11885:2010),
idrocarburi (UNI EN 14039:2005) ed eluati (UNI EN 12457-2:2004); per ogni metodo aggetto di discussione verranno
approfonditi gli aspetti della procedura analitica, i controlli qualità , le componenti all’incertezza di misura con approccio
metrologico e la corretta stesura del rapporto di prova.
Si focalizzerà l’attenzione sulle modalità di approccio all’incertezza di misura coerenti con la matrice in oggetto.
25 Giugno
395 euro
+ IVA
ALI – Contaminanti ed additivi alimentari: aspetti analitici e normativi.
L’assunzione quotidiana di molteplici sostanze chimiche attraverso il cibo ha portato alla definizione di un impianto normativo
complesso, in continua evoluzione ed intimamente connesso alla scienza analitica quale unico strumento di controllo ufficiale.
Il corso tratterà temi di fondamentale rilevanza per tutte le organizzazioni operanti nel settore agroalimentare ed analitico
18
Settembre
395 euro
+ IVA
NEW!!
25
Settembre
395 euro
+ IVA
CAMP2 – Campionamento di acque e terreni in conformità al D.leg 152/2006
Il presente corso ha come obbiettivo quello di fornire tutti gli strumenti per poter accreditare il campionamento delle matrici
oggetto nelle attività di bonifica, quali acque e terreni; verrà trattata con particolare cura la determinazione dell’incertezza di
misura dei metodi di campionamento trattati.
NEW!!
8 Ottobre
395 euro
+ IVA
MAIC1 – Metodi analitici per le acque APAT/IRSA/CNR : Parametri Organici
Nel presente corso verranno affrontati i principali metodi per determinare i composti organici proposti nei metodi APAT, come
ad esempio Idrocarburi in FTIR (con nuovo solvente) BTEX, IPA FENOLI e Pesticidi; sarà trattata anche la corretta gestione e
taratura della strumentazione
NEW!!
MAIC2 – Metodi analitici per le acque APAT/IRSA/CNR : Parametri Inorganici
Nel presente corso verranno affrontati i principali metodi per determinare i composti inorganici proposti nei metodi APAT,
come ad esempio pH, conducibilità , metalli ed anioni; sarà trattata anche la corretta gestione e taratura della strumentazione
9 Ottobre
395 euro
+ IVA
NEW!!
8-9 Ottobre
650 euro
+ IVA
MAIC1/2 – Metodi analitici per le acque APAT/IRSA/CNR : Parametri Organici e
Inorganici
Prezzo speciale per l’iscrizione ad entrambe le giornate di studio
STAT 3 – Validazione e verifica dei metodi di prova chimici ai sensi della norma UNI
CEI EN ISO/IEC 17025:2005
Il corso illustra i requisiti necessari per l’emissione dei metodi di prova interni a partire dalla loro progettazione. Dopo aver
analizzato il significato di validazione dei metodi, ne vengono definiti i parametri fondamentali e viene presentata una
procedura generale che possa essere utilizzata dai laboratori per la validazione dei propri metodi interni, sulla base della
tipologia di analisi e della natura del campione. Vengono inoltre descritte le modalità di verifica dei metodi normati.
19 Novembre
395 euro
+ IVA
22 Ottobre
395 euro
+ IVA
CC 2 – Assicurazione qualità dei dati e qualifica degli Operatori: monitoraggio con
carte di controllo ai sensi della norma UNI ISO 7870-2:2013
Il corso illustra le modalità di assicurazione qualità dei dati e di mantenimento della qualifica degli Operatori addetti alle prove
con verifica della ripetibilità e dell’esattezza.
Al fine di monitorare i risultati ottenuti ed individuare eventuali linee di tendenza vengono descritte le modalità operative per la
costruzione di diversi tipi di carte di controllo di Shewhart e vengono forniti gli elementi necessari per analizzarne ed
interpretarne i risultati. La parte teorica è integrata con esercitazioni pratiche, relative ad esempi tratti dall’attività analitica
routinaria, svolte mediante utilizzo di fogli di calcolo che saranno consegnati al termine del corso.
CC3 – Corso Carte di Controllo Avanzato
Si forniranno, rapidamente, i richiami alla teoria delle carte di controllo di Shewhart. Il corso sarà incentrato totalmente su
esempi pratici di carte di controllo per poter gestire al meglio tutte le apparecchiature e svariati metodi di prova . Si vedranno
anche le carte di controllo per le variabili discrete (prove microbiologiche – conteggio fibre di amianto) e anche per questa
tipologia di carte si affronteranno degli esempi pratici. A tutti i partecipanti verranno distribuiti i fogli di calcolo, per gestire i
dati di precisione ed accuratezza dei metodi. Nei fogli saranno presenti delle Macro e saranno predisposti per essere dei
moduli di sistema autoportanti.
26
Novembre
395 euro
+ IVA
SVMET – Sviluppo nuovi metodi analitici, operatività in cromatografia liquida e gassosa
Il settore della scienza analitica sta vivendo oramai da alcuni decenni profondi mutamenti tecnici ed applicativi, il corso si pone
l’obiettivo di rendere il più possibile autonomi i tecnici di laboratorio che hanno l’esigenza di sviluppare ed ottimizzare metodi
analitici in cromatografia. Particolare attenzione verrà posta in merito all’accoppiamento LC/MS-MS e GC/MS-MS.
3 Dicembre
395 euro
+ IVA
NEW!!
16 Dicembre
395 euro
+ IVA
EMI 1 – Emissioni: determinazione delle polveri, COT e portata, gestione ed
interpretazione delle norme.
Scopo del presente corso è quello di fornirne gli strumenti per poter accreditare e gestire i seguenti metodi analitici alle
emissioni:
Polveri totali UNI EN 13284-1
Carbonio organico UNI EN 12619
Velocità del flusso, portata UNI EN ISO 16911-1
Verranno trattati anche gli approcci all’incertezza di misura. Delle singole prove,
CORSI DI FORMAZIONE 2015
Iscrizione
È necessario far pervenire la scheda
d’iscrizione e a conferma avvenuta copia del
bonifico almeno 8 giorni prima della data di
inizio del corso a:
ULTRA Scientific Italia srl
Tel: 051-6425042 - Fax: 051-6425043
e-mail: [email protected]
Modalità di Pagamento
- Assegno bancario - Assegno circolare
- TRAMITE BONIFICO BANCARIO a favore di:
ULTRA Scientific Italia srl - PI/CF 02079741209
Banca Popolare dell’Emilia Romagna –
IBAN: IT45 X 05387 36580 000002193178
(nella causale indicare nome del
partecipante, titolo e data del corso per una
tempestiva fatturazione e specificare se l’ente
di appartenenza è esente IVA).
Diritto di Recesso
Ogni partecipante può fruire del diritto di
recesso inviando la disdetta, tramite fax/email a ULTRA Scientific Italia srl entro 5 giorni
lavorativi prima della data di inizio del corso.
In tal caso la quota versata sarà interamente
rimborsata.
Resta inteso che nessun recesso potrà essere
esercitato oltre i termini suddetti e che
pertanto qualsiasi successiva rinuncia alla
partecipazione non darà diritto ad alcun
rimborso della quota di iscrizione versata. è
però ammessa la sostituzione del
partecipante. Ai fini della fatturazione fa fede
l’iscrizione.
I corsi, se non diversamente specificato, avranno una durata di 8 ore, dalle ore 9.30 alle ore 18.30, si
svolgeranno presso l’HOTEL OROLOGIO, via Darsena 67, 44100 Ferrara.
Per esigenze organizzative questo corso verrà confermato solo al raggiungimento del numero
minimo di partecipanti.
Elenco dei Corsi:
□ GEST 0
– 5 Febbraio
DOCENTI
□ STAT 0
– 19 Febbraio
Dr. Denis Brazzo - (www.debraconsulenze.it).
□ GEST 1
– 26 Febbraio
Dr.ssa Maria Letizia Davì
□
MICRO
– 4 Marzo
Dr. Francesco Divano –Responsabile Tecnico Laboratori Ambiente S.C.
□
MICRO
2
– 5 Marzo
Dr.ssa Marcella Monti – Ultra Scientific Italia
– 18 Marzo
Dr.ssa Anna Moschin – Resp. del Laboratorio Analisi di Polesine Acque S.p.A. □ EPA 2
□ ICROC
– 26 Marzo
Dr.ssa Ilaria Nobili
□ EPA
– 9 Aprile
Dr.ssa Raffaella Spisani – Ultra Scientific Italia
□ AMI
– 16 Aprile
_____________________________________________
□
TAR1
– 29 Aprile
Cognome e Nome
□ TAR 2
– 30 Aprile
_____________________________________________
□
EMI
0
– 14 Maggio
Qualifica
□ RIF 2
– 21 Maggio
_____________________________________________
□ RIF 0
– 11 Giugno
Azienda/Ente
□ STAT 2
– 18 Giugno
_____________________________________________
□ RIF 1
– 25 Giugno
Indirizzo
□ ALI
– 18 Settembre
_____________________________________________
□ CAMP 2
– 25 Settembre
CAP
Provincia
□ MAIC 1
– 8 Ottobre
_____________________________________________
□ MAIC 2
– 9 Ottobre
Telefono
Fax
□ STAT 3
– 22 Ottobre
□
CC
2
– 19 Novembre
_____________________________________________
e-mail
□ CC3
– 26 Novembre
Il presente modulo compilato e inviato
□ SVMET
– 3 Dicembre
è valido come ordine di acquisto
_____________________________________________
□
EMI
1
– 16 Dicembre
Firma
Variazioni di data saranno comunicate tempestivamente.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
1
File Size
265 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content