close

Enter

Log in using OpenID

calendario 2014 fossa olimpica

embedDownload
FEDERAZIONE ITALIANA TIRO A VOLO
DELEGAZIONE REGIONALE UMBRA
26° Campionato d'Inverno REGIONE UMBRIA 2014
piattello fossa olimpica
individuale e a squadre di società
valido anche come qualificazione alla finale nazionale del
CAMPIONATO INVERNALE FITAV INDIVIDUALE E A SQUADRE
MONTEPREMI COMPLESSIVO
€ 9.600,00
1
In occasione di ogni prova il Presidente Federale
sen. Luciano ROSSI mette in palio un PREMIO D'ONORE
da
assegnare alla fine della gara con un barrage a
25 piattelli tra i primi in graduatoria, presenti sul campo,
con
le seguenti modalità : 1 tiratore di Eccellenza,
1 tiratore di Prima, 3 tiratori di Seconda e 1 tiratore diTerza
DELEGAZIONE REGIONALE FITAV UMBRA
VIA BARCA 34 - 06054 FRATTA TODINA / PG
www.fitavumbria.it - [email protected]
Programma approvato dal Delegato Regionale F.I.T.A.V.
2
CALENDARIO DELLE PROVE
ASD TAV UMBRIAVERDE
4-5 gennaio 2014
Stand S.Lucia - Massa Martana
tel. 075 9975423 - cell. 342 7637135
ASD TAV CASCATA DELLE MARMORE
11-12 gennaio 2014
Stand Romualdo Donati - Acquasparta
tel. 0744 930966 - cell. 339 3187484
ASD TAV FOLIGNO
Stand Casevecchie - Foligno
tel. 0742 354003 - cell. 335 8171567
3
17-18-19 gennaio 2014
4
24-25-26 gennaio 2014
ASD TAV TRASIMENO
Stand Pozzuolo - Castiglione del Lago
1-2 febbraio 2014
tel. 075 959520 -cell. 3482702512
ASD TAV CASCATA DELLE MARMORE
Stand Romualdo Donati - Acquasparta
8-9 febbraio 2014
tel. 0744 930966 - cell. 339 3187484
ASD TAV UMBRIAVERDE
Stand S.Lucia - Massa Martana
5
6
tel. 075 9975423 - cell. 342 7637135
Inizio gara ore 9,00
Distanza 50 piattelli
Iscrizione € 17,00 ( di cui 1,00 € destinato per attività federali )
REGOLAMENTO
Servizio campo € 14,00
Iscrizione gratuita per Ladies, Master e Sett. Giovanile – Iscrizione ridotta al 50% per Veterani
( reintegro per tutti in caso di piazzamento anche nei premi riservati )
premi individuali ad ogni gara
1.600,00 €
1° - 160,00 €
2° - 130,00 €
3° - 90,00 €
dal 4° al 6° -80,00 €
dal 7° al 11° - 55,00 €
dal 12° al 15° - 45,00 €
15 premi da 35,00 € riservati alle categorie 1^,2^ e 3^ categoria in proporzione
N.B. Le qualifiche Lady, Veterani, Master e Settore Giovanile per i premi in denaro
verranno inseriti nelle categorie di appartenenza
TITOLI E PREMI FINALI
Al primo classificato di ogni categoria e qualifica (E-1^-2^-3^-L-V-M-SG)
Diploma di Campione Regionale d’Inverno 2014 + Premio d’onore FITAV
Al secondo e terzo classificato : Premio d’onore FITAV
Alla Società prima della classifica assoluta regionale
Diploma + Premio d’onore FITAV
Alla Società seconda della classifica assoluta regionale
Diploma + Premio d’onore FITAV
Alla Società terza della classifica assoluta regionale
Diploma + Premio d’onore FITAV
Classifica individuale
01 – Al Campionato individuale possono partecipare solo tiratori tesserati presso Società della Regione
Umbria. Il montepremi è invece libero a tutti. Gli atleti stranieri verranno inquadrati in 2^ categoria, ma è
data facoltà alla Società di inserirli nella classifica di categoria ritenuta più opportuna.
02 – Le Ladies, i Masters, i Veterani, e gli appartenenti al Settore Giovanile che non abbiano dichiarato,
all’atto dell’iscrizione alla prima gara a cui partecipano, di optare per la classifica di qualifica, vengono
inclusi nella classifica di categoria, senza possibilità di variazione nel prosieguo del campionato.
03 – Per la classifica viene adottato il sistema delle penalità per differenza zeri ed il punteggio finale è
dato dalla somma delle penalità conseguite nelle migliori 4 prove.
04 – In caso di parità, prevale il tiratore con la migliore penalità scartata. In caso di ulteriore parità, si
applica il Regolamento FITAV.
Classifica a squadre
05 – Al Campionato possono partecipare solo Società della regione Umbria.
06 – Per determinare l’appartenenza ad una Società fa fede la tessera federale valida al momento
dell’iscrizione ad ogni singola gara.
07 – Ogni società può partecipare con tutti i suoi tesserati FITAV. Ai fini della classifica saranno presi in
considerazione i sei migliori risultati con la limitazione di un tiratore di cat.E, due tiratori di cat. 1^ .
08 – La classifica viene stilata assegnando ad ogni gara, in base ad una graduatoria determinata dalla
somma dei bersagli validi, le seguenti penalità : 1^ cl. = 0 pen., 2^ cl. = 2 pen.,3^ cl. = 4 pen., 4^ cl. = 6
pen. e così via, aumentando di due penalità per ogni successivo posto in graduatoria.In caso di parità si
terrà conto del risultato ottenuto nella seconda serie. In caso di ulteriore parità si assegnerà l’exequo.
09 – Il punteggio finale è determinato sommando le penalità conseguite nelle migliori 4 prove.
10 – In caso di parità prevale la Società con la migliore penalità scartata. In caso di ulteriore parità, la
Società con il maggior numero di piattelli rotti. Se ci sarà ancora parità si procederà con il sorteggio.
STAFF ARBITRALE
COORDINATORI
__________________
Mauro LABELLA – Giancarlo BORDONI
Re.Fe.S.
---------------------------------
Marino CIPRIANI
QUALIFICAZIONI ALLA FINALE NAZIONALE
INDIVIDUALE
DIRETTORI DI TIRO
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
8 posti per i Campioni Regionali di ogni categoria e qualifica
16 posti da assegnare proporzionalmente al numero dei partecipanti
in ogni categoria e qualifica, con almeno 4 prove disputate
Il Commissario Arbitri Regionale provvederà a designare di volta in volta i Direttori di
Tiro necessari per lo svolgimento di ogni singola gara .
A SQUADRE
Per quanto non indicato nel presente programma
vige il regolamento F.I.T.A.V.
3 posti per le Società 1^ , 2^ e 3^ della classifica assoluta regionale
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
144 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content