close

Enter

Log in using OpenID

d.d.c. N. 551 DEL 17/06/2014

embedDownload
Comune di Agrigento - Capofila
Distretto Socio - Sanitario DI
(Aragona - Comitini - Favara - loppolo Giancaxio - Porto Empedode
Raffadali - Realmente - Sant'Angelo Muxaro -Santa Elisabette'Siculiana )
IL DIRIGENTE/COORDINATORE
e inaii: [email protected]
DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE/COORDINATORE
DEL DISTRETTO SOCIO-SANITARIO DI
n
OGGETTO:
del
Determina a contrarre S p a z i o Gioco per Bambini. Soggetto A t t u a t o r e
D i s t r e t t o DI - C o m u n e di A g r i g e n t o . C\C- •>? /(S'TC A A C*
L'anno duemilaquattordici,
il g i o r n o -4f
del
mese di
giugno
in A g r i g e n t o ,
p r e s s o la Sede c o m u n a l e ,
IL
DIRIGENTE
Premesso che:
>
con d e c r e t o n° 4 del 23 m a r z o 2013,
gestione
il M i n i s t e r o d e l l ' I n t e r n o - A u t o r i t à di
del programma nazionale servizi di cura a l l ' i n f a n z i a
autosufficienti
(Delibera
riparto
risorse
delle
CIPE
26 o t t o b r e
finanziarie
del
2012,
n°113)
Programma
a l l ' i n f a n z i a e a g l i a n z i a n i non a u t o s u f f i c i e n t i
ha a d o t t a t o
Nazionale
servizi
il
di
primo
cura
a f a v o r e di a m b i t i e D i s t r e t t i s o c i o -
s a n i t a r i a v e n t i sede n e l l e q u a t t r o r e g i o n i d e l l ' o b i e t t i v o
>
e agli a n z i a n i n o n
convergenza 2007-2013;
detto piano è suddiviso in due a l l e g a t i Servizi di cura all'infanzia e servizi di
cura agli anziani non autosufficienti
che costituiscono parte integrante del prefato
decreto ministeriale;
>
che il D i s t r e t t o DI di cui q u e s t o C o m u n e è c a p o f i l a ha a v u t o a s s e g n a t a per i
PAC s e r v i z i di c u r a per l ' i n f a n z i a la r i s o r s a di € 1 . 1 0 5 . 9 8 5 , 0 0 ;
Rilevato che:
•
il C o m i t a t o dei Sindaci con p r o p r i o atto d e l i b e r a t i v o
approvato
il
Regolamento
per
n° 3 del 21/10/2013 ha
l'accreditamento
ai
servizi
della
prima
i n f a n z i a ed il R e g o l a m e n t o per i m i c r o - n i d o e per i s e r v i z i i n t e g r a t i v i
a
f a v o r e della prima infanzia;
•
il C o m i t a t o dei S i n d a c i con p r o p r i o a t t o d e l i b e r a t i v o
ha approvato "L'Accordo di Programma
n° 10 del 06/12/2013
PAC Infanzia";
Dato atto che la Giunta Municipale con deliberazione n° 166 del 10/12/2013 ha
a p p r o v a t o i Piani di i n t e r v e n t o Pac I n f a n z i a ed A n z i a n i ;
A t t e s o che:
• il Piano di Intervento prevede che il Comune di A g r i g e n t o realizzi lo Spazio
G i o c o per B a m b i n i
("SGB")
r i v o l t o ai b a m b i n i
A g r i g e n t o di età compresa fra
organizzati,
settimana
•
di norma,
per 100
i 18
per 5 ore per
mesi
5
r e s i d e n t i nel C o m u n e
ed
giorni
i
3 anni
di
con turni
(lunedì - venerdì)
alla
utenti;
gli utenti s a r a n n o ripartiti,
con il s e g u e n t e o r a r i o :
equamente,
in turni meridiani e pomeridiani
dalle ore 08,00 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 20,00.
D a t o a t t o che in a d e r e n z a al R e g o l a m e n t o per l ' a c c r e d i t a m e n t o ai s e r v i z i d e l l a
prima infanzia a p p r o v a t o dal
n° 3 del 21/10/2013
per Bambini
Comitato dei Sindaci con proprio atto deliberativo
è stato istituito l'Albo Distrettuale - Sezione Spazio gioco
e che è stato p u b b l i c a t o l ' a v v i s o per l ' a c c r e d i t a m e n t o
dal 01 al 30
a p r i l e 2014;
Visto lo S t a t u t o c o m u n a l e ;
Visti
- l'art. 107 del D.Lgs. n. 267 del 2000;
- l'art. 4 del D.Lgs. n. 165 del 2001;
- l ' a r t . 182 del D.Lgs. n. 267 del 2 0 0 0 e il
approvato
con d e l i b e r a z i o n e C.C.
R e g o l a m e n t o c o m u n a l e di c o n t a b i l i t à ,
e s e c u t i v a ai
sensi
di
legge,
in
merito
alle
p r o c e d u r e di a s s u n z i o n e d e l l e p r e n o t a z i o n i e d e g l i i m p e g n i di s p e s a ;
DETERMINA
>
Di p r o c e d e r e a l l ' a c q u i s i z i o n e dei s e r v ì z i per l ' i n f a n z i a Bambini
sede
di
Agrigento
mediante
procedura
aperta
S p a z i o G i o c o per
con il
criterio
d e l l ' o f f e r t a e c o n o m i c a m e n t e più v a n t a g g i o s a di cui a l l ' a r t . 83 del D. Lgs. n°
163/2006
per
l'importo
di
€
336.786,15
(Euro
t r e c e n t o t r e n t a s e i m i l a s e t t e c e n t o t t a n t a s e i / 1 5 ) Iva al 4% i n c l u s a s i g n i f i c a n d o
che l'importo
di € 3 0 0 . 8 4 8 , 6 7 ( t r e c e n t o m i l a o t t o c e n t o q u a r a n t o t t o / 6 7 ) non è
s u s c e t t i b i l e di r i b a s s o in q u a n t o r e l a t i v a a s p e s e di p e r s o n a l e . L'importo a
base
d'asta
è
di
€
trentacinquemilanovecentotrentasette/48)
35.937,48
I.V.A.
al
4%
inclusa
(Euro
di
cui €
2 4 . 0 2 9 , 9 8 per oneri di gestione ed € 11.907,50 per c o l a z i o n e (11 mesi).
>
Di approvare il bando gì gara, il capitolato tecnico ed il disciplinare di gara
che allegati alla presente ne costituiscono parte i n t e g r a n t e e s o s t a n z i a l e ;
>
Di f i s s a r e il termine di
pubblicazione degli atti di gara
stante la necessità e l'urgenza di attivare
in giorni
dieci
il s e r v i z i o il 01 settembre
2014
c o m e da A c c o r d o di P r o g r a m m a ;
>
Di
stabilire
disciplinato
>
Di
che
rapporto
negoziale
con
la
ditta
aggiudicatane
sarà
con contratto in forma pubblico-amministrativa;
d a r e atto che
la s o m m a c o m p l e s s i v a
di €
336.786,15
i m p e g n a t a ed a c c e r t a t a con la D.D. n ° 5 5 0 / 2 0 1 4 .
IL DIRI
è stata
già
/
/
Dott.
AVVERTE
che, ai sensi del quarto comma dell'articolo
3 della l e g g e 7 a g o s t o 1990,
(Nuove norme in materia di p r o c e d i m e n t o a m m i n i s t r a t i v o
n. 241
e di diritto di accesso ai
documenti amministrativi), a v v e r s o il p r e s e n t e p r o v v e d i m e n t o è a m m e s s o ricorso:
- g ì u r ì s d i z i o n a l e al T.A.R. di
Palermo ai sensi dell'art. 2, lett. b) e art. 21 della L.
n. 1034/1971 e ss. mm. entro il termine di s e s s a n t a giorni dalla data di s c a d e n z a
del termine
di pubblicazione [ove previsto dal r e g o l a m e n t o c o m u n a l e ] o v v e r o da
q u e l l o in cui l ' i n t e r e s s a t o ne abbia r i c e v u t a la n o t i f i c a o ne a b b i a c o m u n q u e a v u t a
piena conoscenza;
- s t r a o r d i n a r i o al P r e s i d e n t e d e l l a R e g i o n e per i m o t i v i c i l e g i t t i m i t à e n t r o 120
g i o r n i d e c o r r e n t i dal m e d e s i m o t e r m i n e di cui s o p r a .
IL DIR]
Dott. Gaetpflrf Di ~GTovanni
P a r e r e in ordine alla r e g o l a r i t à tecnica
Si
esprime
parere
in
ordine
alla
regolarità
tecnica
della
proposta
del
p r o v v e d i m e n t o d e l i b e r a t i v o in o g g e t t o , ai s e n s i e per gli e f f e t t i di cui a l l ' a r t . 49
del D. Igs. n ° 2 6 7 / 2 0 0 0 e d e l l ' a r t .
integrato
1, c o m m a 1, lett. i) d e l l a L.r.
d a l l ' a r t . 1 2 d e l l a L.R. n ° 3 0 / 2 0 0 0
nonché della regolarità
n°48/91, come
e correttezza
d e l l ' a z i o n e a m m i n i s t r a t i v a ai s e n s i d e l l ' a r t . 1 4 7 bis del D/Lgs. n ° 2 6 7 / 2 0 0 0 .
IL DIR
Dott. Gaet
P a r e r e in ordine alla r e g o l a r i t à
contabile
Si
alla
esprime
parere
in
ordine
regolarità
contabile
della
proposta
del
p r o v v e d i m e n t o d e l i b e r a t i v o in o g g e t t o , ai s e n s i e per gli e f f e t t i di cui a l l ' a r t . 49
del D. Igs. n ° 2 6 7 / 2 0 0 0 e d e l l ' a r t . 1, c o m m a 1, l e t t . i) d e l l a L.r.
n°48/91, come
integrato
condizioni che
dall'art.12
della
L.R.
n°30/2000
nonché
l-'assenza
possono d e t e r m i n a r e lo squilibrio nella g e s t i o n e delle r i s o r s e
di
ai sensi dell'art.147
bis del D. Lgs. n ° 2 6 7 / 2 0 0 0
ENTE
nni Mantiene
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
419 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content