close

Enter

Log in using OpenID

Delibera di Giunta Comunale n°52/2014

embedDownload
COPIA
COMUNE DI USSARAMANNA
PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO
DELIBERA DI GIUNTA COMUNALE N°52/2014
OGGETTO: DECRETO LEGISLATIVO N. 150/2009 - APPROVAZIONE PIANO DETTAGLIATO
DEGLI OBIETTIVI PER L’ANNO 2014.
L'anno Duemilatredici, addì Tre, del mese di Giugno, alle ore 20:20 in Ussaramanna nella sede
Comunale, si è riunita la Giunta Comunale per trattare gli affari posti all’ordine del giorno.
All’appello nominale risultano presenti e assenti i Sigg:
SCHIRRU TIZIANO
ORRU’ ROBERTO
PODDA GIANFRANCO
SERRA MARINA
ZEDDA CLAUDIO
Presente
Presente
Assente
Presente
Presente
Assiste, con funzioni consultive, referenti e di assistenza, ai sensi dell’art. 97 del D.Lgs. 267/2000,
il Segretario Comunale Dott.ssa Serena Copersino, che redige il presente verbale;
Il Presidente Schirru Tiziano, in qualità di Sindaco, riconosciuta la legalità dell’adunanza invita il
Consiglio a deliberare sull’argomento di cui all’oggetto.
LA GIUNTA COMUNALE
Visti:
 Il D.Lgs. 267/00 di cui “Testo Unico degli Enti Locali”;
 Lo Statuto Comunale, approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n°37 del
18.12.2001 e successivamente modificato con Deliberazione C.C. n°07 del 21.03.2002;
 Il Regolamento degli Uffici e dei Servizi approvato con deliberazione di Consiglio di
Amministrazione n°44 del 02/05/2011, successivamente modificato con Deliberazione
n°116 del 21/11/2011;
 Il Regolamento per l’istituzione e il funzionamento del Nucleo di Valutazione, allegato al
Regolamento sull’Ordinamento degli Uffici e Servizi, in particolare l’art. 6 – FUNZIONI E
COMPITI DEL NUCLEO;
 Il MANUALE PER LA MISURAZIONE, GESTIONE E VALUTAZIONE DELLA
PERFORMANCE, Documento Integrativo al Regolamento sull’Ordinamento degli
Uffici e Servizi, approvato con delibera della Giunta Comunale n°116 del 21-112011, adottato con deliberazione della Giunta Comunale n°70 del 22/10/2013;

Il Decreto Sindacale n° 12 del 04/10/2011 con cui è stato individuato il Responsabile per le
pubblicazioni degli atti amministrativi dell’Ente in forma telematica sul sito internet
istituzionale all’indirizzo www.comune.ussaramanna.vs.it nella persona della dipendente
Dott.ssa Caddeo Anna e con cui sono attribuite le funzioni vicarie alla dipendente Dott.ssa
Muru Alessandra;
Richiamati:

l’art. 107 del D.lgs. 267/2000, che prevede spettino ai dirigenti degli enti locali la direzione
degli uffici e dei servizi secondo i criteri e le norme dettati dagli statuti e dai regolamenti, la
gestione amministrativa, finanziaria e tecnica mediante autonomi poteri di spesa, di
1
Deliberazione Giunta Comunale n°52/2014
organizzazione delle risorse umane, strumentali e di controllo nonché l’adozione degli atti e
dei provvedimenti amministrativi che impegnano l’amministrazione verso l’esterno;

l’art. 4 del D.Lgs. 150/2009 il quale stabilisce che “Ai fini dell'attuazione dei principi
generali di cui all'articolo 3, le amministrazioni pubbliche sviluppano, in maniera coerente
con i contenuti e con il ciclo della programmazione finanziaria e del bilancio, il ciclo di
gestione della performance. Il ciclo di gestione della performance si articola nelle seguenti
fasi:
a) definizione e assegnazione degli obiettivi che si intendono raggiungere, dei valori attesi
di risultato e dei rispettivi indicatori;
b) collegamento tra gli obiettivi e l'allocazione delle risorse;
c) monitoraggio in corso di esercizio e attivazione di eventuali interventi correttivi;
d) misurazione e valutazione della performance, organizzativa individuale;
e) utilizzo dei sistemi premianti, secondo criteri di valorizzazione del merito;
f) rendicontazione dei risultati agli organi di indirizzo politico-amministrativo, ai vertici
delle amministrazioni, nonché ai competenti organi esterni, ai cittadini, ai soggetti
interessati, agli utenti e ai destinatari dei servizi.”;

l’art. 10 del D.Lgs. 150/2009 in materia “Piano della performance e Relazione sulla
performance” secondo cui “Al fine di assicurare la qualità, comprensibilità ed attendibilità
dei documenti di rappresentazione della performance, le amministrazioni pubbliche,
redigono annualmente:
a) un documento programmatico triennale, denominato Piano della performance da adottare
in coerenza con i contenuti e il ciclo della programmazione finanziaria e di bilancio, che
individua gli indirizzi e gli obiettivi strategici ed operativi e definisce, con riferimento agli
obiettivi finali ed intermedi ed alle risorse, gli indicatori per la misurazione e la
valutazione della performance dell'amministrazione, nonché gli obiettivi assegnati al
personale dirigenziale ed i relativi indicatori;
b) un documento, da adottare entro il 30 giugno, denominato: "Relazione sulla performance"
che evidenzia, a consuntivo, con riferimento all'anno precedente, i risultati organizzativi
e individuali raggiunti rispetto ai singoli obiettivi programmati ed alle risorse, con
rilevazione degli eventuali scostamenti, e il bilancio di genere realizzato”.
Richiamata in particolare la Delibera n. 6/2013 della CIVIT recante “Linee guida relative al ciclo di
gestione della performance per l’annualità 2013” che è rivolta specificamente alle amministrazioni
indicate nell’art. 2 del D. Lgs. n. 150/2009, alle Regioni e agli enti locali prevedendo che:
 nel predisporre il Piano, le amministrazioni, tengano conto del grado di conseguimento
degli obiettivi nell’anno precedente, e individuino gli indicatori e fissino i relativi target in
modo da delineare un effettivo percorso di miglioramento della performance;
 è auspicabile che le amministrazioni, effettuino, almeno con cadenza semestrale,
monitoraggi sullo stato di avanzamento degli obiettivi, al fine di intraprendere
tempestivamente eventuali azioni correttive durante il corso dell’anno:
 gli obiettivi, gli indicatori e i target contenuti nel Piano della performance devono essere
coerenti con quanto previsto dai documenti contabili e, in particolare, con quanto disposto
dal D. Lgs. n. 91/2011 e dal D.P.C.M. del 18 settembre 2012;
 si ritiene opportuno che i Piani della performance contengano, coerentemente con gli
obiettivi individuati dall’amministrazione, informazioni e dati relativi alle seguenti tematiche:
• contenimento della spesa pubblica;
• digitalizzazione.
 Il Piano della performance deve contenere gli obiettivi assegnati al personale dirigenziale e
i relativi indicatori e target. Tale requisito rappresenta una precisa previsione normativa e
una forma di trasparenza. La pubblicazione degli obiettivi individuali nel Piano è finalizzata
a evidenziare come il risultato che il dirigente è tenuto a conseguire contribuisca al
raggiungimento degli obiettivi operativi e strategici dell’amministrazione.
Esaminate le linee guida che l’Amministrazione intende perseguire nel corso del triennio, gli
obiettivi che intende raggiungere con la collaborazione dei Responsabili di posizioni organizzativa,
tra i quali quello di agevolare le relazioni con i cittadini utenti, migliorare la trasparenza e la celerità
dei procedimenti amministrativi, e migliorare la qualità dei servizi attivati;
2 Deliberazione Giunta Comunale n°52/2014
Atteso che attraverso lo strumento del Piano degli obiettivi è possibile differenziare il ruolo degli
organi politici, incaricati della definizione dei programmi e degli obiettivi, da quello dei responsabili
dei servizi a cui viene affidata la gestione concreta ed il raggiungimento degli obiettivi prefissati;
Valutata, pertanto, la necessità di dotarsi del Piano Dettagliato degli Obiettivi, funzionale anche
alla valutazione della performance dei vari uffici e servizi da cui discende la liquidazione del
compenso incentivante la produttività e della retribuzione di risultato;
Visto lo schema di PDO, allegato al presente atto per formarne parte integrante e sostanziale,
redatto in conformità ai principi contenuti nel D.Lgs. 150/2009;
Considerato che il Piano degli obiettivi (PDO):
 è stato formato in condivisione con il Nucleo di Valutazione e i Responsabili di posizione
organizzativa del Comune;
 riporta gli obiettivi 2014 indicando le fasi operative (azioni) e la partecipazione dei
collaboratori di ciascun settore, sia per quanto concerne gli obiettivi individuali che per gli
obiettivi di performance organizzativa;
Rilevato che gli obiettivi assegnati con il presente atto ai responsabili di servizio sono tesi
prevalentemente al miglioramento dell’azione amministrativa e all’innalzamento dei livelli di
efficienza dei servizi erogati alla cittadinanza, presentando considerevoli elementi innovativi e
strategici su più fronti;
Preso atto che il grado di raggiungimento degli obiettivi programmati sarà determinato in seguito
alla valutazione operata dal Nucleo di Valutazione;
Acquisito il parere favorevole del Responsabile dell’Ufficio Personale in ordine alla regolarità
tecnica, ai sensi dell’art. 49, comma 1, del D.Lgs. 18/08/2000 n. 267;
Dato atto che non si acquisisce il parere in ordine alla regolarità contabile poiché il presente atto
non comporta riflessi diretti o indiretti sulla situazione economico-finanziaria o sul patrimonio
dell'ente, ai sensi dell’art. 49, del D. Lgs. 267/2000 (così come modificato dal D.L. 174/2012 conv.
Legge 213/2012);
Ritenuto opportuno, pertanto:
 dover approvare il Piano dettagliato degli Obiettivo 2014 che, allegato al presente atto,
facente integrante e sostanziale,
 demandare a ciascun Responsabile di Servizio e ai dipendenti il perseguimento degli
obiettivi di cui all’allegato Piano per l’anno 2014;
Con voti unanimi favorevoli espressi nei modi di legge;
DELIBERA
1) Di approvare il Piano dettagliato degli Obiettivi per l’anno 2014, contenente gli obiettivi da
assegnare ai singoli Responsabili di Posizione Organizzativa e ai dipendenti, allegato al
presente atto per formarne parte integrante e sostanziale;
2) Di demandare alle Aree di Responsabilità del Comune individuate con il Regolamento
degli Uffici e dei Servizi e da ciascun decreto sindacale, l’attuazione degli obiettivi e delle
attività in esso inclusi;
3) Di dare comunicazione della presente deliberazione ai Capigruppo Consiliari,
contestualmente alla pubblicazione all’Albo, ai sensi dell’art. 125 del D.Lgs.267/2000;
3
Deliberazione Giunta Comunale n°52/2014
4) Di dare atto che il presente provvedimento verrà pubblicato all'Albo Pretorio on line del
Comune di Ussaramanna, per rimanervi affisso quindici giorni consecutivi;
5) Di dare atto che con separata votazione unanime il presente atto è stato dichiarato
immediatamente eseguibile ai sensi dell’art. 134, comma 4, del D.Lgs. 267/00;
Il presente verbale previa lettura, è stato approvato a termine di legge.
Il Sindaco
F.to Tiziano Schirru
Il Segretario
F.to Dott.ssa Serena Copersino
PARERE DI REGOLARITA’ TECNICA: favorevole
Servizio Amministrativo
Servizio Personale
Servizio Tecnico
Servizio Sociale, Pubblica Istruzione, cultura, sport
Servizio Finanziario e Tributario
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
F.to Dott.ssa Anna Caddeo
CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE
La presente deliberazione, ai fini della pubblicità degli atti e della trasparenza dell'azione
amministrativa, è stata pubblicata all’Albo Pretorio on-line del Comune all’indirizzo
www.comune.ussaramanna.vs.it,
per
rimanervi
affisso
quindici
giorni
consecutivi
dal___________________
al ___________________ come previsto dall’art. 124 del D.Lgs.
267/00 e dal D.Lgs. 33/2013.
F.TO IL RESPONSABILE DELLE PUBBLICAZIONI
Per copia conforme all’originale
Il Responsabile delle Pubblicazioni
_______________________
4
Deliberazione Giunta Comunale n°52/2014
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
218 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content