close

Enter

Log in using OpenID

CRITERI PER LO SVOLGIMENTO DEGLI SCRUTINI DI FINE ANNO

embedDownload
LICEO DELLE SCIENZE UMANE
“Sofonisba Anguissola”
Via Palestro, 30 – 26100 CREMONA – C. F. 80004700193
Segreteria Tel. 0372 21757 – 531175 - Fax 0372 22649
e-mail:[email protected]
[email protected]
Sistema di
Gestione Qualità
UNI EN ISO
9001:2008
Certificato
(EA37 )
www.liceoanguissola.gov.it
e-mail Dirigente: [email protected]
Prot. N. 3149/C29b
Cremona, 26 Maggio 2014
A tutti i Docenti dell'Istituto
" S. Anguissola"
Ai rappresentanti di classe
genitori e studenti
e famiglie tramite sito
E p. c. all'Ufficio di segreteria
Agli Atti
All'Albo
Oggetto: CRITERI PER LO SVOLGIMENTO DEGLI SCRUTINI DI FINE
ANNO SCOLASTICO 2013- 2014 - Normativa aggiornata e criteri in vigore.
A) PREMESSA
O.M. n. 37 del 23 maggio 2014, nostro prot. n° 3113/ C29a del 24 maggio 2014 – Esami di Stato e altra normativa di riferimento, tra cui: l'art. 27 delCCNL24/7/2003; O.M. 21.05.2001, n. 90; D.Lgs.
16.04.1994, n. 297; DPR 122/09 (Regolamento sulla valutazione); DM 42/07, DM 80/07, OM 92/07
( normativa sui recuperi); decreto del Presidente della Repubblica 8 marzo 1999, n. 275
( Autonomia scolastica e valutazione).
In sede di scrutinio il Consiglio di classe procederà innanzitutto a delineare per ogni alunno un
quadro complessivo di valutazioni da cui emerga un vero e proprio giudizio di merito su profitto e
condotta, comprensivi di diligenza, autonomia culturale e interessi vari, nonché su tutti quei fattori
che in qualsiasi modo abbiano rilievo per il suo sviluppo formativo.
A. 1 - O.M. n.92/2007, ART. 6
Comma 2: Il docente della disciplina propone il voto in base ad un giudizio motivato desunto dagli
esiti di un congruo numero di prove effettuate durante il secondo quadrimestre e sulla base di una
valutazione complessiva dell'impegno, interesse e partecipazione dimostrati nell'intero percorso
formativo ( minimo prove come da criteri del C. D. - Piano delle attività e Atto d’Indirizzo Prot. n°
4933/ C40 del 5 settembre 2013, trasmesso con Circolare n°12, Prot. n°5053/C27a del giorno 11
settembre 2013 e sul sito della scuola).
La proposta di voto tiene, altresì, conto delle valutazioni espresse in sede di scrutinio intermedio
nonché dell'esito delle verifiche relative ad eventuali iniziative di sostegno e ad interventi di
recupero precedentemente effettuati.
Comma 3: Per gli studenti che in sede di scrutinio finale presentino in una o più discipline
valutazioni insufficienti, il Consiglio di classe, sulla base dei criteri preventivamente stabiliti,
procede ad una valutazione della possibilità dell'alunno di raggiungere gli obiettivi formativi e di
contenuto propri delle discipline interessate entro il termine dell'anno scolastico, mediante lo studio
personale svolto autonomamente o attraverso la frequenza di appositi interventi di recupero.
PC-DS-/tmp/Circolare scrutini finali 2013-2014.doc
LICEO DELLE SCIENZE UMANE
“Sofonisba Anguissola”
Via Palestro, 30 – 26100 CREMONA – C. F. 80004700193
Segreteria Tel. 0372 21757 – 531175 - Fax 0372 22649
e-mail:[email protected]
[email protected]
Sistema di
Gestione Qualità
UNI EN ISO
9001:2008
Certificato
(EA37 )
www.liceoanguissola.gov.it
e-mail Dirigente: [email protected]
Comma 4: In tal caso il Consiglio di classe rinvia la formulazione del giudizio finale e provvede,
sulla base degli specifici bisogni formativi, a predisporre le attività di recupero.
Comma 5: Si procede, invece, al giudizio finale nei confronti degli studenti per i quali il Consiglio di
classe abbia espresso una valutazione positiva anche a seguito degli interventi di recupero seguiti,
nonché nei confronti degli studenti che presentino insufficienze tali da comportare un immediato
giudizio di non promozione.
A. 2 Durante lo scrutinio é opportuno considerare tutti gli elementi che serviranno a delineare una
valutazione complessiva della personalità dell'allievo che terrà conto dei fattori anche non
scolastici, ambientali e socio-culturali che influiscono sul suo comportamento intellettuale.
A. 3 Si ricorda per le classi seconde la compilazione del documento “ CERTIFICAZIONE DELLE
COMPETENZE”.
A.4 Nella attribuzione del voto finale nelle singole discipline, al fine di garantire l'equità della
valutazione e il riconoscimento dei valori reali, il Consiglio di classe si farà carico di un utilizzo
flessibile e ampio della scala docimologica e terrà conto delle valutazioni disponibili.
Nella attribuzione del voto di condotta, si ricordano i criteri, di cui alla griglia in vigore,
completa dell'aggiornamento di "Attribuzione del credito scolastico".
B) ULTIME DISPOSIZIONI SUL VOTO DI CONDOTTA E SULLA VALUTAZIONE
COMPLESSIVA DELL'ALUNNO, NONCHE' SULL'ATTRIBUZIONE DEL CREDITO
SCOLASTICO
B.1 - VALUTAZIONE DEL COMPORTAMENTO
Per tale adempimento si ricordano le norme di riferimento e il punto 2.3 del Regolamento d’Istituto:
- R.D. 4 maggio 1925, n. 653, D.P.R. n° 275/97, legge n° 169 del 30/10/08, O.M. n° 40 dell'8 aprile
2009, C. M. n° 50 del 20 maggio 2009 ( con abrogazione c. 2.2 dell'art.2) e Regolamento n°122 del
22 giugno 2009 e D. M. n° 5 del 16/01/2009 (Criteri e modalità applicative della valutazione del
comportamento) - O.M. n° 44 del 5 maggio 2010, D. MIUR n° 99 del 16 dicembre 2009, quindi,
- "La valutazione del comportamento concorre alla valutazione complessiva dello studente", è
unica e si assegna, su proposta del coordinatore di classe, tenuto conto, in particolare, delle
indicazioni del professore che nella classe ha più ore di insegnamento "in base ad un giudizio
complessivo sul contegno dell'alunno in classe e fuori di classe, sulla frequenza, salvo il caso di
assenze giustificate….., e sulla diligenza".
I docenti del Consiglio di classe possono formulare altre proposte di voto motivate: se c'è l'accordo
del Consiglio, tali proposte vengono accolte, in caso contrario, dopo discussione, si procede alla
attribuzione del voto di condotta con delibera a maggioranza del Consiglio di Classe.
Per detta valutazione si ricordano i criteri della griglia già citata, il Regolamento Disciplinare
d'Istituto con normativa di riferimento, la concorrenza di tale voto alla media dei voti ed alla
definizione del credito scolastico ( vedi ultimo paragrafo - punto D).
Il 5 in condotta, infine, comporta la non ammissione alla classe successiva o all'esame di Stato.
PC-DS-/tmp/Circolare scrutini finali 2013-2014.doc
LICEO DELLE SCIENZE UMANE
“Sofonisba Anguissola”
Via Palestro, 30 – 26100 CREMONA – C. F. 80004700193
Segreteria Tel. 0372 21757 – 531175 - Fax 0372 22649
e-mail:[email protected]
[email protected]
Sistema di
Gestione Qualità
UNI EN ISO
9001:2008
Certificato
(EA37 )
www.liceoanguissola.gov.it
e-mail Dirigente: [email protected]
B. 2 - VALIDITA’ DELL’ANNO SCOLASTICO: PRESENZE A SCUOLA (C.M. n.20 DEL
04/03/2011).
Come già evidenziato durante l’anno scolastico da parte dei docenti, ai sensi della
suddetta circolare, si ricorda:
L’Anno scolastico consta di norma di 33 settimane, quindi il monte-ore si calcola come dal
seguente prospetto:
Orario annuale complessivo
Liceo Scienze Umane ed
opzione economico-sociale
( prime e seconde)
Liceo Scienze Sociali e classi
terze/quarte Scienze Umane
ed opzione economicosociale
Liceo Soc-Psico-Pedagogico
( quinte)
891 ore
¾ di presenza richiesti
dal Regolamento
668 ore
990 ore
743 ore
1122 ore
842 ore
A suddette ore vanno aggiunte le ore di strumento per chi lo pratica.
Modalità di calcolo delle assenze documentate e continuative e deroghe deliberate
Qualora l’ alunno dovesse superare il numero massimo di ore di assenza consentito, si troverà
escluso dallo scrutinio finale e, pertanto, non sarà ammesso alla classe successiva o all’ Esame di
Stato.
Nella seduta del 25 ottobre 2011 il Collegio docenti ha deliberato le deroghe da applicare
eccezionalmente per assenze documentate e continuative, secondo l’interpretazione della norma:
“ Tale deroga è prevista per assenze documentate e continuative, a condizione, comunque, che
tali assenze non pregiudichino, a giudizio del consiglio di classe, la possibilità di procedere alla
valutazione degli alunni interessati”.
Si ricorda che nel computo delle ore di assenza qui richiamate rientrano anche gli ingressi in ritardo e
le uscite anticipate ( se non autorizzate a causa dei trasporti ), nonché quelle in concomitanza ai viaggi
di istruzione e al monte-ore studentesco, se non si è partecipato alle lezioni sostitutive organizzate.
Deroghe previste per assenze dovute a:
- gravi motivi di salute adeguatamente documentati;
- terapie e/o cure programmate;
- donazioni di sangue;
- partecipazione ad attività sportive e agonistiche organizzate da federazioni riconosciute dal
C.O.N.I.;
-adesione a confessioni religiose per le quali esistono specifiche intese che considerano il sabato
come giorno di riposo (cfr. Legge n. 516/1988 che recepisce l’intesa con la Chiesa Cristiana
Avventista del Settimo Giorno; Legge n. 101/1989 sulla regolazione dei rapporti tra lo Stato e
l’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, sulla base dell’intesa stipulata il 27 febbraio 1987);
PC-DS-/tmp/Circolare scrutini finali 2013-2014.doc
LICEO DELLE SCIENZE UMANE
“Sofonisba Anguissola”
Via Palestro, 30 – 26100 CREMONA – C. F. 80004700193
Segreteria Tel. 0372 21757 – 531175 - Fax 0372 22649
e-mail:[email protected]
[email protected]
Sistema di
Gestione Qualità
UNI EN ISO
9001:2008
Certificato
(EA37 )
www.liceoanguissola.gov.it
e-mail Dirigente: [email protected]
- fino ad un massimo di (9) nove giorni di assenza con giustifica della famiglia.
Le deroghe non potranno ovviamente essere applicate se nello scrutinio finale non si potrà procedere
alla valutazione di una o più materie per la mancanza di elementi oggettivi.
Per evitare di incorrere in spiacevoli e incomprese sorprese alla fine dell’anno scolastico, si invitano i
genitori, come già anticipato alle assemblee di ottobre, a prendere visione periodicamente dei Libretti
personali degli studenti, anche se maggiorenni, e a consultare il Sito della Scuola ( Creso Web) su cui
vengono riportati i giorni di assenza di ogni studente. Si invitano inoltre a partecipare con assiduità ai
ricevimenti settimanali e/o alle udienze generali.
C) DISPOSIZIONI OPERATIVE
Relativamente alla valutazione degli allievi/e di recente immigrazione, si deve dare
attuazione a quanto previsto dalla normativa vigente e dal nostro documento presente sul
sito della scuola, allegato al POF, come lo scorso anno scolastico.
C. 1) Per quanto riguarda gli adempimenti relativi agli Scrutini finali si rammenta che:
- Lo scrutinio sarà presieduto dal Dirigente Scolastico .
- Il coordinatore, in quanto responsabile del buon andamento dello scrutinio, APRIRA’ E
CHIUDERA’ LO SCRUTINIO CON LA SUA PASSWORD e vigilerà sulla corretta compilazione
dei vari documenti;
- La compilazione "on - line" delle proposte di voto (5 o 5,50- 6 o 6,50 ecc. senza "+" o "-") dovrà
avvenire ALMENO 2 (DUE) GIORNI PRIMA DEGLI SCRUTINI DELLA PROPRIA CLASSE per
permettere la stampa dei tabelloni sinottici da usare in sede di scrutinio.
Le assenze risulteranno inserite automaticamente.
Non inserire il voto di condotta perché sarà definito durante lo scrutinio.
C. 2) In sede di scrutinio si procederà nel seguente modo:
A. lettura collegiale dei voti di ogni alunno con definizione del voto di
condotta (fotocopia del tabellone sarà distribuita ad ogni insegnante) e inserimento voto
condotta;
B. discussione dei casi meritevoli di attenzione;
C. eventuale correzione e/o arrotondamento dei voti,
D. delibere di promozione, non promozione, sospensione del giudizio;
E. riconoscimento dei crediti formativi e assegnazione del credito scolastico agli studenti
del triennio;
F. compilazione lettere di comunicazione alle famiglie (sul modello cartaceo);
G. discussione dei casi meritevoli di attenzione;
H. firma del frontespizio del registro dei voti e del verbale di scrutinio ( cartaceo) da parte
degli insegnanti;
I. Gli scrutini verranno verbalizzati in cartaceo immediatamente durante la riunione del
competente consiglio di classe.
C. 3) Criteri per allievi con ammissione alla classe successiva
Sufficienti o più che sufficienti in tutte le discipline;
Elementi importanti per assumere una decisione da parte del Consiglio di Classe potranno
PC-DS-/tmp/Circolare scrutini finali 2013-2014.doc
LICEO DELLE SCIENZE UMANE
“Sofonisba Anguissola”
Via Palestro, 30 – 26100 CREMONA – C. F. 80004700193
Segreteria Tel. 0372 21757 – 531175 - Fax 0372 22649
e-mail:[email protected]
[email protected]
Sistema di
Gestione Qualità
UNI EN ISO
9001:2008
Certificato
(EA37 )
www.liceoanguissola.gov.it
e-mail Dirigente: [email protected]
essere forniti da:
a.) Miglioramenti fatti registrare dallo studente rispetto ai livelli di partenza.
b.) Impegno costante nell'intero percorso formativo.
c.) Capacità di raggiungere gli obiettivi formativi e di contenuto delle discipline con lavoro
autonomo.
Allo studente sarà, eventualmente, assegnato un lavoro autonomo da svolgere nelle
vacanze estive e da presentare all'inizio del nuovo anno scolastico, per le materie con
fragilità.
La famiglia sarà avvisata con apposita comunicazione della Scuola. (Mod. A)
Particolare attenzione sarà riservata alla valutazione di alunni con situazioni personali
accertate che possano giustificare le difficoltà incontrate.
C. 4) Criteri per allievi con sospensiva di giudizio
Insufficienti in alcune discipline (indicativamente non più di 2 o 3).
•Affinché le azioni di recupero estive possano essere adeguate e proficue, si ritiene
opportuno che le materie per le quali sospendere il giudizio e procedere ad una verifica a
fine agosto, non debbano essere più di 2, al massimo 3.
• Il Consiglio di Classe, in presenza di studenti insufficienti in 3 - 4 discipline, in base agli
elementi di valutazione raccolti nel corso dell'anno scolastico, potrà decidere di sospendere
il giudizio per le materie più lacunose e assegnare lavoro autonomo, ma senza verifica
formale a fine agosto, per le altre materie meno incerte.
• Valutazione positiva riguardo all'impegno, partecipazione, interesse, rispetto delle regole:
dimostrati nel corso dell'anno scolastico.
• La famiglia sarà avvisata con apposita comunicazione della Scuola circa le decisioni
assunte dal Consiglio di Classe e l'eventuale lavoro autonomo dovrà essere presentato
all'inizio del nuovo anno scolastico. (Mod. C)
• Verrà data anche tempestiva comunicazione allo studente e alla sua famiglia circa il
calendario dei Corsi di Recupero e delle prove di verifica di fine agosto.
C. 5) Criteri per allievi non ammessi
Con un rilevante numero di discipline insufficienti e gravemente insufficienti (a partire da 4
Discipline, a seconda della gravità)
• Elementi determinanti per la non promozione potranno essere costituiti da :
a. N° 4 insufficienze gravi (voto inferiore a 5).
b. Valutazione negativa riguardo l'impegno, la partecipazione, l'interesse, il rispetto delle
regole dimostrati dallo studente nel corso dell'anno scolastico.
c. Scarsi o nulli miglioramenti fatti registrare nelle discipline insufficienti anche a fronte di
attività di recupero organizzate dalla scuola nel corso dell'anno scolastico.
d. Lacune disciplinari diffuse e tali da non consentire di affrontare il programma della
classe successiva, neanche con i recuperi estivi.
e. Voto di condotta inferiore al 6.
• La famiglia sarà avvisata con apposita comunicazione della Scuola. (Mod. B) e prima della
pubblicazione all'albo con procedura ad hoc.
 N.B. Modello F per i non ammessi allo scrutinio finale ai sensi della normativa assenze ( C.
M. n° 20 del 4/03/2011
C. 6) criteri per la verbalizzazione delle operazioni
PC-DS-/tmp/Circolare scrutini finali 2013-2014.doc
LICEO DELLE SCIENZE UMANE
“Sofonisba Anguissola”
Via Palestro, 30 – 26100 CREMONA – C. F. 80004700193
Segreteria Tel. 0372 21757 – 531175 - Fax 0372 22649
e-mail:[email protected]
[email protected]
Sistema di
Gestione Qualità
UNI EN ISO
9001:2008
Certificato
(EA37 )
www.liceoanguissola.gov.it
e-mail Dirigente: [email protected]
Circa la verbalizzazione delle operazioni, si ricorda, in particolare, che nel verbale devono
trovare un'esplicitazione chiara i seguenti elementi:
a) giustificazione ampia e documentata delle decisioni di non ammissione alla classe
successiva (con indicazione delle insufficienze nel profitto, delle difficoltà di apprendimento,
degli elementi offerti in sede di corsi di recupero e dell' impossibilità per l'alunno di
affrontare la classe successiva, del voto insufficiente di condotta. In questo caso i voti non
saranno riportati sul tabellone da esporre all'albo e si riporterà la scritta:
“NON AMMESSO ALLA CLASSE SUCCESSIVA";
b) indicazione nominativa degli alunni con “sospensione di giudizio”;
c) indicazione nominativa degli alunni per i quali si decide di segnalare alla famiglia la
necessità di coltivare, durante l’estate, una o più materie per ovviare a qualche residua
fragilità e/o di quelli a cui vengono assegnati compiti e lezioni supplementari per l’estate;
d) per tutti gli alunni del triennio, inoltre, occorrerà deliberare e motivare il credito scolastico
sulla base di criteri approvati dal Collegio docenti.
D) CRITERI PER L'ATTRIBUZIONE DEL CREDITO SCOLASTICO E PER IL RICONOSCIMENTO
DEL CREDITO FORMATIVO ( vedi pag. 6 e sito della scuola).
N.B. RICORDARE DI UTILIZZARE TUTTA LA FASCIA DOCIMOLOGICA ONDE PERMETTERE A
TUTTI I MERITEVOLI DI ACCEDERE ALL’ULTIMA FASCIA DI CREDITO, SOPRATTUTTO PER IL
FUTURO ESAME DI STATO ( la valutazione massima rappresenta il raggiungimento degli
obiettivi specifici annuali previsti per quella materia).
Elenco delle attività che permettono l'attribuzione del credito formativo:
1) stage volontario in ambito socio - educativo di supporto alla persona, compreso il GREST (minimo
30 ore);
2) corso di lingua straniera ( nella certificazione deve essere indicato il livello raggiunto);
3) attività sportive a livello agonistico;
4) corso di cultura specifica / attività culturali ( musica, arte, danza ... minimo 30 ore);
5) incontri o convegni su tematiche connesse alla specificità del percorso scolastico ( minimo 15 ore
anche cumulative);
6) donazione sangue.
N.B. Per l'acquisizione del credito:
a) è necessario che le attività vengano certificate dall'Ente organizzatore ( in caso contrario non
potranno essere prese in considerazione);
b) è sufficiente aver seguito una delle attività sopra elencate;
c) tali attività devono essere svolte in orario extra – curricolare;
Qualora non rispettassero questi requisiti le attività non daranno accesso al credito
RICHIAMO DELLA NORMATIVA MINISTERIALE SULL'ESAME DI STATO PER L'A.S. 2013/14
PC-DS-/tmp/Circolare scrutini finali 2013-2014.doc
LICEO DELLE SCIENZE UMANE
“Sofonisba Anguissola”
Via Palestro, 30 – 26100 CREMONA – C. F. 80004700193
Segreteria Tel. 0372 21757 – 531175 - Fax 0372 22649
e-mail:[email protected]
[email protected]
Sistema di
Gestione Qualità
UNI EN ISO
9001:2008
Certificato
(EA37 )
www.liceoanguissola.gov.it
e-mail Dirigente: [email protected]
Il punteggio minimo complessivo per superare l'esame rimane di 60/100.
Credito scolastico: la legge sull'esame di Stato ha portato il punteggio massimo a 25 punti, per
valorizzare la carriera scolastica dello studente.
Prove scritte: 45 il totale dei punti, ripartiti in ugual misura tra le tre prove (da 1 a 15 punti ciascuna). A
ciascuna delle prove scritte giudicata sufficiente non potrà essere attribuito un punteggio inferiore a 10.
Colloquio: 30 PUNTI
Sono ammessi all' esame di stato gli alunni che:
a) nello scrutinio finale siano valutati positivamente, ovvero abbiano riportato la votazione
di " 6 " decimi in tutte le materie;
b) nello scrutinio finale abbiano riportato una valutazione del comportamento
non inferiore a "6" decimi, tenuto conto di tutto il periodo di permanenza
nella sede scolastica ed in relazione alla partecipazione alle attività ed agli
interventi educativi realizzati dalle istituzioni scolastiche anche fuori dalla
propria sede.
CRITERI PER L'ATTRIBUZIONE DEL PUNTEGGIO DI CREDITO SCOLASTICO e per la LODE
( vedi D. MIUR n° 99/2009)
PERTANTO
Criteri per l'attribuzione del punteggio di credito scolastico nel triennio, secondo la tabella A del D.M.
42/07.
1. Punteggio minimo di fascia nei seguenti casi:
1.1. Ammissione alla classe successiva, nello scrutinio di giugno, nonostante fragilità e/o
rinforzi.
1.2. Ammissione alla classe successiva, nello scrutinio di settembre, dopo il recupero dei
debiti formativi
1.3. Ammissione alla classe successiva nello scrutinio di giugno in assenza sia di crediti
formativi sia della maggior parte dei requisiti evidenziati nella nota alla Tabella A
2. Punteggio massimo di ogni fascia nei seguenti casi:
2.1. Presenza di uno o più crediti formativi
2.2. Assenza di crediti formativi, ma presenza della maggior parte dei requisiti evidenziati
nella nota alla Tabella A
Indicazioni da attuare con la massima attenzione:
1) Qualora venga assegnato il 6 in condotta, debitamente motivato da parte del
Consiglio di Classe, si assegnerà il punteggio minimo della fascia anche in presenza di
crediti;
PC-DS-/tmp/Circolare scrutini finali 2013-2014.doc
LICEO DELLE SCIENZE UMANE
“Sofonisba Anguissola”
Via Palestro, 30 – 26100 CREMONA – C. F. 80004700193
Segreteria Tel. 0372 21757 – 531175 - Fax 0372 22649
e-mail:[email protected]
[email protected]
Sistema di
Gestione Qualità
UNI EN ISO
9001:2008
Certificato
(EA37 )
www.liceoanguissola.gov.it
e-mail Dirigente: [email protected]
2) I criteri di attribuzione dei crediti formativi devono essere noti a tutti gli studenti
( attraverso apposita circolare) e rispettati in modo uniforme in tutti i C. di C.;
E) SCRUTINIO PER CLASSI QUINTE ED AMMISSIONE ALL'ESAME DI STATO
N.B. - Per il giudizio di ammissione all'Esame di Stato delle classi quinte, si ricorda il D.M.
deIl'8.04.2009 e normativa di riferimento citata, nonché il Decreto MIUR n° 122 del 22 giugno
2009, l’ O. M. n° 37 del 23 maggio 2014, e normativa di riferimento.
Nelle operazioni di scrutinio finale delle classi quinte, per l'ammissione degli alunni agli
Esami di Stato, qualora uno studente presenti una o più fragilità/carenze, si ricorda che non è
abrogata la possibilità di proporre il voto di Consiglio per elevare il voto a sufficienza, tenuto conto
della coerenza o meno con le altre valutazioni, dell'impegno profuso, del comportamento tenuto e
del curricolo scolastico: ciò per legittima uniformità procedurale da parte di tutti i Consigli di classe.
In sede di scrutinio, il Consiglio di classe procederà anche alla valutazione della
documentazione presentata dagli studenti (entro il 15 maggio ai coordinatori o in segreteria) in
vista dall'assegnazione dei crediti formativi. Tale riconoscimento intende premiare gli studenti che
abbiano compiuto al di fuori della scuola qualificate esperienze coerenti con il corso degli studi. Le
esperienze che il Consiglio di classe giudicherà meritevoli di segnalazione verranno presentate alla
commissione d'esame per essere inserite nel diploma da rilasciare al termine dell'esame.
 N.B. Modello F per i non ammessi allo scrutinio finale ai sensi della normativa assenze
( C. M. n° 20 del 4/03/2011
IMPORTANTE
1) Si ricorda che, SABATO 14/06/2014, DALLE ORE 8.30 ALLE ORE 10.30, I
COORDINATORI DOVRANNO ESSERE PRESENTI A SCUOLA PER CONSEGNARE AI
GENITORI (O AD UN LORO DELEGATO) LETTERE DEGLI SCRUTINI, LIBERATORIE E
CALENDARI DELLE ATTIVITA’ DI RECUPERO E CERTIFICAZIONE DELLE
COMPETENZE ( PER LE SECONDE A RICHIESTA).
2) LE PAGELLE SARANNO VISIBILI DALL’UTENZA IN FORMATO ELETTRONICO.
A mano a mano che termineranno gli scrutini delle varie classi, i coordinatori (aiutati da
altri colleghi della classe) dovranno preparare il materiale suddetto operando di concerto
con la segreteria.
3) Le attività di recupero estivo si svolgeranno dal 17/06/2014 al 24 giugno 2014 e le
verifiche e scrutini dal 25 agosto al 30 agosto. ( vedi calendario dettagliato
comunicato e pubblicato).
4) Entro la data degli scrutini finali – 7 giugno 2014 – TUTTI GLI INSEGNANTI SONO
TASSATIVAMENTE TENUTI A PRESENTARE IL PROGRAMMA SVOLTO CON
INDICAZIONE DEI RECUPERI, DEBITAMENTE FIRMATO DAI RAPPRESENTANTI DI
CLASSE (ESCLUSE CLASSI QUINTE), MODELLO QUALITA’ M.O.02 12 rev. 02, E DA
PC-DS-/tmp/Circolare scrutini finali 2013-2014.doc
LICEO DELLE SCIENZE UMANE
“Sofonisba Anguissola”
Via Palestro, 30 – 26100 CREMONA – C. F. 80004700193
Segreteria Tel. 0372 21757 – 531175 - Fax 0372 22649
e-mail:[email protected]
[email protected]
Sistema di
Gestione Qualità
UNI EN ISO
9001:2008
Certificato
(EA37 )
www.liceoanguissola.gov.it
e-mail Dirigente: [email protected]
ALLEGARE ALLE LETTERE PER LE FAMIGLIE che saranno consegnate in data 14
giugno 2013.
Potrebbe risultare necessario che l'alunno svolga un lavoro di RINFORZO DOMESTICO
(SENZA DEBITO) secondo le modalità comunicate in classe dal docente, nelle discipline
nelle quali ha evidenziato lacune lievi.
A disposizione per eventuali chiarimenti, distintamente saluto.
Il Dirigente Scolastico
(Maioli Dott.ssa Marzia)
Allegati:
TABELLA A: credito scolastico;
CIRCOLARE Prot. n°3150/C29b del 26 di maggio ( Disposizioni per lo scrutinio…)
PC-DS-/tmp/Circolare scrutini finali 2013-2014.doc
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
227 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content