close

Enter

Log in using OpenID

allegati\news\1353\Bando di Gara Agenda digitale

embedDownload
Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Calabria
ISTITUTO COMPRENSIVO “MURMURA”
89900 - VIBO VALENTIA - Via S. Aloe 20
Tel. 0963.42002 – Fax 0963.471968
E-mail: [email protected]; [email protected] Cod. Mecc. VVIC83400Q
Codice Fiscale 9601263079
Prot. n.1009 /C12
Vibo Valentia, 31 marzo 2014
ALLE DITTE INVITATE A PARTECIPARE ALLA GARA
ALL’ALBO
AL SITO WEB
ALL’U.S.R. UFFICIO 10 - A.T.P. VIBO VALENTIA
OGGETTO: LETTERA DI INVITO Comprendente, in forma unificata: Capitolato Tecnico,
Disciplinare di Gara e DVRI Standard PON FESR “Ambienti per l’apprendimento” Programma
Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Calabria - Procedura di affidamento/aggiudicazione
in economia, ai sensi dell’art. 125 del D.Lgs 163/2006, della fornitura di apparecchiature
tecnologiche, di materiale pubblicitario e di adeguamenti edilizi per la realizzazione del progetto:
FESR A-1-FESR04-POR-CALABRIA-2012-882 – Titolo Progetto AULA DIGITALE –
CUP F43J12000590007 - CIG 568864525C
Programmazione dei Fondi Strutturali europei 2007/2013 – riferimento all’avviso prot. n.
AOODGAI/10621 Roma, 5 luglio 2012 per la presentazione delle proposte relative all’Asse I
“Società dell’Informazione e della conoscenza”, Obiettivo A) “Incrementare le dotazioni
tecnologiche e le reti delle istituzioni scolastiche”, obiettivo B) “Laboratori per migliorare
l’apprendimento delle competenze chiave”, a carico del Programma Operativo Regionale - FESR
2007 IT161PO009 FESR della regione Calabria. Annualità 2013 e 2014, attuazione dell’Agenda
digitale.
AUTORIZZAZIONE DEI PROGETTI E IMPEGNO DI SPESA: nota MIUR prot. N.
AOODGAI/13293 del 19/12/2013
In caso di sopravvenuta disponibilità di convenzioni Consip aventi ad oggetto i beni e i servizi da
acquistare l’aggiudicazione e la stipula del relativo contratto, ai sensi della normativa vigente, sono
sottoposti a condizione risolutiva. Nel caso di qualunque problematica dovesse insorgere nell’iter
procedurale, a insindacabile giudizio dell’amministrazione appaltante, la stessa si riserva la facoltà
di modificare o annullare la gara senza che le ditte partecipanti possano avanzare alcuna pretesa.
1
INVITO PRESENTAZIONE OFFERTA
Nell’ambito del PON FESR “Ambienti per l’apprendimento” Programma Operativo Regionale 2007
IT161PO009
FESR
Calabria
A-1-FESR04-POR-CALABRIA-2012-882,
a
seguito
dell’autorizzazione del MIUR prot. n. AOODGAI/13293 del 19/12/2013 con la quale viene
pubblicata la “lista beneficiari dei progetti autorizzati”, si intende affidare in economia, ai sensi
dell’art. 125 del D.Lgs 163/2006, l’affidamento della fornitura di apparecchiature tecnologiche, di
materiale pubblicitario e la realizzazione di adeguamenti edilizi, per la realizzazione del progetto:
FESR A-1-FESR04-POR-CALABRIA-2012-882 – Titolo Progetto AULA DIGITALE – CUP
F43J12000590007, subordinando il pieno espletamento della gara e la conclusione delle
procedure attivate alla concessione della proroga dei termini del progetto FESR da parte del
Ministero dell’Istruzione.
La fornitura dovrà essere realizzata secondo le modalità e le specifiche definite nell’allegato
capitolato d’appalto.
Codesta impresa, ove interessata, è invitata a presentare la propria migliore offerta tecnica–economica
per la realizzazione dell’attività in oggetto entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 15 aprile 2014.
Il giorno 16/04/2014 alle ore 9,00 presso i locali della scuola si effettuerà l’apertura, in seduta
pubblica della Busta A-Documentazione amministrativa, relativa alla gara in oggetto.
Si ricorda che possono partecipare alla seduta soltanto i Legali Rappresentanti e/o i soggetti muniti
di delega.
Si prega di voler comunicare il mancato interesse a partecipare all’indicata procedura.
Le offerte tecniche – economiche o le eventuali comunicazioni di mancato interesse a partecipare alla
procedura, dovranno essere trasmesse al seguente indirizzo:
ISTITUTO COMPRENSIVO “MURMURA” - Via S. Aloe 20 89900 - VIBO VALENTIA
Il presente invito è integrato dai seguenti allegati:
1. ALLEGATO 1 Capitolato d’appalto;
2. ALLEGATO 2 Scheda tecnica descrittiva delle attrezzature;
3. ALLEGATO 3 Facsimile istanza di partecipazione;
4. ALLEGATO 4 Facsimile dichiarazione rilasciata ai sensi degli artt. 46 e 47 del
D.P.R. 445/2000;
5. ALLEGATO 5 “Autocertificazione sostitutiva iscrizione CCIAA”(rilasciata ai
sensi degli artt. 46/47 del DPR. 445/2000)
6. ALLEGATO 6 “Autocertificazione sostitutiva DURC”(rilasciata ai sensi degli
artt. 46/47 del DPR. 445/2000)
7. ALLEGATO 7 Autocertificazione Antimafia”(rilasciata ai sensi dall ' art. 67 del
D.Lgs. n. 159/2011)
Il Dirigente Scolastico
(Dott. Pasquale BARBUTO)
Firma omessa ai sensi dell’art.3, comma 2, D.Lg.vo n. 39/1993
2
ALLEGATO 1)
CAPITOLATO D’APPALTO
Oggetto: Fornitura di attrezzature, materiale pubblicitario e piccoli adattamenti edilizi presso
i locali dell’Istituto e messa in funzione.
Art. 1 - Generalità
Il PON FESR 2007/2013 “Ambienti per l’apprendimento” del Ministero della Pubblica Istruzione,
in coerenza con la politica nazionale, pone in primo piano la qualità del sistema di Istruzione come
elemento fondamentale per l’obiettivo di miglioramento e valorizzazione delle risorse umane. Essa è
finalizzata a garantire che il sistema di istruzione offra a tutti i giovani e le giovani i mezzi per
sviluppare competenze chiave a un livello tale da permettere l’accesso ad ulteriori apprendimenti per
la durata della vita. Nell’ambito di questo obiettivo gli interventi del presente programma incidono
più specificamente sulla qualità degli ambienti dedicati all’apprendimento e sulla implementazione
delle tecnologie e dei laboratori didattici come elementi essenziali per la qualificazione del servizio.
Questa Istituzione Scolastica nell’ambito dei finanziamenti con Fondi FESR dovendo procedere
all’acquisto delle Attrezzature/Arredi necessari alla realizzazione del progetto indicato in oggetto
secondo quanto specificato nell’allegata scheda tecnica descrittiva (Allegato 2), in ossequio alle
disposizioni vigenti in materia di pubbliche forniture sotto la soglia di rilievo Comunitario indice gara
con procedura cottimo fiduciario (con un numero di partecipanti non inferiore a cinque in piena
conformità alle normative nazionali e comunitarie vigenti); dispone la gara per la fornitura di:
apparecchiature tecnologiche, materiale pubblicitario e adeguamenti edilizi per la realizzazione del
progetto: FESR A-1-FESR04-POR-CALABRIA-2012-882 – Titolo Progetto AULA DIGITALE
– CUP F43J12000590007 .
Richiede, pertanto, migliore offerta che sarà valutata in termini di costo e servizi connessi, ovvero
sulla base di considerazioni di ordine economico-tecnico ed in ordine alla coerenza, adeguatezza e
qualità della proposta rispetto alle esigenze manifestate dall’Amministrazione.
LA GARA SARA’ AGGIUDICATA CON IL CRITERIO DELL’OFFERTA
ECONOMICAMENTE PIU’ VANTAGGIOSA.
Art. 2 - Oggetto della gara
Il presente capitolato ha per oggetto:
a. La fornitura delle attrezzature nuove di fabbrica descritte nella scheda tecnica allegata;
b. L’installazione, l’integrazione con le attrezzature esistenti, la posa in opera ed il collaudo;
c. L’indicazione del prezzo unitario e complessivo per tutti i componenti della fornitura, Iva
inclusa
d. La garanzia minima di 36 mesi on-site su tutte le apparecchiature.
e. Servizio di assistenza e manutenzione delle apparecchiature per tutta la durata della
garanzia presso la sede scolastica, entro le 24 ore lavorative dalla chiamata.
f. La formazione del personale docente interessato per n. 12 ore.
Art. 3 - Importo a base d’asta
L’importo a base di gara è pari ad € 73.202,00 IVA inclusa, così ripartito:
- Euro 70.160 IVA inclusa (per acquisto apparecchiature)
- Euro 2.420,00 IVA inclusa (per adattamenti edilizi ed impianti)
- Euro 622,00 IVA inclusa (per pubblicità)
Titolo intervento: “AULA DIGITALE”
3
LOTTO CIG: 568864525C
CUP: E48G11001030007
Gli importi sono comprensivi di tutte le somme previste per la realizzazione dell’oggetto dell’appalto,
sia in termini di forniture che di servizi e lavori.
Gli importi a base di gara sono soggetti solo a ribasso. Non sono ammesse offerte in aumento o
condizionate.
Art. 4 - Adempimenti relativi alla presentazione delle offerte e della documentazione richiesta per
l’ammissione alla procedura
L’offerta tecnica, l’offerta economica e la relativa documentazione, redatta in lingua italiana,
contenuta, a pena di esclusione, in un unico plico chiuso, controfirmato su tutti i lembi di chiusura,
sigillato con ceralacca e/o nastro adesivo e/o striscia incollata idonei a garantire la sicurezza contro
eventuali manomissioni, recante all’esterno la denominazione, l’indirizzo e-mail PEC, il numero di
telefono del proponente e la dicitura:
PON FESR “Ambienti per l’apprendimento” Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR A-1-FESR04-POR-CALABRIA-2012-882 – Titolo Progetto AULA DIGITALE – CUP
F43J12000590007, CIG (riportare il numero CIG) - NON APRIRE”, dovrà pervenire a cura, rischio
e spese del concorrente, a pena di esclusione, entro e non oltre le ore 12.00 del 15 aprile 2014 al
seguente indirizzo:
ISTITUTO COMPRENSIVO “MURMURA” - Via S. Aloe 20 89900 - VIBO VALENTIA
Il plico potrà essere inviato mediante servizio postale, a mezzo raccomandata con avviso di
ricevimento, o mediante corrieri privati o agenzie di recapito debitamente autorizzati, ovvero
consegnato a mano da un incaricato dell’impresa (soltanto in tale ultimo caso verrà rilasciata apposita
ricevuta con ora e data della consegna). Nel caso di consegna a mano gli orari di ricevimento sono i
seguenti: giornate non festive, dalle ore 8.00 alle ore 13.30.
L’invio del plico è a totale ed esclusivo rischio del mittente, restando esclusa qualsivoglia
responsabilità dell’Istituto Scolastico, ove per disguidi postali o di altra natura, ovvero per qualsiasi
motivo il plico non pervenga entro il previsto termine perentorio di scadenza all’indirizzo di
destinazione. Il plico pervenuto oltre il suddetto termine perentorio di scadenza, anche per causa non
imputabile all’operatore economico, comporta l’esclusione dalla gara. Farà fede esclusivamente il
protocollo in entrata dell’Istituto Scolastico. Pertanto, l’Istituto Scolastico non assume alcuna
responsabilità in caso di mancato o ritardato recapito del plico.
Il plico dovrà contenere al proprio interno, tre buste separate, ciascuna delle quali chiusa, sigillata
con ceralacca e/o nastro adesivo e/o striscia incollata idonei a garantire la sicurezza contro eventuali
manomissioni e controfirmata su tutti i lembi di chiusura, recante ciascuna l’intestazione del mittente
e l’indicazione del contenuto secondo le seguenti diciture:
Busta A) “Documentazione”
Nel plico A) dovranno essere inseriti, pena l’esclusione, la seguente documentazione:
a) Copia della lettera di invito e del relativo capitolato d’oneri firmata in ogni pagina per
accettazione piena ed incondizionata delle relative statuizioni (ALLEGATI 1 e 2)
b) Domanda di partecipazione (redatta secondo l’ALLEGATO 3 “Istanza di
partecipazione”):
c) Dichiarazione resa ai sensi del DPR 445/2000 (redatta secondo l’ALEGATO 4
“Dichiarazioni”), successivamente verificabile, sottoscritta dal legale rappresentante del
concorrente, con allegata fotocopia del documento di identità in corso di validità.
d) “Autocertificazione sostitutiva iscrizione CCIAA” ALLEGATO 5
e) “Autocertificazione sostitutiva DURC” ALLEGATO 6.
f) Autocertificazione Antimafia ALLEGATO 7.
4
Per le dichiarazioni rese ai sensi del DPR. 445/2000, dovrà essere allegata, pena esclusione,
fotocopia del documento di identità in corso di validità.
La mancanza anche di uno solo degli allegati suindicati comporterà l’immediata esclusione
dalla procedura.
L’Istituto Scolastico si riserva di richiedere all’aggiudicatario, prima della stipula del contratto,
prova del possesso dei requisiti dichiarati, nonché di effettuare, nel periodo di vigenza del
contratto, le verifiche sull’effettivo rispetto degli impegni assunti mediante apposita
dichiarazione.
Sarà comunque cura di questa Pubblica Amministrazione effettuare i prescritti controlli presso
gli Enti Camerali, gli Uffici del Casellario Giudiziale, le Prefetture (per la documentazione
antimafia), le sedi INPS – INAIL – EQUITALIA competenti per territorio.
La busta dovrà riportare all’esterno la dicitura Documentazione –CIG: 568864525C
Busta B) “Offerta Tecnica”
Nella busta B) dovrà essere inserita la seguente documentazione: n. 1 copia originale dell’offerta
tecnica, debitamente timbrata e siglata in ogni pagina dal legale rappresentante dell’Impresa
concorrente e sottoscritta all’ultima pagina, pena l’esclusione, con firma per esteso e leggibile.
L’offerta tecnica dovrà contenere tutte le informazioni ritenute utili per l’attribuzione di cui ai
punteggi della successiva tabella di valutazione e dovrà esplicitare le caratteristiche dei prodotti
offerti e indicare in maniera puntuale la marca e il modello di ognuno di essi.
L’offerta tecnica potrà essere completata con documentazione tecnica del materiale proposto.
Non sono ammesse offerte parziali e condizionate, né alcun riferimento all’offerta economica.
L’offerta tecnica vincolerà l’aggiudicatario per 180 giorni dal termine fissato per la presentazione
delle offerte.
La busta dovrà riportare all’esterno la dicitura “offerta tecnica –CIG: _____________“,
Busta C) “Offerta Economica”
La busta C dovrà contenere, chiaramente indicato in cifra e lettere, il prezzo offerto per
l’espletamento della fornitura (IVA INCLUSA), con l’indicazione espressa della validità
dell’offerta stessa, non inferiore a 180 giorni e con l’espresso impegno a mantenerla valida ed
invariata fino alla data in cui l’Istituto Scolastico sarà addivenuto alla stipula del contratto.
Tale documentazione deve essere timbrata e siglata in ogni pagina e sottoscritta dal rappresentante
legale del dell’Impresa concorrente.
La busta dovrà riportare all’esterno la dicitura “offerta ECONOMICA – CIG: _____________“.
Resta inteso che l'Istituzione Scolastica non è tenuta a corrispondere compenso alcuno per qualsiasi
titolo o ragione alle ditte per i preventivi-offerta presentati.
 Per ogni apparecchiatura dovrà essere offerta una e una sola configurazione, non saranno
quindi accettate offerte che presentino una possibile scelta fra componenti di due o più
tipologie differenti. Nel corso della fornitura non potranno intervenire variazioni alle
configurazioni proposte ad eccezione del caso in cui i prodotti offerti non siano più in
produzione o non reperibili entro il corso della durata della fornitura. In tal caso
l’Aggiudicatario offrirà i prodotti con caratteristiche pari o superiori a condizioni
economiche invariate. Eventuali variazioni rispetto la componentistica dichiarata dovranno
essere approvate dalla Scuola.
 La Scuola si riserva la facoltà di poter aumentare o diminuire le quantità richieste
computandole in base ai prezzi unitari di cui all’offerta in relazione alla disponibilità di
finanziamento.
5
Art. 5 - Qualità dei materiali
Il materiale della fornitura dovrà essere di PRIMARIA MARCA RICONOSCIUTA e conforme alle
specifiche tecniche minime descritte nella Scheda tecnica descrittiva (Allegato 2). Non saranno
accettati materiali, apparecchiature e accessori con caratteristiche tecniche inferiori a quelle previste.
In ogni caso l’offerta dovrà riportare Marca e Modello con numero identificativo dei prodotti
principali offerti. A tale proposito, l’amministrazione si riserva la possibilità di verificare anche,
attraverso i più noti motori di ricerca, la sussistenza delle caratteristiche offerte rispetto a quanto
richiesto.
N.B.: a) Farà fede quanto indicato nell’offerta economica; b) Possono essere omesse le
indicazioni di marche e modelli di prodotti accessori.
Non saranno prese in considerazione configurazioni con caratteristiche inferiori a quelle
richieste.
Restano invariabili le condizioni di certificazione per le quali, le macchine offerte dovranno
rispettarle inderogabilmente.
Tutte le apparecchiature dovranno possedere le seguenti certificazioni:
 Certificazione ISO 9000:2008 e s.m.i. del produttore;
 Certificazioni richieste dalla normativa europea per la sicurezza elettrica;
 Marcatura CE apposta sull’apparecchiatura o sul materiale.
 I requisiti di sicurezza (es. IMQ) e di emissione elettromagnetica (es. FCC) certificati da
Enti riconosciuti a livello europeo;
 Le apparecchiature fornite dovranno essere conformi alle Direttive di Compatibilità
Elettromagnetica (89/336 e 92/31 – EMC) e conseguentemente essere marchiata e
certificata CE;
 Le parti elettriche delle apparecchiature dovranno essere conformi allo standard EPA
ENERGY STAR
E’ ammessa l’apposizione del marchio CE sui documenti allegati al prodotto solo qualora ne sia
impossibile l’apposizione diretta sul componente.
Art. 6 - Valutazione delle offerte
1. L’esame delle offerte è demandata ad una apposita Commissione nominata dalla scuola
committente. Il giudizio sull’aggiudicazione della gara, emesso con verbale pubblico dalla
commissione con criteri oggettivi e trasparenti, è insindacabile.
2. L’aggiudicazione avverrà, secondo il criterio dell’offerta economicamente più
vantaggiosa e non del prezzo più basso.
3. Non sono ammesse offerte con caratteristiche inferiori a quelle previste nella Scheda
tecnica descrittiva delle attrezzature.
Le Ditte concorrenti dovranno presentare ognuno la migliore offerta avente per oggetto la vendita di
apparecchiature nuove di fabbrica descritte nell’Allegato 2.
Ai fini dell’esame comparativo e dell’individuazione della migliore offerta, la commissione adotterà
la seguente griglia di valutazione:
6
Calcolo punteggio Qualità
Coerenza, adeguatezza e qualità della proposta rispetto alle esigenze manifestate
dell’Amministrazione
La commissione tecnica procederà all’analisi delle apparecchiature richieste valutando
sia le caratteristiche tecniche e sia gli elementi aggiuntivi che potranno essere superiori
a quelli minimi evidenziati nel capitolato tecnico dell’offerta.
Caratteristiche tecniche Punti 39 Max
Il miglioramento delle caratteristiche tecniche per ogni singola tipologia di
apparecchiatura sarà valutato con punti 1 per ogni miglioria, fino ad un massimo di 3
punti.
Max
Punti
50
Elementi aggiuntivi alle apparecchiature. Punti 11 Max
Ogni elemento aggiuntivo per ogni singola tipologia di apparecchiatura, sarà valutato
con punti 1
Calcolo punteggio Prezzo
Valutazione dei costi offerti dalle Ditte partecipanti: max 50 punti su 100.
In particolare i 50 punti relativi al prezzo saranno calcolati nel modo seguente:
Punteggio = 50 x prezzo minimo * / prezzo offerto**
* prezzo più basso tra tutte le offerte pervenute
** prezzo indicato da ciascuna ditta offerente a cui occorre attribuire un punteggio.
La Commissione, quindi, proporrà l’aggiudicazione della gara a favore della ditta che, dalla somma
punteggio qualità + punteggio prezzo, avrà ottenuto quello più elevato (max punti 100 ).
La somma dei punteggi attribuiti a ciascun concorrente per ogni singola voce (qualità dell’offerta
tecnica e dell’offerta economica) determinerà la graduatoria finale. In caso di punteggi complessivi
uguali si procederà tramite sorteggio.
L’Istituto Scolastico si riserva di procedere all’aggiudicazione dello stesso anche in presenza di una
sola offerta ricevuta e ritenuta valida.
L’Istituzione Scolastica notificherà alla Ditta, una volta espletata la gara, l’avvenuta aggiudicazione.
Qualora successivamente all’ordine, per mutate condizioni del mercato, non siano disponibili alcuni
componenti o caratteristiche offerte, la Ditta fornitrice potrà proporre esclusivamente migliorie
tecniche – alle stesse condizioni di prezzo – che potranno essere accettate a insindacabile discrezione
dell’istituto. L’Istituto potrà adeguare quantità e qualità dei beni e servizi da ordinare, alle effettive
disponibilità finanziarie.
Art. 7 - Termini per il completamento della fornitura
Fermo restando la facoltà dell’Istituzione Scolastica alla verifica dei requisiti e delle documentazioni
richieste nel presente capitolato, si procederà alla stipula del contratto con la Ditta aggiudicataria. Il
tempo assegnato per la consegna, installazione, messa in opera e collaudo delle apparecchiature
ordinate è di 20 giorni lavorativi dalla stipula del contratto.
Art. 8 - Obblighi e oneri della ditta aggiudicataria
La Ditta aggiudicataria è l’unica responsabile della perfetta installazione delle attrezzature. In
particolare resta a carico della ditta aggiudicataria:
 il trasporto, lo scarico e l’installazione del materiale nei locali dell’istituto;
7

le presentazioni di personale specializzato per l’istallazione ed il collaudo delle
attrezzature;
 i procedimenti e le cautele per la sicurezza del personale ai sensi del D. Lgs. 81/2008,
D.M. 37/08 (sicurezza impianti) e D.M. Interni 26/08/1992 (prevenzione antincendio);
 la verifica e la certificazione degli impianti realizzati. Resta ben inteso, pena l’esclusione
dalla gara, che il concorrente dovrà essere abilitato alla L.37/08 relativamente alla
sicurezza degli impianti elettrici ed alla L.109/91 per come previsto dalle disposizioni e
istruzioni per l'attuazione delle iniziative cofinanziate dai Fondi Strutturali Europei
2007/2013, edizione 2009, pp. 200-201.;
 l’addestramento e la formazione degli utenti all’utilizzo delle apparecchiature.
La Ditta aggiudicataria dovrà consegnare all’Istituzione Scolastica i manuali, in originale e in italiano,
per l’uso delle attrezzature fornite e la dichiarazione di conformità di cui alla legge 37/2008 completa
degli allegati obbligatori.
Non saranno prese in considerazione le offerte delle Ditte che non avranno osservato quanto contenuto
nel bando di gara, nel presente capitolato e nella scheda descrittiva.
Art.9 - Collaudo e modalità di pagamento
A lavori ultimati dovrà essere consegnato e collaudata l’intera fornitura, collaudo che dovrà essere
congiunto a personale nominato dall’istituzione scolastica. La Ditta esecutrice della fornitura e delle
opere connesse dovrà garantire il supporto necessario per l’espletamento del collaudo.
Per il collaudo la Ditta dovrà procedere alla verifica congiunta del corretto funzionamento delle
forniture in ogni loro componente e per ogni funzione supportata. Il collaudo nei tempi e nelle date
sarà preventivamente concordato con questa Amministrazione.
Il pagamento sarà effettuato in seguito alla completa fornitura, messa in opera, fattura e
collaudo favorevole. Il pagamento della fornitura avverrà esclusivamente a mezzo bonifico
bancario, dopo l’accreditamento dei fondi da parte delle Autorità competenti.
Art. 10 - Garanzie
La Ditta aggiudicataria si obbliga a garantire l’intera fornitura per la qualità dei materiali, per la
corretta installazione e per il regolare funzionamento, per un periodo di almeno 36 mesi a decorrere
dalla data del collaudo.
Art. 11 - Divieto di subappalto
E’ fatto divieto alla Ditta di cedere o subappaltare, anche parzialmente, la fornitura e le installazioni,
pena l’immediata risoluzione del contratto.
Art. 12 - Risoluzione del contratto
In tutti i casi di inadempimento da parte dell'aggiudicatario anche di uno solo degli obblighi derivanti
dal contratto, questo potrà essere risolto dall'Istituzione Scolastica ai sensi delle disposizioni del
Codice Civile. È prevista la risoluzione contrattuale oltre ai casi già previsti nel presente capitolato,
nei seguenti casi:
1. nel caso di riscontrata non veridicità in tutto o in parte delle dichiarazioni e dei contenuti della
documentazione d'offerta, anche se riscontrata successivamente alla stipula del contratto e a
forniture parzialmente eseguite;
2. quando l'aggiudicatario venga sottoposto ad una procedura di fallimento;
3. nel caso di gravi e ripetute inadempienze dell'aggiudicatario;
4. nel caso di inadempienza alle clausole e condizioni ai sensi dell'art. 1453 e seguenti del C.C;
5. nel caso in cui vi sia un ritardo ingiustificato nel termine di consegna e installazione nei
termini stabiliti al momento della stipula del contratto.
6. nel caso si riscontri in fase di consegna, di installazione e collaudo la non rispondenza a quanto
contenuto nell’offerta economica.
8
Nelle ipotesi sopra indicate il contratto sarà risolto di diritto e con effetto immediato a seguito della
dichiarazione dell'Ente appaltante, in forma di lettera raccomandata, di volersi avvalere della clausola
risolutiva.
In caso di risoluzione del contratto l'aggiudicatario è obbligato all'immediata sospensione della
fornitura. La risoluzione contrattuale comporta, per la ditta aggiudicataria, l'obbligo di risarcimento
dei danni consequenziali.
In ogni caso, l’Istituto Scolastico si riserva il diritto di recedere in qualsiasi momento dal contratto,
senza necessità di fornire giustificazione alcuna, dandone comunicazione scritta con 15 gg di
preavviso rispetto alla data di recesso.
Art .13 - Controversie
In caso di controversa giudiziale, il Foro competente è quello di Vibo Valentia.
Art .17 - Obblighi dell’affidatario
Ai sensi dell’art. 3, comma 8 della Legge n. 136 del 13 agosto 2010, l’aggiudicatario assume tutti gli
obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari di cui alla medesima legge, in particolare:
 l’obbligo di utilizzare un conto corrente bancario o postale acceso presso una banca o
presso la società Poste Italiane SpA e dedicato anche in via non esclusiva, alle commesse
pubbliche (comma1);
 l’obbligo di registrare sul conto corrente dedicato tutti i movimenti finanziari relativi
all’incarico e, salvo quanto previsto dal comma 3 del citato articolo, l’obbligo di
effettuare detti movimenti esclusivamente tramite lo strumento del bonifico bancario o
postale (comma1);
 l’obbligo di riportare, in relazione a ciascuna transazione effettuata con riferimento
all’incarico, il codice identificativo di gara (CIG………………) e il codice unico di
progetto (CUP………….) successivamente comunicato;
 L’obbligo di comunicare all’Istituto Scolastico gli estremi identificativi del conto
corrente dedicato, entro 7 gg dalla sua accensione o, qualora già esistente, dalla data di
accettazione dell’incarico nonché, nello stesso termine, le generalità e il codice fiscale
delle persone delegate ad operare su di esso, nonché di comunicare ogni eventuale
modifica ai dati trasmessi (comma 7);
 Ogni altro obbligo previsto dalla legge 136/2010, non specificato nel precedente elenco.
Ai sensi del medesimo art. 3, comma 9 bis della citata legge, il rapporto contrattuale si intenderà
risolto qualora l’aggiudicatario abbia eseguito una o più transazioni senza avvalersi del conto corrente
all’uopo indicato all’Istituto Scolastico.
Fatta salva l’applicazione di tale clausola risolutiva espressa, le transazioni effettuate in violazione
degli obblighi assunti con l’accettazione dell’incarico comporteranno, a carico dell’aggiudicatario,
l’applicazione delle sanzioni amministrative come previste e disciplinate dall’art. 6 della citata legge.
Art. 14 – Informativa ai sensi del D.L.gs196/03
L’Istituzione Scolastica informa che i dati forniti dai concorrenti per le finalità connesse alla gara di
appalto e per l’eventuale successiva stipula del contratto, saranno trattati dall’ente appaltante in
conformità alle disposizioni del D.Lgs. 196/03 e saranno comunicati a terzi solo per motivi inerenti
la stipula e la gestione del contratto. Le Ditte concorrenti e gli interessati hanno facoltà di esercitare
i diritti previsti dall’Art. 8 del D.Lgs. 196/03.
Art. 15 - Rinvio
Per quanto non espressamente contemplato nella presente si fa espresso rinvio a quanto previsto dalla
vigente legislazione comunitaria e nazionale in materia di affidamento di contratti pubblici, con
9
particolare riferimento al D.Lgs 163/2006 ed il relativo regolamento di attuazione (Regolamento di
esecuzione del Codice dei Contratti Pubblici D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207)
Art. 16 – Responsabile del procedimento
Il Responsabile del procedimento, ai sensi dell’art. 10 del d.lgs. 163/2006, è il DS subentrante nella
Dirigenza dell’Istituto Educativo di cui all’epigrafe del presente bando.
Il Dirigente Scolastico
(Dott. Pasquale BARBUTO)
Firma omessa ai sensi dell’art.3, comma 2, D.Lg.vo n. 39/1993
10
(ALLEGATO 2)
SCHEDA TECNICA DESCRITTIVA
1.5 Requisiti della dotazione tecnologica
I requisiti minimi delle dotazioni tecnologiche oggetto della gara vengono definiti nella tabella di
seguito riportata.
LOTTO 1 - CIG: 568864525C
Descrizione Voce
Numero Descrizione
elementi
LIM 78" Touch+Proiettore 19
ottica ultracorta+Staffa
Lavagna Interattiva Multimediale
ad infrarossi (78” in 4:3) Tecnologia a puntamento
ottico ad infrarossi: si usa con le dita o con la penna.
Penna multifunzione inclusa (4 colori + cancellino;
controllo a distanza delle presentazioni).
Supporto Multi touch / Multi gesture.
Alimentazione diretta da PC tramite un unico cavo
USB.
Software autore incluso.
Meno di 8 cm di spessore.
Portapenne integrati sui lati della LIM.
Videoproiettore Ultra – Corta COMPLETO DI
STAFFA A PARETE.
Caratteristiche minime richieste: Risoluzione nativa:
Min XGA La distanza di proiezione dal piano della
LIM alla lente, o specchio di proiezione, deve essere
minore o uguale a 50.cm, per un’area di proiezione
pari all’area attiva della LIM;Luminosità minima:
2600 lumen;.Lampada: 190 W con durata di 5000 ore
di funzionamento in modalità economy; Contrasto:
3000:1 Compatibilità video: NTSC, PAL, SECAM;
Compatibilità PC: IBM compatibili con risoluzioni
VGA, SVGA, XGA, Telecomando; Menù OSD
anche in lingua italiana
La lavagna deve essere provvista di porte USB
aggiuntive. In modo da connettere altri dispositivi per
migliorare ulteriormente la qualità delle lezioni.
ELEMENTI RICHIESTI COMPRESI NEL KIT
Accessori in dotazione
1 manuale di istruzioni operative;
1 cavo di alimentazione (3 m);
1 punta per penna (sostituzione);
1 penna elettronica;
1 cavo USB (5 m);
1 DVD-ROM con software
2 staffe (sx, dx) per montaggio a parete.
11
Armadietto
notebook
a
parete
per 19
BOX PER NOTEBOOK A PARETE - Lamiera di
acciaio 10/10, serratura a cilindro
Tablet 10,1" Android 4.0 4
32GB
Tablet - Android 4.0 - 32 GB - 10.1" IPS ( 1280 x
800) Multi Touch – Schermo IPS TFT –
Retroilluminazione a LED - Processore: NVIDIA
Tegra 3 (Quad-Core) - RAM: 1 GB -Schede Flash
Memory supportate: microSD – Connettività
wireless: 802.11b/g/n, Bluetooth 3.0 HS Fotocamera posteriore + fotocamera anteriore - White
Glaze – GPS - Porta HDMI - Durata batteria fino a
10 ore
Acces point professionale dual 1
band A/B/G/N N
Access Point Dual Band ad alte prestazioni che
permette di trasmettere video e audio in tempo reale a
PC/notebook collegati in wireless con scheda di rete
Test informatizzato per la valutazione delle abilità e
dei disturbi del calcolo in bambini e ragazzi dagli 8 ai
14 anni - Discalculia
Programma - trattamento per il potenziamento ed il
recupero delle abilità alla base del calcolo.
Recupero in … difficoltà ortografiche – Percorsi e
attività per la scuola secondaria di primo grado –
Recupero in … difficoltà ortografiche – Percorsi e
attività per la scuola primaria.
Computer portatile 17" antiriflesso HD LED, Intel
Core i5 i5-3230M, 2,60 GHz, risoluzione Display
1600 x 900, 4 GB RAM - 500 GB HDD Masterizzatore DVD Super Multi - NVIDIA GeForce
710 M Scheda grafica, Bluetooth, Windows 8.1 64bit
Supporti media: Memory Stick (MS), MMC, MS
PRO, SD.
Armadio con ante scorrevoli a sospensione su
cuscinetti a sfera, serratura centrale, 1 vano con 4 piani
regolabili. Dimensioni 180x59x200
Contenuti didattici digitali
5
Notebook 17"
25
Armadio metallico custodia 19
contenuti didattici digitali
Radio portatile
Lettore CD / USB
compatto 10

Lettore CD / Registratore CD, numero di canali
audio2 (Stereo), riproduttore CD-R/RW, tipoCDRadiorecorder, riproduttore MP3, connessione USB,
ingresso AUX
Software licenze Office
1
Pacchetto Office
NAS di rete
1
NAS CPUIntel ® Atom™ 2.13GHz Dual-core
Processor DRAM1 GB DDR3 RAM (Espandibile a
3GB) Memoria Flash512MB DOM Hard Disk
Supportati4 x 3.5” or 2.5” SATA 6Gb/s, SATA
3Gb/s hard drive o SSD Capienza Hard Disk4 x Hot12
Software per LIM
19
swappable and lockable tray Porte LAN2 x Gigabit
RJ-45 Ethernet port Indicatori LEDMono-LCD
display Retroilluminato, Enter, Select per le
configurazioni USB5 x USB 2.0 (1 x fronte 4 x retro)
2 x USB 3.0 port (retro) - Supporto stampante USB,
disco, pen drive, USB hub, USB ups, ecc. eSATA2 x
eSATA port (retro) TastiPower, USB one-touchbackup , Reset Allarmi System warning Fattore di
FormaTower Consumo Energetico (W)Modalità
Sleep: 25W, Operativo: 43W (con 4 x 500GB HDD
installati) Temperature 0-40°C Umidità 5~95% R.H.
Alimentatore Adattatore esterno, Input: 100-240V
AC, 50/60Hz, Output: 250W SicurezzaK-lock
security per prevenire i furti Ventole1 x (9 cm, 12V
DC) VGA Riservata alla manutenzione del sistema
Analisi grammaticale con la LIM
Percorsi di lettura con la LIM
Lessico con la LIM
Produzione del testo con la LIM
Geometria con la LIM
Didattica attiva con la LIM
Didattica inclusiva con la LIM
Programma - trattamento per il potenziamento delle
abilità alla base della Lingua Inglese – Scuola
secondaria. I° Grado
Programma - trattamento per il recupero delle abilità
alla base il Lingua Inglese - Scuola secondaria. I°
Grado
Programma - trattamento per il potenziamento delle
abilità alla base della Lingua Inglese – Scuola
Primaria
Programma - trattamento per il recupero delle abilità
alla base della Lingua Inglese Scuola Primaria
Programma - trattamento per il recupero delle abilità
alla base della Lingua Inglese Scuola Primaria
Matematica con la LIM – Scuola primaria
Matematica con la LIM – Scuola secondaria di primo
grado.
Programma - trattamento per il potenziamento delle
abilità alla base il Lingua Francese
Programma - trattamento per il recupero delle abilità
alla base il Lingua Francese
Programma - trattamento per il potenziamento delle
abilità alla base il Lingua Spagnola
Programma - trattamento per il recupero delle abilità
alla base il Lingua Francese
Percorsi di scienze per la scuola primaria
Percorsi di scienze per la scuola secondaria di primo
grado.
13
Telecamera ad infrarossi IP 8
Digitus da esterno Led a colori
e Smart zoom
Telecamere Internet da esterno IP a infrarosso per
videosorveglianza diurna notturna fino a 40 metri,
protezione IP67 con sensore CCD a colori E SMART
ZOOM. Panoramica cristallina e vista dettagliata,
zoom ottico con messa a fuoco automatica
Telecamera bullet di rete avanzata, IP (H.264),
Sensore CCD a colori HR da 1/3" Compatibile
ONVIF
Conforme a IP67 e resiste al vento e dalle intemperie.
Standard video H.264, immagini fluide e cristalline.
Illuminazione a infrarossi, alta risoluzione anche di
notte. Zoom intelligente automatico non appena
viene rilevato un movimento.
Rilevamento automatico di movimento e software in
dotazione.
Sorveglianza Reale Giorno e Notte a infrarosso
Obiettivo a grande apertura (F1.8)
Lente ottica per zoom: f4,0mm - f9,0mm
Smart Zoom: Zoom sul oggetto che ha attivato
l'allarme. Angolo di visione: 75° - 36°
Design per esterni IP67 resistente agli agenti
atmosferici con gestione cavo
Alta risoluzione e migliori prestazioni video
Rilevamento potenziato del movimento e funzioni di
notifica allarmi
Notifica di allarme ed evento attraverso FTP ed
e.mail
Sorveglianza mobile potente che supporta i
dispositivi iPhone, Blackberry e WinCE
Streaming video a bassa latenza con formato di
compressione H.264
Velocità LAN 10/100Base-TX Ethernet
Protocolli supportati: DDNS, PPP oE, DHCP, NTP,
SNTP, TCP/IP, ICMP, SMTP, FTP, HTTP, RTP,
RTSP
Registrazione indice NTSC: 30, PAL: 25
Numero di utenti in linea: 10
Sicurezza: Livelli di accesso multipli per utente con
password di protezione
Gestione tramite browser web o un software CMS per
un massimo di 16 telecamere di rete da controllare
simultaneamente.
Compatibile con lo standard ONVIF a prova di futuro
Sensore di immagine: Sensore CCD a colori HR da
14
1/3"
Risoluzione: 768x494 pixel NTSC / 752x582 pixel
PAL
Illuminazione minima 0,05 Lux / F1,4, 0 Lux (IR
ON)
Velocità otturatore da 1/60 (1/50) a 1/100000 sec.
Distanza IR efficace fino a 40 metri con 56 LED
infrarossi
Smart Light Control per ottimizzare i risultati di
luminosità, contrasto ed esposizione
Categoria IP 67
Temperatura d'uso: -20°C - 40°C
Alimentazione (± 10%): AC100V ~ 240V
Dimensioni (mm): 282,4 (L) x 117,89 (P) x 212,63
(A)
Supporta l'App Eagle Eyes
Fotocamera
reflex
con 5
obiettivo AF-S DX 18-55 VR
Modello Reflex per tutti, Sensore Risoluzione 14,8
megapixel di cui 14,2 megapixel effettivi, Tipo
CMOS, Posizioni ISO disponibili Da 100 a 3200 ISO
ad incrementi di 1 IL Regolabile su circa 2 IL al di
sopra dei 3200 ISO (equivalente a 12 800 ISO),
Controllo automatico della sensibilità ISO.
Stabilizzatore Obiettivo AF-S DX 18-55 VR
stabilizzato, Obiettivo Focale 18- 55 mm con
l'obiettivo AF-S DX 18-55 VR, Focale equivalente a
24x36 27 - 82,5 mm con l'obiettivo AF-S DX 18-55
VR, Apertura Ritorno istantaneo, controllo
elettronico, Apertura massima f/3.5-5.6 con
l'obiettivo AF-S DX 18-55 VR, Apertura minima
f/22-36 con l'obiettivo AF-S DX 18-55 VR, Zoom
ottico 3x Distanza minima 0,28 m con l'obiettivo AFS DX 18-55 VR, Messa a fuoco Autofocus (AF) : AF
puntuale (AF-S), AF permanente (AF-F), Messa a
fuoco manuale (MF), Modo zona AF : Selettivo, zona
dinamica, zona automatica, seguito 3D (11 punti),
Inquadratura Tipo Ottico e Live View Display
Monitor TFT 3" (7,6 cm) 230 000 pixel con
regolazione della luminosità, Mirino di tipo reflex
con pentaspecchio ad altezza d'occhio, Copertura :
circa 95 % (verticale e orizzontale), Ingrandimento :
circa 0,8× (50 mm f/1.4 regolabile sull'infinito ; -1 d),
Lente di mirino : BriteView VII di tipo B, Specchio
reflex a ritorno istantaneo Velocità d'otturazione : da
15
1/4000 a 30 secondi ad incrementi d'1/3, posa B,
Velocità di sincronizzazione del flash X=1/200 s,
sincronizzazione ad una velocità d'1/200 s o inferiore,
Scatto continuo Fino a 3 vps (messa a fuoco manuale,
modo M o S, con una velocità d'otturazione d'1/250 s
o superiore, regolazioni differenti ai valori preimpostati), Autoscatto 2 o 10 secondi, Misura
dell'esposizione TTL con sensore RGB 420 fotositi,
Memorizzazione della luminosità riconosciuta con
sollecitazione del comando AE-L/AF-L,
Effetti Modalità video con suono, Uscita TV,
HDMI, Supporti memoria NEF (RAW compresso),
formati dei file foto JPEG : conforme al formato
JPEG Baseline con un tasso di compressione fine
(circa 1:4), normale (circa 1:8) o di base (circa 1:16),
Registrazione simultanea delle immagini RAW
compresse e JPEG di qualità superiore possibile,
Risoluzione max delle foto4608 x 3072, Formati dei
file video: MOV, Compressione video :
H.264/MPEG-4 AVC (Advanced Video Coding),
Risoluzione max dei video 1920 x 1080 a 24
immagini/sec, Formati dei file audio MIC lineare,
Scheda memoria SD, SDHC, SDXC e Eye-Fi.,
Flash Incorporato, Auto, ritratto, grande piano,
ritratto di notte con slow sync auto e attenuazione
occhi rossi Portata del flash fino a 12 o 13 m, in
modo manuale, ISO 100 Griffa per flash esterno, SO
518 a contatto diretto con contatti di sincronizzazione
e dati, e blocco di sicurezza, Connessioni interfaccia
USB 2.0, Alimentazione Batteria Li-ion, Menu
interni Italiano, Processore EXPEED 2 D-Lighting
attivo, Sistema di illuminazione creativa (CLS), Modi
auto: automatico, auto con flash off, modo scena,
auto programmato con svasamento del programma,
auto a priorità di velocità, auto a priorità apertura,
manuale, Modi Scena: ritratto, paesaggio, sport,
primo piano, e ritratto di notte. Accessori inclusi:
Cinghia AN-DC1, proteggi obiettivo BF-1B, proteggi
graffa BS-1, occhiello in gomma DK-20, protezione
oculare DK-5, batteria lithium EN-EL14,
caricabatterie MH-24, CD, Software inclusi
ViewNX2.
16
Software: Photoshop
1
Photoshop CS6, Win Mac, UPG, ITA, Photoshop.
Spazio libero sul disco: 1000 MB, RAM minima: 1024
MB, Processore minimo: Intel Multicore. Versione
lingua: ITA
Microfoni da tavolo
10
Microfono dinamico professionale M-AUDIO con
supporto da tavolo, con struttura in alluminio
anodizzato, Cavo di collegamento 130 cm con
connettori XLR3 (maschio – f)
Altoparlante 3 vie bass reflex, a colonna da redcoon.
- Impedenza: 4-8 ohm - Risposta in frequenza: 19 38.000 Hz - 2x woofer da 170 millimetri - 170
millimetri 1x midrange - 25 mm Tweeter - Efficienza
(2.8V/1m): 92 dB - RMS di potenza: max. 180/360
Watt - Connessioni: Alto livello di ingresso, Alto
livello di uscita, Basso livello di ingresso.
Altoparlanti a colonna con 3
Bass reflex a 3 vie
Macchina Fotografica Digitale 2
Fotocamera digitale - 3d - compatta - 18.2 mpix - 10
zoom ottico x
Adattamenti edilizi
Adeguamento dell’impianto elettrico, punti di prelievo di energia elettrica realizzati con
cassette, supporto, placca e 2 prese shuko per ogni punto. Adeguamento della rete LAN
nelle aule interessate per consentire un idoneo collegamento delle LIM, dei videoproiettori,
dei notebook. Collegamenti elettrici a norma di ogni attrezzatura. Tinteggiatura parete aule
interessate. Potenziamento dell’Impianto di videosorveglianza esistente con ulteriori n. 8
videocamere esterne ed installazione all’interno delle videocamere sostituite all’esterno.
1
Materiale Pubblicitario
Etichette adesive resinate riportanti logo FESR e titolo del progetto con stampa a
colore
Targa F.to A4 (cm 30X21), adatta all'uso interno stampa a colori - completa di kit
distanziatori in alluminio per l'applicazione a parete
Fornitura e messa in opera di targa in forex, dimensioni mt 3,00 x 2,00, spessore mm 5,
cornice perimetrale in alluminio, riportante il logo del progetto e l’indicazione
dell’Istituzione scolastica, con immagine stampata a colori (su disegno e indicazioni
della scuola) e laminata in PVC trasparente contro i raggi UV. Resistente all’esterno.
Garanzia dell’intera soluzione Almeno 24 mesi on site
17
150
01
01
Manualistica
d’uso
Certificazioni
Per tutte le apparecchiature fornite, in lingua italiana Di cui almeno una copia
di tipo cartaceo
I prodotti devono essere in possesso delle certificazioni richieste dalla
normativa europea per la sicurezza informatica, ovvero:
- requisiti stabiliti nel D.Lgs. n. 81/2008;
-requisiti di ergonomia stabiliti nella Direttiva CEE 90/270 recepita dalla
legislazione italiana con Legge 19 febbraio 1992, n. 142;
-requisiti di sicurezza (es. IMQ) e di emissione elettromagnetica (es. FCC)
certificati da Enti riconosciuti a livello europeo;
- dalle Direttive di Compatibilità Elettromagnetica (89/336 e 92/31 - EMC) e
conseguentemente le apparecchiature fornite dovranno essere marchiate e
certificate CE;
-dalle linee guida EPA ENERGY STAR versione 5.0 o equivalente.
-dalla direttiva 2002/95/CE, anche nota come "Restriction of Hazardous
Substances (RoHS), recepita dalla legislazione italiana con D.Lgs. 151/2005;
- requisiti stabiliti nel D. Lgs. 88/2008, che recepisce la direttiva 206/66/CE
concernente pile, accumulatori e relativi rifiuti.
Addestramento Formazione del personale per almeno 12 ore i docenti, preso l’Istituto
Comprensivo, sull’uso dell’hardware e del software della fornitura, con
personale
riferimento sia agli aspetti tecnici, sia agli aspetti didattici che essi consentono
di realizzare.
2 Servizi connessi
2.1 Consegna, installazione e collaudo
L’esecuzione del contratto avverrà mediante consegne e installazioni ripartite tra gli edifici indicati.
Il collaudo deve avvenire contestualmente all’istallazione.
Le attività di consegna e installazione includono: imballaggio, trasporto, facchinaggio, consegna al
piano, posa in opera e cablaggio della soluzione, asporto degli imballaggi.
Tali attività dovranno essere effettuate da personale addestrato e qualificato.
2.2 Manutenzione e assistenza
Garanzia per la durata offerta dall’offerente, inclusiva di assistenza e manutenzione con decorrenza
dalla “data di collaudo positivo” della fornitura e con intervento in loco entro il termine di 2 gg
lavorativi (esclusi sabato, domenica e festivi) successive alla segnalazione di anomalia.
I numeri telefonici e di fax devono essere numeri Verdi gratuiti per il chiamante o, in alternativa,
numero/i telefonico/i di rete fissa. Non sono ammessi, pertanto, numeri telefonici del tipo
199.xxx.xxx.
Dal primo giorno lavorativo successivo alla data di accettazione dell’offerta a Sistema, il Fornitore
dovrà garantire, unitamente alla nomina del referente/responsabile tecnico del servizio, la
disponibilità dei propri recapiti telefonici, fax ed e-mail.
Il servizio richiesto al Fornitore consiste in:
gestione dei malfunzionamenti
Il servizio dovrà essere attivo nei giorni lavorativi.
Il Dirigente Scolastico
Prof. Pasquale Barbuto
Firma omessa ai sensi dell’art.3, comma 2, D.Lg.vo n. 39/1993
18
PER GLI OPERATORI ECONOMICI
ALLEGATO 3)
ISTANZA DI PARTECIPAZIONE
Il sottoscritto __________________________________, nato a ____________________________
il __________________________ C.F. _______________________________________________
residente in _______________________________________ tel __________________________
Fax ____________e-mail __________________________________________________________
in
qualità
di
legale
rappresentante/procuratore/titolare
dell’impresa
________________________________________________________________________________
CHIEDE DI
essere ammesso alla selezione pubblica di soggetti per la realizzazione del servizio: fornitura di
di apparecchiature tecnologiche, di materiale pubblicitario e di adeguamenti edilizi per la
realizzazione del progetto: FESR A-1-FESR04-POR-CALABRIA-2012-882 – Titolo Progetto
AULA DIGITALE – CUP F43J12000590007 .
CIG: ---A tal fine si allega la seguente documentazione:
1. Autodichiarazione resa ai sensi del D.P.R. 445/2000 (Allegato 2), debitamente compilata e
sottoscritta dal legale rappresentante ovvero da Procuratore speciale e prodotta unitamente a
copia fotostatica non autenticata di un documento d’identità in corso di validità del
sottoscrittore, attestante l’inesistenza delle cause di esclusione di cui all’art. 38 del D.Lgs
163/06 e successive modificazioni e integrazioni di cui al Regolamento di Attuazione del
Codice dei Contratti Pubblici DPR 207/2010,
2. Offerta tecnica,
3. Offerta economica.
Data _____________________
Firma___________________________________
Ai sensi dell’art. 38 del D.P.R. 28/12/2000 n° 445 la dichiarazione è sottoscritta e presentata
all’Istituto unitamente a copia fotostatica non autenticata di un documento di identità del
sottoscrittore.
19
PER GLI OPERATORI ECONOMICI
ALLEGATO 4)
PON FESR “Ambienti per l’apprendimento”
Obiettivo/Azione FESR A-1-FESR04-POR-CALABRIA-2012-882 - Titolo Progetto AULA
DIGITALE – CUP F43J12000590007 - Procedura di affidamento in economia, mediante
cottimo fiduciario, ai sensi dell’art. 125 del D.Lgs 163/2006 per l’acquisto di: apparecchiature
tecnologiche, materiale pubblicitario e adeguamenti edilizi
CIG: --DICHIARAZIONE RILASCIATA AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000
Il sottoscritto __________________________________, nato a ____________________________
il __________________________ C.F. _______________________________________________
residente in _______________________________________ tel __________________________
Fax ____________e-mail __________________________________________________________
in
qualità
di
legale
rappresentante/procuratore/titolare
dell’impresa
________________________________________________________________________________
DICHIARA
Ai sensi e per gli effetti dell’art. 76 D.P.R. n. 445/2000, consapevole della responsabilità e delle
conseguenze civili e penali previste in caso di dichiarazioni mendaci e/o formazione od uso di atti
falsi nonché in caso di esibizione di atti contenenti dati non più corrispondenti a verità, e consapevole,
altresì, che qualora emerga la non veridicità del contenuto della presente dichiarazione, il sottoscritto
decadrà dai benefici per i quali la stessa è rilasciata
1. Di essere legale rappresentante e conseguentemente di avere l’idoneità alla sottoscrizione
degli atti delle presente gara;
2. Di non trovarsi, in nessuno dei casi di cui all’art. 38 comma 1”Requisiti di ordine
generale” del D.Lgs n. 163/2006 e ss.mm.ii., ovvero dichiara:
a) di non essere in stato di fallimento, liquidazione coatta, concordato preventivo,
b) di non essere pendente in alcun procedimento per l’applicazione di una delle
misure di cui all’art. 3 della legge 27 dicembre 1956, n. 1423 o di una della cause
ostative previste dall’articolo 10 della legge 31 maggio 1965, n. 575,
c) di non aver a suo carico alcuna sentenza passata in giudicato, o emesso decreto
penale di condanna divenuto irrevocabile, oppure sentenza di applicazione della
pena su richiesta, ai sensi dell’art. 444 del c.p.p., per reati gravi in danno dello
Stato o della Comunità che incidono sulla moralità professionale, né per uno o più
reati di partecipazione a un’organizzazione criminale, corruzione, frode,
riciclaggio,
d) di non aver violato il divieto di intestazione fiduciaria posto dall’articolo 17 della
legge 19 marzo 1990, n. 55,
e) di non aver commesso gravi infrazioni debitamente accertate alle norme in
materia di sicurezza e ogni altro obbligo derivante dai rapporti di lavoro, risultanti
dai dati in possesso dell’Osservatorio,
f) di non aver commesso, secondo motivata valutazione della stazione appaltante,
grave negligenza o malafede nell’esecuzione delle prestazioni affidate dalla
stazione appaltante che bandisce la gara, o errore grave nell’esercizio della propria
attività professionale, accertato con qualsiasi mezzo di prova da parte della
stazione appaltante,
20
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
g) di non aver commesso violazioni, definitivamente accertate, rispetto agli obblighi
relativi al pagamento delle imposte e tasse, secondo la legislazione italiana,
h) che nell’anno antecedente la data di inoltro dell’invito a partecipare alla gara in
oggetto, non sono state rese false dichiarazioni in merito ai requisiti e alla
condizioni rilevanti per la partecipazione alle procedure di gara e per
l’affidamento di subappalti, risultanti dai dati in possesso dell’Osservatorio,
i) di non aver commesso violazioni gravi, definitivamente accertate, alle norme in
materia di contributi previdenziali e assistenziali, secondo la legislazione italiana,
j) di non presentarsi in caso di certificazione di cui all’articolo 17 della legge 12
marzo 1999, n. 68,
k) di non trovarsi in caso di sanzione interdittiva di cui all’articolo 9 comma 2 lett. c
del D.Lgs 8 giugno 2001, n. 231 o altra sanzione che comporta il divieto di
contrarre con altra Pubblica Amministrazione, compresi i provvedimenti
interdittivi di cui all’articolo 36 – bis, comma 1, del decreto legge 4 luglio 2006,
n. 223, convertito con modificazioni, dalla legge 4 agosto 2006, n. 248,
l) di non trovarsi nel caso di sospensione o decadenza dell’attestazione SOA per
aver prodotto falsa documentazione o dichiarazioni mendaci, risultanti dal
casellario informatico,
m) di non essere, rispetto ad un altro partecipante alla medesima procedura di
affidamento, in una situazione di controllo di cui all’articolo 2359 del codice
civile.
Di osservare tutte le norme dettate in materia di sicurezza dei lavoratori, in particolare di
rispettare tutti gli obblighi in materia di sicurezza e condizioni nei luoghi di lavoro ex
D.Lgs 81/2008,
di assumere a proprio carico tutti gli oneri retributivi, assicurativi e previdenziali di legge
e di applicare nel trattamento economico dei propri lavoratori la retribuzione richiesta
dalla legge e dai CCNL applicabili,
di aver preso visione e di obbligarsi all’osservanza di tutte le disposizioni, nessuna
esclusa, previste dalla lettera di invito e di accattare in particolare le penalità previste,
di aver giudicato il prezzo posto a base di gara e quello presentato nell’offerta tecnica
pienamente remunerativi e tali da consentire l’offerta presentata,
di acconsentire ai sensi e per gli effetti del D.Lgs 196/2003 e ss. mm. ii. al trattamento
dei dati per la presente procedura,
di essere iscritto alla Camera di Commercio, con ________________________ (si allega
copia del certificato di iscrizione alla Camera di Commercio)
di autorizzare la stazione appaltante ad effettuare le comunicazioni di cui all’articolo 79
del D.Lgs 163/2006 e ss.mm.ii. a mezzo posta certificata.
Si allega fotocopia del documento
rappresentante/procuratore/titolare
di
identità
in
corso
di
validità
del
legale
______________________, lì _________________
Il Dichiarante__________________________________
Ai sensi dell’art. 38 del D.P.R. 28/12/2000 n° 445 la dichiarazione è sottoscritta e presentata
all’Istituto unitamente a copia fotostatica non autenticata di un documento di identità del
sottoscrittore.
21
OGGETTO: Realizzazione Progetto FESR A-1-FESR04-POR-CALABRIA-2012-882 - Titolo
Progetto AULA DIGITALE – CUP F43J12000590007 nell’ambito del PON FESR “Ambienti
per l’apprendimento” – a carico del POR – FESR 2007IT161PO009 della Regione Calabria –
Annualità 2013/2014 – CIG --ALLEGATO 5
“Autocertificazione sostitutiva iscrizione CCIAA”
(rilasciata ai sensi degli artt. 46/47 del DPR. 445/2000)
Il
sottoscritto
…………………………………………………………………………nato
a
……………………………..………………...il …………………………...
C.F………………………………..……………..,residente
in……………………………..……………,
tel………...….……….
Fax………………………………….
e-mail……………………..……………….in qualità di legale rappresentante/procuratore/titolare
dell’impresa….……………………………………….
DICHIARA
ai sensi e per gli effetti dell’art. 76 D.P.R. n. 445/2000, consapevole della responsabilità e delle
conseguenze civili e penali previste in caso di dichiarazioni mendaci e/o formazione od uso di atti
falsi nonché in caso di esibizione di atti contenenti dati non più corrispondenti a verità, e consapevole,
altresì, che qualora emerga la non veridicità del contenuto della presente dichiarazione, il sottoscritto
decadrà dai benefici per i quali la stessa è rilasciata
1. numero
e
data
di
iscrizione
al
Registro
delle
Imprese………………………………………………………………………………………
2. denominazione
e
forma
giuridica……………………………………………………………………………………….
3. indirizzo
della
sede
legale
…………………………………………………………………………………………
4. oggetto
sociale
…………………………………………………………………………………………………
………………………………………………
5. durata
(se
stabilita)
……………………………………………………………………………………………….
22
6. nominativo/i
del/i
legale/i
rappresentante/i………………………………………………………………………………
7. di non trovarsi in alcuna delle situazioni ostative di cui all’art. 10 della Legge 31 maggio 1965,
n. 575.
(In caso di soggetti non tenuti all’iscrizione al Registro delle Imprese)
1. indicazione
dell’Albo
o
diverso
registro
di
iscrizione……………………………………………………………………………………
(In caso di operatori economici non tenuti all’iscrizione alla CCIAA o ad alcun albo o registro)
1. presentazione (in allegato) della copia dell’atto costitutivo e/o dello statuto in cui sia
espressamente previsto, tra i fini istituzionali, lo svolgimento delle attività inerenti all’oggetto
della presente procedura………………………………………………………………………
Dichiara, altresì, che l’Impresa gode del pieno e libero esercizio dei propri diritti, non è in stato
di liquidazione, fallimento o concordato preventivo, non ha in corso alcuna procedura dalla legge
fallimentare e tali procedure non si sono verificate nel quinquennio antecedente la data odierna
Data,…………………………..
Il Dichiarante…………………………………………………………………
Ai sensi dell’art.38 del D.P.R. 28/12/2000 n° 445 la dichiarazione è sottoscritta e presentata
all’Istituto unitamente a copia fotostatica non autenticata di un documento di identità del
sottoscrittore.
Ai sensi dell’art. 38 del D.P.R. 28/12/2000 n° 445 la dichiarazione è sottoscritta e presentata
all’Istituto unitamente a copia fotostatica non autenticata di un documento di identità del
sottoscrittore.
23
OGGETTO: Realizzazione Progetto FESR A-1-FESR04-POR-CALABRIA-2012-882 - Titolo
Progetto AULA DIGITALE – CUP F43J12000590007 nell’ambito del PON FESR “Ambienti
per l’apprendimento” – a carico del POR – FESR 2007IT161PO009 della Regione Calabria –
Annualità 2013/2014 – CIG --ALLEGATO 6
“Autocertificazione sostitutiva DURC”
(rilasciata ai sensi degli artt. 46/47 del DPR. 445/2000)
Il
sottoscritto
…………………………………………………………………………nato
a
……………………………..………………...il …………………………...
C.F………………………………..……………..,residente
in……………………………..……………,
tel………...….……….
Fax………………………………….
e-mail……………………..……………….in qualità di legale rappresentante/procuratore/titolare
dell’impresa….……………………………………….
DICHIARA
ai sensi e per gli effetti dell’art. 76 D.P.R. n. 445/2000, consapevole della responsabilità e delle
conseguenze civili e penali previste in caso di dichiarazioni mendaci e/o formazione od uso di atti
falsi nonché in caso di esibizione di atti contenenti dati non più corrispondenti a verità, e consapevole,
altresì, che qualora emerga la non veridicità del contenuto della presente dichiarazione, il sottoscritto
decadrà dai benefici per i quali la stessa è rilasciata
1. di essere in regola con l’assolvimento degli obblighi di versamento dei contributi
assicurativi stabiliti dalle vigenti disposizioni;
2. i seguenti dati per la richiesta del DURC
IMPRESA
Codice Fiscale__________________________________________________________
Denominazione_________________________________________________________
Ragione Sociale________________________________________________________
Sede legale_____________________________________________________________
Comune________________________________________________________________
Indirizzo_________________________________________________________________
Sede operativa_________________________________________________________
Comune________________________________________________________________
24
Indirizzo_________________________________________________________________
Tipo Impresa____________________________________________________________
C.C.N.L. applicato______________________________________________________
Dimensione aziendale (indicare con una x il punto di interesse)
da 1 a 5
da 6 a 15
da 16 a 60
da 51 a 100
oltre
INAIL Codice Ditta________________________________________________________
INAIL Sede Competente__________________________________________________
INPS Matricola Azienda___________________________________________________
INPS Sede Competente__________________________________________________
Altro_____________________________________________________________________
3. di essere informato, ai sensi e per gli effetti di cui all’art.13 del D.Lgs.30/06/2003 n° 196 che
i dati personali raccolti saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente
nell’ambito del procedimento per il quale la presente dichiarazione viene resa.
Data,…………………………..
Il Dichiarante
…………………………….
Ai sensi dell’art.38 del D.P.R. 28/12/2000 n° 445 la dichiarazione è sottoscritta e presentata
all’Istituto unitamente a copia fotostatica non autenticata di un documento di identità del
sottoscrittore.
25
OGGETTO: Realizzazione Progetto FESR A-1-FESR04-POR-CALABRIA-2012-882 - Titolo
Progetto AULA DIGITALE – CUP F43J12000590007 nell’ambito del PON FESR “Ambienti
per l’apprendimento” – a carico del POR – FESR 2007IT161PO009 della Regione Calabria –
Annualità 2013/2014 – CIG --ALLEGATO 7
DICHIARAZIONE RILASCIATA AI SENSI DELL’ ART. 67 DEL D.LG N° 159/2011
AUTOCERTIFICAZIONE ANTIMAFIA
Oggetto: Autocertificazione antimafia.
Il sottoscritto (nome e cognome) .. .. .... ..... .... .......... ...... ... ... ... ..... .. ....... .. ... ... .. .. ... .. ... ...... ........ ....... ..
.
nato a .. ...... ...... .... ..... ..... .... ......... ..... ..... .. il ..... .. ... .. ............. . , residente in ..................... .. ... ........ ... .. ......
..
via ...... .. ...... .... .. .. .. .. .......... .. ...... .......... .. .... ............ n ... .. .. .. .. , in qualità di legale rappresentante della
società (indicare la ragione sociale) oppure: in qualità di titolare dell ' impresa (indicare la
denominazione) ..... ... .... ... ......... .. .... .... ... .. ... .... ..... ... ..... .... .. .............. .... ... ... .. avente la sede in
.. .. .............. .... .......... .. .... .. .. .... Provo di .... .. .... . Via .... .... .. ............ .. ............. .. .. .... ...... .. .. .......... n ... .... ,
tei. n . .. .. .. ...... .... .. .... .. .......... . ,
consapevole delle sanzioni penali richiamate dall 'art.76 del DPR 445/00 in caso di
dichiarazioni mendaci e della decadenza dai benefici eventualmente conseguiti al provvedimento
emanato sulla base di dichiarazioni non veritiere, di cui all ' art.75 del DPR 445/00;
ai sensi e per gli effetti dell'artA 7 del citato DPR 445/00;
sotto la propria responsabilità
DICHIARA
ai sensi della vigente normativa antimafia, che nei propri confronti non sussistono le cause di
divieto, di decadenza o di sospensione previste dall ' art. 67 del D.Lgs. n. 159/2011 e successive
modificazioni ed integrazioni e di non essere a conoscenza dell'esistenza di tali cause nei confronti
di (1):
(cognome) (nome) (data di nascita) (luogo di nascita)
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------(l) la suddetta dichiarazione deve essere resa anche per i soggetti indicati nell 'art. 85 del D.Lgs. n. 159/2011 e sS .mm.ii ..
In fede
la firma deve essere autenticata secondo la normativa vigente
allegando copia di un documento di identità del dichiarante.
Data,…………………………..
Il Dichiarante
…………………………….
Ai sensi dell’art.38 del D.P.R. 28/12/2000 n° 445 la dichiarazione è sottoscritta e presentata
all’Istituto unitamente a copia fotostatica non autenticata di un documento di identità del
sottoscrittore.
26
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
579 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content