close

Enter

Log in using OpenID

come scaricare i prodotti pfCAD

embedDownload
GUIDA AL DOWNLOAD DI UN PROGRAMMA O DI UN AGGIORNAMENTO PFCAD
Di seguito sono descritti i passi per installare o aggiornare un prodotto Pfcad.
L’esempio si riferisce al sistema operativo Windows 7 con Browser Google Chrome. Per altri sistemi
operativi o browser utilizzare le analoghe funzioni. Per utenti esperti leggere la fine del documento.
1) Collegarsi al sito www.pfcad.it con un qualsiasi Browser di Internet. Se si utilizza Internet Explorer
si consiglia di usare versioni 9 o successive. Non ci sono problemi con altri browser: Google Chrome,
Mozilla Firefox, ….
2) Cliccare sulla sezione DOWNLOAD. Scorrere in basso e cliccare sul programma che si intende
scaricare.
3) Attendere la fine del download. A seconda del browser può comparire un’icona che mostra lo stato
del download
4) Al termine, a seconda dell’impostazione della sicurezza del browser e del sistema operativo, può
comparire un messaggio che avverte che il file è potenzialmente dannoso
5) Premendo sul triangolino nero confermare il download, cliccando su ‘Conserva
6) Ora il file è salvato. Per evitare problemi si consiglia di non aprire subito il file Zip. Si deve infatti
aprire la cartella dove è contenuto.
7) Ora entriamo nella cartella dove si trova il file. Possiamo farlo con Explorer di Windows oppure
selezionando ‘Mostra nella cartella’ dal menu che compare dal triangolino. Se si desidera installare
il programma su un altro computer (senza accesso ad internet) copiare il file zip sul disco rigido
della postazione di destinazione.
8) Dalla cartella contenente il file, cliccare col tasto destro del mouse sull’archivio *.ZIP appena
scaricato. Compare una serie di voci. Se si desidera, per sicurezza, prima si può fare una scansione
con un antivirus. Quindi selezionare ‘Estrai tutto’ che è l’estrattore standard di file compressi di
Microsoft Windows.
9)
Compare la finestra con la richiesta della cartella di estrazione. Il decompressore propone una
nuova directory dove estrarre i file e poi di default li mostra. Confermiamo con ‘Estrai’.
10) A questo punto è possibile lanciare l’applicazione SETUP (che può comparire anche col nome
SETUP.EXE a seconda delle impostazioni del browser)
Per i più esperti : e’ possibile utilizzare anche altri decompressori (Winzip, WinRar, 7Zip, ecc..), ma la cosa
importante è che il programma SETUP deve essere lanciato dopo essere stato decompresso. Inoltre il
programma che decomprime deve essere impostato in maniera che esploda i file nella giusta gerarchia di
cartelle dal ramo principale e non in una unica cartella.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
253 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content