close

Enter

Log in using OpenID

Comunicato stampa_Al Mauriziano inaugurata la nuova Gamma

embedDownload
[Digitare il testo]
Comunicato stampa
Inaugurata all’Ospedale Mauriziano di Torino la nuova Gamma
Camera: porta una maggiore accuratezza diagnostica e la
riduzione dei tempi di attesa
E’ stata inaugurata oggi presso l’Ospedale Mauriziano la nuova Gamma Camera,
apparecchiatura innovativa che esegue in un’unica scansione lo studio totale corporeo
(WB) del paziente. I miglioramenti riguardano un incremento di prestazioni rispetto al
passato, sia per quanto riguarda il numero di pazienti diagnosticato e la relativa riduzione
dei tempi di attesa, sia per la possibilità di esplorare ampie sezioni del corpo umano in
tempi ridotti e con una maggiore accuratezza diagnostica.
Il numero di pazienti che attualmente utilizza la diagnostica medico-nucleare presso
l’Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano è di circa 10500/anno con due apparecchiature:
una gamma camera acquisita nel 2003 e una gamma camera planare a piccolo campo per
studi di piccoli organi acquisita nel 2009. Con quella oggi aperta si potranno studiare
almeno 3000 ulteriori pazienti/anno, quindi con un sensibile incremento di prestazioni
rispetto al passato che permetterà di ridurre i tempi di attesa per la diagnostica, soprattutto
per quella più richiesta nel settore delle malattie tiroidee, della cardiologia e dell’oncologia.
La nuova apparecchiatura offre inoltre un miglioramento della sensibilità e la specificità
diagnostica.
La Gamma Camera è stata acquistata con un contributo della Compagnia di San Paolo di
500.000 euro, i lavori di ristrutturazione dei locali sono stati a carico dell’ dell'A.O. Ordine
Mauriziano per 143.390 euro.
Nel corso dell’inaugurazione, il Direttore Generale dell’A.O. Ordine Mauriziano Vittorio
Brignoglio ha dichiarato “ Ringrazio di cuore la Compagnia di San Paolo di Torino per
l’attenzione ed il supporto ormai consolidato nei confronti della nostra Azienda. Con
quest’ultimo prezioso contributo economico l’AO Ordine Mauriziano si è dotata di una
nuova Gamma Camera di ultima generazione, che permetterà ai nostri professionisti di
sfruttare al meglio le attrezzature disponibili ponendo sempre i nostri cittadini al centro
dell’attenzione e delle cure.”
“La Compagnia di San Paolo interviene tradizionalmente su progetti in grado di incidere
sui bisogni della collettività. Ciò è tanto più vero in ambito ospedaliero dove da tempo
lavoriamo su due filoni prioritari dal perimetro ben definito, concordati con l’Assessorato
alla Sanità della Regione Piemonte: l’innovazione tecnologica e lo sviluppo di nuovi
modelli organizzativi e gestionali, ha affermato il Presidente della Compagnia di San
Paolo Luca Remmert, Con il Mauriziano da diversi anni si è stabilita una proficua
collaborazione che trova testimonianza concreta nell'acquisto di attrezzature per oltre 3
milioni di euro negli ultimi tre anni, tra il 2012 e il 2014, a cui oggi aggiungiamo un altro
rilevante tassello.”
Ufficio stampa
A.O. Ordine Mauriziano: Chiara Masia cell. 335.5969171 chiara.masiaåslto1.it
Compagnia di San Paolo: Elisa Ferrio, Studio Ferrio, cell. 347 8566482, mail eferrio @ eferrio.com
[Digitare il testo]
Nota informativa
La nuova gamma camera ibrida SPET-CT
La Medicina Nucleare dell’A.O. Ordine Mauriziano di Torino copre tutta la diagnostica e la cura
delle malattie tiroidee con l’utilizzo di isotopi radioattivi.
Negli anni diventa centro di riferimento a valenza regionale e nazionale per queste cure.
Implementa l’attività fino a coprire tutta la diagnostica e la terapia medico-nucleare con particolare
attenzione alla cardiologia ed alla oncologia.
Opera prevalentemente per la provincia di Torino ma, nel settore delle terapie medico-nucleari
oncologiche, per tutta la Regione poiché sede della principale degenza speciale per pazienti in
cura con farmaci ad alta radioattività.
Secondo le attuali linee guida circa 9/10 dei pazienti affetti da tumore tiroideo richiedono almeno
un ricovero presso i reparti speciali descritti. Vengono inoltre trattate le disfunzioni tiroidee, le
malattie infiammatorie articolari, i tumori epatici, le metastasi ossee dolorose, i tumori
neuroendocrini, etc. La diagnostica praticata copre tutti settori della medicina nucleare tradizionale
con particolare attenzione alle malattie endocrine, cardiache, scheletriche, linfatiche,
neuroendocrine, infiammatorie/infettive.
La nuova gamma camera ibrida SPET-CT (Single Photon Emission Tomography - Computer
Tomography) Siemens Symbia Intevo2, acquisita con il finanziamento della Compagnia di San
Paolo, è certamente apparecchiatura innovativa e viene a sostituire una oramai obsoleta gamma
camera tradizionale in funzione presso il nostro ospedale da più di 15 anni.
E’ in grado di eseguire in un’unica scansione lo studio totale corporeo (WB) del Paziente con la
doppia testata di rivelatori che scorrono parallelamente al corpo seguendone strettamente il profilo
con la movimentazione regolata da sensori.
E’ in grado di acquisire in rapida successione lo studio tomografico radiologico e quello
tomografico scintigrafico senza spostare il Paziente dal lettino di esame. Questa valenza ibrida
unisce le due metodiche in un’unica indagine e comporta importanti vantaggi:
- consente la rapida e precisa fusione delle immagini radiologiche e scintigrafiche con
precisa localizzazione topografica e dimensionamento delle lesioni
- consente di correggere l’attenuazione delle radiazioni gamma che attraversano i tessuti
prima di giungere ai cristalli rivelatori con netto miglioramento dell’accuratezza diagnostica
La movimentazione tomografica è in grado di tenere precisamente a fuoco l’organo in studio
durante la rotazione, limitando la necessità di correzioni successive.
Sono disponibili set di collimatori convergenti e software dedicati agli studi cardiologici.
Ufficio stampa
A.O. Ordine Mauriziano: Chiara Masia cell. 335.5969171 chiara.masiaåslto1.it
Compagnia di San Paolo: Elisa Ferrio, Studio Ferrio, cell. 347 8566482, mail eferrio @ eferrio.com
[Digitare il testo]
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
264 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content