close

Enter

Log in using OpenID

Come ottimizzare il trattamento del paziente con fibrillazione atriale

embedDownload
Faculty
Informazioni generali
Michele Accogli - Tricase (LE)
Sede congressuale
Andrea Andriani - Policoro (MT)
Palazzo San Giorgio
Via San Giorgio, 26 - Trani
Tel. 0883.482780
Vincenzo Caccavo - Acquaviva delle Fonti (BA)
Accreditamento ECM
Matteo Anaclerio - Bari
Giacinto Calculli - Matera
Pasquale Caldarola - Bari
Cosimo Campanella - Bari
Michele Cannone - Cerignola (FG)
Marco Matteo Ciccone - Bari
Carlo D'Agostino - Bari
Matteo Di Biase - Foggia
Ottavio Di Cillo - Bari
Stefano Favale - Bari
Vito Gallone - Francavilla Fontana (BR)
Pietro Grieco - Potenza
Il Provider ha attribuito all’evento 7 crediti formativi.
L’evento formativo è rivolto a 100 Medici Chirurghi (specialisti
in: Cardiologia, Geriatria e Medicina Interna)
Si rende noto che ai fini dell’acquisizione dei crediti formativi
ECM e relativo invio dell’attestato è obbligatorio:
• aver preso parte all’intero evento formativo (100% del monte
ore totale)
• aver compilato la documentazione in ogni sua parte
• aver superato il questionario di valutazione ECM (score di
superamento del questionario: 75%).
Si ricorda che la certificazione non potrà essere rilasciata in caso
di: registrazioni dopo l’orario d’inizio, uscita anticipata rispetto
alla fine del lavori, consegna del questionario ECM a mezzo terzi.
Il Partecipante è tenuto a rispettare l’obbligo di reclutamento
diretto fino ad un massimo di 1/3 dei crediti formativi
riconducibili al triennio di riferimento (2014-2016).
Non sono previste deroghe a tali obblighi.
Massimo Grimaldi - Acquaviva delle Fonti (BA)
Gianfranco Ignone - Brindisi
Iscrizione
Luigi Mancini - Bari
Pietro Palmisano - Tricase (LE)
Pier Luigi Pellegrino - Foggia
Ennio C. L. Pisanò - Lecce
Domenico Potenza - San Giovanni Rotondo (FG)
Federico Quadrini - Acquaviva delle Fonti (BA)
Mariano Rillo - Taranto
Umberto Rizzo - Bari
Raffaele Rollo - Brindisi
Vitantonio Russo - Taranto
Francesco Sisto - Potenza
Vito Sollazzo - San Severo (FG)
Rossella Troccoli - Bari
Presidente del Corso
Prof. Matteo Di Biase
Segreteria Scientifica
Dott. Massimo Grimaldi
Dott. Pier Luigi Pellegrino
Evento n. 125308
Obiettivo formativo tecnico-professionale: epidemiologia prevenzione e promozione della salute con acquisizione di
nozioni tecnico-professionali (10)
Tommaso Langialonga - Acquaviva delle Fonti (BA)
Come ottimizzare il
trattamento del paziente
con fibrillazione atriale
L’iscrizione è gratuita ma obbligatoria
La domanda di adesione, accettata in ordine cronologico di
arrivo, dovrà essere inviata alla Segreteria Organizzativa via fax
al n. 080.2140203 oppure 080.9905359 o via e-mail all’indirizzo
[email protected] tramite l’allegata scheda (tutti i campi
sono obbligatori).
Domande inoltrate sotto altra forma o incomplete non potranno
essere accettate.
Sarà obbligo del discente verificare la disponibilità dei posti e
l’avvenuta iscrizione.
Segreteria Organizzativa e Provider
®
Provider ECM Nazionale Accreditato n. 2516
Via Alberotanza, 5 - 70125 BARI
TEL. 080.9905360 - FAX 080.9905359 - 080.2140203
E-mail: [email protected] - www.meeting-planner.it
Con il contributo non condizionante di
Trani, 10 giugno 2015
Palazzo San Giorgio
Razionale
Programma
Ore 08.30 Registrazione dei partecipanti
La fibrillazione atriale
colpisce il 1,5% della
popolazione generale ed
è la causa più frequente
di ricovero ospedaliero
per aritmie.
La presentazione clinica è estremamente
variabile.
Pertanto
il
primo
passo
nell’approccio clinico al paziente con
fibrillazione atriale è la comprensione della
eziopatogenesi dell’aritmia in quel singolo
paziente.
La
terapia
farmacologica
antiaritmica elimina gli episodi, o li riduce
significativamente. L’ablazione rappresenta
una valida alternativa ai farmaci quando
questi siano inefficaci o mal tollerati. Il corso
ha lo scopo di fornire un approfondimento
sulla materia. In particolare di migliorare la
conoscenza dell’elettrofisiologia di base e
della farmacodinamica delle molecole
antiaritmiche. In questo modo si spera di
ottenere, nel singolo paziente, una
ottimizzazione
delle
scelte
nell’iter
terapeutico. Il corso è rivolto prevalentemente
a specialisti cardiologi, ma anche a medici
specialisti in medicina interna ed in geriatria.
09.00 Presentazione del Corso ed obiettivi
formativi
M. Di Biase
I SESSIONE
Moderatori: M. Di Biase, C. D’Agostino, U. Rizzo
09.20 Le basi dell’elettrofisiologia cardiaca
M. Anaclerio
09.35 Elettrogenesi della fibrillazione atriale
P. Palmisano
09.50 Controllo del ritmo o controllo della
frequenza?
C. Campanella
10.05 Come ottimizzare il controllo della
frequenza ventricolare
D. Potenza
10.20 Discussione
11.00 Coffee break
II SESSIONE
III SESSIONE
Moderatori: G. Calculli, V. Gallone, F. Sisto
14.30 Prevenzione delle recidive:
terapia farmacologica
A. Andriani
14.45 Prevenzione delle recidive: ablazione
F. Quadrini
15.00 Aderenza alla terapia in
monosomministrazione vs. bis in die
M. Accogli
15.15 Caso clinico
V. Sollazzo
15.30 Discussione
IV SESSIONE
Moderatori: O. Di Cillo, S. Favale, V. Russo
16.00 I farmaci antiaritmici nelle aritmie ventricolari
M. Rillo
Moderatori: G. Ignone, M.M. Ciccone, M. Cannone
16.15 Prevenzione degli effetti collaterali dei
farmaci antiaritmici
R. Troccoli
11.30 Cardioversione farmacologica e terapia
“pill in the pocket”
R. Rollo
16.30 Interazioni farmacologiche dei farmaci
antiaritmici
E.C.L. Pisanò
11.45 Confronto tra farmaci antiaritmici:
i diversi meccanismi d’azione
P. L. Pellegrino
12.00 Flecainide: 30 anni di storia
L. Mancini
12.15 Flecainide a rilascio modificato
M. Grimaldi
12.30 Discussione
12.45 Take home message
T. Langialonga
13.00 Lunch
16.45 I farmaci antiaritmici in quadri clinici
particolari
P. Grieco
17.00 Caso clinico
V. Caccavo
17.15 Take home message
P. Caldarola
17.30 Conclusioni
M. Di Biase
17.45 Chiusura dei lavori e consegna
questionari ECM
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
404 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content